VIDEOREGISTRATORE DIGITALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIDEOREGISTRATORE DIGITALE"

Transcript

1 EVISION NG VIDEOREGISTRATORE DIGITALE MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO

2 Per apparati con software a partire dalla rel. 3.6

3 INDICE 1. INTRODUZIONE..... pag PANNELLO ANTERIORE... pag PANNELLO POSTERIORE.... pag DESCRIZIONE PANNELLO POSTERIORE pag CONNETTORI CN1 - CN pag CONNETTORE RS pag CONNETTORE RS pag COLLEGAMENTI... pag TELECAMERE..... pag MONITOR.... pag Monitor principale... pag Monitors secondari pag Monitors opzionali pag ALIMENTAZIONE pag RETE ETHERNET pag INGRESSI E USCITE DIGITALI pag Ingressi digitali... pag Uscite relè pag AUDIO - INGRESSI E USCITA pag MODEM..... pag DOME CAMERE..... pag Dome Camera in RS pag Dome Camera in RS422/ pag TASTIERE TSR-NG pag SETUP - Configurazione e Programmazione... pag TELECAMERE... pag Telecamere - Attivazione... pag Telecamere - Titolazione... pag Telecamere - Tipo... pag Telecamere - Parametri... pag Telecamere Dome... pag Telecamere - Aree Motion... pag Telecamere - Aree Mascherate... pag Telecamere - Virtual Day & Night... pag FASCE ORARIE pag Registrazione... pag Dome Camere... pag Motion Detector... pag Ingressi digitali... pag Monitor (Uscite Video)... pag Eventi... pag Avanzate (Limitazione di Banda di rete)... pag EVENTI pag Creazione di un nuovo programma Evento. pag Visualizzazione/Modifica di un programma Evento.. pag Cancellazione di un programma Evento. pag. 48 EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 1 di 101

4 5.4 CONNESSIONI pag Impotazioni di rete... pag Segnalazioni: indirizzi IP_ ... pag DNS dinamico GAMSTV... pag DNS dinamico HDIRECT... pag Limitazioni - Banda e Indirizzi Host... pag Servizi di rete - Porte TCP/IP... pag Modem - Numeri telefonici... pag SICUREZZA pag Livelli di accesso... pag Utenti... pag Moduli aggiuntivi... pag IMPOSTAZIONI DI SISTEMA.... pag Lingua Menù... pag Nome Impianto... pag Numero Telecamere Analogiche... pag Risoluzione Telecamere... pag Giorni Privacy... pag Uscite di stato... pag Tastiere remote... pag Moduli aggiuntivi... pag Uscite Video... pag Orologio... pag Date speciali... pag Posizione Geografica... pag Cancellazione registrazioni... pag Servizi Impostazioni - Cancellazione Registrazioni.. pag Servizi Impostazioni Manutenzione... pag LIVE... pag LIVE/DOME... pag PLAY Visione/Backup registrazioni... pag SELEZIONE DELLA REGISTRAZIONE DAL CALENDARIO... pag SELEZIONE DELLA REGISTRAZIONE MEDIANTE FILTRO DI RICERCA... pag SELEZIONE DELLA REGISTRAZIONE TRAMITE AREE MOTION... pag BACKUP REGISTRAZIONI pag LOG EVENTI... pag CARATTERISTICHE TECNICHE... pag. 101 EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 2 di 101

5 1. INTRODUZIONE VI PREGHIAMO DI LEGGERE CON ATTENZIONE QUESTA SEZIONE PRECAUZIONI D USO - MISURE DI SICUREZZA Non utilizzare alcuna parte del prodotto al di fuori delle aree riservate espressamente all installazione ed indicate nella documentazione. Non eseguire interventi di manutenzione sul prodotto se non espressamente indicato nella documentazione. Non utilizzare il prodotto in luoghi con esposizione diretta al sole o in prossimità di fonti di calore. Evitare che il prodotto entri in contatto con acqua, umidità o polveri. Evitare di sottoporre il prodotto a sollecitazioni meccaniche eccessive (urti/vibrazioni). Non inserire oggetti attraverso i fori di aerazione e le aperture del prodotto. Controllare che tutti i cavi di connessione siano integri. Non posizionare sui cavi di collegamento oggetti pesanti che possano danneggiarli. Evitare di esporre l apparato a campi magnetici. PER UN CORRETTO UTILIZZO Posizionare il prodotto su base stabile e sicura. Posizionare il prodotto in luoghi e/o contenitori opportunamente ventilati per impedire il surriscaldamento dell apparecchiatura: le feritoie di aerazione devono essere libere da ostruzioni e distanti almeno 10cm dalla più vicina parete. Non posizionare nulla sull apparecchio, provvisto di feritoie superiori di aerazione. Al fine di prevenire il rischio di shock elettrici collegare l apparato ad una efficiente presa di terra. Non inserire mai oggetti di nessun tipo all interno dell apparecchiatura attraverso le prese d aria poiché potrebbero venire in contatto con parti sotto tensione. Non versare per nessun motivo liquidi all interno dell apparecchiatura. Non aprire mai e per nessun motivo l apparato e per qualsiasi problema riferirsi al nostro personale di assistenza tecnica qualificato. Non tentare di riparare l apparecchiatura: tutte le riparazioni devono essere effettuate da personale tecnico qualificato e competente. In questo manuale, vengono descritte operazioni e chiamate di allarme; queste devono essere interpretate e utilizzate come "segnalazioni", l'apparato non deve essere usato come sistema di allarme non essendo conforme alle normative CEI dedicate a tali sistemi. RESPONSABILITA Si declina ogni responsabilità nel caso in cui: Il prodotto sia utilizzato in modo difforme da quanto indicato nella documentazione (per esempio nel caso di surriscaldamento dell apparecchiatura dovuto all'otturazione delle feritoie di aerazione). Il prodotto sia stato modificato senza la preventiva autorizzazione scritta. Il prodotto sia trasportato e installato in modo difforme da quanto indicato nella documentazione. Vengano effettuate riparazioni da personale non autorizzato. Siano stati utilizzati degli accessori e/o prodotti non originali. Non siano state rispettate tutte le indicazioni contenute nelle Condizioni di Garanzia. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 3 di 101

6 2. PANNELLO ANTERIORE Il pannello anteriore di EVISION-NG si presenta cosi: Indicatori di funzione (LED) JOG Masterizzatore CD/DVD (optional) USB Indicatori di funzione (LED) POWER ON Apparato alimentato RECORD PLAY REMOTE Registrazione attiva Apparato in modalità Play (visione delle registrazioni) Connessione attiva JOG ALARM Apparato in stato di allarme Dispositivo di controllo del cursore sullo schermo. Premere l anello in corrispondenza delle frecce per muovere il cursore sulle maschere nelle quattro direzioni, oppure ruotare l anello in senso orario/antiorario per muovere il cursore avanti/indietro su voci e pulsanti; premere il pulsante interno per selezionare menù, parametri, pulsanti, cursori di regolazione, area di menù, su cui viene posizionato il cursore. Masterizzatore CD/DVD (optional). Masterizzatore di CD e DVD per backup di registrazioni, configurazioni e log eventi. USB Universal Serial Bus per connessione di Chiave di memoria (pendrive), Hard disk esterno supplementare (formattato FAT32), Masterizzatore CD/DVD esterno, Mouse. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 4 di 101

7 3. PANNELLO POSTERIORE 3.1 DESCRIZIONE PANNELLO POSTERIORE L'immagine riportata in questa pagina mostra il pannello posteriore di EVISION-NG: Video In Video Out (optional) CN1 e CN2 VGA LAN EXP USB Video Out Audio In/Out RS422 Power 220Vac VEXP RS232 Audio In Audio Out CN1 CN2 EXP (solo su EVISION-NG8) LAN Power 220Vac RS232 n.4 Ingressi audio stereo (Line IN) Connettori: jack 3,5mm femmina Uso: ingresso segnale Audio per registrazione n.1 Uscita audio stereo (Line OUT) Connettore: jack 3,5mm femmina Uso: uscita segnale Audio per riproduzione Ingressi/Uscite digitali (vedere Par.3.2) Connettori: vaschetta 25 poli femmina Espansione video 8/16 ingressi Connettore: presa RJ45 Cavo di collegamento: RJ45 incrociato Lan Ethernet 10/100 Mbps Connettore: presa RJ45 Alimentazione 230Vac 50Hz Connettore: IEC60320/C14 VDE Porta seriale RS232 Connettore: vaschetta 9 poli maschio Uso: connessione di Modem, Terminal Adapter, Dome Camera, Tastiera. Collegamenti: per modem e TA utilizzare un cavo modem standard; per Dome Camera e Tastiera utilizzare un connettore a saldare a vaschetta 9 poli femmina (vedere Par.3.3) EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 5 di 101

8 RS422 USB VGA VEXP Video In Video Out Video Out (optional) Porta connessione RS422 Connettore: 5 morsetti a molla Uso: connessione di Dome Camere, Tastiere. Collegamenti: per connettere/disconnettere un filo elettrico ad un morsetto premere e tenere premuto con la punta di un cacciavite a taglio il terminale di colore arancione sopra il foro del contatto, inserire/disinserire il filo elettrico e rilasciare il terminale del morsetto. Vedere Par.3.4 n.2 Universal Serial Bus Uso: connessione di Chiave di memoria, Masterizzatore CD/DVD, Hard disk (formattato FAT32), Mouse, etc VGA Funzioni: programmazione, visualizzazione immagini in diretta e registrate (Live/Play con multiplexer digitali), gestione Dome camere, visione del Log Eventi (archivio cronologico operazioni del sistema) Ingresso video CCIR/PAL Connettore: BNC Collegamenti: connettere a questo ingresso video l'uscita analogica CCIR/PAL dell'espansione video; in questo modo sui monitor VGA e VOut1 di EVISION-NG vengono visualizzate anche le telecamere collegate all'espansione n. 4/8/16 Ingressi video CCIR/PAL Internamente dotati di terminazione a 75 Ohm. Connettori: BNC Collegamenti: connettere una telecamera ad ogni ingresso n.3 Uscite video CCIR/PAL Connettori: BNC Funzioni: Out1 > multiplexer digitali in vari formati Out2-3 > ciclata o mux x4, x9, x16 Collegamento: connettere ad ogni uscita un monitor CCIR/PAL dotato di resistenza di terminazione a 75 Ohm n.4 Uscite video CCIR/PAL Connettori: BNC Funzioni: ciclata Collegamento: connettere ad ogni uscita un monitor CCIR/PAL dotato di resistenza di terminazione a 75 Ohm EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 6 di 101

9 3.2 CONNETTORI CN1 - CN2 Pannello posteriore EVISION-NG: connettori a vaschetta 25 poli (femmina). Cavo di collegamento: connettore a vaschetta 25 poli (maschio). ATTENZIONE Tutte le connessioni devono essere effettuate con EVISION-NG non alimentato. EVISION NG Connettore CN1 N. PIN SEGNALE N. PIN SEGNALE 1 Ingresso digitale 9 14 Ingresso digitale 10 2 Ingresso digitale Ingresso digitale 12 3 Ingresso digitale Ingresso digitale 14 4 Ingresso digitale Ingresso digitale 16 5 GND 18 GND 6 C9 - uscita 9 19 NA9 - uscita 9 7 NC9 - uscita 9 20 C10 - uscita 10 8 NA10 - uscita NC10 - uscita 10 9 C11 - uscita NA11 - uscita NC11 - uscita NA12 - uscita NA13 - uscita NA14 - uscita NA15 - uscita NA16 - uscita C12-C13-C14-C15-C16 Uscite 12, 13, 14, 15, 16 EVISION NG Connettore CN2 N. PIN SEGNALE N. PIN SEGNALE 1 Ingresso digitale 1 14 Ingresso digitale 2 2 Ingresso digitale 3 15 Ingresso digitale 4 3 Ingresso digitale 5 16 Ingresso digitale 6 4 Ingresso digitale 7 17 Ingresso digitale 8 5 GND 18 GND 6 C1 - Uscita1 19 NA1 Uscita 1 7 NC1 - Uscita1 20 C2 Uscita 2 8 NA2 - Uscita2 21 NC2 Uscita 2 9 C3 Uscita 3 22 NA3 Uscita 3 10 NC3 Uscita 3 23 NA4 - Uscita 4 11 NA5 Uscita 5 24 NA6 - Uscita 6 12 NA7 - Uscita 7 25 NA8 - Uscita 8 13 C4-C5-C6-C7-C8 Uscite 4, 5, 6, 7, 8 ATTENZIONE Le uscite 1 7 possono essere configurate per funzioni e segnalazioni automatiche del sistema. Vedere il Par EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 7 di 101

10 3.3 CONNETTORE RS232 Pannello EVISION-NG: connettore a vaschetta 9 poli (maschio). Cavo di collegamento: connettore a vaschetta 9 poli (femmina). ATTENZIONE Tutte le connessioni devono essere effettuate con EVISION-NG non alimentato. EVISION NG Connettore RS232 (maschio DB-9) N. PIN SEGNALE N. PIN SEGNALE 1 Data Carrier Detect 6 Data Set Ready 2 RXD - Dati ricevuti 7 Request To Send 3 TXD - Dati trasmessi 8 Clear To Send 4 Data Terminal Ready 9 Ring Indicator 5 GND 3.4 CONNETTORE RS422 Pannello EVISION-NG: connettore 5 morsetti a molla. ATTENZIONE Tutte le connessioni devono essere effettuate con EVISION-NG non alimentato. EVISION NG Connettore RS422 (morsetti a molla) N. PIN SEGNALE N. PIN SEGNALE 1 RX+ 4 TX+ 2 RX- 5 GND 3 TX- Per connettere/disconnettere un filo elettrico ad un morsetto premere e tenere premuto con la punta di un cacciavite a taglio il terminale di colore arancione sopra il foro del contatto, inserire/disinserire il filo elettrico e rilasciare il terminale del morsetto. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 8 di 101

11 4. COLLEGAMENTI ATTENZIONE Tutte le connessioni DEVONO essere effettuate con EVISION-NG non alimentato. 4.1 TELECAMERE Collegare i cavi video delle telecamere agli ingressi video (4/8/16 in base al modello). Ciascun ingresso è internamente dotato di terminazione da 75 Ohm. Per la gestione delle Dome camere, vedere Par MONITOR Monitor principale Collegare un monitor VGA al connettore <VGA> (15 poli femmina sul pannello posteriore di EVISION-NG) per le funzioni di programmazione, visualizzazione in multiplexer digitale delle immagini in diretta e di quelle registrate (Play), gestione Dome camere, visualizzazione log eventi Monitors secondari Collegare 1 3 monitors CCIR/PAL ai connettori BNC <Video Out1-2-3>. I monitors devono essere dotati di resistenza di terminazione da 75 Ohm. Video Out1: funzione di multiplexer digitale in vari formati (stessa programmazione del monitor VGA). Video Out2-3: funzione di ciclata o multiplexer x4,x9,x Monitors opzionali Collegare 1 4 monitors CCIR/PAL ai connettori BNC <Video Out >. I monitors devono essere dotati di resistenza di terminazione da 75 Ohm. Funzione di ciclata. N.B. L utilizzo di questi monitor è condizionato dalla presenza di una scheda matrice aggiuntiva opzionale. 4.3 ALIMENTAZIONE Connettere il cavo in dotazione al connettore di ingresso dell alimentazione di rete sul pannello posteriore EVISION-NG; collegare l altro terminale del cavo ad una fonte di alimentazione da 230Vac - 50Hz. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 9 di 101

12 4.4 RETE ETHERNET Collegare un cavo Ethernet RJ45 standard al connettore LAN sul pannello posteriore di EVISION-NG; collegare l altro terminale del cavo ad un Hub, uno Switch o un Router. In mancanza di Server DHCP sulla rete locale, disattivare la funzione DHCP e configurare i parametri di rete (Indirizzo IP, Netmask e Gateway) nel menù Setup (vedi Par.5.4.1). Per collegare EVISION-NG direttamente ad un PC, utilizzare un cavo Ethernet RJ45 incrociato (crossover cable); disattivare la funzione DHCP ed impostare i parametri di rete (Indirizzo IP e Netmask) nel Setup di EVISION-NG (vedi Par.5.4.1). EVISION-NG e PC devono avere indirizzi IP compatibili (stessa subnet). 4.5 INGRESSI E USCITE DIGITALI Ingressi digitali L'attivazione degli ingressi di allarme, che in base al modello di apparato possono essere 4, 8, 16 (vedere il Par.3.2), si ottiene connettendo il relativo ingresso ad uno dei pin GND tramite un contatto libero da potenziale (per esempio un contatto di relè). ATTENZIONE Connessioni diverse da quelle indicate possono provocare danni al sistema digitale EVISION-NG Uscite relè Le uscite disponibili sono costituite da contatti di relè, liberi da qualsiasi potenziale. Per alcune uscite sono disponibili: - il contatto comune (leggi C nella tabella al Par.3.2) - il contatto normalmente aperto (leggi NA nella tabella al Par.3.2) - il contatto normalmente chiuso (leggi NC nella tabella al Par.3.2). Per le rimanenti uscite, invece, sono disponibili i contatti comune (C) e normalmente aperto (NA). N.B. Con Contatto normalmente aperto e Contatto normalmente chiuso si intende lo stato del contatto col relè NON alimentato. Il carico massimo per ciascuna uscita è di 100mA a 24Vdc. In base alle impostazioni effettuate nel menù Setup/Impostazioni di sistema/uscite di stato (vedi Par.5.6.6), alcune uscite a relè sono gestite: - manualmente da Utenti connessi al sistema con un PC, mediante il software Gams H3 (centralizzazione audio/video Live/Play) e/o il Browser Internet Explorer di Microsoft. - dai Programmi Evento (vedi Par.5.3) - dal sistema in modo automatico (segnalazioni di funzione). Le uscite a relè non trattate nel menù Setup/Impostazioni di sistema/uscite di stato sono gestibili da remoto e dai programmi Evento. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 10 di 101

13 4.6 AUDIO - INGRESSI E USCITA Sul pannello posteriore di EVISION-NG (vedere Par.3.1) sono presenti quattro ingressi (AUDIO in1, in2, in3, in4) a cui connettere fino a 4 sorgenti di segnale audio. Ognuno di questi segnali (Line In, massimo 2Vpp su impedenza di 20Kohm), generato per esempio da un microfono autoalimentato, può essere registrato sul disco interno insieme alle immagini di una o più telecamere. Vedere Par per la configurazione. Per la connessione di ogni ingresso utilizzare un connettore jack stereo 3,5mm. Sul pannello posteriore di EVISION-NG è presente un uscita (AUDIO out) a cui connettere un paio di cuffie o un paio di altoparlanti (entrambi devono avere impedenza 32ohm) per poter ascoltare il segnale audio registrato, mediante la modalità Play (riproduzione audio e video contemporanea). Per la connessione dell uscita audio impiegare un connettore jack stereo 3,5mm. 4.7 MODEM In base al tipo modem e al tipo di connessione richiesta dalle sue specifiche connettere: un modem seriale pstn, isdn, gsm, gprs, umts, edge etc. alla porta seriale RS232 di EVISION-NG tramite il cavo modem fornito a corredo del dispositivo un modem USB gsm, gprs, umts, edge ad una delle porte USB presenti sui pannelli anteriore e posteriore di EVISION-NG. Configurare il tipo di modem nel Setup di Configurazione (vedi Par.5.4.7). EVISION-NG è provvisto di un uscita a microrelè con cui esegue il reset del modem nel momento in cui viene a mancare la comunicazione con esso. Per sfruttare questa funzione occorre interrompere uno dei due fili dell alimentazione a bassa tensione del modem e connettere i due terminali del filo interrotto all uscita Reset modem (connettore CN2, pin6=contatto comune del relè e pin7=contatto normalmente chiuso del relè; vedi Par.3.2). ATTENZIONE Questo tipo di reset modem può essere sfruttato SOLO con modem provvisti di alimentatore esterno a bassa tensione; quei dispositivi che invece vengono alimentati tramite USB o tensioni elettriche superiori a 24Vdc 100mA non possono essere collegati al relè in oggetto. Connessioni diverse da quelle indicate possono provocare danni all apparato. 4.8 DOME CAMERE Collegare il cavo del segnale video di una Dome camera ad un ingresso video (BNC) sul pannello posteriore dell apparato. Ripetere per ogni telecamera brandeggiabile. Effettuare il collegamento della linea dei comandi: in base al tipo di protocollo seriale di comunicazione adottato dal modello di Dome camera (RS232 o RS422/485), collegare la telecamera alla porta RS232 o alla porta RS422, entrambe presenti sul pannello posteriore dell apparato (vedi Par.3.3 e 3.4) Dome Camera in RS232 Il protocollo di comunicazione RS232 consente di gestire una comunicazione punto a punto, tra due soli dispositivi, con una distanza massima di circa 15 metri. Collegare direttamente al connettore RS232 di EVISION-NG una sola Dome Camera, rispettando le connessioni richieste dalle specifiche della camera brandeggiabile e facendo riferimento alla tabella del Par.3.3. Configurare nel Setup di Configurazione di EVISION-NG la telecamera di numero corrispondente all ingresso video a cui è collegata, con il modello (driver) corretto e la porta (protocollo) da usare. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 11 di 101

14 4.8.2 Dome Camera in RS422/485 Il protocollo di comunicazione RS422/485 consente la comunicazione tra più dispositivi, con una distanza massima tra il primo e l ultimo di circa 1000 metri. 1) EVISION-NG <> Convertitore RS232>RS485 <> Dome camere Collegare al connettore RS232 di EVISION-NG il convertitore RS232>RS485 (es: BETTINI BV-035M; ATEN IC485S); connettere al convertitore (morsetti dei segnali T+ T- R+ R- GND) più Dome camere gestibili, per caratteristiche, col protocollo RS485. N.B. Nel Setup di configurazione di ogni Dome camera deve essere impostato l ID corrispondente al numero dell ingresso video di EVISION-NG a cui viene collegato il segnale video della Dome camera. N.B. Il collegamento tra il convertitore RS232>RS485 e le Dome camere può cambiare in base alle specifiche delle telecamere brandeggiabili; infatti, la connessione può essere effettuata con 2 fili o 4 fili (vedi sotto le figure degli schemi elettrici, tenendo presente che le Dome camere devono essere connesse al convertitore RS232>RS485 e non al sistema EVISION-NG come invece è indicato nello schema). 2) EVISION-NG <> Dome camere Per gestire più Dome camere senza l ausilio di convertitori di protocollo di trasmissione, collegare direttamente al connettore RS422 di EVISION-NG (vedi Par.3.4) le Dome camere da comandare, seguendo gli schemi seguenti (tra i due, prendere in considerazione quello più idoneo alle specifiche delle Dome camere installate). Connessione half-duplex (2 fili): Connessione full-duplex (4 fili): N.B. Nel Menù di configurazione di ogni Dome camera si deve impostare l ID, corrispondente al numero dell ingresso video di EVISION-NG, a cui viene collegato il cavo del segnale video della Dome camera. Configurare nel Setup di configurazione di EVISION-NG (vedi Par.5.1.5) le telecamere da brandeggiare selezionando il modello (driver) corretto e la porta (protocollo) da usare. N.B. Il protocollo (quindi la porta) di comunicazione per le Dome camere deve essere diverso da quello utilizzato per la comunicazione con le tastiere TSR-NG2 (vedi Par.4.9). EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 12 di 101

15 4.9 TASTIERE TSR-NG2 Le tastiere TSR-NG2 consentono la gestione delle immagini sui vari monitor e la gestione dei vari menù di un sistema EVISION-NG, come se si agisse sul JOG del pannello frontale (vedere il manuale d uso delle TSR-NG2 e il Par per le impostazioni del sistema necessarie per l utilizzo di tali tastiere). E possibile utilizzare una sola tastiera TSR-NG2 (tipo Master) per gestire più sistemi EVISION-NG (fino a quattro apparati). La comuncazione con queste tastiere utilizza il protocollo RS422; pertanto il sistema EVISION-NG deve essere collegato ad esse mediante la porta RS422 (vedere il Par.3.4). Nel caso in cui questa porta fosse utilizzata per un altra comunicazione (per esempio per la gestione delle Dome camere, vedere il Par.4.8), utilizzare la porta RS232 (vedere il Par.3.3) ed un interfaccia di conversione RS232>RS422/485. ATTENZIONE Per evitare malfunzionamenti, separare i due tipi di comunicazione EVISION-NG con Dome Camere ed EVISION-NG con tastiere TSR-NG2, su due porte differenti. Effettuare il collegamento di una o più tastiere come indicato di seguito. Pedinatura connettori di tastiere TSR-NG2 ed EVISION-NG TSR-NG2 EVISION-NG Pin vaschetta 9 poli Segnale Pin RS422 Segnale 1 Rx + 4 RS422_TX+ 2 RX - 3 RS422_TX- 3 TX + 1 RS422_RX+ 4 TX - 2 RS422_RX- 5 GND 5 GND N.B. I pin da 6 a 9 della tastiera TSR-NG2 non vanno collegati. Connessione di una o più tastiere TSR-NG2 (max quattro) per gestire un EVISION-NG La tastiera più distante da EVISION-NG deve essere del tipo Master, le altre del tipo Slave. Per un corretto funzionamento predisporre una resistenza da 120 Ohm lato EVISION-NG ed una resistenza da 120 Ohm lato TSR-NG2 più distante (tipo Master). EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 13 di 101

16 Connessione di una TSR-NG2 (tipo Master) per gestire uno o più EVISION-NG (max quattro) Per un corretto funzionamento predisporre una resistenza da 120 Ohm lato TSR-NG2 (tipo Master) e una resistenza da 120 Ohm lato EVISION-NG (quello installato più distante dalla tastiera). EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 14 di 101

17 5. SETUP - CONFIGURAZIONE E PROGRAMMAZIONE Per effettuare la configurazione e la programmazione del sistema EVISION-NG è necessario accedere al menù Setup. a) Dalla maschera iniziale sul monitor VGA, richiamare il Menù Principale di EVISION- NG nel modo seguente. Premere il pulsante centrale del JOG sul pannello frontale (vedi freccia n.1 sulla Fig.5.0.2) per visualizzare la finestra di Login (vedi Fig.5.0.1). 1 Fig Fig Agendo sul JOG (premere l anello indicato dalla freccia n.2 sulla Fig.5.0.2, in corrispondenza delle frecce, o girare l anello in senso orario/antiorario) muovere il cursore sullo schermo posizionandolo su Username e selezionare (premendo il pulsante centrale del JOG indicato dalla freccia n.1 sulla Fig.5.0.2); sul menù a tendina selezionare il nome utente Amministratore. Selezionare Password, il cursore si posiziona sulla tastiera; selezionare vari pulsanti fino a comporre la parola chiave di accesso (su apparati nuovi è ) e premere OK. Selezionare il pulsante freccia a sinistra (partendo dall alto, il primo cerchiato sulla Fig.5.0.3) per cancellare un carattere immesso per errore. Selezionare il pulsante freccia in su (partendo dall alto, il secondo cerchiato sulla Fig.5.0.3) per visualizzare e selezionare una lettere in maiuscolo o un carattere speciale. Selezionare il pulsante lucchetto (partendo dall alto, il terzo cerchiato sulla Fig.5.0.3) per visualizzare e selezionare più lettere in maiuscolo e/o più caratteri Fig speciali. In caso di password errata, un messaggio avviserà l utente. A login effettuato, sul lato sinistro del monitor appaiono i pulsanti di accesso ai menù principali. EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 15 di 101

18 b) Selezionare l icona per accedere al menù Setup. Il menù Setup si presenta con la maschera a lato. I pulsanti sul lato sinistro consentono l accesso ai sottomenù principali, elencati al punto c) di seguito. Nell angolo in basso a destra, sulla maschera, vengono riportati i seguenti dati: - modello del sistema digitale - versione software - numero seriale - numero ID per chiamate di allarme (numero generato in automatico dal sistema in base al numero seriale) - indirizzo IP di rete assegnato al sistema digitale - indirizzo fisico della scheda di rete (Mac Address) c) Girando l anello del JOG in senso orario/antiorario (o premendolo in prossimità delle frecce) muovere il cursore sui pulsanti della schermata e selezionare premendo il pulsante centrale del JOG; in questo modo si può accedere ai sottomenù, nei quali si configurano i parametri elencati di seguito. TELECAMERE (Paragrafo 5.1) Attivazione telecamera - Titolazione - Tipo camera - Parametri di regolazione immagine AGC - Modalità e Qualità di Compressione Video (Registrazione e Trasmissione) - Ingresso Audio da abbinare alle immagini registrate della telecamera - Dome (modello, porta di comando, ID, default preset, Virtual Tour) - Aree Motion (impostazione di due zone per ogni camera, test Motion Detector e regolazione Sensibilità) - Aree Mascherate (Privacy) - Virtual Day&Night (attivazione ad Orario Fisso o in base a Coordinate Geografiche) FASCE ORARIE (Paragrafo 5.2) Fasce orarie per singolo giorno settimanale, per gruppi di giorni e per giorni extra, registrazione in stato normale Programmazione di Preset PTZ, Tour o Virtual Tour per ogni Dome Camera Gestione Motion Detector per ogni Telecamera (registrazione, segnalazione e selezione della zona sensibile da attivare) Ingressi digitali (registrazione e segnalazione) Monitor (sequenze di telecamere e formati multiplexer) Selezione e Attivazione di Programmi Evento Selezione di una Limitazione di Banda di Rete (Centralizzazione Audio/Video) EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 16 di 101

19 EVENTI (Paragrafo 5.3) Programmi Eventi Sistema, Ingressi Digitali e Motion Detector configurabili per: Tipo Priorità Durata Registrazione Segnalazioni (destinatari di chiamate di Centralizzazione Audio/Video e ) - Visualizzazione sui monitor Brandeggio Dome camere CONNESSIONI (Paragrafo 5.4) Parametri di rete (impostazioni manuali o automatiche con server DHCP) Indirizzi IP per chiamate di Centralizzazione Audio/Video GamsTV (DNS dinamico) HDirect (Polling IP verso Central Management System) Doppia Limitazione di Banda di Rete (Centralizzazione Audio/Video) Configurazione di elenco di indirizzi IP di Host consentiti (limitazione connessioni) Attivazione Servizi di Rete e Porte TCP/IP (Web Server, Streaming video, Configurazione remota, Verifica di manutenzione sullo stato del sistema) Modem (Modello, parametri di Autenticazione, numero di Squilli alla risposta, Numeri telefonici per Chiamate di Allarme) SICUREZZA (Paragrafo 5.5) Utenti Livelli di accesso (Scadenza Password - Abilitazione a Funzioni, Menù, Archivio registrazioni, Gestione Dome camere, Visualizzazione Telecamere) Moduli di sicurezza IMPOSTAZIONI DI SISTEMA (Paragrafo 5.6) Lingua menù - Nome impianto Attivazione e Risoluzione Telecamere Privacy - Moduli aggiuntivi Uscite Video analogiche e digitali Sequenze Video (Ciclate in formato x1, Multiplexer in più formati con selezione delle Telecamere e della posizione nel mux) Orologio TimeServer (sincronizzazione da NTP Server) Date speciali (extra) Coordinate Geografiche (test degli orari di Alba e Tramonto) Cancellazione registrazioni in archivio - Manutenzione Selezionare questo pulsante per uscire dal menù Setup e tornare al Menù Principale di EVISION-NG. d) Nei menù illustrati, muovere il cursore su voci e pulsanti delle maschere girando l anello del JOG in senso orario/antiorario o premendolo in prossimità delle frecce, effettuare la selezione premendo il pulsante centrale del JOG. Alcuni parametri si configurano o si attivano mediante i seguenti comandi: casellina di attivazione: selezionare per inserire il flag di attivazione menù a tendina: selezionare per aprire la tendina, muovere il cursore su una voce nell elenco e selezionare ancora per confermare cursore di regolazione: selezionare per avviare la regolazione, muovere il cursore col JOG e selezionare ancora per confermare Alcune maschere di sottomenù si visualizzano selezionando il pulsante, costituito dal nome del menù seguito da un icona o da una freccia: EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 17 di 101

20 5.1 TELECAMERE In questo menù si configurano i parametri con cui gestire le telecamere connesse ad EVISION-NG. Sulla maschera principale del menù Setup, selezionare l icona Fig.5.1 Selezionare il pulsante numerato corrispondente alla telecamera da configurare. Selezionare voci e menù sulla maschera per impostare i parametri della telecamera selezionata, come illustrato nei paragrafi seguenti Telecamere - Attivazione Selezionare Attiva (viene visualizzato un flag nella casellina) per rendere la telecamera attiva. In questo stato la telecamera può essere configurata nei vari menù del Setup per la registrazione, la visualizzazione sui monitor, la trasmissione, il rilevamento di Motion, il brandeggio automatico o manuale in locale e da remoto (Dome). EVISION-NG Installazione, configurazione ed uso ( ) Settembre 2009 Pag. 18 di 101

ARMADIO DI SICUREZZA LIBRA-EV + MVx4-NG

ARMADIO DI SICUREZZA LIBRA-EV + MVx4-NG AB01G ARMADIO DI SICUREZZA LIBRA-EV + MVx4-NG MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1 AVVERTENZE... 2 1.1 PRECAUZIONI D USO - MISURE DI SICUREZZA... 2 1.2 PER UN CORRETTO UTILIZZO... 2 1.3 RESPONSABILITA...

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx 1 1 Impostazioni iniziali 1.1 Pannello frontale Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo 1) LED di controllo funzionalità: Hard disk pieno Registrazione attiva

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione

WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione SICURIT Alarmitalia S.p.a. Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. (02) 38070.1 (ISDN) Fax (02) 3088067 http://www.sicurit.it E-mail: info@sicurit.it

Dettagli

Libra EV. videoregistrazione digitale. Principali caratteristiche. Videoregistratori Digitali GAMS

Libra EV. videoregistrazione digitale. Principali caratteristiche. Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV, la nuova generazione Entry Level di videoregistratori digitali GAMS Made in Italy., Evoluzione nelle prestazioni, nelle caratteristiche, nella robustezza e nella semplicità d uso., Evoluzione

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV

Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV activity detector e da ingressi digitali. LIBRA EV, la nuova generazione Entry Level di videoregistratori digitali GAMS Made in Italy., Evoluzione nelle prestazioni, nelle caratteristiche, nella robustezza

Dettagli

Installazione del trasmettitore. ACom6

Installazione del trasmettitore. ACom6 Installazione del trasmettitore CBC (Europe) Ltd. Via E.majorana, 21 20054 Nova Milanese (MI) tel: +39 (0)362 365079 fax: +39 (0)362 40012 1 Precauzioni Il dispositivo non deve essere esposto a pioggia

Dettagli

EzyDrive V I D E O S I C U R E Z Z A P O W E R L I N E

EzyDrive V I D E O S I C U R E Z Z A P O W E R L I N E V I D E O S I C U R E Z Z A P O W E R L I N E Versione 01/10 - In vigore dal 1 GIUGNO 2010 L INNOVATIVO SISTEMA VIDEO E TVCC POWERLINE EzyDrive è l innovativa soluzione per la realizzazione di sistemi

Dettagli

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Vi preghiamo di leggere attentamente queste istruzioni prima di installare il software e di lavorare con esso. Ver.3.0.0 1 rev.

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security SymSuite VideoRegistratori SymSafe e SymSafe Pro Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Nuova Linea di Videoregistratori Digitali Serie Hybrid Codice Prodotto: Differenti Codici a seconda

Dettagli

VISTA PANNELLO POSTERIORE

VISTA PANNELLO POSTERIORE DVR 16 INGRESSI H264-WEB-USB Videoregistratore digitale real-time dotato del nuovo formato di compressione H.264. Dispone di sedici ingressi video e quattro audio, interfaccia Ethernet (10-100 Base-T),

Dettagli

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO N@Video è un software progettato per l utilizzo in rete e ottimizza il rapporto tra risorse hardware e prestazioni. è un sistema aperto, modulare, ampliabile, aggiornabile e rende semplice la creazione

Dettagli

VIDEO SERVER GV-VS02

VIDEO SERVER GV-VS02 VIDEO SERVER GV-VS02 Il Video Server GV-VS02 è un convertitore a 2 canali audio/video che consente di trasformare qualsiasi telecamera analogica tradizionale in una telecamera di rete compatibile con sistemi

Dettagli

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE edition 02 Sistemi per la Videoregistrazione Digitale I DVR stand alone sono la moderna soluzione per l immagazzinamento delle video riprese, essi rappresentano

Dettagli

PLATEVIEW ZOOM. Modello con interfaccia Ethernet - IP GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO

PLATEVIEW ZOOM. Modello con interfaccia Ethernet - IP GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO PLATEVIEW ZOOM Modello con interfaccia Ethernet - IP GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO Contenuto Prima di procedere all installazione del dispositivo, verificare che il contenuto della confezione sia tutto presente

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

Sistemi di Video Sorveglianza

Sistemi di Video Sorveglianza Sistemi di Video Sorveglianza WEB Based Technology Il sistema di video-sorveglianza è basato su un sistema di visualizzazione-registrazione costituito da un Camera Server e da una o più telecamere Digitali

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente Video Registratore Digitale G-Digirec 4S Manuale Utente INDICE Introduzione... 1 Introduzione al Videoregistratore Digitale (DVR)... 1 Pannello frontale... 2 Pannello posteriore... 3 Installazione del

Dettagli

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE INDICE 1. PREMESSA 4 2. TELECAMERE 4 3. UNITA' DI STORAGE

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 BUDDY DVR by Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 Guida Rapida di Installazione ITA V. 1.0-201311 1 SOMMARIO Guida Rapida di Installazione 1. Log-In al DVR Introduzione alle principali funzioni...3

Dettagli

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0)

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) PalmViewCAM POWERLINE DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di istruzioni

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

Videoregistratori Digitali METRA-NG

Videoregistratori Digitali METRA-NG METRA-NG è una serie di videoregistratori La trasmissione remota video/au-dio/dati a Centri GAMS costituita da modelli a 8 e 16 ingressi video PAL, con elevate prestazioni (Real Time Recording), sistema

Dettagli

VS-TV. Manuale per l utente. Matrice video virtuale ITALIANO

VS-TV. Manuale per l utente. Matrice video virtuale ITALIANO ITALIANO VS-TV Manuale per l utente Matrice video virtuale ÍNDICE 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 CARATTERISTICHE.... 2 2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 3 2.1 CONTENUTO DELL IMBALLAGGIO... 3 2.2 INSTALLAZIONE... 3

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 4 canali stand-alone Page 1 Indice: 1. Caratteristiche 2. L apparecchio a. Fronte b. Retro c. Telecomando 3. Installazione a. Installazione dell hard disk b. Collegamento

Dettagli

Guida di installazione rapida

Guida di installazione rapida Guida di installazione rapida Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail : commerciale.italia@comelit.it Image MODELLO Descrizione Componenti della confezione

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

MODULO DI GUARDIA VIRTUALE

MODULO DI GUARDIA VIRTUALE INFOGUARD-S MODULO DI GUARDIA VIRTUALE MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Per apparati con software a partire dalla rel. 4.1.11 INDICE Pagina 1 AVVERTENZE... 2 1.1 PRECAUZIONI D USO - MISURE DI SICUREZZA...2

Dettagli

SISTEMA DI TELEVIGILANZA MEDIANTE TELECAMERE. Sistema SAFECAM

SISTEMA DI TELEVIGILANZA MEDIANTE TELECAMERE. Sistema SAFECAM SISTEMA DI TELEVIGILANZA MEDIANTE TELECAMERE Sistema SAFECAM Il sistema per video sorveglianza SafeCam consente di effettuare il controllo e la video registrazione, in remoto, costantemente ed in tempo

Dettagli

PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso

PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso www.protexitalia.it PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso videoregistratori digitali MPEG-4 Digital Video Recorder 1 PRX-MP404 PRX-MP409 ELENCO FUNZIONI Indice......2 Capitolo 1: Generalità DVR...4 Capitolo

Dettagli

Manuale Operativo P2P Web

Manuale Operativo P2P Web Manuale Operativo P2P Web Menu Capitolo 1 Configurazione dispositivo... Errore. Il segnalibro non è definito. 1.1 Configurazione funzione P2P dispositivo... 2 Capitolo 2 Operazioni P2P Web... Errore. Il

Dettagli

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web Eureka Web Connessione remota a centrali via Web Luglio 2013 2 Connessione remota a centrali via Web INDICE ACCESSO E UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DI EUREKA WEB IMPOSTAZIONE DI EUREKA WEB Impostazione

Dettagli

ITALIANO PHONE-VS. Manuale per l utente

ITALIANO PHONE-VS. Manuale per l utente ITALIANO PHONE-VS Manuale per l utente ÍNDICE 1 INTRODUZIONE... 1 2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 1 3 ATTIVAZIONE DEL PROGRAMMA... 4 4 CONFIGURAZIONE DELLE CONNESSIONI... 6 5 CONNESSIONE... 9 5.1 SCHERMATA

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 )

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) MANUALE UTENTE CP391 TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) 1. Installazione 1.1 Collegamento Prima di effettuare qualsiasi operazione assicurarsi che tutti i dispositivi siano scollegati dall alimentazione.

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola Guida rapida Magic Home Magic Home Plus ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione

Dettagli

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15 Xpress I440I04_15 Software di configurazione e controllo remoto MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 3 3 SETUP... 3 4 PASSWORD... 4 5 HOME PAGE... 4 6 CANALE...

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

Guida di installazione rapida

Guida di installazione rapida Guida di installazione rapida Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail : commerciale.italia@comelit.it Immagine MODELLO Descrizione IPCAM742A Telecamera

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo 2 Indice Istruzioni per un utilizzo sicuro 1. Prima dell utilizzo 1.1 Componenti 1.2 Struttura 1.3 Metodi per l inserimento delle impronte 1.4 Procedure d installazione 1.4.1 Registrazione dell amministratore

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security DVSR xu Seconda Generazione con Funzionalità Estese. Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Codice Prodotto: DVSR xu è la seconda generazione di Videoregistratore digitale streaming con

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE (v. 2.1) ATTENZIONE: Utilizzare solo modem ufficialmente supportati da questa unità di monitoraggio. Dixell

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Dal collegamento al funzionamento in rete Monitoraggio video in diretta Rilevamento e uscita allarmi Informazioni software Tabelle di riferimento rapido ai menu di

Dettagli

GatorCam4 USB GUIDA BREVE

GatorCam4 USB GUIDA BREVE GatorCam4 USB GUIDA BREVE 2 Unità di controllo GatorCam4 USB 1. Tasto ON/OFF 2. Pannello di controllo impermeabile e funzione tasti: permettono all operatore di controllare e gestire il sistema, selezionare

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso DVR 410 (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258 Manuale d uso Manuale d utilizzo Leggere attentamente il Manuale d Utilizzo, prima dell installazione 1. Indice 1. INDICE...

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate.

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate. Software freeware per DVR ZR-DHC Software per reti Ethernet GMS-Lite 0/0/009- G//I Caratteristiche principali Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 0 DVR per un totale di telecamere

Dettagli

Rev. 2.0. Serie DVR MANUALE D INSTALLAZIONE. Manuale d'installazione

Rev. 2.0. Serie DVR MANUALE D INSTALLAZIONE. Manuale d'installazione Rev. 2.0 Serie DVR MANUALE D INSTALLAZIONE i Sommario Introduzione...1 1 Pannelli e controlli...2 1.1 Pannello frontale...2 1.2 Pannello posteriore...4 1.3 Esempio di connessione...5 1.4 Connessione ingressi

Dettagli

PROGRAMMA DI CENTRALIZZAZIONE VIDEO

PROGRAMMA DI CENTRALIZZAZIONE VIDEO PROGRAMMA DI CENTRALIZZAZIONE VIDEO IMMAGINI IN TEMPO REALE (tvcc) E REGISTRATE (play) MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Ver. 0.4 Giugno 2009 INDICE 1. INTRODUZIONE...... 03 2. CARATTERISTICHE GENERALI............

Dettagli

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia 1. PRIMA DI ACCENDERE IL DVR Prima di accendere l apparecchio, installare l Hard Disk all interno (questo dvr accetta

Dettagli

TELEDIACNS4000 TELEDIAGNOSI: TELEDIAPCS4000

TELEDIACNS4000 TELEDIAGNOSI: TELEDIAPCS4000 TELEDIACNS4000 TELEDIAGNOSI: TELEDIAPCS4000 TELEDIAGNOSI SU CNC S4000 CON COLLEGAMENTO TRAMITE MODEM SU LINEA TELEFONICA Questa opzione ha lo scopo di effettuare l assistenza tecnica a distanza tramite

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

Applicazione per smartphone DSE SmartLive per ios e Android

Applicazione per smartphone DSE SmartLive per ios e Android Pagina:1 Applicazione per smartphone DSE SmartLive per ios e Android RH-TCC1 RH-BCC1 RH-DCC1 RH-DCC2 Telecamere IP Full HD 1080p RH-SD20IR Telecamere IP Full HD 1080p Speed dome Pagina:2 Introduzione Le

Dettagli

VISUAL-TV. Manuale per l utente. Decodificatore video HDMI WiFi ITALIANO

VISUAL-TV. Manuale per l utente. Decodificatore video HDMI WiFi ITALIANO ITALIANO VISUAL-TV 8 Manuale per l utente Decodificatore video HDMI WiFi INDICE 1 INSTALLAZIONE ED AVVIO DEL DECODIFICATORE... 2 2 CONFIGURAZIONE... 3 3 APPENDICE: SPECIFICHE TECNICHE... 5 Manuale per

Dettagli

MANUALE UTENTE. Tastiera per Dome Camera G-8300

MANUALE UTENTE. Tastiera per Dome Camera G-8300 MANUALE UTENTE Tastiera per Dome Camera G-8300 INDICE 1. Introduzione...5 2. Caratteristiche Principali...5 3. Dati Tecnici...5 4. Istallazione tastiera...6 4.1 Trasporto e stoccaggio...6 4.2 Precauzioni...6

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

Convertitori da linea seriale a rete LAN modd. ILAN422, ILAN485 MANUALE TECNICO

Convertitori da linea seriale a rete LAN modd. ILAN422, ILAN485 MANUALE TECNICO Convertitori da linea seriale a rete LAN modd., ILAN485 MANUALE TECNICO - ILAN485 - MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di

Dettagli

GENERALITÀ. Unità: Canali di comunicazione:

GENERALITÀ. Unità: Canali di comunicazione: GENERALITÀ L'apparecchiatura CON232E è una unità a microprocessore equipaggiata di un canale ethernet e due canali seriali rs232c. Il dispositivo trasmette i dati ricevuti dal canale Ethernet con protocollo

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872 Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 1 Copyright and Notes Il Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 e la relativa documentazione

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

Telecamera infrarosso a colori da esterno impermeabile night & day Art. 7515. Manuale d uso ed installazione

Telecamera infrarosso a colori da esterno impermeabile night & day Art. 7515. Manuale d uso ed installazione Telecamera infrarosso a colori da esterno impermeabile night & day Art. 7515 Manuale d uso ed installazione SOMMARIO Informazioni per l utente... 3 Precauzioni importanti... 4 Composizione del sistema...

Dettagli

Vivax Compact System WiFi

Vivax Compact System WiFi Vivax Compact System WiFi MANUALE D USO Comfort System Compact System 30 Compact System 60 60 vers. 28/07/2015 La dotazione standard comprende: - Scheda SD - Chiavetta USB - Cavo Ethernet - Cavo di alimentazione

Dettagli

FLIP.240 - GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

FLIP.240 - GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE FLIP.240 - GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE POSIZIONAMENTO Il FLIP.240 può essere installato a parete (supporti, viti e tasselli per la foratura si trovano nella confezione) oppure inserito in un armadio

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI

EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI EASY VISION SICEP arrichisce la gamma dei prodotti dedicati alla videosorveglianza presentando la serie EasyVision, un videoregistratore a 4 ingressi video, con sistema

Dettagli

Manuale d uso DVR4S. Videoregistratore Digitale. VER. 1.2 ottobre 2005 - 1 -

Manuale d uso DVR4S. Videoregistratore Digitale. VER. 1.2 ottobre 2005 - 1 - DVR4S Videoregistratore Digitale Il contenuto del presente documento pu VER. 1.2 ottobre 2005 ò essere soggetto a cambiamenti senza preavviso. - 1 - Indice 1. Introduzione 1.1 Presentazione del dispositivo

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA KRAUN FAQ

VIDEOSORVEGLIANZA KRAUN FAQ VIDEOSORVEGLIANZA KRAUN FAQ INDICE COMPATIBILIT À 1. Come posso vedere le immagini delle mie telecamere Kraun? 2. Quali browser posso utilizzare per visualizzare le immagini riprese dalle telecamere Kraun?

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

VTE01 MANUALE UTENTE V. 1.0

VTE01 MANUALE UTENTE V. 1.0 VTE01 MANUALE UTENTE V. 1.0 INDICE 1 CONNESSIONI E LED 3 1.1 LED PWR 3 1.2 LED RUN 3 2 INTERFACCIA DI CONFIGURAZIONE 4 2.1 INTRODUZIONE 4 2.2 PASSWORD CHECK 4 2.3 CHANGE PASSWORD 5 2.4 CAMERA SETTINGS

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE

WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE v4.3.it Part number: 5992-4251 Copyright 2008 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifica senza

Dettagli

Manuale Utilizzo App Intercall Remote ViP

Manuale Utilizzo App Intercall Remote ViP IT MANUALE UTILIZZO Manuale Utilizzo App Intercall Remote ViP PER DISPOSITIVI: www.comelitgroup.com Indice Installazione App Intercall Remote ViP... 3 Configurazione Applicazione... 4 CONFIGURAZIONE INDIRIZZO

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH Manuale rapido prima installazione Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione o scaricabile dall'area "Download" del

Dettagli

Unità di controllo della telecamera Speed Dome VDQA2010 Manuale Operativo

Unità di controllo della telecamera Speed Dome VDQA2010 Manuale Operativo Unità di controllo della telecamera Speed Dome VDQA2010 Manuale Operativo La ringraziamo per aver acquistato la nostra unità di controllo per Telecamere Speed Dome. Si prega di leggere questo manuale operativo

Dettagli

Convertitore di rete NETCON

Convertitore di rete NETCON MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERFACCIA TCP/IP PER SISTEMI REVERBERI Convertitore di rete NETCON RMNE24I0 rev. 1 0708 I N D I C E 1. Scopo... 4 2. Descrizione... 4 3. Collegamenti elettrici del dispositivo...

Dettagli

SISTEMA DIGITALE DI VIDEOREGISTRAZIONE

SISTEMA DIGITALE DI VIDEOREGISTRAZIONE METRA NG SISTEMA DIGITALE DI VIDEOREGISTRAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Per apparati con software a partire dalla ver. 6.2.0 INDICE 1. AVVERTENZE 03 2. DESCRIZIONE APPARATO 04 2.1 CARATTERISTICHE

Dettagli

Android per. DVR Kapta. gdmss

Android per. DVR Kapta. gdmss Android per DVR Kapta gdmss 1 Indice 1 INFORMAZIONE.3 1.2 Caratteristiche... 3 1.3 Requisiti... 3 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 4 3 DVR SETUP... 9 3.1 Encode... 9 3.2 Utenti... 9 3.3 Configurazione di

Dettagli

CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER

CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER Versione Slot Versione Esterna 8 1 4 7 3 2 6 7 5 3 2 6 7 5 3 6 2 CS141SC CS141L CS141MINI Descrizione Funzione 1 Interfaccia COM1 Interfaccia seriale per connettere un

Dettagli

CMS Manuale. 2. Installazione del software

CMS Manuale. 2. Installazione del software CMS Manuale 1. Panoramica Questo software può essere collegato direttamente al DVR tramite Internet senza il supporto di server intermedio. E 'user-friendly e può essere collegato rapidamente. Fumctions

Dettagli

PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE

PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE ENTERPRISE 2006 INTERFACCIA GRAFICA PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE DI SISTEMI 1019 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Enterprise-ITA-27-05-2008 2006 1 Sommario Introduzione... 3 Release... 3 Principali caratteristiche...

Dettagli

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch 1. Menu Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire Menu Principale Multi-Canale Accede al menu principale Scegliere come visualizzare le telecamere Es. Gruppi di 4ch o 9ch Modalità

Dettagli