BIBLIOTECA DI SCIENZE DELL ANTICHITÀ

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BIBLIOTECA DI SCIENZE DELL ANTICHITÀ"

Transcript

1 BIBLIOTECA DI SCIENZE DELL ANTICHITÀ Regolamento 1. Orario di apertura e modalità di consultazione. 1.1 La Biblioteca del Dipartimento di Scienze storiche, archeologiche, antropologiche dell'antichità, pur essendo unica amministrativamente, è suddivisa in 7 sezioni topograficamente differenziate: a) Archeologia greca e romana, b) Archeologia cristiana e medievale, c) Etruscologia e Antichità italiche site al piano terra della ex Facoltà di Lettere; d) Storia greca ed Epigrafia greca e latina, e) Storia romana, f) Topografia antica site al 2 piano della ex Facoltà di Lettere; g) Paletnologia, sita in via Palestro 63, primo piano; La Biblioteca del Dipartimento è diretta da un Direttore di Biblioteca ed ogni sezione ha un responsabile. 1.2 L'orario di apertura è di norma dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13. In base all'assegnazione di studenti, vincitori di borse di collaborazione, è prolungato al pomeriggio in alcune sezioni della Biblioteca. Eventuali variazioni di orario od aperture pomeridiane sono segnalate tempestivamente nelle bacheche delle singole sezioni. Sarà altresì segnalata tempestivamente ogni chiusura, che il responsabile della sezione deciderà in accordo con il direttore della Biblioteca. 1.3 La Biblioteca è aperta: a) agli studenti dei corsi afferenti al Dipartimento; b) agli allievi delle scuole di specializzazione e dei dottorati di ricerca afferenti al Dipartimento; c) al personale, docente e non docente, del Dipartimento; d) a docenti di Università italiane e straniere; e) a studenti di Università italiane e straniere, previa lettera di presentazione della loro Università; f) a studiosi della materia, italiani e stranieri, previa lettera di presentazione dei docenti del Dipartimento. 1.4 L'accesso alla Biblioteca avviene mediante il rilascio di una tessera di entrata, da richiedere al responsabile della sezione, con apposito modulo, che ha la durata di un anno ed è rinnovabile.

2 1.5 La richiesta delle opere da consultare sarà fatta, mediante la compilazione di una scheda predisposta, fino ad un'ora prima della chiusura. 1.6 La Biblioteca è luogo di studio e ricerca, per cui non è permesso entrarvi e trattenervisi per motivi diversi da questi. È fatto obbligo di mantenere il massimo silenzio, quindi non si può discorrere neanche a bassa voce, studiare in comune, servirsi in più persone dello stesso testo. È vietato occupare più di un posto e leggere testi diversi da quelli presenti nella Biblioteca stessa. Non è permesso assentarsi per lungo tempo lasciando occupato il proprio posto. Il personale della Biblioteca è autorizzato a rimuovere libri ed oggetti lasciati incustoditi. Ogni utente è tenuto ad avvertire il personale della Biblioteca di eventuali deterioramenti presentati dal volume consultato. È severamente vietato apporre segni, strappare o danneggiare in alcun modo il materiale librario preso in consultazione. I contravventori, immediatamente allontanati ed esclusi definitivamente dalla Biblioteca, saranno denunciati all'autorità di Pubblica Sicurezza. Sarà, altresì, allontanato dalla Biblioteca chiunque disturbi, fumi, introduca o consumi cibi e bevande, usi il cellulare o interrompa, comunque, in modo grave il normale funzionamento della stessa. Chiunque dia false generalità o fornisca documenti che risultino falsi, sarà denunciato all'autorità di Pubblica Sicurezza e sarà escluso definitivamente dalla Biblioteca. 2. Riproduzioni 2.1 L'autorizzazione a riprodurre, per ragioni di studio, con procedimenti tecnici, materiale librario o documentario conservato nella Biblioteca è data, su richiesta degli interessati, dal personale della Biblioteca, con l'osservanza delle necessarie cautele e nel rispetto delle vigenti leggi in materia. La Biblioteca potrà a fini didattici promuovere la duplicazione di opere che siano oggetto di numerose richieste. L'autorizzazione a riprodurre potrà essere negata nel caso il materiale librario possa deteriorarsi o sia sottoposto a particolare tutela.

3 2.2 Non si possono, comunque, riprodurre mediante fotocopie: a) i volumi rari anteriori al 1920, b) le enciclopedie ed i lessici, c) i corpora epigrafici, d) i vocabolari ed i dizionari, e) gli atlanti geografici e le carte topografiche. Per tali opere è possibile, dietro richiesta motivata, fare riproduzione mediante fotografia o altro procedimento digitale, sempre, comunque, attenendosi alle disposizioni del responsabile della sezione e non portando i testi fuori della Biblioteca. 3. Prestito Il prestito si articola in esterno ed interno. 3.1 Prestito esterno Si articola in giornaliero e settimanale. A) Prestito giornaliero Il prestito giornaliero corrisponde alla consultazione per breve tempo di libri e riviste fuori dei locali della Biblioteca. Gli utenti sono tenuti ad annotare gli estremi delle pubblicazioni in apposito modulo. Le opere ottenute per il prestito giornaliero devono essere restituite entro la mezz'ora precedente la chiusura della Biblioteca. L'utente dovrà lasciare in deposito la tessera di accesso, che gli verrà restituita all'atto della riconsegna del volume preso. B) Prestito settimanale B.1 Il prestito settimanale è concesso agli utenti di cui ai punti 1.3 a, b, d del presente regolamento previa richiesta su apposito modulo e consegna della tessera di accesso alla Biblioteca. B.2 Il prestito ha una durata di 7 giorni, eventualmente rinnovabile per altri 7 a discrezione del Responsabile della Sezione. B.3 Non sono concessi in prestito più di 3 volumi per volta, salvo diversa autorizzazione del personale della Biblioteca. B.4 CD, videocassette e dvd sono ammessi al prestito per un numero di 2 unità.

4 B.5 L'utente che abbia libri in prestito è tenuto a dare immediata notizia di eventuali cambiamenti di domicilio e numero telefonico (fisso e portatile). B.6 È fatto divieto di prestare ad altri le opere ricevute in prestito. Chi trasgredisca tali norme verrà escluso da successivi prestiti. B.7 Chi riceva un'opera in prestito deve controllarne l'integrità e lo stato di conservazione e, a proprio discarico, fare contestualmente presente al personale addetto le mancanze ed i guasti in essa riscontrati. Sono di regola esclusi dal prestito settimanale: a) i volumi rari anteriori al 1920, b) le enciclopedie ed i lessici, c) i vocabolari ed i dizionari, d) gli atlanti geografici e le carte topografiche, e) gli atti dei convegni, f) i classici latini e greci, g) i corpora epigrafici, h) i testi di esami e le dispense eventualmente depositate in Biblioteca dal docente, i) i periodici, l) le miscellanee legate in volume, m) il materiale librario di cui particolari ragioni sconsigliano l'allontanamento dalla sede. È facoltà del responsabile della sezione derogare, in casi eccezionali, alle condizioni di cui sopra. 3.2 Prestito interno Il prestito interno è riservato al personale del Dipartimento, docente e non docente (punto 1.3 c del presente regolamento. Il prestito interno è regolato dalle disposizioni di cui al punto 3.1 B e C. 3.3 La Biblioteca deve tenere per il prestito: a) un registro/schedario cronologico delle opere date in prestito, b) uno schedario degli utenti che fruiscono del prestito, c) uno schedario alfabetico delle opere date in prestito, d) uno schedario degli utenti esclusi dal prestito.

5 4. Strumenti ed apparecchiature presenti in ciascuna sezione della Biblioteca e posti a disposizione dell'utenza. 4.1 Catalogo cartaceo alfabetico, per autori e titoli, delle opere possedute dalla sezione. 4.2 Catalogo cartaceo alfabetico delle riviste possedute dalla sezione. 4.3 Schedone riportante il posseduto di ogni rivista. 4.4 Registro dei desiderata. 4.5 Personal Computer, che può essere utilizzato per: a) consultazione dell'opac collettivo on line della Biblioteca : b) consultazione dell'archivio collettivo nazionale dei periodici (ACNP), in cui sono immessi i periodici posseduti dalla Biblioteca del Dipartimento : c) consultazione della Biblioteca digitale della Sapienza, in cui sono contenuti banche dati e periodici elettronici : d) consultazione di CD rom multimediali e non e di DVD, in possesso della Biblioteca e) utilizzo di internet f) utilizzo di applicazioni Office per motivi didattici e di ricerca e stampa di documenti inerenti. Non è consentito l'utilizzo del personal computer per motivi diversi da quelli citati. 5. Sanzioni 5.1 Chi fornisca false generalità od esibisca documenti falsi sarà deferito all'autorità di Pubblica Sicurezza ed escluso definitivamente dalla Biblioteca. 5.2 Chi smarrisca volumi presi in prestito dovrà farne denuncia all'autorità di Pubblica Sicurezza, dare copia della denuncia alla Biblioteca, sostituire il volume con copia della stessa edizione o corrisponderne il valore corrente. 5.3 Chi danneggi volumi presi in lettura od in prestito sarà deferito all'autorità di Pubblica Sicurezza ed escluso definitivamente dalla Biblioteca. 5.4 La non restituzione delle opere prese in prestito nei tempi prestabiliti comporta la sospensione temporanea o definitiva, in caso di recidiva, dell'utente dal servizio. 5.5 Chi disturbi od interrompa il normale funzionamento della Biblioteca sarà allontanato dalla stessa e se recidivo sarà escluso definitivamente

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE DELLA STORIA E DELLA DOCUMENTAZIONE STORICA SALE DI LETTURA

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE DELLA STORIA E DELLA DOCUMENTAZIONE STORICA SALE DI LETTURA REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE DELLA STORIA E DELLA DOCUMENTAZIONE STORICA SALE DI LETTURA La Biblioteca è dotata di due sale per lo studio e la consultazione per complessivi 100 posti.

Dettagli

Regolamento (aggiornato il 25 luglio 2012)

Regolamento (aggiornato il 25 luglio 2012) Regolamento (aggiornato il 25 luglio 2012) 0. Accesso, consultazione e lettura L'accesso alle sale di lettura è aperto agli utenti maggiorenni che abbiano interesse a consultare o studiare il materiale

Dettagli

REGOLAMENTO QUADRO DEI SERVIZI

REGOLAMENTO QUADRO DEI SERVIZI UNIVERSITA' DEGLI STUDI - L'AQUILA Sistema Bibliotecario di Ateneo REGOLAMENTO QUADRO DEI SERVIZI Approvato dal Consiglio per il Sistema Bibliotecario di Ateneo in data 12 dicembre 2005 REGOLAMENTO QUADRO

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA

REGOLAMENTO BIBLIOTECA REGOLAMENTO BIBLIOTECA di INGEGNERIA Art. 1) Art.2) Art. 3) Art. 4) Art. 5) Art. 6) Art. 7) Art. 8) La Biblioteca di Ingegneria mette a disposizione dell utenza un organica raccolta di periodici, libri

Dettagli

Regolamento della Biblioteca del Liceo Ginnasio E.Q.Visconti

Regolamento della Biblioteca del Liceo Ginnasio E.Q.Visconti Regolamento della Biblioteca del Liceo Ginnasio E.Q.Visconti PREMESSA Il presente regolamento, approvato dal C. d I in data 18 Settembre 2014, ha carattere transitorio, valido fino al completamento dei

Dettagli

Biblioteca di Area Scientifica Carta dei Servizi

Biblioteca di Area Scientifica Carta dei Servizi Biblioteca di Area Scientifica Carta dei Servizi NORME GENERALI La carta dei servizi definisce tutti i servizi che la Biblioteca si impegna ad erogare, le loro modalità d uso, le forme di controllo e le

Dettagli

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI BIBLIOTECA FACOLTA DI INGEGNERIA REGOLAMENTO INTERNO. Titolo I Funzioni, strutture e personale

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI BIBLIOTECA FACOLTA DI INGEGNERIA REGOLAMENTO INTERNO. Titolo I Funzioni, strutture e personale SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI BIBLIOTECA FACOLTA DI INGEGNERIA REGOLAMENTO INTERNO Titolo I Funzioni, strutture e personale Art. 1 Finalità del regolamento Il presente regolamento disciplina

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL SEMINARIO VESCOVILE DI SAN MINIATO

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL SEMINARIO VESCOVILE DI SAN MINIATO BIBLIOTECA DEL SEMINARIO VESCOVILE DIOCESI DI SAN MINIATO CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL SEMINARIO VESCOVILE DI SAN MINIATO ORARIO DI APERTURA La Biblioteca del Seminario Vescovile di San Miniato

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA

REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA TITOLO PRIMO Definizione e compiti Art. 1 La Biblioteca del Ministero Affari Esteri è una biblioteca specializzata in diritto internazionale, storia moderna e contemporanea

Dettagli

REGOLAMENTO NORME RELATIVE AL FUNZIONAMENTO, ALLA CONSULTAZIONE ED AL PRESTITO DELLE PUBBLICAZIONI

REGOLAMENTO NORME RELATIVE AL FUNZIONAMENTO, ALLA CONSULTAZIONE ED AL PRESTITO DELLE PUBBLICAZIONI REGOLAMENTO NORME RELATIVE AL FUNZIONAMENTO, ALLA CONSULTAZIONE ED AL PRESTITO DELLE PUBBLICAZIONI Art. 1 Finalità La Biblioteca del Ministero dello Sviluppo Economico-Commercio Internazionale, denominata

Dettagli

Regolamento del Sistema Bibliotecario dell Università. I. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1

Regolamento del Sistema Bibliotecario dell Università. I. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Regolamento del Sistema Bibliotecario dell Università I. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 1. Il Sistema bibliotecario dell Università è costituito dalle biblioteche presenti nelle sedi dell ateneo, ed è strumento

Dettagli

Modalità ACCESSO. L accesso alla Biblioteca è consentito, di norma:

Modalità ACCESSO. L accesso alla Biblioteca è consentito, di norma: ACCESSO L accesso alla Biblioteca è consentito, di norma: a docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo dell Università di Tor Vergata a studenti iscritti alla Facoltà di Economia dell'università

Dettagli

BENVENUTI IN BIBLIOTECA!

BENVENUTI IN BIBLIOTECA! REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Direzione generale dei beni culturali, informazione, spettacolo e sport Servizio

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA ( deliberato dal Consiglio Comunale il 23 giugno 1954 con atto n.109, approvato dalla G.P.A. in seduta del 09.09.1954 con decisione n.1532 bis; modificato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRESTITO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRESTITO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRESTITO Il presente regolamento definisce le modalità e i termini di erogazione del servizio di prestito presso la Biblioteca di Discipline Umanistiche. Il presente regolamento

Dettagli

CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO

CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO ART. 1 FINALITÀ ISTITUZIONALI Il (C.A.D.) coordina le strutture bibliotecarie dell Ateneo e i servizi informativi e documentali, gestisce le risorse

Dettagli

REGOLAMENTO TITOLO I. La biblioteca del Seminario Giuridico e i suoi compiti.

REGOLAMENTO TITOLO I. La biblioteca del Seminario Giuridico e i suoi compiti. REGOLAMENTO della Biblioteca del Seminario Giuridico dell Università degli Studi di Catania approvato, in data 20/10/1995, dalla Commissione scientifica per la biblioteca su espresso mandato del Consiglio

Dettagli

BIBLIOTECA PROVINCIALE CAPPUCCINI Via Cappuccini 1, 50134 FIRENZE Tel. 055-482186 I - STATUTO

BIBLIOTECA PROVINCIALE CAPPUCCINI Via Cappuccini 1, 50134 FIRENZE Tel. 055-482186 I - STATUTO BIBLIOTECA PROVINCIALE CAPPUCCINI Via Cappuccini 1, 50134 FIRENZE Tel. 055-482186 I - STATUTO 1. La Biblioteca della Provincia dei Frati Minori Cappuccini, con sede in Firenze, Via Cappuccini 1, con annessi

Dettagli

ARCHIVIO STORICO FONDO GNECCHI RUSCONE GAVAZZI

ARCHIVIO STORICO FONDO GNECCHI RUSCONE GAVAZZI COMUNI DI VERDERIO INFERIORE E VERDERIO SUPERIORE PROVINCIA DI LECCO ARCHIVIO STORICO FONDO GNECCHI RUSCONE GAVAZZI REGOLAMENTO PER LA CONSULTAZIONE DEI DOCUMENTI PRESSO LA BIBLIOTECA INTERCOMUNALE (Approvato

Dettagli

BIBLIOTECA DI AREA GIURIDICA CARTA DEI SERVIZI

BIBLIOTECA DI AREA GIURIDICA CARTA DEI SERVIZI BIBLIOTECA DI AREA GIURIDICA CARTA DEI SERVIZI Nello svolgimento della propria attività istituzionale la Biblioteca di Area Giuridica si ispira ai principi fondamentali contenuti nella Direttiva del Presidente

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DEL TERESIANUM

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DEL TERESIANUM REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DEL TERESIANUM 1. UTENTI E MODALITÀ DI ACCESSO La Biblioteca del Teresianum è aperta a: utenti istituzionali: professori e studenti della Facoltà e dell Istituto; utenti esterni:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONSULTAZIONE DEGLI ARCHIVI

REGOLAMENTO PER LA CONSULTAZIONE DEGLI ARCHIVI REGOLAMENTO PER LA CONSULTAZIONE DEGLI ARCHIVI Capo I Condizioni di consultabilità dei documenti Articolo 1 La consultazione degli archivi di APICE è subordinata alla compilazione da parte dello studioso

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DEI SERVIZI

REGOLAMENTO INTERNO DEI SERVIZI DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Via G. Ferraris, 116 13100 Vercelli VC BIBLIOTECA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI, VERCELLI REGOLAMENTO INTERNO DEI SERVIZI Art. 1 PRINCIPI Quanto previsto dal presente

Dettagli

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA ART. 1 PRINCIPI GENERALI La Biblioteca di Storia della Musica del Dipartimento di Studi Greco-Latini, Italiani, Scenico-Musicali è una struttura di supporto alla didattica

Dettagli

Regolamento del Centro Integrato di Informazione e Documentazione Bibliomedia

Regolamento del Centro Integrato di Informazione e Documentazione Bibliomedia Regolamento del Centro Integrato di Informazione e Documentazione Bibliomedia Istituto Statale Sordi Roma 1. Finalità, obiettivi generali e destinatari Il nuovo Centro Integrato di Informazione e Documentazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Comune di Rometta Provincia di Messina REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE (Approvato con deliberazione di C.C. n. 19 del 28/04/2015) Art. 1 Finalità del servizio Il Comune di Rometta, attraverso la

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA TITOLO PRIMO. Definizione e compiti

REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA TITOLO PRIMO. Definizione e compiti REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA TITOLO PRIMO Definizione e compiti Art. 1 La Biblioteca del Ministero Affari Esteri è una biblioteca specializzata in diritto internazionale, storia moderna e contemporanea

Dettagli

Regolamento Archivio Biblioteca Quadriennale di Roma

Regolamento Archivio Biblioteca Quadriennale di Roma Regolamento Archivio Biblioteca Quadriennale di Roma 1. Ambiti e finalità 2. Condizioni di accesso 3. Servizi per il pubblico 4. Fondi archivistici 4.1 Consultazione 4.2 Riproduzione e pubblicazione di

Dettagli

Disciplinare d uso dei Servizi della Biblioteca SMS

Disciplinare d uso dei Servizi della Biblioteca SMS Disciplinare d uso dei Servizi della Biblioteca SMS Orario di apertura al pubblico L'orario di apertura al pubblico è il seguente: dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.30; lunedì dalle ore

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER L'UTILIZZO DELLA BIBLIOTECA STORICA. In generale. Norme generali di utilizzo. 1 Validità

REGOLAMENTO GENERALE PER L'UTILIZZO DELLA BIBLIOTECA STORICA. In generale. Norme generali di utilizzo. 1 Validità REGOLAMENTO GENERALE PER L'UTILIZZO DELLA BIBLIOTECA STORICA In generale 1 Validità DELL'ISTITUTO STORICO GERMANICO DI ROMA (1) Il presente regolamento ha validità per la Biblioteca Storica dell'istituto

Dettagli

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO INTEGRATO DELLE BIBLIOTECHE C. GENTILI DELL ISTITUTO DI PSICHIATRIA, P. OTTONELLO DELL UNIVERSITÀ DI BOLOGNA E G.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO Emanato con Decreto Rettorale n. 15, prot. n. 2214/A3 del 09 marzo 2012 REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO INDICE Art. 1 - Servizio biblioteca Art. 2 Orari del Servizio Biblioteca

Dettagli

REGOLAMENTO QUADRO SU FUNZIONI E SERVIZI DELLE BIBLIOTECHE DI ATENEO

REGOLAMENTO QUADRO SU FUNZIONI E SERVIZI DELLE BIBLIOTECHE DI ATENEO REGOLAMENTO QUADRO SU FUNZIONI E SERVIZI DELLE BIBLIOTECHE DI ATENEO (emanato con D.R. n.706, prot. n. 12352-I/3 del 11.06.2010) Art. 1. Funzioni delle Biblioteche Art. 2. Calendario e orari Art. 3. Accesso

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA

GUIDA AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA GUIDA AI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA SALE PER IL PUBBLICO Sala di consultazione Sono esposte opere di consultazione quali enciclopedie, dizionari, repertori, atlanti. Uno spazio

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei servizi della Biblioteca

Regolamento per l utilizzo dei servizi della Biblioteca Regolamento per l utilizzo dei servizi della Biblioteca Finalità La Biblioteca del Liceo Scientifico Europa Unita è luogo e spazio privilegiato di studio, lettura e consultazione del patrimonio librario

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Approvato con D.C.C. n.17 del 20.06.2013 INDICE ART. 1- FINALITÀ... ART. 2 SEDE E FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA... ART. 3 - ATTIVITÀ E RESPONSABILITÀ DEI VOLONTARI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DELLA FONDAZIONE EDMUND MACH ISTITUTO AGRARIO DI SAN MICHELE ALL ADIGE (approvato dal Consiglio di

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DELLA FONDAZIONE EDMUND MACH ISTITUTO AGRARIO DI SAN MICHELE ALL ADIGE (approvato dal Consiglio di REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DELLA FONDAZIONE EDMUND MACH ISTITUTO AGRARIO DI SAN MICHELE ALL ADIGE (approvato dal Consiglio di amministrazione nella seduta del 29 dicembre 2008) 1 PREMESSA

Dettagli

Regolamento della Biblioteca del Polo Universitario di Prato

Regolamento della Biblioteca del Polo Universitario di Prato Regolamento della Biblioteca del Polo Universitario di Prato 1. AMMISSIONE IN BIBLIOTECA E ACCESSO AI SERVIZI Nei locali della biblioteca sono ammessi tutti coloro che hanno un rapporto diretto e ufficiale

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA

REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA TITOLO PRIMO Definizione e compiti Art. 1 La Biblioteca del Ministero Affari Esteri è una biblioteca specializzata in diritto internazionale, storia moderna e contemporanea

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

BIBLIOTECA DELL AREA LETTERARIA STORICA FILOSOFICA. http://lettere.biblio.uniroma2.it/ REGOLAMENTO

BIBLIOTECA DELL AREA LETTERARIA STORICA FILOSOFICA. http://lettere.biblio.uniroma2.it/ REGOLAMENTO BIBLIOTECA DELL AREA LETTERARIA STORICA FILOSOFICA http://lettere.biblio.uniroma2.it/ REGOLAMENTO 1) L accesso alla Biblioteca è consentito all intera comunità universitaria secondo le seguenti modalità:

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CANTONALE DI BELLINZONA (Approvato con Ris. n. 173 Decs del 16.9.2015) TITOLO I Generalità

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CANTONALE DI BELLINZONA (Approvato con Ris. n. 173 Decs del 16.9.2015) TITOLO I Generalità REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CANTONALE DI BELLINZONA (Approvato con Ris. n. 173 Decs del 19.2015) TITOLO I Generalità Art. Art. In ottemperanza all art. 11 della Legge delle biblioteche dell 11 marzo 1991

Dettagli

Biblioteca Civica Regolamento del Servizio

Biblioteca Civica Regolamento del Servizio COMUNE DI LOMBARDORE Provincia di Torino Biblioteca Civica Regolamento del Servizio I ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO I. 1 - mercoledì 15.00-18.00 / Sabato 9.00-12.00 I. 2 Si prevede una chiusura del servizio

Dettagli

BIBLIOTECA GENERALE ENRICO BARONE

BIBLIOTECA GENERALE ENRICO BARONE BIBLIOTECA GENERALE ENRICO BARONE E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUROPEA ALTIERO SPINELLI REGOLAMENTO Il presente Regolamento, conforme al Regolamento Quadro per l organizzazione e l erogazione dei servizi

Dettagli

B.5 Regolamento dei servizi della Biblioteca della Fondazione Edmund Mach

B.5 Regolamento dei servizi della Biblioteca della Fondazione Edmund Mach B.5 Regolamento dei servizi della Biblioteca della Fondazione Edmund Mach Art. 1 Missione 1. La Biblioteca è il punto di riferimento per le esigenze informative delle comunità di persone che studiano e

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA IMT

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA IMT REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA IMT Articolo 1 - Funzioni 1 Articolo 2 - Attività della Biblioteca 1 Articolo 3 - Definizione utenti 2 Articolo 4 - Servizi 2 Articolo 5 - Norme di ammissione 2 Articolo 6

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA AZIENDALE Deliberazione n. 268 del 05.05.2011

REGOLAMENTO BIBLIOTECA AZIENDALE Deliberazione n. 268 del 05.05.2011 REGOLAMENTO BIBLIOTECA AZIENDALE Deliberazione n. 268 del 05.05.2011 Articolo 1 Carattere e finalità La Biblioteca si propone prioritariamente di fornire strumenti utili alla ricerca, all aggiornamento

Dettagli

BOZZA DI REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO

BOZZA DI REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO BOZZA DI REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO ACCESSO E ORARI Art. 1 L Archivio Pareyson è aperto al pubblico, con accesso gratuito, su appuntamento. All Archivio sono ammessi i membri del Centro Studi Filosofico-religiosi

Dettagli

RETE BIBLIOLANDIA NORME DI SERVIZIO PRESTITO BIBLIOTECARIO E GESTIONE UTENTI. Approvato con Delibera di Giunta dell Unione Valdera n 99 del 25/11/2011

RETE BIBLIOLANDIA NORME DI SERVIZIO PRESTITO BIBLIOTECARIO E GESTIONE UTENTI. Approvato con Delibera di Giunta dell Unione Valdera n 99 del 25/11/2011 RETE BIBLIOLANDIA NORME DI SERVIZIO PRESTITO BIBLIOTECARIO E GESTIONE UTENTI Approvato con Delibera di Giunta dell Unione Valdera n 99 del 25/11/2011 A. GLI UTENTI Art. 1 - Iscrizione 1. Gli utenti iscritti

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA DELL ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE

REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA DELL ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA DELL ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE 1. GENERALITÀ La Biblioteca dell Istituto Geografico Militare (d ora in avanti indicata come Biblioteca) fa parte

Dettagli

1 COSTITUZIONE E FINALITÀ

1 COSTITUZIONE E FINALITÀ REGOLAMENTO LIBRI@AK Articolo 1 COSTITUZIONE E FINALITÀ Il Sistema LIBRI@AK è istituito ai sensi dell art. 5 dello Statuto. La biblioteca ha la finalità di organizzare e sviluppare in modo coordinato i

Dettagli

1. Gli utenti iscritti presso ciascuna biblioteca sono riconosciuti come utenti di tutte le biblioteche.

1. Gli utenti iscritti presso ciascuna biblioteca sono riconosciuti come utenti di tutte le biblioteche. NORME DI SERVIZIO A. GLI UTENTI Art. 1 - Iscrizione 1. Gli utenti iscritti presso ciascuna biblioteca sono riconosciuti come utenti di tutte le biblioteche. 2. Possono essere iscritti ai servizi tutte

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO Art. 1. Funzioni Art. 2. Calendario e orari Art. 3. Accesso Art. 4. Norme di comportamento Art. 5. Consultazione Art. 6. Prestito Art. 7. Prestito fondo ESU Art.

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA DELL UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA

REGOLAMENTO BIBLIOTECA DELL UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA REGOLAMENTO BIBLIOTECA DELL UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA La Biblioteca dell Università Iuav di Venezia (di seguito, Biblioteca Iuav) assieme a tutte le altre strutture e fondi bibliografici e documentali

Dettagli

All ingresso è necessario presentare il badge magnetico o un altro documento di riconoscimento con foto.

All ingresso è necessario presentare il badge magnetico o un altro documento di riconoscimento con foto. Comunicare con chiarezza Laboratorio pagine web siti biblioteche Incontro del 6 maggio 2008 / 3 Orari Accesso e consultazione (bozza incontro 2) Tutti / Chiunque / Tutte le categorie di utenti possono

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA PROVINCIA DI ROVIGO STATUTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VILLANOVA MARCHESANA

COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA PROVINCIA DI ROVIGO STATUTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VILLANOVA MARCHESANA COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA PROVINCIA DI ROVIGO STATUTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VILLANOVA MARCHESANA 1 TITOLO I DENOMINAZIONE, FINALITA E OBIETTIVI Art. 1 La Biblioteca Comunale è una struttura

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento della Biblioteca Provinciale

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento della Biblioteca Provinciale PROVINCIA DI ROMA Regolamento della Biblioteca Provinciale Adottato con delibera del Consiglio Provinciale n. 9 del 17/09/2003 1 TITOLO I FINALITA E FUNZIONI Art. 1 Finalita 1. La Provincia di Roma, ai

Dettagli

STATUTO-REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI FICARRA. TITOLO I Denominazione e Fini

STATUTO-REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI FICARRA. TITOLO I Denominazione e Fini STATUTO-REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI FICARRA TITOLO I Denominazione e Fini Art. 1 E istituita in Ficarra la Biblioteca Pubblica Comunale denominata Lucio Piccolo. Art. 2 La Biblioteca ha lo

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA SCOLASTICA

REGOLAMENTO BIBLIOTECA SCOLASTICA REGOLAMENTO BIBLIOTECA SCOLASTICA Sommario Art. 1 Natura e fini Art. 2 Responsabilità e gestione Art. 3 Ricerca bibliografica, consultazione e lettura Art. 4 Prestito Art. 5 Orario di apertura e accesso

Dettagli

Rete documentaria della provincia di Pisa. Bibliolandia. Norme di servizio prestito, interprestito e gestione utenti

Rete documentaria della provincia di Pisa. Bibliolandia. Norme di servizio prestito, interprestito e gestione utenti Rete documentaria della provincia di Pisa Bibliolandia Norme di servizio prestito, interprestito e gestione utenti 1 RETE BIBLIOLANDIA (Comitato tecnico 20 maggio 2014) NORME DI SERVIZIO PRESTITO, INTERPRESTITO

Dettagli

ORDINE degli AVVOCATI di MILANO. Regolamento della Biblioteca Avv. Giorgio AMBROSOLI

ORDINE degli AVVOCATI di MILANO. Regolamento della Biblioteca Avv. Giorgio AMBROSOLI ORDINE degli AVVOCATI di MILANO Regolamento della Biblioteca Avv. Giorgio AMBROSOLI Approvato dal Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Milano in data 15 ottobre 2009 DISPOSIZIONI GENERALI L accesso

Dettagli

BIBLIOTECA DIOCESANA DI TRICARICO

BIBLIOTECA DIOCESANA DI TRICARICO BIBLIOTECA DIOCESANA DI TRICARICO REGOLAMENTO NATURA, FINALITÀ E TIPOLOGIA Art. 1 La Biblioteca diocesana di Tricarico racchiude manoscritti, stampati o elaborati con altro mezzo finalizzato alla trasmissione

Dettagli

UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA TEL.099/8290470 FAX

UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA TEL.099/8290470 FAX ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI CALÓ V.le M. UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA TEL.099/8290470 FAX 099/8200471 E-mail comprensivocalo@libero.it TAIC82600L@istruzione.it Sito web. www.scuolacalo.it REGOLAMENTO

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 - Compiti e servizi della Biblioteca Art. 2 - Organizzazione della Biblioteca - Il Coordinatore gestionale - Il Comitato scientifico - Il Presidente del Comitato scientifico Art. 3 -

Dettagli

Titolo documento Titolo documento. Benvenuti in Biblioteca!

Titolo documento Titolo documento. Benvenuti in Biblioteca! ASSESSORADU DE S ISTRUTZIONE PÙBLICA, BENES CULTURALES, INFORMATZIONE, ISPETÀCULU E ISPORT ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Direzione Generale dei

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRESTITO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRESTITO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI PRESTITO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO INDICE Art. 1 Utenti del prestito... 3 Art. 2 Modalità di erogazione del servizio... 3 Art. 3 Durata e numero di opere concesso

Dettagli

COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE CULTURA ISTRUZIONE SPORT

COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE CULTURA ISTRUZIONE SPORT COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE CULTURA ISTRUZIONE SPORT REGOLAMENTO DI GESTIONE E FUNZIONAMENTO ARCHIVIO STORICO COMUNALE - Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

DISPOSIZIONI PER LA CONSULTAZIONE E RIPRODUZIONE DEI FONDI LIBRARI ANTICHI E SPECIALI, ARCHIVISTICI E DOCUMENTARI

DISPOSIZIONI PER LA CONSULTAZIONE E RIPRODUZIONE DEI FONDI LIBRARI ANTICHI E SPECIALI, ARCHIVISTICI E DOCUMENTARI DISPOSIZIONI PER LA CONSULTAZIONE E RIPRODUZIONE DEI FONDI LIBRARI ANTICHI E SPECIALI, ARCHIVISTICI E DOCUMENTARI 1. AMBITO DI APPLICAZIONE Le presenti disposizioni si applicano alla consultazione e riproduzione

Dettagli

Biblioteca Sedi di Roma e di Campobasso

Biblioteca Sedi di Roma e di Campobasso Biblioteca Sedi di Roma e di Campobasso Regolamento per l utilizzo dei servizi della Biblioteca Sedi di Roma e di Campobasso Art. 1 Organizzazione delle strutture bibliotecarie dell Ateneo. La Biblioteca

Dettagli

Il Segretario generale

Il Segretario generale Il Segretario generale Visto il Regolamento per l organizzazione ed il funzionamento degli uffici amministrativi e degli altri uffici con compiti strumentali e di supporto alle attribuzioni della Corte

Dettagli

MINIS1ERO SALUTE Direzione Generale Personale Organizzazione Bilancio BIBLIOTECA REGOLAMENTO INTERNO

MINIS1ERO SALUTE Direzione Generale Personale Organizzazione Bilancio BIBLIOTECA REGOLAMENTO INTERNO MINIS1ERO SALUTE Direzione Generale Personale Organizzazione Bilancio BIBLIOTECA REGOLAMENTO INTERNO Art. l Finalità e compiti La Biblioteca del Ministero della Salute svolge compiti strumentali a supporto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI MATEMATICA BIBLIOTECA SPECIALE DI MATEMATICA GIUSEPPE PEANO REGOLAMENTO DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA Disposizioni generali Articolo 1 1. Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI SOVIZZO Provincia di Vicenza Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 21

COMUNE DI SOVIZZO Provincia di Vicenza Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 21 LETTURA, CONSULTAZIONE E PRESTITO Dove rivolgersi: Alla Biblioteca sita al 1 piano del palazzo municipale. Quando: Dal Martedì al Giovedì dalle 14.30 alle 19.00 Lunedì dalle 9.00 alle 12.30 e Venerdì dalle

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRESCIA SANTAGIULIA FOPPA GROUP

REGOLAMENTO BIBLIOTECA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRESCIA SANTAGIULIA FOPPA GROUP REGOLAMENTO BIBLIOTECA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRESCIA SANTAGIULIA FOPPA GROUP Approvato dall Amministratore Delegato e dal Consiglio Accademico in data 22 luglio 2009 Aggiornato in data 30 novembre

Dettagli

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini Ricerca materiale bibliografico Dal 2007 la Biblioteca fa parte - insieme a quella

Dettagli

Comune di Sant Agostino

Comune di Sant Agostino Comune di Sant Agostino CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI SANT AGOSTINO adottata con Determinazione n. 294 del 20.11.2004 1. Premesse 1.1 Finalità della Biblioteca comunale di Sant Agostino

Dettagli

TITOLO VII : REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI INFORMATICA

TITOLO VII : REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI INFORMATICA TITOLO VI : REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA Art.71 (Norme generali).la biblioteca è luogo finalizzato alla consultazione e al prestito dei testi, all uso didattico con sussidi multimediali e di rete, allo

Dettagli

PROGRAMMA NAZIONALE DI RICERCHE IN ANTARTIDE

PROGRAMMA NAZIONALE DI RICERCHE IN ANTARTIDE PROGRAMMA NAZIONALE DI RICERCHE IN ANTARTIDE REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA A. ISTITUZIONE E FINALITÀ (artt. 1-2) B. PATRIMONIO E BILANCIO (artt. 3-5) C. ORGANIZZAZIONE FUNZIONALE (artt. 6-20): Accesso (artt.

Dettagli

Multimediale e Informatico

Multimediale e Informatico M.I.U.R. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto d Istruzione Superiore U.Midossi Via F. Petrarca s.n.c. 01033 Civita Castellana (VT)

Dettagli

ISTITUZIONE PUBBLICA CULTURALE BIBLIOTECA CIVICA BERTOLIANA REGOLAMENTO DEI SERVIZI

ISTITUZIONE PUBBLICA CULTURALE BIBLIOTECA CIVICA BERTOLIANA REGOLAMENTO DEI SERVIZI ISTITUZIONE PUBBLICA CULTURALE BIBLIOTECA CIVICA BERTOLIANA REGOLAMENTO DEI SERVIZI 1. GESTIONE L organizzazione della biblioteca civica Bertoliana è curata dal Direttore che svolge questo compito nel

Dettagli

Biblioteche e Fototeca Carta dei servizi

Biblioteche e Fototeca Carta dei servizi Biblioteche e Fototeca Carta dei servizi CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei servizi è un documento che informa gli utenti sui servizi che la Nuova Manica Lunga intende garantire e pone la sua

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA COMUNALE

REGOLAMENTO BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI LENTIAI PROVINCIA DI BELLUNO REGOLAMENTO BIBLIOTECA COMUNALE Approvato con delibera C. C. n. 11 del 1995 Modificato con delibera C.C. n. 172 del 23.12.2002 e successiva delibera C.C n. 30 del

Dettagli

COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI FIUMICINO

COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI FIUMICINO COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI FIUMICINO Approvato con deliberazione consiliare n. 40 del 22 marzo 2000 INDICE Titolo I Finalità e compiti... 3 Articolo

Dettagli

Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini. Regolamento dei servizi

Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini. Regolamento dei servizi Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini Art. 1. PRINCIPI GENERALI Regolamento dei servizi In conformità alle indicazioni contenute nel Regolamento Quadro dei Servizi di Biblioteca

Dettagli

COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia. Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole

COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia. Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. N. 30 DEL 25/11/2010 COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole Art. 1

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ADELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ADELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale 1 di 5 GESTIONE BIBLIOTECA (Regolamento Generale) ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale PAVIA COPIA CONTROLLATA n. Data di revisione Rev.

Dettagli

DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

DELLA BIBLIOTECA COMUNALE CITTA DI AVERSA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE (Approvato con Delibera Commissariale n.110 del 03/04/2002) 1 CAPO I - FINALITA ED AMMINISTRAZIONE DELLA BIBLIOTECA - Art. 1 - La Biblioteca Comunale

Dettagli

1.7. Art. 2 - Servizio al pubblico (consultazione e prestito) 2.1

1.7. Art. 2 - Servizio al pubblico (consultazione e prestito) 2.1 Università degli studi di Napoli L Orientale Emanato con D.R. n. 999 dell 1 sett. 2010 (affisso all Albo prot. n.15180 dell 1 sett. 2010 ); Regolamento unico per le biblioteche dell Ateneo Art. 1 - Norme

Dettagli

Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento per gli utenti

Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento per gli utenti Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento per gli utenti (approvato con delibera n. 107 della Giunta della Libera Università di Bolzano del 19/11/2003) Indice A Principi generali... 3 Art.

Dettagli

REGOLAMENTO. Servizio Biblioteca Facoltà di Agraria. Università degli Studi di Parma

REGOLAMENTO. Servizio Biblioteca Facoltà di Agraria. Università degli Studi di Parma REGOLAMENTO Servizio Biblioteca Facoltà di Agraria Università degli Studi di Parma Art. 1 La Biblioteca Facoltà di Agraria (in futuro Biblioteca Scienze degli Alimenti) si configura come Servizio di Biblioteca

Dettagli

TITOLO I FINALITA E COMPITI. Art. 1.

TITOLO I FINALITA E COMPITI. Art. 1. TITOLO I FINALITA E COMPITI Art. 1. La biblioteca comunale di Pofi è istituita come servizio informativo e culturale di base da rendere alla comunità. Essa aderisce, in qualità di biblioteca associata,

Dettagli

I N D I C E. Prestito interbibliotecario Riproduzione fotostatica Norme di comportamento per il pubblico

I N D I C E. Prestito interbibliotecario Riproduzione fotostatica Norme di comportamento per il pubblico COMUNE DI GRESSAN COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE Approvazione deliberazione del Consiglio Comunale n. 18 del 06.07.1995 Modifiche deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Centro Servizi Bibliotecari REGOLAMENTO DEI SERVIZI BIBLIOTECARI

Università degli Studi di Perugia Centro Servizi Bibliotecari REGOLAMENTO DEI SERVIZI BIBLIOTECARI Università degli Studi di Perugia Centro Servizi Bibliotecari REGOLAMENTO DEI SERVIZI BIBLIOTECARI Art. 1 Finalità Il Centro Servizi Bibliotecari (CSB), nell ambito della missione istituzionale dell Ateneo,

Dettagli

Regolamento dei laboratori: multimediale-informatico multimediale-linguistico

Regolamento dei laboratori: multimediale-informatico multimediale-linguistico MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE - UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico Statale Sperimentale JAMES JOYCE INDIRIZZO LINGUISTICO E SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO 00040 Ariccia (Rm) Via Alcide

Dettagli

LIBERA UNIVERSITÁ DI LINGUE E COMUNICAZIONE IULM

LIBERA UNIVERSITÁ DI LINGUE E COMUNICAZIONE IULM LIBERA UNIVERSITÁ DI LINGUE E COMUNICAZIONE IULM Biblioteca di Ateneo Carlo Bo I SERVIZI AL PUBBLICO (Milano, settembre 2009) INDICE Dov è la Biblioteca?... 3 Piano Terra: Il Banco di Distribuzione. 4

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE. 1. Il presente regolamento disciplina il funzionamento della Biblioteca comunale di Allein

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE. 1. Il presente regolamento disciplina il funzionamento della Biblioteca comunale di Allein REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI ARTICOLO 1 (Finalità). 1. Il presente regolamento disciplina il funzionamento della Biblioteca comunale di Allein

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Del Servizio Bibliotecario Integrato,

CARTA DEI SERVIZI. Del Servizio Bibliotecario Integrato, CARTA DEI SERVIZI Del Servizio Bibliotecario Integrato, Attuale orario: apertura dal martedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, e il martedì e il giovedì dalle 14.00 alle 17.00, chiusa il lunedì I principi

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA Art.1 ISTITUZIONE E istituita in Bolzano Vicentino la Biblioteca Civica G.B. Duso, eminente figura di Arciprete e studioso del XVIII secolo. Art. 2 COMPITI E SERVIZI

Dettagli

R E G I O N E A U T O N O M A V A L L E D A O S T A

R E G I O N E A U T O N O M A V A L L E D A O S T A C OMUNE DI SAINT-MARCEL R E G I O N E A U T O N O M A V A L L E D A O S T A REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA Adottato con delibera di Consiglio Comunale n. 17 in data 16.05.2002. Pubblicato all Albo Pretorio

Dettagli

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE ART. 1 - COMPITI E SERVIZI DELLA BIBLIOTECA 1. La Biblioteca comunale di Gignod è un istituzione culturale aperta al pubblico e costituisce unità di servizio

Dettagli