GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate."

Transcript

1 GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate. QUESITO N. 1 Vengono chiesti i seguenti chiarimenti : a) Nel capitolato è indicato l importo stimato dell appalto, incluso l eventuale periodo di proroga di 18 mesi, che non costituisce base di gara il cui importo è pari ad ,00 comprensivo dei costi per la sicurezza pari ad.4.200,00, ma non viene indicato l importo a base di gara relativo al periodo del servizio che decorrerà dal 1/10/2015 al 31/12/2018 e del relativo costo per la sicurezza relativo a quest ultimo periodo. b) Si prega di confermare se l importo della cauzione provvisoria indicata nel capitolato pari ad ( 2% di ) è esatta. c) Al punto 3.3 del capitolato vengono richiesti due dei principali servizi analoghi a quelli cui si riferisce l appalto della durata di almeno un anno solare. Vanno bene anche servizi di pulizia uffici, immobili ed altro o devono essere esclusivamente servizi di pulizia presso Teatri? d) si chiede di conoscere l entità della forza lavoro (N. addetti, livelli, orario settimanale) del personale attualmente impiegato dalla ditta cessante sull appalto al fine di garantire il rispetto dell art. 4 del vigente CCNL settore Pulizia (cd. Passaggio di cantiere). RISPOSTA AL QUESITO N. 1 a) l importo relativo al periodo 1/10/ /12/2018 è indicato nel bando di gara (Testo GUCE e Testo GURI) e ammonta a ,00 e il costo per la sicurezza, indicato in 4.200,00 si riferisce a detto periodo contrattuale, ma viene considerato valido anche nel caso dell eventuale proroga di 18 mesi; b) Si conferma che il valore della cauzione provvisoria va calcolato considerando il corrispettivo riferito al periodo contrattuale, maggiorato del corrispettivo eventualmente dovuto per la proroga facoltativa prevista dal capitolato di gara. Quanto sopra è sostenuto dal Consiglio dell Autorità di Vigilanza con parere n. 141 del 12/09/2012 in risposta ad un istanza formulata per la soluzione di una controversia ai sensi dell articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006. c) Al punto 3.3 del Capitolato è richiesta la presentazione di dichiarazione con l indicazione di due dei principali servizi analoghi a quelli cui si riferisce l Appalto (e quindi di servizi di pulizia), della durata di almeno un anno solare, prestati per Enti pubblici e/o Organismi di

2 diritto pubblico nel triennio 2012, 2013 e 2014, con l indicazione degli importi, delle date e degli Enti destinatari. Ciò significa che gli Enti destinatari non debbano essere necessariamente dei Teatri, ma Enti pubblici o Organismi di diritto pubblico per la definizione dei quali si rimanda alla successiva RISPOSTA AL QUESITO 2. d) Il numero di addetti attualmente in servizio è pari a 13, articolati nei seguenti livelli e orari settimanali: - un addetto 2 livello per 10 ore settimanali - un addetto 2 livello per 38 - due addetti 2 livello per 35 - due addetti 2 livello per 15 - due addetti 2 livello per 12,5 - un addetto 2 livello per 36 - tre addetti 3 livello per 40 - un addetto 3 livello per 38 QUESITO N. 2 Stante quanto indicato all art. 3.3 del Capitolato, ovvero Requisiti di Capacità Tecnica siamo a porre il seguente quesito: Laddove viene richiesto al concorrente di indicare due dei principali servizi analoghi a quelli cui si riferisce l Appalto, della durata di almeno un anno solare, prestati per Enti pubblici e/o Organismi di diritto pubblico nel triennio 2012, 2013 e 2014, con l indicazione degli importi, delle date e degli Enti destinatari chiediamo di specificare cosa si intende per organismi di diritto pubblico ; possono andare bene servizi di pulizia, svolti per enti privati, aventi come oggetto la pulizia di centri commerciali, sedi di corrieri, concessionarie di automobili? RISPOSTA AL QUESITO N. 2 Ai sensi dell art. 3 co. 26 del D.Lgs. n. 163/06 e delle direttive comunitarie, l organismo di diritto pubblico è qualsiasi organismo, anche in forma societaria, per il quale sussistono contemporaneamente le seguenti tre condizioni : - che sia istituito per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale; - che sia dotato di personalità giuridica; - che la sua attività sia finanziata in modo maggioritario dalla Stato, dagli enti pubblici territoriali o da altri organismi di diritto pubblico, oppure la cui gestione sia soggetta al controllo di questi ultimi, oppure il cui organo d amministrazione, di direzione o di vigilanza sia costituito da membri dei quali più della metà è designata dallo Stato, dagli enti pubblici territoriali o da altri organismi di diritto pubblico.

3 In ragione di quanto sopra esposto, gli enti privati indicati nel Quesito n.2 non rientrano nella fattispecie degli organismi di diritto pubblico. QUESITO N. 3 a) La durata indicata del contratto decorre dal 1/10/2015 per finire al più l eventuale proroga di 18 mesi? b) Premesso che i mesi contrattuali sono n. 39, diventa importante ai fini del calcolo dei costi, di sapere quanti sono i mesi di completa attività del Teatro e conseguentemente quanti sono quelli di fermo. La individuazione precisa dei periodi di fermo diventa esiziale per la rotazione degli addetti e per la determinazione delle ore complessive degli inquadramenti posto che le ore minime mensili sono già state individuate ed indicate nel capitolato e disciplinare. Serve anche a determinare il numero dei mesi a regime totale di servizio. RISPOSTA AL QUESITO N. 3 a) Sì. b) Come indicato all art. 15 del Capitolato, la Fondazione sospende la propria attività per le ferie estive per un periodo di circa trenta giorni, generalmente nel mese di agosto, durante il quale possono comunque rimanere in funzione alcuni uffici con organici ridotti; il servizio in tale periodo dovrà essere pertanto svolto secondo la modalità Teatro non funzionante. Durante il periodo suddetto può inoltre venire chiesta la sospensione totale del servizio, previo preavviso di almeno 15 gg., per un periodo comunque inferiore ai trenta giorni. Tale evenienza è tuttavia motivata da cause contingenti (programmazione artistica o altro), non preventivabili in sede di gara. QUESITO N. 4 a) Devono essere presentate anche due referenze bancarie in quanto non riportato nel capitolato? b) E possibile partecipare con l'avvalimento? c) Qual è una data disponibile per il sopralluogo dopo le ferie di ferragosto o comunque le date disponibili per eseguirlo? d) Qual è il nominativo della Ditta uscente, aggiudicataria del precedente appalto e con quale percentuale di ribasso si è aggiudicata la gara? e) Qual è il numero di dipendenti impiegato per il servizio in oggetto indicato; f) Quante sono le ore impiegate dai dipendenti giornalmente per effettuare il servizio in oggetto indicato dalle ore alle ore;

4 g) Qual è il monte ore, suddiviso per ogni livello di inquadramento, che il personale di cui al punto precedente sviluppa sull'appalto? RISPOSTA AL QUESITO N. 4 a) Come da Capitolato speciale di Gara non è richiesta la presentazione di alcuna referenza bancaria. b) Per quanto attiene all'avvalimento si rimanda all'art. 6 del Capitolato. c) Il sopralluogo verrà effettuato il giorno 2 settembre Gli Operatori economici saranno suddivisi in due turni alle ore 10:30 e alle ore 14:30 e, con comunicazione che verrà emessa il 31 agosto p.v., verranno informati dell orario di competenza ai recapiti indicati nelle richieste di sopralluogo, d) La ditta uscente, aggiudicataria dell appalto in corso, è la Cooperativa Lavoratori Ausiliari del Traffico L.A.T.; e) Vedasi precedente RISPOSTA AL QUESITO N. 1 punto d). f) Idem c.s. g) Idem c.s. QUESITO N. 5 a) in merito alla durata del servizio riportata all art.1 del Capitolato di Gara e nello specifico dal al , si richiede conferma che la durata è pari a 38 mesi complessivi; b) in merito alla base d asta pari a ,00, si richiede se tale importo è comprensivo dei costi per la sicurezza non soggetti a ribasso pari a 4.200,00 o se sia già al netto degli stessi e che dunque corrisponda all importo soggetto a ribasso; c) con riferimento al monte ore mensile complessivo minimo pari rispettivamente a ore (ipotesi Teatro in attività ), a 380 ore (ipotesi Teatro non funzionante ) e a 157 ore (Cantiere Scenografico), si richiede se trattasi di ore contrattuali o ore effettivamente lavorate; d) inoltre si richiede se è corretta l interpretazione che le ore ( ipotesi Teatro in attività ) facciano riferimento alle ore complessive di pulizia del Teatro e che comprendano anche le 380 ore (ipotesi Teatro non funzionante ), poiché nel caso in cui non fossero comprese il costo orario dell appalto calcolato dividendo la base d asta annuale per le ore annue complessive pari a ,00 risulta essere pari a 13,97 di molto inferiore al costo medio tabellare del CCNL di categoria Servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi - Regione Toscana pari ad esempio per un II livello a 16,67, mentre nel caso fossero comprese le ore annue complessive ammonterebbero a ,00 ed in tal caso il costo orario dell appalto sarebbe pari a 16,86; e) nominativo della Ditta che attualmente espleta il servizio nelle sedi oggetto di gara;

5 f) al fine della corretta applicazione dell art.4 CCNL di categoria Servizi di pulizia e servizi intergrati/multiservizi, si richiede di poter conoscere i dati relativi al personale attualmente impiegato e soggetto a cambio d appalto e nello specifico numero addetti, livello occupazionale e relativo monte ore settimanale per addetto; g) con riferimento alle modalità di svolgimento del servizio, si richiede di specificare se è prevista la fornitura del materiale igienico sanitario nei servizi igienici (carta igienica, carta asciugamani, sapone liquido, et..) e nel caso fosse prevista si richiede di specificare il numero dei dipendenti della Fondazione RISPOSTA AL QUESITO N. 5 a) Si conferma che la durata del servizio decorre dall fino al , per complessivi 39 (trentanove) mesi. b) L importo di ,00 (che, ripetiamo, non costituisce base d asta) è comprensivo dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, pari a 4.200,00; c) Il monte orario complessivo minimo, previsto per le modalità Teatro in attività, Teatro non funzionante e Servizio da svolgersi presso il Cantiere Scenografico, rappresenta le ore di servizio effettivamente richieste; d) Si precisa che le due ipotesi Teatri in attività e Teatro non funzionante sono alternative l una all altra, vale a dire che quando è in vigore l una, non lo è l altra. Come specificato all art. 15 del Capitolato, normalmente è in vigore l ipotesi Teatro in attività e l ipotesi Teatro non funzionante viene applicata nel periodo di ferie estive, per circa trenta giorni, generalmente previsti nel mese di agosto. Al fine del conteggio del monte orario annuo si dovranno pertanto considerare 11 (undici) mesi nella modalità Teatro in attività + un mese nella modalità Teatro non funzionante + 12 dodici mesi per il servizio presso il Cantiere Scenografico; e) Vedasi precedente RISPOSTA AL QUESITO N. 1 punto d). f) Idem c.s. g) la fornitura del materiale igienico sanitario non è prevista. Sono ovviamente previsti, nei quantitativi necessari, i prodotti e i macchinari idonei per le varie attività di pulizia richieste.

FREQUENZA MEDIA UTENTI 41 (dipendenti, amministratori e stagisti

FREQUENZA MEDIA UTENTI 41 (dipendenti, amministratori e stagisti QUESITO N. 1 Buon giorno, con la presente si chiede se nell appalto è compresa la fornitura di materiale di cortesia (carta igienica, asciugamani e sapone). Se così fosse si prega di indicare il numero

Dettagli

PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D. LGS. 12 APRILE 2006 N

PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D. LGS. 12 APRILE 2006 N FAQ PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D. LGS. 12 APRILE 2006 N.163, PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA PER LE SEDI DI PERTINENZA DELLA FONDAZIONE LIRICO SINFONICA

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI INERENTI l AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A UFFICI E SALE DI RAPPRESENTANZA DELLA PREFETTURA

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento del servizio di pulizia e sanificazione del Presidio Ospedaliero di Cassino Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti) - 1 - II.2.1) QUANTITATIVO O ENTITA TOTALE L importo totale del presente appalto, subordinatamente

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A 1 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A FAQ (Risposte e chiarimenti ai quesiti pervenuti) D.1) In

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di pulizia, igiene ambientale, minuta manutenzione e facchinaggio interno per la sede dell AGCOM di Via Isonzo n. 21/B 00198 Roma Risposte a quesiti:

Dettagli

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un Q : Con riferimento a quanto indicato all ultimo capoverso dell art. 1 parte I del Capitolato di gara si chiede di precisare se la procedura di cambio appalto debba essere attivata obbligatoriamente sia

Dettagli

QUESITI FREQUENTI QUALI SONO LE MODALITÀ DI GARA? Viene rilasciato il verbale di sopralluogo? Le modalità di pagamento della tassa della gara?

QUESITI FREQUENTI QUALI SONO LE MODALITÀ DI GARA? Viene rilasciato il verbale di sopralluogo? Le modalità di pagamento della tassa della gara? DIREZIONE CONTRATTI E APPALTI U. O.: DI DIREZIONE P.zza Matteotti n. 3 24121 Bergamo Tel. 035 399058/63/59/57/ Fax 035 399302 e-mail: contratti@comune.bergamo.it QUESITI FREQUENTI OGGETTO DELL APPALTO:

Dettagli

FAQ. Risposte alle richieste di chiarimenti

FAQ. Risposte alle richieste di chiarimenti FAQ Risposte alle richieste di chiarimenti Nel fornire i dovuti chiarimenti alle richieste di informazioni, risulta necessario offrire alcune precisazioni che possono meglio significare la caratteristica

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA 06/06/2011 QUESITO N 1 D.

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA 06/06/2011 QUESITO N 1 D. BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA per Servizio di pulizia dei plessi scolastici di scuola dell'infanzia comunali, secondo le modalità indicate nel capitolato speciale d'appalto Pubblicato il 06/06/2011

Dettagli

SERVIZIO DI PORTIERATO

SERVIZIO DI PORTIERATO QUESITO n. 1 Siamo con la presente a richiedere se, per quanto attiene la capacità economica e finanziaria delle società partecipanti, nel caso in cui il concorrente (sia esso in solitaria o in RTI) non

Dettagli

BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per il PIEMONTE Gara per la fornitura dei servizi di pulizia e di altre attività ausiliarie presso gli istituti scolastici, connessi al subentro nei contratti stipulati dagli

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del decreto

Dettagli

D3) Se sia possibile avere l elenco di arredi e attrezzature presenti nella struttura assegnata al CAG.

D3) Se sia possibile avere l elenco di arredi e attrezzature presenti nella struttura assegnata al CAG. QUESITI - RISPOSTE D1) Si chiede di conoscere se parti del servizio oggetto di gara sono di nuova costituzione ovvero se già gestiti, in tal caso si chiede di conoscere il nominativo della società che

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA PER UN PERIODO DI 36 MESI CUP B49E10001760004 CIG 0557130E34

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA PER UN PERIODO DI 36 MESI CUP B49E10001760004 CIG 0557130E34 Comune di San Colombano al Lambro - Provincia di Milano Via Monti, 47-20078 San Colombano al Lambro Tel. 03712931 - fax 0371897965 E mail: protocollo@comune.sancolombanoallambro.mi.it WWW.comune.sancolombanoallambro.mi.it

Dettagli

In riferimento alla procedura in oggetto e alle richieste di chiarimenti pervenute da alcune Ditte, si precisa che:

In riferimento alla procedura in oggetto e alle richieste di chiarimenti pervenute da alcune Ditte, si precisa che: U.O. Provveditorato-Economato Tel 02 2394 2323 Fax 02 2394 2528 provveditorato@istituto-besta.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI PRENOTAZIONE TELEFONICA, SPORTELLO E FRONT OFFICE Aggiudicazione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N.

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N. 6385255F1A Quesito n. 1) ricevuto in data 15.09.2015 - Protocollato con n. 3227

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECAPITO POSTALE DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECAPITO POSTALE DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO Prot. n.0061412 del 03/10/2013 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECAPITO POSTALE DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO Procedura: art. 3 comma 37 e artt. 54 e

Dettagli

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SERVIZI

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SERVIZI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SERVIZI I.1) Denominazione ufficiale: indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: So.G.Aer. S.p.A. - Società Gestione Aeroporto Cagliari

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

1) QUESITO 2) QUESITO DOMANDA:

1) QUESITO 2) QUESITO DOMANDA: 1) QUESITO : Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento in merito al requisito necessario per partecipare alla gara in oggetto. Al punto i) del Bando di Gara (documentazione amministrativa, busta 1),

Dettagli

PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL TEATRO ALLA SCALA E SEDI ESTERNE ( CIG 6698178757) QUESITI

PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL TEATRO ALLA SCALA E SEDI ESTERNE ( CIG 6698178757) QUESITI Quesito 1 a) Il Bando di gara la punto III.1.2) precisa che, ai fini della partecipazione alla gara, è richiesto il possesso di un fatturato minimo annuo nel settore di attività oggetto dell appalto, il

Dettagli

Bando di gara. Servizi

Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:389038-2012:text:it:html I-Cagliari: Servizi alberghieri, di ristorazione e di vendita al dettaglio 2012/S 236-389038 Bando di gara

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I

C O M U N E D I G A L L I P O L I BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI LOCALI DEL CASTELLO DEMANIALE DI GALLIPOLI CON MESSA IN SICUREZZA, APERTURA E CHIUSURA, RISCOSSIONE TICKET VISITATORI E GUIDA

Dettagli

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE GUARDIA DI FINANZA REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO LIGURIA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012 CHIARIMENTI RICHIESTI RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE IN REGIME DI OUTSOURCING DEL SISTEMA INFORMATIVO INFORMATICO AZIENDALE. Chiarimenti richiesti via

Dettagli

Comune di Lavagna Città Metropolitana di Genova Servizi al Cittadino Servizi Sociali

Comune di Lavagna Città Metropolitana di Genova Servizi al Cittadino Servizi Sociali OGGETTO: GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI SOCIALI DEI COMUNI FACENTI PARTE DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 57 (LAVAGNA E NE): ASSISTENZA DOMICILIARE E ASSISTENTE SOCIALE DI AMBITO QUESITO N. 1 In merito

Dettagli

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it DIREZIONE AMMINISTRATIVA SERVIZIO ACQUISTI: DA/3 VF/gf Tel. 0782/490539-490542 - Fax 0782/40060

Dettagli

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI ALL. A) ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI DEL COMUNE DELL AQUILA Cardinale Corradino Bafile BANDO DI GARA per l'affidamento, mediante procedura aperta, della gestione dei servizi alberghieri e di

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI LOMELLINA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI LOMELLINA COMUNE DI SAN GIORGIO DI LOMELLINA P.za Pietro Corti n.12 Provincia di Pavia Tel. 0384-43010 27020 San Giorgio di L. Fax 0384-43562 C.F. 83001710181 P.I. 00499450187 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI ex art. 71, comma 2, del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 Procedura aperta di carattere

Dettagli

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DI IMMOBILI COMUNALI ED AREE URBANE, NONCHE' GESTIONE BAGNI PUBBLICI, LAVORI MANUTENZIONE E PULIZIA FOGNA BIANCA,

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli

Le condizioni alle quali dovrà rispondere il servizio sono riportate:

Le condizioni alle quali dovrà rispondere il servizio sono riportate: Spett.le... Raccomandata a.r. Oggetto: Invito a presentare offerta per il servizio di pulizia e sanificazione dei locali della sede dell Automobile Club Pordenone e della sede di Sacile. Procedura in economia

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato Enti Locali, Finanze e Urbanistica Direzione generale enti locali e finanze Servizio provveditorato PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA,

Dettagli

In riscontro alla richiesta di chiarimenti inoltrata in merito alla procedura concorsuale in argomento si comunica quanto segue:

In riscontro alla richiesta di chiarimenti inoltrata in merito alla procedura concorsuale in argomento si comunica quanto segue: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DOMESTICO ALBERGHIERO E SERVIZI DI SUPPORTO OCCORRENTE ALL AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA PER IL PERIODO DI ANNI CINQUE. In riscontro alla

Dettagli

Al fine di agevolare i concorrenti, sul sito www.aqp.it sono pubblicati i modelli delle sole dichiarazioni di cui all art. 38 del D. Lgs. n. 163/06.

Al fine di agevolare i concorrenti, sul sito www.aqp.it sono pubblicati i modelli delle sole dichiarazioni di cui all art. 38 del D. Lgs. n. 163/06. Oggetto: Procedura aperta per l appalto del servizio di pulizia e igiene ambientale degli uffici di AQP ubicati nelle sedi centrali di Bari - via Cognetti e v.le V.E. Orlando, nella sede logistica di Modugno

Dettagli

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:335309-2014:text:it:html Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

ALLEGATO 5-BIS SCHEMA DI CONTRATTO ATTUATIVO

ALLEGATO 5-BIS SCHEMA DI CONTRATTO ATTUATIVO ALLEGATO 5-BIS SCHEMA DI CONTRATTO ATTUATIVO Nota: le parti riportate nel formato: o XXXXXX dovranno essere riempite al momento della stipulazione del contratto. Schema di contratto attuativo allegato

Dettagli

QUESITI E RELATIVE RISPOSTE

QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DI PULIZIA GENERALE DI UFFICI, CABINE DI ESAZIONE, LOCALI CONNESSI ALL ESAZIONE ED ALTRI LOCALI DI PERTINENZA PER GLI ANNI 2013, 2014 E 2015. QUESITI E RELATIVE RISPOSTE

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila Procedura aperta per il servizio di vigilanza armata fissa nelle sedi del Consiglio Regionale dell Abruzzo, ampliamento, manutenzione

Dettagli

Regolamento Comunale per inserimento lavorativo soggetti svantaggiati (Approvato con Delibera Consiglio Comunale n 3 del 15/01/08)

Regolamento Comunale per inserimento lavorativo soggetti svantaggiati (Approvato con Delibera Consiglio Comunale n 3 del 15/01/08) Regolamento Comunale per inserimento lavorativo soggetti svantaggiati (Approvato con Delibera Consiglio Comunale n 3 del 15/01/08) Art. 1 Strumenti per la realizzazione degli inserimenti lavorativi. Nell

Dettagli

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I FAQ (Domande poste frequentemente): di seguito si forniscono le risposte alle domande che sono risultate essere più ricorrenti nel contesto del bando Servizi di educazione ambientale per l'anno scolastico

Dettagli

COMUNE DI NOVARA Servizi Sociali Servizi Educativi Politiche Giovanili QUESITI

COMUNE DI NOVARA Servizi Sociali Servizi Educativi Politiche Giovanili QUESITI COMUNE DI NOVARA Servizi Sociali Servizi Educativi Politiche Giovanili GESTIONE DI INTERVENTI EDUCATIVI INDIVIDUALIZZATI E A DOMICILIO - Periodo 2014/2015. C.I.G. 5203435A64 QUESITI Domanda n. 01 Si chiede

Dettagli

IL PRESENTE REGOLAMENTO È STATO DELIBERATO DAL CONSIGLIO COMUNALE NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 30/11/2010 N. 67

IL PRESENTE REGOLAMENTO È STATO DELIBERATO DAL CONSIGLIO COMUNALE NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 30/11/2010 N. 67 REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO A COOPERATIVE SOCIALI DI SERVIZI CHE PREVEDONO L INSERIMENTO LAVORATIVO DI PERSONE SVANTAGGIATE DI IMPORTO INFERIORE ALLE SOMME STABILITE DALLE DIRETTIVE COMUNITARIE IL PRESENTE

Dettagli

D. In riferimento alla gara in oggetto indicata, visto il comma 3 bis dell art. 82 D.L. 163/2006, così come modificato dall art.

D. In riferimento alla gara in oggetto indicata, visto il comma 3 bis dell art. 82 D.L. 163/2006, così come modificato dall art. D. in riferimento alla gara in oggetto con la presente chiediamo: gli importi delle singole categorie che formano tutto l importo a base d asta. e possibile partecipare alla gara con l attestazione soa

Dettagli

BANDO DI GARA. Università degli Studi di Catania- piazza Università,2-95131 Italia.

BANDO DI GARA. Università degli Studi di Catania- piazza Università,2-95131 Italia. BANDO DI GARA Università degli Studi di Catania- piazza Università,2-95131 Italia. Punti di contatto:a.p.pa.m.servizi tel.0039095 7307316 - fax 0039 095 7307424.Posta elettronica: Servizi@unict.it Indirizzo

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO Pagina 1 di 7 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio assicurativo della responsabilità civile

Dettagli

RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTO PERVENUTE

RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTO PERVENUTE Repp. 124 129/2010 Repp. 130 135/2010 - Servizio di pulizia ed affini da effettuarsi sul patrimonio dell Aler e del Comune di Milano. RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTO PERVENUTE D1: In riferimento

Dettagli

RISPOSTE A CHIARIMENTI

RISPOSTE A CHIARIMENTI Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Via Roma 2 72023 - Mesagne (Br) tel/fax: 0831 732245 www.comune.mesagne.br.it pec: ambiente@pec.comune.mesagne.br.it AREA TECNICA - SERVIZI AMBIENTALI ED ENERGETICI BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA (Categoria di servizio di cui all allegato II B del D.Lgs. 163/2006: Cat. 25, CPC 93) Codice Identificativo Gara (C.I.G.): 9014367006 per l Affidamento

Dettagli

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia Quesito n. 1 Con riferimento all art. 35.2 del Capitolato Speciale (Variazione del prezzo unitario per quota energia), si chiede di confermare che le variazioni del costo dell energia dovute alle componenti

Dettagli

Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello delle operazioni che compongono il progetto PISUS. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti

Dettagli

Provinciale BANDO DI GARA N. 4013784 PROCEDURA APERTA

Provinciale BANDO DI GARA N. 4013784 PROCEDURA APERTA Citta di Aversa Stazione Unica Appaltante Provinciale BANDO DI GARA N. 4013784 PROCEDURA APERTA COMUNE DI AVERSA Oggetto: Affidamento del servizio di pulizia della Casa Comunale, degli uffici distaccati

Dettagli

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it DIREZIONE AMMINISTRATIVA SERVIZIO ACQUISTI: DA/3 VF/gf Tel. 0782/490539-490542 - Fax 0782/40060

Dettagli

LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0

LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0 LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0 RISPOSTE AI QUESITI POSTI Quesito n 1 : Si chiede se il sopralluogo inerente gara di cui CIG in oggetto, può essere effettuato

Dettagli

QUESITO N. 1 DOMANDA: RISPOSTA QUESITO N. 1

QUESITO N. 1 DOMANDA: RISPOSTA QUESITO N. 1 QUESITO N. 1 : In riferimento al bando di gara specificato in oggetto, stante l obbligo per l impresa subentrante in un contratto d appalto di assumere il personale che l impresa uscente non riconfermerà

Dettagli

BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E)

BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E) REGIONE LAZIO Dipartimento Programmazione Economica e Sociale BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E) (Pubblicato nella GU della Repubblica Italiana n. 126 del 29.10.2012, V Serie Speciale) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

C.L.I.R. S.p.A. BANDO DI GARA

C.L.I.R. S.p.A. BANDO DI GARA BANDO DI GARA Procedura aperta ai sensi degli artt. 55 e 82 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione. Importo presunto, puramente indicativo, della fornitura

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Durata e canone. Modalità di aggiudicazione.

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Durata e canone. Modalità di aggiudicazione. QUADERNO D ONERI PER I SERVIZI DI SORVEGLIANZA ARMATA E DI TELESORVEGLIANZA MEDIANTE COLLEGAMENTO AL SISTEMA D ALLARME DEL MUSEO G. FATTORI PRESSO VILLA MIMBELLI E DELLA STRUTTURA ESPOSITIVA ATTIGUA EX

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art.

Dettagli

COMUNE DI LETTERE PROVINCIA DI NAPOLI UFFICIO TECNICO. CORSO V. EMANUELE n 130 C.A.P. 80050 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LETTERE PROVINCIA DI NAPOLI UFFICIO TECNICO. CORSO V. EMANUELE n 130 C.A.P. 80050 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta del prezzo più basso mediante ribasso sul costo/tonn. di smaltimento

Dettagli

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DI IMPORTO INFERIORE ALLA FRANCHIGIA CONTRATTUALE DI EURO 7.500,00, PREVISTA NELLA POLIZZA ASSICURATIVA RCT/RCO PERIODO 6.11.2012-6.11.2013.

Dettagli

Elenco quesiti e risposte

Elenco quesiti e risposte Elenco quesiti e risposte Appalto per le pulizie dell aerostazione passeggeri e delle aree esterne dell Aeroporto di Catania e movimentazione carrelli porta bagagli CIG:31272017E5 1. In riferimento all'allegato

Dettagli

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI)

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI) RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI SINO AL 2 OTTOBRE 2014, Q1: Si chiede di voler confermare che in sostituzione delle categorie OS3, OS28, OS30 si possa partecipare con la categoria OG11 classifica VIII così

Dettagli

I-Ancona: Servizi di sicurezza 2011/S 100-164184 BANDO DI GARA. Servizi

I-Ancona: Servizi di sicurezza 2011/S 100-164184 BANDO DI GARA. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:164184-2011:text:it:html I-Ancona: Servizi di sicurezza 2011/S 100-164184 BANDO DI GARA Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

QUESITI E RISPOSTE: l importo posto a base d asta indicato in 25,00/ora Iva esclusa

QUESITI E RISPOSTE: l importo posto a base d asta indicato in 25,00/ora Iva esclusa QUESITI E RISPOSTE: 1) L art. 11 Divieto di subappalto e di cessione del contratto del disciplinare di gara vieta il subappalto. Tale divieto come abbiamo ragione di ritenere può riguardare soltanto l

Dettagli

COMUNE DI LANUSEI BANDO DI GARA

COMUNE DI LANUSEI BANDO DI GARA COMUNE DI LANUSEI Provincia dell Ogliastra AREA DEI SERVIZI TECNICI Ufficio Lavori pubblici Prot. N. 6138 Lanusei, 31/05/2011 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CIMITERO COMUNALE CUP I29E11000630004

Dettagli

Vedi risposta a quesito 16) È preferibile che la dichiarazione venga presentata barrando la sezione inerente l indicazione dei familiari conviventi.

Vedi risposta a quesito 16) È preferibile che la dichiarazione venga presentata barrando la sezione inerente l indicazione dei familiari conviventi. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DI UFFICI E DIPENDENZE COMUNALI E DEGLI UFFICI GIUDIZIARI, SUDDIVISO IN 6 LOTTI, PER UN PERIODO DI ANNI TRE QUESITI 1) Si chiede

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE PER LA DURATA DI ANNI 2 (due)

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) Pagina 1 di 6 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA BIENNALE PER SOMMINISTRAZIONE DI GASOLIO PER AUTOTRAZIONE NECESSARIO PER IL FABBISOGNO DEGLI AUTOMEZZI DELL A.S.M. srl DI MOLFETTA.

Dettagli

COMUNE DI PRATO. Profilo di committente: Il capitolato d oneri e la documentazione complementare sono disponibili

COMUNE DI PRATO. Profilo di committente: Il capitolato d oneri e la documentazione complementare sono disponibili 1 COMUNE DI PRATO Bando di gara (redatto secondo l allegato X.1, D.lgs n. 163/2006) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale:

Dettagli

Cod. 02_12 Servizi pulizie giornaliere e periodiche delle sedi di Sardegna Ricerche FAQ 3 del 17 maggio 2012

Cod. 02_12 Servizi pulizie giornaliere e periodiche delle sedi di Sardegna Ricerche FAQ 3 del 17 maggio 2012 Cod. 02_12 Servizi pulizie giornaliere e periodiche delle sedi di Sardegna Ricerche FAQ 3 del 17 maggio 2012 Quesito n. 1 in relazione all'appalto in oggetto, al fine di una più attenta e precisa valutazione

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione

Autorità Nazionale Anticorruzione Parere n.62 del 14/10/2014 PREC 95/14/S OGGETTO: Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 presentata dalla Ecosprint

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

I-Firenze: Erogazione di energia elettrica 2011/S 161-266377 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Firenze: Erogazione di energia elettrica 2011/S 161-266377 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:266377-2011:text:it:html I-Firenze: Erogazione di energia elettrica 2011/S 161-266377 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04. CONSORZIO SOCIO ASSISTENZIALE ALBA-LANGHE-ROERO PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343 Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.2015) D1: Quale

Dettagli

Ministero della Difesa

Ministero della Difesa Ministero della Difesa Direzione Generale dei Lavori e del Demanio BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzo dell amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA. Chiarimento n. 1. Data richiesta: 09/07/2012. Richiesta:

Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA. Chiarimento n. 1. Data richiesta: 09/07/2012. Richiesta: Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA Procedura Aperta d'appalto per la fornitura, chiavi in mano, di N 9 Riuniti Odontoiatrici da destinare a Poliambulatori vari della A.S.L. N 5 di Oristano. Data richiesta:

Dettagli

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. BANDO DI GARA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE,

Dettagli

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A., Via Fabio Filzi, n. 22, 20124, Milano,

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE. CHIARIMENTI AL 22/08/2011 Quesito 1: Si chiede se il servizio

Dettagli

Risposta: Risposta: Risposta: Risposta:

Risposta: Risposta: Risposta: Risposta: RISPOSTE AI QUESITI - I recenti pareri rilasciati dall'avcp in merito alla richiesta di requisiti economici\finanziari per le aziende che partecipino a procedure di gara, stabiliscono che la stazione appaltante

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO

BANDO DI GARA D APPALTO BANDO DI GARA D APPALTO Servizi Riservato all Ufficio delle pubblicazioni Data di ricevimento dell avviso N. di identificazione L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici

Dettagli

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un nell ipotesi che lo scrivente consorzio partecipi avvalendosi di altra impresa per il possesso di requisiti tecnico professionali (per servizi prestati con buon esito nella categoria portierato), e necessario

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: FONDIMPRESA C.F. n.

BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: FONDIMPRESA C.F. n. BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: FONDIMPRESA C.F. n. 97278470584 Via della Ferratella in Laterano n. 33, 00184 Roma

Dettagli

BANDO DI GARA Appalti aggiudicati da un concessionario che non è un'amministrazione aggiudicatrice

BANDO DI GARA Appalti aggiudicati da un concessionario che non è un'amministrazione aggiudicatrice 1/ 6 ENOTICES_comunepiazzaarmerina 15/09/2011- ID:2011-129095 Formulario standard 11 - IT UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985

Dettagli

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati.

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati. QUESITI E RISPOSTE 1. Non risulta scaricabile il bando di gara; Il bando di gara pubblicato nella GURI del 04/07/2014 al n. T14BFM11431 ed il successivo corrispondente avviso di rettifica pubblicato nella

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) Piazza Vittorio Emanuele II - 87012 - Castrovillari (Cosenza) Tel. 0981.25211 - Fax. 0981.21007 http://www.comune.castrovillari.cs.it BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli

QUESITI SULLA PROCEDURA E CHIARIMENTI A specificazione/integrazione del Disciplinare di gara e capitolato prestazionale

QUESITI SULLA PROCEDURA E CHIARIMENTI A specificazione/integrazione del Disciplinare di gara e capitolato prestazionale Procedura aperta per l affidamento del servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Via Santa Gilla - Viale dei Giornalisti 6, Edificio E, per una durata di 24 mesi. QUESITI SULLA PROCEDURA

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento, per tre anni, del servizio Di gestione Asilo Nido presso i Presidi Ospedalieri Aziendali di Pontecorvo e Sora. Chiarimenti forniti a seguito di quesiti

Dettagli

- DATI TECNICI DELL APPALTO

- DATI TECNICI DELL APPALTO ALLEGATO A al Capitolato Generale COMUNE DI CORI OGGETTO: Procedura di gara aperta per l affidamento del servizio denominati Servizio Sociale Professionale, svolta così come regolato dall art. 55, comma

Dettagli

I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA. Servizi

I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:10388-2011:text:it:html I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS INDICE 1) OGGETTO DEL REGOLAMENTO 2) NORMATIVA DI RIFERIMENTO PARTE I PRINCIPI GENERALI PARTE II CONTRATTI SOPRA SOGLIA 3) ACQUISTO

Dettagli

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN MENSA UNIVERSITARIA A PAVIA

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN MENSA UNIVERSITARIA A PAVIA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN MENSA UNIVERSITARIA A PAVIA Quesito nr.1 Con la presente si chiedono delucidazioni in merito alla gara di procedura ristretta per l'affidamento del servizio

Dettagli

QUESITI E CHIARIMENTI

QUESITI E CHIARIMENTI QUESITI E CHIARIMENTI Domanda : Risposta : Risposta : punto A - iscrizione al registro imprese nel settore dell'attività in oggetto: noi siamo una casa di produzione video e di fornitura di servizi connessi

Dettagli