Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc."

Transcript

1 Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc. Risultati attesi 1 / Deliverables 2 Fase 1 - Infrastrutture di base La fase 1 prevede lo svolgimento delle seguenti azioni: azione A) creazione ambiente operativo azione B) implementazione strumenti avanzati azione C) banche dati:catalogazione, data entry, memorizzazione e condivisione azione D) acquisto hardware/ sw specialistici azione E) processo di standardizzazione dei metadati azione F) potenziamento dell'infrastruttura esistente ai fini della interoperabilità azione G) attivazione servizi in housing azione H) attivazione rete di accesso azione I) attivazione intranet Il personale è stato impegnato nella redazione delle specifiche tecniche e nelle verifiche, dove previsto, dei diversi prodotti di seguito riportati. Prodotti realizzati per l azione A) creazione ambiente operativo A1 - Progetto e realizzazione della rete LAN e del CED nuovi locali Comunità Montana A2 - Potenziamento connettività di rete Comuni del Vallo di Diano con rete WDSL A3 - Realizzazione Portale provvisorio AIRT (I step) A4- Requisiti del Portale AIRT completo A5- Progettazione del Portale AIRT completo Prodotti realizzati per l azione B) implementazione strumenti avanzati A6 - Modulo per il monitoraggio della rete e del CED A7 - Modulo di gestione del catalogo dei sistemi hardware, software e licenze A8 - Modulo di visualizzazione del metadato A9- Modulo per l interoperabilità della Pubblica Amministrazione

2 A10- Modulo di controllo del livello della qualità dei servizi in housing A 11 - Modulo di controllo del livello della qualità dei servizi di rete A12 - Modulo di gestione delle pratiche edilizie; la gestione dev essere comprensoriale e collegata alla funzione associata del catasto A13 - Applicativo ISTAT A14 - Applicativo per l Anagrafe A15 - Applicativo web per la consultazione, gestione, visualizzazione e aggiornamento del PSSE A16 - Modulo di analisi statistica di supporto alla pianificazione territoriale, ovvero devono essere disponibili on line diversi strumenti di analisi che consentono la costruzione di indicatori, la visualizzazione anche attraverso mappe tematiche, il caricamento di ulteriori dati attraverso l uso di strumenti specialistici, costruiti ad hoc per la gestione dei dati statistici A17 - applicativo web per la consultazione del repertorio normativo A18 - servizio web di consultazione dell Archivio digitale della strumentazione urbanistica vigente del Vallo di Diano A19 - servizio web GIS di gestione urbanistica per l inserimento degli strati informativi PTCP e relativo monitoraggio A20 - servizio di consultazione della nuova strumentazione urbanistica A21 Servizi VAS Ambientali e monitoraggio piani urbanistici: servizio di pubblicazione degli atti e dei documenti per la consultazione e l'informazione previste nelle procedure VAS, VI e VIA servizio informativo dei risultati delle attività di monitoraggio servizio GIS per la gestione dei dati ambientali comprensoriali a sostegno del sistema di monitoraggio previsto nelle procedure di VAS e VI dei PUC A22 - applicativo per la strutturazione servizio WEB per il Turismo ( A23 - modulo WEB: Servizi per il Potenziamento ed integrazione delle reti di collaborazione A24 - Modulo per la gestione dei bacini di utenza e dei percorsi A25 - Modulo e learning A26 - Modulo sezione AIRT per il Presidio Ambientale Permanente A27 - modulo di collegamento della Banca dati toponomastica/civici con catasto e anagrafe della popolazione A28 - modulo di aggiornamento dello strato cartografico civici e dei dati in seguito ad aggiornamento anagrafe della popolazione A29 - modulo di gestione delle pratiche catastali A30 - Modulo comunicazione e aggiornamento news sul portale AIRT Prodotti realizzati per l azione C) banche dati:catalogazione, data entry, memorizzazione e condivisione A31 - Implementazione piattaforma DIANET evoluta con caricamento dati originari A32 - Implementazione piattaforma DIANET evoluta con nuovi dati e funzionalità (II Step dati provenienti da fonti certificate) A33 - Elenco dettagliato con le relative caratteristiche tecniche delle attrezzature hardware e software funzionali alla realizzazione di tutte le attività previste nelle diverse fasi e azioni progettuali Prodotti realizzati per l azione D) acquisto hardware/sw specialistici Per l azione D si dovrà garantire l'implementazione e la piena funzionalità dei moduli applicativi descritti nella Fase B. In particolare per ogni modulo dovrà essere garantito la fornitura di software specialistico GIS ove possibile Open Source in grado di effettuare elaborazione specialistiche sui set dati territoriali (geografici, cartografici, tele rilevati,ecc) acquisiti. Il software deve essere di facile comprensione e funzionalità del tipo Quantum-

3 Gis o similari. Prodotti realizzati per l azione E) processo di standardizzazione dei metadati Le attività dell'azione E) sono trasversali a tutte le fasi e le attività del Progetto AIRT, infatti garantiscono che per tutti i set di dati memorizzati sulla piattaforma informatica di progetto (Portale Internet dell Agenzia di Innovazione e Ricerca Territoriale) siano prodotti i metadati classificati in base alla tipologia dell informazione contenuta riconducibile essenzialmente a quattro categorie: 1. repertorio dei dati in formato raster; 2. repertorio dei dati in formato vettoriale; 3. repertorio dei dati territoriali che si ritiene opportuno documentare; 4. repertorio dei servizi relativi ai set di dati territoriali. A34 - Costruzione dei Metadati relativi ai nuovi dati prodotti dal progetto ed altri dati originari della Comunità Montana A35 - Motore di ricerca dei metadati - Il gruppo di lavoro è coinvolto nella realizzazione Prodotti realizzati per l azione F) potenziamento dell'infrastruttura esistente ai fini della interoperabilità Per l'azione F si garantisce la condivisione di servizi applicativi messi a disposizione del sistema. Tali servizi sono tipicamente costituiti da web services ai quali si accede attraverso interfaccia standard. Prodotti realizzati per l azione G) attivazione servizi in housing A37- Requisiti tecnico dimensionali per l attivazione dei servizi in housing da sviluppare nell azione F della fase 3 Prodotti realizzati per l azione H) attivazione rete di accesso su cavo A38- Specifiche tecniche per la realizzazione della rete di accesso su cavo Prodotti realizzati per l azione I) attivazione intranet A39 Specifiche tecniche per la realizzazione rete VPN Fase 2 - Implementazione sottosistema toponomastica e anagrafe immobiliare

4 Risultati attesi 3 / Deliverables 4 La fase 2 prevede la realizzazione delle seguenti azioni: azione A) analisi dei sistemi di gestione comunale della toponomastica, anagrafe edilizia e trasformazione edilizia azione B) modalità di rilievo dei numeri civici e degli edifici in tutti i Comuni del Vallo di Diano azione C) correlazione dei dati con le banche dati catastali e urbanistiche azione D) applicazioni specialistiche /hardware e software applicativo Il personale è stato impegnato nella redazione delle specifiche tecniche e nelle verifiche, dove previsto, dei diversi prodotti di seguito riportati. Prodotti azione A) analisi dei sistemi di gestione comunale della toponomastica, anagrafe edilizia e trasformazione edilizia A40 - Grafo stradale e reticolo idrografico aggiornato A41 - Carta Tecnica Regionale (CTR) aggiornata A42 - Sezioni di censimento delineate A43 - Mappa catastale comprensoriale aggiornata e georeferenziata Prodotti azione B) modalità di rilievo dei numeri civici e degli edifici in tutti i Comuni del Vallo di Diano A44 - Banca dati civici / toponomastica correlata con edifici, catasto, anagrafe e georeferenziazione A45 - Banca dati ai fini ISTAT Prodotti azione C) correlazione dei dati con le banche dati catastali e urbanistiche A46 - Caricamento strato cartografico civici su piattaforma AIRT Prodotti azione azione D) applicazioni specialistiche /hardware e software applicativo A47 - Requisiti Modulo ISTAT A 48 - Requisiti Modulo Ufficio anagrafe

5 Risultati attesi 5 / Deliverables 6 Fase 3 - Sottosistema Urbanistica e Pianificazione Territoriale Le azioni relative a tale fase, ad eccezione di quelle relative all organizzazione della campagna di rilievo, anche in formato video, all implementazione del sistema di gestione comunale della toponomastica, all anagrafe edilizia e alla trasformazione edilizia, al rilievo dei numeri civici e all attribuzione - rilievo degli interni di tutti i Comuni del Vallo di Diano è stata affidata nell ambito della voce Servizi Complessi alla Società Territorio S.p.A. di Potenza, per cui l elenco dei prodotti realizzati verrà dettagliato nella fase realizzativa Servizi Complessi. Risultati attesi 7 / Deliverables 8 Fase 4 - Sottosistema Reti tecnologiche Tale fase ha l obiettivo di effettuare la ricognizione delle reti presenti sul territorio attraverso i dati e la documentazione fornita dalle Amministrazioni Comunali o dagli altri Enti gestori ed ha previsto lo svolgimento delle seguenti azioni: Azione A) Ricognizione delle reti presenti sul territorio Azione B) Sviluppo politiche energetiche Azione C) Rete dei rischi Prodotti realizzati per l azione A) Ricognizione delle reti presenti sul territorio A49 Reperimento della cartografia delle reti digitale o cartacea A50 Digitazione della cartografia cartacea A51 Georeferenziazione cartografia e caricamento su portale AIRT

6 Prodotti realizzati per l azione B) Sviluppo politiche energetiche A52 Individuazione degli strati informativi Predisposizione Piano Energetico come allegato al PUC A53 Piano comprensoriale su base GIS delle politiche energetiche A54 Indicazioni per la predisposizione dei Regolamenti comunali per le ristrutturazioni e le nuove costruzioni da realizzare in collaborazione con le scuole Prodotti realizzati per l azione C) Rete dei rischi A55 - Specifiche tecniche applicativo software di risk managment per la Protezione Civile A56 Implementazione dell Unità per la gestione dei rischi e delle risorse prevista nel PTCP Risultati attesi 9 / Deliverables 10 Fase 5 - Sottosistema Igiene Urbana La gestione informatica delle risorse ambientali è volta ad ottimizzare i processi gestionali di raccolta differenziata del Consorzio Bacino SA/3, ente partner di progetto della Comunità Montana Vallo di Diano. La Fase 5 mira all ottimizzazione dei percorsi dei mezzi dediti alla raccolta differenziata porta a porta, attraverso l analisi dei bacini di utenza potenziale dei punti di raccolta, coincidenti, per la maggior parte, con i numeri civici rilevati sul territorio. Tale fase si è espletata con le seguenti azioni: Azione A) ricognizione della situazione dell igiene urbana presso tutti i comuni del Vallo di Diano e verifica della corrispondenza tra punti di raccolta e numeri civici rilevati sul territorio su tutti i Comuni del Vallo di Diano con eventuale integrazione ed inserimento dei punti di raccolta non georeferenziati; Azione B) Correlazione dei dati con le banche dati dell anagrafe della popolazione dei 15 comuni del Vallo di Diano Azione C) Fornitura, implementazione e sviluppo del software applicativo per la gestione dei bacini d utenza e dei percorsi

7 Azione D) Assistenza tecnica specialistica del personale degli Enti coinvolti nel progetto. Azione E) Realizzazione di una specifica sezione del dell AIRT denominata: Ambientale Permanente Presidio Il personale è stato impegnato nella redazione delle specifiche tecniche e nelle verifiche, dove previsto, dei diversi prodotti di seguito riportati. Prodotti azione A A57 Punti di raccolta rifiuti georeferenziati Prodotti azione B A58 Aggiunta alla banca dati civici/toponomastica correlata con edifici, catasto, anagrafe e georeferenziazione del punto di raccolta Prodotti azione C A59 Modulo per la gestione dei bacini di utenza e dei percorsi Prodotti azione D A60 Progettazione, produzione e distribuzione ai cittadini del materiale didattico riguardante l igiene urbana, nonché verifica del livello di soddisfazione degli utenti e produzione di adeguata reportistica sulle attività gestite Prodotti azione E A61 Requisiti per la realizzazione sezione dell AIRT Presidio Ambientale Permanente A62 Verifica di tutte le attrezzature per il Monitoraggio in dotazione della Comunità Montana e acquisto di altre che si rendessero necessarie durante la fase operativa Fase 6 - realizzazione e definizione procedure informatiche gestione ufficio anagrafe immobiliare

8 Risultati attesi 11 / Deliverables 12 Tale fase si è espletata con le seguenti azioni: Azione A) servizi di dispiegamento informatico presso il comune di San Pietro al Tanagro dei moduli software indirizzati ai comuni Azione B) realizzazione modulo di rettifica dati catastali Azione C) realizzazione modulo del fascicolo del fabbricato per il cittadino Azione D) attivazione ed implementazione dello sportello catastale autogestito Il personale è stato impegnato nella redazione delle specifiche tecniche e nelle verifiche, dove previsto, dei diversi prodotti di seguito riportati. Prodotti azione A A63 Attivazione Programma Elisa presso il Comune di San Petro al Tanagro A64- Realizzazione software e caricamento sulla piattaforma A65- Banca dati civici, catasto e anagrafe Prodotti azione B A66 Requisiti per la realizzazione modulo rettifica dati catastali A67 Specifiche tecniche e progetto di massima per la realizzazione modulo rettifica dati catastali Prodotti azione C A68 Requisiti per la realizzazione modulo del fascicolo del fabbricato per il cittadino A69 Specifiche tecniche e progetto di massima per la realizzazione modulo del fascicolo del fabbricato per il cittadino Prodotti azione D A70 Attivazione ed implementazione sportello catastale autogestito A71 Protocollo d intesa con Agenzia del Territorio

9 Risultati attesi 13 / Deliverables 14 Fase 7 Funzioni Associate 16 mesi In relazione alle attività del progetto dell Agenzia di Innovazione e Ricerca Territoriale ed in linea con i principi di efficienza e ottimizzazione della gestione delle risorse, di qualità dei servizi offerti, e di equità nella implementazione di un modello unico ed integrato sul territorio, l Ente Comunità Montana Vallo di Diano si è candidata a svolgere un ruolo di supporto importante, oltre che strategico, nella gestione delle funzioni associate. Infatti, il Progetto AIRT, avente come obiettivo fondamentale quello di realizzare e gestire l infrastruttura tecnologica, la rete dati, le banche dati e gli applicativi software potrà svolgere un ruolo importante nel supporto a tutte le funzioni che i Comuni dovranno obbligatoriamente esercitare in forma associata, mediante l utilizzazione delle risorse tecniche e tecnologiche derivanti dall attuazione del progetto AIRT. Le funzioni associate deliberate dai Consigli dei comuni afferenti alla Comunità Montana Vallo di Diano e per le quali è stato sottoscritto con la stessa Comunità Montana la convenzione ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 267/2000 sono: a) Gestione associata della pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale e della partecipazione alla pianificazione territoriale di livello sovracomunale; b) Gestione associata delle funzioni relative alle attività, in ambito comunale, di pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi; c) Gestione associata dei servizi in materia statistica; d) Gestione associata dei servizi in materia catastale. Inoltre, è stato sottoscritto il protocollo per l utilizzo dell ICT ed è stato costituito l ufficio unico per le procedure della VAS. In data 1 marzo 2014 sono stati pubblicati e resi efficaci i contratti di collaborazione coordinata e continuativa per lo sviluppo della Fase 7, per la costituzione della task force sulle Funzioni Associate, giusto verbale di effettivo inizio delle attività sottoscritto dalle parti.

Funzionalità della piattaforma GIS

Funzionalità della piattaforma GIS Funzionalità della piattaforma GIS 1. Introduzione I GIS sono strumenti evoluti per l archiviazione, la gestione e l analisi di dati spaziali di natura eterogenea; servono per creare un modello rappresentativo

Dettagli

INDIRIZZI DEGLI IMMOBILI E DB TOPOGRAFICO REGIONALE, CENSIMENTO ISTAT 2010/2011, INTERSCAMBIO FRA BANCHE DATI DELLA P.A.

INDIRIZZI DEGLI IMMOBILI E DB TOPOGRAFICO REGIONALE, CENSIMENTO ISTAT 2010/2011, INTERSCAMBIO FRA BANCHE DATI DELLA P.A. INDIRIZZI DEGLI IMMOBILI E DB TOPOGRAFICO REGIONALE, CENSIMENTO ISTAT 2010/2011, INTERSCAMBIO FRA BANCHE DATI DELLA P.A. La gestione associata di corbetta e gaggiano: l esperienza del progetto s.i.g.i.t.

Dettagli

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO Associazione dei Comuni del Comprensorio TRIGNO-SINELLO PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO RELAZIONE TECNICA E CRONOPROGRAMMA

Dettagli

Sfogli@Gis. 1- Presentazione Ufficio e attività. Collana DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E CITTA DIGITALE

Sfogli@Gis. 1- Presentazione Ufficio e attività. Collana DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E CITTA DIGITALE Collana Sfogli@Gis 1- Presentazione Ufficio e attività DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E CITTA DIGITALE Ufficio GIS, Sviluppo Interno e Georeferenzialità DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI E CITTA DIGITALE Ufficio

Dettagli

SOMMARIO 1 CONTESTO ATTUALE E SERVIZI ATTIVI... 2 OBIETTIVI DEL COMUNE...

SOMMARIO 1 CONTESTO ATTUALE E SERVIZI ATTIVI... 2 OBIETTIVI DEL COMUNE... COMUNE DI FONTE Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni ai sensi art. 24, comma 3 bis D.L. n. 90/2014 e s.m.i. SOMMARIO 1 CONTESTO ATTUALE

Dettagli

Le tecnologie ICT ed i progetti a favore degli Enti Locali in termine di gestione e valorizzazione del territorio

Le tecnologie ICT ed i progetti a favore degli Enti Locali in termine di gestione e valorizzazione del territorio Le tecnologie ICT ed i progetti a favore degli Enti Locali in termine di gestione e valorizzazione del territorio Alessandro Corrias Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale

Dettagli

COMUNE DI CASTELCUCCO

COMUNE DI CASTELCUCCO COMUNE DI CASTELCUCCO Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni ai sensi art. 24, comma 3 bis D.L. n. 90/2014 e s.m.i. SOMMARIO 1 CONTESTO

Dettagli

L esperienza dell osservatorio del mercato immobiliare dell Agenzia del territorio

L esperienza dell osservatorio del mercato immobiliare dell Agenzia del territorio L esperienza dell osservatorio del mercato immobiliare dell Agenzia del territorio Gianni Guerrieri Direttore Osservatorio mercato immobiliare e servizi estimativi Agenzia del Territorio Cosa è l Osservatorio

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE ALLE COMUNITA (SIT2COM) Cagliari Febbraio 2007

SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE ALLE COMUNITA (SIT2COM) Cagliari Febbraio 2007 SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE ALLE COMUNITA (SIT2COM) Cagliari Il team di progetto Assessorato degli Enti Locali Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Sintesi delle funzioni attribuite DIREZIONE UNITA` ORGANIZZATIVA con fondi della Legge Speciale per Venezia, sovrintende all erogazione dei contributi per il recupero

Dettagli

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il Sistema Informativo Territoriale (SIT) del Comune di Castelfiorentino è il punto d'accesso per i servizi e alle informazioni

Dettagli

I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale

I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale ASITA Bari 2 dicembre 2009 Lucia Pasetti www.cartografia.regione.liguria.it

Dettagli

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio dei Comuni e del territorio 28 aprile 2015 1 Legge 56/2014 Del Rio 85. Le province di cui ai commi da 51 a 53, quali enti con funzioni di area

Dettagli

dalla mappa al satellite

dalla mappa al satellite Di dalla mappa al satellite Ridotto Teatro Cagnoni Di il responsabile S.I.T. di il responsabile S.I.T. di Di sistemi informativi territoriali, varie definizioni e acronimi: S.I.T. - G.I.S. - Geographical

Dettagli

COMUNE DI PADERNO DEL GRAPPA Provincia di Treviso

COMUNE DI PADERNO DEL GRAPPA Provincia di Treviso COMUNE DI PADERNO DEL GRAPPA Provincia di Treviso Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione delle istanze, dichiarazioni, segnalazioni ai sensi dell articolo 24, comma 3 bis del D.L.

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI UFFICIO DEL PIANO EX ART. 12 L.R. 9/86 NODO PROVINCIALE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE LE INIZIATIVE DELLA PROVINCIA DI TRAPANI NEL CAMPO DEI SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

Presentazione e curriculum professionale.

Presentazione e curriculum professionale. Presentazione e curriculum professionale. Paolo Gatti è un libero professionista che dal 1997 opera al servizio di Enti, public utilities e società private fornendo consulenza e servizi per l informatizzazione

Dettagli

Sistema Web-Gis per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico

Sistema Web-Gis per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico Sistema Web-Gis per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico Il progetto si pone l obiettivo di rilanciare la manutenzione diffusa del territorio montano attraverso l analisi delle basi informatiche

Dettagli

Il Sistema Integrato del Territorio [SIT]

Il Sistema Integrato del Territorio [SIT] CATASTO DIGITALE: SEMPLICE, VELOCE, TRASPARENTE Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia Piazza Manfredo Fanti 47 Roma Mercoledì 11 marzo 2015 [SIT] Ing. Franco MAGGIO Direttore Centrale Catasto

Dettagli

IL SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO INTEGRATO DEL TERRITORIO SENESE

IL SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO INTEGRATO DEL TERRITORIO SENESE IL SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO INTEGRATO DEL TERRITORIO SENESE Paolo Menicori responsabile del SIT dell Amministrazione Provinciale di Siena - tel. 0577/241457 fax 0577/241470 e-mail menicori@provincia.siena.it

Dettagli

Paolo Dilda Dipartimento di Architettura e Pianificazione Laboratorio Analisi Dati e Cartografia

Paolo Dilda Dipartimento di Architettura e Pianificazione Laboratorio Analisi Dati e Cartografia Informazioni geografiche per il governo del territorio. L uso di software open source per la gestione della cartografia comunale: l esperienza dei comuni della Provincia di Lecco Dipartimento di Architettura

Dettagli

SCHEDA INTERVISTA CATASTO

SCHEDA INTERVISTA CATASTO SCHEDA INTERVISTA CATASTO Comune di ATTENZIONE: rilevare la volontà dell Ente e non l opinione dell intervistato D1. IL COMUNE È ORIENTATO ALL ASSUNZIONE DIRETTA DELLE FUNZIONI CATASTALI? (a) SI, in forma

Dettagli

OT-online. online: Soluzione Web per la Georeferenziazione dei Soggetti Ambientali PROVINCIA DI VERCELLI. Oriana Benazzi

OT-online. online: Soluzione Web per la Georeferenziazione dei Soggetti Ambientali PROVINCIA DI VERCELLI. Oriana Benazzi OT-online online: Soluzione Web per la Georeferenziazione dei Soggetti Ambientali Oriana Benazzi Settore Tutela Ambientale COS E OT-online Soluzione software per la consultazione e la georeferenziazione

Dettagli

www.epsilon-italia.ititalia.it

www.epsilon-italia.ititalia.it Provincia di Cosenza Settore Programmazione e Gestione Territoriale SIPITEC2 - Sistema Informativo Territoriale per la Gestione del P.T.C.P. www.epsilon-italia.ititalia.it MACRO ARGOMENTI Che cos è un

Dettagli

P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6

P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6 Comune di Sospirolo P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6 PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione

Dettagli

Monitoraggio Pianificazione Territoriale e Programmazione Provinciale nella Gestione dei Rifiuti

Monitoraggio Pianificazione Territoriale e Programmazione Provinciale nella Gestione dei Rifiuti Monitoraggio Pianificazione Territoriale e Programmazione Provinciale nella Gestione dei Cosa è OPR? L OSSERVATORIO PROVINCIALE DEI RIFIUTI L Osservatorio Provinciale (OPR) è una struttura operativa con

Dettagli

Regione Umbria. Sessione tematica V

Regione Umbria. Sessione tematica V Regione Umbria DIREZIONE AMBIENTE TERRITORIO E INFRASTRUTTURE Servizio Informatico/Informativo: geografico ambientale e territoriale Sessione tematica V Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale

Dettagli

Realizzazione Sistemi Informativi Territoriali

Realizzazione Sistemi Informativi Territoriali La nostra società si avvale di professionisti e collaboratori con pluriennale esperienza e competenze diversificate nel campo della cartografia territoriale e della gestione ambien_ tale. La passione per

Dettagli

WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione Civile

WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione Civile "S@ve - Protezione dell'ambiente per la gestione ed il controllo del territorio, valutazione e gestione emergenze per il comprensorio del Vallo di Diano" I PRODOTTI: WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione

Dettagli

Newsletter SITAD. Aprile 2005 num. 3. Sommario. No Risk. SITAD su SistemaPiemonte pag. 4. La nuova interfaccia di SITAD in Ruparpiemonte pag.

Newsletter SITAD. Aprile 2005 num. 3. Sommario. No Risk. SITAD su SistemaPiemonte pag. 4. La nuova interfaccia di SITAD in Ruparpiemonte pag. Newsletter SITAD Aprile 2005 num. 3 Sommario No Risk Il progetto pag. 2 I servizi sviluppati pag. 2 SITAD su SistemaPiemonte pag. 4 La nuova interfaccia di SITAD in Ruparpiemonte pag. 5 SITAD si candida

Dettagli

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO NELLE IMPRESE E TERRITORIO ALLEGATO A SCHEDA PROGETTO per la creazione

Dettagli

L INNOVAZIONE DEI SERVIZI COMUNALI ON LINE PROGETTO INNOVA@SC.ONLINE

L INNOVAZIONE DEI SERVIZI COMUNALI ON LINE PROGETTO INNOVA@SC.ONLINE L INNOVAZIONE DEI SERVIZI COMUNALI ON LINE PROGETTO INNOVA@SC.ONLINE Avviso per il cofinanziamento di progetti proposti dalle Alleanze Locali per l Innovazione (ALI) pubblicato sulla G.U. n 31 del 7/2/2007

Dettagli

Schede sintetiche applicazioni web e desktop SITR-IDT

Schede sintetiche applicazioni web e desktop SITR-IDT Schede sintetiche applicazioni web e desktop SITR-IDT Sistema Informativo Territoriale Regionale (SITR-IDT) Creatore Schede sintetiche applicazioni web e desktop SITR-IDT Servizio SITR Data 05/03/12 Soggetto

Dettagli

Il valore dell esperienza di collaborazione tra la Provincia di Ferrara ed i Comuni nella prospettiva del costruendo federalismo fiscale comunale

Il valore dell esperienza di collaborazione tra la Provincia di Ferrara ed i Comuni nella prospettiva del costruendo federalismo fiscale comunale Il valore dell esperienza di collaborazione tra la Provincia di Ferrara ed i Comuni nella prospettiva del costruendo federalismo fiscale comunale Sala di Consiglio Provinciale CASTELLO ESTENSE - Ferrara,

Dettagli

COMUNE DI POTENZA (PZ) U.D. EDILIZIA E PIANIFICAZIONE

COMUNE DI POTENZA (PZ) U.D. EDILIZIA E PIANIFICAZIONE COMUNE DI POTENZA (PZ) U.D. EDILIZIA E PIANIFICAZIONE L INFORMATIZZAZIONE DEGLI UFFICI TECNICI COMUNALI IL MODELLO DI GESTIONE DEL TERRITORIO E LA DEMATERIALIZZAZIONE DEGLI ATTI PUBBLICI ATTRAVERSO LA

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO BIM PIAVE DI BELLUNO GIOVANNI PICCOLI

PROTOCOLLO D INTESA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO BIM PIAVE DI BELLUNO GIOVANNI PICCOLI PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO BIM PIAVE DI BELLUNO GIOVANNI PICCOLI PER GARANTIRE L ACCESSO AI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

Dettagli

L evoluzione del Sistema Informativo della fiscalità. Il nuovo paradigma dei servizi

L evoluzione del Sistema Informativo della fiscalità. Il nuovo paradigma dei servizi L evoluzione del Sistema Informativo della fiscalità Il nuovo paradigma dei servizi Ing. Giuseppe Lacerenza Roma, 21 maggio 2007 Il nuovo paradigma dei servizi Indice Sogei e il Sistema informativo della

Dettagli

Gestione del Territorio

Gestione del Territorio Il Sistema Informativo Territoriale Halley (SITH) Consultazione immediata delle informazioni collegate ai residenti, ai tributi pagati (Tares, Imu, ecc.), alle pratiche edilizie rilasciate e alle attività

Dettagli

Procedimenti e topologie nell analisi di piani urbanistici informatizzati

Procedimenti e topologie nell analisi di piani urbanistici informatizzati Procedimenti e topologie nell analisi di piani urbanistici informatizzati (Il sistema Gestione Piani Urbanistici GPU della Provincia Autonoma di Trento) Mauro Zambotto - Provincia Autonoma di Trento Alberto

Dettagli

Il Servizio informativo e cartografico regionale della Sardegna

Il Servizio informativo e cartografico regionale della Sardegna 1 Il Servizio informativo e cartografico regionale della Sardegna L informazione territoriale regionale, i servizi, le attività e i progetti in corso o conclusi nel 2008. 2 Introduzione La Regione Autonoma

Dettagli

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Evoluzione del CST

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Evoluzione del CST CST Area di Taranto Assemblea dei Sindaci 19.09.2008 Evoluzione del CST 1. Introduzione Il prossimo 30 settembre 2008 termina il progetto di esercizio sperimentale dei servizi e, quindi, il Centro Servizi

Dettagli

Protocollo d intesa per l implementazione del progetto GIS Montagna Toscana

Protocollo d intesa per l implementazione del progetto GIS Montagna Toscana Protocollo d intesa per l implementazione del progetto GIS Montagna Toscana L anno 2011 nel giorno del mese di 2011, in Firenze, presso la sede di Uncem Toscana posta in via Cavour n 15, sono presenti,

Dettagli

CONVENZIONE TRA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTA GEOGRAFICA UNICA DEL TERRITORIO FERRARESE

CONVENZIONE TRA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTA GEOGRAFICA UNICA DEL TERRITORIO FERRARESE CONVENZIONE TRA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERRARA - CONSORZIO GENERALE DI BONIFICA DELLA PROVINCIA DI FERRARA COMUNE DI FERRARA - REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTA GEOGRAFICA

Dettagli

inquadrare ing. elena grossi

inquadrare ing. elena grossi ing. elena grossi Assessorato Programmazione territoriale, urbanistica, reti di infrastrutture materiali e immateriali, mobilità, logistica e trasporti, D. G. Reti infrastrutturali, logistica e sistemi

Dettagli

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia Tabella 6: della Società dell Informazione, Asse I - Infrastruttura a banda larga 1. Completamento della copertura a banda larga degli Enti pubblici e dei siti strategici per l erogazione di servizi di

Dettagli

31 del D.Lgs. 267/00..

31 del D.Lgs. 267/00.. SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE UN SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE TRA I COMUNI DI MEZZANE DI SOTTO, SAN GIOVANNI LUPATOTO E SAN MARTINO BUON ALBERGO Premesso che i comuni di Mezzane di Sotto

Dettagli

I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI)

I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI) I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI) Servizi per gli uffici del comune Gestione accertamento edilizia privata con catasto storico Supporto alla attività amministrativa per

Dettagli

DIECI ANNI DI ATTIVITA DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009

DIECI ANNI DI ATTIVITA DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009 DIECI ANNI DI ATTIVITA DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009 Assessorato alle Politiche Il contributo della piattaforma Webgis a supporto della gestione delle attività agroforestali

Dettagli

Land Cover Piemonte progettazione di un database geografico sulla copertura delle terre della Regione Piemonte

Land Cover Piemonte progettazione di un database geografico sulla copertura delle terre della Regione Piemonte Land Cover Piemonte progettazione di un database geografico sulla copertura e l uso l delle terre della Regione Piemonte Relatore: : Stefania Crotta - Regione Piemonte Sommario obiettivi progetto prototipo

Dettagli

Servizi e Tecnologie sul Territorio

Servizi e Tecnologie sul Territorio CARTOGRAFIA & TEMATICHE Elaborazione Banche Dati GIS Rilievo Dati Territoriali Rilievo Reti Tecnologiche Censimento delle Utenze Rilievi Gps & Georadar Supporto Gis/Cliente ARCHITETTURA & ingegneria Progettazione

Dettagli

Sistemi informativi e Governo Integrato del territorio. DB topografico multiscala Arch. Chiara Dell Orto

Sistemi informativi e Governo Integrato del territorio. DB topografico multiscala Arch. Chiara Dell Orto Sistemi informativi e Governo Integrato del territorio DB topografico multiscala a Arch. Chiara Dell Orto Sistema Informativo Territoriale Definizione del S.i.t Il Db topografico multiscala Procedure di

Dettagli

Sistema Informativo Territoriale Edilizio

Sistema Informativo Territoriale Edilizio Sistema Informativo Territoriale Edilizio SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Sistema Integrato Territoriale Edilizio Sportello unico per l edilizia - Ufficio tecnico La problematica riguardante la normativa

Dettagli

SCHEDA PROGETTO: Il Sistema Informativo Forestale della Regione Siciliana SIF-RS

SCHEDA PROGETTO: Il Sistema Informativo Forestale della Regione Siciliana SIF-RS SCHEDA PROGETTO: Il Sistema Informativo Forestale della Regione Siciliana SIF-RS Finalità del SIF-RS Il Sistema Informativo Forestale della Regione Siciliana è un progetto finanziato dal POR-Sicilia 2000-2006,

Dettagli

GIS Turistico della Valdaso Venerdì 23 gennaio 2015 - Ortezzano - Sala Savini

GIS Turistico della Valdaso Venerdì 23 gennaio 2015 - Ortezzano - Sala Savini GIS Turistico della Valdaso Venerdì 23 gennaio 2015 - Ortezzano - Sala Savini Ing. Roberto Capancioni GEOSERVICE srl PORTALE TERRITORIALE TURISTICO PER LA PROMOZIONE DEL PATRIMONIO: storico-culturale enogastronomico

Dettagli

IL PROGETTO DATA BASE TOPOGRAFICO DELLA PROVINCIA DI SONDRIO Sondrio 21 dicembre 2010

IL PROGETTO DATA BASE TOPOGRAFICO DELLA PROVINCIA DI SONDRIO Sondrio 21 dicembre 2010 IL PROGETTO DATA BASE TOPOGRAFICO DELLA PROVINCIA DI SONDRIO Sondrio 21 dicembre 2010 GLI STRUMENTI FONDAMENTALI DI GOVERNO DEL TERRITORIO LR 12/2005 Art. 3 SITI Art. 4 VAS Art. 5 OSSERVATORIO PERMANENTE

Dettagli

nazzareno.pedica@comune.tr.it

nazzareno.pedica@comune.tr.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica NAZZARENO PEDICA FOSSATO di VICO (PG) 5/Marzo/1953 COORDINATORE TECNICO Amministrazione COMUNE di TERNI Incarico attuale COORDINATORE TECNICO (P.O.)

Dettagli

conto del patrimonio variazioni (entrate e uscite) valorizzazioni (manutenzioni, ristrutturazioni...)

conto del patrimonio variazioni (entrate e uscite) valorizzazioni (manutenzioni, ristrutturazioni...) sommario tenuta e composizione dei registri inventariali atti di provenienza descrizione (anagrafica) classificazione (attribuzione categoria inventariale) attribuzione di valore conto del patrimonio variazioni

Dettagli

Il Sistema Informativo Territoriale del Comune di Siena

Il Sistema Informativo Territoriale del Comune di Siena Il Sistema Informativo Territoriale del Comune di Siena Osservatorio della mobilità: registrazione e statistica incidenti 1 IL SIT DEL COMUNE DI SIENA assolve alle seguenti funzioni: 1. gestisce, nell

Dettagli

Annarita Rizzati - Massimo Romagnoli Rovereto 8 maggio 2014

Annarita Rizzati - Massimo Romagnoli Rovereto 8 maggio 2014 Annarita Rizzati - Massimo Romagnoli Rovereto 8 maggio 2014 } La Regione Emilia-Romagna dal 1986 è detentrice di un censimento delle attività estrattive a scala regionale } a tale fine era stato predisposto

Dettagli

CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia

CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia PIANO DEGLI OBIETTIVI ANNO 2011 OBIETTIVI ASSEGNATI AL DIRIGENTE: Dott. Giovanni Massimo Chiari DIPARTIMENTO SERVIZI DEL DIPARTIMENTO RESPONSABILE Innovazione

Dettagli

0 Modulo Base. 3.4.1 Tabelle riepilogative sulle operazioni necessarie

0 Modulo Base. 3.4.1 Tabelle riepilogative sulle operazioni necessarie .. Tabelle riepilogative sulle operazioni necessarie 0 Modulo Base Cod. Livello informativo Fonte Formato Operazioni Necessarie Stima dei tempi 0C Carta Tecnica Regionale Numerica Regione Veneto Digitale:

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE.

SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. SISTEMA INTEGRATO PER IL RILIEVO DELLE CARATTERISTICHE GEOMETRICHE, DELL ARREDO STRADALE E DELLO STATO DI AMMALORAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. 5 febbraio 2010 1 Esigenze del cliente Per la gestione

Dettagli

Complessità (a cura del Dirigente - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1. Priorità (a cura dell'assessore - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1

Complessità (a cura del Dirigente - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1. Priorità (a cura dell'assessore - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1 SCHEDA OBIETTIVO - 1 : Semplificazione delle procedure di assunzione del personale Supporto alle politiche assunzionali Il processo assunzionale deve soddisfare i bisogni occupazionali dei Settori, siano

Dettagli

La nuova Infrastruttura Dati Territoriali Regionale

La nuova Infrastruttura Dati Territoriali Regionale La nuova Infrastruttura Dati Territoriali Regionale 28/01/2015 a cura di Ing. Simone Patella (Funzionario Area Sistema Informativo Territoriale Regionale) Argomenti Trattati Introduzione Riferimenti Normativi

Dettagli

L INTRANET DEL COMUNE DI ARGENTA prototipo

L INTRANET DEL COMUNE DI ARGENTA prototipo L INTRANET DEL COMUNE DI ARGENTA prototipo ACCESSO AL SITO Il collegamento al sito è consentito digitando nella barra degli indirizzi del browser: intrar Per ragioni di riservatezza, nelle pagine che espongono

Dettagli

Il Sistema Informativi Territoriale di Arpa Emilia-Romagna: accesso ai dati e loro diffusione

Il Sistema Informativi Territoriale di Arpa Emilia-Romagna: accesso ai dati e loro diffusione Il Sistema Informativi Territoriale di Arpa Emilia-Romagna: accesso ai dati e loro diffusione Monica Carati mcarati@arpa.emr..it come è nato dall esigenza di organizzare e distribuire dati cartografici

Dettagli

1. Dati del dichiarante IL SOTTOSCRITTO

1. Dati del dichiarante IL SOTTOSCRITTO Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data L addetto alla ricezione N.B: Il presente documento è privo di validità in assenza di vidimazione da parte del SUAP. La vidimazione

Dettagli

COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE

COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE Allegato 2) Staff Segreteria ed Organi governo MACRO FUNZIONI 1. Segreteria Sindaco-Assessori 2. Comunicazione istituzionale 3. Ufficio relazioni con

Dettagli

GOLSIT SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE

GOLSIT SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GOLSIT SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GOLSIT è un software ideato per collegare la cartografia comunale in modo dinamico a qualsiasi dato gestito dai vari uffici; risulta perfettamente integrato con

Dettagli

Architettura del sistema

Architettura del sistema 18/06/15 I N D I C E 1 INTRODUZIONE... 2 2 DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI... 2 3 PROGETTO DI MASSIMA... 3 3.1 REQUISITI DELLA SOLUZIONE... 4 4 LA SOLUZIONE... 4 4.1 IL NUCLEO CENTRALE... 5 4.1.1 La gestione

Dettagli

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Rocco Mari, Pietro d Amico,Paola Napolitano, Giuseppe Palma, Fortunato Sgariglia, Marco Soravia Provincia di Napoli - Direzione

Dettagli

Workshop PTA azione 5 WebGis Soluzione WebGis Regione Lombardia

Workshop PTA azione 5 WebGis Soluzione WebGis Regione Lombardia Workshop PTA azione 5 WebGis Soluzione WebGis Regione Lombardia Paolo Milani, Lombardia Informatica S.p.A. Stefano Gelmi, Lombardia Informatica S.p.A. La Salle (AO), 8 maggio 2012 Sommario Dati (rif. Gelmi)

Dettagli

1. Dati del tecnico incaricato del collaudo IL SOTTOSCRITTO

1. Dati del tecnico incaricato del collaudo IL SOTTOSCRITTO Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data Perseguito L addetto alla ricezione Spett.le Sportello Unico per le Attività Produttive Comune di Castellammare del Golfo Verbale

Dettagli

Allegato delib. n. 214 del 5/10/2004 Informatizzazione e ricostruzione Banca dati Numerazione Civica

Allegato delib. n. 214 del 5/10/2004 Informatizzazione e ricostruzione Banca dati Numerazione Civica Allegato delib. n. 214 del 5/10/2004 Informatizzazione e ricostruzione Banca dati Numerazione Civica Nel 1991 è stata effettuato il 1 rilievo della numerazione civica all interno del territorio del Comune

Dettagli

Le Province, l e-government e le politiche di sviluppo

Le Province, l e-government e le politiche di sviluppo AtoB Piemonte AtoB Piemonte è il progetto di e-government che le Province piemontesi hanno ideato per aziende, utenza e territorio al fine di semplificare, velocizzare e rendere più trasparenti i procedimenti

Dettagli

SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO

SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO CHI SIAMO Sogei è la società di ICT, a capitale interamente pubblico, partner tecnologico del Ministero dell Economia e delle Finanze italiano. Progettiamo, realizziamo,

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Tribunale per i Minorenni di Napoli Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all

Dettagli

Progetto Cascine Conoscenza e consistenza del patrimonio rurale storico piemontese

Progetto Cascine Conoscenza e consistenza del patrimonio rurale storico piemontese Assessorato Urbanistica Pianificazione Territoriale e dell area metropolitana, Edilizia Residenziale Progetto Cascine Conoscenza e consistenza del patrimonio rurale storico piemontese Progetto Cascine

Dettagli

23 ore 10,00 11, 00 Webcast online Creazione e modifica di entità geografiche

23 ore 10,00 11, 00 Webcast online Creazione e modifica di entità geografiche OGGETTO: Proposta di iniziative per APC (Art. 4 del Regolamento APC) Sida Informatica & Blumatica Autodesk Authorized Value Added Reseller, Società Leader nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali,

Dettagli

DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI

DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI P.O. AFFARI GENERALI E INNOVAZIONE Coordina le attività di supporto direzionale che riguardano la l'area Programmazione Sostenibilità e innovazione e la Direzione Sistemi

Dettagli

COMUNE DI ROMANO CANAVESE PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI ROMANO CANAVESE PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI ROMANO CANAVESE PROVINCIA DI TORINO PIANO INFORMATIZZAZIONE DEI SERVIZI A CITTADINI E IMPRESE NEL COMUNE DI ROMANO CANAVESE INDICE A) PREMESSA... 3 B) LA SITUAZIONE ATTUALE (AS-IS)... 4 C) L

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

CORSI E SEMINARI DI FORMAZIONE SIT Comunali e Open Source IL CASO CONCRETO DEL COMUNE DI SOLARO

CORSI E SEMINARI DI FORMAZIONE SIT Comunali e Open Source IL CASO CONCRETO DEL COMUNE DI SOLARO mercoledì 8 ottobre 2014 // Centro Studi PIM - Villa Scheibler a cura di Angelo Armentano L integrazione dei dati nella LR 12/2005 d Informatizzazione degli strumenti urbanistici, e delle procedure ad

Dettagli

ALLEGATO 5.1 IL SITO WEB SUI CEM DI ARPA EMILIA-ROMAGNA

ALLEGATO 5.1 IL SITO WEB SUI CEM DI ARPA EMILIA-ROMAGNA ALLEGATO 5.1 IL SITO WEB SUI CEM DI ARPA EMILIA-ROMAGNA Il sito di Arpa è il mezzo più utilizzato dall agenzia per rendere disponibile al pubblico le informazioni sui cem Attualmente il sito sui Cem (www.arpa.emr.it/cem)

Dettagli

IL CONTESTO IN EMILIA-ROMAGNA. Le attività per l informazione geografica

IL CONTESTO IN EMILIA-ROMAGNA. Le attività per l informazione geografica ATTIVITA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER L INFORMAZIONE GEOGRAFICA Basi dati topografiche e infrastruttura GIS Stefano Olivucci Regione Emilia-Romagna Sistemi Informativi Geografici 1 IL CONTESTO internazionale

Dettagli

GEODATABASE E SISTEMA DI GESTIONE DEI DATI TERRITORIALI

GEODATABASE E SISTEMA DI GESTIONE DEI DATI TERRITORIALI I Servizi geografici del Portale Informativo Multicanale della Regione Molise I Sistemi Informativi per la Vigilanza Ambientale e la Gestione del Territorio sono stati realizzati all interno dell Accordo

Dettagli

Modulo A9.03 Mod.COM_69_Schema_Collaudo vers. 00 del 30/01/2015. Allo Sportello Unico Attività Produttive del

Modulo A9.03 Mod.COM_69_Schema_Collaudo vers. 00 del 30/01/2015. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SCHEMA DI COLLAUDO IMPIANTO PRODUTTIVO ai sensi dell art. 10 del D.P.R. 160/2010, lettera b) Il presente modello deve essere presentato ogni qualvolta

Dettagli

La georeferenziazione e le analisi spaziali dei dati dell incindentalità

La georeferenziazione e le analisi spaziali dei dati dell incindentalità Dipartimento II Lavori Pubblici Direzione viabilità La georeferenziazione e le analisi spaziali dei dati dell incindentalità LA GEOREFERENZIAZIONE La redazione della reportistica cartografica risulta imprescindibile

Dettagli

il Comune di Mogliano Veneto (il quale, nel prosieguo della presente convenzione verrà indicato, per brevità, come Comune ), nella persona del

il Comune di Mogliano Veneto (il quale, nel prosieguo della presente convenzione verrà indicato, per brevità, come Comune ), nella persona del CONSORZIO BIM PIAVE COMUNE DI MOGLIANO VENETO Prot. n. TREVISO Via Verizzo, n. 1030 31053 PIEVE DI SOLIGO (TV) Piazza Caduti, n. 8 31021 MOGLIANO VENETO (TV) Data, *** CONVENZIONE PER ATTIVITÀ DI SUPPORTO

Dettagli

www.arcadiasit.it Progetti GIS e WebGIS Spatial Geo Database Remote Sensing

www.arcadiasit.it Progetti GIS e WebGIS Spatial Geo Database Remote Sensing www.arcadiasit.it MISSIONE ARCADIA Sistemi Informativi Territoriali nasce dalla fusione di esperienze multidisciplinari, con l obiettivo di offrire ai propri clienti soluzioni integrate in grado di rispondere

Dettagli

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE Prot. 13/2011 del 25/01/2011 Pag. 0 di 11 ADMINISTRA COMUNE DI NAPOLI Il progetto Administra nasce dall esigenza del Comune di Napoli di disporre di un unica infrastruttura tecnologica permanente di servizi

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all utenza e sportelli polifunzionali

Dettagli

Aggiornamento catasti consortili: nuove prospettive per i Consorzi di Bonifica

Aggiornamento catasti consortili: nuove prospettive per i Consorzi di Bonifica Napoli, 14/15/16 marzo 2012 VII^ Conferenza Organizzativa Nazionale Aggiornamento catasti consortili: nuove prospettive per i Consorzi di Bonifica Ing. Massimo Natalizio D.G. Consorzio di Bonifica del

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI

TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE EDILIZIA TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER I

Dettagli

Danais s.r.l. Profilo Aziendale

Danais s.r.l. Profilo Aziendale Danais s.r.l. Profilo Aziendale Danais s.r.l. Marzo 2013 Indice Caratteri identificativi della società... 3 Gli ambiti di competenza... 3 Edilizia... 3 Mercati di riferimento... 4 Caratteristiche distintive...

Dettagli

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema.

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema. SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo consente di gestire i procedimenti amministrativi legati alle sportello unico per le attività produttive. Fa parte dell area dedicata alla componente tecnico

Dettagli

Polo federato di Corbetta e Gaggiano (MI) Il Progetto SIGIT

Polo federato di Corbetta e Gaggiano (MI) Il Progetto SIGIT CM Valli del Verbano 11 novembre 2010 Stefano Manini Polo federato di Corbetta e Gaggiano (MI) Il Progetto Servizi Intercomunali per la Gestione Integrata del Territorio Milano Palazzo Stelline 13 dicembre

Dettagli

Quantum GIS per la pianificazione urbanistica

Quantum GIS per la pianificazione urbanistica Quantum GIS per la pianificazione urbanistica Piano di Recupero del Centro Storico nel Comune di Montecchio Maggiore Vicenza Flavio Rigolon, ufficio S.I.T. Comune di Montecchio Maggiore http://www.comune.montecchio-maggiore.vi.it

Dettagli

1. Premio nazionale Portali di informazione Geografica 2011 - ASITA 2011

1. Premio nazionale Portali di informazione Geografica 2011 - ASITA 2011 NEWSLETTER n. 5-11 aprile 2012 Questa è la Newsletter Numero 5 del GEOPORTALE del Comune di Torino, strumento realizzato e promosso nell'ambito delle attività divulgative dal Settore Sistema Informativo

Dettagli