2093 CONI FEDERAZIONE ANIA. Oggetto: qui di. scheda di ioni FGI. La DTRRR. La RGRR. Il Segretario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2093 CONI FEDERAZIONE ANIA. Oggetto: qui di. scheda di ioni FGI. La DTRRR. La RGRR. Il Segretario"

Transcript

1 FEDERAZIONE GINNASTIA d ITALIAA Fondata nel 1869 Ente Morale R.D. 8 settembre 1896 n. FEDERAZIONE SPORTIVA NAZIONALE RIONOSIUTA DAL 09 ONI OMITATO REGIONALE AMPA ANIA Protocollo elettronicoo Napoli, N 6 luglio 01 Alle Società Federate con Sez. Ritmica Ai tecnici e Giudici Sez. S Ritmica Ai onsiglieri Regionali Al Vice Presidente Naz. N Prof. Rosario Pitton Loro indirizzi l Oggetto: Precisazioni su Help Desk Ritmica maggio 01 Si comunica che la RNGR Isabella Zunino Reggio nel Master tenuto a Terranuova Bracciolini, ha ribadito quanto contenuto nell Help Desk Ritmica R maggio 01 qui di seguito riportato integralmente : Per le competizioni ufficiali FIG*, la scheda Difficoltà devee essere compilata con il computer. Le schede scritte a mano non saranno più accettate. Sulla scheda ufficiale Difficoltà, l allenatore indicherà il numero dei Gruppi Tecnici Fondamentali (F) e degli Altri Gruppi (O) per la verifica del giudice come nella scheda di esempio di punteggio. * N.B. anche per tutte le competizi ioni FGI In particolare ha precisato che a partire dal semestre 01, tale compilazione a computer è resa obbligatoria per tutte le gare regionali. Allegato Help Desk maggio 01. ordiali saluti La RGRR Prof.ssa Liliana Leone La DTRRR Prof.ssa Marina De Santo Il Segretario Prof. Vincenzo Stefanizzi Il I Presidente Prof. Michele Sessa

2 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio 01 Per le competizioni ufficiali FIG*, la scheda Difficoltà deve essere compilata con il computer. Le schede scritte a mano non saranno più accettate. Sulla scheda ufficiale Difficoltà, l allenatore indicherà il numero dei Gruppi Tecnici Fondamentali (F) e degli Altri Gruppi (O) per la verifica del giudice come nella scheda di esempio di punteggio. * N.B. anche per tutte le competizioni FGI Lausanne, SUI!!#$%&''()( THE RHYTHMI GYMNASTIS HELP DESK March 01 GENERALITÀ!#$%&''()(!!#$%&''()(!#$%&''()(!!!!#$%&''()( THE RHYTHMI GYMNASTIS!#$%&''()( HELP DESK March 01!!! THE RHYTHMI GYMNASTIS HELP DESK THE March RHYTHMI 01 GYMNASTIS HELP DESK March 01! 1.5., p. Un solo esercizio di squadra e un solo esercizio individuale! possono THE RHYTHMI GYMNASTIS HELP DESK THE March RHYTHMI 01 GYMNASTIS HELP DESK March 01 essere eseguiti con la musica GENERALITIES con voce e parole nel rispetto dell etica. L allenatore deve evidenziare Lausanne, SUI quale esercizio usa la musica con voce e Lausanne, SUI Lausanne, SUI parole e scriverlo nella scheda del D. GENERALITIES Lausanne, In SUI caso 1.5.: contrario, *Only one ci exercise sarà Lausanne, can una be SUI used penalità with music di GENERALITIES 0,50 with voice Per and musica words for non Group GENERALITIES conforme and one alle regole exercise (Penalità for Individual attribuita in respect dal Giudice to ethics. The oordinatore coach must highlight Annesso, which exercise pag.8) is used with music with voice and words 1.5.: *Only and one write exercise it on can D form. be used with music with voice and words for Group and one GENERALITIES GENERALITIES 4..1, p.5 La If n or sistemazione 1.5.: degli *Only one attrezzi exercise can be m Penalties di used riserva with music with intorno voice and words alla for Group taken by pedana and one with music with voice and words and write it on D form. the è exercise for Individual in respect to ethics. The coach must highlight which exercise is used autorizzata oordinator (in Judge relazione Annex, with music page If al n or with 8). programma voice and words and attrezzi write m Penalties it on D Individuale form. e Squadra taken by di the oordinator Judge Annex, page 8). ciascun anno) 4..1: Replacement apparatus If n or around the floor area m Penalties is authorized (according to the apparatus taken by the exercise for Individual in respect to ethics. The coach must highlight which exercise is used 1.5.: *Only one exercise can be used with music with voice and words fo exercise for Individual in respect to ethics. The coach must highlight whi with music with voice and words and write it on D form. If n or m Pen 1.5.: *Only one exercise can be used with 1.5.: music with voice and words for Group and one program for Individual and oordinator *Only Group 4..1: each Judge Replacement one exercise can be used with music with voice and words for Group and one year) Annex, apparatus page 8). around oordinator the floor area Judge is authorized Annex, page (according 8). to the apparatus exercise for Individual in respect to ethics. exercise The coach program for must for Individual highlight in and respect Group which each to exercise ethics. year) is The used coach must highlight which exercise is used 4..1: Replacement apparatus around the floor 4..1: area Replacement is authorized apparatus (according around to the the apparatus floor area is authorized (accord with music with voice and words and write with program on music D form. Individual with voice and Group and words each year) and program write for it Individual on D form. and Group each year) If n or m Penalties If n or m Penalties taken by the taken by the oordinator Judge Annex, page 8). oordinator Judge Annex, page 8). 4..1: Replacement apparatus around the floor 4..1: area Replacement is authorized apparatus (according around to the the apparatus floor area is authorized (according to the apparatus program for Individual and Group each year) program for Individual and Group each year)! INDIVIDUALE INDIVIDUAL INDIVIDUAL GROUP GROUP (Ex: ) GROUP INDIVIDUAL (Ex: ) SQUADRA (Ex: ) (ES: ) GROUP (Ex: 01- A gymnast may use the maximum number of replacement apparatus placed around the floor area with all applicable penalties (ex: three hoops are placed by the Organizing A gymnast may use the maximum number of A replacement gymnast may apparatus use the maximum placed around number the of replacement apparatus p ommittee according to the picture above: the gymnast may use all three if needed in one floor area with all applicable GROUP penalties (ex: three floor hoops area with are placed all applicable by the Organizing penalties GROUP (ex: three hoops are placed by th INDIVIDUAL exercise) A gymnast may use the ommittee maximum INDIVIDUAL according number to the of picture replacement above: the apparatus ommittee gymnast may according placed use all to around three the picture if needed the above: in one the gymnast may use all thr (Ex: )! Una ginnasta floor può area usare with all il applicable exercise) numero penalties massimo (ex: three degli hoops are exercise) attrezzi placed by sistemati the Organizing (Ex: intorno ) alla ommittee according to the picture above: the gymnast may use all three if needed in one pedana con tutte le penalità applicabili (es.: tre cerchi sono posizionati intorno exercise) INDIVIDUAL alla pedana dal omitato Organizzatore, come INDIVIDUAL nella figura sopra: la ginnasta INDIVIDUAL se ne ha bisogno, può usarli tutti e tre in un esercizio) Repetition of the same body rotation element is not allowed A gymnast may use the maximum number of 1.. A replacement Repetition gymnast Fundamental of INDIVIDUAL may the apparatus and same use Other body placed maximum Apparatus rotation around element Technical number Repetition is the not Groups of allowed replacement of the same body apparatus rotation element placed is around not allowed the floor area with all applicable penalties (ex: 1.. three Fundamental floor hoops area Writing and are with the Other placed all official applicable Apparatus form: by the Organizing penalties Technical 1.. Fundamental Groups (ex: three and hoops Other Apparatus are placed Technical by the Organizing Groups ommittee according to the picture above: the ommittee gymnast! may according Each use apparatus all to three the element picture if needed (Fundamental above: in one the and gymnast Other) written may for use Body all Difficulty Writing the official form: Writing the official form: three if needed in one exercise) exercise)! Only Fundamental apparatus elements written for Dance Steps ombinations! Each apparatus element (Fundamental and! Other) Each apparatus written for element Body Difficulty (Fundamental and Other) written for B Repetition of the same body! INDIVIDUALE Only rotation! Fundamental Fundamental element apparatus apparatus is not elements elements allowed written used! Only as for connecting Dance Fundamental Steps elements ombinations apparatus or not elements performed written on for Dance Steps! Fundamental Body Difficulty, apparatus Dance elements Steps used ombination, as! connecting Fundamental or Mastery, elements apparatus are or not not elements declared performed used on as connecting elements 1.. Fundamental and Other Apparatus Body Difficulty, Technical Dance Groups Steps ombination, or Body Mastery, Difficulty, are not Dance declared Steps ombination, or Mastery, are not d RG Help Desk 1 Lausanne, March 01 Writing INDIVIDUAL the official form: RG Help Desk INDIVIDUAL RG 1 Help Desk Lausanne, March 011 Lausann 1.1.4, p.9 Difficoltà Multipla! Each apparatus di Rotazione element (Fundamental ( Fouetté ) and Other) written for Body Difficulty! Only Fundamental apparatus elements written for Dance Steps ombinations Esempio : ( 11! Fundamental 11 1) = apparatus 0.50 elements punti used as 0.40 connecting (la elements stessa or forma not performed deve on Repetition of the same body Body rotation Difficulty, element Repetition Dance is not Steps allowed of ombination, the same body or rotation Mastery, element are not is declared not allowed 1.. Fundamental essere and eseguita Other Apparatus consecutivamente, Technical 1.. Fundamental Groups prima and Other di Apparatus cambiare Technical nella Groups forma successiva, RG Help Desk 1 Lausanne, March 01 Writing non the forme official form: in alternanza) Writing the official form:! Each apparatus element (Fundamental and! Other) Each apparatus written for element Body Difficulty (Fundamental and Other) written for Body Difficulty! Only Fundamental apparatus elements written! Only for Dance Fundamental Steps ombinations apparatus elements written for Dance Steps ombinations Maggio 01! Fundamental apparatus elements used as! connecting Fundamental elements apparatus or not elements performed used on as connecting elements or not performed on Body Difficulty, Dance Steps ombination, or Body Mastery, Difficulty, are not Dance declared Steps ombination, or Mastery, are not declared RG Help Desk RG 1 Help Desk Lausanne, March 01 1 Lausanne, March 01

3 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio , p.9 Una Difficoltà corporea è valida se è eseguita: con minimo 1 elemento tecnico Fondamentale specifico di ciascun attrezzo e/o un elemento degli altri gruppi tecnici attrezzo! Se l elemento tecnico d attrezzo è eseguito con una grande alterazione rispetto alla tecnica di base, la difficoltà corporea non è valida , p.10 La ripetizione dello stesso elemento di rotazione del corpo (tecnica differente o posizione di partenza) non è permesso 1., p.10 ombinazione di passi di danza E possibile eseguire alcuni movimenti di danza al suolo, ma la ombinazione di Passi di Danza eseguita interamente al suolo non è valida. 1., p.10 Gruppi Fondamentali e altri Gruppi tecnici d'attrezzo L'esecuzione dei Gruppi tecnici Fondamentali del lavoro dell'attrezzo deve essere predominante nell'esercizio (più del minimo il 50%). Gli elementi tecnici dell attrezzo non sono limitati, ma non possono essere eseguiti in modo identico durante la difficoltà corporea (eccetto durante una serie di salti e di pivot)! Scrittura della scheda ufficiale: o iascun Elemento attrezzo (Fondamentale e altro) scritto per la Difficoltà corporea o Solo gli elementi Fondamentali attrezzo scritti per le ombinazioni dei Passi di danza o Gli Elementi Fondamentali usati come elementi di collegamento o non eseguiti su Difficoltà corporea, ombinazione di passi di danza, o Maestria, non sono dichiarati. o Per la ripresa della palla con una mano durante il, è possibile dichiarare la ripresa ad una mano come Gruppo Tecnico Fondamentale.! Valutazione del 50% o o o Maggio 01 Il giudice conta quanti elementi Fondamentali d attrezzo sono dichiarati in relazione al numero totale degli elementi attrezzo (quelli usati per le Difficoltà corporee, ombinazioni di Passi di danza, Maestria ed EDR) EDR sono contati come lanci Altri Gruppi tecnici d attrezzo ) Durante la valutazione, il giudice cancella gli elementi Fondamentali non eseguiti in accordo alla loro definizione della Tavola pag. 11 Esempio: la ginnasta dichiara del cerchio (serie di rotazioni intorno alla mano) e ne esegue solo. Questo elemento tecnico Fondamentale attrezzo non conta per il 50%, perché non eseguito in accordo con la definizione (minimo rotazioni sulla mano)

4 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio 01 o Nel caso di un piccolo errore di esecuzione durante l elemento tecnico Fondamentale d attrezzo, l elemento tecnico Fondamentale d attrezzo conta per il 50% e prende una penalità in E. Per un errore grave di esecuzione, come nella Difficoltà corporea, l elemento attrezzo non sarà valido per il 50%. o o Nel caso la Difficoltà corporea non sia eseguita in modo corretto (es: rotazione inferiore a 60, equilibrio senza una posizione fissata, ecc.) ma l elemento Fondamentale è eseguito correttamente, l elemento Fondamentale d attrezzo può essere contato nel 50%. Vedere gli esempi della scheda ufficiale 1.4. p.1, Elementi dinamici con rotazione e lancio ( )! Scrittura della scheda ufficiale per un salto en tournant utilizzato come una delle rotazioni: o Lancio sul salto en tournant /prima rotazione o Ripresa durante il salto en tournant /rotazione finale o Lancio e ripresa durante la serie di salti en tournant ( o salti) o Nel caso la serie di o salti sia eseguita come difficoltà corporea, ma non dichiarata come difficoltà, la difficoltà corporea sarà valida, ma ci sarà una penalità di 0,0 (per una difficoltà eseguita, ma non dichiarata) e una penalità di 0,50 se ci saranno più di elementi di (Vedere 1.8, p.15). Maggio 01

5 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio , p.1 Tavola riassuntiva dei riteri Supplementari Rilancio/rimbalzo Il rilancio è parte del lancio inziale per il I criteri eseguiti durante il «rilancio» devono essere dichiarati sulla scheda prima del simbolo del rilancio. Il criterio dopo il rilancio non è valido. Esempio: =0.50: rilancio fuori del campo visivo senza mani (OK) Esempio: = : rilancio fuori del campo visivo e poi ripresa senza mani Lancio asimmetrico di clavette Esempio: =0.0 Esempio: = lavette: lanci a cascade o alternati Le due clavette devono essere in volo simultaneamente durante una parte della cascade 1.5.1, p.14 «Saut plongé»: È possibile utilizzare il criterio cambio di livello durante il per il Saut plongé 1.6, p. 14 Maestria d Attrezzo Gli elementi di combinazione di Maestria di ciascun attrezzo devono essere differenti: i Gruppi Fondamentali possono essere ripetuti; gli Altri Gruppi tecnici possono essere usati 1 volta. Nel caso del Maneggio, può essere usato una volta ognuno dei differenti movimenti attrezzo. 1.8, p.15 Per ogni Difficoltà eseguita, ma non dichiarata sulla scheda ufficiale (eccetto quelle con rotazione del valore 0,10 usate in EDR e/o Maestria) 1.8.1, p.16 Se il simbolo* è scritto scorrettamente o la Difficoltà corporea è ripetuta, la Difficoltà non è contata (nessuna penalità) *Alcuni esempi di simbolo scritto scorrettamente, quando la Difficoltà non è valida (nessuna penalità) :! Dichiarato: Eseguito: (simbolo scorretto del maneggio dell attrezzo) Dichiarato: Eseguito: (maneggio dell attrezzo non dichiarato) Dichiarato: Eseguito: (simbolo scorretto della Difficoltà corporea) Maggio 01

6 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio 01., p. Penalità di Esecuzione (Artistiche e Tecniche) Guida Unità Per momenti isolati di interruzione nella logica dei collegamenti o per movimenti di preparazione prolungati: ogni volta, fino a 4 volte ASSENZA DI UNITÀ DURANTE UNA PARTE DELL ESERIZIO 0,50 5 o più collegamenti illogici/lunga preparazione oppure La maggior parte dell esercizio è una serie di Difficoltà corporee sconnesse/gli elementi attrezzo non hanno alcuna relazione con il tema guida oppure Un grave fallo tecnico che causa una completa interruzione nella continuità dei movimenti e parte dell idea principale è persa. ASSENZA DI UNITÀ DURANTE TUTTO L ESERIZIO 1,00 I movimenti non sono logici/collegati in modo fluido durante tutto l esercizio oppure Tutto l esercizio è una serie sconnessa di Difficoltà corporee e d attrezzo oppure Molte interruzioni nella continuità dei movimenti e nell unità della composizione per gravi falli tecnici, in modo tale che si perde l idea guida. MUSIA-MOVIMENTO Per momenti isolati quando il ritmo e/o il carattere della musica e la musica non sono aderenti (una piccola interruzione o la ginnasta momentaneamente in ritardo o in anticipo su un chiaro accento): - 0,10 ogni volta, fino a 4 volte Una volta che ci sono 5 o più interruzioni isolate o un grave errore che causa una grande pausa nel ritmo e/o il carattere dell esercizio o la concordanza è solo all inizio o alla fine (non nel mezzo/durante), di conseguenza c è una penalità per parte di un esercizio con assenza di armonia tra il ritmo e il carattere 0,50 Se i movimenti non sono totalmente aderenti alla musica sia per il ritmo che per il carattere: 1,00 La gravità dei falli tecnici determinerà l'entità dell interruzione nella Unità e/o nel Ritmo/arattere, ma una deduzione deve essere fatta per i falli artistici. SQUADRA Negli esercizi di squadra devono essere rappresentati tutti i Gruppi corporei ( ; ; ) minimo 1 Difficoltà per ogni gruppo: eseguita da tutte e 5 le ginnaste insieme o da sottogruppi o in rapida successione. Maggio 01

7 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio , p.7 Esempi di scrittura e di calcolo dello Scambio (vedere anche l Esempio della scheda ufficiale):!#$##!#$%#!&'())*(!!&!#$## +,!#$%# +!&,!#$+#!&!#$,#!#$-# +,./ Senza criteri on un criterio (il movimento corporeo come criterio è possibile sul lancio o alla ripresa) Lo stesso o differente criterio è valido solo quando eseguito dalle 5 ginnaste durante il lancio o la ripresa Le 5 ginnaste eseguono criteri differenti on due criteri (le 5 ginnaste eseguono un movimento corporeo, più il criterio della distanza) on tre criteri (le 5 ginnaste eseguono un criterio sul lancio e uno sulla ripresa, più il criterio della distanza) Le 5 ginnaste lanciano con criteri differenti, le 5 ginnaste eseguono differenti rotazioni sotto il volo e durante la ripresa (non conseguenti) più il criterio della distanza!#$%# Scambio in successione con un criterio (i numeri indicano quante ginnaste sono coinvolte in ciascuna successione)!#$+# Scambio in successione con due criteri (le 5 ginnaste eseguono un criterio sul lancio più il criterio della distanza) Maggio 01

8 HELP DESK GINNASTIA RITMIA Maggio Se uno o più attrezzi cadono o collidono durante uno scambio, lo scambio non è più valido. Se due o più ginnaste riprendono l attrezzo con una grande alterazione della tecnica di base, lo scambio non è valido. 1., p.8 ombinazione di passi di danza S : (minimo 1) minimo 1 Gruppo Fondamentale d attrezzo eseguito da 1 o più ginnaste E possibile eseguire una ollaborazione senza lancio dell attrezzo () durante una ombinazione di passi di danza Es.: S 1.4., p.9 ollaborazioni con rotazione del corpo, R, RR La ripresa dell attrezzo di una compagna si riferisce a: l attrezzo che è in volo durante la rotazione del corpo e ripreso immediatamente alla fine o dopo non più di passi (e non lanciato alla compagna dopo che la rotazione è già completata) 1.6 Assenza di un gruppo Fondamentale attrezzo (50% non richiesto) o un gruppo di movimento corporeo Non è necessario per tutte e 5 le ginnaste eseguire il gruppo attrezzo affinché venga considerato presente. Ogni gruppo Fondamentale deve essere presente (per il cerchio, le rotazioni intorno all asse possono essere intorno all asse orizzontale o verticale). Se una ginnasta (o più) esegue un gruppo Fondamentale d attrezzo durante o, è possibile dichiarare questo elemento attrezzo sulla scheda ufficiale (dopo il simbolo ). Es:., p.9 Penalità di Esecuzione (Artistiche e Tecniche) Palla 0,10 Ripresa involontaria della palla con ambedue le mani (Eccezione: riprese fuori dal campo visivo) per Scambi, EDR e ollaborazioni (ogni volta indipendentemente dal numero delle ginnaste) Maggio 01

9 Esercizio di Squadra Difficoltà (D) Giudice!! Squadra Società Data 1 tipo di attrezzo tipi di attrezzo Difficoltà GIUDIE Difficoltà GIUDIE Difficoltà GIUDIE 0,10 0,0 E 0,0 S E... 0,10 0,0 0,10 0,80 0,50+0,70 0,40 R 0,40 0,0 R R E 0,0 0,50 0,0 0,0 0,0 0,0 0,50 0, E 0,40 0,0+0,0 S E.. 0,0 + 0,0 0,60 R Uso della musica con voce e parole TOTALE 9,0 alcolo non corretto di: totale di tutte le Difficoltà di una Difficoltà: Più di 10 Difficoltà Meno di 5 Difficoltà senza scambio Meno di 5 Difficoltà con Scambio Min. 1 S Max. 1 Min. 6 elementi di ollaborazione 5 differenti tipi di lancio/riprese durante le Difficoltà di Scambio Assenza di un gruppo di movimenti dell attrezzo o corporei Penalità PUNTEGGIO FINALE GIUDIE Firma allenatore... Firma Giudice...

10 Squadra Esercizio di Squadra Difficoltà (D) Società Giudice Dataa 1 tipo di attrezzo tipi di attrezzo Difficoltà 0,10 GIUDIE Difficoltà 0,50 GIUDIE Difficoltà e 0,0 GIUDIE 0,0+0,0 0,50 e 0,10 E.. R 0,60 E 0,0 0,0 0,0 e 0,0 e 0,0 E.. 0,0 0,0 R e 0,0 0,0+0,10 R 0,0 S e E 0,,0 S 0,0 R 0,0 e 0,0 0,60 e RR 1,00 0,50 e E 0,0 0,0 e E... Uso della musica con voce e parole TOTALE 9,00 alcolo non corretto di: totale di tutte le Difficoltà di una Difficoltà: Più di 10 Difficoltàà Meno di 5 Difficoltàà senza scambio Meno di 5 Difficoltàà con Scambio Min. 1 S Penalità Max. 1 Min. 6 elementi di ollaborazione 5 differenti tipi di lancio/riprese durante le Difficoltà di Scambio Assenza di un gruppo di movimenti dell attrezzo o corporei PUNTEGGIO FINALE GIUDIE Firma Allenatore Firma Giudice......

Settore Ginnastica Sezione Ginnastica Ritmica

Settore Ginnastica Sezione Ginnastica Ritmica FORUM EUROPEO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE, CULTURALI E DEL TEMPO LIBERO Settore Ginnastica Sezione Ginnastica Ritmica ANNO SPORTIVO 2012 2013 CODICE DEI PUNTEGGI LISTA DELLE DIFFICOLTÀ Sede Nazionale Via

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA 1 CONCORSI Concorso individuale LIVELLO A Categorie: ALLIEVE: un attrezzo a scelta e Corpo libero obbligatorio JUNIOR: 2 attrezzi a scelta SENIOR:

Dettagli

PROGRAMMA GINNASTICA RITMICA 2008-2015

PROGRAMMA GINNASTICA RITMICA 2008-2015 Aggiornamento Novembre 2012 PROGRAMMA GINNASTICA RITMICA 2008-2015 Il Regolamento Sportivo Ufficiale Special Olympics deve essere applicato In tutte le competizioni di Ginnastica Special Olympics. Quale

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.910.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Riassunto delle ammissioni "programma talenti SMS" anno scolastico 10/11

Riassunto delle ammissioni programma talenti SMS anno scolastico 10/11 Riassunto delle ammissioni "programma talenti SMS" anno scolastico 0/ Classi di prima Richiesta di documentazione all'uefs 75 Domande accettate secondo i criteri previsti 5 68.0% artisti 9 ( 8 musica,

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE GUARINO VERONESE REGOLE DEL DIBATTITO ARGOMENTATIVO

ISTITUTO SUPERIORE GUARINO VERONESE REGOLE DEL DIBATTITO ARGOMENTATIVO ISTITUTO SUPERIORE GUARINO VERONESE REGOLE DEL DIBATTITO ARGOMENTATIVO NO SI REGOLE DEL DIBATTITO ARGOMENTATIVO Per cominciare Che cosa è un dibattito argomentativo 1. Un dibattito argomentativo è un dialogo

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Uno contro uno in movimento attacco

Uno contro uno in movimento attacco Uno contro uno in movimento attacco Utilizzando gli stessi postulati di spazio/tempo, collaborazioni, equilibrio analizziamo l uno contro uno in movimento. Esso va visto sempre all interno del gioco cinque

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

Piccoli giochi con la palla

Piccoli giochi con la palla 04 2011 Tema del mese Sommario Indicazioni per la sicurezza 2 Lista di controllo 3 Raccolta di esercizi 4 Lezioni 11 Test 17 Categorie 11-15 anni Scuola media Principianti e avanzati Livello di insegnamento:

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

MEZZI E METODI PER LO SVILUPPO DELLA FORZA (link PAGINA La Forza e PAGINA AREA SPORTIVA)

MEZZI E METODI PER LO SVILUPPO DELLA FORZA (link PAGINA La Forza e PAGINA AREA SPORTIVA) MEZZI E METODI PER LO SVILUPPO DELLA FORZA (link PAGINA La Forza e PAGINA AREA SPORTIVA) L allenamento della Forza come capacità condizionale, è oggi di rigore anche nelle discipline sportive in cui era

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati fu elaborata dall economista inglese David Ricardo (1772-1823) nella sua opera principale: On the Principles of Political Economy and Taxation

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.3.

Dettagli

CALCOLATORI ELETTRONICI 15 aprile 2014

CALCOLATORI ELETTRONICI 15 aprile 2014 CALCOLATORI ELETTRONICI 15 aprile 2014 NOME: COGNOME: MATR: Scrivere nome, cognome e matricola chiaramente in caratteri maiuscoli a stampa 1 Di seguito è riportato lo schema di una ALU a 32 bit in grado

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE - Matematica - Griglie di valutazione Materia: Matematica Obiettivi disciplinari Gli obiettivi indicati si riferiscono all intero percorso della classe quarta

Dettagli

/*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i, giusto,len;

/*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i, giusto,len; /* Date in ingresso una frase, dire se una è palindroma */ #include #define MAX 100 int main() /*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i,

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

INTEGRALI DEFINITI. Tale superficie viene detta trapezoide e la misura della sua area si ottiene utilizzando il calcolo di un integrale definito.

INTEGRALI DEFINITI. Tale superficie viene detta trapezoide e la misura della sua area si ottiene utilizzando il calcolo di un integrale definito. INTEGRALI DEFINITI Sia nel campo scientifico che in quello tecnico si presentano spesso situazioni per affrontare le quali è necessario ricorrere al calcolo dell integrale definito. Vi sono infatti svariati

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

Ambientamento Galleggiamento Scivolamento Propulsioni Partenze e tuffi. Br = braccio/a R.R. = Ritmo Respiratorio

Ambientamento Galleggiamento Scivolamento Propulsioni Partenze e tuffi. Br = braccio/a R.R. = Ritmo Respiratorio Brevetto N. 1 Seduti sul bordo con gambe in acqua (valutare emotività) Discesa dalla scaletta (valutare emotività) Studio equilibrio verticale Andature con Remate, movimenti braccia SL e Do (M.I.) Valutazione

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Declaration of Performance

Declaration of Performance Roofing Edition 06.06.2013 Identification no. 02 09 15 15 100 0 000004 Version no. 02 ETAG 005 12 1219 DECLARATION OF PERFORMANCE Sikalastic -560 02 09 15 15 100 0 000004 1053 1. Product Type: Unique identification

Dettagli

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE Il Comitato Organizzatore dell INTERNATIONAL SWIM MEETING AZZURRI D ITALIA ha il piacere di informare le Nazioni interessate, le Squadre e gli Atleti che la manifestazione

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli

QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli ESPERIENZE MATEMATICHE A PARTIRE DA TRE ANNI QUALI COMPETENZE? L avventura della matematica

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione chiamate intermittenti le aziende e i consulenti interessati potranno inviare il modulo di chiamata

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

ISAF REGULATION 20 CODICE PER LA PUBBLICITÀ

ISAF REGULATION 20 CODICE PER LA PUBBLICITÀ ISAF REGULATION 20 CODICE PER LA PUBBLICITÀ Questo documento deve essere letto congiuntamente all allegato estratto del Regolamento delle attrezzature per lo sport della vela nel quale sono definiti alcuni

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Prof. CRONISTORIA DELLA DISCIPLINA DAL 1979

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Contratto di Conduzione, Manutenzione ed Adeguamento degli Impianti Tecnologici e delle Infrastrutture Edili

Contratto di Conduzione, Manutenzione ed Adeguamento degli Impianti Tecnologici e delle Infrastrutture Edili Contratto di Conduzione, Manutenzione ed Adeguamento degli Impianti Tecnologici e delle Infrastrutture Edili Telecom Italia - Internal Use Only - All rights reserved EVOLUZIONE MODELLO MANUTENZIONI INDUSTRIALI

Dettagli

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza.

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza. Relazione tecnica Fibonacci ANDENA GIANMARCO Traccia: Creare un algoritmo che permetta, dato un valore intero e positivo, di stabilire la sequenza utilizzando la regola di fibonacci dei numeri fino al

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese

C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese C è solo un acca tra pi e phi ing. Rosario Turco, prof. Maria Colonnese Introduzione Nell articolo vengono mostrate vari possibili legami tra la costante di Archimede (pi greco) e la sezione aurea (phi).

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Angela è nata nel 1997,

Dettagli

MODI, TONALITA E SCALE

MODI, TONALITA E SCALE Teoria musicale - 2 MODI, TONALITA E SCALE MODO MAGGIORE E MODO MINORE Parafrasando il titolo di un celebre libro di Thomas Merton, No man is an island - Nessun uomo è un isola, mi piace affermare subito

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata 1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata di Michele Diodati michele@diodati.org http://www.diodati.org Cosa significa accessibile 2 di 19 Content is accessible when it may be used by someone with

Dettagli