Scuola di Chirurgia e Riabilitazione della Mano. Università degli Studi di Milano Programma didattico 2016 DIRETTORE: PROF.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scuola di Chirurgia e Riabilitazione della Mano. Università degli Studi di Milano Programma didattico 2016 DIRETTORE: PROF."

Transcript

1 A S S O C I A Z I O N E LA MANO DEL BAMBINO MANOBAMBINO.ORG Università degli Studi di Milano Programma didattico DIRETTORE: PROF. GIORGIO PAJARDI

2 INTRODUZIONE Presentazione settimana corsi Siamo giunti alla ventesima edizione del CORSO BASE: Elementi di chirurgia : vent anni di didattica frontale, di tutoraggio, di insegnamento quotidiano a fianco di Studenti di Medicina e Chirurgia, di Fisioterapia, di Terapia Occupazionale, di Terapia della Neuro e Psicomotricità dell età evolutiva, di Scienze Infermieristiche per proseguire con gli Specializzandi Plastica, Ortopedia e Fisiatria. Un impegno che si è diversificato in approfondimenti monotematici, in giornate milanesi di chirurgia della mano di live surgery, sfociato nel Master Universitario di Riabilitazione che giunge alla decima edizione. Un progetto nato come in una bottega artigianale che si è poi sviluppato n La Giornata Milanese ha quest anno come tema obbligato il trattamento del Morbo di Dupuytren con la collagenasi, una rivoluzione copernicana della cura di questa patologia così problematica. Saranno affrontati temi estremamente pratici e forniti consigli operativi, così da mettervi nelle condizioni di poter praticare quotidianamente tale metodica e di riabilitare i Pazienti. n Hand Rehabilitation Top Master Class Oltre cento masterizzati costituiscono un prezioso gruppo di studio che ha la possibilità di incontrarsi una volta all anno per scambiare esperienze professionali, in linea con le esigenze sempre più professionalizzanti di ogni settore sviluppare progetti di ricerca e avanzarne di nuovi. A loro è riservato questo Top Master Class, che tuttavia da quest anno sarà accessibile anche a chi specialistico utilizzando i moderni strumenti di apprendimento e di comunicazione. Il mondo della Chirurgia e della Riabilitazione, rimasto orfano di una società europea ufficiale, ha potuto evolversi e raffinarsi grazie a momenti di didattica collegiale in cui tutte le figure professionali coinvolte nella cura delle patologie della mano hanno finalmente avuto la possibilità di incontrarsi, di dialogare e di crescere insieme per un migliore sviluppo della ricerca e delle conoscenze a beneficio del Paziente. Vent anni di storia meritano un rinnovamento e Vi presentiamo pertanto una nuova formula del nostro piano didattico. Abbiamo concentrato l avvio dell attività didattica in una settimana così da favorire i molti amici che ci raggiungono da tutt Italia. n Corso Base: Elementi riorganizzato in un momento comune fino alle ore per poi dividersi con lavori autonomi tra chirurghi e riabilitatori. Altrettanto dedicate sono le sezioni pratiche, con presenza in sala operatoria per i chirurghi e confezionamento dei tutori per i riabilitatori. n Master Universitario di Riabilitazione giunto alla sua decima edizione è sempre più appetibile essendo attualmente l unico titolo universitario europeo che permette di definire la figura del Terapista Europeo. Dei dieci posti disponibili, mediamente trenta domande di accesso ogni anno ne fanno il momento formativo imprescindibile per ogni Fisioterapista o Terapista Occupazionale che intenda svolgere la sua professione nel mondo mano. non abbia frequentato il Master per avere l opportunità di avvicinarsi a questa meravigliosa realtà. Vi aspetto numerosi alla nostra Italiana per conoscerci, studiare, discutere nella nostra Milano ancora più splendida dopo aver ospitato l EXPO. Prof. Giorgio Pajardi Direttore U.O.C. - Ospedale San Giuseppe - IRCCS MultiMedica Milano di Specializzazione in Chirurgia Plastica - Università degli Studi di Milano Master in Riabilitazione - Università degli Studi di Milano PastPresident della SICM Società Italiana Presidente XX Congresso FESSH Federazione Europea delle Società Milano giugno 2015 Centro di Riferimento per le Urgenze Microchirurgiche e Grandi Traumi Regione Lombardia Fondatore Associazione La Mano del Bambino Ospedale San Giuseppe - Via San Vittore Milano - SEGRETERIA ORGANIZZATIVA PLS Educational S.p.A. Jessica Vignali Tel Fax

3 20 CORSO BASE ELEMENTI DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO 7-10 Marzo - IRCCS Multimedica Sesto San Giovanni (MI) Lunedì 7 Marzo Registrazione partecipanti Inaugurazione dei lavori COMITATO SCIENTIFICO Dott. Chiara Novelli Dott. Matteo Tegon FT Michela Ramella TO Consuelo Gallo Martedì 8 Marzo Tendini: anatomia Patologia infiammatoria tendinea: diagnosi e trattamento Lesione dei tendini flessori ed estensori: diagnosi e trattamento Principi di trattamento riabilitativo nelle patologie infiammatorie e traumatiche tendinee Connubio chirurgia e riabilitazione - Principi di splinting Nervi: anatomia e patologia compressiva e traumatica Principi di trattamento chirurgico nelle patologie compressive e nelle lesioni nervose Principi di trattamento riabilitativo nelle patologie nervose Rigidità e aderenze: non solo esito di lesione tendinea Pausa e cambio aula Pausa e cambio aula TERAPISTI Strumenti di valutazione Patologia nervosa compressiva: trattamento conservativo e postchirurgico Elettrostimolazione, recupero muscolare e sensibilità Terapia occupazionale: indipendenza funzionale, tutori ed ausili Parte pratica: tutore per Sindrome del Tunnel carpale CHIRURGHI TERAPISTI CHIRURGHI Trattamento chirurgico delle patologie nervose compressive: approccio tradizionale ed endoscopia Trattamento chirurgico delle patologie traumatiche nervose Lesioni traumatiche del plesso brachiale Parte pratica: attività di sala operatoria Trattamento conservativo e post-chirurgico delle patologie infiammatorie tendinee Patologie infiammatorie tendinee: rieducazione gestuale Trattamento conservativo e post-chirurgico delle lesioni tendinee Rigidità e aderenze tendinee: trattamento conservativo e tenoartrolisi Parte pratica: tutore per Dito a scatto e Sindrome di De Quervain Trattamento chirurgico delle patologie infiammatorie tendinee: l approccio endoscopico Il trattamento chirurgico della rigidità: non solo tenolisi Parte pratica: attività di sala operatoria

4 20 CORSO BASE ELEMENTI DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO 7-10 Marzo - IRCCS Multimedica Sesto San Giovanni (MI) Mercoledì 9 Marzo Anatomia e biomeccanica di polso e mano Principi di trattamento chirurgico nelle fratture e lesioni legamentose di polso e dita Principi di trattamento riabilitativo nelle fratture e lesioni legamentose di polso e dita Artrosi primaria e post traumatica Giovedì 10 Marzo Lettura magistrale: le malformazioni congenite La cute: anatomia e processo di guarigione cicatriziale Coperture cutanee: principi di trattamento Il morbo di Dupuytren: storia ed anatomo-patologia Pausa e cambio aula Principi del trattamento conservativo nella rizoartrosi Pausa e cambio aula TERAPISTI Immobilizzazione corretta e mobilizzazione precoce: presupposto fondamentale nella riabilitazione delle fratture e delle lesioni legamentose di polso e dita Riallenamento muscolare Trattamento degli esiti nelle fratture di polso e dita Trattamento conservativo nella rizoartrosi: principi di economia articolare Rizoartrosi post-chirurgica: riabilitazione Parte pratica: tutore per TM e polso CHIRURGHI Il polso: fratture e lesioni legamentose spesso associate, qual è l approccio vincente? Fratture di metacarpi e delle falangi, approccio chirurgico e riabilitativo precoce Rizoartrosi, cosa è ormai consolidato e cosa c è di innovativo? Parte pratica: attività di sala operatoria TERAPISTI Valutazione e trattamento della cicatrice Trattamento riabilitativo nel morbo di Dupuytren Valutazione e trattamento dell edema PAUSA Parte pratica: tutore dinamico per recupero dell estensione Cena Sociale CHIRURGHI Innesti e lembi nella copertura delle perdite di sostanza della mano e arto superiore La mano complessa: traumi, amputazioni e disastri Lembi liberi dal piede alla mano Il trattamento del Dupuytren: tradizione versus innovazione PAUSA Parte pratica: attività di sala operatoria

5 10 MASTER RIABILITAZIONE DELLA MANO Il Master è riservato a laureati in Fisioterapia, Terapia Occupazionale e Terapia della Neuro e Psicomotricità dell età evolutiva sia secondo il vecchio ordinamento (diploma) che secondo il nuovo (laurea breve). Descrizione Il Master in Riabilitazione dell Università degli Studi di Milano, grazie ad intense sessioni sia di lezioni teoriche frontali e seminari che di esercitazioni pratiche, tenute da professionisti tra i più esperti in Italia, si prefigge di trasmettere nozioni scientifiche di altissimo livello. COMITATO SCIENTIFICO FT Michela Ramella (Coordinatrice) Dott. Chiara Novelli Dott. Laura Frontero TO Consuelo Gallo SEDI MASTER MultiMedica SpA IRCCS Multimedica Via Milanese, 300 Sesto San Giovanni (MI) MultiMedica SpA Ospedale San Giuseppe Via S.Vittore 12 Milano MultiMedica SpA Sono previste 10 settimane per la frequenza della didattica, che si Ospedale MultiMedica articoleranno sulle diverse sedi del Master, a fianco elencate, e 7 settimane per il tirocinio, da espletare nelle varie sedi del Gruppo MultiMedica secondo accordi con il Direttore del Master stesso. Novità per l edizione 2015 è una settimana di corso di dissezione anatomica. Questo Master è attualmente l unico in Europa che identifichi adeguatamente la figura del Terapista Europeo. Per questa ragione qualora anche i Terapisti più esperti desiderassero frequentarlo, potranno preventivamente sottoporre al Direttore il loro CV per valutare la possibilità di attribuire parte dei CFU (non superiore ai 29) al percorso formativo curriculare. Al termine del Master è previsto un esame di profitto e la discussione di una tesi, cui sarà data una valutazione in base alla quale verrà stilata una graduatoria finale. Il Master dà diritto a 60 crediti formativi universitari. Per ulteriori informazioni consultare il link: Viale Piemonte 70 Castellanza (VA) SEDI CONVENZIONATE Azienda Ospedaliera-Universitaria Careggi Viale Pieraccini, 17 Firenze Ospedale San Paolo Via Genova 30 - Località Valloria Savona Azienda Ospedaliera Padova Clinica Plastica Via Giustiniani,2 Padova Istituto Soncin Sas - Fisiochinesiterapia Via dei Soncin 34 Padova ICLO San Francesco di Sales Teaching and Research Center Via Albert Einstein 12 a/b Arezzo

6 14 GIORNATA MILANESE DI CHIRURGIA DELLA MANO LA COLLAGENASI: PRESENTE E FUTUTO PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI DUPUYTREN 3 HAND REHABILITATION TOP MASTER CLASS IL RIALLENAMENTO MUSCOLARE DELL ARTO SUPERIORE: RITORNO LAVORATIVO E SPORTIVO COMITATO SCIENTIFICO Dott. Chiara Parolo TO Simone Seppi 11 MARZO Lettura: morbo di Dupuytren: cenni di storia, principi di anatomia della aponeurosi palmare e anatomia patologia La collagenasi nel morbo di Dupuytren: la scoperta, gli studi clinici Indicazioni e Principi di tecnica: dal protocollo alla pratica clinica Tecniche di infiltrazione e di trazione Collagenasi: Il protocollo riabilitativo Collagenasi e la fase sperimentale: Gli studi italiani Break Workshop chirurgico con attestato Life Surgery e prove su manichino: tecnica di infiltrazione Cosa fare e cosa non fare Workshop riabilitativo Confezionamento dei tutori dedicati post trattamento Pranzo Xiapex: 5 anni di esperienza su oltre 600 casi. Dal protocollo ai casi limite: trattamento off label ed evoluzioni di tecnica Tip and Tricks Collagenasi: up to date in USA ed Europa Break Collagenasi & recidiva: quale migliore soluzione Studio di Farmaco economia tecniche a confronto Collagenasi e nuove frontiere ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE CON CERTIFICAZIONE TRAINING VALIDA PER AIFA Cena sociale COMITATO SCIENTIFICO FT Elena Marta Mancon FT Ambra Gelatti Dott. Laura Frontero 11 MARZO Cena sociale 12 MARZO - OSPEDALE SAN GIUSEPPE, MILANO Registrazione e presentazione della giornata La riabilitazione del movimento corretto: e poi? Tempistiche di allenamento dopo intervento chirurgico Cosa e quando riallenare? Aspetti essenziali della riabilitazione e del riallenamento dell arto superiore Ritorno all attività sportiva Break Allenamento muscolare: elettrostimolatore e rinforzo Tutori e bendaggio funzionale Case report e discussione Workshop Compilazione ECM e chiusura dei lavori

7 ATTIVITÀ DIDATTICA MASTER UNIVERSITARI GIORNATE CHIRURGICHE I Master Universitario di Riabilitazione 15 Gennaio - 14 Dicembre 2007 II Master Universitario di Riabilitazione 21 Gennaio - 19 Dicembre GIORNATA MILANESE Della Mano: Le Malformazioni Congenite 25 Novembre GIORNATA MILANESE Della Mano: Up to Date sul Morbo di Dupuytren 29 Ottobre 1999 III Master Universitario 16 Febbraio Dicembre GIORNATA MILANESE Della Mano: Faccia a Faccia - Lembi IV Master Universitario Liberi Vs Lembi a Isola nella Microchirurgia Ricostruttiva delle Estremità 22 Febbraio Gennaio 2011 Opinioni A Confronto V Master Universitario 27 Ottobre Febbraio Gennaio 2012 VI Master Universitario 12 Marzo Gennaio 2013 VII Master Universitario di Riabilitazione 11 Marzo Gennaio 2014 VIII Master Universitario di Riabilitazione 17 Marzo Gennaio 2015 IX Master Universitario di Riabilitazione 16 Marzo Gennaio 1 HAND REHABILITATION TOP Master Class - Relazioni Libere sulle proprie Esperienze Professionali Post Master 2 Marzo HAND REHABILITATION TOP Master Class Il Morbo di Dupuytren: Nuove Frontiere di Trattamento 7 Marzo GIORNATA MILANESE Della Mano: La Mano Reumatoide 26 Ottobre GIORNATA MILANESE Della Mano: L artrogriposi 25 Ottobre GIORNATA MILANESE Della Mano Gennaio GIORNATA MILANESE Della Mano Gennaio GIORNATA MILANESE Della Mano: La Ricostruzione della Mano Post Traumatica Gennaio GIORNATA MILANESE Della Mano: Il Piede Diabetico Ischemico 27 Gennaio GIORNATA MILANESE Della Mano: Chirurgia e medicina Legale - Tecniche riparative e prognosi - il contenzioso e la sua prevenzione 10 Febbraio GIORNATA MILANESE Della Mano: Patologie di base in chirurgia della mano in live-surgery: confrontofra tecniche mininvasive e tecniche tradizionali Gennaio GIORNATA MILANESE Della Mano: La patologia post traumatica dell articolazione metacarpica: live surgery Gennaio GIORNATA MILANESE Della Mano: Functional surgery in upper motoneuron syndrome Gennaio 2010

8 ATTIVITÀ DIDATTICA CORSI BASE CONGRESSI NAZIONALI E INTERNAZIONALI 1 CORSO BASE: Elementi di chirurgia 26 Giugno CORSO BASE: Elementi di chirurgia 4 Novembre Giugno 1998 CONGRESSO NAZIONALE A.I.T.M.: Le Rigidità 30 Ottobre CONGRESSO NAZIONALE SICM: Malformazioni congenite - nuovi materiali e tecnologie Ottobre Meeting congiunto con la Società Giapponese 3 CORSO BASE: Elementi di chirurgia 22 Ottobre Giugno CORSO BASE: Elementi di chirurgia 3 Congresso Nazionale GIS-RASM: Malformazioni Congenite Nuovi Materiali e Tecnologie Milano 12 Novembre Giugno Ottobre CORSO BASE: Elementi di chirurgia 12 Ottobre Giugno Congresso Nazionale S.I.M.I. Milano 6 CORSO BASE: Elementi di chirurgia 11 Ottobre Giugno CORSO BASE: Elementi di chirurgia 10 Ottobre Giugno CORSO BASE: Elementi di chirurgia Marzo CORSO BASE: Elementi della mano Marzo CORSO BASE: Elementi della mano Marzo CORSO BASE: Elementi di chirurgia Marzo CORSO BASE: Elementi di chirurgia Marzo CORSO BASE: Elementi 9-13 Marzo CORSO BASE: Elementi 8-12 Marzo CORSO BASE: Elementi Marzo CORSO BASE: Elementi Marzo CORSO BASE: Elementi Marzo CORSO BASE: Elementi Marzo CORSO BASE: Elementi Marzo Ottobre Corso SICM di Dissezione e di Anatomia chirurgica su Cadavere 15 Novembre Febbraio European Symposium on Pediatric Hand Surgery and Rehabilitation Gennaio Corso SICM di Dissezione e di Anatomia Chirurgica su Cadavere 7 Novembre Febbraio Corso SICM di Dissezione e di Anatomia Chirurgica dell Arto Superiore 5 Novembre Gennaio Corso SICM di Dissezione e di Anatomia Chirurgica dell Arto Superiore 4 Novembre Gennaio 2014 XX FESSH Congress Giugno 2015

9 ATTIVITÀ DIDATTICA INTEGRATIVA Splinting in Hand Surgery Gennaio 1998 Splinting in Hand Surgery Gennaio 1999 Splinting in Hand Surgery: Le malformazioni congenite Gennaio 2000 La Chirurgia Funzionale nelle Paralisi Spastiche dell arto Superiore Gennaio 2001 U.O.C. - Ospedale San Giuseppe IRCSS MultiMedica - Milano di Specializzazione in Chirurgia Plastica Università degli Studi di Milano DIRETTORE PROF. GIORGIO PAJARDI UOC Chirurgia di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica Università degli Studi di Milano Ospedale San Giuseppe /IRCCS MultiMedica AIUTI DOTT. CHIARA NOVELLI Coordinatore UOC DOTT. PAOLO ZERBINATI Responsabile Servizio di Neuroortopedia DOTT. GIORGIO MATTEO BERTO Responsabile Servizio di Microchirurgia d Urgenza DOTT. ANDREA GHEZZI Responsabile Servizio di Traumatologia e Patologia Le lesioni del plesso brachiale da trauma ostetrico e nell adulto 31 Gennaio Febbraio CORSO RESIDENZIALE: Splinte Tutori nelle Patologie Marzo 2002 del Polso DOTT. PAOLO CORTESE CLAUDIA SELVETTI 2 CORSO RESIDENZIALE: Splinte Tutori nelle Patologie Marzo 2003 La Patologia del Polso Gennaio 2003 La Mano in Urgenza Gennaio CORSO AVANZATO DI RIABILITAZIONE: Dall anatomia alla Riabilitazione passando per la Chirurgia 5-7 Maggio CORSO DI AGGIORNAMENTO: La gestione Globale del Paziente in Chirurgia profilo medico, infermieristico, gestionale 11 Giugno CORSO AVANZATO DI RIABILITAZIONE: Chirurgia Funzionale nel Trattamento della Spasticità Maggio CORSO DI AGGIORNAMENTO: La gestione Globale del Paziente in Chirurgia profilo medico, infermieristico, gestionale 10 Giugno CORSO AVANZATO DI RIABILITAZIONE: Il Pollice Maggio CORSO AVANZATO DI RIABILITAZIONE: La mano del Bambino Giugno CORSO AVANZATO DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO: La mobilizzazione precoce in chirurgia della mano: mito o realtà Giugno 2008 MANISICURE : Tre anni per la prevenzione dei traumi dell arto superiore 13 Maggio 2013 Responsabile Servizio di Microchirurgia Ricostruttiva ASSISTENTI DOTT. CHIARA PAROLO DOTT. ERICA CAVALLI DOTT. ANTONIO RUSSO SPECIALIZZANDI DOTT. MATTEO TEGON DOTT. PAOLA BORTOT DOTT. MATTIA CAROZZO DOTT. LAURA FRONTERO DOTT. ALESSANDRA COLOMBO DOTT. GIULIETTA PROSERPIO DOTT. ELISA ROSANDA DOTT. VERONICA PONTI DOTT. ELENA SICILIA DOTT. LAURA LODA CONSULENTI DOTT. RICCARDO LUCHETTI DOTT. JOLE COLOMBELLI MEDICO INTERNO MARIANO DAROLD STUDENTI ELISABETTA FRASSINELLA FRANCESCO MESSANA LAURA DE ROSA LUCREZIA BAGA BARBARA LUDOVICA MAINO SERVIZIO PSICOLOGIA PROF. DANIELA PAJARDI DOTT. ALESSANDRA VIANO DOTT. VIVIANA LA SPADA SERVIZIO DI NEUROLOGIA DOTT. ERICA BIANCHI FISIOTERAPISTE MICHELA RAMELLA (Coordinatrice GRUPPO MULTIMEDICA e Referente Ospedale MultiMedica - Castellanza) PATRIZIA ROSSI (Referent Ospedale San Giuseppe) SIMONA VECCHI (Referent IRCCS MultiMedica) IVONE CHAMBELO ELISABETTA FILISTAD SILVIA GALIMBERTI VALENTINA PADOVAN ALESSANDRA MENEGARI ELENA MARTA MANCON AMBRA GELATTI SARA AGNETTI SILVIA MINOIA VALERIA PETRILLO LAURA CENTIONI ANTONELLA GUERRIERO FRANCESCA TOLOSA GIULIA ROSCIO CARMEN MELONI ROBERTA GENOVA ALESSIA ADORNA TERAPISTE OCCUPAZIONALI IRENE GHEZZI CONSUELO GALLO STEFANIA PAPARO SIMONE SEPPI ROSSELLA PAGLIARO LAURA PEDRONI ANNA AMMENDOLIA SARA CESARONI ANA JUKIC NEUROPSICOMOTRICISTA CLAUDIA MAIOLINO SEGRETERIA ELENA MERLINO Referente Amministrativa Back Office ELEONORA VALLARELLA ANNA MORANDI ILARIA SOMASCHINI CONSUELO FELIS LINDA SPINOLA ERMINIA PRINA PAMELA BIFANO SIMONA DI VARA CAMILLA FABIANI SIMONA CAVAZZINI LAURA BIENATI EMANUELA DONAGGIO ANNA MAROTTA ELENA VIGNATI Segreteria Universitaria GRAZIELLA NICHETTI PERSONALE INFERMIERISTICO ROBERTA PEDRONI DANIELA SOFFIANTINI ELISABETTA MONTONATI PIVETTI DANIELA GIOVANNA BARRACO ELISA BALDASSARRE BANFI SIMONA SONIA BARBA EMILIA SIMMINI LAURA PAPAGNI TIZIANA CECCHIN ASSOCIAZIONE LA MANO DEL BAMBINO ROSA REGALIA

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20.

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20. Lo Studio Lo StudioFisiocenter del Dottor Marco Giudice è un team di professionisti che offre supporto e assistenza per la risoluzione di un ampia gamma di problemi fisici. Operano in ambito preventivo,

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Ente: ALBANO SANT'ALESSANDRO Sede: 35975 ALBANO SAN ALESSANDRO Posti richiesti: 1. Cognome Nome Esito

Ente: ALBANO SANT'ALESSANDRO Sede: 35975 ALBANO SAN ALESSANDRO Posti richiesti: 1. Cognome Nome Esito ========================================================== Progetto: BERGAMO E IL SUO TERRITORIO: UN ANNO DI SERVIZIO CIVILE NELL'AREA CULTURALE 2012 Codice progetto: R03NZ0050413100748NR03 ==========================================================

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PREMESSE In considerazione del cospicuo numero di assunzioni di personale tecnicoamministrativo, recentemente inquadrato nelle diverse strutture di Ateneo, a far data dal 1 gennaio 2007, l Amministrazione

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli