ASSISTENZA TECNICA TERMINALI IN GARANZIA BRAND TIM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSISTENZA TECNICA TERMINALI IN GARANZIA BRAND TIM"

Transcript

1 ASSISTENZA TECNICA TERMINALI IN GARANZIA BRAND TIM GUIDA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA Solo per uso interno Il presente documento è proprietà della Tel.I.S. S.p.A. e non può essere riprodotto o divulgato a terzi senza autorizzazione. REV. 3.3 del 10/04/ Mauro Motola

2 SOMMARIO Requisiti Tecnici Introduzione Come funziona, concetti base e fasi del ticket Come accedere al sito WTS Il sistema WTS la pagina iniziale Il sistema WTS Tickets Il sistema WTS Tutti I Tickets Il sistema WTS Da spedire al CDR Il sistema WTS Anomalia Ticket Il sistema WTS Cumulativi Rientro Il sistema WTS Emetti Nuovo DDT Il sistema WTS Visualizza DDT Il sistema WTS Nuovo Ticket Apertura di un Ticket Generico Apertura di un Ticket Apple Apertura di un Ticket Onda Apertura di un Ticket Olivetti Il sistema WTS Nuovo Ticket TXT Il sistema WTS Comunicazioni Il sistema WTS Account Operatore Il sistema WTS Help in linea Informazioni Utili Informazioni Utili Chi posso contattare se ho dei problemi? Informazioni Utili Ho dimenticato la password 32 2

3 1 - Requisiti Tecnici Il sistema WTS è ottimizzato per funzionare sia sulle piattaforme Internet Explorer 7.0 o superiore che Firefox 3.0 o superiore, ad una risoluzione di almeno 800 x 600 pixel e l impostazione del numero di colori a video di colori o superiore. Questo permette di utilizzare il WTS con i Sistemi Operativi Windows (XP o superiore), Linux, BSD, Mac OS-X e derivati) Per poter lavorare è necessario avere attivate le finestre pop-up, facciamo presente che il Service Pack 2 di Windows XP le disabilita di default e sarà quindi necessario riattivarli, così come nelle versioni di IE presenti in Windows Vista e 7. Altresì servono inderogabilmente sia Java che Adobe Acrobat Reader. Su sistemi piuttosto datati è necessario aggiornare la versione di Internet Explorer se non in casi particolari il sistema operativo stesso. Nel caso in cui questi pre-requisiti non siano rispettati, la Telis S.p.A. declina ogni responsabilità sulla funzionalità del sistema. 3

4 2 Introduzione Il sistema WTS è un applicativo WEB progettato per gestire pratiche (dette ticket ) di assistenza per varie tipologie di prodotti, che possono variare dai cellulari brand Tim alle chiavette usb per il collegamento in internet, in modo automatizzato e trasparente. Questi primi anni di esercizio ci hanno permesso di integrare man mano soluzioni sempre più adatte alle esigenze dei fruitori del servizio, rendendolo più agevole e permettendo inoltre un certo risparmio di tempo da parte degli operatori. In questo manuale spiegheremo il funzionamento del sistema passo per passo e forniremo le informazioni necessarie per affrontare quelle problematiche che ci sono state sottoposte con maggior frequenza da parte degli utilizzatori. 4

5 3 Come funziona, concetti base e fasi del ticket Il sistema WTS gestisce ogni apparato mandato in assistenza come una singola pratica (da ora in avanti detta ticket ), identificata con un numero univoco. Questo ticket ha un suo proprio ciclo vitale caratterizzato dal passaggio di varie fasi, nasce con l apertura dello stesso da parte dell utente e muore con la riconsegna dell apparato all utente finale. Le fasi intermedie tra questi due estremi identificano con esattezza ciò che sta succedendo all apparato. Dopo la nascita questo verrà inviato al centro di riparazione, qui verrà preso in carico, riparato, e rinviato al mittente, il quale lo ricaricherà a sistema presso la propria sede e lo riconsegnerà al cliente. Ogni fase è individuata con un numero specifico, l immissione dei dati necessari fa passare il ticket da uno stato all altro. Vediamo ora questi stati brevemente uno ad uno: 001 APERTURA TICKET In realtà questa fase non viene mai visualizzata a sistema in quanto esiste solamente nel momento in cui l utente sta immettendo i dati, è quindi una fase temporanea interna necessaria per il funzionamento del WTS. 5

6 01A - STAMPA DELLA RICEVUTA CLIENTE + DDT + DOC ACCOMPAGNATORIO Questo è lo stato del ticket appena nato, quando cioè è stato creato con tutti i dati necessari e salvato a sistema ma non è ancora stato fatto il documento di trasporto relativo. 002 TRASFERIMENTO APPARATI AL CENTRO DI RIPARAZIONE Quando viene creato e salvato il DDT tramite il sistema i ticket relativi ai terminali inviati passano dallo stato 01A a 002. Verranno creati in formato stampabile sia una ricevuta di presa in carico apparato da dare al cliente, evitandovi di dover ricompilare altri eventuali moduli, un modulo da allegare all apparato da inviare, il DDT e la Lettera di Vettura. Tutti i moduli vengono creati in formato PDF ed è quindi necessario che i vostri sistemi siano in grado di visualizzare e stampare questo formato di file. E importante ricordare che il trasportatore viene attivato automaticamente dal sistema alla creazione del DDT e che non possono essere creati più di un DDT per Centro di Riparazione al giorno. 005 CARICO APPARATI PER LA LAVORAZIONE Il ticket entra in questo stato quando il Riparatore ha ricevuto e caricato a sistema l apparato ma non ne ha ancora iniziato la lavorazione. 006 LAVORAZIONE DELL APPARATO Il ticket entra in questo stato quando il Riparatore ha iniziato effettivamente la lavorazione dell apparato. 6

7 007 STAMPA DEL DDT DI USCITA DAL R.T. Quando l apparato lavorato viene rinviato presso il PdA che lo ha inviato, entra in questo stato. 010 CARICO APPARATO AL RIENTRO AL PDA Per la seconda volta è necessario l intervento del PdA. Quando vengono riconsegnati gli apparati questi vanno ricaricati a sistema. O aprendo i ticket singolarmente ed immettendo i dati necessari, oppure utilizzando una funzione detta Cumulativo Rientri che permette di aggiornare lo stato di tutti i ticket legati ad uno specifico DDT del Riparatore. 011 RICONSEGNA DELL APPARATO AL CLIENTE Quando il ticket entra in questo stato è chiuso. Significa che il PdA ha riconsegnato l apparato al Cliente ed ha compilato i relativi campi richiesti sul WTS. L aggiornamento dallo stato precedente a questo non può essere ovviamente automatico, richiede l intervento di un Operatore su ogni singolo ticket. STATI PARTICOLARI DI UN TICKET 012 TICKET CHIUSO SENZA INVIO DELL APPARATO IN ASSISTENZA Stato riservato per una tipologia specifica di ticket che prevedono l intervento risolutivo dell Operatore sull apparato, senza invio al Riparatore. 7

8 099 TICKET CHIUSO D UFFICIO Se vengono aperti due ticket sullo stesso IMEI ed il primo non è ancora stato gestito, questo viene chiuso automaticamente. Riepilogando brevemente possiamo suddividere le aree di competenza per gli stati dei ticket in questo modo: FASI DI COMPETENZA DELL UTENTE 001 creazione del ticket 01A stampa del DDT 002 invio al Riparatore 010 rientro dell apparato dalla riparazione, presa in carico dello stesso 011 riconsegna al cliente finale dell aparato Gli stati evidenziati sono quelli che richiedono immissione di dati da parte dell Utente. FASI DI COMPETENZA DEL RIPARATORE 005 presa in carico dell apparato inviato dai PDA e CAT 006 lavorazione dell apparato 007 rinvio dell apparato lavorato al mittente Gli stati in cui un ticket è chiuso sono 011, 012 e 099. Esiste anche uno stato di chiusura della pratica denominato 013 ma non riguarda i ticket aperti dai PDA. 8

9 4 Come accedere al sito WTS Per accedere a questo servizio bisogna, ovviamente, collegarsi tramite computer all area clienti del sito Telis: 9

10 Cliccando sul link: Assistenza Tecnica Terminali in Garanzia Brand TIM : Una volta immessi il vostro nome utente e la password, apparirà la pagina principale del sistema. Da qui si possono aprire, aggiornare ed evadere i vari ticket; visualizzare tutti quelli aperti dal Suo PDA, sapere a che punto è la lavorazione dello stesso e conseguentemente fornire al Cliente aggiornamenti in tempo reale sulla situazione del suo cellulare. 10

11 5 Il sistema WTS la pagina iniziale Questa è la pagina iniziale del WTS. Da qui potete accedere alla pagina Ticket, dove troverete tutti gli strumenti per aprire e gestire nuovi ticket, emettere DDT e controllare tutte le attività svolte con noi. 11

12 5.1 Il sistema WTS Tickets Il sistema WTS Tutti I Tickets Cliccando Tickets sulla pagina iniziale vi troverete su questa schermata dove oltre al menu (1) già sono presenti gli strumenti di interrogazione del sistema per i ticket da voi già aperti. I campi della sezione (2) permettono di interrogare il sistema con duttilità e precisione, rendendo semplice trovare ad esempio quei ticket da aggiornare, come ad esempio quelli dove l apparato è stato riconsegnato al cliente e quindi è necessario immettere la data di riconsegna e il livello di servizio per passare dallo stato 010 allo 011, chiusura effettiva del ticket. Il pulsante (3) Esporta su Excel permette di esportare su di un file Excel sia la lista presente di default nel campo (4), che il risultato di una ricerca personalizzata. Vediamo ora le altre singole voci del menù (1) a quali funzionalità del WTS permettono di accedere: 12

13 5.1.2 Il sistema WTS Da spedire al CDR In questa pagina vengono elencati eventuali Ticket ancora da inviare al riparatore Il sistema WTS Anomalia Ticket In questa pagina vengono elencati eventuali Ticket anomali, cioè non correttamente compilati in tutte le loro parti Il sistema WTS Cumulativi Rientro Per fare la presa in carico dell apparato riparato, una volta che il CAT ve lo ha rinviato, sussistono due possibilità: 1) Immettere i dati necessari per far passare il ticket dalla fase 007 alla 010 a mano, cercando aprendo e modificando ogni singola pratica rientrata; 2) Utilizzare questa funzione, Cumulativi Rientro. Mettendo i dati richiesti verranno automaticamente presi in carico gli apparati inviati dal Riparatore. Se usate l opzione 2, una volta immessi i dati e cliccato su Cerca Ticket apparirà la seguente schermata: 13

14 Flaggando i relativi ticket e poi premendo Conferma questi verranno completati dei dati necessari Il sistema WTS Emetti Nuovo DDT Da questa pagina si vanno a creare i DDT per inviare i terminali al Centro di Assistenza Tecnica, cioè al Riparatore. Ci sono due cose da tenere ben presenti: 1) Può essere emesso solo ed unicamente un (1) DDT per Riparatore al giorno; 2) Quando vengono creati i Ticket questi sono legati in modo automatico al Riparatore relativo. Per avere maggiori informazioni al riguardo consultate la documentazione messa a vostra disposizione nella sezione Comunicazioni all interno della pagina Utilità Detto questo, andiamo a vedere come emettere un DDT. In primis cliccate sulla voce Emetti Nuovo DDT, vi si aprirà la seguente pagina: 14

15 La prima cosa da fare è selezionare il riparatore dal menù a tendina, una volta effettuata la scelta appariranno i ticket relativi ancora da inviare. a questo punto andrete a flaggare i ticket che volete inviare al Riparatore, cliccando nel riquadro evidenziato dalla lente d ingrandimento, apparirà il baffo nero (flag) presente in figura. Nel caso ci siano dei ticket in attesa di cancellazione, fate molta attenzione a non flaggarli. Una volta selezionati tutti i ticket che vi interessano premerete il pulsante Crea DDT. Apparirà una finestra che chiederà conferma, dando ok si aprirà la pagina relativa al Documento di Trasporto vero e proprio: 15

16 I campi sono già valorizzati per una spedizione normale, non modificateli a meno di non aver ricevuto precise istruzioni al riguardo. A questo punto procederete premendo sul pulsante Salva DDT. In questo preciso momento, salvando il DDT, avete attivato un sistema automatico che farà in modo che il trasportatore venga a ritirare gli apparati senza alcun altro tipo di intervento da parte vostra. Ora, premendo su Stampa DDT vi si aprirà un file PDF, contenente sia il DDT che la Lettera di Vettura (creata automaticamente dal sistema) che dovrete semplicemente stampare. 16

17 5.1.6 Il sistema WTS Visualizza DDT Qui vi si aprirà una pagina con la lista di tutti i DDT creati con alcune informazioni, quali lettera di vettura associata, data di creazione, numero del DDT, quantità di apparati presenti e data di ritiro dei colli. Cliccando sul singolo ticket vi si aprirà una pagina come quella presente nella creazione del ticket con tutti i dati, ovviamente in questo caso non modificabili. 17

18 5.1.7 Il sistema WTS Nuovo Ticket L apertura di un ticket è suddivisa in 2 pagine diverse, questa pagina Generalità del Telefono è la prima. La prima cosa da fare è selezionare il brand (la marca) del prodotto. La maggior parte dei brand condivide la necessità delle medesime tipologie di dati, che chiameremo ticket generico, altre, ad esempio Apple e Onda, hanno necessità di dati aggiuntivi. Questo comporta delle differenze su alcune pagine e nella compilazione del ticket che analizzeremo singolarmente. La prima fondamentale attività è quindi la selezione del brand dal menù a tendina che si apre cliccando sul pulsante a destra nel campo Seleziona il Brand. Andiamo adesso a vedere cosa accade selezionando il brand. 18

19 Apertura di un Ticket Generico Iniziamo però dall apertura di un ticket generico. Per l esempio simuleremo l invio in assistenza di un cellulare Nokia, i dati sono ovviamente inventati: Passaggio 1 Generalità del Telefono I dati da immettere in questa schermata sono tutti obbligatori. Il Codice Seriale però è previsto per quei prodotti che non hanno un IMEI, al momento della stesura di questo manuale si applica solo ai PC Olivetti. Quindi si compilerà solo o il Codice IMEI o il Codice Seriale rigorosamente in base alle indicazioni ricevute per il brand. Da notare che mentre la versione precedente dell interfaccia del sistema WTS prevedeva di premere il tasto F2 per far aprire una finestra pop-up contente l elenco, in questo caso, degli NMU relativi al brand, in questa nuova versione abbiamo optato per utilizzare un menù a tendina, attivabile cliccando sul pulsante con la freccetta posto alla fine del campo relativo, nell immagine evidenziato dalla lente d ingrandimento, nel quale è immediatamente selezionabile da una lista il modello, in questo caso di cellulare. I campi marca e Codice NMU vengono compilati automaticamente con la selezione del modello. 19

20 TICKET SOLO ACCESSORIO Mettendo il flag Ticket solo accessorio la maschera di immissione dati si modificherà come da immagine: Ovviamente questa opzione è da selezionare quando un cliente manda in assistenza solo un accessorio e non necessita dell IMEI o del seriale dell apparato. Passaggio 2 Descrizione Guasto I campi obbligatori di questa schermata sono Codice e descrizione guasto, Garanzia e Sporadico. Vediamo cosa sono i singoli campi e come usarli: 20

21 (obbligatorio) Codice descrizione guasto: Come per l NMU anche qui dovete cliccare sul pulsante con la freccetta posto alla destra del campo, nell immagine evidenziata nella lente d ingrandimento, per aprire il menù a tendina nel quale selezionare il guasto dell apparato che state mandando in assistenza. I guasti presenti sono quelli codificati dalla casa madre. Nell eventualità il guasto non corrispondesse precisamente a quelli elencati selezionate quello che più ci si avvicina e poi nel campo note, l ultimo in fondo alla pagina, specificate sinteticamente il reale malfunzionamento. Nel caso ci fossero due o più guasti selezionate il principale dal menù a tendina e gli altri aggiungeteli nel campo note. IMPORTANTE su Codice descrizione guasto: Alcuni brand, quali Apple e Onda, prevedono anche il guasto DIFETTO NON RISCONTRATO, codice NFF. Questo codice guasto è da utilizzare quando un cliente vi porta un apparato segnalandone uno specifico malfunzionamento ed invece voi riscontrate che questo non sussiste, che l apparato funziona correttamente. In questo caso viene creato un ticket che immediatamente viene chiuso in stato 012, senza l invio al Riparatore quindi. (obbligatorio) Garanzia: Qui dovrete indicare, sempre da menù a tendina, se l intervento è su di un apparato in garanzia, fuori garanzia o un DOA (guasto al primo utilizzo). Nel caso l intervento sia da effettuarsi fuori garanzia vi verrà richiesto anche di indicare la tariffa da applicare. 21

22 (obbligatorio) Sporadico: Indicare se il guasto riscontrato si presenta in modo costante o sporadicamente. (facoltativo) Telefono: Qui potere segnare il numero di telefono del cliente. (facoltativo) Avvisare alla riconsegna: Per quanto facoltativo questo campo permette di accedere ad una funzionalità molto utile. Inserendo un cellulare segnalato dal cliente per lo scopo specifico, quando l apparato verrà riconsegnato a voi dopo essere stato riparato e voi aggiornerete il ticket facendolo quindi avanzare allo stato 010, verrà inviato in automatico un SMS al cliente di modo che sia avvisato di poter passare a ritirarlo. (facoltativo) Qui potete segnare l indirizzo del cliente. (facoltativo) Riferimenti Cliente: Qui potete segnare i dati personali del cliente. (facoltativo) Note: Altro campo estremamente utile. Qui potete segnalare guasti ulteriori a quello indicato precedentemente, specificare peculiarità del guasto non presenti nell elenco guasti codificati, o quant altro in base alle necessità. Il campo ha comunque dei limiti di lunghezza, si consiglia quindi di essere estremamente sintetici. 22

23 PULSANTE: AGGIUNGI ACCESSORI Cliccando su questo pulsante vi appare una schermata che permette di allegare sino a 3 accessori dell apparato in questione. In realtà il sistema creerà automaticamente un ticket per ogni accessorio indicato. Come per campo NMU sopra, anche qui dovrete scegliere dal menù a tendina del campo Modello. Una volta selezionati gli accessori del caso, cliccate su Fine. A questo punto, sia che abbiate premuto il pulsante Avanti dalla pagina Descrizione Guasto, sia che abbiate immesso degli accessori, vi apparirà una maschera di richiesta conferma salvataggio del ticket. Cliccando su si verrà caricata la pagina del ticket, dove troverete tutti i dati relativi, dal numero della pratica, ai dati immessi da voi, sino a quelli relativi al Corriere ed al Riparatore. 23

24 IMPORTANTE: STAMPA RICEVUTA Il ticket appena creato è, come appare nella figura, in stato 01A. Per passare allo stato successivo è assolutamente necessario che venga fatta la Stampa Ricevuta premendo il relativo pulsante blu nell immagine. Cliccandolo verranno creati i file pdf, ed aperti nel relativo programma di visualizzazione se installato sul sistema, di due moduli: la ricevuta per il cliente ed il documento di accompagnamento per il R.T. (Riparatore). La ricevuta per il cliente va ovviamente consegnata al cliente e vi evita, ovviamente, l onere di doverne compilare una voi. Se invece preferite utilizzare moduli vostri non sussiste alcun tipo di vincolo in questo. Il documento di accompagnamento per il R.t. invece è obbligatorio. Questi deve essere allegato all apparato da mandare in assistenza. 24

25 Apertura di un Ticket Apple Generalità del Telefono Rispetto all apertura di un Ticket Generico abbiamo, in questa pagina, in più il campo Canale, dove selezionare se l apparecchio è di proprietà del cliente o in comodato d uso. Gli IMEI sono soggetti ad un controllo. Periodicamente TIM ci invia le liste degli IMEI degli apparati Apple da loro commercializzati, se quello dell apparato in vostro possesso non è presente in queste liste non vi sarà permesso proseguire nella compilazione del ticket. Controllate che l apparato sia un brandizzato TIM, ed in questo caso contattate il numero 0125/656565, è il numero verde di assistenza al WTS e gli operatori che vi risponderanno hanno gli strumenti per aggiungere eventualmente il vostro IMEI in quelli presenti nel sistema. 25

26 Descrizione Guasto: In questa schermata per Apple abbiamo il campo Tipologia in più e la Descrizione del Guasto che è codificato usando due campi. Tipologia: Questo campo và lasciato bianco per i ticket normali, l unica altra opzione che presenta è senza riparazione, che va selezionato solo ed unicamente quando vi portano un apparato che in realtà non ha il guasto indicato dal cliente o che siete riusciti a rimettere in funzione direttamente voi. Quando si seleziona questa voce il ticket viene chiuso automaticamente in stato 012 e non viene attivata alcuna procedura per far arrivare il corriere da voi a ritirare l apparato, fate quindi attenzione a non sceglierla per errore. Descrizione guasto di 1 / 2 livello: Invece di avere un unica lista con tutti i guasti codificati, Apple opera con due liste diverse, cioè la prima con le macroaree di tipologie e la seconda con i guasti specifici per quella tipologia di guasti. Per fare un esempio, se si sceglie PROBLEMA DI BATTERIA come 26

27 guasto di 1 livello, su quello di 2 livello si possono scegliere gusti specifici come LA BATTERIA DURA POCO o SI SPEGNE IN STAND BY. In base a ciò che sceglierete nel 1 livello il sistema caricherà quindi solo le opzioni a questo relative, come voci del menù a tendina del 2 livello. Una volta scelto il guasto di 1 livello, qualsiasi altro campo cercherete di attivare, apparirà questa mascherina: Procedendo oltre attestate di aver verificato che il sintomo dichiarato dal cliente sussiste Apertura di un Ticket Onda Nei ticket Onda le differenze invece sono solo nella pagina Descrizione Guasto nella quale troviamo alcuni campi in più: 27

28 Data Scontrino: Campo obbligatorio. Marca PC : Indicare la marca del PC sul quale viene utilizzata la chiavetta. Dato utile al riparatore. Sistema Operativo: Selezionare dal menù a tendina il Sistema Operativo del PC sul quale viene usata la chiavetta. Dato utile al riparatore. Lotto SIM e Capacità SIM: Questi due dati si trovano sopra la sim della chiavetta. Nell immagine sottostante mostriamo quali sono: Link Test Chiavetta: Questo campo viene utilizzato solo dai PdA abilitati a gestire i No Fault Found. Per i ticket normali lasciare vuota. 28

29 Apertura di un Ticket Olivetti L unica differenza per Olivetti è che per i PC bisogna compilare il campo Seriale invece del campo IMEI CANCELLAZIONE DI UN TICKET Voi non potete cancellare direttamente un ticket. Per motivi contrattuali questo può avvenire solo dopo che avete fatto richiesta scritta a noi. Quindi, nel caso, dovreste inviarci una all indirizzo indicando ragione sociale, codice utente (TLS + numero), numero identificativo dei ticket e sintetica motivazione della richiesta di cancellazione. Fate attenzione a non flaggare i ticket dei quali avete richiesto la cancellazione al momento della creazione dei DDT, questo creerebbe problemi Il sistema WTS Nuovo Ticket TXT Per i PDA che hanno degli applicativi gestionali propri è previsto un sistema di gestione dei ticket tramite upload e download di files in formato TXT. Essendo questa una funzione avanzata e molto tecnica non viene esaminata in questa sede. I PDA interessati possono contattarci e forniremo tutte le specifiche necessarie per l utilizzo di questo strumento. 29

30 5.2 Il sistema WTS Utilità Da questa pagina potremo accedere a 3 funzioni: Comunicazioni Account Operatore Cambio Password Il sistema WTS Comunicazioni Da qui, selezionando uno dei brand dal menù a tendina, accederete ad una serie di documenti relativi a quella specifica commessa. Quest area è estremamente importante in quanto troverete anche le specifiche per l invio degli apparati di ogni singolo brand. Cliccando sul nome del file si esegue il download del documento. 30

31 5.2.2 Il sistema WTS Account Operatore Qui avete sotto mano tutti i dati anagrafici della vostra ditta. Nel caso questi mutino per un qualsiasi motivo c è il pulsante Richiesta di Modifica che aprirà una maschera nella quale potete modificare i dati. Una volta modificati i dati necessari, premendo Invia Richiesta la vostra modifica verrà presa in carico dal nostro personale che vaglierà la richiesta. In caso di problematiche verrete contatti, diversamente la modifica verrà applicata entro alcuni giorni dalla richiesta. 31

32 5.2.3 Il sistema WTS Help in linea Vi fa accedere a questo manuale. 6 Informazioni Utili Un po di informazioni che possono esservi utili: 6.1 Informazioni Utili Ho dimenticato la password Nella mascherina di accesso c è la scritta in azzurro Hai dimenticato la password?, cliccandoci sopra si aprirà un altra maschera di immissione dati che vi permetterà di ricevere una nuova password: Immettendo il codice utente e la che ci avete fornito come casella della sede operativa, vi arriverà su questa una mail dai nostri sistemi, generata automaticamente, con un link da seguire per confermare il cambio password. Una volta confermato vi verrà inviata una seconda , sempre all indirizzo della casella della sede operativa, contenente la nuova password. 32

33 6.1 Informazioni Utili Chi posso contattare se ho dei problemi? 0125/ Help Desk Celltel Assistenza WTS Per avere informazioni sullo stato di uno specifico apparato, informazioni e segnalazioni sul servizio WTS, immissione IMEI Apple nelle liste di controllo. 06/ Sistemi Informativi Telis Per problemi dell applicativo WTS, impossibilità di connettersi ed altri inconvenienti e/o malfunzionamenti tecnici. logistica Telis Per comunicazioni riguardanti variazioni anagrafiche, richiesta informazioni e segnalazioni relative a logistica/corriere. 33

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INVIO TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) DI ISTANZE, COMUNICAZIONI E DOCUMENTI

ISTRUZIONI PER L INVIO TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) DI ISTANZE, COMUNICAZIONI E DOCUMENTI ISTRUZIONI PER L INVIO TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) DI ISTANZE, COMUNICAZIONI E DOCUMENTI Firenze, mercoledì 10 Maggio 2011 VERSIONE 1.2 DEL 10 Maggio2011 Pagina 2 di 8 In queste pagine

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI 1. Dotazioni informatiche minime: Pc con accesso ad internet Contratto Telemaco

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

M-Budget Mobile Internet. M-Budget Data Manager per Windows

M-Budget Mobile Internet. M-Budget Data Manager per Windows M-Budget Mobile Internet M-Budget Data Manager per Windows Indice 1 Installazione... 4 1.1 Fase 1: assicuratevi di... 4 1.2 Fase 2: inserite la carta SIM... 4 1.3 Fase 3: installate il software... 4 2

Dettagli