DIDATTICA ATTIVA CON LA LIM. Per un uso consapevole ed inclusivo della Lavagna Interattiva Multimediale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIDATTICA ATTIVA CON LA LIM. Per un uso consapevole ed inclusivo della Lavagna Interattiva Multimediale"

Transcript

1 DIDATTICA ATTIVA CON LA LIM Per un uso consapevole ed inclusivo della Lavagna Interattiva Multimediale

2 Che cos è la LIM È una lavagna elettronica, sulla cui superficie si può scrivere, disegnare, inserire e spostare oggetti, ecc. e permette ad insegnanti e ragazzi di partecipare in modo interattivo alle informazioni proiettate su di essa da un videoproiettore connesso al computer 2

3 Cosa posso fare con la LIM Ho la possibilità di creare schermate in successione, di duplicare infinite volte lo spazio di scrittura; Mi permette di accedere in tempo reale a svariate risorse in rete; mi consente non solo di non perdere i contenuti elaborati nei diversi momenti della lezione, ma anche di poterli poi consegnare agli studenti sotto forma di file per facilitare lo studio a casa. 3

4 Ed è formidabile Nel dosare l informazione che funziona da riferimento o complemento alla comunicazione a voce, o al libro di testo; per predisporre a casa i materiali per rinforzare la spiegazione e facilitare la comprensione; perché permette, durante la lezione, di concentrarsi sui contenuti e di prestare maggiore attenzione al feedback degli studenti e al ritmo della stessa; perché navigando tra le pagine possono essere messe in atto strategie di riepilogo e recupero dei concetti, attraverso le immagini e le figure, oltre che con le parole dell insegnante. 4

5 Riassumendo: Lavagne a confronto Quando è piena si cancella Labile Non condivisibile Non riutilizzabile Estemporanea Quando è piena si cambia pagina Conservabile Condivisibile Riutilizzabile Progettabile 5

6 Perché usare la LIM E abbastanza chiaro? 6

7 Scherzi a parte.. Consentendo l accesso in tempo reale a un innumerevole gamma di risorse strumentali, di contenuto, culturali, la LIM rende molto più stimolante la classica lezione frontale, migliorando la qualità dell insegnamento. Attenzione però: la LIM non è la soluzione a quasi tutti i mali della scuola. Crederlo, o farlo credere, da man forte ai già numerosi detrattori di questo strumento, il quale non sostituisce quelli ordinari di lavoro (quaderno, libro, penna,.) ma li integra. 7

8 Per quanto riguarda il docente, la LIM: Favorisce il confronto tra insegnanti, pur nella specificità disciplinare (condivisione dei metodi, ad esempio); consente la creazione di archivi didattici d istituto perché permette la conservazione inalterata dei file originali; permette di tenere traccia documentata delle elaborazioni e degli esiti d apprendimento degli alunni (test e verifiche) favorendo una più oggettiva e consapevole attività di valutazione e di monitoraggio sia dell andamento del gruppo classe sia del singolo allievo; favorisce lo sviluppo del lavoro didattico in continuità con l extrascuola: è possibile fare scuola a distanza (allievi malati o spesso assenti) 8

9 E ancora: La LIM è un opportunità e una sfida per i docenti. Un opportunità perché permette di gestire il lavoro in aula in maniera più efficiente; consente di mettere a disposizione degli alunni materiali didattici multimediali e interattivi, che attivano le competenze proprie e degli allievi, utilizzando innumerevoli fonti e risorse digitali; È una sfida perché costringe a far entrare nella scuola l uso di linguaggi nuovi e nuove risorse per rendere ancora più efficace l azione di insegnamento, provando nuove soluzioni, sbagliando, modificando setting già utilizzati, mettendosi in gioco insieme agli studenti. 9

10 Per quanto riguarda lo studente, la LIM: E una grande risorsa nelle sue mani Alla LIM ci si va individualmente, in piccolo o in grande gruppo, per elaborare una consegna, per azzardare ipotesi o per tirare le fila di fasi di lavoro svolte in maniera cooperativa al banco, ai computer o nei laboratori di informatica. Alla lavagna non si va più solo per l interrogazione: ci si va per mettere in gioco le proprie abilità e le proprie conoscenze, anche informatiche, per condividerle con i compagni e con i docenti, per aiutare e per raggiungere gli obiettivi prefissati. Se gli studenti diventano il pubblico, gli spettatori di quanto accade sulla LIM, avremo sprecato ancora una volta la possibilità di innovare la didattica. 10

11 Prima di partire, alcune note.. filosofiche La LIM è una scelta d uso che ogni insegnante decide di fare, in un modo individualizzato; la LIM è un aiuto, non un miracolo; la LIM è una potente risorsa per incentivare strategie didattiche individualizzate e pratiche didattiche di integrazione ed inclusione; la LIM è per tutti; la LIM è l ideale per la didattica cooperativa; la LIM è l ideale per la didattica metacognitiva; la LIM può essere uno spazio di lavoro condiviso a distanza. 11

12 ...alcune note su cosa non fare Non presentare materiali didattici inerti; non pensare solo ai più bravi, prevedi livelli di facilitazione utili per i diversi livelli presenti in classe; il troppo distrae (e alla lunga annoia), il vuoto spaventa. 12

13 e alcune note su cosa invece fare Prepara dei semi-lavorati che servano da punto di partenza per l attività in classe; le intelligenze sono multiple, fai che lo siano anche i tuoi materiali; comincia a costruire giorno per giorno un archivio individualizzato di risorse multimediali per le tue classi; cambia spesso pagina di lavoro mentre conduci l attività in classe; non vergogniamoci di chiedere aiuto agli studenti per risolvere problemi tecnici: è giusto così, visto la nostra media di età. 13

14 infine alcune note pratiche La LIM è una risorsa ideale per l ambiente classe. Più è disponibile e accessibile agli studenti, più sarà utile ed efficace. La LIM non deve essere rinchiusa nell ambiente asettico e industrializzato delle aule di informatica, ma deve essere inclusa nel normale ambiente, creativamente caotico, delle aule scolastiche. Occhio però a non fare certi errori.. 14

15 Topologie di utilizzo della LIM ossia come si può intendere la relazione tra il docente, gli allievi e lo strumento... Forse qua qualcosa di sbagliato c è 15

16 Probabilmente qua stiamo sbagliando un po' tutto 16

17 Già meglio, anche se ci sono ancora pochi attori 17

18 Finalmente si è intrapreso la strada giusta 18

19 Ora ci siamo 19

20 La LIM è sempre un potenziale problema tecnico Man mano che le tecnologie didattiche aumentano nelle scuole e che queste diventano più sofisticate, innovative e utilizzate, è necessario che ogni scuola si doti di un serio protocollo per la soluzione dei problemi tecnici che sorgeranno nel corso dell anno scolastico. Sono già troppi, a pochissimi mesi dalla prima installazione, gli esempi di LIM inutilizzate a causa di banali problemi tecnici che insorgono nel corso dell attività didattica. Visti i tempi di scarsissime risorse per la scuola, è bene che i docenti, almeno i responsabili delle TIC, acquisiscano competenze mirate, in modo di svolgere una funzione attiva nella risluzione di minimi problemi che possono incorrere nella didattica quotidiana. Vale comunque, anche in questo ambito, la necessità di prevenire guasti e procedere con una minima manutenzione al sistema. 20

21 Avvertenze e precauzioni di sicurezza Evitare di installare e utilizzare la lavagna interattiva in un locale eccessivamente polveroso e umido; Non aggiungere ulteriori pesi o pressioni alla lavagna interattiva o all astuccio per penne, poiché i supporti sono progettati per sostenere unicamente il peso della lavagna interattiva; sorvegliare gli studenti quando utilizzano la LIM; predisporre un registro di utilizzo; tenere sotto custodia le penne, il telecomando e il pc, soprattutto se è un portatile; Se la superficie della lavagna viene sporcata con pennarelli lavabili o ditate, basterà spruzzare dello spray non abrasivo (tipo quello per vetri) su di un panno e pulire la zona in oggetto. 21

22 Manutenzione di una LIM Sostanzialmente la LIM non necessita di manutenzione. L unica accortezza rimane quella di preservare la sua superficie da tagli o abrasioni. Per il pc a corredo valgono le solite regole di buon utilizzo del personal computer. Il videoproiettore è sicuramente l elemento più critico dei tre, in quanto è soggetto ad incamerare polvere nel suo esercizio, con conseguente declino della sua efficienza di dissipare il calore dovuto dalla lampada. Se questo accade, il dispositivo si arresta e segnala l avaria con una spia luminosa. Bisognerà in questo caso pulire o sostituire il filtro in dotazione. 22

23 Accensione e spegnimento Accensione Si accende il proiettore con il telecomando, premendo una volta il tasto rosso. Poi si accende il computer Spegnimento Premendo una volta il tasto rosso sul telecomando del proiettore si avvia la procedura di raffreddamento della lampada e la spia è rossa è lampeggiante. Spengo il computer. A video apparirà la scritta che mi dice di ripremere il pulsante rosso per spegnere il videoproiettore. Solo dopo si può togliere l alimentazione. 23

24 Allineamento della LIM Può capitare che, magari a seguito di un cambiamento di definizione della scheda video del pc, si debba procedere ad un allineamento della LIM, altrimenti inutilizzabile col tocco di mano o di penna. Si procede in questo modo: Si attiva il menu di gestione della LIM; Si seleziona la voce?impostazioni SMART (o, direttamente, la voce Orienta ); Nella finestra delle impostazioni, si seleziona l opzione Orienta/allinea prodotto SMART ; Si procede con l allineamento, puntando con la penna i centri che si presentano sulla superficie della lavagna. 24

25 Il software SMART board Nella lavagna è possibile fare tutto ciò che si fa con un computer: Usare le dita come mouse; Usare la penna interattiva per scrivere; Usare la gomma per cancellare le note; Usare la tastiera virtuale On-screen Keyboard per scrivere; 25

26 26

27 Il software a corredo della LIM A corredo di ogni LIM viene dato in dotazione un pacchetto software per la sua gestione. Nel caso delle LIM Smartboard questi si chiama Notebook 27

28 Come si presenta Una volta installato, compare a sinistra dello schermo una toolbar a scomparsa ed in basso a destra, dove stanno tutte le icone dei processi attivi, si può notare il menu di gestione SMART 28

29 Scrivere sulla LIM Quando si prende una penna interattiva, attorno al desktop viene visualizzato un bordo, il quale indica che il livello di inchiostro digitale (un'immagine fissa sul desktop) è in posizione. Il bordo consente di scrivere sulla lavagna interattiva senza interferire con le applicazioni visualizzate. 29

30 Notebook SMART Notebook è una suite di programmi utilizzabili con la lavagna interattiva SMART. Ogni tipo di lavagna interattiva ha un software proprietario o software autore. Per attivare Notebook sono disponibili diverse modalità: dal menu dei programmi di Windows, dalla toolbar a sinistra, o, più semplicemente, dall icona sul Desktop, Se il computer non è al momento collegato a un prodotto interattivo SMART, l'icona SMART Board indicherà una X nell'angolo in basso a destra. 30

31 Eccolo nella sua ultima veste 31

32 La barra degli strumenti La Barra degli strumenti presenta una serie di comandi organizzati fondamentalmente in tipologie di attività: Gestione e modifica delle pagine; Gestione dei file; Comandi di visualizzazione; Comandi di costruzione. 32

33 Strumenti di scrittura Tra gli strumenti sicuramente più usati di Notebook sono le penne Lo strumento penne apre un menu di scelta di vari tipi di linea e il colore. Scelta la linea si può scrivere sulla lavagna con il dito o con la penna. 33

34 Tieni presente che: Se si scrivono diversi parole, Notebook le raggruppa automaticamente, permettendo di interagire con loro come se fossero un unico oggetto. Per scrivere delle parole sulla stessa riga senza raggrupparle, lasciare dello spazio tra una parola e l'altra. Per scrivere in diagonale, scrivere su una riga retta e successivamente rotarla. La parola o l insieme di parole scritte diventano un oggetto scegliendo la freccia Selezione e cliccando sulla scritta. 34

35 Un primo contributo all integrazione Per i bambini con problemi di dislessia che faticano a decodificare il testo scritto è importante poter disporre di una scrittura chiara e leggibile. Una funzione importante è il Riconosci testo. Con un clic sul quadratino grigio si apre un menu. (La funzione di riconoscimento della calligrafia di Notebook confronta le parole scritte con il suo dizionario e identifica i termini che assomigliano maggiormente a ciò che si è scritto) La prima voce è quella del riconoscimento testo, scegliendola si trasforma il testo scritto a mano in testo digitato. 35

36 Con doppio clic sul testo possiamo riaprire la casella di testo e formattarlo a piacere. Questo serve anche nel caso di una scrittura poco leggibile, riconosciuta solo in parte dal Notebook. Il testo viene riconosciuto anche se scritto in stampato minuscolo o in corsivo, se la scrittura è abbastanza chiara. Perché SMART Notebook identifichi le parole in un'altra lingua, selezionare Riconosci lingue, quindi selezionare un'altra lingua nell'elenco. 36

37 Oltre al riconoscimento del testo è presente anche: Riconoscimento numero Riconoscimento forma Riconoscimento tabella 37

38 Lo strumento penna magica Due parole a parte le merita questo strumento. Esso ci permette di: scrivere un testo che scompare dopo 10 secondi inscrivere l oggetto che si vuole evidenziare dentro un ellisse ingrandire o zoomare un oggetto: basta disegnare con la penna magica un rettangolo o un quadrato intorno all oggetto. 38

39 Due strumenti notevoli: il cattura schermo 39

40 E i misuratori 40

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard?

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard? SMARTBOARD Cosa si può fare con una smartboard? si può scrivere come si farebbe su una lavagna, con il vantaggio di poter poi salvare quanto scritto; si può andare ad interagire con una presentazione PowerPoint

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG.

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG. SMART Board Prerequisiti PC Pentium III - 128Mb di Ram- 110 Mb di spazio su HD - casse acustiche - software Notebook e driver di SMART Board Videoproiettore - LIM Installazione software Smart Board su

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

MINI GUIDA SMART. SMART Board Tools fornisce l'accesso a numerose funzionalità tra cui:

MINI GUIDA SMART. SMART Board Tools fornisce l'accesso a numerose funzionalità tra cui: MINI GUIDA SMART SMART Board Software attiva la lavagna interattiva SMART Board o il leggio Sympodium, consentendo di utilizzare le dita della mano come fossero un mouse, di inserire annotazioni con inchiostro

Dettagli

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto La Lavagna Multimediale Interattiva è una periferica del computer. Allo stato dell arte della tecnologia disponibile sul mercato, la Lavagna Interattiva Multimediale è una periferica del personal computer.

Dettagli

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX 6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX LE FUNZIONALITÀ DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI (LIM) LIM e nuove tecnologie nella scuola Nell ambito del progetto del Gruppo RCS di predisposizione di strumenti

Dettagli

Introduzione all uso della LIM

Introduzione all uso della LIM Introduzione all uso della LIM ACCENDERE CORRETTAMENTE LA LIM 1. Accendi il video proiettore con il telecomando (tasto rosso); 2. Accendi il computer; 3. Accendi lateralmente l interruttore delle casse

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Vediamo ora in dettaglio alcuni dei vari strumenti messi a disposizione dal Software autore

Vediamo ora in dettaglio alcuni dei vari strumenti messi a disposizione dal Software autore Interfaccia grafica Icona di avvio del programma Questa è la pagina iniziale e le relative barre dei menù. Strumenti Questa barra contiene molti degli strumenti indispensabili per l interazione con la

Dettagli

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M.

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. Lavagna Interattiva Multimediale ovvero essere autonomi nella scuola dell autonomia 1^ PARTE Cos'è una LIM E' un dispositivo

Dettagli

Comunicare con la LIM MANUALE DIDATTICO UTILIZZATO PER IL CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI REALIZZATO PRESSO I.C. 7 Bologna A.S. 2013/14 docente Prof.

Comunicare con la LIM MANUALE DIDATTICO UTILIZZATO PER IL CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI REALIZZATO PRESSO I.C. 7 Bologna A.S. 2013/14 docente Prof. Comunicare con la LIM MANUALE DIDATTICO UTILIZZATO PER IL CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI REALIZZATO PRESSO I.C. 7 Bologna A.S. 2013/14 docente Prof. Nicola Caridi 1 2 3 4 5 6 BARRA DEI MENU Il software SMART

Dettagli

A cura del prof. Guido Bottura

A cura del prof. Guido Bottura CST Mantova Corso LIM ed esigenze speciali I incontro È una superficie di scrittura, interattiva, ha una memoria. Permette di tenere una traccia del lavoro svolto. POTENZIA L ATTENZIONE Se è presente una

Dettagli

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Uno strumento unico per risolvere i problemi di compatibilità tra le diverse lavagne interattive Non fermarti alla LIM, con

Dettagli

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Impariamo ad usarla insieme! La L.I.M. è uno strumento meraviglioso! L.I.M.: Lavorare Insieme con Metodo cooperativo 1 2 Perché la L.I.M.? Dai

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

Tastiera Bigkeys LX+ Scudo per Bigkeys. Smart Board - Lavagna Interattiva

Tastiera Bigkeys LX+ Scudo per Bigkeys. Smart Board - Lavagna Interattiva Nell aula Il Giardino della Speranza sono disponibili le seguenti attrezzature di ausilio per la didattica: Tastiera Bigkeys LX+ Scudo per Bigkeys è una tastiera semplificata con dimensioni analoghe a

Dettagli

Risorsa per l'apprendimento del software SMART Notebook

Risorsa per l'apprendimento del software SMART Notebook Risorsa per l'apprendimento del software SMART Notebook Software SMART Notebook Versione 10 Per sistema operativo Windows SMART Technologies ULC Corporate Headquarters 3636 Research Road NW Calgary, AB

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

MICROSOFT MOUSE MISCHIEF

MICROSOFT MOUSE MISCHIEF MICROSOFT MOUSE MISCHIEF Ins. Antonio Manara "Costruire ambienti favorevoli per l apprendimento - Workshop di presentazione di buone pratiche nell'uso didattico delle TIC (Rovereto 6-7 Ottobre 2011) Presentazione

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD La struttura tecnologica è formata da: Lavagna interattiva:può essere di varie misure (da 48 a94 ) e formati (4/3 o 16/9) Proiettore: può essere sia grandangolare (con molti

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 Sui nuovi computer della sala insegnanti è stato installato Windows 8 professional, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Questo sistema operativo appare subito

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Creare presentazioni per proiettare album fotografici su PC, presentare tesi di laurea, o esporre prodotti e servizi. Tutto questo lo puoi fare usando un programma di

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

La barra degli strumenti

La barra degli strumenti La barra degli strumenti Di default si aprono a sinistra dello schermo ogni volta che viene acceso il computer. Se si desidera eliminare l'avvio automatico eliminare l'icona della Smart in avvio automatico

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

Lezione con la LIM. Stefania Pinnelli unisalento. Stefania Pinnelli

Lezione con la LIM. Stefania Pinnelli unisalento. Stefania Pinnelli Lezione con la LIM. unisalento Perché piace agli insegnanti - rinnova la lezione frontale consente salvataggio di attività didattiche e il recupero rapido - facilita la spiegazione di processi, la descrizione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO TRILUSSA. Approccio alla LIM. A cura dell ins. Maurizio Ippolito

ISTITUTO COMPRENSIVO TRILUSSA. Approccio alla LIM. A cura dell ins. Maurizio Ippolito ISTITUTO COMPRENSIVO TRILUSSA Approccio alla LIM A cura dell ins. Maurizio Ippolito INDICE STRUMENTI DEL SOFTWARE SMART NOTEBOOK pag. 3 INSERIRE IL TESTO NEL DOCUMENTO pag. 6 INSERIRE UNA FORMA O IMMAGINE

Dettagli

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Tipo funzione Smart CalComp Promethean Note Installazione sw Avvio programma Barra degli. Installare il sw dopo aver collegato la lavagna al pc Attivare

Dettagli

Introduzione all'uso della LIM

Introduzione all'uso della LIM Introduzione all'uso della LIM Download ed installazione del programma ebeam Interact 1. Scaricare il programma ebeam Interact dal sito della scuola nell'area Docenti Software per LIM del Fermi 2. Installarlo

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Programma Utilizzo tablet Gmail e googledrive Utilizzo table6t nella didattica Batteria prima del primo utilizzo è consigliabile tenere il dispositivo in carica per almeno

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Smartmedia MANUALE D USO

Smartmedia MANUALE D USO Smartmedia MANUALE D USO 1 AVVERTENZE Smartmedia Pen Touch Combina l uso della scrittura manuale con le tipiche operazioni del mouse. Ciò rende gli utilizzi del personal computer più semplici e veloci.

Dettagli

10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA)

10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA) 10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA) FRANCESCO ZAMBOTTI LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO, GRIIS www.integrazioneinclusione.wordpress.com

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare

LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare Elena Serventi Referente TIC scuola primaria Istituto Comprensivo di Pavone C.se Corso illimitiamoci Giugno 2013 !! i t u n e v n Be Jiosiah F. Bumstead 1841 Inventore

Dettagli

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso New Team Up in English Flip-Book Indice 1 Introduzione p. 3 2 Procedura d avvio p. 4 2. 1 Procedura per PC WIN p. 4 2. 2 Procedura per Mac p. 4 2. 3 Procedura per Linux p. 4 3 Creazione del profilo p.

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Struttura del software e guida all uso

Struttura del software e guida all uso 2 Struttura del software e guida all uso Introduzione Il kit Impariamo l inglese con la LIM è composto da un CD-ROM interattivo per lavorare con la LIM e da un libro. All interno di questa sezione sono

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Windows 1 Il sistema operativo Windows Il sistema operativo Windows...1 Nota introduttiva...3 Il mouse...3 Lo schermo come scrivania...3 Barra delle applicazioni...4 Icone

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Calibrazione della LIM

Calibrazione della LIM AVVIO e CHIUSURA dell'applicazione SMART Notebook Calibrazione della LIM (orientare lo schermo interattivo per migliorare l'accuratezza del rilevamento del contatto) Premere contemporaneamente i due pulsanti

Dettagli

Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie

Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie BREVI CENNI DI STORIA - 35 anni sono come 100.000 di evoluzione L HARDWARE: componenti input, output e di elaborazione IL SOFTWARE:

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

Un computer per amico

Un computer per amico UNITA DI APPRENDIMENTO DI INFORMATICA Un computer per amico Quello proposto è un percorso da sviluppare con in bambini di classe SECONDA nel laboratorio di informatica. Alcune delle attività possono essere

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati Creazione e gestione file e cartelle Le finestre e l organizzazione dati 34 Organizzare i file sul desktop Le icone, i file e le cartelle che abbiamo sul desktop (desktop è la schermata iniziale del PC,

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Unità di apprendimento n. 4 Il mio amico Paint, un software per disegnare Prima Seconda

Unità di apprendimento n. 4 Il mio amico Paint, un software per disegnare Prima Seconda o INFORMATICA PER LA SCUOLA PRIMARIA o o di Manlio Monetta Mi presento : io sono PC Unità di apprendimento n. 4 Il mio amico Paint, un software per disegnare Prima Seconda Attività previste La seconda

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

INDICE MODLO DOMANDE. epico! è distribuito nelle seguenti versioni:

INDICE MODLO DOMANDE. epico! è distribuito nelle seguenti versioni: INDICE Il programma... 3 La videata principale... 4 Il menu File... 7 º Esportare i file... 10 La finestra della Risposta... 12 º Tutti i modi per inserire il testo... 13 º I Collegamenti... 13 Modelli

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida Docenti Copyright 2013, Axios Italia 1 Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni

Dettagli

Funzionamento del M.I.O. BOOK. 1. Che cos è il M.I.O. BOOK. 2. Avvio del M.I.O. BOOK»

Funzionamento del M.I.O. BOOK. 1. Che cos è il M.I.O. BOOK. 2. Avvio del M.I.O. BOOK» Funzionamento del M.I.O. BOOK Funzionamento del M.I.O. BOOK 1. Che cos è il M.I.O. BOOK Il M.I.O. BOOK è l innovativo testo multimediale contenuto nei CD-Rom o DVD-Rom allegati ai libri editi dal Gruppo

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof.

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Eugeni Gruppo di laboratorio prof. Manuppella realizzato

Dettagli

Installare Windows Xp Guida scritta da CroX

Installare Windows Xp Guida scritta da CroX Installare Windows Xp Guida scritta da CroX INTRODUZIONE: 2 PREPARAZIONE 2 BOOT DA CD 2 BIOS 3 PASSAGGI FONDAMENTALI 4 SCEGLIERE COSA FARE TRA RIPRISTINO O INSTALLARE UNA NUOVA COPIA 5 ACCETTARE CONTRATTO

Dettagli

SMART Ink 3.1 MANUALE DELL'UTENTE PER SISTEMI OPERATIVI WINDOWS

SMART Ink 3.1 MANUALE DELL'UTENTE PER SISTEMI OPERATIVI WINDOWS SMART Ink 3.1 MANUALE DELL'UTENTE PER SISTEMI PERATIVI WINDWS Marchi SMART Ink, SMART Notebook, SMART Meeting Pro, Pen ID, smarttech, il logo SMART logo e tutti gli slogan SMART sono marchi o marchi registrati

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

LIM. Lavagna interattiva multimediale

LIM. Lavagna interattiva multimediale LIM Lavagna interattiva multimediale Sito della SMART http://www.smarttech.com/it Preliminari - Calibratura Premendo contemporaneamente tastiera e mouse compare la schermata per calibrare la lavagna. (ogni

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI

PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI Che cos è una presentazione Una presentazione è la narrazione di un tema complesso svolta con l aiuto del computer attraverso unità di contenuto più semplice, le slide o diapositive.

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie -

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie - M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE JEAN MONNET Istruzione Tecnica e Liceale Via S. Caterina 3 22066 MARIANO

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1 Windows Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Windows è un sistema operativo, ovvero un insieme di software che consente di eseguire le operazioni basilari

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA prima parte. www.veronellazimella.it. A cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA prima parte. www.veronellazimella.it. A cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011 ISTITUTO COMPRENSIVO VERONELLA E ZIMELLA Via Giovanni Pascoli, 219 37040 Santo Stefano di Zimella (VR) 0442 491006 0442 499128 0442 499084 www.veronellazimella.it vric894006@istruzione.it didatticaveronella@interfree.it

Dettagli

Software SMART Notebook 11.3 per Windows e Mac

Software SMART Notebook 11.3 per Windows e Mac Note sulla versione Software SMART Notebook 11.3 per Windows e Mac Informazioni sulle note sulla versione Le presenti note sulla versione riepilogano le funzionalità del software per l'apprendimento collaborativo

Dettagli

Chip mouse. Primi approcci all uso del computer nelle classi prime

Chip mouse. Primi approcci all uso del computer nelle classi prime UNITA DI APPRENDIMENTO DI INFORMATICA Chip mouse Primi approcci all uso del computer nelle classi prime Quello proposto è un percorso da sviluppare con in bambini di classe prima nel laboratorio di informatica.

Dettagli

Benvenuti a My Digital Book di Treetops Plus!

Benvenuti a My Digital Book di Treetops Plus! Benvenuti a My Digital Book di Treetops Plus! Introduzione Oggi gli insegnanti si trovano davanti alla sfida di introdurre nella classe l intera gamma di risorse offerte dalle nuove tecnologie allo scopo

Dettagli

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore Il progetto Freedom è nato dalla volontà di applicare alcune moderne ed innovative tecnologie alle semplici attività giornaliere. L obiettivo del progetto è stato quello di fornire nuovi e semplici strumenti

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Procedura di installazione di MiaLIM

Procedura di installazione di MiaLIM MiaLIM è la nuovissima generazione di prodotti per la lavagna interattiva multimediale. MiaLIM è la versione digitale, sfogliabile e personalizzabile del libro di testo utilizzato in classe. MiaLIM permette

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA PASSO 1 Per prima cosa pensiamo al formato generale della pagina: i margini richiesti da una tesi sono quasi sempre più ampi di quelli di un testo normale. Apriamo ora

Dettagli