Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica"

Transcript

1 Comitato CODAU per il Coordinamento degli Uffici di Supporto alla Ricerca Scientifica Promosso da dieci università: Università di Torino, Pavia, Modena e Reggio Emilia, Bologna, Roma La Sapienza, Palermo, Perugia, della Calabria, dai Politecnici di Torino e di Milano I Responsabili degli Uffici Ricerca di tali Università costituiscono il Gruppo Direttivo del Comitato del quale fa parte il Dott. Mario Giannone, Direttore Amministrativo dell Università di Palermo, in rappresentanza del CODAU.

2 FINALITA l intento primario è di offrire ai docenti, ai ricercatori ed alle università un servizio di qualità e un supporto professionalmente valido e coerente con le aspettative del sistema universitario italiano. creare una rete stabile costituita da coloro che negli Atenei si occupano del management della ricerca dotare, chi opera nel settore dei servizi, di strumenti volti al miglioramento del proprio lavoro e quindi a rendere più efficienti i servizi forniti costituire un soggetto riconoscibile ed accreditato che individui modalità comuni per relazionarsi in modo efficace con il Ministero anche nella fase dell elaborazione delle regole per la gestione dei programmi di ricerca proporre linee guida condivise su programmi finanziati da esterni

3 OBBIETTIVI creare una rete stabile costituita da coloro che negli Atenei si occupano del management della ricerca, dotandoli di strumenti volti al miglioramento del proprio lavoro e quindi a rendere più efficienti i servizi forniti costituire un soggetto riconoscibile ed accreditato che individui modalità comuni per relazionarsi in modo efficace con i soggetti istituzionali anche nella fase dell elaborazione delle regole per la gestione dei programmi di ricerca elaborare una riflessione comune sugli strumenti di finanziamento della ricerca, nazionale ed internazionale, compresi i temi del trasferimento tecnologico e dei finanziamenti di privati mantenere un costante collegamento tra le sedi universitarie e con tutti gli attori della ricerca scientifica nazionale ed internazionale studiare ed elaborare omogenei principi e criteri ed adeguati strumenti giuridici cui le Università, nel rispetto della loro autonomia, possano attingere in materia di supporto amministrativo, contabile e gestionale della ricerca scientifica organizzare momenti formativi (workshop, seminari) al fine di promuovere un più efficace scambio di idee ed analizzare buone pratiche nell organizzazione dei servizi anche al fine di elaborare modelli organizzativi innovativi e rispondenti alle esigenze di sviluppo degli Atenei.

4 ATTIVITA SVOLTE organizzazione del Convegno di Perugia (marzo 2006) dal titolo La ricerca scientifica negli atenei ; analisi del problema legato alla rendicontazione del costo orario dei docenti universitari impegnati in progetti di ricerca scientifica ed elaborazione di una proposta inoltrata al MiUR. In tal senso sarebbe importante una posizione ministeriale univoca, da utilizzare nell ambito dei finanziamenti del VII Programma Quadro dell Unione Europea, in particolare per quelle Università che partecipano a full cost ; sono stati presi contatti con APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea al cui neo Presidente, Dott. Ezio Andreta è stata chiesta una maggiore attenzione dell Agenzia nei confronti dell Università anche mediante una formazione specialistica e continua, la costituzione di gruppi di lavoro misti (APRE, MiUR, Università, Commissione Europea), il miglioramento dell attività di ricerca partner, la creazione di un servizio di rappresentanza tecnica con la Commissione Europea e gli altri organismi comunitari e nazionali; collaborazione all organizzazione ed allo svolgimento delle Giornate di Studio sul VII Programma Quadro dell Unione Europea organizzate dallo Studio Di Gioacchino Cippitani in programma a Spoleto dal 28 al 30 marzo 2007.

5 Per il triennio 2007/2009 il Dott. Claudio Borio, Dirigente della Divisione Ricerca e Relazioni Internazionali dell Università degli Studi di Torino è stato designato coordinatore del Comitato A tutt oggi hanno aderito al Comitato 36 università e nei prossimi giorni sarà inviato un sollecito a tutti quegli atenei che non hanno risposto al primo invito.

6 Programma di lavoro per il 2007 Criteri di determinazione dei costi del VII Programma Quadro: personale docente, ammortamento, spese generali Nuova regolamentazione dei programmi nazionali di ricerca FIRST organizzazione di un evento (sulla falsariga di Perugia 2006) in occasione dell Assemblea annuale degli aderenti Il primo anno di attività sarà anche dedicato all organizzazione vera e propria del Comitato che prevede: adesione delle università compilazione della mailing list dei referenti creazione di un sito web creazione di una lista di discussione al fine di cambiarsi opinioni, pareri, possibili soluzioni di problemi amministrativi, legali, contabili, fiscali, etc.

7 Le basi della ricerca UE Il Programma Quadro è lo strumento strategico per l attuazione della politica di R&ST europea (capitolo XVIII del trattato): Il PQ viene attuato tramite i Programmi Specifici: Cooperazione: promuovere la collaborazione tra l industria e la ricerca accademica per conseguire la leadership nei settori della tecnologia Idee: sostenere la ricerca di frontiera con l unico criterio dell eccellenza scientifica Persone: sostegno alla mobilità e allo sviluppo di carriera dei ricercatori Capacità: contribuire allo sviluppo delle capacità di cui l Europa ha bisogno per essere una fiorente economia basata sulla conoscenza

8 Obiettivi politici: rafforzare il ruolo della ricerca UE Consiglio Europeo di Lisbona, 2000: divenire entro il 2010 l economia più dinamica e competitiva basata sulla conoscenza. Consiglio Europeo di Barcellona, 2002: 88accrescere dall 1,9% al 3% del PIL gli investimenti in R&D entro il 2010 (1% pubblici e 2% privati), necessità di nuovi ricercatori

9 Dal 6 al 7 PQ Durata superiore (da 5 a 7 anni) Budget annuale raddoppiato ( 5 10 miliardi) Ricerca di base (~ 1,5 miliardi l anno) Nuova struttura: 4 programmi specifici Schemi di finanziamento flessibili Procedure semplificate Strutture esterne

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SOFIA BAGGINI Indirizzo VIA SCOPOLI 10/C PAVIA Telefono 339/8955858 Fax 0382/986906 E-mail sofia.baggini@unipv.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER INFORMAZIONI PERSONALI. GABRIELLI FRANCO Indirizzo

F ORMATO EUROPEO PER INFORMAZIONI PERSONALI. GABRIELLI FRANCO Indirizzo F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GABRIELLI FRANCO Indirizzo SERVIZIO INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO VIA BALBI 1A GE Telefono 01020951652 mobile 3346114705 Fax

Dettagli

PROPOSTE per un PROGRAMMA di LAVORO del CODAU

PROPOSTE per un PROGRAMMA di LAVORO del CODAU PROPOSTE per un PROGRAMMA di LAVORO del CODAU Premessa Nel rispetto delle linee tracciate dal nuovo Statuto approvato dall Assemblea del 18-19-20 marzo 2004, si ritiene opportuno fare una premessa metodologica,

Dettagli

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE LA CONFERENZA DEI PRESIDI

Dettagli

1979 Laurea in Economia e Commercio - Università degli Studi di Messina 1979

1979 Laurea in Economia e Commercio - Università degli Studi di Messina 1979 Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Mariangela Mazzaglia Indirizzo (residenza) Via Flarer, n. 25 27100 Pavia Telefono 06 97727075 (MIUR) Fax 06 97727391 (MIUR) E-mail mariangela.mazzaglia@miur.it

Dettagli

La formazione del personale nel sistema universitario

La formazione del personale nel sistema universitario La formazione del personale nel sistema universitario Premessa Il sistema universitario italiano è interessato, ormai da alcuni anni, da profondi cambiamenti che riguardano in particolare la tipologia

Dettagli

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT 1 EUCIP4

Dettagli

Via Bonomea, 265, 34136 Trieste 040/3787212 monica.sirk@sissa.it. Data di nascita 18/11/1971 Nazionalità Italiana

Via Bonomea, 265, 34136 Trieste 040/3787212 monica.sirk@sissa.it. Data di nascita 18/11/1971 Nazionalità Italiana Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI SIRK MONICA Via Bonomea, 265, 34136 Trieste 040/3787212 monica.sirk@sissa.it Data di nascita 18/11/1971 Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE POSIZIONI RICOPERTE

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Nome ANTONIO ROMEO Telefono E-mail antonio.romeo62@gmail.com. Nazionalità Italiana Data di nascita 24/10/1962

INFORMAZIONI PERSONALI. Nome ANTONIO ROMEO Telefono E-mail antonio.romeo62@gmail.com. Nazionalità Italiana Data di nascita 24/10/1962 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO ROMEO Telefono E-mail antonio.romeo62@gmail.com antonio.romeo-3858@postacertificata.gov.it Nazionalità Italiana Data di nascita 24/10/1962

Dettagli

5. Il Finanziamento ministeriale e gli effetti del processo di riequilibrio dal 1995 al 2000

5. Il Finanziamento ministeriale e gli effetti del processo di riequilibrio dal 1995 al 2000 5. Il Finanziamento ministeriale e gli effetti del processo di riequilibrio dal 1995 al 2000 La legge collegata alla manovra finanziaria del 1994 (legge 24 dicembre 1993, n.537) ha avviato il processo

Dettagli

RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM)

RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM) RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM) TRA LE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA

Dettagli

Data di nascita: 22.06.1961. Stato civile: coniugata. Residenza: Via Tavanti, 8 50134 Firenze

Data di nascita: 22.06.1961. Stato civile: coniugata. Residenza: Via Tavanti, 8 50134 Firenze Orfeo Maria tel. 0861.266251 E- mail:-maria.orfeo@unite.it Maria Orfeo Dati personali Luogo di nascita: Trapani (TP) Data di nascita: 22.06.1961 Stato civile: coniugata Residenza: Via Tavanti, 8 50134

Dettagli

per ottenere e gestire finanziamenti da fonti Catalogo Generale

per ottenere e gestire finanziamenti da fonti Catalogo Generale Project Design Corsi di Formazione per ottenere e gestire finanziamenti da fonti nazionali ed europee Catalogo Generale 2007 Presentazione HAL9000Limited organizza direttamente e contribuisce a un numero

Dettagli

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Accesso al corso di laurea in medicina e chirurgia L. 264 / 1999 M.I.U.R. a) Numero programmato Offerta formativa Fabbisogno regionale b) Prove di ammissione

Dettagli

Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (all. A 2015) Interessi attivi 600,00 Quote iscrizione partecipanti Convegno 2015 18.

Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (all. A 2015) Interessi attivi 600,00 Quote iscrizione partecipanti Convegno 2015 18. CONVEGNO DEI DIRETTORI GENERALI DELLE AMMINISTRAZIONI UNIVERSITARIE Bilancio preventivo ANNO 2015 Fondo iniziale di cassa 100.000,00 Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (all. A 2015) Interessi

Dettagli

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI OTTO AZIONI MISURABILI PER L UNIVERSITA, LA RICERCA E L INNOVAZIONE Premessa Nella comune convinzione che Università, Ricerca e Innovazione costituiscano una priorità per il

Dettagli

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Premessa L Ateneo svolge attività di diffusione e promozione della ricerca scientifica sostenendo la partecipazione

Dettagli

INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto

INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa renato.fa@miur.it Obiettivi politici: rafforzare il ruolo della ricerca UE Obiettivo di Lisbona: diventare la più dinamica e competitiva economia knowledge-based

Dettagli

Dirigente - Ripartizione Gestione delle Risorse Finanziarie

Dirigente - Ripartizione Gestione delle Risorse Finanziarie INFORMAZIONI PERSONALI Nome Bonaceto Tiziana Data di nascita 11/08/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA Dirigente

Dettagli

Master di II livello in Ingegneria del Petrolio

Master di II livello in Ingegneria del Petrolio Master di II livello in Ingegneria del Petrolio Politecnico di Torino Prof. F. Verga Background - Industria petrolifera Peculiarità dell industria petrolifera: è altamente tecnologica impiega personale

Dettagli

Fagnani Daniela Rosa. P.zza Leonardo da Vinci, 32 20133 Milano. daniela.fagnani@polimi.it

Fagnani Daniela Rosa. P.zza Leonardo da Vinci, 32 20133 Milano. daniela.fagnani@polimi.it C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo P.zza Leonardo da Vinci, 32 20133 Milano Telefono 3357755149-0295303306 Fax E-mail daniela.fagnani@polimi.it

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI GENNARO GIOVANNI Indirizzo c/o Politecnico di Milano, P.zza Leonardo da Vinci, 32 20133 MILANO Telefono 02.2399.2125 E-mail giovanni.digennaro@polimi.it

Dettagli

Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 2010

Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 2010 Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 21 All edizione 21 del bando per l assegnazione dei premi di laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, di

Dettagli

Progetto di rafforzamento del Programma Scienza Senza Frontiere

Progetto di rafforzamento del Programma Scienza Senza Frontiere Progetto di rafforzamento del Programma Scienza Senza Frontiere Durata: 36 mesi (1/01/2012-31/12/2014) Presentato da: Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Istituzioni italiane coinvolte: Università

Dettagli

Coaching SME Instrument e servizi EEN

Coaching SME Instrument e servizi EEN Coaching SME Instrument e servizi EEN Title of the presentation Date 2 Coaching Service SME Instrument Chi può accedere: Soltanto le PMI vincitrici dello SME Instrument In cosa consiste il servizio: il

Dettagli

HORIZON 2020 PER LE PMI

HORIZON 2020 PER LE PMI HORIZON 2020 PER LE PMI Gli strumenti e le modalità di partecipazione ROAD SHOW Perugia, 21 Febbraio 2014 MISURE DI SUPPORTO ALLE PMI IN HORIZON IL PARTICIPANT PORTAL ASPETTI DI TECNICA PROGETTUALE MISURE

Dettagli

Aggiornamento sulle disposizioni MIUR / ANVUR relative ad Accreditamento delle Sedi e dei CdS

Aggiornamento sulle disposizioni MIUR / ANVUR relative ad Accreditamento delle Sedi e dei CdS Aggiornamento sulle disposizioni MIUR / ANVUR relative ad Accreditamento delle Sedi e dei CdS Università degli Studi di Roma Foro Italico Presidio di Qualità 13 febbraio 2013 Le novità delle ultime settimane

Dettagli

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA A013 Chimica e tecnologie chimiche A016 Costruzioni,tecnologie delle costruzioni e disegno tecnico A017 Discipline economico

Dettagli

Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea Specialistica/Magistrale SNT/1. Report 2011 Che cosa ha fatto e prodotto la Commissione?

Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea Specialistica/Magistrale SNT/1. Report 2011 Che cosa ha fatto e prodotto la Commissione? Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea Specialistica/Magistrale SNT/1 Report 2011 Che cosa ha fatto e prodotto la Commissione? Finalità Fornire informazioni e raccogliere pareri Iniziative e stato dei

Dettagli

STATUTO CENTRO INTERDIPARTIMENTALE CENTRO STUDI E RICERCHE DONNE E DIFFERENZE DI GENERE

STATUTO CENTRO INTERDIPARTIMENTALE CENTRO STUDI E RICERCHE DONNE E DIFFERENZE DI GENERE STATUTO CENTRO INTERDIPARTIMENTALE CENTRO STUDI E RICERCHE DONNE E DIFFERENZE DI GENERE Art. 1 (Natura) Il centro interdipartimentale di ricerca Centro di studio e ricerca sulle donne e le differenze di

Dettagli

Il dottorato, il DM 45/2013 e l accreditamento Una serie di interrogativi e problemi irrisolti

Il dottorato, il DM 45/2013 e l accreditamento Una serie di interrogativi e problemi irrisolti Il dottorato, il DM 45/2013 e l accreditamento Una serie di interrogativi e problemi irrisolti MODENA ASSEMBLEA CODAU 28 MARZO 2014 Sofia Baggini Servizio Ricerca Università di Pavia NORME E DOCUMENTI

Dettagli

La ricerca nel settore agro-alimentare in Italia e in Puglia. Valenzano, 27 febbraio 2006 Massimiliano Schiralli

La ricerca nel settore agro-alimentare in Italia e in Puglia. Valenzano, 27 febbraio 2006 Massimiliano Schiralli La ricerca nel settore agro-alimentare in Italia e in Puglia Valenzano, 27 febbraio 2006 Massimiliano Schiralli Competitività e conoscenza Una delle priorità dell Unione Europea, sancita durante il Consiglio

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà di Architettura

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà di Architettura Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà di Architettura Attività formative di tipo F Caratteri e modalità di riconoscimento Art. 1 Le attività formative di tipo F Il D.M. 509/99

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione di Marco Mancini... Parte Prima IL QUADRO ISTITUZIONALE. Capitolo I PREFAZIONE

INDICE SOMMARIO. Presentazione di Marco Mancini... Parte Prima IL QUADRO ISTITUZIONALE. Capitolo I PREFAZIONE INDICE SOMMARIO Presentazione di Marco Mancini... VII Parte Prima IL QUADRO ISTITUZIONALE Capitolo I PREFAZIONE Forme e contenuto dell Università fra storia e filologia... Pag. 10 Capitolo II IL PROCESSO

Dettagli

Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013. Summer School

Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013. Summer School Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 ASSE II Efficienza energetica ed ottimizzazione del sistema energetico; Obiettivo specifico I Promuovere l efficienza

Dettagli

Dal 01/03/2011/ ad oggi Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 27100 PAVIA

Dal 01/03/2011/ ad oggi Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 27100 PAVIA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome EMMA VARASIO Indirizzo VIA EREDI FARINA, 16 27100 PAVIA Telefono 0382 984965 / 4386 E-mail emma.varasio@unipv.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Atenei e nascita di nuove imprese: il caso delle Start Cup. Mario Raffa Direttore Start Cup Federico II

Atenei e nascita di nuove imprese: il caso delle Start Cup. Mario Raffa Direttore Start Cup Federico II Presentazione progetto INCIPIT Napoli, Camera Commercio Industria Artigianato e Agricoltura 26 Novembre 2007 Atenei e nascita di nuove imprese: il caso delle Start Cup Mario Raffa Direttore Start Cup Federico

Dettagli

Center for Research on Innovation, Organization and Strategy. Organizzazione e Governance della Conoscenza.

Center for Research on Innovation, Organization and Strategy. Organizzazione e Governance della Conoscenza. Centro permanente di ricerca Permanent research centre Acronimo Denominazione Oggetto di attività CRIOS Center for Research on Innovation, Organization and Strategy Strategia, Economia e Management dell

Dettagli

Modello di AQ. Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo

Modello di AQ. Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo Modello di AQ Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo Composizione del Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo (triennio 2012/13 2013/14 2014/15) Prof.ssa Laura Calafà (Presidente)

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca scientifica e tecnologica Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della Ricerca Ufficio VII

Dettagli

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT INDICE Titolo I - Premessa... 2 Art. 1 Finalità... 2 Art. 2 Ambito di applicazione... 2 Art. 3 Definizioni... 2 Titolo II Organi del dipartimento e

Dettagli

RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA

RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA IX. Il sistema universitario del Mezzogiorno e gli interventi per la qualità e l'efficienza

Dettagli

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Dettagli

Corsi di aggiornamento, congressi, meeting, workshop ECM

Corsi di aggiornamento, congressi, meeting, workshop ECM Corsi di aggiornamento, congressi, meeting, workshop ECM La formazione AB La veloce evoluzione delle conoscenze e delle tecniche che si registra in ambito medico-sanitario richiede un aggiornamento continuo

Dettagli

Sviluppare competenze per creare valore

Sviluppare competenze per creare valore Sviluppare competenze per creare valore QUADIR È La Scuola di Alta Formazione Cooperativa INCONTRO Quadir è la Scuola di Alta Formazione Cooperativa di Legacoop. Organizza master, seminari e corsi ed è

Dettagli

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università La collaborazione tra imprese e Università in Horizon 2020 Modena, 28 ottobre 2014 Barbara Rebecchi Ufficio Ricerca e Relazioni internazionali Università di Modena e Reggio Emilia Parola d ordine: rilanciare

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Garino Vilma Angela Data di nascita 11/08/1961

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Garino Vilma Angela Data di nascita 11/08/1961 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Garino Vilma Angela Data di nascita 11/08/1961 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia Dirigente - Direzione Sviluppo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ORSINI ROBERTO Indirizzo Ufficio PIAZZA CAPO DI FERRO, 13 00186 ROMA Telefono Ufficio 0668272520 Fax Ufficio 0668272320 E-mail r.orsini@giustizia-amministrativa.it

Dettagli

dieci anni di attività

dieci anni di attività Misurazione e Valutazione dell offerta bibliotecaria degli atenei italiani 2 Rilevazione nazionale sui Sistemi bibliotecari di ateneo Il Gruppo di lavoro GIM: dieci anni di attività Giunta CODAU Milano,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Dott. Ing. Sergio Cimino CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM ALLEGATO ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla procedura di nomina del componente unico dell organismo indipendente di valutazione della performance

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

Verbale Assemblea Soci AICLU 30 maggio 2014

Verbale Assemblea Soci AICLU 30 maggio 2014 Verbale Assemblea Soci AICLU 30 maggio 2014 Il giorno 30 maggio alle ore 14.00 si è riunita nell Aula 34 del Centro Linguistico dell Università di Torino l Assemblea dei Soci AICLU per discutere e deliberare

Dettagli

Le attività sono finanziate dalla Regione Emilia-Romagna tramite Fondi Regionali. Operazioni approvate con Delibera della Giunta Regionale n.

Le attività sono finanziate dalla Regione Emilia-Romagna tramite Fondi Regionali. Operazioni approvate con Delibera della Giunta Regionale n. Le attività sono finanziate dalla Regione Emilia-Romagna tramite Fondi Regionali. Operazioni approvate con Delibera della Giunta Regionale n. 1496 del 15/10/2012 Rif. P.A. 2012-1706/RER - Rif. P.A. 2012-1720/RER

Dettagli

da misura e gestione delle performance ambientali a comunicazione certificata eccellenza: basata sul confronto tramite l informazione

da misura e gestione delle performance ambientali a comunicazione certificata eccellenza: basata sul confronto tramite l informazione 1 Strumenti Volontari evoluzione dal 2003 da misura e gestione delle performance ambientali certificazione di gestione: miglioramento continuo a comunicazione certificata eccellenza: basata sul confronto

Dettagli

AREA - USO. Valore nazionale degli indicatori

AREA - USO. Valore nazionale degli indicatori AREA - USO Valore nazionale degli indicatori N Nome 2010 2006 2002 11 (Prestiti + ILL passivi + DD passivi) / Utenti potenziali 2,5 2.63 2.42 13 Partecipanti ai corsi di formazione/ studenti iscritti *100

Dettagli

Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea

Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE DELLA RICERCA Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea Quesiti più frequenti Cos è il programma quadro (PQ) di ricerca dell Unione europea? Il PQ

Dettagli

Internazionalizzazione dell Offerta Formativa. Programmi di studio integrati e Corsi di studio in lingua inglese

Internazionalizzazione dell Offerta Formativa. Programmi di studio integrati e Corsi di studio in lingua inglese Internazionalizzazione dell Offerta Formativa Programmi di studio integrati e Corsi di studio in lingua inglese Negli ultimi decenni, la riforma universitaria ha modificato in modo radicale la visione

Dettagli

Responsabile Gestionale di Dipartimento Responsabile della amministrazione, della gestione e del personale del Dipartimento

Responsabile Gestionale di Dipartimento Responsabile della amministrazione, della gestione e del personale del Dipartimento C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FRANCA DI CENSO Indirizzo DOMICILIATA PER LA CARICA IN VIA L. MANCINELLI, 7 20131 MILANO Telefono 02-23993153

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 3 a EDIZIONE FEBBRAIO 2013 - LUGLIO 2014 in collaborazione con

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

Presentazione del sottogruppo Progetti EU e internazionali

Presentazione del sottogruppo Progetti EU e internazionali Workshop CoDAU Coordinamento Servizi supporto alla Ricerca L organizzazione dei servizi di supporto alla Ricerca delle Università italiane Esiti della rilevazione presso gli Atenei italiani Presentazione

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Anna Colombini Indirizzo(i) Università Ca Foscari Dorsoduro 3246 30123 Venezia Fax 041 2347567 E-mail colombin@unive.it Cittadinanza

Dettagli

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Contesto della proposta (1) La conoscenza costituisce il fulcro dell Agenda di

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

VERBALE DELL ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA NAZIONALE DEGLI SPECIALIZZANDI IN MEDICINA DEL LAVORO (CoSMeL)

VERBALE DELL ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA NAZIONALE DEGLI SPECIALIZZANDI IN MEDICINA DEL LAVORO (CoSMeL) Consulta Nazionale degli Specializzandi in Medicina del Lavoro VERBALE DELL ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA NAZIONALE DEGLI SPECIALIZZANDI IN MEDICINA DEL LAVORO (CoSMeL) Giardini Naxos 11/10/2013 Il

Dettagli

PROGETTAZIONE STATISTICA DELL'INNOVAZIONE 'CONTINUA' DI PRODOTTO

PROGETTAZIONE STATISTICA DELL'INNOVAZIONE 'CONTINUA' DI PRODOTTO PROGETTAZIONE STATISTICA DELL'INNOVAZIONE 'CONTINUA' DI PRODOTTO La collaborazione tra il sistema della ricerca pubblica e le imprese per l innovazione: efficacia, modalità e finanziamenti Maria Gabriella

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

cristiana.branchinelli@comune.terni.it

cristiana.branchinelli@comune.terni.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cristiana Branchinelli Data di nascita 16/01/1968 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Funzionario contabile Comune di Terni Responsabile

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GABALDO MARIA Indirizzo Area Ricerca, Università di Verona, Via Giardino Giusti 2, 37131 Verona (Italia) Telefono (+39) 045 8028563

Dettagli

Documenti internazionali sulla mobilità, la sicurezza stradale e lo sviluppo sostenibile Raccolta curata dal sito web mobilita&sicurezzastradale

Documenti internazionali sulla mobilità, la sicurezza stradale e lo sviluppo sostenibile Raccolta curata dal sito web mobilita&sicurezzastradale ACCORDO di BRISTOL Incontro informale tra i Ministri europei della Politica Urbana CREARE delle COMUNITA SOSTENIBILI in EUROPA Conclusioni della Presidenza Britannica dell UE BRISTOL Dicembre 2005 Meeting

Dettagli

Open Access e anagrafe della ricerca L esperienza al Politecnico di Torino. Maddalena Morando Sistema Bibliotecario - Politecnico di Torino

Open Access e anagrafe della ricerca L esperienza al Politecnico di Torino. Maddalena Morando Sistema Bibliotecario - Politecnico di Torino Open Access e anagrafe della ricerca L esperienza al Politecnico di Torino Maddalena Morando Sistema Bibliotecario - Politecnico di Torino Torino, 18 novembre 2010 L Anagrafe della ricerca. Il catalogo

Dettagli

GIORNATA DELLA TRASPARENZA

GIORNATA DELLA TRASPARENZA GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2014 Venerdì 11 luglio 2014 Università per Stranieri di Perugia Palazzo Gallenga, Sala Goldoniana, ore 10:30 Programma: Palazzo Gallenga Piazza Fortebraccio 4-06123 Perugia Italia

Dettagli

La proposta Server per il modello Piacenza

La proposta Server per il modello Piacenza Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze Patologiche U.O. SerT di Piacenza CODICI Agenzia di ricerca sociale La proposta Server per il modello Piacenza Documento di progetto per la discussione

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

Deve essere ancora consolidata un area di specializzazione formativa sul tema dell impiantistica industriale.

Deve essere ancora consolidata un area di specializzazione formativa sul tema dell impiantistica industriale. Il contesto In Liguria esiste una pluralità di grandi imprese impiantistiche operanti a livello internazionale e un patrimonio industriale unico a livello nazionale. Deve essere ancora consolidata un area

Dettagli

(L.R. n. 4/2006, art. 2 lett. A, punti 3 e 4: attrattività e investimenti in capitale umano). PREMESSO CHE:

(L.R. n. 4/2006, art. 2 lett. A, punti 3 e 4: attrattività e investimenti in capitale umano). PREMESSO CHE: Accordo tra Regione Piemonte, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università del Piemonte Orientale e Università di Scienze Gastronomiche per il potenziamento del sistema della ricerca

Dettagli

PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE PER GLI ADDETTI DELLE AZIENDE DEL CALZATURIERO INDUSTRIA

PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE PER GLI ADDETTI DELLE AZIENDE DEL CALZATURIERO INDUSTRIA PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE PER GLI ADDETTI DELLE AZIENDE DEL CALZATURIERO INDUSTRIA 1 Premessa Il rinnovo del Contratto Nazionale del Calzaturiero avviene in un momento non facile per l economia

Dettagli

4/30/2003 DECRETO NAZIONALE SULL ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO REGIONALE. Accordo Stato/Regioni 28-02-2000

4/30/2003 DECRETO NAZIONALE SULL ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO REGIONALE. Accordo Stato/Regioni 28-02-2000 DECRETO NAZIONALE SULL ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO REGIONALE L'accreditamento è un atto con cui l amministrazione pubblica competente riconosce ad un organismo la possibilità di proporre e realizzare

Dettagli

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE

Dettagli

7. ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE

7. ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE SCHEDE ALLEGATO III 7. ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE L Istituto Guglielmo Tagliacarne nasce come agenzia dell Unioncamere nel 1986 per svolgere attività di ricerca statistica, analisi economica e formazione.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Agnese Cofler Via L. Temolo 4 20138 Milano Telefono(i) 0039 02 6448.6154 Fax 0039 02 6448.6012 E-mail agnese.cofler@unimib.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Art. 1 Premesse e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina gli aspetti organizzativi e didattici del Corso di laurea in Ingegneria Informatica (classe L-8), in conformità alla normativa vigente in

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN GESTIONE GLOBALE E MARKETING DELL EDILIZIA

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN GESTIONE GLOBALE E MARKETING DELL EDILIZIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA DIPARTIMENTO I T A C A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA PRIMA FACOLTÀ DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

Dettagli

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università:

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Lista Università Università Politecnica delle MARCHE http://www.univpm.it Ingegneria Informatica e dell'automazione, ANCONA Università

Dettagli

SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011. Invito a presentare candidature

SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011. Invito a presentare candidature SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011 Invito a presentare candidature 1 Obiettivi La Città di Torino nel febbraio 2011 si è candidata formalmente a diventare una Smart City, iniziativa

Dettagli

2.2) COMUNICAZIONE: COMITATO PARI OPPORTUNITÁ DELL UNIVERSITÁ DI ROMA TOR VERGATA - PIANO DI AZIONI POSITIVE 2008-2011

2.2) COMUNICAZIONE: COMITATO PARI OPPORTUNITÁ DELL UNIVERSITÁ DI ROMA TOR VERGATA - PIANO DI AZIONI POSITIVE 2008-2011 2.2) COMUNICAZIONE: COMITATO PARI OPPORTUNITÁ DELL UNIVERSITÁ DI ROMA TOR VERGATA - PIANO DI AZIONI POSITIVE 2008-2011 In conformità con il principio di uguaglianza e di pari opportunità tra uomini e donne

Dettagli

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena: un approccio integrato a gestione e sviluppo delle HR

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena: un approccio integrato a gestione e sviluppo delle HR 21 GIUGNO 2011 Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena: un approccio integrato a gestione e sviluppo delle HR Maurizio Pirazzoli Direttore Amministrativo Carmen Vandelli Responsabile Servizio Gestione

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELLISTRUZIONE, DELLUNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 2 luglio 2013. De nizione dei posti disponibili

Dettagli

Ingegneria discipline varie

Ingegneria discipline varie Ingegneria discipline varie I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA

Dettagli

Riunione Assemblea Soci Apeiron

Riunione Assemblea Soci Apeiron Riunione Assemblea Soci Apeiron 28/02/05 Politecnico di Milano - Bovisa Riunione indetta da: Consiglio direttivo Apeiron Tipo di riunione: Assemblea dei Soci Partecipanti: Consiglio direttivo Apeiron,

Dettagli

Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale

Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale 12 ottobre 2015 1 QUALITA 2 IL PROCESSO AVA DELLA DIDATTICA.. Un circolo virtuoso Programmazione 2 Valutazione Monitoraggio Corso di

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN COMUNICAZIONE IN AMBITO SANITARIO IN COLLABORAZIONE CON L ISTITUTO NAZIONALE TUMORI-FONDAZIONE PASCALE IRCCS 2 a Edizione Anno Accademico 2012/2013 REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.4 Posti disponibili per l'accesso al corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia anno accademico 2013-2014 Comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui alla legge 30 luglio

Dettagli

Il sistema di Assicurazione della Qualità nell'università degli Studi del Molise e la sua organizzazione a livello nazionale

Il sistema di Assicurazione della Qualità nell'università degli Studi del Molise e la sua organizzazione a livello nazionale Presidio della Qualità di Ateneo 18 giugno 2014 Il sistema di Assicurazione della Qualità nell'università degli Studi del Molise e la sua organizzazione a livello nazionale Bruno Moncharmont + Il concetto

Dettagli

Il Riesame nei Corsi di laurea delle professioni sanitarie

Il Riesame nei Corsi di laurea delle professioni sanitarie Il Riesame nei Corsi di laurea delle professioni sanitarie Bruno Moncharmont Bologna, 12 settembre 2014 Assicurazione della qualità nell istruzione superiore Dichiarazione di Bologna, 19 giugno 1999 Dichiarazione

Dettagli

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45 1. L indagine 2015 Il Profilo dei Laureati 2014 (indagine 2015) prende in considerazione quasi 230.000 laureati di 64 Atenei italiani. Cinque Atenei (Roma La Sapienza, Bologna, Napoli Federico II, Padova

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ravera Mario e-mail mario_ravera@fastwebnet.it Nazionalità Italiana Data di nascita 04/10/1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dettagli