Tecnica di manovra industriale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tecnica di manovra industriale"

Transcript

1 Tecnica di manovra industriale Tecnica di sicurezza Dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza SIRIUS 3TK Gerätehandbuch Manuale del prodotto Edizione 05/2014 Answers for industry.

2

3 Dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK Tecnica di manovra industriale SIRIUS Dispositivi di sicurezza Dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK Manuale del prodotto Premessa 1 Descrizione del prodotto 2 Funzioni 3 Montaggio 4 Collegamento 5 Comando 6 Diagnostica / eliminazione degli errori 7 Dati tecnici 8 Disegni quotati 9 Schemi elettrici 10 A Appendice 05/2014 NEB /RS-AC/005

4 Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità personale e per evitare danni materiali. Le indicazioni da rispettare per garantire la sicurezza personale sono evidenziate da un simbolo a forma di triangolo mentre quelle per evitare danni materiali non sono precedute dal triangolo. Gli avvisi di pericolo sono rappresentati come segue e segnalano in ordine descrescente i diversi livelli di rischio. PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. AVVERTENZA il simbolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte o gravi lesioni fisiche. CAUTELA indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare lesioni fisiche non gravi. ATTENZIONE indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare danni materiali. Nel caso in cui ci siano più livelli di rischio l'avviso di pericolo segnala sempre quello più elevato. Se in un avviso di pericolo si richiama l'attenzione con il triangolo sul rischio di lesioni alle persone, può anche essere contemporaneamente segnalato il rischio di possibili danni materiali. Personale qualificato Il prodotto/sistema oggetto di questa documentazione può essere adoperato solo da personale qualificato per il rispettivo compito assegnato nel rispetto della documentazione relativa al compito, specialmente delle avvertenze di sicurezza e delle precauzioni in essa contenute. Il personale qualificato, in virtù della sua formazione ed esperienza, è in grado di riconoscere i rischi legati all'impiego di questi prodotti/sistemi e di evitare possibili pericoli. Uso conforme alle prescrizioni di prodotti Siemens Si prega di tener presente quanto segue: AVVERTENZA I prodotti Siemens devono essere utilizzati solo per i casi d impiego previsti nel catalogo e nella rispettiva documentazione tecnica. Qualora vengano impiegati prodotti o componenti di terzi, questi devono essere consigliati oppure approvati da Siemens. Il funzionamento corretto e sicuro dei prodotti presuppone un trasporto, un magazzinaggio, un installazione, un montaggio, una messa in servizio, un utilizzo e una manutenzione appropriati e a regola d arte. Devono essere rispettate le condizioni ambientali consentite. Devono essere osservate le avvertenze contenute nella rispettiva documentazione. Marchio di prodotto Tutti i nomi di prodotto contrassegnati con sono marchi registrati della Siemens AG. Gli altri nomi di prodotto citati in questo manuale possono essere dei marchi il cui utilizzo da parte di terzi per i propri scopi può violare i diritti dei proprietari. Esclusione di responsabilità Abbiamo controllato che il contenuto di questa documentazione corrisponda all'hardware e al software descritti. Non potendo comunque escludere eventuali differenze, non possiamo garantire una concordanza perfetta. Il contenuto di questa documentazione viene tuttavia verificato periodicamente e le eventuali correzioni o modifiche vengono inserite nelle successive edizioni. Siemens AG Industry Sector Postfach NÜRNBERG GERMANIA 3ZX1012-0TK28-0AF0 P 05/2014 Con riserva di modifiche Copyright Siemens AG Tutti i diritti riservati

5 Indice del contenuto 1 Premessa Scopo del manuale Nozioni di base richieste Campo di validità Modulo per correzioni Responsabilità dell'utente per la realizzazione del sistema e la funzione Avvertenze specifiche di prodotto Descrizione del prodotto Panoramica Campo d'impiego Varianti base Accessori Funzioni Morsetti e relative funzioni Diagramma funzionale per il funzionamento di configurazione e automatico Diagramma funzionale per il funzionamento automatico Montaggio Montaggio del dispositivo su una guida profilata Montaggio del dispositivo su una superficie piana Smontaggio del dispositivo Collegamento Dati di collegamento per blocchi di morsetti Collegamento ai blocchi di morsetti Scollegamento Innesto dei blocchi di morsetti Comando Tempi Parametrizzazione / configurazione Messa in servizio Parametrizzazione tramite il display Tracciamento delle modifiche della parametrizzazione Menu di parametrizzazione Parametrizzazione e assegnazione dei pin dell'interfaccia RJ Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 5

6 Indice del contenuto Copia parametri Configurazione Avvertenze di configurazione Esempi di configurazione Movimento rotatorio, trasduttore rotativo Movimento traslatorio, trasduttore rotativo Movimento traslatorio, trasduttore lineare Diagnostica / eliminazione degli errori Lettura dei valori di impostazione durante il funzionamento: Trattamento degli errori Misure correttive Comportamento in caso di errore Caduta della tensione di alimentazione Errore interno Errore lato sensore Interruttori di posizione per porta di protezione Trasduttori di velocità Errore nel circuito di retroazione I contatti del circuito di retroazione non sono chiusi all'avvio I contatti del circuito di retroazione non si chiudono dopo l'arresto Cortocircuito trasversale / cortocircuito normale Errore nel collegamento con l'adattatore Superamento in positivo/negativo dei limiti del numero di giri parametrizzati Superamento in positivo del numero di giri per il funzionamento automatico Superamento in negativo del numero di giri in modalità automatica Superamento in positivo del numero di giri per la modalità di configurazione Superamento in negativo del numero di giri per la modalità di configurazione Superamento in positivo del numero di giri per lo stato di fermo Superamento in positivo del tempo di bypass avviamento Superamento in positivo/negativo dei tempi di monitoraggio parametrizzati Superamento in negativo del tempo di ritardo all'abilitazione Sostituzione del dispositivo Dati tecnici Dati tecnici Disegni quotati Disegni quotati Schemi elettrici Schema circuitale...75 A Appendice A.1 Modulo per la documentazione dei parametri di impostazione...79 A.2 Modulo per correzioni Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

7 Premessa Scopo del manuale Nota Manuale di sistema originale Il manuale di sistema di seguito descritto relativo al dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK è il manuale di sistema originale. Questo manuale contiene una descrizione dettagliata del dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK e dei suoi componenti. Il manuale vi fornisce le informazioni necessarie per la progettazione, la messa in servizio e l'utilizzo del dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK Un'introduzione chiara e orientata alla pratica vi è offerta sulla scorta di tipici esempi applicativi. A supporto della progettazione sono riportati nel manuale disegni quotati, schemi circuitali e dati tecnici del dispositivo. 1.2 Nozioni di base richieste La comprensione del manuale presuppone delle nozioni di base nei seguenti settori: Tecnica di manovra in bassa tensione Tecnica circuitale digitale Tecnica di automazione Tecnica di sicurezza 1.3 Campo di validità Il manuale del prodotto è valido per i dispositivi di controllo velocità orientati alla sicurezza 3TK Esso contiene una descrizione dei componenti, che sono validi al momento della pubblicazione. Ci riserviamo il diritto di allegare ad eventuali nuovi componenti e componenti in nuova versione Informazioni sul prodotto con dati aggiornati. Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 7

8 Premessa 1.4 Modulo per correzioni 1.4 Modulo per correzioni Nell'appendice di questo manuale si trova un modulo per correzioni a scopo di valutazione e feedback. Siete invitati a riportare lì le vostre proposte per miglioramenti, aggiunte e correzioni ed a rispedirci il modulo. Ci aiuterete in questo modo a migliorare la prossima edizione. Grazie. 1.5 Responsabilità dell'utente per la realizzazione del sistema e la funzione I prodotti qui descritti sono stati sviluppati allo scopo di assumere le funzioni orientate alla sicurezza di un intero impianto o di una macchina. Un sistema completo orientato alla sicurezza comprende di regola sensori, unità di controllo, dispositivi di segnalazione e criteri per la disinserzione sicura. Rientra nel campo di responsabilità del costruttore di un impianto o di una macchina, assicurare il corretto funzionamento complessivo. Siemens AG, le sue filiali e società a partecipazione (nel seguito "Siemens") non sono in grado di garantire tutte le caratteristiche di un intero impianto o di una macchina, la cui realizzazione non è stata concepita da Siemens. Siemens non si assume inoltre alcuna responsabilità per le raccomandazioni date o implicite nella descrizione seguente. Dalla descrizione seguente non può derivare alcuna nuova rivendicazione di garanzia o di responsabilità del prodotto che trascenda le condizioni generali di fornitura definite da Siemens. 8 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

9 Premessa 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto Avvertenza importante per il mantenimento della sicurezza di funzionamento dell'impianto AVVERTENZA Tensione pericolosa Pericolo di morte, di gravi lesioni o danni materiali. Attenersi alle nostre informazioni aggiornate. Negli impianti improntati alla sicurezza il gestore è tenuto a rispettare particolari requisiti di sicurezza di funzionamento. Anche il fornitore deve adottare misure speciali riguardo al monitoraggio dei prodotti. Noi informiamo pertanto in una speciale Newsletter sugli sviluppi e sulle caratteristiche dei prodotti, che sono, o possono essere, rilevanti per il funzionamento degli impianti sotto gli aspetti della sicurezza. Per tenersi sempre aggiornati a questo riguardo e poter apportare eventuali modifiche al proprio impianto è quindi necessario abbonarsi alla Newsletter pertinente: Newsletter di SIEMENS (http://www.siemens.com/industrial-controls/newsletter) Registrarsi per la seguente Newsletter, apponendo un segno di spunta nella casella: Controls and Distribution News Avvertenze di sicurezza ATTENZIONE Attenersi alle Direttive ESD Attenersi alle Direttive ESD nella manipolazione e nell'installazione dei dispositivi. Il collegamento è consentito solo con alimentatori da rete disinseriti. Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 9

10 Premessa 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto Direttive ESD Le unità sensibili alle scariche elettrostatiche vengono distrutte da tensioni ed energie, che sono molto inferiori alla soglia di percezione umana. Queste tensioni si verificano quando un componente o una unità entrano in contatto con una persona, che non ha scaricato la propria carica elettrostatica. Nella maggior parte dei casi, le unità ESD esposte a tali sovratensioni non vengono riconosciute subito come difettose, poiché esse manifestano un malfunzionamento solo dopo lungo tempo. ATTENZIONE Danni materiali al dispositivo di controllo velocità causati da carica elettrostatica! Il dispositivo di controllo velocità contiene elementi sensibili all'elettricità statica. Se utilizzati in modo non adeguato, questi componenti possono essere danneggiati o distrutti. Scaricare l'elettricità statica del proprio corpo immediatamente prima di toccare una unità elettronica. A tale scopo toccare un oggetto conduttore collegato a terra, ad es. una parte metallica nuda del quadro elettrico o la tubazione dell'acqua. Afferrare l'unità tenendola solo per la custodia di plastica. Le unità elettroniche non devono venire a contatto con materiale isolante, come ad es. pellicole di plastica, parti di plastica, copritavolo isolanti o abbigliamento in fibra sintetica. Appoggiare l'unità solo su superfici conduttrici. Immagazzinare e trasportare le unità elettroniche e i componenti solo in imballaggi conduttori (ad es. contenitori in plastica metallizzata o in metallo). Lasciare l'unità nel rispettivo imballaggio fino al momento della sua installazione. Nota Con carico capacitivo o induttivo ai contatti di uscita vanno previsti adeguati circuiti di protezione contro il sovraccarico dei contatti. È inoltre necessario inserire a monte un fusibile a protezione dei contatti di sicurezza contro eventuale saldatura (vedi capitolo "Dati tecnici (Pagina 65)"). Nota Posa dei cavi dei sensori Nel caso si prevedano disturbi elettromagnetici EMC, tutti i cavi degli iniziatori / encoder devono essere schermati durante la posa. La schermatura deve essere eseguita su PE da entrambi i lati. 10 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

11 Premessa 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto Uso conforme alla destinazione AVVERTENZA Uso conforme alla destinazione Pericolo di morte, di gravi lesioni o danni materiali. I dispositivi possono essere utilizzati solo per i casi d'impiego previsti nel catalogo e nella descrizione tecnica (vedi capitolo "Campo d'impiego (Pagina 16)") e solo in combinazione con apparecchi e componenti di altri produttori raccomandati od omologati dalla Siemens. Va pure osservato che vengano impiegati trasduttori adatti e affidabili (vedi capitolo"varianti base (Pagina 17)" e "Configurazione (Pagina 50)"). Per consentire il funzionamento corretto e sicuro del prodotto occorre garantire un trasporto, un immagazzinaggio, un'installazione ed un montaggio eseguiti a regola d'arte nonché provvedere ad un uso ed una manutenzione accurati. Prima di utilizzare programmi di esempio o programmi realizzati in proprio, assicurarsi che negli impianti funzionanti non possa verificarsi alcun danno a persone o a macchine. Avvertenza UE: La messa in servizio è interdetta finché non è stato accertato che la macchina, nella quale devono essere montati i componenti, è conforme alle prescrizioni della direttiva 2006 / 42 / CE. Dinamizzazione Nota In caso di tempi di fermo lunghi (t>= 24 h), prima della rimessa in servizio dell'impianto è necessaria una dinamizzazione forzata (test funzionale dell'applicazione). Eccezione: Se si impiegano sensori NAMUR la dinamizzazione forzata non è necessaria. Collegamento degli iniziatori Nota In caso di collegamento di potenziali comuni dei sensori direttamente agli iniziatori e di linea di ritorno comune all'apparecchio 3TK2810-1, già il primo errore causa una perdita della funzione di sicurezza. Con ciò il SIL massimo raggiungibile è = 1 e il PL è = c. Il collegamento in serie di interruttori di prossimità non è consentito. Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 11

12 Premessa 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto Encoder ATTENZIONE Impiego di encoder Per raggiungere il massimo SIL / PL possibile con l'impiego di encoder, si devono impiegare encoder a 2 canali (4 tracce: A, A/, B, B/) con reazione al guasto definita (uscite ad alta resistenza > 170 kohm). Se queste informazioni non risultano nel foglio dati dell'encoder, la reazione al guasto dell'encoder va richiesta al costruttore dell'encoder. Con il dispositivo di controllo velocità 3TK non si deve impiegare alcun encoder di sicurezza speciale. Impiegando un encoder, è necessario considerare il valore FIT (Failure in Time) dell'encoder nel calcolo della catena di sicurezza. Gli encoder impiegati su un dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK devono avere le seguenti proprietà: Encoder TTL / HTL, che mettono a disposizione due tracce di segnali con i rispettivi segnali invertiti. Tutti gli encoder seno/coseno, che forniscono sia la traccia seno che la traccia coseno con i rispettivi segnali invertiti (seno, /seno e coseno, /coseno). Lo spostamento di fase di entrambi i segnali A (o seno) e B (o coseno) deve ammontare a 90 mentre tra A e /A o B e /B deve ammontare a 180. I segnali dell'encoder devono diventare ad alta resistenza in caso di guasto. Questo significa che la traccia corrispondente fornisce una resistenza di min. 170 kohm. Uno spostamento di disturbo della traccia di segnali o il superamento reciproco dei segnali con encoder seno/coseno sono riconosciuti dal dispositivo di controllo velocità 3TK Il riconoscimento dell'errore è indipendente dalla frequenza impostata. Il dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK va nello stato sicuro e visualizza una segnalazione di errore. Rientra nella sfera di responsabilità dell'utente verificare se un determinato encoder e la relativa assegnazione dei pin sono compatibili con il dispositivo di controllo velocità orientato alla sicurezza 3TK Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

13 Premessa 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto Circuitazione degli attuatori fino a PL e / Cat 4 secondo ISO o SILCL 3 secondo IEC Figura 1-1 Circuitazione degli attuatori con due morsetti Figura 1-2 Circuitazione degli attuatori con un morsetto Nota Per raggiungere il livello SILCL 2 / 3 secondo EN oppure PL d / e secondo EN ISO è necessario escludere un errore come il cortocircuito su P o M. Questo requisito è soddisfatto, ad esempio, all'interno del quadro elettrico oppure con la posa protetta dei cavi di collegamento. Se ciò non è possibile, si deve eseguire la circuitazione degli attuatori mediante due uscite di sicurezza, vedere la figura "Circuitazione degli attuatori a due canali con due morsetti". A questo scopo si deve eseguire una posa separata dei cavi degli attuatori / contattori. Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 13

14 Premessa 1.6 Avvertenze specifiche di prodotto 14 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

15 Descrizione del prodotto Panoramica Le principali caratteristiche dei prodotti Generalità: Omologazione TÜV / omologazione UL Idoneità all'impiego in applicazioni fino a Level (SIL) 3 secondo IEC Limite di requisito SIL (SIL CL) 3 secondo IEC Performance Level (PL) e secondo EN ISO secondo EN Larghezza costruttiva 45 mm Possono essere utilizzate frequenze da 1 Hz a 400 khz indipendentemente dal sensore impiegato. Sensoristica: Sorveglianza ripari di protezione a 1 o 2 canali Sorveglianza di un magnete di abilitazione (ritenuta a molla) Interruttori di prossimità impostabili come PNP o NPN Possibilità di collegamento di svariati encoder (sen/cos, TTL, HTL) Osservare la forma di segnale nel capitolo "Dati tecnici (Pagina 65)". Possibile collegamento di sensori di prossimità NAMUR (osservare le varianti di dispositivo). Uscite: 2 circuiti di abilitazione con contatti a guida forzata (struttura a 2 canali) 2 uscite statiche di segnalazione Tempi: Tempo di bypass avviamento impostabile ( s) Tempo di ritardo all'abilitazione impostabile ( s) Tempo di controllo disinserzione impostabile (0, s) Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 15

16 Descrizione del prodotto 2.2 Campo d'impiego Impostazione / diagnostica: Impostazioni del dispositivo tramite display con guida a menu o tramite RJ45 (FCC Western-Modular 8P8C) con cavo di collegamento (funzione di copiatura) Modi operativi impostabili: Funzionamento automatico: Controllo della finestra di velocità nel funzionamento automatico e della velocità per stato di fermo. Funzionamento di messa a punto: Controllo della finestra di velocità nel funzionamento di messa a punto. Lo stato di fermo è continuamente abilitato. Avvio automatico / avvio monitorato Visualizzazioni LED per la diagnostica di stato Display per la diagnostica di stato e la parametrizzazione del dispositivo Condizioni d'installazione: Tenendo conto delle condizioni ambientali, i dispositivi vanno installati in quadri elettrici con grado di protezione minimo IP Campo d'impiego Il dispositivo è previsto per l'impiego su macchine e in impianti, i cui movimenti o le relative parti in movimento possono costituire un pericolo per l'uomo e la macchina Il dispositivo esegue continuamente un controllo di stato di fermo (circuito d'uscita 13/14) e di velocità (circuito d'uscita 23/24). Per quanto riguarda il controllo di velocità si può scegliere tra il funzionamento automatico e il funzionamento di configurazione (messa a punto). Con una corrispondente circuitazione e componenti addizionali adatti (come azionamenti, sensori e organi di disinserzione) è possibile realizzare con il 3TK le funzioni di sicurezza STO (Safe Torque Off: coppia disinserita in sicurezza), SOS (Safe Operating Stop: arresto operativo sicuro), SLS (Safely-Limited Speed: velocità limitata sicura) e SSM (Safe Speed Monitor: sorveglianza sicura della velocità) secondo la norma EN Nota Posa dei cavi dei sensori Nel caso si prevedano disturbi elettromagnetici, tutti i cavi degli iniziatori / encoder devono essere schermati durante la posa. La schermatura deve essere eseguita su PE da entrambi i lati. 16 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

17 Descrizione del prodotto 2.3 Varianti base 2.3 Varianti base Dispositivo di controllo velocità 3TK Il dispositivo di controllo velocità è il nucleo centrale del controllo di velocità orientato alla sicurezza ed è necessario in ogni applicazione. L'alimentazione del dispositivo con tensione e segnali nonché le emissioni in uscita avvengono tramite i morsetti e l'interfaccia RJ45. Il dispositivo viene parametrizzato tramite i tasti e il display. I LED e anche il display visualizzano stati operativi, segnalazioni di guasto e dati diagnostici. Il dispositivo può essere configurato tramite il display ed i tasti sulla piastra frontale o tramite RJ45 con un corrispondente cavo di collegamento vedi capitolo "Accessori (Pagina 23)") mediante la funzione di copiatura. Il rilevamento del numero di giri può avvenire tramite i seguenti sensori di misura: Due interruttori di prossimità NPN o PNP (variante dell'apparecchio con sensori NAMUR), che vengono collegati agli ingressi E1 ed E2. L'alimentazione degli interruttori di prossimità (sensori NAMUR su richiesta) è fornita dal dispositivo di controllo velocità con DC 24 V al morsetto U (variante dell'apparecchio NAMUR DC 8,2 V ai morsetti U1 e U2). Encoder (sen/cos, TTL, HTL) collegati tramite adattatore per cavo (fornibile come accessorio) all'interfaccia RJ45. L'alimentazione di tensione all'encoder non viene fornita dal dispositivo di controllo velocità. Va tenuta in considerazione l'assenza di effetti di retroazione. Durante la scelta dell'encoder si deve fare attenzione a che siano presenti le tracce di segnale A, B e le loro tracce invertite. Combinazione di encoder con un interruttore di prossimità (o una variante dell'apparecchio con sensore NAMUR). Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 17

18 Descrizione del prodotto 2.3 Varianti base Funzionamento del dispositivo di controllo velocità 3TK Il dispositivo di controllo velocità 3TK serve per il riconoscimento e la sorveglianza sicura di uno stato di fermo (uscita 13/14) come pure per la sorveglianza di un intervallo del numero di giri impostato (limite del numero di giri inferiore e superiore) nel funzionamento di messa a punto o automatico (uscita 23/24). Per il riconoscimento dello stato di fermo o del numero di giri del motore viene misurato il numero di giri (frequenza) mediante due interruttori di prossimità NPN o PNP (variante dell'apparecchio con sensori NAMUR) o mediante encoder (sen/cos, TTL, HTL) con due tracce di segnale e con le loro tracce invertite. (vedi Figura "Esempio per andamento del segnale livello HTL") Figura 2-1 Esempio per andamento del segnale livello HTL È pure possibile una combinazione di encoder con un interruttore di prossimità NPN o PNP / sensore NAMUR. L'analisi avviene in due diversi microcontrollori ridondanti sulla base delle serie di impulsi in arrivo. La frequenza misurata viene confrontata con il limite di velocità predefinito per stato di fermo e con i limiti per il funzionamento di messa a punto e automatico (a seconda del modo operativo). I limiti del numero di giri per i singoli modi operativi sono impostabili dall'utente del dispositivo, per consentire l'adattamento ottimale del dispositivo di controllo velocità ai più svariati impieghi e tipi di motori. In caso di riconoscimento dello stato di fermo vengono chiusi i circuiti NO 13/14. Se la velocità si trova entro i relativi limiti predefiniti del funzionamento di messa a punto e automatico, vengono chiusi i circuiti NO 23/24. Avvio / autotest Dopo l'applicazione della tensione di alimentazione il dispositivo esegue un autotest. Durante la fase di autotest si accendono brevemente tutti i LED (prova lampade) e sul display vengono comandati tutti i pixel per ca. 2 secondi. Dopo l'avvio i LED si accendono in funzione dello stato del dispositivo. 18 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

19 Descrizione del prodotto 2.3 Varianti base Modalità del funzionamento di messa a punto Se si commuta il dispositivo di controllo velocità 3TK orientato alla sicurezza alla modalità di funzionamento di messa a punto (comando del morsetto EA1), il contatto di uscita 13/14 si chiude automaticamente. Se inoltre il numero di giri della macchina si trova nella finestra di velocità parametrizzata, il contatto di uscita 23/24 si chiude. Se il funzionamento di messa a punto (comando del morsetto EA1) è deselezionato, il controllo dei contatti del riparo di protezione è disattivato (circuiti dei sensori T1/P1 e T2/P2). In questo caso è possibile aprire il riparo di protezione solo con un comando di abilitazione ai magneti di blocco. Varianti e numeri di ordinazione del dispositivo di controllo velocità 3TK MLFB 3TK2810-1BA41 3TK2810-1BA42 3TK2810-1KA41 3TK2810-1KA42 3TK2810-1BA41-0AA0 3TK2810-1BA42-0AA0 3TK2810-1KA41-0AA0 3TK2810-1KA42-0AA0 Denominazione Dispositivo di controllo velocità 24 V DC con morsetti a vite Dispositivo di controllo velocità 24 V DC con morsetti a molla Dispositivo di controllo velocità V AC/DC con morsetti a vite Dispositivo di controllo velocità V AC/DC con morsetti a molla Dispositivo di controllo velocità 24 V DC con morsetti a vite; per l'impiego con sensori NAMUR Dispositivo di controllo velocità 24 V DC con morsetti a molla; per l'impiego con sensori NAMUR Dispositivo di controllo velocità V AC/DC con morsetti a vite; per l'impiego con sensori NAMUR Dispositivo di controllo velocità V AC/DC con morsetti a molla; per l'impiego con sensori NAMUR Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 19

20 Descrizione del prodotto 2.3 Varianti base Struttura del dispositivo di controllo velocità 3TK Vista frontale N. Significato Blocco di morsetti rimovibile D Blocco di morsetti rimovibile C LED di visualizzazione Display Targhetta di siglatura Tasti per navigazione a menu Blocco di morsetti rimovibile A Blocco di morsetti rimovibile B 20 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

21 Descrizione del prodotto 2.3 Varianti base Designazioni dei morsetti del dispositivo di controllo velocità 3TK Morsetto A1 A2 Funzione Tensione di alimentazione DC 24 V o AC/DC V Massa / N 23/24 Uscita orientata alla sicurezza. Chiusa, se la velocità rientra nell'intervallo consentito o sta scorrendo il tempo di bypass avviamento 13/14 Uscita orientata alla sicurezza. Chiusa, se il numero di giri è sotto il limite impostato o è stato scelto il funzionamento di messa a punto (tramite EA1 e EA2) 15 Uscita di segnalazione stato di fermo 25 Uscita di segnalazione velocità T1 Segnale di test canale 1 T2 Segnale di test canale 2 T3 Segnale di test canale 3 T4 Segnale di test canale 4 ST Avvio dell'azionamento RF1 Ingresso circuito di retroazione 1 RF2 Ingresso circuito di retroazione 2 P1 Ingresso per interruttore di posizione canale 1 P2 Ingresso per interruttore di posizione canale 2 MAG Ingresso per la sorveglianza del magnete (contatto chiuso/aperto se il magnete è eccitato/diseccitato) EA1 Commutazione velocità per funzionamento di messa a punto / velocità per funzionamento automatico canale 1 EA2 Commutazione velocità per funzionamento di messa a punto / velocità per funzionamento automatico canale 2 U Connessione interruttore di prossimità canale 1+2 solo 3TK A4.-0AA0: U1 GND Connessione interruttore di prossimità canale 1+2 solo 3TK A4.-0AA0: U2 E1 Ingresso segnale interruttore di prossimità 1 E2 Ingresso segnale interruttore di prossimità 2 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005 21

22 Descrizione del prodotto 2.3 Varianti base Interfacce del dispositivo di controllo velocità 3TK Interfaccia RJ45 Significato Interfaccia per il collegamento dell'encoder e la funzione di copiatura Elementi di comando del dispositivo di controllo velocità 3TK Elemento Tasti Significato Navigazione nel menu di comando / tacitazione errori Elementi di visualizzazione del dispositivo di controllo velocità 3TK Elemento Visualizzazione Significato DEVICE verde Dispositivo OK lampeggiante Modalità di parametrizzazione verde rosso Errore di parametrizzazione lampeggiante rosso Dispositivo difettoso 13/14 verde Contatto d'uscita 13/14 chiuso lampeggiante Errore nel controllo disinserzione circuito di retroazione 2 verde 23/24 verde Contatto d'uscita 23/24 chiuso lampeggiante Errore nel controllo disinserzione circuito di retroazione 1 verde SF spento Nessun errore rosso Errore (esterno) Display Diagnostica Segnal. errori Segnalazione di funzionamento, eventualmente parametrizzazione 22 Manuale del prodotto, 05/2014, NEB /RS-AC/005

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Safety Integrated per utenti non esperti SINAMICS. Convertitore SINAMICS G Safety Integrated per utenti non esperti

Safety Integrated per utenti non esperti SINAMICS. Convertitore SINAMICS G Safety Integrated per utenti non esperti Rischi e pericoli negli impianti e nelle macchine 1 Azionamenti con "Safety Integrated" nell'applicazione 2 SINAMICS Convertitore SINAMICS G Safety Integrated per utenti non esperti Panoramica delle funzioni

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL Pagina del titolo Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL SB6000TL-21-BE-it-10 IMIT-SB60TL21 Versione 1.0 ITALIANO SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Note relative al presente documento...7 2 Sicurezza...9

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

ESCON 70/10. Servocontrollore Numero d'ordine 422969. Manuale di riferimento. ID documento: rel4744

ESCON 70/10. Servocontrollore Numero d'ordine 422969. Manuale di riferimento. ID documento: rel4744 Manuale di riferimento Servocontrollore ESCON Edizione novembre 2014 ESCON 70/10 Servocontrollore Numero d'ordine 422969 Manuale di riferimento ID documento: rel4744 maxon motor ag Brünigstrasse 220 P.O.Box

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL STP5-10TL-20-BE-it-13 98-108600.03 Versione 1.3 ITALIANO Disposizioni legali SMA Solar Technology AG Disposizioni

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 4600A / 5000A / 6000A

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 4600A / 5000A / 6000A Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 4600A / 5000A / 6000A Istruzioni per l installazione SMC46-60A11-IA-it-81 IMI-SMC50A_60A Versione 8.1 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze sull'impiego

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1 s SIMATIC S7 Primi passi ed esercitazioni con STEP 7 Getting Started Benvenuti in STEP 7, Contenuto Introduzione a STEP 7 1 SIMATIC Manager 2 Programmazione con nomi simbolici 3 Creazione di un programma

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

04/2004 A5E00264164-01

04/2004 A5E00264164-01 Prefazione SIMATIC Premesse Descrizione del compito SM331; AI 8 x 12 Bit Struttura meccanica dell impianto di esempio Collegamento elettrico Getting Started Parte2: Tensione e PT100 Progettazione con SIMATIC

Dettagli

Manuale ProVari. www.provape.com 1

Manuale ProVari. www.provape.com 1 Manuale ProVari Grazie per l'acquisto della sigaretta elettronica ProVari! Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare la sigaretta elettronica. www.provape.com 1 La sigaretta elettronica, nota

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 7000HV

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 7000HV Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 7000HV Istruzioni per l installazione SMC70HV-IIT101250 IMI-SMC70HV Versione 5.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze sull'impiego di queste istruzioni...........

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI. 5.5.2.3 Configurazione 410 controllo sensorless a orientamento di campo

5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI. 5.5.2.3 Configurazione 410 controllo sensorless a orientamento di campo 5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI La configurazione 111 amplia la configurazione di controllo con un controllore PI per applicazioni specifiche tipiche di regolazione

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ...

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ... Original instructions SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide SIReAC SE... 2 GB... 21 DE... 40 FR... 59 ES... 78 IT... 97 NL... 116 NO... 135 PL... 154 RU... 173 For wiring diagram, please

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Italia Tipo 2 con e senza shutter. Solo da MENNEKES. Colonnine di ricarica, stazioni di ricarica a parete e Home Charger con tipo 2 e shutter: Tutto

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO VOLUME DI FORNITURA 1 ricevitore (n. art. RUNDC1, modello: 92-1103800-01) incluse batterie

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

Descrizione del funzionamento ITS-M-A. 46669V003-412008-0-OCE-Rev.A-2

Descrizione del funzionamento ITS-M-A. 46669V003-412008-0-OCE-Rev.A-2 I Descrizione del funzionamento ITS-M-A 46669V003-42008-0-OCE-Rev.A-2 Descrizione del funzionamento ote Copyright 2000 by SOMMER Antriebs- und Funktechnik GmbH Il presente manuale è rivolto in particolare

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Altivar Process EAV64310 05/2014 Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Manuale di installazione 05/2014 EAV64310.01 www.schneider-electric.com Questa documentazione contiene la descrizione

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved.

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved. ADC-20/ADC-24 Registratori di dati ad alta risoluzione Manuale d'uso I Indice Indice 1 Introduzione...1...1 1 Panoramica 2 Informazioni...2...2 1 Avviso sulla sicurezza...3 2 Informazioni leg ali...3 3

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5

Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5 Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5 Istruzioni per l uso supplementari SIPOS 5 Edizione 05.13 Tutti i diritti riservati! Indice Istruzioni per l uso supplementari SIPOS 5 Indice Indice 1 Informazioni

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849 Istruzioni supplementari Adattatore con tubo schermante per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm Document ID: 34849 1 Descrizione del prodotto 1 Descrizione del prodotto L'adattatore con tubo schermante

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli