Dimmi ogni nome che apre le porte. Leggimi tutto, leggimi bene. Leggimi in prosa, leggimi prima!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dimmi ogni nome che apre le porte. Leggimi tutto, leggimi bene. Leggimi in prosa, leggimi prima!"

Transcript

1 Comune di Campagnano di Roma Polo Culturale Comunale Palazzo Venturi Assessorati alla Cultura e Sanità Biblioteca Comunale Carlo Maggiorani Benvenuti piccini,benvenuti tra noi! Leggimi subito, leggimi forte Dimmi ogni nome che apre le porte Chiama ogni cosa, così il mondo viene Leggimi tutto, leggimi bene Dimmi la rosa, dammi la rima Leggimi in prosa, leggimi prima! Bruno Tognolini iperrl leggerre..i itt

2 Carrii geniittorrii,, ili l Prrogetttto Natti i perr Leggerre ((NpL)) ha l obi l ietttti ivvo dii invvi i ittarre vvoi i e quantti i ssi i occccupano deii bambinii a prromuovverre la l letttturra l ad altta vvocce ffi in daii prri imii messi i dii vvi itta.. E prrovvatto inffatttti i i cche la l letttturra l sstti imola la l lorro l ccapacci ittà dii ccomprrenderre e penssarre,, antti icci ipa l accqui l issi izzi ione dell lil inguaggio ed accccrresscce le l rrel lazzi ionii affffetttti ivve in i sseno alla ffami iglia.. Reccentti i rri iccerrcche sscci ientti iffi icche dimossttrrano ccome ili l leggerre l ad altta vvocce,, ccon una ccerrtta ccontti inuittà,, aii bambinii in i ettà prressccol larre abbia una possi itti ivva inffl i luenzza ssi ia dall puntto dii vvi isstta rrel lazzi ionale e ccogni itti ivvo.. Natti i perr Leggerre è un Prrogetttto prromosssso dall' ''alleanzza ttrra l''assssocci iazzi ione Cultturral le Pediattrri i ACP,, cche rri iunisscce ttrremi ila pediattrri i ittal i lianii ccon ffi inii essccl lussi ivvamentte ccul ltturral li,, l''assssocci iazzi ione Ittal I liana Bibliottecche -- AIB cche assssocci ia olttrre quattttrromi ila ttrra bibliotteccarri i,, bibliottecche,, ccenttrri i dii doccumenttazzi ione,, sserrvvi izzi i dii infforrmazzi i ione operrantti i neii divverrssi i ambitti i della prroffessssi ione e ili l Centtrro perr la l SSal lutte dell Bambino -- ONLUSS -- CSSB,, cche ha ccome ffi inii ssttattuttarri i atttti ivvi ittà dii fforrmazzi ione,, rri iccerrcca e ssol lidarri iettà perr l''i inffanzzi ia..

3 IlI l Prrogetttto NpL è atttti ivvo ssu ttutttto ili l tterrrri ittorri io nazzi ionale e ccoi invvol lge cci irrcca 1195 ccomuni i,, ttrra ccui i ili l Comune dii Campagnano dii Roma,, cche vvi i parrttecci ipa attttrravverrsso l Assssessssorratto l alle Politti icche ssani ittarri ie,, l Assssessssorratto l alla Cultturra e la l Bibliottecca ccomunal le.. Parrttecci iparre a NpL ssi igniffi icca prromuovverre,, nell prroprri io ambitto cci ittttadi ino,, la l letttturra l nelle ffami iglie e cconttrri ibuirre a ccrrearre una rrette intterrdi i isscci iplinarre ttrra divverrssi i operrattorri i e ssttrrutttturre:: i pediattrri i,, cche ssi i occccupano dii ssenssi ibilizzzzarre i genittorri i ssul ll' ''imporrttanzza della letttturra;; l i bibliotteccarri i,, cche ssi i occccupano prromuovverre la l cconossccenzza delle prroposstte dii letttturra l adatttte aii bambinii più piccccol li;; i lettttorri l i vvol lonttarri i,, cche ssossttengono i bibliotteccarri i e i pediattrri i nell' ''operra dii ssenssi ibilizzzzazzi ione delle ffami iglie ssul ll' ''imporrttanzza della letttturra l ad altta vvocce,, attttrravverrsso inii izzi iatti ivve dii ccoi invvol lgimentto prresssso glii pubblicche loccal l lii ((gi iarrdi ini,, ssal le d attttessa,, assi ili,, cconssul lttorri i));; i pedagogisstti i,, cche ssi i occccupano dii fforrmarre glii inssegnantti i i ssul ll' ''imporrttanzza della letttturra;; l i ccenttrri i didatttti icci i ed i ccenttrri i ffami iglia cche possssono allesstti irre sspazzi i perr la l letttturra l e ccol llaborrarre a ffarr cconossccerre ili l prrogetttto.. L Ammi inissttrrazzi ione ccomunal le,, nell darre ili l benvvenutto all mondo all nuovvo natto/a,, Vii rregal la** una ccopi ia dell lil ibrro Dieci dita nelle mani, dieci dita ai piedini di M. Fax e H. Oxembury e Vii rri iccorrda cche prresssso la l Bibliottecca ccomunal le è allesstti itto uno ssccaffffal le dediccatto all Prrogetttto NpL.. *Il libro può essere ritirato presso la Biblioteca comunale (Corso Vittorio Emanuele,2) presentando il certificato di registrazione anagrafica del piccolo. iperrl leggerre..i itt

4 INFORMAZIONI UTILI SUI SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA PRESENTI NELLA NOSTRA CITTADINA: SPAZI ALL APERTO Parco Venturi e Area giochi (Ingresso da P.zza Regina Elena e da Via Adriano I - Servizio bar interno) Giardini pubblici di Piazza Regina Elena tra P.zza Regina Elena e Via della Vittoria CONSULTORIO FAMILIARE Incontri di gruppo per i genitori presso Consultorio di via Adriano I e Asilo Nido comunale (Via Q. Gentili) Ambulatorio dell allattamento Per promuovere e sostenere la pratica dell allattamento al seno (Via Adriano I, il lunedì dalle 9.00 alle 12.00, tel ) Pediatria di comunità Presso l Asili Nido comunale di Via Gentili, tel ASILI E LUDOTECHE Nido Comunale Bamby Via Gentili, 28 - tel. 06/ Nido e Ludoteca Girotondo Via Roma, 50 - tel. 346/ Ludoteca Peter Pan Via San Sebastiano, 45 tel. 06/

5 SCUOLE E FORMAZIONE Materna Via Ungheria, 8 tel. 06/ fax 06/ Elementare Via Ungheria, 8 tel. 06/ fax 06/ Media Via B. Lesen, 2 tel. 06/ fax 06/ POLO CULTURALE DI PALAZZO VENTURI Biblioteca e Sezione letture Nati per Leggere C.so V. Emanuele, 2 (1 piano), tel POLITICHE SOCIALI Scuolabus Palazzo comunale tel. 06/ Mensa scolastica Palazzo comunale tel. 06/ Soggiorni estivi Palazzo comunale tel. 06/ STRUTTURE SPORTIVE COMUNALI Piscina Loc. Monte Razzano, tel.06/ Campo di calcio Loc. Via San Sebastiano Campo di tennis Loc. Via San Sebastiano Campo di Hockey Loc. Monte Razzano

Sistema Bibliotecario di Ivrea e Canavese Dieci anni di Nati per Leggere

Sistema Bibliotecario di Ivrea e Canavese Dieci anni di Nati per Leggere Un bambino è una persona piccola, con piccole mani, piccoli piedi e piccole orecchie, ma Un bambino è una persona piccola, con piccole mani, piccoli piedi e piccole orecchie, ma non per questo con idee

Dettagli

PER FAR FRONTE ALLE ONDATE DI CALORE

PER FAR FRONTE ALLE ONDATE DI CALORE Ministero della Salute IL DIRETTORE GENERALE Direzione Sanitaria ASL BA A cura della Direzione Area Servizio sociosanitario PER FAR FRONTE ALLE ONDATE DI CALORE (( Consiglii aglii Operrattorri i Sanittarri

Dettagli

Per il seguente modello: 3140 (40A Ground Bond) Può essere usata anche per: 3130 (30A Ground Bond) e 3160 (60A Ground Bond)

Per il seguente modello: 3140 (40A Ground Bond) Può essere usata anche per: 3130 (30A Ground Bond) e 3160 (60A Ground Bond) TESTER PER RESISTENZA CONDUTTORE DI TERRA Per il seguente modello: 3140 (40A Ground Bond) Può essere usata anche per: 3130 (30A Ground Bond) e 3160 (60A Ground Bond) PROCEDURE DI SICUREZZA TENERE a distanza

Dettagli

Cominciare da piccoli

Cominciare da piccoli Foglio: 1/5 Cominciare da piccoli La scommessa di Nati per leggere Origine e DNA del progetto Di Nati per leggere, tutti hanno per lo meno sentito parlare. Il progetto infatti è nato nel 1999 e l idea

Dettagli

Riferimenti essenziali del quadro legislativo sulla cooperazione 1942 Codic e civile articoli 2511 e s. c. c. Delle im prese cooperat ive illimitata

Riferimenti essenziali del quadro legislativo sulla cooperazione 1942 Codic e civile articoli 2511 e s. c. c. Delle im prese cooperat ive illimitata Riifferriimenttii essssenzziiallii dell quadrro llegiissllattiivo ssulllla ccooperrazziione 1942 Cooddi iccee cci ivvi ilee aarrtti iccool lii 2511 ee ss.. cc.. cc.. Deel llee impprreessee i ccooooppeerraatti

Dettagli

Nati Per Leggere Lombardia organizza dodici corsi di formazione per Volontari lettori di 9 ore distribuite in due incontri di 4 ore e mezza ciascuno.

Nati Per Leggere Lombardia organizza dodici corsi di formazione per Volontari lettori di 9 ore distribuite in due incontri di 4 ore e mezza ciascuno. Corso di formazione per volontari lettori Nati per Leggere Lombardia Il programma nazionale NATI PER LEGGERE, promosso dall Associazione Italiana Biblioteche, dall Associazione Culturale Pediatri e dal

Dettagli

Capitolo Titolo Pagina Tavole Grafici

Capitolo Titolo Pagina Tavole Grafici DINAMICHE DELLE VENDITE DI BENZINA E GASOLIO 1979 2015 - E GPL 2000-2015 - IN RETE ED EXTRARETE Agosto 2015 1.. SOMMARIO Capitolo Titolo Pagina Tavole Grafici 2.. Benzzi ina e gassol lio:: venditte 1979--2014

Dettagli

L appalto avrà durata di 4 anni (quattro) e potrà essere rinegoziato una sola volta e per la durata massima di due ulteriori anni.

L appalto avrà durata di 4 anni (quattro) e potrà essere rinegoziato una sola volta e per la durata massima di due ulteriori anni. IINPDAP DIIREZIIONE COMPARTIIMENTALE DELLA LOMBARDIIA UFFIICIIO IIII GESTIIONE PATRIIMONIIALE E APPROVVIIGIIONAMENTII CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Serviiziio dii gesttiione iinttegratta deii serviizii

Dettagli

Scheda Gruppo Locale di Progetto (GLP)

Scheda Gruppo Locale di Progetto (GLP) Scheda Gruppo Locale di Progetto (GLP) ZONA SOCIALE N. 9 COMUNE CAPOFILA : Spoleto DISTRETTO SANITARIO : ASL 2 RESPONSABILI DEL PROGETO: Assessore politiche sociali ed educative del Comune di Spoleto:

Dettagli

Lago di Varese Night Mini Run. ore 21.00: Gavirate Bardello Gavirate (3 KM) Lago di Varese Night Run

Lago di Varese Night Mini Run. ore 21.00: Gavirate Bardello Gavirate (3 KM) Lago di Varese Night Run 1 e 2 Lago di Varese Night Mini Run 1-Corsa non competitiva per i meno allenati dalle ore 20.00 alle ore 21.00: Gavirate Bardello Gavirate (3 KM) Lago di Varese Night Run 2-Corsa notturna non competitiva

Dettagli

Rilevazione dei servizi bibliotecari per bambini e ragazzi e delle attività Nati per leggere svolte dalle biblioteche

Rilevazione dei servizi bibliotecari per bambini e ragazzi e delle attività Nati per leggere svolte dalle biblioteche Rilevazione dei servizi bibliotecari per bambini e ragazzi e delle attività Nati per leggere svolte dalle biblioteche Cara/o collega, ti chiediamo di dedicare un po' di tempo alla compilazione di questo

Dettagli

Nati per Leggere Piemonte. Linee guida per la compilazione del questionario

Nati per Leggere Piemonte. Linee guida per la compilazione del questionario Linee guida per la compilazione del questionario Maggio 2014 Introduzione Gli indicatori e le relative linee guida riportati in questo breve documento sono stati elaborati da Fondazione Fitzcarraldo attraverso

Dettagli

LA PROMOZIONE DELLA LETTURA AD ALTA VOCE in pediatria di famiglia. Monica Pierattelli, Pier Luigi Tucci Pediatri di famiglia Firenze

LA PROMOZIONE DELLA LETTURA AD ALTA VOCE in pediatria di famiglia. Monica Pierattelli, Pier Luigi Tucci Pediatri di famiglia Firenze LA PROMOZIONE DELLA LETTURA AD ALTA VOCE in pediatria di famiglia Monica Pierattelli, Pier Luigi Tucci Pediatri di famiglia Firenze Cosa vogliamo promuovere la lettura ad alta voce nelle famiglie in modo

Dettagli

Newsletter n. 4 - Iniziative dall'1 al 15 giugno 2011

Newsletter n. 4 - Iniziative dall'1 al 15 giugno 2011 NEWSLETTER INFANZIA Appuntamenti realizzati sul territorio provinciale rivolti a mamme, papà, bimbi e bimbe, famiglie, operatori della prima infanzia e della famiglia. Newsletter n. 4 - Iniziative dall'1

Dettagli

Servizio Promozione del Territorio PROGETTO IN VITRO. Promozione alla lettura (0-14 anni)

Servizio Promozione del Territorio PROGETTO IN VITRO. Promozione alla lettura (0-14 anni) Servizio Promozione del Territorio PROGETTO IN VITRO Promozione alla lettura (0-14 anni) Il progetto Promosso da MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO CENTRO PER IL LIBRO E LA LETTURA

Dettagli

STORIE PICCINE VCO 2011. - C'era una volta... grandi storie per piccoli -

STORIE PICCINE VCO 2011. - C'era una volta... grandi storie per piccoli - VCO 2011 - C'era una volta... grandi storie per piccoli - dal 2 al 31 marzo 2011 VERBANIA: MERCOLEDÌ 2: VENERDÌ 4: SABATO 5: MERCOLEDÌ 9: VENERDÌ 11: ritorna l'appuntamento con ore 09.30 ASILO NIDO COMUNALE

Dettagli

Crimini stradali: giustizia e civiltà

Crimini stradali: giustizia e civiltà Crimini stradali: giustizia e civiltà in ricordo delle innocenti vittime francesi dell'agosto 2011 In Italia ogni anno muoiono più di 4000 persone nelle nostre strade. Si tratta della tragedia più grande

Dettagli

SCHEDA ISEE COGNOME E NOME DICHIARANTE CELLULARE TELEFONO FISSO

SCHEDA ISEE COGNOME E NOME DICHIARANTE CELLULARE TELEFONO FISSO SCHEDA ISEE COGNOME E NOME DICHIARANTE MAIL CELLULARE TELEFONO FISSO Prestazioni Assegno per il nucleo familiare con tre figli minori Assegno di maternità Asili nido e altri servizi educativi per l infanzia

Dettagli

Consultorio Familiare COS È:

Consultorio Familiare COS È: COS È: Il Consultorio Familiare è un servizio socio-sanitario che svolge attività di prevenzione, educazione e promozione della salute, offrendo sostegno, consulenza e assistenza al singolo, alla coppia,

Dettagli

SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE CON ONERI DI URBANIZZAZIONE

SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE CON ONERI DI URBANIZZAZIONE SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE DI URBANIZZAZIONE RIPARTIZIONE PER SETTORE SPESE MANUTENZIONE E SERVIZI FINANZIATE E NON ANNO 2010 CAPITOLO FINANZIATE GESTIONE GENERALE

Dettagli

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale Segreteria manutenzione straordinaria palazzo municipale 8.000,00 8.000,00 2.500,00 100% acquisto mobili,macchine,attrezzature ecc 13.000,00

Dettagli

INDICE DENUNCIA DI NASCITA

INDICE DENUNCIA DI NASCITA ORA CI SONO ANCH IO DENUNCIA DI NASCITA qualche consiglio utile per mamma e papà La dichiarazione di nascita può essere resa senza presenza di testimoni: - nel caso di genitori uniti in matrimonio: da

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

Promuovere la lettura precoce ad alta voce Verona Palazzo della Sanità 12 aprile 2012

Promuovere la lettura precoce ad alta voce Verona Palazzo della Sanità 12 aprile 2012 Promuovere la lettura precoce ad alta voce Verona Palazzo della Sanità 12 aprile 2012 Paola Campara Referente NPL ULSS 20 Verona Servizio Promozione ed Educazione alla Salute Valenza psicologica e relazionale

Dettagli

Scheda progetto. La lettura e l amore per la lettura

Scheda progetto. La lettura e l amore per la lettura Comune di Scandicci Biblioteca di Scandicci Scheda progetto La lettura e l amore per la lettura Soggetti coinvolti nel progetto Ente promotore: Comune di Scandicci - Servizi educativi Biblioteca di Scandicci

Dettagli

Asilo Nido IL BOSCO DELLE FIABE Divertimento assicurato Cucina interna Giardino Asilo Nido Il bosco delle fiabe via Colle Gentile, 133 - Zagarolo tel. 366.342.73.47-347.793.70.62 www.asilonidoilboscodellefiabe.it

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano

Comune di Vernate Provincia di Milano Comune di Vernate Provincia di Milano SINTESI RISULTANZE FINALI RENDICONTO DELLA GESTIONE FINANZIARIA ANNO 2010 Con l approvazione del Rendiconto di gestione anno 2010 l Amministrazione Comunale vuole

Dettagli

http://www.palazzoducale.genova.it/bambini-famiglie-palazzo-ducale-2014-2015-appuntamentispeciali/

http://www.palazzoducale.genova.it/bambini-famiglie-palazzo-ducale-2014-2015-appuntamentispeciali/ PROVINCIA DI GENOVA Sabato 14 novembre 2015 GENOVA, Palazzo Ducale, Spazio Didattico Nell ambito della quarta edizione del Festival L altra metà del libro (13, 14, 15 novembre) Nati per Leggere Liguria

Dettagli

Best practices. Nati per Leggere

Best practices. Nati per Leggere Best practices Nati per Leggere An exemple Nati per Leggere L esempio di Reggio Emilia L impegno del pediatra di famiglia L impegno del pediatra di famiglia -Coinvolti oltre il 90% dei pediatri L impegno

Dettagli

PROGETTO NATI PER LEGGERE PROMOZIONE DELLA LETTURA AD ALTA VOCE E LETTURA PRECOCE

PROGETTO NATI PER LEGGERE PROMOZIONE DELLA LETTURA AD ALTA VOCE E LETTURA PRECOCE PROGETTO NATI PER LEGGERE PROMOZIONE DELLA LETTURA AD ALTA VOCE E LETTURA PRECOCE ACP Asolo Associazione Culturale Pediatri AIB Associazione Italiana Biblioteche BAM Biblioteche Area Montebelluna Azienda

Dettagli

IN QUESTO NUMERO SIOI NEWS MARZO APRILE 2011 DOMANI OGGI

IN QUESTO NUMERO SIOI NEWS MARZO APRILE 2011 DOMANI OGGI ANNO V NUMERO 16 MARZO APRILE 2011 Indirizzo telematico: www.sioi.org E-mail: forum@sioi.org Tel. +39 06 6920781 Fax +39 06 6789102 IN QUESTO NUMERO DOMANI LLaa FFoorrmaazzi ioonnee Innt I tee rrnnaa zz

Dettagli

CITTA DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO

CITTA DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO CITTA DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E DI ALTRI SERVIZI DI IGIENE AMBIENTALE Approvato con delibera

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PAG. 1 - MODELLO B Beni immobili patrimoniali indisponibili

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PAG. 1 - MODELLO B Beni immobili patrimoniali indisponibili COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PAG. 1 0000001 TERRENO F19 P109 Status: Iscritto in inventar Dt.carico 31/12/2011 Dt.scarico Ubicazione: PIAZZA REGINA ELENA - COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA Val. Inizio Eser:

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche Educative e Giovanili

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche Educative e Giovanili COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Amare la lettura attraverso un adulto un gesto che legge d amore: una storia CHI SONO: Mi presento: sono il progetto Nati per leggere al Nido,

Dettagli

Roma, 13 14 Febbraio 2009 Pontificia Università Urbaniana (via urbano VIII n 16 Roma)

Roma, 13 14 Febbraio 2009 Pontificia Università Urbaniana (via urbano VIII n 16 Roma) Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Roma, 13 14 Febbraio 2009 Pontificia Università Urbaniana (via urbano VIII n 16 Roma) LA GIIORNATA DEL BAMBIINO ALLERGIICO Le prratti iche utti ilii

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MORUZZO ISTITUTO COMPRENSIVO DI PAGNACCO

SCUOLA PRIMARIA DI MORUZZO ISTITUTO COMPRENSIVO DI PAGNACCO SCUOLA PRIMARIA DI MORUZZO ISTITUTO COMPRENSIVO DI PAGNACCO I VALORI DI RIFERIMENTO EDUCAZIONE E FORMAZIONE DELLA PERSONA EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA EDUCAZIONE ALLA COOPERAZIONE E COLLABORAZIONE EDUCAZIONE

Dettagli

QUI, GIOCANDO E SPERIMENTADO CON I MIEI AMICI, MOLTE ALTRE NE IMPARERO! MA LA SCUOLA NON E UN ATTACCAPANNI

QUI, GIOCANDO E SPERIMENTADO CON I MIEI AMICI, MOLTE ALTRE NE IMPARERO! MA LA SCUOLA NON E UN ATTACCAPANNI IO VADO A SCUOLA. La scuola dell infanzia è un luogo per stare insieme, con precise finalità educative: per favorire nel bambino graduali apprendimenti e la formazione della sua personalità sviluppando

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

Natura del bene luogo Indirizzo Denominazione del bene Codice Comune Foglio Particella/Mappale Subalterno Titolo di utilizzo

Natura del bene luogo Indirizzo Denominazione del bene Codice Comune Foglio Particella/Mappale Subalterno Titolo di utilizzo Natura del bene luogo Indirizzo Denominazione del bene Codice Comune Foglio Particella/Mappale Subalterno Titolo di utilizzo Unità Immobiliare Palau VIA INCROCIATORE TRIESTE, SNC Piano 1 Scuola Elementare

Dettagli

Nati per leggere finalmente a Pavia e nel suo territorio

Nati per leggere finalmente a Pavia e nel suo territorio Nati per leggere finalmente a Pavia e nel suo territorio Descrizione sintetica del progetto: costituire punti di lettura nelle cliniche pediatriche, negli studi ambulatoriali pediatrici e nei consultori,

Dettagli

Manuale d uso Tariffe Forensi Professional

Manuale d uso Tariffe Forensi Professional Manuale d uso Tariffe Forensi Professional Benvenuti nel programma Tariffe Forensi Professional nato per consentire la redazione delle parcelle professionali nel modo più rapido, semplice ma al contempo

Dettagli

Posizione Organizzativa n. 4

Posizione Organizzativa n. 4 Posizione Organizzativa n. 4 Settore: Pubblica Istruzione - Servizi Socio-Educativi Cultura - Sport - Spettacolo- Tempo Libero La struttura indicata, concorre con gli altri Servizi, al perseguimento delle

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI. ANALISI PER UFFICI E PER CENTRI DI COSTO/RICAVO Rendiconto 2007

COMUNE DI EMPOLI. ANALISI PER UFFICI E PER CENTRI DI COSTO/RICAVO Rendiconto 2007 Allegato al Referto del Controllo di Gestione 2007 COMUNE DI EMPOLI Provincia di Firenze ANALISI PER UFFICI E PER CENTRI DI COSTO/RICAVO Rendiconto 2007 Presentazione L analisi che segue e stata condotta

Dettagli

Programmazione della scuola dell infanzia Plesso di GOSALDO

Programmazione della scuola dell infanzia Plesso di GOSALDO ISTITUTO COMPRENSIVO DI AGORDO Programmazione della scuola dell infanzia Plesso di GOSALDO P.O.F. 2015-2016 Istituto Comprensivo di Agordo 1 ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Analisi della situazione socio ambientale

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

La scuola per gli adulti

La scuola per gli adulti Studiare in Italia La scuola per gli adulti In Italia esistono corsi di istruzione e formazione anche per gli adulti (oltre i 16 anni). Dove? nei CPIA nelle scuole superiori serali in rete coi CPIA nella

Dettagli

LA COMUNICAZIONE AI CITTADINI : UN NUOVO FORMATO DI BILANCIO PER MILANO

LA COMUNICAZIONE AI CITTADINI : UN NUOVO FORMATO DI BILANCIO PER MILANO 1 Sintesi del progetto LA COMUNICAZIONE AI CITTADINI : UN NUOVO FORMATO DI BILANCIO PER MILANO 2 Cosa accomuna le best practice? Rendono conto in modo chiaro e semplice 3 1.Chiariscono politiche perseguite

Dettagli

ELENCO IMMOBILI E RELATIVI VALORI DI RICOSTRUZIONE. Pagina 1 di 7

ELENCO IMMOBILI E RELATIVI VALORI DI RICOSTRUZIONE. Pagina 1 di 7 PALAZZO COMUNALE : sede municipale con annesso appartamento custode Via Carducci 4.200,00 990,00 4.158.000,00 COMUNITA' ALLOGGIO "R. Tira" Via Goito P.T. N. 4 (Comunità Mamrè) + garages MAGAZZINO COMUNALE

Dettagli

Programma presso le biblioteche

Programma presso le biblioteche Programma presso le biblioteche lunedì 10 marzo ore 9.00 Biblioteca Franco Basaglia (tel. 0645460379) ore 10.00 Biblioteca Galline Bianche Tante storie tante filastrocche. Letture a cura degli operatori

Dettagli

SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA 1 Allegato A Bambini frequentanti la Scuola Primaria Don Milani di Borgosatollo che usufruiscono dei rientri pomeridiani previsti dall organizzazione dell orario

Dettagli

Nati per la Musica è un progetto che promuove e sostiene attività che mirano ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica

Nati per la Musica è un progetto che promuove e sostiene attività che mirano ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica Nati per Leggere e Nati per la Musica Due programmi di interventi precoci per la promozione del benessere psicofisico e sociale dei bambini a cura di Nives Benati Nati per leggere è un progetto nazionale

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007

RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007 PARABIAGO P.ZA VITTORIA 7-0331/406011-20015 - MI C.F.: 01059460152 P. I.V.A.: 01059460152 RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007 Riepilogo generale delle spese - Impegni per spese in conto Pag. 1 FUNZIONI

Dettagli

AVVISO PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORE A QUATTRO

AVVISO PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORE A QUATTRO AVVISO PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORE A QUATTRO PREMESSA La Regione Liguria, in esecuzione della legge regionale 24 Maggio 2006, n. 12 e del

Dettagli

Sezione anagrafica DIREZIONE SETTORE

Sezione anagrafica DIREZIONE SETTORE Sezione anagrafica DIREZIONE SETTORE SERVIZIO UFFICIO PROCEDIMENTO RESPONSABILE/I DEL PROCEDIMENTO AREA N.6 - SERVIZI ALLA PERSONA CULTURA - SPORT -TURISMO PUBBLICA ISTRUZIONE PUBBLICA ISTRUZIONE VIA CAVOUR,

Dettagli

Oltre ad acquisire una maggiore comprensione dell ambiente sociale con cui sono a contatto, gli allievi del corso trarranno i seguenti vantaggi:

Oltre ad acquisire una maggiore comprensione dell ambiente sociale con cui sono a contatto, gli allievi del corso trarranno i seguenti vantaggi: Senso e scopo La conoscenza della realtà locale costituisce la condizione preliminare per poter prendere parte alla vita sociale del comune di residenza. Il presente strumento permette ai docenti che lavorano

Dettagli

1994/2014 VENT ANNI CON LIBRIAMOCI

1994/2014 VENT ANNI CON LIBRIAMOCI 1994/2014 VENT ANNI CON LIBRIAMOCI Libriamoci festeggia vent anni Libriamoci Festival del libro illustrato presenta, per l edizione 2014, celebrativa dei vent anni dalla nascita, un ricco calendario di

Dettagli

PREMIO NAZIONALE NATI PER LEGGERE

PREMIO NAZIONALE NATI PER LEGGERE PREMIO NAZIONALE NATI PER LEGGERE Il riconoscimento dedicato ai libri per l infanzia e ai progetti di lettura ad alta voce per bambini da 0 a 6 anni di età Promotori del Premio Obiettivi del Premio VII

Dettagli

MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO

MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO PIANO SCUOLA A.S. 2012/2013 Premessa In continuità con gli anni precedenti, anche per l anno scolastico 2012/2013, la nostra Amministrazione Comunale, pur con le

Dettagli

Progetto NATI PER LEGGERE

Progetto NATI PER LEGGERE CONSORZIO BIBLIOTECHE PADOVANE ASSOCIATE Via Matteotti 35031 Abano Terme (Pd) c.f. 80024440283 e p.i. 00153690284 0498602506 fax 0498600967 www.bpa.pd.it info@bpa.pd.it consorziobpa@pec.it Progetto a cura

Dettagli

IL NIDO AZIENDALE NEL PARCO PRINCIPALI REGOLE DI FUNZIONAMENTO

IL NIDO AZIENDALE NEL PARCO PRINCIPALI REGOLE DI FUNZIONAMENTO IL NIDO AZIENDALE NEL PARCO PRINCIPALI REGOLE DI FUNZIONAMENTO 1. Premessa Il nido Nel parco nasce come servizio interaziendale in partnership tra Asl e il Consorzio di Cooperative Sociali Sol.Co Mantova

Dettagli

GIOVANI PROTAGONISTI SCHEDA PROGETTI VAL D'ENZA T.V.B. 2015

GIOVANI PROTAGONISTI SCHEDA PROGETTI VAL D'ENZA T.V.B. 2015 GIOVANI PROTAGONISTI SCHEDA PROGETTI VAL D'ENZA T.V.B. 2015 Campo estivo Estate Ragazzi e Compingioco Periodo: dall 8/06/2015 al 31/07/2015 dal 30/08/2015 all 11/09/2015 Tipologia: educativo animazione

Dettagli

Censimento nel Veneto. Le attività ludico-educative rivolte ai piccoli degenti dei reparti di pediatria della Regione Veneto

Censimento nel Veneto. Le attività ludico-educative rivolte ai piccoli degenti dei reparti di pediatria della Regione Veneto Censimento nel Veneto Le attività ludico-educative rivolte ai piccoli degenti dei reparti di pediatria della Regione Veneto Aree di indagine 40 U.O.C. di pediatria nel Veneto di cui: 28 reparti pediatrici

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA - MODENA 2) Codice di accreditamento: NZ00338

Dettagli

Zona Val di Chiana Senese IL REPARTO DI PEDIATRIA. i Pediatri di Famiglia, le Biblioteche, le Scuole. partecipano al progetto.

Zona Val di Chiana Senese IL REPARTO DI PEDIATRIA. i Pediatri di Famiglia, le Biblioteche, le Scuole. partecipano al progetto. Zona Val di Chiana Senese IL REPARTO DI PEDIATRIA i Pediatri di Famiglia, le Biblioteche, le Scuole partecipano al progetto Nati per Leggere Che cos è Nati per Leggere?...... è un progetto nazionale che

Dettagli

Capitolo Titolo Pagina Tavole Grafici

Capitolo Titolo Pagina Tavole Grafici DINAMICHE DELLE VENDITE BENZINA E GASOLIO 1979 2016 GPL 1985-2016 - RETE ED EXTRARETE Ottobre 2016 1.. SOMMARIO Capitolo Titolo Pagina Tavole Grafici 2.. Benzzi ina e gassol lio:: venditte 1979--2015 e

Dettagli

Dono del libro ai nuovi nati

Dono del libro ai nuovi nati Progetto Nati per Leggere a Verona Dono del libro ai nuovi nati Un progetto per i bambini e le famiglie di Verona Comune di Verona Settore Biblioteche Pubblica Lettura Via Cappello 43 37121 Verona Tel.

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

Comune di Gambettola Ufficio ragioneria

Comune di Gambettola Ufficio ragioneria n. 1 ASILO NIDO (punto 3, D.M. 31,12,1983) 1 ASILO NIDO 72,12% SPESE: Personale, acquisto di beni e servizi al 50%, spese di manutenzione ordinaria Tasso di copertura realizzato 72,12% 164.000,00 227.395,80

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

AVVISA. - il Comune di Bitritto ha approvato il Progetto SterilizziAMOli e che tale progetto si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

AVVISA. - il Comune di Bitritto ha approvato il Progetto SterilizziAMOli e che tale progetto si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi: COMUNE DI BITRITTO (Provincia di Bari) Assessorato alla Polizia Municipale e alle Politiche per l Ambiente Servizio Polizia Municipale - Settore Randagismo AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA

Dettagli

Recupero Ripasso Consolidamento Collegamenti interdisciplinari

Recupero Ripasso Consolidamento Collegamenti interdisciplinari IL NUOVISSIMO GIUOCO DELL OCA Progetto finale Corso LIM A.S. 2010/2011 Ins. Ferrarino Cristina e Vargiu Roberta Scuola Primaria A. Morbelli - AL- Contesto scolastico La classe in cui operiamo è una quarta

Dettagli

SCUOLA M. TONOLI delle MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA Modulo COMUNICAZIONE ESTERNA

SCUOLA M. TONOLI delle MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA Modulo COMUNICAZIONE ESTERNA Da Dirigente scolastico A Genitori degli alunni iscritti della Scuola Infanzia, Primaria e Secondaria Oggetto Circolare n 1G 2011/2012 Prot. n. 112 /11G Gentili genitori, nel raggiungervi al termine di

Dettagli

SCHEDA ACQUISIZIONE INFORMAZIONI SUGLI IMMOBILI E SUL RELATIVO CONTENUTO P A R T I T A 1 ANNO DI COST. 1000 2011 2.500.000

SCHEDA ACQUISIZIONE INFORMAZIONI SUGLI IMMOBILI E SUL RELATIVO CONTENUTO P A R T I T A 1 ANNO DI COST. 1000 2011 2.500.000 MUNICIPIO LUIGI RAZZA MUNICIPIO """ EX CASERMA GARIBALDI EX CONVENTO SAN GIUSEPPE A 1000 2011 2.500.000 SCUOLA PIAZZA DIAZ 2800 1600 2.800.000 NON IN USO IN RISTRUTTURAZIONE SCESA DEL GESU' 2000 1400 2.000.000

Dettagli

Città di Racconigi. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali

Città di Racconigi. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali Città di Racconigi Al Dottor Paolo FLESIA CAPORGNO Segretario Comunale In Sede Prot. n. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali In riferimento al Piano integrato

Dettagli

Comune di SCANDICCI. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi BROSHURË XHEPI E SCANDICCI-T. Udhëzues shërbimesh për qytetarët

Comune di SCANDICCI. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi BROSHURË XHEPI E SCANDICCI-T. Udhëzues shërbimesh për qytetarët Progetto cofinanziato da 1 UNIONE EUROPEA Comune di SCANDICCI Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi SCANDICCI IN TASCA Guida ai servizi per i cittadini SCANDICCI IN YOUR POCKET Guide

Dettagli

MacroFramiglia Tipologia servizio Denominazione Indirizzo Comune Prov ATS Telefono1 Fax Email Posti Autor.

MacroFramiglia Tipologia servizio Denominazione Indirizzo Comune Prov ATS Telefono1 Fax Email Posti Autor. 61139 Sociale Interventi Informazione, orientamento, 6114 Sociale Interventi Informazione, orientamento, 61141 Sociale Interventi Informazione, orientamento, Sportelli di Segretariato Sociale SEGRETARIATO

Dettagli

Risorse d'ambito COI VI zona Aree di protezione civile

Risorse d'ambito COI VI zona Aree di protezione civile Ambito di pianificazione A Aree di accoglienza Capena CAMPO SPORTIVO COMUNALE PIAZZA 2 AGOSTO 1 069074513 TERRA Fiano no AREA VERDE Aree di ammassamento Fiano no AREA VERDE PRESSO AUTOSTRADA CAMPO SPORTIVO

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI REGGIOLO. Nascita NASCITA - ANAGRAFE E STATO CIVILE

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI REGGIOLO. Nascita NASCITA - ANAGRAFE E STATO CIVILE Nascita NASCITA - ANAGRAFE E STATO CIVILE CERTIFICATO ANGRAFICO DI NASCITA È il documento che viene rilasciato a tutte quelle persone residenti nel Comune, che sono nate in un differente Comune italiano.

Dettagli

COMUNE DI OMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.M. N... DEL SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE TARIFFE

COMUNE DI OMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.M. N... DEL SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE TARIFFE OMUNE DI ACQUALAGNA COMUNE DI PROVINCIA DI PESARO E URBINO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.M. N... DEL SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE TARIFFE 1 MENSE SCOLASTICHE - IVA COMPRESA a-scuola materna di Pole

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO Anno scolastico

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO Anno scolastico Pratica n. del COMUNE DI CONVERSANO AREA POLITICHE SOCIALI DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO Anno scolastico La domanda può essere presentata solo dai genitori del bambino/a o dagli esercenti la patria

Dettagli

La BIBLIOTECA dei PICCOLI. di Maccarese. obiettivi principali. servizi offerti

La BIBLIOTECA dei PICCOLI. di Maccarese. obiettivi principali. servizi offerti La BIBLIOTECA dei PICCOLI di Maccarese La Biblioteca dei Piccoli di Maccarese nasce nell anno 2007 grazie all azione di volontari amanti della lettura, nell ambito del progetto locale Nati Per Leggere

Dettagli

SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI

SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI Interventi per rimborso Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, personale e organizzazione Gestione economica,

Dettagli

Comune di Pinasca (2013) - Fabbricati

Comune di Pinasca (2013) - Fabbricati B1 PALAZZETTO DELLO SPORT VIA FIUME 2 322.268,96 id: 1 immobile id: 1 valore attuale: 322.268,96 foglio: 39 numero: 357 sub: 2 zc: categoria: E09 30.843,00 B2 BAR PALAZZETTO DELLO SPORT VIA NAZIONALE 60

Dettagli

ITALIA: suddivisione amministrativa. 20 regioni di cui 5 a statuto speciale. oltre 100 province. oltre 8000 comuni

ITALIA: suddivisione amministrativa. 20 regioni di cui 5 a statuto speciale. oltre 100 province. oltre 8000 comuni ITALIA: suddivisione amministrativa 20 regioni di cui 5 a statuto speciale oltre 100 province oltre 8000 comuni informazioni turistiche musei, geografia, hotel ristoranti su tutte le province italiane

Dettagli

Comune di Crevalcore Assessorato all Istruzione VIVI L ESTATE 2016

Comune di Crevalcore Assessorato all Istruzione VIVI L ESTATE 2016 Comune di Crevalcore Assessorato all Istruzione VIVI L ESTATE 2016 INDICE COSA CI SARÀ A CREVALCORE: CENTRI ESTIVI COMUNALI: SCUOLA PRIMARIA Pag. 3-4 SCUOLA DELL INFANZIA Pag. 5 ATTIVITA DI ASSOCIAZIONI

Dettagli

Dalle Apuane al mare: una rete di libri

Dalle Apuane al mare: una rete di libri Comune di Camaiore Comune di Forte dei Marmi Comune di Massarosa Comune di Pietrasanta Comune di Seravezza Comune di Stazzema Comune di Viareggio ASL 12 Versilia Dalle Apuane al mare: una rete di libri

Dettagli

SPESE IN CONTO CAPITALE

SPESE IN CONTO CAPITALE Utilizzo mobili, Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, sonale e organizzazione Gestione economica, finanziaria,

Dettagli

COMUNE DI CURINGA. ( Provincia di Catanzaro) IN ESECUZIONE DELLA Delibera G. M. N. 129 DEL 01/10/2015 E DELLA DETERMINA N. 185 DEL 13/10/2015

COMUNE DI CURINGA. ( Provincia di Catanzaro) IN ESECUZIONE DELLA Delibera G. M. N. 129 DEL 01/10/2015 E DELLA DETERMINA N. 185 DEL 13/10/2015 COMUNE DI CURINGA ( Provincia di Catanzaro) IN ESECUZIONE DELLA Delibera G. M. N. 129 DEL 01/10/2015 E DELLA DETERMINA N. 185 DEL 13/10/2015 IL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI SETTORE SERVIZI SOCIALI

Dettagli

COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA. Pag. BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI)

COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA. Pag. BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali, partecipazione

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA. Pag. 1 BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI)

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA. Pag. 1 BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali,

Dettagli

Esempi di tipo di prestazione che il cittadino può richiedere ai sensi ART. 17 Delibera C.C. N 68 del 21/12/2006 TIPO DI PRESTAZIONE RICHIESTA

Esempi di tipo di prestazione che il cittadino può richiedere ai sensi ART. 17 Delibera C.C. N 68 del 21/12/2006 TIPO DI PRESTAZIONE RICHIESTA Al Signor Sindaco del Comune di ORTELLE OGGETTO: RICHIESTA DI PRESTAZIONE SOCIALE AGEVOLATA Cognome : Nome : Nato/a a: il Nazionalità: Residente a: dal Località : Via : n. Tel. : C.F. in qualità di legale

Dettagli

Settimana Nazionale Nati per Leggere. DIRITTI alle storie!

Settimana Nazionale Nati per Leggere. DIRITTI alle storie! Settimana Nazionale Nati per Leggere DIRITTI alle storie! 15/22 novembre 2015 La settimana nazionale Nati per Leggere è stata istituita per promuovere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini.

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA PROVINCIA DI BRINDISI BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali,

Dettagli

COMUNE DI CREDARO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CREDARO Provincia di Bergamo PIANO DEI SERVIZI: SCHEDA DI SINTESI SERVIZI DI COLLETTIVO: VALUTAZIONE DELLO STATO DI FATTO Studio Dott. Arch. Piergiorgio Tosetti via Paglia 22/A - Bergamo Tipologie di attrezzature valutate: MUNICIPIO

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO. Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4

OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO. Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4 OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4 Contesto Tutor clinico Contatti e riferimenti Nome ANNALISA Cognome LOMBARDO Telefono O11/4395744 e-mail annalisa.lombardo@unito.it

Dettagli

PIANO DISTRETTUALE DI INTERVENTO PER

PIANO DISTRETTUALE DI INTERVENTO PER CITTÀ DI POMEZIA COMUNE DI ARDEA PIANO DISTRETTUALE DI INTERVENTO PER L AFFIDAMENTO FAMILIARE DISTRETTO SOCIO SANITARIO RM/H4 A.S.L. RM/H PROVINCIA DI ROMA SIGLATO IN DATA 13 OTTOBRE 2011 PIANO DISTRETTUALE

Dettagli

COMUNE DI MACERATA FELTRIA

COMUNE DI MACERATA FELTRIA COMUNE DI MACERATA FELTRIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO BILANCIO COMPETENZA ANNO 2012 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi

Dettagli

1. INTERVENTI ECONOMICI

1. INTERVENTI ECONOMICI PIANO DEGLI INTERVENTI IN MATERIA DI POLITICHE FAMILIARI DEL COMUNE DI TIONE DI TRENTO PER L ANNO 2016 PREMESSA La Provincia Autonoma di Trento ha approvato in data 10 luglio 2009 il Libro Bianco sulle

Dettagli