PriMus. Computo e Contabilità. C omputo e C ontabilità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PriMus. Computo e Contabilità. C omputo e C ontabilità"

Transcript

1 C omputo e C ontbilità PriMus Computo e Contbilità Abbndon fogli elettronici e vecchie tecnologie... Scopri un modo più efficce per fre il computo! Perché scegliere PriMus PriMus è il softwre più diffuso in Itli; fcile trovre chi conosce il progrmm e scmbire i dti con chiunque grzie l formto DCF Il softwre di computo più usto: ffidbile, semplice d usre e d imprre Uno stndrd: fcile trovre chi conosce il progrmm e scmbire i dti con chiunque grzie l formto DCF Interfcci WYSIWYG: si lvor direttmente sul video come sul foglio di crt o sul modello in cui vengono inserite descrizioni e misure Tecnologi d oggetti: un unico file in formto DCF per ogni documento, dti gestiti con il Drg nd Drop Grtis con il progrmm: ssistenz telefonic e on line ptch di ggiornmento d internet listini ed elenchi prezzi per oltre un milione di voci consultbili e scricbili nche d internet progrmm di conversione dti PW-CONV per pssre d ltri formti l formto PriMus progrmm PriMus for CAD per prendere i dti metrici direttmente dl disegno Servizi on line supporto dell uso del softwre: il Video Tutoril on line, un pittform interttiv per imprre velocemente d usre il softwre, con i problemi più frequenti risolti medinte ppositi video Comptibile con Windows 8 e Windows 8 Pro nche su tblet in modlità touch. il Forum, uno spzio virtule dedicto llo scmbio di esperienze, l confronto e ll discussione Versione TRIAL disponibile su e sul DVD demo Requisiti di sistem di PriMus [Vers. 100] Personl computer con microprocessore Intel Core 2 o superiore 512 MB di Memori RAM (consigliti 1 GB) Microsoft Windows XP, Windows Vist, Windows 7 o Windows 8 (*) Disco rigido, Lettore di CD-ROM e Mouse con rotellin Port Usb Sched video con minimo 128 MB di memori, consigliti 256 MB Internet Explorer 7.0 o successivo Sched udio supportt d Windows (necessri per il Video Tutoril) Opzionle - Rete supportt d Windows Per le funzionlità web: connessione d internet Supporto ll uso Quickstrt Video Tutoril on line Forum on line Help su internet Assistenz Tecnic Grtuit tel. 0827/ mil: dl lunedì l venerdì (9-13) E possibile richiedere il servizio di ssistenz tecnic dedict AmiCus. Mggiori informzioni su Infoline commercile tel. 0827/69504 mil: dl lunedì l venerdì (9-13 / 15-19) ggiornto dicembre 2013 (*) PriMus è comptibile con Windows 8 / Windows 8 Pro nche su tblet in modlità touch. 1

2 C omputo e C ontbilità WYSIWYG e computo d oggetti Interfcci WYSIWYG e tecnologi d oggetti Grzie ll interfcci WYSIWYG (wht you see is wht you get - quello che vedi è quello che ottieni), PriMus permette ll utente di lvorre video come sul foglio di crt o sul modello in cui vengono inserite descrizioni e misure. Computi, Elenchi Prezzi e Stti Avnzmento Lvori sono solo diverse viste di un unico file dlle dimensioni ridottissime; d ogni singol modific, tutte le viste sono utomticmente ggiornte ed llinete. PriMus è inftti il primo progrmm di computo d oggetti: non esiste più un fse di input stcct dll visulizzzione dei documenti, m ogni vist del documento può essere utilizzt per inputre o modificre i dti. I dti generli, l struttur (cpitoli, ctegorie, etc.), l modulistic e gli elborti d stmpre o già stmpti in pssto sono un codice genetico contenuto nel documento che l utente può visulizzre, consultre e modificre in qulsisi momento. Prezzri nel computo con il Drg nd Drop Il video è un scrivni virtule su cui l utente può prire listini, computi, perizie e libretti delle misure per vedere, inserire, modificre dti o per copirli d un prte ll ltr con semplici operzioni di Drg nd Drop. Ogni file è prticmente ugule l corrispondente crtceo. Grzie ll Active E.P. le voci di Elenco Prezzi del documento possono essere viste ed utilizzte direttmente sull vist su cui si st operndo. Con PriMus è possibile ccedere grtuitmente d un vstissim bnc dti di prezzri di regioni, cmere di commercio ed editori privti, prire i listini direttmente d internet e usre i dti disponibili con il Drg nd Drop. L tecnologi PW-CONV consente, inoltre, di convertire i listini e gli elenchi prezzi nei formti PWE, XPWE e DCF comptibili con i progrmmi ACCA. Il formto DCF: comptibilità e interscmbio Grzie l formto DCF (Document Computtion Formt), PriMus super completmente il problem dell comptibilità, dell interoperbilità e dell interscmbio dei dti tr ppliczioni e processi. Il computo relizzto con PriMus può essere slvto nei formti stndrd XML, XPWE e PWE; i dti prodotti sono perti tutti, scmbibili con chiunque e con qulsisi ltr procedur. Le funzionlità di PriMus possono essere integrte con quelle di ltre ppliczioni e con ltri softwre ACCA, come Edificius ed EdiLus. PriMus consente l esportzione e l importzione delle viste del documento nei formti Word ed Excel (2007 e 2010). Inoltre, PriMus si interfcci con PriMus for ipd, l pp di computo disponibile su App Store e con PDF-FolderMker, l pplictivo grtuito per PC, ipd e iphone (disponibile su e su App Store) che consente di orgnizzre in un solo file i documenti.pdf. Gli elborti gestiti d PriMus PriMus gestisce in mnier integrt tutti i documenti per il progetto e l direzione lvori: elenco prezzi unitri; computo metrico; stim dei lvori; richiest offert; qudro comprtivo; modulistic di progetto; stim incidenz mnodoper; stim incidenz sicurezz; disciplinre tecnico; libretto delle misure; registro di contbilità; sommrio del registro di contbilità; stto vnzmento lvori; certificto di pgmento; liste in economi; libretto dei ferri; modulistic di contbilità; vidimzione del registro di contbilità in binco. 2

3 C omputo e C ontbilità Funzioni vnzte Acquisizione dei dti metrici dl disegno Nell fse di editzione delle misure PriMus consente, medinte il modulo integrto PriMus for CAD, l interzione dinmic tr il preventivo e il progetto relizzto con AutoCAD LT e AutoCAD; è possibile trsferire le dimensioni o gli ttributi di un blocco direttmente dl disegno l computo, tenendo perti video, dinmicmente collegti, PriMus e il progrmm di disegno. Gestione dei costi dell sicurezz PriMus è in grdo di gestire in un unico documento si il computo dei lvori che il computo dei costi dell sicurezz. Il tecnico h l possibilità di stimre i costi degli pprestmenti specili per l ppliczione del PSC (ex ll. XV, D.Lgs. 81/2008) e l incidenz dell sicurezz inclus nelle voci di elenco prezzi (ex rt. 131, D.Lgs. 163/2006). Gestione del costo dell mnodoper non soggetto ribsso PriMus consente di: individure l incidenz del costo dell mnodoper e produrre il reltivo elborto di stmp secondo qunto richiesto dll rt. 32, comm 7-bis dell Legge 9 gosto 2013, n. 98 (Decreto del Fre); gestire l importo dell mnodoper non soggetto ribsso d st nell Contbilità Lvori. Redzione utomtic del PSC, del POS e del PSS Il softwre offre un guid semplifict per l redzione utomtic dei documenti dell sicurezz di CerTus (PSC, POS e PSS) dgli elementi del documento PriMus. L crezione guidt dei documenti dell sicurezz vviene ttrverso uno specifico Wizrd ttivbile, indifferentemente, d PriMus o d CerTus. Gestione dell offert PriMus permette di crere dl computo un richiest di offert. Il file prodotto può essere invito tutti i prtecipnti ll offert che, nche con PriMus-DCF, potrnno lvorre sul documento, compilre l offert e, llo stesso tempo, conservre integri i dti di prtenz. Le offerte possono essere rccolte, gestite e confrontte utomticmente nche vi internet. Servizi supporto Video Tutoril on line Un pittform interttiv per imprre velocemente d usre il softwre, con i problemi più frequenti risolti medinte ppositi video Forum Uno spzio virtule dedicto llo scmbio di esperienze, l confronto e ll discussione 3 Help su internet Il motore di ricerc per trovre le soluzioni nel Video Tutoril e nel Forum

4 C omputo e C ontbilità Giustificzione dei prezzi PriMus è dotto di nuove funzionlità che consentono l tecnico di predisporre l documentzione per l giustificzione dei prezzi secondo l rt. 86 comm 5 e l rt. 87 comm 2 del D.Lgs. 163/2006 (Codice dei Contrtti Pubblici). Associzione delle Ctegorie di Opere Generli (OG) e Specilizzte (OS) lle Ctegorie di Lvoro Le Ctegorie di Opere Generli (OG) e Specilizzte (OS) possono essere ssocite lle Ctegorie di Lvoro. L funzione torn utile nche per l stmp dell Richiest di Offert. I modelli dell Autorità di Vigilnz sui contrtti pubblici, inftti, prevedono in un pposit colonn l indiczione delle ctegorie di opere. Gestione di lvori corpo e misur PriMus gestisce i lvori e gli pplti misti corpo o misur si nell fse progettule che in contbilità. SuperWizrd per l contbilità Il superwizrd interno l progrmm gener il documento di contbilità cquisendo direttmente dl progetto redtto con PriMus tutte le informzioni necessrie ll contbilizzzione dei lvori. Attulizzzione delle voci di E.P. Cpit di dover ttulizzre le voci di E.P. di un Computo d un Prezzrio di riferimento ppen ggiornto (d es. il computo è stto relizzto con il Prezzrio Cmpni 2005, m v ggiornto lle stesse voci del Prezzrio Cmpni 2008). PriMus consente di effetture quest operzione in modo completmente utomtico. Gestione utomtic delle Stmpe degli tti contbili Un pposit funzione utomtizz l produzione delle stmpe degli tti contbili per l emissione dei SAL e dei Certificti di Pgmento. Sottocomputo Con l funzione di Sottocomputo le misurzioni rilevte in cntiere e riportte nel libretto possono essere registrte nche con riferimento diretto l computo; in utomtico vengono rilevti gli vnzmenti in percentule delle liquote dei Corpi d Oper. Wizrd Perizi di Vrinte Per l llinemento dell contbilità in corso, corpo o corpo e misur, PriMus dispone di un funzionlità strordinri: il Wizrd Perizi di Vrinte. Bst indicre le nuove liquote dei corpi d oper per degure l contbilità ll vrinte. Aggiornmento utomtico del qudro economico Con PriMus il qudro economico si ggiorn in mnier utomtic l vrire del computo; modificndo l importo dei lvori verrnno ggiornte utomticmente le voci del qudro economico. 4

5 C omputo e C ontbilità Gestione, stmp e personlizzzione de documenti Stmp dei documenti PriMus è dotto di un vero e proprio gestore delle stmpe che permette di produrre e personlizzre tutti i documenti reltivi d un progetto. È possibile ottenere stmpe istntnee, trovre subito le opzioni di stmp più utilizzte e richiedere il riepilogo delle Opere Generli e Specilizzte e l indice delle Ctegorie di Lvoro. Ogni vist può diventre un stmp e consente di operre direttmente sull nteprim. È possibile stmpre nei formti RTF, WORD, PDF, HTML, ASCII, DB e DBF. Gestione mngerile dei documenti Con l funzione compmerge è possibile integrre le diverse versioni di un documento modificto nel tempo; con compdifference si rilevno le differenze o i cmbimenti pportti l documento durnte l su elborzione, nche d più opertori. Personlizzzione dei documenti PriMus consente l tecnico di gestire e personlizzre il testo direttmente sul foglio di lvoro (Editor Elenco Prezzi e Misurzioni). Al testo potrnno essere pplicti il Grssetto, il Corsivo, il Sottolineto, il Colore testo, l Allinemento sinistr o destr e l Giustificzione. Le personlizzzioni del formto Testo eseguite sulle Viste potrnno essere stmpte. Attiv nche l funzionlità Trov e sostituisci nell intero editor. Active Drop L Active Drop è un funzione esclusiv di PriMus che consente il controllo dinmico dei dti gestiti con operzioni di Drg nd Drop. Active E.P. Grzie ll Active E.P. le voci di Elenco Prezzi del documento possono essere viste ed utilizzte direttmente sull vist su cui si st operndo. Slvtggio, Bckup e Recupero utomtico del documento PriMus dispone di funzioni vnzte per il Bckup e il Slvtggio utomtico del documento. Inoltre, con l funzione Restore è possibile recuperre utomticmente i documenti in cso di chiusur ccidentle del progrmm. Funzione UNDO L funzione UNDO consente l tecnico di nnullre le ultime modifiche effettute, ripristinndo l situzione precedente. Finestr multi-vist L funzione multi-vist consente di vere video contempornemente due prti diverse del documento. Divent cosi possibile lvorre vendo sott occhio due punti molto distnti del documento senz dover scorrere 5 su e giù per tornre sulle voci che interessno o, d esempio, copire ed incollre intere voci di computo o semplici righi di misurzione d un voce ll ltr. History - Storico Revisioni Con quest funzione l opertore conserv diverse revisioni del documento nel corso dell su stesur. In questo modo, può in qulsisi momento consultre le vrie revisioni, confrontrle con quell ttule, ripristinre l versione inizile o prte di ess. Post_it L funzione serve d ssocire ppunti e note gli Editor Elenco Prezzi e Misurzioni; tutti i dti sono slvti ll chiusur del documento. Bookmrk Con un BookMrk è possibile mrcre un punto del documento in modo d renderlo fcilmente rggiungibile d qulsisi ltr posizione. PriMus permette di inserire questi riferimenti ll interno degli Editor del documento; durnte l redzione del documento è più fcile spostrsi, d esempio, d un determinto Rigo di Misurzione di un voce di computo d un ltro per poi ritornre l punto di prtenz.

6 C omputo e C ontbilità Moduli ggiuntivi e opzionli di PriMus Tbell comprtiv PriMus PriMus-DCF PriMus-P PriMus-A Anlisi Prezzi e Fbbisogno di cntiere PriMus-A è il modulo di Anlisi Prezzi integrbile con PriMus e PriMus-P. L innovtivo strumento per l nlisi dei prezzi e il clcolo del costo unitrio delle lvorzioni. Anlisi e definizione di nuovi prezzi Con PriMus-A è possibile crere nuovi prezzi trmite nlisi e contemplre ll interno dell E.P., oltre lle voci elementri, nche voci strutturte il cui prezzo è il risultto dell composizione di più elementi. Per determinre il prezzo di un voce possono essere utilizzti costi elementri, costi composti, dti ricvti d prezzri o d nlisi precedenti. Redzione del Fbbisogno di Cntiere PriMus-A consente nche l redzione utomtic del Fbbisogno di Cntiere ttrverso l individuzione quntittiv delle voci elementri (mterili, risorse umne, mcchinri, etc.) necessrie ll relizzzione del progetto. PriMus-i Impinti Elettrici e Termoidrulici PriMus-i è il modulo integrbile con PriMus UNICO e PriMus-P per eseguire preventivi e contbilità di impinti elettrici e termoidrulici. Clcolo e vlutzione del costo di ppliczione delle componenti di un impinto PriMus-i permette di considerre dti e costi specifici del settore impintistico (mterili, ccessori, trsporti, mnodoper, tempi di pos, etc.) per definire ogni voce di E.P.; specifiche funzioni consentono di cmbire o sostituire componenti per ottenere prezzi finiti o preventivi e confrontre i mterili di diversi fornitori. Importzione di listini nei formti METEL e ANGAISA Il progrmm può importre listini nei formti METEL (formto stndrd dei produttori di mterile elettrico) e ANGAISA (formto stndrd dei produttori di mterili idrotermosnitri). I listini, compresi quelli già disponibili nell pplictivo, possono essere perti d internet e integrbili trmite Drg nd Drop. PriMus-N Gestione Norme e Prescrizioni PriMus-N è il modulo integrbile con PriMus e PriMus-P che consente di ssocire dinmicmente Norme e Prescrizioni lle voci di Elenco Prezzi dei documenti di computo o contbilità. Associzione di norme e prescrizioni lle voci di elenco prezzi Con PriMus-N il tecnico può produrre documenti contenenti Norme di Misurzione, Specifiche Mterili, Prmetri per Accettzione e Qulità, Modlità di esecuzione, Indiczioni per Controlli e Colludi, Norme UNI, Prescrizioni per l igiene e l sicurezz. Bnc dti intern estendibile Il progrmm è dotto di un bnc dti; ll utente è dt comunque l possibilità di crere sue tipologie di norme ttingendo dll rchivio esistente, modificrle o inserirne di nuove. ELABORATI Elenco Prezzi Computo Metrico (preventivo, consuntivo, etc.) Stim dei lvori e Richiest offert Disciplinre tecnico Stim incidenz Mnodoper e Sicurezz Modulistic di Progetto Qudri comprtivi Qudro Economico Elborti e modulistic di contbilità SottoComputo Libretto dei Ferri Liste in Economi FUNZIONI CompMERGE e CompDIFFERENCE Incidenz Mnodoper Gestione contemporne di Computi, Listini ed E.P. Suddivisioni del Computo in più livelli di ctegorie di lvoro Stmp del Computo con suddivisione in più livelli Gestione complet delle Voci di Elenco Prezzi Gestione complet delle Voci di Misurzione Gestione delle Formule e dei Vlori in Tbell Giustificzione dei prezzi Collegmento Computo - Sicurezz (PSC, POS, PSS) Crezione e Gestione Contbilità Wizrd per l gestione utomtic degli tti contbili Utilizzo completo dei Mrctori Ricerc complet dei Mrctori SottoComputo Gestione delle Liste in Economi Wizrd Perizi di Vrinte (llinemento Corpi d Oper) Verific Aliquote/Importi Crezione Documento Offert Gestione dell Offert Compilzione dell Offert Stim nlitic Sicurezz integrt nel computo dei lvori Gestione Storico Revisioni - History Gestione BookMrk Gestione Post_it Formttzione Testo negli Editor (Elenco Prezzi e Misurzioni) MODULI AGGIUNTIVI PriMus-A (Anlisi Prezzi e Fbbisogni di Cntiere) PriMus-i (Impinti Elettrici e Termoidrulici) PriMus-N (Gestione Norme e Prescrizioni) 6 ACCA softwre S.p.A. vi Michelngelo Cinciulli MONTELLA (AV) - Itly

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Catalogo generale Process Heat 2014 /15. La soluzione giusta per ogni applicazione. We know how. Versione 4.0

Catalogo generale Process Heat 2014 /15. La soluzione giusta per ogni applicazione. We know how. Versione 4.0 Ctlogo generle Process Het 2014 /15 L soluzione giust per ogni ppliczione. Versione 4.0 We know how. Leister Technologies AG, Corporte Center, Kegiswil, Schweiz Leister Technologies AG, Stilimento di produzione,

Dettagli

Epigrafe. Premessa. D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311 (1).

Epigrafe. Premessa. D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311 (1). D.Lgs. 29-12-2006 n. 311 Disposizioni correttive ed integrtive l D.Lgs. 19 gosto 2005, n. 192, recnte ttuzione dell direttiv 2002/91/CE, reltiv l rendimento energetico nell'edilizi. Pubblicto nell Gzz.

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE Riservto ll Poste itline Sp N. Protocollo t di presentzione UNI CONORME AL PROVVEIMENTO AGENZIA ELLE ENTRATE EL 000 E SUCCESSIVI PROVVEIMENTI Periodo d'impost 0 COGNOME COICE ISCALE Informtiv sul trttmento

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA Modello 9/11 DIHIRZIONE DI INIZIO TTIVITÀ, VRIZIONE DTI O ESSZIONE TTIVITÀ I FINI IV (IMPRESE INDIVIDULI E LVORTORI UTONOMI) Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI Codice civile: I crediti devono essere iscritti secondo il vlore presumibile di relizzzione; quindi già l netto dell svlutzione derivnte dl monitorggio di ciscun

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1 Aferru un etiquet identifictiv v999999999 de codi de brres Itlià (més grns de 25 nys) Model 1 Not 1ª Not 2ª Aferru l cpçler d exmen un cop cbt l exercici Puntució: preguntes vertder/fls: 1 punt; preguntes

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014 ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI i sensi dell rt. 26 dell Legge 116/2014 (c.d. Legge Copetitività ) Ro, 3 novebre 2014 Indice 1. Contesto

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA lsse qurt Docente: In. Ntt MODULO I: IL RILIEVO TOOGRFIO UD I: L INQUDRMENTO ON LE RETI - INTERSEZIONI LE INTERSEZIONI Dispense didttiche di TOOGRFI r M unto di ollins O s θ 00 O d O d 00 θ θ ω ' ω θ c'

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

10 Progetto con modelli tirante-puntone

10 Progetto con modelli tirante-puntone 0 Progetto con modelli tirnte-puntone 0. Introduzione I modelli tirnte-puntone (S&T Strut nd Tie) sono utilizzti per l progettzione delle membrture in c.. che non possono essere schemtizzte come solidi

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Domanda di pagamento dei ratei di pensione maturati e non riscossi - 1/7

Domanda di pagamento dei ratei di pensione maturati e non riscossi - 1/7 Istituto Nazionale Previdenza Sociale PR O TOC OL L O COD. P23 maturati e non riscossi - 1/7 Questi moduli vanno utilizzati da tutti gli eredi di un pensionato, in assenza del coniuge. Se esistono più

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Dispense CHIMICA GENERALE E ORGANICA (STAL) 010/11 Prof. P. Crloni EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Qundo si prl di rezioni di equilirio dei composti inorgnici, un considerzione prticolre viene rivolt lle

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

LA PREVISIONE DELLE TEMPERATURE MINIME IN TEMPO REALE:

LA PREVISIONE DELLE TEMPERATURE MINIME IN TEMPO REALE: LA PREVISIONE DELLE TEMPERATURE MINIME IN TEMPO REALE: DAI MODELLI TRADIZIONALI AI NUOVI APPROCCI REAL-TIME TEMPERATURE MINIMUM PREDICTION: FROM TRADITIONAL MODELS TO NEW APPROACHES Stefno Dll Nor 1, Emnuele

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE

CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE Conosimo le norme sull siurezz e sul iritto utore Unità 7 UNITÀ DIDATTICA 7 CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE IN QUESTA UNITÀ IMPAREREMO... onosere le norme he regolno il iritto

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte. Risposta corretta: 1502 CHE COS'È UN BYTE?

1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte. Risposta corretta: 1502 CHE COS'È UN BYTE? 1501 QUL È L'UNITÀ DI MISUR PER MISURRE L PIENZ DELL'HRD DISK? a) it b) Kbyte c) Gigabyte 1502 HE OS'È UN YTE? a) Un insieme di 256 bit b) Un gruppo di 8 bit c) Un carattere che può assumere solo i valori

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli