L IT nella continuità operativa di SIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L IT nella continuità operativa di SIA"

Transcript

1 L IT nella continuità operativa di SIA Fabio Grignani Chief Operating Officer Segrate, 9 Aprile 2013

2 Agenda L Azienda SIA La continuità operativa Le attuali soluzioni di SIA La preparazione di SIA al caso reale L evoluzione di SIA per il futuro Il progetto EBA III Polo Conclusioni L IT nella continuità operativa di SIA 2 2

3 Verso il futuro: centro del network di eccellenze SIA ha l obiettivo di progettare, realizzare e gestire servizi transazionali competitivi, sicuri e affidabili, nelle seguenti aree: :: pagamenti :: monetica :: networking :: trading :: post trading I NOSTRI MERCATI ISTITUZIONI FINANZIARIE CENTRAL PAYMENT INSTITUTIONS CAPITAL MARKETS CORPORATES PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SIA vuole creare una rete internazionale di specialisti e infrastrutture altamente qualificati ed efficienti e diventare il polo aggregante di un network di eccellenze agile e organizzato che opera ai massimi livelli di professionalità. L IT nella continuità operativa di SIA 3 3

4 SIA in cifre: 2012 SIA è un Gruppo di 1479 persone con oltre 1100 clienti e un valore della produzione di 358 milioni di euro, gestisce: 5,8 miliardi di operazioni di carte di credito e debito 3,4 miliardi di operazioni di pagamento e incasso 23,7 miliardi transazioni di trading & post trading sui mercati finanziari 63,1 milioni di carte e un volume totale di 11,9 terabytes di dati trasportati sulla rete L IT nella continuità operativa di SIA 4

5 Oggi: esperienza e competenze internazionali Nel 1977 Banca d Italia, ABI e un pool di banche italiane danno vita a SIA, Società Interbancaria per l Automazione, per creare una società tecnologica in grado di dare la spinta determinante all evoluzione del sistema bancario e dei servizi che le banche erogano alla loro clientela. Oggi il Gruppo SIA opera complessivamente in 40 Paesi distribuiti tra Europa, Africa, Sud America e Medio Oriente. Servizi di eccellenza per i mercati: Trusted Service Manager per servizi di Mobile Payments Accesso alle piattaforme e VAS per e-commerce (MyBank) Issuing & acquiring carte Network Service Provider dell Eurosistema per l accesso a T2S SIAnet Financial Ring: hub di rete a Milano, Londra, Francoforte e NYC con 16 Trading Venues collegate Clearing pagamenti cross-border per EBA STEP 2 RTGS per banche centrali e istituzioni centrali Sistema di sorveglianza e soluzioni di compliance per i mercati Post trading: collateral management per banche centrali e outsourcing per i CSD Trading: tecnologia per l accesso alle aste primarie dei titoli di Stato Europei Pagamenti multicanale Outsourcing per Istituti di pagamento/imel SEDA (Sepa Electronic Data-base Alignment): Allineamento Elettronico Archivi per migrazione da RID a SDD L IT nella continuità operativa di SIA 5 5

6 La clientela base TARGET GROUP ISTITUZIONI FINANZIARIE CENTRAL PAYMENT INSTITUTIONS CAPITAL MARKETS CORPORATE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Gruppi Bancari Nazionali e Multinazionali Finanziarie Broker/trader Centri Servizi Banche Centrali (Italia, Svezia, Norvegia, Egitto, Libano,Sud Africa e altri Paesi Africani) ACH (EBA) Associazioni finanziarie (ABI) Istituzioni finanziarie con finalità di sistema (CDP) CSD (MonteTitoli) Autorità Di Vigilanza (Repubblica Ceca, Brasile) Piazze Finanziarie (LSE-MTS) Clearing House Titoli Imprese che operano nei settori: Telco Utility Assicurazioni GDO Petrol Mobility (trasporto,sosta, autostradali) Gruppi industriali Reti commerciali Istituti di Pagamento e Imel P.A. Centrale Ministeri Agenzie Università Public Utilities Enti locali Comuni Province Città Metropolitane Regioni Comunità Locali Sanità Locale Utilities Agenzia Digitale L IT nella continuità operativa di SIA 6

7 Agenda L Azienda SIA La continuità operativa Le attuali soluzioni di SIA La preparazione di SIA al caso reale L evoluzione di SIA per il futuro Il progetto EBA III Polo Conclusioni L IT nella continuità operativa di SIA 7 7

8 La continuità operativa Definizione Per continuità operativa si intende la capacità strategica e tattica di un organizzazione di ripristinare, a fronte di un evento disastroso, il funzionamento dei servizi ad un livello predefinito. Tale ripristino non comprende solamente i sistemi informatici ma anche gli aspetti fisici e organizzativi e le persone necessarie per il funzionamento. L IT nella continuità operativa di SIA 8

9 La continuità operativa Cosa include Business Continuity: si occupa della continuità dei processi aziendali aspetti logistici (e.g. sedi, procedure di evacuazione), aspetti organizzativi (e.g. dichiarazione della crisi, comunicazioni) Disaster Recovery: si occupa della continuità dei servizi aziendali aspetti tecnologici (ripristino del sistema informatico) In molte situazioni la continuità operativa passa attraverso azioni congiunte che riguardano sia aspetti logistici e organizzativi, sia aspetti tecnologici. L IT nella continuità operativa di SIA 9

10 La continuità operativa Metodologia di riferimento Lo standard BS 25999: BS :2006 BS :2007 Business Continuity Management Part 1: Code of practice Business Continuity Management Part 2: Specification Certificazione BS in SIA: o Novembre 2008: Certificazione o Novembre 2009: I Mantenimento o Novembre 2010: II Mantenimento o Novembre 2011: Rinnovo o Novembre 2012: I Mantenimento Il nuovo standard BS ISO 22301:2012 Societal security Business continuity management system - Requirements L IT nella continuità operativa di SIA 10

11 Agenda L Azienda SIA La continuità operativa Le attuali soluzioni di SIA La preparazione di SIA al caso reale L evoluzione di SIA per il futuro Il progetto EBA III Polo Conclusioni L IT nella continuità operativa di SIA 11 11

12 Le attuali soluzioni di SIA L architettura Sito Primario Sito Secondario Intel Open Servers Fault Tolerant Systems Mainframe Mainframe Fault Tolerant Systems Open Servers Intel DWDM Connection DWDM Connection SWIFTNet SIANET-NG L IT nella continuità operativa di SIA 12

13 Le attuali soluzioni di SIA Terzo Polo Rete Nazionale Interbancaria SITO SECONDARIO SITO PRIMARIO TERZO POLO L IT nella continuità operativa di SIA 13

14 Le attuali soluzioni di SIA Tipologia di DR e RTO associato COOPERATIVE Servizi di rete RTO immediato. Parallelismo e automazione delle attività. CONTINUOUS Carte internazionali RTO nell ordine dei minuti. Richiede solo l attivazione delle applicazioni. RTO fra 15 minuti e 2 ore. Sistemi attivi, HOT STAND BY Mercati Sistemi di pagamento richiede il consolidamento della base dati e l attivazione delle applicazioni. RTO fra 2 e 4 ore. Richiede l attivazione dei WARM sistemi, il consolidamento della base dati e l attivazione delle applicazioni. RTO superiore alle 4 ore. Richiede la configurazione e l attivazione dei sistemi, la COLD ricostruzione della base dati e l attivazione delle applicazioni. 1 ora 2 ore 4 ore 24 ore L IT nella continuità operativa di SIA 14

15 Agenda L Azienda SIA La continuità operativa Le attuali soluzioni di SIA La preparazione di SIA al caso reale L evoluzione di SIA per il futuro Il progetto EBA III Polo Conclusioni L IT nella continuità operativa di SIA 15 15

16 La preparazione di SIA al caso reale Approccio al test Verifica dei Piani Type Techniques Process Participants Frequency Complexity Desk check * Audit * Validation * Verification Review and challenge the contents of the plan * Author of plan * Independent checker High Low Test sulla carta Walkthrough Plan and/or infrastructure Extended desk check to check interaction and the roles of participants Author of plan Main participants Test con dati a perdere Test con dati Live Simulation Functions * Scenario * Freeplay * Controlled * Timelapse * Unannounced * Live * Tabletop * Individual component(s) * Integrated components Incorporates associated plans: * Business * Site/buildings * Communication * IT DR DR resource recovery suppliers Moves to and recreates one or a number of business functions at an alternative pre-planned site Main participants Facilitator Observers Co-ordinators Umpires * Employees and staff in specific business area * Facilitator * Co-ordinators * Observers * BC resource recovery providers Test con dati Live Full plan Close down of entire site/building and relocation of work * All employees and staff * Facilitator * Co-ordinators * Umpires * Observers * DR resource recovery providers Low High L IT nella continuità operativa di SIA 16

17 La preparazione di SIA al caso reale L importanza del test La metodologia di testing del sito secondario offre la possibilità di: valutare periodicamente la funzionalità e l efficienza delle infrastrutture, rilevando azioni migliorative che possono essere utili anche all ambiente di produzione mantenere aggiornati gli skill delle persone coinvolte L IT nella continuità operativa di SIA 17

18 La preparazione di SIA al caso reale Test eseguiti nel TRIMESTRE 2 TRIMESTRE 3 TRIMESTRE 4 TRIMESTRE Carte Internazionali - FUNCTIONS Servizi Istituzionali - FUNCTIONS Carte Internazionali - FUNCTIONS 4 11 Mercati - FUNCTIONS Sistema di Pagamento - SIMULATION Mercati - SIMULATION 16 Mercati - SIMULATION 19 Carte Internazionali - SIMULATION Presidi Operativi - FUNCTIONS BUSINESS CONTINUITY TEST AWARENESS TRAINING L IT nella continuità operativa di SIA 18

19 Agenda L Azienda SIA La continuità operativa Le attuali soluzioni di SIA La preparazione di SIA al caso reale L evoluzione di SIA per il futuro Il progetto EBA III Polo Conclusioni L IT nella continuità operativa di SIA 19 19

20 L evoluzione di SIA per il futuro La strategia Le due principali linee di azione già in fase attuativa sono: la revisione delle procedure operative delle soluzioni tecnologiche per innalzare il livello di resilienza per i servizi di rilevanza sistemica, la strategia prevede l allineamento agli standard internazionali, in caso di extreme contingency, tramite la creazione di più poli geograficamente distribuiti L IT nella continuità operativa di SIA 20

21 Il progetto EBA III Polo L obiettivo I servizi SEPA per EBA hanno una rilevanza sistemica a livello europeo e devono soddisfare i requisiti applicabili ai Systemically Important Payment System (SIPS). Il cliente ha quindi richiesto i seguenti requisiti: il RTO sul sito secondario deve essere di 2 ore deve essere reso disponibile un terzo sito di DR a più di 400km dal sito primario L IT nella continuità operativa di SIA 21

22 Il progetto EBA III Polo La partnership con IBM Il terzo polo è stata collocato presso un Data Centre di IBM I collegamenti di rete per il terzo polo in Germania sono equivalenti a quelli dei siti primario e secondario RNI 3 site (Rome) 1 site Direct link MAN Direct link 2 site 3 site EBA Paris EBA Bruxelles EBA cloud/sianet.ng Internet access (EBICS) SWIFTnet access RNI access via EAS-FEMS Nel terzo sito di RETE a Roma è predisposta l infrastruttura per garantire il traffico RNI (traffico tra le banche) nel caso in cui entrambi i data centre SIA non siano disponibili L IT nella continuità operativa di SIA 22

23 Agenda L Azienda SIA La continuità operativa Le attuali soluzioni di SIA La preparazione di SIA al caso reale L evoluzione di SIA per il futuro Il progetto EBA III Polo Conclusioni L IT nella continuità operativa di SIA 23 23

24 Conclusioni Chi avrà la meglio? ISTITUZIONI Nuove tecnologie e servizi (e.g. B2C) Pressione sui costi maggiori controlli maggiori rischi SEMPRE MAGGIORE CONTINUITA OPERATIVA SENZA IMPATTARE I PREZZI DEL SERVIZIO 24

Analisi con EZ-DB2 dell impatto applicativo della migrazione dei sistemi di SIA da DB2 V9 a DB2 V10

Analisi con EZ-DB2 dell impatto applicativo della migrazione dei sistemi di SIA da DB2 V9 a DB2 V10 Analisi con EZ-DB2 dell impatto applicativo della migrazione dei sistemi di SIA da DB2 V9 a DB2 V10 Alberto Aldi Agenda Chi siamo? La sfida: SIA Migrare a DB2 V10 La metodologia di lavoro Risultati Conclusioni

Dettagli

SIA. Soft Capping Management

SIA. Soft Capping Management Soft Capping Management Agenda Chi siamo? Obiettivo : SIA Corporate Group Save money VWLC Soluzioni ASC in SIA Considerazioni 2 Verso il futuro: centro del network di eccellenze SIA ha l obiettivo di progettare,

Dettagli

Chi siamo. SIA Milano, 11 Giugno 2015 2

Chi siamo. SIA Milano, 11 Giugno 2015 2 Prevenzione dei rischi software in ambito finanziario. L esperienza del Gruppo SIA Armando Bolzoni, direttore Software Factory SIA SpA SIA Chi siamo SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione

Dettagli

Fattura elettronica La scelta d impresa

Fattura elettronica La scelta d impresa Fattura elettronica La scelta d impresa Lorenzo Bonelli RA Computer S.p.A. SIA Group Business Area Manager Tesoreria Enti e Gestione documentale Roma, 2 dicembre 2014 Chi siamo SIA è leader europeo nella

Dettagli

Forum Banche e PA Ridurre i tempi di pagamento per contribuire alla ripresa dell Italia. Roma, 30 Ottobre 2014

Forum Banche e PA Ridurre i tempi di pagamento per contribuire alla ripresa dell Italia. Roma, 30 Ottobre 2014 Forum Banche e PA Ridurre i tempi di pagamento per contribuire alla ripresa dell Italia Roma, 30 Ottobre 2014 Chi siamo SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture

Dettagli

SIA BILANCIO 2012: RICAVI E REDDITIVITA IN CRESCITA

SIA BILANCIO 2012: RICAVI E REDDITIVITA IN CRESCITA SIA BILANCIO 2012: RICAVI E REDDITIVITA IN CRESCITA Nel secondo anno di attuazione del Piano Strategico: ricavi +4,2% utile netto +67,8% ROE al 22% rispetto al 16% previsto alla fine del triennio Dopo

Dettagli

SIA: CDA APPROVA BILANCIO 2014

SIA: CDA APPROVA BILANCIO 2014 SIA: CDA APPROVA BILANCIO 2014 Utile netto +27,5% a 59,6 milioni di euro Margine operativo +22,5% a 81,9 milioni di euro Ricavi +7% a 336,9 milioni di euro Proposta agli azionisti la distribuzione di un

Dettagli

SIA: APPROVATO BILANCIO 2013

SIA: APPROVATO BILANCIO 2013 SIA: APPROVATO BILANCIO 2013 Nel terzo anno di attuazione del Piano Strategico: ricavi +6,7% utile netto +8,5% margine operativo +18,2% ROE al 22% Proposta agli azionisti la distribuzione di un dividendo

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Domenico Santececca Vice Direttore Generale ICBPI I sistemi di pagamento: confronto

Dettagli

Soluzioni innovative per e-m payments

Soluzioni innovative per e-m payments Soluzioni innovative per e-m payments Nicola Cordone Direttore Divisione Financial Institutions e Vice Direttore Generale SIA SPIN 2012 Conference & Expo - Firenze, 22 giugno 2012 Parallel session C2:

Dettagli

Seminario tecnico - Commissione ICT L affidabilità delle strutture ICT critiche

Seminario tecnico - Commissione ICT L affidabilità delle strutture ICT critiche Seminario tecnico - Commissione ICT L affidabilità delle strutture ICT critiche Parte 2 - Architetture ICT e soluzioni organizzative per BC e DR, standard, normativa banche e PA Lead Auditor ISO 22301

Dettagli

ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante

ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante Claudio Mauro Direttore RA Computer S.p.A. SIA Milano, 4 Dicembre 2012 SIA Verso il futuro:

Dettagli

2 Congresso Nazionale Banche Club TI

2 Congresso Nazionale Banche Club TI 2 Congresso Nazionale Banche Club TI Verona 24 giugno 2005 Gianpietro Ravasio Direttore Tecnologia e Gestione Produzione 1 Auditorium del Banco Popolare di Verona e Novara Centro Servizi - Via Meucci,

Dettagli

Le novità del CBI a seguito del progetto SEPA e della PSD

Le novità del CBI a seguito del progetto SEPA e della PSD SPIN 2010 Le novità del CBI a seguito del progetto SEPA e della PSD Liliana Fratini Passi Segretario Generale Consorzio CBI Membro dell Expert Group on Electronic Invoicing della Commissione Europea Roma

Dettagli

Aldo Serraglio Infracom Italia S.p.A. Business Unit ICT Outsourcing. Infracom case studies per la gestione tecnologica del rischio operativo

Aldo Serraglio Infracom Italia S.p.A. Business Unit ICT Outsourcing. Infracom case studies per la gestione tecnologica del rischio operativo Aldo Serraglio Infracom Italia S.p.A. Business Unit ICT Outsourcing Infracom case studies per la gestione tecnologica del rischio operativo 1 Il Gruppo Infracom Competenze, Metodologie, Servizi ed Infrastrutture

Dettagli

Soluzioni di Business Continuity: Metodologie e tecnologie abilitanti

Soluzioni di Business Continuity: Metodologie e tecnologie abilitanti 2 Congresso Nazionale Banche Club TI Verona 24 giugno 2005 Soluzioni di Business Continuity: Metodologie e tecnologie abilitanti Giovanni Oldani IBM Senior Consultant 1 Auditorium del Banco Popolare di

Dettagli

Simplify and innovate: new trends in payment services

Simplify and innovate: new trends in payment services Simplify and innovate: new trends in payment Gian Bruno Mazzi Direttore Generale SIA AGENDA Soluzioni per semplificare ed innovare Il valore delle soluzioni di gateway/hub Conclusioni SIA 2 Essere un operatore

Dettagli

Claudio Pedrotti, Alessandra Carazzina Milano, 28 maggio 2008

Claudio Pedrotti, Alessandra Carazzina Milano, 28 maggio 2008 Gestione dell emergenza nel processo di integrazione SIA-SSB Claudio Pedrotti, Alessandra Carazzina Milano, 28 maggio 2008 sia ssb 2008 Agenda Il Gruppo SIA-SSB - Aree di Business La struttura di Risk

Dettagli

I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia

I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia 1 I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia 24 gennaio 2014 Servizio Sistema dei pagamenti Marco Piccinini - 1 - 2 Sommario Il Sistema dei pagamenti: definizione,

Dettagli

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance ICT Security 16 Marzo 2010 Bruno Sicchieri ICT Security Technical Principali aree di business 16 Marzo 2010 ICT Security in FIAT Group - I Principi Ispiratori Politica per la Protezione delle Informazioni

Dettagli

DISASTER RECOVERY TELETRADING. Milano, 3 ottobre 2005

DISASTER RECOVERY TELETRADING. Milano, 3 ottobre 2005 DISASTER RECOVERY TELETRADING Milano, 3 ottobre 2005 TAS, una società leader nel suo settore Quotata in Borsa (segmento Techstar) 13 milioni di euro di ricavi circa 100 dipendenti circa (85 tecnici) Più

Dettagli

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

BSI Group Italia. Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia

BSI Group Italia. Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia BSI Group Italia Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia Chi è BSI BSI nasce nel 1901 in Inghilterra come primo ente di normazione al mondo, riconosciuto dalla corona britannica e oggi, a

Dettagli

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Servizi di consulenza direzionale e sviluppo sulle tematiche di Security, Compliance e Business Continuity 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 DO YOU SEPA? 2010 PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 Chiara Frigerio CeTIF in collaborazione con 1 Dinamiche evolutive del business dei pagamenti Fattori Socio-culturali SEPA Evoluzione del mercato Sistemi

Dettagli

Tariffario SIA-SSB Aggiornato al 24 Marzo 2011

Tariffario SIA-SSB Aggiornato al 24 Marzo 2011 Tariffario SIA-SSB Aggiornato al 24 Marzo 2011 Il Gruppo SIA-SSB Il Gruppo SIA-SSB è uno dei leader in Italia e tra i primi in Europa a presidiare in modo completo e integrato le seguenti aree: :: processing

Dettagli

La disciplina dei Mercati

La disciplina dei Mercati Workshop sulle Misure di Livello 2 della MiFID II/MiFIR La disciplina dei Mercati Isadora Tarola Responsabile dell Ufficio Vigilanza Infrastrutture di Mercato CONSOB 14 Luglio 2014 * Le presenti slide

Dettagli

Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A.

Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A. Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A. Arnaldo Cis, Direttore Commerciale Istituto Centrale delle Banche Popolari Roma, 02 dicembre 2010 Il Gruppo ICBPI oggi G O V E R N A N C

Dettagli

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS La Direzione Managed Operations offre servizi tecnologici ed infrastrutturali per tutti i settori di mercato del Gruppo Engineering, con un ampio spettro di soluzioni,

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Linux in ambiente System Z

Linux in ambiente System Z Linux in ambiente System Z Milano, 12 aprile 2007 Guide Italia Technical Conference IBM System Z : innovazioni e opportunità Guido Gatti GRUPPO ICBPI Mission e valori di Gruppo Fornire supporto ai processi

Dettagli

PSD: dalla compliance all evoluzione dell offerta bancaria nei servizi di pagamento. Paolo Zanchi Responsabile Settore Monetica, Incassi e Pagamenti

PSD: dalla compliance all evoluzione dell offerta bancaria nei servizi di pagamento. Paolo Zanchi Responsabile Settore Monetica, Incassi e Pagamenti PSD: dalla compliance all evoluzione dell offerta bancaria nei servizi di pagamento Paolo Zanchi Responsabile Settore Monetica, Incassi e Pagamenti Agenda Scenario evolutivo ed elementi di innovazione

Dettagli

Network Services. Access Service Bureau. per le imprese

Network Services. Access Service Bureau. per le imprese Network Services Access Service Bureau L accesso condiviso a per le imprese Le imprese con rapporti bancari esteri valutano sempre più spesso l alternativa della connettività diretta con per avere maggiore

Dettagli

Quale la soluzione più adatta per la continuità del tuo business? Mario Bezzi Consulting It Specialist, IBM Italia

Quale la soluzione più adatta per la continuità del tuo business? Mario Bezzi Consulting It Specialist, IBM Italia Quale la soluzione più adatta per la continuità del tuo business? Mario Bezzi Consulting It Specialist, IBM Italia La mappa dei rischi Frequenza di Accadimento (Anni) Virus Data Corruption Data driven

Dettagli

MOBILITY ERA LA SFIDA PER LA SICUREZZA NELLE BANCHE. ABI Banche e Sicurezza 2014

MOBILITY ERA LA SFIDA PER LA SICUREZZA NELLE BANCHE. ABI Banche e Sicurezza 2014 MOBILITY ERA LA SFIDA PER LA SICUREZZA NELLE BANCHE 27 Maggio 2014 CHI SIAMO NTT WORLD $130B Annual revenue $14B 1st Telco in revenue worldwide Interna9onal telecom Mobile operator $11B $44B $3,5B In RD

Dettagli

CLS: una realtà in Banca Intesa

CLS: una realtà in Banca Intesa CLS: una realtà in Banca Intesa Emanuele Renati Servizio Tesoreria Banca Intesa SPIN 2003 Roma, 16 Aprile Le ragioni dell adesione a CLS Primario gruppo bancario italiano, con forte vocazione istituzionale

Dettagli

Luca Mambella Business Continuity: dalle soluzioni tradizionali al Cloud computing

Luca Mambella Business Continuity: dalle soluzioni tradizionali al Cloud computing Luca Mambella Business Continuity: dalle soluzioni tradizionali al Cloud computing I modelli di sourcing I principali prerequisiti ad una evoluzione dei modelli di sourcing sono una profonda standardizzazione

Dettagli

La sicurezza in banca: un assicurazione sul business aziendale

La sicurezza in banca: un assicurazione sul business aziendale Convegno Sicurezza 2003 Roma, ABI - Palazzo Altieri 28 maggio La sicurezza in banca: un assicurazione sul business aziendale Elio Molteni, CISSP-BS7799 Bussiness Technologist, Security Computer Associates

Dettagli

previdenziali: la realizzazione INPS

previdenziali: la realizzazione INPS La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS Roma, 20 novembre 2006 La complessità dell I.N.P.S. oltre il 95% dei processi automatizzati circa 80.000 Kloc di patrimonio applicativo

Dettagli

La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS

La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS Roma, 10 maggio 2006 La complessità dell I.N.P.S. oltre il 95% dei processi automatizzati circa 80.000 Kloc di patrimonio applicativo

Dettagli

Business Continuity Management e Sicurezza Integrata: l'esperienza di Banca Intesa. Paolo Murgia Servizio Continuità Operativa

Business Continuity Management e Sicurezza Integrata: l'esperienza di Banca Intesa. Paolo Murgia Servizio Continuità Operativa Business Continuity Management e Sicurezza Integrata: l'esperienza di Banca Intesa Paolo Murgia Servizio Continuità Operativa Agenda 2 Quadro di riferimento per il settore bancario La sicurezza in Banca

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Business Continuity / Disaster Recovery e Storage Software I prodotti TIVOLI integrati nei servizi BCRS

Business Continuity / Disaster Recovery e Storage Software I prodotti TIVOLI integrati nei servizi BCRS Business Continuity / Disaster Recovery e Storage Software I prodotti TIVOLI integrati nei servizi BCRS Ivan Aliprandi Fabio Sabatti BCRS Solution Architect BCRS Solution Architect Agenda 1 2 3 BCRS Italia:

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA

Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA Company Management System Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA Scopo del documento: Redatto da: Verificato da: Approvato da: Codice documento: Classificazione: Dominio di applicazione:

Dettagli

Company Management System. Company Governance and Guidelines

Company Management System. Company Governance and Guidelines Company Management System Company Governance and Guidelines Redatto da: Verificato da: Approvato da: The document is: WRITTEN if contains the writer s signature, VERIFIED if also contains the verifier

Dettagli

BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY.

BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY. BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY. BUSINESS RISK CONSULTING PROCESS OPTIMIZATION Mappatura as is dei processi, definizione dello stato to be, gap analysis, definizione ed implementazione

Dettagli

La piattaforma Microsoft per la Business Continuity ed il Disaster Recovery

La piattaforma Microsoft per la Business Continuity ed il Disaster Recovery La piattaforma Microsoft per la Business Continuity ed il Disaster Recovery Roberto Filipelli Application Platform Specialist Manager Enterprise Division Microsoft Agenda La Continuità dei servizi informatici

Dettagli

LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz

LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz Introduzione alla

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER MANAGED OPERATIONS LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER I Data Center di Engineering, grazie alle migliori infrastrutture e tecnologie, garantiscono i più elevati standard di sicurezza, affidabilità ed efficienza.

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Verso la Virtualizzazione della Continuità Operativa. Enrico Ivaldi Direttore Data Center Business Unit

Verso la Virtualizzazione della Continuità Operativa. Enrico Ivaldi Direttore Data Center Business Unit Verso la Virtualizzazione della Continuità Operativa Enrico Ivaldi Direttore Data Center Business Unit Hotel Palace Catanzaro Lido, 26-27 novembre 2013 NextiraOne: System Integrator Europeo 930m fatturato

Dettagli

8. I progetti in corso : Le esigenze di integrazione finanziaria in Europa (1) Definizione di integrazione

8. I progetti in corso : Le esigenze di integrazione finanziaria in Europa (1) Definizione di integrazione 8. I progetti in corso : Le esigenze di integrazione finanziaria in Europa (1) L integrazione delle infrastrutture finanziarie è uno degli obiettivi di policy basilari per poter sfruttare tutti i vantaggi

Dettagli

Hitachi Data Systems Company Overview and Direction

Hitachi Data Systems Company Overview and Direction Hitachi Data Systems Company Overview and Direction Roberto Salucci Solutions Consultant Giugno, 2006 2005 Hitachi Data Systems Hitachi Data Systems Corporation Wholly owned subsidiary of Hitachi,Ltd.

Dettagli

Parte II. Gestione delle emergenze

Parte II. Gestione delle emergenze Parte II Gestione delle emergenze Roma - Agosto 2015 Gestione delle emergenze Pag. 2 di 12 Gestione delle emergenze PREMESSA... 3 CAPITOLO I - GUASTI CONNESSI AI PARTECIPANTI DIRETTI O AI SISTEMI ANCILLARI...

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1)

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Analisi delle interdipendenze e delle opportunità di integrazione dei due standard secondo la ISO/IEC FDIS 27013 17/09/2012

Dettagli

TAS Group. Company Profile 2014

TAS Group. Company Profile 2014 TAS Group Company Profile 2014 Empower your business TAS Group è il partner strategico per l innovazione nei sistemi di pagamento, le carte e i mercati finanziari 30 anni di esperienza Più di 500 esperti

Dettagli

BUSINESS CONTINUITY CAPABILITY: LE PERSONE AL CENTRO DEL PROCESSO DECISIONALE, OVVERO CULTURA, CONSAPEVOLEZZA E RESPONSABILITÀ

BUSINESS CONTINUITY CAPABILITY: LE PERSONE AL CENTRO DEL PROCESSO DECISIONALE, OVVERO CULTURA, CONSAPEVOLEZZA E RESPONSABILITÀ BUSINESS CONTINUITY CAPABILITY: LE PERSONE AL CENTRO DEL PROCESSO DECISIONALE, OVVERO CULTURA, CONSAPEVOLEZZA E RESPONSABILITÀ Angela Pietrantoni Managing Director cienze per la sicurezza consulting Garantire

Dettagli

Per una gestione integrata dei processi amministrativo-contabili

Per una gestione integrata dei processi amministrativo-contabili ACCOUNTING SERVICES Per una gestione integrata dei processi amministrativo-contabili Outsourcing, compliance, soluzioni per l impresa kpmg.com/it L outsourcing libera la crescita Repentini cambiamenti

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

+39 039 795553 +39 320 1717389. claudio@tancini.it. www.tancini.it. Skype id : claudio.tancini. Data di nascita: 26/11/1959. Stato civile: Sposato

+39 039 795553 +39 320 1717389. claudio@tancini.it. www.tancini.it. Skype id : claudio.tancini. Data di nascita: 26/11/1959. Stato civile: Sposato Informazioni personali CV Claudio Tancini Via Sondrio 16-20835, Muggio' (MB) - Italia +39 039 795553 +39 320 1717389 claudio@tancini.it www.tancini.it Skype id : claudio.tancini Data di nascita: 26/11/1959

Dettagli

Milano, 10 settembre 2013. Value Transformation Services Company Profile

Milano, 10 settembre 2013. Value Transformation Services Company Profile Milano, 10 settembre 2013 Value Transformation Services Company Profile Agenda Storia Carta d Identità Modello di Servizio Top Management Profili Storia Società globale di servizi di UniCredit, opera nei

Dettagli

X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza 1 Agenda 1CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi Il mercato e-commerce di CartaSi 3I vantaggi I vantaggi offerti da CartaSi I vantaggi offerti da

Dettagli

Business continuity per la PA, G. Pontevolpe

Business continuity per la PA, G. Pontevolpe Business continuity per la PA Ing. Gianfranco Pontevolpe Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Programma Generalità sul disaster recovery Disaster recovery e sicurezza Aspetti

Dettagli

Il Gruppo Cedacri SYSTEM INTEGRATION BUSINESS PROCESS OUTSOURCING FULL OUTSOURCING FACILITY MANAGEMENT

Il Gruppo Cedacri SYSTEM INTEGRATION BUSINESS PROCESS OUTSOURCING FULL OUTSOURCING FACILITY MANAGEMENT Company profile Il Gruppo Cedacri Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Soluzioni e servizi a supporto della continuità del business. Padova, 9 ottobre 2008. Francesco Scribano BCRS Leader Italia

Soluzioni e servizi a supporto della continuità del business. Padova, 9 ottobre 2008. Francesco Scribano BCRS Leader Italia Soluzioni e servizi a supporto della continuità del business Padova, 9 ottobre 2008 Francesco Scribano BCRS Leader Italia Agenda Il contesto Le soluzioni Gli asset Information Protection Services CONTESTO

Dettagli

SIA GROUP. WELCOME TO INNOVATION. Soluzioni a misura d azienda e del suo core-business

SIA GROUP. WELCOME TO INNOVATION. Soluzioni a misura d azienda e del suo core-business SIA GROUP. WELCOME TO INNOVATION. Soluzioni a misura d azienda e del suo core-business SIA GROUP. WELCOME TO INNOVATION. Soluzioni a misura d azienda e del suo core-business L evoluzione dei sistemi di

Dettagli

Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2013

Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2013 Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2013 CARICHE SOCIALI AL 31.12.2013 Consiglio di Amministrazione Presidente Carlo Tresoldi Vice Presidente Bruno Matteo Accornero Amministratore Delegato Massimo Arrighetti

Dettagli

C o m p a n y P r o f i l e

C o m p a n y P r o f i l e C o m p a n y P r o f i l e Chi siamo Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012

REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012 REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012 REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012 Antonio Nale+o Double- Take / Vision Antonio.nale+o@visionsolu9ons.com Tel +39 02 3860 8253 DOUBLE-TAKE! Dal

Dettagli

Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT

Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT Red Hat Symposium OPEN SOURCE DAY Roma, 14 giugno 2011 Fabio Rizzotto Research Director, IT, IDC Italia Copyright IDC. Reproduction is forbidden

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

TARIFFARIO SIA Aggiornato al 1 Gennaio 2014

TARIFFARIO SIA Aggiornato al 1 Gennaio 2014 TARIFFARIO SIA Aggiornato al 1 Gennaio 2014 Il Gruppo SIA SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici, dedicati alle Istituzioni Finanziarie

Dettagli

Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2008

Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2008 Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2008 Convocazione dell Assemblea Convocazione dell Assemblea ESERCIZIO 2008 Consiglio di Amministrazione Presidente Carlo Tresoldi Vice Presidente Bruno Matteo Accornero

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

Virtualizzazione. Business Continuity

Virtualizzazione. Business Continuity Virtualizzazione Business Continuity Riepilogo vantaggi (2) Gestione dei sistemi semplificata rapidità nella messa in opera di nuovi sistemi gestione semplice di risorse eterogenee definizione di procedure

Dettagli

CIPA. Aggiornamento del Piano delle attività in materia di automazione interbancaria e sistema dei pagamenti. Periodo 1.1.2013 30.6.

CIPA. Aggiornamento del Piano delle attività in materia di automazione interbancaria e sistema dei pagamenti. Periodo 1.1.2013 30.6. CIPA Convenzione Interbancaria per i Problemi dell Automazione Aggiornamento del Piano delle attività in materia di automazione interbancaria e sistema dei pagamenti Periodo 1.1.2013 30.6.2014 Ottobre

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Scenari di sviluppo e innovazione nelle forme e nei sistemi di pagamento

Scenari di sviluppo e innovazione nelle forme e nei sistemi di pagamento CeTIF Competence Centre 2008 Scenari di Sviluppo e innovazione CETIF Centro di Ricerca su Tecnologie, Innovazione e servizi Finanziari Dipartimento di Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale Università

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

Relazione Finanziaria

Relazione Finanziaria RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE 30 GIUGNO 2015 Relazione Finanziaria CONSOLIDATA Semestrale 30 giugno 2015 CARICHE SOCIALI DELLA CAPOGRUPPO SIA S.p.A. AL 30.06.2015 Consiglio di Amministrazione

Dettagli

BUSINESS CONTINUITY. Newsletter n. 8 2014. Know how in pillole: Dicembre 2014. Che cosa si intende per Business Continuity?

BUSINESS CONTINUITY. Newsletter n. 8 2014. Know how in pillole: Dicembre 2014. Che cosa si intende per Business Continuity? Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie delle Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV esistenti o in fase di costituzione. Questa volta la pillola formativa si riferisce alla

Dettagli

Aprire nuovi mercati con il web marketing e l e-commercel

Aprire nuovi mercati con il web marketing e l e-commercel Aprire nuovi mercati con il web marketing e l e-commercel CartaSi e i pagamenti online Firenze, 20 novembre 2009 Agenda 1CartaSi leader nei pagamenti a distanza Chi ècartasi Il mercato e-commerce di CartaSi

Dettagli

guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 1 IBAN E BONIFICI SEPA: NOVITÀ PER LE IMPRESE

guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 1 IBAN E BONIFICI SEPA: NOVITÀ PER LE IMPRESE guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 1 IBAN E BONIFICI SEPA: NOVITÀ PER LE IMPRESE guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 2 guida impresa_def.qxp 29-10-2007 17:46 Page 3 INDICE 1 Cos è la SEPA?

Dettagli

Guida alla redazione del Business Continuity Plan per gli intermediari finanziari

Guida alla redazione del Business Continuity Plan per gli intermediari finanziari www.compliancenet.it www.prometeomc.it Guida alla redazione del Business Continuity Plan per gli intermediari finanziari 22 luglio 2010 - versione 1.0 http://www.compliancenet.it/content/guida-business-continuity

Dettagli

EasyGov Solutions Srl. Start-up del Politecnico di Milano

EasyGov Solutions Srl. Start-up del Politecnico di Milano EasyGov Solutions Srl Start-up del Politecnico di Milano Continuità Operativa ICT e Disaster Recovery 2 Il contesto - 1 Continuità operativa Generale Persone, Impianti, Infrastrutture, documenti, norme,

Dettagli

Le Soluzioni IBM per la continuità operativa

Le Soluzioni IBM per la continuità operativa Le Soluzioni IBM per la continuità operativa Storage Expo 2006 Verona, 9 Maggio 2006 Sergio Resch IBM System Storage Solutions Manager sergio_resch@it.ibm.com Continuità operativa capacità di adattarsi

Dettagli

Bundled benefits. Your payments in future-proof hands. Guido Gatti 15 Ottobre 2013. Classification: Open

Bundled benefits. Your payments in future-proof hands. Guido Gatti 15 Ottobre 2013. Classification: Open Bundled benefits Your payments in future-proof hands Guido Gatti 15 Ottobre 2013 Classification: Open Status: Final Full service, flexible solutions Dual processor: card & payment processing Complete and

Dettagli

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 AEO e sicurezza dei sistemi informativi Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 Agenda La sicurezza delle informazioni: introduzione e scenario di riferimento La sicurezza

Dettagli

Niente denaro, niente carte, tutto Digitale?

Niente denaro, niente carte, tutto Digitale? Niente denaro, niente carte, tutto Digitale? Gianluigi Rocca Head of Product Management Financial Services Roma, 4.11.2011 SIA AGENDA Scenario competitivo Le attività di SIA nei Mobile Payments Possibili

Dettagli

ACP 4P Automated Cleaning Platform for Payments

ACP 4P Automated Cleaning Platform for Payments ACP 4P Automated Cleaning Platform for Payments LA PIATTAFORMA CSC PER L AUTOMAZIONE INTERBANCARIA DELLE OPERAZIONI A SUPPORTO DEI SISTEMI DI PAGAMENTO SEPA Il Sistema Incassi e Pagamenti Europei potrà

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

IT BUSINESS. Presentazione Società

IT BUSINESS. Presentazione Società IT BUSINESS Presentazione Società Chi siamo IT BUSINESS SPA nasce nel 2002 a seguito della riorganizzazione strutturale e societaria di AS Software srl costituita nel 1986 In questi anni ha partecipato

Dettagli