Ed. 00. Guida SIP Trunking

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ed. 00. Guida SIP Trunking 11. 2006"

Transcript

1 Ed. 00 Guida SIP Trunking

2 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta può essere copiata, tradotta, trascritta o duplicata a scopi commerciali o divulgata a terzi in qualsiasi forma senza previo consenso scritto della SAMSUNG Electronics Co., Ltd. MARCHI DI FABBRICA è un marchio registrato di SAMSUNG Electronics Co., Ltd. Tutti i diritti riservati. Samsung, il logo Samsung, Samsung OfficeServ sono marchi registrati. I nomi dei prodotti menzionati in questo documento possono essere marchi di fabbrica e/o marchi depositati delle rispettive aziende Prima di installare e mettere in funzione il sistema è necessario leggere attentamente il presente manuale, grazie al quale l operatore dorebbe essere in grado di installare e far funzionare correttamente il prodotto. Il presente manuale può essere soggetto, senza alcun preavviso, a modifiche volte al miglioramento del sistema, alla standardizzazione o determinate da altri motivi tecnici. Per ulteriori informazioni sul manuale aggiornato o per qualsiasi quesito relativo al contenuto del manuale, contattate il Vostro Rivenditore Autorizzate Samsung.

3 INDICE DEI CONTENUTI 1. INTRODUZIONE Descrizione MCP S/W Version SIP (SESSION INITIATION PROTOCOL) Registrazione Flusso di registrazione Autenticazione e registrazione Tipi di registrazione Individual Registration Rapresentative Registration Altre opzioni per la registrazione Vendor Option (Opzioni del fornitore) CHIAMATA SIP BASE Flusso di chiamata base Effettuare una chiamata SIP SAMSUNG Electronics Co., Ltd. I

4 GUIDA SIP TRUNKING Pagina lasciata intenzionalmente bianca II SAMSUNG Electronics Co., Ltd.

5 1. INTRODUZIONE 1.1 Descrizione Questo documento ha lo scopo di dare le linee guida a chi deve operare su apparati equipaggiati con la funzioni SIP (Session Initiation Protocol) nel sistema OfficeServ costruito da Samsung Electronics. I lettori di questo documento acquisiranno una conoscenza base nell operare con il sistema OfficeServ, per esempio le impostazioni base MMC, la configurazione del sistema OfficeServ, etc. Dall uso di questo documento. I lettori saranno al corrente delle conoscenze di base del SIP e saranno in grado di gestire le funzioni (Trunking) di SIP. Questo documento è principalmente focalizzato sulle operazioni SIP sul sistema OfficeServ, gli utenti che desiderano avere una conoscenza più approfondita del SIP in generale devono fare riferimento al RFC3261. Le funzioni SIP sull apparato OfficeServ hanno due categorie: Funzioni base; Funzioni supplementari. Le funzioni base del SIP Trunking nell OfficeServ sono state implementate sulla base degli standard SIP, e funzionano ugualmente su altri Server o terminali SIP. Comunque, le funzionalità supplementari SIP sono state sviluppate e testate usando principalmente Broadsoft Inc s Soft Switch, e potrebbero esserci alcuni problemi di compatibilità nell interazione di SIP Server di altri costruttori. Ciascun report di incompatibilità o suggerimenti saranno prese in considerazione per migliorare le funzionalità SIP. Per ora questo documento tratta solamente le funzionalità di base. (Nota: una più dettagliata descrizione delle funzionalità supplementari SIP sarà inclusa nella nuova versione di questo documento.) MCP S/W Version Le caratteristiche delle funzionalità del SIP descritte in questo documento sono state dalla versione MCP 2.63, quindi le versioni software precedenti potrebbero non avere le nuove opzioni SIP MMC aggiunte o nomi differenti per le stesse funzioni. SAMSUNG Electronics Co., Ltd. 1

6 Guida SIP Trunking 1.2 SIP (SESSION INITIATION PROTOCOL) Il SIP è un layer applicativo di controllo di protocollo che può instaurare, modificare e terminare sessioni multimediali (conferenze) come chiamate telefoniche via Internet. SIP può anche inserire utenti che stanno partecipando ad una sessione già esistente, come una multicast conference. I Media possono essere aggiunti o rimossi da una sessione già esistente. Gli standard SIP consistono principalmente nei seguenti 4 elementi: User Agent Client (UAC): un User Agent Client è un entità logica che crea una nuova richiesta. Il ruolo dell UAC rimane solo per la durata della transazione. In altre parole, se un pezzetto del software inizia una richiesta si comporta come UAC per la durata della transazione. Se riceve una richiesta più tardi, assume il ruolo di User Agent Server per l elaborazione di quella transazione. User Agent Server (UAS): Un User Agent Server è un entità logica che genera una risposta a una richiesta del SIP, La risposta può essere accettare, rifiutare o reinstradare la richiesta. Il ruolo dell UAS rimane solo per la durata della transazione. In altre parole, se un pezzetto del software risponde ad una richiesta si comporta come UAS per la durata della transazione. Se genera una richiesta più tardi, assume il ruolo di User Agent Client per l elaborazione di quella transazione. Registrar: Un registrar è un Server che accetta le richieste di Register dall UAC e posiziona le informazioni per i servizi locali. SIP Server (o Proxy Server): Un Server è un elemento di rete che riceve richieste per assisterle e generare risposte a queste richieste. Esempi di Server sono i Proxies. User Agent Server e Registar. 2 SAMSUNG Electronics Co., Ltd

7 INTRODUZIONE SAMSUNG Electronics Co., Ltd 3

8 Guida SIP Trunking Pagina lasciata intenzionalmente bianca 4 SAMSUNG Electronics Co., Ltd

9 2. REGISTRAZIONE Nella telefonia IP, per iniziare una sessione da un UAC A verso un altro UAC B, UAC A deve conoscere tutte le informazioni di routing, come l indirizzo IP e il numero di porta usata da UAC B. Inoltre UAC B deve conoscere anche l indirizzo IP di UAC A per mandare correttamente la sua risposta. La registrazione SIP può essere paragonata alla registrazione di un indirizzo di posta. Prendiamo come esempio l invio e la ricezione di un tramite un Server di posta. Quando vuoi mandare un ad un tuo amico hai bisogno di avere un indirizzo di posta elettronica per spedire e ricevere un . Così un indirizzo ha bisogno di essere registrato da un Server di posta: un SIP UAC ha bisogno di essere registrato su un SIP Registar: quindi registrare un SIP UAC su un SIP Registar è come registrare un indirizzo di posta su un Server di posta. Come nel caso di un indirizzo di posta un UAC registrato ha il suo URI-typed chiamato AOR o address of record. (ex A differenza di un indirizzo , la registrazione del SIP UAC avviene sempre tramite indirizzo IP del quale Server può instradare il messaggio SIP. Questo indirizzo IP è specificato nel Contact Header nel messaggio di registrazione SIP. In più ogni registrazione ha il suo expiration period tramite la quale la registrazione può essere considerata valida. Gli utilizzatori di OfficeServ possono configurare il parametro expire time che è impostato a 3600 secondi di default.. L individuazione di un UAC è il risultato della cooperazione del Proxy Server e del Registar. Una volta il SIP Proxy riceve un messaggio mandato dall UAC, poi consulterà il Registrar per individuare L UAC scelto. Comunque molte volte il Proxy Server e il Registrar Server sono implementati in un unico SIP Server, quindi in questo documento noi useremo un solo termine SIP Server per indicare un Server che ha entrambe le funzioni di Registrar Server e Proxy Server. SAMSUNG Electronics Co., Ltd. 5

10 Guida SIP Trunking 2.1 Flusso di registrazione L autenticazione SIP standard consiste nell autenticazione e nella autorizzazione. L autenticazione è una richiesta dell UAC al SIP Server perché sia verificata la sua identità e l autorizzazione è una conferma del SIP Server sull autenticazione. L autenticazione e autorizzazione sono gestite da una base request by request con un meccanismo di challenge/response tra UAC e SIP Server. Questi due processi sono necessari al SIP Server per consentire solo a UAC validi l accesso. Altrimenti non ci sarebbe modo di evitare SIP UAC non autorizzati da sistemi illegali. Come mostrato nel flusso di chiamata qua sopra, il processo di registrazione passa attraverso 4 step. 1 UAC manda un messaggio di registrazione senza informazioni di registrazione; 2 Il SIP Server invia al UAC la risposta 401 con le informazioni di registrazione 3 non appena riceve le informazioni di registrazione (401) UAC ricrea un messaggio di registrazione contenete informazioni valide di autenticazione 4 il SIP Server autorizza la registrazione del UAC dopo aver confermato l autenticazione contenuta nel registre message. 6 SAMSUNG Electronics Co., Ltd

11 REGISTRAZIONE 2.2 Autenticazione e registrazione L autenticazione e la registrazione sono, in breve, creare un valore crittografato e un valore di corrispondenza tra UAC e SIP Server. Questo valore crittografato può essere formato dalla composizione di un user name e password o da nessun valore. Questo significa che mentre la user name e password sono condivise sia dall UAC e dal SIP Server, nessun valore è creato dal lato del SIP Server, ed è trasferito all UAC nel messaggio 401. Dopo aver ricevuto il messaggio 401 UAC crea un valore crittografato usando user name e password e lo mette come parametro response nel header di autorizzazione del seguente messaggio si registrazione. Se questo parametro di responce corrisponde con il valore crittografato creato del SIP Server, Il Sip Server in fine autorizza la registrazione dell UAC. Fra tanti meccanismi di autenticazione, une dei più usati è il MD5 digest algorithm. Questi algoritmo generato dall autenticazione web Https. Che è usata normalmente nei processi di logon di molti siti web. La spiegazione dettagliata del MD5 digest algorithm è oltre lo scopo di questo documento. Anche se l autenticazione e l autorizzazione sono generalmente portati su un normale flusso di registrazione SIP, non è sempre così. Infatti alcuni SIP Server potrebbero non richiedere l autenticazione dell UAC e invece essi potrebbero avere sistemi più semplici per filtrare i messaggi non validi di registrazione. Per esempio potrebbero controllare il numero di chi chiama; I SIP Server consentono la registrazione con solo determinati numeri designati. Un altro esempio è che il SIP Server controlla il nome del dominio nel contact header nel messaggio di registrazione. Comunque la maggior parte delle volte i SIP Server seguono le procedure standard di autenticazione per motivi di sicurezza. 2.3 Tipi di registrazione Ci sono due tipi di registrazione. Uno è l individual registration e l altro è il rappresentative registration o (trunk registration). Benché l ultimo è più usato nell industria, quale sia da usare è correlato alle policy del Registrar. In termini di UAC necessita solamente di seguire qualsiasi metodo di registrazione che SIP Registrar richiede, l OfficeServ supporta entrambi i metodi di registrazione. L operatore dell OfficeServ può specificare il tipo di registrazione selezionando sia Enable che Disabile in REG PER USER (o GW SERVICE in certe precedenti versioni di MCP) in MMC837. Enable significa Individual registration e Disable Rappresentative registration. SAMSUNG Electronics Co., Ltd 7

12 Guida SIP Trunking Individual Registration L Individual Registration permette che ogni terminale collegato con l OfficeServ abbia la sua propria connessione verso il SIP Server. Questo non significa che ogni singolo terminale crea un proprio messaggio di registrazione e lo mandi direttamente al SIP Server poiché molti terminali oltre ai terminali SIP non possono creare un messaggio di registrazione SIP. Così L OfficeServ crea ogni SIP message usando informazioni di registrazione preassegnate e gira i processi di registrazione a favore dei terminali abilitati. Ciò che segue mostra step-by-step l Individual Registration. 1 Designazione del SIP Server Prima di tutto OfficeServ dovrebbe designare un valido SIP Server dove registrarsi E settare i dati necessari nel database come i seguenti. I dati immessi sono differenti rispetto al SIP Server su cui tenta di registrarsi. MMC837: SIP SERVER SIP SERVER ENABLE: Enable SIP SERVER IP: REG PER USER(o GW SERVICE) : Enable (individual registration) GW DOMAIN NAME: SAMSUNG070.COM (se non richiesto, si lascia in bianco) REG EXPIRE TIME: Decide quale terminale usa quale registration number e password Un accoppiamento di un registration number e una password è normalmente predefinita nel SIP Server e assegnata sul OfficeServ. Presupponiamo che all OfficeServ siano assegnate due accoppiamenti di registration data dal SIP Server. Poi, l operatore del OfficeServ dovrebbe configurare questi dati nel database usando MMC come sotto è indicato. Il numero massimo di accoppiamenti di individual registration nel OfficeServ è 100 (0-99) MMC836 :SIP SERVER REG 01USER NUM: REG 01USER PASSWORD: REG 02USER NUM: REG 02USER PASSWORD: Riavviare il sistema (automatico) Dopo che si è finito di settare i nuovi dati nel MMC839, l OfficeServ riavvia automaticamente per applicare le modifiche apportate al database. Ci impiega approssimativamente 10 sec per riavviare. 8 SAMSUNG Electronics Co., Ltd

13 REGISTRAZIONE Rapresentative Registration La Rapresentative registration (o Trunk registration) significa che il sistema effettua una singola registrazione che è condivisa da tutti i terminali collegati all OfficeServ. Nella Rapresentative registration, il terminale dell utilizzatore finale non deve preoccuparsi della sua registrazione. Quello che segue è un campione dei settagli MMC per la Rapresentative registration (Nota: diversamente dall Individual registration, la Rapresentative registration una un singolo accoppiamento di username e password, che sono contenuti all interno dell MMC837). 1 designazione del SIP Server Prima di tutto OfficeServ dovrebbe designare un valido SIP Server dove registrarsi E settare i dati necessari nel database come i seguenti. I dati immessi sono differenti rispetto al SIP Server su cui tenta di registrarsi. MMC837: SIP SERVER SIP SERVER ENABLE: Enable SIP SERVER IP: REG PER USER(o GW SERVICE): Disable (rappresentative registration) GW DOMAIN NAME: SAMSUNG070.COM (se non richiesto, si lascia in bianco) REGIST T-GW NUM: REGISTER PSWD: REG EXPIRE TIME: riavviare il sistema (automatico) dopo che si è finito di settare i nuovi dati nel MMC839, l OfficeServ riavvia automaticamente per applicare le modifiche apportate al database. Ci mette approssimativamente 10 sec per riavviare 2.4 Altre opzioni per la registrazione Vendor Option (Opzioni del fornitore) Le opzioni del fornitore servono a specificare un particolare SIP Server con costruito da un determinato fornitore. Ogni SIP Server costruito da differenti fornitori ha per la maggior parte uguale a tutti ma ha qualche differenza nella specifica del formato del messaggio, nell algoritmo di autenticazione, nel flusso di chiamata etc. Per questo motivo l OfficeServ reagisce differentemente per ognuno dei differenti SIP Server, e per questo sono presenti le vendor option, per specificare il SIP Server: Per specificare al sistema OfficeServ con quale sistema deve interagire. SAMSUNG Electronics Co., Ltd 9

14 Guida SIP Trunking Pagina lasciata intenzionalmente bianca 10 SAMSUNG Electronics Co., Ltd

15 3. CHIAMATA SIP BASE 3.1 Flusso di chiamata base La seguente illustrazione mostra un flusso di chiamata base in SIP quando vengono usati 2 Proxy Servers. Come mostrato, OfficeServ si comporta come un UAC e i Proxy Servers hanno anche il ruolo di Registrar. Il flusso di una chiamata SIP dell OfficeServ è completamente corrispondente a RFC3261. SAMSUNG Electronics Co., Ltd. 11

16 Guida SIP Trunking 3.2 Effettuare una chiamata SIP Quando la registrazione è stata effettuata, il sistema OfficeServ è pronto per gestire chiamate SIP inbound\outbound. Per effettuare una chiamata in outbound da un terminale, seguire step-by-step le seguenti istruzioni. 1 Assegnare dati di registrazione validi ai corrispondenti terminali Prima di effettuare una reale chiamata SIP, ogni SIP number registrato deve essere mappato su un numero di un terminale interno nel OfficeServ. Altrimenti il Server potrebbe non accettare Chiamate SIP outbound che sono originate da terminali interni e viceversa. Quindi, l operatore del OfficeServ deve assicurarsi di mappare questi numeri, come segue: Per prima cosa mappare i dati di registrazione per le chiamate in outbound. Poi mappare i dati di registrazione per le chiamate inbound. Per esempio un i numeri dei terminali 2001 e 2002 possono essere mappati rispettivamente sui numeri di registrazione e come segue: Outbound mapping tra terminale e numero di registrazione: MMC323: SEND CLIP TABLE 2001: : Inbound mapping tra terminale e numero di registrazione: MMC714:DID DIGIT DGT :2001 DGT : Comporre 805 Ciò chiede al OfficeServ di assegnare un trunk channel disponibile. Quando sarà assegnato correttamente, si sentirà un tono. 3 Comporre il SIP UAC number e premere # Aggiungere il codice cancelletto (#) alla fine del numero UAC da il segnale che la composizione è completa e invia in Outbound il SIP INVITE message. 12 SAMSUNG Electronics Co., Ltd

17 OfficeServ 2004 Samsung Electronics Co., Ltd. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute in questo documento sono esclusive della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. Nessuna informazione contenuta nel presente documento può essere copiata, tradotta, trascritta o duplicata in nessuna forma senza il previo consenso scritto della SAMSUNG. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Visitateci sul sito

Guida Installazione IP Telephony

Guida Installazione IP Telephony Ed. 00 Guida Installazione IP Telephony 11. 2006 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta può

Dettagli

Per sistemi OfficeServ Samsung

Per sistemi OfficeServ Samsung Ed. 00 Per sistemi OfficeServ Samsung Ver. 1.11 22/01/2008 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE ALLNET ALL7950 Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL TELEFONO ALL7950...3

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ALL7950...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

Portech MV-370 / MV-372 & Asterisk

Portech MV-370 / MV-372 & Asterisk Portech MV-370 / MV-372 & Asterisk Release Date: Aprile 2013 1 / 24 Indice Collegamento alla rete LAN...4 Configurazione...6 Route...7 Mobile To LAN Table...7 LAN To Mobile Table...9 Mobile...11 Status...11

Dettagli

SIP e SDP. Segnalazione nelle reti VoIP. Fulvio Risso. Politecnico di Torino

SIP e SDP. Segnalazione nelle reti VoIP. Fulvio Risso. Politecnico di Torino SIP e SDP Segnalazione nelle reti VoIP Fulvio Risso Politecnico di Torino fulvio.risso[at]polito.it http://netgroup.polito.it/netlibrary/voip-intro/text.htm#73 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Mediatrix 3000 & Asterisk

Mediatrix 3000 & Asterisk Mediatrix 3000 & Asterisk Release Date: Febbraio 2013 1 / 34 Questo manuale è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.5, consultabile all indirizzo http://creativecommons.org.

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Adattatore Telefonico Analogico UTStarcom ian-02ex Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Modularità Il design del sistema OfficeServ 7030 è basato su un unico Cabinet espandibile a due. Equipaggiamento OfficeServ 7030 introduce una soluzione All-in-One

Dettagli

Autore: Michele Lunardon Data: 14/03/2011

Autore: Michele Lunardon Data: 14/03/2011 Argomento: Inviare FAX dal pc con i PBX Epygi su linee PSTN (T38 to FXO/ISDN/E1/T1) utilizzando il software client VoIP Plug-in for Microsoft Fax (Free Edition) Autore: Michele Lunardon Data: 14/03/2011

Dettagli

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Nokia E61 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP pag.2 INDICE INTRODUZIONE...3 IL SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 L ACCOUNT SIP EUTELIAVOIP...3 CONFIGURAZIONE PARAMETRI

Dettagli

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE SKYPHO

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE SKYPHO NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE SKYPHO pag.2 INDICE INTRODUZIONE...3 IL SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 L ACCOUNT SIP SKYPHO...3 CONFIGURAZIONE PARAMETRI SKYPHO PER IL NOKIA E61...4 Configurazione Profilo

Dettagli

PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE

PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE VoIP ADSL Router Discus NetGate VoIP v2 Pirelli (0.56S) Manuale operativo Pag. 1 PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release 0.56S VoIP ADSL Router Discus NetGate VoIP

Dettagli

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Il centralino telefonico OfficeServ 7030 pur provvisto di un ampio insieme di funzionalità vuole coprire principalmente le esigenze delle piccole realtà aziendali.

Dettagli

V 1.00b. by ReBunk. per suggerimenti e critiche mi trovate nell hub locarno.no-ip.org. Guida di base IDC ++1.072

V 1.00b. by ReBunk. per suggerimenti e critiche mi trovate nell hub locarno.no-ip.org. Guida di base IDC ++1.072 V 1.00b by ReBunk per suggerimenti e critiche mi trovate nell hub locarno.no-ip.org Guida di base IDC ++1.072 Thanks To SicKb0y (autore del idc++) staff (per sopportarmi tutti i giorni) Versione definitiva

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release V1.8.2.17a pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP EUTELIA...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ian-02ex UTStarcom...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

SMT-i3100/3105 Guida Veloce

SMT-i3100/3105 Guida Veloce SMT-i3100/3105 Guida Veloce Stato LED Schermo LCD LED Stato indicatori LED L indicatore LED è acceso o spento dipendentemente dallo stato delle funzioni. Rosso fisso: Occupato Rosso lampeggiante: Chiamata

Dettagli

Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX

Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX Apparecchiatura utilizzata ATA 171 M 1 porta FXS + 1 porta FXO Per questa configurazione si utilizza solo la porta FXO (Line) alla quale

Dettagli

Sicurezza delle reti e dei calcolatori

Sicurezza delle reti e dei calcolatori Sicurezza e dei calcolatori Introduzione a IPSec Lezione 11 1 Obiettivi Aggiungere funzionalità di sicurezza al protocollo IPv4 e IPv6 Riservatezza e integrità del traffico Autenticità del mittente La

Dettagli

CONFIGURAZIONE VIA WEB BROWSER

CONFIGURAZIONE VIA WEB BROWSER CONFIGURAZIONE VIA WEB BROWSER Prima di procedere con la configurazione del vostro Pirelli NetGate VoIP via WEB Browser è importante che vi assicuriate di avere a disposizione i dati della connessione

Dettagli

Guida alla installazione ed alla programmazione della Interfaccia Universale ATS1806

Guida alla installazione ed alla programmazione della Interfaccia Universale ATS1806 Guida alla installazione ed alla programmazione della Interfaccia Universale ATS1806 Scopo: Fornire le informazioni necessarie per l installazione e la programmazione della scheda Interfaccia Universale

Dettagli

Grandstream HandyTone 386

Grandstream HandyTone 386 Grandstream HandyTone 386 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice... 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura...4

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di TI Trust Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 Scopo del documento... 3 2 Primo accesso e cambio password... 4

Dettagli

IP Mobility. Host mobili

IP Mobility. Host mobili IP Mobility Reti II IP Mobility -1 Host mobili! Dispositivi wireless o wired mobili! Connessione alla rete attraverso: " Wireless LAN " Reti cellulari " Reti Satellitari " LAN " Etc.! Una rete di riferimento

Dettagli

Configurazione Client di Posta Elettronica

Configurazione Client di Posta Elettronica Configurazione di MS Outlook Express Utilizzando un client di posta (ad esempio Outlook Express), è necessario disporre di: 1. un client di posta installato sulla postazione utente 2. collegamento ad internet

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP UDVGUARD PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID Questa guida presenta la configurazione ed alcune indicazioni di funzionamento relative all'app "UDVGuard"

Dettagli

Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1

Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1 Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1 Uno degli aspetti più interessanti di questa tecnologia digitale in ambito radioamatoriale è quello

Dettagli

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP301...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...8 Accesso all IP

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server

Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione in ambiente privo di un proprio mail server. Si dà come presupposto

Dettagli

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7100

Centralino telefonico OfficeServ 7100 Centralino telefonico OfficeServ 7100 Samsung OfficeServ 7100 estende le gamma di soluzioni All-in-One anche alle piccole e medie imprese. Modularità Il design del sistema OfficeServ 7100 è basato su unico

Dettagli

GIGASET SL75 WLAN GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

GIGASET SL75 WLAN GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP GIGASET SL75 WLAN GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset SL75 WLAN Guida alla configurazione EUTELIAVOIP pag.2 INDICE SCOPO...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO SL75 WLAN...3 Prerequisiti necessari Access

Dettagli

Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0

Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0 Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0 Copyright 2006-2008, 3CX ltd. http:// E-mail: info@3cx.com Le Informazioni in questo documento sono soggette a variazioni senza preavviso.

Dettagli

PIRELLI DISCUS NETGATE VoIP v2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Pirelli Discus Netgate Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

PIRELLI DISCUS NETGATE VoIP v2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Pirelli Discus Netgate Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 PIRELLI DISCUS NETGATE VoIP v2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Pirelli Discus Netgate Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Specifiche Tecniche OfficeServ 7200 Lite

Specifiche Tecniche OfficeServ 7200 Lite Specifiche Tecniche OfficeServ 7200 Lite OfficeServ Group Telecommunication & Network Department!" # $ " &% % '(% %)*,+" -". / 0 1 2 3 1 " 4 11 1.. "5 6 1 3.6,% 1. Configurazione Sistema Il sistema OfficeServ

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 22 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 22 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Wingate e Mdaemon - Usarli insieme (data ultima modifica 26/04/2002) Configurazione

Wingate e Mdaemon - Usarli insieme (data ultima modifica 26/04/2002) Configurazione Wingate e Mdaemon - Usarli insieme (data ultima modifica 26/04/2002) Questo documento ha lo scopo di far convivere Mdaemon e Wingate sia quando sono installati sulla stessa macchina, sia quando le macchine

Dettagli

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Manuale Z3 B1 Message Versione 2.60 Pagina 1 di 19 Sommario Introduzione... 3 Installazione... 3 Attivazione... 3 Configurazione...

Dettagli

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia Introduzione ad Active Directory Orazio Battaglia Introduzione al DNS Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP e viceversa.

Dettagli

ZyXEL Prestige 2602R GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ZyXEL Prestige 2602R GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ZyXEL Prestige 2602R GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ZyXEL Prestige 2602R-61 Guida alla configurazione EUTELIAVOIP pag.2 INDICE SCOPO...3 ACCESSO ALLA USER INTERFACE...3 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

Dettagli

Guida rapida per l utilizzo del servizio OwnCloud-MIUR (versione 1.6)

Guida rapida per l utilizzo del servizio OwnCloud-MIUR (versione 1.6) Sommario Introduzione... 2 L utilizzo dell OwnCloud con il browser.... 3 Istruzioni per l installazione del client OwnCloud... 4 Utilizzo del client OwnCloud per il caricamento dei giustificativi contabili....

Dettagli

Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio

Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio Configurazione e Supporto Versione 1.00 4 novembre 2004 Centro Servizi Ingegnerizzazione Prodotti Insiel S.p.A. 1/7 Sommario Introduzione...3 Linguaggio

Dettagli

VOIspeed Cloud. Guida alla configurazione dei gateway Mediatrix

VOIspeed Cloud. Guida alla configurazione dei gateway Mediatrix VOIspeed Cloud Guida alla configurazione dei gateway Mediatrix L'architettura di VOIspeed Cloud è simile a quella di una installazione VOIspeed 6 in un datacenter, ma le poche differenze sostanziali si

Dettagli

IP-PBX ASTERISK INFORMAZIONI TECNICHE. IP-PBX_Asterisk_Informazioni_Tecniche.doc

IP-PBX ASTERISK INFORMAZIONI TECNICHE. IP-PBX_Asterisk_Informazioni_Tecniche.doc P ROGETTO V.O.C.I. IP-PBX ASTERISK INFORMAZIONI TECNICHE N O M E F I L E: IP-PBX_Asterisk_Informazioni_Tecniche.doc D A T A: 09/10/2009 A T T I V I T À: S T A T O: U R L: AUTORE/ I : Gruppo VoIP Abstract:

Dettagli

Funzionalita' Contenuti Funzionalità Configurazione Consigliata

Funzionalita' Contenuti Funzionalità Configurazione Consigliata Contenuti Funzionalità Configurazione Consigliata L'adattatore analogico VOIspeed V-6016 può essere utilizzato per convertire fino a due periferiche analogiche tradizionali (telefoni, cordless, ecc...)

Dettagli

Manuale Utente Portale utente, codici di accesso & Casella vocale per il centralino 3CX Versione 7.0

Manuale Utente Portale utente, codici di accesso & Casella vocale per il centralino 3CX Versione 7.0 Manuale Utente Portale utente, codici di accesso & Casella vocale per il centralino 3CX Versione 7.0 Copyright 2006-2008, 3CX ltd. http:// E-mail: info@3cx.com Le Informazioni in questo documento sono

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1 Introduzione Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete 2-1 Pila di protocolli Internet Software applicazione: di

Dettagli

Manuale di Desktop Sharing. Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Desktop Sharing. Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Desktop Sharing 7 3.1 Gestione degli inviti di Desktop Sharing.........................

Dettagli

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte.

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. 1 Guida Utente 1.1 Panoramica di OASIS OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. Grazie a OASIS, sarai in grado di acquistare o selezionare, dallo store,

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi 1 Indice 1 Configurazione del Centralino-Numero di Servizio...3 1.1 A. Servizio Cortesia e Gestione Code...5 1.2

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ios

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP UDVGUARD PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ios GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ios Questa guida presenta la configurazione ed alcune indicazioni di funzionamento relative all'app "UDVGuard"

Dettagli

Grandstream HandyTone 486

Grandstream HandyTone 486 Grandstream HandyTone 486 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura... 4 1.2

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Tutto il VoIP in 45 minuti!! Giuseppe Tetti. Ambiente Demo. VoIP IP PBX SIP

Tutto il VoIP in 45 minuti!! Giuseppe Tetti. Ambiente Demo. VoIP IP PBX SIP Tutto il in 45 minuti!! Giuseppe Tetti Ambiente Demo 1 Ambiente Demo Ambiente Demo 2 Ambiente Demo ATA Ambiente Demo Internet ATA 3 Ambiente Demo Internet ATA Rete Telefonica pubblica Ambiente Demo Internet

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 25 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 25 INDICE 1. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2. CLIENT DI POSTA...4 3. CONFIGURAZIONE CLIENT DI POSTA

Dettagli

Introduzione all elaborazione di database nel Web

Introduzione all elaborazione di database nel Web Introduzione all elaborazione di database nel Web Prof.ssa M. Cesa 1 Concetti base del Web Il Web è formato da computer nella rete Internet connessi fra loro in una modalità particolare che consente un

Dettagli

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica.

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica Fabio Burroni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Siena burronif@unisi unisi.itit La Sicurezza delle Reti La presentazione

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Stato: Rilasciato Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 30 Stato: Rilasciato REGISTRO DELLE MODIFICHE REVISIONE DESCRIZIONE EMISSIONE

Dettagli

Esercitazioni di Tecnologie e Servizi di Rete: Voice over IP (VoIP)

Esercitazioni di Tecnologie e Servizi di Rete: Voice over IP (VoIP) 1 Esercitazioni di Tecnologie e Servizi di Rete: Voice over IP (VoIP) Esercizio 1 Data la cattura riportata in figura relativa alla fase di registrazione di un utente SIP, indicare: 1. L indirizzo IP del

Dettagli

ARP e instradamento IP

ARP e instradamento IP ARP e instradamento IP A.A. 2003/2004 Walter Cerroni Relazione Indirizzi Fisici Indirizzi IP Software di basso livello nasconde gli indirizzi fisici e consente ai livelli superiori di lavorare solo con

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

10. Stratificazione dei protocolli

10. Stratificazione dei protocolli 10. Stratificazione dei protocolli 10.1. Introduzione Abbiamo visto la struttura dell'internet. Ora dobbiamo esaminare la struttura del restante software di comunicazione, che è organizzato secondo il

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Office 365

Archiviare messaggi da Microsoft Office 365 Archiviare messaggi da Microsoft Office 365 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Office 365. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato MailStore

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 23 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 23 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

DEXGATE 3000 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

DEXGATE 3000 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP DEXGATE 3000 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE - DEXGATE 3000 Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 ACCESSO ALLA USER INTERFACE...3 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

Dettagli

Client VPN Manuale d uso. 9235970 Edizione 1

Client VPN Manuale d uso. 9235970 Edizione 1 Client VPN Manuale d uso 9235970 Edizione 1 Copyright 2004 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del presente documento, né parte di esso, potrà essere riprodotto, trasferito, distribuito

Dettagli

Plugin Single Sign-On

Plugin Single Sign-On NEXT-GEN USG Plugin Single Sign-On Configurazione Agent SSO su AD Verificare di avere l ultima release del client SSO installato su Windows Server. AL momento di redigere la guida la più recente è la 1.0.3

Dettagli

ATA-G81022MS GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-G81022MS GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-G81022MS GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-G81022MS Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

SJPhone GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SJPhone GUIDA ALL INSTALLAZIONE SJPhone GUIDA ALL INSTALLAZIONE MS Windows XP/2000/ME/98, build 289a Soft Phone - SJPhone (MS 289a) Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 INSTALLAZIONE DI SJPHONE...3 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Manuale di Integrazione IdM-RAS

Manuale di Integrazione IdM-RAS IdM-RAS Data: 30/11/09 File: Manuale di integrazione IdM-RAS.doc Versione: Redazione: Sardegna IT IdM-RAS Sommario 1 Introduzione... 3 2 Architettura del sistema... 4 2.1 Service Provider... 4 2.2 Local

Dettagli

Wireless USB 150 MANUALE UTENTE. Adattatore USB Wireless 802.11n HNWU150N. www.hamletcom.com

Wireless USB 150 MANUALE UTENTE. Adattatore USB Wireless 802.11n HNWU150N. www.hamletcom.com Wireless USB 150 Adattatore USB Wireless 802.11n MANUALE UTENTE HNWU150N www.hamletcom.com Indice dei contenuti INTRODUZIONE...4 CONTENUTO DELLA SCATOLA...4 INTRODUZIONE ALL ADATTATORE USB WIRELESS...4

Dettagli

Network Services Location Manager. Guida per amministratori di rete

Network Services Location Manager. Guida per amministratori di rete apple Network Services Location Manager Guida per amministratori di rete Questo documento illustra le caratteristiche di Network Services Location Manager e spiega le configurazioni di rete per sfruttarne

Dettagli

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo 1 I Principali Servizi del Protocollo Applicativo Servizi offerti In questa lezione verranno esaminati i seguenti servizi: FTP DNS HTTP 2 3 File Transfer Protocol Il trasferimento di file consente la trasmissione

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Avaya Communication Manager

Avaya Communication Manager Avaya Communication Manager Le fondamenta delle comunicazioni intelligenti Per comunicazioni intelligenti si intende la capacità di far interagire le persone con i processi aziendali al momento del bisogno,

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori a.a. 2009/10

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori a.a. 2009/10 Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori a.a. 2009/10 Roberto Canonico (roberto.canonico@unina.it) Antonio Pescapè (pescape@unina.it) ICMP ARP RARP DHCP - NAT ICMP (Internet

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

INFORMATIVA EX. ART. 13 D.LGS 196/03

INFORMATIVA EX. ART. 13 D.LGS 196/03 Privacy Policy INFORMATIVA EX. ART. 13 D.LGS 196/03 WHYNOT IMMOBILIARE in qualità di Titolare del Trattamento, rende agli utenti che consultano e/o interagiscono con il sito internet www.whynotimmobiliare.it

Dettagli

Grandstream HandyTone 286

Grandstream HandyTone 286 Grandstream HandyTone 286 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag.. 1/1 Indice 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura...4 1.2

Dettagli

Introduzione alla consultazione dei log tramite IceWarp Log Analyzer

Introduzione alla consultazione dei log tramite IceWarp Log Analyzer Introduzione alla consultazione dei log tramite IceWarp Log Analyzer L Analizzatore di Log è uno strumento che consente un'analisi statistica e logica dei file di log generati dal server. Lo strumento

Dettagli