REGIONE LAZIO AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE VITERBO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE LAZIO AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE VITERBO"

Transcript

1 REGIONE LAZIO AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE VITERBO Via Enrico Fermi, Viterbo Tel. Centr P. IVA CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA IN SERVICE DI N. 10 SISTEMI ANALITICI OCCORRENTI AI LABORATORI DELL U.O.D. BIOLOGIA MOLECOLARE - CITOGENETICA CITOMORFOLOGIA - EMATICA E VAGINALE E DELLA U.O.C. LABORATORIO ANALISI DEL C.O.B. DELLA AUSL VITERBO, PER LA DURATA DI ANNI CINQUE (5 ANNI) - Importo complessivo annuo ,00 esclusa Iva. Importo complessivo quinquennale ,00 esclusa iva. Numero gara Così suddivisa: LOTTO 1 - SISTEMA PER LA DIAGNOSI GENETICA MEDIANTE PCR (REAZIONE A CATENA DELLAPOLIMERASI) IN TEMPO REALE (REAL-TIME) E MEDIANTE PCR END-POINT DELLE PRINCIPALI ALTERAZIONE GENETICHE IMPLICATE NELLE NEOPLASIE EMATOLOGICHE, DELLE TROMBOFILIE EREDITARIE/POLIABOTIVITA E DELLA PREDISPOSIZIONE EREDITARIA A PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI - Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G LOTTO 2 - SISTEMI PER L ESTRAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI DA CAMPIONI BIOLOGICI -Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G A0 LOTTO 3 - SISTEMA DI CONSERVAZIONE E TRACCIAMENTO DI CAMPIONI BIOLOGICI: DNA, RNA,PROTEINE E TESSUTI. -Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G A13 LOTTO 4 Gruppo A: SISTEMA PER Biologia molecolare IN REAL TIME AD USO DIAGNOSTICO PER LARICERCA QUANTITATIVA DEGLI ACIDI NUCLEICI DI HBV, HCV, HIV1. -Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G Gruppo B: SISTEMA PER FARMACO RESISTENZA/GENITIPIZZAZIONE VIRUS HBV E HIV -Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G B44 LOTTO 5 - SISTEMA PER BIOLOGIA MOLECOLARE IN REAL TIME AD USO DIAGNOSTICO IN BATTERIOLOGIA E VIROLOGIA. -Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G AA0 LOTTO 6 Gruppo A: REAGENTI E CONSUMABILI DEDICATI AL SISTEMA DI AMPLIFICAZIONE (REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI O PCR) E QUANTIFICAZIONE DEL DNA, CON RIVELAZIONE IN TEMPO REALE (PCR QUANTITATIVA). 1

2 Gruppo B:SISTEMA AUTOMATIZZATO PER ANALISI DI SEQUENZE DNA E FRAMMENTI - Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G E LOTTO 7 - SISTEMA PER LA RICERCA DI HPV E LA DIAGNOSTICA DI SENSIBILITA ALLE TERAPIE FARMACOLOGICHE UTILIZZATE NEL SETTORE ONCOLOGICO - Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G FFO LOTTO 8 - SISTEMA DI SEQUENZIAMENTO NEXT GENERATION AD ELEVATA SENSIBILITA IN GRADO DI SEQUENZIARE FRAMMENTI DI DNA - Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G E79 LOTTO 9 - SISTEMA PER LA GENOTIPIZZAZIONE DEL VIRUS DELL EPATITE C. - Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G F1 LOTTO 10 - SISTEMA ANALITICO PER LA DIAGNOSI GENETICA DELLA FIBROSI CISTICA. - Importo presunto quinquennale Euro ,00 (iva esclusa) - C.I.G E56 Il presente capitolato speciale d oneri è composto da un totale di n. 47 pagine + Allegati (n 4 Tabelle + n 16 Schede Tecniche comprensive di Scheda Servizio di Assistenza Tecnica Full Risk ) (*) N.B.: Da restituire firmato e timbrato in ogni sua pagina, dal titolare o rappresentante legale dell Impresa offerente. (*) 2

3 I N D I C E Art. 1 Oggetto della gara pag. 4 Art. 2 Descrizione dettagliata del service da. pag. 5 a pag. 32 Art. 3 Caratteristiche tecniche della strumentazione. pag. 33 Art. 4 Modalità di presentazione dell offerta. pag. 33 Art. 5 Ammontare dell appalto pag. 37 Art. 6 Garanzie e coperture assicurative.. pag. 37 Art. 7 Aggiudicazione pag. 38 Art. 8 Condizione fornitura. pag. 41 Art. 9 Formulazione dell offerta economica. pag. 41 Art. 10 Durata contrattuale... pag. 41 Art. 11 Periodo di prova pag. 41 Art. 12 Cauzione definitiva pag. 42 Art. 13 Stipula del contratto... pag. 42 Art. 14 Aggiornamento tecnologico pag. 42 Art. 15 Accertamento e controllo della qualità.pag. 43 Art. 16 Oneri, obblighi e responsabilità dell affidatario...pag. 43 Art. 17 Revisione dei prezzi.pag. 43 Art. 18 Raggruppamento d imprese.pag. 43 Art. 19 Cessione dei crediti..pag. 44 Art. 20 Subappalto pag. 44 Art. 21 Penali pag. 44 Art. 22 Risoluzione del contratto per reati accertati.pag. 45 Art. 23 Risoluzione del contratto per inadempimento..pag. 45 Art. 24 Procedure di affidamento in caso di fallimento pag. 45 Art. 25 Fatturazioni e modalità di pagamento..pag. 46 Art. 26 Spese di contratto.pag. 46 Art. 27 Foro competente...pag. 46 Art. 28 Disposizione finale di rinvio pag. 46 Art. 29 Trattamento dei dati personali..pag. 46 Descrizione parti integranti e firme.pag. 47 3

4 Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato speciale disciplina le modalità di affidamento della fornitura in service di sistemi analitici, intesi come insieme di apparecchiature, nonché la fornitura dei relativi reagenti, eventuali materiali di consumo e dell assistenza tecnica necessaria a garantire la funzionalità dei sistemi stessi per i Laboratori della U.O.D. Biologia Molecolare Citogenetica e Citomorfologia Ematica e Vaginale e della U.O.C. Laboratorio Analisi della AUSL Viterbo, per un periodo di anni 5 dalla data di stipula del contratto o dalla data di stesura della lettera commerciale. L importo annuale complessivo dell appalto ammonta ad ,00 Esclusa iva e di conseguenza l importo complessivo quinquennale ammonta ad ,00 I.V.A. esclusa. La fornitura è articolata in dieci (10) lotti descritti analiticamente nel successivo articolo 2 e riassunti per titolo ed importo a pagina 1 del presente capitolato. Numero di gara L aggiudicazione avverrà a lotto intero indivisibile per tutti i lotti ad esclusione del lotto n. 4 dove l aggiudicazione avverrà per gruppo indivisibile. N.B. Non verranno rilasciati chiarimenti, alle Ditte partecipanti, 10 giorni prima della scadenza di presentazione delle offerte. I quantitativi indicati sono orientativi e riferiti al fabbisogno annuale. Le Aziende offerenti dovranno obbligatoriamente relazionare in merito ai Requisiti Minimi Indispensabili ed agli Elementi di Valutazione, nella stessa sequenza proposta per ogni lotto, oltre a fornire informazioni aggiuntive, depliant, lavori scientifici e quant altro ritenuto utile per una completa valutazione. Qualora si riscontrassero informazioni contraddittorie e o generiche e o non veritiere e verificabili, si procederà all esclusione dalla valutazione tecnica, dell offerta che cade in tale condizione. Tutta la Documentazione Tecnica, risposte a Requisiti Minimi Indispensabili, risposte a Elementi di Valutazione, Informazioni Aggiuntive, Depliant, ecc.,, dovrà essere contenuta in unico plico con numerazione progressiva delle pagine; nella prima pagina della Relazione Tecnica, dovrà essere evidenziato l indice del contenuto della stessa. Si procederà ad aggiudicazione anche in presenza di una unica offerta ritenuta valida, riservandosi altresì la possibilità di non procedere all affidamento della fornitura qualora si ravvisino elementi di carattere generale, economico ecc. di non convenienza per codesta Azienda. Nel caso in cui la ditta aggiudicataria non fornisse l attrezzatura completa o non provvedesse ad integrarla in relazione a quanto prevede il presente capitolato ed alle esigenze presenti e future del servizio, l Amministrazione avrà piena facoltà di provvedere direttamente addebitando al fornitore inadempiente una somma pari al doppio della spesa sostenuta e ciò a titolo di penale. I prodotti forniti dalla ditta aggiudicataria devono essere corredati dalle istruzioni previste dalla normativa vigente definite dal fabbricante. Inoltre, la ditta, dovrà fornire all utilizzatore o chi per esso, dettagliate istruzioni (lingua italiana) sulla manutenzione e sull uso del dispositivo erogato, anche a mezzo indicazioni scritte. I prodotti offerti, secondo la vigente normativa, devono possedere la marcatura CE e l indicazione dell organismo che ha reso tale certificazione. L appalto avrà la durata di anni cinque (5 anni) a decorrere dalla data di stipulazione in forma pubblica amministrativa del relativo contratto. 4

5 Art. 2 - DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEL SERVICE LOTTO 1: SISTEMA PER LA DIAGNOSI GENETICA MEDIANTE PCR (REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI) IN TEMPO REALE (REAL-TIME) E MEDIANTE PCR END-POINT DELLE PRINCIPALI ALTERAZIONE GENETICHE IMPLICATE NELLE NEOPLASIE EMATOLOGICHE, DELLE TROMBOFILIE EREDITARIE/POLIABOTIVITA E DELLA PREDISPOSIZIONE EREDITARIA A PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI UOD BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. ANALITI OBBLIGATORI PER LA DIAGNOSI DELLE PRINCIPALI ALTERAZIONI GENETICHE IMPLICATE NELLE NEOPLASIE EMATOLOGICHE, DELLE TROMBOFILIE EREDITARIE/POLIABOTIVITA E DELLA PREDISPOSIZIONE EREDITARIA A PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI Sistema di identificazione e quantificazione della traslocazione t(9;22): BCR-ABL (Mbcr e m-bcr) Sistema di identificazione della traslocazione t(14;18): BCL2 Sistema di identificazione e quantificazione della INV(16): CBFB-MYH11 Sistema di identificazione e quantificazione della traslocazione t(15;17): PML-RARA (BCR1) Sistema di identificazione e quantificazione della traslocazione t(15;17): PML-RARA (BCR2) Sistema di identificazione e quantificazione della traslocazione t(15;17): PML-RARA (BCR3) Sistema di identificazione e quantificazione della traslocazione t(8;21): AML1-ETO Sistema di identificazione e quantificazione della mutazione JAK2 V617F Sistema di identificazione della traslocazione t(11;14): BCL-1 Sistema di identificazione della clonalità B (IgH) Sistema di identificazione della clonalità T (TCRgamma) Sistema di identificazione della clonalità T (TCRbeta) Sistema di identificazione della mutazione LEIDEN del fattore V della coagulazione Sistema di identificazione della mutazione H1299R (aplotipo HR2) del fattore V della coagulazione Sistema di identificazione della mutazione G20210A del fattore II della coagulazione Sistema di identificazione della variante C677T della Metiletetraidrofolatoreduttasi (MTHFR) Sistema di identificazione della variante A1298C della Metiletetraidrofolatoreduttasi (MTHFR) UOD BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA E CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE 300 campioni/anno 50 campioni/anno 50 campioni/anno 25 campioni/anno 25 campioni/anno 25 campioni/anno 25 campioni/anno 300 campioni/anno 40 campioni/anno 20 campioni/anno 20 campioni/anno 20 campioni/anno 470 campioni/anno 95 campioni/anno 470 campioni/anno 750 campioni/anno 750 campioni/anno 5

6 Sistema per la valutazione del polimorfismo ins/del 4G/5G dell inibitore dell attivatore del plasminogeno (PAI-1) 200 campioni/anno Per la realizzazione futura di nuovi test diagnostici utili nella diagnosi e gestione delle principali patologie ematologiche si richiedono i seguenti sistemi di biologia molecolare ANALITI AUSPICABILI PER LA DIAGNOSI DELLE PRINCIPALI ALTERAZIONE GENETICHE IMPLICATE NELLE NEOPLASIE EMATOLOGICHE, DELLE TROMBOFILIE EREDITARIE/POLIABOTIVITA E DELLA PREDISPOSIZIONE EREDITARIA A PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI Sistema di identificazione e quantificazione della traslocazione t(12;21): TEL-AML Sistema di identificazione e quantificazione di WT1, esoni 1 e 2 Sistema di identificazione di E2A-PBX1 Sistema di identificazione e quantificazione di CLLU1 Sistema di identificazione e quantificazione di NPM1-A Sistema di identificazione e quantificazione di NPM1-B/D Sistema di identificazione e quantificazione di BAALLC Sistema di identificazione delle traslocazioni di MLL-AF4 Sistema di identificazione della mutazione MPL W 515 L/K Sistema di identificazione della mutazione Y1702C del fattore V della coagulazione Sistema di identificazione del polimorfismo ins/del di una sequenza ripetuta Alu di 287 bp nell introne 16 del gene dell Angiotensin Convertin Enzyme (ACE) Sistema di identificazione della mutazione M235T dell Angiotensinogeno (AGT) Sistema di identificazione del polimorfismo Cys112Arg dell Apolipoproteina E (APOE) Sistema di identificazione del polimorfismo Arg158Cys dell Apolipoproteina E (APOE) Sistema di identificazione di polimorfismi della Cistationina Beta Sintasi (CBS) Sistema di identificazione del polimorfismo G308A del Fattore di Necrosi Tumorale alfa (TNFalfa) Sistema di identificazione di polimorfismi della Idrossi-metil-Glutaril-Coensima A Reduttasi (HMGCR) Sistema di identificazione della mutazione G174C dell Interleuchina 6 (IL-6) Sistema di identificazione del polimorfismo Gly389Arg del Recettore Adrenergico beta 1 (ADRB1) Sistema di identificazione del polimorfismo Gln27Glu del Recettore Adrenergico beta 2 (ADRB2) Sistema di identificazione del polimorfismo Gly16Arg del Recettore Adrenergico beta 2 (ADRB2) UOD BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA E CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno Previsti 15 campioni/anno campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire campioni/anno da definire La ditta offerente deve rispondere al 100% degli analiti obbligatori. I test richiesti devono avere marchio CE/IVD e devono comprendere i reagenti e il materiale di consumo monouso necessari per una corretta esecuzione delle procedure stesse. La ditta offerente, per ognuno dei test oggetto della fornitura, dovrà allegare una relazione tecnica sul metodo proposto per l esecuzione dei test. Tali requisiti saranno indispensabili ai fini della valutazione della proposta il cui difetto determinerà l esclusione dalla gara. 6

7 I test offerti inerenti alle analisi di ematologia dovranno utilizzare i criteri riportati nelle linee guida internazionali: opportuni geni di riferimento, sensibilità, controlli. La ditta aggiudicataria dovrà garantire l aggiornamento tecnologico, in ordine alla strumentazione ed ai reagenti, senza alcun aggravio di spese. L Azienda fornitrice dovrà essere in grado di mettere a disposizione l RNA, costituito da quattro distinti livelli di malattia minima residua, per la valutazione delle prestazioni dei saggi quantitativi di amplificazione degli acidi nucleici per la ricerca del cdna del riarrangiamento BCR-ABL ed il suo dosaggio normalizzato rispetto al cdna del gene ABL, allo scopo di ottenere il fattore di conversione utile per la standardizzazione del dosaggio del trascritto BCR-ABL e per una corretta valutazione della risposta molecolare durante il follow-up di ciascun paziente affetto da CML. Per i kit diagnostici delle trombofilie il sistema dovrà permettere l identificazione dei campioni omozigoti ed eterozigoti per le mutazioni e polimorfismi richiesti. I kit offerti eseguibili in Real Time dovranno anche essere compatibili con la strumentazione già in essere presso la UOD di Citologia Citogenetica e Biologia Molecolare: PCR Real-Time modello STEP-ONE Applied Biosystems. Ad integrazione dell offerta l Azienda fornitrice allegherà il listino completo dei kit diagnostici disponibili, con le caratteristiche sopracitate (marchio CE-IVD) CRITERI DI VALUTAZIONE A - REAGENTI : punteggio max punteggio minimo 17: A1) CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI REAGENTI/CONSUMABILI PER REAL TIME PCR 1. I test devono comprendere primers, enzimi, sonde, controlli, standards e/o calibratori, dntps. 2. I test per le analisi di ematologia devono comprendere un sistema di controllo gene housekeeping per la fase di estrazione e amplificazione. 3. I test per l analisi del gene Philadelphia devono comprendere curve standard costituite da 4 diluizioni note del trascritto BCR-ABL e 4 diluizioni note del gene di controllo ABL. 4. Possibilità di rivelazione in cinetica. 5. Utilizzo di sonde d idrolisi Taqman. punteggio massimo 25 (100%) punteggio minimo 13 REQUISITI SI/NO Punteggio Presenza di un normalizzatore per la fluorescenza di fondo 20% Possibilità di esecuzione di almeno di 5 diversi test nella stessa seduta di amplificazione alle stesse condizioni termiche Presenza dell enzima UNG in grado di abbassare il rischio di contaminazione da carryover Utilizzo di sonde Taqman-MGB (Minor Groove Binding) per i kit diagnostici delle trombofile in grado di garantire la massima efficienza e specifità di reazione Disponibilità di un software di analisi per i kit diagnostici delle trombofilie in Real-Time in grado di convertire automaticamente il dato grezzo in un dato clinico. Il software deve essere in grado di interpretare automaticamente i controlli. Il software deve permettere una refertazione immediata dei saggi (individuazione del genotipo, stampa ed archiviazione) e deve essere in grado di definire l idoneità del campione e la validità della seduta 20% 20% 20% 20% A2) CARATTERISTICHE INDISPENSABILI PCR END-POINT 1. I kit dovranno essere in grado di eseguire la reazione di amplificazione su DNA o cdna provenienti da campioni di interesse clinico. 2. I test per le analisi di ematologia devono comprendere un sistema di controllo gene housekeeping per la fase di estrazione e amplificazione. 3. Ciascun kit dovrà essere specifico per una mutazione. 4. Compatibilità con sistemi di controllo interno a DNA o a RNA. 7

8 punteggio massimo 4 (100%) punteggio minimo 3 REQUISITI SI/NO Punteggio Disponibilità del confezionamento in provette da 0.5 ml o 0.2 ml. 50 % Confezionamento di ogni singola reazione in formato pronto all uso con miscela prealiquotata all interno della singola provetta di reazione. 50 % A3) Elementi preferenziali per l organizzazione di lavoro del laboratorio punteggio massimo 4 (100%) punteggio minimo 3 REQUISITI SI/NO Punteggio Disponibilità del maggior numero complessivo di analiti 100% B STRUMENTAZIONE punteggio max. 22 (100%) - punteggio minimo 12 Si richiede strumentazione analoga (PCR REAL TIME) a quella già in essere presso la UOD di Citologia Citogenetica e Biologia Molecolare per l esecuzione delle analisi in Real Time. Con riferimento alla fornitura nel suo complesso la Ditta dovrà fornire inoltre la seguente strumentazione aggiuntiva STRUMENTAZIONE RICHIESTA QUANTITA TERMOCICLATORE 2 SISTEMA PER ELETTROFORESI POWER-SUPPLY + CELLA 1 TRANSILLUMINATORE + FOTOCAMERA DIGITALE 1 AGITATORE ORBITALE DA BANCO 1 AGITATORE ORIZZONTALE PER PROVETTE DA BANCO 1 CRITERI DI VALUTAZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME ED INDISPENSABILI STRUMENTAZIONE (REAL TIME PCR) 1. Lo strumento deve essere in grado di rilevare almeno 4 fluorocromi diversi. 2. Lo strumento deve essere in grado di analizzare più parametri contemporaneamente. 3. Lo strumento deve essere preferibilmente dotato di un software integrato per la scomposizione della fluorescenza all interno della mix di amplificazione e monitoraggio dei dati in tempo reale. 4. Numero di campioni esaminabili contemporaneamente: Sistema dotato di blocco Peltier. REQUISITI SI/NO Punteggio Presenza di lettore di codice a barre per provette. 20% Sistema di acquisizione del segnale ottico 28% 8

9 Sistema interno di correzione automatica dell emissione di fluorescenza dei campioni che 24% permetta la normalizzazione di segnali per correggerli da fluttuazioni di fluorescenza non correlati alla PCR (come temperatura esterna o efficienza dei sistemi ottici). sorgente di eccitazione 28% CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI STRUMENTAZIONE (AMPLIFICATORE PCR) 1. Numero di campioni esaminabili contemporaneamente: Possibilità di utilizzare sia piastre da novantasei che provette da 0.2 ml. 3. Possibilità di display per la programmazione facile ed intuitivo. 4. Coperchio riscaldante. 5. Ramping della temperatura veloce. 6. Strumento compatto. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI STRUMENTAZIONE (SISTEMA PER ELETTROFORESI POWER-SUPPLY + CELLA) 1. Possibilità di colare il gel direttamente nella cella elettroforetica. 2. Possibilità di alloggiamento di 2 pettini da posti. 3. Eventuale disponibilità di pettini per pozzetti di dimensioni diverse. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI STRUMENTAZIONE (TRANSILLUMINATORE + FOTOCAMERA DIGITALE) 1. Fotocamera digitale con una risoluzione di 2.1 Megapixels. 2. Messa a fuoco automatica. 3. Gestione dell'acquisizione tramite computer, con anteprima dell'immagine 4. Acquisizione di immagini fino a indicativamente 20 x 28 cm. 5. Sistema completo di camera oscura (Hood). 6. Connessione tramite porta USB. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI STRUMENTAZIONE (AGITATORE ORBITALE DA BANCO) 1. Funzionamento in continuo. 2. Dimensioni non superiori a indicativamente 30 X 30 cm. 3. Adattatori per provette da 1.5/2.0 ml e tubi da 15/50 ml CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI STRUMENTAZIONE (AGITATORE ORIZZONTALE PER PROVETTE DA BANCO) 1. Funzionamento in continuo o con timer. 2. Regolazione delle oscillazioni fino a indicativamente 1400 rpm. 3. Supporto per microprovette da 0.2 ml e per provette da 1.5 ml. C - ASSISTENZA TECNICA punteggio massimo 5 (100%) punteggio minimo 3: Organizzazione del servizio, tecnici dedicati su Viterbo, eventuali certificazioni di qualità della Ditta Manutentrice 30% Tempi di risposta massima (da specificare) 40% Controlli di qualità prestazionale, verifiche di sicurezza elettrica e disponibilità di apparecchiature sostitutive in caso di fermo macchina prolungati 30% 9

10 LOTTO 2 SISTEMI PER L ESTRAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI DA CAMPIONI BIOLOGICI UOD BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE UOC LABORATORIO ANALISI Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa I sistemi richiesti devono avere marchio CE/IVD. La ditta fornitrice dovrà garantire la fornitura dei reagenti, del materiale di consumo monouso e di tutto quanto necessario per una corretta esecuzione delle procedure di estrazione mediante il sistema automatizzato. Il sistema richiesto dovrà garantire l automazione nell estrazione degli acidi nucleici da virus ed altri microrganismi, da campioni cellulari e fluidi biologici. Il sistema deve essere compatibile con le varie tecnologie di amplificazione degli acidi nucleici presenti sul mercato. La previsione di n ESTRAZIONI/ANNO è così distribuita: n campioni/anno di DNA da sangue in toto: di cui n presso il Lab. Analisi e 500 presso la UOD Biologia Molecolare Citogenetica e Citomorfologia Ematica e Vaginale; n. 500 campioni/anno di DNA da fluidi biologici e Midollo Osseo: di cui 250 presso il Lab. Analisi e 250 presso la UOD Biologia Molecolare Citogenetica e Citomorfologia Ematica e Vaginale; n. 250 campioni/anno di RNA da fluidi biologici e Midollo Osseo: presso la UOD Biologia Molecolare Citogenetica e Citomorfologia Ematica e Vaginale Si richiede la fornitura di reagenti, controlli, materiale di consumo, accessori, attrezzature in service, interfacciamento, assistenza full risk e tutto il necessario per l esecuzione delle metodiche richieste. Il sistema permetterà alla nostra struttura di dotarsi di strumentazione all avanguardia per eseguire l estrazione di acidi nucleici con elevata produttività. Ad integrazione dell offerta l Azienda fornitrice allegherà il listino completo dei prodotti e lo sconto applicato. La ditta aggiudicataria dovrà garantire l aggiornamento tecnologico, in ordine alla strumentazione ed ai reagenti, senza alcun aggravio di spese. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI APPARECCHIATURE N. 2 APPARECCHIATURE: Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: 1. Estrazione di acidi nucleici mediante idonea tecnologia. 2. Possibilita di caricare direttamente il tubo primario. 3. Flessibilità formato supporti campioni. 4. Possibilità di caricamento continuo dei campioni con identificazione automatica dei codici a barre. 5. Possibilità di totale tracciabilità dei campioni nelle diverse fasi. 6. Possibilita di estrarre DNA e/o RNA (virale e/o batterico, genomico) da diverse tipologie di campioni biologici (sangue, siero/plasma, saliva, urine, espettorato, tamponi, feci, buffy-coat, tessuti,etc.) 7. Sistemi di stabilità e continuità su tutti gli apparecchi. 8. Utilizzo di reagenti pronti all uso. 9. Possibilità di sistema integrato di refrigerazione per estratti fino a 4 C 10. Preparazione di reazioni PCR e real-time PCR in diversi supporti e formati 11. Possibilita di utilizzare diversi protocolli di estrazione nella stessa corsa 12. Flessibilita nei volumi del campione e dell estratto per un ampio range SARANNO CONSIDERATI COME ELEMENTI PREFERENZIALI LE SEGUENTI PREROGATIVE DELLE STRUMENTAZIONI: (VEDI SCHEDE TECNICHE T1 ALLEGATE) Completa rintracciabilità campioni e reagenti 1. Sistema fornito con software di semplice utilizzo per il personale di laboratorio (biologi, medici, etc) 2. Sistemi per l impedire il gocciolamento. 3. Idonei sistemi di decontaminazione dell ambiente di lavoro a fine seduta 4. Possibilità di sistema gestionale per la gestione e l archiviazione dei risultati integrabile con LIS 5. Il Modulo Preparatore deve essere preferibilmente fisicamente integrato al Sistema di Estrazione 6. Elevata precisione nel dispensamento dei liquidi. 10

11 CRITERI DI VALUTAZIONE A Strumentazione: punteggio max. 45 (100%) - punteggio minimo 23 CARATTERISTICHE Tecnologia di biglie magnetiche. 25% Flessibilità formato supporti campioni. 10% Possibilita di caricare direttamente il tubo primario. 25% Sistemi per l impedire il gocciolamento 10% Sistema integrato di refrigerazione per estratti fino a 4 C 10% Tracciabilità del processo di estrazione dei campioni 10% Reagenti pronti all uso 10% B Adattabilità al laboratorio: punteggio max. 10 (100%) - punteggio minimo 6 CARATTERISTICHE Interfacciamento con il sistema operativo del laboratorio 40% Ridotta manutenzione giornaliera 20% Sistema fornito con Software di semplice utilizzo per il personale di laboratorio 40% C - Assistenza : punteggio max. 5 (100%) - punteggio minimo 3 Organizzazione del servizio, tecnici dedicati su Viterbo, eventuali certificazioni di qualità della Ditta 30% Manutentrice Tempi di risposta massima (da specificare) 40% Controlli di qualità prestazionale, verifiche di sicurezza elettrica e disponibilità di apparecchiature sostitutive in caso di fermo macchina prolungati 30% 11

12 LOTTO 3 SISTEMA DI CONSERVAZIONE E TRACCIAMENTO DI CAMPIONI BIOLOGICI: DNA, RNA, PROTEINE E TESSUTI. UOD BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA E CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, Importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DEL SISTEMA: In ottemperanza al provvedimento n. 258 (24 giugno 2011) del Garante per la protezione dei dati personali ( Autorizzazione generale al trattamento dei dati genetici ) che descrive i requisiti obbligatori in materia di conservazione dei campioni biologici, si richiede un sistema di archiviazione di campioni biologici (DNA, RNA, proteine e tessuti) volto a garantirne la qualita', l'integrita', la disponibilita' e la tracciabilita'. Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: Il sistema deve permettere di aumentare la sicurezza di archiviazione dei campioni, di agevolare e velocizzare l archiviazione, in modo da rendere sicuro in ogni momento la loro localizzazione in congelatori, garantendo in ogni momento la tracciabilità del campione e delle informazioni ad esso correlate. Riduzione degli spazi: il formato con cui le provette sono state concepite, deve permettere di ridurre notevolmente gli spazi adibiti alla conservazione dei campioni in modo da ridurre gli investimenti in congelatori, frigoriferi o dewar di azoto liquido. Archiviazione informatizza dei dati: l utilizzo di un database per l archiviazione delle informazioni relative ai campioni, deve permettere la ricerca di campi multipli per la selezione di gruppi di campioni per studi clinici, epidemiologici o ricerche retrospettive. Minor rischio di scambio di provette: l identificazione tramite codici univoci installati sulla provetta deve assicurare il reperimento corretto del campione, ed evitare ogni rischio di scambio di campioni. Il sistema deve essere interfacciabile con gestionale centralizzato e host computer gestionale. Il sistema deve avvalersi dei seguenti elementi: 1. Labware: provette munite di codice a barre bidimensionale univoco (barcode), per l introduzione di campioni, disponibile in diversi formati ( 0,5-0,75-1,1-1,4 ml ), con tappo a vite o in silicone, sterili, autoclavabili, diposti in rack da 20/24/96 provette. Le provette devono garantire la possibilità di conservare campioni di DNA, RNA, proteine e tessuti e dotate di certificazione DNAse free, RNAse free. La decodifica del codice a barre deve avvenire anche nel caso in cui il codice sia parzialmente rovinato. Il sistema deve permettere di recuperare il campione, anche in caso di erronea introduzione della provetta nella posizione sbagliata. 2. Hardware: sistemi di scansione di codici, per la lettura multipla di matrici di codici (provette collocate in box) o per la lettura singola degli stessi, e software di acquisizione e decodifica di codici multipli. Ogni dispositivo hardware deve essere in grado di decodificare qualsiasi provetta barcodata presente sul mercato collocata in matrici di codice di qualsiasi formato (es: 12x8; 6x4; 5x4; 6x8). Il sistema deve comprendere l access point e sua installazione per collegamento tra palmare e rete via wi-fi. 3. Software: sofware di archiviazione di campioni disponibile in versione database MySQL, web server Apache, interrogabile tramite web browsing attraverso internet o rete locale, interfacciabile con il sistema gestionale di laboratorio. Il software permette di introdurre e conservare informazioni correlate al campione sia di tipo testo (libero o in lista), data/ora, numerico, e file allegato, in campi configurabili. Gestione congelatori/contenitori: i congelatori nei quali viene collocato il campione sono organizzati attraverso una configurazione ad albero, accessibile anche in fase di inserimento box. Possibilità di trasferimento di elementi e sottoelementi (con tutti i campioni in essi contenuti) da un congelatore all altro. Privacy pazienti: attraverso il software deve essere possibile assegnare ad alcuni dati l attributo di riservatezza in modo tale da renderne possibile l accesso solo agli utenti dotati di permesso specifico. Funzionalità di sicurezza comprendenti permessi utente con restrizioni sulle operazioni effettuabili e sull acceso ai dati, autenticazione con password criptate, controllo livello sicurezza password, scadenza password, scadenza sessioni aperte, limitazioni ad una sola sessione aperta per utente, disconnessione in seguito ad inattività prolungata. Log di tutte le operazioni (lettura, scrittura, accesso, modifica e ricerca di campioni) effettuate da tutti gli utenti sul database. Funzione di ricerca su campi multipli con possibilità di salvare i criteri di ricerca e di visualizzazione più frequenti. Adattabilità dell interfaccia grafica a display di dimensioni diverse inclusi i palmari. 4. Freezer Racks in alluminio compatibili con scatole contenenti provette da 1,4 ml con tappo a vite da introdurre in congelatore verticale già presente presso il Laboratorio della UOD Biologia Molecolare Citogenetica Citolomorfologia Ematica e Vaginale (Angelantoni Modello Polar 340V a tre ripiani con sistema di monitoraggio delle temperature). 12

13 5. Sistema di barcoding e stampa: stampante ed etichette da apporre sui campioni precedentemente stoccati che possono essere integrati nel database. 6. Congelatore verticale range indicativo (-45 C / -86 C) e di capacità indicativa di 800 litri con sistema di monitoraggio della temperatura. Ad integrazione dell offerta l Azienda fornitrice allegherà il listino completo dei prodotti e lo sconto applicato. La ditta aggiudicataria dovrà garantire l aggiornamento tecnologico, in ordine alla strumentazione ed ai reagenti, senza alcun aggravio di spese. CRITERI DI VALUTAZIONE punteggio max. 60 (100%) - punteggio minimo 31 Possibilità di provette/contenitori muniti di codici a barre bidimensionale di altri volumi, maggiori di quelli richiesti (es.: 7,5 ml 30 ml ) 10% Le provette da 0,5-0,75-1,1-1,4 si preferiscono dotate di sistema ad incastro sul rack. 10% Scanner con possibilità di leggere e decodificare qualsiasi provetta con codici a barre presenti e disponibili sul mercato. Possibilità di dispositivo di decodifica e gestione dei dati remoti (Palmare), connesso al sistema con modalità wi-fi (protocollo g), con lettore di codici a barre integrato e interrogazione del database tramite web browser integrato. Possibilità di software database di archiviazione di campioni interrogabile tramite web browsing attraverso internet o rete locale. Possibilità di valutazione del sistema offerto mediante progetto esplicativo (dopo sopralluogo effettuato nei laboratori ). 10% 10% 10% 10% 13

14 LOTTO 4 GRUPPO A: SISTEMA PER BIOLOGIA MOLECOLARE IN REAL TIME AD USO DIAGNOSTICO PER RICERCA QUANTITATIVA DEGLI ACIDI NUCLEICI DI HBV, HCV, HIV1. Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, Importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. GRUPPO B: SISTEMA PER FARMACORESISTENZA/GENITIPIZZAZIONE VIRUS HBV E HIV Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, Importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. UOC LABORATORIO ANALISI GRUPPO A DIAGNOSTICO: DIAGNOSTICO N DETERMINAZIONI SEDUTE/ANNO HIV /anno 104 HBV 1200/anno 104 HCV 2400/anno 156 TOTALE TESTS 5100/anno Si richiede la fornitura di reagenti, controlli, materiale di consumo, accessori, attrezzature in service, interfacciamento, assistenza full risk e tutto il necessario per l esecuzione delle metodiche richieste. I tests dovranno essere comprensivi dei controlli, delle calibrazioni e dei ripetuti. Il loro costo dovrà comprendere i reagenti per i controlli. La programmazione annuale delle sedute non è vincolante per il conteggio dei kit offerti, in quanto metodiche di nuovo inserimento. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DEL SISTEMA RICHIESTO: 1. Sistema su unica piattaforma strumentale per gli analiti richiesti 2. Semplicità di utilizzo tramite software di gestione che garantisca la completa tracciabilità di tutti i processi pre analitici/analitici/postanalitici 3. Interfacciamento bidirezionale col sistema informatico in uso nel laboratorio 4. Smaltimento in sicurezza dei rifiuti solidi/liquidi. 5. Sistemi di stabilità e continuità su tutti gli apparecchi. 6. Si richiede la fornitura di un strumentazione con possibilità di eseguire una aliquota di campione per garantire una eventuale ripetizione del test SARANNO CONSIDERATI COME ELEMENTI PREFERENZIALI LE SEGUENTI PREROGATIVE: 1. Possibilità di controllo contaminazione strumentale ( specificare). 2. Grado di versatilità del sistema (possibilità di eseguire due o più metodiche contemporaneamente) per tutte le fasi previste nelle metodiche. 3. Flessibilità nel numero di campioni da processare (gestione di piccole serie e/o urgenze). 4. Massima automazione, possibilità di lavoro in walk-away. 5. Possibilità di utilizzare campioni di diversa natura ( specificare) 6. Possibilità di identificazione positiva di tutti i reagenti (reagenti barcodati). CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DEI REAGENTI : Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: 1) La rilevazione dei principali genotipi e sottotipi: a) Per HCV genotipo 1-6 classificazione di Simmonds. b) Per HBV genotipi A-H. c) Per HIV sottotipi gruppo M e isolati gruppo O. 2) Ampi ranges dinamici: a) Almeno 7 log per HCV e HIV. b) Almeno 8 log per HBV. 14

15 3) Dosaggi conformi agli standards internazionali dell O.M.S. e risultati espressi in UI/ml. 4) Alta sensibilità analitica: a) HCV inferiore o uguale a 15 UI/ml. b) HBV inferiore o uguale a 20 UI/ml. c) HIV inferiore o uguale a 70 copie. SARANNO CONSIDERATI COME ELEMENTI PREFERENZIALI LE SEGUENTI PREROGATIVE: 1. Reattivi pronti all uso, che non necessitano di manualità da parte dell operatore e/o caricamento diretto sulla strumentazione. 2. Sistema di prevenzione delle contaminazioni ambientali mediante UNG. 3. Regione target per HIV (possibilmente non implicata nelle mutazioni associate a farmacoresistenze). Per agevolare la valutazione dei sistemi proposti si richiede di dichiarare tutte le ulteriori caratteristiche di sensibilità, specificità e ottimizzazione per ciascun test indicato. Ad integrazione dell offerta l Azienda fornitrice allegherà il listino completo dei prodotti e lo sconto applicato. La ditta aggiudicataria dovrà garantire l aggiornamento tecnologico, in ordine alla strumentazione ed ai reagenti, senza alcun aggravio di spese. CRITERI DI VALUTAZIONE A Strumentazione: punteggio max. 23 (100%) - punteggio minimo 12 Qualità della strumentazione preanalitica offerta 22% Controllo contaminazione strumentale 13% Grado di versatilità del sistema (possibilità di eseguire le tre metodiche contemporaneamente) 18% Flessibilità nel numero di campioni da processare riducendo al massimo lo spreco di reagenti e materiali vari (gestione di piccole serie e/o urgenze) 13% Massima automazione e possibilità di lavoro walk-away 18% Possibilità di utilizzare campioni di diversa natura 8% Identificazione positiva dei reagenti (reagenti barcodati) 8% B - Reagenti : punteggio max. 22 (100%) - punteggio minimo 12 Grado di sensibilità analitica superiore a quella indicata nelle caratteristiche fondamentali 18% Ampiezza dei ranges dinamici 9% Regione target per HIV (possibilmente non implicata nelle mutazioni associate a farmacoresistenze) 27% Reattivi pronti all uso 23% Sistema di prevenzione delle contaminazioni ambientali mediante UNG. 23% C Adattabilità al laboratorio: punteggio max. 10 (100%) - punteggio minimo 6 Tempi di esecuzione dalla fase estrattiva alla refertazione per 24 campioni 50% Tempi dell operatore per ogni seduta analitica comprese la preparazione e chiusura strumentale per 24 campioni 50% D - Assistenza : punteggio max. 5 (100%) - punteggio minimo 3 Organizzazione del servizio, tecnici dedicati su Viterbo, eventuali certificazioni di qualità della Ditta 30% Manutentrice Tempi di risposta massima (da specificare) 40% Controlli di qualità prestazionale, verifiche di sicurezza elettrica e disponibilità di apparecchiature sostitutive in caso di fermo macchina prolungati 30% 15

16 GRUPPO B FARMACO RESISTENZE 1. HBV/HIV: metodica di sequenziamento bi-direzionale a singolo tubo con tecnologia dei primers marcati in modo da rilevare senza ambiguità eventuali miscele virali presenti nel campione biologico esaminato; 2. HIV: determinazione delle sequenze genomiche della regione della proteasi e della trascrittasi inversa. Individuazione delle mutazioni associate alla resistenza farmacologica, creazione di un report per ciascin campione clinico in modo da consentire al clinico di ottimizzare di volta in volta la terapia; 3. HBV: determinazione del genotipo e delle mutazioni del gene della polimerasi e dell antigene di superficie. FARMACO RESISTENZE N DETERMINAZIONI HIV 100 HBV 100 TOTALE TESTS 200 Si richiede la fornitura di reagenti, controlli, materiale di consumo, accessori e tutto il necessario per l esecuzione delle metodiche richieste. I tests dovranno essere comprensivi dei controlli, delle calibrazioni e dei ripetuti. Il loro costo dovrà comprendere i reagenti per i controlli. La programmazione annuale delle sedute non è vincolante per il conteggio dei kit offerti, in quanto metodiche di nuovo inserimento CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DEI REAGENTI : Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: HBV/HIV Metodica di sequenziamento bi-direzionale a singolo tubo con tecnologia dei primers marcati in modo da rilevare senza ambiguità eventuali miscele presenti nel campione biologico esaminato. Amplificazione e sequenziamento Estrazione di acidi nucleici. CRITERI DI VALUTAZIONE A - Reagenti : punteggio max. 60 (100%) - punteggio minimo 31 HBV-HIV farmaco resistenze: tecnologia di sequenziamento 34% Disponibilità di altre applicazioni, per uso diagnostico e/o ricerca 33% Tecnologia dei primers marcati 33% 16

17 LOTTO 5 SISTEMA PER BIOLOGIA MOLECOLARE IN REAL TIME AD USO DIAGNOSTICO IN BATTERIOLOGIA E VIROLOGIA. UOC LABORATORIO ANALISI Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. Esami Fondamentali N DETERMINAZIONI SEDUTE/ANNO CHLAMYDYA 1500/anno 52 MTB 600/anno 52 CMV 1000/anno 104 EBV 200/anno 24 VZV 200/anno 24 TOTALE TESTS 3500/anno Esami Opzionali : N DETERMINAZIONI SEDUTE/ANNO PARVOVIRUS B HHV HHV ANNO MRSA BATTERIEMIE TOTALE TEST 600 La ditta offerente deve rispondere al 100% degli analiti obbligatori. Si richiede la fornitura di reagenti, controlli, materiale di consumo, accessori, attrezzature in service, interfacciamento, assistenza full risk e tutto il necessario per l esecuzione delle metodiche richieste. I test dovranno essere comprensivi dei controlli, delle calibrazioni e dei ripetuti. Il loro costo dovrà comprendere i reagenti per i controlli. IL SISTEMA DOVRÀ ASSICURARE : 1. Possibilità di eseguire CMV e altri Herpes Virus in urgenza 2. Completezza degli esami obbligatori richiesti. 3. Fornitura di un software per la gestione della routine 4. Ingombri contenuti. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DELL APPARECCHIATURA: Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: 1. Marcatura CE-IVD delle strumentazioni offerte 2. Semplicità di utilizzo tramite software di gestione. 3. Sistemi di stabilità e continuità su tutti gli apparecchi. SARANNO CONSIDERATI COME ELEMENTI PREFERENZIALI LE SEGUENTI PREROGATIVE: 1. Grado di versatilità del sistema (possibilità di eseguire più metodiche contemporaneamente). 2. Flessibilità nel numero di campioni da processare riducendo al massimo lo spreco di reagenti e materiali vari (gestione di piccole serie per le urgenze). 3. Ingombro contenuto(auspicati strumenti da banco ) 17

18 4. Possibilità di effettuare metodiche home made. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DEI REAGENTI : Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: 1. Marcatura CE-IVD per tutti i test indicati negli esami fondamentali SARANNO CONSIDERATI COME ELEMENTI PREFERENZIALI LE SEGUENTI PREROGATIVE: 1) Per Chlamydia target plasmidico e cromosomico. 2) Rilevazione variante svedese per Chlamydia 3) Per MTB inclusività del 99% con tutte le specie dell MTB complex 4) Per MTB validità per espettorato, espettorato indotto, BAL 5) Dosaggio quantitativo per CMV. 6) Possibilità di utilizzo di sangue intero per il dosaggio del CMV 7) Sistema di prevenzione delle contaminazioni ambientali mediante UNG. 8) Completezza del pannello dei test opzionali la cui effettuazione dovrà essere effettuata sul sistema offerto. Per agevolare la valutazione dei sistemi proposti si richiede di dichiarare tutte le ulteriori caratteristiche di sensibilità, specificità e ottimizzazione per ciascun test indicato. Ad integrazione dell offerta l Azienda fornitrice allegherà il listino completo dei prodotti e lo sconto applicato. La ditta aggiudicataria dovrà garantire l aggiornamento tecnologico, in ordine alla strumentazione ed ai reagenti, senza alcun aggravio di spese. CRITERI DI VALUTAZIONE A Strumentazione: punteggio max. 28 (100%) - punteggio minimo 15 Adattabilità al laboratorio del sistema offerto 43% Grado di versatilità del sistema (possibilità di eseguire più metodiche contemporaneamente) 14% Flessibilità nel numero di campioni da processare riducendo al massimo lo spreco di reagenti e materiali vari (gestione di piccole serie per le urgenze) 14% Velocità di esecuzione dei test 7,5% Possibilità di effettuare metodiche home made 21,5% B - Reagenti : punteggio max. 26 (100%) - punteggio minimo 14 Possibilità di utilizzo di sangue intero per il dosaggio del CMV ( metodica marcata CE) 8% Dosaggio quantitativo per CMV. 8% Per Chlamydia target plasmidico e cromosomico 14% Rilevazione variante svedese per Chlamydia 8% Per MTB inclusività del 99% con tutte le specie dell MTB complex 8% Per MTB validità per espettorato, espettorato indotto, BAL 8% Completezza del pannello dei test opzionali e eventuale strumentazione offerta 23% Sistema di prevenzione delle contaminazioni ambientali mediante UNG 23% C - Assistenza : punteggio max. 6 (100%) - punteggio minimo 4 Organizzazione del servizio, tecnici dedicati su Viterbo, eventuali certificazioni di qualità della Ditta 30% Manutentrice Tempi di risposta massima (da specificare) 40% Controlli di qualità prestazionale, verifiche di sicurezza elettrica e disponibilità di apparecchiature sostitutive in caso di fermo macchina prolungati 30% 18

19 LOTTO 6 (AGGIUDICAZIONE UNICA) GRUPPO 1: REAGENTI E CONSUMABILI DEDICATI AL SISTEMA DI AMPLIFICAZIONE (REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI O PCR) E QUANTIFICAZIONE DEL DNA, CON RIVELAZIONE IN TEMPO REALE (PCR QUANTITATIVA). GRUPPO 2: SISTEMA AUTOMATIZZATO PER ANALISI DI SEQUENZE DNA E FRAMMENTI. UOD BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. GRUPPO 1: REAGENTI E CONSUMABILI DEDICATI AL SISTEMA DI AMPLIFICAZIONE (REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI O PCR) E QUANTIFICAZIONE DEL DNA, CON RIVELAZIONE IN TEMPO REALE (PCR QUANTITATIVA). Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. ANALITI MASTER MIX pronta per PCR con intercalante SyberGreen. La Mastemix deve includere AmpliTaq Gold DNA Polymerase, UP (Ultra Pure 2x) con dntps, buffer ottimizzato e il ROX come referente passivo interno MASTER MIX pronta per saggi di espressione e di discriminazione allelica ottimizzata per l uso di sonde TaqMan. La mastermix deve essere fornita ad una concentrazione 2x ottimizzata per applicazioni di espressione genica con sonde TaqMan e deve contenere AmpliTaq Gold DNA Polymerase UP, Uracil-DNA Glycosylase (UDG), dntps, buffer ottimizzato e il ROX come referente passivo interno. MASTER MIX pronta per Genotipizzazioni con l uso di sonde TaqMan. La mastermix deve essere fornita con buffer ottimizzato per genotipizzazione di campioni con sonde TaqMan e deve contenere AmpliTaq Gold DNA Polymerase UP, dntps, e il ROX come referente passivo interno Controlli endogeni TaqMan rrna/dna EUKARYOTIC (18S, HUMAN Rnase-P, GAPD, ACTINA, GUSB) marcati con il fluorocromo VIC e MGB Il kitdeve include: Primer/Probe Mix, MGB Probe marcata con il VIC, minor groove UOD BIOL. MOLOLECOLARE CITOGENETICA CITOLOGIA EMATICA E VAGINALE 200 campioni/anno campioni/anno 200 campioni/anno 2 conf. binder (MGB) e non-fluorescent quencher (NFQ), a concentrazione limitata di primer CUSTOM Primer, SMALL SCALE (10nmol) fino a 45 coppie di basi di lunghezza. 100 SONDE TaqMan MGB - Marcatura al 5 : 6-FAM, VIC dye, NED dye, TET dye, 3' Minor Groove Binder/ Non-Fluorescent - Quencher, HPLC pure. - SMALL SCALE 6 nmol 100 Saggi custom TaqMan per SNP Genotyping, small scale. Human. Saggi custom TaqMan per SNP Genotyping, medium scale. Human. Saggi customtaqman Drug Metabolism Genotyping Saggi TaqMan per Analisi di Copy Number Variation(CNV) Saggi TaqMan per analisi di Gene Expression. Small e medium scale 200 campioni/ anno 200 campioni/ anno 200 campioni/ anno 200 campioni/ anno 200 campioni/ anno KIT per la quantizzazione di DNA Umano (applicazione forense) Basato su saggi TaqMan Real Time in multiplex in grado di quantificare simultaneamente 4 DNA totale umano e DNA umano maschile per la successiva analisi di STR KIT per la quantizzazione di DNA Umano (applicazione forense) Basato su saggi TaqMan Real Time in grado di quantificare DNA totale umano per la 4 successiva analisi di STR Piastre ottiche per real time PCR da 48 pozzetti 0,1Ml Piastre ottiche per real time PCR da 96 pozzetti da 0,2mL Copri piastra adesivi ottici

20 CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI DELLA STRUMENTAZIONE GIA IN ESSERE PRESSO LA UO BIOLOGIA MOLECOLARE CITOGENETICA E CITOMORFOLOGIA EMATICA E VAGINALE: Strumento: PCR Real-Time Step-One Applied Biosystem TM (Life Technologies) Software in dotazione: StepOne Software v2.1; Primer express 3.0. CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI REAGENTI/CONSUMABILI Dovranno essere garantite le seguenti caratteristiche: 1. Disponibilità di mastermix preassemblate da utilizzare per le varie applicazioni quali espressione genica, discriminazione allelica, SNPs genotyping, CNV e con fluorocromo intercalante. 2. Piastre in plastica a 96 pozzetti con barcode, utilizzabili con sistema veloce (FAST) o con sistema standard. 3. Film ottico adesivo per piastre. SARANNO CONSIDERATI COME ELEMENTI PREFERENZIALI LE SEGUENTI PREROGATIVE: 1. Data di scadenza dei reagenti di almeno 18 mesi dalla data di consegna in laboratorio. 2. Tipologia di confezionamento. GRUPPO B: SISTEMA AUTOMATIZZATO PER ANALISI DI SEQUENZE DNA E FRAMMENTI. Importo annuale presunto ,00 IVA esclusa, importo quinquennale presunto ,00 IVA esclusa. ANALITI KIT per sequenziamento con terminatori di catena Formamide ultrapura, altamente deionizzata Kit completo di terminatori e buffer per cycle sequencing Buffer 5X per Sequencing con Terminatori AmpliTaq DNA Polymerase, con relativo Buffer Kit di purificazione dei prodotti di amplificazione per la rimozione di nucleotidi non incorporati nella reazione di PCR Buffer per corsa elettroforetica di sequenze o frammenti fluorocromati Kit di purificazione per la rimozione veloce di terminatori non incorporati dalla reazione di sequenza Mezzo di separazione (polimero unico) per la corsa elettroforetica Size standard interno per analisi di campioni 120bp; 350bp; 400bp; 500bp; 1000bp Matrici a 4 e 5 colori per il settaggio iniziale Capillari per corsa elettroforetica, per analisi di sequenze e frammenti lungh. Cm 8 x 36 Capillari per corsa elettroforetica, per analisi di sequenze e frammenti lungh. Cm 8 x 50 Kit per analisi forensi: test di paternità. Identità genetica Kit per individuazione di SNPs Piastre ottiche da 96 pozzetti da 0,2 ml Piastre da 96 di Septa Septa Strip for Buffer Tray Reservoir, Buffer/Water Waste UOD BIOL. MOLOLECOLARE CITOGENETICA CITOLOGIA EMATICA E VAGINALE campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno 6 conf./anno 2 array / anno 1 array / anno 500 campioni/anno 300 campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno campioni/anno STRUMENTAZIONE NECESSARIA QUANTITA SEQUENZIATORE AUTOMATICO 1 TERMOCICLATORE (Amplificatore PCR) 2 CARATTERISTICHE TECNICHE FONDAMENTALI TERMOCICLATORE 1. Numero di campioni esaminabili contemporaneamente: Possibilità di utilizzare sia piastre da novantasei che provette da 0.2 ml. 3. Possibilità di display per la programmazione facile ed intuitivo. 4. Coperchio riscaldante. 5. Possibilità di blocchi riscaldanti indipendenti con possibilità di programmazione di 6 temperature di melting. 6. Ramping della temperatura veloce. 7. Strumento compatto. 20

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Messa a punto dell analisi della

Messa a punto dell analisi della SSMT Locarno 2012/2013 Lavoro di diploma per il corso di Tecnici in Analisi Biomediche Presso l Istituto Cantonale di Patologia di Locarno Messa a punto dell analisi della traslocazione RET/PTC Lavoro

Dettagli

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie Coagulazione 1 Bilancia emostatica Ipercoagulabilità Ipocoagulabilità Normale Trombosi Emorragie 2 emostasi primaria emostasi secondaria Fattori coinvolti nell emostasi Vasi + endotelio Proteine della

Dettagli

Luc Montagnier IL DNA TRA FISICA E BIOLOGIA ONDE ELETTROMAGNETICHE DAL DNA E ACQUA

Luc Montagnier IL DNA TRA FISICA E BIOLOGIA ONDE ELETTROMAGNETICHE DAL DNA E ACQUA IL PRESENTE TESTO E UNA SINTESI DEL TESTO COMPLETO EDITO DA LA MEDICINA BIOLOGICA, n.4, 2010, WWW.MEDIBIO.IT Luc Montagnier IL DNA TRA FISICA E BIOLOGIA ONDE ELETTROMAGNETICHE DAL DNA E ACQUA Lo sviluppo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

SERVIZI TRASFUSIONALI REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI SPECIFICI

SERVIZI TRASFUSIONALI REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI SPECIFICI Allegato A). Requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi per l esercizio delle attività sanitarie dei servizi trasfusionali e delle unità di raccolta del sangue e degli emocomponenti, ai

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 OGGETTO: Fornitura in noleggio con somministrazione (durata: cinque anni) di n. 1 sistema per l analisi del linfonodo sentinella modello OSNA integrato

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Aptima HIV-1 Quant Dx Assay

Aptima HIV-1 Quant Dx Assay Aptima Aptima HIV-1 Quant Dx Assay Per uso diagnostico in vitro. Solo per l esportazione dagli USA. Informazioni generali................................................ 2 Utilizzo previsto................................................................

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA (1) Dato il genotipo AaBb: quali sono i geni e quali gli alleli? Disegnate schematicamente questo genotipo con i geni concatenati

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

SUPERAVVOLGIMENTO DEL DNA (ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA)

SUPERAVVOLGIMENTO DEL DNA (ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA) SUPERAVVOLGIMENTO DEL DNA (ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA) ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA Il DNA cellulare contiene porzioni geniche e intergeniche, entrambe necessarie per le funzioni vitali della

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Le NIPT utilizzano DNA libero. Campione di sangue materno DNA

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza?

Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza? Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza? Con ALLIANCE Uvitec di Eppendorf Italia risparmi tempo e materiale di consumo, ottieni immagini quantificabili e ci guadagni anche in salute.

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Elettroforesi su gel. L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico.

Elettroforesi su gel. L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico. Elettroforesi su gel L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico. La mobilità della particella dipende dalla forza elettrostatica netta che agisce

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

LA DONAZIONE DI SANGUE

LA DONAZIONE DI SANGUE CHE COSA è La donazione di sangue consiste nel prelievo di un determinato volume di sangue da un soggetto sano, chiamato donatore, al fine di trasfonderlo in un soggetto che ha bisogno di sangue o di uno

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

La trascrizione nei procarioti. Prof. Savino; dispense di Biologia Molecolare, Corso di Laurea in Biotecnologie

La trascrizione nei procarioti. Prof. Savino; dispense di Biologia Molecolare, Corso di Laurea in Biotecnologie La trascrizione nei procarioti Concetti base Nucleoside base purinica o pirimidinica legata alla posizione 1 dell anello pentoso Nucleotide base azotata-pentoso-fosfato Concetti base La trascrizione comporta

Dettagli

Incontro con ASSOBIOMEDICA Roma, 07 maggio 2012

Incontro con ASSOBIOMEDICA Roma, 07 maggio 2012 Il sistema BD/RDM: integrazione dei Dispositivi medico diagnostici in vitro La rilevazione degli IVD Incontro con ASSOBIOMEDICA Roma, 07 maggio 2012 Agenda Le attuali modalità di notifica per i dispositivi

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

BAKEDIADE. Software per la pesatura, bollettazione e fatturazione del pane ed altri prodotti da forno in ceste. BakeDiade, un idea buona come il pane

BAKEDIADE. Software per la pesatura, bollettazione e fatturazione del pane ed altri prodotti da forno in ceste. BakeDiade, un idea buona come il pane BAKEDIADE Software per la pesatura, bollettazione e fatturazione del pane ed altri prodotti da forno in ceste BakeDiade, un idea buona come il pane ATTIVITà AMMINISTRATIVA Grazie all utilizzo di semplici

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011

1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011 1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011 DETERMINAZIONE DEI PARAMETRI DI CAPTAZIONE DEI NUCLEI DELLA BASE DA ESAME DATSCAN CON I 123 TRAMITE SOFTWARE BASAL GANGLIA MATCHING

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Spettrofotometro Agilent Cary 8454. Prestazioni, affidabilità e conformità eccezionali

Spettrofotometro Agilent Cary 8454. Prestazioni, affidabilità e conformità eccezionali Spettrofotometro Agilent Cary 8454 Prestazioni, affidabilità e conformità eccezionali UV-VIS AGILENT Cary 8454 TECNOLOGia DIODE ARRAY COLLAUdata Agilent Technologies è il tuo partner ideale per la spettroscopia

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

La trascrizione negli eucarioti. Prof. Savino; dispense di Biologia Molecolare, Corso di Laurea in Biotecnologie

La trascrizione negli eucarioti. Prof. Savino; dispense di Biologia Molecolare, Corso di Laurea in Biotecnologie La trascrizione negli eucarioti Il promotore eucariotico L inizio della trascrizione negli eucarioti necessita della RNA polimerasi e dei fattori di trascrizione. Qualsiasi proteina sia necessaria per

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

PRELIEVO DI TAMPONI SU SUPERFICI E CARCASSE SOMMARIO

PRELIEVO DI TAMPONI SU SUPERFICI E CARCASSE SOMMARIO Pag. 1/7 SOMMARIO 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2. RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI...2 3. MATERIALE NECESSARIO...3 4. MODALITA OPERATIVE...4 5. REGISTRAZIONE E ARCHIVIAZIONE...7 6. RESPONSABILITA...7

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Direzione Generale Direzione Centrale per l Attività Amministrativa e la Gestione del Patrimonio CAPITOLATO TECNICO

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Direzione Generale Direzione Centrale per l Attività Amministrativa e la Gestione del Patrimonio CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI FACCHINAGGIO CON GESTIONE DEL CICLO LOGISTICO COMPRENSIVA DEL MONITORAGGIO INFORMATIZZATO E TRASPORTO COSE ALL INTERNO E TRA LE VARIE SEDI ISTAT DI ROMA CAPITOLATO TECNICO 1 INDICE 1. OGGETTO

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

ADVANCED MES SOLUTIONS

ADVANCED MES SOLUTIONS ADVANCED MES SOLUTIONS PRODUZIONE MATERIALI QUALITA MANUTENZIONE HR IIIIIIIIIaaa Open Data S.r.l. all rights reserved About OPERA OPERA MES è il software proprietario di Open Data. È un prodotto completo,

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Il clonaggio molecolare è una delle basi dell ingegneria genetica. Esso consiste nell inserire un frammento di DNA (chiamato inserto) in un vettore appropriato

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA AVVISO PUBBLICO E DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO Affidamento di servizio di cui all allegato II B Art. 20 D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. Affidamento di n. 1 azione progettuale denominata Sportello sociale

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

Una nuova velocità. Velocizzate il vostro lavoro con Eppendorf Easypet 3 e le nuove pipette serologiche

Una nuova velocità. Velocizzate il vostro lavoro con Eppendorf Easypet 3 e le nuove pipette serologiche Una nuova velocità Velocizzate il vostro lavoro con Eppendorf Easypet 3 e le nuove pipette serologiche Scoprite la nuova dimensione del controllo Sperimentate la nuova dimensione del pipettaggio elettronico

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.1 (Prova di ammissione per i corsi di laurea e laurea magistrale cui agli articoli 2, 4, 5 e 6 ) 1. Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca si avvale del CINECA Consorzio

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli