Concept Design 288. instruction manual manuale di istruzioni. Version 1.0 DIS130

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Concept Design 288. instruction manual manuale di istruzioni. Version 1.0 DIS130"

Transcript

1 Concept Design 288 instruction manual manuale di istruzioni Version 1.0 DIS130

2 Concept Design 288 Serial number/numero di serie Date of purchase/data di acquisto Retailer/fornitore Address/indirizzo Suburb/cap/città Capital city/provincial State/stato Tel./fax Please note in the space provided above the relative service information of the model and the retailer from whom you purchased your Concept Design 288: this information will assist us in providing spare parts, repairs or in answering any tecnica enquiries with the utmost speed and accuracy. Prendete nota, nello spazio apposite, dei dati relative al modello e al rivenditore del vostro Concept Design 288: questi dati ci permetteranno di assistervi con la massima rapidità e precisione. WARNING: the security of the fixture is granted only if these instructions are strictly follone; therefore it is absolutely necessary to keep this manual. ATTENZIONE: la sicurezza dell apparecchio è garantita solo con l uso appropriato delle presenti istruzioni, pertanto è necessario conservarle. User Manual Version 1.0 edition June 2010

3 Indice 1.Imballo e trasporto Imballo Trasporto Informazioni generali Importanti informazioni di sicurezza Condizioni di garanzia Normative CE Specifiche del prodotto Caratteristiche tecniche Dimensioni Componenti dell apparecchio Installazione Alimentazione Tensione e frequenza di funzionamento Connessione alla rete elettrica Connessioni Connessione dei led Connessione del sensore IR Connessione del segnale DMX Accensione ed funzioni DMX Accensione Impostazione indirizzo DMX Tabella funzioni DMX Funzioni del pannello di controllo Guida rapida al menu di Concept Design Menù MODE Menù MEAS (Misure) Menù FUNC (Funzioni) Menù SPEC (impostazione ) Messaggi di errore Manutenzione Controlli periodici Sostituzione dei fusibili Parti di ricambio e accessori Domande e risposte

4 Complimenti per aver acquistato un prodotto Coemar, vi siete assicurati un prodotto della massima qualità nei componenti e nella tecnologia. Vi rinnoviamo l invito a compilare, se non l avete già fatto, la scheda all inizio di questo manuale che consentirà un intervento rapido ed efficace da parte del centro di assistenza Coemar al quale potete rivolgervi con assoluta fiducia per qualsiasi richiesta di informazioni o servizi. Attenendovi alle istruzioni e modalità di utilizzo indicate in questo manuale vi assicurerete il massimo rendimento del prodotto per anni. 1.Imballo e trasporto 1.1 Imballo Aprite l imballaggio ed assicuratevi che nessuna parte dell apparecchio abbia subito danni durante il trasporto. In caso di danni allo prodotto, contattate immediatamente lo spedizioniere e fornitore tramite telefono, fax o , preannunciando l invio di una lettera raccomandata. Packing List Assicuratevi che l imballo contenga: 1 il controller Concept Design il presente manuale di istruzioni. 3 connettore di alimentazione 4 due staffe di montaggio. 1.2 Trasporto Il trasporto di Concept Design 288 deve essere fatto utilizzando esclusivamente l imballo originale o un apposito baule (flightcase). 2.1 Importanti informazioni di sicurezza. Prevenzione degli incendi: 2. Informazioni generali 1.Non installate mai l apparecchio su superfici infiammabili. 2.La distanza minima dal materiale infiammabile deve essere: 0,1m. 3.Sostituite i fusibili danneggiati solo con identici per dimensioni e valore, se necessario consultate lo schema di collegamento. 4.Collegate il proiettore ad una rete elettrica protetta da interruttore magnetotermico. Prevenzione da scariche elettriche 1.Presenza di alta tensione all interno dell apparecchio, togliete l alimentazione prima di aprire o di effettuare qualsiasi operazione a contatto o all interno del proiettore. 2.Per la connessione alla rete elettrica attenetevi scrupolosamente al presente manuale. 3.Il livello tecnologico di Concept Design 288 necessita di personale specializzato per qualsiasi tipo di intervento; rivolgetevi ai centri di assistenza autorizzati Coemar. 4.Una buona connessione di terra è essenziale per il corretto funzionamento. Non collegate mai l apparecchio senza il contatto di terra. 5.Non lasciate mai che il cavo di alimentazione venga in contatto con altri cavi. 6.Non maneggiate il prodotto con mani bagnate o in presenza di acqua. 7.Non installate mai l apparecchio esposto alla pioggia o in ambienti ad alta umidità. Sicurezza: 1.Non installate mai l apparecchio in locali dove non esiste flusso di aria costante; la temperatura ambiente massima deve essere 35 C. 1.l apparecchio contiene parti elettriche ed elettroniche che non possono assolutamente essere messe a contatto con l acqua, olio o qualsiasi altro liquido: il buon funzionamento ne potrebbe essere pregiudicato. Grado di protezione contro la penetrazione di corpi solidi e liquidi: L apparecchio rientra nella classificazione di apparecchio ordinario, con grado di protezione IP Condizioni di garanzia 1.L apparecchio è garantito per 12 mesi dalla data di acquisto contro i difetti di fabbricazione e dei materiali che lo compongono. 2.Sono esclusi dalla garanzia guasti dovuti a imperizia, ad un uso non appropriato dell apparecchio o alla mancata manutenzione consigliata. 3.La garanzia decade in qualsiasi momento qualora l apparecchio sia stato manomesso o aperto da personale non autorizzato. 4.La garanzia non prevede la sostituzione dell apparecchio. 5.Il numero di serie e il modello dell apparecchio sono necessari per ottenere informazioni o assistenza dal rivenditore. 2.3 Normative CE L apparecchio soddisfa i requisiti essenziali della direttiva CE. 6

5 3. Specifiche del prodotto 3.1 Caratteristiche tecniche Alimentazione: V A~ 50/60 Hz Autosensing Corrente nominale: V./ Rifasamento: cos 0,9 Temperatura ambiente massima: 35 C/ 95 F Grado di protezione: IP20 Peso: 3,5 Kg / 7,7 Lbs. Fusibile: Interno da 10A 3.2 Dimensioni 3.3 Componenti dell apparecchio I componenti principali di Concept Design 288 sono rappresentati nella seguente figura. C B A A B C D E Descrizione dei componenti Coperchio Alimentatore switching Scheda controllo led Pannello di controllo/display Contenitore D E 7

6 4.Installazione Concept Design 288 può essere disposto su un ripiano o inserito in un armadio a rack standard tramite le apposite staffe A A A Disponete l apparecchio in modo che le feritoie laterali non vengano ostruite. 5.Alimentazione 5.1 Tensione e frequenza di funzionamento L apparecchio può funzionare con un a tensione da 90 a 260V AC e con frequenze di 50 e 60 Hz. Non è necessario nessun tipo di intervento, l apparecchio si regola automaticamente in base alla tensione e frequenza di alimentazione rilevata. 5.2 Connessione alla rete elettrica Concept Design 288 può essere collegato alla rete elettrica tramite un cavo di alimentazione a tre poli che soddisfi i requisiti di sicurezza previsti della normativa vigente. ATTENZIONE! -E consigliato l uso di un interruttore magnetotermico/differenziale per l alimentazione di ogni apparecchio. Attenetevi scrupolosamente alle norme in vigore. -Concept Design 288 non può essere alimentato attraverso unità di potenza Dimmer; l alimentatore switching interno potrebbe danneggiarsi. -Prima di collegare l apparecchio assicuratevi che la fornitura elettrica corrisponda a quelle ammesse da Concept Design Concept Design 288 necessita assolutamente di un buon contatto di terra. -Le operazioni di cablaggio e collegamento devono essere effettuate da personale qualificato. 6 Connessioni 6.1 Connessione dei led Concept Design 288 può alimentare contemporaneamente 8 uscite, ogni uscita può controllare fino ad un massimo di 36 led a 350 ma corrente costante per un totale di 288 led. La connessione dei led deve essere effettuata rispettando la seguente tabella. Fino a 36 led su tre canali per ogni uscita (8). 8

7 6.2 Connessione del sensore IR La connessione del segnale IR opzionale (Coemar cod. E304) deve essere effettuata tramite il connettore tipo RJ12 posto sulla parte frontale sulla sinistra delle uscite ai led ed indicato con la scritta IR in. L elemento sensibile del sensore ha un angolo di ricezione del segnale di circa 90. Si raccomanda quindi di installarlo avendo cura di mantenere bene in vista l elemento sensibile e in posizioni che permettano il puntamento del telecomando all interno dell angolo di ricezione. 6.3 Connessione del segnale DMX Concept Design 288 può funzionare in diverse modalità: 1- con segnale DMX 512, può essere controllato da una centralina o un mixer. 2- in modalità MASTER/SLAVE da solo. 3- in modalità MASTER/SLAVE con più apparecchi: il primo apparecchio della serie, impostato come MASTER, controlla gli altri impostati come SLAVE collegati a lui tramite DMX senza l ausilio di controller esterni. 4-in modalità IR: come sopra ma controllato dal telecomando opzionale (cod. Coemar FO9281/1). Modo DMX Modo Master/Slave Modo Master/Slave IR control Ch. 001 DMX controller NO DMX NO DMX IR sensor Master Master 289 Slave Slave 577 Slave Slave Altri apparecchi Slave Slave Altri apparecchi Altri apparecchi Connessione di segnale con prese/spine XLR5: La connessione è conforme agli standard internazionali. I collegamenti devono essere effettuati come indicato nella seguente tabella. Pin 1 = GND Pin 2 = data - Pin 3 = data + Pin 4 = n.c. Pin 5 = n.c. ATTENZIONE! La schermatura ed i conduttori non devono fare alcun tipo di contatto tra loro o con la custodia metallica dei connettori. Il pin numero 1 e la custodia non devono essere collegati alla massa elettrica dell apparecchio. 9

8 Global Italiano 7. Accensione ed funzioni DMX 7.1 Accensione Dopo avere correttamente collegato Concept Design 288 alla rete di alimentazione, all eventuale controller e ai dispositivi da alimentare, l apparecchio si avvia automaticamente senza la necessità di premere pulsanti quando viene alimentato. Il display si illuminerà mostrando l indirizzo DMX (A001 di default) lampeggiante ( se non è presente il segnale DMX). 7.2 Impostazione indirizzo DMX L apparecchio al momento dell accensione mostra sul display la scritta A001 che indica l indirizzo DMX001; l apparecchio così indirizzato risponde al mixer ai comandi dei canali da 1 a.3 ( Basic 3 canali), 1 a 6 ( Basic + 6 canali), 1 a 24 (modo Pro 24 canali) 1 a 28 (modo Pro + 28 canali). Vedi tabelle DMX per maggiori informazioni sulle funzioni dei modi operativi. Gli apparecchi aggiuntivi nella catena DMX dovranno avere come indirizzo il multiplo dell apparecchio precedente, per es: in modalità Basic + a 6 canali il secondo apparecchio avrà come indirizzo A007, il terzo A014 il quarto A021 e così via. Variazione dell indirizzo DMX (possibile solamente con segnale DMX collegato) 1. Premere il tasto + o fino a visualizzare l indirizzo DMX desiderato, le cifre del pannello display lampeggiano per indicare la variazione dell indirizzo non registrata. 2.Premere il tasto Enter per confermare la selezione; le cifre del pannello display smettono di lampeggiare, l apparecchio ora risponde al nuovo numero di indirizzo. NB: mantenendo premuti i tasti + o il conteggio dei canali viene eseguito ad una maggiore velocità per una più rapida selezione. ATTENZIONE! Se cambiate l indirizzo DMX senza il segnale DMX collegato, le cifre del pannello continueranno a lampeggiare anche dopo la conferma dell indirizzo tramite tasto ENTER. 7.3 Tabella funzioni DMX NB: la configurazione di default è 28 canali (vedi tabella Pro+ 28 Ch.pag. 13). Basic 3 Ch. zone canale funzione 1 canale 1 su 8 uscite tipo di controllo proporzional e effetto controllo proporzionale della percentuale di luce del canale 1 per le 8 uscite; decimale percentuale 2 canale 2 su 8 uscite proporzional e controllo proporzionale della percentuale di luce del canale 2 per le 8 uscite; 3 canale 3 su 8 uscite proporzional e controllo proporzionale della percentuale di luce del canale 3 per le 8 uscite; Prodotto: Concept Design 288 Nome della tabella: funzionamento DMX 512 Tabella numero: 261 Edizione:1 Data: 30/03/

9 Global Italiano Basic+ 6 Ch. zone canale funzione 1 master dimmer tipo di controllo effetto decimale percentuale proporzionale regolazione graduale dell'intensità luminosa 2 canale 1 su 8 uscite proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale 1 per le 8 uscite; 3 canale 2 su 8 uscite proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale 2 per le 8 uscite; 4 canale 3 su 8 uscite proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale 3 per le 8 uscite; 5 effetto strobo livello unico nessun effetto 0-9 0% - 4% proporzionale effetto stroboscopico con frequenza di lampeggio variabile da lenta a veloce % - 22% livello unico stop strobo % - 23% effetto pulsazione in sequenza, dissolvenza lenta, accensione veloce, proporzionale % - 42% (velocità della pulsazione da lenta a veloce) livello unico stop strobo % - 43% effetto pulsazione in sequenza, dissolvenza veloce, accensione lenta, proporzionale % - 62% (velocità della pulsazione da lenta a veloce) livello unico stop strobo % - 63% effetto stroboscopico con frequenza di lampeggio variabile casuale, proporzionale % - 81% canali sincronizzati, da lenta a veloce livello unico stop strobo % - 82% effetto stroboscopico con frequenza di lampeggio variabile casuale, proporzionale % - 100% canali non sincronizzati, da lenta a veloce livello unico nessun effetto 0-9 0% - 4% programma automatico dei canali 1; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 minuti programma automatico dei canali 2; funzioni la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 automatiche minuti programma automatico dei canali 3; 6 e velocità di la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 dissolvenza proporzionale minuti programma automatico dei canali 4; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 minuti ripetizione casuale dei programmi; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 minuti ripetizione in sequenza di tutti i programmi; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 minuti Prodotto: Concept Design 288 Nome della tabella: funzionamento DMX % - 20% % - 36% % - 52% % - 68% % - 84% % - 100% Tabella numero: 261 Edizione: 1 Data: 31/03/

10 Out 8 Out 7 Out 6 Out 5 Out 4 Out 3 Out 2 Out 1 Italiano Pro 24 Ch. zone canale funzione tipo di controllo 1 canale 1 proporzionale effetto controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 1; decimale percentuale 2 canale 2 proporzionale 3 canale 3 proporzionale 4 canale 4 proporzionale 5 canale 5 proporzionale 6 canale 6 proporzionale 7 canale 7 proporzionale 8 canale 8 proporzionale 9 canale 9 proporzionale 10 canale 10 proporzionale 11 canale 11 proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 2; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 3; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 4; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 5; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 6; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 7; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 8; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 9; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 10; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 11; 12 canale 12 proporzionale 13 canale 13 proporzionale 14 canale 14 proporzionale 15 canale 15 proporzionale 16 canale 16 proporzionale 17 canale 17 proporzionale 18 canale 18 proporzionale 19 canale 19 proporzionale 20 canale 20 proporzionale 21 canale 21 proporzionale 22 canale 22 proporzionale 23 canale 23 proporzionale 24 canale 24 proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 12; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 13; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 14; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 15; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 16; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 17; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 18; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 19; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 20; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 21; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 22; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 23; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 24; Prodotto: Concept Design 288 Nome della tabella: funzionamento DMX 512 Tabella numero: 261 Edizione:1 Data: 30/03/

11 Out 7 Out 6 Out 5 Out 4 Out 3 Out 2 Out 1 Italiano Pro+ 28 Ch. zone canale funzione 1 master dimmer tipo di controllo effetto decimale percentuale proporzionale regolazione graduale dell'intensità luminosa 2 canale 1 proporzionale 3 canale 2 proporzionale 4 canale 3 proporzionale 5 canale 4 proporzionale 6 canale 5 proporzionale 7 canale 6 proporzionale 8 canale 7 proporzionale 9 canale 8 proporzionale 10 canale 9 proporzionale 11 canale 10 proporzionale 12 canale 11 proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 1; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 2; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 3; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 4; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 5; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 6; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 7; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 8; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 9; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 10; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 11; 13 canale 12 proporzionale 14 canale 13 proporzionale 15 canale 14 proporzionale 16 canale 15 proporzionale 17 canale 16 proporzionale 18 canale 17 proporzionale 19 canale 18 proporzionale 20 canale 19 proporzionale 21 canale 20 proporzionale 22 canale 21 proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 12; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 13; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 14; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 15; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 16; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 17; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 18; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 19; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 20; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 21; 13

12 Out 8 Italiano 23 canale 22 proporzionale 24 canale 23 proporzionale 25 canale 24 proporzionale controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 22; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 23; controllo proporzionale della percentuale di luce del canale di uscita 24; effetto strobo funzioni automatiche e velocità di dissolvenza funzioni speciali livello unico nessun effetto 0-9 0% - 4% proporzionale effetto stroboscopico con frequenza di lampeggio variabile da lenta a veloce % - 22% livello unico stop strobo % - 23% effetto pulsazione in sequenza, dissolvenza lenta, accensione veloce, proporzionale % - 42% (velocità della pulsazione da lenta a veloce) livello unico stop strobo % - 43% effetto pulsazione in sequenza, dissolvenza veloce, accensione lenta, proporzionale % - 62% (velocità della pulsazione da lenta a veloce) livello unico stop strobo % - 63% effetto stroboscopico con frequenza di lampeggio variabile casuale, proporzionale % - 81% canali sincronizzati, da lenta a veloce livello unico stop strobo % - 82% effetto stroboscopico con frequenza di lampeggio variabile casuale, proporzionale % - 100% canali non sincronizzati, da lenta a veloce livello unico nessun effetto 0-9 0% - 4% programma automatico dei canali 1; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a % - 20% minuto programma automatico dei canali 2; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a % - 36% proporzionale minuto programma automatico dei canali 3; % - 52% la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 1 minuto programma automatico dei canali 4; % - 68% la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a 1 minuto ripetizione casuale dei programmi; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a % - 84% minuto ripetizione in sequenza di tutti i programmi; la velocità della dissolvenza varia proporzionalmente da 1 secondo a % - 100% minuto livello unico nessun effetto 0-9 0% - 4% proporzionale livello unico controllo della pausa tra i canali (passi) del programma selezionato con il canale 27; % - 53% il tempo varia proporzionalmente da 1 secondo a 3,30 minuti park, nessuna funzione % - 70% regolazione della frequenza di controllo led a 1000Hz % - 74% regolazione della frequenza di controllo led a 1500Hz % - 77% regolazione della frequenza di controllo led a 2000Hz % - 81% regolazione della frequenza di controllo led a 2500Hz % - 84% regolazione della frequenza di controllo led a 3000Hz % - 88% regolazione della frequenza di controllo led a 3500Hz % - 91% regolazione della frequenza di controllo led a 4000Hz % - 95% regolazione della frequenza di controllo led a 4500Hz % - 98% regolazione della frequenza di controllo led a 5000Hz % - 100% Prodotto: Concept Design 288 Nome della tabella: funzionamento DMX 512 Tabella numero: 216 Edizione:1 Data: 31/03/

13 8. Funzioni del pannello di controllo Attraverso il pannello di controllo di Concept Design 288 è possibile impostarne le modalità di funzionamento, leggere la diagnostica dell apparecchio, eseguire le regolazioni e molte altre funzionalità. 8.1 Guida rapida al menu di Concept Design 288 Il seguente diagramma mostra i rami principali del menu di Concept Design 288. Per accedere al menu premere il tasto Menu, per entrare nel dettaglio delle voci e per accettare l impostazione premere Enter, per passare da una voce all altra utilizzare i tasti + e -. 15

14 8.2 Menù MODE Il menu mode permette di impostare i modi di funzionamento dell apparecchio (tramite centralino DMX, da solo in modalità master o più apparecchi in configurazione master/slave o tramite telecomando). Imposta il funzionamento dell apparecchio tramite segnale DMX. Imposta il programma automatico da 1 a 4, casuale o tutti i programmi in sequenza. Imposta la velocità di dissolvenza tra un colore e l altro. Imposta la durata degli step in secondi del programma in corso. Imposta il funzionamento in modalità slave. Imposta il funzionamento in modalità master tramite telecomando IR. 16

15 8.3 Menù MEAS (Misure) Il menu MEAS consente di eseguire le letture dei parametri funzionali dell apparecchio ( temperatura, messaggi di errore, ore di utilizzo etc..) valore in C Visualizza la temperatura interna dell apparecchio. valore DMX Visualizza il valore DMX ricevuto su ogni canale. -n valore Visualizza il valore tipico della frequenza di aggiornamento del segnale in millisecondi.. -error message Visualizza gli eventuali messaggi di errore. NOAL indica che non vi sono errori in corso. Visualizza la versione software attualmente installata. Valore da 500 a 5000 Hz Visualizza la frequenza di lavoro dei led in Herz. valore in ore Visualizza le ore di lavoro dell apparecchio o le ore di lavoro dei led. 17

16 8.4 Menù FUNC (Funzioni) Il Menu FUNC consente di effettuare le impostazioni di funzionamento dell apparecchio e di accedere al menu SPEC. Riporta l apparecchio alle impostazioni originali reimpostate in fabbrica. Valore 0~255 Memorizza le impostazioni. Abilita tutti i canali 1 di tutte le uscite. Abilita tutti i canali 2 di tutte le uscite. Abilita tutti i canali 3 di tutte le uscite. Abilita lo strobo su tutti i canali. Ruota di 180 la lettura del display ON: Tasti in protezione, premere un tasto per 5 secondi per riattivarlo. -ON: display sempre acceso -AUTO: spegne il display dopo 6 secondi. Premere un qualunque tasto per riattivarlo Imposta l apparecchio in uno dei 4 modi operativi: 3, 6, 24 o 28 canali (vedi tabelle DMX). Premere ENTER+MENU per accedere alla sezione di allineamento dei canali. valore 18

17 8.5 Menù SPEC (impostazione ) e 3 sull uscita 1. 1,2 e 3 sull uscita 1. e 3 sull uscita 2. 1,2 e 3 sull uscita 2. e 3 sull uscita 3. 1,2 e 3 sull uscita 3. e 3 sull uscita 4. 1,2 e 3 sull uscita 4. e 3 sull uscita 5. 1,2 e 3 sull uscita 5. e 3 sull uscita 6. 1,2 e 3 sull uscita 6. e 3 sull uscita 7. 1,2 e 3 sull uscita 7. e 3 sull uscita 8. 1,2 e 3 sull uscita 8. continua 19

18 segue La modalità SPEC permette di simulare le impostazioni della versione precedente di Concept Design. e 3 sull uscita 1. 1,2 e 3 sull uscita 1. e 3 sull uscita 2. 1,2 e 3 sull uscita 2. e 3 sull uscita 3. 1,2 e 3 sull uscita 3. e 3 sull uscita 4. 1,2 e 3 sull uscita 4. e 3 sull uscita 5. 1,2 e 3 sull uscita 5. e 3 sull uscita 6. 1,2 e 3 sull uscita 6. e 3 sull uscita 7. 1,2 e 3 sull uscita 7. e 3 sull uscita 8. 1,2 e 3 sull uscita 8. valore Caricamento del software tramite DR1+, il display ne visualizza l avanzamento valore Scaricamento del software tramite DR1+, il display ne visualizza l avanzamento Conclude la procedura elettronica di allineamento e confermala registrazione. 20

19 Nota sulle funzioni di aggiornamento del software: Le funzioni di aggiornamento del software ( UPLD e DULD) sono possibili solamente tramite DR1+ (cod. Coemar CO9709). Tramite DR1+ collegato ad un PC tramite collegamento DMX inoltre, è possibile controllare e visualizzare da remoto tutte le funzioni del pannello di controllo di Concept Design Messaggi di errore Se dovesse verificarsi un malfunzionamento, Concept Design 288 mostrerà sul display un messaggio di errore. La tabella seguente vi aiuterà ad interpretare correttamente i messaggi. Se nonostante l intervento suggerito i problemi persistessero, contattate il vostro centro di assistenza Coemar di fiducia. Messaggio di errore Descrizione e risoluzione consigliata Errore Dati: Il caricamento iniziale dei dati di configurazione è fallito, l apparecchio ha caricato la configurazione di default: accendete nuovamente l apparecchio e se l errore persiste rivolgetevi al centro di assistenza Coemar per la verifica o sostituzione della Eeprom. Errore di indirizzo DMX: L apparecchio non riceve tutti i canali DMX di cui necessita per funzionare correttamente. Controllate l indirizzo DMX indicato sul display e il numero dei canali generato dal mixer di comando. Ricordiamo a questo proposito che alcuni mixer DMX non generano tutti i 512 canali. Errore ingresso modo MASTER: Si è tentato di impostare l apparecchio come master quando è presente il segnale DMX oppure è già presente un altro Master in linea. Staccare il segnale DMX o cambiarel impostazione Master con DMX. 10. Manutenzione Sebbene sia stata applicata ogni precauzione per assicurare nel tempo efficienza e sicurezza nell uso di Concept Design 288, raccomandiamo di eseguire periodicamente le procedure di seguito riportate, rammentando che prima di effettuare qualsiasi operazione va tolta alimentazione all apparecchio Controlli periodici Parti meccaniche:controllare che l apparecchio non sia danneggiato meccanicamente e se necessario, sostituire le parti deteriorate. Verificare che le feritoie laterali non siano ostruite e che le ventole siano tutte in funzione. Parti elettriche: Controllare che tutti i collegamenti ( alimentazione, connessioni ai led, connessione al sensore IR ) siano ben inseriti nell apparecchio. Verificare che non sia presente ossido sui contatti elettrici Sostituzione dei fusibili Controllare con uno strumento idoneo le condizioni dei fusibili; qualora risultino danneggiati sostituiteli con modelli identici di pari valore, dimensione e caratteristiche elettriche. Nella seguente figura sono indicati posizione nell alimentatore switching e il valore del fusibile di protezione. Fusibile A : 10A F 250V A 21

20 11. Parti di ricambio e accessori Tutti i componenti di Concept Design 288 sono disponibili come parti di ricambio nei centri di assistenza Coemar. Specificate in modo dettagliato il modello ed il pezzo di ricambio richiesto aiuterà il centro di assistenza a servirvi nel modo migliore. Accessori disponibili -E32 HUB 6 Ch RJ45 -E038 RJ45 T Connection -E038/1 RJ45 T Connection/ solo -ELDG001 RJ45 inline extension coupler -CV261 Connection cable RJ45 5 m. -CV262 Connection cable RJ45 10 m. -FO9281/1 Remote control -E034 IR RJ12 sensor -FOCV271 cable RJ12/RJ12 for IR sensor 12. Domande e risposte Domanda Concept Design 288 non si accende. Concept Design 288 non risponde ai segnali DMX Concept Design 288 quando impostato come dispositivo Master non esegue alcun programma. Causa possibile e soluzione suggerita Non arriva tensione a Concept Design Controllare i collegamenti all alimentazione, controllare che il cavo sia correttamente collegato ed in buono stato, controllare lo stato del fusibile sulla scheda switching. Il segnale DMX potrebbe non arrivare all apparecchio; controllare che l indirizzo sul display non lampeggi, controllare che non sia attiva la modalità MASTER/SLAVE, controllare che centralino e cavi siano funzionanti, controllare che la numerazione DMX, Concept Design 288 potrebbe avere l indirizzo DMX non corretto. Controllare che sia stato selezionato un numero di programma. Verificare che sulla linea di controllo non sia stato impostato più di una unità impostata come master. Verificare che non sia presente il segnale DMX (si crea un conflitto tra il segnale di controllo del m aster ed il DMX). Informazione sullo smaltimento dell apparecchiatura L apparecchiatura al termine della sua vita utile deve essere smaltita presso un idoneo centro di raccolta differenziata dei rifiuti elettrici ed elettronici. Il trattamento e lo smaltimento eco- compatibile contribuisce ad evitare possibili effetti negativi sull ambiente e sulla salute e favorisce il reimpiego e/o il riciclo dei materiali di cui è composta l apparecchiatura. Lo smaltimento abusivo dell apparecchio da parte dell utente comporta l applicazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente. 22

par lite LED manuale di istruzioni instructions manual Version 1.1

par lite LED manuale di istruzioni instructions manual Version 1.1 par lite LED manuale di istruzioni instructions manual Version 1.1 par Lite LED numero di serie/serial number data di acquisto/date of purchase fornitore/retailer indirizzo/address cap/città/suburb provincia/capital

Dettagli

fog machines FX5 Show division

fog machines FX5 Show division Show division INDICE CARATTERISTICHE TECNICHE PAG 3 1 IMPORTANTI INFORMAZIONI DI SICUREZZA PAG 4 2 CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA PAG 5 3 COLLEGAMENTO DMX PAG 5 4 INDIRIZZI DMX PAG 6 5 CAMBIO FUSIBILE

Dettagli

USER MANUAL MANUALE DI ISTRUZIONI

USER MANUAL MANUALE DI ISTRUZIONI Version1.0 DIS120 USER MANUAL MANUALE DI ISTRUZIONI 2 Indice ITALIANO 1.-Imballo e trasporto...4 1.1- Imballo.4 2.-Caratteristiche generali..4 3.-Requisiti hardware ed installazione software..5 4.-Collegamenti.....6

Dettagli

www.karmaitaliana.it STROBE 1000 Faro Stroboscopico Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it STROBE 1000 Faro Stroboscopico Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it STROBE 1000 Faro Stroboscopico Manuale di istruzioni I Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto Karma da Lei acquistato è frutto

Dettagli

GLS-4 LED STAGE 4. Manuale del proprietario

GLS-4 LED STAGE 4. Manuale del proprietario GLS-4 LED STAGE 4 Manuale del proprietario Grazie per aver scelto il sistema di luci GLX LED STAGE 4. Per poterne fare un uso migliore del vostro LED SYSTEM, leggere fino in fondo quanto riportato in questo

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI COLORstrip Foot Controller LED- FS1 Specifiche Ok su Dimmer Uso all esterno Attivazione sonora DMX512 Master/Slave Regolazione 115V/230V Fusibile sostituibile Manutenzione utente Duty cycle MANUALE DI

Dettagli

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso Hobbes TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB Manuale d'uso GARANZIA Grazie per avere preferito un prodotto Hobbes. Per potere utilizzare al meglio il nostro tester per reti LAN vi consigliamo

Dettagli

COBE LED 30W RGB BEAM 5 DMX SG COBEAM MANUALE UTENTE. Rev. 01/14 ITA

COBE LED 30W RGB BEAM 5 DMX SG COBEAM MANUALE UTENTE. Rev. 01/14 ITA COBE LED 30W RGB BEAM 5 DMX SG COBEAM MANUALE UTENTE Rev. 01/14 ITA INDICE: 1. INTRODUZIONE 2. ISTRUZIONI DI SICUREZZA 3. SPECIFICHE DI FUNZIONAMENTO 4. INSTALLAZIONE 5. CARATTERISTICHE 6. VISIONE PRODOTTO

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener Manuale di installazione e utilizzo Indice 1. Introduzione pag. 2 2. Informazioni pag. 3 2.1 Istruzioni sulla sicurezza pag. 3 3. Installazione pag. 4 3.1

Dettagli

www.karmaitaliana.it BUBBLE PRO Macchina per bolle di sapone Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it BUBBLE PRO Macchina per bolle di sapone Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it BUBBLE PRO Macchina per bolle di sapone Manuale di istruzioni I Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto Karma da Lei acquistato

Dettagli

ECO MINI ECO103 ECO105 GRUPPI DI CONTINUITÀ ITALIANO. Manuale d uso per l utente

ECO MINI ECO103 ECO105 GRUPPI DI CONTINUITÀ ITALIANO. Manuale d uso per l utente DATI E CARATTERISTICHE TECNICHE POSSONO ESSERE VARIATI IN QUALSIASI MOMENTO E SENZA PREAVVISO V9262C GRUPPI DI CONTINUITÀ ECO MINI ECO103 ECO105 ITALIANO Manuale d uso per l utente I ITALIANO...pag. 3

Dettagli

Manuale / IT 1 DMXPEN tablet

Manuale / IT 1 DMXPEN tablet Manuale / IT 1 DMXPEN tablet INDICE Introduzione... pag. 3 Avvertenze... pag. 4 Installazione / connessioni... pag. 5 Caratteristiche tecniche... pag. 6 Descrizione... pag. 7 Modalità gestione registrazione

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Conservare il presente libretto per future consultazioni. Il telecomando Universal 5 web è ideale per sostituire fino a 5 telecomandi per TV - SAT (decoder

Dettagli

HELPAMI GSM MANUALE UTENTE STATUS ALARM SOS DISARM. Pagina 1 di 15

HELPAMI GSM MANUALE UTENTE STATUS ALARM SOS DISARM. Pagina 1 di 15 MANUALE UTENTE STATUS POWER MONITOR ALARM SOS DISARM Pagina 1 di 15 INDICE Caratteristiche 3 Operazioni preliminari 3 Pannello 5 1.Comprensione dei lampeggi dei leds status 5 2.Pannello 5 Impostazioni

Dettagli

FASTModem. un passo avanti

FASTModem. un passo avanti FASTModem un passo avanti www.fastweb.it Indice Contenuto della Confezione pag. 4 Che cos è il FASTModem pag. 5 Collegamento alla Rete FASTWEB pag. 9 Collegamento del Telefono pag. 10 Collegamento del

Dettagli

SET 6170 SET 6170LAV SET 6172 SET 6172PL SET 6172LAV

SET 6170 SET 6170LAV SET 6172 SET 6172PL SET 6172LAV www.karmaitaliana.it SET 6170 SET 6170LAV Radiomicrofono VHF SET 6172 SET 6172PL SET 6172LAV Doppio radiomicrofono VHF Manuale di istruzioni I Introduzione Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo

Dettagli

www.karmaitaliana.it CLUB SD Mixer stereo professionale >> Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it CLUB SD Mixer stereo professionale >> Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it CLUB SD Mixer stereo professionale >> Manuale di istruzioni Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto

Dettagli

2000-3000 VA MANUALE D'USO

2000-3000 VA MANUALE D'USO Gruppi di continuità UPS Line Interactive EA SIN 2000-3000 VA MANUALE D'USO Rev. 01-130111 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza...1 Principi di funzionamento...2 Caratteristiche principali...3 Funzione

Dettagli

REGOLATORE DI CARICA DOPPIA BATTERIA

REGOLATORE DI CARICA DOPPIA BATTERIA MANUALE UTENTE REGDUO10A REGOLATORE DI CARICA DOPPIA BATTERIA 12/24V-10 A (cod. REGDUO10A) La ringraziamo per aver acquistato questo regolatore di carica per applicazioni fotovoltaiche. Prima di utilizzare

Dettagli

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel. +39-023539041

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

LIGHT CONTROLLER MASTER 112

LIGHT CONTROLLER MASTER 112 LIGHT CONTROLLER MASTER 112 PROGETTO GRAFICO DTS Show division Via Fagnano Selve, 12/14 (loc.la Cella)-47843 MISANO ADRIATICO (RN)-ITALY e-mail:dts@dts-show.com indirizzo internet: http://www.dts-show.com

Dettagli

RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY

RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY Complimenti! Siete ora proprietari di un radiatore elettrico ThermalMatiria I radiatori elettrici

Dettagli

CPLX 200. >> Manuale di istruzioni

CPLX 200. >> Manuale di istruzioni CPLX 200 >> Manuale di istruzioni I Avvertenze Generali AVVERTENZE GENERALI Vi consigliamo di leggere attentamente le istruzioni contenute nel presente manuale in quanto forniscono infor mazioni importanti

Dettagli

SET 7620 SET 7620LAV SET 7620PL

SET 7620 SET 7620LAV SET 7620PL www.karmaitaliana.it SET 7620 SET 7620LAV SET 7620PL Doppio radiomicrofono UHF Manuale di istruzioni I Introduzione Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta,

Dettagli

TELEFONICO GSM CON AUDIO

TELEFONICO GSM CON AUDIO MANUALE UTENTE TDG35 TDG35 - COMBINATORE TELEFONICO GSM CON AUDIO Caratteristiche tecniche Modulo GSM/GPRS: Telit GM862-Quad, E-GSM 850-900 MHz, DCS 1800-1900 MHz Potenza di uscita: Class 4 (2 W @ 850-900

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Conservare il presente libretto per future consultazioni. Il telecomando Pratico 6 è ideale per sostituire fino a 6 telecomandi per TV - SAT (decoder satellitare)

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

ORION-S - MANUALE D USO - Centrale trifase/monofase 380/220V fino a 2CV. Principali applicazioni: AUTOMAZIONI A UN MOTORE CANCELLI SCORREVOLI

ORION-S - MANUALE D USO - Centrale trifase/monofase 380/220V fino a 2CV. Principali applicazioni: AUTOMAZIONI A UN MOTORE CANCELLI SCORREVOLI ORION-S - MANUALE D USO - Centrale trifase/monofase 380/220V fino a 2CV Principali applicazioni: AUTOMAZIONI A UN MOTORE CANCELLI SCORREVOLI PORTE AD IMPACCHETTAMENTO Alcune caratteristiche: RILEVAZIONE

Dettagli

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto IT F1 = F6,3A Protezione circuiti ausiliari batteria 12Vdc F2 = F2A Protezione teleruttore rete F3 = F2A Protezione teleruttore

Dettagli

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE 1 - AVVERTENZE Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

LG-1000-40 Scorpion Scan 40. LG-1000-80 Scorpion Scan 80 MANUALE D USO

LG-1000-40 Scorpion Scan 40. LG-1000-80 Scorpion Scan 80 MANUALE D USO LG-000-40 Scorpion Scan 40 LG-000-80 Scorpion Scan 80 MANUALE D USO INDICE DEI CONTENUTI PRIMA DI INIZIARE... 3 MATERIALE INCLUSO... 3 ISTRUZIONI PER L APERTURA... 3 ALIMENTAZIONE... 3 NORME DI SICUREZZA...

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

CARINA, ADESSO SO QUANTO MI COSTI!

CARINA, ADESSO SO QUANTO MI COSTI! CARINA, ADESSO SO QUANTO MI COSTI! Manuale di istruzioni Avete ricevuto tutto? La scatola comprende: il cavo di alimentazione il monitor/display il trasmettitore e il sensore a pinza il manuale ContaCorrente

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

A4014 CF-2 lotto/batch 06/12. Forno per cilindri CF-2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE

A4014 CF-2 lotto/batch 06/12. Forno per cilindri CF-2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE A4014 CF-2 lotto/batch 06/12 Forno per cilindri CF-2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE C.I.E. DENTALFARM S.r.l. Via Susa, 9/a - 10138 TORINO - ITALY tel. (++39) 011 43465588-4346632 fax (++39) 011 4346366 e-mail

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

Auricolare Bluetooth Nokia BH-702 Manuale d uso. 9205362 Edizione 1 IT

Auricolare Bluetooth Nokia BH-702 Manuale d uso. 9205362 Edizione 1 IT Auricolare Bluetooth Nokia BH-702 Manuale d uso 9205362 Edizione 1 IT DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Con la presente, NOKIA CORPORATION, dichiara che il prodotto Nokia HS-100W è conforme ai requisiti essenziali

Dettagli

Manuale Utente Satellite Remoto via LAN

Manuale Utente Satellite Remoto via LAN SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web Manuale Utente Satellite Remoto via LAN Versione 5.10 Manuale Utente Satellite Remoto via LAN Pagina 1 Contenuto di questo manuale...3 Descrizione generale

Dettagli

SpeedWeb Ethernet ADSL Modem 10/100BaseT

SpeedWeb Ethernet ADSL Modem 10/100BaseT ADSL Modem 10/100BaseT Manuale di Utente Via Roma, 231 FRATTAMAGGIORE (NA) 80027 ITALY Tel: +39 0815731516 - Fax: +39 0815735989 http:// www.ipmdatacom.it e-mail:mkt.datacom@ipmgroup.com INDICE 1 - IntrODUzione...

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

LEC. Procedura di avviamento LEC. Termoregolatore. Funzionamento di base/configurazione avanzata/ Interventi di ripristino C K. Versione 1.

LEC. Procedura di avviamento LEC. Termoregolatore. Funzionamento di base/configurazione avanzata/ Interventi di ripristino C K. Versione 1. Procedura di avviamento LEC Ciclo a secco stampo, applicare la massima forza di chiusura, ripetere - volte (chiudere tutti i conduttori prima di iniziare). Accendere l interruttore principale (posizione

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico per linea urbana e rete GSM Combivox GSM III Combivox 2003 Manuale d installazione e programmazione RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO

Dettagli

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1 Manuale d Istruzioni Tester & Multimetro LAN 2in1 PAN LAN 1 Dipl.Ing. Ernst KRYSTUFEK GmbH & Co KG AUSTRIA, 1230 Vienna, Pfarrgasse 79 Tel: +43/ (0)1/ 616 40 10, Fax: +43/ (0)1/ 616 40 10 21 www.krystufek.at

Dettagli

AMPLIFICAZIONI LCOMP2. manuale

AMPLIFICAZIONI LCOMP2. manuale LCOMP2 manuale LCOMP2 ATTENZIONE! riferimenti del manuale Possono essere provocate situazioni potenzialmente pericolose che possono arrecare lesioni personali. Possono essere provocate situazioni potenzialmente

Dettagli

S180-22I S181-22I. Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre. Manuale di installazione.

S180-22I S181-22I. Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre. Manuale di installazione. IT Manuale di installazione Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre S180-22I bianco S181-22I marrone Sommario 1. Presentazione...2 2. Preparazione...4

Dettagli

Gentile Cliente, Lo Staff di TELE System

Gentile Cliente, Lo Staff di TELE System Gentile Cliente, nel ringraziarla per l acquisto del nostro prodotto, la invitiamo a leggere attentamente le seguenti istruzioni, prima di mettere in funzione l apparecchio. Solo cosi si potrà ottenere

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2 Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE AQUAPRO2 VR2.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di AquaPro2 PC. Raccomandiamo che

Dettagli

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN www.vegalift.it Manuale tecnico e operativo Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN GSM102:convertitore linea GSM-PSTN con porta seriale RS232 per la comunicazione dati. 1 Gentile cliente, La ringraziamo

Dettagli

Manuale Installazione

Manuale Installazione PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it XTWT0116 Distributore Seriale Manuale Installazione

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

Adattatore PLC passante con filtro integrato

Adattatore PLC passante con filtro integrato Adattatore PLC passante con filtro integrato cod. : 495414 NetSocket 200+ 14 MET112 SOMMARIO 1 Generalità 04 2 Descrizione dell adattatore PLC 07 3 Istruzioni sulla sicurezza 08 4 Collegamenti 09 5 Aggiunta

Dettagli

Wireless ADSL VPN Firewall Router

Wireless ADSL VPN Firewall Router Wireless ADSL VPN Firewall Router GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

Prestare particolare attenzione alle istruzioni precedute dalle simbologie di seguito riportate:

Prestare particolare attenzione alle istruzioni precedute dalle simbologie di seguito riportate: PER GARANTIRE CONDIZIONI DI LAVORO ASSOLUTAMENTE SICURE È INDISPENSABILE LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE E RISPETTARE LE ISTRUZIONI ED I DIVIETI IN ESSO CONTENUTI PRIMA DI EFFETTUARE QUALSIASI OPERAZIONE

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

elero MonoTel Nr. 28 200.0001 Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

elero MonoTel Nr. 28 200.0001 Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! MonoTel Nr. 28 200.0001 elero GB FR ES PL Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! Operating Instructions Please keep the instructions in a safe place. Notice de service Prière de conserver

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti:

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: ITALIANO Z-PC Z-PASS1-0 Modbus Ethernet/Serial Gateway and Serial Device Server with VPN 1. AVVERTENZE PRELIMINARI 2. ISTRUZIONI

Dettagli

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO -

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - IP65 C 11 0051-CPD-0315 DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - L installazione deve essere effettuata da personale specializzato rispettando le

Dettagli

SOLAR-TEST Analizzatore per pannelli solari

SOLAR-TEST Analizzatore per pannelli solari INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Kit Antifurto GSM (mod. M2C)

Kit Antifurto GSM (mod. M2C) Kit Antifurto GSM (mod. M2C) Manuale - Si prega di custodire e di leggere attentamente il manuale.1 Sommario Kit Antifurto GSM (mod. M2C)... 1 Precauzioni... 3 Funzioni:... 3 Pannello frontale:... 4 Impostazione

Dettagli

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener Manuale di installazione e utilizzo Indice 1. Introduzione pag. 2 2. Informazioni pag. 3 2.1 Istruzioni sulla sicurezza pag. 3 3. Installazione pag. 4 3.1

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

W I T H B L U E T O O T H H U B. User manual. Dual-use headset for in the office and on the go

W I T H B L U E T O O T H H U B. User manual. Dual-use headset for in the office and on the go W I T H B L U E T O O T H H U B User manual Dual-use headset for in the office and on the go Indice Grazie!...................................................................... 5 1. Contenuto della confezione.........................................

Dettagli

www.karmaitaliana.it MPX 230 Doppio lettore SD/USB per Deejay >> Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it MPX 230 Doppio lettore SD/USB per Deejay >> Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it MPX 230 Doppio lettore SD/USB per Deejay >> Manuale di istruzioni Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

LED Par 56 Short DMX ORDERCODE 42421 Black ORDERCODE 42422 Polished

LED Par 56 Short DMX ORDERCODE 42421 Black ORDERCODE 42422 Polished LED Par 56 Short DMX ORDERCODE 42421 Black ORDERCODE 42422 Polished Congratulazioni! Avete acquistato un grande, innovativo prodotto da Showtec. Lo Showtec LED Par 56 porta entusiasmo in qualsiasi luogo.

Dettagli

swarm >> Manuale di istruzioni

swarm >> Manuale di istruzioni swarm >> Manuale di istruzioni I SPECIFICHE OK Dimmer / Uso all esterno / Attivazione Sonora Ok DMX 512 Ok Master/Slave Ok Autoswitching Ok Sostituzione Fusibile Ok Manutenzione Utente / Duty Cycle / 2

Dettagli

Manuale d uso dell auricolare senza fili (HDW-3) 9233111 Edizione 1

Manuale d uso dell auricolare senza fili (HDW-3) 9233111 Edizione 1 Manuale d uso dell auricolare senza fili (HDW-3) 9233111 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto HDW-3 è conforme

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica REGDUO. per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica REGDUO. per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica REGDUO per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO INSTALLAZIONE È consigliabile utilizzare cavi di lunghezza più corta possibile, per ridurre

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

Contatto FXPRO2. FXPRO2: Programmatore- Tester per bus. Contatto

Contatto FXPRO2. FXPRO2: Programmatore- Tester per bus. Contatto FXRO2: rogrammatore- Tester per bus FXRO2 è uno strumento portatile per l'assegnazione dell'indirizzo ai moduli ; inoltre consente anche di eseguire funzioni di diagnostica ed in particolare il test della

Dettagli

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Multipresa con 6 prese - fissaggio orizzontale a rack 19 Multipresa con 8-16 - 24 prese - fissaggio in verticale a rack La MultiPresa Professionale

Dettagli

FASTModem. un passo avanti

FASTModem. un passo avanti FASTModem un passo avanti www.fastweb.it Indice Contenuto della Confezione pag. 4 Che cos è il FASTModem pag. 5 Collegamento alla Rete FASTWEB pag. 9 Collegamento del Telefono pag. 10 Collegamento del

Dettagli

Sommario PRECAUZIONI...2 INTRODUZIONE...3 CARATTERISTICHE...3 PER INIZIARE...4 PANNELLO FRONTALE...5 SOSTITUZIONE DEL CROSSFADER...

Sommario PRECAUZIONI...2 INTRODUZIONE...3 CARATTERISTICHE...3 PER INIZIARE...4 PANNELLO FRONTALE...5 SOSTITUZIONE DEL CROSSFADER... Sommario PRECAUZIONI...2 INTRODUZIONE...3 CARATTERISTICHE...3 PER INIZIARE...4 PANNELLO FRONTALE...5 SOSTITUZIONE DEL CROSSFADER...7 SPECIFICHE TECNICHE...8 PRECAUZIONI ATTENZIONE - PER RIDURRE I RISCHI

Dettagli

TENERE a distanza le persone non qualificate e non autorizzate dell area del test DISPORRE le stazioni di test in maniera sicura e ordinata MAI

TENERE a distanza le persone non qualificate e non autorizzate dell area del test DISPORRE le stazioni di test in maniera sicura e ordinata MAI TENERE a distanza le persone non qualificate e non autorizzate dell area del test DISPORRE le stazioni di test in maniera sicura e ordinata MAI toccare prodotti o connessioni durante lo svolgimento di

Dettagli

ALLARME Wireless SCUDO

ALLARME Wireless SCUDO by ALLARME Wireless SCUDO mod. 92902930 www.europenet.it Indice INFORMAZIONI GENERALI 3 Limitazioni del sistema di allarme Introduzione al sistema di allarme Contenuto del kit ALLARME WIRELESS SCUDO Descrizione

Dettagli

MACCHINA CONTABANCONOTE Modello EC 6200

MACCHINA CONTABANCONOTE Modello EC 6200 MACCHINA CONTABANCONOTE Modello EC 6200 NOTA IMPORTANTE: IL PRESENTE MANUALE E PROPRIETA INTELLETTUALE DI EURO COMPETENZ S.r.l. NON SONO PERMESSE RIPRODUZIONI E COPIE IN NESSUNA FORMA, CON NESSUN METODO

Dettagli

Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System

Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System Rilheva - LAN Manuale d uso Ethernet System INDICE DIMENSIONI 3 AVVERTENZE DI SICUREZZA 4 DESCRIZIONE GENERALE 4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA 5 APPLICAZIONI 6 CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO 6 DIAGNOSTICA 7

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

Indice. SISTEL s.r.l.

Indice. SISTEL s.r.l. Indice INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA E SULLE NORME VIGENTI... 3 NORME DI SICUREZZA...3 CONFORMITÀ CEE... 3 SMALTIMENTO E RICICLAGGIO... 3 Smaltimento degli apparecchi di scarto in conformità con le esigenze

Dettagli

Controllo di fiamma a microprocessore con comunicazione seriale CONFORME ALLA NORMA EN 298

Controllo di fiamma a microprocessore con comunicazione seriale CONFORME ALLA NORMA EN 298 Serie CF1 Controllo di fiamma a microprocessore con comunicazione seriale ISTRUZIONI E CARATTERISTICHE SAITEK srl www.saitek.it saitek@tsc4.com Sassuolo (MO) ITALY Tel. +39 536 996322 Fax +39 536 808414

Dettagli

TELECONTROLLO APRICANCELLO GSM GSM-CX340

TELECONTROLLO APRICANCELLO GSM GSM-CX340 TELECONTROLLO APRICANCELLO GSM GSM-CX340 Manuale di installazione e utilizzo Indice 1. Introduzione pag. 2 2. Informazioni pag. 3 2.1 istruzioni sulla sicurezza pag. 3 3. Collegamenti elettrici pag. 4

Dettagli

In breve. COLORpalette II MANUALE UTENTE

In breve. COLORpalette II MANUALE UTENTE COLORpalette II In breve Dimmerabile Per uso esterno Attivazione sonora DMX512 Master/Slave Trasformatore Autoswitch Fusibile sostituibile Manutenzione fai-da-te Duty cycle MANUALE UTENTE Chauvet, 000

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE BLITZ FMCX_

MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE BLITZ FMCX_ MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IST 03 F 035-01 BLITZ FMCX_ Radiatori elettrici IT Gentile Cliente: Ringraziandola per la preferenza da Lei espressa e prima di installare e/o utilizzare il prodotto

Dettagli

Grazie per avere acquistato il decoder i-can 100T!

Grazie per avere acquistato il decoder i-can 100T! 100T Grazie per avere acquistato il decoder i-can 100T! La Sicurezza prima di tutto! Questo decoder digitale è stato prodotto conformemente alle norme di sicurezza internazionali. Tuttavia, per garantirne

Dettagli

SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI

SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI S E C U R I T Y C A R T E C H N O L O G Y Italiano Istruzioni di montaggio 6/950 INDICE Avvertenze.............................................................

Dettagli