Personalizzare PhpNuke 6.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Personalizzare PhpNuke 6.0"

Transcript

1

2 Introduzione Capitolo 1: Strumenti 1.1 Siti ufficiali della Relazione 1.2 Risorse 1.3 Manuali, Mailing List e NewsGroup Capitolo 2: Installazione 2.1 All opera 2.2 Installare Red Hat Apache, MySql, PHP e PHPNuke Red Hat Partizione necessarie Creazione LILO (LInux LOader) Scelta dell installazione e dei pacchetti Capitolo 3: Configurazione 3.1 MySql 3.2 Apache 3.3 PhpNuke 3.4 Configurazione in ambiente windows 3.5 PhpMyAdmin un utile strumento Capitolo 4: Presentazione della struttura e funzionalità grafiche 4.1 Cosa ci troviamo di fronte 4.2 Alcune sezioni in dettaglio Downloads Forum Ricerca all'interno del portale Statistiche sugli utenti del portale Sezione per gli utenti registrati Sezione di amministrazione Capitolo 5: Architettura e Struttura del PhpNuke 5.1 Struttura delle cartelle Cartella di root Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 2

3 5.1.2 Le altre cartelle 5.2 Gestione della pagina principale Capitolo 6: Gestione remota del portale 6.1 Inserimento di un nuovo tema : V-BlueBaby Inserimento di un addon : Internet Radio Il modulo Internet Radio Il blocco Internet Radio Capitolo 7: Viaggio all interno del codice PhpNuke 7.1 Personalizzazione di un Tema Analisi e creazione di un tema Selezionare un tema 7.2 Personalizzazione dei blocchi Analisi e creazione di un blocco Aggiungere un blocco 7.3 Personalizzazione di un modulo Parte pubblica Parte di amministrazione Inserire un modulo Capitolo 8: Analisi del database Nuke 8.1 Creazione del database 8.2 Uno sguardo sulle tabelle 8.3 Le tabelle principali Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 3

4 Introduzione Questa relazione è stata scritta basandoci anche su alcuni passi tratti dalla documentazione indicata qui di seguito : Versione Originale di Claudio Erba PHPnuke italian Mirror, 2002, questo libro, in tutte le sue versioni (anche quelle modificate da terzi in italiano o in qualsiasi ),per volontà dell autore, può essere riprodotto anche integralmente senza violare nessuna legge in quanto questo libro e rilasciato sotto GNU free Documentation License (http://www.gnu.org/licenses/licenses.html ) PHPNuke è un sistema che integra al suo interno tutti gli strumenti utili a creare un sito portale di informazione (inteso in senso allargato). Gli ambiti di applicazione sono molteplici: - Portali di informazione, testate giornalistiche - Associazioni, No profit - Enti Pubblici (Siti di comuni, province, ASL...) - Intranet aziendali, Supporto tecnico, House organ In generale tutti quei siti che hanno bisogno di offrire molte informazioni (e di conseguenza molte pagine) e degli strumenti per gestirne il flusso. Php + MySQL (Il sistema è multipiattaforma e funziona su qualsiasi OS che abbia installato i due sistemi sopra citati. PHPNuke è un sistema sviluppato dal Venezuelano (ma di origini canadesi) Francisco Burzi che tutt ora ne segue personalmente lo sviluppo. Pur essendo rilasciato sotto licenza GPL ed abbracciando in pieno la filosofia open source PHPnuke non dispone di un CVS e lo sviluppo è seguito unicamente dal suo creatore. Nella correzione di Bug, realizzazione di moduli, traduzioni in lingue diverse dall inglese ottimizzazione del codice, sono coinvolte molte comunità sparse in tutto il mondo ma lo scettro e l ultima parola spettano sempre a Francisco. E stato fatto un tentativo di creazione di un CVS assieme al team di Nukeaddon.com ma il server è stato chiuso poco dopo. Cosa è PHPNuke: - Mezzo milione di files scaricati - Più di 100 siti di supporto in tutte le lingue - Trecentomila membri attivi nelle varie comunità Nuke - Il supporto ufficiale di Linux Mandrake - Più di 300 moduli aggiuntivi e 500 diverse proposte grafiche reperibili in rete Perché scegliere PHPNuke: - Perché gestire siti di grandi dimensioni con sole pagine html fa male alla salute - Perché attraverso pagine dinamiche gli utenti possono interagire (Forum, chat..) - Perché attraverso le pagine dinamiche si possono offrire servizi a valore aggiunto (Aree riservate, servizi diversi in base alle categorie di utenti...) - Perché le informazioni sono più facimente catalogabili - Perché con poche pagine richiamiamo molte informazioni Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 4

5 Capitolo 1: Strumenti Portale del Progetto 1.1 Siti ufficiali della Relazione Home page del progetto Giovanni De Angelis Fabrizio Di Cola Risorse Apache Web Server MySql PHP PHPNuke PhpMyAdmin Linux Php EasyWindows FoxServ V-BlueBaby Internet Radio Manuali, Mailing List e NewsGroup Portale italiano dedicato al PHPNuke Apache Web Server MySql PHP PHPNuke Linux Linux Mailing List Linux e PHP italiane Newsgroup Linux Newsgroup Linux Newsgroup PHP Newsgroup PHP it.comp.os.linux.* comp.os.linux.* it.comp.www.php comp.lang.php Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 5

6 Capitolo 2: Installazione 2.1 All opera Una volta scaricate tutte le risorse necessarie a far funzionare PHPNuke passiamo alla fase di installazione dei pacchetti. PHPNuke è stato interamente scritto in PHP e visto che tale linguaggio è nativo per Linux abbiamo pensato di installare questo sistema operativo. Linux è gratuito e OpenSource perciò lo si può scaricare e installare tranquillamente sulle nostre macchine senza badare a costi di licenze. Da notare il fatto che Linux e Windows possono coesistere su uno stesso computer. Tra le varie distribuzioni che esistono (per esempio Suse, Debian, Slackware, Mandrake..) abbiamo scelto di utilizzare la Red Hat 7.3 e 8.0 su due macchine differenti. La scelta è ricaduta sulla Red Hat perché a nostro avviso si tratta di una distribuzione che riesce ad unire stabilità, leggerezza (sia nell installazione che non richiede molto spazio rispetto ad altre e sia nella gestione dei processi che non appesantiscono l utilizzo del computer) e facilità di utilizzo (i suoi motori grafici sono molto user friendly). Per quanto riguarda i tool da noi utilizzati la differenza tra le due versioni è minima. Da notare infatti che sulla 8.0 troviamo il Server Web Apache 2.0 a differenza di una versione più vecchia che si trova nella 7.3 di Red Hat. 2.2 Installare Red Hat Apache, MySql, PHP e PHPNuke Red Hat Se disponiamo di un computer con un sistema operativo che non sia Linux e vogliamo comunque mantenere anche tale sistema dobbiamo partizionare il nostro Hard Disk in almeno due parti dove in una metteremo Linux e nell altra il secondo sistema operativo. Fatto ciò, non ci resta che inserire i nostri cd di installazione di Linux Red Hat nel lettore e partire con l installazione. Se non si dispone di un cd rom autoavviante o se il nostro lettore non è bootable basta creare un floppy disk di boot anche sotto windows servendoci del tool Rawrite esistente in versione Dos e versione a 32 bit per Windows. Tale tool si trova nei CD di installazione. Questo programma permette di creare un dischetto di avvio che lancerà in seguito l installazione da cdrom. Leggere il readme di tale pacchetto per capire quale è l immagine da utilizzare per creare il dischetto. L immagine cambia a seconda del computer che si possiede. Una volta avviata l installazione (al prompt <boot:> premere tranquillamente <INVIO>) non si dovrà far altro che scegliere la lingua e seguire tutte le richieste di Anaconda (questo è il nome dell interfaccia che gestisce il setup) passo dopo passo. Passi importanti in questa installazione sono creare le partizioni all interno di quelle in cui si vuole mettere Linux, configurare il LILO (LInux LOader) e scegliere l installazione (Workstation, Server o Full) Partizioni necessarie Arrivati alla creazione delle partizioni, per Red Hat ne basta creare due, quella di root (/) e quella di swap che generalmente deve essere dimensione doppia di quella del banco di memoria che si ha sul nostro computer. Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 6

7 Anaconda crea già delle partizioni di default, noi consigliamo di cancellarle e procedere come detto sopra Creazione del LILO (LInux LOader) La creazione del LILO è molto importante in quanto serve a far funzionare il corretto avvio di Linux al boot del computer. Ci sono due opzioni e sono: 1) Creare il LILO sul MBR del nostro Hard Disk 2) Saltare questa fase e creare un dischetto di boot per Linux alla fine dell installazione quindi il LILO verrà creato su floppy. La differenza tra le due opzioni è che creando il LILO su un floppy saremo schiavi nell inserire questo ad ogni avvio di Linux! Nelle ultime versioni di Linux si può far uso di un nuovo loader di nome GRUB che è equivalente al LILO Scelta dell installazione e dei pacchetti Per quanto riguarda la scelta dell installazione, noi consigliamo di scegliere quella Server con la scelta dei pacchetti in maniera personalizzata. Non bisogna essere degli esperti per scegliere i pacchetti e in genere troviamo già dei pacchetti selezionati. A questi se ne possono aggiungere altri a seconda dell utilizzo che si vuole fare del nostro sistema e dello spazio che abbiamo a disposizione sul disco rigido (generalmente un installazione full richiede circa 2,5 Gb di spazio libero per quanto riguarda red hat 7.3). Detto ciò è molto importante verificare che i pacchetti MySql, Apache e PHP siano selezionati affinché si debba installarli manualmente dopo l installazione. Durante la fase di setup ci verrà anche chiesta la password di root (amministratore) che si vuole usare e di creare un semplice utente sul sistema. Fatto ciò non ci resta che attendere che Anaconda si prenda cura del nostro computer portando a termine il processo di installazione. Una volta finita l installazione se non si sono selezionati i pacchetti MySql,PHP e Apache, scaricarli dalla rete o dai propri supporti cd e installarli. Se si sta installando un pacchetto specifico per Red Hat, quindi un RPM, l installazione sarà molto semplice perché basta utilizzare il programma kpackage (non sempre questi tool mantengono questi nomi nel passare da una versione all altra delle distribuzioni, basterà però cercarli navigando nel menù grafico del nostro windows manager) che penserà all installazione del pacchetto sulla nostra macchina. Se invece il pacchetto scaricato è un TAR.GZ o BZ2 allora basterà decomprimere il pacchetto in una directory e seguire le istruzioni che si trovano generalmente nei README o INSTALL files. Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 7

8 Capitolo 3: Configurazione 3.1 MySql All avvio del nostro computer dovremo specificare con quale nome utente ci vogliamo loggare all interno del nostro Server Linux. Utilizzeremo quindi il nome utente che abbiamo creato durante l installazione. Una volta entrati apriamo una shell e digitiamo il comando su a questo punto inseriamo la password di root che abbiamo scelto precedentemente. Noteremo che il prompt della shell cambierà da in questo contraddistingue il fatto che adesso siete root e l utente root può fare tutto ciò che vuole del computer. A questo punto digitiamo il comando setup e muoviamoci sulla sezione relativa ai servizi. Qui non dobbiamo far altro che assicurarci che i demone che si occupano di attivare all avvio i servizi Apache e MySql siano attivati. Se così non fosse selezioniamo tali demoni tramite il tasto spazio. I demoni in considerazione sono httpd o apache e mysql o mysqld (da notare che generalmente i file che hanno una d alla fine del loro nome sono dei demoni cioè dei programmi che lavorano in background e che si occupano di assicurare dei servizi). Fatto ciò riavviamo il server. Adesso riapriamo una shell e verifichiamo che Mysql sia attivo digitando il comando mysql. Se ci troviamo di fronte al prompt mysql> ciò vuol dire che il nostro Server Database è attivo e che siamo attualmente connessi a questo! 3.2 Apache Adesso verifichiamo che Apache sia attivo. Apriamo uno dei tanti Browser che troviamo nella nostra macchina e scriviamo nella barra degli indirizzi se si apre una pagina di benvenuto di Apache il nostro Server Web funziona correttamente! Adesso passiamo alla fase di configurazione del Server Web sotto utente, ovvero dell attivazione della directory virtuale dove in seguito andremo a installare PHPNuke. Per configurare la nostra directory apriamo una shell e creiamo una cartella chiamata public_html digitando il comando mkdir public_html. Fatto questo diamo dei permessi a tale cartella facendo così: su password: <scriviamo la password di root> chmod 711 ~username chmod 755 R ~username/public_html Potremmo dire di aver finito ma in realtà come in molti dei pacchetti Linux dobbiamo editare i files di configurazione. Avendo sempre la nostra shell a portata di mano muoviamoci nella directory /etc/httpd/conf con il comando cd /etc/httpd/conf/ e andiamo a scrivere il file httpd.conf che è il file di configurazione di Apache. L httpd.conf è un file molto importante e in esso si trovano molte direttive che permettono di configurare il Server nei modi più flessibili e consoni alle nostre esigenze, sia a livello di sicurezza che a livello di usabilità. Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 8

9 Per editare il file basta usare uno dei tanti editor che troviamo sul nostro sistema, noi prediligiamo jed e il comando che dobbiamo digitare è jed httpd.conf ma si possono utilizzare tanti altri tool di testo come emacs e kwrite che sono ache più user friendly di jed. Una volta aperto il file dobbiamo aggiungere delle informazioni per far si che tutto funzioni nella nostra cartella public_html. Ciò che dobbiamo cercare e modificare all interno del documento è la stringa UserDir. Una volta trovata dobbiamo togliere il # davanti ad essa e modificare la linea facendo in modo che non ci sia nient altro che questo: UserDir /home/*/public_html Questo farà si che tutti gli utenti sul nostro server potranno creare la cartella public_html ed avere il loro indirizzo sul proprio spazio del tipo Fatto ciò dobbiamo dare dei permessi all interno di quella cartella ovvero far si che i nostri script php possano essere eseguiti senza problemi da Apache. Andiamo quindi a cercare il tag <Directory /home/*/public_html> </Directory> Ciò che dobbiamo fare è: 1) Assicurarci che tutto ciò che si trova tra la stringa iniziale e quella finale si preceduta da # 2) Rimuovere tutto ciò che è contenuto tra le due stringhe 3) Rimuovere i # 4) Aggiungere tale codice all interno delle due stringhe: Options Indexes FollowSymLinks Order allow,deny Allow from all 5) La sintassi risulterà così: <Directory /home/*/public_html> Options Indexes FollowSymLinks Order allow,deny Allow from all </Directory> 6) Se nn si trova tale direttiva nel file httpd.conf inseritela così come è riportata qui sopra all interno del documento in uno spazio vuoto. Molto Importante Nella nuova versione di Apache la 2.0 si trova una nuova direttiva che non è presente nelle precedenti versioni ed è la seguente: <IfModule mod_userdir.c> # # UserDir is disabled by default since it can confirm the presence # of a username on the system (depending on home directory # permissions). # #UserDir disable Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 9

10 # # To enable requests to /~user/ to serve the user's public_html # directory, remove the "UserDir disable" line above, and uncomment # the following line instead: # UserDir public_html </IfModule> Tale direttiva deve essere scritta così, altrimenti l utente non potrà visualizzare la propria pagina sotto l indirizzo Giunti a questo punto non dobbiamo far altro che salvare il file e chiuderlo, fermare l esecuzione di Apache e farlo ripartire. Ovvero: 1) Chiudiamo il file salvandolo 2) Sempre nella nostra shell e sotto root eseguire il comando apachectl k stop fermando così Apache 3) Eseguire il comando apachectl k start per far ripartire il Server. Se non si riscontrano messaggi di errore vuol dire che il file httpd.conf da noi editato non contiene errori! 4) Nelle versioni precedenti alla 2.0 di Apache i comandi sopra citati non sono gli stessi ma i seguenti apachectl stop e apachectl start Come si può notare non è difficile usare tali strumenti sotto Linux e inoltre la documentazione fornita con tali strumenti è molto chiara e questo permette di avere un semplice controllo del sistema. Da notare che soltanto l amministratore di sistema può modificare tali file. 3.3 PHPNuke Eccoci giunti alla configurazione di PHPNuke. Una volta scaricato il pacchetto dal sito decomprimerlo e spostare tutto il contenuto della cartella html nella cartella public_html con il seguente comando: mv r /home/username/path_di_phpnuke/* /home/username/public_html Adesso quindi dovremmo avere tutti i file necessari al PHPNuke per poter essere funzionante. Prima di verificare se questo funziona dobbiamo creare le tabelle e il database nuke all interno di Mysql. Per far ciò entriamo in MySql da root e al prompt di MySql digitiamo il comando create database nuke dopo di che spostiamoci nel nuovo database con il comando: \u nuke; e digitiamo: \. /home/username/path_di_phpnuke/sql/nuke.sql; a questo punto se si è passata la directory esatta in cui risiede il file nuke.sql dovremmo ricevere il messaggio di esatta creazione delle tabelle all interno del database nuke. Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 10

11 Come ultima cosa dobbiamo assicurarci che le istruzioni all interno del file config.php siano corrette. Tale file si trova all interno della directory public_html adesso che abbiamo spostato tutto il contenuto del PHPNuke in essa. Editiamolo nuovamente con jed digitando il comando: jed /home/username/public_html/config.php e istruzioni che più ci interessano sono: $dbhost = "localhost"; // nome del dominio, localhost se il Server Database è sulla macchina dove risiede PHPNuke $dbuname = "root"; // utente dautilizzare per connettersi $dbpass = ""; // password dell utente root in MySql $dbname = "nuke"; // nome del database $prefix = "nuke"; // prefisso delle tabelle che è il nome del database utilizzato // in genere $user_prefix = "nuke"; $dbtype = "MySQL"; //tipo di Motore utilizzato in questo caso MySql Tali istruzioni devono rimanere così se non si è cambiata la password di root in Mysql che generalmente è vuota quando lo si installa per la prima volta. Se così non fosse cambiate la variabile $dbpass = in $dbpass= nuovapassword se è stata cambiata e $dbuname= root in un altro utente se l utente con cui vi volete connettere non è root ma un altro. Ovviamente la password a questo punto non sarà quella dell utente root ma quella dell utente che volete utilizzare per connettervi. Adesso si può finalmente accedere da Browser alla pagina e ciò che si dovrà visualizzare sarà la home del nostro portale PHPNuke. 3.4 Configurazione in ambiente Windows Per installare PhpNuke in ambiente windows ( in particolare abbiamo lavorato su win2000 server ) ci sono due strade: 1. La configurazione per così dire manuale del sistema operativo utilizzando internet information server ( nativo di win2000 ) e un installer per il Php come easy windows installer e quindi fare l installazione vera e propria del PhpNuke 2. La configurazione automatica di tutto ciò che abbiamo bisogno per far girare phpnuke sulla nostra macchina ( Apache + mysql + php ) con un software freeware come foxserv ( in particolare noi abbiamo usato la versione 2.0 ) e quindi fare l installazione vera e propria del PhpNuke. Attenzione!!! Non ci addentriamo nelle due tecniche di configurazione perchè l uso di Php e in particolare di PhpNuke in un ambiente Windows crea molti problemi in quanto abbiamo riscontrato una estrema instabilità nella gestione del PhpNuke sia usando IIS sia con la configurazione tramite foxserv. In particolare con qualsiasi versione di Php si cerchi di installare abbiamo riscontrato problemi con molte delle librerie fornite da Php per Windows. Visti tutti questi problemi riscontrati noi abbiamo Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 11

12 deciso di utilizzare il PhpNuke solamente in ambiente linux abbandonando decisamente l idea di usarlo con win2000 server in attesa di nuovi sviluppi. 3.5 PhpMyAdmin un utile strumento L utilizzo di MySql in Linux avviene interamente in maniera testuale, ovvero nel pacchetto installato non è compresa una GUI che ci facilita nella gestione del Database. Tra le varie GUI che si possono scaricare dalla rete ne abbiamo trovata una veramente funzionale e User Friendly. Questa si chiama PhpMyAdmin ed è interamente basata su PHP. Scaricato il tool non ci resta altro che decomprimerlo dentro una cartella da noi creata appositamente in public_html. Ad esempio creiamo una cartella phpmyadmin e estraiamone il contenuto del pacchetto in modo tale che una volta configurato potremo accederci tramite l url: Per configurare MyAdmin non dobbiamo far altro che aprire il file config.inc.php con un editor testuale e modificarlo secondo le nostre esigenze. MyAdmin ha bisogno di un superuser per essere utilizzato al pieno delle sue funzionalità ma lo si può usare anche come semplice utente sui databases a cui l utente ha accesso. Aprendo il file config.inc.php la prima variabile da configurare è $cfg['pmaabsoluteuri'] = ' '; qui dobbiamo inserire l url in cui abbiamo estratto il nostro pacchetto, ovvero $cfg['pmaabsoluteuri'] = 'http://localhost/~username/phpmyadmin'; Fatto ciò si passa alla parte Server Configuration: /** * Server(s) configuration */ $i = 0; // The $cfg['servers'] array starts with $cfg['servers'][1]. Do not use // $cfg['servers'][0]. // You can disable a server config entry by setting host to ''. $i++; $cfg['servers'][$i]['host'] = 'localhost'; // MySQL hostname $cfg['servers'][$i]['port'] = ''; // MySQL port - leave blank for default port $cfg['servers'][$i]['socket'] = ''; // Path to the socket - leave blank for default // socket Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 12

13 $cfg['servers'][$i]['connect_type'] = 'tcp'; // How to connect to MySQL server ('tcp' // or socket') $cfg['servers'][$i]['auth_type'] = 'config'; // Authentication method (config, http or // cookie based)? $cfg['servers'][$i]['user'] = 'root'; // MySQL user $cfg['servers'][$i]['password'] = ''; // MySQL password (only needed // with 'config' auth_type) $cfg['servers'][$i]['only_db'] = ''; // If set to a db-name, only // this db is displayed // at left frame // It may also be an array // of db-names La prima cosa che posiamo notare è che troviamo un array di servers ovvero è possibile impostare le stesse variabili per più servers se disponiamo di un accesso a più di questi. Tra le variabili che possiamo passare al file di configurazione per garantirci un accesso sicuro ne abbiamo prese in considerazione otto che sono poi le più importanti e quelle che generalmente bisogna modificare. Host specifica dove risiede il server SQL e generalmente va lasciato localhost se questo si trova sul nostro pc. Port specifica la porta a cui connettersi per sfruttare il database, generalmente si lascia bianca se MySql lavora sulla porta di default. Socket è la variabile che controlla dove risiede il file socket di MySql che ne garantisce la connessione. Connect_Type indica il tipo di connessione al Server MySql, possiamo tranquillamente lasciare Tcp. Auth_type è il tipo di accesso che vogliamo utilizzare per accedere al database tramite PhpMyAdmin, se si lascia config vuol dire che PhpMyAdmin userà il file di configurazione per accedervi, altrimenti con http o cookie viene svolta un autenticazione tramite browser. User indica l utente con il quale si vuole accedere a MySql, generalmente per motivi di sicurezza se ci troviamo su un pc che è connesso a una rete è meglio evitare di usare l utente root. Password indica la password dello user specificato sopra. Se si utilizza MySql per la prima volta di default la password del root è vuota, si cosiglia quindi di cambiarla e digitarla all interno di questo file sempre per motivi di sicurezza. Only_db specifica l accesso ad un unico database invece che a tutti i database MySql se specificato. PhpMyAdmin non è un tool sicuro se usato su un server che è connesso in rete a Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 13

14 meno che non si adottano alcuni accorgimenti: 1) Cercare di nascondere la cartella dove abbiamo installato il pacchetto e comunque far sì che l accesso a questa sia ristretto. Basta pensare che chiunque riesce ad arrivare al file config.inc.php può entrare in possesso della password di root per mysql e fare così danni nel database. 2) Possiamo usare un approccio http o cookie invece che config nella variabile Auth_type. Per poter utilizzare tali metodi però abbiamo bisogno di un controluser all interno di MySql che può fare solo una SELECT sul database mysql e sulle tabelle user,db e tables_priv che sono le tabelle in cui si conservano i dati relativi agli utenti e ai databases a cui questi hanno accesso. Una volta creato il controluser dobbiamo impostare i suoi dati nel file config.inc.php al posto dello user standard e per far questo le variabili che entrano in gioco sono: $cfg['servers'][$i]['controluser'] $cfg['servers'][$i]['controlpass'] Comunque sia c è da dire che tra http e cookie è meglio scegliere cookie in quanto usando il primo metodo la password viaggia in modalità text/plain mentre con il secondo metodo la password viene salvata in un cookie temporaneo che verrà cancellato al termine della sessione di lavoro. Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 14

15 Capitolo 4: Presentazione della struttura e funzionalità grafiche 4.1 Cosa ci troviamo di fronte Una volta aperto il sito in cui abbiamo installato il PhpNuke notiamo che la grafica è così strutturata: Header: qui troviamo il logo del nostro portale, un messaggio di benvenuto, la data e un piccolo menù di navigazione nel portale. Colonne: all interno delle colonne sono riportati alcuni link ( blocchi ) per usufruire delle funzionalità e per garantire la navigazione nel portale. In aggiunta troviamo una tendina ( combo box ) per selezionare la lingua, un form per l accesso agli utenti registrati, e form aggiuntivi a secondo dei moduli che sono stati installati. Tra i moduli che generalmente sono attivati di default troviamo un form per le statistiche configurabile dall amministratore e un modulo che ci avverte della presenza di altri utenti online sia che essi siano registrati o meno. Blocco centrale: all interno del blocco centrale troviamo di default il modulo delle news. Il modulo che compare all interno di tale blocco può essere cambiato dall amministratore del sito. In ogni news possiamo vedere: - il nome dell autore con un link al suo profilo - il titolo dell articolo - il nome del moderatore che ha visionato la news - un link ai commenti fatti da altri utenti su tale news - un indice di gradimento - se attivato un pulsante di visualizzazione dell articolo completo - la data e l ora di pubblicazione Oltre a questi articoli si possono trovare dei messaggi inseriti dagli amministratori. Tali messaggi hanno un titolo e un contenuto. Un messaggio nelle news appare in questa forma: Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 15

16 Oltre alle parti già analizzate dobbiamo porre l attenzione sul fondo della pagina. Qui troviamo informazioni sul copyright del portale e dei moduli installati in esso, un messaggio che può essere usato come slogan per il portale settato dall amministratore. 4.2 Alcune sezioni in dettaglio Downloads Entrando nella sezione downloads ci troviamo di fronte ad un motore di ricerca interno al portale. Da qui possiamo verificare se un file o un link attinente a ciò che stiamo cercando si trova nel nostro portale. La sezione downloads è divisa in categorie, e all interno della pagina possiamo trovare una lista di queste. Sotto alla cella in cui possiamo immettere la chiave di ricerca troviamo delle voci che ci permettono di inserire un nuovo download, visionare la lista dei nuovi file aggiunti, ottenere la lista dei file più richiesti o più commentati. Una volta trovato il download del file desiderato possiamo trovare una descrizione su di esso, il nome dell autore che lo ha inserito, se l inserzione è nuova o meno e altre informazioni utili Forum Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 16

17 In questa sezione chiunque può immettere dei messaggi visionabili da tutti gli altri utenti del portale su determinati argomenti. I messaggi sono raggruppati in categorie di discussione. E possibile rispondere a tutti gli utenti che postano nel forum e usare il proprio avatar, creato al momento dell iscrizione, per rendersi riconoscibili Ricerca all interno del portale PhpNuke offre un motore di ricerca che aiuta gli utenti nella ricerca delle informazioni all interno del portale. Tale strumento ci permette di effettuare una ricerca avanzata tra articoli, commenti e utenti Statistiche sugli utenti del portale Il tipo di statistiche a noi offerte sono: Basic Statistics Questa ci fa vedere il tipo di browser e sistema operativo che usa l utente, se l utente che ha visitato il sito è registrato, se ci sono autori attivi, il numero di articoli pubblicati, di argomenti attivi, di commenti postati, di articoli in attesa di essere pubblicati e la versione del nostro PhpNuke. Fabrizio Di Cola & Giovanni De Angelis 17

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Manuale di KDE su Geert Jansen Traduzione del documento: Dario Panico Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione del documento: Daniele Micci

Manuale di KDE su Geert Jansen Traduzione del documento: Dario Panico Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione del documento: Daniele Micci Geert Jansen Traduzione del documento: Dario Panico Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione del documento: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare KDE su 6 3 Funzionamento interno 8

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente.

Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente. 2 Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente. Indice Ecommerce-Store Chi siamo 9 1 Introdurre Magento 11 Che cos è Magento 11 Licenza Magento 11 Frontend e Backend di Magento 12 Frontend (la

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli