La conservazione degli alimenti mediante l uso dello zucchero

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La conservazione degli alimenti mediante l uso dello zucchero"

Transcript

1

2

3

4 La conservazione degli alimenti mediante l uso dello zucchero L aggiunta dello zucchero ad un alimento altera la crescita batterica -a concentrazioni modeste (fino a circa 20%): substrato per la crescita batterica -in concentrazioni elevate ( superiore al 50%): effetto batteriostatico, conservante Effetto conservante: esercita pressione osmotica ( più modesta rispetto al sale). Riduce la solubilità dell ossigeno ( sfavorisce aerobi, ma favorisce gli anaerobi) Riduce l attività dell acqua libera

5 Diversi microorganismi presentano una diversa tolleranza alle alte concentrazioni in zuccheri. Esistono specie in grado di sopportare elevate concentrazioni di zuccheri (osmofile) Ad esempio alcuni lieviti richiedono concentrazioni di zuccheri > del 70% (sono in grado di alterare il miele)

6 Zuccheri utilizzabili Destrosio : monosaccaride derivato dal mais, disponibile in forma cristallina, molecola piccola che penetra più velocemente nei tessuti ed esercita una pressione osmotica maggiore rispetto al saccarosio. Potere dolcificante circa il % del saccarosio. Sciroppo di mais : deriva dall idrolisi dell amido di mais, presenta un tenore in solidi superiore al 70 % ed in zuccheri riducenti superiori al 20%. Le sue caratteristiche sono diverse a seconda della percentuale di zuccheri riducenti presenti come destrosio equivalente (DE). Maggiore è il valore DE più è dolce e fermentescibile. Basso DE : frutta sciroppata, marmellate, gelatine dove devono dare viscosità Alto DE: per succhi ove interessa l effetto dolcificante

7 Fruttosio: monosaccaride disponibile solo come sciroppo in quanto è difficilmente cristallizzabile (molto igroscopico). Potere dolcificante rispetto al saccarosio = +1,2 Saccarosio deriva dalla barbabietola o dalla canna da zucchero. E un disaccaride non riducente, meno penetrante nei tessuti di destrosio e fruttosio in quanto la molecola è più grande. Potere dolcificante = 1 Zucchero d uva o mosto concentrato rettificato: purificazione del mosto d uva fino ad ottenere uno sciroppo zuccherino con il 50 % di destrosio ed il 50 % di fruttosio.

8 PROCESSO DI TRASFORMAZIONE F R U T T A Operazioni preliminari (lavaggio cernita, eventuale denocciolatura o detorsolatura, eventuale pelatura) SCOTTATURA RIDUZIONE DI VOLUME (taglio, triturazione o passatura) SEMILAVORATI (congelati, pastorizzati o solfitati) MISCELAZIONE DI INGREDIENTI CONCENTRAZIONE CONFEZIONAMENTO RAFFREDDAMENTO

9 Preparazione materia prima: consigli I frutti devono essere freschissimi ed in buone condizioni di conservazione (esenti da danneggiamenti e soprattutto da marciumi). Deve essere preparata solo la quantità che verrà subito sottoposta alla pastorizzazione (non pulire, lavare, tagliare frutta in eccesso in quanto si degrada immediatamente).

10 Preparazione domestica confetture: consigli Raccogliere frutti al giusto grado di maturazione Prepararli quando sono freschissimi Eliminare accuratamente le parti non edibili Lavarli accuratamente con acqua corrente (evitare di tenerli immersi nell acqua) Togliere la buccia solo immediatamente prima della cottura Procedere rapidamente al taglio, macinazione, estrazione del succo. Per impedire che i prodotti già tagliati cambino colore possono essere immersi in acqua acidulata con limone (50 g per litro d acqua)

11 Confetture (preparazione domestica) Ottenute mediante cottura della frutta con zucchero (in proporzioni variabili) con eventuale aggiunta di pectina fino ad ottenere la condensazione della massa. Nel caso di aggiunta di minori quantità di zucchero, per addensare, può essere aggiunta la pectina (E 440) (presente naturalmente in molti frutti quali mele e cotogne). Trattasi di uno zucchero, di color bianco, privo di potere dolcificante che può essere acquistato, confezionato in bustine, in drogheria o in farmacia.

12 Confetture Se si usa la pectina bisogna portare la frutta ad ebollizione, dopo aver aggiunto lo zucchero, mescolando intensamente. Raggiunta una minima consistenza si versa la pectina, in genere 50 g per 1 Kg di frutta e si lascia cuocere per due minuti circa, poi si versa nei vasi. NB un eccessiva ebollizione determina un eccesiva consistenza con perdita delle qualità organolettiche ( profumo e sapore)

13 L effetto gelificante dipende dalla quantità di pectina, dalla percentuale di zucchero, dal ph. L optimum si ha a ph 3,5: per questo è più difficile ottenere buone gelatinizzazioni con frutti troppo maturi. Con le pectine a lenta gelatinizzazione questa trasformazione avviene intorno ai 50 C. Le mele ( Pyrus malus) in generale e la mela cotogna ( Cydonia vulgaris) in particolare sono ricche naturalmente di pectina;

14 Confetture La cottura della frutta, preferibilmente effettuata con recipienti larghi e bassi, viene fatta in un primo tempo a fuoco vivace per far evaporare l acqua, quando la massa è sufficientemente addensata, si aggiunge lo zucchero e si continua la cottura a fuoco lento e con continuo rimescolamento per circa 1-2 ore. Terminata la cottura, la confettura va versata ancora calda nel vaso, sottoponendo successivamente il vaso chiuso ad una bollitura di 5 minuti. Al termine è possibile rovesciare il vaso, in modo che appoggi, in fase di raffreddamento, sul tappo. ( alcuni usano invece aggiungere sulla superficie piccole quantità di liquore aromatizzante)

15 Dosi indicative, per un kg di frutta fresca, di zucchero, acqua o succo di limone necessari per la preparazione di alcune confetture Frutto Zucchero (g) Acqua o succo di limone (g) Albicocca Amarena Arancia Castagna Ciliegia Cotogna Fico Fragola Lampone

16 Dosi indicative, per un kg di frutta fresca, di zucchero, acqua o succo di limone necessari per la preparazione di alcune confetture Frutto Zucchero (g) Acqua o succo di limone (g) Mela Mirtillo Mora Pera Pesca Rosa Susina e prugna Uva spina

17 Esempi di ricette Confettura di albicocche Ingredienti 1,5 kg di albicocche zucchero semolato (800 g per Kg di polpa) 1 bustina di pectina 2/3 cucchiai di succo di limone Confettura di fragole Ingredienti 1,200 kg di fragole 700 g di zucchero semolato il succo di 1 limone 1 bustina di pectina

18 Gelatine Caratteristiche della frutta: Non tutta la frutta si presta ad essere preparata in gelatina. Per una buona riuscita la frutta dovrebbe avere idonee quantità di pectina ed una elevata acidità. Frutti idonei: mele acerbe, ribes, uva, more, prugne; Frutti parzialmente idonei perché ricchi di sola pectina: mele mature, cotogne, susine, kaki, buccia di arance; Frutti parzialmente idonei perché aciduli, ma poveri di pectina: amarena, ciliegie, fragole,limoni, lamponi; Frutti poco idonei: perché poveri di entrambi i componenti: pesche, albicocche, frutta molto matura;

19 Conviene utilizzare tre/quarti di frutta matura ( + ricca di sapore e profumo) ed un quarto di frutta acerba. Si può eventualmente correggere la carenza naturale di pectina con l aggiunta della polvere di pectina e/ o con l aggiunta di succo di limone.

20

21 Esempi di pastorizzazione domestica

22 Trattamento in pentola a pressione

23

24 (contaminazione del prodotto in fase di chiusura, mancata tenuta, presenza di aria nella parte di testa della confezione) es: Possibili aspetti critici in fase di confezionamento Ambiente di confezionamento non idoneo (presenza di muffe, umidità, polvere ecc) Vasetti in vetro (lavaggio/pastorizzazione/sterilizzazione/ asciugatura inadeguati, rottura dei vasi in fase di pastorizzazione, danneggiamento della zona di chiusura) Coperchi e tappi di chiusura

25 Memento Il trattamento termico non esime dall adottare sempre una accurata gestione degli aspetti igienici di base, vestiario compreso, pulizia dei locali, sanificazione delle attrezzature, gestione igienica della fase di trasformazione, lotta contro insetti ed animali infestanti ecc). (un capello o un insetto nella confettura, anche se pastorizzato, non è comunque gradito )

26

Una marmellata per ogni stagione

Una marmellata per ogni stagione Una marmellata per ogni stagione Raccolta ricette Nr. 8 La qualità è la miglior ricetta Cara Amica, con grande piacere ti presentiamo il nuovo ricettario cameo Fruttapec Una marmellata per ogni stagione,

Dettagli

Raccolta ricette Nr. 6 La qualità è la miglior ricetta

Raccolta ricette Nr. 6 La qualità è la miglior ricetta Tanti frutti per un unica passione. La Marmellata Raccolta ricette Nr. 6 La qualità è la miglior ricetta Cara amica, siamo lieti di proporti una raccolta delle confetture più richieste e amate dalle nostre

Dettagli

LA PREPARAZIONE DOMESTICA DELLE CONSERVE indicazioni per una corretta realizzazione

LA PREPARAZIONE DOMESTICA DELLE CONSERVE indicazioni per una corretta realizzazione LA PREPARAZIONE DOMESTICA DELLE CONSERVE indicazioni per una corretta realizzazione SANA 14 settembre 2015 Dott.ssa M.Chiara Venturini tecnologo alimentare ORDINE DEI TECNOLOGI ALIMENTARI DELL EMILIA ROMAGNA

Dettagli

Confetture, gelatine, marmellate e crema di marroni

Confetture, gelatine, marmellate e crema di marroni Confetture, gelatine, marmellate e crema di marroni L etichettatura delle confetture, delle gelatine e delle marmellate, nonché della crema di marroni, è disciplinata, per gli aspetti generali, dal D.lgs.

Dettagli

Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE

Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE a cura di Patrizia Frìsoli Docente Dolci Master of Food Slow Food STORIA GRECIA mele cotogne e miele cotte lentamente

Dettagli

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza.

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza. COME SI PRESENTA IL PRODOTTO: Fare attenzione alle alterazioni visibili: il prodotto alterato può cambiare colore, odore, sapore, aspetto può cambiare consistenza o presentare tracce di muffe la confezione

Dettagli

METODI DI CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI

METODI DI CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI METODI DI CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI 1. LE ALTE TEMPERATURE La sterilizzazione domestica avviene attraverso un processo fisico, ovvero tramite il calore, ed è una delle strategie più efficaci utilizzate

Dettagli

Disciplinare Tecnico di Produzione

Disciplinare Tecnico di Produzione Disciplinare Tecnico di Produzione Disciplinare Tecnico di Produzione di ArtiGelato Gelato Artigianale Tradizionale Garantito Tipo di prodotto Gelato artigianale. Denominazione del prodotto ARTIGELATO

Dettagli

Nel 1914 viene fondata Marmellate Quarenghi, azienda specializzata nella produzione di specialità a base di mele cotogne e castagne.

Nel 1914 viene fondata Marmellate Quarenghi, azienda specializzata nella produzione di specialità a base di mele cotogne e castagne. Azienda Nel 1914 viene fondata Marmellate Quarenghi, azienda specializzata nella produzione di specialità a base di mele cotogne e castagne. Oggi Quarenghi è una realtà consolidata nel panorama delle Industrie

Dettagli

Le Marmellate autunnali

Le Marmellate autunnali con l'abbondanza di frutta ci offre la possibilità di preparare tante golose marmellate, a partire da quelle a base di mele, forse in assoluto i frutti L autunno, migliori per confezionare marmellate e

Dettagli

Come intervenire in cantina sul prodotto al fine di determinare determinate caratteristiche e/o eliminarne difetti. Anna Piotti

Come intervenire in cantina sul prodotto al fine di determinare determinate caratteristiche e/o eliminarne difetti. Anna Piotti Come intervenire in cantina sul prodotto al fine di determinare determinate caratteristiche e/o eliminarne difetti Anna Piotti Partire da un uva di qualità e sana Utilizzare ragionevolmente la solforosa

Dettagli

FRAPPE FRULLATI E FRAPPUCCINO a cura di Walter Petese

FRAPPE FRULLATI E FRAPPUCCINO a cura di Walter Petese FRAPPE FRULLATI E FRAPPUCCINO a cura di Walter Petese Aggiungendo ad un frullato oppure gelato si ottiene un frappè. Non è raro trovare anche ricette che propongono come ingredienti liquori, caffè o altri

Dettagli

GUIDA ALLA CONSERVAZIONE VERIFICA CONTROLLO INGREDIENTI CONSERVAZIONE INVASAMENTO

GUIDA ALLA CONSERVAZIONE VERIFICA CONTROLLO INGREDIENTI CONSERVAZIONE INVASAMENTO GUIDA ALLA CONSERVAZIONE INGREDIENTI CONTROLLO INVASAMENTO CONSERVAZIONE VERIFICA Conservare è semplice, economico e divertente. Ti permette di inventare, sperimentare e creare qualcosa di unico e genuino

Dettagli

Dalla Spesa alla Tavola

Dalla Spesa alla Tavola Dalla Spesa alla Tavola L Igiene e la Salute in Cucina Dott.ssa M. Stella 1 L Acquisto attento dei Prodotti Alimentari Dott.ssa M. Stella 2 L Etichetta di un Prodotto Alimentare 1) denominazione di vendita

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI 2014

CATALOGO PRODOTTI 2014 CATALOGO PRODOTTI 2014 LOC. CASALE NIBBI, 1-02012 AMATRI (RI) Spaghetti Amatriciani Pasta di semola di grano duro Caratteristiche: Lavorazione artigianale con trafila circolare in bronzo ed essiccati a

Dettagli

ALLEGATO 2) COMUNE DI PALERMO Settore Servizi Educativi

ALLEGATO 2) COMUNE DI PALERMO Settore Servizi Educativi ALLEGATO 2) COMUNE DI PALERMO Settore Servizi Educativi SERVIZIO ASII NIDO CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE ED IGIENICO- SANITARIE DI ALCUNI PRODOTTI FRESCHI DA FORNO IMPIEGATI, O DI POSSIBILE IMPIEGO, NEGLI

Dettagli

Le malattie trasmesse da alimenti

Le malattie trasmesse da alimenti Le malattie trasmesse da alimenti [ 1 ] Le malattie trasmesse Gli alimenti sono la fonte di nutrimento necessaria per la vita dell uomo, ma possono diventare un pericolo per la salute del consumatore quando

Dettagli

ISTRUZIONI CON RICETTE

ISTRUZIONI CON RICETTE ISTRUZIONI CON RICETTE ISTRUZIONI PER LA PULIZIA: Non mettere in lavastoviglie Le parti possono essere separate per la pulizia SNAP SNAP Lo Zoku Ice Cream Maker rivoluziona il modo di realizzare il gelato

Dettagli

CONSERVE DI FRUTTA. La marmellata va mescolata mentre sobbolle a fuoco basso e schiumata all'inizio di cottura.

CONSERVE DI FRUTTA. La marmellata va mescolata mentre sobbolle a fuoco basso e schiumata all'inizio di cottura. Conserve: conserve di frutta CONSERVE DI FRUTTA MARMELLATE E CONFETTURE Marmellata: conserva densa a base di polpa, purea e succo di soli agrumi. Confettura: conserva densa a base di polpa di una o più

Dettagli

Ricette. Gelato alla crema. Gelato al cioccolato bianco. 5 tuorli d uovo 200g di zucchero 200g di panna 300g di latte

Ricette. Gelato alla crema. Gelato al cioccolato bianco. 5 tuorli d uovo 200g di zucchero 200g di panna 300g di latte Ricette Gelato alla crema 5 tuorli d uovo 200g di panna 300g di latte Sbattere a lungo i tuorli con lo zucchero, finché appariranno chiari e spumosi. Diluite il composto con il latte e la panna, sbattete

Dettagli

il CRA per i 150 anni dell'unitàd'italia FRUTTA E VERDURA: INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER L ACQUISTO, LA CONSERVAZIONE E IL CONSUMO

il CRA per i 150 anni dell'unitàd'italia FRUTTA E VERDURA: INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER L ACQUISTO, LA CONSERVAZIONE E IL CONSUMO FRUTTA E VERDURA: INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER L ACQUISTO, LA CONSERVAZIONE E IL CONSUMO Una sana alimentazione deve prevedere un importante consumo di frutta e verdura, che danno al nostro organismo

Dettagli

Dolci e gelati vegani

Dolci e gelati vegani Dolci e gelati vegani I dolci incuriosiscono maggiormente, perché si pensa che non si possano realizzare senza latte, burro, uova. In realtà, al posto del latte vaccino basta usare latte vegetale (di soia,

Dettagli

TANGO Macchina per gelati cremosi alla frutta Istruzioni e ricette

TANGO Macchina per gelati cremosi alla frutta Istruzioni e ricette TANGO Macchina per gelati cremosi alla frutta Istruzioni e ricette 1 MISURE DI SICUREZZA IMPORTANTI Tra le misure di sicurezza di base che occorre seguire sempre quando si utilizzano dispositivi elettrici,

Dettagli

TESORI DA SCOPRIRE : LE CONSERVE

TESORI DA SCOPRIRE : LE CONSERVE TESORI DA SCOPRIRE : LE CONSERVE Il sapore delle cose buone fatte in casa con le nostre mani, dolci o salate sono uno stuzzicante antipasto, l accompagnamento di un secondo, o il tocco in più per un goloso

Dettagli

I NOSTRI PRODOTTI Ingredienti Confezione

I NOSTRI PRODOTTI Ingredienti Confezione Azienda Agricola" Cascina Molino Torrine" Via Campi di giugno, 47 www.cascinemolinotorrine.com info@cascinamolinotorrine.com 0161 966893 Cell. 335-6899938 Aceti al rosmarino I NOSTRI PRODOTTI Ingredienti

Dettagli

TECNOLOGIA ALIMENTARE

TECNOLOGIA ALIMENTARE FRUTTA La De Lorenzo S.p.A. progetta e costruisce linee complete per il trattamento della frutta. Linea preparazione purea di frutta Linee complete per la preparazione di purea di frutta sia continentale

Dettagli

Bevande calde per l inverno marche-restaurants.com

Bevande calde per l inverno marche-restaurants.com HOT DRINKS Bevande calde per l inverno marche-restaurants.com Prendere & preparare a casa Tè aromatici Tè alle arance e menta Ingredienti per 1 tazza di tè: V arancia 1 rametto di menta fresca 2.5 dl di

Dettagli

COPPE DI CREMA E PERE

COPPE DI CREMA E PERE Dolci CREMA (RICETTA BASE) 4 tuorli d uovo 4 cucchiai di farina 1 scorza di limone Sbattere le uova con lo zucchero ed aggiungere la farina, il latte e la scorza di limone. Cuocere per 10 minuti, mescolando

Dettagli

ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione

ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione La marca che propone prodotti casalinghi e ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione rispettando le caratteristiche organolettiche e nutrizionali degli ingredienti utilizzati e privilegiando

Dettagli

Festa per tutti in refezione scolastica

Festa per tutti in refezione scolastica Festa per tutti in refezione scolastica BUDINO DI AMIDO DI MAIS Ingredienti: succo di frutta 1 tazza, acqua 1 tazza, zucchero1/4 tazza, amido di mais 3 cucchiai (dose per 6 persone) Mescolare l amido di

Dettagli

Manuale per la produzione di birra con l uso di kit.

Manuale per la produzione di birra con l uso di kit. Manuale per la produzione di birra con l uso di kit. Se vuoi provare a farti la birra in casa e non hai né tanto tempo né spazio a disposizione, il modo più semplice è quello di utilizzare le miscele di

Dettagli

Capitolo 1 Le calorie dei dolci pag 1 L umidità I grassi Le calorie degli ingredienti Le calorie dei dolci tradizionali

Capitolo 1 Le calorie dei dolci pag 1 L umidità I grassi Le calorie degli ingredienti Le calorie dei dolci tradizionali Capitolo 1 Le calorie dei dolci pag 1 L umidità I grassi Le calorie degli ingredienti Le calorie dei dolci tradizionali Capitolo 2 Dolci e peso forma pag 7 Appetibilità dei dolci Il peso specifico Dolci

Dettagli

YOGURT INTERO NATURALE

YOGURT INTERO NATURALE YOGURT INTERO NATURALE Prodotto artigianalmente e confezionato dal Caseificio Montoso di Turina Osvaldo Bagnolo Piemonte (CN) Ingredienti: latte, fermenti lattici vivi (lactobacillus bulgaricus, streptococcus

Dettagli

Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia

Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia è un libro curato da Manuela Pellegrini e promosso dal reparto di Oncologia dell ospedale di Lucca. Questa pubblicazione,

Dettagli

8301 MIDI CORNETTO AI CEREALI E MIELE

8301 MIDI CORNETTO AI CEREALI E MIELE 8301 MIDI CORNETTO AI CEREALI E MIELE Ingredienti: farina di cereali 30% (FRUMENTO, SEGALE, AVENA, ORZO), acqua, margarina vegetale (grassi e oli vegetali (palma, girasole), acqua, sale, emulsionante:

Dettagli

MARIA TERESA DI MARCO - MARIE CÉCILE FERRÉ SLURP FOTOGRAFIE DI MAURIZIO MAURIZI. gelati, ghiaccioli, stecchi & biscotti

MARIA TERESA DI MARCO - MARIE CÉCILE FERRÉ SLURP FOTOGRAFIE DI MAURIZIO MAURIZI. gelati, ghiaccioli, stecchi & biscotti MARIA TERESA DI MARCO - MARIE CÉCILE FERRÉ FOTOGRAFIE DI MAURIZIO MAURIZI SLURP gelati, ghiaccioli, stecchi & biscotti sommario GHIACCIOLI Ghiaccioli al limone...6 Ghiaccioli agli agrumi...8 Ghiaccioli

Dettagli

Pasticceria mignon Ingredienti: Ingredienti copertura: Paste speciali Ingredienti: Bignè Ingredienti: Con crema pasticcera: Con crema al cioccolato:

Pasticceria mignon Ingredienti: Ingredienti copertura: Paste speciali Ingredienti: Bignè Ingredienti: Con crema pasticcera: Con crema al cioccolato: Pasticceria Fresca Pasticceria mignon Ingredienti: Farina di frumento, zucchero, latte in polvere magro, acqua, uova, margarina vegetale (oli e grassi vegetali in parte idrogenati e frazionati, acqua,

Dettagli

Trasformazione e conservazione di alimenti di origine vegetale a livello domestico. Le cose da conoscere (oltre ad una gustosa ricetta)

Trasformazione e conservazione di alimenti di origine vegetale a livello domestico. Le cose da conoscere (oltre ad una gustosa ricetta) Trasformazione e conservazione di alimenti di origine vegetale a livello domestico Le cose da conoscere (oltre ad una gustosa ricetta) Città di Feltre 03 luglio 2013 Dr Oscar Cora SIAN ULSS 1 CLASSIFICAZIONE

Dettagli

-Glucosio e fruttosio. -Saccarosio. -Zuccheri minori. -Le sostanze pectiche. -I polisaccaridi esocellulari dei microrganismi

-Glucosio e fruttosio. -Saccarosio. -Zuccheri minori. -Le sostanze pectiche. -I polisaccaridi esocellulari dei microrganismi I CARBOIDRATI DEL MOSTO E DEL VINO -Glucosio e fruttosio -Saccarosio -Zuccheri minori -Le sostanze pectiche -I polisaccaridi esocellulari dei microrganismi Prof. - Vincenzo Leo - Chimica enologica - ITA

Dettagli

Caffè solubile al 100 %

Caffè solubile al 100 % catalogo hotel hotel Da oltre sessant anni, Robo è sinonimo di garanzia e qualità. I nostri prodotti stuzzicanti, gustosi e genuini ci hanno permesso di raggiungere una posizione di prestigio nel settore

Dettagli

DIETETICI SOSTITUTIVI

DIETETICI SOSTITUTIVI DIETETICI SOSTITUTIVI Barretta con fiocchi di cereali alle nocciole Codice: 1829 Tipo: Barrette ANALISI MEDIA per 100g di prodotto 1699 energetico (kj) energetico 406,46 (kcal) Carboidrati 65,5g Grassi

Dettagli

CONSERVANTI CHIMICI- NATURALI ACETO

CONSERVANTI CHIMICI- NATURALI ACETO CONSERVANTI CHIMICI- NATURALI ACETO Viene utilizzato soprattutto per conservare gli ortaggi,grazie al suo contenuto in acido acetico,che non deve essere inferiore al 6%. L azione conservativa è dovuta

Dettagli

TRASFORMAZIONE DEGLI ORTAGGI. Prodotti freschi pronti al consumo (quarta gamma) Prodotti freschi ed elaborati congelati (terza e quarta gamma)

TRASFORMAZIONE DEGLI ORTAGGI. Prodotti freschi pronti al consumo (quarta gamma) Prodotti freschi ed elaborati congelati (terza e quarta gamma) TRASFORMAZIONE DEGLI ORTAGGI Prodotti freschi pronti al consumo (quarta gamma) Prodotti freschi ed elaborati congelati (terza e quarta gamma) Prodotti in scatola o in vasetto (quarta gamma) CONSERVE PRODOTTI

Dettagli

maite. marie. il fotografo PDF9 y l pagine.diari.fascicoli di c nth s y 9 ricette sopraelevate La cucina c l canthus

maite. marie. il fotografo PDF9 y l pagine.diari.fascicoli di c nth s y 9 ricette sopraelevate La cucina c l canthus maite. marie. il fotografo PDF9 pagine.diari.fascicoli di c y l c nth s y y 9 ricette sopraelevate La cucina y c l canthus y di c l La CUCINA y c nth s y di maite, marie, il fotografo da un idea di maite

Dettagli

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 924/2013 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 924/2013 DELLA COMMISSIONE L 254/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 26.9.2013 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 924/2013 DELLA COMMISSIONE del 25 settembre 2013 recante apertura e modalità di gestione di contingenti tariffari

Dettagli

SOMMARIO. 1 Dolci, Pane e Pizza di Giuliano Pediconi

SOMMARIO. 1 Dolci, Pane e Pizza di Giuliano Pediconi SOMMARIO RICETTE BASE...2 CAKES ALL ARANCIA...2 CIAMBELLA PAESANA...3 DOLCE DEL NONNO...3 PLUM CAKE...4 TORTA AL CAFFÈ...4 TORTA ALLE ALBICOCCHE CON GRANELLONA...5 TORTA ALLE NOCI...6 TORTA GERBAUD...7

Dettagli

Ricette di pasticceria nazionale e internazionale

Ricette di pasticceria nazionale e internazionale 1 Italia Torta delizia Per l impasto base due forme con diametro di 22 cm di pan di Spagna alle mandorle 700-800 g di crema pasticcera classica Per la pasta marzapane per decoro 200 g di mandorle 200 g

Dettagli

IL MARE IN TAVOLA MENU. Antipasti: 1. Bottarga e pomodori. 2. Cozze alla marinara. 3. Fagioli cannellini e gamberetti.

IL MARE IN TAVOLA MENU. Antipasti: 1. Bottarga e pomodori. 2. Cozze alla marinara. 3. Fagioli cannellini e gamberetti. IL MARE IN TAVOLA MENU Antipasti: 1. Bottarga e pomodori 2. Cozze alla marinara 3. Fagioli cannellini e gamberetti Primi piatti: 4. Spaghetti alle cozze e vongole veraci in bianco 5. Spaghetti alla bottarga

Dettagli

Ma è molto di più! Un frullato? Una crema? Una granita? Caratteristiche

Ma è molto di più! Un frullato? Una crema? Una granita? Caratteristiche Siamo fatti così Un frullato? Una crema? Una granita? Ma è molto di più! Gli SMOOTHINI sono un nuovo tipo di smoothie, freschi ma non freddi, con ghiaccio finemente tritato, lisci e morbidi al palato.

Dettagli

info@tuttiatavola.net - www.tuttiatavola.net

info@tuttiatavola.net - www.tuttiatavola.net Le nostre produzioni Prodotti tipici bergamaschi. Produzione artigianale Tutti naturali, creati senza l aggiunta di conservanti o coloranti -Ragù della casa, di selvaggina e carni classiche; - sughi tradizionali;

Dettagli

ELENCO INGREDIENTI RICETTARIO PASTICCERIA PRODUZIONE PROPRIA DRIVE

ELENCO INGREDIENTI RICETTARIO PASTICCERIA PRODUZIONE PROPRIA DRIVE ELENCO INGREDIENTI RICETTARIO PASTICCERIA PRODUZIONE PROPRIA DRIVE MODALITA DI CONSERVAZIONE: in Frigorifero 0/ +4 C IN MERITO ALLE REFERENZE IN VENDITA AL BANCO ASSISTITO, SI CONSIGLIA DI CONSUMARE I

Dettagli

Menù AZZURRO. Prepasto Zanzarelli. Minestra Brodetto saracenico. Pasto Pollo al finocchio. Postpasto Budino di frutta secca

Menù AZZURRO. Prepasto Zanzarelli. Minestra Brodetto saracenico. Pasto Pollo al finocchio. Postpasto Budino di frutta secca Menù AZZURRO Prepasto Zanzarelli Minestra Brodetto saracenico Pasto Pollo al finocchio Postpasto Budino di frutta secca 1 Ricetta e preparazione menu azzurro (4) Zanzarelli (Libro de arte coquinaria, Maestro

Dettagli

Sistema di spremitura lenta

Sistema di spremitura lenta Sistema di spremitura lenta Questo è l emblema della tecnologia brevettata della Hurom, il sistema di spremitura lenta. Il simbolo è utilizzato per tutti i prodotti Hurom che prevengono la perdita nutrizionale

Dettagli

Activia Avena noci Activia Bianco cereali

Activia Avena noci Activia Bianco cereali Activia Avena noci (fruttosio, oligofruttosio, fiocchi di avena 9%, noci 6%, addensante: E407; aromi, colorante: caramello), zucchero 3,9% Può contenere tracce di altri frutti a guscio e cereali (glutine).

Dettagli

Il processo produttivo, detto birrificazione o brassaggio partendo da materiale grezzo comprende diverse fasi:

Il processo produttivo, detto birrificazione o brassaggio partendo da materiale grezzo comprende diverse fasi: Aspetti generali Il processo produttivo, detto birrificazione o brassaggio partendo da materiale grezzo comprende diverse fasi: Maltificazione Ammostatura Filtrazione (I) Cottura del mosto Fermentazione

Dettagli

facciamo il nostro lavoro con passione RICETTE DAL CORSO DI CUCINA ALPEGGIATORI

facciamo il nostro lavoro con passione RICETTE DAL CORSO DI CUCINA ALPEGGIATORI facciamo il nostro lavoro con passione 2 bavarese al caffè - 250 ml di latte - 250 ml di caffè - 500 ml di panna montata - 120 g di zucchero - 8 gr di colla di pesce - 125 g di tuorli d uovo (ovvero 6

Dettagli

IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Uve: Fiano 100%, vigneti aziendali.

IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Uve: Fiano 100%, vigneti aziendali. IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Fiano 100%, vigneti aziendali. pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata in acciaio e affinamento in bottiglia. colore giallo verdolino,

Dettagli

Collana Digitale IPSSAR Brindisi

Collana Digitale IPSSAR Brindisi Collana Digitale IPSSAR Brindisi Piatti realizzati dagli allievi del prof. Vincenzo Mustich Ricettario antipasti primi secondi contorni dessert dolci IPSSAR S. Pertini - Brindisi antipasti Porzione: 129

Dettagli

Telme, obiettivo. c o m b i n a t e

Telme, obiettivo. c o m b i n a t e PASTOGEL 3-6 PASTOGEL Display multilingue con 14 cicli preimpostati e 10 cicli di produzione programmabili per ricette specifiche. Tempi e temperature regolabili permettono di soddisfare qualsiasi esigenza

Dettagli

In quanto prodotti alimentari, anche le confetture e le marmellate devono rispettare le indicazioni del decreto 109 ma in più sono soggette anche ad

In quanto prodotti alimentari, anche le confetture e le marmellate devono rispettare le indicazioni del decreto 109 ma in più sono soggette anche ad In quanto prodotti alimentari, anche le confetture e le marmellate devono rispettare le indicazioni del decreto 109 ma in più sono soggette anche ad una normativa specifica DECRETO LEGISLATIVO 20 FEBBRAIO

Dettagli

I corsi di cucina di Graziana. Bavaresi, semifreddi e dolci al cucchiaio

I corsi di cucina di Graziana. Bavaresi, semifreddi e dolci al cucchiaio I corsi di cucina di Graziana Bavaresi, semifreddi e dolci al cucchiaio 1 BAVARESE Per bavarese si intende un composto base formato da: CREMA INGLESE + GELATINA IN FORGLI + PANNA MONTATA AL 80% Per le

Dettagli

Le miscele gelato proprio come le vuoi tu. E tanto altro ancora...

Le miscele gelato proprio come le vuoi tu. E tanto altro ancora... Le miscele gelato proprio come le vuoi tu. E tanto altro ancora... Pastorizzatori Elettronici Carpigiani per Miscele Gelato I Pastomaster RTL preparano, pastorizzano, omogeneizzano*, conservano, maturano

Dettagli

Ateneo Della Cucina Italiana Coordinatore Michele D Agostino

Ateneo Della Cucina Italiana Coordinatore Michele D Agostino CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE U.R.C.M. I DESSERT AL PIATTO PER LA RISTORAZIONE NUOVE TENDENZE, 28 29 OTTOBRE 2014 DOCENTE: PASTRY CHEF GIUSEPPE MANCINI COORDINAMENTO: ATENEO DELLA CUCINA ITALIANA

Dettagli

PESCE CRUDO Istruzioni per l uso

PESCE CRUDO Istruzioni per l uso PESCE CRUDO Istruzioni per l uso I RISCHI MICROBIOLOGICI nei prodotti della pesca Gestione del PRODOTTO FRESCO e PUNTI CRITICI Dr.ssa Priscilla D Amico Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Pisa

Dettagli

Ricettario per dolci momenti insieme A cura delle dietiste Daniela Valeriani e Paola Govoni

Ricettario per dolci momenti insieme A cura delle dietiste Daniela Valeriani e Paola Govoni COMUNE DI RAVENNA Istituzione Istruzione e Infanzia Servizio Diritto allo Studio Ricettario per dolci momenti insieme A cura delle dietiste Daniela Valeriani e Paola Govoni Ravenna giugno 2011 dolci ricette

Dettagli

009 ST. HONORE TRANCIO 001 CREMOSA AL LIMONE

009 ST. HONORE TRANCIO 001 CREMOSA AL LIMONE PASTICCERIA VENETA S.R.L. IT 05/251 CE 001 CREMOSA AL LIMONE Ingredienti: acqua, zucchero, uova, farina di frumento, sciroppo di glucosio-fruttosio, latte intero, grassi ed oli vegetali, alcol, scorze

Dettagli

IMPORTANZA DELLA REOLOGIA NELLA PRODUZIONE DI DERIVATI DI FRUTTA E ORTAGGI

IMPORTANZA DELLA REOLOGIA NELLA PRODUZIONE DI DERIVATI DI FRUTTA E ORTAGGI IMPORTANZA DELLA REOLOGIA NELLA PRODUZIONE DI DERIVATI DI FRUTTA E ORTAGGI Rosaria Fragni Antonio Trifirò Soluzioni Strumentali ed Esperienze Applicative per Caratterizzazione e Controllo degli Ingredienti

Dettagli

Basi di Pasticceria. Zucchero semolato gr 200 gr 350 montare e aggiungere la farina di mandorle Cottura 170 C per 40m

Basi di Pasticceria. Zucchero semolato gr 200 gr 350 montare e aggiungere la farina di mandorle Cottura 170 C per 40m Sommario Basi di Pasticceria... 2 Crema leggera al caramello con brulèe al caffé... 3 Bavarese al pistacchio e cioccolato al latte... 4 Cremoso al manyari con crema leggera al tè con salsa al fondente

Dettagli

PRODOTTO Le Masserie del Duca,Crema di Cipolle e Mela Verde. PRODOTTO Le Masserie del Duca,Crema di Carciofo

PRODOTTO Le Masserie del Duca,Crema di Cipolle e Mela Verde. PRODOTTO Le Masserie del Duca,Crema di Carciofo Le Masserie del Duca,Crema di Carciofo Carciofo 45%, Patate, Olio agrumato al Limone, aceto di vino,sale, erbe aromatiche, aglio e senape. NOTIZIE SULLA PREPARAZIONE E CON I carciofi vengono trasformati

Dettagli

Corso per alimentaristi

Corso per alimentaristi La sicurezza degli alimenti intesa sia come sicurezza igienica che come sicurezza nutrizionale è una responsabilità che non riguarda soltanto l'industria alimentare, ma tutti gli attori della catena di

Dettagli

supporto di una corretta produzione di gelato Abbiamo selezionato per voi i prodotti di base che rispettano i vincoli di un elevato standard

supporto di una corretta produzione di gelato Abbiamo selezionato per voi i prodotti di base che rispettano i vincoli di un elevato standard MB BASIC MB BASIC PRODUZIONE SEMPRE SOTTO CONTROLLO La linea BASIC racchiude tutti gli ingredienti a supporto di una corretta produzione di gelato artigianale. Abbiamo selezionato per voi i prodotti di

Dettagli

ALTA GAMMA T o p q u a l i t y

ALTA GAMMA T o p q u a l i t y ALTA GAMMA T o p q u a l i t y DISTILLATO 50 PURO 100% RHUM AGRICOLE 50 SELECTION KIRSCH 50 SELECTION WILLIAMS 50 La sapiente miscela di rhum artigianali della Jamaica e Martinica, espressione del caldo

Dettagli

Ricettario BM250/BM350

Ricettario BM250/BM350 Ricettario BM250/BM350 Indice Sezione Pagina Sezione Pagina Pane bianco 1-3 Come adattare le proprie ricette 31 Pane con semi vari 4-5 Come estrarre, affettare e conservare il pane 31 Pane nero ed integrale

Dettagli

LE TORTE. Alcune idee interpretate da

LE TORTE. Alcune idee interpretate da LE TORTE Alcune idee interpretate da 1 CIAMBELLA ALLE MELE per 6 persone 2 mele 2 uova 300 g di zucchero 80 ml di latte 80 ml di olio di semi 1 bustina di lievito per dolci 300 g di farina Sbucciare le

Dettagli

BiancoLievito. Impasta, Lievita, Cuoci biancolievito.com. Torta Moka. Per la Massa Montata al Caffè Burro Morbido Zucchero Semolato.

BiancoLievito. Impasta, Lievita, Cuoci biancolievito.com. Torta Moka. Per la Massa Montata al Caffè Burro Morbido Zucchero Semolato. Torta Moka Per la Massa Montata al Caffè Burro Morbido Zucchero Semolato Uova Intere Farina Amido di Mais Sale Baking Vaniglia 180gr 160gr 40gr 4gr 12gr 4gr Per la Crema al Burro al Caffè Burro Morbido

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Realizzare la frutta martorana

Realizzare la frutta martorana Realizzare la frutta martorana istruzioni La frutta martorana, è un dolce Palermitano, fatto con pasta reale (simile al marzapane), che, modellata e decorata, vi consente di riprodurre, appunto, la frutta

Dettagli

Crema inglese base per cremosi frutta secca corsisti

Crema inglese base per cremosi frutta secca corsisti Pasticceria Gelateria Marisa via Roma 422-35010 Arsego di San Giorgio delle Pertiche (Pd) - Italia Tel.: 3470356053, 0499330079 Fax: 0499330079 www.pasticceriamarisa.it Crema inglese base per cremosi frutta

Dettagli

Car- Cartello ingredienti 2015

Car- Cartello ingredienti 2015 Cartello Car- ingredienti 2015 Cornetto Vuoto ottenuto da prodotto decongelato INGREDIENTI: farina di frumento, burro, acqua, zucchero, uova, farina di farro integrale, lievito, glutine di frumento, sale,

Dettagli

Categoria: TORTA CHOCO LIMO DARK CP

Categoria: TORTA CHOCO LIMO DARK CP Categoria: TORTA CHOCO LIMO DARK CP Massa g Pezzi Materie prime / semifabbricato C Mousse lime Mousse cioccolato lime 90 Zucchero 140 gr. zucchero 40 Burro 60 acqua 30 Succo lime 10% zucchero 120 tuorlo

Dettagli

MANTECATRICE PER GELATO SOFT(SOFFICE) ICE (GELATO)

MANTECATRICE PER GELATO SOFT(SOFFICE) ICE (GELATO) Capitolo 9 MACCHINE SOFT ICE Tecniche di produzione LA MANTECAZIONE DELLE MISCELE PER LA PRODUZIONE DEL GELATO CON LA MACCHINA SOFTICE (SOFFICE GELATO) MANTECATRICE PER GELATO SOFT(SOFFICE) ICE (GELATO)

Dettagli

Catalogo prodotti. Ver. 7.13

Catalogo prodotti. Ver. 7.13 Catalogo prodotti Ver. 7.13 Nessun additivo alimentare di sintesi. Solo frutta matura e selezionata Solo frutta piemontese montana e pedemontana. La cura per le lavorazioni che solo la dimensione artigianale

Dettagli

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE Corso di tecniche di assistenza di base per caregivers Maggio Dicembre 2012 FABBISOGNO ENERGETICO Il fabbisogno energetico è individuale e dipende da: Sesso Peso Altezza Età

Dettagli

Le ricette di Simone Salvini

Le ricette di Simone Salvini Le ricette di Simone Salvini per 21 Maggio 2015 IN COLLABORAZIONE CON: 1 kg riso Nerone 6 lt acqua 60 g sale 500 g Erbe aromatiche 1) S raffreddare subito in acqua e ghiaccio. 2) 3) finemente e le erbe

Dettagli

Qualità Naturale Giuso

Qualità Naturale Giuso Qualità Naturale Giuso Giuso:unsecolodiinnovazione Giuso nasce nel 1919, in un piccolo laboratorio artigianale. Da allora ha vissuto, condiviso e raccontato una storia di successo, fino a diventare oggi

Dettagli

BIRRA ARTIGIANALE DESCRIZIONE DEL PROCESSO PRODUTTIVO 1. MATERIE PRIME. 2. TRATTAMENTO MATERIE PRIME. 3. MISCELAZIONE.

BIRRA ARTIGIANALE DESCRIZIONE DEL PROCESSO PRODUTTIVO 1. MATERIE PRIME. 2. TRATTAMENTO MATERIE PRIME. 3. MISCELAZIONE. BIRRA ARTIGIANALE DESCRIZIONE DEL PROCESSO PRODUTTIVO 1. MATERIE PRIME. 2. TRATTAMENTO MATERIE PRIME. 3. MISCELAZIONE. 4. CONVERSIONE (SACCARIFICAZIONE). 5. ESTRAZIONE (FILTRAZIONE). 6. BOLLITURA - LUPPOLATURA.

Dettagli

L eco-ristorazione: meno imballaggi, stessa igiene, più qualità

L eco-ristorazione: meno imballaggi, stessa igiene, più qualità L eco-ristorazione: meno imballaggi, stessa igiene, più qualità di Marco Bernabè IDEATURISMO S.R.L. Riva del Garda 29.01.2013 Meno imballaggi, stessa igiene Imballaggi e igiene: due facce della stessa

Dettagli

I PRODOTTI DISTRIBUITI NELLE CLASSI

I PRODOTTI DISTRIBUITI NELLE CLASSI Programma Frutta nelle Scuole a.s. 2013/14 I PRODOTTI DISTRIBUITI NELLE CLASSI Questo fascicolo ha lo scopo di informare il personale delle scuole e le famiglie sui prodotti ortofrutticoli distribuiti

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA BIGNOTTI

AZIENDA AGRICOLA BIGNOTTI AZIENDA AGRICOLA BIGNOTTI TRASFORMATI DI PRODUZIONE AZIENDALE Data: 1904 CORTE FONTANA La nostra azienda agricola effettua vendita diretta di frutta e verdura di stagione, ma anche prodotti trasformati.

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO: FIOR DI PURE'

SCHEDA PRODOTTO: FIOR DI PURE' SCHEDA PRODOTTO: FIOR DI PURE' SCATOLA CONTENETE 3 BUSTE 225g (3X75g) Patate disidratate 99%, emulsionante E471, stabilizzante E450i, spezie, conservante E223, antiossidante E304, aromi naturali, correttore

Dettagli

DECORAZIONI CON LO ZUCCHERO

DECORAZIONI CON LO ZUCCHERO DECORAZIONI CON LO ZUCCHERO GLASSA O GHIACCIA Macchinari di utilizzo: planetaria con frusta fina. Zucchero a velo Kg 1,000 Albume kg 0.200 Succo di tre limoni Procedimento Montare i ¾ dell albume con lo

Dettagli

La sicurezza alimentare in gravidanza: consigli e precauzioni. La prevenzione in ambiente domestico

La sicurezza alimentare in gravidanza: consigli e precauzioni. La prevenzione in ambiente domestico La sicurezza alimentare in gravidanza: consigli e precauzioni La prevenzione in ambiente domestico NOVARA, 29 settembre 2012 BORGOMANERO, 13 ottobre 2012 Dott.ssa Silvana Pitrolo SIAN ASL NO Ricadute sulla

Dettagli

secondi piatti Spezzato di cervo al Teroldego, ginepro e verdure con le more Carrè d agnello in crosta d avocado e mandorle su dadolata di ciliegie

secondi piatti Spezzato di cervo al Teroldego, ginepro e verdure con le more Carrè d agnello in crosta d avocado e mandorle su dadolata di ciliegie C A S T E L P E R G I N E Quando i piccoli frutti Sant Orsola incontrano le sapienti mani dello chef del Castello di Pergine nasce un perfetto connubio di sapore e colori che siamo lieti ed orgogliosi

Dettagli

IL GELATO. Corso Tecnico Pratico Di Bruno Caradonna

IL GELATO. Corso Tecnico Pratico Di Bruno Caradonna IL GELATO Corso Tecnico Pratico Di Bruno Caradonna Il Gelato Per GELATO si intende quel composto che, sottoposto ad agitazione per azione del freddo, assume la sua tipica consistenza e struttura. Il prodotto

Dettagli

I CLIENTI INTOLLERANTI O ALLERGICI A QUALCHE INGREDIENTE SONO PREGATI DI AVVERTIRE IL PERSONALE PERCHE VENGANO

I CLIENTI INTOLLERANTI O ALLERGICI A QUALCHE INGREDIENTE SONO PREGATI DI AVVERTIRE IL PERSONALE PERCHE VENGANO 2015 NEI NOSTRI GELATI. CHE COSA SONO LE SOSTANZE ADDENSANTI? SI TRATTA DI SOSTANZE NATURALI CHE, NONOSTANTE I NOMI COMPLESSI, SONO STATE ESTRATTE DA VEGETALI ( DALLE CARRUBE, DAI BACCELLI DI GUAR, DALLE

Dettagli

HERBALIFE UNA GIOIA DA VIVERE RICETTE. Ricette per Shake con la Formula 1

HERBALIFE UNA GIOIA DA VIVERE RICETTE. Ricette per Shake con la Formula 1 HERBALIFE UNA GIOIA DA VIVERE RICETTE CONSIGLI PER UN BUON FRULLATO Il frullato è il tuo pasto quindi deve essere buono, variato, fatto con la stessa cura con cui prepari o scegli il tuo pasto: PROCURATI,

Dettagli

2) Pressatura La separazione del mosto avviene con pressatura soffice e veloce, per ridurre il contatto del mosto con le parti solide.

2) Pressatura La separazione del mosto avviene con pressatura soffice e veloce, per ridurre il contatto del mosto con le parti solide. T Questo metodo prevede la presa di spuma in grossi recipienti ermeticamente chiusi a tenuta di pressione. Inventato dall astigiano Martinotti, il metodo è stato brevettato in Francia nel 1907 dall ing.

Dettagli

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- --------------------------------------------------

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- -------------------------------------------------- ESERCITAZIONE PRATICA N 9 CARPACCIO DI CARCIOFI CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA SU LETTO DI RUGHETTA CON MOUSSE DI FORMAGGIO ALLE ERBE ----------------------------------------------- CREMA PARMANTIER -------------------------------------------------

Dettagli

Pizzero. euro 7,50 prezzo al pubblico consigliato. 180 g

Pizzero. euro 7,50 prezzo al pubblico consigliato. 180 g Linea DietaZero Forever, alimenti bilanciati per l equilibrio del peso Pizzero Preparazione Aprire la busta e versare il contenuto in una ciotola aggiungendo 8 gr di olio extravergine di oliva e 30 gr

Dettagli

Merende d autunno. 10 ricette facili per bambini. dai blog BabyGreen e Breakfast at Lizzy s

Merende d autunno. 10 ricette facili per bambini. dai blog BabyGreen e Breakfast at Lizzy s Merende d autunno 10 ricette facili per bambini dai blog BabyGreen e Breakfast at Lizzy s Questo piccolo ricettario è dedicato a tutte le famiglie che desiderano proporre ai figli merende e colazioni fatte

Dettagli