OPEN RALLY CAMPIONATO TOSCANO REGOLAMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OPEN RALLY CAMPIONATO TOSCANO REGOLAMENTO"

Transcript

1 REGOLAMENTO Art. 1 DENOMINAZIONE I Fiduciari e gli ACI della Toscana (indicati in seguito come ORGANIZZAZIONE) indicono ed organizzano, con il patrocinio del CONI Comitato Regionale Toscana e della Regione Toscana, l OPEN RALLY (indicato in seguito come CAMPIONATO) riservato ai conduttori licenziati presso uno degli ACI della Toscana ed iscritti al campionato stesso e diviso in quattro sezioni: OPEN RALLY (che comprende i Rally, i Rallyday (solo per la classifica delle classi) e le Ronde su asfalto che si svolgono in Toscana) TROFEO RALLY STORICI TROFEO MICKEY MOUSE (che comprende i rallyday che si svolgono in Toscana) TROFEO TERRA (che comprende le ronde su terra che si svolgono in Toscana) Art. 2 FINALITA Lo scopo dell istituzione del CAMPIONATO è quello di promuovere e divulgare l attività dell automobilismo sportivo valorizzando non solo i conduttori ma anche le scuderie, i team, le gare e le località interessate alle manifestazioni. A tal fine verranno assegnati premi d onore ai primi sei classificati della classifica assoluta finale di ciascuna delle quattro sezioni e ai primi tre classificati della classifica finale di ogni classe prevista dal Regolamento di Settore Rally. I premi verranno assegnati sia ai Piloti che ai Navigatori. Verranno inoltre premiati i primi sei classificati per quanto riguarda la classifica under 25 e femminile. Alla fine della stagione sportiva saranno inoltre proclamati Campioni Toscani Rallies il Pilota e il Navigatore vincitori dell OPEN RALLY. Il CAMPIONATO, oltre ai premi d onore assegna, ai vincitori assoluti delle sezioni Campionato Toscano, storiche, under 25, Femminile, Mickey Mouse e Trofeo Terra, in accordo con gli organizzatori delle gare in Toscana e/o con fornitori di materiale tecnico, uno sconto a valere sull iscrizione ad una delle gare a campionato o per l acquisto di materiale tecnico nell anno successivo. Lo stesso sconto potrà essere assegnato ai vincitori delle classi. Art. 3 VALIDITA DELLE GARE Le gare valevoli per il CAMPIONATO saranno tutte le prove regolarmente disputatesi e più specificatamente per: OPEN RALLY CAMPIONATO tutti i Rally, i Rallyday (solo per la classifica delle classi) TOSCANO e le Ronde Internazionali e Nazionali su asfalto svoltesi in Toscana TROFEO RALLY STORICI TROFEO MICKEY MOUSE TROFEO TERRA tutti i Rally Storici e tutti i rally con auto storiche al seguito svoltesi in Toscana tutti i Rallyday svoltisi in Toscana tutte le Ronde su terra svoltesi in Toscana Pagina 1 di 6

2 Art. 4 CLASSIFICHE OPEN RALLY In base ai piazzamenti ottenuti nelle classifiche di ogni rally valevole per il CAMPIONATO ad ogni conduttore iscritto verranno assegnati i punteggi specificati al successivo articolo 5 e saranno redatte due classifiche, sia piloti che navigatori. OPEN RALLY TOP SIX La classifica Top Six tiene conto del piazzamento nei primi sei della classifica finale assoluta di ogni gara. I punteggi della classifica top six saranno utilizzati solo per stilare la classifica assoluta, pertanto la stessa non verrà premiata. OPEN RALLY CLASSI La classifica della classi tiene conto del piazzamento nei primi sei della classifica di classe di ogni gara. classifiche di classe (maggior numero di primi posti, successivamente di secondi, di terzi ecc.) OPEN RALLY ASSOLUTA La classifica assoluta viene formata sommando i punteggi ottenuti da ogni conduttore nella classifica top six, in quella di classe più il punteggio di partecipazione. TROFEO RALLY STORICI ASSOLUTA La classifica assoluta tiene conto della somma del punteggio ottenuto nei primi dieci della classifica finale di raggruppamento di ogni gara e del piazzamento nei primi sei della classifica di classe di ogni gara. classifiche assolute di raggruppamento (maggior numero di primi posti, successivamente di secondi, di terzi ecc.). OPEN RALLY UNDER 25 La classifica tiene conto dei punteggi ottenuti nella classifica assoluta dell Open Rally Campionato Toscano e del Trofeo Mickey Mouse. OPEN RALLY FEMMINILE La classifica tiene conto dei punteggi ottenuti nella classifica assoluta dell Open Rally Campionato Toscano e del Trofeo Mickey Mouse. OPEN RALLY CAMPIONE TOSCANO La classifica tiene conto dei punteggi ottenuti nella classifica assoluta. Pagina 2 di 6

3 TROFEO TERRA ASSOLUTA La classifica assoluta viene formata sommando i punteggi ottenuti da ogni conduttore nella classifica top six, in quella di classe più il punteggio di partecipazione. TROFEO MICKEY MOUSE ASSOLUTA La classifica assoluta viene formata sommando i punteggi ottenuti da ogni conduttore nella classifica top six, in quella di classe più il punteggio di partecipazione. Art. 5 PUNTEGGI I seguenti punteggi saranno assegnati ai conduttori iscritti al CAMPIONATO sulla base degli ordini di partenza, delle classifiche top six e di classe pubblicate e ufficiali di ogni singola gara. I punteggi saranno attribuiti in base alla reale posizione di classifica della gara in oggetto tenendo conto anche dei non partecipanti al CAMPIONATO, i quali toglieranno pertanto punti ai partecipanti al CAMPIONATO stesso. Art. 5.1 Punteggi di partecipazione: a tutti i conduttori iscritti che prenderanno il via, ovvero inseriti nell ordine di partenza, verranno assegnati 2 punti. Art. 5.2 Punteggi classifica di gara Saranno attribuiti i seguenti punteggi ai primi sei conduttori della classifica: 1 classificato punti 9 2 classificato punti 6 3 classificato punti 4 4 classificato punti 3 5 classificato punti 2 6 classificato punti 1 PER IL TROFEO RALLY STORICI : Saranno attribuiti i seguenti punteggi ai primi dieci conduttori della classifica di raggruppamento: 1 classificato punti 15 2 classificato punti 12 3 classificato punti 10 4 classificato punti 8 5 classificato punti 6 6 classificato punti 5 7 classificato punti 4 8 classificato punti 3 9 classificato punti 2 10 classificato punti 1 alle classifiche di raggruppamento che non arriveranno almeno a 6 classificati sarà attribuito un punteggio ridotto del 50%. Art. 5.3 Punteggi classifica di classe Saranno attribuiti i seguenti punteggi ai primi sei conduttori di ciascuna classe: 1 classificato punti 9 4 classificato punti 3 2 classificato punti 6 5 classificato punti 2 Pagina 3 di 6

4 3 classificato punti 4 6 classificato punti 1 Le classi con un numero uguale o inferiore a tre partenti avranno il seguente punteggio: 1 classificato punti 6 2 classificato punti 4 3 classificato punti 2 Le classi caratterizzate da un solo partente avranno 4 punti Le classi con un numero di partenti superiore a 6 avranno il seguente punteggio: 1 classificato punti 12 4 classificato punti 4 2 classificato punti 9 5 classificato punti 3 3 classificato punti 6 6 classificato punti 2 Art. 5.4 Coefficienti delle prove valide I punteggi maturati in ciascuna gara verranno quindi moltiplicati per i seguenti coefficienti: OPEN RALLY CAMPIONATO CIR coeff. 2,5 TOSCANO Internazionali coeff. 2 TRN oltre 95 km di P.S. coeff. 2 TRN fino a 95 km di P.S. coeff. 1,5 Ronde coeff. 1,0 Rallyday (solo per le classi) coeff. 1,0 TROFEO RALLY STORICI RALLY MODERNI CON AUTO STORICHE AL SEGUITO: fino a 3 partenti coeff. 1 da 4 a 9 partenti coeff. 1,5 oltre 9 partenti coeff. 2 RALLY STORICI NON DI CAMPIONATO coeff. 2,5 RALLY STORICI DI CAMPIONATO ITALIANO coeff. 3 Art. 5.5 Punteggi validi per le classifiche finali Verranno ritenuti validi i migliori risultati conseguiti nella metà della gare effettivamente disputatesi più una, con il valore arrotondato per eccesso. Art. 6 ISCRIZIONI I conduttori interessati dovranno effettuare l iscrizione al CAMPIONATO compilando in stampatello ben leggibile in ogni sua parte l apposito modulo d iscrizione, scaricabile dal sito o reperibile all angolo Open Rally alle verifiche sportive ante gara di ogni rally in Toscana, sottoscrivendolo con firma leggibile per presa visione del regolamento. Pagina 4 di 6

5 La quota d iscrizione è fissata a Euro 35,00. I partecipanti con l iscrizione accettano il presente regolamento ed i suoi futuri aggiornamenti e si impegnano ad esporre sulla propria vettura da gara l adesivo dell OPEN RALLY e l eventuale pubblicità. Il termine della data di iscrizione è il 30 giugno ; le iscrizioni oltre tale date comporteranno l attribuzione dei punteggi a partire dalla gara dell iscrizione. Per il Trofeo Rally Storici il limite è il 6 settembre. Art. 7 CLASSIFICHE Le classifiche saranno aggiornate entro due settimane dalla data dell ultima gara disputata, le classifiche finali verranno compilate e pubblicate entro un mese dalla data dell ultima gara disputata di ogni singola categoria ed almeno quindici giorni prima della data relativa alla cerimonia di premiazione. Potranno essere escluse dal calendario OPEN RALLY le gare le cui classifiche, sub-judice, non siano definite entro il Le classifiche Finali determinano l assegnazione dei seguenti titoli (piloti e navigatori): VINCITORI CLASSI VINCITORI TROFEO RALLY STORICI (ASSOLUTA) VINCITORI TROFEO TERRA VINCITORI TROFEO MICKEY MOUSE VINCITORI CLASSIFICA UNDER 25 VINCITORI CLASSIFICA FEMMINILE CAMPIONI TOSCANI Per poter accedere ai premi finali occorre la partecipazione ad almeno 3 delle gare effettivamente disputatesi, nella stessa classe per quanto riguarda le classifiche di classe, e anche in classi differenti, per quanto riguarda la classifica assoluta. Per il Trofeo Terra, il Trofeo Mickey Mouse e il Trofeo Rally Storici occorre la partecipazione ad almeno 2 delle gare effettivamente disputatesi. Art. 8 RECLAMI Per quanto riguarda i reclami avverso le classifiche parziali o finali, questi dovranno essere presentati, dai singoli conduttori, per scritto a mezzo raccomandata fax o entro quindici giorni dalla pubblicazione della classifica pubblicata sul sito internet dell OPEN RALLY (www.openrally.it) comunicando le motivazioni del reclamo stesso. Art. 9 NORME GENERALI Per quanto non previsto dal presente regolamento, vigono le norme vigenti in materia relative alle normative ACI-SPORT in quanto applicabile e non contrastanti. La partecipazione all OPEN RALLY implica la conoscenza e l accettazione del presente regolamento. Qualsiasi variazione e modifica al presente regolamento sarà divulgata a mezzo circolari informative pubblicate su sito internet ufficiale (www.openrally.it) che sarà perciò parte integrante dello stesso. Art. 10 PUBBLICITA Pagina 5 di 6

6 I conduttori partecipanti ed iscritti all OPEN RALLY sono obbligati ad apporre sulle proprie vetture gli adesivi ufficiali dell OPEN RALLY e degli SPONSOR che saranno forniti ad ogni conduttore al momento dell iscrizione e/o alle verifiche pre gara. Saranno previsti controlli anche a gara conclusa ed in caso di mancata affissione della pubblicità prevista dall OPEN RALLY, verrà effettuato un richiamo al conduttore sprovvisto, successivamente non verrà più attribuito alcun punteggio fino alla regolarizzazione di quanto sopra. Eventuali circolari informative con riportati i marchi da pubblicizzare e le eventuali integrazioni, nel caso di aggiunta di nuova pubblicità, ed il relativo posizionamento nella vettura da gara, saranno pubblicati sul sito ufficiale dell organizzazione Art. 11 PREMIAZIONI Le premiazioni finali dell OPEN RALLY gestite dall ORGANIZZATORE, verranno effettuate entro il 28 febbraio 2016 con comunicazione pubblicata sul sito ufficiale (www.openrally.it) e, per quanto possibile, a mezzo stampa specializzata e quotidiani locali e regionale, almeno 15 giorni prima della data stabilita. L ORGANIZZATORE potrà istituire, oltre a quelle previste, classifiche speciali per gli iscritti indipendentemente da quanto sancito dall art. 2 di cui al presente Regolamento e indipendentemente dall allegata tabella punteggi e potrà assegnare riconoscimenti a suo insindacabile giudizio a quanti si siano particolarmente distinti nell ambito dell automobilismo sportivo al di fuori dei confini regionali. I premi non ritirati nel corso della premiazione verranno tenuti a disposizione dei premiati, che potranno richiederli all ORGANIZZATORE, per 30 giorni. Scaduto tale termine i premi non saranno più disponibili. Art. 12 INVIO FOTOGRAFIE DA PARTE DEI CONDUTTORI I conduttori iscritti all OPEN RALLY hanno l obbligo, dopo aver effettuato la loro prima gara valevole per l OPEN di consegnare all organizzatore, entro trenta giorni successivi allo svolgimento della gara, almeno una foto della vettura in gara. Detta foto servirà per fare promozione dell OPEN RALLY sulla stampa in genere oltre per una eventuale pubblicazione sul sito internet ufficiale. Art. 13 MODIFICHE AL REGOLAMENTO L organizzatore dell OPEN RALLY si riserva il diritto di far conoscere, a mezzo circolari informative, eventuali modifiche che riterrà opportuno apportare per la migliore applicazione del presente regolamento del quale dovranno essere considerate parte integrante. Art. 14 SANZIONI In caso di comprovato comportamento scorretto ed antisportivo da parte di un iscritto, quest ultimo sarà escluso, ad insindacabile giudizio dell ORGANIZZATORE, dalla classifica dell OPEN RALLY Art. 15 ORGANIZZATORE E RECAPITI Sito: fax: Pagina 6 di 6

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA CAMPIONATO AUTOMOBILISTICO SICILIANO 2013 REGOLAMENTO SPORTIVO Premesse generali La Delegazione Regionale ACI-CSAI Sicilia istituisce per la stagione 2013 il Campionato Automobilistico

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB TRENTO 1 CAMPIONATO SLALOM ACI TRENTO ANNO 2015 REGOLAMENTO

AUTOMOBILE CLUB TRENTO 1 CAMPIONATO SLALOM ACI TRENTO ANNO 2015 REGOLAMENTO AUTOMOBILE CLUB TRENTO 1 CAMPIONATO SLALOM ACI TRENTO ANNO 2015 REGOLAMENTO Art. 1 Denominazione L'Automobile Club Trento, di seguito denominato Comitato Organizzatore (in forma abbreviata C.0.), con sede

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PADOVA CAMPIONATO SOCIALE 2015 REGOLAMENTO

AUTOMOBILE CLUB PADOVA CAMPIONATO SOCIALE 2015 REGOLAMENTO AUTOMOBILE CLUB PADOVA CAMPIONATO SOCIALE 2015 REGOLAMENTO 1 REGOLAMENTO Art. 1 PREMESSE GENERALI CONCORRENTI CONDUTTORI AMMESSI L Automobile Club Padova, indice ed organizza il Campionato Sociale 2015

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB CATANZARO 3 CAMPIONATO REGIONALE SLALOM CALABRESE ANNO 2015 REGOLAMENTO

AUTOMOBILE CLUB CATANZARO 3 CAMPIONATO REGIONALE SLALOM CALABRESE ANNO 2015 REGOLAMENTO AUTOMOBILE CLUB CATANZARO 3 CAMPIONATO REGIONALE SLALOM CALABRESE ANNO 2015 REGOLAMENTO Art. 1 Denominazione L Automobile Club Catanzaro, di seguito denominato Comitato Organizzatore (in forma abbreviata

Dettagli

TROFEO BRANCADORI 2012

TROFEO BRANCADORI 2012 TROFEO BRANCADORI 2012 Il settore velocità Pista & Salita Autostoriche si arricchisce di una nuova iniziativa per 500 e derivate a ruote coperte e scoperte (Formula Monza 875), da sempre sinonimo di competizione,

Dettagli

REGOLAMENTO OPEN RALLY

REGOLAMENTO OPEN RALLY 2016 REGOLAMENTO OPEN RALLY 2016 Art. 1 DENOMINAZIONE La ASD Prova Speciale ( ProvaSpeciale.it ) indice ed organizza l OPEN RALLY 2016 diviso in due sezioni: OPEN RALLY (che comprende i Rally in asfalto

Dettagli

Regolamento Serie I.R.C. 2014

Regolamento Serie I.R.C. 2014 Regolamento Serie I.R.C. 2014 Art.1- ISTITUZIONE E CALENDARIO La IRC Sport con sede legale in Bedonia (PR) 43041 Loc. Follo n.26, titolare di Licenza di promoter n 301906, indice una Serie, formata da

Dettagli

-il certificato medico qualora dalla procedura on line lo stesso risulti scaduto

-il certificato medico qualora dalla procedura on line lo stesso risulti scaduto AUTOSTORICHE NORME GENERALI VERIFICHE SPORTIVE Procedura per le verifiche ante- gara Le verifiche sportive saranno effettuate in base all elenco iscritti(trasmesso all ACI nei termini previsti dal RSN

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO MAGIONE 2012

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO MAGIONE 2012 REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO MAGIONE 2012 Art. 1 La AMUB Magione S.p.a. indice ed organizza il Trofeo Turismo Magione 2012. Il Trofeo si svolge in conformità con il Codice Sportivo Internazionale

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO

REGOLAMENTO SPORTIVO REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO 2015 Art. 1 La A.M.U.B. Magione spa indice ed organizza il Trofeo Turismo Magione 2015. Il Trofeo si svolge in conformità con il Codice Sportivo Internazionale e Nazionale,

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2013 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 30

Dettagli

Campionati Italiani Trofei Nazionali Coppe CSAI. Campionati Italiani Trofei Nazionali Coppe CSAI

Campionati Italiani Trofei Nazionali Coppe CSAI. Campionati Italiani Trofei Nazionali Coppe CSAI a) uto Storiche Velocità Circuito Velocità Montagna Campionati Italiani Trofei Nazionali Coppe CSI Campionati Italiani Trofei Nazionali Coppe CSI Rally Rally Conduttori ( 4 raggruppamenti) RallyScuderie

Dettagli

I edizione Rally fotografico Prova di regolarità classica 30 giugno 2 Luglio 2016 June 30 th July, 2 nd, 2016

I edizione Rally fotografico Prova di regolarità classica 30 giugno 2 Luglio 2016 June 30 th July, 2 nd, 2016 R.Y.C.C. SAVOIA R.Y.C.C. SAVOIA Registro Italiano Registro Porsche Italiano 356 Porsche 356 I edizione Rally fotografico Prova di regolarità classica 30 giugno 2 Luglio 2016 June 30 th July, 2 nd, 2016

Dettagli

TROFEO NAZIONALE RALLY AGGIORNAMENTO AL 12 MARZO 2015

TROFEO NAZIONALE RALLY AGGIORNAMENTO AL 12 MARZO 2015 Regolamento di Settore TROFEO NAZIONALE RALLY AGGIORNAMENTO AL 12 MARZO 2015 Art. 24.3) Art. 2.1 lett. b) 1) TROFEO ACI-SPORT RALLY NAZIONALI TRN 1.1) Premessa Sarà aggiudicato un Trofeo ACI-Sport Rally

Dettagli

REGOLAMENTO. in attesa di approvazione CSAI MICHELIN RALLY CUP 2015

REGOLAMENTO. in attesa di approvazione CSAI MICHELIN RALLY CUP 2015 REGOLAMENTO in attesa di approvazione CSAI MICHELIN RALLY CUP 2015 Indice Art. 1 Premesse generali Art. 2 Conduttori ammessi Art. 3 Iscrizioni alla MICHELIN RALLY CUP Art. 4 Gare valide, auto ammesse,

Dettagli

REGOLAMENTO. MICHELIN Historic Rally CUP 2015. Indice. In attesa di approvazione CSAI. Art. 1 Premesse generali. Art. 2 Conduttori ammessi

REGOLAMENTO. MICHELIN Historic Rally CUP 2015. Indice. In attesa di approvazione CSAI. Art. 1 Premesse generali. Art. 2 Conduttori ammessi REGOLAMENTO In attesa di approvazione CSAI MICHELIN Historic Rally CUP 2015 Indice Art. 1 Premesse generali Art. 2 Conduttori ammessi Art. 3 Iscrizioni alla MICHELIN Historic Rally CUP Art. 4 Gare valide,

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2011 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 2 gennaio 2011 ) L Organizzatore

Dettagli

AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA 2015

AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA 2015 AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA 2015 (il presente regolamento è stato aggiornato al 18 marzo 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2014 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA RALLY MICHELIN 2013

REGOLAMENTO COPPA RALLY MICHELIN 2013 REGOLAMENTO COPPA RALLY MICHELIN 2013 Indice Art. 1 Premesse generali Art. 2 Conduttori ammessi Art. 3 Iscrizioni alla Coppa Rally MICHELIN Art. 4 Gare valide, auto ammesse, punteggi e classifiche Art.

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA AUTO STORICHE SUPER CLASSICA

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA AUTO STORICHE SUPER CLASSICA REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA AUTO STORICHE SUPER CLASSICA 2015 ( il presente regolamento è stato aggiornato al 18 marzo 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet della

Dettagli

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO Campestre_Regolamento Pag. 1 / 1 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO 17 Trofeo Regionale Corsa Campestre Regolamento La manifestazione è aperta a tutte le categorie, maschili

Dettagli

AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GRANDE EVENTO 2015 PROGRAMMA

AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GRANDE EVENTO 2015 PROGRAMMA ORGANIZZATORE Automobile Club Palermo GARA Targa Florio Classic 2015 ZONA IV DATA 15/18 ottobre 2015 AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GRANDE EVENTO 2015 EVENTUALE GARA IN ABBINAMENTO: DENOMINAZIONE

Dettagli

6 Rally 1000 Miglia Storico

6 Rally 1000 Miglia Storico 6 Rally 1000 Miglia Storico Brescia, 27 / 28 marzo 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ORGANIZZAZIONE: Automobile Club Brescia Pag. 1 Sommario PREMESSA Pagina 3 1. PROGRAMMA Pagine 3 2. ORGANIZZAZIONE

Dettagli

! " # $ %&'%(')'*+&&,-.

!  # $ %&'%(')'*+&&,-. ! " # $ %&'%(')'*+&&,-. ! "#!$% SCHEDA DI ISCRIZIONE Il sottoscritto Socio dell'automobile Club di.... Città. Via.n... CAP Tel/ email @ fa domanda di iscrizione alla Manifestazione: 1 Trofeo Regolarità

Dettagli

AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA 2015

AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA 2015 AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA 2015 ( il presente regolamento è stato aggiornato al 5 febbraio 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet

Dettagli

RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015

RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015 REGOLAMENTO RALLY DAY 2015 Regolamento di Settore RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015 Art. 18) Art. 3.1) Art. 15 1) I Rally Day devono svolgersi con le seguenti modalità: - svolgimento della parte

Dettagli

1. PROGRAMMA. località data orario

1. PROGRAMMA. località data orario AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA Modulo iscrizione REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2014 (aggiornato il 18 febbraio 2014) RALLY NAZIONALI B validità: CAMPIONATO ITALIANO

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2014 REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il

Dettagli

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia REGOLAMENTO GARE DI ENDURANCE IN LOMBARDIA in vigore dal 01/01/2015 Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia Articolo 1.1 Preiscrizioni ed iscrizioni 1.1.1 Le preiscrizioni alle gare di endurance in Lombardia

Dettagli

Club Autostoriche Avellino

Club Autostoriche Avellino COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2010 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 2 gennaio 2010 ) ORGANIZZATORE

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE 2015

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE 2015 ( il presente regolamento è stato aggiornato 18 marzo 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet dell ACI, il presente

Dettagli

UISP UNIONE ITALIANA SPORT PER TUTTI LEGA REGIONALE NUOTO. Coordinamento Nuoto Fondo

UISP UNIONE ITALIANA SPORT PER TUTTI LEGA REGIONALE NUOTO. Coordinamento Nuoto Fondo La U.I.S.P. Lega Nuoto Toscana, in collaborazione con Argentario Nuoto ORGANIZZA CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MONTE ARGENTARIO 3 TROFEO di Mezzofondo Il Miglio dell Argentario Porto S. Stefano (GR)

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE 21 SAN MARINO REVIVAL 7-8-9 NOVEMBRE 2014 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA Il regolamento così stampato deve essere compilato a mano (stampatello) oppure con un programma

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE 22 SAN MARINO REVIVAL 2-3 MAGGIO 2015 IN ATTESA DI APPROVAZIONE REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ORGANIZZATORE: San Marino Racing Organization (SMRO) GARA : 22 San Marino

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA SALTO OSTACOLI 2014 (cavalli)

PROGRAMMA ATTIVITA SALTO OSTACOLI 2014 (cavalli) BOZZA del 16 gennaio 2014 PROGRAMMA ATTIVITA SALTO OSTACOLI 2014 (cavalli) 1. Circuiti Salto Ostacoli FISE Lazio 2. Concorso Ippico Fiera di Roma 2014 3. Progetto Giovani Regionale 4. Team Lazio Giovani

Dettagli

CHALLENGE FORMULE STORICHE 2014

CHALLENGE FORMULE STORICHE 2014 CHALLENGE FORMULE STORICHE 2014 REGOLAMENTO SPORTIVO 1. Generalità GPS Classic srl titolare di licenza Promoter CSAI n. 353827 valida per l anno 2014 indice e promuove una serie di gare di velocità in

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ITALIA

AUTOMOBILE CLUB ITALIA AUTOMOBILE CLUB ITALIA 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE ( il presente regolamento è stato aggiornato 7 gennaio 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011 REGOLAMENTO REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011 INDICE Art. 1 ORGANIZZAZIONE Art. 2 CALENDARIO SPORTIVO Art. 3 CONDUTTORI AMMESSI Art. 4 AUTOVETTURE AMMESSE Art. 5 COMUNICAZIONI Art. 6 SVOLGIMENTO

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2012 REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 16 gennaio 2012 ) L Organizzatore

Dettagli

CHALLENGE FORMULE STORICHE 2015

CHALLENGE FORMULE STORICHE 2015 CHALLENGE FORMULE STORICHE 2015 REGOLAMENTO SPORTIVO 1. Generalità GPS Classic srl titolare di licenza Promoter ACI n. 353827 valida per l anno 2015 indice e promuove una serie di gare di velocità in pista

Dettagli

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00. Mod. FE 2014 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2014 1

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00. Mod. FE 2014 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2014 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E A B R U Z Z O R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare di enduro sono manifestazioni

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

R E G O L A M E N T O S P O R T I V O

R E G O L A M E N T O S P O R T I V O R E G O L A M E N T O S P O R T I V O CHALLENGE ASSO MINICAR 2015 RISERVATO ALLE CRONOSCALATE Via PIGNA, 76 (NAPOLI)C.A.P. 80126 Tel e Fax 081/0124309 sito:www.assominicar.com mail assominicar@libero.it

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA TURISTICA AUTO MODERNE. ( il presente regolamento è stato aggiornato al 16 marzo 2015)

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA TURISTICA AUTO MODERNE. ( il presente regolamento è stato aggiornato al 16 marzo 2015) REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2016 REGOLARITA TURISTICA AUTO MODERNE ( il presente regolamento è stato aggiornato al 16 marzo 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet dell ACI,

Dettagli

INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009

INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009 INTRODUZIONE AL Il Trofeo 2009 Il TrofeoDEDACCIAI 2009 è una manifestazione ciclistica a tappe gestita dalla GIROinGIRO SERVIZI e si disputa sotto l egida della e dell Federazione Ciclistica Italiana F.C.I.

Dettagli

SUPER TROFEO A.S.I. GINO MUNARON

SUPER TROFEO A.S.I. GINO MUNARON AUTOMOTOCLUB STORICO ITALIANO 2013 COMMISSIONE NAZIONALE MANIFESTAZIONI AUTO SUPER TROFEO A.S.I. GINO MUNARON REGOLAMENTO INTEGRATIVO al Regolamento Manifestazioni di Regolarità con strumentazione libera

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ITALIA

AUTOMOBILE CLUB ITALIA AUTOMOBILE CLUB ITALIA 2014 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 31 marzo 2014) L Organizzatore è autorizzato

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015

COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015 1 COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015 CICLOTURISMO Campionato Individuale di Cicloturismo (C.I.C.). ( In 16 prove ) Campionato

Dettagli

Regolamento Super Show 2015

Regolamento Super Show 2015 Regolamento Super Show 2015 Art. 1. Chi può partecipare: Sono ammessi all iscrizione della Super Show 2015 i piloti in possesso di licenza agonistica valida per l anno 2015 rilasciata dall'organizzatore

Dettagli

CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS

CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS 1) CATEGORIE REGOLAMENTO PARTICOLARE 2009 10 SPORT :pit bike con motore 4 t orizzontale, telaio a culla aperta, Ruota posteriore 10", ruota anteriore max 12", altezza

Dettagli

ACI SPORT CAHIER DES CHARGES 2006

ACI SPORT CAHIER DES CHARGES 2006 > ACI SPORT Campionato Italiano Rally 2006 Trofeo Rallies Asfalto 2006 Trofeo Rallies Terra 2006 CAHIER DES CHARGES 2006 Media Service - Norme per l'accredito- Servizi per la stampa - Press Kit - Dotazioni

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 23-24 Maggio 2013 MASTER D ITALIA DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE 2013 24-26 Maggio 2013 MASTER AMATORI PIAZZA DI SIENA 2013 25-26 Maggio 2013 GARE

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO PROMOTORI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE -

CAMPIONATO ITALIANO PROMOTORI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE - CAMPIONATO ITALIANO PROMOTORI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE - REGOLAMENTO CIRCUITO NAZIONALE 2016 Riservato ai soci ordinari dell Associazione Italiana Promotori Finanziari Golfisti Comprende 5 (cinque)

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR)

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR) 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6 prove: domenica 8

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2012 REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 16 gennaio 2012 ) L Organizzatore

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA ETREA Busto Arsizio (VA)

ASSOCIAZIONE SPORTIVA ETREA Busto Arsizio (VA) ASSOCIAZIONE SPORTIVA ETREA Busto Arsizio (VA) 7/8/9 GIUGNO 2013 CONCORSO NAZIONALE DI DRESSAGE TIPO A** CAMPIONATI REGIONALI DRESSAGE LOMBARDIA COPPA ITALIA DRESSAGE 2013 TAPPA CIRCUITO ASSI 2013 TAPPA

Dettagli

ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre)

ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre) ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre) DISPOSIZIONI GENERALI 1. PARTECIPAZIONE ALLE GARE 1.1 Gli atleti sia italiani che stranieri per partecipare alle gare devono essere in regola con il tesseramento

Dettagli

2016 COMMISSIONE NAZIONALE MANIFESTAZIONI AUTO

2016 COMMISSIONE NAZIONALE MANIFESTAZIONI AUTO AUTOMOTOCLUB STORICO ITALIANO 2016 COMMISSIONE NAZIONALE MANIFESTAZIONI AUTO EVENTO TURISTICO CULTURALE TEMATICO RIEVOCATIVO CON RILEVAMENTI DI PASSAGGIO CON VELOCITA INFERIORE A 40 KM / H. REGOLAMENTO

Dettagli

1 TROFEO MINITRIALARIO 2015

1 TROFEO MINITRIALARIO 2015 1 TROFEO MINITRIALARIO 2015 CALENDARIO CAMPIONATO JUNIORES LOMBARDO U.I.S.P. TRIAL 1) 19/04/2015 Cortenova (LC) 2) 03/05/2015 Cremia (CO) 3) 19/07/2015 Lanzo d Intelvi (CO) 4) 06/09/2015 Buglio in Monte

Dettagli

REGOLAMENTO REGOLAMENTO RALLY ITALIA TALENT. Terza Edizione 2015/2016

REGOLAMENTO REGOLAMENTO RALLY ITALIA TALENT. Terza Edizione 2015/2016 REGOLAMENTO REGOLAMENTO RALLY ITALIA TALENT Terza Edizione 2015/2016 PREMESSA L Organizzatore, come definito al punto seguente, dichiara che Rally Italia Talent sarà munito delle necessarie autorizzazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA SLALOM

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA SLALOM REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA SLALOM Denominazione 1 TROFEO LA COLLINA CITTA DI SAMBATELLO Decima prova del Campionato Siciliano UISP e-mail info@uispslalom.it Data 16 AGOSTO 2009 Validità: Regionale

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2010 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 2 gennaio 2010 L Organizzatore

Dettagli

XXIV Elba Graffiti TROFEO LOCMAN ITALY 22/24 SETTEMBRE 2011 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE AUTOMOBILE CLUB LIVORNO. Comitato Organizzatore

XXIV Elba Graffiti TROFEO LOCMAN ITALY 22/24 SETTEMBRE 2011 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE AUTOMOBILE CLUB LIVORNO. Comitato Organizzatore XXIV Elba Graffiti TROFEO LOCMAN ITALY 22/24 SETTEMBRE 2011 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Comitato Organizzatore REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA Pag. 1 PROGRAMMA Iscrizioni: Apertura

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE 2015

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE 2015 ( il presente regolamento è stato aggiornato 5 febbraio 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet dell ACI, il presente

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ITALIA

AUTOMOBILE CLUB ITALIA AUTOMOBILE CLUB ITALIA 2014 REGOLARITA SPORT AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO (il presente regolamento è stato aggiornato il 31 marzo 2014) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito

Dettagli

REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI

REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI La Federazione dei Corpi Vigili del Fuoco Volontari della Provincia di Trento in collaborazione con l Unione dei Corpi Vigili del Fuoco Volontari della Vallagarina, organizza

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 Art. 1 I campionati CSI di Mountain Bike sono riservati a tutti i tesserati al Centro Sportivo Italiano in regola con il tesseramento che ha validità dal

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI TEXAS HOLD EM

CAMPIONATO ITALIANO DI TEXAS HOLD EM FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO POKER CAMPIONATO ITALIANO DI TEXAS HOLD EM REGOLAMENTO 2008/2009 Art. 1 GENERALITA Il Campionato Italiano di Texas Hold em 2008/2009 si svolge in formula torneo Freezout ed è

Dettagli

Automobile Club D Italia RALLY AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2015. ( il presente regolamento è stato aggiornato il 7 gennaio 2015)

Automobile Club D Italia RALLY AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2015. ( il presente regolamento è stato aggiornato il 7 gennaio 2015) Automobile Club D Italia RALLY AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2015 ( il presente regolamento è stato aggiornato il 7 gennaio 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet

Dettagli

Aero Club d Italia Volo a Vela

Aero Club d Italia Volo a Vela CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE RAPPRESENTATIVE ITALIANE PER LE GARE INTERNAZIONALI Anno 014 TITOLO I CATEGORIE: PILOTI E GARE 1.0 Categorie dei piloti di volo a vela.0 Tipologia delle competizioni organizzate

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2015 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00 Servizio Tecnico Supplementare 200,00 230,00

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00 Servizio Tecnico Supplementare 200,00 230,00 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E F R II U L II V E N E Z II A G II U L II A R E G O LA ME N T O T R O F E O R E G O LA R I T À E P O C

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

A.S.D. RUNNING PEOPLE NOICATTARO REGOLAMENTO INTERNO. Regolamento Interno

A.S.D. RUNNING PEOPLE NOICATTARO REGOLAMENTO INTERNO. Regolamento Interno 1 Regolamento Interno 2 INDICE ART. 1 FINALITÀ DELL ASSOCIAZIONE pag. 3 ART. 2 TESSERAMENTO pag. 3 ART. 3 QUOTA SOCIALE pag. 4 ART. 4 DIVISA SOCIALE pag. 4 ART. 5 VISITE MEDICHE pag. 4 ART. 6 GARE AGONISTICHE:

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013 REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013 1.CATEGORIE Cuccioli m/f dal 2004 al 2005 Esordienti m/f dal 2002 al 2003 Ragazzi m/f 2000/2001 Allievi m/f 1998/1999 Juniores m/f 1996/1997 Criterium m/f dal 1993 al 1995 Seniores

Dettagli

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E P II E M O N T E R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare d Enduro sono

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

TROFEO DELLE TRE PROVINCE

TROFEO DELLE TRE PROVINCE TROFEO DELLE TRE PROVINCE Regolamento L'"A.S.A. Associazione Siciliana Automotostoriche" di Catania indice ed organizza con la "Scuderia Nissena Auto Storiche" di Caltanissetta, con la "Scuderia Aretusa"

Dettagli

REGOLAMENTO UISP 2015

REGOLAMENTO UISP 2015 REGOLAMENTO UISP 2015 11 CIRCUITO PODISTICO CANAVESANO UISP DI CORSA CAMPESTRE SU STRADA E IN MONTAGNA. Il Comitato organizzatore del 11 Circuito Podistico Canavesano UISP organizza ed assegna i seguenti

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

IL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE ORGANIZZA RADUNO INTERZONALE DI CLASSE 01-02 MAGGIO 2014 TROFEO COM.

IL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE ORGANIZZA RADUNO INTERZONALE DI CLASSE 01-02 MAGGIO 2014 TROFEO COM. IL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE ORGANIZZA RADUNO INTERZONALE DI CLASSE 01-02 MAGGIO 2014 E TROFEO COM.TE MIELE 03 MAGGIO 2014 PROGRAMMA RADUNO 01 MAGGIO ore 11,00

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA SLALOM

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA SLALOM REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA SLALOM Denominazione 2 TROFEO DELL ETNA Data 28-29-30 Agosto 2009 Validità: Regionale ORGANIZZATORE: A.S.D. Salerno Corse Lic. n 09014660 Indirizzo: Via A.da Messina N 9

Dettagli

Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2015 il

Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2015 il Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2015 il Grand Prix 2015 FIDAL TRENTINO di Cross Femminile Grand Prix 2015 FIDAL TRENTINO di Cross Maschile

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB. Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013

REGOLAMENTO 2013. 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB. Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013 REGOLAMENTO 2013 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6

Dettagli

Regolamento Master Circuito Tricolore 2016

Regolamento Master Circuito Tricolore 2016 Regolamento Master Circuito Tricolore 2016 Premessa: Il presente regolamento definisce il coordinamento tra gli organizzatori ed i partecipanti delle manifestazioni ciclistiche aderenti al Master Circuito

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

REGOLAMENTO DEL TROFEO RALLY CLIO R3 I.R.C. 2015

REGOLAMENTO DEL TROFEO RALLY CLIO R3 I.R.C. 2015 Premessa REGOLAMENTO DEL TROFEO RALLY CLIO R3 I.R.C. 2015 Con l iscrizione al TROFEO RALLY CLIO R3 I.R.C. 2015, ogni singolo conduttore dichiara di essere a conoscenza, di rispettare, di far rispettare

Dettagli

La Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (CSAI) indice le seguenti Coppe CSAI Karting di Zona 2014 :

La Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (CSAI) indice le seguenti Coppe CSAI Karting di Zona 2014 : Regolamento Sportivo e Tecnico Coppe CSAI Karting di Zona 2014 (cl. 60 cc. Babykart - cl. 60 cc. Minikart - KF3 KF2 - KZ2 Prodriver Under Prodriver Over) ART. 1 ORGANIZZAZIONE La Commissione Sportiva Automobilistica

Dettagli

RALLIES NAZIONALI 2012 REGOLAMENTO PARTICOLARE - TIPO

RALLIES NAZIONALI 2012 REGOLAMENTO PARTICOLARE - TIPO ORGANIZZATORE: DENOMINAZIONE: RALLIES NAZIONALI 2012 REGOLAMENTO PARTICOLARE - TIPO AUTOMOBILE CLUB SONDRIO 56^ Coppa VALTELLINA DATA DI SVOLGIMENTO: 14 15 settembre 2012 TIPOLOGIA: Rally Nazionale Iscrizione

Dettagli

AUTO STORICHE RALLY REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2015. ( il presente regolamento è stato aggiornato il 5 febbraio 2015)

AUTO STORICHE RALLY REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2015. ( il presente regolamento è stato aggiornato il 5 febbraio 2015) AUTO STORICHE RALLY REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2015 ( il presente regolamento è stato aggiornato il 5 febbraio 2015) L Organizzatore è autorizzato a stampare, dal sito Internet dell ACI, il presente

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI NUOTO IN VASCA 2016 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI NUOTO IN VASCA 2016 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016 Pag. 1 di 7 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016 INDICE LOCALITÀ E DATE DELLA MANIFESTAZIONE... 1 CARATTERISTICHE DELL IMPIANTO... 1 PROGRAMMA GARE... 1 TURNI DI RISCALDAMENTO ED ALLENAMENTO... 2 NORME GENERALI...

Dettagli

CAHIER DES CHARGES 2015

CAHIER DES CHARGES 2015 CAHIER DES CHARGES 2015 Campionato Italiano Rally Campionato Italiano Wrc Trofeo Rally Terra Finale Trofeo Rally Nazionali Media Service - Norme per l'accredito- Servizi per la stampa - Press Kit - Dotazioni

Dettagli

ACI CSAI - ACI SPORT CAHIER DES CHARGES 2009

ACI CSAI - ACI SPORT CAHIER DES CHARGES 2009 > ACI CSAI - ACI SPORT CAHIER DES CHARGES 2009 Campionato Italiano Rally 2009 Trofeo Rallies Asfalto 2009 Trofeo Rallies Terra 2009 Finali Coppa Italia 2009 Media Service - Norme per l'accredito- Servizi

Dettagli