Verbale N.17 (Consiglio d Istituto TRIENNIO 2012/2015)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Verbale N.17 (Consiglio d Istituto TRIENNIO 2012/2015)"

Transcript

1 Verbale N.17 (Consiglio d Istituto TRIENNIO 2012/2015) Il giorno 30 del mese di ottobre dell anno 2014, alle ore 18:00 nei locali dell Istituto Comprensivo N.17 di Bologna, si è riunito il Consiglio d Istituto, regolarmente convocato con il seguente ordine del giorno: 1. Approvazione del verbale della seduta precedente 2. Variazioni al Programma Annuale Calendario scolastico e chiusure prefestive 4. Ricevimento dei genitori 5. Utilizzo Contributo genitori 6. Indirizzi generali per il Piano dell Offerta Formativa 2014/ Adesione alla rete AMICO CAF 8. Bilancio Sociale 9. Varie ed eventuali Sono presenti: La Dirigente Teresa Pintori, la DSGA sig.ra Traci Tiziana, i docenti, Maria Marletta, Giovanni Mazzotta, Claudia Sanzani, Carla Tondelli, Nadia Zanarini; i genitori Elena Anselmi, Lucrezia Costantino, Maria Emanuela Dogliotti, Marianna Ferrara, Marilla Maci, Claire Scias, Silvano Spataro; il personale ATA Patrizia Roca, Viria Zanasi. Sono assenti giustificati le docenti Valeria Malferrari, Marina Pedà e Patrizia Vetrugno e la consigliere genitore Francesca Pedrini. Sono presenti come uditori, un gruppo di genitori della scuola dell Infanzia e della scuola Primaria Guidi e le docenti Stefania Massarente e Cristina Ceroni. La Dirigente Teresa Pintori nomina la consigliere genitore Claire Scias, verbalizzatore ufficiale. 1- Approvazione del verbale della seduta precedente Il verbale della seduta precedente è stato inviato a tutti consiglieri insieme alla convocazione, una settimana fa. La Dirigente Teresa Pintori chiede se tutti consiglieri l hanno letto e, se possiamo subito passare alla sua approvazione. La Docente Maria Marletta chiede di apportare alcune correzioni comunicate dalla Docente Marina Pedà al punto 2 dell ODG, 1 paragrafo, riguardanti la sostituzione della parola Tempo pieno con Tempo integrato e alcune precisazioni relative al progetto e alle attività extracurriculari. Al fine di riportare quanto proposto dalla maestra Marina Pedà si acquisirà il testo corretto che la stessa invierà per via e mail alla Segreteria della Scuola. La DS chiede se ci sono altre osservazioni. Il sig. Spataro chiede del suo verbale del C.D.I. del giorno 08/09/2014, da lui presieduto dalle ore 18 alle 18.30, verbale mandato a tutti i consiglieri dal sig. Spataro, in mattinata, per e mail. Il Sig. Spataro contesta il verbale ufficiale n.16 della consigliere genitore Claire Scias e legge la sua mail. La Presidente Marilia Maci chiede che l intervento non duri più di 5 minuti. Il Sig. Spataro fa notare che ha rilevato delle eccezioni e che ha presentato un esposto. La DS precisa che su tale esposto il sig. Spataro ha ricevuto una nota dall ufficio territoriale che considera il precedente C.D.I. legittimamente istituito. Il sig Spataro, che in qualità di Presidente, nel precedente CDI contestava l atto della Dirigente chiedendo per questo motivo lo scioglimento della seduta contro la volontà di tutti gli altri Consiglieri, ha compiuto un atto illegittimo, pertanto è stato esonerato dal ruolo di Presidente e, 1

2 sostituito dalla Sig.ra Francesca Pedrini, legittimata a presiedere il Consiglio, con votazione del Consiglio di Istituto, così come risulta dal verbale correttamente redatto dalla Sig.ra Claire Scias. La DS fa notare che l Esposto è stato inviato agli Uffici competenti che attraverso una nota del Dott. Panzardi sanciscono: 1. la legittimità del CDI 2. l infondatezza dal punto di vista giuridico, della decisione del sig. Spataro di sciogliere il C.D.I. 3. l illegittimità del verbale del sig. Spataro, per i motivi di cui sopra e perché redatto da un segretario, persona non appartenente al C.D.I. Rispetto all accesso agli Atti, richiesto dal Sig. Spataro, come previsto dalla legge, La DS indica che tutti hanno diritto ad accedere agli Atti, sapendo però che tanto di quello che si fa a scuola è orale, la scuola va avanti con la parola; ciò che non è fondamentale non viene verbalizzato. Se il C.D.I. ha un ruolo importante nella scuola, il verbale deve essere snello, altrimenti non si riesce a lavorare. L O.D.G. è estremamente aperto, per mirare a tutte le componenti della scuola. Si approva a maggioranza il verbale della seduta precedente, votano a favore tutti consiglieri presenti, eccetto il sig. Spataro che è contrario. Delibera a Maggioranza N Variazioni al Programma Annuale 2014 La DSGA legge le variazioni al programma annuale 2014 contenute nel prospetto e che si allega al verbale. Si approvano a maggioranza le variazioni al programma annuale Il sig. Spataro si astiene perché non ha potuto consultare i documenti prima. Delibera a maggioranza N Utilizzo Contributo genitori La DS indica che il residuo di fondi sul Bilancio ammonta a euro di cui si riferiscono ai Corsi organizzati dalla Scuola. Questa scuola propone molti corsi, ma se non si raggiunge un numero minimo di partecipanti rischia di andare in rosso, ossia le entrate non risultano sufficienti a coprire tutti i costi; quando invece aumentano gli iscritti si inizia a guadagnare e quello che è in più rimane nelle casse della scuola. Questa scuola segue una linea molto corretta nella gestione di tali corsi. La DS chiede al CDI l autorizzazione a utilizzare tali fondi per l acquisto di sei Lim per la scuola Media Gandino, in modo che ogni classe seconda abbia la sua Lim. Procedendo subito con l espletamento della gara potremo avere le Lim per dicembre. La gara utilizzerà il Mercato Elettronico, ottenendo così prezzi competitivi e rispettando la normativa in vigore. Il confronto di tutte le ditte lo fa il sistema. La docente Tondelli chiede se è possibile, includere nell acquisto di Lim nuove anche la manutenzione di quelle che ci sono già, ad esempio per la Lim della 3aC che non funziona. La docente Ceroni chiede di intervenire per spiegare il problema della Lim della 3aC, non funzionante da un mese. I problemi sono due: il software vecchio della Lim e il cavo. La manutenzione delle Lim è un capitolo diverso, non è un argomento del CDI risponde la DS, la manutenzione rientra nella gestione e quindi tale problema sarà affrontato nella sede opportuna. Ciò che si chiede al CDI è l autorizzazione per l acquisto di 6 LIM per cominciare ad estendere a tutte le classi l uso di questo strumento didattico. 2

3 Si approva all unanimità l acquisto di sei Lim per la scuola Media Gandino. Delibera all unanimità N Calendario scolastico e chiusure prefestive A giugno 2014 il CDI ha deliberato due giorni di chiusura, sono troppi. Il Collegio Docenti propone l apertura della scuola lunedì 01/06/2015 e la chiusura per il sabato 02/05/2015. Un piano di recupero è stato presentato per le classi della scuola Gandino che hanno attività didattica al sabato, le 5 ore verranno perciò recuperate secondo la normativa vigente. Si delibera la proposta sul Calendario scolastico e le chiusure prefestive all unanimità, in rettifica alla precedente delibera di giugno Delibera all unanimità N Ricevimento dei genitori Normalmente il ricevimento si fa su un giorno solo, ma nell IC17 c è un solo plesso e l alto numero di genitori presenti in tale spazio pone problemi di sicurezza. Quindi per esigenze di sicurezza si ritiene di non poter effettuare il ricevimento in un unico giorno. A tale proposito la DS ricorda che i docenti sono disponibili anche ogni settimana per i ricevimenti individuali. La proposta del Collegio Docenti è di fare un ricevimento in due giorni: 09/12/2014 corsi F,B,D con orario e 11/12/2014 corsi C,E con orario flessibile. Tale proposta soddisfa sia l esigenza della sicurezza e sia quella dei docenti. Il sig. Spataro interviene chiedendo di poter acquisire i dati degli anni precedenti relativi al ricevimento dei genitori, ricordando inoltre un ricevimento su 3 giorni che riduceva di molto il tempo di attesa dei genitori. Propone inoltre che i docenti con meno utenza comincino più tardi e quelli con più utenza comincino prima. La consigliere genitore Ferrara chiede se ci saranno comunque le prenotazioni On Line e se verranno rispettati i numeri. Bisogna dare un limite oltre il quale non ci si può presentare e pretendere di passare davanti a chi è in fila, perché tanti genitori si sono lamentati l anno scorso perché genitori con i primi numeri si sono presentati dopo molto tempo dall inizio del ricevimento passando quindi avanti a tutti. La docente Marletta parla della sua esperienza al liceo in cui viene data una fascia orario da rispettare. La DS propone di provare con una fascia oraria di 30 minuti. Si potrebbe cercare di condividere questa proposta con i rappresentanti di classe o se ci sono rappresentanti di classe di buona volontà farsi aiutare a valutare tale proposta e/o a trovare soluzioni migliori. Viria Zanasi chiede di mettere un limite anche all orario finale del ricevimento. La DS concorda: sono sufficienti 5 minuti per colloquio, norma che possiamo aggiungere. In relazione alla fascia oraria il genitore Ferrara propone di inserire la regola che non si perde il turno con il proprio numero solo se superato al massimo da 5 numeri. Il sig. Spataro interviene dicendo che 5 numeri sono pochi, inoltre, l attuale sistema informatico non da la possibilità di riprenotarsi se uno salta il turno. La Presidente Maci concorda che non avendo a disposizione dati per quantificare in termini di tempo i 5 numeri per cautela propone di accettare la proposta del Sig. Spataro dei 10 numeri. 3

4 La DS aggiunge che rimaniamo sulla prenotazione On Line ma il sistema informatico non riesce a calcolare in automatico le fasce orarie. Il nostro sistema costa 400 euro, uno migliore costerebbe almeno 4000 euro. Ritiene pertanto che i 10 numeri di tolleranza possano essere giusti, e se l esperienza dimostrerà che sono troppi, si potranno ridurre la prossima volta. Si approva all unanimità il ricevimento dei genitori su due giorni con un margine di 10 numeri di tolleranza e tempo di 5 minuti a colloquio tra docente e genitore. 6- Indirizzi generali per il Piano dell Offerta Formativa 2014/2015 Delibera all unanimità N. 66 La Dirigente Teresa Pintori legge gli indirizzi molto generali per le attività delle Scuole dell Istituto Comprensivo 17, scritti in un documento sintetico, distribuito a tutti i Consiglieri e che si allega al verbale. Si tratta di un elenco di principi generali da rispettare nella predisposizione del P.O.F. che può diventare strumento molto efficace se espressione di tutte le componenti a tutti livelli in un buon clima di relazioni. Queste linee sono state condivise con la presidente del CDI. La docente Tondelli chiede di poter vedere questo documento in modo da poterci riflettere. Non intende creare difficoltà o bloccare i lavori, pero si chiede se queste linee sono cose vuote o vogliamo dire qualcosa, quindi se li dobbiamo prendere come dichiarazioni di massima. Viria Zanasi aggiunge che queste linee sono ciò che si dovrebbe fare. Il sig. Spataro non ha nulla in contrario con la proposta ma gradirebbe avere il materiale prima del C.D.I. in modo da poterlo studiare. La docente Marletta nota che queste linee sono generiche e, con altri consiglieri, concordano sul desiderio di prendere visione dei documenti prima del CDI, come si faceva l anno scorso al CDI. La Presidente Maci parla di principi di carattere generale e che non possono non essere condivisi pertanto non costituiscono un vincolo ma che è auspicabile il rispetto e il riconoscimento degli stessi. Alla richiesta della docente Tondelli di mettere a verbale che queste linee sono non vincolanti la DS conferma che queste linee guide sono non vincolanti perché linee generali, aperte e poi è quello che già viene attuato. Insieme, a fine anno si riuscirà a definire linee più pregnanti e più condivise. Il sig. Spataro si astiene perché non ha potuto vedere i documenti prima. Si approvano a maggioranza gli indirizzi generali stabiliti dal Consiglio d Istituto, per le attività delle Scuole dell Istituto Comprensivo Adesione alla rete AMICO CAF Delibera a maggioranza N. 67 La Dirigente Teresa Pintori spiega che L Associazione Italiana Cultura e Qualità (A.I.C.Q.) comprende una rete di 17 istituzione scolastiche, il cui progetto è l autovalutazione della scuola. Questo strumento è molto rispettoso per l autovalutazione dei procedimenti e dei risultati dell amministrazione pubblica. Un questionario cartaceo aiuta a fare riflettere tutte le componenti, genitori e docenti, della scuola. La DS chiede al CDI di ratificare l adesione alla RETE coinvolgendo i genitori eletti in questo progetto Attraverso questo progetto emergono i punti di forza e di debolezza, si fotografa l IC da più punti di vista anche sul piano degli Investimenti che la scuola vuole fare. Si può fare il bilancio sociale per rendicontare in maniera efficace quanto fatto dalla scuola ed eventualmente individuare piani di miglioramento su eventuali punti di debolezza. 4

5 L adesione richiesta dalla DS al CDI non è un obbligo da parte della scuola ma una opportunità che la DS dà al CDI. La docente Tondelli vota contro, non condividendo questo concetto di scuola burocratico, agli antipodi di ciò che intende come scuola. Non è obbligatorio votare per questo progetto in quanto non esiste una sola verità. Non è un obbligo aderire all AMICO CAF, esistono altre associazioni. La DS precisa che la valutazione è un attività obbligatoria e l adesione alla rete Amico CAF è un supporto che permette di utilizzare uno strumento individuato e condiviso da un gruppo di professionisti esperti nel settore e già utilizzato in alcune scuole. Il Collegio Docenti in tal senso ha espresso parere favorevole, e quindi ora viene coinvolto anche il C.D.I. La Vice Presidente Dogliotti chiede cosa comporta l adesione all AMICO CAF. La DS risponde che viene fatto assieme ad altre scuole con genitori e docenti perché è meglio condividerlo. La Presidente Maci che lavora in questo campo, precisa che questo tipo di strumento può diventare uno strumento di confronto molto efficace che può aiutare la scuola a migliorare eventuali punti di debolezza e a mettere in evidenza e condividere con gli altri i punti di forza. Il confronto è un valore aggiunto nelle organizzazioni. Se il questionario è percepito, come compilazione di una griglia per rispondere a un mero adempimento burocratico, allora diventa veramente inutile. Il sig. Spataro chiede chiarimenti sull obbligo di adesione al progetto. Non capisce perché c è solo questa associazione e non 2-3 altre per trasparenza. La DS ribadisce che l autovalutazione della scuola è obbligatoria, l adesione è un opportunità, non un obbligo. E una proposta di apertura per valutare la struttura facendo dialogare le diverse componenti della scuola. Questo è uno strumento che funziona, pian piano si capirà e si migliorerà, insieme. La docente Tondelli lo può discutere, ma il Collegio è favorevole; il punto vero è che questo strumento, gratuito, la DS lo ha già sperimentato. E un lavoro fatto con passione, il cui obbiettivo è l apertura e il superamento dell autoreferenzialità. Se il C.D.I. non ci vuole stare, può farlo. Questo strumento è flessibile e quindi viene chiesta al CDI l adesione a questo progetto. Si approva a maggioranza l adesione dell IC17 alla rete AMICO CAF. Votano contro la docente Tondelli e il consigliere genitore Spataro, per non avere potuto documentarsi prima. Si astiene il docente Mazzotta. Delibera a maggioranza N Bilancio Sociale Il documento non è ancora pronto. L idea è quella di fare un gruppo di lavoro insieme alla Presidente Maci, la Vice Presidente Dogliotti, alcuni docenti e la DGSA e la funzione strumentale per individuare adeguati strumenti di rendicontazione. La scuola partecipa ad un gruppo di lavoro con scuole di altre regioni (Friuli). A fine anno faremo un documento di rendicontazione condivisa. Il modello individuato verrà confrontato con l esterno, con i genitori rappresentati. La Presidente Maci precisa che è un ottimo strumento di rendicontazione che evidenzia i risultati in termini di obbiettivi raggiunti dalla scuola. Il sig. Spataro chiede come funzionerà e come si lavorerà in questo gruppo di lavoro. La Dirigente Teresa Pintori spiega che si tratta di individuare un modello che sarà condiviso con gli organi collegiali, è uno strumento che lo stato sta già attuando con la scuola. L obiettivo è di ragionare assieme per migliorare la nostra scuola. La DS chiede di deliberare questo gruppo di lavoro per il bilancio sociale che poi rendiconterà al C.D.I.. Si approva a maggioranza l adozione del progetto sul bilancio sociale e la formazione del gruppo di lavoro collegato. 5

6 Si astengono nel voto Patrizia Roca (personale ATA) e i docenti Marletta e Mazzotta. Votano contro la docente Tondelli e il sig. Spataro perché non ha visto i documenti prima. Delibera a maggioranza N Varie ed eventuali Ufficializzazione C.M.S.: La Dirigente Teresa Pintori chiede di ufficializzare la Commissione Mensa, il cui regolamento ricalca quello comunale. Ha incontrato un gruppo di genitori che vuole entrare a fare parte della C.M.S. (Commissione Mensa Scuola) ed è d accordo con la loro proposta di non calendarizzare gli assaggi in mensa e chiede di mettere a verbale i punti focali, mandati alla consigliere Claire Scias, in quanto già discussi insieme alla DS. Composizione della C. M. S. IC17: (genitori che al momento sono intenzionati a far parte della commissione) Angelo Codelupi Anna Guzzi Nunzio Moscillo Orsolina Minnelli Monica Dall Olio Erika De Notaris Filippo Santoro Giuseppina Militano Ilaria Baczynsky La C.M.S. IC17 vorrebbe focalizzare alcuni punti: - Non calendarizzare gli assaggi, dato che ciò ci consente tra le altre cose, di partecipare agli assaggi consapevoli. Gli assaggi consapevoli, effettuati in accordo con Comune di Bologna, SERIBO e Commissioni Mensa Cittadina, mirano al miglioramento dell offerta alimentare e all eliminazione, ove possibile, degli sprechi di cibo. - La possibilità di aggiungere in corso d anno i genitori che intendessero entrare a fare parte della CMS, comunicandone preventivamente i nominativi. Per quanto riguarda il ricupero di cibo, La C.M.S. viene investita dalla DS per trovare delle modalità più corretta per evitare lo spreco di cibo. Se ne riparlerà al prossimo C.D.I.. La Vice Presidente parla della sua attivazione l anno scorso con la Fondazione S. Petronio. Si approva all unanimità l Ufficializzazione della C.M.S. Delibera all unanimità N. 70 Targa su una sala di classe intitolata ad un ex Dirigente dell IC17: Il consigliere Spataro propone di intitolare una sala dell IC17 alla professoressa Salva Stangolini che ha diretto la scuola Gandino per molti anni e che è deceduta di recente, con una targhettina, non importa quale aula sarà. La Dirigente Pintori propone di assegnare un Aula Magna. La docente Tondelli sottolinea che la Sala Verde dove si svolge il CDI è più appropriata perché spesso lei lì, svolgeva dei lavori anche dopo avere concluso la sua attività di Dirigente. Si approva all unanimità la scelta di dedicare la Sala Verde alla ex Dirigente Stangolini. Delibera all unanimità N. 71 Mailing list dei rappresentanti dell IC17: 6

7 La consigliere genitore Scias chiede se la componente genitori del C.D.I e la C.M.S. possono avere accesso alla mailing list dei rappresentanti di classe dell IC17 in modo da poter facilitare la comunicazione tra C.D.I., C.M.S. e genitori dell IC17. La Dirigente Pintori spiega che non è possibile rispetto alla legge sulla privacy. Possiamo invece chiedere di persona ad ogni rappresentante di classe la sua autorizzazione, per creare una mailing list dei rappresentanti di classe di tutto l IC17. La consigliere genitore Ferrara ricorda che autorizza l IC17 all utilizzo della sua mail privata. La Presidente Maci chiede cortesemente di utilizzare la sua mail privata: e non quell altra che è dedicata al lavoro. Donazione di computers: La Dirigente Pintori comunica che quest estate l Unicredit e la Ditta Marposs hanno donato dei computers ricondizionati. Il CDI accetta all unanimità i computers donati. La seduta del CDI chiude i lavori alle ore circa. Claire Scias Verbalizzatore 7

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE;

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 18 OTTOBRE 2012 L anno 2012 il giorno 18 del mese

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIUSEPPE MONTEZEMOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIUSEPPE MONTEZEMOLO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIUSEPPE MONTEZEMOLO Via Andrea di Bonaiuto, 16-00142 Roma tel. 06 5030846 fax 06 51963016 e mail: rmic83000q@istruzione.it

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO N 02 DEL 06/12/2012

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO N 02 DEL 06/12/2012 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto comprensivo AUGUSTO- console Segreteria: tel\fax 081 5709782 Web: www.scuolaaugusto.it E_mail: naic8d500e@istruzione.it naic8d500e@pec.istruzione.it

Dettagli

Verbale della riunione del CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 8 ottobre 2015

Verbale della riunione del CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 8 ottobre 2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO - Distretto XIX ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIUSEPPE MONTEZEMOLO Via Andrea di Bonaiuto, 16-00142 Roma

Dettagli

Approvazione verbale precedente, il Consiglio d Istituto approva all unanimità

Approvazione verbale precedente, il Consiglio d Istituto approva all unanimità VERBALE Consiglio d istituto 10 Dicembre 2014 N 2 Presenti Bosso Giulio, Cafarelli Alessandro, D Adorante Giuseppe, Daniele Sara, Donna Loredana, Durando Vanda, Fantinati Monica, Gatti Daniela, Giocondo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO

ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 16 Numero Consiglieri eletti nel Consiglio di Istituto

Dettagli

I.C. Leonardo da Vinci

I.C. Leonardo da Vinci MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. Leonardo da Vinci Via della Grande Muraglia, 37 - Via Lione, 3 00144 Roma Tel. Fax 06-52209322

Dettagli

CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N.12

CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N.12 CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N.12 Il giorno 10 del mese di Aprile dell anno 2015, alle ore 18,30, a seguito della convocazione del Presidente presso i locali della Secondaria di Primo Grado Frate Francesco,

Dettagli

VERBALE del Consiglio di Istituto del 13 gennaio 2016

VERBALE del Consiglio di Istituto del 13 gennaio 2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.C.S. CARDARELLI - MASSAUA Via Scrosati, 4-20146 Milano Centralino 02.884.41534 - Fax 02.884.44514 - Didattica 02.884.44511 Amministrazione 02.884.41541-

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL.N. 46. OGGETTO: approvazione verbale seduta del 27-11-2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL.N. 46. OGGETTO: approvazione verbale seduta del 27-11-2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 Via Umberto I n. 5-35028 PIOVE DI SACCO (PD) TEL. 049/9702922 fax 049/9708471 COD. MECC. PDIC8AA004 - COD. FISCALE 92258450284 e-mail: pdic8aa004@istruzione.it pec: PDIC8AA004@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015 VERBALE CONSIGLIIO DI ISTITUTO N 2

ANNO SCOLASTICO 2014 2015 VERBALE CONSIGLIIO DI ISTITUTO N 2 ANNO SCOLASTICO 2014 2015 VERBALE CONSIGLIIO DI ISTITUTO N 2 Il giorno 15/10/14 alle ore 16,30, regolarmente convocato, si è riunito il Consiglio D Istituto; in apertura di seduta sono presenti tutti i

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO - Verbale n 2 del 9/12/2010

CONSIGLIO DI ISTITUTO - Verbale n 2 del 9/12/2010 Istituto Comprensivo Coverciano Via G. D Annunzio, 172-50135 Firenze Scuole Primarie A. Diaz, D. da Settignano e S. Maria a Coverciano Scuole dell Infanzia A. Diaz, D. da Settignano e S. Maria a Coverciano

Dettagli

Il Sito dell Istituto Comprensivo Don Rinaldo Beretta RELAZIONE DELLA COMMISSIONE SITO

Il Sito dell Istituto Comprensivo Don Rinaldo Beretta RELAZIONE DELLA COMMISSIONE SITO Il Sito dell Istituto Comprensivo Don Rinaldo Beretta RELAZIONE DELLA COMMISSIONE SITO La Commissione Sito, secondo quanto deliberato dal Collegio Docenti del 21 Marzo 2014, è composta dalle maestre Lazzarella

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 04 a. s. 2012/2013 del 15 gennaio 2013

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 04 a. s. 2012/2013 del 15 gennaio 2013 LICEO GINNASIO STATALE «RAIMONDO FRANCHETTI» VENEZIA-MESTRE Corso del Popolo, 82 VE-MESTRE 30172 Tel. 041/5315531 Fax 041/5328524 e-mail: segreteria@liceofranchetti.it Cod. fiscale 82007660275 Cod. Scuola

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

IC A.STRADELLA DI NEPI VERBALE N 4/14

IC A.STRADELLA DI NEPI VERBALE N 4/14 VERBALE N 4/14 Il giorno 27/6/14 presso la sede centrale dell Istituto Comprensivo A. Stradella di Nepi si apre alle ore 17:00 la seduta del Consiglio d Istituto presieduto dal Vice Presidente sig.ra Trani.

Dettagli

Consiglio di istituto Verbale n. 7

Consiglio di istituto Verbale n. 7 Consiglio di istituto Verbale n. 7 Il giorno 26 maggio 2015, presso la Sala Docenti della sezione Compagnoni in via Lumagni 26, alle ore 18.30, si è riunito il Consiglio d Istituto per discutere il seguente

Dettagli

CONSIGLIO D ISTITUTO DI VICCHIO. Seduta del 28 novembre 2013 Aula Video Scuola Primaria

CONSIGLIO D ISTITUTO DI VICCHIO. Seduta del 28 novembre 2013 Aula Video Scuola Primaria CONSIGLIO D ISTITUTO DI VICCHIO Seduta del 28 novembre 2013 Aula Video Scuola Primaria Verbale n. 2 /2013 L anno 2013 in questo giorno 28 del mese di novembre alle ore 17.00, nei locali dell Istituto comprensivo

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone)

DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone) DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone) N. Cod.fisc. 82001050309 C.A.P. 33010 Centro Studi Alesso di Trasaghis (UD) tel. 0432 979411 Fax 0432/979900 VERBALE DEL

Dettagli

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa Letto, confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO F.TO: B. BUSCEMA F.TO: G. QUARRELLA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione verrà affissa all albo Pretorio

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE N. 4

VERBALE DELLA RIUNIONE N. 4 VERBALE DELLA RIUNIONE N. 4 Il giorno 12 febbraio 2014, alle ore 17.00, presso i locali della Direzione, sotto la Presidenza della Sig.ra Berrettini Sonia, si è riunito, in seduta ordinaria, il Consiglio

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 23.01.2014

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 23.01.2014 1 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 23.01.2014 Il giorno 23.01.2014 alle ore 18.00 presso i locali della Scuola Primaria G. Rodari, è convocato in seduta ordinaria, il Consiglio d Istituto. Sono

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE. VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE. VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria IL GIORNO 23 GENNAIO DELL ANNO 2015, ALLE ORE 16.40, PRESSO L AUDITORIUM DELLA SEDE DI MALGRATE, SI É RIUNITO IL

Dettagli

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CARLO DEL PRETE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado (CON SEDI IN CASSOLNOVO MOLINO DEL CONTE -

Dettagli

VERBALE N 3 CONSIGLIO D ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015

VERBALE N 3 CONSIGLIO D ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 VERBALE N 3 CONSIGLIO D ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Il giorno 25 Maggio 2015 alle ore 18:00 nei locali della Scuola Primaria A. FranK di Druento si riunisce, il Consiglio d Istituto del IC Druento.

Dettagli

REGISTRO DEI VERBALI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO TRIENNIO 2013/2016 ANNO SCOLASTICO 2013/2014

REGISTRO DEI VERBALI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO TRIENNIO 2013/2016 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 7 S.BARTOLOMEO IN BOSCO (FE) Via Masi, 114 Tel. 0532/722164 725005 Fax 0532/725547 Codice Fiscale 93076190383 e-mail: - FEIC808004@istruzione.it P.E.C.: FEIC808004@pec.istruzione.it

Dettagli

Collegio dei docenti Verbale n 2 del 9 Settembre - Anno Scolastico 2015/2016

Collegio dei docenti Verbale n 2 del 9 Settembre - Anno Scolastico 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE n. 3 - Quartu S. Elena Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado via Mons. Angioni 1 09045 Quartu S. Elena (CA) C.F. 92184850920 tel. 070 811327 Fax 070 824754

Dettagli

Svolge le funzioni di segretaria la prof.ssa Argentieri Giovanna. Delibera n. 120 IL CONSIGLIO D ISTITUTO

Svolge le funzioni di segretaria la prof.ssa Argentieri Giovanna. Delibera n. 120 IL CONSIGLIO D ISTITUTO Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Comprensivo A.GRAMSCI Via Ada Negri, 44-26837 Mulazzano Tel: 02 989137 - Fax: 02 98879187 www.icmulazzano.gov.it C.F. 92537730159 e-mail

Dettagli

VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO

VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO In data 3 ottobre 2014, alle ore 17:00, presso i locali dell Istituto Comprensivo n.1 di Argenta, si è riunito il Consiglio d Istituto, convocato con nota, prot. n.

Dettagli

STATUTO DEL COMITATO DEI GENITORI

STATUTO DEL COMITATO DEI GENITORI Statuto del Comitato Genitori I.C. Da Rosciate 2009 1 Istituto Comprensivo A. Da Rosciate STATUTO DEL COMITATO DEI GENITORI Il Comitato dei Genitori è uno degli organi che consente la partecipazione dei

Dettagli

a.s. 2014-15 VERBALE N. 1

a.s. 2014-15 VERBALE N. 1 a.s. 2014-15 VERBALE N. 1 Il giorno 09 ottobre 2014 alle ore 16.00 presso la Presidenza dell IC Bregante - Volta via Gobetti n. 45, si è riunito il Consiglio di Istituto, regolarmente convocato con Comunicazione

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 17 GENNAIO 2013 L anno 2013 il giorno 17 del mese

Dettagli

VERBALE N 1. Il D.S. illustra brevemente gli obiettivi del triennio: Migliorare il senso di appartenenza all IC

VERBALE N 1. Il D.S. illustra brevemente gli obiettivi del triennio: Migliorare il senso di appartenenza all IC VERBALE N 1 Oggi, 1 Settembre 2015, alle ore 9.00 presso la scuola primaria Ignoto Militi si riunisce il Collegio Docenti dell Istituto Comprensivo Statale A. De Gasperi di Caronno Pertusella (VA) col

Dettagli

I. C. - AZZANO S. PAOLO

I. C. - AZZANO S. PAOLO Ministero della Pubblica Istruzione I. C. - AZZANO S. PAOLO Via don Gonella, 4 24052 AZZANO S. PAOLO TEL. 035 530078 FA 035 530791 INDIRIZZO INTERNET: www.azzanoscuole.gov.it E-MAIL bgic82300dstruzione.it

Dettagli

VERBALE N. 8. Punto n. 1. Approvazione verbale seduta precedente

VERBALE N. 8. Punto n. 1. Approvazione verbale seduta precedente VERBALE N. 8 L anno duemilaundici, il giorno 28 del mese di Settembre, alle ore 16,15 nell aula I A, convocato con comunicazione del 20/09/2011 PROT. 3426/C22 B, si è riunito il Consiglio d Istituto con

Dettagli

Docenti Presente Assente Giustifica Progressivo Assenze CODARA Giulia

Docenti Presente Assente Giustifica Progressivo Assenze CODARA Giulia VERBALE N. 7 A.S. 2015/2016 Il giorno 21/12/2015 alle ore 18.00, presso l'aula informatica della Scuola Primaria di Villanterio, si è riunito il Consiglio d'istituto per discutere il seguente Ordine del

Dettagli

DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO

DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO VERBALE N. 4 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO In data 11 giugno 2014 ore 17.30 nei locali del Liceo I.S.I.S. Il Pontormo di Empoli si è riunito il Consiglio di Istituto, come regolare convocazione

Dettagli

VERBALE N. 1 CONSIGLIO DI ISTITUTO del 14 ottobre 2011

VERBALE N. 1 CONSIGLIO DI ISTITUTO del 14 ottobre 2011 MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA ICS Cermenate Via Alfieri 22072 Cermenate (CO) Tel. 031 771358 Fax 031 722632 E-mail: segreteria@iccermenate.it VERBALE N. 1 CONSIGLIO DI ISTITUTO del 14 ottobre

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 Il giorno 12.02.2015, alle ore 17.30, presso i locali della scuola secondaria di Casorate Primo, è convocato

Dettagli

OGGETTO DELLA RIUNIONE: Data: 28 Giugno 2011 Riunione Consiglio di Istituto

OGGETTO DELLA RIUNIONE: Data: 28 Giugno 2011 Riunione Consiglio di Istituto IC 2 BORTOLAN VERBALE DI RIUNIONE C.d.I. OGGETTO DELLA RIUNIONE: Data: 28 Giugno 2011 Riunione Consiglio di Istituto Inizio: ore 18:00 Fine: ore 20:50 VERBALE Membri del Consiglio Cognome e nome Componente

Dettagli

Ferretti Fabrizio Presente Salvucci Luciana Presente. Su invito Daniela Compagnucci DSGA. Presente. Totali presenti 12 Totali assenti 05

Ferretti Fabrizio Presente Salvucci Luciana Presente. Su invito Daniela Compagnucci DSGA. Presente. Totali presenti 12 Totali assenti 05 Verbale delle riunioni del Consiglio di Istituto ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Anno scolastico: 20010/11 Verbale

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO Istituto Comprensivo P. Carmine di Cannobio, Cannero Riviera e Valle Cannobina Via A.Zammaretti, 28822 Cannobio (VB) - -Fax 0323 71444 72173 www.scuolacannobio.it VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO L anno

Dettagli

Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016

Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016 Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016 Il giorno 27 ottobre 2014 alle ore 16.00, nella Sala Docenti del Liceo classico statale G. Palmieri di Lecce, si riunisce il Consiglio d Istituto, convocato

Dettagli

Verbale delle riunioni del Consiglio di Istituto

Verbale delle riunioni del Consiglio di Istituto ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO STATALE ALDO MORO via Martiri della Liberta, 2 21058 Solbiate Olona (VA) tel. 0331 640143 fax. 0331 377005 mail: VAIC84600P@istruzione.it PEC: vaic84600p@pec.it web: www.istitutomoro.net

Dettagli

REGOLAMENTO del COMITATO GENITORI LICEO BOTTONI

REGOLAMENTO del COMITATO GENITORI LICEO BOTTONI REGOLAMENTO del COMITATO GENITORI LICEO BOTTONI Website: http://www.genitoriliceobottoni.it/ Codice: Statuto_13-04-2011 COMITATO GENITORI BOTTONI.doc Versione: 1.0 Milano, 13 Aprile 2011 Codice: Regolamento_13-04-2011

Dettagli

V E R B A L E n. 9 seduta del 16 dicembre 2013 C O N S I G L I O D I I S T I T U T O

V E R B A L E n. 9 seduta del 16 dicembre 2013 C O N S I G L I O D I I S T I T U T O V E R B A L E n. 9 seduta del 16 dicembre 2013 C O N S I G L I O D I I S T I T U T O è costituito a norma dell art. 5 del D.P.R. n 416 del 31/05/1974 e nominato per il triennio 2012-2015 con decreto prot.

Dettagli

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Che cos è il Consiglio di Istituto? Il C.d.I. è l organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali

Dettagli

VERBALE N. 17 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 30 GIUGNO 2014

VERBALE N. 17 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 30 GIUGNO 2014 VERBALE N. 17 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 30 GIUGNO 2014 MEMBRI PRESENTE ASSENTE Canolla Fabrizio (Dirigente) Farris Miriam Elisabetta (Presidente) Renusi Riccardo (Vicepresidente)

Dettagli

Verbale n.5. Consiglio d Istituto del 22 ottobre 2013

Verbale n.5. Consiglio d Istituto del 22 ottobre 2013 Verbale n.5 Consiglio d Istituto del 22 ottobre 2013 Alle ore 18 di martedì 22 ottobre 2013, a seguito di convocazione e sotto la presidenza della Vicepresidente sig.ra Pamela Como, si riunisce il Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 74 del 29 Settembre 2006 Modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66

Dettagli

CONSIGLIO D ISTITUTO

CONSIGLIO D ISTITUTO , MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO D I B A S S A N O R O M A N O Via San Gratiliano, 20 01030 Bassano Romano (VT)

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 19

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 19 1 IST. PROF.LE DI STATO PER I SERV. ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE "MANLIO ROSSI-DORIA" Via Valle Mecca 83100 AVELLINO - Tel. 0825/781317 Fax 0825/38816 Presid. 082524675 Succursale - Via Morelli e Silvati

Dettagli

Si affida il servizio di pre-post scuola alla Cooperativa sociale Immagine con sede a Lauriano.

Si affida il servizio di pre-post scuola alla Cooperativa sociale Immagine con sede a Lauriano. VERBALE Consiglio d istituto 26 settembre 2014 n.1 Presenti Bosso Giulio, Boero Elisabetta, Cafarelli Alessandro, D Adorante Giuseppe, Fantinati Monica, Lucia Giuseppina, Gatti Daniela, Giocondo Immacolata,

Dettagli

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI 1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di solidarietà e con durata illimitata,

Dettagli

Verbale del Collegio dei Docenti del giorno 14/05/15

Verbale del Collegio dei Docenti del giorno 14/05/15 Verbale del Collegio dei Docenti del giorno 14/05/15 Il giorno 14 maggio 2015 alle ore 17.00 presso l aula magna della scuola N. Pisano si è riunito il Collegio dei Docenti del 1 Circolo, presieduto dal

Dettagli

Istituto Comprensivo Via Dante Voghera

Istituto Comprensivo Via Dante Voghera Istituto Comprensivo Via Dante Voghera Via Dante, 3, 85-27058 - Voghera - Tel. +39 0383 41757 - Fax +39 0383 62994 email: pvic827005@istruzione.it - PEC: pvic827005@pec.istruzione.it - Cod.Fisc. 950 32

Dettagli

Consiglio dell Istituto Comprensivo Alfonso Volpi

Consiglio dell Istituto Comprensivo Alfonso Volpi Consiglio dell Istituto Comprensivo Alfonso Volpi Verbale n. 2 Il giorno 10 dicembre 2014 alle ore 16,30, presso la Sala Professori della Scuola Secondaria di Primo Grado A. Volpi di Cisterna di Latina,

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO. N. 7 del 10/07/2015

VERBALE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO. N. 7 del 10/07/2015 IV CIRCOLO DIDATTICO G. MARCONI FRATTAMAGGIORE Via Vittorio Emanuele 86 Frattamaggiore Tel. e Fax 081/ 8351626 - gmarconi4circ@libero.it C.F.: 94099590633 codice meccanografico NAEE332005 codice di servizio

Dettagli

Verbale della seduta del Consiglio d Istituto di lunedì 28 settembre2015.

Verbale della seduta del Consiglio d Istituto di lunedì 28 settembre2015. ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNOLA-GALILEI Scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado Via Gramsci, 3 42012 Campagnola Emilia (R.E.) Cod. Mecc. REIC813004 Tel. e Fax 0522/669167 C.F. 80016490353

Dettagli

VERBALE N. 48. Risultano presenti/assenti alla seduta: Present Assenti

VERBALE N. 48. Risultano presenti/assenti alla seduta: Present Assenti VERBALE N. 48 Il giorno ventinove del mese di maggio dell anno duemilaquindici alle 18.30, presso l Aula I^ A della Sede Centrale dell Istituto Comprensivo di Menfi, a seguito di regolare convocazione

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA Premessa Il Comune di Colonna istituisce il "Consiglio Comunale dei Ragazzi" (CCR), come previsto dall'art. 5 Bis dello Statuto Comunale

Dettagli

Statuto della associazione senza scopo di lucro Genitori del 2 Circolo

Statuto della associazione senza scopo di lucro Genitori del 2 Circolo Statuto della associazione senza scopo di lucro Genitori del 2 Circolo Articolo 1 - Costituzione E costituita l associazione Genitori del 2 Circo lo. Essa ha struttura democratica ed è indipendente da

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 10 Aprile 2014

CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 10 Aprile 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CONFALONIERI VIA J. DAL VERME, 10 20159 MILANO C. F. 80126910159 Codice scuola MIIC8CH00T Tel. 0288447124 - Fax 0288447125

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ARTICOLO 1 Costituzione dell Associazione Genitori È costituita l Associazione Genitori Istituto Montessori. Ne fanno parte i genitori degli alunni

Dettagli

SEDUTA N. 3 DEL 13/2/2013

SEDUTA N. 3 DEL 13/2/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO PINOCCHIO MONTESICURO Via Montagnola 105-60127 ANCONA Tel. 071 85718 - Fax 071 2834597 - Cod. fisc. 80024880421 e-mail: info@pinocchio-montesicuro.it SEDUTA N. 3 DEL 13/2/2013 Il giorno,

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N.3

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N.3 ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzione.it, MCMM83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT Cod. fiscale: 93068500433

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO. ARGOMENTO ALL O.D.G.: n. delibera Testo delibera esito votazione

CONSIGLIO DI ISTITUTO. ARGOMENTO ALL O.D.G.: n. delibera Testo delibera esito votazione SEDUTA DEL 12/11/2013 LICEO STATALE Giovanni Pascoli Viale Don Minzoni, 58 50129 FIRENZE Tel. 055/572370 Fax 055/589734 Sito WEB: www.liceopascoli.it E-Mail : info@ liceopascoli.it Codice ministeriale:

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I. C. "ALBERTO MANZI"

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I. C. ALBERTO MANZI ! MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I. C. "ALBERTO MANZI" Sede Via del Pigneto, 301 - Tel.06/299109 06/21729322 - fax 06/2757257-00176

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO

CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO STATALE Giovanni Pascoli Viale Don Minzoni, 58 50129 FIRENZE Tel. 055/572370 Fax 055/589734 Sito WEB: www.liceopascoli.it E-Mail : info@ liceopascoli.it Codice ministeriale: FIPM02000L Codice fiscale

Dettagli

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 A TUTTI I DOCENTI Scuola Secondaria di I Grado Al Personale ATA I. C. Borghetto Lodigiano All Albo OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE

Dettagli

DELIBERAZIONE DI APPROVAZIONE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO come da Verbale n. 235 del 13.07.2015

DELIBERAZIONE DI APPROVAZIONE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO come da Verbale n. 235 del 13.07.2015 Il giorno 13 luglio 2015 alle ore 18.30, nella biblioteca Peppino Impastato del Liceo statale G. Galilei di Caravaggio, con regolare convocazione, si riunisce il Consiglio d Istituto per discutere il seguente

Dettagli

PUNTO N. 3 O.D.G.= P.A. 2015. DELIBERA N.

PUNTO N. 3 O.D.G.= P.A. 2015. DELIBERA N. Istituto Comprensivo FRANCESCO BERNI di scuola Infanzia Primaria e Secondaria 1 grado piazza A. La Marmora,1-51035 Lamporecchio Tel. 0573/803472 fax 0573/803473 e-mail: ptic81800q@istruzione.it ; ptic81800q@pec.istruzione.it

Dettagli

Articolo 1 Composizione

Articolo 1 Composizione Regolamento interno di organizzazione per il funzionamento della Conferenza nazionale per la garanzia dei diritti dell infanzia e dell adolescenza Istituita dall art. 3, comma 7, della legge 12 luglio

Dettagli

COMUNE DI CIVITA D ANTINO

COMUNE DI CIVITA D ANTINO COMUNE DI CIVITA D ANTINO PROVINCIA DELL AQUILA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 35 del 30/09/2011 OGGETTO: PROGRAMMA INTERVENTI DIRITTO ALLO STUDIO: ANNO 2012. - APPROVAZIONE- L anno

Dettagli

Istituto Comprensivo Pieraccini - Firenze Viale S. Lavagnini 35 50129 Firenze

Istituto Comprensivo Pieraccini - Firenze Viale S. Lavagnini 35 50129 Firenze Istituto Comprensivo Pieraccini - Firenze Viale S. Lavagnini 35 50129 Firenze Verbale del Consiglio d Istituto del 30.10.2012 Ordine del giorno 1. Approvazione del verbale del Consiglio d Istituto del

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITA SCOLASTICA

REGOLAMENTO DELL ATTIVITA SCOLASTICA Pag. 1 di 5 SCUOLA D INFANZIA E PRIMARIA Il presente regolamento fa riferimento al testo Regolamento dell attività scolastica, redatto da CIOFS SCUOLA, aggiornato al 06 settembre 2008, depositato presso

Dettagli

VERBALE n 4. In data odierna il Consiglio di Circolo risulta composto nel seguente modo: COMPONENTI DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO

VERBALE n 4. In data odierna il Consiglio di Circolo risulta composto nel seguente modo: COMPONENTI DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO VERBALE n 4, convocato dal Presidente, si è riunito il giorno 27/11/2014 alle ore 17,30 presso la Direzione Didattica del 1 Circolo Didattico di Cardito (NA) per discutere e deliberare del seguente O.d.g.:

Dettagli

Nome Dalle ore Nome Dalle ore. Michele Corsi 18.00 Paolo Medri 18,00. Roberto Galuzzi assente Roberta Portioli 18,00

Nome Dalle ore Nome Dalle ore. Michele Corsi 18.00 Paolo Medri 18,00. Roberto Galuzzi assente Roberta Portioli 18,00 VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 153 dell 12/02/2013 (Convocazione del 31/1/2013. Prot. N 456/A19) Ordine del giorno 1 Approvazione verbale seduta precedente 2 Variazioni di bilancio 3 Minute spese

Dettagli

Jacopo Zanardi Rappresentante genitori Presidente del Consiglio di Istituto. Rappresentante personale docente

Jacopo Zanardi Rappresentante genitori Presidente del Consiglio di Istituto. Rappresentante personale docente VERBALE N. 3 Il giorno 30 Settembre 2015 alle ore 17,00 nei locali della scuola primaria di viale Einaudi come da convocazione n.8407/a19 del 21/09/2015 si è riunita il Consiglio di Istituto Sono presenti:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PIAZZALE DELLA CIVILTA 84069-ROCCADASPIDE (SA)- Tel.Fax. 0828 / 941197 C.F.91050670651 E-mail dirdirocca@tiscali.it C.M. SAIC8AH00L SAIC8AH00L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.istitutocomprensivoroccadaspide.gov.it

Dettagli

Consiglio di Istituto Verbale n. 12 Seduta del 11Dicembre 2014

Consiglio di Istituto Verbale n. 12 Seduta del 11Dicembre 2014 Consiglio di Istituto Verbale n. 12 Seduta del 11Dicembre 2014 Il Consiglio dell Istituto Comprensivo 21 di Bologna si è riunito in data 11 Dicembre alle ore 17,30 presso i locali della scuola Marconi

Dettagli

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3 Il giorno 7 ottobre 2015, alle ore 17,00 nell aula magna (seminterrato) è convocato il Collegio dei Docenti per discutere il seguente Ordine del giorno: 1. Approvazione

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico M. Buonarroti - Trento Consulta dei Genitori a.s. 2014/2015 ---------------------------------------

Istituto Tecnico Tecnologico M. Buonarroti - Trento Consulta dei Genitori a.s. 2014/2015 --------------------------------------- VERBALE del 07/11/2014 In seguito a regolare convocazione da parte della Presidente con lettera del 18/11/2014, il giorno 05/12/2014 alle ore 18:00, nell Aula magna dell I.T.T. Michelangelo Buonarroti

Dettagli

VERBALE N. 10 CONSIGLIO DI ISTITUTO Anno scolastico 2014 2015

VERBALE N. 10 CONSIGLIO DI ISTITUTO Anno scolastico 2014 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (BS) C.F. 80051780171 Tel: 030 7721457 Fax: 030 723130 email: bsic843007@istruzione.itbsic843007@pec.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZOCCA E MONTESE. ISCRIZIONI a. s. 2013 / 2014 31/01/2013 UFFICIO DI DIRIGENZA 1

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZOCCA E MONTESE. ISCRIZIONI a. s. 2013 / 2014 31/01/2013 UFFICIO DI DIRIGENZA 1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZOCCA E MONTESE ISCRIZIONI a. s. 2013 / 2014 31/01/2013 UFFICIO DI DIRIGENZA 1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZOCCA E MONTESE PRESENTA POF 2013 / 2014 31/01/2013 UFFICIO DI DIRIGENZA 2

Dettagli

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 Il giorno 19 maggio 2015, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DELLA CITTÀ DI IMOLA Approvato con deliberazione C.C.

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTEL SAN PIETRO TERME SCUOLA DELL INFANZIA Gabriella Grandi e PRIMARIA Gustavo Serotti STATALI DI OSTERIA GRANDE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FRATELLI PIZZIGOTTI VIA

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N 6

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N 6 VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N 6 Il giorno 25 del mese di Settembre dell anno 2014 alle ore 15.00, presso l Ufficio di Presidenza, nella Sede Centrale dell'istituto in Latina, si è riunito il Consiglio

Dettagli

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 Il giorno 1 del mese di settembre 2015, alle ore 09.00, giusta convocazione prot. n.419 del 12/08/2015 nella Biblioteca del Liceo Scientifico Statale Fermi, in seduta

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI Il Collegio dei docenti è composto da tutti i docenti, a tempo indeterminato e a tempo determinato, in servizio nell Istituzione. Riflessioni e spunti per un regolamento

Dettagli

Verbale n. 1. COLLEGIO dei DOCENTI 1 settembre 2015

Verbale n. 1. COLLEGIO dei DOCENTI 1 settembre 2015 Verbale n. 1 COLLEGIO dei DOCENTI 1 settembre 2015 Il giorno 1 settembre 2015, alle ore dieci e trenta, presso i locali della Scuola Primaria sita in Via Mazzini a Tollo, in seguito a regolare convocazione

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Introduzione Che cos è il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR)? Si tratta di uno degli istituti di partecipazione all amministrazione

Dettagli

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (BS) C.F. 80051780171 Tel: 030 7721457 Fax: 030 723130 email: bsic843007@istruzione.it

Dettagli

OGGETTO: Scuola Primaria -Calendario scrutini/valutazione primo quadrimestre a.s. 2014/2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO COMUNICA

OGGETTO: Scuola Primaria -Calendario scrutini/valutazione primo quadrimestre a.s. 2014/2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO COMUNICA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI TRESCORE B.RIO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Via Lorenzo Lotto, 15 24069 TRESCORE BALNEARIO

Dettagli

COMUNE DI CERRO AL LAMBRO REGOLAMENTO COMMISSIONE MENSA

COMUNE DI CERRO AL LAMBRO REGOLAMENTO COMMISSIONE MENSA COMUNE DI CERRO AL LAMBRO REGOLAMENTO COMMISSIONE MENSA ARTICOLO 1 Istituzione e finalità della Commissione mensa La Commissione Mensa Comunale (di seguito CMC) è una forma democratica di partecipazione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DI COMMISSIONE MENSA

REGOLAMENTO COMUNALE DI COMMISSIONE MENSA COMUNE di PORTO MANTOVANO REGOLAMENTO COMUNALE DI COMMISSIONE MENSA Approvato con Deliberazione Consiglio Comunale n. del 2 Art. 1 - Finalità La Commissione Mensa ha la finalità di favorire la partecipazione,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli