Esercitazione Ragioneria Generale ed Applicata A.A. 2015/2016 Il caso Vini buoni Spa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esercitazione Ragioneria Generale ed Applicata A.A. 2015/2016 Il caso Vini buoni Spa"

Transcript

1 Esercitazione Ragioneria Generale ed Applicata A.A. 2015/2016 Il caso Vini buoni Spa TESTO ESERCITAZIONE CODIFICATO 1. In data 2/12 si paga al fornitore Le bottiglie Srl, tramite bonifico bancario, un anticipo di 4.000,00 + IVA 22% (Documento 1a), debitamente fatturato in giornata (Documento 1b). 2. Il 10/12 si riceve la fattura n. 97 del fornitore Le bottiglie Srl (Documento 2a) per l acquisto di bottiglie per ,00 + IVA 22% al lordo dell anticipo corrisposto in data 2/12. Il regolamento della fattura avviene mediante il rilascio di un assegno bancario (Documento 2b) a favore del fornitore. 3. Il 13/12 si emette una nota di variazione (Documento 3a) per la restituzione di una partita di vino in bottiglia venduta nel mese precedente al cliente Enoteca del Sole Srl e risultata difettosa. Il relativo valore ammonta a 624,60 + IVA 22%. In giornata, su concessione del cliente, si rimborsano a saldo 760,00 (Documento 3b). 4. Il 16/12 si procede alla liquidazione e al pagamento dell IVA del mese di novembre mediante bonifico bancario (Documento 4). 5. Il 17/12 viene presentata allo sconto presso la Banca di Credito Cooperativo una cambiale del valore nominale di 4.500,00, scadente il 31/03/2014 (Documento 5a). Il 20/12 la Banca di Credito Cooperativo emette la distinta di sconto (Documento 5b) dalla quale emergono le seguenti condizioni: - tasso di interesse: 9% annuo; - giorni banca 10; - commissioni bancarie: 5,00; L importo viene accreditato in giornata sul c/c bancario (Documento 5c). 6. Il 22/12 si emette la fattura n. 187 sul cliente Supermercato Il Mare Spa (Documento 6a) per la vendita di vino in bottiglia per ,58 + IVA 22%, al netto di uno sconto mercantile incondizionato del 3%. Il cliente rilascia a saldo un assegno bancario (Documento 6b). Il giorno successivo l assegno ricevuto viene versato sul c/c bancario (Documento 6c). 7. In data 23/12 si ricevono prodotti enologici accompagnati da DDT per un importo complessivo di 273,00 (Documento 7). 1

2 8. Il 23/12 si riceve dal consulente del lavoro il prospetto riepilogativo degli stipendi di dicembre (Documento 8a) dal quale risultano: - Stipendi ,00 - Assegni familiari 530,00 - Ritenute INPS dipendenti 1.030,00 - Ritenute IRPEF dipendenti 2.700,00 I contributi sociali a carico dell azienda ammontano a 3.450,00, mentre il contributo per il miglioramento delle pensioni è pari allo 0,50% delle retribuzioni lorde. In giornata si provvede a pagare gli stipendi tramite c/c Banco di Sardegna (Documento 8b). 9. Il 23/12 si riceve la fattura n. 138 dalla società Strumenti informatici S.a.p.a. (Documento 9) per l acquisto di strumenti informatici al prezzo di 1.827,00 + IVA 22%. In fattura sono addebitate anche spese di montaggio per 50,00 e il canone di manutenzione annuale di 450, Il 27/12 viene emessa fattura n. 188 sulla società La casa vinicola Snc (Documento 10a) per la vendita del filtro sottovuoto usato, al prezzo di 2.400,00 + IVA 22%. Il costo storico del macchinario ammonta a ,00 e il relativo fondo ammortamento è pari a ,00 (Situazione conti al 30/11). A saldo, si riceve una cambiale pagherò (Documento 10b). 11. Il 27/12 il Banco di Sardegna comunica la concessione di un mutuo (Documento 11) di ,00. L importo è accreditato sul c/c bancario. 12. Il 29/12 si riceve la parcella n. 69 dal commercialista Dott. Pietro Onida (Documento 12a) in cui sono addebitati costi per 1.200,00 + 4% Cassa di Previdenza + IVA 22%. La fattura viene pagata lo stesso giorno con un assegno bancario (Documento 12b). Operazioni di assestamento a) Dall estratto conto del Banco di Sardegna (Documento 13a) risultano interessi attivi lordi per 61,31 (ritenute IRES 26%) e oneri bancari per 15,60. Dall estratto conto Unicredit Banca (Documento 13b) emergono interessi passivi per 102,82 e spese bancarie per 187,98. Dall estratto conto della Banca di Credito Cooperativo (Documento 13c) emergono interessi attivi lordi per 7,07 (ritenuta IRES 26%) e oneri bancari per 3,20. b) Si assesti la competenza in relazione a quanto indicato nel (Documento 5b); 2

3 c) Si assesti la competenza in relazione a quanto indicato nel (Documento 9); d) Si assesti la competenza in relazione a quanto indicato nel (Documento 11); e) Si assesti la competenza in relazione a quanto indicato nel (Documento 7); f) Gli ammortamenti vengono determinati secondo le seguenti aliquote: impianto di imbottigliamento 12%; immobili 3%; silos 3%; pressa 20%; diraspatrici 15%; vasche scarico uva 10%; macchine elettroniche d ufficio 25% (Documento commercialista). g) Si adegua il fondo svalutazione crediti nella misura del 2% dei crediti commerciali esistenti al 31/12 (Documento commercialista). h) Si accantona il TFR di competenza dell esercizio pari ad ,00 (Documento commercialista) e si storna il conto Dipendenti c/recupero contributi. i) Le rimanenze finali di bottiglie ammontano a ,00; quelle di vino sfuso a ,00; quelle di vino imbottigliato a ,00 e quelle di prodotti enologici a 160,00 (Documento commercialista). j) Si liquidano le imposte di competenza dell esercizio. L IRES è pari a ,00 mentre l IRAP ammonta a 8.900,00 (Documento commercialista). Si tenga conto degli acconti versati e delle ritenute IRES. Si proceda quindi alla chiusura dei conti ed alla determinazione del reddito d esercizio e del correlato capitale di funzionamento. Dopo aver effettuato la riapertura dei conti, si proceda alla contabilizzazione delle seguenti operazioni relative al mese di gennaio: 1. In data 01/01 si effettua lo storno delle rimanenze di magazzino e dei risconti (eventualmente presenti) ai relativi conti di reddito interessati. 2. In data 12/01 si riceve la fattura differita n. 5 dalla società I prodotti enologici Snc (Documento14) relativa all acquisto di prodotti enologici ricevuti con DDT nel mese di dicembre. In fattura sono addebitati costi per 273,00 + IVA 22%. 3. Il 27/01 si paga tramite c/c bancario la prima rata del muto composta da 766,67 di quota interessi e 1.318,89 di quota capitale (Documento15). 3

4 CONTI DARE AVERE Banca Credito Cooperativo c/c 5.105,00 Banca Unicredit c/c ,00 Banco di Sardegna c/c ,00 Bottiglie c/acquisti ,00 Cambiali attive commerciali ,00 Capitale Sociale ,00 Cassa contanti 1.500,00 Cliente Enoteca del Sole Srl ,00 Cliente Supermercato Il Mare Spa ,00 Debiti diversi 4.800,00 Dipendenti c/recupero contributi 575 Diraspatrici da ammortizzare ,00 Erario c/acconto Irap ,00 Erario c/acconto Ires ,00 F.do amm.to filtro sottovuoto ,00 F.do amm.to immobili ,00 F.do amm.to impianto imbottigliamento ,00 F.do amm.to silos 5.000,00 F.do ammortamento pressa ,00 F.do svalutazione crediti 1.200,00 Filtro sottovuoto ,00 Fondo amm.to diraspatrici ,00 Fondo amm.to vasche scarico uva 8.000,00 Fondo TFR ,00 Fornitore I Prodotti enologici Snc ,00 Fornitore L uva da vino Sas ,00 Fornitore Le bottiglie Srl 9.200,00 Immobili ,00 Impianto di imbottigliamento ,00 Interessi attivi v/clienti 1.000,00 Iva a credito 2.800,00 Iva a debito 3.550,00 Oneri bancari 9.350,00 Oneri diversi di gestione ,00 Oneri sociali ,00 Pressa da ammortizzare ,00 Prodotti enologici c/acquisti 8.000,00 Riserva legale ,00 Silos da ammortizzare ,00 Spese per prestazioni di servizi ,00 Stipendi e salari ,00 Uva c/acquisti ,00 Variazione rimanenze bottiglie 3.000,00 Variazione rimanenze vino imbottigliato ,00 Variazione rimanenze vino sfuso ,00 Vasche di scarico uva da ammortizzare ,00 Vino imbottigliato c/vendite , , ,00

5 CALCOLI 2) anticipo FATTURA N. 97 FATTURA ANTICIPO FATTURA SENZA ANTICIPO MERCI , ,00 ANTICIPO , ,00 IMPONIBILE 8.600,00 IVA 22% 1.892,00 880, ,00 TOTALI , , ,00 5) sconto cambiario importo effetti giorni dal 20/12(incluso) al 31/03(incluso) numeri 4.500,00 dic(31-19) x 112 = ,00 gen 31 feb 28 mar 31 gg.banca 10 tot 112 9) acquisto immobilizzazioni fattura 138 M.e.u ,00 Canone manutanzione 23/12/14-31/12/15 450,00 Imponibile 2.327,00 Iva 22% 511,94 tot 2.838,94

6 10) vendita immobilizzazione Fattura n.188 COSTO STORICO ,00 Filtro sottovuoto 2.400,00 F.DO AMM.TO ,00 IVA 22% 528,00 VALORE RESIDUO 2.000,00 TOTALE 2.928,00 VALORE DI VENDITA 2.400,00 VALORE RESIDUO ,00 PLUSVALENZA 400,00 11) mutuo Date Quota interessi Quota capitale Tot. rata Capitale rimborsato Debito residuo 27/12/ ,00 27/01/ , , , , ,11 12) fattura professionista Compenso lordo per nostre prestazioni effettuate nel periodo 01/07/14 31/12/ % Contributo Cassa Nazionale di Previdenza 48 Imponibile 1248 IVA 22% 274,56 Totale fattura 1522,56 Ritenuta IRPEF 20% (1.200) -240 Netto a pagare 1282,56

7 Assestamento b)sconto cambiario giorni dal 20/12 al 31/03 giorni dal 01/01 al 31/03 dic(31-20) 11 gen 31 gen 31 feb 28 feb 28 mar 31 mar 31 tot 101 tot 90 sconto = 124,27 124,27:101=x:90 x=(124,27*90)/101= 110,74 risconto attivo:quota di competenza anno n+1 quota di competenza anno n = 13,53 c)canone manutenzione giorni dal 23/12/14 al 31/12/15 giorni dal 01/01/15 al 31/12/ dic 14 (31-23) 8 tot 373 canone = 450,00 450:373=x:365 x= (450*365)/373= 440,35 risconto attivo:quota di competenza anno n+1 quota di competenza anno n = 9,65

8 d)interessi mutuo giorni dal 27/12 al 27/01 giorni dal 27/12 al 31/12 dic (31-27) 4 4 gen quota interessi 766,67 766,67:31=x:4 X=(766,67*4)/31 = 98,93 Rateo passivo:interessi di competenza anno n Interessi di competenza anno n+1 = 667,74 f) ammortamenti costo storico aliquote quote di ammortamento Impianto di imbottigliamento ,00 12% ,00 Immobili ,00 3% 5.040,00 Silos da ammortizzare ,00 3% 900,00 Pressa da ammortizzare ,00 20% ,00 Diraspatrici da ammortizzare ,00 15% ,00 Vasche di scarico uva da ammortizz ,00 10% 2.500,00 Macchine elettroniche d'ufficio 1.877,00 25% 469,25 g)adeguamento f.do svalutazione crediti crediti commerciali DARE AVERE SALDI DARE Cambiali attive commerciali , , ,00 Cliente Enoteca del Sole Srl , ,00 Cliente Supermercato Il Mare Spa , ,00 TOT ,00 PERCENTUALE ADEGUAMENTO F.DO ESISTENTE SVALUTAZIONE CREDITI 2% 3.760, , ,00

9 h)acc.to TFR mastrino Dipendenti c/recupero contributi DARE AVERE 575,00 52,50 627,50 J)imposte Ires d'esercizio Erario c/acconto Ires Erario c/ritenute Ires Erario c/ires (saldo dare) Irap d'esercizio Erario c/acconto Irap Erario c/irap (saldo dare) Chiusura conti esempio mastrini saldo da situazione contabile movimenti dell'esercizio SALDO DARE DARE , ,00 17, , , , ,00 Bottiglie c/acquisti AVERE , , , ,00 chiusura mastrino saldo da situazione contabile (R.I.) movimenti dell'esercizio (R.F.) SALDO DARE Variazione rimanenze vino imbottigliato DARE AVERE , , , ,00 chiusura mastrino

10 Scritture in P.D. anno n 1) 02-dic Fornitore Le bottiglie Srl a Banco di Sardegna c/c 4.880,00 Pagato anticipo al fornitore Le bottiglie srl 02-dic Diversi a Fornitore Le bottiglie Srl 4.880,00 Ricevuta fatt. n.87 per anticipo a fornitore Fornitore c/anticipi 4.000,00 IVA a credito 880,00 2) 10-dic Diversi a Diversi ,00 Ricevuta fatt. n. 97 fornitore Le bottiglie srl Bottiglie c/acquisti ,00 IVA a credito 1.892,00 a Fornitore c/anticipi 4.000,00 a Fornitore Le bottiglie Srl ,00 10-dic Fornitore Le bottiglie Srl a Banca Unicredit c/c ,00 Regolata fatt. n. 97 con A/B n ) 13-dic Diversi a Cliente Enoteca del Sole Srl 762,01 Emessa nota di credito n. 56 per reso merce Resi su vendite 624,60 IVA a debito 137,41 13-dic Cliente Enoteca del Sole Srl a Diversi 762,01 Regolata nota di credito n. 56 a Cassa contanti 760,00 a Abbuoni attivi 2,01

11 4) 17-dic Erario c/iva a IVA a credito 2.800,00 Giroconto IVA a credito di novembre 17-dic IVA a debito a Erario c/iva 3.550,00 Giroconto IVA a debito di novembre 17-dic Erario c/iva a Banco di Sardegna c/c 750,00 Pagata IVA di novembre come da Mod.F24 5) 17-dic Effetti allo sconto a Cambiali attive commerciali 4.500,00 Girata cambiale per presentazione allo sconto 20-dic Diversi a BCC c/anticipaz. su effetti allo sconto 4.500,00 Accreditato netto ricavo cambiale scontata Sconti bancari 124,27 Oneri bancari 5,00 Banca Credito Cooperativo c/c 4.370,73 6) 22-dic Cliente Supermerc. il Mare Spa a Diversi ,25 Emessa fatt. n. 187 cliente Supermercato il Mare Spa a Vino imbottigliato c/vendite ,58 a IVA a debito 3.532,67 22-dic Cassa assegni a Cliente Supermerc. il Mare Spa ,25 Regolata fatt. n. 187 tramite A/B n 705A 23-dic Banca Unicredit c/c a Cassa assegni ,25 Presentato A/B n. 705A in banca per l'incasso

12 7) Vedi scritture assestamento 8) 23-dic Diversi a Dipendenti c/retribuzioni ,00 Liquidati stipendi di dicembre Stipendi e salari ,00 Enti previdenziali 530,00 23-dic Dipendenti c/retribuzioni a Diversi ,00 Pagati stipendi di dicembre a Enti previdenziali 1.030,00 a Erario c/ritenute IRPEF 2.700,00 a Banco di Sardegna c/c 7.300,00 23-dic Diversi a Enti previdenziali 3.502,50 Rilevati oneri sociali a carico dell'azienda Oneri sociali 3.450,00 Dipendenti c/recupero contributi 52,50 9) 23-dic Diversi a Debiti diversi 2.838,94 Ricevuta fatt. n. 138 dalla Strumenti informatici Sapa Macchine elettroniche d'ufficio 1.877,00 Spese per prestazione di servizi 450,00 IVA a credito 511,94

13 10) 27-dic F.do amm.to filtro sottovuoto a Filtro sottovuoto ,00 Stornato fondo amm.to per cessione cespite 27-dic Crediti diversi a Diversi 2.928,00 Emessa fatt. n. 188 per cessione filtro sottovuoto a Filtro sottovuoto 2.400,00 a IVA a debito 528,00 27-dic Filtro sottovuoto a Plusvalenze da alienazione 400,00 Regolata fatt. n dic Effetti attivi (non commerciali) a Crediti diversi 2.928,00 Regolata fatt. n ) 27-dic Banco di Sardegna c/c a Mutui passivi ,00 Accreditato mutuo sul c/c bancario 12) 29-dic Diversi a Commercialista Dott. P. Onida 1.522,56 Ricevuta parcella n. 69 del commercialista Spese amministrative 1.248,00 IVA a credito 274,56 29-dic Commercialista Dott. P. Onida a Diversi 1.522,56 Regolata parcella n. 69 a Erario c/ritenute IRPEF 240,00 a Banca Unicredit c/c 1.282,56

14 ASSESTAMENTO a) 31-dic Diversi a Interessi attivi c/c 61,31 Liquidate competenze E/C Banco di Sardegna Erario c/ritenute IRES 15,94 Oneri bancari 15,60 Banco di Sardegna c/c 29,77 31-dic Diversi a Banca Unicredit c/c 290,80 Liquidate competenze E/C Unicredit Interessi passivi c/c 102,82 Oneri bancari 187,98 31-dic Diversi a Interessi attivi c/c 7,07 Liquidate competenze E/C BCC Erario c/ritenute IRES 1,84 Oneri bancari 3,20 Banca di credito cooperativo c/c 2,03 b) 31-dic Risconti attivi a Sconti cambiari 110,74 Rinviata quota di competenza futura c) 31-dic Risconti attivi a Spese per prestazioni di servizi 440,35 Rinviata quota di competenza futura d) 31-dic Interessi passivi su mutui a Ratei passivi 98,93 Imputata quota di competenza

15 e) 31-dic Prodotti enologici c/acquisti a Fatture da ricevere 273,00 Ricevuta merce con DDT non ancora fatturata f) 31-dic Diversi a Diversi ,25 Rilevati ammortamenti dell'esercizio Amm.to imp. Imbottigliamento ,00 Amm.to immobili 5.040,00 Amm.to silos 900,00 Amm.to pressa ,00 Amm.to diraspatrici ,00 Amm.to vasche scarico uva 2.500,00 Amm.to MEU 469,25 a F.do amm.to imp. Imbott ,00 a F.do amm.to immobili 5.040,00 a F.do amm.to silos 900,00 a F.do amm.to pressa ,00 a F.do amm.to diraspatrici ,00 a F.do amm.to vasche scarico uva 2.500,00 a F.do amm.to MEU 469,25 g) 31-dic Svalutazione crediti a F.do svalutazione crediti 2.560,00 Adeguato f.do svalutazione crediti nella misura del 2% h) 31-dic Indennità TFR a Diversi ,00 Rilevato TFR di competenza a Fondo TFR 9.672,50 a Dipendenti c/rec. Contributi 627,50

16 31-dic i) Diversi a Diversi ,00 Rilevate rimanenze finali di materie e prodotti Magazzino bottiglie ,00 Magazzino vino sfuso ,00 Magazzino vino imbottigliato ,00 Magazzino prodotti enologici 160,00 a Var. rimanenze bottiglie ,00 a Var. rimanenze vino sfuso ,00 a Var. rimanenze vino imbott ,00 a Var. rimanenze prodotti enol. 160,00 j) 31-dic Diversi a Diversi ,78 Liquidata IRES d'esercizio IRES d'esercizio ,00 Erario c/ires 4.517,78 a Erario c/acconto IRES ,00 a Erario c/ritenute IRES 17,78 31-dic Diversi a Erario c/acconto IRAP ,00 Liquidata IRAP d'esercizio IRAP d'esercizio 8.900,00 Erario c/irap ,00

17 CHIUSURA CONTI 31-dic Conto economico a Diversi ,56 Epilogo componenti negativi di reddito a Bottiglie c/acquisti ,00 a Oneri bancari 9.561,78 a Oneri diversi di gestione ,00 a Oneri sociali ,00 a Prodotti enologici c/acquisti 8.273,00 a Spese per prestazioni di servizi ,65 a Stipendi e salari ,00 a Uva c/acquisti ,00 a Variazione rimanenze vino imbottigliato ,00 a Resi su vendite 624,60 a Sconti bancari 13,53 a Spese amministrative 1.248,00 a Interessi passivi c/c 102,82 a Interessi passivi su mutui 98,93 a Amm.to imp. Imbottigliamento ,00 a Amm.to immobili 5.040,00 a Amm.to silos 900,00 a Amm.to pressa ,00 a Amm.to diraspatrici ,00 a Amm.to vasche scarico uva 2.500,00 a Amm.to MEU 469,25 a Svalutazione crediti 2.560,00 a Indennità TFR ,00 a IRES d'esercizio ,00 a IRAP d'esercizio 8.900,00

18 31-dic Diversi a Conto economico ,97 Epilogo componenti positivi di reddito Interessi attivi v/clienti 1.000,00 Variazione rimanenze bottiglie ,00 Variazione rimanenze vino sfuso ,00 Vino imbottigliato c/vendite ,58 Abbuoni attivi 2,01 Plusvalenze da alienazione 400,00 Interessi attivi c/c 68,38 Var. rimanenze prodotti enol. 160,00 31-dic Conto economico a Utile d'esercizio ,41 Rilevato utile d'esercizio

19 31-dic Stato patrimoniale a Diversi ,89 Chiusura dei conti accesi alle attività a Banca Credito Cooperativo c/c 9.477,76 a Banco di Sardegna c/c ,77 a Cambiali attive commerciali 6.000,00 a Cassa contanti 740,00 a Cliente Enoteca del Sole Srl ,00 a Cliente Supermercato Il Mare Spa ,00 a Diraspatrici da ammortizzare ,00 a Immobili ,00 a Impianto di imbottigliamento ,00 a Pressa da ammortizzare ,00 a Silos da ammortizzare ,00 a Vasche di scarico uva da ammortizzare ,00 a IVA a credito 3.558,50 a Macchine elettroniche d'ufficio 1.877,00 a Effetti attivi (non commerciali) 2.928,00 a Risconti attivi 551,09 a Magazzino bottiglie ,00 a Magazzino vino sfuso ,00 a Magazzino vino imbottigliato ,00 a Magazzino prodotti enologici 160,00 a Erario c/ires 4.517,78 a Erario c/irap ,00

20 31-dic Diversi a Stato patrimoniale ,89 Chiusura dei conti accesi alle passività e al netto Banca Unicredit c/c 4.475,11 Capitale Sociale ,00 Debiti diversi 7.638,94 F.do amm.to immobili ,00 F.do amm.to impianto imbottigliamento ,00 F.do amm.to silos 5.900,00 F.do ammortamento pressa ,00 F.do svalutazione crediti 3.760,00 Fondo amm.to diraspatrici ,00 Fondo amm.to vasche scarico uva ,00 Fondo TFR ,50 Fornitore I Prodotti enologici Snc ,00 Fornitore L uva da vino Sas ,00 Fornitore Le bottiglie Srl 9.200,00 Riserva legale ,00 IVA a debito 3.923,26 Enti previdenziali 4.002,50 Erario c/ritenute IRPEF 2.940,00 Mutui passivi ,00 Ratei passivi 98,93 Fatture da ricevere 273,00 F.do amm.to MEU 469,25 Utile d'esercizio ,41

21 RIAPERTURA CONTI 01-gen Diversi a Stato patrimoniale ,89 Riapertura dei conti accesi alle attività Banca Credito Cooperativo c/c 9.477,76 Banco di Sardegna c/c ,77 Cambiali attive commerciali 6.000, gen Stato patrimoniale a Diversi ,89 Riapertura dei conti accesi alle passività Banca Unicredit c/c 4.475,11 Capitale Sociale ,00 Debiti diversi 7.638, RILEVAZIONI anno n gen Sconti cambiari a Risconti attivi 110,74 Stornato risconto su sconti cambiari 01-gen Spese per prestazioni di servizi a Risconti attivi 440,35 Stornato risconto su canone manutenzione PC

22 gen Diversi a Diversi ,00 Stornati conti di magazzino Var. rimanenze bottiglie ,00 Var. rimanenze vino sfuso ,00 Var. rimanenze vino imbott ,00 Var. rimanenze prodotti enol. 160,00 a Magazzino bottiglie ,00 a Magazzino vino sfuso ,00 a Magazzino vino imbottigliato ,00 a Magazzino prodotti enologici 160,00 12-gen Diversi a Fornitore I prodotti enologici snc 333,06 Ricevuta fatt. n 5 relativa al DDT n. 158 del 23/12 Fatture da ricevere 273,00 IVA a credito 60,06 27-gen Diversi a Banco di Sardegna c/c 2.085,56 Pagata rata mutuo Interessi passivi su mutui 667,74 Ratei passivi 98,93 Mutui passivi 1.318,89

Esercitazione Ragioneria Generale ed Applicata A.A. 2015/2016 Il caso Vini buoni Spa PROFILO AZIENDALE

Esercitazione Ragioneria Generale ed Applicata A.A. 2015/2016 Il caso Vini buoni Spa PROFILO AZIENDALE PROFILO AZIENDALE L impresa industriale Vini buoni SPA produce e vende vini imbottigliati. L impianto di produzione si compone dei seguenti beni ammortizzabili: vasche di scarico dell uva, diraspatrici,

Dettagli

COMPITO A Candidato matricola.

COMPITO A Candidato matricola. COMPITO A Candidato matricola. Si risponda sinteticamente alle seguenti domande e si risolva ordinatamente il punto 8. 1 a domanda Definire il concetto di soggetto giuridico con riferimento alle varie

Dettagli

1) 02-dic Fornitore Le bottiglie Srl a Banco di Sardegna c/c 4.880,00 Pagato anticipo al fornitore Le bottiglie srl 02-dic Diversi a Fornitore Le

1) 02-dic Fornitore Le bottiglie Srl a Banco di Sardegna c/c 4.880,00 Pagato anticipo al fornitore Le bottiglie srl 02-dic Diversi a Fornitore Le 1) 02-dic Fornitore Le bottiglie Srl a Banco di Sardegna c/c 4.880,00 Pagato anticipo al fornitore Le bottiglie srl 02-dic Diversi a Fornitore Le bottiglie Srl 4.880,00 Ricevuta fatt. n.87 per anticipo

Dettagli

CONTO SALDI DARE AVERE

CONTO SALDI DARE AVERE Simulazione n. 1 La situazione dei conti al 30/11/2014 della società Even Srl che svolge attività mercantile, presenta i seguenti saldi: CONTO SALDI DARE AVERE Attrezzature 200.000,00 Banca di Roma c/c

Dettagli

ESERCITAZIONE: CONTABILITA E BILANCIO

ESERCITAZIONE: CONTABILITA E BILANCIO ESERCITAZIONE: CONTABILITA E BILANCIO L Alba Spa è società svolgente attività industriale e al 31/12/n prima di procedere alle scritture di assestamento di bilancio presenta le seguenti situazioni contabili:

Dettagli

DIRITTO ED ECONOMIA PER L AZIENDA ESERCIZI PER IL CORSO DI RECUPERO ESTIVO CLASSI TERZE LINGUISTICO

DIRITTO ED ECONOMIA PER L AZIENDA ESERCIZI PER IL CORSO DI RECUPERO ESTIVO CLASSI TERZE LINGUISTICO DIRITTO ED ECONOMIA PER L AZIENDA ESERCIZI PER IL CORSO DI RECUPERO ESTIVO CLASSI TERZE LINGUISTICO Es. n. 1 Presentare le parti tabellari delle seguenti fatture: lo/lo ricevuta fattura della ditta Romano

Dettagli

(anno n e anno n+1) Anno N. 20/04 sottoscrizione da parte degli azionisti di 100.000 azioni del valore nominale di 10.

(anno n e anno n+1) Anno N. 20/04 sottoscrizione da parte degli azionisti di 100.000 azioni del valore nominale di 10. ESERCITAZIONE N 2 (anno n e anno n+1) In questa esercitazione, partendo dalla costituzione di una S.p.A., vengono eseguite le scritture continuative relative alle operazioni svolte durante l esercizio;

Dettagli

Contabilità e bilancio 4/ed - Fabrizio Cerbioni, Lino Cinquini, Ugo Sòstero Copyright 2015 - McGraw-Hill Education (Italy) srl PIANO DEI CONTI

Contabilità e bilancio 4/ed - Fabrizio Cerbioni, Lino Cinquini, Ugo Sòstero Copyright 2015 - McGraw-Hill Education (Italy) srl PIANO DEI CONTI PIANO DEI CONTI 1. COMPONENTI POSITIVE DI REDDITO 1.1. Ricavi di vendita 1.1.1. Prodotti c/vendite 1.1.2. Merci c/vendite 1.1.3. Servizi c/vendite 1.1.4. Prodotti c/vendite estero 1.1.5. Merci c/vendite

Dettagli

Esercitazioni svolte 2010 Scuola Duemila 1. Esercitazione n. 11. Lidia Sorrentino

Esercitazioni svolte 2010 Scuola Duemila 1. Esercitazione n. 11. Lidia Sorrentino Esercitazioni svolte 2010 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 11 Scritture di gestione; scritture di assestamento, epilogo, chiusura; Situazione contabile finale; bilancio d esercizio Conoscenza: natura

Dettagli

Società di persone: scritture di assestamento, chiusura, riapertura e riparto dell utile

Società di persone: scritture di assestamento, chiusura, riapertura e riparto dell utile Società di persone: scritture di assestamento, chiusura, riapertura e riparto dell utile Esercitazione per la 4ª classe IGEA e la 5ª classe IPSC di Lidia Sorrentino La Fontana & Robotti s.n.c. con capitale

Dettagli

PROSPETTO DI BILANCIO CEE - Forma ordinaria ESERCIZIO 2012

PROSPETTO DI BILANCIO CEE - Forma ordinaria ESERCIZIO 2012 Pagina 1 ATTIVO 235.751 B) IMMOBILIZZAZIONI 1.538 I - IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 422 1) Costi di impianto e di ampliamento 422 11.01.01 Spese societarie 1.267,32 D 65.01.01 F.do ammortamento spese societarie

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ESERCIZI RIASSUNTIVI (senza soluzione) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M CORSO DI ECONOMIA AZIENDALE

Dettagli

Il processo di formazione del bilancio: le scritture di assestamento

Il processo di formazione del bilancio: le scritture di assestamento Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 5 Il processo di formazione del bilancio: le scritture di assestamento Walter Roverelli Sulla base del seguente bilancio di verifica al 31/12/n, redatto

Dettagli

1/1/n+1 Procedere alla riapertura dei conti e allo storno delle rimanenze, dei ratei e deirisconti iniziali

1/1/n+1 Procedere alla riapertura dei conti e allo storno delle rimanenze, dei ratei e deirisconti iniziali ESERCIZIO n. 1 Assestamento, determinazione del reddito e scritture di riapertura Eccedenze Dare Eccedenze Avere Denaro in cassa 4.262,70 Patrimonio Netto 928.690,60 Interessi passivi v/forn. 10.105,20

Dettagli

TRACCIA SOLUZIONE ESAME DI CONTABILITA AZIENDALE E BILANCIO 21 LUGLIO 2006

TRACCIA SOLUZIONE ESAME DI CONTABILITA AZIENDALE E BILANCIO 21 LUGLIO 2006 TRACCIA SOLUZIONE ESAME DI CONTABILITA AZIENDALE E BILANCIO 21 LUGLIO 2006 a cura di Ericka Costa SCRITTURE IN P.D. 1. L utile dell esercizio precedente viene distribuito come segue: 7.000 tra i soci,

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE CLASSE 4 M LLT

COMPITI PER LE VACANZE CLASSE 4 M LLT Completa, con l inserimento dei dati mancanti, l analisi dei seguenti fatti di gestione effettuati dalla ditta Mario Rossi & c. (titolare di conto corrente bancario presso la BANCA DI ROMA) 1) la ditta

Dettagli

VIA BLIGNY 1/A 42124 REGGIO NELL'EMILIA RE 01586410357 01586410357 STATO PATRIMONIALE

VIA BLIGNY 1/A 42124 REGGIO NELL'EMILIA RE 01586410357 01586410357 STATO PATRIMONIALE 11620 REGGIO CHILDREN S.R.L. Data di stampa 9/06/2014 Pagina 1 di 5 Riferimenti bilancio Esercizio: 2013.0 Esercizio 2013 Bilancio di Verifica: BDV2013.0 Bilancio di verifica al 31/12/2012 Piano dei Conti:

Dettagli

QUADERNO DI CONTABILITA GENERALE ESERCIZI N. 3: ECONOMIA AZIENDALE I. Insegnamento di CORSI DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE ED ECONOMIA E COMMERCIO

QUADERNO DI CONTABILITA GENERALE ESERCIZI N. 3: ECONOMIA AZIENDALE I. Insegnamento di CORSI DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE ED ECONOMIA E COMMERCIO Insegnamento di ECONOMIA AZIENDALE I CORSI DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE ED ECONOMIA E COMMERCIO UNIVERSITÀ DI FIRENZE A.A. 2007/08 A CURA DI GIACOMO MANETTI QUADERNO DI ESERCIZI N. 3: CONTABILITA GENERALE

Dettagli

Fatture da ricevere 5.000 IVA ns credito 500 Debiti v/fornitori 5.500

Fatture da ricevere 5.000 IVA ns credito 500 Debiti v/fornitori 5.500 Il 4 gennaio 20xx arriva in azienda la fattura relativa ad un acquisto di merce per 5.000 + IVA 10% che al 31/12 era stato registrato senza il relativo documento. 3/1/20xx DARE AVERE Fatture da ricevere

Dettagli

ESERCITAZIONE N.1 MODELLO EQUILIBRIO MODELLO CONTABILE

ESERCITAZIONE N.1 MODELLO EQUILIBRIO MODELLO CONTABILE ESERCITAZIONE N.1 MODELLO EQUILIBRIO MODELLO CONTABILE Dopo avere completato la tabella a doppia entrata e analizzato le variazioni coinvolte, si rilevino con scritture cronologiche e sistematiche in partita

Dettagli

BENI STRUMENTALI GESTIONE DEL PERSONALE

BENI STRUMENTALI GESTIONE DEL PERSONALE BENI STRUMENTALI 1) In data 02/05/n l industriale Federico Pizzetto stipula un contratto di acquisto di un macchinario con la Vortici srl alle seguenti condizioni: costo complessivo 60.000 euro + iva ordinaria

Dettagli

Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici Ragioneria generale M.Scricco. Il conto

Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici Ragioneria generale M.Scricco. Il conto Il conto Il conto, strumento di rilevazione delle scritture complesse, è un insieme di valori riferibili ad un determinato oggetto (un costo: materie c/acquisto, oneri assicurativi ; un credito, un ricavo)

Dettagli

ESERCIZI DI CONTABILITA PARTE 2

ESERCIZI DI CONTABILITA PARTE 2 ESERCIZI DI CONTABILITA PARTE 2 31/12 La società X fitta un capannone a 10000 annuali. La riscossione avviene il 20/5 di ogni anno, in maniera anticipata. Redigere le scritture. 31/12 La società X fitta

Dettagli

ESERCITAZIONE DEL 15-11-2011. Acquisti e vendite Resi, sconti e abbuoni Cambiali

ESERCITAZIONE DEL 15-11-2011. Acquisti e vendite Resi, sconti e abbuoni Cambiali ESERCITAZIONE DEL 15-11-2011 Acquisti e vendite Resi, sconti e abbuoni Cambiali La società D Alessio S.p.a. ha un Capitale sociale di 120.000, interamente versati in un conto corrente bancario. Nel corso

Dettagli

ESERCIZI DI CONTABILITA PARTE 2

ESERCIZI DI CONTABILITA PARTE 2 ESERCIZI DI CONTABILITA PARTE 2 (prof. MICHELE GALEOTTI Economia aziendale) 31/12 La società X fitta un capannone a 10000 annuali. La riscossione avviene il 20/5 di ogni anno, in maniera anticipata. 31/12

Dettagli

Capitolo 4 - a) Acquistate merci per 300, pagamento per contanti

Capitolo 4 - a) Acquistate merci per 300, pagamento per contanti prime applicazioni del metodo della partita doppia Capitolo 4 - a) Acquistate merci per 300, pagamento per contanti.../ /200n VEN Merci c/ acquisti D 300,00.../ /200n VFN Cassa A 300,00 D Cassa A D Merci

Dettagli

ESERCITAZIONE DEL 12 NOVEMBRE 2013 (CON SOLUZIONI)

ESERCITAZIONE DEL 12 NOVEMBRE 2013 (CON SOLUZIONI) ESERCITAZIONE DEL 12 NOVEMBRE 2013 (CON SOLUZIONI) Si rilevino le seguenti scritture di rettifica di fine anno sul bilancio della società ABC Srl qui allegato. 1) Rilevazione delle seguenti quote di ammortamento:

Dettagli

Telepass + classe quinta Unità A Aspetti economico-aziendali delle imprese industriali

Telepass + classe quinta Unità A Aspetti economico-aziendali delle imprese industriali Telepass + classe quinta Unità A Aspetti economico-aziendali delle imprese industriali A L.7-8-9 Scritture di assestamento e di chiusura dei conti 29 La Situazione contabile al /n della S.n.c. Antonio

Dettagli

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico Biblioteca di Economia aziendale PIANO DEI CONTI DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI Documento Piano dei conti BILANCIO DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI STATO

Dettagli

CONTI FINANZIARI. Contanti. Cassa. Assegni Oppure: - cassa sede centrale - cassa negozio 2. C/C BANCARI - Un sottoconto per ciascun c/c.

CONTI FINANZIARI. Contanti. Cassa. Assegni Oppure: - cassa sede centrale - cassa negozio 2. C/C BANCARI - Un sottoconto per ciascun c/c. CONTI FINANZIARI Cassa Contanti Assegni Oppure: - cassa sede centrale - cassa negozio 1 - cassa negozio 2 C/C BANCARI - Un sottoconto per ciascun c/c CLIENTI Italia Estero Un sottoconto per ogni cliente

Dettagli

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico per la classe 4 a Istituti tecnici e Istituti professionali 01. Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

ACQUISTI, VENDITE DI BENI E SERVIZI E REGOLAZIONE DI DEBITI E CREDITI

ACQUISTI, VENDITE DI BENI E SERVIZI E REGOLAZIONE DI DEBITI E CREDITI ESERCITAZIONE N. 2 - ACQUISTI, VENDITE DI BENI E SERVIZI E REGOLAZIONE DI DEBITI E CREDITI Dott.ssa Carlotta del Sordo Corso di Economia Aziendale CLEGA Facoltà di Economia di Forlì Università degli Studi

Dettagli

Lez. 3. I ferri del mestiere. I registri in cui si effettuano le registrazioni. Lez. 3 1

Lez. 3. I ferri del mestiere. I registri in cui si effettuano le registrazioni. Lez. 3 1 Lez. 3 I ferri del mestiere I registri in cui si effettuano le registrazioni Lez. 3 1 La tecnica di rilevazione Per effettuare le registrazioni contabili occorre disporre di due strumenti: il piano dei

Dettagli

1 LIQUIDITA' Piano dei conti e prospetto di raccordo. Impresa individuale esercente attività mercantile. Download

1 LIQUIDITA' Piano dei conti e prospetto di raccordo. Impresa individuale esercente attività mercantile. Download Download Impresa individuale esercente attività mercantile 1 LIQUIDITA' Piano dei conti e prospetto di raccordo Nome del conto Natura 10 P Banche c.c Fondi liquidi 11 P c.c. postali Fondi liquidi 12 P

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia ESERCITAZIONE PRATICA DI CONTABILITA GENERALE Prof.ssa Mara Del Baldo Dott. Antonio Rizzuto Dott.ssa Elena De Renzio Fano, 03 dicembre 2009

Dettagli

Esercizi di ingresso. 1) Scritture in Partita Doppia

Esercizi di ingresso. 1) Scritture in Partita Doppia Esercizi di ingresso 1) Scritture in Partita Doppia 03/04 ACQUISTI DI MERCI 13.885,20 03/04 IVA A CREDITO 2.777,04 03/04 DEBITI V/FORNITORI 504,00 03/04 INTERESSI PASSIVI V/FORNITORI 84,66 03/04 DEBITI

Dettagli

La vendita di beni e la prestazione di servizi competenza temporale rilevare nel momento in cui i beni sono consegnati ovvero i servizi sono resi

La vendita di beni e la prestazione di servizi competenza temporale rilevare  nel momento in cui i beni sono consegnati ovvero i servizi sono resi La vendita di beni e la prestazione di servizi L operazione di vendita, analogamente all operazione di acquisto, è caratterizzata da uno schema di svolgimento tipico composto in particolare dalle seguenti

Dettagli

ESERCITAZIONE N.1 MODELLO EQUILIBRIO MODELLO CONTABILE

ESERCITAZIONE N.1 MODELLO EQUILIBRIO MODELLO CONTABILE ESERCITAZIONE N.1 MODELLO EQUILIBRIO MODELLO CONTABILE Dopo avere completato la tabella a doppia entrata e analizzato le variazioni coinvolte, si rilevino con scritture cronologiche e sistematiche in partita

Dettagli

Soci c/ sottoscrizione Capitale sociale. a) 200.000 50.000 b) 200.000 a) STATO PATRIMONIALE INIZIALE PASSIVITA E CAPITALE NETTO

Soci c/ sottoscrizione Capitale sociale. a) 200.000 50.000 b) 200.000 a) STATO PATRIMONIALE INIZIALE PASSIVITA E CAPITALE NETTO Esercizio: 1. Il 1.01.2005 si costituisce la Belgeri Srl con un capitale sociale di. 200.000 sottoscritto al 60% da Pietro e al 40% da Paolo. Entrambi promettono conferimenti in denaro. I soci versano

Dettagli

Ragioneria Generale ed Applicata

Ragioneria Generale ed Applicata Ragioneria Generale ed Applicata Corso 00-49 LEZIONE n. 17 Prof.ssa Anna Paris anna.paris@unisi.it Università degli Studi di Siena School of Economics and Management Dip. di Studi Aziendali e Giuridici

Dettagli

A) VALORE DELLA PRODUZIONE

A) VALORE DELLA PRODUZIONE CONTO ECONOMICO A) VALORE DELLA PRODUZIONE: 1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni merci conto vendite - resi su vendite - ribassi e abbuoni passivi 2) Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso

Dettagli

Quadro dei conti di un azienda individuale

Quadro dei conti di un azienda individuale Documento Piano dei conti Biblioteca di Economia aziendale Quadro dei conti di un azienda individuale Quadro dei conti sintetico Quadro dei conti analitico per il secondo biennio Istituti Tecnici del settore

Dettagli

TRACCIA A ESERCIZIO 1

TRACCIA A ESERCIZIO 1 TRACCIA A ESERCIZIO 1 Nel corso del 2009 la ditta individuale Verdi ha effettuato, tra le altre, le operazioni di gestione di seguito riportate. Presentare le scritture a libro giornale (gestione e assestamenti;

Dettagli

PROSPETTO DI CLASSIFICAZIONE DEI CONTI DENOMINAZIONE CONTI ECONOMICI CONTI FINANZIARI CONTI di reddito capitale Numerari Finanziamento Costi Eserc.

PROSPETTO DI CLASSIFICAZIONE DEI CONTI DENOMINAZIONE CONTI ECONOMICI CONTI FINANZIARI CONTI di reddito capitale Numerari Finanziamento Costi Eserc. PROSPETTO DI CLASSIFICAZIONE DEI CONTI DENOMINAZIONE CONTI ECONOMICI CONTI FINANZIARI Costi Ricavi Costi sospesi (CS)/ Ricavi sospesi Abbuoni attivi X Abbuoni passivi X Aggio di emissione X Ammortamento

Dettagli

PROVA DI ECONOMIA AZIENDALE

PROVA DI ECONOMIA AZIENDALE GARA NAZIONALE PROGETTO MERCURIO - ANNO 2013 - PROVA DI ECONOMIA AZIENDALE La prova consiste nello svolgimento di due parti, la parte A e la parte B PARTE A - obbligatoria - ( punti 20 ) Operazioni relative

Dettagli

Esercitazioni di economia aziendale (II modulo)

Esercitazioni di economia aziendale (II modulo) Università degli Studi di Pavia Facoltà di Economia Anno Accademico 2012-2013 Esercitazioni di economia aziendale (II modulo) Dario Capittini Economia aziendale - Esercitazioni 1 Il processo di rilevazione

Dettagli

LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione

LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione Impresa individuale esercente attività mercantile Piano dei conti e prospetto di raccordo LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione P Banche c.c Fondi liquidi Attivo P c.c. postali Fondi liquidi

Dettagli

Quadro dei conti di un azienda industriale in forma di s.p.a. e raccordo conlevoci di Stato patrimoniale e Conto economico

Quadro dei conti di un azienda industriale in forma di s.p.a. e raccordo conlevoci di Stato patrimoniale e Conto economico Quadro dei conti di un azienda industriale in forma di s.p.a. e raccordo conlevoci di Stato patrimoniale e Conto economico Quadro dei conti Voci di: Stato patrimoniale (art. 2424 c.c.) Conto economico

Dettagli

UN ANNO DI FORMAZIONE INSIEME Gennaio Dicembre 2015 BILANCIO D ESERCIZIO: LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO

UN ANNO DI FORMAZIONE INSIEME Gennaio Dicembre 2015 BILANCIO D ESERCIZIO: LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO UN ANNO DI FORMAZIONE INSIEME Gennaio Dicembre 2015 BILANCIO D ESERCIZIO: LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO Bilancio d esercizio ART. 2423 Codice Civile Stato Patrimoniale Conto economico Nota integrativa ART.

Dettagli

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO 1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO Nel codice civile non sono presenti principi contabili. per correttezza tecnica come clausola generale di formazione del bilancio si

Dettagli

LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO

LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO Scopo contabilità determinare: Reddito di esercizio Patrimonio di funzionamento Passaggio da valori contabili a valori di bilancio Determinazione della corretta competenza

Dettagli

Dinamico Educational. Obiettivi ed esercitazioni da svolgere. vers. 02 2012 a cura del prof. Salvatore Nucci

Dinamico Educational. Obiettivi ed esercitazioni da svolgere. vers. 02 2012 a cura del prof. Salvatore Nucci Dinamico Educational Obiettivi ed esercitazioni da svolgere vers. 02 2012 a cura del prof. Salvatore Nucci Dinamico educational vers. 02-2012 Obiettivi Lavorare con il software Dinamico Educational ci

Dettagli

Srl La predisposizione del piano finanziario

Srl La predisposizione del piano finanziario Srl La predisposizione del piano finanziario 1 Srl stato patrimoniale al 31/12/24 Attività Passività Software e licenze 55., 22., Impianti generici 15., 28., Mobili ed arredi 124., 12., Macchine elettroniche

Dettagli

Corso di RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA. Prof.ssa Elena CRISTIANO. Corso di laurea in Economia ESERCITAZIONE 1

Corso di RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA. Prof.ssa Elena CRISTIANO. Corso di laurea in Economia ESERCITAZIONE 1 Corso di RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA Prof.ssa Elena CRISTIANO Corso di laurea in Economia ESERCITAZIONE 1 ESERCITAZIONE 1: ACQUISTI VENDITE RESI I.V.A. RETRIBUZIONI Si rilevino sul libro giornale

Dettagli

Ragioneria Generale ed Applicata

Ragioneria Generale ed Applicata Ragioneria Generale ed Applicata Corso 00-49 LEZIONE n. 15 Prof.ssa Anna Paris anna.paris@unisi.it Università degli Studi di Siena School of Economics and Management Dip. di Studi Aziendali e Giuridici

Dettagli

PROVA C. ESERCIZIO 1 Al 15 marzo 2013 la situazione contabile della Ellesse & C. S.p.a.. presenta, i seguenti saldi: ...

PROVA C. ESERCIZIO 1 Al 15 marzo 2013 la situazione contabile della Ellesse & C. S.p.a.. presenta, i seguenti saldi: ... PROVA C ESERCIZIO 1 Al 15 marzo 2013 la situazione contabile della Ellesse & C. S.p.a.. presenta, i seguenti saldi: Attrezzature 157.400,00 Riserva Legale 30.000,00 Capitale sociale 270.000,00 Crediti

Dettagli

Corso di Ragioneria Generale ed Applicata Contabilità

Corso di Ragioneria Generale ed Applicata Contabilità Esercitazioni di Ragioneria Generale ed Applicata Modulo 1 a cura della Dott.ssa S. Basta Materiale didattico riservato esclusivamente a circolazione interna SETTIMANA 3 ARGOMENTI: SCRITTURE CONTINUATIVE:

Dettagli

Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale

Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale Il tema assegnato per la seconda prova di Economia aziendale nell'indirizzo I.G.E.A. è incentrato sulla differenza tra reddito

Dettagli

ALLEGATOA1 alla Dgr n. 780 del 21 maggio 2013 pag. 1/12

ALLEGATOA1 alla Dgr n. 780 del 21 maggio 2013 pag. 1/12 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA1 alla Dgr n. 780 del 21 maggio 2013 pag. 1/12 Piano dei conti ATTIVITA' CREDITI PER QUOTE ASSOCIATIVE DA INCASSARE Crediti per quote associative da incassare Crediti

Dettagli

CONTABILITÀ ECONOMICA

CONTABILITÀ ECONOMICA CONTABILITÀ ECONOMICA PREVISIONE LIQUIDAZIONE RILEVAZIONE DEI MOVIMENTI MONETARI RICLASSIFICAZIONE DEI MOVIMENTI MONETARI IN BASE ALLA CAUSALE ECONOMICA: DI CAPITALE FINANZIARIO E DI REDDITO RILEVAZIONE

Dettagli

ESERCITAZIONE DI CONTABILITÀ GENERALE

ESERCITAZIONE DI CONTABILITÀ GENERALE ESERCITAZIONE DI CONTABILITÀ GENERALE RIPASSO GENERALE DELLE REGOLE DI PARTITA DOPPIA NON È MATERIALE DIDATTICO DA STUDIARE AI FINI DEL CORSO DI ECONOMIA DELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE D'IMPRESA A.A. 2010/2011

Dettagli

FONDAZIONE SCUOLA INTERREGIONALE DI POLIZIA LOCALE P.IVA : 02658900366

FONDAZIONE SCUOLA INTERREGIONALE DI POLIZIA LOCALE P.IVA : 02658900366 DATA : 31/12/2011 PAGINA Nr. : 1 FONDAZIONE SCUOLA INTERREGIONALE DI POLIZIA LOCALE P.IVA : 02658900366 Stampato con tecnologia di stampa FISCOLASER www.dataprintgrafik.it S T A T O P A T R I M O N I A

Dettagli

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE LE OPERAZIONI DI VENDITA 1 LE OPERAZIONI DI VENDITA DI BENI DI SERVIZI DI IMMOBILIZZAZIONI SUI MERCATI ESTERI 2 Pag. 1 DI BENI Il giorno 27 luglio viene emessa una fattura

Dettagli

SITUAZIONE ECONOMICA FINALE

SITUAZIONE ECONOMICA FINALE SITUAZIONE ECONOMICA FINALE materie prime c/acquisti 2.., prodotti c/vendite 2.5., costi di trasporto 5., lavori su ordinazione 3., fitti passivi 2., materie prime c/rimanenze finali 25., salari e stipendi

Dettagli

"CONSORZIO SVILUPPO DELLE IMPRESE DELL'AGRO BRESCIANO" In sigla "SIAB"

CONSORZIO SVILUPPO DELLE IMPRESE DELL'AGRO BRESCIANO In sigla SIAB "CONSORZIO SVILUPPO DELLE IMPRESE DELL'AGRO BRESCIANO" In sigla "SIAB" Ghedi - Piazza Roma n. 34 Registro Imprese e Cod. Fiscale n. 03413390174 REA n. 392593 BILANCIO DAL 01/01/2011 AL 31/12/2011 (Redatto

Dettagli

Elaborazione del bilancio d esercizio

Elaborazione del bilancio d esercizio Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 7 Elaborazione del bilancio d esercizio Antonia Mente COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica

Dettagli

Corso Base di Formazione per dipendenti e collaboratori di studi professionali Martedì 1 aprile 2014

Corso Base di Formazione per dipendenti e collaboratori di studi professionali Martedì 1 aprile 2014 Corso Base di Formazione per dipendenti e collaboratori di studi professionali Martedì 1 aprile 2014 1 PROCEDURE AMMINISTRATIVE CONTABILI A) ACQUISIRE LA DOCUMENTAZIONE DI OGNI FATTO DI GESTIONE B) RISPETTARE

Dettagli

Check list scritture fine esercizio

Check list scritture fine esercizio CASSA Controllare la corrispondenza del saldo contabile con l effettiva consistenza di cassa. Controllare che il conto cassa non presenti valori negativi neppure per un solo giorno. Suddividere il conto

Dettagli

"CONSORZIO SVILUPPO DELLE IMPRESE DELL'AGRO BRESCIANO" In sigla "SIAB"

CONSORZIO SVILUPPO DELLE IMPRESE DELL'AGRO BRESCIANO In sigla SIAB "CONSORZIO SVILUPPO DELLE IMPRESE DELL'AGRO BRESCIANO" In sigla "SIAB" Ghedi - Piazza Roma n. 34 Registro Imprese e Cod. Fiscale n. 03413390174 REA n. 392593 BILANCIO DAL 01/01/2012 AL 31/12/2012 (Redatto

Dettagli

PIANO DEI CONTI natura conto

PIANO DEI CONTI natura conto STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA' - PIANO DEI CONTI natura conto CONTO RIEPILOGATIVO CONTO DI MASTRO MASTRINO DI SOTTOCONTO 01 CASSA 02 BANCHE 03 TITOLI 0101 Cassa contanti 0102 Cassa assegni 0103 Cassa corsi

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA CRITERI ADOTTATI NELLA VALUTAZIONE DELLE VOCI DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE

NOTA INTEGRATIVA CRITERI ADOTTATI NELLA VALUTAZIONE DELLE VOCI DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE NOTA INTEGRATIVA Si illustrano di seguito tutte le informazioni utili per una migliore lettura del Conto Consuntivo 2010 costituito dallo Stato Patrimoniale e dal Conto Economico. La struttura dello Stato

Dettagli

LE SCRITTURE ASSESTAMENTO

LE SCRITTURE ASSESTAMENTO LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO SCRITTURE DI ASSESTAMENTO Le scritture di assestamento consentono di passare dal criterio della manifestazione finanziaria al criterio della competenza economica e sono effettuate

Dettagli

H) SCRITTURE DI ASSESTAMENTO I) SCRITTURE DI EPILOGO E DI CHIUSURA

H) SCRITTURE DI ASSESTAMENTO I) SCRITTURE DI EPILOGO E DI CHIUSURA CONTABILITA GENERALE 21 H) SCRITTURE DI ASSESTAMENTO I) SCRITTURE DI EPILOGO E DI CHIUSURA 8 dicembre 2005 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 H. Scritture di assestamento

Dettagli

Presentare il prospetto dello Stato Patrimoniale che evidenzia gli impieghi e le fonti di finanziamento

Presentare il prospetto dello Stato Patrimoniale che evidenzia gli impieghi e le fonti di finanziamento Svolgere il seguente esercizio. Al termine di un certo anno gli impieghi e i finanziamenti di capitale di debito di un impresa commerciale sono i seguenti: merci 106.000 euro, automezzi 18.000 euro, debiti

Dettagli

1/11/n. Esercizi e domande per recuperare Economia aziendale classe III Igea. Marina Ciaudano Maria Sobrero

1/11/n. Esercizi e domande per recuperare Economia aziendale classe III Igea. Marina Ciaudano Maria Sobrero + =? r i =??? 1/11/n 9 20% 1? a 5 4 fa? Come si Esercizi e domande per recuperare Economia aziendale classe III Igea % Marina Ciaudano Maria Sobrero fa? Come si Esercizi e domande per recuperare Economia

Dettagli

CHIUSURA GENERALE DEI CONTI

CHIUSURA GENERALE DEI CONTI CHIUSURA GENERALE DEI CONTI Una volta effettuate le scritture di assestamento per la determinazione della competenza economica dei costi e dei ricavi, si procede all'epilogo dei conti al "Conto del Risultato

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE 10 CFU Simulazione

RAGIONERIA GENERALE 10 CFU Simulazione Prof. Stefano Coronella Cognome: Nome: Matricola: Aula: Documento identità (tipo e numero; basta anche il solo libretto universitario) Rilasciato da: Firma Rilasciato il: Segnare con una X l unica risposta

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 ESERCITAZIONE N 2 ARGOMENTI CONSIDERATI: Fase di diritto e fase di fatto delle registrazioni contabili Registrazione dei finanziamenti

Dettagli

AZIENDA FARMACEUTICA COMUNALE DI MARTINENGO. Via Locatelli, 61 24057 MARTINENGO - BG. Codice fiscale 02101190169 * * * * *

AZIENDA FARMACEUTICA COMUNALE DI MARTINENGO. Via Locatelli, 61 24057 MARTINENGO - BG. Codice fiscale 02101190169 * * * * * AZIENDA FARMACEUTICA COMUNALE DI MARTINENGO Via Locatelli, 61 24057 MARTINENGO - BG Codice fiscale 02101190169 * * * * * NOTA INTEGRATIVA ABBREVIATA 2013 EX ART. 2427 E 2435 BIS CODICE CIVILE Signori Soci,

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE E. GIANNESSI Economia aziendale I corso C Prova scritta dell 11/9/2003

FACOLTA DI ECONOMIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE E. GIANNESSI Economia aziendale I corso C Prova scritta dell 11/9/2003 FACOLTA DI ECONOMIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE E. GIANNESSI Economia aziendale I corso C Prova scritta dell 11/9/2003 Al 30/11/2002, le poste contabili della MaeBI s.n.c. presentano i seguenti

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL Sede in VIA PALLODOLA 23 SARZANA Codice Fiscale 00148620115 - Numero Rea P.I.: 00148620115 Capitale Sociale Euro 844.650 Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono

Dettagli

Facoltà di Economia EADI Prova scritta di Ragioneria Generale ed Applicata 08 Gennaio 2004

Facoltà di Economia EADI Prova scritta di Ragioneria Generale ed Applicata 08 Gennaio 2004 Facoltà di Economia EADI Prova scritta di Ragioneria Generale ed Applicata 08 Gennaio 2004 Al 30/11/ 2002, la situazione contabile della M.S.M.C. S.p.A. presenta, tra gli altri, i seguenti valori: Acquisto

Dettagli

Il piano dei conti. Il piano dei conti si articola in: CLASSI 1. ATTIVITÀ 2. PATRIMONIO NETTO 3. PASSIVITÀ 4. RICAVI 5. COSTI DELLA PRODUZIONE

Il piano dei conti. Il piano dei conti si articola in: CLASSI 1. ATTIVITÀ 2. PATRIMONIO NETTO 3. PASSIVITÀ 4. RICAVI 5. COSTI DELLA PRODUZIONE I L PIANO DEI CONTI Il piano dei conti Il piano dei conti si articola in: CLASSI RAGGRUPPAMENTI CONTI DI MASTRO SOTTOCONTI 1ª posizione 2ª posizione 3ª e 4ª posizione Posizioni successive (non sviluppato)

Dettagli

Ditta 1 BILANCIO DI VERIFICA Casa di Cura Privata Esercizio 2013 S. M. Maddalena S.p.A. UdC EURO Movimenti dal 0 al 31/12/2099 Rettifiche dal 0 al

Ditta 1 BILANCIO DI VERIFICA Casa di Cura Privata Esercizio 2013 S. M. Maddalena S.p.A. UdC EURO Movimenti dal 0 al 31/12/2099 Rettifiche dal 0 al 45030 Occhiobello RO Pagina 1 111.1 Capitale sociale 2.169.300,00 111.3 Riserva di rivalutazioni 3.386.837,26 111.5 Riserva legale 204.995,68 111.7 Riserva statutaria 5.833,33 111.9 Riserva straordinaria

Dettagli

Dottore commercialista seconda sessione 2012

Dottore commercialista seconda sessione 2012 Dottore commercialista seconda sessione 2012 Prima prova scritta seconda sessione 2012 Tema n. 1 non sorteggiato Il candidato illustri le motivazioni strategiche ed economiche che possono essere alla basedi

Dettagli

LE OPERAZIONI DELLA GESTIONE AZIENDALE SONO ALL ORIGINE DEL FLUSSO DELLE INFORMAZIONI CHE DESCRIVONO L ATTIVITA DELL AZIENDA

LE OPERAZIONI DELLA GESTIONE AZIENDALE SONO ALL ORIGINE DEL FLUSSO DELLE INFORMAZIONI CHE DESCRIVONO L ATTIVITA DELL AZIENDA LE OPERAZIONI DELLA GESTIONE AZIENDALE SONO ALL ORIGINE DEL FLUSSO DELLE INFORMAZIONI CHE DESCRIVONO L ATTIVITA DELL AZIENDA IL TRATTAMENTO CONTINUATIVO E SISTEMATICO DEL FLUSSO INFORMATIVO CONSENTE L

Dettagli

Si rilevino le seguenti operazioni di gestione nel Libro Mastro e nel Libro Giornale:

Si rilevino le seguenti operazioni di gestione nel Libro Mastro e nel Libro Giornale: Prof.ssa ntonietta Cosentino Sapienza Università di Roma ECONOMI ZIENDLE - Casi e Soluzioni ESERCITZIONE 10 LE OPERZIONI DI GESTIONE E L REDZIONE DEL BILNCIO DI VERIFIC Si rilevino le seguenti operazioni

Dettagli

PROVE SCRITTE ESAME DI STATO DOTTORE COMMERCIALISTA I SESSIONE 2009

PROVE SCRITTE ESAME DI STATO DOTTORE COMMERCIALISTA I SESSIONE 2009 PROVE SCRITTE ESAME DI STATO DOTTORE COMMERCIALISTA TRACCIA N. 1 I SESSIONE 2009 I P R O V A S C R I T T A Illustri il candidato la funzione di controllo contabile es art. 2409 ter, c.c., soffermandosi

Dettagli

Le rimanenze finali. Nella prima fase si rileverà il costo sospeso nell apposito conto Merci 31.12.2001. Merci a Merci c/rimanenze finali

Le rimanenze finali. Nella prima fase si rileverà il costo sospeso nell apposito conto Merci 31.12.2001. Merci a Merci c/rimanenze finali Le rimanenze finali Durante l esercizio le imprese sostengono costi relativi a: l acquisto di materie prime e merci; la trasformazione delle materie prime in prodotti finiti; la gestione e l immagazzinamento

Dettagli

MEDICI SENZA FRONTIERE ONLUS SITUAZIONE PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2009 (IN EURO) 2009 2008 parziali totali parziali totali

MEDICI SENZA FRONTIERE ONLUS SITUAZIONE PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2009 (IN EURO) 2009 2008 parziali totali parziali totali ATTIVO A) CREDITI VERSO ASSOCIATI PER VERSAMENTO QUOTE B) IMMOBILIZZAZIONI MEDICI SENZA FRONTIERE ONLUS SITUAZIONE PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2009 (IN EURO) 2009 2008 parziali totali parziali totali I

Dettagli

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE LE SCRITTURE DI RETTIFICA E ASSESTAMENTO 1 LA COSTRUZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO Dalla raccolta delle informazioni contabili alla loro sintesi L esercizio La competenza

Dettagli

Piano dei Conti. Contabilità Semplificata (Esempio) Irap +/- Irpef +/- Codice Descrizione Tipo Categoria

Piano dei Conti. Contabilità Semplificata (Esempio) Irap +/- Irpef +/- Codice Descrizione Tipo Categoria 01-- IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI Patrimoniale Alt 01-01- Costi Impianto e Ampliamento Patrimoniale Imm 01-01-00001 SPESE DI COSTITUZIONE E IMP. Patrimoniale Imm 01-01-00002 SPESE DI MODIFICHE STATUTARIE

Dettagli

ESERC. N. 2 SCRITURE ASSESTAMENTO ESERCITAZIONE. Pagina 1 di 17

ESERC. N. 2 SCRITURE ASSESTAMENTO ESERCITAZIONE. Pagina 1 di 17 ESERCITAZIONE N. 2 SCRITTURE ASSESTAMENTO Pagina 1 di 17 SCRITTURE DI ASSESTAMENTO Le scritture di assestamento si effettuano in sede di chiusura dei conti per determinare il risultato economico di competenza

Dettagli

INGHILTERRA N. 63/67 Movimenti dal 1/01/2013 al 30/06/2013 58100 GROSSETO GR Data 30/06/2013 Pagina 1 STATO PATRIMONIALE

INGHILTERRA N. 63/67 Movimenti dal 1/01/2013 al 30/06/2013 58100 GROSSETO GR Data 30/06/2013 Pagina 1 STATO PATRIMONIALE Pagina 1 STATO PATRIMONIALE ATTIVO 10 1 Cassa contanti 1.627,50 10 3 Cassa contanti Farmacie 69.545,23 10 4 Incassi contanti Batignano 2.023,05 10 9 C/c postale 41,47 10 CASSA E C/C POSTALE --------------------

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31/12/2013 VALORI ESPRESSI IN UNITA DI EURO

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31/12/2013 VALORI ESPRESSI IN UNITA DI EURO 1 GIOVANI E AMICI COOPERATIVA SOCIALE A RL Sede in TERRASSA PADOVANA, VIA NAVEGAURO, 50 Codice Fiscale e Partita Iva: 02269930281 Iscrizione Albo Cooperative n. A122759 Sezione Cooperative Mutualità Prevalente

Dettagli

Codice fiscale 97219890155. Bilancio 2014. Bilancio di esercizio al 31/12/2014 Pagina 1 di 15

Codice fiscale 97219890155. Bilancio 2014. Bilancio di esercizio al 31/12/2014 Pagina 1 di 15 Bilancio 2014 Bilancio di esercizio al 31/12/2014 Pagina 1 di 15 AITR ASSOCIAZIONE ITALIANA TURISMO RESPONSABILE Codice fiscale 97219890155 Partita iva 08693820964 VIA TOMMASO DA CAZZANIGA SNC - 20144

Dettagli

Tema n. 1 1 quesito: Prospetto 1

Tema n. 1 1 quesito: Prospetto 1 Tema n. 1 In data 31/12/02 si decide lo scorporo di un ramo d azienda dalla società Gamma S.p.A. - che ha i- niziato la propria attività in data 1/1/1995 - ed il suo successivo conferimento nella società

Dettagli

Operazioni varie di gestione: giornale e mastri sinottici

Operazioni varie di gestione: giornale e mastri sinottici Operazioni varie di gestione: giornale e mastri sinottici All 1/1.., nella contabilità dell azienda del signor Anselmo Berrino figuravano i seguenti valori relativi ai beni strumentali: Imballaggi durevoli

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER IMPIEGATI AMMINISTRATIVI

CORSO DI FORMAZIONE PER IMPIEGATI AMMINISTRATIVI CORSO DI FORMAZIONE PER IMPIEGATI AMMINISTRATIVI I CORSO 02 LUGLIO 2007-30 LUGLIO 2007 PROVA RELATIVA AL MODULO AMMINISTRATIVO-CONTABILE-GESTIONALE ESERCIZIO N. 1 Specificare per ogni affermazione se questa

Dettagli

Piano dei Conti 01 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI S 02 COSTI PLURIENNALI S 03 RIMANENZE S 05 CASSA S 06 BANCHE S 10 CLIENTI S 12 ERARIO C/I.V.A.

Piano dei Conti 01 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI S 02 COSTI PLURIENNALI S 03 RIMANENZE S 05 CASSA S 06 BANCHE S 10 CLIENTI S 12 ERARIO C/I.V.A. 20/01/2012 Pagina 1 di 5 01 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI S 0101 TERRENI S 0102 FABBRICATI CIVILI S 0104 COSTRUZIONI LEGGERE S 0105 IMPIANTI GENERICI S 0106 IMPIANTI SPECIFICI S 0107 MACCHINARI S 0108 ATTREZZATURE

Dettagli