DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE"

Transcript

1 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Tipo materia Misura/Azione Privacy Pubblicazione integrale Direzione Amministrativa- Ufficio patrimonio ed attività negoziali. affidamento lavori No No SI N. 192 del registro delle deliberazioni Data adozione: 21 luglio 2015 OGGETTO: DELIBERAZIONE A CONTRATTARE. Cottimo fiduciario per l affidamento di interventi in economia di miglioramento degli ambienti adibiti ad uffici della Direzione Amministrativa e della Direzione degli Uffici della Direzione Generale. CIG N. ZF71533CEC L anno duemilaquindici, il giorno ventuno del mese di luglio in Bari presso la Sede dell ARIF - Viale Luigi Corigliano, previa istruttoria del RUP funzionario istruttore geom. Marcello Fisfola PREMESSO CHE: Il DIRETTORE GENERALE Occorre con ogni urgenza provvedere all adeguamento degli ambienti assegnati a questa Agenzia ed adibiti ad Uffici della Direzione Amministrativa e della Direzione degli Uffici della Direzione Generale, mediante modesti interventi al fine di garantire il benessere organizzativo, acustico e termico dei locali, nonchè contenere l esposizione agli agenti fisici; DATO ATTO CHE: L impresa edile Filippo Serino ha già eseguito i lavori di adeguamento degli ambienti adibiti ad uffici della Direzione Amministrativa e della Direzione degli Uffici della Direzione Generale, giusta DDG n. 34/2015; 1

2 Pertanto, trattandosi di interventi modesti di miglioramento dei medesimi ambienti, con nota prot. AOO ARIF del 26/05/2015 è stato acquisito il preventivo della Impresa edile Filippo Serino con sede in Triggiano (BA) alla via P. Nenni n. 24 P.IVA pari ad 4.475,00 oltre IVA; Detto preventivo è stato dichiarato congruo dal RUP Geom. Marcello Fisfola, nonchè affidabile, completo e adeguato alle esigenze de quibus; DATO ATTO CHE: in funzione dell obiettivo di economicità, efficienza ed incisività dell azione amministrativa, si ritiene opportuno ricorrere alla procedura di cottimo fiduciario ex art co. 8- D.Lgs.n. 163/2006 sia sulla base dei costi complessivi degli interventi occorrenti, sia in quanto la soddisfazione, in tempi rapidi, delle necessità sopra indicate confligge con il ricorso a procedure aperte o ristrette, sia sulla base dell esiguità della spesa complessiva prevista che rientra nei limiti di cui all art. 94 e segg. e s.m.i. del vigente regolamento interno di funzionamento e contabilità; RILEVATO CHE: L art. 125 D.Lgs. n. 163/2006 prescrive che i lavori e gli interventi eseguibili in economia siano individuati da ciascuna stazione appaltante con riguardo alle proprie specifiche competenze; È quindi opportuno che l affidamento dei lavori de quibus avvenga in economia mediante procedura di cottimo fiduciario; L importo dei succitati lavori non supera ,00 con esclusione dell IVA e, pertanto, in conformità a quanto disposto dall art co. 8- D.Lgs. n. 163/2006 è possibile prescindere dalla richiesta di una pluralità di preventivi; CONSIDERATO CHE: L offerta economica presentata dall impresa edile Filippo Serino con sede in Triggiano (BA) alla via P. Nenni n. 24 P.IVA risulta congrua; In conformità all art. 12- co. 13- D.Lgs. n. 163/2006 il contratto si intenderà stipulato, formalizzato e concluso con l acquisizione agli atti del preventivo di spesa pervenuto in data prot. AAOO ARIF n e della lettera commerciale con la quale il RUP comunicherà all impresa l affidamento degli interventi di cui alla presente deliberazione; ACQUISITO il CIG per il presente affidamento che è il seguente ZF71533CEC; DATO ATTO che l affidamento di lavori avente valore inferiore alla soglia comunitaria risulta escluso dall operatività del mercato elettronico della pubblica amministrazione ai sensi del D.P.R. n. 207/2010 e dell art. 1, comma 450, della legge n. 296/2006; DATO ATTO CHE: l impegno di spesa complessiva, pari ad 5.459,50, derivante dal presente provvedimento, sarà assunto dal Direttore Amministrativo ai sensi dell art. 85 del vigente regolamento interno di funzionamento e contabilità con imputazione al corrispondente capitolo (n.960.) del Bilancio provvisorio 2015; ai fini dell affidamento degli interventi in oggetto, l impresa edile Filippo Serino con sede in Triggiano (BA) alla via P. Nenni n. 24 P.IVA ha fatto pervenire la seguente documentazione: dichiarazione ai sensi dell art. 38 D.Lgs.n. 163/2006, autocertificazione sostitutiva del DURC, dichiarazione del possesso dei requisiti di ordine tecnico-organizzativo di cui all art. 90 DPR n. 207/2010; 2

3 VISTA la disponibilità esistente sul Cap. 960 del Bilancio di previsione 2015, adottato con DDG n. 143 del 19 maggio 2015 ed approvato con DGR n del ; DATO ATTO, riguardo alla suddetta impresa, che si provvederà ad acquisire agli atti d ufficio prima del pagamento: la dichiarazione di attivazione del conto corrente dedicato ad appalti e/o commesse pubbliche, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di tracciabilità dei flussi finanziari; il DURC regolare rilasciato dagli organismi competenti previo invio telematico di apposita richiesta attraverso il sito VISTO l art. 11-co. 2 - D.Lgs.n. 163/2006, recante Codice dei contratti pubblici che dispone che prima dell avvio delle procedura di affidamento dei contratti pubblici, le Amministrazioni aggiudicatici decretano o determinano di contrarre, in conformità ai propri ordinamenti, individuando gli elementi essenziali del contratto ed i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte; RICHIAMATO L art. 18 del Regolamento di funzionamento e contabilità dell ARIF approvato con la D.G.R. n del 15/06/ L.R. n. 3/2010 ai sensi del quale la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da deliberazione a contrattare i cui elementi essenziali sono le modalità di scelta del contraente utilizzate, le clausole contrattuali di maggiore importanza e la forma con cui verrà stipulato il successivo contratto; DATO ATTO CHE il fine che si intende perseguire con il contratto è quello di effettuare con urgenza gli interventi in oggetto indicati e descritti nel preventivo di spesa presentato dall impresa edile Filippo Serino con sede in Triggiano (BA) alla via P. Nenni n. 24 P.IVA in data prot.n 23551; l oggetto del contratto è dato dagli interventi da eseguirsi nella sede di questa Agenzia in Bari alla Via Corigliano n. 1; la scelta del contraente è effettuata ex art co- 8-D..lgs. n. 163/2006 ed ex art. 173 DPR n. 207/2010 mediante affidamento diretto in economia a cottimo fiduciario ; La forma del contratto è la scrittura privata ( data dallo scambio di documenti di offerta e lettera di comunicazione dell affidamento fra l impresa e soggetto aggiudicatore), mentre le clausole essenziali del contratto sono quelle indicate nel preventivo di spesa, in atti; VISTI: la L.R. 25 Febbraio 2010 n. 3 con la quale la Regione Puglia ha istituito l Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali (ARIF), Ente strumentale della Regione Puglia dotato di personalità giuridica pubblica, di autonomia organizzativa, amministrativa, patrimoniale, tecnica e contabile; la D.G.R. n. 30 del 18/1/2011 di nomina del Direttore Generale dell ARIF, al quale a far data dal 01/02/2011, giusta Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 75/10, vengono attribuiti tutti i poteri di coordinamento, direzione, gestione e controllo dell Agenzia nell ambito degli obiettivi prefissati; la D.G.R. n del 15/06/2011, avente ad oggetto: Regolamento di funzionamento e contabilità con particolare riferimento all art. 125 co. 2- del medesimo regolamento che stabilisce che le norme statali e regionali vigenti, in ossequio al principio della gerarchia delle fonti, prevalgono sulle disposizioni interne recate dallo stesso; 3

4 la D.G.R. n del 15/06/2011, recante l approvazione del Regolamento interno di funzionamento e contabilità dell ARIF ed in particolare l art. 18 e segg; il parere favorevole espresso, in data 15 maggio 2015, dall Organo di Revisione dell Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali sulla proposta di Bilancio di Previsione 2015 e documenti allegati; la DD.G. n. 143 del 19 maggio 2015 L.R. n. 3/2010 art. 4 Adozione bilancio di previsione 2015; la D.G.R. n del 26 maggio 2015 L.R. n. 3/2010 art. 4-Bilancio di previsione 2015 Agenzia per le attività irrigue e Forestali-ARIF. Approvazione; l art. 1- co. 449 e 450 L n. 296; il D.lgs n. 163 e relativo Regolamento di attuazione DPR n. 207; RITENUTO CHE l impegno di spesa, derivante dal presente provvedimento, sarà assunto dal Direttore Amministrativo, ai sensi dell art. 85 del vigente regolamento interno di funzionamento e contabilità, nell ambito del bilancio annuale di previsione 2015 con imputazione al corrispondente capitolo n. 960 ( atto di impegno n sub. 1/2014); TUTTO CIO PREMESSO E CONSIDERATO; ADEMPIMENTI CONTABILI Il presente provvedimento comporta mutamento quantitativo di spesa a carico del bilancio dell ARIF, nella misura pari alla somma impegnata. IL DIRETTORE GENERALE Avv. Giuseppe Maria Taurino DELIBERA 1. LA PREMESSA è parte integrante e sostanziale del presente provvedimento e qui si intende integralmente riportata. 2. DI RITENERE accertata, per le motivazioni in premessa indicate, la necessità di procedere all affidamento in economia degli interventi per l adeguamento degli ambienti adibiti agli Uffici della Direzione Amministrativa e della direzione degli Uffici della Direzione Generale. 3. DI DARE ATTO che gli interventi in oggetto rientrano tra quelli previsti dall art. 125-co.6- D.Lgs.n. 163/ DI CONTRATTARE ai sensi dell art. 11 D.lgs.n. 163/2006 e 18 del Regolamento interno di funzionamento e contabilità precisando che: FINE DA PERSEGUIRE : interventi di adeguamento degli ambienti adibiti agli Uffici della Direzione Amministrativa e della direzione degli Uffici della Direzione Generale; OGGETTO DEL CONTRATTO: affidamento degli interventi de quibus; FORMA DEL CONTRATTO: scrittura privata (consistente nello scambio dei documenti di offerta e di lettera di comunicazione dell affidamento degli interventi fra l impresa e soggetto aggiudicatore ; CLAUSOLE ESSENZIALI : condizioni indicate nel preventivo in atti; SCELTA DEL CONTRAENTE: Procedura di affidamento diretto in economia mediante cottimo fiduciario ex art.125- co. 8-- D.Lgs.n. 163/2006 ed ex art. 173 DPR n. 207/

5 5. DI AFFIDARE in economia gli interventi de quibus alla ditta Impresa edile Filippo Serino con sede in Triggiano (BA) alla via P. Nenni n. 24 P.IVA per un importo di 4.475,00 oltre IVA 22% alle condizioni economiche del preventivo acquisito in data al prot. n che contestualmente si approva e si deposita agli atti della Direzione Amministrativa. 6. DI DARE ATTO che, assume valore contrattuale l'invio da parte di questa Amministrazione della comunicazione di affidamento degli interventi all impresa edile Filippo Serino, che è la sola responsabile dell'adempimento contrattuale. 7. DI DARE ATTO che il CIG per il presente affidamento è ZF71533CEC. 8. DI DARE ATTO che gli interventi in oggetto prevedono la presenza in cantiere di una sola impresa e un entità presunta di lavori inferiore a 200 uomini/giorno, e pertanto non è richiesta la nomina del coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione e la redazione del piano di sicurezza e coordinamento ex art. 90- co. 3 e 4 D.Lgs.n. 81/ DI DARE ATTO, altresì, ex art. 96- co. 2-D.Lgs.n.81/2008 che la redazione ed accettazione da parte di ciascun datore di lavoro dell impresa esecutrice dei piani di sicurezza (PSS e POS) costituisce, limitatamente al singolo cantiere interessato, adempimento alle disposizioni di cui all art. 17- co.1- lett.a), all art. 26-co. 1- lett. B), 2-3 e 5 e dell art. 29-co. 3- D.Lgs. n. 81/2008 (DUVRI). 10. DI DARE ATTO che all assunzione dell impegno della spesa complessiva di 5.459,50 si provvederà con successiva determinazione dirigenziale del Direttore Amministrativo ai sensi dell art. 85 del vigente regolamento interno di funzionamento e contabilità, nell ambito del bilancio annuale di previsione 2015 con imputazione al corrispondente capitolo n. 960 ( atto di impegno n sub. 1/2014) DI PROVVEDERE ALLA LIQUIDAZIONE, previa presentazione di fattura e visto di regolarità del Responsabile del Procedimento, con successivo provvedimento di liquidazione. 12. DI ATTRIBUIRE alla presente deliberazione valore contrattuale di scrittura privata con la l impresa edile Filippo Serino con obbligo di registrazione, solo in caso d uso, con onere a carico della parte richiedente. 13. DI TRASMETTERE il presente provvedimento al Direttore Amministrativo, all Ufficio Ragioneria conformità e controllo per i rispettivi adempimenti e provvedimenti consequenziali al presente atto. 14. DI NOMINARE ai sensi del combinato disposto degli artt. 10 D.Lgs.n. 163/2006, 10 DPR n. 207/2010, 5 L.n. 241/1990 e 18- co. 2- lett. d) del vigente regolamento di funzionamento e contabilità il RUP nella persona del funzionario istruttore Geom Marcello Fisfola. 15. IL PRESENTE ATTO non contiene dati personali sensibili (D.lgvo n. 196/2003). 16. DI DARE ATTO CHE il programma dei pagamenti derivanti dal presente atto è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica. 5

6 17. DI PUBBLICARE il presente atto all albo istituzionale sul sito accessibile dal banner ARIF sul sito nella sezione"amministrazione trasparente, sottosezione "Bandi di Gara e Contratti". 18. DI DICHIARARE il presente atto immediatamente esecutivo. Il presente atto, sottoscritto digitalmente ai sensi del D.P.R. 445/2000 e del D. Lgs. 82/2005 e successive modifiche e integrazioni, composto da n. sei (6) facciate è adottato in unico originale. IL DIRETTORE GENERALE Avv. Giuseppe Maria Taurino ll sottoscritto attesta che il procedimento istruttorio a lui affidato è stato espletato nel rispetto della vigente normativa regionale nazionale e comunitaria e che il presente provvedimento predisposto ai fini dell adozione dell atto finale è conforme alle risultanze istruttorie. IL RUP Funzionario istruttore Geom. Marcello Fisfola ATTESTAZIONE DI PUBBLICAZIONE E TENUTA ATTI La presente deliberazione, composta da n 6 (sei) facciate viene pubblicata, all Albo istituzionale online dell ARIF sul sito accessibile anche dal banner ARIF sul sito per 15 (quindici) giorni consecutivi, a partire dal. Il presente atto, è depositato presso la Direzione Generale dell ARIF, viale Corigliano n. 1 Bari. L incaricato Rag. Francesco Fanelli 6

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Sez. Prov.le di Lecce Tipo materia Servizi Misura/Azione NO Privacy NO Pubblicazione SI integrale N.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia lavori Misura/Azione NO Privacy NO Pubblicazione integrale SI

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) N. 183 del registro delle deliberazioni Data adozione: 01/07/ 2015

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) N. 183 del registro delle deliberazioni Data adozione: 01/07/ 2015 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Tipo materia Misura/Azione Privacy Pubblicazione integrale Sez. Prov.le di Foggia Servizi NO NO SI N. 183

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore. Sez. Prov.le di Foggia

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore. Sez. Prov.le di Foggia DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Tipo materia Misura/Azione Privacy Pubblicazione integrale Sez. Prov.le di Foggia affidamento lavori

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Generale Tipo materia attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione integrale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Direzione Generale istruttore Tipo materia Servizio Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione SI integrale N.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 163 del registro delle deliberazioni Data adozione: 09/06/2015

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 163 del registro delle deliberazioni Data adozione: 09/06/2015 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione Privacy NO Pubblicazione integrale

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEGLI UFFICI DELLA D.G.

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEGLI UFFICI DELLA D.G. DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEGLI UFFICI DELLA D.G. Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Direzione degli uffici della D.G. Tipo materia Conferimento incarico professionale

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore R.U.P. PSR PUGLIA 2007/2013 Misura 226 Tipo materia LIQUIDAZIONE Misura/Azione PSR PUGLIA 2007-2013

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 401 del 19.11.2013 OGGETTO: Affidamento Servizio di telefonia con tecnologia

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 237 del 28.03.2014 registro generale N. 115 del 28.03.2014 registro del servizio

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.1126 del 03/10/2013 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE FINANZA E CONTABILITA

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 437 del 31.12.2013 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario - attività

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE Copia UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE DETERMINAZIONE N. 191 del 26/08/2015 PIANO DI ZONA_ INTEGRAZIONE FORNITURA, CONFIGURAZIONE E INSTALLAZIONE DI HARDWARE E SOFTWARE IN AMBIENTE

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 49 del 29/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER L'ACQUISIZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 1 del 07.01.2014 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario tramite

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.6/ 2 DEL 09/01/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - NR. 5 CASELLE PEC PER

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Gestione del Territorio Sezione Appalti, Contratti ed Economato proposta n. 1014 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 709 / 2015 OGGETTO:

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Direzione istruttore Amministrativa Tipo materia Servizi Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione SI integrale

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 306 in data 20/11/2013

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 306 in data 20/11/2013 COMUNE DI USSANA Area Tecnica DETERMINAZIONE N. 306 in data 20/11/2013 OGGETTO: Affidamento in economia mediante procedura di cottimo fiduciario interventi di manutenzione straordinaria e messa a punto

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.1042 del 28/10/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI MANUTENTIVI

Dettagli

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO ORIGINALE SETTORE IV - URBANISTICA - INFRASTRUTTURE E SERVIZI ALLE IMPRESE SUAP N. Generale : 344 del 14/10/2014 DETERMINAZIONE N. 116 DEL 14 ottobre

Dettagli

DETERMINA N. 268 / 14 DEL 27/06/2014

DETERMINA N. 268 / 14 DEL 27/06/2014 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE TRIBUTI (TOSAP) CODICE SERVIZIO TRIBUTI DETERMINA N. 268 / 14 DEL 27/06/2014

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.357 del 09/04/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI MANUTENTIVI

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 135 DEL 06/04/2016 OGGETTO: RDO SUL MERCATO ELETTRONICO. AFFIDAMENTO DI

Dettagli

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COPIA SETTORE AMMINISTRATIVO E DEI SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE N. 40 del 18-05-2016 (art. 183, comma 9 del D.lgs. 18-08-2000 n. 267) OGGETTO : Servizio di ristorazione

Dettagli

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Oggetto: ACQUISTO MATERIALE TIPOGRAFICO '' DIVORZIO BREVE- SEPARAZIONI CONSENSUALI'' PER IL

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015

DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015 Ufficio proponente Servizi Manutenzione DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015 IL DIRIGENTE adotta la seguente determinazione avente per oggetto: ACQUISTO DEL VESTIARIO DELL'ANNO 2015, PER IL PERSONALE DEL

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Direzione Tecnica Tipo materia Attività Tecnica Misura/Azione Privacy Pubblicazione integrale NO NO

Dettagli

COMUNE DI PAITONE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PAITONE PROVINCIA DI BRESCIA Dott. Salvatore Tarantino COMUNE DI PAITONE PROVINCIA DI BRESCIA ORIGINALE COPIA VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA LAVORI PUBBLICI N. 119 del 20/10/2015 OGGETTO:OPERE DI COMPLETAMENTO

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 90 del 28/11/2014 Reg. Gen 487 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA PROVINCIA DI MESSINA N. 35 del Reg. Del 25.09.2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA VIGILANZA E POLIZIA LOCALE - UFFICIO POLIZIA LOCALE E PUBBLICA SICUREZZA OGGETTO FORNITURA CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO E PROGETTUALE - LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO E PROGETTUALE - LAVORI PUBBLICI COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE DETERMINAZIONE N. 110 DATA 24/12/2013 IMPEGNO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO E PROGETTUALE - LAVORI PUBBLICI OGGETTO: Manutenzione straordinaria

Dettagli

Emessa ai sensi. Degli artt. 97, comma 4, lett. d) e 107, del D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento degli EE.LL.

Emessa ai sensi. Degli artt. 97, comma 4, lett. d) e 107, del D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento degli EE.LL. C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE SECONDO n. 24 ufficio gare e appalti data 05/02/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto Acquisizione in economia con il sistema

Dettagli

DETERMINAZIONE N.115/2013

DETERMINAZIONE N.115/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

- Degli artt. 107, 151 comma 4, 183 comma 9 D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento

- Degli artt. 107, 151 comma 4, 183 comma 9 D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 454 Ufficio gare e appalti data 10/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N.836 del 16.12.2014 Oggetto: fornitura di tende e armadi

Dettagli

Determina n. 98 del 23.12.2013

Determina n. 98 del 23.12.2013 Comune di Pieranica Provincia di Cremona AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI ---------------------------------------------------------------------------------------------- OGGETTO: INDIVIDUAZIONE della ditta

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 232 DEL 27.10.2015 OGGETTO: Affidamento lavori urgenti di manutenzione edile nelle residenze dell ESU a TRE I S.R.L. - CIG Z2D1664C32. IL DIRETTORE RICHIAMATO l art. 14 comma 5

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO N.137 del 13/02/2015 DEL REGISTRO GENERALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Settore SETTORE 4 - COMMERCIO, PUBBLICA ISTRUZIONE E SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N.17 del 13/02/2015 DEL

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO COMUNE DI ERULA Provincia di Sassari C O P I A N. Gen. 560 Data: 01/10/2015 RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO OGGETTO: D.Lgs. 81/2008 - "Piano di Sorveglianza Sanitaria". Nomina "Medico del Lavoro

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1271 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 300 DEL 06/11/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO ALL AGENZIA SELEZIONI E CONCORSI DI SALERNO DI SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 308/2013

DETERMINAZIONE N. 308/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE Provincia di Udine w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A. 0 0 4 6 9 8 9

Dettagli

COMUNE DI ERULA. Provincia di Sassari C O P I A RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO. N. Gen.

COMUNE DI ERULA. Provincia di Sassari C O P I A RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO. N. Gen. COMUNE DI ERULA Provincia di Sassari C O P I A N. Gen. 441 Data: 14/08/2015 RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO OGGETTO: Servizio di assistenza CMS sito istituzionale dell'ente. Affidamento diretto

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 3^ RIPARTIZIONE LAVORI PUBBLICI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1256 REG. GEN. del 26-11-2014 N. 312 LAVORI PUBBLICI OGGETTO: Lavori di eliminazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 nr. 313/2013 del Registro delle Determinazioni OGGETTO: LIQUIDAZIONE E PAGAMENTO DI

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE E SERVIZI ALLA PERSONA

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE E SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE E SERVIZI ALLA PERSONA N. 219 del Reg. Gen.le OGGETTO: N. 97 AMMINISTRAZIONE ADESIONE

Dettagli

SETTORE FINANZIARIO Servizio Autoparco DETERMINA N. 10 DEL 09.03.2015 UFFICIO SEGRETERIA. Protocollo Generale Determine n. 284 Del 18.03.

SETTORE FINANZIARIO Servizio Autoparco DETERMINA N. 10 DEL 09.03.2015 UFFICIO SEGRETERIA. Protocollo Generale Determine n. 284 Del 18.03. SETTORE FINANZIARIO Servizio Autoparco DETERMINA N. 10 DEL 09.03.2015 UFFICIO SEGRETERIA Protocollo Generale Determine n. 284 Del 18.03.15 ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il OGGETTO:

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE PERSONALE E COMUNICAZIONE DETERMINAZIONE N. 10 Data 27/03/2015 Oggetto : AFFIDAMENTO INCARICHI DI CUI ALLA LEGGE 81/2008 E S.M.I. QUALI R.S.P.P. RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI

COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI DETERMINAZIONE N. 14 DEL 04.04.2013 DEL RESPONSABILE AREA TECNICA Ufficio Tecnico Comunale N. 33 del Reg. Gen. Data 04.04.2013 OGGETTO: Realizzazione campo da bocce.

Dettagli

COMUNE DI ERULA. Provincia di Sassari C O P I A RESPONSABILE DEL SERVIZIO TORTU CARLO. N. Gen.

COMUNE DI ERULA. Provincia di Sassari C O P I A RESPONSABILE DEL SERVIZIO TORTU CARLO. N. Gen. COMUNE DI ERULA Provincia di Sassari C O P I A N. Gen. 748 Data: 29/11/2013 RESPONSABILE DEL SERVIZIO TORTU CARLO OGGETTO: fornitura gasolio per autotrazione e da riscaldamento Affidamento, mediante cottimo

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015 COMUNE DI USSANA Area Giuridica DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015 OGGETTO: Acquisizione di servizi mediante ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione. Acquisizione espansione

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI Servizio Ec. Finanziario e Politiche Sociali C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 5 del 14/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO COMUNE DI ERULA Provincia di Sassari C O P I A N. Gen. 229 Data: 10/04/2014 RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO OGGETTO: Servizio prelievi ematochimici e riconsegna referti. Proroga servizio al 31/03/2014.

Dettagli

COMUNE DI SERRACAPRIOLA (PROVINCIA DI FOGGIA)

COMUNE DI SERRACAPRIOLA (PROVINCIA DI FOGGIA) COMUNE DI SERRACAPRIOLA (PROVINCIA DI FOGGIA) ڤ ORIGINALE ڤ COPIA Determina N. 11 /2 Settore N. 90_ del Reg.Gen. del 16 marzo 2011 del 18 marzo 2011_ SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 518 del 07/09/2015 del registro generale OGGETTO: MANUTENZIONE E GESTIONE IMPIANTI

Dettagli

CITTA DI CIVITELLA DEL TRONTO Provincia di Teramo

CITTA DI CIVITELLA DEL TRONTO Provincia di Teramo CITTA DI CIVITELLA DEL TRONTO Provincia di Teramo COPIA Registro Generale n. 21 DETERMINAZIONE DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO N. 3 DEL 22-01-2015 Ufficio: RAGIONERIA Oggetto: ACQUISTO SERVIZIO WEB INTEGRATO

Dettagli

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 Oggetto: FORNITURA E POSA IN OPERA IMPIANTO ANTIFURTO CENTRO IMPIEGO DI ABBADIA SAN SALVATORE

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.117 del DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI MANUTENTIVI N 15 DEL

Dettagli

COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola

COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola D E T E R M I N A Z I O N E N. 22 Data: 27/10/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO MEDIANTE RICORSO AL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE NR. 48 DEL 28.3.2013 OGGETTO: Appalto servizio pulizie Sedi Comunali 2013/2014. Determinazione a contrarre ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 32 del 22/10/2014 Numero

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.1601 del DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI MANUTENTIVI N 251

Dettagli

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE N. Proposta 1273 del 07/09/2015 OGGETTO: CORSO AGGIORNAMENTO PER PREPOSTI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008 N.81

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA. n. 224 del 29/05/2015

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA. n. 224 del 29/05/2015 COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA Determinazione ORIGINALE n. 224 del 29/05/2015 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore:

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE STRUTTURA FINANZE, RAGIONERIA E BILANCIO O R I G I N A L E SERVIZIO STRUTTURA FINANZE, RAGIONERIA E BILANCIO MATERIA DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI BRUSAPORTO PROVINCIA DI BERGAMO DETERMINAZIONE N. 100 DEL 17 marzo 2014 COPIA N. Proposta Settore: 34 OGGETTO: COD CIG ZA90E017AD. MANUTENZIONE ALLE APPARECCHIATURE ANTINCENDIO ED ANTINFORTUNISTICHE PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI (ESTINTORI

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 23/06/2015 REPERTORIO GENERALE N. 420 DEL 24/06/2015 OGGETTO: Impegno spesa pubblicazione indizione gara su GURI

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2015 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n. 24/TEC OGGETTO: Affidamento incarico mediante cottimo fiduciario alla Ditta

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO

COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO AREA QUATTRO SETTORE LL.PP. DETERMINAZIONE N 141 DEL 2/10/2015 OGGETTO: Progetto di videosorveglianza del territorio del Comune di Casteltermini Obiettivo

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 98 del 31/12/2013.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 98 del 31/12/2013. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 98 del 31/12/2013 Reg. Gen 558 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 872 Data: 09-11-2011

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 872 Data: 09-11-2011 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 872-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 872 Data: 09-11-2011 SETTORE : LAVORI PUBBLICI E

Dettagli

COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO E PROGETTUALE - LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO E PROGETTUALE - LAVORI PUBBLICI COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE DETERMINAZIONE N. 165 DATA 09/12/2014 IMPEGNO UT0030012015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO E PROGETTUALE - LAVORI PUBBLICI OGGETTO: Riparazione

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE

COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE Proposta nr. 90 Del 05-03-2014 Determinazione nr. 88 Del 20-02-2014 OGGETTO: Lavori di adeguamento alla normativa di sicurezza stradale Viale Colombo del Capoluogo. aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI CASOLE D ELSA

COMUNE DI CASOLE D ELSA COMUNE DI CASOLE D ELSA PROVINCIA DI SIENA DETERMINAZIONE N 46 COPIA DEL 15/02/2014 SERVIZIO UFFICIO TECNICO OGGETTO : Sistema di gestione aziendale in materia di sicurezza e igiene del lavoro - conferimento

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici. DETERMINAZIONE N. 553 in data 26/07/2013

COMUNE DI USSANA. Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici. DETERMINAZIONE N. 553 in data 26/07/2013 COMUNE DI USSANA Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici DETERMINAZIONE N. 553 in data 26/07/2013 OGGETTO: Assunzione impegno di spesa in favore della Soc. CLARUS SERVIZI ASSICURATIVI Srl Agente

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Ufficio Attività Irrigue Tipo materia Lavori Irrigui Misura/Azione PSR 2007-2013 Azione 2 Privacy NO

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 160 del 12-12-2014 Oggetto:

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 416 del 21/07/2015 del registro generale OGGETTO: MANUTENZIONEE GESTIONE IMPIANTI

Dettagli

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na.

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na. Registro Generale n 272 del 28/04/2014 Determinazione Settoriale n 40 del 23/04/2014 Oggetto: determinazione a contrarre - indizione gara mediante procedura aperta ai sensi dell articolo 55 del Codice

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 172 DEL 14/07/2014 OGGETTO: SERVIZIO INTERNET

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Definizioni

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Definizioni REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI ACQUISTO IN ECONOMIA, AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/2006 E SS.MM.II. DELL AGENZIA REGIONALE PER LA TECNOLOGIA E L INNOVAZIONE Art. 1 Oggetto

Dettagli

Città di Lecco. Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE.

Città di Lecco. Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Città di Lecco Città di Lecco Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE: LAVORI PUBBLICI Numero 1006 Data : 28/10/2010 Servizio

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 108 DEL 13.04.2015 OGGETTO: Affidamento diretto tramite cottimo fiduciario nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisizione del servizio di telefonia

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 6 DEL 29/03/2016 (cod.308)

DETERMINAZIONE N. 6 DEL 29/03/2016 (cod.308) UFFICIO ASSOCIATO DETERMINAZIONE N. 6 DEL 29/03/2016 (cod.308) OGGETTO: Esecuzione di stampe, copie, fotocopie, scansioni ecc.- affidamento del servizio ed impegno di spesa anno 2016 - CIG n.z3d192c8bb

Dettagli

PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI

PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI PROVINCIA DI IM c/o Comune di Pigna P.za Umberto I - 18037 Pigna Tel. 0184 1928312 Fax 0184 1928330 Originale DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 96 DEL 29/07/2015 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. COMUNE DI PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 107 / 2015 OGGETTO: CIG. Z7513006C0 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASLOCO MATERIALE

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 299 DEL 28/12/2015 OGGETTO: Intervento di manutenzione ordinaria a impianto di riscaldamento e caldaie presso la residenza di Via S. Vitale proprietà dell ESU di Verona. IL DIRETTORE

Dettagli

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2014 886/2014 655/2014. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2014 886/2014 655/2014. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2014 Dedel Imp. 886/2014 655/2014 SERVIZIO 03 AREA AMMINISTRATIVA N.ro determina servizio del 04 novembre 2014 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO NR. 541/14 DEL 10 novembre

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 177 DEL 09/05/2014 OGGETTO: INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI

Dettagli