POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE"

Transcript

1 MANUALE TECNICO (TS - 05/2001 V1.0) POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE (Sistemi split, aria-aria) TIPO INVERTER Unità interna: SRK 25 GZ-L1 Unità esterna: SRC 25 GZ-L1

2 Sommario 1. INFORMAZIONI GENERALI... IG DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE... IG COME LEGGERE LA GLA DEL MODELLO... IG TELECOMANDO A RAGGI INFRAROS... IG SPIE DI CONTROLLO SULL UNITA' INTERNA... IG POZIONE DEL PULSANTE DI EMERGENZA... IG-3 2. DATI TECNICI GENERALI... DG TABELLA SPECIFICHE TECNICHE... DG LUNGHEZZA TOTALE TUBAZIONI E DISLIVELLI DI SPLITTAGGIO... DG DISEGNI COSTRUTTIVI QUOTATI... DG CIRCUITI FRIGORIFERI... DG-4 3. DATI ELETTRICI... DE-1 4. FUNZIONI... FU LOGICHE INTERNE CONTROLLATE DA MICROCOMPUTER... FU LOGICHE DI PROTEZIONE... FU-7 5. INSTALLAZIONE... IN SCELTA DELLA POZIONE DI INSTALLAZIONE... IN INSTALLAZIONE DELL'UNITA' INTERNA... IN INSTALLAZIONE DELL'UNITA' ESTERNA... IN TUBAZIONI CIRCUITO FRIGO E SERRAGGIO ATTACCHI A CARTELLA... IN COLLAUDO... IN AVVERTENZE PER L'USO DEL TELECOMANDO... IN-9 6. DIAGSTICA E MANUTENZIONE... DM RICERCA DEI GUASTI... DM OPERAZIONI DI VUOTO E CARICA DOSATA... DM MODIFICA PER RIPARTENZA AUTOMATICA DOPO MANCATA ALIMENTAZIONE... DM-10

3 1. INFORMAZIONI GENERALI 1.1 DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE I climatizzatori Mitsubishi Heavy Industries della serie SRK sono del tipo split con montaggio a parete, e sono composti da un'unità interna e da un'unità esterna con precarica di refrigerante effettuata all'origine. L'unità interna contiene lo scambiatore di calore interno ed il comando di emergenza per l'accensione, mentre l'unità esterna consiste nella motocondensante e contiene il compressore. (1) Controllo continuo di potenza tramite Inverter (Convertitore di frequenza) Riscaldamento/Raffreddamento La velocità di rotazione del compressore varia gradualmente in funzione del carico, in modo da adeguarsi alle velocità di funzionamento dei ventilatori esterno ed interno e ciò si traduce in una variazione della potenza resa. Tutto ciò consente inoltre un riscaldamento/raffreddamento rapido in fase di avvio della macchina. Quando il funzionamen- to dell'unità si è stabilizzato, la temperatura ambiente è mantenuta costante attraverso un controllo estremamente sensibile. (2) Logica di controllo "Fuzzy" Tale logica si basa sul controllo della variazione dello scarto tra temperatura dell'aria in aspirazione e temperatura impostata. Essa sceglie in maniera diretta la frequenza di funzionamento dell'inverter e dosa quindi la potenza resa. (3) Controllo tramite comando a distanza della direzione del flusso d'aria in mandata Flusso d'aria "naturale" (modo "AUTO"): Controllo automatico del funzionamento delle alette. Modo "Swing": Movimento alternato delle alette verso l'alto e verso il basso. Modo "Memory flap": Una volta impostata la posizione delle alette, l'unità continua a funzionare senza variare tale posizione. (4) Funzione di autodiagnosi Le logiche di autodiagnosi sono in continuo miglioramento in modo da soddisfare le esigenze degli utenti. Esse consentono di individuare con sempre maggiore precisione le eventuali anomalie dell'apparecchiatura. Fare riferimento alla sezione "DM" (diagnostica e manutenzione) di questo manuale. 1.2 COME LEGGERE LA GLA DEL MODELLO Esempio : SR K 25 GZ L 1 Serie Modello marchiato CE Modello Inverter Potenza (kw) Modello con montaggio a parete Sistema monosplit IG-1

4 1.3 TELECOMANDO A RAGGI INFRAROS SRK 25 GZ-L1 Pulsante FAN SPEED Ogni volta che viene premuto questo pulsante l'indicatore si posiziona in corrispondenza della velocità di ventilazione selezionata. AUTO => automatica HI => alta MED => media LO => bassa Pulsante TEMPERATURE Questo pulsante permette di impostare la temperatura desiderata nell'ambiente. Pulsante HI-POWER Permette di selezionare la modalità HI-POWER. Pulsante ECOMY Permette di selezionare la modalità ECOMY. Pulsante SET TIMER Questo pulsante serve ad impostare l'intervallo di tempo per l'accensione programmata oppure per lo spegnimento programmato. SEZIONE PULSANTI AUTO HI MED LO FAN SPEED ON/OFF MODE HI POWER ECO CONT HI POWER ECO OFF TIMER TEMP SET TIMER AIR FLOW TIMER ACL SEZIONE DISPLAY Pulsante di selezione OPERATION MODE Ogni volta che viene premuto questo pulsante l'indicatore si posiziona in corrispondenza del modo operativo selezionato. Pulsante ON/OFF Questo pulsante permette l'accensione e lo spegnimento del climatizzatore. Pulsante di selezione AIRFLOW Questo pulsante serve a cambiare il modo di FLAP (movimento dell'aletta). Quando si preme questo pulsante l'impostazione varia nel seguente modo: Pulsante TIMER Questo pulsante permette di commutare l'impostazione del Timer tra ON/OFF e funzionamento normale. Pulsante RESET o (AUTO) (SWING) Nessuna indicazione (Aletta ferma) Questo pulsante resetta (azzera) il microcomputer. Indicatore ECOMY Se tale modalità è attiva. Indicatore TEMPERATURA Indica la temperatura impostata (tranne quando la modalità operativa selezionata è AUTO). Indicatore FAN SPEED Viene indicata la velocità di ventilazione selezionata, tramite l'indicatore. Indicatore HI-POWER Se tale modalità è attiva. AUTO HI MED LO CONT HI POWER ECO OFF TIMER Indicatore MODO OPERATIVO Il modo operativo selezionato è visualizzato tramite l'indicatore ed i simboli sotto indicati: Pompa di calore: Solo freddo: (Auto) (Raff.) (Risc.) (Deumid.) (Auto) (Raff.) (Vent.) (Deumid.) Indicatore AIR FLOW Indica la modalità impostata per l oscillazione dell'aletta motorizzata. Indicatore TIMER Indica la modalità TIMER selezionata (accensione/spegnimento/continuo). IG-2

5 1.4 SPIE DI CONTROLLO SULL UNITA' INTERNA RUN TIMER Spia RUN (HOT KEEP) (verde) - Si accende in modo fisso durante il funzionamento - Lampeggia durante il preriscaldamento, quando la funzione HOT KEEP è attiva. INVERTER SRK25GZ Spia TIMER (gialla) Accesa quando il timer è attivo. 1.5 POZIONE DEL PULSANTE DI EMERGENZA SRK25 GZ-L1 Comando ON/OFF IG-3

6 2. DATI TECNICI GENERALI 2.1 TABELLA SPECIFICHE TECNICHE Voce Modello SRK25GZ-L1 (Unità Interna) Modello SRC25GZ-L1 (Unità esterna) Modello SRK25GZ-L1 SRC25GZ-L1 Potenza nom. in raffreddamento (1) W 2500 (900~2900) Potenza nom. in riscaldamento (1) W 3400 (900~4000) Alimentazione Monofase, 220/240V, 50Hz Potenza assorbita (Raffr.) kw 0,96 (0,31~1,22) Corrente a regime (Raffr.) A 4,8 Potenza assorbita (Risc.) kw 1,17 (0,28~1,35) Corrente a regime (Risc.) A 5,8 Corrente di spunto A 5,8 COP (In raffreddamento) 2,60 Livello sonoro (MAX) db (A) Raffr.: 38 Risc.: 39 Raffr.: 46 Risc.: 46 Dimensioni esterne (Altezza x larghezza x profondità) mm Colore Bianco avorio Bianco ghiaccio Peso netto kg 7,5 28 Circuito frigorifero Tipo compressore e quantità RM5465GA1 (tipo rotativo) 1 Motore kw 0,75 Modo di avviamento In linea Scambiatore di calore Alettato, interno dei tubi non rigato Sistema di espansione del refrigerante Tubi capillari Tipo e quantità di refrigerante (4) kg R (Precarica per splittaggio fino a 5 m) Olio incongelabile L 0,35 (BARREL FREEZE 32SAM) Controllo sbrinamento Computerizzato Trattamento dell'aria Tipo e quantità ventilatori Ventilatore centrifugo 1 Ventilatore elicoidale 1 Motore W Aria trattata (in High) (Raffr.) 3 7,0 21 m /min (Risc.) 7,5 21 Tipo e quantità del filtro aria Rete in Polipropilene x 2, lavabile Assorbimento vibrazioni Silent blocks (per il compressore) Riscaldatore elettrico del carter Controllo di accensione Interruttore di funzionamento Telecomando a raggi infrarossi Controllo temperatura ambiente Computerizzato. Termostato. Spie di funzionamento (LED) RUN (Verde), TIMER (Gialla) Dispositivi di protezione Protezione termica sul compressore; da sovraccarico in riscaldamento (controllo di alta pressione); di sovraccorrente; errore di trasmissione del segnale seriale; anomalia ventilatore dell'unità interna. Dati funzionamento (1) Collegamenti frigoriferi. Diametro tubazioni mm (in) lato liquido: φ6,35 (1/4 ) lato gas: φ9,52 (3/8 ) Tipo di connessione Connessioni a cartella Lunghezza attacchi unità lato liquido: 0,4 m lato gas: 0,35 m Isolamento Necessario (su entrambe le linee frigorifere) Collegabile 2,5 m (3 capi, più terra) Sezione e numero fili 1,5 mm 2 4 capi (compreso cavo di terra) Tubo scarico condensa Cavo di alimentazione Collegamenti tra unità interna/est. Tipo di connessione Morsettiere a vite Accessori (inclusi) Kit di montaggio Componenti opzionali Note (1) I dati sono misurati nelle condizioni operative qui riportate. Voce Temperatura aria interna Temperatura aria esterna Funzionamento DB WB DB WB Standard Raffreddamento 27ºC 19ºC 35ºC 24ºC JIS C9612, ISO-T1 Riscaldamento 20ºC 7ºC 6ºC JIS C9612, ISO-T1 (2) I dati di funzionamento si riferiscono ad una tensione di funzionamento di 220 Volts. (3) Limitazioni alla tensione di funzionamento: Minimo: 198 Volts / Massimo: 242 Volts (4) La quantità di refrigerante precaricato è sufficiente per una distanza di splittaggio di 5 metri. (Non è necessario togliere gas se la distanza di splittaggio è inferiore). Se la distanza di splittaggio è maggiore, per la lunghezza compresa tra 5 e 15 metri, aggiungere 20 grammi di refrigerante per metro di tubazione. DG-1

7 2.2 LUNGHEZZA TOTALE TUBAZIONI E DISLIVELLI DI SPLITTAGGIO Lunghezza totale delle tubazioni e dislivelli di splittaggio Voce Modello SRK25GZ-L1 Lunghezza totale di una linea frigorifera 15 Dislivello di splittaggio L'unità esterna è più in alto 5 L'unità esterna è più in basso 5 Tensione applicabile Voce Modello SRK25GZ-L1 Minima (V) 198 Massima (V) 242 DG-2

8 2.3 DISEGNI COSTRUTTIVI QUOTATI (1) Unità interna Modello SRK25GZ-L1 A 750 Sonda di temperatura ambiente Unità: mm 56 Uscita tubazioni (destra e sinistra) Fori per tubazione scarico condensa Morsettiera Telecomando Tubazione gas (Ø9.52) 370 Tubazione liquido (Ø6.35) Uscita tubazione (Ø65) Uscita tubazione (Ø65) VISTA A (2) Unità esterna Modello SRC25GZ-L Unità: mm Ø Morsettiera Valvola di servizio (liquido) attacco a cartella Ø6.35 (1/4") Valvola di servizio (gas) attacco a cartella Ø9.52 (3/8") DG-3

9 2.4 CIRCUITI FRIGORIFERI SRK25GZ-L1 SRC25GZ-L1 Unità interna Unità esterna Attacchi a cartella Valvola di servizio (Gas) Tubazione (Gas) (ø9.52) Valvola di ispezione Valvola 4 vie Sonda di temperatura ambiente Sonda di temp. sullo scambiatore Sonda di temperatura del gas di scarico del compressore Scambiatore di calore Tubazione (Liquido) (ø6.35) Valvola di servizio (Liquido) Attacco a cartella Filtro Tubi capillari Ciclo di raffreddamento Ciclo di riscaldamento Accumulatore Compressore Sonda di temperatura dell'aria esterna Scambiatore di calore Sonda di temperatura sullo scambiatore DG-4

10 3. DATI ELETTRICI 3.1 GNIFICATO DEI MBOLI Simbolo Componente Simbolo Componente Simbolo Componente CFI Condensatore per FMI Re Reattore CM Motore del compressore SM Motore alette F1,2 Fusibili Th1 Sonda temperatura ambiente FMI Motore ventilatore (interno) Th2 Sonda sullo scambiatore (unità interna) FMO Motore ventilatore (esterno) Th5 Sonda sullo scambiatore (unità esterna) NF Filtro antidisturbi Th6 Sonda temperatura aria esterna RL Spia di ispezione Th7 Sonda temp. gas scarico compressore NK Soppressore di disturbi Tr Trasformatore ZNR Varistore 20S Valvola 4 vie (bobina) 52C Teleruttore compressore DS Ponte a diodi C Condensatore 52X1~2 Relè ausiliari DE-1

11 3.2 SCHEMA ELETTRICO DI COLLEGAMENTO Modello SRK-SRC 25 GZ-L1 Alimentazione Monofase 220/240V, 50 Hz Y/GN LB BR FMI Y WH RD SM Legenda dei colori BK BL BR LB Y RD GY WH V Y/GN Nero Blu Marrone Celeste Giallo Rosso Grigio Bianco Viola Giallo/Verde SRK 25 GZ-L1 Indoor unit Unità esterna SRC 25 GZ-L1 Y/GN WH BK Tr 52C4 52C3 52C J RD WH GY RD WH BK NK (Alimentazione F2(15A) e linea segnali) BK NF 2 1 WH 4 3 CNC CNB N F1 (250V 3.15A) Y/GN DS BR V CNW CFI ZNR CNU FM0 20S CNC V WH DS RE CNB RD CNM Scheda elettronica RL 52C Th5 CNE CNG Display e ricevitore del telecomando Interruttore di emergenza Th6 Th7 CND Transistor di potenza Scheda elettronica U V W NK RD WH BK Th1 Th2 RE WH C CM DE-2

12 4. FUNZIONI 4.1 LOGICHE INTERNE CONTROLLATE DA MICROCOMPUTER INTERRUTTORE DI EMERGENZA Quando per una ragione qualsiasi non è possibile servirsi del telecomando, tale interruttore permette di accendere e spegnere l'unità. Funzionamento Agire una prima volta sull'interruttore; l'unità si avvierà nella modalità automatica. Agire una seconda volta sull'interruttore per spegnere l'unità. Comando ON/OFF CONTROLLO DELLE ALETTE Agire sul pulsante AIRFLOW del telecomando a infrarossi per variare la direzione del flusso d'aria in mandata. Modo Automatico L'angolo ottimale di funzionamento sarà scelto automaticamente. (a) Cosa succede in fase di avvio In raffreddamento e deumidificazione In riscaldamento Schema del flusso d'aria quando le alette sono dirette verso il basso in riscaldamento Le alette si mantengono per un minuto in ciascuna delle 4 posizioni illustrate. Oscillazione temporizzata Oscillazione temporizzata L'aria calda tende ad andare verso l'alto Le alette si mantengono in questa posizione per 3'50" Poi lo schema di funzionamento descritto si ripete. Quando interviene il termostato di temperatura ambiente, il flusso d'aria in mandata viene diretto in senso orizzontale, per prevenire il formarsi di correnti d'aria fredda. L'aria tiepida è diretta verso il pavimento, creando la condizione di temperatura ideale per il comfort, in quanto attenua i fenomeni di stratificazione nell'ambiente. (b) Cosa succede in fase di arresto Le alette si portano nella posizione immdiatamente inferiore a quella che hanno al momento dell'arresto Modo Swing Flap (oscillazione continua delle alette) Le alette oscillano in modo continuo dal'alto in basso e viceversa. FU-1

13 LOGICA COMFORT IN PROGRAMMAZIONE SOTTO TIMER Nel funzionamento sotto timer in raffreddamento, riscaldamento, o in modalità automatica, il momento di avvio effettivo della macchina precede di 15 minuti l'ora impostata da timer, cui va aggiunto un intervallo di tempo calcolato in base allo scarto tra la temperatura dell'ambiente e la temperatura impostata (o viceversa, in riscaldamento) fino ad un totale massimo di 60 minuti. Modo operativo Raffreddamento Riscaldamento Valore di correzione (in minuti) da applicare all'ora di avvio impostata da timer Scarto superiore a 3 C Scarto compreso tra 1 C e 3 C Scarto di 1 C o inferiore +5 minuti nessuna variazione - 5 minuti Scarto superiore a 3 C Scarto compreso tra 2 C e 3 C Scarto di 2 C o inferiore +5 minuti nessuna variazione - 5 minuti Note (1) 5 minuti prima dell'ora impostata da timer la macchina si avvia in ogni caso, indipendentemente dal valore rilevato dalla sonda di temperatura ambiente (Th1) (2) La logica comfort non opera in modalità deumidificazione, oppure durante la deumidificazione in modalità automatica. Tuttavia, quanto detto al punto (1) ha luogo durante la deumidificazione in modalità automatica. (3) Durante il funzionamento in logica comfort, sia la spia di funzionamento che la spia timer sono accese; quest'ultima si spegne all'ora preimpostata da timer. (Esempio) Riscaldamento Temperatura impostata Temperatura ambiente Correzione dell'istante di avvio in base allo scarto tra le temperature Ad esempio, se lo scarto tra le temperature fosse = 4 C, in base alla tabella riportata l'intervallo di correzione è di 5 minuti, l'istante di avvio della macchina va determi- nato come segue: Ora Avvio della macchina 15 min. 10 min. 5 min. prima prima prima Ora impostata 15 min. prima + 5 min. = 20 min. prima Avvio previsto Valore di correzione della macchina FUNZIONAMENTO IN RISCALDAMENTO Scelta della velocità del flusso d'aria (velocità del ventilatore interno) in mandata La frequenza di funzionamento dell'inverter varia in modo concorde rispetto alla velocità del flusso d'aria Modello SRK25GZ-L1 Flusso d'aria scelto Auto Frequenza 34~110Hz Velocità flusso FU-2 In base alla frequenza HI Frequenza 34~110Hz Velocità flusso 5a/6a velocità MED Frequenza 34~80Hz 5a velocità LO Frequenza 34~50Hz 3a/4a velocità In fase di sbrinamento o quando interviene una delle protezioni, la velocità del flusso d'aria varia di conseguenza. Il ventilatore dell'unità esterna funziona in modo concorde rispetto alla frequenza di funzionamento dell'inverter. Descrizione delle logiche di funzionamento in ciascuna modalità operativa Logica "Fuzzy" Funzione di riscaldamento sottoposta a controllo termostatico Se la frequenza impostata in base alla logica "Fuzzy" scende al disotto di 24Hz durante il funzionamento in riscaldamento, si passa alla modalità di riscaldamento sottoposta a controllo termostatico. Dettaglio del funzionamento Frequenza dell'inverter 0Hz [Stop del compressore] Ventilatore interno Modo Hot Keep normale 1a velocità Ventilatore esterno Posizione alette Velocità flusso Velocità flusso Tale logica si basa sul controllo della variazione dello scarto tra temperatura dell'aria in aspirazione e temperatura impostata. Essa sceglie in maniera diretta la frequenza di funzionamento dell'inverter e dosa quindi la potenza resa. Stop Orizzontale

14 Funzionamento in modalità continua (Impostazione selezionata da telecomando) Modello SRK25GZ-L1 Voce AUTO HI MED LO Frequenza dell'inverter 104Hz 98Hz 50Hz Ventilatore interno 6a velocità 5a velocità 4a velocità Ventilatore esterno ON Note: (1) In modalità continua il funzionamento in riscaldamento avviene senza tenere conto della temperatura ambiente. (2) Le logiche di protezione intervengono in modo prioritario anche in tale modalità di funzionamento. Funzione Hot Keep Se in riscaldamento si attiva la funzione Hot Keep, il ventilatore dell'unità interna è sottoposto a controllo di velocità in base ai valori rilevati dalla sonda termica Th2 posta sullo scambiatore interno, in modo da prevenire la formazione di correnti d'aria fredda. * Modo normale di Hot Keep (in riscaldamento, o subito dopo la fine del funzionamento in HI POWER) 7a velocità 6a velocità Ventil. Interno 5a velocità 4a velocità 3a velocità 2a velocità 1a velocità * Valori di a, b a b Impulso uguale a 0 Hz Impulso diverso da 0 Hz Temperatura rilevata sullo scambiatore interno ( C) Nota (1) Per i valori di a e b fare riferimento alla tabella qui sopra a destra. * Modo M di Hot Keep [Durante il funzionamento in HI POWER (per 15 min.)] 7a velocità 6a velocità Ventil. Interno 4a velocità 5a velocità 3a velocità 2a velocità 1a velocità Temperatura rilevata sullo scambiatore interno ( C) Descrizione della funzione Hot Standby Si tratta sostanzialmente della funzione di preriscaldamento del carter compressore. L'inverter invia corrente a basso voltaggio alla resistenza situata nel carter del compressore. L'aumento di temperatura che ne consegue permette al refrigerante di vaporizzare, separandosi dall'olio di lubrificazione del compressore. Ciò rende più immediata la circolazione del refrigerante all'avvio. Condizioni per l'attivazione della funzione Hot Standby 1 Sono trascorse 2 ore dopo che la frequenza dell'inverter è scesa a 0 Hz durante il funzionamento in riscaldamento. 2 La sonda di temperatura esterna rileva un valore inferiore a 2ºC. Condizioni per la disattivazione della funzione Hot Standby La temperatura esterna passa ad almeno 0 C, o l'unità non è stata messa in funzione per 24 ore consecutive. Modalità HI POWER in riscaldamento (Impostazione selezionata da telecomando) La durata è di 15 minuti e consiste in un aumento del flusso d'aria in mandata. Descrizione del funzionamento Note (1) Quando la velocità del ventilatore interno in modalità Modello SRK25GZ-L1 "Hot Keep" e quella scelta in base alla frequenza Voce dell'inverter non coincidono, la velocità effettiva è comunque quella più bassa tra le due. Frequenza dell'inverter 112Hz (2) Durante il funzionamento in HI POWER non è Ventilatore interno Modo M di Hot Keep attivo il controllo sulla temperatura ambiente. (3) Anche durante il funzionamento in HI POWER Ventilatore esterno In funzione della frequenza le logiche di protezione restano prioritarie. FU-3

15 Sbrinamento L'operazione di sbrinamento ha inizio al verificarsi di determinate condizioni. 1 In riscaldamento, dopo 40 minuti complessivi di funzionamento. 2 Dopo 40 minuti complessivi di funzionamento a partire dal precedente sbrinamento. 3 Quando la sonda di temperatura (Th5) sullo scambiatore esterno rileva una temperatura inferiore a -3 C per 3 minuti consecutivi. 4 Quando c'è un grande divario tra la temperatura rilevata dalla sonda (Th5) sullo scambiatore esterno e la temperatura dell'aria esterna rilevata dalla sonda Th 6. 5 Il compressore è in funzione. Inoltre, lo sbrinamento ha inizio quando la frequenza richiesta dalla scheda elettronica dell'unità interna ha raggiunto il valore di 0 Hz per più di 10 volte e quando si verificano tutte le condizioni di cui al punto 1, 2 e 3 e comunque la temperatura rilevata dalla sonda Th5 è uguale o inferiore a 3ºC. Funzionamento dei componenti durante lo sbrinamento U. interna Ventilatore interno In funzione della frequenza OFF Nota (1) Gli stadi di funzionamento del ventilatore interno contrassegnati con sono sottoposti al controllo della funzione Hot Keep. Spia di funzionamento ON Lampeggìo U. esterna 116Hz Frequenza dell'inverter Ventilatore Esterno Valore di logica "Fuzzy" 34Hz In funzione della frequenza Nota (1) Durante lo sbrinamento, la frequenza di funzionamento viene decisa dalla logica dell'unità esterna. OFF Valvola 4 vie ON OFF Fase di avvio sbrinamento 80 sec. Sbrinamento Funzionamento dopo fine sbrinamento 100 sec. 10 C, 15 C alla fine dello sbrinamento, o più Condizioni per la fine della procedura di sbrinamento Al verificarsi di una delle seguenti condizioni, si avvia la procedura di fine sbrinamento. - La temperatura rilevata sullo scambiatore di calore esterno è di 10 C, o 15 C, o più. - Sono trascorsi 10 minuti dall'inizio della procedura. FUNZIONAMENTO IN RAFFREDDAMENTO Scelta della velocità del flusso d'aria (velocità del ventilatore interno) in mandata La frequenza di funzionamento dell'inverter varia in modo concorde rispetto alla velocità del flusso d'aria. Modello Flusso d'aria scelto Auto Frequenza Velocità flusso HI Frequenza MED LO Velocità flusso Frequenza Velocità flusso Frequenza Velocità flusso SRK25GZ-L 34~92Hz In funzione della frequenza 34~92Hz 5a/6a velocità 34~68Hz 4a velocità 34~44Hz 3a/4a velocità In fase di sbrinamento o quando interviene una delle protezioni, la velocità del flusso d'aria varia di conseguenza. Il ventilatore dell'unità esterna funziona in modo concorde rispetto alla frequenza di funzionamento dell'inverter. FU-4

16 Descrizione delle logiche di funzionamento in ciascuna modalità operativa Logica "Fuzzy" Tale logica si basa sul controllo della variazione dello scarto tra temperatura dell'aria in aspirazione e temperatura impostata. Essa sceglie in maniera diretta la frequenza di funzionamento dell'inverter e dosa quindi la potenza resa. Funzione di raffreddamento sottoposta a controllo termostatico Se la frequenza impostata in base alla logica "Fuzzy" scende al disotto di 24Hz durante il funzionamento in riscaldamento, si passa alla modalità di raffreddamento sottoposta a controllo termostatico. Dettaglio del funzionamento Frequenza dell'inverter 0Hz [Stop Compressore] Ventilatore Interno AUTO HI MED LO Ventilatore Esterno 3a velocità 5a velocità 4a velocità 3a velocità Funzionamento in modalità continua (Impostazione selezionata da telecomando) Modello Voce Frequenza dell'inverter Ventilatore interno Ventilatore esterno Stop AUTO HI MED LO 82Hz 68Hz 44Hz 5a velocità ON 4a velocità 4a velocità L'unità funziona per 15 minuti consecutivi senza tenere conto della temperatura impostata. Modello SRK25GZ-L1 1 ciclo 2 min. 3 min. 5a velocità SRK25GZ-L1 Note: (1) In modalità continua il funzionamento in raffreddamento avviene senza tenere conto della temperatura ambiente. (2) Le logiche di protezione intervengono in modo prioritario anche in tale modalità di funzionamento. Modalità HI POWER in raffreddamento (Impostazione selezionata da telecomando) Descrizione del funzionamento Voce Frequenza dell'inverter Ventilatore interno Ventilatore esterno 92Hz ON 6a velocità Note (1) Le funzioni logiche di protezione mantengono la priorità anche durante il funzionamento in modalità HI POWER. (2) La temperatura ambiente non è sottoposta a controllo durante il funzionamento in modalità HI POWER. (3) La modalità HI POWER è inibita durante l'intervento della logica comfort in programmazione sotto timer. DETTAGLIO DEL FUNZIONAMENTO IN DEUMIDIFICAZIONE Quando si mette in funzione la macchina, dopo 20 secondi il ventilatore dell'unità interna si avvia. Viene allora compiuta una verifica della temperatura ambiente e sulla base di ciò viene selezionata la deumidificazione in raffreddamento o quella in riscaldamento. Deumidificazione in riscaldamento Deumidificazione in raffreddamento Low 3 High Temperatura ambiente - Temperatura impostata (gradi) Un'ora dopo la prima selezione della modalità di deumidificazione, viene nuovamente effettuata la scelta della modalità di deumidificazione. Descrizione del controllo in deumidificazione Deumidificazione in raffreddamento La temperatura ambiente viene sottoposta a controllo ad intervalli di 3 minuti per scegliere lo schema di funzionamento. Schema operativo D C B A Low High Temperatura ambiente - Temperatura impostata (gradi) FU-5

17 Schema D Schema C Schema B Schema A 48 Frequenza dell'inverter (Hz) Ventilatore interno 4a velocità 2a velocità 1a velocità OFF 20 sec. Ventilatore esterno Scelta dello schema di deumidificazione in raffreddamento ON OFF 3 min. 3 min. 3 min. 3 min. Verifica Temperatura Deumidificazione in riscaldamento Una volta selezionata la modalità di deumidificazione in riscaldamento, il funzionamento del compressore si interrompe per la durata di 3 minuti (intervallo di 3 minuti a protezione del compressore), l'unità passa al funzionamento in riscaldamento. Se la temperatura ambiente supera la temperatura impostata di 2 C o più, l'unità compie una verifica sulla temperatura ambiente ad intervalli di 3 minuti e, in base al risultato, determina lo schema di deumidificazione in riscaldamento. Schema operativo O L M Low 1 0 High Temperatura ambiente - Temperatura impostata (gradi) Frequenza dell'inverter (Hz) 40 Funzionamento in riscaldamento Schema O Schema L Schema M Ventilatore interno 4a velocità 2a velocità 1a velocità OFF 20 sec. Ventilatore esterno Scelta dello schema di deumidificazione in riscaldamento ON OFF In fase di svolgimento 3 min. 3 min. 3 min. Verifica Temperatura Funzionamento continuo in deumidificazione (Impostazione selezionata da telecomando) Modello Voce Frequenza dell'inverter Ventilatore interno SRK25GZ-L1 36Hz 2a velocità Ventilatore esterno ON Note (1) Le logiche di protezione intervengono in modo prioritario anche in tale modalità di funzionamento. (2) Se durante il funzionamento continuo in deumidificazione viene impostata una temperatura compresa nell'intervallo 18~30 C l'unità passa al funzionamento in modalità "deumidificazione in raffreddamento". FU-6

18 DETTAGLIO DEL FUNZIONAMENTO IN MODALITA' AUTOMATICA Scelta del modo di funzionamento L'unità verifica la temperatura ambiente e la temperatura dell'aria esterna dopo aver fatto partire i ventilatori interno ed esterno per 30 secondi, quindi sceglie la modalità di funzionamento ed il valore di correzione della temperatura ambiente, ed entra in modalità di funzionamento automatico. Temperatura ambiente ( C) Raffreddamento Deumidificazione 19.5 Riscaldamento L'unità controlla la temperatura ad intervalli di 1 ora a partire dall'avvio della macchina e, se il risultato non concorda con la modalità di funzionamento corrente, provvede a cambiarla. Se l'unità viene riavviata entro 1 ora dallo stop in modalità automatica, o se viene scelta la modalità automatica durante il funzionamento in riscaldamento, raffreddamento o deumidificazione, essa riprende a funzionare nella modalità precedente. La temperatura impostata può essere variata secondo lo schema seguente; la relazione tra quanto è indicato sul display del telecomando ad infrarossi e la temperatura impostata è quella che si ricava dalla tabella sottostante. Temperatura impostata Indicazioni del display presente sul telecomando ad infrarossi ± Raffreddamento Deumidificazione Riscaldamento La pressione del pulsante consente all'unità di funzionare ad un regime di potenza ridotta in modo da evitare l'eccessivo riscaldamento o raffreddamento dell'ambiente. L'unità opera a +1,5 C rispetto alla temperatura impostata con velocità di ventilazione LO, in raffreddamento mentre in riscaldamento opera a C rispetto alla temperatura impostata. Protezione antibrina per lo scambiatore dell'unità interna (Durante il funzionamento in raffreddamento o deumidificazione) Condizioni di intervento - La temperatura rilevata dalla sonda (Th2) sullo scambiatore interno è inferiore a 2,5 C - Sono trascorsi 10 minuti dall'inizio del funzionamento. Dettaglio del funzionamento in regime di protezione antibrina Frequenza dell'inverter Ventilatore interno Ventilatore esterno Valvola 4 vie 0Hz 2a velocità OFF in modo stop Temperatura esterna ( C) FUNZIONAMENTO IN MODALITA' "ECOMY" (Impostazione selezionata da telecomando mediante apposito pulsante) 4.2 LOGICHE DI PROTEZIONE Condizioni per la fine dell'intervento: La temperatura rilevata dalla sonda Th2 sullo scambiatore interno è maggiore di 8 C. Protezione per il motore del ventilatore sull'unità interna Quando il climatizzatore è in funzione ed il ventilatore dell'unità interna sta girando, se la sua velocità di rotazione è stata uguale o inferiore a 300 giri/minuto per oltre 30 secondi, l'unità dapprima passa in modalità di stop, poi l'intero sistema si arresta. Protezione per il compressore in caso di funzionamento continuo a bassa frequenza Quando la frequenza richiesta dalla scheda elettronica dell'unità interna è uguale o inferiore a 40 Hz (ma diversa da 0 Hz) per oltre 15 minuti, per favorire il ritorno di olio al compressore la protezione in oggetto forza il compressore a funzionare per 1 minuto in base alla frequenza di 60 Hz. Nel frattempo, però, la velocità di rotazione del ventilatore interno non viene variata. Nota(1) Se durante l'intervento della protezione la frequenza richiesta supera il valore di 60 Hz, tale impulso guida il funzionamento della macchina. FU-7

19 Controllo di sicurezza sulla corrente [Protezione dalle sovraccorrenti] Funzione: La corrente in ingresso viene controllata in modo che non superi il valore di funzionamento impostato. Dettaglio della protezione: La corrente in ingresso al convertitore viene monitorata dal sensore di corrente presente sulla scheda elettronica dell'unità esterna e, se il valore di corrente raggiunge il limite stabilito per il funzionamento, la frequenza dell'inverter si riduce. Se la protezione interviene quando la frequenza di funzionamento dell'unità esterna è inferiore a 28 Hz il compressore viene immediatamente fermato. Al tempo stesso, un LED rosso presente sulla scheda elettronica dell'unità esterna inizia a lampeggiare 3 volte per 0,5 secondi ad intervalli di 8 secondi. Il funzionamento normale riprende dopo 3 minuti ma se la protezione interviene nuovamente ad una frequenza di funzionamento inferiore a 28 Hz, il funzionamento normale non verrà ripristinato automaticamente. Interruzione di corrente al compressore Funzione: Proteggere l'inverter dalle sovraccorenti. Dettaglio della protezione: La corrente in uscita dal gruppo convertitore è monitorata tramite una resistenza in derivazione e se il valore di tale corrente supera quello stabilito per il funzionamento, il compressore viene immediatamente fermato. Al tempo stesso, un LED rosso presente sulla scheda elettronica dell'unità esterna inizia a lampeggiare per 0,5 secondi ad intervalli di 8 secondi. Il funzionamento normale riprende dopo 3 minuti ma se la protezione interviene nuovamente ad una frequenza di funzionamento inferiore a 28 Hz, il funzionamento normale non verrà ripristinato automaticamente. Protezione per sovraccarico in riscaldamento Condizioni di intervento: L'apparecchiatura è in funzione con l'unità esterna che lavora ad una frequenza diversa da 0 Hz e la sonda di temperatura esterna rileva per 2 minuti consecutivi una temperatura superiore a 17 C. Dettaglio della protezione: 1) La velocità di rotazione del ventilatore dell'unità interna passa allo step superiore. 2) Il limite superiore della frequenza di funzionamento viene fissato a 60 Hz e mantenuto tale anche nel caso in cui il valore determinato in base alla logica di tipo "Fuzzy" dovesse risultare superiore a 60 Hz. Condizioni di fine intervento: La sonda di temperatura esterna rileva una temperatura inferiore a 17 C. Protezione per sovraccarico in raffreddamento Condizioni di intervento: L'apparecchiatura è in funzione con l'unità esterna che lavora ad una frequenza diversa da 0 Hz e la sonda di temperatura esterna rileva per 2 minuti consecutivi una temperatura superiore a 41 C. Dettaglio della protezione: 1) La velocità di rotazione del ventilatore dell'unità interna passa allo step superiore; tuttavia, in questo caso, la massima velocità di rotazione del ventilatore è comunque la 3a. 2) Il limite inferiore della frequenza di funzionamento viene fissato a 34 Hz e se il valore determinato in base alla logica di tipo "Fuzzy" dovesse risultare pari o inferiore a tale limite, l'unità passerà alla modalità di funzionamento controllata da termostato. Condizioni di fine intervento: La sonda di temperatura esterna rileva una temperatura inferiore a 40 C. Protezione per surriscaldamento del compressore Funzione: Prevenire tutti i possibili danni derivanti da un surriscaldamento del compressore (esempio: bruciatura olio motore). Dettaglio della protezione: La frequenza di funzionamento dell'inverter varia in relazione alla temperatura rilevata dalla sonda termica del gas di scarico del compressore. (Esempio) Fuzzy Inverter Dopo 3 minuti o più (3) Dopo 3 minuti o più Dopo 3 minuti o più (3) (3) Limite inferiore di frequenza 34 Hz 4 Hz (1) 4 Hz 0 Hz Temperatura del gas di scarico del compressore ( C) Note (1) Quando la temperatura del gas di scarico è compresa tra 100 C e 125 C la frequenza viene ridotta di 4 Hz (2) Se la temperatura del gas di scarico aumenta ancora ed il funzionamento si protrae per 20 secondi senza aumento del carico, la frequenza viene nuovamente ridotta di 4 Hz. (3) Quando la temperatura del gas di scarico è compresa tra 95 C e 100 C, e la frequenza di funzionamento dell'inverter resta costante per oltre 3 minuti, la macchina passa alla modalità di funzionamento normale. Se la sonda di temperatura del gas di scarico rileva una temperatura di 125 C, il compressore viene fermato immediatamente. Al tempo stesso, il LED rosso presente sulla scheda elettronica dell'unità esterna lampeggia 5 volte per 0,5 secondi ad intervalli di 8 secondi. Se la temperatura del gas di scarico si riduce, dopo un intervallo di 3 minuti la macchina riprenderà a funzionare. Tuttavia un terzo riavvio non sarà possibile se entro 1 ora si è già verificato un secondo riavvio dopo stop da anomalia. FU-8

20 Protezione di sistema del ciclo del refrigerante Condizioni di intervento: Quando entrambe le condizioni seguenti si protraggono per oltre 5 minuti dopo che sono trascorsi più di 5 minuti dall'inizio del funzionamento: 1) La frequenza dell'inverter supera i 60 Hz. 2) In raffreddamento, deumidificazione: Temperatura dello scambiatore interno - Temperatura ambiente > di -4 C. In riscaldamento: Temperatura dello scambiatore interno - Temperatura ambiente < di 6 C. Dettaglio della protezione: La frequenza dell'inverter scende immediatamente a 0 e l'intero sistema si arresta. Protezione per anomalia di trasmissione del segnale seriale Funzione: Prevenire i malfunzionamenti derivanti da anomalie nella trasmissione dei segnali tra unità interna ed esterna e viceversa. Dettaglio della protezione: Quando il flusso dei segnali si interrompe in un senso o nell'altro, il compressore viene immediatamente fermato. Al tempo stesso, il LED rosso presente sulla scheda elettronica dell'unità esterna lampeggia 6 volte per 0,5 secondi ad intervalli di 8 secondi. Anche la spia Timer sull'unità interna inizia a lampeggiare. Dopo l'intervento di tale protezione, il funzionamento normale non può essere ripristinato automaticamente. Protezione di alta pressione Funzione: Prevenire le pressioni eccessivamente alte, in riscaldamento. Componente: Sonda termica (Th2) sullo scambiatore interno. Dettaglio della protezione: (Esempio) Fuzzy Dopo 6 minuti o più (3) Dopo 6 minuti o più Dopo 6 minuti o più (3) (3) Limite inferiore di frequenza 34 Hz 8 Hz 8 Hz 0 Hz Temperatura sullo scambiatore interno (sonda TH2) in C Note (1) Quando la temperatura dello scambiatore interno è compresa tra 55 C e 65 C, la frequenza viene ridotta di 8 Hz ogni 20 secondi. (2) Quando la temperatura dello scambiatore interno è compresa tra 47,5 C e 55 C se la frequenza dell'invertr è rimasta costante per oltre 6 minuti, la macchina passa alla modalità di funzionamento normale in riscaldamento. (3) Il ventilatore interno mantiene la velocità di rotazione precedente l'intervento della protezione di alta pressione. La velocità di rotazione del ventilatore esterno dipende dalla frequenza di funzionamento dell'inverter. Modalità di stop Condizioni di intervento: Quando viene scelta una diversa modalità operativa, quando da deumidificazione in riscaldamento si passa a deumidificazione in raffreddamento, o quando la frequenza dell'inverter passa a 0 Hz [per impulso da parte della scheda elettronica dell'unità interna, o quando si attiva una delle condizioni di protezione sull'unità esterna. Dettaglio di funzionamento Componente o caratteristica Frequenza dell'inverter Funzionamento Frequenza selezionata 0 Hz In stop per impulso da parte dell'unità interna Riscaldamento, oppure deumidificazione in risc. Raffreddamento, oppure deumidificazione in raffr. In stop / reset per intervento di protezione sull'u. esterna Riscaldamento, oppure deumidificazione in risc. Raffreddamento, oppure deumidificazione in raffr. 3 min. (1) 3 min. (1) 2 min. 2 min. 55 sec. 55sec. Ventilatore interno Relè di potenza sull'unità interna (In funzione della frequenza) OFF ON OFF Hot Keep Ventilatore esterno ON OFF 10 sec. 10 sec. Valvola 4 vie ON OFF 2 min. 2 min. 2 min. 2 min. Stop Stop completo Stop Stop completo Stop Riavvio Stop Riavvio (Impulso = 0 Hz) (Impulso = 0 Hz) (Impulso = 0 Hz) (Impulso = 0 Hz) Nota (1) In caso di reset per intervento della scheda elettronica dell'unità interna, l'intervallo per il riavvio del compressore è di 2 minuti e 55 secondi. FU-9

POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE

POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE MANUALE TECNICO (TS - 01/2003 V1.1a) POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE (Sistemi split, aria-aria) TIPO INVERTER Unità interna: SRK 502 Z-L Unità esterna: SRC 502 Z-L Sommario 1. INFORMAZIONI GENERALI...

Dettagli

POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE

POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE MANUALE TECNICO (TDT 11/2006 VA1) POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE (Sistemi split, ariaaria, con Refrigerante R410A) TIPO INVERTER Unità Interne: SRK 20 ZDS1 SRK 25 ZDS1 SRK 35 ZDS1 SRK 50 ZDS1 SRK 63

Dettagli

POMPE DI CALORE E CONDIZIONATORI CON UNITÀ A PARETE (SISTEMI SPLIT, ARIA-ARIA)

POMPE DI CALORE E CONDIZIONATORI CON UNITÀ A PARETE (SISTEMI SPLIT, ARIA-ARIA) MANUALE TECNICO (TS - 09/2002 V2.2) TA: I modelli sottolineati sono disponibili fino ad esaurimento scorte. POMPE DI CALORE E CONDIZIONATORI CON UNITÀ A PARETE (SISTEMI SPLIT, ARIA-ARIA) [MODELLI CON REFRIGERANTE

Dettagli

POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE. Unità interne: SRK 20 HG-S SRK 28 HG-S SRK 40 HG-S. Unità esterne: SRC 20 HG-S SRC 28 HG-S SRC 40 HG-S

POMPE DI CALORE CON UNITA A PARETE. Unità interne: SRK 20 HG-S SRK 28 HG-S SRK 40 HG-S. Unità esterne: SRC 20 HG-S SRC 28 HG-S SRC 40 HG-S MANUALE TECNICO (TDT - 01/2008 VA1) POMPE DI CALORE C UNITA A PARETE (Sistemi split, aria-aria, con Refrigerante R410A) TIPO / Unità interne: SRK 20 HG-S SRK 28 HG-S SRK 40 HG-S Unità esterne: SRC 20 HG-S

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

MANUTENZIONE E RIPARAZIONE

MANUTENZIONE E RIPARAZIONE MANUTENZIONE E RIPARAZIONE Famiglia: CONDIZIONATORI Gruppo: PARETE (Split) Marchi: ARISTON/SIMAT/RADI Modelli: MW07CBN MW09CBN MW12CBN MW07HBN MW09HBN MW12HBN MW07HAX MW09HAX MW12HAX Edizione Marzo 2004

Dettagli

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 1 Indice 1. Generalità 4 1.1 Descrizione della macchina e componenti principali 4 1.2 Descrizione del funzionamento 5 2. Caratteristiche tecniche 6 2.1 Caratteristiche

Dettagli

MANUALE TELECOMANDO RG52A4

MANUALE TELECOMANDO RG52A4 Prima di utilizzare il condizionatore d'aria, si prega di leggere attentamente questo manuale e conservarlo per riferimento futuro. CONDIZIONATORI D ARIA MANUALE TELECOMANDO RG52A4 Vi ringraziamo per aver

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA

MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA ITALIANO SODDISFARE PRECAUZIONI...1-2 IFEEL SLEEP ROOM TIMER SET MODE TEMP USO DEL TELECOMANDO...3 CLEAR HOUR OPERAZIONE...4-8 Grazie per aver comprato il nostro condizionatore

Dettagli

ITALIANO. Manuale del telecomando. Sommario. Grazie per aver scelto il nostro condizionatore d aria PRECAUZIONI... 1-2 USO DEL TELECOMANDO...

ITALIANO. Manuale del telecomando. Sommario. Grazie per aver scelto il nostro condizionatore d aria PRECAUZIONI... 1-2 USO DEL TELECOMANDO... Manuale del telecomando ITALIANO Sommario PRECAUZIONI... 1-2 USO DEL TELECOMANDO...3... 4-12 Grazie per aver scelto il nostro condizionatore d aria Prima di avviare il climatizzatore, leggere con attenzione

Dettagli

Pompa di calore per piscine GUIDA DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO

Pompa di calore per piscine GUIDA DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO Pompa di calore per piscine GUIDA DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO Release 1-2012 Sommario I. Applicazione... 3 II. Descrizione... 3 III. Caretteristiche tecniche... 4 IV. Ingombri... 5 V. Istruzioni di installazione...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE PER PC-P2HTE

MANUALE DI INSTALLAZIONE PER PC-P2HTE MANUALE DI INSTALLAZIONE E D USO PER PC-P2HTE 1 MANUALE DI INSTALLAZIONE PER PC-P2HTE 1. PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA PERICOLO: - NON versare acqua sul dispositivo di controllo remoto (di seguito definito

Dettagli

ITALIANO. Manuale del telecomando. Sommario. Grazie per aver scelto il nostro condizionatore d aria PRECAUZIONI... 1-2 USO DEL TELECOMANDO...

ITALIANO. Manuale del telecomando. Sommario. Grazie per aver scelto il nostro condizionatore d aria PRECAUZIONI... 1-2 USO DEL TELECOMANDO... Manuale del telecomando ITALIANO Sommario PRECAUZIONI... 1-2 USO DEL TELECOMANDO...3... 4-12 Grazie per aver scelto il nostro condizionatore d aria Prima di avviare il climatizzatore, leggere con attenzione

Dettagli

MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA

MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA ITALIANO SODDISFARE PRECAUZIONI...1-2 USO DEL TELECOMANDO...3 OPERAZIONE...4-9 Grazie per aver comprato il nostro condizionatore d aria Prima di utilizzare il condizionatore,

Dettagli

Standard Dati Tecnici Prodotto E12EK NSB-E12EK UA3

Standard Dati Tecnici Prodotto E12EK NSB-E12EK UA3 Via DELL UNIONE EUROPEA,6 20097 San Donato Milanese (MI) Tel.02518011- Fax 0251801.500 Standard Dati Tecnici Prodotto 1 Egregi Signori, Vi inviamo la presentazione tecnica relativa al sistema di climatizzazione

Dettagli

MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA

MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA MANUALE DEL CONTROLLO A DISTANZA ITALIANO SODDISFARE PRECAUZIONI...1-2 USO DEL TELECOMANDO...3 OPERAZIONE...4-9 Grazie per aver comprato il nostro condizionatore d aria Prima di utilizzare il condizionatore,

Dettagli

10.1. Controllo remoto a parete con timer (PC-P2HTE)

10.1. Controllo remoto a parete con timer (PC-P2HTE) Dispositivi di controllo remoto 10.1. Controllo remoto a parete con timer (PC-P2HTE) Display a cristalli liquidi (LCD) MODE FAN SPEED TIMER RE VENTI LOUVER DAY SELECT Modello PC-P2HTE Caratteristiche Questo

Dettagli

Unità Interna Modello a pavimento FVXS-F. 1 Caratteristiche... 4. 2 Specifiche... 5 Specifiche tecniche... 5 Specifiche elettriche...

Unità Interna Modello a pavimento FVXS-F. 1 Caratteristiche... 4. 2 Specifiche... 5 Specifiche tecniche... 5 Specifiche elettriche... INDICE FVXS-F 1 Caratteristiche...................................................... 4 2 Specifiche........................................................... 5 Specifiche tecniche..................................................

Dettagli

Monosplit a Parete Alta - Installazione

Monosplit a Parete Alta - Installazione Prima di iniziare l installazione, è necessario scegliere il luogo di installazione delle apparecchiature, verificandone l idoneità tecnica. Per una installazione a regola d arte, non è sufficiente applicare

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3 ALFA CF 4,9 65 kw Catalogo 202320A01 Emissione 09.03 Sostituisce 10.00 Refrigeratore d acqua ALFA CF Pompa di calore reversibile ALFA CF /HP Unità con serbatoio e pompa ALFA CF /ST Unità motocondensante

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

CLIMATIZZATORE D ARIA. Manuale Telecomando Remote Control Manual

CLIMATIZZATORE D ARIA. Manuale Telecomando Remote Control Manual CLIMATIZZATORE D ARIA Manuale Telecomando Remote Control Manual INDICE Norme di sicurezza... 3 Utilizzo del telecomando... 4 Sostituzione delle pile... 5 Tasti funzione... 6 Modalità di utilizzo dei tasti...

Dettagli

CONDIZIONATORE D'ARIA

CONDIZIONATORE D'ARIA CONDIZIONATORE D'ARIA 9000 BTU Mod. KY-26/A 230V - 50Hz Costruito secondo le normative ----> Indice 1.Introduzione....2 2.Principio di funzionamento......3 3.Specifiche tecniche......4 4.Componenti......5

Dettagli

Air Conditioning Division

Air Conditioning Division Air Conditioning Division ARGOMENTI TRATTATI PAG Caratteristiche salienti 2 Tipologia unità interne collegabili 3 Caratteristiche tecniche 4 Tavole di configurazione 5 Fattori di correzione (capacità)

Dettagli

Mensola per regolazione Vitotronic

Mensola per regolazione Vitotronic Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Mensola per regolazione Vitotronic Generatore a gasolio/gas a bassa pressione Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri. Istruzioni d installazione, uso e manutenzione

E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri. Istruzioni d installazione, uso e manutenzione E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri Istruzioni d installazione, uso e manutenzione ATTENZIONE! Eseguire accuratamente lo SFIATO DELL ARIA dell impianto secondo quanto riportato nel

Dettagli

Split Climatizzatore

Split Climatizzatore Split Climatizzatore Manuale utente Climatizzatore Domestico MODELLO: DS-9UIAK_DOS-9UIAK DS-12UIAK_DOS-12UIAK Grazie per aver scelto il nostro Climatizzatore. Per un funzionamento corretto si prega di

Dettagli

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0 BETRIEBSANLEITUNGEN EASYLEV ISTRUZIONI D USO Cod. 71503505/0 ATTENZIONE!!! LE SEGUENTI OPERAZIONI E QUELLE EVIDENZIATE DAL SIMBOLO A LATO SONO SEVERAMENTE VIETATE A CHI UTILIZZA LA MACCHINA 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

Scheda Tecnica G12WL NS3 G12WL UL2 SCT-G12WL NS3 G12WL UL2-022014IT

Scheda Tecnica G12WL NS3 G12WL UL2 SCT-G12WL NS3 G12WL UL2-022014IT Scheda Tecnica G12WL NS3 G12WL UL2 SCT-G12WL NS3 G12WL UL2-022014IT Egregi Signori, Vi inviamo la presentazione tecnica relativa al sistema di climatizzazione che riteniamo particolarmente indicato alla

Dettagli

MONOSPLIT INVERTER R410A FLAT PANEL

MONOSPLIT INVERTER R410A FLAT PANEL E U R O V E N T CERTIFIED PERFORMANCE SCROLL MONOSPLIT INVERTER R410A FLAT PANEL 7.4.3 2.2005 COMPRESSOR pompa di calore a parete con telecomando WSI 4 S INVERTER 4 SW unità interna da parete unità esterna

Dettagli

EEDIT08-100. dati tecnici. sistemi di climatizzatori MKS-G2V1B. Unità esterne. Split - Sky Air

EEDIT08-100. dati tecnici. sistemi di climatizzatori MKS-G2V1B. Unità esterne. Split - Sky Air EEDIT08-00 dati tecnici MKS-G2VB Unità esterne sistemi di climatizzatori Split - Sky Air EEDIT08-00 dati tecnici MKS-G2VB Unità esterne sistemi di climatizzatori Split - Sky Air Unità esterne R-40A MKS-G2VB

Dettagli

MANUALE USO PC-ARTE. Althardstrasse 238 8105 Regensdorf Telefon: 044 843 93 93 Telefax: 044 843 93 99 www.charles-hasler.ch

MANUALE USO PC-ARTE. Althardstrasse 238 8105 Regensdorf Telefon: 044 843 93 93 Telefax: 044 843 93 99 www.charles-hasler.ch MANUALE USO PC-ARTE Althardstrasse 238 8105 Regensdorf Telefon 044 843 93 93 Telefax 044 843 93 99 www.charles-hasler.ch FUNZIAMENTO DEL 5. FUNZIAMENTO DEL 5.1. Comando REMOTO A CRISTALLI LIQUIDI OPZIALE

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Accessori Tubazioni di collegamentocaldaia-accumulatore Logano plus GB225-Logalux LT300 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima del montaggio. 6 720 642 640 (01/2010)

Dettagli

MULTISPLIT INVERTER R410A

MULTISPLIT INVERTER R410A MULTISPLIT INVERTER R410A 7.4.2 2.2008 multisplit inverter in pompa di calore con telecomando I climatizzatori inverter della serie SMARTY MULTI sono caratterizzati dalla possibilità di asservire contemporaneamente

Dettagli

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD 1 Indice 1. Descrizione del prodotto 3 1.1 Funzionamento con aria neutra 3 1.2 Funzionamento in integrazione 4 2. Descrizione componenti principali 5 2.1 Predisposizione e ingombri

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

6302 8758 06/2003 IT Per l utente. Istruzioni d uso. Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS. Si prega di leggere attentamente prima dell'uso

6302 8758 06/2003 IT Per l utente. Istruzioni d uso. Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS. Si prega di leggere attentamente prima dell'uso 6302 8758 06/2003 IT Per l utente Istruzioni d uso Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS Si prega di leggere attentamente prima dell'uso Indice 1 Per la vostra sicurezza.........................................

Dettagli

Manuale d'istallazione e d'uso

Manuale d'istallazione e d'uso Pompa di calore per piscine Manuale d'istallazione e d'uso (RH25L RH50L) Vogliamo ringraziarvi per aver scelto il nostro prodotto e per la fiducia accordataci. Il presente manuale vi fornisce tutte le

Dettagli

Aggiornato il 15.01.2014

Aggiornato il 15.01.2014 Aggiornato il 15.01.2014 2 CLIMATIZZATORI SPLIT A PARETE IN POMPA DI CALORE 4 CLIMATIZZATORI IN POMPA DI CALORE LINEA MULTY INVERTER 8 CLIMATIZZATORI IN POMPA DI CALORE LINEA COMMERCIALE MONO INVERTER

Dettagli

MCH MCH-A SPECIFICHE TECNICHE. Minichiller Solo Freddo e Pompa di Calore. Sistemi di climatizzazione. Accessori. Particolarità

MCH MCH-A SPECIFICHE TECNICHE. Minichiller Solo Freddo e Pompa di Calore. Sistemi di climatizzazione. Accessori. Particolarità MCH-A Minichiller Solo Freddo e Pompa di Calore Accessori CONTROLLO REMOTO FILTRO ACQUA SEZIONATORE GENERALE Particolarità Refrigerante R22, R407C Ventilatore elicolidale Compressore scroll Controllo a

Dettagli

MULTISPLIT INVERTER R410A

MULTISPLIT INVERTER R410A MULTISPLIT INVERTER R410A 7.4.2 3.2009 multisplit inverter in pompa di calore con telecomando I climatizzatori inverter della serie SMARTY MULTI sono caratterizzati dalla possibilità di asservire contemporaneamente

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE Prima di utilizzare il condizionatore d'aria, si prega di leggere attentamente questo manuale e conservarlo per riferimento futuro. CONDIZIONATORI D ARIA MANUALE DI INSTALLAZIONE MSO-29 MSO-37 MSO-51 Leggere

Dettagli

MODULO APPLICAZIONI DI POMPAGGIO

MODULO APPLICAZIONI DI POMPAGGIO 4377 it - 2010.09 / b Motor supply Mains supply Low/High pressure switches Low/high pressure input Questo manuale deve essere trasmesso all utente finale Water flow P Check valve MOTOR Temperature

Dettagli

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE DUA plus 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT INDICE Indice 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme dell apparecchio... 2 3 Trattamento dell acqua... 2 4 Informazioni

Dettagli

DUALSPLIT ENERGY R410A

DUALSPLIT ENERGY R410A DUALSPLIT ENERGY R410A E U R O V E N T CERTIFIED PERFORMANCE 7.3.5 2.2007 pompa di calore a parete con telecomando I climatizzatori della serie Energy 7 sono carat teriz zati da tecnologia ON / OF F e

Dettagli

CNL-I CONSOLE MSC-I / CST CASSETTA I-MSK / KAT-I CANALIZZATO PST-I PAVIMENTO / SOFFITTO

CNL-I CONSOLE MSC-I / CST CASSETTA I-MSK / KAT-I CANALIZZATO PST-I PAVIMENTO / SOFFITTO Rev.0611 Split Console a parete Split Split a a cassetta Split Split canalizzabile Split a pavimento/soffitto Split a Pavimento / soffitto CNL-I CONSOLE MSC-I / CST CASSETTA I-MSK / KAT-I CANALIZZATO PST-I

Dettagli

Descrizione delle caratteristiche dell unità esterna 2

Descrizione delle caratteristiche dell unità esterna 2 Scheda Tecnica Egregi Signori, Vi inviamo la presentazione tecnica relativa al sistema di climatizzazione che riteniamo particolarmente indicato alla vostra richiesta. Il Sistema proposto è composto da

Dettagli

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw alfea M Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a kw CARATTERISTICHE La pompa di calore Alfea nasce dalla lunga tradizione del Gruppo Atlantic,di cui Ygnis fa parte, nello sfruttare le energie alternative

Dettagli

Manuale utente RSA 28 /25. per il modello

Manuale utente RSA 28 /25. per il modello Manuale utente per il modello RSA 28 /25 Caldaia murale a camera stagna con accumulo CE 0694 RSA 28.25 - RAD - ITA - MAN.UT - 1304.1 - DIGITECH TR - MIAH6 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A.

Dettagli

MANUALE UTENTE UNITA A CASSETTA 4 VIE Inverter

MANUALE UTENTE UNITA A CASSETTA 4 VIE Inverter CONDIZIONATORI MONOSPLIT SERIE COMMERCIALE MANUALE UTENTE UNITA A CASSETTA 4 VIE Inverter MODELLI: MCDD-52 MCDD-70 MCDD-88 MCDD-105 MCDD-140 MCDD-160 Vi ringraziamo per aver acquistato il nostro condizionatore

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti MONOSTADIO monostadio a basse emissioni inquinanti Bruciatori di gasolio monostadio a basse emissioni di NOx (< 90 mg/kwh) e sonore (< 60 dba). Sono dotati di corpo in alluminio, struttura con un sistema

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori 7 77 09 5-08/007 IT Lato circuito di riscaldamento Gruppo tubazioni per Logalux S5/S60 affiancato Logano plus GB5-8 Logano G5-5 Logano plus SB05 Per l installatore Leggere

Dettagli

CONDIZIONATORI MULTISPLIT

CONDIZIONATORI MULTISPLIT CONDIZIONATORI MULTISPLIT MANUALE D INSTALLAZIONE MODELLI: 2M-41K 2M-53K 3M-61K 3M-79K 4M-82K 4M-105K 5M-105K Si prega di leggere attentamente questo manuale prima dell installazione del prodotto. CONTENUTI

Dettagli

UNITÀ DI LAVAGGIO CONCEPT 305

UNITÀ DI LAVAGGIO CONCEPT 305 UNITÀ DI LAVAGGIO CONCEPT 305 PREINSTALLAZIONE INSTALLAZIONE SOMMARIO DESCRIZIONE DELLA MACCHINA: Indirizzo del produttore:... 3 Campo di applicazione:... 3 Massima capacità della macchina:... 3 Descrizione

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I)

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 5.1 GENERALITÀ 2 5.2 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE 5 5.2.1 Termistori motore 5 5.2.2 INT 69 VS 5 5.2.3 INT 69 RCY 6

Dettagli

7. DIAGNOSTICA E MANUTENZIONE

7. DIAGNOSTICA E MANUTENZIONE Sistemi VRF Multi Inverter MICRO KX6 - R410A : DIAGSTICA E MANUTENZIONE 7. DIAGSTICA E MANUTENZIONE 7.1 LINEE GUIDA PER LA RICERCA DEI GUASTI In queste linee guida si raccomanda di monitorare/analizzare/memorizzare

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

MANUALE D USO e INSTALLAZIONE. Condizionatore d aria split GWH09QB-K3DNA1A GWH12QC-K3DNA1A GWH18QD-K3DNA1A

MANUALE D USO e INSTALLAZIONE. Condizionatore d aria split GWH09QB-K3DNA1A GWH12QC-K3DNA1A GWH18QD-K3DNA1A MANUALE D USO e INSTALLAZIONE Condizionatore d aria split GWH09QB-K3DNA1A GWH12QC-K3DNA1A GWH18QD-K3DNA1A Leggere attentamente il presente manuale prima di installare e usare il condizionatore e conservarlo

Dettagli

MANUALE D USO. Condizionatori a inverter con sistema FXNQ20A2VEB FXNQ25A2VEB FXNQ32A2VEB FXNQ40A2VEB FXNQ50A2VEB FXNQ63A2VEB

MANUALE D USO. Condizionatori a inverter con sistema FXNQ20A2VEB FXNQ25A2VEB FXNQ32A2VEB FXNQ40A2VEB FXNQ50A2VEB FXNQ63A2VEB MANUALE D USO Condizionatori a inverter con sistema FXNQ20A2VEB FXNQ25A2VEB FXNQ32A2VEB FXNQ40A2VEB FXNQ50A2VEB FXNQ63A2VEB INDICE LEGGERE PRIMA DELL'USO Nome e funzioni delle parti...2 Precauzioni per

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Bollitori ad accumulo TSW-120/CSW-120 per caldaie murali e caldaie murali a condensazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC INDICE Paragrafo Istruzioni per l'installazione 1 Rispondenza

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate.

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. ISTRUZIONI PER L USO 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. Sommario 1 Introduzione...3 2 Sicurezza...4 3 Descrizione della caldaia...5 4 Display e tasti...6 4.1 Tasto Reset...6 4.2 Impostazione della

Dettagli

Climatizzazione. Funziona così bene che ti dimentichi di lui.

Climatizzazione. Funziona così bene che ti dimentichi di lui. Climatizzazione 2014 Funziona così bene che ti dimentichi di lui. DAITSU LEGENDA DELLA SIMBOLOGIA TURBO AUMENTA LE CAPACITÀ DI RAFFRESCAMENTO O RISCALDAMENTO PER OTTENERE LA TEMPERATURA DESIDERATA IN MODO

Dettagli

Pompe di calore aria-acqua

Pompe di calore aria-acqua Pompe di calore aria-acqua Più prestazioni per l ambiente Le nostre pompe di calore aria-acqua sono la soluzione ideale per una termoregolazione rispettosa dell ambiente. Il sistema sfrutta il calore

Dettagli

VANTAGGI MONOSPLIT ON-OFF A PARETE CON IONIZZATORE. pompa di calore inverter a parete con telecomando LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA

VANTAGGI MONOSPLIT ON-OFF A PARETE CON IONIZZATORE. pompa di calore inverter a parete con telecomando LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA MONOSPLIT ON-OFF A PARETE CON IONIZZATORE pompa di calore inverter a parete con telecomando I climatizzatori split inverter della gamma SIGNO Serie 3 sono un concentrato di design ed efficienza. La loro

Dettagli

7214 0100 02/2005 IT(IT)

7214 0100 02/2005 IT(IT) 7214 0100 02/2005 IT(IT) Per l operatore Istruzioni per l uso Caldaia a gas a condensazione Logamax plus GB022-24/24K Leggere attentamente prima dell uso Importanti indicazioni d uso di carattere generale

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Pos.n. 510158. CONTROLLER 2518 Manuale utente

Pos.n. 510158. CONTROLLER 2518 Manuale utente Pos.n. 510158 CONTROLLER 2518 Manuale utente Sezione 1 INTRODUZIONE Grazie per aver scelto il controller Martin 2518. E un controller DMX facile da usare e robusto, che resterà affidabile per molti anni

Dettagli

MANUALE PER L'USO ITALIANO. Serie HAD/JAD/DHA per installazione a parete INVERTER DC. Modello 18/21/24

MANUALE PER L'USO ITALIANO. Serie HAD/JAD/DHA per installazione a parete INVERTER DC. Modello 18/21/24 MANUALE PER L'USO Serie HAD/JAD/DHA per installazione a parete INVERTER DC R410A SOMMARIO ITALIANO Modello 18/21/24 CARATTERISTICHE E FUNZIONI...1 PRECAUZIONI...2 NOME DELLE PARTI...3-5 SUGGERIMENTI PER

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della Le serie e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della gamma Comparato per uso industriale. DENOMINAZIONE: Sul servocomando sono riportate le seguenti indicazioni: Marchio e nome della società

Dettagli

DEUMIDIFICATORE PARETE

DEUMIDIFICATORE PARETE DEUMIDIFICATORE PARETE INTRODUZIONE CONFRONTO DESCRIZIONE - INGOMBRI CARATTERISTICHE TECNICHE RESA SCHEMA ELETTRICO LOGICA DI FUNZIONAMENTO INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE ACCESSORI Pagina 1 di 13 INTRODUZIONE

Dettagli

Ventilatori a tetto. Istruzioni di installazione. per ventilatori aria a nelle esecuzioni monofase e trifase (non per l esecuzione antideflagrante!

Ventilatori a tetto. Istruzioni di installazione. per ventilatori aria a nelle esecuzioni monofase e trifase (non per l esecuzione antideflagrante! Ventilatori a tetto Gruppo articoli 1.60 I161/04/04/0.2 IT Istruzioni di installazione per ventilatori aria a nelle esecuzioni monofase e trifase (non per l esecuzione antideflagrante!) Conservare con

Dettagli

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 7 Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00 ~ ~ CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70 Cod. 252.117.00 INDICE Paragrafo ISTRUZIONI PER L'ISTALLATORE 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI APPLICAZIONI Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI I termostati digitali serie T6590 possono essere impiegati per controllare valvole, ventole e riscaldatori elettrici ausiliari

Dettagli

Efp E 8-I (cod. 2C01102T)

Efp E 8-I (cod. 2C01102T) Efp E 8-I (cod. 2C01102T) Pompe di calore aria/acqua Inverter adatti per il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per

Dettagli

Condizionatore d aria split - Dual 9+9 9+12

Condizionatore d aria split - Dual 9+9 9+12 MANUALE D USO e INSTALLAZIONE Condizionatore d aria split - Dual 9+9 9+12 GWHD(18)NK3FO GWH(09)QB-K3DNA1A/I GWH(12)QC-K3DNA1A/I Leggere attentamente il presente manuale prima di installare e usare il condizionatore

Dettagli

Istruzioni per l uso. Logano G125 ECO. Caldaia speciale gasolio/gas. Per il gestore. Leggere attentamente prima dell uso 6 720 817 572 (06/2015) IT/CH

Istruzioni per l uso. Logano G125 ECO. Caldaia speciale gasolio/gas. Per il gestore. Leggere attentamente prima dell uso 6 720 817 572 (06/2015) IT/CH Istruzioni per l uso Caldaia speciale gasolio/gas Logano G125 ECO Per il gestore Leggere attentamente prima dell uso 6 720 817 572 (06/2015) IT/CH Indice 1 Per la vostra sicurezza........................................

Dettagli

Climatizzatori d aria Inverter

Climatizzatori d aria Inverter Climatizzatori d aria Inverter IMW10 - H IMW12 - H IDW11 - H Libretto d'istruzioni MT2002CDA006301000 Informazioni e disposizioni sulla sicurezza I Si prega di leggere il presente manuale di istruzioni

Dettagli

Split Climatizzatore MANUALE UTENTE CLIMATIZZATORI

Split Climatizzatore MANUALE UTENTE CLIMATIZZATORI Split Climatizzatore MANUALE UTENTE CLIMATIZZATORI Grazie per aver scelto il nostro Climatizzatore. Per un funzionamento corretto si prega di leggere attentamente questo manuale prima di installare o utilizzare

Dettagli

Sistema di Climatizzazione a Flusso di Refrigerante Variabile

Sistema di Climatizzazione a Flusso di Refrigerante Variabile Fujitsu General Limited Sistema di Climatizzazione a Flusso di Refrigerante Variabile Sistema VRF multiplo di grande potenza Compressore con controllo Inverter DC Design di sistema per grandi tubazioni

Dettagli

GEKMN LBCNFYWBJYYJUJ EGHFDKTYBZ CONTROLE REMOTO

GEKMN LBCNFYWBJYYJUJ EGHFDKTYBZ CONTROLE REMOTO REMOTE CONTROL GEKMN LBCNFYWBJYYJUJ EGHFDKTYBZ CONTROLE REMOTO MANDO A DISTANCIA TELECOMANDO UZAKTAN KUMANDA ENGLISH HECCRBQ PORTUGUÈS ESPAÑOL ITALIANO Türkçe PROGRAMMING AND OPERATING MANUAL MANUAL DE

Dettagli

Istruzioni di montaggio e manutenzione

Istruzioni di montaggio e manutenzione 6301 9387 11/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e manutenzione Accumulatore-produttore d'acqua calda Logalux SF 300/3 Leggere attentamente prima di procedere al montaggio e alla

Dettagli

UNITA PER RECUPERO & RICICLO DI REFRIGERANTE DAI SITEMI A/C. Manuale d uso ITALIANO rev. 1. w w w. w i g a m. c o m SOMMARIO

UNITA PER RECUPERO & RICICLO DI REFRIGERANTE DAI SITEMI A/C. Manuale d uso ITALIANO rev. 1. w w w. w i g a m. c o m SOMMARIO UNITA PER RECUPERO & RICICLO DI REFRIGERANTE DAI SITEMI A/C Manuale d uso ITALIANO rev. 1 w w w. w i g a m. c o m SOMMARIO Schema idraulico... 3 Schema elettrico... 5 Norme di sicurezza... 6 1. Introduzione

Dettagli