Come avviare un computer. Password Come spegnere il computer. Desktop. Le proprietà del computer. Uso del PC e gestione dei file

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come avviare un computer. Password Come spegnere il computer. Desktop. Le proprietà del computer. Uso del PC e gestione dei file"

Transcript

1 Progetto IUVARE Codice progetto CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0299 Corso Operatore/trice socio assistenziale MODULO "INFORMATICA DI BASE" Docente: Arch. Tommaso Campanile Come avviare un computer Ogni computer per funzionare ha bisogno di un sistema operativo, come Windows 98 della Microsoft Un sistema operativo è il più importante programma presente sul computer e si occupa di gestire l'hardware e il software del PC. Uso del PC e gestione dei file Una volta installato, per avviare il sistema operativo, basta accendere il computer premendo il pulsante di accensione che si trova sul case. Il sistema operativo, infatti, non ha bisogno di alcun comando per essere eseguito. Appena avviato, Windows 98 chiede di identificarsi inserendo il proprio nome utente e la password. La password è una parola segreta, conosciuta solo dal proprietario, che, una volta inserita consente l'accesso al computer, altrimenti viene riproposta la schermata di benvenuto. Quando si digita la password, bisogna fare attenzione all'utilizzo delle lettere maiuscole e delle minuscole! Una volta immesse le informazioni richieste, per proseguire: Premi il pulsante OK Password Come spegnere il computer Per uscire da Windows 98: Seleziona Chiudi Sessione dal pulsante Start. Questa è la finestra di Fine Sessione. Vi sono diverse modalità di chiusura. Per spegnere definitivamente il PC: 1. Scegli l'opzione Arresta il sistema. 2. Premi il pulsante OK Solamente a questo punto è possibile spegnere il computer e tutte le unità esterne, come monitor, stampanti, ecc.. Se il PC viene spento prima dell'apparizione di questa schermata, al successivo avvio del sistema operativo potrebbero verificarsi errori. Per riavviare: 1. Seleziona Chiudi Sessione dal pulsante Start. 2. Seleziona l'opzione Riavvia il sistema. 3. Premi il pulsante OK. Le proprietà del computer Desktop. Ogni PC ha alcune caratteristiche che determinano le sue prestazioni e le sue qualità, come la velocità di calcolo, la memoria, la qualità grafica ecc. Windows 98 ci consente di verificare le principali proprietà del computer che stiamo utilizzando. Per avere la carta d'identità del nostro Pc: 1.Seleziona Impostazioni dal pulsante Start. 2.Seleziona l'icona Pannello di controllo. 3.Scegli l'icona Sistema. La finestra Proprietà del sistema ci permette di visualizzare le impostazioni principali del nostro PC. In particolare ci indica: la versione di Windows installata sul computer, le informazioni sulla registrazione della copia in uso di Windows, il tipo di processore e la RAM disponibile nel computer utilizzato. La schermata principale di Windows è chiamata desktop. Il desktop è la scrivania virtuale del PC dove sono messi in evidenza i programmi d'uso frequente. I programmi sono rappresentati attraverso simboli grafici, chiamati icone. In Windows 98 le icone che vengono create automaticamente con l'installazione del sistema sono quattro (Documenti, Risorse di rete, Risorse del computer e Cestino). All'estremità destra dello schermo, sulla barra delle applicazioni, è posizionata l'ora. Se posizioniamo il cursore del mouse su di essa, vedremo visualizzata anche la data. Per modificare la data e l'ora, occorre: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'orologio Selezionare l'opzione Modifica data/ora La finestra Data/Ora ci permette anche di modificare il fuso orario ed impostare l'ora legale. 1

2 Come modificare l aspetto del desktop La finestra IMPOSTAZIONI Per far questo bisogna: Fare clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop Selezionare la voce Proprietà dal menu apparso. Windows visualizza la finestra Proprietà - Schermo, dove possiamo gestire le varie opzioni per personalizzare l'aspetto grafico della nostra scrivania. Nella scheda Sfondo, Windows ci fornisce un elenco di sfondi e motivi disponibili per personalizzare il desktop. Scorrendo la lista, nell'immagine del piccolo schermo verrà visualizzata l'anteprima dello sfondo selezionato. Per impostare come sfondo, ad esempio, il file grafico Installazione: 1.Premi il pulsante (freccia in giù). 2.Scegli lo sfondo richiesto. 3.Premi il pulsante Applica. Oltre ad uno sfondo, possiamo anche inserire uno, screen saver ossia un programma che, dopo un intervallo di tempo stabilito, sostituisce l'immagine sul video con una serie di animazioni oppure spegne del tutto il monitor. Nella scheda Impostazioni, si definisce il tipo di risoluzione adottato dal nostro schermo. La risoluzione è data dal numero di pixel che possono essere visualizzati sullo schermo. Trascinando il cursore dell' Area dello schermo si può modificare la propria risoluzione. Un'alta risoluzione permette alle immagini di essere più definite, anche se le loro dimensioni saranno inferiori. La risoluzione più adatta dipende soprattutto dal tipo di schermo che abbiamo utilizzato. Come formattare un dischetto Guida in linea Il dischetto o floppy disk è un supporto magnetico per memorizzare informazioni. Per poter scrivere o leggere i suoi dati, il dischetto deve essere introdotto nell'apposito lettore (o drive). Un dischetto appena acquistato, per essere utilizzato, deve essere prima formattato. Nel caso il supporto è stato già utilizzato, è bene ricordare che la formattazione cancella qualsiasi dato presente sul disco. Una volta inserito il supporto nell'apposito drive, per formattare un dischetto occorre: Fare doppio clic sull'icona Risorse del computer posta nel desktop. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Floppy da 3,5 pollici (A:). Scegliere Formatta per accedere all'apposita finestra di dialogo. A questo punto si selezionano le opzioni che si preferisce e si fa clic su Avvio per iniziare la formattazione. Windows 98 dispone di una Guida in linea che possiamo consultare quando non conosciamo un particolare termine o ignoriamo come si svolge una certa applicazione. La Guida in linea è molto vasta e complessa, ma se impariamo a consultarla nel migliore dei modi, può divenire un prezioso strumento d'aiuto per utilizzare tutte le funzioni del nostro sistema operativo. Per aprire la Guida in Linea: Seleziona Guida in linea dal pulsante Start. Una volta aperta, la finestra della Guida in Linea ci appare divisa in "schede". Le schede della Guida sono tre Sommario, Indice e Cerca. Ognuna organizza i contenuti da cercare in maniera differente. Sommario La scelta della scheda dipende dal tipo di informazioni che vogliamo cercare Il Sommario della Guida organizza i contenuti in maniera molto simile ad un libro suddiviso in capitoli. Selezionando le icone dei libri, si apre una lista di argomenti inerenti al capitolo scelto. Generalmente si utilizza il Sommario quando non si sta cercando alcun argomento in particolare, ma si vuole avere un'idea generale dei contenuti della Guida. Indice Se vogliamo individuare un argomento specifico, è preferibile utilizzare l'indice della Guida. L'indice presenta gli argomenti in ordine alfabetico. Per trovare ciò che ci interessa, è sufficiente far scorrere l'elenco con i pulsanti Freccia in Su / Freccia in giù oppure digitare le prime lettere della parola che cerchiamo. Per leggere il contenuto dell'argomento trovato, occorre premere il pulsante Visualizza. 2

3 Cerca Il metodo più rapido per ottenere informazioni su un determinato argomento è utilizzare la scheda Cerca. Una volta digitata una parola chiave o una frase e premuto il pulsante Elenca argomenti, la Guida ci fornisce un elenco di tutti gli argomenti che contengono quella parola. Una volta selezionato l'argomento che ci interessa, per vederlo basta premere il pulsante Visualizza. LE ICONE I simboli posti sulla sinistra del desktop sono chiamati icone. L'icona è la rappresentazione simbolica di un oggetto. I sistemi operativi dotati di interfaccia grafica, utilizzano le icone per richiamare oggetti quali file, programmi, documenti, periferiche. Per avere informazioni su un'icona, è sufficiente, posizionare il mouse su di essa. Dopo qualche secondo apparirà una breve descrizione della sua funzione. Per aprire l'applicazione rappresentata dall'icona, basta fare doppio clic su di essa. Per aprire ad esempio la finestra Risorse del computer: Windows dispone automaticamente le icone sulla sinistra del desktop. Tuttavia, possono essere spostate ed ordinate in maniera differente. Un metodo rapido è il trascinamento (Drag and Drop). Se, ad esempio, vogliamo spostare l'icona Cestino è sufficiente: Selezionare l'icona. Spostarla in un punto qualsiasi del desktop, tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse. Rilasciare il pulsante del mouse. Un altro modo per sistemare le icone è ordinarle secondo criteri diversi: nome, tipo, dimensione e data. Per ordinare le icone, ad esempio, secondo il nome, bisogna: Fare clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop. Selezionare la voce Disponi icone del menu di scelta rapida. Scegliere l'opzione Per nome. Le icone sono disposte ora secondo il criterio da noi scelto. Alcune icone sono visualizzate al primo avvio di Windows. Internet Explorer consente di impostare il computer per la connessione ad Internet. Con Risorse del computer controlliamo il contenuto di un disco floppy, del disco rigido, dell'unità CD-ROM. Con Risorse di Rete visualizziamo tutto ciò che è condiviso dalla rete cui il computer può accedere. Nel Cestino è conservato tutto ciò che viene eliminato. Documenti è la cartella di archiviazione predefinita per documenti, immagini ed altri file. AGGIUNTA DI ICONE Il desktop può essere personalizzato con l'aggiunta di altre icone e collegamenti. Un collegamento è un'icona che rinvia ad un elemento memorizzato in un'altra parte del disco rigido o di altri dischi in rete. Per creare, ad esempio, un collegamento al file di testo Appuntamento occorre: Fare clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi dello schermo. Scegliere l'opzione Nuovo. Selezionare la voce Collegamento. Per rimuovere il collegamento dal desktop, è sufficiente: Fare clic con il tasto destro su Appuntamento. Selezionare Elimina. Confermare l'eliminazione premendo il pulsante Sì. La cancellazione dell'icona di collegamento non influisce sull'elemento a cui il simbolo grafico era collegato. Aperta la finestra Crea Collegamento, per trovare il file richiesto occorre: Premere il pulsante Sfoglia. Fare doppio clic sull'icona Risorsa del computer. Fare doppio clic sull'icona del disco Win_98 (C:). Selezionare il file Appuntamento.txt. Premere il pulsante Apri. Premere il pulsante Apri. Premere il pulsante Fine. MENU DI SCELTA RAPIDA Il menu di scelta rapida sono tra gli strumenti di Windows più utili. La maggior parte degli elementi di Windows (icone, desktop, barre, ecc.) hanno questi menu. Per visualizzarli, è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse sull'oggetto interessato. Nei menu di scelta rapida sono contenuti i comandi per effettuare le operazioni più comuni con un oggetto (copia, incolla, elimina, ecc.). 3

4 Lo screen saver Molto spesso capita di lasciare il nostro computer acceso ed inattivo per parecchio tempo. Gli Screen saver o salvaschermo si utilizzano per evitare che una stessa immagine rimanga troppo a lungo sullo schermo, rovinando i fosfori del monitor. Per attivare lo screen saver: Seleziona la scheda Screen saver nella finestra Proprietà Schermo. LE FINESTRE DI WINDOWS Le finestre di Windows sono di varie dimensioni e possono contenere programmi, messaggi, documenti. Quella mostrata, ad esempio, è la finestra di Imaging, un programma di elaborazione grafica di immagini. Fai clic nel riquadro Screen saver per aprire l'elenco a tendina e seleziona lo screen saver che preferisci. La Barra del Titolo contiene il nome del programma, del documento o della finestra di dialogo. La Barra dei Menu elenca le opzioni e i comandi disponibili nel programma. Le Barre degli Strumenti contengono i pulsanti che permettono l'esecuzione rapida dei comandi dei menu. Le barre di scorrimento consentono di vedere le informazioni che si trovano oltre la parte visibile di una finestra e sono utili per lavorare con documenti di dimensioni maggiori della schermata del video. La barra di stato fornisce informazioni utili sul contenuto della finestra o sull'esecuzione di un programma. In questo caso, ad esempio, la barra di stato ci indica il comando per aprire la finestra della Guida in Linea. I PULSANTI DI CONTROLLO I pulsanti di controllo, posti sulla barra del titolo, permettono di compiere le principali operazioni con le finestre. Il pulsante Riduci ad icona nasconde la finestra senza disattivare il programma o il documento. Per ridurre ad icona la finestra la finestra è scompare dal desktop, ma il suo nome e la sua icona appaiono in un pulsante nella barra delle applicazioni. Se una finestra non occupa tutto lo schermo, la si può ingrandire al massimo utilizzando il pulsante Ingrandisci. Per ingrandire la finestra: La finestrata ingrandita al massimo. Il pulsante di ingrandimento è stato sostituito da quello Ripristina. Per ridimensionare la finestra: Se si vuole terminare il lavoro che si sta svolgendo in una finestra, occorre chiuderla. Per chiudere una finestra è sufficiente: Premere il pulsante Chiudi. COME SPOSTARE UNA FINESTRA Ogni finestra è delimitata da un bordo o cornice. Se ci posizioniamo sopra il mouse, possiamo trascinare il bordo e modificare le dimensioni della finestra. Quando si compie tale operazione, il puntatore del mouse assume la forma di una doppia freccia (verticale, orizzontale od obliqua secondo il suo posizionamento). La barra del titolo ci permette di spostare una finestra sul desktop. Per farlo, è sufficiente: Posizionare il mouse sulla barra del titolo. Trascinare la finestra, tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse, in un punto qualsiasi del desktop. Rilasciare la finestra. 4

5 Ordinare le finestre del desktop Quando si lavora con Windows, capita molto spesso di aprire più finestre contemporaneamente. Per evitare che ciò crei confusione, può essere molto utile utilizzare alcuni comandi del menu di scelta rapida della barra delle applicazioni. Per visualizzare il menu basta: Fare clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi della barra delle applicazioni. ORGANIZZARE I FILE Le cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno, infatti, ogni elemento può essere catalogato dentro appositi "fascicoli", in modo tale da essere facilmente ritrovabile. I "fascicoli" in Windows prendono il nome di cartelle o directory. Il menu apparso ci permette di disporre le finestre sul desktop in maniera più ordinata, affiancandole orizzontalmente o verticalmente. Le cartelle sono gli indici di archiviazione con cui organizziamo e gestiamo i contenuti presenti nelle unità di memoria del nostro computer. Esse sono rappresentate da un'icona gialla con la forma di un raccoglitore di carte. Al suo primo avvio, Windows crea automaticamente sul desktop la cartella Documenti, dove possiamo memorizzare i dati. Le unità di memoria Le unità di memoria sono i supporti magnetici dove è possibile memorizzare in maniera permanente programmi o dati. Nella finestra Risorse del Computer, sono visualizzate le unità di memoria presenti nel nostro computer. Windows assegna ad ogni unità di memoria una lettera indicativa. Il Floppy Disk ha la lettera A, l'hard Disk o disco rigido la lettera C e i due lettori CD-ROM, rispettivamente le lettere D ed E. LE SOTTOCARTELLE Le cartelle rappresentano soltanto il "primo livello" di organizzazione dei contenuti del computer. Molte, infatti, al loro interno possono contenere altre cartelle (sottocartelle o sub-directory) o file specifici. Per visualizzare, ad esempio, il contenuto della cartella Documenti, è sufficiente: Fare doppio clic sulla sua icona. Windows ci consente di creare facilmente nuove cartelle e disporle dove preferiamo. Supponiamo, ad esempio, di voler creare una cartella all'interno di Attività ricreative. Per farlo: 1.Fai doppio clic sull'icona della cartella Attività ricreative. 2.Seleziona Nuovo dal menu File. 3.Seleziona Cartella dal sottomenu risultante Nella finestra appare una nuova cartella, selezionata e temporaneamente chiamata Nuova Cartella. Per assegnarle il nome desiderato, ad esempio Pratiche urgenti, è sufficiente: Digitare il nome su quello provvisorio. Fare clic in un punto qualsiasi all'esterno della nuova cartella per salvarne il nome. Proprietà delle cartelle Windows ci fornisce indicazioni su alcune caratteristiche delle cartelle, che può risultare utile conoscere. Per visualizzare, ad esempio, le caratteristiche della cartella Attività ricreative, occorre: Fare clic con il tasto destro del mouse sulla cartella richiesta. Selezionare Proprietà dal menu di scelta rapida. Nella finestra, sono elencate alcune proprietà della cartella selezionata. Tipo: indica il tipo di cartella selezionata. Percorso: visualizza la posizione della cartella nell'unità di memoria. Dimensione: specifica la quantità di spazio occupata dalla cartella. Contenuto: visualizza il numero di file o cartelle contenuto al suo interno. Data creazione: indica quando la cartella è stata creata. 5

6 I FILE I file sono le unità minime di informazioni immagazzinate su un'unità di memoria. Possono essere programmi, dati, suoni o immagini. Si differenziano dalle cartelle poiché hanno icone specifiche legate alla loro natura (immagini, testi, suoni, filmati, ecc.). Per conoscere le principali caratteristiche di un file, ad esempio, "Appuntamento", occorre: Fare clic con il tasto destro del mouse sul file richiesto. Selezionare Proprietà dal menu di scelta rapida. Le estensioni dei file I sistemi operativi e i programmi distinguono i tipi di file attraverso le estensioni dei loro nomi. L'estensione di un file è un suffisso di tre lettere che si trova alla fine del suo nome ed è preceduto da un punto. Ogni estensione determina la funzione svolta da quel file e non può essere modificata. Nella finestra apparsa, sono visualizzate le principali caratteristiche del file. Il primo riquadro indica il tipo di file e il nome del programma con cui viene avviato. Il secondo riquadro visualizza la posizione e la quantità di spazio occupata dal file nell'unità di memoria. Il terzo riquadro mostra la data di creazione, dell'ultima modifica apportata e dell'ultima volta in cui il file è stato aperto. Alcuni esempi di estensioni sono i.txt o.doc per indicare i file di testo, i.exe per i file eseguibili,.jpg o.gif o.bmp per file grafici. Rinominare un file Una volta assegnato il nome ad un file o ad una cartella, è possibile modificarlo o cambiarlo totalmente. Ad esempio, se vogliamo rinominare la cartella "Attività ricreative" in "Dopolavoro", è sufficiente: Fare clic con il tasto destro del mouse sulla cartella segnalata. Selezionare Rinomina dal menu apparso. Scrivere Dopolavoro, nella casella evidenziata. Fare clic in un punto qualsiasi all'esterno della cartella. La stessa procedura è valida per rinominare i file. E' bene ricordarsi che quando si assegna un nome ad un file o ad una cartella non si possono utilizzare i seguenti caratteri: / \? ; : " < > * COPIARE, SPOSTARE CANCELLARE FILE O CARTELLE Una delle principali operazioni che compiamo con il nostro computer consiste nella selezione e spostamento di file o gruppi di file. Quando selezioniamo un file, la sua icona ci appare evidenziata e sulla sinistra della finestra di dialogo compaiono le principali caratteristiche. Per selezionare un file, ad esempio "Appuntamento": Fai clic su di esso E' anche possibile selezionare più file o cartelle insieme. Per farlo è sufficiente: Posizionare il cursore del mouse in un punto vuoto qualsiasi della finestra. Tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse, trascinare il cursore fino ad evidenziare i file o cartelle da selezionare. Rilasciare il pulsante del mouse. Copia e incolla Una volta selezionato, un file può essere copiato in un'altra cartella. L'operazione di copia è utilizzata per duplicare i file, che sono così presenti in due differenti punti del computer. Il metodo più rapido per copiare un file è il trascinamento, chiamato anche con l' espressione inglese Drag and Drop, ossia trascina e rilascia Per copiare ad esempio, il file "Appuntamento" dalla cartella Documenti alla cartella Lavoro occorre: Premere il tasto Ctrl e, senza rilasciarlo, fare clic con il pulsante sinistro sul nome del file e trascinarlo sull'icona della cartella richiesta. Rilasciare il tasto Ctrl ed il pulsante del mouse. Il file "Appuntamento" è stato copiato nella cartella Lavoro. Oltre al Drag and Drop, è possibile copiare i file mediante i comandi Copia ed Incolla. Per copiare, ad esempio, il file "Appuntamento" sul desktop, occorre: Fare clic con il pulsante destro sul file richiesto. Selezionare Copia dal menu apparso. Fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop. Selezionare Incolla dal menu apparso. 6

7 E' anche possibile selezionare più file o cartelle insieme. Per farlo è sufficiente: Posizionare il cursore del mouse in un punto vuoto qualsiasi della finestra. Tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse, trascinare il cursore fino ad evidenziare i file o cartelle da selezionare. Rilasciare il pulsante del mouse. Ora il file "Appuntamento" è stato copiato nella cartella Lavoro. Oltre al Drag and Drop, è possibile copiare i file mediante i comandi Copia ed Incolla. Per copiare, ad esempio, il file "Appuntamento" sul desktop, occorre: Fare clic con il pulsante destro sul file richiesto. Selezionare Copia dal menu apparso. Fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop. Selezionare Incolla dal menu apparso. Il Backup I computer sono macchine molto affidabili, ma può capitare che errori nel sistema operativo o pericolosi virus mettano a rischio i nostri dati. Il miglior rimedio per evitare spiacevoli sorprese è effettuare spesso operazioni di backup. Il backup consiste nel copiare i file più importanti su dischi per tenerli al sicuro e recuperarli nel caso in cui i file originali si danneggino o si perdano. Quando i dati che si vuole salvaguardare sono numerosi e potrebbero non "entrare" in un singolo dischetto, può essere comodo utilizzare il programma di Windows Microsoft Backup. Microsoft Backup consente di effettuare un backup guidato, ossia creare un disco dove sono memorizzate le informazioni più importanti. Inoltre, il programma consente di creare un disco di ripristino dove salvare le impostazioni di sistema di Windows. Questo disco viene utilizzato per ripristinare il sistema, se risulta impossibile avviarlo. Come salvare un file in un floppy disk Una volta inserito il dischetto nell'apposito drive occorre: Fare clic con il tasto destro del mouse sull'icona della cartella. Selezionare Invia a dal menu apparso. Scegliere l'opzione Floppy da 3,5 pollici (A). Ora il computer inizia la copia su dischetto delle cartelle e dei file selezionati. Taglia e copia Le funzioni "Taglia" ed "Incolla" si utilizzano per spostare file o cartelle all'interno del computer. Per tagliare, ad esempio, il file grafico "Mare" occorre: Selezionare con il pulsante destro del mouse il file richiesto. Scegliere l'opzione Taglia. Per incollare il file selezionato nella cartella "Dopolavoro", è sufficiente: Selezionare la cartella richiesta con il tasto destro del mouse. Scegliere l'opzione Incolla. Ora il file grafico Mare è stato spostato nella cartella Dopolavoro. 7

8 Eliminare un file Quando si lavora al computer, una delle operazioni più comuni è l'eliminazione dei file. Se, ad esempio, si vuole eliminare il file Mare dalla cartella Dopolavoro: 1.Seleziona il file. 2.Scegli Elimina dal menu File. Windows chiede ora se si vuole trasferire il file nel Cestino. Per confermare l'eliminazione: Premi il pulsante Si. Et voilà! Ora la cartella e tutto il suo contenuto sono stati spostati nel Cestino, da dove possono essere eliminati definitivamente. Windows chiede ora se si vuole trasferire il file nel Cestino ossia nel contenitore degli elementi cancellati. Per confermare la cancellazione: Premi il pulsante Si. Ora il file è stato spostato nel Cestino, da cui può essere eliminato definitivamente. L'eliminazione di una cartella può essere utile poiché cancella con una sola operazione tutto il suo contenuto. Per cancellare, ad esempio, la cartella Dopolavoro: 1.Seleziona la cartella richiesta. 2.Scegli Elimina dal menu File. CERCARE FILE O CARTELLE La finestra di dialogo Trova permette di impostare la ricerca secondo vari criteri. I tre criteri base di ricerca sono il nome, il testo contenuto e il percorso del file. Con le opzioni di ricerca impostiamo i criteri avanzati per compiere ricerche più mirate. Generalmente in un computer sono presenti molti file e cartelle. Talvolta capita di dover cercare un certo file senza sapere in quale cartella si trovi o come si chiami esattamente. Windows offre uno strumento molto complesso per la ricerca dei file, grazie al quale, utilizzando alcuni semplici criteri, è possibile trovare rapidamente quello che si cerca. Lo strumento Trova di Windows è il programma che ci permette di trovare file o cartelle. Lo strumento Trova di Windows 98 consente di rintracciare anche altri computer, contatti di posta elettronica o documenti sul Web. Per avviarlo: 1.Scegli Trova dal menu Start. 2.Seleziona File o cartelle. Supponiamo di voler cercare sul disco C un file che si chiami Per iniziare la ricerca: 1. Scrivi la parola ICI nella casella Nome. Premi il pulsante Trova. 2. Windows visualizza l'elenco dei risultati della ricerca: il nome del file, la sua posizione, le dimensioni, il tipo, la data dell'ultima modifica. E' possibile aprire un file presente nell'elenco con un doppio clic, spostarlo, oppure cancellarlo. Se ad esempio ci interessa aprire il primo file della lista, è sufficiente fare doppio clic su di esso. I caratteri jolly Se non conosci il nome esatto di un file, per cercarlo puoi servirti dei caratteri jolly, cioè i caratteri * e?. L'asterisco sostituisce, nel nome, tutti i caratteri che non conosci, mentre il punto interrogativo ne sostituisce uno solo. Supponiamo di voler cercare un file di cui ricordiamo solo una parte del nome, cioè Fot. Per trovarlo: Scrivi Fot*.* Premi il pulsante Trova. Windows cerca tutti i file che iniziano con quelle lettere, qualsiasi estensione essi abbiano 8

9 Un criterio più preciso è quello di specificare dove effettuare la ricerca, cioè su quale unità di memoria o cartella. Se, ad esempio, si sceglie la voce Floppy Disk da 3,5 pollici (A:), la ricerca viene effettuata tra i file presenti nel dischetto inserito nel nostro drive Se non si ha proprio alcuna indicazione sul file da cercare, è possibile far eseguire una ricerca sul testo che si trova contenuto all'interno del file. Per farlo, è sufficiente scrivere una o più parole nella casella Testo contenuto. Per vedere altri criteri di ricerca: Fai clic sulla scheda Data. Per impostare ulteriori criteri di ricerca: Fai clic sulla scheda Avanzate. Come puoi osservare, la scheda Data consente di cercare i file creati o modificati in una certa data o in un intervallo di tempo specificato. La scheda Avanzate presenta due caselle: Tipo, che permette di limitare la ricerca a file di un certo tipo, quali un documento di testo, un'immagine, un file sonoro, ecc.; Dimensioni, che rintraccia i file di una dimensione specifica. CREARE E STAMPARE UN DOCUMENTO Usare un Text Editor Tra le operazioni più frequentemente svolte con il computer troviamo l'elaborazione di documenti scritti. I programmi che consentono di creare, modificare e salvare file di testo sono chiamati Text editor. Microsoft Word è probabilmente il più conosciuto Se non abbiamo Microsoft Word installato nel nostro computer, il sistema operativo ci mette a disposizione due utili editori di testo: Blocco note e WordPad, entrambi presenti negli Accessori di Windows. Per avviare WordPad: 1.Scegli Programmi da menu Start. 2.Scegli la voce Accessori. 3.Seleziona WordPad WordPad ci permette di creare e modificare documenti di testo semplici o più complessi. La finestra del programma presenta tutti gli elementi caratteristici delle finestre di Windows. Nella Barra del Titolo, viene visualizzato il nome temporaneamente attribuito al file di testo, ossia Documento. Nelle Barre dei Menu e nella Barra degli strumenti sono presenti i comandi da utilizzare per gestire il documento. 9

10 BARRA DELLA FORMATTAZIONE Oltre alle barre tradizionali, WordPad presenta anche una Barra di formattazione La formattazione di un testo La formattazione di un testo consiste nel modificarne il suo aspetto. Generalmente le modifiche più semplici che si possono applicare ad un documento scritto sono il tipo, lo stile e la dimensione dei caratteri. Per formattare un testo, è sufficiente: evidenziare con il mouse la parte da modificare, selezionare Carattere dal menu Formato. Nella finestra apparsa, possiamo effettuare tutte le principali modifiche ai caratteri selezionati. La barra contiene diversi pulsanti; per conoscerne la relativa funzione, è sufficiente posizionare il puntatore del mouse sul pulsante che ci interessa e osservare la descrizione che appare nella barra di stato. Nella finestra apparsa, possiamo effettuare tutte le principali modifiche ai caratteri selezionati. Usare un text editor Una volta editato, un testo può essere copiato, spostato o eliminato, grazie ai comandi Taglia, Copia, Incolla e Cancella, presenti nel menu Modifica. Ad esempio, per eliminare il testo digitato e selezionato: Scegli Cancella dal menu Modifica. Ogni volta che creiamo un documento dobbiamo necessariamente salvarlo, cioè memorizzarlo su una delle unità disco del computer, per evitare che il lavoro svolto venga perso (per una caduta di corrente, o per una cancellazione accidentale). Un documento salvato su un disco è disponibile per successivi utilizzi e modifiche. Per salvare un documento con WordPad si può utilizzare sia il menu File, sia la barra degli strumenti. Per salvare il file di testo: Premi il pulsante (Salva Nella parte superiore della finestra, si trova la casella Salva in che permette di scegliere dove salvare il file, cioè in quale unità disco e in quale cartella. La destinazione di default è la cartella Documenti, di cui è mostrato il contenuto. Se si preme il pulsante (Freccia giù), vengono visualizzate tutte le altre possibili posizioni di salvataggio. Nella parte inferiore della finestra, abbiamo la casella Salva come, dove si possono scegliere i formati con i quali salvare i file. Il formato di default è l'rtf (Rich Text Format) che è molto utile, perché è leggibile dai più diffusi elaboratori di testo. Utilizzando il pulsante (Freccia giù), è possibile impostare un altro formato, ad esempio il Word. 10

11 Per assegnare un nome al file e salvarlo, ad esempio, nella cartella Documenti: 1. Scrivi Appuntamento nella casella Nome file Premi il pulsante Salva Il comando Apri Una volta che viene avviato il programma necessario (nel nostro esempio WordPad), per aprire un documento creato in precedenza occorre: Scegliere Apri dal menu File Il documento è stato salvato all'interno della cartella Documenti, e il nome Appuntamento appare nella barra del titolo. D'ora in poi, se apportiamo modifiche a questo file, possiamo salvarlo semplicemente premendo il pulsante Salva sulla barra degli strumenti. Selezionare, nella casella Cerca in, la cartella dove è stato salvato il file di interesse Fare doppio clic sull'icona del file per aprirlo oppure utilizzare il pulsante Apri. Salvare su floppy Facciamo un piccolo passo indietro e torniamo ad esaminare la finestra Salva con nome. Qui è possibile memorizzare un file di testo su floppy disk ed averne una copia di riserva, nel caso in cui l'originale vada perduto o venga danneggiato. Una volta inserito il dischetto nel drive, per salvare il file Appuntamento: 1. Utilizzando il pulsante (Freccia giù), seleziona Floppy da 3,5 pollici (A:). 2. Premi il pulsante Salva Il documento è stato salvato su floppy disk. Chiusura del text editor Una volta terminato il lavoro, per chiudere la finestra di WordPad, è sufficiente fare clic sul pulsante (Chiudi). STAMPARE Immaginiamo di voler stampare il documento Appuntamenti dalla finestra di WordPad. Innanzi tutto occorre accertarsi che la stampante sia connessa al nostro PC. La stampante è uno degli accessori più importanti del computer. Essa permette di riportare su carta i documenti che visualizziamo sul nostro monitor. Ciò è utile specialmente nel caso di testi molto lunghi, che si leggono più facilmente sulla carta che sullo schermo. Quando al nostro PC è collegata un'unica stampante, essa viene indicata come la stampante predefinita, cioè quella attraverso la quale stampiamo tutti i documenti. Se, invece, ad un computer sono connesse diverse stampanti, occorre specificare al sistema qual è quella predefinita. Tutti i programmi prevedono il comando Stampa all'interno del menu File. Alcuni hanno il pulsante specifico Stampa) nella barra degli strumenti. Se usiamo quest'ultimo il documento viene stampato immediatamente 11

12 Se, invece, vogliamo prima impostare le opzioni di stampa: Scegli Stampa dal menu File. All'interno della finestra di dialogo Stampa, sono presenti diverse opzioni. Stampa su file - indica se inviare il documento su un file invece di stamparlo. Intervallo di stampa - specifica quali pagine del documento si vuole stampare: tutte, solo la pagina corrente, la parte selezionata o le pagine specificate nel riquadro. Copie - stabilisce il numero di copie del documento da stampare. Oltre le opzioni di stampa, è possibile modificare anche le proprietà specifiche della stampante utilizzata: layout, qualità di stampa, ecc.. Per visualizzare la finestra delle proprietà della stampante occorre: Premere il pulsante Proprietà. Nella scheda Foglio possiamo specificar e diverse opzioni, tra cui: il formato del foglio di stampa (A4, A3, ecc.), l'orientam ento del foglio (orizzontal e o verticale). La scheda Grafica ci consente di definire la risoluzion e e la retinatura della nostra stampa. La scheda Opzioni periferica, infine, permette di stabilire la qualità della stampa Stampare un file Una volta impostate le proprietà, possiamo avviare la stampa. Per farlo: Premi il pulsante OK. Quando si vuole stampare un file, non è necessario aprirlo, ma è possibile: Selezionare il file con il pulsante destro del mouse. Scegliere Stampa dal menu di scelta rapida. 12

13 Per accedere alla cartella Stampanti: 1.Seleziona Impostazioni dal menu Start. 2.Scegli Stampanti. La finestra Stampanti mostra le icone delle stampanti collegate al nostro PC. L'icona della stampante predefinita, in tal caso Epson LQ-500, presenta un segno di spunta. Per sceglierne un'altra, ad esempio, Canon Bubble, occorre: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona relativa. Selezionare l'opzione Imposta come predefinita. Il segno di spunta che prima compariva su un'altra icona, ci indica che ora la stampante predefinita è la Canon Bubble. Il processo di stampa è un'operazione che richiede un certo periodo di tempo, che varia a seconda della lunghezza e della complessità del documento e delle caratteristiche della stampante utilizzata. Per gestire questo processo, Windows mette a disposizione un'area apposita, la coda di stampa La coda di stampa Per visualizzare la coda di stampa nella finestra di dialogo Stampa: Fai doppio clic sull'icona Canon Bubble. All'interno della finestra è possibile controllare lo stato di avanzamento del documento in corso di stampa, quanti e quali sono i documenti che ancora devono essere stampati, ecc.. Il menu Stampante consente di interrompere l'operazione oppure di eliminare tutti i documenti presenti nella coda di stampa. Il menu Documento permette di annullare o sospendere la stampa del documento selezionato. Quando viene avviata la stampa di un documento, sulla Barra delle applicazioni compare l'icona della stampante. Per visualizzare rapidamente la coda di stampa bisogna: Fare doppio clic sull'icona della stampante, accanto all'orologio della barra delle applicazioni. 13

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

MODULO 2 - Uso del computer e gestione dei file

MODULO 2 - Uso del computer e gestione dei file MODULO 2 - Uso del computer e gestione dei file 1 U.D. 1 - PER INIZIARE Avviare il computer Ogni computer per funzionare ha bisogno di un sistema operativo, come Windows 98 della Microsoft. Un sistema

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Test 2.1 1 Attiva la funzione risorse del computer utilizzando il menu START. 2 Apri la cartella Patente 2.1, contenuta nella cartella Modulo2A. 3

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17 Data e ora All'estremità destra dello schermo, sulla barra delle applicazioni, è collocata l'ora. Posizionando il cursore del mouse su di essa, vedremo

Dettagli

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato SIMULAZIONE ESAME E.C.D.L. - MODULO 2 (Parte 1) 1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato 2. Modificare lo sfondo del desktop

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Windows 1 Il sistema operativo Windows Il sistema operativo Windows...1 Nota introduttiva...3 Il mouse...3 Lo schermo come scrivania...3 Barra delle applicazioni...4 Icone

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Per iniziare Uso del Computer Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Cliccando su START esce un menù a tendina in cui sono elencati i programmi e le varie opzioni

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

Windows. marco.falda@unipd.it

Windows. marco.falda@unipd.it Windows marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo 1.la Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) 2.l esecuzione componenti computer coordinazione hardware(e

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 Osservazione La finestra di Risorse del Computer può visualizzare i file e le cartelle come la finestra di Gestione Risorse, basta selezionare il menu

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Internet Posta Elettronica

Internet Posta Elettronica Progetto IUVARE Codice progetto CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0299 Corso Operatore/trice socio assistenziale MODULO "INFORMATICA DI BASE" Docente: Arch. Tommaso Campanile Internet Posta Elettronica

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca Uso del Computer e Gestione dei File Uso del Computer e Gestione dei File Federica Ricca Il Software Sistema Operativo Programmi: Utilità di sistema Programmi compressione dati Antivirus Grafica Text Editor

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

4 Windows 98: AMBIENTE E GESTIONE DEI FILES

4 Windows 98: AMBIENTE E GESTIONE DEI FILES 4 Windows 98: AMBIENTE E GESTIONE DEI FILES 4.1 Introduzione 4.1.1 Descrizione dell'ambiente e operazioni preliminari Microsoft Windows è il sistema operativo più diffuso nel settore dei Personal Computer.

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1 Introduzione Strumenti di Presentazione Power Point Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Con il termine STRUMENTI DI PRESENTAZIONE, si indicano programmi in grado di preparare presentazioni

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2008/2009 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Personalizzazione del PC

Personalizzazione del PC È la prima volta che utilizzi Windows 7? Anche se questa versione di Windows è molto simile a quella precedente, potrebbero tornarti utili alcune informazioni per partire a razzo. Questa Guida contiene

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows Basi di Informatica Il sistema operativo Windows Perchè Windows? MS-DOS: Interfaccia di solo testo Indispensabile conoscere i comandi Linux & Co. : Meno diffuso soprattutto nelle aziende Bella interfaccia

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 1. I PRIMI PASSI INDICE GENERALE 2. COMANDI DI GESTIONE FINESTRA 3. DISPOSIZIONE

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Conoscere gli elementi principali dell-interfaccia di Windows Conoscere le differenze tra file di dati e di programmi Impostare la stampa di

Dettagli

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1 Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle Come vengono visualizzati i contenuti del computer: files cartelle cestino unità DVD RW browser La barra dell indirizzo evidenzia il percorso da fare

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE I.I.S. B. PINCHETTI TIRANO (SO) pag. 1 di 16 SOMMARIO PREMESSA...3 L AMBIENTE OPERATIVO WINDOWS...3 CARRELLATA DEGLI ELEMENTI PRESENTI SUL DESKTOP...3 PULSANTE AVVIO...4

Dettagli

SCRIVERE CON WORD. Per iniziare. Scrivere un testo

SCRIVERE CON WORD. Per iniziare. Scrivere un testo SCRIVERE CON WORD Per iniziare Dopo aver acceso il computer, attiviamo il programma con un doppio clic sull icona di Word o utilizzando l opzione Programmi del menu Avvio. Compare l iniziale finestra di

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 1 FUNZIONI DI UN SISTEMA OPERATIVO TESTO C - UNITÀ DI APPRENDIMENTO 2 2 ALLA SCOPERTA DI RISORSE DEL COMPUTER Cartelle utili: Desktop

Dettagli

MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA

MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE. A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA MODULO 2 USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER...

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

INIZIAMO A IMPARARE WORD

INIZIAMO A IMPARARE WORD Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli