Edizione. MOVIDRIVE Avvolgitore a tiro costante 07/2001. Manuale / IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Edizione. MOVIDRIVE Avvolgitore a tiro costante 07/2001. Manuale 1051 0737 / IT"

Transcript

1 MOVIDRIVE Avvolgitore a tiro costante Edizione 7/ Manuale 77 / IT

2 SEW-EURODRIVE

3 Avvertenze importanti... Descrizione del sistema.... Settori applicativi.... Esempio applicativo.... Identificazione del programma... 7 Progettazione Prerequisiti Descrizione funzionale.... Misura della velocità di linea.... Assegnazione dei dati di processo... Installazione.... Software.... MDV/MDSA con scheda opzionale di espansione I/O tipo DIOA Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA MOVIDRIVE compact MCV/MCS_A... 7 I Messa in servizio Generalità Preparazione Avviamento del programma "Avvolgitore a tiro costante".... Parametri.... Avviamento del motore.... Modo jog....7 Teach-in, determinazione degli attriti....8 Modo automatico, coppia costante....9 Modo automatico, tiro costante... Servizio Diagrammi temporali Generalità sulle anomalie.... Segnalazioni di anomalia... MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

4 Avvertenze importanti Queste informazioni aggiuntive non sostituiscono le istruzioni di servizio dettagliate! L apparecchiatura può essere installata solamente da personale tecnico qualificato in ottemperanza alle norme di prevenzione antinfortunistiche ed alle istruzioni di installazione e di servizio del MOVIDRIVE. Documentazione Si prega di leggere scrupolosamente il presente manuale prima di iniziare l installazione e la messa in servizio dei convertitori MOVIDRIVE con questo modulo applicativo. In questo manuale si presume che il lettore disponga della documentazione relativa a MOVIDRIVE ed abbia acquisito familiarità con i contenuti, in particolare con il Manuale di sistema MOVIDRIVE. I richiami incrociati sono indicati in questo manuale con il simbolo " ", in modo che ( Sezione X.X) significa, ad es., che il lettore può trovare informazioni addizionali nella Sezione X.X del presente manuale. L osservanza delle istruzioni presenti è la premessa per un funzionamento senza anomalie e per l accettazione di eventuali richieste di garanzia. Avvertenze sulla sicurezza ed indicazioni di pericolo Rispettare tassativamente le indicazioni di pericolo e le avvertenze sulla sicurezza contenute in questo manuale. Pericolo di natura elettrica. Possibili conseguenze: Lesioni gravi o fatali. Pericolo. Possibili conseguenze: Lesioni gravi o fatali. Situazione pericolosa. Possibili conseguenze: Lesioni lievi o non gravi. Situazione rischiosa. Possibili conseguenze: Danni all unità o all ambiente. Suggerimenti ed informazioni utili. MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

5 Settori applicativi Descrizione del sistema. Settori applicativi Il modulo applicativo "Avvolgitore a tiro costante" è particolarmente adatto alle applicazioni in cui è necessario avvolgere o svolgere materiale in modo continuo. Il modulo applicativo "Avvolgitore a tiro costante" è particolarmente adatto nelle applicazioni di avvolgitura o svolgitura dei seguenti materiali: Carta Plastica Tessuti Lamine metalliche Il modulo applicativo "Avvolgitore a tiro costante" offre i seguenti vantaggi: Semplice interfaccia utente. Necessità di impostazione dei soli parametri relativi all avvolgitore (rapporti di riduzione, diametri, tiro). Impostazione guidata dei parametri, che sostituisce una programmazione complessa. Modo operativo di monitorizzazione per una diagnostica ottimale. L utente non deve possedere conoscenze di programmazione. Non è necessaria una familiarizzazione a lungo termine con il processo. MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

6 Esempio applicativo. Esempio applicativo Avvolgitore/Svolgitore Un avvolgitore o svolgitore rappresenta un esempio tipico di applicazione del modulo "Avvolgitore a tiro costante". La figura seguente mostra uno svolgitore con una motorizzazione per l aspo ed una per il rullo di estrazione. Normalmente il rullo di estrazione opera in controllo di velocità, nel qual caso il materiale viene svolto con velocità di linea costante. L avvolgitore determina il tiro da applicare al materiale mentre il segnale di velocità proveniente dall azionamento del rullo di estrazione opera come segnale di controllo. Fig. : Esempio applicativo di un avvolgitore 8AXX Riavvolgitore Un riavvolgitore costituisce un altro esempio di applicazione. Il materiale viene svolto in continuo per qualche tipo di lavorazione ed immediatamente riavvolto. Fig. : Esempio applicativo di un riavvolgitore AXX MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

7 Identificazione del programma. Identificazione del programma Ci sono due modi per identificare il programma applicativo correntemente installato nel convertitore MOVIDRIVE.. Con PC e MOVITOOLS: Collegare il convertitore MOVIDRIVE al PC tramite la porta seriale. Avviare MOVITOOLS. Selezionare "Execute Program/Compiler". Dal compilatore, selezionare "Display/Program Information". Fig. : Avvio della funzione "Informazioni sul programma" 9AEN Compare la finestra "Program Information". Le informazioni qui riportate indicano il tipo ed il numero di versione del modulo applicativo installato. Fig. : Finestra "Informazioni sul programma" 9AEN MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante 7

8 Identificazione del programma. Utilizzando il tastierino DBGB (senza PC): Selezionare il parametro P9 "Editazione variabili IPOS". Impostare P9 ad ON. Il display ora indica "V". Premere il tasto per modificare i numeri ed il tasto per muovere il cursore verso destra. Impostare "8V". Il display ora indica il contenuto della variabile H8 in notazione decimale ed esadecimale. 8 V = BEBE97 HEX 9AXX Fig. : Variabile H8 Il codice di identificazione nella notazione decimale della prima riga è così composto: Versione programma significa V. Applicazione = Posizionamento a tabella = Posizionamento a tabella con controllo da bus = Posizionamento con bus di campo = Posizionamento esteso con bus di campo = Posizionamento assoluto = Riservato 7 = Riservato 8 = Riservato 9 = Riservato = Avvolgitore a tiro costante = Riservato = Riservato... = Controllo di gru... = Posizionamento = Tecnologia della avvolgitura = Controllo sequenziale = Applicazione multiasse... 8 MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

9 Prerequisiti Progettazione. Prerequisiti PC e Software Il modulo applicativo "Avvolgitore a tiro costante" viene implementato come programma IPOS plus ed è un componente del software MOVITOOLS di SEW. Per utilizzare MO- VITOOLS è necessario un PC dotato di sistema operativo Windows 9, Windows 98, Windows NT. oppure Windows. Convertitori, motori ed encoder Convertitori L "Avvolgitore a tiro costante" può essere installato solamente su convertitori MOVI- DRIVE in versione tecnologica (...-T). Il convertitore può essere controllato tramite terminali o tramite bus di campo con MOVIDRIVE MDV/MDS. Il controllo tramite terminali non è possibile con MOVIDRIVE compact. In questo caso va impiegato il bus di sistema integrato oppure l interfaccia PROFIBUS-DP se si impiegano le unità MOVIDRIVE compact MCV/MCSA. Per l "Avvolgitore a tiro costante" è indispensabile la presenza della retroazione da encoder, vale a dire che può essere installato solamente su MOVIDRIVE MDV/ MDS o MOVIDRIVE compact MCV/MCS, non su MOVIDRIVE MDF o MOVIDRIVE compact MCF. Possibile con MOVIDRIVE Controllo via compact MCV/MCSA compact MCV/MCSA MDV/MDSA Terminali No No Sì, con opzione DIOA Bus di sistema Sì, senza opzione Sì, senza opzione Sì, senza opzione PROFIBUS-DP No Sì, senza opzione PROFIBUS-FMS, INTERBUS, CAN, DeviceNet No No Sì, con opzione DFPA o DFPA Sì, con opzione DFPA, DFIA, DFIA, DFCA, DFOA o DFDA Per il funzionamento con MOVIDRIVE MDV/MDS: per operare con controllo da bus di campo l opzione per l espansione degli ingressi/uscite DIOA non deve essere connessa. Se lo è i morsetti virtuali non possono essere indirizzati via bus. Motori ed encoder Per il funzionamento con MOVIDRIVE MDV o MOVIDRIVE compact MCV: Servomotori asincroni CT/CV (encoder installati come standard) o motori asincroni DR/DT/DV/D con opzione encoder. Per il funzionamento con MOVIDRIVE MDS o MOVIDRIVE compact MCS: Servomotori sincroni DS/DY, resolver installati come standard. MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante 9

10 Descrizione funzionale. Descrizione funzionale Caratteristiche funzionali L "Avvolgitore a tiro costante" offre le seguenti caratteristiche: Calcolo del diametro di avvolgitura: Per questa funzione è necessaria la presenza di un encoder master o di un azionamento MOVIDRIVE con retroazione di velocità installati sul rullo di estrazione. Sono note la velocità n dell aspo, la velocità n del rullo di estrazione o dell encoder master ed il diametro d del rullo di estrazione. Il diametro d di avvolgitura viene calcolato come segue: d = n /n d Caratteristica di avvolgitura impostabile: Con diversi materiali è necessario ridurre il tiro all aumentare del diametro di avvolgitura. E possibile impostare una caratteristica di avvolgitura secondo le proprie esigenze utilizzando un semplice editor integrato. La curva caratteristica è definibile liberamente oppure sfruttando una funzione iperbolica parametrizzabile. Determinazione dei coefficienti d attrito: I coefficienti d attrito della macchina e del riduttore, dipendenti dalla velocità, vengono stimati con una sequenza di teachin. La conoscenza di questi coefficienti permette di calcolare il tiro con maggiore accuratezza. Calcolo della forza di tiro: Per il corretto funzionamento dell avvolgitore deve essere possibile impostare il tiro in modo estremamente accurato. Per il calcolo del riferimento di tiro vengono presi in considerazione i seguenti parametri: Diametro corrente avvolgitore Caratteristica di avvolgitura Coefficienti d attrito dei componenti meccanici Diagnostica completa: Durante il funzionamento, il monitor dell applicazione visualizza tutti i dati importanti come diametro corrente, velocità di linea, tiro impostato e lunghezza materiale. Semplice connessione alla supervisione macchina (PLC). Modi operativi Queste funzioni sono implementate con tre modi operativi: Modo jog (DIØ = "" e DI = "") Dal punto di vista dell albero motore: il motore gira in senso orario (avvolge verso destra) quando è presente un segnale "" all ingresso binario DIØ, il motore gira in senso antiorario (avvolge verso sinistra) quando è presente un segnale "" all ingresso binario DIØ. Occorre tenere presente che il verso di rotazione dipende anche dal tipo di riduttore impiegato (a o coppie di ingranaggi). CW CCW 88AXX Fig. : Modo jog: Definizione del verso di avvolgitura a destra o sinistra CW = Motore gira in verso orario, DIØ = "" CCW = Motore gira in verso antiorario, DIØ = "" MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

11 Descrizione funzionale In modo jog il motore gira a velocità fissa. In modo jog l azionamento opera applicando la massima coppia disponibile (= % I N ), per qualsiasi valore di tiro impostato. Teach-in, determinazione degli attriti (DIØ = "" e DI = "") La sequenza di teach-in viene avviata con il comando DIØ = "". Nel corso della sequenza di teach-in, il convertitore determina automaticamente i coefficienti di attrito dipendenti dalla velocità del riduttore e dei componenti meccanici. Questi coefficienti sono necessari per calcolare il riferimento di tiro in modo accurato. Modo automatico, coppia costante (DIØ = "" e DI = "") La coppia viene mantenuta costante indipendentemente dal diametro corrente. Di conseguenza il tiro applicato al materiale diminuisce in proporzione inversa rispetto al diametro. La caratteristica di avvolgitura non viene presa in considerazione in questo modo operativo. Per avviare l azionamento occorre impostare DIØ = "" (avvolge verso destra) oppure DIØ = "" (avvolge verso sinistra). Modo automatico, tiro costante (DIØ = "" e DI = "") La coppia viene impostata in relazione a diametro corrente, coefficienti di attrito e caratteristica di avvolgitura. Di conseguenza il tiro applicato al materiale viene mantenuto costante. La caratteristica di avvolgitura viene presa in considerazione in questo modo operativo. Per avviare l azionamento occorre impostare DIØ = "" (avvolge verso destra) oppure DIØ = "" (avvolge verso sinistra). MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

12 Misura della velocità di linea. Misura della velocità di linea La velocità di linea va misurata per calcolare il diametro corrente di avvolgitura. Questo può essere fatto utilizzando un encoder master oppure un secondo convertitore MOVIDRIVE con anello di regolazione della velocità sul rullo di estrazione. Encoder master La figura seguente illustra la configurazione con encoder master sul rullo di estrazione: Fig. 7: Configurazione con encoder master 88AXX Per un corretto funzionamento è necessario tenere presenti le seguenti condizioni: Il rullo di estrazione deve essere posizionato il più vicino possibile al rullo dell avvolgitore. Non deve esserci scorrimento tra il materiale ed il rullo di estrazione. Il diametro del rullo di estrazione non può cambiare. Per l encoder master utilizzare un encoder incrementale con alimentazione a V DC con segnali secondo RS- ( V TTL). Il rapporto tra la risoluzione dell encoder motore e la risoluzione dell encoder master di linea non deve essere maggiore di :. Collegare i segnali dell encoder master all ingresso X del convertitore MOVIDRIVE dell avvolgitore X SUPPLY OUT V= 8 9 X X ENCODER IN/OUT ENCODER IN (RESOLVER IN) Fig. 8: Encoder motore su X ed encoder master su X 979AXX MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

13 Misura della velocità di linea Rullo di estrazione motorizzato La figura seguente illustra la configurazione con un secondo convertitore MOVIDRIVE sul rullo di estrazione: X Slave 8 8 X Master Fig. 9: Configurazione azionamento sul rullo di estrazione 88AXX Per un corretto funzionamento è necessario tenere presenti le seguenti condizioni: Il rullo di estrazione deve essere posizionato il più vicino possibile al rullo dell avvolgitore. Non deve esserci scorrimento tra il materiale ed il rullo di estrazione. Il diametro del rullo di estrazione non può cambiare. Utilizzare il cavo "Connessione encoder master X slave X" (part number 8 8) per collegare i due convertitori MOVIDRIVE. Fare attenzione all assegnazione master/slave dei connettori del cavo. Connessione X - X: è possibile collegare un massimo di tre slave ad uno stesso master. Slave Master X SUPPLY OUT V= X SUPPLY OUT V= 8 9 X X ENCODER IN/OUT ENCODER IN (RESOLVER IN) X X ENCODER IN/OUT ENCODER IN (RESOLVER IN) Slave 8 8 Master Fig. : Encoder motore su X e collegamento X-X 98AXX MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

14 Assegnazione dei dati di processo. Assegnazione dei dati di processo E anche possibile controllare il modulo applicativo "Avvolgitore a tiro costante" tramite bus di campo. Sono supportate tutte le interfacce di bus di campo previste per MOVI- DRIVE come anche il bus di sistema (Sbus) che costituisce dotazione standard. Per il controllo tramite bus vengono impiegati i terminali virtuali della parola di controllo ( MOVIDRIVE Fieldbus Unit Profile). Attenzione: L opzione MOVIDRIVE "Scheda espansione ingressi/uscite DIOA" non deve essere installata in caso di controllo tramite bus di campo. PA PA PA PA E Q PE PE PE PE Fig. : Canale dati di processo 7AXX PO = Dati di processo in uscita PI = Dati di processo in ingresso PO = Parola di controllo PI = Parola di stato PO = SRiferimento di tiro (Dati IPOS PO) PI = Tiro reale (Dati IPOS PI) PO = Riferimento lunghezza materiale da avvolgere (Dati IPOS PO) PI = Lunghezza materiale, diametro corrente o velocità di linea (Dati IPOS PI) Dati di processo in uscita L assegnazione delle parole dati di processo in uscita è la seguente: PO: Parola di controllo Terminale virtuale 8 DI7 P7 Terminale virtuale 7 DI P Terminale virtuale DI P Terminale virtuale DI P Terminale virtuale DI P Terminale virtuale DI P Terminale virtuale DI P Terminale virtuale DIØ P Terminali virtuali di ingresso Assegnazione fissa Blocco unità/ Abilitazione Abilitazione/ Stop rapido Abilitazione/Stop /Controllo mantenimento Cambio rampa Cambio set parametri Reset Riservato PO: Riferimento di tiro PO Riferimento di tiro [N] MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

15 Assegnazione dei dati di processo PO: Riferimento lunghezza materiale da avvolgere PO Riferimento lunghezza materiale da avvolgere [m] Dati di processo in ingresso L assegnazione delle parole dati di processo in ingresso è la seguente: PI: Parola di stato Terminale virtuale 8 DO7 P7 Terminale virtuale 7 DO P Terminale virtuale DO P Terminale virtuale DO P Terminale virtuale DO P Terminale virtuale DO P Terminale virtuale DO P Terminale virtuale DOØ P Terminali virtuali di ingresso Assegnazione fissa Stadio di potenza abilitato Convertitore pronto Abilitazione dati PO Set rampe correnti Set parametri corrente Segnalazione anomalia Finecorsa orario attivo Finecorsa antiorario attivo PI: Tiro reale PI Tiro reale [N] PI: In alternativa Lunghezza materiale corrente [m] Diametro corrente [mm] Velocità di linea corrente [m/min] PI: Lunghezza materiale, diametro corrente o velocità di linea [m] o [mm] o [m/min] MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

16 Software Installazione. Software MOVITOOLS L "Avvolgitore a tiro costante" fa parte del software MOVITOOLS della SEW (versione. e successive). Per installare MOVITOOLS sul proprio PC, si proceda come segue: Inserire il CD "Software-Rom " nell apposito drive del PC. Selezionare "Esegui..." dal menu "Avvio". Digitare "{Lettera identificazione del drive CD}:setup" e premere "Invio". Viene mostrato il menu di configurazione di MOVITOOLS. Seguire le istruzioni che guidano automaticamente l installazione. E ora possibile avviare la gestione programmi (Manager) di MOVITOOLS. Se vi è un convertitore MOVIDRIVE connesso al proprio PC, selezionare l apposita interfaccia (PC-COM) e selezionare la connessione "Peer-to-peer" (punto-punto). Premere il pulsante <Update> per visualizzare il convertitore nella finestra "Connected inverters" (Convertitori connessi). Fig. : Finestra gestione programmi di MOVITOOLS 88AEN Versione tecnologica (a partire dalla versione.7) L "Avvolgitore a tiro costante" può essere installato solamente su convertitori MOVI- DRIVE in versione tecnologica (...-T). Il modulo applicativo non può essere installato sui convertitori in versione standard (-). MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

17 MDV/MDSA con scheda opzionale di espansione I/O tipo DIOA. MDV/MDSA con scheda opzionale di espansione I/O tipo DIOA - - V = + V = + REF AI AI AGND X: REF X: DIØØ DIØ DIØ DIØ DIØ DIØ DCOM 7 VO 8 9 DGND ST ST 9 9 TF DGND DBØØ DOØ-C DOØ-NO DOØ-NC DOØ VO VI DGND AI AI AGNG AOV AOC AGNG AOV AOC AGNG X: DIØ DI DI DI DI DI DI 7 DI7 8 DCOM 9 DGND X: DOØ DO DO DO DO DO DO DO7 DGND X: X: X: V Massa segnali anlogici - V /Blocco unità Avvolgitura oraria Avvolgitura antioraria Abilitazione/Stop rapido Reset Nessuna funzione Massa X:DIØØ...DIØ Uscita +V Massa segnali binari RS-8+ RS-8- X: (MDV/MDS) Ingresso encoder esterno, encoder incrementale V TTL, o collegamento X-X (Collegamento Istruzioni di servizio MOVIDRIVE ) X: (MDV/MDS) MOVIDRIVE Encoder motore: Encoder incrementale (MDV) o resolver (MDS) (Collegamento Istruzioni di servizio MOVIDRIVE ) Ingresso TF Massa segnali binari /Freno Contatto relè /Anomalia Contatto n. aperto / Anomalia Contatto n. chiuso / Anomalia Pronto esercizio Uscita +V Ingresso +V Massa segnali binari Riferimento tiro Massa segnali analogici Diametro corrente (... V) Diametro corrente (()... ma) Massa segnali analogici Velocità linea (... V) Velocità linea (()... ma) Massa segnali analogici DIOA Ingresso IPOS: modo ^ Ingresso IPOS: modo ^ Ingresso IPOS: selezione Dmin ^ Ingresso IPOS: selezione Dmin ^ Ingresso IPOS: impostazione Dmin Ingresso IPOS: impostazione Dmax Ingresso IPOS: riservato Ingresso IPOS: azzeram.contat.lunghezza Massa X: DIØ...DI7 Massa segnali binari Uscita IPOS: modo ^ Uscita IPOS: modo ^ Uscita IPOS: selezione Dmin ^ Uscita IPOS: selezione Dmin ^ Uscita IPOS: Dmax raggiunto Uscita IPOS: rottura materiale Uscita IPOS: lettura tabella coeffic.d attrito Uscita IPOS: lunghezza raggiunta Massa segnali binari X X X X DIO S S MDV (MDS) X X ma V R ON OFF X X X SUPPLY OUT V= X ENCODER IN/OUT ENCODER IN (RESOLVER IN) 88AIT Fig. : Schema di collegamento per l unità base MOVIDRIVE MDV/MDSA con opzione DIOA MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante 7

18 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA. Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA Generalità Per informazioni relative all installazione del bus di campo si faccia riferimento ai manuali specifici relativi alle schede di interfaccia. Per l installazione del bus di sistema (Sbus) si faccia riferimento alle Istruzioni di servizio. DFP PROFIBUS DP ADRESS X PROFIBUS DP DFP PROFIBUS FMS / DP DFI INTERBUS-S Module Ident. 7 DFI INTERBUS DFC CAN-Bus DFO CANopen PD() PD() PD() NA() NA() NA() NA() NA() NA() NA() DR() DR() S nc R BUS OFF STATE GUARD COMM S DFD DEVICE-NET NA() NA() NA() NA() NA() NA() DR() DR() Mod/ Net PIO BIO BUS- OFF S S S S MDV (MDS) X ma V R ON OFF X X X SUPPLY OUT V= X CANopen X X ENCODER IN/OUT X ENCODER IN (RESOLVER IN) P R O F I PROCESS FIELD BUS B U S SBus Device Net Fig. : Tipi di bus di campo 8AXX Attenzione: L opzione MOVIDRIVE "Scheda espansione ingressi/uscite DIOA" non deve essere installata in caso di controllo tramite bus di campo! 8 MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

19 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA PROFIBUS (DFPA) Il pacchetto di documentazione PROFIBUS contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW e contiene i files GSD per MOVIDRIVE per aiutare la progettazione e facilitare la messa in servizio. Dati tecnici DFP PROFIBUS DP RUN BUS FAULT ON nc ADDRESS! Opzione Interfaccia bus di campo PROFIBUS tipo DFPA Numero 8 8 Risorse per messa in servizio e diagnosi Software per PC MOVITOOLS e Tastierino DBGB Tipi di protocollo PROFIBUS-DP secondo EN 7 V / DIN E 9 P Baudrate supportati Connessione Terminazione del bus Indirizzo stazione File GSD Numero identificazione DP Massa Rilevazione automatica del baudrate 9. kbaud... Mbaud Presa 9-poli sub D Assegnazione secondo EN 7 V / DIN 9 P Non integrata, deve essere inserita tramite il connettore PROFIBUS...., impostabile con DIP switch SEW_.GSD hex = 79 dez. kg (. lb) " X PROFIBUS DP. LED Verde: RUN. LED Rosso: Anomalia Bus. DIP switch per l impostazione dell indirizzo di stazione.. Connettore a 9 poli sub D: collegamento del bus Assegnazione dei pin () E Q RxD/TxD-P (B/ B) RxD/TxD-N (A/ A) CNTR-P DGND (MV) VP (PV) DGND (MV) 8 9 () () AXX Fig. : Assegnazione dei poli per connettore a 9 poli sub D secondo EN 7 V () Connettore 9 poli sub D () Conduttori segnale a coppie attorcigliate! () Connessione conduttiva tra custodia connettore e schermo del cavo! MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante 9

20 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA PROFIBUS (DFPA) Il pacchetto di documentazione PROFIBUS contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW e contiene i files GSD per MOVIDRIVE per aiutare la progettazione e facilitare la messa in servizio. Dati tecnici DFP PROFIBUS FMS / DP..... Opzione Interfaccia bus di campo PROFIBUS tipo DFPA Numero 8 7 Risorse per messa in servizio e diagnosi Tastierino DBGB e Software per PC MOVITOOLS Tipi di protocollo Baudrate supportati Connessione Terminazione del bus Indirizzo stazione Parametri di default del bus File GSD Massa PROFIBUS-DP secondo EN 7 V / DIN E 9 P PROFIBUS-FMS secondo EN 7 V / DIN E 9 P Modo misto PROFIBUS-DP/FMS (slave combinato) Rilevazione automatica del baudrate: 9. Kbaud 9. Kbaud 9.7 Kbaud 87. Kbaud Kbaud Kbaud Presa 9-poli sub D Assegnazione secondo EN 7 V / DIN 9 P Attivabile per cavo di tipo A (fino a kbaud) secondo EN 7 V / DIN E 9 P..., impostabile con DIP switch Min-T SDR per modo FMS/DP o modo DP selezionabile con DIP switch SEW_.GSD. kg (. lb). LED Verde: RUN. LED Rosso: Anomalia Bus. DIP switch per l impostazione dell indirizzo di stazione stazione e per passare dal modo misto FMS/DP al modo solo DP.. DIP switch per inserire la resistenza di terminazione del bus. Connettore a 9 poli sub D: collegamento del bus Assegnazione dei pin () E Q RxD/TxD-P (B/ B) RxD/TxD-N (A/ A) CNTR-P DGND (MV) VP (PV) DGND (MV) 8 9 () () AXX Fig. : Assegnazione dei poli per connettore a 9 poli sub D secondo EN 7 V () Connettore 9 poli sub D () Conduttori segnale a coppie attorcigliate! () Connessione conduttiva tra custodia connettore e schermo del cavo! MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

21 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA INTERBUS (DFIA) Il pacchetto di documentazione INTERBUS contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW. Dati tecnici DFI INTERBUS-S Module Ident. 7. Opzione Interfaccia bus di campo INTERBUS tipo DFIA Numero 8 7 Risorse per messa in servizio e diagnosi Tastierino DBGB e Software per PC MOVITOOLS Connessione ID Modulo Massa Ingresso bus remoto: spina 9-poli sub D Uscita bus remoto: presa 9-poli sub D Tecnologia di trasmissione RS-8, cavo a poli a coppie attorcigliate e schermate E hex = 7 dez. kg (. lb)..... DIP switch per impostazione numero dati di processo. LED verdi: LED diagnostica. LED rosso: LED diagnostica. Spina 9-poli sub D: bus remoto entrante. Spina 9-poli sub D: bus remoto uscente Assegnazione dei pin Abbreviazioni dei colori dei conduttori secondo IEC77. () () GN YE PK GY BN () () 7 /DO DO /DI DI COM E Q /DO DO /DI DI COM 7 9 () () () GN YE PK GY BN AXX Fig. 7: Assegnazione dei poli per presa 9 poli Sub D del cavo ingresso bus remoto e per spina a 9 poli Sub D del cavo uscita bus remoto () Connettore 9 poli sub D per cavo ingresso bus remoto () Conduttori segnale a coppie attorcigliate! () Connessione conduttiva tra massa connettore e schermo del cavo! () Connettore 9 poli sub D per cavo uscita bus remoto () Ponticello tra pin e pin 9! MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

22 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA INTERBUS con cavo a fibra ottica (DFIA) Il pacchetto di documentazione INTERBUS FO contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW. Dati tecnici DFI INTERBUS. Opzione Interfaccia bus di campo INTERBUS tipo DFIA (FO) Numero 8 9 Risorse per messa in servizio e diagnosi Baudrate supportati Connessione Massa Tastierino DBGB, Software per PC MOVITOOLS e Software CMD Tools kbaud e Mbaud, selezionabile tramite DIP switch Ingresso bus remoto: connettori F-SMA Uscita bus remoto: connettori F-SMA Interfaccia fo otticamente regolata. kg (. lb) DIP switch per impostazione lunghezza dati di processo, lunghezza canale PCP e baud rate. LED diagnostica. FO: remote IN. FO: bus remoto entrante. FO: Remote OUT. FO: bus remoto uscente Assegnazione delle connessioni Posizione Segnale Direzione Colore anima FO FO Remote IN Ricezione dati Arancione (OG) Bus remoto entrante Trasmissione dati Nero (BK) FO Remote OUT Ricezione dati Nero (BK) Bus remoto uscente Trasmissione dati Arancione (OG) MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

23 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA CAN-Bus (DFCA) Il pacchetto di documentazione CAN contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW. Dati tecnici DFC CAN-Bus.. Opzione Numero Risorse per messa in servizio e diagnosi Baudrate supportati Interfaccia bus di campo CAN tipo DFCA 8 7 X Tastierino DBGB e Software per PC MOVITOOLS Selezionabili tramite DIP switch: Kbaud Kbaud Kbaud Kbaud Presa 9-poli sub D Connessione Assegnazione secondo standard CiA Cavo ad coppia attorcigliata secondo ISO 898 Terminazione del bus Inseribile tramite DIP switch ( Ω) Range indirizzi..., impostabile con DIP switch Massa. kg (. lb).... LED Verde: TxD. LED Rosso: RxD. DIP switch per l impostazione della lunghezza dati di processo e del baudrate. DIP switch per impostare l ID di base e per inserire/disinserire la resistenza di terminazione del bus. Connettore a 9 poli sub D: collegamento del bus Assegnazione dei pin () () () 7 DGND CAN High CAN Low DGND E Q Fig. 8: Assegnazione dei poli per presa 9 poli sub D del cavo bus AXX () Connettore 9 poli sub D () Conduttori segnale a coppie attorcigliate! () Connessione conduttiva tra massa connettore e schermo del cavo! MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

24 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA CANopen (DFOA) Il pacchetto di documentazione CANopen contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW. Dati tecnici DFO CANopen PD() PD() PD() NA() NA() NA() NA() NA() NA() NA() DR() DR() S BUS OFF STATE GUARD.. Opzione Interfaccia bus di campo CANopen tipo DFOA Numero 8 Risorse per messa in servizio e diagnosi Tastierino DBGB e Software per PC MOVITOOLS Baudrate supportati Selezionabili tramite DIP switch: Kbaud Kbaud Kbaud Kbaud Presa 9-poli sub D Connessione Assegnazione secondo standard CiA Cavo ad coppia attorcigliata secondo ISO 898 Terminazione del bus Inseribile tramite DIP switch ( Ω) Range indirizzi... 7, impostabile con DIP switch Massa. kg (. lb) COMM nc R. S. X CANopen. DIP switch per l impostazione della lunghezza dati di processo, ID del modulo e baudrate. LED di stato e diagnostica. DIP switch per inserire/disinserire la resistenza di terminazione del bus. Connettore a 9 poli sub D: collegamento del bus Assegnazione dei pin () () () 7 DGND CAN High CAN Low DGND E Q Fig. 9: Assegnazione dei poli per presa 9 poli sub D del cavo bus AXX () Connettore 9 poli sub D () Conduttori segnale a coppie attorcigliate! () Connessione conduttiva tra massa connettore e schermo del cavo! MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

25 Installazione del bus con MOVIDRIVE MDV/MDSA DeviceNet (DFDA) Il pacchetto di documentazione DeviceNet contiene informazioni dettagliate. Tale pacchetto viene fornito da SEW. Dati tecnici DFD DEVICE-NET Mod/ Net PIO BIO BUS- OFF. Opzione Interfaccia bus di campo DeviceNet tipo DFDA Numero Risorse per messa in servizio e diagnosi Tastierino DBGB e Software per PC MOVITOOLS Baudrate supportati Connessione Sezione consentita linea Terminazione del bus Range indirizzi impostabili (MAC-ID) Massa Selezionabili tramite DIP switch: Kbaud Kbaud Kbaud Morsettiera a poli Phoenix Assegnazione secondo specifiche DeviceNet (Volume I, Appendice B) Secondo specifiche DeviceNet Utilizzo connettori bus di campo con resistenza di terminazione del bus integrata ( Ω) all inizio ed alla fine del segmento del bus...., impostabile con DIP switch. kg (. lb) NA() NA() NA() NA() NA() NA() DR() DR() S S.. X. LED Display. DIP switch per l impostazione dell indirizzo del nodo (MAC-ID) e del baudrate. Morsettiera a poli Phoenix: connessione al bus Assegnazione dei morsetti L assegnazione dei morsetti di connessione è descritta nella specifica DeviceNet Volume I, Appendice A. Morsetto Significato Colore X: V- (V) Nero (BK) X: CAN_L Blu (BU) X: DRAIN Azzurro X: CAN_H Bianco (WH) X: V+ (+ V) Rosso (RD) MOVIDRIVE MD_A, Avvolgitore a tiro costante

MOVIDRIVE Posizionamento Esteso con Bus di Campo

MOVIDRIVE Posizionamento Esteso con Bus di Campo MOVIDRIVE Posizionamento Esteso con Bus di Campo Edizione 07/2001 Manuale 101 032 / IT SEW-EURODRIVE 1 Avvertenze importanti... 4 2 Descrizione del sistema... 2.1 Settori applicativi... 2.2 Esempio applicativo...

Dettagli

Edizione. MOVIDRIVE Azionamenti plurimotore 10/2001. Manuale 1050 9038 / IT

Edizione. MOVIDRIVE Azionamenti plurimotore 10/2001. Manuale 1050 9038 / IT MOVIDRIVE Azionamenti plurimotore Edizione 0/00 Manuale 00 908 / IT SEW-EURODRIVE Startpaket Feldbusschnittstelle UFPA Indice Premessa... Descrizione di sistema... 6 Criteri di scelta... 7. Tipi di azionamento...

Dettagli

Manuale. MOVIDRIVE MDX61B Modulo applicativo "Taglio al volo" Edizione 08/2005 FA362800 11335432 / IT

Manuale. MOVIDRIVE MDX61B Modulo applicativo Taglio al volo Edizione 08/2005 FA362800 11335432 / IT Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi MOVIDRIVE MDXB Modulo applicativo "Taglio al volo" FA2800 Edizione 08/200 42 / IT Manuale SEW-EURODRIVE Driving

Dettagli

ADX. Misuratore di coppia. Manuale Utente Ver. 2.10. (Da versione FW 1.20 in poi) 1 / 1

ADX. Misuratore di coppia. Manuale Utente Ver. 2.10. (Da versione FW 1.20 in poi) 1 / 1 ASA-RT srl -- Strada del Lionetto, 16/a 10146 Torino ITALY Tel: +39 011 796 5360884 333r.a.. Fax: +39 011712 19835705 339 E_mail: info@asa-rt.com Url: www.asa-rt.com ADX Misuratore di coppia Manuale Utente

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Manuale. Controllore MOVI-PLC basic DHP11B.. Edizione 06/2006 FA37A100 11427442 / IT

Manuale. Controllore MOVI-PLC basic DHP11B.. Edizione 06/2006 FA37A100 11427442 / IT Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi Controllore MOVI-PLC basic DHPB.. FA7A Edizione 6/6 4744 / IT Manuale SEW-EURODRIVE Driving the world Indice Informazioni

Dettagli

Istruzioni di servizio MOVIDRIVE MDX60B / 61B. Edizione 03/2008 11696648 / IT

Istruzioni di servizio MOVIDRIVE MDX60B / 61B. Edizione 03/2008 11696648 / IT Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza MOVIDRIVE MDX60B / 61B Edizione 03/2008 11696648 / IT Istruzioni di servizio SEW-EURODRIVE Driving the world Indice

Dettagli

CANPC-S1. Programmable CanBus-PC interface

CANPC-S1. Programmable CanBus-PC interface CANPC-S1.doc - 01/03/04 SP02002 Pagina 1 di 13 Specifica tecnica CANPC-S1 Programmable CanBus-PC interface Specifica tecnica n SP02002 Versione Autore Data File Note Versione originale BIANCHI M. 16/09/02

Dettagli

Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N

Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N Servoazionamento Digitale TWIN-N, SPD-N www.parker.com/eme/it/twinn Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N Breve panoramica Descrizione TWIN-N è una serie di servoamplificatori completamente digitali,

Dettagli

Manuale. MOVIDRIVE MDX61B Scheda di marcia sincrona DRS11B. Edizione 10/2007 11671831 / IT

Manuale. MOVIDRIVE MDX61B Scheda di marcia sincrona DRS11B. Edizione 10/2007 11671831 / IT Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi MOVIDRIVE MDXB Scheda di marcia sincrona DRSB Edizione 0/2007 783 / IT Manuale SEW-EURODRIVE Driving the world

Dettagli

MOVITRAC 31C Convertitori di frequenza per motori asincroni

MOVITRAC 31C Convertitori di frequenza per motori asincroni T MOVITRAC 31C Convertitori di frequenza per motori asincroni Istruzioni di servizio Edizione 07/2000 08/198/96 C U L U L 0922 9035 / 0900 Avvertenze importanti Si osservino rigorosamente le note sulla

Dettagli

Edizione MOVIMOT MM03C MM3XC 06/2002. Istruzioni di servizio 1052 7036 / IT

Edizione MOVIMOT MM03C MM3XC 06/2002. Istruzioni di servizio 1052 7036 / IT MOVIMOT MM3C MM3XC Edizione 6/22 Istruzioni di servizio 152 736 / IT SEW-EURODRIVE Indice 1 Premessa... 4 2 Avvertenze sulla sicurezza... 5 3 Costituzione dell apparecchio... 6 3.1 Convertitore MOVIMOT...

Dettagli

Correzioni del manuale 19298439

Correzioni del manuale 19298439 Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Correzioni del manuale 19298439 Controllo di applicazione e azionamento decentralizzato MOVIPRO -ADC con interfaccia

Dettagli

Manuale. Gateway bus di campo UFR41B EtherNet/IP, Modbus/TCP e PROFINET IO

Manuale. Gateway bus di campo UFR41B EtherNet/IP, Modbus/TCP e PROFINET IO Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Manuale Gateway bus di campo UFR41B EtherNet/IP, Modbus/TCP e PROFINET IO Edizione 05/2009 16798848 / IT SEW-EURODRIVE

Dettagli

Istruzioni di servizio

Istruzioni di servizio Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Istruzioni di servizio MOVIDRIVE MDX60B / 61B Edizione 01/2010 16837630 / IT SEW-EURODRIVE Driving the world Indice

Dettagli

Descrizione dell Applicazione

Descrizione dell Applicazione IC00B01DMXFI01010004 Descrizione dell Applicazione Gateway KNX / DMX IC00B01DMX 1/12 DESCRIZIONE GENERALE Il Gateway KNX/DMX è un interfaccia tra il bus KNX ed il bus DMX512. Combina elementi building

Dettagli

Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza. Manuale

Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza. Manuale Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Manuale Servoconvertitore di frequenza multiasse MOVIAXIS Modulo di alimentazione con alimentazione e recupero

Dettagli

COMANDI PER RIBOBINATRICI SUPERVISORE APPROFONDIMENTO TECNICO

COMANDI PER RIBOBINATRICI SUPERVISORE APPROFONDIMENTO TECNICO COMANDI PER RIBOBINATRICI SUPERVISORE APPROFONDIMENTO TECNICO STRUTTURA SOFTWARE Il sistema si basa sulla gestione di svariate basi di dati, alle quali accede in modo dinamico ed in realtime l interfaccia

Dettagli

1 Ingresso ±10V di riferimento coppia 1 Ingresso PTC o contatto NC (Protezione motore) 1 Ingresso resolver (2 poli 6,25Khz 10Vac)

1 Ingresso ±10V di riferimento coppia 1 Ingresso PTC o contatto NC (Protezione motore) 1 Ingresso resolver (2 poli 6,25Khz 10Vac) I Drivert-00 MANUALE PER L USO AVVERTENZA! L apparecchiatura è alimentata con tensione di rete 0 Vac ~ 50/60 Hz per questo, onde evitare danni a persone o cose, si consiglia di attenersi scrupolosamente

Dettagli

Manuale Modalità Operative

Manuale Modalità Operative 6 ) S p e VIALE STAZIONE 5-36054 MONTEBELLO VIC. - VI - ITALY Phone e (+39) d e0444 440441 r - Fax (+39) 04444 O 440418 n e www.axorindustries.com - INFO@AXORINDUSTRIES.COM Manuale Modalità Operative ver.1

Dettagli

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W ITALIANO TT100 Adattamento dal manuale esteso dell operatore degli inverter serie TT100 Collegamenti di potenza Nei modelli con ingresso trifase, collegare i terminali R/L1, S/L2 e T/L3 alla linea trifase

Dettagli

TENERE a distanza le persone non qualificate e non autorizzate dell area del test DISPORRE le stazioni di test in maniera sicura e ordinata MAI

TENERE a distanza le persone non qualificate e non autorizzate dell area del test DISPORRE le stazioni di test in maniera sicura e ordinata MAI TENERE a distanza le persone non qualificate e non autorizzate dell area del test DISPORRE le stazioni di test in maniera sicura e ordinata MAI toccare prodotti o connessioni durante lo svolgimento di

Dettagli

Manuale. Interfaccia bus di campo DFE33B EtherNet/IP e Modbus/TCP. Edizione 10/2008 16725646 / IT

Manuale. Interfaccia bus di campo DFE33B EtherNet/IP e Modbus/TCP. Edizione 10/2008 16725646 / IT Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Interfaccia bus di campo DFE33B EtherNet/IP e Modbus/TCP Edizione 10/2008 16725646 / IT Manuale SEW-EURODRIVE Driving

Dettagli

Istruzioni di servizio. MOVI-SWITCH -1E/-2S con motore trifase DRS/DRE/DRP. Edizione 05/2008 16650042 / IT

Istruzioni di servizio. MOVI-SWITCH -1E/-2S con motore trifase DRS/DRE/DRP. Edizione 05/2008 16650042 / IT Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza MOVI-SWITCH -1E/-2S con motore trifase DRS/DRE/DRP Edizione 05/2008 16650042 / IT Istruzioni di servizio SEW-EURODRIVE

Dettagli

Supplemento al manuale di sistema. MOVIGEAR -SNI Parametrizzazione avanzata / diagnosi con MOVITOOLS MotionStudio. Edizione 01/2009 16641248 / IT

Supplemento al manuale di sistema. MOVIGEAR -SNI Parametrizzazione avanzata / diagnosi con MOVITOOLS MotionStudio. Edizione 01/2009 16641248 / IT Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza MOVIGEAR -SNI Parametrizzazione avanzata / diagnosi con MOVITOOLS MotionStudio Edizione 01/2009 16641248 / IT Supplemento

Dettagli

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione MANUALE UTENTE G-MOD Manuale di installazione, uso e manutenzione A Gennaio 2015 Prima Versione S. Zambelloni M. Carbone Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione Rev.A Pag. 1 di 16 Le informazioni

Dettagli

SERVOAZIONAMENTI SERVOAZIONAMENTO DIGITALE SINGOLO ASSE ESTREMAMENTE COMPATTO

SERVOAZIONAMENTI SERVOAZIONAMENTO DIGITALE SINGOLO ASSE ESTREMAMENTE COMPATTO SERVOAZIONAMENTI SERVOAZIONAMENTO DIGITALE SINGOLO ASSE ESTREMAMENTE COMPATTO DS2020 MAGGIORE COMPATTEZZA E FLESSIBILITÀ IN UNA VASTA GAMMA DI APPLICAZIONI INDUSTRIALI WHAT MOVES YOUR WORLD INTRODUZIONE

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

Manuale Cavi. ver.1 rev. 12/'08. Allegato al Manuale di Servizio di: McbNET Digital TM Magnum400 TM MiniMagnum400 TM

Manuale Cavi. ver.1 rev. 12/'08. Allegato al Manuale di Servizio di: McbNET Digital TM Magnum400 TM MiniMagnum400 TM ) Speeder One VIALE STAZIONE - 0 MONTEBELLO VIC. - VI - ITALY Phone (+9) 0 01 - Fax (+9) 0 01 www.axorindustries.com - INFO@AXORINDUSTRIES.COM Manuale Cavi ver.1 rev. 1/'0 Allegato al Manuale di Servizio

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue BT. 02.30 DXDY/I Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, TCP a serie deltadue Integra le linee di strumentazione ASCON nel tuo sistema DX 5000 Convertitore di linea RS232/ Ripetitore / Adattatore di

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet APICE S.r.l. Via G.B. Vico, 45/b - 50053 Empoli (FI) Italy www.apice.org support@apice.org BUILDING AUTOMATION CONTROLLO ACCESSI RILEVAZIONE PRESENZE - SISTEMI

Dettagli

Download e Upload file di taratura Motori Phase TW ISTRUZIONE OPERATIVA

Download e Upload file di taratura Motori Phase TW ISTRUZIONE OPERATIVA INDICE: 1. SCOPO 2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO 3. ELENCO DEGLI ACRONIMI 4. CAMPO DI APPLICAZIONE E RESPONSABILITÀ 5. MODALITÀ OPERATIVE DESTINATARI: DESTINATARI: PRES, DG, DA, DSI, SGQ, OFF, RDL, RDPL, RDM,

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Controllore motore CMMS-AS/CMMS-ST/CMMD-AS. Descrizione. Funzioni e messa in servizio. Versione firmware a partire da 1.4.0.x.6

Controllore motore CMMS-AS/CMMS-ST/CMMD-AS. Descrizione. Funzioni e messa in servizio. Versione firmware a partire da 1.4.0.x.6 Controllore motore CMMS-AS/CMMS-ST/CMMD-AS Descrizione Funzioni e messa in servizio Versione firmware a partire da 1.4.0.x.6 8040107 1404NH [8034523] CMMS-AS/CMMS-ST/CMMD-AS Traduzione delle istruzioni

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP ATTUATORE CON VITE A SFERE UBA 0 DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa Lc Interruttori reed finecorsa FCM T prof. 7 Attacco base con foro filettato BA (motore con freno) (motore con encoder) Supporto

Dettagli

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control CARATTERISTICHE SPECIFICA TECNICA Leonardo String Box Control PARAMETRI INGRESSO Range di tensione in Ingresso V 200 900 Max. corrente di stringa A 16 Numero di canali di misura 10 Numero stringhe in ingresso

Dettagli

Reliance Electric GV3000/SE AZIONAMENTO INDUSTRIALE CA

Reliance Electric GV3000/SE AZIONAMENTO INDUSTRIALE CA Reliance Electric GV3000/SE AZIONAMENTO INDUSTRIALE CA Controllo a velocità variabile di motori trifase 0,75-200 kw, con funzionamento standard in modalità Volt/Herz o vettoriale Controllo FLESSIBILE Il

Dettagli

Sommario 1. Definizione di una rete CAN... 3 1.1 Collegamento della rete... 3 1.2 Specifiche del cavo... 4 2. Introduzione... 4 3.

Sommario 1. Definizione di una rete CAN... 3 1.1 Collegamento della rete... 3 1.2 Specifiche del cavo... 4 2. Introduzione... 4 3. Sommario 1. Definizione di una rete CAN.............................. 3 1.1 Collegamento della rete............................ 3 1.2 Specifiche del cavo............................... 4 2. Introduzione.........................................

Dettagli

DI.R.EL. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895

DI.R.EL. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895 DI.R.L. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895 DI.R.L. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895 -mail: info@direl.it - WB: www.direl.it MODULI PROFIBUS I/O IP67 RADY FOR ULTRALOCK Configurazioni

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Posizionatore elettropneumatico intelligente SP500 Guida alle funzionalità HART

Posizionatore elettropneumatico intelligente SP500 Guida alle funzionalità HART 3.568.5275.310 IM-P343-40 CH Ed. 1 IT - 2012 Posizionatore elettropneumatico intelligente SP500 Guida alle funzionalità HART 1. Indice 2. Introduzione 3. Scheda opzionale HART 4. HART network 5. Point-to-point

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.3

Manuale Controllo Accesso V 0.3 & Manuale Controllo Accesso V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI Il controllore è composto da due schede assemblate su un pannello frontale d alluminio di 3mm di spessore. Sul pannello viene posizionata anche la serigrafia su poliestere,

Dettagli

Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System

Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System Rilheva - LAN Manuale d uso Ethernet System INDICE DIMENSIONI 3 AVVERTENZE DI SICUREZZA 4 DESCRIZIONE GENERALE 4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA 5 APPLICAZIONI 6 CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO 6 DIAGNOSTICA 7

Dettagli

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Multipresa con 6 prese - fissaggio orizzontale a rack 19 Multipresa con 8-16 - 24 prese - fissaggio in verticale a rack La MultiPresa Professionale

Dettagli

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE CBA 1000 Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro Prova interruttori e microhmmetro 200 A in uno solo strumento. Misura dei tempi di 6 contatti principali, 6 resistivi e 4 ingressi ausiliari. Sino a

Dettagli

Manuale di sistema MOVITRAC B

Manuale di sistema MOVITRAC B Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Manuale di sistema MOVITRAC B Edizione 09/2011 16964837 / IT SEW-EURODRIVE Driving the world Indice 1 Descrizione

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

DYNTEST AML (Allarme/Monitor/Logger) Monitoraggio dei filtri di particelle

DYNTEST AML (Allarme/Monitor/Logger) Monitoraggio dei filtri di particelle COMANDO (Control Box) con albero cavi connesso DYNTEST AML (Allarme/Monitor/Logger) CONDUTTURA PRESSIONE guida al montaggio e mat. di fissaggio inclusi SEGNALATORE (Panel Box) ON-ROAD con cavo bus connesso

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso.

Dettagli

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Introduzione La RTU B200, ultima nata del sistema TMC-2000, si propone come valida risposta alle esigenze di chi progetta e implementa sistemi di automazione

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH 1 INTRODUZIONE INTRODUZIONE DATI TECNICI GENERALI Connessioni bocche valvole Attacco alimentazione piloti sul terminale tipo 1-11 Numero massimo piloti Numero massimo valvole

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

Vista dall alto del connettore dello Slave. Vista dall alto del connettore dello Slave. Vista dall alto del connettore dello Slave

Vista dall alto del connettore dello Slave. Vista dall alto del connettore dello Slave. Vista dall alto del connettore dello Slave Accessori Serie 00 Presa diritta alimentazione PG9 00.F0.00.00 0 V SHIELD + NODO + UTILIZZI 00..00-0..00-00..08I - 00..6I Spina diritta per bus DeviceNet 00.M0.00.00 (CAN_SHIELD) (CAN_V+) CAN_GND CAN_H

Dettagli

1. Norme di sicurezza

1. Norme di sicurezza maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 24/1 Codice prodotto: 249630, 249631, 249632, 318305, 381510 Manuale d'istruzioni Edizione Settembre 2009 Il DEC (Digital EC Controller) è un servoamplificatore

Dettagli

ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S

ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S CONSIDERAZIONI GENERALI L adattatore principale D2BIN-M e quelli supplementari D2BIN-S sono la soluzione ideale per interfacciare ingressi diretti,

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

Optimised Motion Solutions Cilindro elettrico EPCO e controllore motore CMMO-ST

Optimised Motion Solutions Cilindro elettrico EPCO e controllore motore CMMO-ST Optimised Motion Solutions Cilindro elettrico EPCO e controllore motore CMMO-ST Semplice Caratteristiche principali Semplice 1 unico codice per selezione e configurazione Combinazioni attuatoremotore fisse

Dettagli

Controllori di Sistema

Controllori di Sistema 9 771 DESIGO PX-OPEN Controllori di Sistema PXE-CRS Il controllore di sistema PXE-CRS è usato per integrare dispositivi e sistemi di terze parti nei controllori e nel sistema DESIGO Funzioni Integrazione

Dettagli

Manuale. Libreria MPLCMotion_MDX per MOVI-PLC. Edizione 07/2005 FE330000 11350431 / IT

Manuale. Libreria MPLCMotion_MDX per MOVI-PLC. Edizione 07/2005 FE330000 11350431 / IT Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi Libreria MPLCMotion_MDX per MOVI-PLC FE330000 Edizione 07/2005 11350431 / IT Manuale SEW-EURODRIVE Driving the

Dettagli

MANUALE - PROFIBUS DP

MANUALE - PROFIBUS DP MANUALE - PROFIBUS DP Le valvole Heavy Duty Multimach - Profibus DP consentono il collegamento di isole HDM ad una rete Profibus. Conformi alle specifiche Profibus DP DIN E 19245, offrono funzioni di diagnostica

Dettagli

BLOCCO DI COGENERAZIONE BHKW MONITOR PER GAS GDR 1404

BLOCCO DI COGENERAZIONE BHKW MONITOR PER GAS GDR 1404 BLOCCO DI COGENERAZIONE BHKW MONITOR PER GAS GDR 1404 con Ethernet/IP, Bluetooth, PROFIBUS-DP, Modbus-RTU, Modbus-TCP La serie GDR 1404 (misuratore flusso di gas) si contraddistingue per il calcolo diretto

Dettagli

manuale d uso e documentazione Descrizione pag. 1 Caratteristiche e specifiche 2 Note tecniche ed avvertenze 2 Layout dispositivo 3

manuale d uso e documentazione Descrizione pag. 1 Caratteristiche e specifiche 2 Note tecniche ed avvertenze 2 Layout dispositivo 3 BMP 198 scheda di controllo motore passo passo manuale d uso e documentazione Descrizione pag. 1 Caratteristiche e specifiche 2 Note tecniche ed avvertenze 2 Layout dispositivo 3 Descrizione comandi e

Dettagli

COMUNICAZIONE SERIALE

COMUNICAZIONE SERIALE LA COMUNICAZIONE SERIALE Cod. 80034-02/2000 1 INDICE GENERALE Capitolo 1 Introduzione alla comunicazione seriale Pag. 3 Capitolo 2 Protocollo CENCAL Pag. 19 Capitolo 3 Protocollo MODBUS Pag. 83 2 CAPITOLO

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Lettore doppia tecnologia Prossimità/Digicode Wiegand. Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE

Lettore doppia tecnologia Prossimità/Digicode Wiegand. Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE IT EN FR Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE 1] Presentazione prodotto Doppia tecnologia Lettore di prossimità, Tastiera Digicode. Formati di uscita Wiegand, CDVI Formato, ISO Track

Dettagli

PROGRAMMI ACCESSORI A CORREDO CON EUREKA

PROGRAMMI ACCESSORI A CORREDO CON EUREKA PROGRAMMI ACCESSORI A CORREDO CON EUREKA Oltre al programma di gestione EUREKA contenuto nel CD di installazione, altri software complementari vengono installati quando si installa il programma EUREKA.

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS 2 / 1 master, esclavo PROFIBUS 1 monitor di sicurezza per 2 bus AS-i 1 unico programma monitor pilota gli slave di sicurezza su 2 bus AS-i interconnessione dei 2 bus diventa

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

Serie AC650/AC650V. Inverter V/F e Sensorless Da 0,25 a 110kW

Serie AC650/AC650V. Inverter V/F e Sensorless Da 0,25 a 110kW Serie AC650/AC650V Inverter V/F e Sensorless Da 0,25 a 110kW Gli inverter Serie AC650/AC650V provvedono al controllo dei motori asincroni trifase con rapporto prezzo/prestazioni eccezionale. Sono disponibili

Dettagli

Istruzioni di servizio

Istruzioni di servizio Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi Azionamenti MOVI-SWITCH antideflagranti della categoria 3D GC320000 Edizione 09/2005 11212446 / IT Istruzioni

Dettagli

ASCON REGOLATORI E INDICAT

ASCON REGOLATORI E INDICAT BC. 02.05 G2/I Regolatori universali, Regolatori-Programmatori ed Indicatori serie gammadue Tutti i formati dal 48x24 al 96x96 DIN Numerose funzioni ausiliarie: Timer, Start-up, Controllo del carico Aperto

Dettagli

RBV-IPC. Manuale Utente 1. 1

RBV-IPC. Manuale Utente 1. 1 RBV-IPC Manuale Utente 1. 1 SOMMARIO Sommario Introduzione Interfacciamento IP 3 Schema appartamenti collegati 4 Schema appartamento singolo 4 Schema di Cablaggio 5 Interfaccia 8 Interfaccia 8 Programmazione

Dettagli

Interfaccia di controllo QSE-CI-NWK-E

Interfaccia di controllo QSE-CI-NWK-E qse-ci-nwk-e 1 10.4.07 Interfaccia di controllo QSE-CI-NWK-E Descrizione Consente l'integrazione del sistema di controllo dell'illuminazione e della luce naturale GRAFIK Eye QS con touch-screen, PC o altri

Dettagli

Manuale. MOVIDRIVE MDX61B Scheda encoder assoluto DIP11B. Edizione 08/2004 FA361771 11267348 / IT

Manuale. MOVIDRIVE MDX61B Scheda encoder assoluto DIP11B. Edizione 08/2004 FA361771 11267348 / IT Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi MOVDRVE MDX61B Scheda encoder assoluto DP11B FA361771 Edizione 8/24 11267348 / T Manuale SEW-EURODRVE Driving

Dettagli

maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008

maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008 maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008 Il DEC (Digital EC Controller) è un servoamplificatore ad 1 quadrante

Dettagli

Istruzioni di servizio MOVITRAC B

Istruzioni di servizio MOVITRAC B Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Istruzioni di servizio MOVITRAC B Edizione 11/2013 20145772 / IT SEW-EURODRIVE Driving the world Indice 1 Informazioni

Dettagli

Sistema di trasmissione allarmi su coassiale

Sistema di trasmissione allarmi su coassiale Sistema di trasmissione allarmi su coassiale Sistema trasmissione allarmi ZVA-AV18T/R 25/07/2011- G160/1/I Caratteristiche principali Trasmissione Il sistema ZVA-AV18 utilizza lo stesso mezzo di trasmissione,

Dettagli

ALBRE24R2M3A. Descrizione pagina 2. Specifiche tecniche pagina 3. Layout pagina 4, 5. Mappe di cablaggio pagine 6, 7. Dimensioni pagina 8

ALBRE24R2M3A. Descrizione pagina 2. Specifiche tecniche pagina 3. Layout pagina 4, 5. Mappe di cablaggio pagine 6, 7. Dimensioni pagina 8 Ultimo aggiornamento: 12.11.2004 albatros ALBRE24R2M3A Descrizione pagina 2 Specifiche tecniche pagina 3 Layout pagina 4, 5 Mappe di cablaggio pagine 6, 7 Dimensioni pagina 8 Autodiagnosi pagina 9 tel.

Dettagli

DISPLAY REMOTO PILOTATO DALLA SERIALE. LCD_SERv10

DISPLAY REMOTO PILOTATO DALLA SERIALE. LCD_SERv10 DISPLAY REMOTO PILOTATO DALLA SERIALE su CPU18LCD LCD_SERv10 035-693737 1 FUNZIONI del sistema: Il sistema è composto da: 1. una scheda con a bordo ÄÅ Un regolatore 12Vcc / 7Vcc Ä a 5Vcc ÄÇ Un microprocessore

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

DASY-X. Manuale utente

DASY-X. Manuale utente DASY-X Manuale utente Versione 1.01 Agosto 2015 INDICE PROCEDURA BASE... 3 IL SISTEMA DASY & DANAS... 4 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE... 4 INSTALLAZIONE DASY... 4 CONNETTORE 20 PIN... 6 CONNETTORE 16 PIN...

Dettagli

MODULO DEVICENET. Soluzione comunicazione. Guida dell utente. trasmesso all utente finale. DATA RATE 500 kb PGM 250 kb 125 kb

MODULO DEVICENET. Soluzione comunicazione. Guida dell utente. trasmesso all utente finale. DATA RATE 500 kb PGM 250 kb 125 kb 4374 it - 011.11 / c Stop Ready Run Start Trip Reset Local LCL RMT Questo manuale deve essere trasmesso all utente finale DATA RATE 500 kb PGM 50 kb 15 kb NODE ADDRESS ( 00-63, PGM ) 4 0 PGM MSD 0 8 LSD

Dettagli

CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4)

CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4) CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4) MANUALE DEL SOFTWARE DI CONFIGURAZIONE IMQ APPROVED CERTIF. N :CA12.00048 (PMT200) CA12.00049 (PMT202) Sw20xa02 del 01.09.2000 INDICE GENERALE Installazione

Dettagli

Guida dell utente. Generalità

Guida dell utente. Generalità Guida dell utente Generalità Questo documento descrive come connettere e configurare le comunicazioni per le versioni DeviceNet dei terminali PanelView e fornisce ulteriori informazioni sul Manuale per

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo, 20 - CALDOGNO - VICENZA - ITALIA Tel.:0444-905566

Dettagli

+ 0V. Alimentazione elettrica V CC 12 30 ripple compreso. ma V. Precisione di posizionamento % 0,003 incl. Oversampling. ma V. ma V.

+ 0V. Alimentazione elettrica V CC 12 30 ripple compreso. ma V. Precisione di posizionamento % 0,003 incl. Oversampling. ma V. ma V. 89 410/115 ID EWM-S-AA SCHEDA CON SETUP DIGITAlE PER Il CONTROllO DI POSIZIONE DEllA CORSA CON FEEDbACk ANAlOGICO IN ANEllO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO SEGNALE

Dettagli

LabVIEW. Apertura del programma

LabVIEW. Apertura del programma LabVIEW Il termine LabVIEW significa Laboratory Virtual Instrument Engineering Workbench. LabVIEW è un prodotto che si è imposto nel tempo come standard di riferimento per la gestione e la elaborazione

Dettagli

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC Versione 1.0 02/08-01 PC Manuale d uso TiStereoControl Software per la configurazione del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl 2 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4

Dettagli

INTERFACCIA SERIALE RS232PC

INTERFACCIA SERIALE RS232PC PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it STARLIGHT INTERFACCIA SERIALE RS232PC STARLIGHT

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Programmatore scenari

Programmatore scenari Programmatore scenari scheda tecnica ART. MH00 Descrizione Questo dispositivo permette la gestione di scenari semplici e evoluti fino ad un numero massimo di 300. Grazie al programmatore scenari il sistema

Dettagli