CONVENZIONE DI STAGE OBBLIGATORIO EFFETTUATO ALL ESTERO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVENZIONE DI STAGE OBBLIGATORIO EFFETTUATO ALL ESTERO"

Transcript

1 CONVENZIONE DI STAGE OBBLIGATORIO EFFETTUATO ALL ESTERO Tra i sottoscritti: L Université de Provence Aix Marseille I Sita in 3 place Victor Hugo Marsiglia cedex 03 Francia Rappresentata dal suo Presidente, Prof. dr. Jean-Paul CAVERNI E per delega dal Direttore di (UFR Istituto) Indirizzo del componente: Telefono:. Fax: Da una parte, qui di seguito designata «l Università» E L Ente ospitante Rappresentato da (COGNOME e Nome) In qualità di... Indirizzo:... Telefono:. Fax : Dall altra, qui di seguito designata «l Ente ospitante» E (COGNOME e Nome)... Regolarmente iscritto al corso di: Livello del corso di studi:. Per l anno accademico:.. Indirizzo:... Data di nascita:... Numero di previdenza sanitaria: Telefono:... E stato convenuto quanto segue: Articolo 1: Oggetto della convenzione La presente convenzione regola i rapporti tra l Università, l Ente ospitante e lo studente sopradesignato. Articolo 2: Obiettivo dello stage 1/8

2 Lo stage di formazione è volto a consentire allo studente di mettere in pratica gli strumenti teorici e metodologici acquisiti nel corso della sua formazione, di identificare le sue competenze e di consolidare il suo obiettivo professionale. Lo stage ha quindi lo scopo di preparare lo studente ad entrare nella vita attiva tramite una migliore conoscenza dell ente ospitante, nonché di ridurre i tempi di adattamento all ente stesso e all impiego. Lo stage rientra nell ambito della formazione e del progetto personale e professionale dello studente. Il programma del corso è stabilito dall Università e dall ente ospitante a seconda del programma generale della formazione dispensata. Questo programma deve rientrare nell ambito della specializzazione delle competenze dello studente. Attività affidate allo stagista:.. Numero di crediti ECTS attribuiti allo stage:. Articolo 3: modalità dello stage Date e luoghi dello stage: Lo stage inizia il e termina il. Lo stage si svolge nei locali dell ente ospitante, al seguente indirizzo: La durata dello stage è di (mesi o settimane): Si potrà eventualmente stipulare una clausola alla convenzione, in caso di proroga dello stage per richiesta dell Ente e dello studente. La data di fine stage, proroga inclusa, non può mai essere posteriore al 30 settembre dell anno in corso, data di chiusura dell iscrizione amministrativa dello studente. Svolgimento dello stage La durata settimanale massima di presenza dello stagista nell impresa è di ore. Lo stage è a tempo pieno / part time (Precisare la quota) :... (Sbarrare la voce che non interessa). Qualora lo stage comporti condizioni particolari (presenza di notte, la domenica o i festivi, ecc.), la natura e la durata di questi obblighi devono essere precisate qui di seguito:... Articolo 4: Statuto dello stagista Accoglienza e inquadramento Lo studente, per la durata del suo stage presso l Ente ospitante, resta studente dell Università; è seguito normalmente da un tutor, insegnante dell Università. L Ente ospitante nomina un tutor dello stage incaricato di seguire e di ottimizzare le condizioni di realizzazione dello stage. Lo studente potrà tornare all Università durante il periodo dello stage per seguirvi alcuni corsi richiesti esplicitamente dal programma, partecipare a riunioni, superare esami, ecc.; l Università comunicherà tali date all Ente ospitante. Presso l Ente ospitante, il tutor dello stage è: (COGNOME e Nome)... Qualità :... Telefono:. Fax : /8

3 All Università, il tutor insegnante è: prof. (COGNOME e Nome)... Qualità :... Telefono:. Fax : Articolo 5: Gratifica Vantaggi in natura Lo studente può percepire una gratifica. E fissata a euro lordi al mese. Modalità di versamento della gratifica:... Precisare se lo stagista usufruisce di vantaggi in natura (ad esempio pasti gratis) : Rimborso spese Le spese di trasferta e di pernottamento sostenute dallo studente per richiesta dell Ente ospitante, nonché le spese di formazione eventualmente necessarie per lo stage stesso, saranno interamente sostenute dall Ente ospitante secondo le modalità vigenti presso l Ente stesso. Articolo 6: Copertura sociale Gli stage effettuati all estero devono essere stati notificati prima della partenza dello studente ed aver ricevuto il consenso della Cassa di Previdenza Sociale. 6.1 Copertura sanitaria dello stagista all estero: 1) Copertura a carico dell assistenza sanitaria francese per gli studenti: Prima dello stage, lo studente dovrà verificare le modalità di presa a carico del rischio sanitario nel paese interessato. Dopo aver preso atto dell allegato 1 della presente convenzione e dopo averlo firmato, dovrà provvedere alle pratiche necessarie. 2) Copertura a carico dell Ente ospitante: L Ente ospitante deve indicare qui di seguito se fornisce o meno una copertura sanitaria allo stagista, in base al diritto locale, selezionando la casella corrispondente: SÌ (la sua copertura si aggiunge al mantenimento all estero dei diritti derivanti dall assistenza sanitaria francese per gli studenti). NO (la copertura sanitaria è data esclusivamente dal mantenimento all estero dei diritti derivanti dal sistema sanitario francese per gli studenti). 6.2 Copertura per infortuni sul lavoro dello stagista all estero: Nell ambito di uno stage, gli incidenti coperti sono quelli che si verificano: - All interno del luogo dello stage e alle ore dello stage. - Nel tragitto di andata e ritorno solito tra la residenza dello stagista nel territorio estero e il luogo dello stage. - Nel tragitto di andata e ritorno (inizio e fine stage) dal domicilio dello stagista situato nel territorio francese e il luogo di residenza all estero. - Nell ambito di una missione affidata dall Ente e tassativamente su ordine di missione. 3/8

4 1) Nel caso in cui lo studente stagista percepisce una gratifica mensile inferiore o pari a 417,09 euro (tasso applicabile per l anno 2010), usufruisce del mantenimento del diritto alle prestazioni della legislazione francese per i rischi di infortuni sul lavoro per una durata massima di 12 mesi. In caso di incidente verificatosi allo studente, l ente ospitante avvisa entro 24 ore per iscritto il Direttore della componente da cui dipende lo studente, al seguente indirizzo: Non appena ricevuta l informazione, l Università stila la dichiarazione di infortunio sul lavoro e l invia alla CPAM (Cassa di Assicurazione Sanitaria) i cui recapiti sono riportati a pagina 6, entro 48 ore. In caso di infortunio verificatosi durante i periodi di chiusura dell Università, lo studente, oppure il responsabile dell Ente ospitante si impegna ad avvertire la CPAM i cui recapiti sono riportati a pagina 6, entro 48 ore a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e ad avvertire al contempo l Università (direttore dell UFR o dell istituto di collegamento) a mezzo posta. 2) Nel caso in cui lo studente stagista percepisce una gratifica mensile superiore a 417,09 euro al mese (tasso applicabile per l anno 2010), l ente ospitante si impegna con la presente convenzione a garantirgli un assicurazione per il rischio di infortuni sul lavoro e a versarne i relativi contributi. Lo studente stagista è quindi considerato dipendente dell ente ospitante. L ente ospitante dovrà espletare le pratiche affinché lo studente sia coperto dalla cassa locale per gli infortuni sul lavoro. In caso di infortunio verificatosi allo studente, la dichiarazione di infortunio deve essere presentata dall ente ospitante. L ente ospitante si impegna a segnalare l infortunio per iscritto all università, senza decorrenza di termini. In ogni caso, se lo studente adempie a missioni limitate al di fuori dell Ente ospitante o al di fuori del paese dello stage, l Ente ospitante deve prendere tutte le disposizioni necessarie per fornirgli le assicurazioni adeguate. Articolo 7: Responsabilità civile e assicurazioni Lo studente stagista deve sottoscrivere tassativamente, presso l ente di sua scelta, un assicurazione che garantisca la sua responsabilità civile per i danni eventualmente causati a persone o a beni nell ambito del suo stage all estero. L attestato assicurativo deve essere allegato alla presente convenzione. L ente ospitante dichiara di avere sottoscritto un assicurazione sulla responsabilità civile. Qualunque sia la natura dello stage e il paese di destinazione, lo stagista si impegna a sottoscrivere una polizza di assistenza (rimpatrio sanitario) e un assicurazione individuale per gli infortuni. Qualora l Ente ospitante metta un veicolo a disposizione dello stagista, gli spetta verificare previamente che la polizza assicurativa del veicolo copra l utilizzo a cura di uno studente. Qualora nell ambito dello stage, lo studente utilizzi il suo veicolo o un veicolo prestato da un terzo, deve dichiarare espressamente all assicuratore di detto veicolo l utilizzo che ne farà e se del caso salderà il premio ad esso inerente. Articolo 8: Disciplina Durante lo stage, lo studente è soggetto alla disciplina e al regolamento interno dell Ente ospitante, nella fattispecie per quanto riguarda gli orari e le regole di igiene e di sicurezza vigenti presso l Ente ospitante. Qualunque sanzione disciplinare potrà essere decisa soltanto dall Università. In tal caso, l Ente ospitante informa l Università delle eventuali mancanze e ne fornisce gli elementi costitutivi. In caso di mancanza particolarmente grave alla disciplina, l Ente ospitante si riserva il diritto di porre fino allo stage dello studente pur rispettando le disposizioni stabilite dall articolo 10 della presente convenzione. Articolo 9: Fine dello stage Rapporto Valutazione Al termine dello stage, l Ente ospitante rilascia allo stagista un attestato di stage. 4/8

5 L attività dello studente stagista è inoltre oggetto di una valutazione risultante dalla duplice valutazione dei responsabili dell inquadramento dello stage (cfr. allegato 2, documento fornito a titolo indicativo). Lo stage è valutato conformemente alle modalità di controllo delle conoscenze del corso di laurea. Se il rapporto di stage comporta una discussione, essa è pubblica, tranne deroga per causa di riservatezza richiesta dai tutori dello studente stagista e concessa dal Presidente dell Università. Qualunque pubblicazione è soggetta al visto congiunto del responsabile dell Ente ospitante, del tutor insegnante e dello studente stagista. Articolo 10: Assenza ed interruzione dello stage Interruzione temporanea: Nel corso dello stage, lo stagista potrà usufruire di permessi con riserva del benestare dell ente ospitante e che la durata dello stage sia rispettata. Per qualunque altra interruzione temporanea dello stage (malattia, assenza ingiustificata), l Ente ospitante avverte il Presidente dell Università, o il suo delegatario, e il tutor insegnante per posta. Scioglimento dello stage: Lo stage può essere sciolto per richiesta dell Ente ospitante e dopo accordo dell Università in caso di mancanze gravi dello studente ai suoi obblighi. In caso di inadeguatezza accertata dello stage rispetto agli obiettivi previamente definiti, lo scioglimento dello stage può essere deciso al termine di una fase di concertazione: - dallo studente e dal suo tutor insegnante che ne informano l Ente ospitante; - dall Ente ospitante che ne informa lo studente e il suo tutor insegnante. La decisione definitiva di scioglimento dello stage sarà presa soltanto al termine di questa fase di concertazione. Lo stage può essere interrotto anche per ragioni mediche gravi. In tal caso, la parte più diligente o il servizio di medicina preventiva universitaria avverte le altre parti e propone una clausola che comporta gli aggiustamenti richiesti o la rottura della convenzione di stage. Articolo 11: Dovere di riservatezza e di confidenzialità Il dovere di riservatezza è assoluto. Gli studenti stagisti si impegnano quindi a non utilizzare mai le informazioni raccolte o ottenute per farne oggetto di pubblicazione e comunicazione a terzi, senza il previo accordo della Direzione dell Ente ospitante, ivi compreso il rapporto di stage. Questo impegno varrà non soltanto per la durata dello stage ma anche dopo il suo termine. Lo studente si impegna a non conservare, portare o prendere nessuna copia di documenti o software, di qualsiasi natura, appartenenti all Ente ospitante, tranne previo accordo di quest ultimo. Nota: Nell ambito della riservatezza delle informazioni contenute nel rapporto, l Ente ospitante può chiedere una restrizione della diffusione del rapporto, se non il ritiro di alcuni elementi molto riservati. Le persone che ne vengono a conoscenza sono vincolate dal segreto professionale, non possono quindi né utilizzare né divulgare le informazioni contenute in tale rapporto. Articolo 12: Proprietà intellettuale Se l attività dello stagista dà luogo alla creazione di un opera o ad un invenzione protetta, o che possa essere protetta dal diritto d autore e/o da un diritto di proprietà industriale, ivi compreso un software, l ente che desidera farne uso dovrà ottenere il previo accordo dello stagista. Si dovrà quindi siglare un contratto tra lo stagista (autore/ inventore) e l ente. 5/8

6 Nella fattispecie, dovranno essere precisati l estensione dei diritti ceduti, l eventuale esclusività, la destinazione, i supporti utilizzati e la durata della cessione, nonché se del caso, l importo della rimunerazione da pagare allo studente a titolo della cessione. Articolo 13: Assunzione Se dovesse accadere che venga firmato un contratto di lavoro prima della data di fine dello stage con l Ente ospitante, la presente convenzione sarà nulla, lo «studente» non sarà più sotto la responsabilità dell Università. Quest ultimo dovrà esserne avvertito tassativamente prima della firma del contratto. Articolo 14: Diritto applicabile Tribunali competenti La presente convenzione è retta esclusivamente dal diritto francese. Qualunque controversia non risolta in via amichevole sarà soggetta a decisione della giurisdizione francese competente. Per l Ente ospitante Lo stagista Per l Università, il Presidente o il suo delegatario Il tutor pedagogico Data: Data: Data: Data: CONTATTI UNIVERSITÀ (indirizzo dell UFR, istituto): Tutor insegnante: Telefono: ENTE OSPITANTE (indirizzo): Tutor dello stage: Telefono: STUDENTE STAGISTA COGNOME, Nome: Telefono: CPAM da contattare in caso di infortunio (quella del luogo di residenza dello studente) Indirizzo: Telefono: 6/8

7 ALLEGATO 1: Copertura sanitaria dello stagista all estero Prima di iniziare lo stage, lo studente deve tassativamente mettersi in contatto con il suo centro di copertura sanitaria per verificare le modalità di tale copertura. Se lo stage si svolge in Europa (UE, EEE e Svizzera) Almeno due settimane prima della partenza, lo studente deve: - Chiedere alla sua cassa di copertura sanitaria o alla sua assicurazione complementare sanitaria per studenti, la carta europea di assicurazione sanitaria (valida un anno). - Se lo studente, per mancanza di tempo, non può ottenere questa carta prima di partire, il suo ente di assicurazione sanitaria gli rilascerà un certificato provvisorio sostitutivo valido tre mesi. - Con la copertura di questa carta o di questo modulo, lo studente potrà usufruire della presa a carico delle sue spese sanitarie, secondo la legislazione sociale e le formalità vigenti in questo paese: lo studente sarà dispensato dall anticipo delle spese mediche oppure sarà rimborsato dall ente di copertura sanitaria del paese in cui si svolge lo stage. - Nota bene: se lo studente è un extra comunitario (lo studente non è cittadino di un paese dell Unione europea né dei seguenti paesi: Svizzera, Danimarca, Norvegia, Islanda o Liechtenstein), può usufruire della carta europea di assicurazione sanitaria per gli stage eseguiti in un paese dell unione europea, ad eccezione della Danimarca, della Svizzera, della Norvegia, dell Islanda e del Lichtenstein. Se lo stage si svolge in Quebec e non è remunerato (gratifica inferiore o pari a à 610 euro) - Il protocollo di intesa del 19 dicembre 1998 consente agli studenti francesi che realizzano uno stage in Quebec, di usufruire di una copertura specifica. - Lo studente stagista e l Università devono compilare i moduli SE401Q102 e SE401Q104 forniti dalla CPAM per ottenere la carta di assicurazione sanitaria del Quebec. Detta carta rilasciata dalla regia dell assicurazione sanitaria del Quebec dà diritto al beneficio dell assicurazione sanitaria e dell assicurazione per i ricoveri ospedalieri in Quebec. Se lo stage si svolge fuori dall Europa e dal Quebec - La cassa di assicurazione malattia dello studente si fa carico soltanto delle spese mediche urgenti e/o imprevedibili dello studente. - Negli altri casi (tranne per le cure urgenti), gli studenti che fanno fronte a spese sanitarie all esterno dovranno pagare queste spese nel paese ospitante, conservare le fatture e chiedere il rimborso presso l assicurazione sanitaria complementare che funge da cassa sanitaria, al loro rientro e dietro presentazione dei giustificativi. Il rimborso si effettuerà sulla base delle tariffe di cura francesi. Poiché possono sussistere divari notevoli, si consiglia allo studente di sottoscrivere un assicurazione sanitaria complementare specifica valida per il paese e per la durata dello stage. A Marsiglia, in data Il Presidente dell Università E per delega, Il direttore dell UFR/ dell istituto Visto e preso atto a Marsiglia, in data Lo studente stagista 7/8

8 ALLEGATO 2: SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLO STAGE Identità dello stagista (COGNOME e Nome):... Stage obbligatorio al fine del rilascio di (diploma).. Data di inizio dello stage:.. Data di fine stage:. Nome dell ente ospitante: Nome del tutor dello stage: Missione affidata allo stagista:... Tabella da utilizzare per valutare lo stagista: Ottimo: 4 Buono: 3 Talvolta lascia a desiderare: 2 Nettamente insufficiente: 1 Qualità del lavoro: Esecuzione del lavoro richiesto Qualità dei lavori realizzati Capacità di iniziativa e di organizzazione Tenacia Capacità di apprendimento: Grado di motivazione Senso dell osservazione Curiosità e vivacità di spirito Capacità di ascolto e di memorizzazione Capacità di comunicazione: Qualità dell espressione orale Qualità dell espressione scritta Grado di apertura alla comunicazione Relazioni con il cliente (o terzi) Capacità di integrazione nell azienda: Puntualità ed assiduità Rispetto delle istruzioni Interesse per lo sviluppo dell azienda Relazioni con i membri del team Osservazioni complementari: Accetterebbe di prendere nuovamente uno stagista? SÌ - NO Motivi: Firma del tutor dello stage e timbro dell azienda: 8/8

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO Fin dalla sua istituzione l Università Iuav di Venezia ha sviluppato le sue attività accademiche in ambito internazionale con l intento

Dettagli

ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO N. 2014-1-IT02-KA103-002574 M F

ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO N. 2014-1-IT02-KA103-002574 M F ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO N. 2014-1-IT02-KA103-002574 Università degli Studi di Cagliari I CAGLIAR01 Sede legale: Rettorato,

Dettagli

CONVENZIONE DI STAGE TRA

CONVENZIONE DI STAGE TRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA LORENA Anno accademico 2013/2014 CONVENZIONE DI STAGE TRA L'istituto di istruzione superiore : Università degli studi della Lorena, istituto pubblico a carattere scientifico,

Dettagli

Ingresso e soggiorno in Europa

Ingresso e soggiorno in Europa Ingresso e soggiorno in Europa CH-4501 Soletta Dornacherstrasse 28A Casella postale 246 Telefono 032 346 18 18 Telefax 032 346 18 02 info@ch-go.ch www.ch-go.ch Indice Introduzione... 3 1. Entrata in Europa...

Dettagli

Programma Comunitario Socrates-Erasmus Mobilità internazionale studenti. Accordo di mobilità Istituto/Studente

Programma Comunitario Socrates-Erasmus Mobilità internazionale studenti. Accordo di mobilità Istituto/Studente Programma Comunitario Socrates-Erasmus Mobilità internazionale studenti Accordo di mobilità Istituto/Studente Anno Accademico 200.../0... Studente:... Accordo Finanziario n. 200.../.../... 1 SOCRATES/ERASMUS

Dettagli

a.a. 2007-2008 Facoltà di Agraria dell Università Politecnica delle Marche

a.a. 2007-2008 Facoltà di Agraria dell Università Politecnica delle Marche Domanda di rimborso spese Master Universitario di II livello in Gestione e valorizzazione delle risorse agro-forestali in a.a. 2007-2008 Facoltà di Agraria dell Università Politecnica delle Marche (compilare

Dettagli

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Link Campus University/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile)

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Link Campus University/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) SMS - Mobilità studenti ai fini di studio Modello di Accordo Link Campus University/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente

Dettagli

Comune di Figino Serenza Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI

Comune di Figino Serenza Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI Comune di Figino Serenza Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI IN VIGORE DAL 01.06.2012 INDICE Premessa Art. 1 Oggetto del regolamento

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' DI TIROCINIO E DI ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL'ART.18 L.196/97,

Dettagli

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile)

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) SMS - Mobilità studenti ai fini di studio Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente dal Rappresentate

Dettagli

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Timbro aziendale Bollo 16,00 euro ALLA PROVINCIA DI PISA SERVIZIO FORMAZIONE E LAVORO COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Avviso per la Concessione di Contributi

Dettagli

Domanda di ammissione nella Residenza per Anziani

Domanda di ammissione nella Residenza per Anziani Timbro di entrata Domanda di ammissione nella Residenza per Anziani Per motivi di semplicità questo documento è tenuto in mascolino. Si avverte espressamente che nella Fondazione Sarentino donne e maschi

Dettagli

A.A. 2010/2011 PRIMA DELLA PARTENZA:

A.A. 2010/2011 PRIMA DELLA PARTENZA: VADEMECUM/ISTRUZIONI PER IL TIROCINANTE BORSE DI TIROCINIO FORMATIVO ALL ESTERO E IN ITALIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE E LINGUA E CULTURA ITALIANA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE

Dettagli

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Programma Master and Back Percorsi di Rientro 2013 SEZIONE A All Agenzia regionale per il

Dettagli

PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT

PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT Bando per l assegnazione di 20 mensilità a.a. 2012-13 Pubblicato con Decreto del Prorettore n. 8/2012 del 12.10.2012 1. INFORMAZIONI GENERALI 1.1 Che cos è l Erasmus Placement

Dettagli

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8 ALLEGATO 2 Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino Codice CIG: 03477181F8 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

Dettagli

02 PAESI CEE. Le aziende che distaccano lavoratori nei Paesi CEE non necessitano di alcuna specifica autorizzazione da parte del Ministero del lavoro.

02 PAESI CEE. Le aziende che distaccano lavoratori nei Paesi CEE non necessitano di alcuna specifica autorizzazione da parte del Ministero del lavoro. 02 PAESI CEE 2.1 DISTACCO 2.1.1 Adempimenti Le aziende che distaccano lavoratori nei Paesi CEE non necessitano di alcuna specifica autorizzazione da parte del Ministero del lavoro. E sufficiente richiedere

Dettagli

SMP - Mobilità studenti ai fini di placement. Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile)

SMP - Mobilità studenti ai fini di placement. Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) SMP - Mobilità studenti ai fini di placement Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente dal Rappresentate

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

SMP - Mobilità studenti ai fini di placement. Modello di Accordo Istituto/Studente

SMP - Mobilità studenti ai fini di placement. Modello di Accordo Istituto/Studente SMP - Mobilità studenti ai fini di placement Modello di Accordo Istituto/Studente L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente dal Rappresentate Legale dell Istituto (o da chi ha

Dettagli

ACCORDO DI PRESTITO. Titolo della mostra: Luogo: Date:

ACCORDO DI PRESTITO. Titolo della mostra: Luogo: Date: ACCORDO DI PRESTITO Parma, Rif. N. Titolo della mostra: Luogo: Date: Il sottoscritto (prestatore) accetta di prestare a L oggetto/gli oggetti indicato/i nell allegato n.1 (lista opere e documenti) sotto

Dettagli

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI Il presente documento contiene i 2 modelli necessari per la stipula delle Convenzioni per i Tirocini Curriculari e per i Tirocini Formativi e di

Dettagli

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA Area Stage e Orientamento Dott.ssa Novelli Paola Tel. 0809021580 e-mail: ufficio.stage@lum.it; novelli@lum.it RIF. N.. Dott.ssa Rago Anna Maria Tel. 0809021607 e-mail: rago@lum.it CONVENZIONE PER ATTIVITA

Dettagli

Nato/a il: a: Codice Fiscale: Indirizzo completo : Numero di telefono: Indirizzo di posta elettronica:

Nato/a il: a: Codice Fiscale: Indirizzo completo : Numero di telefono: Indirizzo di posta elettronica: ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO N. 2014/ (da citare in tutta la corrispondenza) Fra: 1. Istituto di appartenenza : Università per Stranieri

Dettagli

MODELLO DI ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE

MODELLO DI ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE MODELLO DI ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO N. 2015/ (da citare in tutta la corrispondenza) L Accordo deve essere firmato prima dallo

Dettagli

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE MADONNA DEL CORLO O.N.L.U.S. DI LONATO PER IL TIROCINIO DEGLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA. Pubblicazione

Dettagli

0119857200 0119857672 Fax 0119850655 - e-mail urp@comune.volvera.to.it - P.I 01939640015

0119857200 0119857672 Fax 0119850655 - e-mail urp@comune.volvera.to.it - P.I 01939640015 COMUNE DI VOLVERA 10040 - Provincia di TORINO 0119857200 0119857672 Fax 0119850655 - e-mail urp@comune.volvera.to.it - P.I 01939640015 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA, TRAMITE PASSAGGIO DIRETTO

Dettagli

Regolamento per lo svolgimento di tirocini di formazione ed orientamento e per le frequenze volontarie

Regolamento per lo svolgimento di tirocini di formazione ed orientamento e per le frequenze volontarie C onoscenza R esponsabilità E quità A ppartenenza R elazione E ccellenza S icurezza A mbiente L egalità U manità T rasparenza E fficienza Regolamento per lo svolgimento di tirocini di formazione ed orientamento

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO

PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO SPAZIO RISERVATO ALL'UFFICIO Rep. n. del PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

Dettagli

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO Articolo 1 - Caratteristiche e finalità Lo Studio Lipani & Partners (di seguito, per brevità, solo Studio)

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 In convenzione con Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO E L INTEGRAZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Ufficio Brevetti e della Proprietà Intellettuale Via Bogino 9-10124 Torino Tel. 011-670.4374/4381/4170 Fax 011-670.4436 ufficio.brevetti@unito.it

Dettagli

Orario. Borsa di studio

Orario. Borsa di studio Università per Stranieri di Siena Avviso per la costituzione di una graduatoria per l assegnazione di n. 5 Borse di studio per Assistente di Lingua Italiana nelle scuole del Victoria (Melbourne e Provincia

Dettagli

chiede l'ammissione nella reidenza per anziani.

chiede l'ammissione nella reidenza per anziani. Domanda di amissione nella residenza per anziani (prego mettere una croca) Casa di riposo Ortisei Via stazione 3-39046 Ortisei/Val Gardena Tel.: 0471 796 519 e-mail: casadiriposo.ortisei@ccsaltosciliar.it

Dettagli

CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE

CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE che Giovanili e pari opportunità CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE Scadenza bando: 1 fase 30.06.2012 2 fase 30.10.2012 3 fase 28.02.2013

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI Integrazione malattia Durante l assenza del lavoratore l impresa, entro i limiti della conservazione del posto di cui all art. 27 del C.C.N.L in

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

Comune di Villa di Tirano

Comune di Villa di Tirano Comune di Villa di Tirano! "" #$% &' ( CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS AFFISSO ALL ALBO Prot.n. 3119 del 6.05.2013 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS ANNO 2013/2014 Il programma LLP/ERASMUS prevede la possibilità

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DISPONE

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DISPONE Prot. n. 482 III/12 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI VISTO l art. 15 della Legge 2.12.1991 n.

Dettagli

Istituto di Scienze Umane e Sociali

Istituto di Scienze Umane e Sociali Istituto di Scienze Umane e Sociali Linee guida per le attività fuori sede degli allievi: richiesta di autorizzazione e di contributi Gli allievi dei corsi di perfezionamento possono richiedere alla Scuola

Dettagli

REGOLAMENTO DI DUE DILIGENCE

REGOLAMENTO DI DUE DILIGENCE l Unità NUOVA INIZIATIVA EDITORIALE SpA In liquidazione Sede Legale: Via Ostiense, 131/L 00154 Roma REGOLAMENTO DI DUE DILIGENCE Il presente documento stabilisce i termini e le procedure della due diligence

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO CONVENZIONE TRA

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO CONVENZIONE TRA Modello 6 CONVENZIONE TRA La Azienda Unita Sanitaria Locale con sede in Viterbo, via E.Fermi,15,Codice Fiscale e Partita I.V.A. 01455570562 (di seguito denominata per brevità AZIENDA ), rappresentata dal

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE E SUCCESSIVA EROGAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO NELL AMBITO DEL PROGETTO GASTROSCOPIA VIRTUALE.

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE E SUCCESSIVA EROGAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO NELL AMBITO DEL PROGETTO GASTROSCOPIA VIRTUALE. BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE E SUCCESSIVA EROGAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO NELL AMBITO DEL PROGETTO GASTROSCOPIA VIRTUALE. Articolo 1 - La Fondazione Clinical Industrial Research Park e la tipologia

Dettagli

ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI PLACEMENT nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO N. /

ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI PLACEMENT nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO N. / ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI PLACEMENT nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO N. / Istituto di provenienza: Università Commerciale Luigi Bocconi Indirizzo completo: Via Sarfatti

Dettagli

DI R I T T O A L L O S T U DI O

DI R I T T O A L L O S T U DI O AVVISO AL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO DEL COMPARTO SANITA DI R I T T O A L L O S T U DI O ANNO SOLARE 2014 In conformità a quanto previsto dall art. 22 del C.C.N.L. Comparto Sanità integrativo del

Dettagli

Allegato 1 Prot. n. Torino, Spett.le.... C.A.: Fac simile Oggetto: avvio di tirocinio del Sig. Come da Progetto Formativo da Voi firmato ( si veda allegato ), Vi avviamo il Signor per un periodo di tirocinio

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO Atti 1657/2008 all. 11 Milano, 7 Gennaio 2009 AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO - Determinazione del Direttore Generale n. 2834 del 18.12.2008 - ART.

Dettagli

BORSE DI STUDIO AVVISI DI GARA. edite a stampa. L ammissione o l esclusione degli aspiranti è disposta dalla Commissione selezionatrice.

BORSE DI STUDIO AVVISI DI GARA. edite a stampa. L ammissione o l esclusione degli aspiranti è disposta dalla Commissione selezionatrice. 13.9.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 37 83 BORSE DI STUDIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 1 MASSA E CARRARA Avviso pubblico per il conferimento di n. 1 borsa di studio semestrale

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

PREMESSO CHE CONSIDERATO CHE

PREMESSO CHE CONSIDERATO CHE CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO - SCUOLA DI MEDICINA, E L A.S.L/ A.S.O.. - PER TIROCINI PROFESSIONALIZZANTI DEGLI STUDENTI ISCRITTI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015

MODULO DI ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015 MODULO DI PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015 All IPUS Istituto Privato Universitario Svizzero Il/la sottoscritt /....... Nat / a... Provincia.... il./ /. Cittadinanza.. Residente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI Bando di Concorso per l assegnazione di n. 22 borse finanziate nel quadro del Programma LLP/ERASMUS per attività di mobilità ai fini di studio da svolgere all estero durante l a.a. 2013/2014, e rivolte

Dettagli

DATI TIROCINANTE. Cognome Nome. in via n. Tel. e-mail PEC. Domiciliato a (se diverso dalla residenza) Provincia ( ) in via n.

DATI TIROCINANTE. Cognome Nome. in via n. Tel. e-mail PEC. Domiciliato a (se diverso dalla residenza) Provincia ( ) in via n. PROGETTO FORMATIVO DI TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO [ai sensi dell art. 1, comma 5, lettera a) della Direttiva di attuazione dei tirocini extracurriculari (art. 1, L.R. n. 17/2013] Rif. convenzione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Corso di Laurea Specialistica in Psicologia

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

MODULO DI PRE-ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA

MODULO DI PRE-ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA MODULO DI PRE- PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA All IPUS Istituto Privato Universitario Svizzero Il/la sottoscritt. /....... Nat / a..... Provincia...il./ /. Cittadinanza. Residente a......via.....

Dettagli

SCHEDA DI APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI TIROCINIO/STAGE

SCHEDA DI APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI TIROCINIO/STAGE SCHEDA DI APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI TIROCINIO/STAGE Lo stagista, dopo aver preso accordi con il soggetto ospitante, completa la presente scheda e la trasmette al tutor universitario per la definizione

Dettagli

DOCUMENTI DA PRESENTARE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PRATICANTI

DOCUMENTI DA PRESENTARE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PRATICANTI DOCUMENTI DA PRESENTARE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PRATICANTI Richiesta di iscrizione al registro praticanti (mod.1); Dichiarazione del professionista, (mod. 2) rivolta al Presidente del Collegio dei

Dettagli

Articolo 2 Periodo di studio all estero

Articolo 2 Periodo di studio all estero BANDO DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI DOPPIA LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA DEL TURISMO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA (ITALIA) E DELL ACCADEMIA INTERNAZIONALE

Dettagli

PROMEMORIA Corso di laurea in Scienze della Comunicazione plurilingue per studenti immatricolati negli anni accademici fino al 2008/09 compreso

PROMEMORIA Corso di laurea in Scienze della Comunicazione plurilingue per studenti immatricolati negli anni accademici fino al 2008/09 compreso PROMEMORIA Corso di laurea in Scienze della Comunicazione plurilingue per studenti immatricolati negli anni accademici fino al 2008/09 compreso 1.) Ogni studente(essa) deve svolgere un tirocinio (obbligatorio)

Dettagli

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Il modulo di Convenzione deve essere stampato in duplice copia, timbrato e firmato in originale (per entrambe le copie)

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Ufficio Mobilità Internazionale Università degli Studi di Milano Bicocca Via Dell Innovazione 10 20126 Milano

Ufficio Mobilità Internazionale Università degli Studi di Milano Bicocca Via Dell Innovazione 10 20126 Milano BANDO DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI DOPPIA LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE INDUSTRIALI E DI DOPPIA LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO

Dettagli

ACCERTATO che la spesa necessaria a garantire lo svolgimento dell attività di ricerca graverà sui fondi Misura 124 Ci.Bi.;

ACCERTATO che la spesa necessaria a garantire lo svolgimento dell attività di ricerca graverà sui fondi Misura 124 Ci.Bi.; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA Dipartimento di Scienze dell Ambiente, della Sicurezza, del Territorio, degli Alimenti e della Salute (S.A.S.T.A.S.) RICOGNIZIONE INTERNA E VALUTAZIONE COMPARATIVA PER

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Prot. n. 4346/A77 Bologna, 12/05/2015 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA - D.LGS. n. 81 del 09.04.2008

Dettagli

Allegato D Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi attraverso la stipula di un CONTRATTO DI LAVORO

Allegato D Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi attraverso la stipula di un CONTRATTO DI LAVORO Allegato D Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro da svolgersi attraverso la stipula di un CONTRATTO DI LAVORO PER L ORGANISMO OSPITANTE all Agenzia regionale per il lavoro, Via Is

Dettagli

Borse di studio Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Fondo Ivana Bardi

Borse di studio Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Fondo Ivana Bardi BANDO SPECIALE Borse di studio Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Fondo Ivana Bardi Bando di concorso per il conferimento di borse di studio riservate a studenti di scuole medie inferiori,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRCAL.Registro Ufficiale(U).0002134.24-02-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale Ai Dirigenti Scolastici delle scuole di ogni ordine e grado della Calabria

Dettagli

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI COORDINAMENTO PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE D ESECUZIONE DI CUI AL DLGS 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI PER Con la presente

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegati 2 originali di questo contratto tutti debitamente firmati dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente contratto

Dettagli

Comune di Legnaro Provincia di Padova

Comune di Legnaro Provincia di Padova Comune di Legnaro Provincia di Padova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI (Regolamento a latere del Regolamento sull Ordinamento Uffici e Servizi)

Dettagli

ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE. ACCORDO N. 2014-1-IT02-KA103-000122/xxxx

ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE. ACCORDO N. 2014-1-IT02-KA103-000122/xxxx ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI STUDIO nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO N. 2014-1-IT02-KA103-000122/xxxx l Università Ca Foscari Venezia Codice Erasmus I VENEZIA01 Dorsoduro

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA SMS - Mobilità studenti ai fini di studio Accordo Istituto/Studente ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI STUDIO nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI Consorzio Intercomunale Socio Assistenziale Comuni di: Rivoli Rosta Villarbasse REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI APPROVATO DAL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Ai Professori Direttori delle Scuole di Specializzazione in Medica e chirurgia Loro Sedi. UMS Prot. 0044889 04/12/2007

Ai Professori Direttori delle Scuole di Specializzazione in Medica e chirurgia Loro Sedi. UMS Prot. 0044889 04/12/2007 UMS Prot. 0044889 04/12/2007 Ai Professori Direttori delle Scuole di Specializzazione in Medica e chirurgia Loro Sedi E p.c. Al Prof. Virgilio Ferruccio Ferrario Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA.

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA. AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA. IL DIRIGENTE RENDE NOTO o vista la deliberazione del Consiglio Provinciale

Dettagli

CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016

CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016 1 CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016 DATI ANAGRAFICI IMPORTANTI 2 CODICE FISCALE: Data di nascita: Sesso: M F Nazionalità: Indirizzo per esteso: Indirizzo di posta elettronica: Telefono: Telefono cellulare

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA AREA DELLA RICERCA UFFICIO PER I RAPPORTI INTERNAZIONALI. SMS - Mobilità studenti ai fini di studio

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA AREA DELLA RICERCA UFFICIO PER I RAPPORTI INTERNAZIONALI. SMS - Mobilità studenti ai fini di studio UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA AREA DELLA RICERCA UFFICIO PER I RAPPORTI INTERNAZIONALI SMS - Mobilità studenti ai fini di studio ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI STUDIO nell ambito del Lifelong

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA L'Università degli Studi di Macerata, di seguito denominato «soggetto promotore», con sede in Macerata, Piaggia

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (LAVORO A PROGETTO) Tra le sotto indicate Parti: La Società.. srl, costituita ai sensi della Legge italiana con sede a Milano in via., C.F. e P. IVA.,

Dettagli

Condizioni generali di Assicurazione

Condizioni generali di Assicurazione Schema di Polizza Fidejussoria a garanzia degli obblighi derivanti dalla gestione operativa dell impianto di discarica controllata per rifiuti non pericolosi ubicato in contrada Autigno Comune di Brindisi

Dettagli

1. Disposizioni generali 3. 2. Organizzazione 4. 3. Pubblicazione, iscrizione, ammissione, costi 5. 4. Svolgimento dell esame 6

1. Disposizioni generali 3. 2. Organizzazione 4. 3. Pubblicazione, iscrizione, ammissione, costi 5. 4. Svolgimento dell esame 6 Regolamento d esame per l ottenimento del Certificato di Assistente del personale Edizione 2010 Organizzatori dell esame HR Swiss KV Schweiz Unione padronale svizzera Swissstaffing Associazione professionale

Dettagli

PROGRAMMA LLP/ERASMUS ANNO ACCADEMICO 2013/2014 MOBILITA STUDENTI PLACEMENT (SMP)

PROGRAMMA LLP/ERASMUS ANNO ACCADEMICO 2013/2014 MOBILITA STUDENTI PLACEMENT (SMP) PROGRAMMA LLP/ERASMUS ANNO ACCADEMICO 2013/2014 MOBILITA STUDENTI PLACEMENT (SMP) Programma d'azione per l'attuazione di una politica di formazione professionale dell Unione Europea. Nelle attività del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M. COREP Consorzio per la ricerca e l Educazione Permanente Il COREP e il Dipartimento di Chimica I.F.M., nell ambito del Progetto PROVIN, iniziativa

Dettagli

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria ALLEGATO ALLA DELIBERA N 1233/2010 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER DIRITTO ALLO STUDIO

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Università degli Studi di Cagliari CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO (Reg. n del ) Tra L'Università degli studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, con sede legale in Cagliari,

Dettagli

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art.

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. SPETT. BOLLO 14.62 CONFIDI TRIESTE VIA SAN LAZZARO, 5 34122 TRIESTE Oggetto: Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. 7 commi 69-70-71 Il sottoscritto: Cognome

Dettagli

Il CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER DOCENTI DI LINGUA ITALIANA COME LINGUA STRANIERA (C.A.F.D.) 2014

Il CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER DOCENTI DI LINGUA ITALIANA COME LINGUA STRANIERA (C.A.F.D.) 2014 Il CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER DOCENTI DI LINGUA ITALIANA COME LINGUA STRANIERA (C.A.F.D.) 2014 si svolgerà dall 8 gennaio al 27 giugno 2014 ed avrà 20 posti per cui si emanano due Bandi di concorso.

Dettagli

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione dell Ateneo ed al fine di incentivare

Dettagli

Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso

Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso Per effettuare la preiscrizione al Corso in argomento,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 originali di questo contratto tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente contratto

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA La Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università degli studi di Bari Scuola di Specializzazione

Dettagli

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti:

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti: MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Alta Formazione Artistica e Musicale CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI GUIDA PER LO STUDENTE

Dettagli

PROGRAMMA LLP - ERASMUS BANDO DI MOBILITA DOCENTI A.A. 2013/2014

PROGRAMMA LLP - ERASMUS BANDO DI MOBILITA DOCENTI A.A. 2013/2014 PROGRAMMA LLP - ERASMUS BANDO DI MOBILITA DOCENTI A.A. 2013/2014 Nell ambito del Programma LLP ERASMUS l Università di Trieste promuove accordi di mobilità con Istituzioni universitarie estere che siano

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 OGGETTO: Rinnovo convenzione con l'associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O.)

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00 INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Credito e Welfare Bando di Concorso "HOMO SAPIENS SAPIENS" IN FAVORE DEI FIGLI E ORFANI DI ISCRITTI

Dettagli

Mobilità docenti per attività didattica da Impresa. Modello di Accordo Istituto/Docente clausole minime obbligatorie (fac-simile)

Mobilità docenti per attività didattica da Impresa. Modello di Accordo Istituto/Docente clausole minime obbligatorie (fac-simile) Mobilità docenti per attività didattica da Impresa Modello di Accordo Istituto/Docente clausole minime obbligatorie (fac-simile) L Accordo deve essere firmato prima dal docente e successivamente dal Rappresentante

Dettagli