SERVER NOTEBOOK CANCELLERIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVER NOTEBOOK CANCELLERIA"

Transcript

1 INIZIARE COME FUNZIONA LA LAVAGNA INTERATTIVA SMART? La lavagna interattiva è davvero semplice da usare. Se si sa utilizzare un computer, allora si è in grado di lavorare sulla lavagna interattiva. La lavagna touch-sensitive viene connessa al computer e al proiettore per visualizzare le immagini del desktop. Si possono controllare le applicazioni dal display della lavagna tramite le dita, scrivere appunti con l inchiostro digitale e salvare il lavoro fatto per utilizzarlo anche in un secondo momento. COME FUNZIONA LA LAVAGNA INTERATTIVA SMART? La lavagna interattiva SMART è touch-sensitive ed opera come parte di un sistema che include un computer ed un videoproiettore. Il computer manda l immagine dell applicazione al proiettore Il proiettore lancia l immagine sulla lavagna interattiva La lavagna interattiva funziona sia come monitor che come ricevitore di input, permettendo di controllare un applicazione semplicemente toccando la lavagna interattiva. La lavagna è molto simile, nelle funzioni, ad un mouse o ad una tastiera, ossia uno strumento che permette di controllare le applicazioni del computer. Attenzione! Mai guardare direttamente la luce del videoproiettore. Nel caso ci si trovi nel fascio di luce, fare due passi di fianco prima di voltarsi nuovamente verso il pubblico. Non toccare mai il proiettore, può diventare estremamente caldo. Non usare mai una sedia se non si riesce a raggiungere la parte più alta della lavagna. Si può montare la lavagna su di uno stativo mobile per fare in modo che possa essere alzata ed abbassata a piacimento. Nelle classi, mai lasciare che gli studenti corrano o giochino in prossimità della lavagna montata sullo stativo, dal momento che potrebbero inciampare. Le dita sono il mouse Si possono controllare le applicazioni del computer dalla lavagna interattiva. Una pressione con un dito sulla lavagna è la stessa cosa che un click con il mouse. Si può aprire un applicazione nello stesso modo in cui lo si fa sul desktop del computer, solo che invece di usare il mouse per selezionare e aprire un file, basta premere una volta o due l icona dell applicazione con il dito. Orientare la lavagna interattiva assicura che il cursore sia allineato con la pressione del dito. La tastiera SMART Questa tastiera attiva sullo schermo elimina la necessità di avere una tastiera collegata alla lavagna. In questo modo si può digitare o correggere un testo senza dover lasciare la lavagna interattiva. Vi sono diverse visualizzazioni possibili, incluso Classico, Tastierino Numerico, Scrivi, Collegamento, Semplice, Maiuscole Semplici. Per visualizzare la tastiera attiva, basta premere il tasto Tastiera Attiva presente sul Pen Tray, oppure l icona tastiera presente sulla barra strumenti a lato dello schermo SMART.

2 Visualizzazione classica Premere i tasti sulla tastiera attiva per digitare il testo e poi digitare il tasto Invia per posizionare il testo in una finestra di dialogo o in una applicazione. Si può digitare testi in qualsiasi tipo di applicazione, che sia Ink Aware o no. Ad esempio, si può utilizzare la tastiera attiva per compilare una scheda online. Tasto freccia Premere il tasto freccia per visualizzare una barra su cui si può scrivere una frase o una parola prima di mandare l informazione all applicazione. Per farlo, digitare Invia. Visualizzazione Semplice Gli insegnanti che devono insegnare l alfabeto agli studenti più piccoli, possono trovare un grande aiuto nella tastiera a visualizzazione semplice, dal momento che le lettere sono disposte in ordine alfabetico e i numeri in ordine crescente da 0 a 9. Il tasto destro basta premere per alcuni istanti l area dello schermo che su cui si vogliono visualizzare le opzioni di tasto destro. Orientare la lavagna interattiva SMART L orientamento assicura un tocco preciso al momento di usare la lavagna. Se si cerca di premere un icona ma il cursore è visualizzato da un altra parte rispetto a dove si sta cercando di premere, allora è necessario ri-orientare la lavagna. Dopo questo procedimento, il cursore dovrebbe essere preciso. Per lanciare la funzione Orienta, basta premere in contemporanea il tasto tastiera attiva e tasto destro presenti sul Pen Tray. Di seguito verrà visualizzata la schermata per l orientamento.

3 La luce di notifica COLORE DELLA LUCE DI NOTIFICA STATO NESSUNA La lavagna non riceve energia Controllare le connessioni USB VERDE ACCESO La lavagna sta comunicando senza problemi con il software Notebook installato sul computer VERDE LAMPEGGIANTE Il driver della SMART non è installato, o, se è installato, non sta funzionando. Verificare che il driver sia installato (in caso contrario, lo si installi) Se la luce di notifica continua a lampeggiare di verde, si contatti il proprio distributore per assistenza. ROSSO La lavagna interattiva è collegata ma non è in connessione con il computer o il software installato incontra difficoltà. Controllare la connessione USB Durante l installazione iniziale o dopo un azione di reset, la luce di notifica si illuminerà di rosso per qualche istante. Questo è un processo normale, a patto che sia di breve durata ARANCIONE LAMPEGGIANTE Si illumina solo quando si sta aggiornando il firmware con il Firware Flashing Wizard SMART Tutto ciò è perfettamente normale ARANCIONE VIVO Problema di stato Si provi a resettare la lavagna interattiva sconnettendo e riconnettendo il cavo USB della lavagna Scrivere appunti Si possono scrivere note o appunti usando scrivendo direttamente sulla lavagna interattiva. Il Layer (strato) di Inchiostro digitale Quando si attiva una penna, appare una specie di cornice attorno al desktop e viene lanciata la barra strumenti mobile. Se non viene inviata immediatamente, premere l icona Notebook presente nell area di Notifica Windows nella parte inferiore destra del desktop e scegliere Mostra strumenti mobili dal menu. La cornice indica che il layer di inchiostro digitale è funzionante e si può scrivere sul desktop

4 Per salvare un immagine sullo schermo su cui si stava scrivendo in una nuova pagina Notebook, scegliere Salva Inchiostro Digitale. Per cancellare solo la scrittura ma mantenere il layer di inchiostro digitale, scegliere Cancella Inchiostro digitale. Per rimuovere il layer di inchiostro digitale e cancellare ciò che si è scritto, selezionare Chiudi layer di inchiostro digitale. Ripristinare gli appunti e i disegni Se accidentalmente si cancella ciò che si è scritto, lo si può ripristinare premendo l icona Clicca qui per ripristinare l inchiostro, che apparirà sulla parte inferiore destra dello schermo. Si può poi usare il tasto Cattura Area per salvare i propri appunti. Catturare appunti e disegni Se si desidera catturare una parte specifica dello schermo, si prema l icona SMART Board nell area di notifica Windows e si scelga Altri strumenti Smart>Barra degli strumenti di Print Capture.

5 Per catturare una determinata area dello schermo, si seguano queste istruzioni: 1. Cliccare Cattura Area sulla Barra Strumenti Mobile. Apparirà la finestra dello strumento Cattura. 2. Si prema su uno degli angoli dell area che si desiderara catturare e si continui a premere, trascinando poi il rettangolo tratteggiato che apparirà fino a che non avrà circondato l intera area interessata. 3. Rilasciare la pressione e la sezione verrà catturata come elemento grafico nel software Notebook. Se il software Notebook non dovesse essere aperto, si a- prirà automaticamente quando si catturerà una parte di schermo. Si salvi il file Notebook selezionando File>Salva. Premere il tasto Cattura Area 1. Si prema sulla lavagna interattiva e, senza lasciare la pressione, trascinare la selezione usando il dito per catturare il cerchio disegnato attorno al tasto indietro del browser. Si lasci la pressione per catturare l immagine nel software Notebook. 2. Nota: il software si apre automaticamente e gli appunti e gli sfondi si salveranno in una pagina Notebook. 3. Toccare lo schermo per cancellare il cerchio attorno al tasto indietro del browser. 4. Selezionare il file Notebook senza nome per visualizzare l immagine catturata nella software Notebook. Selezionare File> Salva per salvare le note per un uso successivo.

6 IL SOFTWARE NOTEBOOK COS È IL SOFTWARE NOTEBOOK 10? Il software Notebook 10 è un software creato per la lavagna interattiva SMART. Usato in classe, permette di creare delle lezioni straordinarie. Usare il software Notebook per la prima volta Per lanciare il software Notebook, si faccia doppio click sull icona relativa sul desktop. Oppure cliccare Start e selezionare Programmi>Smart Technologies>Software Notebook. Apparirà il centro di benvenuto. Se non lo si vuole visualizzare ogni volta che si apre il programma, basta deselezionare la casella Aprire il centro attività all avvio del software Notebook. Quando si clicca su Nuovo file Notebook, una nuovo file viene aperto. Ogni file Notebook contiene un area di lavoro che può essere riempita con vari oggetti, come scritte fatte a mano, testi, oggetti grafici, clip art e file Flash. Una proprietà chiave del software è la capacità di poter aggiungere quante pagine si vogliono.

7 La barra menu Notebook La barra menu del software Notebook permette l accesso a molti strumenti e applicazioni. TASTO MENU FUNZIONE FILE Apre un file nuovo o esistente Salva un file Salva come - salva un file con un nuovo nome o in una diversa posizione Salva la pagina corrente nella Raccolta Importa una varietà di formati Esporta il file in una varietà di formati diversi Stampa il file o modifica le impostazioni di stampa Manda il file ad un destinatario in forma di sia come formato Notebook che come pdf Intervallo di salvataggio si può selezionare quanto spesso il file debba essere automaticamente salvato File recente visualizza una lista di file aperti di recente MODIFICA Annulla o ripeti scrittura Clona, taglia, copia incolla o cancella gli oggetti selezionati o tutti gli oggetti presenti in una pagina Modifica un oggetto di testo Seleziona tutti gli oggetti bloccati o meno nella pagina Cancella o elimina la pagina corrente VISUALIZZA Cambia la visualizzazione corrente delle pagine (Sequenza pagine, Raccolta, Allegati, Proprietà) Va alla pagina successiva o precedente Lancia la barra degli strumenti cattura schermo Nasconde automaticamente la barra laterale Personalizza la visualizzazione della barra strumenti Visualizza a schermo intero Zoomma per ingrandire o ridurre la visualizzazione Mostra i collegamenti ipertestuali Seleziona la lingua INSERISCI Inserisce una pagina nuova, una immagine, una foto, un file grafico, un file Flash, o un contenuto della Raccolta

8 Inserisce un link, un suono o una tabella FORMATO Cambia lo stile di scrittura (grassetto, sottolineato, corsivo) Imposta proprietà elemento (colore, stile della linea, riempimento, trasparenza) Blocca le proprietà e la posizione dell oggetto Cambia lo sfondo della pagina Allinea DISEGNA Raggruppa, separa, capovolge, riordina gli oggetti Seleziona gli oggetti Accesso alla penna, alla penna creativa e allo strumento gomma Crea linee e forme Seleziona uno strumento riempimento Selezione un carattere default di scrittura AIUTO Accesso al file di aiuto Notebook Cerca aggiornamenti software Partecipa al programma di esperienza dei clienti Fornisce informazioni sul software SMART Notebook La barra strumenti del software Notebook La barra strumenti Notebook permette l accesso ad un numero di strumenti per permettere all utente di usare al meglio il programma. Di default, la barra appare nella parte superiore dello schermo. La si può spostare nella parte inferiore cliccando l icona seguente, posizionata nella parte destra della barra: TABELLA 2-1 STRUMENTI DEL SOFTWARE NOTEBOOK STRUMENTO COSA FA Tornare alla pagina precedente Andare alla pagina successiva Aggiungere una pagina nuova Aprire un file precedentemente salvato in Notebook Salvare il file Notebook. Si ricordi che quando si usa questo strumento, il file viene salvato sopra quello originale. Se si vuole creare un file differente che contenga le variazioni, si selezioni Salva come dal Menu file. Inserire tabelle

9 Scrivere o disegnare, usando qualsiasi colore o stile di linea Scrivere o disegnare, usando stili creativi Cancellare l inchiostro digitale Creare linee che si possono ruotare da punti statici Disegnare forme pre-esistenti che si possono usare per creare altri oggetti e attività Spostae-svela (approfondimenti a riguardo più avanti) Convertire la scrittura manuale in un oggetto che può essere completamente personalizzato Riempire qualsiasi oggetto con il colore desiderato Permette di inserire e manipolare un testo Permette di cambiare i colori riempimento, l animazione degli oggetti e la loro trasparenza Annullare Ripetere Cancellare Il mostra/nascondi ombreggiatura schermo permette di mostrare le informazioni sulla pagina a proprio piacimento. Se si vuole evitare che il pubblico venga distratto dalle barre strumenti sulla pagina, basta selezionare il tasto schermo intero per visualizzare il solo contenuto a tutta pagina. Nuovo comando trasparenza permette di lavorare contemporaneamente con un altro programma su sfondo Si possono visualizzare due concetti (ad esempio, una pagina con le domande e una con le risposte) usando la visualizzazione pagina doppia/singola. Si può usare questo strumento 3 in 1 per evidenziare, ingrandire o zoommare su un immagine o scrivere delle annotazioni che scompaiono in 10 secondi. Per ingrandire un oggetto, basta disegnargli attorno un rettangolo, mentre per evidenziarlo basta disegnare un cerchio. Incolla oggetti nella nel file Notebook. Lancia la barra Cattura Schermo Seleziona ogni oggetto della pagina con il dito o con il mouse Sposta la barra strumenti nella parte inferiore nella pagina Notebook

10 Avvia la Document Camera SMART Avvia il registratore SMART Strumenti di misurazione Altre opzioni Quando si clicca su alcuni tasti della barra strumenti, vengono offerte opzioni per creare oggetti Notebook. Penna creativa Testo Penne Gomma Forme Linee strumenti di geometria

11 Tabulatori Ci sono quattro tabulatori a lato dell interfaccia Notebook (visualizzati di default nella parte destra dell area di lavoro). Si può cliccare la doppia freccia per spostare le tabulazioni da un lato all altro dell area. Si possono nascondere le tabulazioni selezionando il tasto nascondi automaticamente posizionato nella parte inferiore della finestra. Cliccare Sequenza Pagine per visualizzare un anteprima di ogni pagina nei file Notebook, navigare in una pagina diversa o riordinare le pagine. Cliccare Raccolta per accedere alla galleria che contiene clip art, animazioni Flash, video, contenuti salvati dall utente. Cliccare Allegati per aggiungere link o altri allegati da altre applicazioni. Cliccare Proprietà per aggiungere forme, oggetti e testo al formato corrente.

12 Sequenza pagine Cliccare Sequenza Pagine per visualizzare un anteprima di ogni pagina nei file Notebook, navigare in una pagina diversa o riordinare le pagine. La pagina attiva è indicata dalla presenza di una cornice sul bordo della pagina di anteprima e dal tasto che indica il menu a cascata. Per selezionare un altra pagina e rendere quella la pagina da visualizzare, basta cliccarci sopra. Per cambiare la disposizione e la numerazione delle pagine, basta trascinare la pagina interessata nella posizione desiderata. Il menu a cascata del Sequenza Pagine Cliccando il menu a cascata sulla pagina corrente, verranno visualizzate sette diverse opzioni. TASTO MENU FUNZIONE ELIMINA PAGINA Cancella la pagina corrente CANCELLA PAGINA Cancella tutti gli oggetti della pagina corrente INSERISCI PAGINA VUO- Inserisce una pagina nuova immediatamente dopo la pagina attiva TA CLONA PAGINA Crea una pagina identica, inclusi tutti gli oggetti in essa presenti e la inserisce subito dopo la pagina attiva RINOMINA PAGINA Permette di rinominare la pagina OMBREGGIATURA Copre la pagina attiva con un ombreggiatura dello schermo SCHERMO MOSTRA COLLEGAMENTI Mostra tutti i link presenti sulla pagina IPERTESTUALI AGGIUNGI PAGINA A RACCOLTA Aggiunge la pagina corrente alla Raccolta

13 La raccolta La Raccolta presente nel software Notebook aiuta a sviluppare e a preparare le presentazioni con una ricca veste grafica. Migliaia di immagini, pagine, file Flash e tutti i file Notebook sono organizzati in una raccolta che permette di creare lezioni divertenti e coinvolgenti. Cercare contenuti nella Raccolta Esistono due modi per cercare i contenuti nella Raccolta. La barra presente nella parte superiore della Raccolta permette di cercare contenuti tramite parole chiave, molto simile ad un motore di ricerca in Internet. Si può, di seguito, visualizzare il contenuto di una Raccolta selezionando una cartella. Per cercare gli oggetti nella Raccolta usando la barra di ricerca, si seguano queste istruzioni: 1. Cliccare all interno della barra 2. Digitare una parola chiave 3. Cliccare il tasto Cerca per avviare la ricerca e visualizzare i risultati

14 Oppure è possibile la visualizzazione per cartelle se si stanno cercando oggetti legati ad un tema principale, ad esempio Africa.

15 Oggetti nella Raccolta Gli oggetti nella Raccolta sono organizzati per categorie. Un doppio clic sulla cartella permetterà di crere un anteprima degli oggetti in essa contenuti. Immagini e Sfondi contiene sfondi ed oggetti quali contenuti grafici, foto o testi. È possibile trascinare un oggetto nell area di lavoro ed usarlo durante una lezione o modificare le sue proprietà. Trascinando uno sfondo nella pagina, quest ultima cambierà il colore e l aspetto per rispecchiare le propietà dello sfondo scelto. Interattivo e multimediale contiene oggetti Flash, file video, alle volte con suoni allegati. Altri file e pagine possono essere trovati nei File e Pagine Notebook e nella sezione Lesson Activity della Raccolta. Trascinando l anteprima desiderata nell area di lavoro, verrà creata una nuova pagina direttamente dopo la pagina attiva. IMMAGINE SUONI CONTENUTI FLASH SFONDO LESSON ACTIVITY NUOVA PAGINA+SFONDO VIDEO Risorse online

16 Si può cliccare su Nozioni di base online per gli educatori o su SMART Learning Marketplace per accedere a contenuti Internet che riguardano attività didattiche, risorse eduvative o ulteriori contenuti della Raccolta. La sezione Nozioni di base online per gli educatori richiede una connessione attiva ad Internet e un browser web. Allo SMART Learning Marketplace è possibile accedere tramite sottoscrizione. Contenuti personali Nella Raccolta vi è una cartella dal nome Contenuti Personali in cui l utente può inserire oggetti da lui importati, catturati o creati. È un ottima locazione per quegli oggetti che verranno utilizzati più volte per le presentazioni e per le lezioni. Per aggiungere un contenuto a questa cartella, basta trascinarlo dall area di lavoro all area Contenuti Personali. Se viene spesso usato un particolare layout di pagina, si può depositare la pagina Notebook come anteprima nei Contenuti Personali. Tutti gli oggetti associati a quella pagina manterranno le loro proprietà. Per usare nuovamente quella pagina, basterà trascinarla nell area di lavoro. È possibile depositare un intero file Notebook nell area Contenuti Personali. Per lanciare un file Notebook dall area Contenuti Personali della Raccolta, basta trascinarlo nell area di lavoro. Per importare altri file Notebook dal computer, seguire questi passi: 1. Cliccare Contenuti Personali e cliccare la freccia. 2. Dal menu a cascata, cliccare Aggiungi a Contenuti Personali per lanciare la finestra di dialogo. 3. Selezionare il file che si vuole aggiungere.

17 4. Cliccare sul tasto Apri. Il file apparirà come un anteprima nell area Contenuti Personali della Raccolta.

18 Allegati La funzione Allegati permette di linkare documenti, software e pagine web direttamente dai file Notebook. La funzione Allegati è anche un ottimo modo per depositare documenti o siti web nelle presentazioni Notebook. Per inserire una copia del file, premere il tasto Inserisci che si trova nella parte inferiore della schermata, selezionare Inserisci copia di file, scegliere la destinazione da cui si vuole recuperare il file. Selezionarlo e premere Apri dalla finestra di dialogo. A questo punto, il file verrà visualizzato in icona nell area Allegati. Da qui basta trascinarlo nell area di lavoro. Quando vi sono degli allegati associati alla presentazione, l aspetto dell icona Allegati cambia ed ha questo aspetto: Per inserire un indirizzo internet, cliccare Inserisci collegamento Ipertestuale, inserire il collegamento ipertestuale che si vuole aggiungere e il Nome Video, che sarà quello che apparirà sulla pagina Notebook. Siu clicchi, poi, OK. Condividere i file Notebook Vi sono diversi modi per condividere i file Notebook con altri che usano a loro volta questo programma. Il metodo più veloce è salvare il file Notebook (File>Salva). Per condividere questi contenuti con chi non ha il software Notebook, si può selezionare File>Esporta e salvare il file nel formato desiderato. Quelli disponibili sono Pagina Web, File di Immagine, PDF, PowerPoint.

19 Proprietà Quando si seleziona la funzione Proprietà, le proprietà visualizzate dipendono dal tipo di oggetto su cui si sta lavorando. A seconda dell oggetto scelto, nella tabella Proprietà appariranno le opzioni possibili per poter modificare quell oggetto. Si ricordi che per selezionare qualsiasi oggetto come se lo si facesse con il mouse, bisogna prima cliccare sul tasto Seleziona della Barra strumenti. Alcuni esempi della funzione Proprietà sono:

20 Cambiare Effetti Riempimento Vi sono molte opzioni per riempire un oggetto di colore. Si può anche riempire un oggetto con un motivo o con un immagine. Cambiare lo stile di testo Quando si clicca su un oggetto di testo e si seleziona la funzione, molte opzioni di testo sono disponibili. Si può scegliere il carattere, la sua grandezza e lo stile.

21 Cambio stile linea Quando si seleziona una linea come oggetto, appare la funzione Proprietà e da lì è possibile cambaire il colore, lo spessore, lo stile, l avvio e la fine della linea.

22 OGGETTI NEL SOFTWARE NOTEBOOK COS È UN OGGETTO? Tutti i testi, le immagini, i file audio, video e multimediali sonon considerati oggetti all interno del software Notebook. È possibile modificarne le proprietà per rendere le presentazioni più coinvolgenti. Manipolare gli oggetti nel software Notebook Qualsiasi cosa inserita nell area di lavoro viene considerata un oggetto, che può essere aggiunto ad una pagina Notebook usando uno dei metodi seguenti: Digitare un testo Disegnare o scrivere nell area di lavoro con uno strumento penna Creare una forma geometrica con lo strumento relativo nella barra strumenti Inserire un contenuto dalla Raccolta, dal computer o da Internet. Modificare gli oggetti Cliccando su un oggetto sul file Notebook si possono cambiare le sue proprietà. MUOVERE GLI OGGETTI Per spostare un oggetto da una pagina all altra, assicurarsi che il Sequenza Pagine sia attivo e che l opzione Nascondi automaticamente non sia spuntata. Poi cliccare sull oggetto che si vuole spostare e trascinare nella pagina appropriata.

23 Si possono spostare gli oggetti usando anche i comandi Copia e Incolla dal menu a cascata e dal menu della Barra Strumenti. Cliccare sull oggetto per selezionarlo; dal menu a cascata dell oggetto, cliccare Copia (se si vuole mantenere l oggetto originale) oppure Taglia (se si vuole rimuovere l oggetto originale). Cliccare sulla pagina in cui si vuole che appaia l oggetto e dal menu della pagina attiva selezionare Modifica e cliccare poi su Incolla. La funzione Allineamento La funzione allineamento permette di controllare il posizionamento di un oggetto sulla pagina, in modo da posizionarlo esattamento dove si vuole. Cliccare su Formato>Allineamento in corso dalla Barra Menu e selezionare il tipo di allineamento desiderato.

24 Menu a cascata dell oggetto Il menu a cascata dell oggetto dà la possibilità di accedere con un click alle sue proprietà. FUNZIONE DESCRIZIONE CLONA Crea una copia esatta dell oggetto o degli oggetti vicini all originale TAGLIA Rimuove l oggetto selezionato e lo posiziona nella clipboard COPIA Crea una copia identica dell oggetto selezionato INCOLLA Sposta l oggetto dalla clipboard alla pagina Notebook ELIMINA Elimina l oggetto selezionato CONTROLLA Controlla l ortografia per l oggetto di testo selezionato ORTOGRAFIA BLOCCO Protegge un oggetto o un gruppo di oggetti da qualsiasi manipolazione Si può scegliere tra Blocca nel Punto, Consenti Sposta, Consenti Sposta e Ruota. RAGGRUPPAMENTO Raggruppa due o più oggetti rendendoli un solo oggetto Una volta raggruppati gli oggetti, l unità che ne diriva può essere selezionata, spostata, copiata, clonata, etc Per modificare o cambiare la dimensione degli oggetti individuali, separarli. CAPOVOLGI Capovolge gli oggetti orizzontalmente o verticalmente ORDINA Cambia la posizione degli oggetti CLONATORE INFINITO Crea copie illimitate di un oggetto Selezionare e trascinare l oggetto per creare quanti cloni si desiderano COLLEGAMENTO Crea un collegamento dall oggetto ad un sito web, ad un altra pagina Notebook, ad un file nel computer o ad un altro elemento quale video o contenuto multimediale AUDIO Allega un file audio all oggetto PROPRIETA Cambia le caratteristiche di visualizzazione dell oggetto creato Blocco degli oggetti Il blocco degli oggetti permette di proteggere le proprietà che sono state applicate all oggetto. La scelte disponibili nel menu permettono di decidere quale tipo di blocco si vuole applicare all oggetto. Cliccare Blocca nel Punto per assicurarsi che l oggetto non venga alterato o mosso. Cliccare Consenti Sposta per poter spostare l oggetto, ma non per modificarlo nelle sue proprietà. Cliccare Consenti Sposta e Ruota se si vuole spostare e ruotare l oggetto ma non modificarne la dimensione. Per Sbloccare un oggetto:

25 1. Dal menu, selezionare Modifica>Seleziona tutte le note bloccate. L icona blocco apparirà su tutti gli oggetti bloccati. 2. Cliccare l icona Blocco 3. Cliccare Sblocca dal menu, oppure 4. Click destro sull oggetto per fare apparire l icona Blocca con il suo menu 5. Cliccare Sblocca dal menu Raggruppamento degli oggetti Selezionare due o più oggetti in modo che siano inclusi nel box di selezione. Cliccare sul menu a cascata di ogni oggetto e scegliere Raggruppamento>Raggruppa. Se si vogliono separare gli oggetti, selezionare gli oggetti raggruppati e scegliere Raggruppamento>Separa. Clonatore Infinito L opzione Clonatore Infinito nel menu a cascata permette di riprodurre un oggetto un numero illimitato di volte, senza dover cliccare ogni volta Clona dal menu. Il clonatore infinito può essere usato quando si deve insegnare a contare i soldi o presentare problemi di matematica.

26 Cliccare clonatore infinito dal menu a cascata di un oggetto. Poi quando si clicca e si trascina un oggetto, un altro oggetto identico viene creato. Si puo continuare a creare cloni dell oggetto trascinadoli fino a che non viene deselezionato il clonatore infinito. Funzione capovolgi oggetti Cliccare Capovolgi dal menu a cascata per capovolgere l oggetto orizzontalmente o verticalmente. Funzione ordina oggetti Si può cambiare l ordine in cui gli oggetti sono disposti selezionando Ordina dal menu a cascata. Per riordinare un oggetto alla volta, usare il comando Porta Avanti o Porta Indietro. Per mandare un oggetto sul retro di un altro, usare il comando Porta in secondo piano. Porta in secondo Piano riordina gli oggetti uno alla volta. Porta Indietro manda un oggetto nel retro di tutto l insieme degli oggetti. Aggiungere collegamenti agli oggetti Si può collegare un oggetto ad una pagina web, ad un altra pagina Notebook, ad un file del computer o ad un file presente nella sezione Allegati. Cliccare Collegamento dal menu a cascata dell oggetto e scegliere il tipo di collegamento che si vuole fare indicandolo nella finestra di dialogo che comparirà.

27 Si può scegliere di lanciare il collegamento cliccando sull icona a lato dell oggetto o cliccando sull oggetto stesso. Collegamento ad una pagina web Una volta che il collegamento è stato fatto, ogni qual volta si clicchi sull oggetto o sull icona si aprirà il browser di Internet per mostrare la pagina richiesta. Collegamento ad una pagina in questo file Si può usare questo tipo di link quando si sta ad esempio ponendo una domanda perché lo studente dovrà scegliere tra una delle risposte possibili. L oggetto contenente la risposta corretta può essere collegato ad una pagina che contiene le risposte esatte, quello contenente la risposta sbagliata ad una pagina con le risposte errate.

28 Collegamento ad un file in questo computer È possibile da qui effettuare un collegamento ai file presenti nel computer. Collegamento ad allegati correnti Effettua il collegamento ad un file che è stato depositato nella sezione Allegati.

29 Riconoscimento scrittura Se si scrive qualcosa con le penne del pen Tray, si ha la possibilità di avviare il Riconoscimento scrittura; basta cliccare sul menu a cascata dell oggetto. Il software riconosce parole in lingue diverse. Basta cliccare dal menu Riconosci Come e scegliere una delle lingue in elenco. Riconoscimento forme Il riconoscimento forme segue lo stesso principio del riconoscimento scrittura. Basta disegnare una forma a mano libera e questa funzione la convertirà subito nella figura geometrica corrispondente. Se si disegna una figura a mano libera senza aver attivato il riconoscimento forme, basta selezionare Riconosci forma dal menu a cascata dell oggetto.

30 Testo scritto Per aggiungere un testo scritto al file Notebook, basta digitarlo con la tastiera e premere Enter quando si è finito. La barra strumenti testo appare mentre si digita il testo o dopo aver cliccato sull icona relativa nella barra strumenti Notebook. La si può usare per formattare le proprietà del testo, come il carattere, la dimensione, lo stile, il colore, l allineamento, la rotazione etc.

31 Controllo ortografia Cliccare dal menu a cascata dell oggetto l opzione Controllo Ortografico per controllare l ortografia. Apparirà la finestra di dialogo del Controllo Ortografico che fornirà suggerimenti se il testo selezionato è incorretto. Scegliere la parola corretta dalla lista dei suggerimenti e cliccare sul tasto Cambia per correggere la parola errata. Quando si attiva il controllo ortografico, la parola ortograficamente errata verrà sottolineata in rosso.

32 Per controllare tutti gli oggetti di testo nel file, selezionare ogni oggetto, selezionarlo e dal menu a cascata cliccare su Controllo Ortografico. Il software Notebook controllerà lo spelling di quella parola e poi chiederà se procedere con il resto del documento. Giungerà una notifica una volta terminato il controllo del documento. Strumenti disegno Si possono usare gli strumenti di disegno Notebook per creare gli oggetti. Lo stesso oggetto disegnato con tre diverse penne (Penna, Penna creativa, penna riconoscimento forme). Lo strumento Gomma cancella qualsiasi cosa sia stata creata con uno strumento penna. Quando si cancella una parte dell oggetto, le proprietà della parte restante possono essere cambiate ugualmente. Strumento linee Premere il tasto Linee sulla barra strumenti del software Notebook per disegnare linee. Selezionando poi l oggetto sarà possibile spostarlo, allungarlo, farlo ruotare. Strumento forme Grazie a questo strumento, è possibile inserire delle forme all interno delle pagine Notebook.

33 Quando si clicca sill icona Forme, verranno visualizzate le forme che è possibile scegliere. Cliccare sulla forma che si desidera usare e posizionare il cursore sulla pagina desiderata. Premere e trascinare il cursore fino a che la forma non raggiunge la dimensione desiderata. Per disegnare la forma perfetta, tenere premuto il tasto Shift mentre si disegna. Una volta disegnata la forma, questa può essere modificata come tutti gli altri oggetti nel software Notebook. Se si seleziona la forma e poi si esegue il doppio click, sarà possibile applicare un etichetta di testo al disegno. Strumento Riempi Qualsiasi forma può essere riempita di colore grazie a questo strumento. Il colore di riempimento è sempre l ultimo scelto dalla paletta colori. Per cambiarlo, cliccare sullo strumento Riempi e poi da Proprietà scegliere il colore desiderato. Inserire immagini nel software Notebook Per aggiungere un immagine nei file Notebook, selezionare Inserisci dal menu per importare elementi grafici o clip art dal computer. Catturare le informazioni La barra strumenti per la cattura dello schermo permette di catturare un immagine, come ad esempio una foto digitale da Internet, in una pagina Notebook. Per accedere alla barra strumenti Cattura dello Schermo, cliccare l icona Cattura Schermo (la macchina fotografica). Si ricordi sempre di rispettare il copyright. STRUMENTO COSA FA Premere e trascinare il cursore per disegnare un area rettangolare attorno all immagine che si vuole catturare. Cliccare sulla finestra che si vuole catturare. Cliccare per catturare l intero schermo. Premere e trascinare il cursore per creare una forma a mano libera attorno all area che si vuole catturare.

34 CREARE LEZIONI INTERATTIVE DA DOVE INIZIARE PER CREARE LEZIONI INTERATTIVE SULLA LAVAGNA? Gli strumenti del software Notebook includono delle funzioni che aiutano ad utilizzare la lavagna in modo più efficace e permettere di creare lezioni dinamiche, avvincenti e coinvolgenti. Creare lezioni di impatto Questa sezione vuole aiutare a perferezionarsi nella creazione delle lezioni usando il software Notebook. Ovviamente si da per scontato che si abbia una conoscenza di base di come fare per scrivere sull area di lavoro, come aggiungere nuove pagine, come navigare da una pagina all altra e come fare per selezionare gli oggetti e spostarli. Prima di iniziare con questa sezione, assicurarsi di avere l ultima versione del software. Per cercare gli aggiornamenti, cliccare (tasto destro) l icona Notebook sull area di notifica Windows e poi selezionare Ricerca Aggiornamenti. Ripasso delle funzioni basilari Le attività didattiche necessitano di essere preparate sia sul piano contenutistico che dando rilievo al modo in cui vengono presentate. La lavagna interattiva SMART è il tramite visivo e interattivo per raggiungere lo scopo. Conoscere come preparare le presentazioni e i modi per aggiungervi interattività aiuterà a creare lezioni che incontrano sia le esigenze didattiche sia che affascinino gli studenti. Una volta determinato il contenuto di ciò che si vuole presentare, prima di iniziare è bene creare una pagina con i propri appunti. Titoli e appunti aiutano a centrare gli obiettivi e forniscono importanti informazioni a tutti coloro che vogliono sfruttare l attività creata. Alcuni esempi di attività didattiche create da insegnanti possono essere rintracciate sul sito: Costruire la pagina di lavoro Una volta deciso cosa includere nella presentazione, bisogna costruire la pagina di lavoro. La prima cosa da fare è scegliere il colore dello sfondo. Nel fare ciò, si ricordi che un colore molto acceso o intenso può distrarre e spostare l attenzione sullo sfondo anziché sul contenuto. È meglio attribuire colori accesi a oggetti individuali sulla pagina Notebook. Selezionare un colore di sfondo selezionando Formato>Sfondo dal menu del software Notebook. A questo punto verrà lanciata una paletta colori da cui si potrà scegliere il colore da applicare alla pagina.

35 Di seguito, scegliere il carattere da usare. Se possibile, cercare di usare un unico carattere durante la creazione della presentazione poiché l uso di troppi caratteri diversi può distrarre il pubblico. Le linee guida per una scelta corretta del carattere sono le seguenti: I titoli dovrebbero avere una dimensione di minimo 28 ed essere in grassetto. Il carattere usato per comporre il testo dovrebbe essere lo stesso del titolo, dimensione 22 e di stile normale. Assiccurarsi che il colore scelto per il carattere sia facile da leggere, soprattutto a confronto con il colore dello sfondo. Lavorare con i caratteri nel software Notebook Uno dei modi per modificare il testo scritto è utilizzare le funzioni disponibili sulla barra strumenti testo, che appare ogni qual volta si digiti un testo sulla pagina Notebook o si faccia doppio-click su un oggetto di testo. Simboli matematici e scientifici Gli insegnanti di matematica e di scienze troveranno i simboli matematici della barra strumenti testo particolarmente utili per comporre equazioni o formule. Quando si clicca sull icona Matematica/Scienze vengono visualizzati una serie di sotto menu. Cliccando ogni sub-menu si vedrà come questi contengano altre possibilità di scelta.

36 Aggiungere interattività Uno dei punti forza del software Notebook è la capacità di modificare gli oggetti nella pagina. La sezione seguente si interesserà proprio dei vari modi per creare lezioni interattive. Rivela Uno dei metodi più veloci per aggiungere interattività alle lezioni è nascondere la risposta ad una domanda dietro un oggetto della pagina Notebook. Di seguito alcuni metodi da usare per creare attività rivela. Sposta e rivela Uno dei modi per creare un attività interessante è quello di nascondere la risposta ad una domanda dietro ad un altro oggetto. 1. Digitare la domanda e la risposta 2. Disegnare un rettangolo e riempirlo di colore per nascondere la risposta. 3. Doppio-click sulla forma disegnata per potervi aggiungere sopra un testo. 4. Dare istruzioni sul da farsi agli studenti (tipo: spostare il rettangolo per visualizzare la risposta). Questo perché qualcuno potrebbe pensare di dover scrivere la risposta corretta sul rettangolo anziché spostarlo. 5. Spostare la forma per svelare la risposta.

37 Cancella e rivela Un altro modo per svelare le informazioni è usare lo strumento Cancella. 1. Digitare la domanda e la risposta. Usare una penna del Pen Tray per nascondere la risposta con l inchiostro digitale. 2. Cliccare sullo strumento penna. Scegliere come colore di inchiostro digitale lo stesso colore dello sfondo. Ad esempio, se lo sfondo è bianco, allora anche il colore dell inchiostro digitale dovrà essere bianco. 3. Cliccare sullo strumento Gomma e cancellare l inchiostro digitale che copre la risposta. Lo strumento Gomma cancellerà solo gli oggetti coperti dall inchiostro digitale. Ordina e rivela Un altro modo per svelare le informazioni è ordinando gli oggetti. 1. Creare l oggetto. 2. Creare un altro oggetto, di dimensione maggiore. 3. Spostare l oggetto più grande sopra quello più piccolo. 4. Quando si deve svelare l oggetto più piccolo si può sia spostare l oggetto più grande, sia scegliere Ordina dal menu a cascata dell oggetto più grande e scegliere Porta In Secondo Piano. Ombreggiatura schermo e rivela Un altro modo è usare lo strumento Ombreggiatura Schermo. 1. Digitare la domanda e la risposta. 2. Cliccare il tasto Mostra/Nascondi Ombreggiatura Schermo sulla barra strumenti Notebook. 3. Trascinare l ombreggiatura in modo da coprire la risposta. 4. Spostare l ombreggiatura per svelare la risposta.

La lavagna interattiva è davvero semplice da usare. Se si sa utilizzare un computer, allora si è in grado di lavorare sulla lavagna interattiva.

La lavagna interattiva è davvero semplice da usare. Se si sa utilizzare un computer, allora si è in grado di lavorare sulla lavagna interattiva. INIZIARE COME FUNZIONA LA LAVAGNA INTERATTIVA SMART? La lavagna interattiva è davvero semplice da usare. Se si sa utilizzare un computer, allora si è in grado di lavorare sulla lavagna interattiva. La

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD La struttura tecnologica è formata da: Lavagna interattiva:può essere di varie misure (da 48 a94 ) e formati (4/3 o 16/9) Proiettore: può essere sia grandangolare (con molti

Dettagli

Risorsa per l'apprendimento del software SMART Notebook

Risorsa per l'apprendimento del software SMART Notebook Risorsa per l'apprendimento del software SMART Notebook Software SMART Notebook Versione 10 Per sistema operativo Windows SMART Technologies ULC Corporate Headquarters 3636 Research Road NW Calgary, AB

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

COME PROGETTARE LEZIONI INTERATTIVE CON IL SOFTWARE NOTEBOOK?

COME PROGETTARE LEZIONI INTERATTIVE CON IL SOFTWARE NOTEBOOK? STRUMENTI E ALLENAMENTO COME PROGETTARE LEZIONI INTERATTIVE CON IL SOFTWARE NOTEBOOK? Nel software Notebook sono disponibili molti strumenti ed opzioni per poter creare lezioni interattive. Il sito web

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

Lavagna Interattiva SMART BOARD Manuale d uso CONTENUTI

Lavagna Interattiva SMART BOARD Manuale d uso CONTENUTI CONTENUTI INTRODUZIONE A proposito di questa dispensa pag. 3 Supposizioni scontate pag. 3 Come è organizzata la dispensa pag. 3 Parte I: Imparare a conoscere la lavagna Interattiva SMART pag. 3 Parte II:

Dettagli

PROGETTO UP-TECH Corso di formazione per lavagna interattiva multimediale

PROGETTO UP-TECH Corso di formazione per lavagna interattiva multimediale PROGETTO UP-T ECH Corso di formazione per lavagna interattiva multimediale CONTENUTI INTRODUZIONE A proposito di questa dispensa pag. 3 Supposizioni scontate pag. 3 Come è organizzata la dispensa pag.

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 2 Guida alla navigazione Note generali Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona sul desktop per poterlo poi avviare. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 2

A SCUOLA CON LA LIM 2 A SCUOLA CON LA LIM 2 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 17 19:39 1 INIZIARE A LAVORARE CON LA LAVAGNA SMART IMPOSTARE LE PAGINE NOTEBOOK Una attenta pianificazione

Dettagli

Lavagna Interattiva SMART BOARD Manuale d uso MANUALE D USO www.computerlearning.it

Lavagna Interattiva SMART BOARD Manuale d uso MANUALE D USO www.computerlearning.it MANUALE D USO www.computerlearning.it Pagina 1 CONTENUTI INTRODUZIONE A proposito di questa dispensa pag. 3 Supposizioni scontate pag. 3 Come è organizzata la dispensa pag. 3 Parte I: Imparare a conoscere

Dettagli

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG.

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG. SMART Board Prerequisiti PC Pentium III - 128Mb di Ram- 110 Mb di spazio su HD - casse acustiche - software Notebook e driver di SMART Board Videoproiettore - LIM Installazione software Smart Board su

Dettagli

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 L avagna I nterattiva M ultimediale Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 1. Barra degli strumenti principale La barra principale raggruppa gli strumenti utilizzati più frequentemente. È possibile

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO TRILUSSA. Approccio alla LIM. A cura dell ins. Maurizio Ippolito

ISTITUTO COMPRENSIVO TRILUSSA. Approccio alla LIM. A cura dell ins. Maurizio Ippolito ISTITUTO COMPRENSIVO TRILUSSA Approccio alla LIM A cura dell ins. Maurizio Ippolito INDICE STRUMENTI DEL SOFTWARE SMART NOTEBOOK pag. 3 INSERIRE IL TESTO NEL DOCUMENTO pag. 6 INSERIRE UNA FORMA O IMMAGINE

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

La barra degli strumenti

La barra degli strumenti La barra degli strumenti Di default si aprono a sinistra dello schermo ogni volta che viene acceso il computer. Se si desidera eliminare l'avvio automatico eliminare l'icona della Smart in avvio automatico

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

Modulo 6 Power Point - 2014

Modulo 6 Power Point - 2014 Modulo 6 Power Point - 2014 Appunti gratuiti su Google appunti dispense modulo 6 ecdl syllabus 5.0 per chi ha acquistato la skills card dopo il 30/09/2014 specificare new ecdl o nuova ecdl 1 Utilizzo dell

Dettagli

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Competenza strumentale Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) L acquisizione degli elementi declinati nel seguente Syllabus Modulo 1.0 consente, agli insegnanti

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Vediamo ora in dettaglio alcuni dei vari strumenti messi a disposizione dal Software autore

Vediamo ora in dettaglio alcuni dei vari strumenti messi a disposizione dal Software autore Interfaccia grafica Icona di avvio del programma Questa è la pagina iniziale e le relative barre dei menù. Strumenti Questa barra contiene molti degli strumenti indispensabili per l interazione con la

Dettagli

Calibrazione della LIM

Calibrazione della LIM AVVIO e CHIUSURA dell'applicazione SMART Notebook Calibrazione della LIM (orientare lo schermo interattivo per migliorare l'accuratezza del rilevamento del contatto) Premere contemporaneamente i due pulsanti

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 3: Oggetti grafici Effetti di animazione Preparare una presentazione Stampa Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 In una presentazione è possibile aggiungere

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003 6.1.1 Primi passi con gli strumenti di presentazione 6.1.1.1 Aprire un programma di presentazione. 1. Premi il pulsante Start sulla Barra delle funzioni di Windows. 2. Seleziona il menu Programmi. 3. Cerca

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. Laboratorio Multimediale a cura del prof. Alfredo Mangia

ISTRUZIONI PER L USO. Laboratorio Multimediale a cura del prof. Alfredo Mangia ISTRUZIONI PER L USO Laboratorio Multimediale a cura del prof. Alfredo Mangia 2 POWER POINT pag 3 METTIAMOCI AL LAVORO pag 4 CASELLA DI TESTO pag 5 WORD ART pag 6 INSERIMENTO IMMAGINI E CLIP ART pag 7

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

LAVAGNA INTERATTIVA SMART BOARD

LAVAGNA INTERATTIVA SMART BOARD LAVAGNA INTERATTIVA SMART BOARD Indice dei contenuti Avvio della lavagna interattiva SMART Board... 4 Allineare la lavagna interattiva... 5 Primi passa con la LIM... 6 Il vostro dito è il mouse... 6 Scrittura

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto La Lavagna Multimediale Interattiva è una periferica del computer. Allo stato dell arte della tecnologia disponibile sul mercato, la Lavagna Interattiva Multimediale è una periferica del personal computer.

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 6 Powerpoint A cura di Mimmo Corrado MODULO 6 - STRUMENTI DI PRESENTAZIONE 2 FINALITÁ Il Modulo 6 - Strumenti di presentazione, richiede che il candidato dimostri

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata 5 Guida all uso di ALFa Reader Avvio, rimozione e backup Il programma ALFa Reader non prevede un installazione, il

Dettagli

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott.

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Strumenti di presentazione (Microsoft PowerPoint) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard?

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard? SMARTBOARD Cosa si può fare con una smartboard? si può scrivere come si farebbe su una lavagna, con il vantaggio di poter poi salvare quanto scritto; si può andare ad interagire con una presentazione PowerPoint

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Struttura del software e guida all uso

Struttura del software e guida all uso 2 Struttura del software e guida all uso Introduzione Il kit Impariamo l inglese con la LIM è composto da un CD-ROM interattivo per lavorare con la LIM e da un libro. All interno di questa sezione sono

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

SMART Ink 3.1 MANUALE DELL'UTENTE PER SISTEMI OPERATIVI WINDOWS

SMART Ink 3.1 MANUALE DELL'UTENTE PER SISTEMI OPERATIVI WINDOWS SMART Ink 3.1 MANUALE DELL'UTENTE PER SISTEMI PERATIVI WINDWS Marchi SMART Ink, SMART Notebook, SMART Meeting Pro, Pen ID, smarttech, il logo SMART logo e tutti gli slogan SMART sono marchi o marchi registrati

Dettagli

1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area

1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area 1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area modificabile. 3. Pannello Visualizzato quando viene selezionata

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 INFORMAZIONI SUL DISPOSITIVO READER...2 OPERAZIONI DI BASE...2 APPLICAZIONI E SCHERMATA [HOME]...2 Barra di stato...3 Finestra di notifica...4 OPERAZIONI DEL

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

SMART Notebook famiglia di prodotti

SMART Notebook famiglia di prodotti Confronto tra i prodotti famiglia di prodotti La tabella seguente confronta i quattro diversi prodotti della famiglia : App Nozioni di base Piattaforma Computer Windows e Mac Vedere le note sulle versione

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1 Introduzione Strumenti di Presentazione Power Point Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Con il termine STRUMENTI DI PRESENTAZIONE, si indicano programmi in grado di preparare presentazioni

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Software applicativi. Videoscrittura:

Software applicativi. Videoscrittura: Software applicativi Videoscrittura: dal Blocco Note a Microsoft Word I programmi di videoscrittura I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Impariamo ad usarla insieme! La L.I.M. è uno strumento meraviglioso! L.I.M.: Lavorare Insieme con Metodo cooperativo 1 2 Perché la L.I.M.? Dai

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

FORMAZIONE SULL UTILIZZO DIDATTICO DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMENDIALI

FORMAZIONE SULL UTILIZZO DIDATTICO DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMENDIALI Home Page HOME NOTEBOOK 10 MATERIALI Home PaGe Home Page PROGRAMMA istituto comprensivo Manzoni - Ungaretti FORMAZIONE SULL UTILIZZO DIDATTICO DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMENDIALI a.s.: 2009-2010 Relatore

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Introduzione all'uso della LIM

Introduzione all'uso della LIM Introduzione all'uso della LIM Download ed installazione del programma ebeam Interact 1. Scaricare il programma ebeam Interact dal sito della scuola nell'area Docenti Software per LIM del Fermi 2. Installarlo

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto.

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto. G. Pettarin ECDL Modulo 6: Strumenti di presentazione 98 6. Gli Smartart Con gli elementi grafici SmartArt si può rappresentare visivamente le informazioni e i concetti che si vuole illustrare. È possibile

Dettagli

BASE DI INFORMATICA NFORMATICA MODULOM TRUMENTI DI PRESENTAZIONE

BASE DI INFORMATICA NFORMATICA MODULOM TRUMENTI DI PRESENTAZIONE ODULO 6 - STRUMENTIS MODULO TRUMENTI DI PRESENTAZIONE Questo modulo riguarda l'uso del personal computer per generare presentazioni. Al candidato è richiesta la capacità di usare gli strumenti standard

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO. Strumenti di presentazione. Introduzione a MS POWERPOINT. Microsoft Powerpoint

LABORATORIO INFORMATICO. Strumenti di presentazione. Introduzione a MS POWERPOINT. Microsoft Powerpoint LABORATORIO INFORMATICO Microsoft Powerpoint 1 Strumenti di presentazione Servono per creare efficaci presentazioni multimediali (testi, immagini, suoni, collegamenti); Applicazioni tipiche sono: Tesine

Dettagli

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro.

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro. Fogli di calcolo Un foglio di calcolo è composto da celle nelle quali è possibile inserire dati. Il programma consente di effettuare calcoli complessi utilizzando valori inseriti nelle celle dalle quali

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso New Team Up in English Flip-Book Indice 1 Introduzione p. 3 2 Procedura d avvio p. 4 2. 1 Procedura per PC WIN p. 4 2. 2 Procedura per Mac p. 4 2. 3 Procedura per Linux p. 4 3 Creazione del profilo p.

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

A cura del prof. Guido Bottura

A cura del prof. Guido Bottura CST Mantova Corso LIM ed esigenze speciali I incontro È una superficie di scrittura, interattiva, ha una memoria. Permette di tenere una traccia del lavoro svolto. POTENZIA L ATTENZIONE Se è presente una

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

INIZIAMO A IMPARARE WORD

INIZIAMO A IMPARARE WORD Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 4 Guida alla navigazione Avvio e struttura del software Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona di avvio sul desktop. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli