open school Mobilità estre m a

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "open school Mobilità estre m a"

Transcript

1 open school 1 a p a rt e Mobility in vacanza Mobilità estre m a Istruzioni passo-passo per navigare in rete col proprio palmare o notebook via GPRS. Come usare bluetooth per stampare e trasferire i dati di Nicolò Cislaghi e M a rco Milano Questa è la prima parte di un corso sulla mobilità suddiviso in quattro puntate. Te n t e remo di spiegarv i nel dettaglio come navigare in I n t e rnet o stampare, utilizzando le connessioni senza fili GPRS (General Packet Radio S e rv i c e) e Bluetooth. Per fare questo abbiamo scelto di utilizzare tutti pro d o t- ti Hewlett Packard che ci ha anche off e rto il supporto tecnico. L azienda americana, dopo l acquisizione di Compaq, ha arricchito il proprio port a f o g l i o con nuovi dispositivi palmari e notebook di fascia alta. I n o l t re da alcuni mesi HP sta scalando il mercato della fotografia digitale così da pre s i d i a re tutti i settori m o b i l e. Utilizzando tutti dispositivi dello stesso pro d u t t o re si possono quindi velocizzare molto le pro c e d u re di configurazione e compatibilità tra i sistemi, avendo integrati tutti i driver della serie. In vacanza col notebook Molti di noi sono già in vacanza o ci stanno per andare. Il sole ed il mare ci fanno diment i c a re le ansie e la frenesia dell u fficio ma qualcuno non riesce, o non può, fare a meno di p o rt a re nella valigia un computer portatile o il piccolo PDA. N a v i g a re in Internet per acquis i re nozioni o contro l l a re la posta elettronica è entrato orm a i nel nostro DNA. Ma come è possibile usufru i re di questi s e rvizi senza un telefono fisso? Grazie alla connessione GPRS possiamo mettere in comunicazione il nostro palmare o il notebook con la Rete senza aver bisogno di cavi telefonici. Se poi vogliamo stampare il nos t ro lavoro possiamo utilizzare la trasmissione Bluetooth per c o m u n i c a re con la piccola I N Q U E S TA P U N TATA Scenario vacanza - Navigazione in Rete con il p roprio palmare o notebook s f ruttando la connessione G P R S - Utilizzo di Bluetooth per t r a s f e r i re dati e per stampare - S c a t t a re foto digitali e stamparle senza l utilizzo del P C - Scansione di foto in form a t o 10x15 e memorizzazione su schede di memoria Il calendario P ro s s i m a m e n t e - L a v o r a re in mobilità e in uff i c i o senza perd e re eff i c i e n z a s f ruttando connessioni Bluetooth e Wi reless LAN - C o s t ru i re una rete Wi-Fi con tutti i componenti che vi si possono collegare: notebook, PDA, Tablet PC e stampanti; s f ruttando tutti gli aspetti di s i c u rezza, autenticazione e le tecniche per costru i re una VPN per pro t e g g e re il pro p r i o t r a ff i c o stampante portatile. Il modello Hewlett Packard funziona anche a batterie. In questa puntata vi insegneremo anche come s c a t t a re una fotografia con una digital camera, portarla immediatamente sul computer per ritoccarla e mandarla in stampa in pochi passi nel form a t o 10x15. Non ci resta quindi che aug u r a rvi un buon corso. Per conoscere le soluzioni mobility HP per i professionisti e la media impresa visita il sito 1/24 PC Open 106 Luglio/Agosto 2003

2 1 a p a rte open school 1 Navighiamo in Internet grazie al GPRS Rimaniamo sempre connessi alla Rete La parola vacanza dovrebbe già da sola significare divertimento e riposo, invece molti di noi, anche nei posti di villeggiatura, sentono la necessità di mantenere una connessione con il proprio ufficio o con la casella di posta elettro n i c a. Grazie alla tecnologia GPRS (General Packet Radio Serv i c e) oggi è possibile a costi limitati e con una buona velocità di navigazione. Tutti i computer business di HP, denominati Compaq Evo, hanno sul dorso del monitor l alloggiamento M u l t i P o rt che permette di installare facilmente un dispositivo GPRS, uno bluetooth o wireless LAN. In questa sezione ci occupiamo del componente GPRS/GSM MP W300 (428 euro). L installazione è molto 2/24 semplice, basta svitare una piccola vite che si trova sulla part e s u p e r i o re del display di un HP Compaq Evo (fig. 8) ed inserire il modulo Multiport con la SIM d e l l o p e r a t o re. Una volta acceso il P C basta installare i driver pre s e n t i nel CD ROM ed il software Mobile P h o n e Tools (fig. 1), indispensabile per il buon funzionamento della connessione GPRS. L i n s t a l l a z i o n e h a rd w a re sarà andata a buon fine se all interno della sezione M o d e m nel Pannello di Contro l l o, comparirà l icona che rappre s e n t a il componente Compaq GPRS M u l t i p o rt. La configurazione dell accesso alla Rete, invece, non dovrà più essere fatta tramite Accesso Remoto ma dire t t a m e n t e con il software HP/Compaq seguendo il percorso M e n u, Installazione, Connessioni GPRS a t t i v a b i l e dalla scherm a t a principale del pro g r a m m a. Si aprirà una finestra con l icona C re a nuova connessione (fig. 2). Av r à così inizio la configurazione. Non spaventatevi per l elevato numero di finestre prima di arr i v a re al pulsante Fine, p e rché dovre t e i n s e r i re solo due inform a z i o n i. Bisogna prima di tutto decidere quale operatore di telefonia mobile utilizzate per la connessione ad I n t e rnet (fig. 3). Hewlett Packard, a l l i n t e rno del suo programma ha memorizzato più di 30 pro v i d e r, sparsi nel mondo, con i re l a t i v i APN (Access Point Name). N o n d o v remo nemmeno pre o c c u p a rci di c o n o s c e re quello del nostro PC Open 107 Luglio/Agosto 2003 p ro v i d e r. Gli altri due parametri che dovre m o i n s e r i re sono il nome utente e la p a s s w o rd per accedere al serv i z i o GPRS (fig. 4). È l operatore di telefonia mobile che fornisce questi parametri che possono essere richiesti insieme all attivazione della propria SIM al s e rvizio GPRS. Per contattare il Call Center TIM si può chiamare il n u m e ro 119, per Vodafone il 190 e per Wind il numero 155. Ora il processo di configurazione è t e rm i n a t o. Per connettersi basta c l i c c a re sull icona creata (come in figura 2) e navigare. La velocità di navigazione varia dalla zona in cui ci si tro v a. I n media si riescono a toccare i 3 KB/s.

3 open school 1 a p a rt e Connessione GPRS anche con un palmare È possibile navigare in Intern e t anche tramite il palmare ipa Q. In questo caso, però, l accessorio h a rd w a re è un po più costoso. Il Wi reless Pack for GSM/GPRS, un jacket compatibile con la serie 3800, 3900 e 5400 dei palmari Hewlett Packard, costa infatti 532,80 euro. Noi l abbiamo p rovato con l ipaq 5450 per cui è necessario, prima di installare sia l h a rd w a re che il software, a g g i o rn a re la memoria ROM del p roprio dispositivo. Basta i n s t a l l a re la patch che si scarica d i rettamente dal sito hp.com/ s u p p o rt/files. Il secondo passaggio consiste n e l l i n s e r i re il palmare nel jacket (fig. 5). Il dispositivo viene immediatamente riconosciuto dal sistema operativo e al tempo stesso viene caricata l icona GPRS/GSM all interno della finestra Impostazioni, Connessioni (fig. 6). Cliccando sull icona con il pennino si aprirà la procedura di connessione. A diff e renza della p rocedura con i notebook, questa volta bisogna inserire l APN (fig. 7). Per chi possiede una scheda TIM, l indirizzo è uni.tim.it. Per chi invece è un cliente Vodafone nello spazio bianco dovrà inserire web.omnitel.it. Sarà invece i n t e rnet.wind, l APN (Access Point N a m e) da inserire per i pro p r i e t a r i di una scheda Wind. Non dovremo inserire il numero di telefono, già memorizzato automaticamente dal pro g r a m m a. Ultimata la procedura basterà c l i c c a re sull icona Connessioni (fig. 6) ed abilitare nella prima finestra la connessione con C o m p a q Wi reless Pack. Anche in questo caso, dopo aver p remuto il pulsante C o n n e t t i, d o v remo inserire il Nome Utente e la P a s s w o rd o t t e n u t a d a l l o p e r a t o re di telefonia mobile Il trasferimento dati tramite Bluetooth Comunicazione veloce fino a 10 metri di distanza L installazione hard w a re del M u l t i P o rt Bluetooth (96 euro) non si diff e renzia molto da quella GPRS vista in pre c e d e n z a. R i c o rdiamoci sempre di rimettere a posto la vite di bloccaggio (fig. 8). Anche in questo caso è forn i t o insieme al dispositivo un CD d installazione che crea un icona sul desktop denominata Risorse di rete Bluetooth. Attivando quella p o t remo gestire tutte le nostre connessioni. Nel nostro caso abbiamo messo in comunicazione una stampante, esattamente la HP P h o t o s m a rt 450Cbi con modulo Bluetooth ed un palmare ipa Q Per cerc a re nuovi dispositivi Bluetooth disponibili nel raggio di azione di 10 metri circa bisogna c l i c c a re alla voce C e rca periferiche 3/24 n e l l i n t e rv a l l o. Dopo pochi secondi appariranno tutte le periferiche disponibili. Nella figura 8 p o s s i a m o n o t a re come una stampante Bluetooth collegata al notebook si possa configurare come una connessione seriale virtuale. In questo caso occuperà le port e COM 5 e/o COM 8. Questo ci p e rmette di utilizzare la stampante con altri dispositivi collegati al notebook anche se questi non s u p p o rtano la connessione Bluetooth. Cliccando sulla voce Visualizza o modifica c o n f i g u r a z i o n e (fig. 10) è possibile i m p o s t a re i vari livelli di sicure z z a nella connessione richiedendo l autenticazione o la crittografia ed anche impostare la dire c t o ry di a rrivo per i file trasferiti. 8 PC Open 108 Luglio/Agosto 2003 Per rimuovere i dispositivi MultiPort bisogna svitare una vite. HP ha pensato a tutto, inserendo dentro la confezione del Multiport anche un piccolo cacciavite

4 1 a p a rte open school Stampiamo dal palmare in pochi passi 1 1 Molti palmari di nuova generazione supportano la connessione Bluetooth. G r a z i e a questa possiamo connettere il nostro PDA a diversi device come i notebook, per e ff e t t u a re la sincro n i z z a z i o n e senza fili, e le stampanti. Con quest ultime, però il sistema operativo Microsoft si scontra con un pro b l e m a. Non esiste infatti alcun software che p e rmette di attivare la stampa da Wo rd o da qualsiasi altro p rogramma per Pocket PC. HP ha pensato anche a questo, mettendo on line gratuitamente l applicativo HP Mobile Printing, w w w. h p. c o m / g o / p o c k e t p c p r i n t grazie al quale potre m o s t a m p a re file di Wo rd e immagini JPEG senza perd e re la formattazione. Una volta installato il software bisogna f a rgli riconoscere la stampante e configurarla. Basta cliccare sulla voce To o l s e poi Configuration (fig. 11). A questo punto ci appare una s c h e rmata in cui dobbiamo s c e g l i e re quale connessione vogliamo utilizzare per c o m u n i c a re con la stampante. Il software off re le opzioni Bluetooth, IrDA e Network ( f i g. 12). La stampante Bluetooth che abbiamo scelto di c o n f i g u r a re è ancora una volta la Photosmart 450Cbi connessa tramite la port a seriale virtuale COM8. Conviene configurarla manualmente, visto che il s o f t w a re ha già al pro p r i o i n t e rno i driver ottimizzati. Per a t t i v a re la stampa dobbiamo solo cerc a re il file, nel nostro caso R e l e a s e. rtf, e cliccare sul tasto Print Now (fig.1 3). Possiamo anche modificare le impostazioni di stampa cliccando sul tasto P r i n t O p t i o n s. Se invece volessimo c o n d i v i d e re il nostro PDA con un altro dispositivo palmare, dobbiamo andare in Impostazioni, Sistema, c l i c c a re sull icona B l u e t o o t h e poi Bluetooth Manager. facendo part i re la ricerca dei componenti Bluetooth p o t remo deciderne l utilizzo (fig. 14). Possiamo infatti u t i l i z z a re un cellulare GPRS per connetterci alla Rete tramite l interfaccia Bluetooth senza dover acquistare il Wi reless Pack /24 PC Open 109 Luglio/Agosto 2003

5 open school 1 a p a rt e 3 Come stampare le foto anche in vacanza Durante le nostre vacanze possiamo anche scattare delle foto in digitale e stamparle subito. La fotocamera HP PhotoSmart 935 può, infatti, essere collegata direttamente al computer tramite l apposito cavetto USB fornito, e senza la necessità di installare alcun driver la fotocamera viene riconosciuta da Windows XP ed elencata nelle risorse del computer. In questo modo è possibile accedere alle immagini semplicemente cliccando sull icona della fotocamera ed aprendo la finestra con le immagini. È anche possibile definire un software da l a n c i a re ogni volta che si collega la fotocamera al PC (fig. 15). La P h o t o S m a rt 935 è dotata anche di HP Instant Share (fig. 16), funzione che consente di selezionare direttamente sulla fotocamera le immagini da stampare o da inviare per posta elettronica. Per utilizzarla dobbiamo prima installare il software HP Photo&Imaging f o rnito con la fotocamera. P remendo il pulsante Instant Share, sulla fotocamera appaiono le operazioni effettuabili: selezionando ad esempio la stampa di 2 copie di una specifica foto, appena collegheremo la fotocamera al PC la stampa sarà effettuata. La stessa cosa si può fare collegando la fotocamera d i rettamente ad una stampante HP compatibile con tale funzione (ad esempio la stampante 10x15 HP PhotoSmart 230), tramite lo speciale cavo USB fornito (fig. 17): le foto selezionate saranno stampate collegando la fotocamera alla stampante, senza la necessità di un PC /24 PC Open 110 Luglio/Agosto 2003

6 1 a p a rte open school 2 0 Si può stampare direttamente dalla scheda di memoria grazie alla stampante HP PhotoSmart 230, dedicata alla stampa di foto nel form a t o 10x15. Nonostante le dimensioni ridottissime, è dotata di ben 4 feritoie per inserire schede di memoria di diverso tipo estratte da fotocamere. Una volta collegata al computer, la HP 230 può anche operare come un v e ro e proprio lettore di schede: un icona a forma di scheda apparirà nell angolo destro dello schermo (fig. 18), e si illuminerà quando i n s e r i remo una scheda nella stampante, che potrà essere utilizzata come un disco rimovibile, visualizzando e copiando le immagini. Ma seppur utilissima come lettore di schede di memoria multistandard, la 230 ci i n t e ressa ovviamente come stampante: collegata al P C può stampare foto in 10x15 in tricromia (utilizza infatti una sola cartuccia di inchiostro, dotata dei 3 colori primari), controllata comodamente dal software H P, come una stampante di dimensioni normali (fig. 19). Il driver compre n d e funzioni avanzate di miglioramento dell immagine, ed è possibile s t a m p a re sino alla risoluzione di 4800x1200 ottimizzati, su cart a fotografica 10x15 come l eccellente HP Premium Plus Glossy Paper. Senza collegamento al PC, la HP 230 può stampare direttamente dalle schede di memoria, ed è dotata di display LCD che mostra l anteprima delle foto prima della stampa e consente operazioni di ridimensionamento, aggiunta cornici ed effetti speciali (fig. 20) Lo scanner H P P h o t o S m a rt 1200 può acquisire un area massima c o rrispondente ad una foto 10x15, cosa che ne riduce dimensioni e peso a livelli portatili. Può funzionare a batterie, ed è dotato di una vera novità: 2 slot per schede CompactFlash e Secure Digital/MultiMedia Card (fig. 21). Il PhotoSmart 1200 può memorizzare le scansioni sulle schede di memoria, il che lo rende pienamente utilizzabile anche in totale assenza di computer: in esterni, in vacanza e così via. Connesso al PC tramite l i n t e rfaccia USB 2.0, l'hp 1200 funziona infatti non solo come scanner, ma anche come lettore di schede CF/SD/MMC, e viene visto come un disco rimovibile da Windows XP (f i g. 2 2). Come scanner, non utilizza le solite pro c e d u re (driver Twain per scansioni da programmi di grafica): la 6/24 scansione viene effettuata premendo un pulsante sullo scanner, e l immagine acquisita viene inserita nella Galleria Photo&Imaging di HP (f i g. 2 3). In pratica è come scaricare una foto da una fotocamera. È pre s e n t e anche un software, Panorama Maker (fig. 24), che consente di ricucire p a rti di documenti più grandi, superando in qualche modo la limitazione del formato 10x15 e ampliando le possibilità di utilizzo. PC Open 111 Luglio/Agosto 2003

7 open school 2 a p a rt e Mobility in azienda Mobilità estre m a sul CD Guida di P CO p e n Come creare una postazione di lavoro che metta in comunicazione tra loro notebook, palmari e videoproiettori sfruttando la connessione Wi-Fi di Nicolò Cislaghi Continua il corso sulla mobilità con la seconda puntata dedicata alla connettività wireless LAN. Vi spiegheremo come mettere in condivisione due notebook o due palmari tra di loro s f ruttando la connessione Wi - Fi b a 11 Mbit. Anche questo mese utilizziamo prodotti Hewlett Packard perché consentono di produrre gli scenari più completi aggiungendo soluzioni di aziende associate con HP per la fornitura di servizi e soluzioni come l italiana Obero n Service che abbiamo scelto in questo caso. L u fficio in movimento Lo scenario che vogliamo ric o s t ru i re questo mese è quello di un consulente che abbia la necessità di port a re con sé il p roprio ufficio. Pre s e n t a n d o s i dal cliente, il professionista si 7/24 t rova spesso a dover pro i e t t a re p resentazioni in PowerPoint o c o n d i v i d e re listini e documenti i m p o rtanti. Al momento giusto, però, non si trova mai una postazione adatta per posizionare sia il pro i e t t o re che il notebook. Grazie alla connettività w i reless gli spazi necessari si riducono sensibilmente. In pochi passaggi vi insegneremo a connettere il vostro p o rtatile, o Tablet PC, ad un vid e o p ro i e t t o re in modalità Wi - Fi, così da non dover più lottare con i molteplici cavi sparsi sulla scrivania. In meno di 10 minuti è anche possibile mettere in comunicazione due dispositivi palmari e due notebook per poter condiv i d e re le informazioni al loro i n t e rno. Creando poi una connessione ad hoc non ci sarà nemmeno il rischio di intru s i o- ni indesiderate. Questo è solo un assaggio del tema della si- PC Open 108 Settembre 2003 Il calendario delle lezioni Nella scorsa puntata - N a v i g a re in Rete con il pro p r i o p a l m a re o notebook sfru t t a n d o la connessione GPRS - Utilizzo di Bluetooth per t r a s f e r i re dati e per stampare - S c a t t a re foto digitali e stamparle senza il PC - Scansione di foto in form a t o 10x15 e memorizzazione su schede di memoria I N Q U E S TA P U N TATA SCENARIO AZIENDALE - C o n n e t t e re due computer e due palmari tra di loro c u rezza che verrà trattato nei p rossimi mesi. Infine, se durante l appuntamento di lavoro il consulente ha bisogno di sincro n i z z a re il p a l m a re con il notebook, non s f ruttando la connessione Wi - F i - P ro i e t t a re propri documenti in modalità wireless LAN - E ff e t t u a re la sincro n i z z a z i o n e del palmare tramite Bluetooth P ro s s i m a m e n t e - C o s t ru i re una rete Wi-Fi con tutti i componenti che vi si possono collegare: notebook, PDA, Tablet PC e stampanti; s f ruttando tutti gli aspetti di s i c u rezza, autenticazione e le tecniche per costru i re una VPN per pro t e g g e re il pro p r i o t r a ff i c o dovrà portarsi in giro l ingombrante c r a d l e p e rché potrà s f ru t t a re la connettività Bluetooth, presente in tutti i nuovi palmari ipaq e nei portatili Evo con Multiport integrato.

8 2 a p a rte open school 1 La rete wire l e s s La procedura per cre a re una rete senza cavi Due computer per trasferire dati hanno bisogno di una buona velocità di trasmissione. Q u e s t a viene garantita dalla connettività LAN dell azienda attraverso cablaggio. Quando si lavora in mobilità e fuori dall ufficio si può s u p e r a re la mancanza della connessione cablata rapidamente e con un elevato livello di s i c u rezza, sfruttando la connettività wireless LAN (Wi - F i ). Le pro c e d u re di configurazione sono molto simili e non c è più la necessità di integrare una scheda di rete sul computer. Tutti i sistemi business di HP, denominati Compaq EVO, hanno sul dorso del display l alloggiamento Multiport che permette di installare una per volta, le connessioni GPRS, 8/24 Bluetooth e wireless LAN. Q u e s t o mese ci analizziamo quest ultima connessione. L installazione del M u l t i p o rt Wi-Fi (108 euro IVA c o m p resa) è molto semplice, basta svitare una vite ed inserirlo nell alloggiamento pre p o s t o (fig. 1). Alla prima accensione del computer il sistema operativo riconoscerà il nuovo componente e ne richiederà i driver. L installazione hard w a re è quindi t e rminata. Ora bisogna configurare il sistema operativo per poter c o n d i v i d e re le varie car telle di l a v o ro. Windows XP in questo caso dà un grosso aiuto con l installazione guidata. Per attivarla bisogna cliccare su S t a rt, Accessori, Comunicazione e Installazione Guidata rete (fig.2). Non preoccupatevi per l elevato n u m e ro di finestre che bisogna far s c o rre re. I parametri da inserire sono infatti ben pochi. Le prime i n f o rmazioni richieste riguardano le connessioni non configurate. Bisogna contro l l a re che la Connessione rete senza fili non sia nell elenco di quelle disconnesse. Spuntiamo quindi la voce I g n o r a h a rd w a re di rete disconnesso e p roseguiamo la configurazione. Da questo momento Windows XP f o rnisce varie soluzioni per la p ropria connessione. Nella prima (fig. 3) bisogna stabilire se il p roprio sistema è connesso d i rettamente ad Internet, tramite un altro computer, oppure no. Dovendo utilizzare la connessione w i reless per condividere solo PC Open 109 Settembre 2003 documenti, bisogna scegliere quest utlima opzione spuntando la voce A l t ro e poi pre m e re il pulsante Avanti. Nella scherm a t a successiva bisogna conferm a re che il proprio PC non possiede una connessione Internet. Cliccando un altra volta sul pulsante Av a n t i, il sistema operativo chiede di d e t e rm i n a re la connessione di re t e disponibile. In questo caso conviene lasciare a Windows XP l ingrato compito di determ i n a r l a automaticamente ma è lasciata la l i b e rtà di forn i re una D e s c r i z i o n e del Computer ed un N o m e che lo farà riconoscere all interno della rete (fig. 4). Per nostra comodità abbiamo stabilito di forn i re il nome esatto del sistema, per meglio riconoscerlo ma possiamo anche

9 open school 2 a p a rt e 5 6 d a rgli nomi più originali. L i m p o rtante è inserire il nome giusto nella schermata successiva. Infatti la voce Nome gruppo di l a v o ro deve essere uguale per tutte le postazioni che vogliono c o m u n i c a re tra loro tramite w i reless LAN. Noi abbiamo scelto PCOPEN come gruppo di lavoro (fig. 5). Si può scegliere, anche in questo caso, una parola diversa. Deve però essere uguale per tutti i sistemi, altrimenti non riescono a c o m u n i c a re tra loro. Dopo questo passaggio il sistema e ffettua un riepilogo dei parametri inseriti e se è tutto corretto, inizia automaticamente la configurazione della rete, definita da Windows XP domestica. La configurazione del sistema termina quindi dopo il riavvio del sistema. Questi passaggi devono essere e ffettuati su tutti i computer che si vogliono connettere tra di loro. Noi l abbiamo fatto su tre diversi PC in laboratorio. Ora non ci resta che c o n t ro l l a re la corre t t a configurazione della rete senza fili ed iniziare a condividere le varie c a rtelle. Per eff e t t u a re la prima verifica dobbiamo fare doppio clic sull icona Risorse di Rete p re s e n t e sul desktop e di seguito cliccare sulla voce Visualizza computer del g ruppo di lavoro. In questo modo v e d remo tutti i PC connessi senza fili al gruppo PCOPEN (fig. 5). Per condividere i documenti d o v remo invece cliccare con il tasto destro sulla cartella di a p p a rtenenza, selezionare P ro p r i e t à e di seguito C o n d i v i s i o n e. Potremo così re n d e re visibile a tutti la cart e l l a selezionando la voce Condividi la c a r tella in re t e. Altre opzioni r i g u a rdano l ottimizzazione del flag di sola lettura alla cartella oppure la possibilità di modificare e a g g i o rn a re file e documenti al p roprio intern o. 2 Connessione al pro i e t t o re senza fili La connessione wireless LAN non p e rmette solo di mettere in comunicazione tra loro i computer. Possiamo anche fare dialogare il n o s t ro notebook con un v i d e o p ro i e t t o re. Potremo così p ro i e t t a re la presentazione senza gli ingombranti cavi di connessione, esclusi quelli per la c o rrente elettrica. Per ottenere questo dobbiamo però acquistare un adattatore e s t e rno Wi-Fi per il videopro i e t t o re. Questo accessorio viene distribuito dalla società milanese Obero n (w w w. o b e ro n. i t) e si chiama Air P rojector KJ-100B (1.104 euro IVA c o m p resa). L'installazione h a rd w a re è molto semplice, d o v remo invece pre s t a re attenzione all inserimento dei vari parametri di configurazione per la rete wire l e s s. Nella figura 7 vediamo quindi la semplicità del collegamento dell Air P rojector con il videopro i e t t o re SB21 di HP (2.399 euro IVA c o m p resa). Per inciso, quest ultimo è di dimensioni inferiori di qualche c e n t i m e t ro rispetto al dispositivo che garantisce la connessione w i re l e s s /24 PC Open 110 Settembre 2003

10 2 a p a rte open school Una volta collegato il pro i e t t o re HP con l Air Projector dobbiamo v e r i f i c a re le impostazioni di fabbrica di quest ultimo per la connettività wireless. Questo passaggio è indispensabile per far d i a l o g a re il prodotto Oberon con i notebook. Dovremo quindi cre a re una mini rete Wi-Fi tra l Air P rojector ed il notebook. Ultimata la configurazione potre m o r i m o d i f i c a re i parametri di entrambi i componenti così da farli dialogare con tutta la rete aziendale Wi - F i. Per conoscere i parametri wire l e s s dell Air Projector dobbiamo accenderlo e pre m e re il pulsante Te s t p resente nella part e p o s t e r i o re così da poterli vedere p roiettati (fig. 8). Dovremo tenere conto dell indirizzo IP ( ), del Subnet Mask ( ) e dell SSID (W I R E L E S S). Questi valori devono e s s e re riportati nei parametri di rete della connessione senza fili del notebook. Per fare questo dobbiamo andare nel Pannello di Contro l l o e cliccare 10/24 l icona Connessioni di Rete. Di seguito dobbiamo cliccare con il tasto destro del mouse sulla Connessione rete senza fili e d a t t i v a re la voce P ro p r i e t à. Il sistema operativo aprirà le p roprietà per la connessione w i reless. Tra tutte queste voci d o v remo solo impostare il corre t t o P rotocollo Internet (TCP/IP) selezionando la voce e cliccando sul tasto P roprietà (fig. 9). Sarà in questa schermata che dovre m o r i p o rt a re i parametri raccolti dall Air Pro j e c t o r. Il primo p a r a m e t ro da inserire sarà l indirizzo IP in cui dovremo però f a re attenzione a modificare l ultimo valore. In caso contrario non riusciremmo a far dialogare l Air Projector con il notebook. N e l n o s t ro caso abbiamo inserito l indirizzo IP tenendo poi uguale (per necessità) il Subnet Mask (fig. 10). C o n f e rmiamo l operazione cliccando il tasto OK ed apriamo poi la finestra Reti senza fili. In questa schermata vengono elencate tutte le 14 c o n n e s s i o n i w i re l e s s raggiungibile dal d i s p o s i t i v o. D o v remmo quindi già tro v a re a l l i n t e rno della finestra R e t i D i s p o n i b i l i q u e l l a da noi configurata e denominata W I R E L E S S. Se così non fosse clicchiamo il pulsante A g g i o rn a e attendiamo qualche secondo. La configurazione dei sistema operativo è così terminata. Per poter pro i e t t a re la nostra immagine dal videopro i e t t o re dobbiamo solo installare il s o f t w a re Client V1.31 presente nel CD allegato al prodotto distribuito da Oberon. L immagine 11 mostra la ricerca del dispositivo Wi-Fi da p a rte del Client mentre nella figura 12 abbiamo affiancato il software con l indirizzo IP dell Air Pro j e c t o r PC Open 111 Settembre 2003 attivato e la finestra raffigurante lo stato del segnale Wi-Fi. Il nostro p ro i e t t o re è pronto per trasmettere l immagine visualizzata sul nostro p o rtatile o, addirittura sul nostro Tablet PC (fig. 14). Nel caso si voglino cambiare i parametri dell Air Projector possiamo digitare l i n d i r i z z o h t t p :// d a qualsiasi browser (fig. 13), p o rtandoci poi nella scherm a t a Advanced Setup.

11 open school 2 a p a rt e 3 Comunicazione tra due palmari Tramite la connessione Wi-Fi è anche possibile m e t t e re in comunicazione d i retta due palmari. A onore del vero bisogna dire che il sistema operativo Microsoft Pocket PC non è stato p rogettato per perm e t t e re la condivisione con altri PDA. È per questo che c è bisogno di un s o f t w a re fornito da terze parti. HP ha, infatti, inserito nel CD incluso nella confezione dell ipaq H5450 il software Colligo che p e rmette di chattare e trasferire file in modalità w i reless. Vediamo quindi come dobbiamo c o n f i g u r a re il nostro dispositivo per perm e t t e re questa comunicazione. Il primo passaggio da eff e t t u a re è quello di a t t i v a re la connessione Wi-Fi cliccando sull icona ipaq WLAN (fig. 15) presente nel /24 m e n u Impostazioni, Sistema. Inizierà così a l a m p e g g i a re un led arancione sul lato superiore del palmare e si aprirà una finestra per la configurazione della wireless LAN. Per far c o m u n i c a re due palmari possiamo cre a re una connessione peer to peer, senza quindi l ausilio di alcun Access Point. L unico parametro da s e t t a re in comune è l SSID (S e rvice Set I d e n t i f i e r). Nella prima schermata (fig. 16) dobbiamo impostare il Nome Pro f i l o e l SSID che nel nostro caso è WIRELESS. È anche i m p o rtante abilitare la Rete ad hoc ed inserire Resto del mondo alla voce R e g i o n e. Cliccando su Av a n t i il software di configurazione chiede di i n s e r i re l indirizzo IP. Possiamo scegliere la voce Usa indirizzo IP assegnato dal serv e r PC Open 112 Settembre 2003 o p p u re inserirlo manualmente. In quest ultimo caso è importante che il Subnet mask s i a uguale per tutti i dispositivi così come l indirizzo I P, ad esclusione dell ultimo valore. Le impostazioni della connessione wireless sono così terminati. To rnando alla pagina di configurazione e cliccando sul tasto S t a t o (f i g. 17) possiamo contro l l a re gli effettivi parametri i n s e r i t i. Ora possiamo installare il programma Colligo. HP ha messo on line una versione aggiornata e più stabile del programma all indirizzo h t t p :// h w w w 1. h p. c o m / s u p p o rt / f i l e s / h a n d h e l d i PA Q / u s / d o w n n l o a d / h t m l. La p rocedura di installazione del software è s e m p re la stessa. L i m p o rtante è che il palmare sia alloggiato sul cradle e sia attiva la s i n c ronizzazione ActiveSync. Il programma cre a così sul PDA l icona Colligo Personal nel menu P ro g r a m m i. Basta lanciare il programma su tutti i palmari da mettere in comunicazione ed il s o f t w a re riconoscerà immediatamente i dispositivi da associare. Nel nostro caso abbiamo utilizzato due palmari denominati P C O P E N e pippo. Tr a m i t e Il software possiamo anche conoscere le informazioni principali del PDA associato (fig. 18). Ora non ci resta altro da fare che iniziare a c h a t t a re con l altro palmare (fig. 19). Possiamo anche decidere di trasferire file da un dispositivo all altro. Basta selezionare la voce File Status e ricerc a re il file da trasmettere. Il dispositivo del destinatario salverà il file ricevuto nella cartella My Documents\Colligo Received Files. Possiamo comunque modificare a nostro piacere la dire c t o ry di destinazione cliccando su Manage, Options e File Tr a n s f e r. Abbiamo provato anche questa funzione che è molto utile. Consigliamo però di trasferire documenti di dimensioni modeste in quanto i tempi di trasferimento sono molto lunghi.

12 2 a p a rte open school 4 S i n c ro n i z z a re il PDA tramite Bluetooth Durante la giornata può capitare di dover s i n c ro n i z z a re il palmare con il notebook ma ci siamo dimenticati in ufficio il cradle. C o m e f a re? Grazie al Multiport Bluetooth possiamo m e t t e re in comunicazione un portatile, nel n o s t ro caso il Compaq Evo N800c, con l ipa Q H5450 ed eff e t t u a re la sincro n i z z a z i o n e ActiveSync tramite Bluetooth. La prima operazione da fare, dopo aver installato sul dorso del display il Multiport dedicato, è quella di verificare quale porta seriale virtuale è stata associata per la connessione wireless (fig. 20). Basta cliccare sull icona Risorse di Rete B l u e t o o t h p resente sul desktop, di seguito Visualizza o modifica configurazione e in ultimo S e rvizi Locali. È importante conoscere la seriale associata per poter settare c o rrettamente i parametri sul PDA. Il secondo passaggio da eseguire è quello di c o n n e t t e re la porta seriale. Dopo aver e ffettuato la ricerca di tutti i dispositivi Bluetooth nell arco di 10 mt, bisogna cliccare con il tasto destro sull icona del palmare ed a t t i v a re la voce Connetti Seriale generica (fig. 21). Fatto questo dobbiamo passare a c o n f i g u r a re l ipaq A l l i n t e rno di Bluetooth Manager c è una funzione che permette di attivare l ActiveSync tramite Bluetooth (fig. 22). Nella scherm a t a principale di Bluetooth Manager dobbiamo s e l e z i o n a re N u o v o e di seguito Connetti per poi s e l e z i o n a re la connessione da configurare. L applicativo farà quindi scorre re due pagine di p resentazione della connessione forn e n d o anche qualche consiglio sull ottimizzazione per poi giungere alla scelta del dispositivo da u t i l i z z a re per la sincronizzazione. Nel nostro caso il palmare dovrà essere sincronizzato con il notebook denominato EVO_N800. Ve rrà così c reata un icona nei collegamenti (fig. 23). Come nel caso del notebook dovremo abilitare la connessione tenendo premuta con la stilo l icona ActiveSync e cliccando poi la voce C o n n e t t i. In questo modo apparirà sull'icona c reata un simbolo con due frecce che avvisa dell attivazione della comunicazione b i d i re z i o n a l e. Ci manca ancora un passaggio prima di poter e ff e t t u a re la sincronizzazione Bluetooth. Apriamo il programma ActiveSync sul computer e andiamo alla voce Impostazioni di c o n n e s s i o n e posto nel menu a tendina File. I n questa finestra dovremo abilitare la connessione tramite cavo seriale spuntando la voce Consenti connessione con cavo seriale o i n f r a rossi a questa porta COM:. Nel nostro caso d o v remo inserire la COM 6 (fig. 24), port a seriale virtuale per la connessione Bluetooth. Ora è tutto pronto per trasferire i dati dal PC a l p roprio palmare /24 PC Open 113 Settembre 2003

13 open school 3 a parte Mobility aziendale Mobilità estrema Come mettere in rete una stampante laser a colori Wi-Fi e un palmare basato su Windows Mobile di Nicolò Cislaghi Questo mese riprendiamo lo scenario aziendale analizzato nella seconda puntata del corso sulla mobility. In particolare andremo ad analizzare la connettività tra una stampante laser ed un portatile HP. Anche in questo caso abbiamo utilizzato una soluzione aggiuntiva di Oberon Service, azienda associata con HP per la fornitura di soluzioni e servizi da integrare con le stampanti Hewlett Packard. In questo caso abbiamo collegato alla stampante laser HP Laserjet 250L la scheda JetDirect680n per trasformarla in stampante wireless. Vi spiegheremo inoltre come attivare la connettività wireless b in un palmare ipaq. Questo scenario era stato presentato anche il mese scorso ma con il sistema operativo Pocket PC Grazie al palmare ipaq h5550 siamo riusciti a mettere le mani sul nuovo Windows Mobile. Per ultimo abbiamo dato ampio spazio all ultimo notebook presentato in casa HP, il Compaq nx7000. Finalmente Centrino La novità maggiore in questo nuovo notebook è l integrazione della piattaforma Centrino di Intel al cui interno è anche inclusa la scheda Wi-Fi b. HP fino al mese scorso aveva preferito integrare nei propri notebook le porte Multiport proprietarie per dotare i sistemi delle connettività wireless. Con il nuovo nx7000, invece, l azienda americana si è allineata al volere di Intel creando comunque un portatile decisamente performante. Balza subito all occhio il grande schermo WSXGA+ da 15,4 con supporto al formato 16:10 e risoluzione massima di Il calendario delle lezioni Nelle scorse puntate - Navigare in Rete con il proprio palmare o notebook sfruttando la connessione GPRS - Utilizzo di Bluetooth per trasferire dati e per stampare - Scattare foto digitali e stamparle senza il PC - Scansione di foto in formato 10x15 e memorizzazione su schede di memoria - Connettere due computer e due palmari tra di loro sfruttando la connessione Wi-Fi - Proiettare propri documenti in modalità wireless LAN 1680x1050. Il portatile viene anche fornito con un lettore di schede Secure Digital così da poter scaricare sul PC le foto scattate con una fotocamera digitale o i documenti creati su - Effettuare la sincronizzazione del palmare tramite Bluetooth IN QUESTA PUNTATA SCENARIO AZIENDALE - Costruire una rete Wi-Fi con stampanti laser, notebook Centrino e palmari con Pocket PC 2003 Prossimamente Sfruttare tutti gli aspetti di sicurezza, autenticazione e le tecniche per costruire una VPN per proteggere il proprio traffico un PDA ipaq. Questo portatile è quindi consigliato per tutti gli utenti che necessitano di un sistema performante e con elevate caratteristiche in termini di mobility. 13/24 PC Open 114 Ottobre 2003

14 3 a parte open school 1 La stampante laser La procedura per stampare senza fili La possibilità di liberarsi dei cavi che ingombrano la scrivania grazie alla tecnologia wireless è interessante anche per l utente casalingo ma è certamente più allettante per chi, solitamente in ufficio, ha due o più computer in rete con cui condividere le periferiche. Uno degli utilizzi più diffusi è la condivisione senza fili della stampante: poniamo il caso che, in un piccolo ufficio, si sia deciso di liberarsi dall ingombro dei cavi che corrono da una scrivania all altra. Sarà necessario creare una rete wireless e dotare la propria stampante di rete di interfaccia Wi- Fi. Sono sempre di più i produttori che offrono i kit per i diversi modelli di stampante. Noi abbiamo utilizzato quello distribuito da Oberon, HP JetDirect 680n (713 euro), che può dotare di interfaccia Wi-Fi tutte le stampanti con slot EIO (quello in cui solitamente si inserisce il normale server di stampa Ethernet con filo ). La stampante utilizzata per le nostre prove è una HP Color LaserJet 2500, laser a colori di fascia media (1.043 euro). Per dotare le stampanti laser HP della connettività Wi- FI bisogna comprare una scheda Jetdirect distribuita in Italia, per conto HP, da Oberon Service tasti Go e Cancel Job e sarà stampata la pagina EIO 1 JetDirect. Ora è il momento di installare il software JetDirect sui computer della rete wireless: inseriamo il CD-ROM e selezioniamo Installa e poi Continua sotto Rete Wireless (figura 1), dopodiché Continua sotto Configura impostazioni wireless. Proseguendo ci verrà chiesto di modificare temporaneamente le impostazioni di rete wireless del computer, inserendo i parametri di default del server JetDirect: andiamo dunque nel Pannello di Controllo di Windows, selezioniamo Connessioni di rete, clicchiamo con il tasto destro su Connessione rete senza fili, e dal menu contestuale selezioniamo Proprietà. Apparirà una finestra, in cui dovremo andare nella scheda Reti senza fili e selezioniamo hpsetup sotto Reti disponibili. Clicchiamo quindi su Configura a destra, e si aprirà una nuova finestra in cui dovremo controllare 1 2 che il nome della rete SSID sia hpsetup (tutto minuscolo), che la Crittografia e l Autenticazione non siano selezionate, e che Rete computer a computer (ad hoc) sia invece selezionato (figura 2). Clicchiamo su OK, la finestra si chiuderà e hpsetup sarà aggiunta nella finestra Reti preferite. Clicchiamo su OK anche in questa finestra, e dopo poco apparirà un immagine che indicherà che la connessione è stabilita ed il livello di potenza del segnale ricevuto. Torniamo quindi all installazione La prima cosa da fare è spegnere la stampante ed estrarre il server di stampa Ethernet, se presente (è già incluso nel modello 2500n). Nello stesso slot, sempre a stampante rigorosamente spenta (se non siete sicuri dello spegnimento, visto che molte stampanti sembrano spente mentre sono in stand-by, è meglio staccare fisicamente il cavo elettrico) dovrà essere inserita la scheda Wi-Fi, come si nota nell immagine in alto. C è un solo verso di inserimento possibile (con i componenti verso l esterno), la scheda va inserita fino in fondo dopodiché vanno avvitate saldamente le due viti zigrinate. Per verificare la correttezza dell installazione, basta accendere la stampante e, tramite il pannello di controllo hardware, stampare una pagina di configurazione di rete: nel caso della HP 2500 si devono tenere contemporaneamente premuti i /24 PC Open 115 Ottobre 2003

15 3 a parte open school quindi le impostazioni di default e che l'indirizzo IP della stampante sia assegnato automaticamente. Cliccando su Fine potremo tornare alla finestra del CD Guida Hewlett Packard e selezionare l installazione vera e propria della stampante. Installare la stampante Tutto quello che abbiamo fatto sinora è infatti necessario per far comunicare la stampante ed il computer sulla rete wireless. Ora possiamo proseguire con l installazione vera e propria della stampante. Partirà così la procedura di installazione (figura 5). Andiamo avanti selezionando la modalità di rilevamento automatico delle stampanti. Dopo una breve ricerca apparirà una finestra simile a quella vista in precedenza, con il nome della stampante ed i parametri relativi. Clicchiamo sul nome della stampante e su Avanti, nella finestra seguente possiamo modificare le impostazioni di rete, noi per ora lasciamo la configurazione automatica e proseguiamo. La finestra successiva ci chiederà di specificare l origine del driver di guidata HP e clicchiamo su Avanti. Partirà la ricerca delle stampanti wireless. Dopo una trentina di secondi verrà visualizzata una finestra con il nome della stampante rilevata e gli indirizzi hardware ed IP relativi (l indirizzo di default è ). Selezioniamo il nome della stampante e clicchiamo su Avanti (figura 3). Apparirà una nuova finestra in cui dovremo selezionare la modalità di comunicazione ed il nome della rete, in questo caso la modalità è Peer to peer ad hoc (dovremo anche selezionare un canale a nostra scelta). La modalità Infrastruttura è, invece, destinata a reti wireless più estese (oltre 6 macchine) basate su punti di accesso. Il nome di default della rete JetDirect è hpsetup ma in seguito potremo cambiarlo tornando al nome di rete da noi usato prima di installare la stampante (figura 4). Cliccando su Avanti potremo reimpostare la crittografia per la sicurezza dei dati. Proseguendo ancora nell installazione potremo modificare l indirizzo IP della stampante (che di default è ), cliccando su Impostazioni TCP/IP, per adattarlo al nostro spazio indirizzi, o lasciare che sia il server DHCP ad assegnarlo automaticamente, per ora, visto che la stampante non è ancora stata installata. Lasciamo /24 PC Open 117 Ottobre 2003

16 3 a parte open school stampa, è il momento di prendere il CD d installazione della stampante, inserirlo, selezionare l opzione Installa da disco di installazione (figura 6), cliccare su Avanti e ricercare il driver sul CD del produttore (in questo caso hp2500p6.inf presente nella directory Italiano/Drivers/ Win2000_Xp/PCL6). In alternativa, è possibile ricercare il driver su Internet (prima opzione di figura 6), o se la stampante era già installata sul nostro sistema, scegliere la terza opzione della figura 7. Il resto dell installazione del driver procede come per qualunque stampante. Bisogna dare un nome alla stampante, modificare i settaggi per renderla condivisibile così da trovarci con la possibilità di stampare subito una pagina di prova per verificare che tutto funzioni e salvare un file di installazione da usare sugli altri computer in rete per semplificare la procedura. In caso di problemi Se la pagina di prova non dovesse essere stampata, oltre a controllare di aver seguito correttamente tutta la procedura, verificate anche che Windows non abbia attivato la protezione contro le connessioni di rete non protette: nel Pannello di Controllo andate in Connessioni di Rete, cliccate con il destro su Connessione rete senza fili, selezionate Visualizza reti senza fili disponibili, e controllate che, selezionando la rete hpsetup la casella Consenti la connessione alla rete senza fili selezionata, anche se non protetta sia selezionata. Se non lo è, selezionatela e cliccate su Connetti (figura 7). Ora che la stampante è installata, è il momento di reimpostare stampante e rete in modo da reinserirli nella nostra rete originaria: abbiamo infatti usato un impostazione provvisoria (hpsetup) al solo scopo di comunicare con la stampante per poterla installare, ma ora dobbiamo inserirla nella nostra rete wireless principale. Per modificare i parametri di rete del server JetDirect, aprite un browser Web e inserite l IP della stampante come indirizzo (ad esempio è quello impostato di default, o se avete attivato l assegnazione automatica dell IP controllate quello della stampante facendole stampare una pagina di configurazione). Si aprirà la finestra di configurazione Web della stampante, in cui selezionando la scheda Rete potrete modificare facilmente i parametri del server di stampa, ad esempio inserendo un IP che fa parte dello spazio indirizzi della vostra rete locale (figura 8) e modificare i parametri Wi-Fi per inserire il nome della vostra rete al posto di hpsetup (figura 9). Ovviamente quando modificate l IP la connessione si interromperà, Bisognerà quindi modificare le impostazioni di rete del computer tornando al vostro spazio indirizzi in modo da ripristinare la connessione e poter continuare con le modifiche (figura 10). Lo stesso accadrà modificando il nome della rete o altri parametri che, provocando l interruzione della connessione, richiedono per poter effettuare altre operazioni la modifica delle impostazioni corrispondenti del computer. Nella figura 11 vediamo che, avendo modificato il nome della rete nel server JetDirect, dovremo modificare, anche nelle impostazioni della nostra rete Wi- Fi, cambiando il nome hpsetup con PcOpen per poter continuare a dialogare con la stampante. Marco Milano 2 Il palmare Reti Wi-Fi con Windows Mobile Come abbiamo visto, l installazione di una stampante wireless in una rete Wi-Fi non è certamente una delle procedure più semplici da effettuare. Anche la configurazione di un palmare Wi-Fi non era fino ad alcuni mesi fa semplicissimo. Un palmare, infatti, non è stato creato per condividere documenti con sistemi che non siano PDA. Inoltre le procedure del sistema operativo Pocket PC 2002 erano un po macchinose (per ulteriori informazioni si può consultare un articolo apparso sul numero di settembre di PC Open). Oggi, con il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, Windows Mobile, sono stati semplificati anche i passaggi più difficili. Uno fra questi è sicuramente la configurazione di una rete aziendale o wireless. Le due procedure si assomigliano molto, bisognerà solo settare la scheda di rete più adeguata. Le sei figure che abbiamo utilizzato sono tutte in inglese in quanto il palmare che è giunto in redazione per la prova aveva installato il sistema operativo in versione anglosassone. La procedura con Windows Mobile in italiano è assolutamente identica. Ora vi illustreremo la procedura per creare una rete senza fili. Se ci troviamo in un ambiente in cui è già presente una rete Wi-Fi basterà unicamente attivare la connessione e Windows Mobile la riconoscerà automaticamente (figura 12). Per fare questo basta andare sulla voce Programs e cliccare la voce ipaq Wireless. Si aprirà una finestra in cui potremo scegliere di attivare la connessione Wi-Fi, quella Bluetooth o entrambe. Fatto questo il sistema operativo ci segnalerà un eventuale connessione disponibile e l utilizzo che ne vogliamo fare. La trasmissione /24 PC Open 119 Ottobre 2003

17 open school 3 a parte 14 wireless permette di connettere il palmare con altri dispositivi, tramite ad esempio il software Colligo incluso con gli ipaq della serie h5000, oppure di collegarsi direttamente ad Internet. Dovremo quindi selezionare la voce corretta e poi premere con la stilo in dotazione il tasto Connect. La configurazione è già ultimata. Il nostro palmare può già dialogare con altri dispositivi senza fili. Configurazione avanzata Possiamo anche decidere di configurare sul nostro palmare diverse connessioni wireless così da averle sempre memorizzate e pronte per essere utilizzate nei vari ambienti di lavoro. In questo caso Windows Mobile non riconoscerà automaticamente la connessione presente che dovrà essere creata manualmente. La procedura richiama un po quella che veniva fatta con il precedente sistema operativo. Possiamo però affermare che i passaggi si sono molto ridotti e semplificati. La prima cosa da fare è quella di selezionare la giusta scheda di rete, nel nostro caso wireless. Per fare questo dobbiamo andare alla voce Setting, cliccare su Connection, un altra volta sulla nuova icona Connections apparsa in alto sullo schermo (figura 13) e per finire sulla voce Advanced. Apparirà così una finestra al cui interno potremo scegliere il Network prescelto, la Location dalla quale trasmettiamo e la Network Card, o scheda di rete (figura 14). Cliccando su quest ultima icona avrà inizio la configurazione della connessione wireless. Dovremo portare il nostro pennino alla voce Add New Settings... così da avviare una nuova connessione Wi-Fi. Nella finestra che apparirà dovremo solo inserire l SSID (Service Set Identifier) o Network name come viene definito da Windows Mobile. Nel nostro caso abbiamo deciso di creare una trasmissione denominata PcOpen (figura 15). Nella parte inferiore della finestra dovremo indicare l utilizzo principale di questa rete senza fili. Come abbiamo già visto in precedenza, le connessioni sono principalmente due: Work (postazione di lavoro classica) o Internet. Dovremo selezionare questa seconda voce se vorremo connetterci al nostro ufficio tramite un Provider esterno ed una VPN (Virtual Private Network). Potremo anche spuntare l ultima voce in caso la nostra rete wireless fosse strutturata senza un Access Point ma con una connessione diretta (peer-to-peer) tra i vari dispositivi. Se vogliamo aumentare la sicurezza della nostra connessione dovremo cliccare sull icona Authentication ed inserire i vari parametri richiesti. Una volta confermato l operazione cliccando su OK ci ritroveremo nella prima schermata di configurazione. Qui potremo visualizzare lo stato della connessione. Nel nostro caso (figura 16) la connessione denominata PcOpen è in fase di ricerca di altri componenti configurati con lo stesso SSID. Ricordiamoci di disabilitare tutte le altre connessioni installate per non creare conflitti. Il nostro palmare è finalmente connesso alla rete senza fili PcOpen. In caso ci fosse associato a PcOpen un server di posta o per la navigazione in Rete potremmo consultare immediatamente il Web o scaricare la posta elettronica configurando il programma di gestione delle . Stato della connessione Per verificare che la rete wireless sia stata configurata correttamente sul nostro palmare così da poter iniziare a trasferire immediatamente informazioni possiamo cliccare con la nostra stilo sulle due frecce presenti alla sinistra dell altoparlante, sul lato superiore del monitor. Ci apparirà una finestra di controllo della Connectivity. La figura 17 dimostra che tutti i parametri inseriti sono corretti e che il palmare è connesso in wireless. Se ciò non fosse troveremmo insieme alle due frecce con verso opposto una X bianca. In questo caso dovremmo rivedere la nostra configurazione o la presenza reale di una connessione Wi-Fi nel luogo in cui ci troviamo. Per comprendere lo stato della nostra connessione possiamo anche farci aiutare da un led ad intermittenza presente sul lato superiore del palmare. Quando vediamo lampeggiare una luce arancione significa che la connessione è attiva ma non è stato rilevato nessun altro dispositivo wireless. Diventa verde quando il palmare riesce ad allacciare una trasmissione bidirezionale. Stiamo attenti a non confondere il led arancione/verde con quello blu. Quest ultimo rileva l attivazione della connessione Bluetooth. Il terzo led, invece, non ha alcuna funzione. Per ulteriori informazioni sulle funzioni del nuovo palmare HP e per conoscere tutte le soluzioni mobility dell azienda americana per i professionisti e la media impresa si può visitare il sito 17/24 PC Open 120 Ottobre 2003

18 3 a parte open school Compaq nx7000 In commercio il Centrino di HP La lunga attesa ha premiato i fedeli. I punti di forza sono l ampio schermo, l autonomia elevata della batteria e la doppia connettività wireless, Wi-Fi e Bluetooth L ultimo notebook di casa HP ci ha piacevolmente sorpresi ancor prima di accenderlo. Il design è decisamente più curato e le due casse acustiche poste ai lati della tastiera fanno di questo nx7000 un sistema multimediale. Anche l ampio monitor da 15,4 ci invoglia ad utilizzarlo per guardarci un bel film in DVD, magari in formato 16:9 o per trasferire videoclip girati con la videocamera, sfruttando la porta firewire in dotazione. Dopo la prima accensione il giudizio non cambia, anzi migliora nettamente. Il cuore del sistema è dato dal processore Intel Pentium M da 1,5 GHz che abbinato al chipset i855pm e alla scheda wireless Intel Pro Wireless LAN 2100 va a comporre la piattaforma Centrino. La connettività wireless è testimoniata anche dall interfaccia Bluetooth. La semplicità per l attivazione di entrambe le connessioni è sorprendente. Basta premere un pulsante posto sul lato anteriore del sistema. Una luce blu fissa ci ricorderà l attivazione della comunicazione Bluetooth. Sconsigliamo di tenerle entrambe attive, in caso non vengano utilizzate, in quanto consumano la batteria. Tramite le utility presenti in Windows XP è possibile disabilitarle separatamente. Oltre 4 ore di autonomia Il benchmark Mobile Mark 2002 permette di valutare le prestazioni velocistiche grazie al valore Performance Rating e l autonomia della batteria. Il primo valore ottenuto è stato di 163 contro una media di categoria a 1,6 GHz di 177. Con la batteria abbiamo ottenuto 195 minuti con la configurazione Max. Performance e ben 5 ore e 35 minuti set- Schermo molto ampio Questo notebook è indirizzato a tutti igli utente che cercano mobilità ed elevata connettività da un portatile, grazie al supporto WI-Fi e Bluetooth. Pro - Dimensioni schermo - Autonomia batteria - Connettività Wi-Fi e Bluetooth - Slot di espansione SD - Porta firewire Contro - Mancanza Floppy Disk - Prezzo - CPU: Intel Pentium M 1,5 GHz RAM: 512 MB DDR Disco fisso: 40 GB Schermo: LCD da 15,4 e risoluz. max. di 1680x1050 (16:10) Sezione video: ATI Mobility Radeon 9200 da 64 MB Lettore multimed.: Combo Drive Lettore Floppy Disk: no VALUTAZIONE GLOBALE 9,5 10 CONSIGLIATO Connessione wireless: Wi-Fi e Bluetooth Batteria: Ioni di litio da mah Dimensioni: 254x355x34,5 mm Peso: 2,9 kg Accessori: slot per memorie Secure Digital euro (IVA compresa) Sul lato anteriore del notebook troviamo un pulsante che abilita le connessioni wireless Wi-Fi e Bluetooth. Sullo stesso lato troviamo anche uno slot per memorie Secure Digital così da poter trasferire, ad esempio, le foto scattate con la fotocamera digitale e salvate sulla scheda di memoria tando il risparmio energetico di Windows XP a Battery Max. Questo permette ai professionisti di lavorare tranquillamente anche lontani dalla propria scrivania senza il timore di rimanere a secco con la batteria. Non va dimenticata la sezione video tra le dotazioni efficienti di questo sistema. Il chip video ATI Mobility Radeon 9200 è uno tra i migliori disponibili oggi in commercio. Con il Benchmark 3D Mark 2001SE si sono toccati i punti, valore paragonabile a buone schede video per desktop. Il Compaq nx7000 è dotato di tutte le principali porte di comunicazione. Troviamo addirittura 3 porte USB, quella firewire, il connettore di rete e la porta per il modem (V.92). Sul lato sinistro del notebook è alloggiato anche uno slot PCMCIA 18/24 PC Open 121 Ottobre 2003

19 open school 4 a parte Mobility aziendale Mobilità estrema sul CD Guida di PC Open Per poter lavorare bene lontani dal proprio ufficio c è bisogno di prodotti qualificati. In quest ultima puntata cerchiamo di svelarvi quali sono i prodottti da scegliere di Nicolò Cislaghi Nelle tre puntate precedenti (disponibili sul CD Guida) abbiamo spiegato i metodi per poter lavorare comodamente lontani dal proprio ufficio. In pochi passaggi abbiamo messo in comunicazione due palmari tra di loro tramite la connessione wireless b. Sfruttando la stessa connessione abbiamo fatto dialogare un portatile con una stampante laser o addirittura con un videoproiettore per presentare le proprie slide senza l utilizzo di cavi ingombranti. Ci siamo anche messi ad effettuare scansioni di foto tramite uno scanner portatile così da poterle rendere digitali senza l utilizzo di un personal computer. Tramite una fotocamera digitale e una stampante fotografica abbiamo invece stampato le foto in pochi passaggi. In questi tre mesi non ci siamo però soffermati sui singoli prodotti necessari per creare reti wireless o per scattare immagini ad alta risoluzione così da ottenere stampe molto contrastate con colori realistici. In quest ultima puntata, quindi, non creiamo uno scenario particolare, ma analizziamo le caratteristiche che devono avere i notebook e i palmari per poter essere utilizzati tranquillamente in mobilità. Elencheremo anche alcune stampanti fotografiche e non create ad hoc per l utilizzo lontano dall ufficio o dal computer. In ultimo faremo una carrellata di accessori, quali ad esempio fotocamere digitali e scanner, utili per completare il proprio ufficio mobile. 19/24 E scontato che tutti questi prodotti non possono essere portati contemporaneamente con sé per ovvi motivi di spazio e di peso. Ecco perché nelle scorse puntate abbiamo suddiviso gli scenari in due grandi categorie: quella vacanziera con fotocamere e stampanti e quella aziendale con notebook performanti, videoproiettori e stampanti laser. Nell acquisto scegliere un unico produttore Per creare questi scenari abbiamo sempre utilizzato prodotti Hewlett Packard che ci ha inoltre offerto il supporto tecnico durante la stesura di questo corso. La scelta non è stata casuale. L azienda americana ha arricchito notevolmente il proprio portafoglio con nuovi dispositivi palmari e notebook che vanno a coprire tutte le fasce di mercato. Inoltre sta crescendo molto nel settore del digital imaging con alcune fotocamere che raggiungono anche i 5 Megapixel. Hewlett Packard riesce quindi a presidiare tutti i settori della mobilità. Inoltre, utilizzando tutti i dispositivi dello stesso produttore, si velocizzano molto le procedure di configurazione e di compatibilità. Molti driver di periferiche sono già inclusi nei notebook e nei palmari. I prodotti che vi presenteremo di seguito non sono comunque tutti quelli presenti in commercio. Per venire a conoscenza di tutte le soluzioni mobility HP potete consultare il sito Internet del produttore PC Open 108 Novembre 2003 Il calendario delle lezioni Nelle scorse puntate - Navigare in Rete con il proprio palmare o notebook sfruttando la connessione GPRS - Utilizzo di Bluetooth per trasferire dati e per stampare documenti - Scattare foto digitali e stamparle senza il PC - Scansione di foto in formato 10x15 e memorizzazione su schede di memoria - Connettere due computer e due palmari tra di loro sfruttando la connessione senza fili Wi-Fi - Proiettare propri documenti in modalità wireless LAN - Effettuare la sincronizzazione del palmare tramite Bluetooth - Costruire una rete Wi-Fi con stampanti laser, notebook Centrino e palmari con Pocket PC 2003 IN QUESTA PUNTATA Analizziamo più nel dettaglio l offerta HP nel settore della mobility, così da essere preparati nell acquisto finale di prodotti o soluzioni

20 4 a parte open school 1 Portatili L autonomia e le connessioni innanzitutto Nelle puntate precedenti avrete notato che un prodotto era sempre presente nelle nostre dimostrazioni di mobilità, il portatile. Infatti il notebook sta diventando per il professionista un prodotto indispensabile. Anche le analisi di mercato testimoniano come portatili siano in netta crescita rispetto ai desktop, decisamente più ingombranti e non trasportabili. Quest ultimo punto è in effetti il più importante. Con il notebook possiamo avere sempre con noi, in formato elettronico, tutti i documenti importanti. Se dobbiamo però utilizzare il portatile tutto il giorno lontani dal proprio ufficio e da una presa di corrente dobbiamo scegliere accuratamente alcuni componenti prima dell acquisto del sistema. Tra questi sicuramente la CPU e le connessioni wireless. Tecnologia Centrino L autonomia della batteria è uno dei punti critici per il notebook. Infatti, se utilizziamo il portatile per diverse ore in maniera continuativa siamo costretti a metà giornata a collegarci ad una presa di corrente per ricaricare la batteria. Ecco perché i produttori di portatili stanno progettando sistemi che possano consumare poca corrente, così da far crescere nettamente l autonomia. Un grande passo è stato fatto con il lancio, da parte di Intel, dei nuovi processori Pentium-M che vanno a formare, insieme al chipset i855 e alla scheda di rete Wi-Fi, l ormai famosa tecnologia Centrino. Questi processori sono stati progettati per ridurre sensibilmente il consumo di energia. L autonomia di un portatile che installa la nuova CPU Intel cresce di almeno il 20%. Sconsigliamo quindi, per chi necessita di elevate ore di autonomia, di acquistare un portatile con integrata la CPU Intel Pentium 4, priva del supporto per il risparmio energetico. Il processore, però non basta a ridurre i consumi. Dobbiamo anche configurare secondo le nostre esigenze il risparmio energetico di Windows XP. Per fare ciò bisogna cliccare con il tasto destro del mouse sul desktop di Windows così da aprire le Proprietà dello Schermo, cliccare poi su Screen Saver e poi l icona Alimentazione. Si aprirà una finestra in cui potremo selezionare alcune Combinazioni di risparmio energia già create da Microsoft, oppure modificarle a nostro piacere. Vi consigliamo di mantenere sempre attivi il monitor ed il disco fisso con l Alimentazione di rete, facendoli invece spegnere con alimentazione a batteria dopo alcuni minuti di inattività del sistema. Connessione wireless e Bluetooth Ai professionisti capita spesso di dover trasferire dati da un computer ad un altro o collegare il notebook a un proiettore per visualizzare delle presentazioni. All interno della tecnologia Centrino è integrato un chip wireless che permette di mettere in comunicazione due sistemi tra di loro. Nella maggior parte dei portatili HP, sprovvisti dell ultima tecnologia Intel, è comunque possibile integrare una connessione Wi-Fi grazie ai jacket MultiPort collegabili posteriormente allo schermo del notebook. In commercio sono disponibili altri jacket che permettono di comunicare tramite Bluetooth o connettersi in Internet tramite GPRS. Nome: Compaq nx7000 CPU: Intel Pentium M 1,5 GHz RAM: 512 MB Disco rigido: 40 GB Schermo: LCD da 15,4 con risoluzione max di 1680x1050 Sezione video: ATI Mobility Radeon 9200 da 64 MB Lettore multimediale: Combo Drive Lettore Floppy Disk: no Connessione Wireless: Wi-Fi e Bluetooth Dimensioni: 254x355x34,5 mm Peso: 2,9 Kg Garanzia: 2 anni euro (IVA compresa) Nome: Compaq Presario x1016 CPU: Intel Pentium M 1,4 GHz RAM: 512 MB Disco rigido: 40 GB Schermo: LCD da 15,4 con risoluzione max di 1680x1050 Sezione video: ATI Mobility Radeon 9200 da 64 MB Lettore multimediale: DVD+R/RW Lettore Floppy Disk: no Connessione Wireless: Wi-Fi Dimensioni: 254x357x31,5 mm Peso: 3Kg Garanzia: 2 anni euro (IVA compresa) Nome: Compaq nc4000 CPU: Intel Pentium M 1,5 GHz RAM: 256 MB Disco rigido: 30 GB Schermo: LCD da 12,1 con risoluzione max di 1024x768 Sezione video: ATI Mobility Radeon da 64 MB Lettore multimediale: Combo Drive Lettore Floppy Disk: no Connessione Wireless: Wi-Fi e Bluetooth Dimensioni: 279x233x27,9 mm Peso: 1,58 Kg Garanzia: 2 anni euro (IVA compresa) 20/24 PC Open 109 Novembre 2003

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux 2014/04/13 20:48 1/12 Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Introduzione Il prossimo 8 aprile, Microsoft cesserà il supporto e gli aggiornamenti per Windows

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli