Regolamento didattico del corso di laurea in ECONOMIA AZIENDALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento didattico del corso di laurea in ECONOMIA AZIENDALE"

Transcript

1 Rgolamnto didattico dl corso di laura in ECONOMI ZIENDLE rt. 1 Prmssa ambito di comptnza Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di tno, disciplina gli asptti organizzativi dll attività didattica dl corso di laura in Economia zindal (nl sguito dnominato CLE), nonché ogni divrsa matria ad sso dvoluta da altr fonti lgislativ rgolamntari. Il Rgolamnto didattico dl corso di LM CLE, ai snsi dll articolo 18, comma 3 dl Rgolamnto Didattico di tno, part gnral, è dlibrato dal comptnt consiglio a maggioranza di componnti sottoposto all approvazion dl consiglio di Dipartimnto, sntita la scuola. rt. 2 Rquisiti di ammission. Modalità di vrifica Pr tutti gli studnti ch intndono iscrivrsi al corso di LT CLE la vrifica dll conoscnz prgrss richist pr l accsso avvin mdiant la proposta di domand volt alla vrifica dlla comprnsion di tsti in italiano in ingls a capacità logico-matmatich di bas. I tst di accsso si svolgono in più appuntamnti, nl corso dll anno accadmico, stabiliti dal Dipartimnto scondo l indicazioni dl Consiglio dl Corso di studi finalizzat a consntir di sostnr gli sami dl primo anno ngli applli ordinari stabiliti annualmnt. L informazioni in mrito all organizzazion di tst saranno fornit tramit il sito wb di Dipartimnto, mdiant il Manifsto dgli studi con ogni altra forma di divulgazion ritnuta idona. La mancata partcipazion al tst impdisc il rcpimnto dl piano di studi dl primo anno il sostnimnto di rlativi sami. La prova è ritnuta suprata in prsnza di almno il 60% di rispost corrtt complssivamnt. S la vrifica non è positiva lo studnt assum un obbligo formativo aggiuntivo ch dovrà soddisfar nl primo anno di corso ch consist in uno spcifico prcorso di apprndimnto guidato dai docnti scondo un calndario indicato sul sito dl Dipartimnto. Lo svolgimnto di tal attività rintra ni compiti didattici di docnti Sono sonrati dal supramnto dl tst di accsso: - gli studnti ch hanno consguito un voto di maturità ugual o suprior a 90/100 (o votazion quivalnt pr i titoli di studio consguiti all stro) - gli studnti immatricolati prsso un altro Corso di Studi dll tno Gnovs ch chidono l ammission al corso di laura in Scinz dl turismo: imprsa, cultura trritorio, avndo già acquisito almno 12 CFU in insgnamnti corrispondnti a SSD prsnti ni piani di studio di Scinz dl turismo: imprsa, cultura trritorio - gli studnti immatricolati prsso un altro tno ch chidono l ammission a un Corso di Studi dl Dipartimnto di Economia, avndo già acquisito almno 12 CFU in insgnamnti corrispondnti a SSD prsnti ni piani di studio di Economia - gli studnti in posssso di Laura o di Diploma Univrsitario trinnal. Pr tutti gli studnti con titolo di studio consguito all'stro, oltr alla vrifica dll conoscnz richist pr l accsso ai corsi di studio trinnali di Economia, è prvista la vrifica dlla conoscnza dlla lingua italiana mdiant una spcifica prova. nch il mancato supramnto di tal vrifica comporta l attribuzion di obblighi formativi aggiuntivi. rt. 3 ttività formativ L attività formativ offrt comprndono: insgnamnti, sminari, tirocini, altr attività (culturali, rlazionali, informatich, linguistich) volt all acquisizion di conoscnz comptnz complmntari alla formazion istituzional impartita, scondo quando stabilito pr ogni anno accadmico nl Manifsto dgli studi. L offrta formativa, l lnco dgli insgnamnti attivabili dll altr attività formativ, con i corrispondnti numri di CFU l vntual articolazion in moduli, sono riportati in allgato.

2 La frazion dll impgno orario complssivo risrvato allo studio prsonal è pari al 68%, sclusi i casi di attività formativ a lvato contnuto intrattivo in aula. Il Corso non prvd un numro minimo di crditi acquisibil in tmpi dtrminati da studnti iscritti a tmpo parzial. rt. 4 Il corso di studi può procdr alla vrifica priodica di crditi acquisiti può prvdr prov intgrativ, qualora siano riconosciuti obsolti i contnuti ssnziali, culturali profssionali dgli insgnamnti. Il corso di LT CLE è articolato in un unico curriculum Curricula rt. 5 Piani di studio I piani di studio conformi all offrta formativa insrita nlla banca ministrial vngono approvati automaticamnt. Lo studnt può prsntar un piano di studio individual, purché cornt con il progtto cultural adguato agli obittivi formativi ai contnuti spcifici dl corso di LT CLE. Il piano di studi individual conform all ordinamnto didattico è approvato dal Consiglio di Corso di Laura. Il piano di studio individual non adrnt al prcorso insrito nlla banca dati ministrial dll offrta formativa, ma conform all ordinamnto didattico ovvro articolato su una durata più brv risptto a qulla normal, è approvato sia dal consiglio di corso di studio sia dal consiglio di Dipartimnto. rt. 6 Frqunza modalità di svolgimnto dll attività didattich La frqunza dll lzioni, util prciò consigliata, non è obbligatoria non può in alcun modo costituir critrio di ingiustificat diffrnz di trattamnto tra studnti. Il corso di Laura si avval, ni limiti dll disponibilità di risors uman finanziari, di opportuni strumnti didattici (informatici, supporti on-lin, aulawb) pr agvolar gli studnti, d in particolar gli studnti divrsamnt abili d i lavoratori, nll accsso ai contnuti formativi dll attività didattich Sono prvist lzioni frontali, srcitazioni sminari. Ogni anno di corso è suddivido in du priodi didattici, con una congrua intrruzion dll attività formativ al trmin dlla qual si volgono gli applli ordinari di sam. Puntuali indicazioni rlativ ai priodi di svolgimnto dll attività didattich dll rlativ sospnsioni sono contnut nl Manifsto prdisposto rso noto con congruo anticipo ogni anno. Gli orari l sdi di svolgimnto dll lzioni, srcitazioni dll altr attività didattich sono pubblicati sul sito wb di Dipartimnto. rt. 7 Esami altr vrifich dl profitto L vrifich dl profitto dgli studnti (in forma scritta /o informatica /o oral) avvrranno al trmin svolgimnto di ogni attività formativa, snza un limit massimo ntro il qual la vrifica dbba ssr suprata, scondo modalità stabilit dai singoli docnti. Nl risptto dll organizzazion complssiva dlla didattica, i docnti potranno ffttuar vrifich in itinr durant il corso, nll or di lzion dl docnt stsso, ch possono rapprsntar un lmnto di valutazion dll divrs fasi di apprndimnto dlla disciplina. Form spcifich di vrifica potranno ssr dfinit pr attività formativ divrs dagli insgnamnti. Pr ogni anno accadmico sono prvisti pr tutti gli insgnamnti: - 4 applli nlla sssion d'sam prvista alla fin dl smstr in cui è stato svolto l insgnamnto; - 2 applli nlla sssion d'sam prvista alla fin dl smstr in cui non è stato svolto l'insgnamnto; - 1 appllo nlla sssion autunnal scondo un calndario ch vrrà pubblicato sul Manifsto sul sito wb di Dipartimnto.

3 Il Rgolamnto didattico di tno prvd ch l sam fallito al sguito dl qual lo studnt sia stato rspinto può ssr riptuto almno du volt all intrno dll anno accadmico; la limitazion al numro di applli a cui lo studnt si può prsntar, s ritnuta ncssaria, dv ssr adguatamnt rsa pubblica dai singoli docnti; il salto di appllo non si applica s implica un salto di sssion. Il calndario dgli sami di profitto di singoli insgnamnti dgli sami finali pr il confrimnto di titoli accadmici è pubblicato sul sito wb di Dipartimnto rso noto nll form ritnut opportun, ntro la data stabilita dall art. 25 dl Rgolamnto Didattico di tno, pr l anno accadmico succssivo. Pr studnti divrsamnt abili possono ssr organizzat prov quipollnti, con tmpi più lunghi pr l prov scritt o ch richidono l utilizzo di strumnti informatici, consntndo l ausilio dgli strumnti individuali ncssari di assistnti pr l autonomia /o la comunicazion in rlazion alla spcifica disabilità individual. rt. 8 Riconoscimnto di crditi rt. 9 Mobilità studi compiuti all stro rt. 10 Prova final rt. 11 Orintamnto tutorato a) Compt al Consiglio dl Corso di Laura il riconoscimnto total o parzial di crditi acquisiti dallo studnt frquntando altri corsi di laura o corsi quipollnti prsso l tno gnovs o altri tni italiani d stri. Qualora i crditi consguiti siano rlativi a insgnamnti congrui con gli obittivi formativi dl corso di laura in Economia azindal il loro riconoscimnto sarà total; in caso divrso sarà parzial a discrzion dl Consiglio di Corso di Laura. Solo in casi straordinari, dbitamnt motivati, si potrà oprar un riconoscimnto di crditi ch dia luogo a un piano di studi non adrnt al prcorso insrito nlla banca dati, ma conform all ordinamnto didattico. Nl caso di passaggio al Corso di laura in Economia azindal dal primo anno da altro Corso di Laura trinnal dl Dipartimnto, il riconoscimnto di crditi acquisiti sarà total automaticamnt approvato. b) Il Consiglio dl Corso di Laura potrà riconoscr crditi formativi pr attività altr risptto all attività didattich formativ organizzat dirttamnt dal Dipartimnto, purché la valutazion dll stss consnta di prvnir all attribuzion (pr ciascuna attività o complssivamnt pr tutt l attività pr l quali lo studnt chida il riconoscimnto) di un impgno dgli studnti pari a 3 CFU, tnuto conto dl valor attribuito ad ogni CFU nll ordinamnto vignt. Dtto limit minimo rapprsnta anch la misura massima di crditi riconoscibili. In ogni caso potranno ssr riconosciut soltanto attività cornti con l finalità formativ dl corso di LT CLE, con sclusion dl riconoscimnto di priodi lavorativi ovunqu comunqu svolti. I comptnti organismi procdranno alla valutazion al consgunt vntual riconoscimnto ni trmini sopra indicati sulla bas di tutti gli lmnti ufficialmnt prsntati dal soggtto richidnt (attstato dll attività svolta /o dlla comptnza acquisita, impgno tmporal, supramnto di una vrifica final, cc.). Il corso di LT CLE promuov incoraggia, anch con il riconoscimnto nll ambito di crditi altri, la partcipazion dgli studnti di docnti ai programmi di scambi intrnazionali (Socrats / Erasmus, cc.). Pr l approvazion di progtti dgli studnti pr la congruità complssiva dll attività propost in qusti ultimi si rimanda all art. 31, comma 2 dl Rgolamnto d tno. Pr ssr ammsso alla prova final lo studnt dv avr consguito i crditi prvisti dall ordinamnto. La prova final consist nlla discussion, dinanzi ad apposita Commission, di un laborato torico /o applicativo, svolto su un tma concordato con un docnt rfrnt, attinnt agli intrssi all sprinz (s. tirocinio, Erasmus) studnt, purché affrnt ad un insgnamnto prsnt nl piano di studi studnt. Lo studnt prsnta la richista dl tma pr l laborato ad un docnt dl sttor scintifico disciplinar dll insgnamnto nl cui ambito intnd svolgr il suo lavoro, in tmpo congruo risptto alla scadnza prvista pr l iscrizion all sam final il caricamnto dll laborato sulla piattaforma digital dl Dipartimnto. La richista può ssr prsntata quando allo studnt mancano 6 sami.. La prova final consist nlla discussion pubblica, dinanzi ad apposita Commission, costituita scondo quanto prvisto dal Rgolamnto didattico di tno. Sul sito di Dipartimnto vngono insrit vntuali ultriori spcificazioni in mrito. Il Corso di studio partcipa all attività di orintamnto tutorato istituit dal Dipartimnto coordinat dalla Commission Orintamnto dl Dipartimnto.

4 L attività di tutorato didattico sono svolt da studnti iscritti all LM di rifrimnto o da dottorandi slzionati appositamnt dalla Commission Orintamnto. Il tutorato dgli studnti iscritti al corso di LT CLE rintra ni compiti istituzionali di docnti. Il corso di LT CLE prvd un docnt tutor ogni 50 studnti immatricolati, dsignato dal Consiglio di Corso di Laura. I nominativi di docnti tutor, d il loro orario di ricvimnto, sono rpribili sul sito wb di Dipartimnto. rt. 12 Vrifica priodica di crditi rt. 13 Norm transitori finali Ogni tr anni il Consiglio dl Corso di studio vrifica s i CFU attribuiti a ciascuna attività formativa sono cornti con gli obittivi formativi. nnualmnt apposita Commission procd alla rvision dl prsnt Rgolamnto. Nl passaggio dall ordinamnto didattico x DM 509 a qullo x DM 270 gli insgnamnti da 5 CFU sono considrati quivalnti a qulli da 6 CFU; analogamnt, gli insgnamnti da 9 CFU sono considrati quivalnti a quali da 10 CFU, solo pr gli studnti provninti dai corsi di laura offrti dal Dipartimnto di Economia. Part spcial Elnco attività formativ attivabili nno di corso Codic_in s Nom_ins Nom_ins EN CFU SSD LINGU INGLESE ENGLISH LNGUGE 9 LIN/12 Tipolo gia VER. CONO SC. LINGU STRN IER mbito Pr la Conosc nza di lmno Una Lingua Stranira Propdutici tà Or risrva t attività didattic a assistit a Or risrv at allo studio prso nal Obittivi formativi Il corso ha com obittivi principali: migliorar l comptnz linguistich di lttura ascolto comunicativ risptto l conoscnz prgrss sulla lingua ingls (B1); fornir gli strumnti pr affrontar tmatich socio-politico-conomich tratt dall attualità ricavat da fonti anglofon offrt in una varità di tipologi tstuali divrs; riconoscr l varità dlla lingua ingls sia com lingua madr ch com L2 ch com lingua franca; fornir gli strumnti pr sviluppar comptnz orali comunicativ utlizzando l tipologi dlla rlazion dlla prsntazion di front ad un pubblico con cui intragir; sviluppar comptnz di lttura

5 ECONOMI ZIENDLE DIRITTO PRIVTO MTEMTIC GENERLE MCROECONOMI DIRITTO PUBBLICO STORI ECONOMIC MICROECONOMI BUSINESS DMINISTRTIO N 9 P/07 INSTITUTES IN PRIVTE LW 6 IUS/01 CLCULUS FOR UNDERGRDU TED STUDENTS. 9 S/06 MCROECONO MICS 6 P/01 INSTITUTIONS OF PUBLIC LW 6 IUS/09 ECONOMIC HISTORY 6 MICROECONOM ICS 9 P/12 P/01 DI BSE DI BSE DI BSE DI BSE DI BSE DI BSE CRT NTI zindal Giuridico Statistico - Matmati co Economi co Giuridico Economi co Economi co MICROECO NOMI critica ch prmttano agli studnti di riconoscr i vari livlli di significato nl tsto utilizzarli pr una valutazion dinamica autonoma dl mssaggio dll vari informazioni fornit dal tsto Il corso si propon di fornir agli studnti dl primo anno una conoscnza di bas comun intorno ai principi all logich di funzionamnto di sistmi azindali. In particolar si approfondiranno la natura l funzioni dll imprs, saminat nlla loro dimnsion conomico azindal in quanto unita di produzion di bni srvizi dstinati allo scambio di mrcato Il corso si propon di fornir il quadro dll nozioni fondamntali dl diritto privato con rifrimnto ai principi costituzionali, al codic civil, all piu importanti lggi spciali, tnndo conto dl ruolo svolto dalla giurisprudnza nll'intrprtazion dlla lgg nlla crazion dl diritto. Particolar attnzion vin data ai tmi di rilvant intrss conomico Il corso intnd fornir agli studnti gli strumnti matmatici di bas utilizzati nll altr disciplin oggtto di studio nl Dipartimnto Il corso intnd fornir alcuni schmi torici ncssari pr sguir intrprtar la dinamica dll principali variabili macroconomich nazionali d intrnazionali Il corso vrt su tutt l piu rilvanti tmatich dl diritto pubblico, con trattazion di profili di diritto costituzional di principali istituti dl diritto amministrativo Il corso è orintato a fornir un quadro sistmatico-intrprtativo di più importanti mutamnti ch hanno carattrizzato l voluzion dlla struttura dl sistma conomico uropo nl lungo priodo Il corso intnd fornir i primi lmnti pr la comprnsion dl funzionamnto dl sistma

6 LINGU SPGNOL LINGU TEDESC DIRITTO DELL'INFORMTIC ORGNIZTION THEORY SPNISH LNGUGE 6 GERMN LNGUGE 6 LIN/07 LIN/14 COMPUTER LW 3 IUS/01 ORGNIZTION THEORY 6 P/10 Sclta Sclta Sclta Sclta conomico. E ddicata particolar attnzion allo studio dl comportamnto di soggtti conomici (consumatori imprs) all'analisi dl ruolo dl mrcato nl procsso di allocazion dll risors. Il corso ha com obittivi principali: cquisir il livllo 2 dl Marco Comun Europo di Rfrnza pr l Lingu. Corrtta impostazion fontica, conoscnza lssical dll struttur morfosintattich di bas, comptnza comunicativa scritta oral. Comprnsion di tsti di argomnto socio-conomico Il corso di lingua tdsca si propon di sviluppar l comptnz spcifich di chi già possid nozioni linguistich di bas, contmporanamnt, di avviar alla comprnsion produzion scritta d oral coloro ch si accostano pr la prima volta allo studio dlla lingua. Di consgunza il corso è annual pr chi ha dll basi d è di 3 smstri pr i principianti. Il corso spcialistico-pratico prmtt allo studnt di intragir in situazioni comunicativ profssionali di comprndr i principali tmatich conomich con particolar rifrimnto al lssico conomicocommrcial, alla lingua dll'imprsa, dlla banca di trasporti il corso si propon di fornir il quadro di problmi giuridici posti dall'avvnto dll nuov tcnologi informatich tlmatich, con particolar rifrimnto alla contrattazion on lin, alla luc dlla più rcnt normativa di principali orintamnti dlla giurisprudnza Il corso si propon di prsntar discutr una slzion dll principali tori organizzativ, sottolinandon l potnzialità d i limiti sia sul piano dll'analisi sia su qullo dll'azion managrial. gli studnti ch frquntano il corso è richista una partcipazion attiva all lzioni, ch si svolgono in forma di sminari. Il matrial didattico è oggtto di studio prima di ogni incontro d il contributo

7 TIROCINIO LINGU FRNCESE ECONOMI DELLE ZIENDE E MMINISTRZIONI PUBBLICHE PPRENTICESH IPS 6 FRENCH LNGUGE 6 PUBLIC SECTOR CCOUNTING ND MNGEMENT 6 LIN/04 P/07 Sclta Sclta Sclta di ogni studnt è ritnuto fondamntal pr l'approfondimnto la discussion. I tirocini di formazion d orintamnto sono i prcorsi di apprndimnto pratico-applicativo svolti, prsso imprs o nti convnzionati con il Dipartimnto o con l tno, durant il priodo di iscrizion ad uno di corsi attivati dal Dipartimnto di Economia (corsi di Laura di primo livllo o corsi di Laura Magistral). Il progtto formativo di tirocini ha finalità pratico-applicativ ch intgrano l conoscnz torich già acquisit o in corso di acquisizion nl prcorso formativo univrsitario Il Corso si propon di conoscr il linguaggio nl contsto dlla cultura francs, in rlazion a tmatich conomich contmporan. In un primo tmpo, l obittivo dll'insgnamnto è di compltar di approfondir la conoscnza scritta oral dlla Lingua Francs, in un scondo tmpo, di studiar il lssico conomico-commrcial attravrso l ascolto, la lttura, la comprnsion il commnto di documnti rlativi al mondo dll Imprsa. I contnuti didattici consntono l arricchimnto il consolidamnto dlla comptnza linguistica studnt ch sarà in grado di produrr in modo autonomo in un contsto attual, un tsto scritto un discorso oral in Lingua Francs L insgnamnto di Economia dll azind amministrazioni pubblich si propon di fornir agli studnti una conoscnza di bas dll carattristich dl sistma dll azind amministrazioni pubblich nlla prospttiva conomico azindal, vidnziando l problmatich managriali gli strumnti di govrno di qust raltà pubblich, anch alla luc di cambiamnti istituzionali più rcnti

8 STUDY TOUR/STUDIENREISE STUDY TOUR/STUDIEN REISE 3 Sclta Lo Study Tour / Studinris é un progtto di scambio su bas rciproca durant il qual gli studnti italiani andranno in visita di studio prsso l'univrsità di ugsburg pr un priodo massimo di du sttiman, a front di analoga visita dgli studnti tdschi prsso il nostro atno. Dv ssr intso com piccolo gruppo di lavoro guidato, al qual gli studnti partcipano attivamnt pr favorir l intrazion tra gli studnti di du pasi DIRITTO PRIVTO PER L'IMPRES LINGU INGLESE PRIVTE LW FOR BUSINESS 3 IUS/01 ENGLISH LNGUGE 9 LIN/12 VER. CONO SC. LINGU STRN IER Sclta Pr la Conosc nza di lmno Una Lingua Stranira Il corso si propon di approfondir alcuni tmi ch sono di particolar intrss nll'attività di imprsa, pr fornir agli studnti lmnti di conoscnza ultriori risptto a qulli di bas ch formano oggtto dl programma di istituzioni di diritto privato. Gli argomnti principali sono i contratti comunmnt utilizzati dall'imprnditor, i titoli di crdito la disciplina privatistica dlla concorrnza Il corso ha com obittivi principali: migliorar l comptnz linguistich di lttura ascolto comunicativ risptto l conoscnz prgrss sulla lingua ingls (B1); fornir gli strumnti pr affrontar tmatich socio-politico-conomich tratt dall attualità ricavat da fonti anglofon offrt in una varità di tipologi tstuali divrs; riconoscr l varità dlla lingua ingls sia com lingua madr ch com L2 ch com lingua franca; fornir gli strumnti pr sviluppar comptnz orali comunicativ utlizzando l tipologi dlla rlazion dlla prsntazion di front ad un pubblico con cui intragir; sviluppar comptnz di lttura critica ch prmttano agli studnti di riconoscr i vari livlli di significato nl tsto utilizzarli pr una valutazion dinamica autonoma dl mssaggio dll vari informazioni fornit dal tsto

9 DIRITTO COMMERCILE COMMERCIL ND CORPORTE LW 9 IUS/04 ECONOMI E GESTIONE DELLE IMPRESE MNGEMENT 9 MTEMTIC FINNZIRI RGIONERI GENERLE FINNCIL MTHEMTICS 9 FINNCIL CCOUNTING STTISTIC 1 STTISTICS 1 9 P/08 S/06 P/07 S/01 CRT NTI CRT NTI CRT NTI CRT NTI CRT NTI Giuridico zindal Statistico - Matmati co zindal Statistico - Matmati co DIRITTO PRIVTO, DIRITTO PUBBLICO ECONOMI ZIENDLE MTEMTIC GENERLE ECONOMI ZIENDLE MTEMTIC GENERLE Il corso si propon i sgunti obittivi: fornir una conoscnza sufficintmnt ampia approfondita di profili istituzionali dlla matria; impostar uno studio in chiav critica, ch sappia tnr conto dll'apporto dlla dottrina dlla giurisprudnza, avndo smpr prsnti l raltà moltplici in cui oprano gli istituti dl diritto commrcial. L imprs, attravrso l quali si sprim in manira mblmatica il cambiamnto di sistmi produttivi, sono ints com soggtti complssi al loro intrno ni rapporti con l'ambint; ambint costituito da altr imprs (lgat da rapporti di comptizion di collaborazion), ma anch da altr soggttività politich, sociali, istituzionali, il cui ruolo non strano ai procssi di trasformazion. Il corso si propon di fornir allo studnt l principali catgori concttuali strumntali pr approcciar la raltà dll imprs Il corso si propon di fornir la formalizzazion la modllazion matmatica di oprazioni finanziari, cioè di oprazioni di scambio avnti pr oggtto importi montari sigibili a scadnz divrs. Il corso mira a fornir la bas torica pr la rilvazion contabil dll oprazioni azindali pr la rdazion dl bilancio di srcizio scondo l rgol dl codic civil "Il corso non richid allo studnt l approfondimnto dgli asptti torici più imp-gnativi (dimostrazioni tormi). E' articolato in du parti strt-tamnt connss: - lmnti di statistica dscrittiva, rlativa ai conctti fondamntali dlla statistica dscrittiva monodimnsional multidimnsional d è ssnzial pr ogni approfondimnto succssivo

10 - Introduzion alla toria dll Probabilità, finalizzata alla formazion dll basi ncssari alla comprnsion di conctti fondamntali dll infrnza statistica." ECONOMI DEGLI INTERMEDIRI FINNZIRI B IDONEIT' DI CONOSCENZE E COMPETENZE INFORMTICHE LINGU SPGNOL LINGU TEDESC FINNCIL MRKETS ND INSTITUTIONS 9 P/11 COMPUTER SCIENCE KNOWLEDGE ND SKILLS 5 INF/01 SPNISH LNGUGE 6 GERMN LNGUGE 6 LIN/07 LIN/14 CRT NTI LTRE TTIVI T' zindal bilità Informati ch Tlmatic h Sclta Sclta ECONOMI ZIENDLE "Il corso si propon di illustrar l tipologi, il ruolo d il funzionamnto dgli intrmdiari finanziari, nonché l carattristich di mrcati in cui ssi oprano dgli strumnti ch ssi offrono all famigli all imprs. Con rifrimnto particolar a qust ultim, sarà ddicata attnzion ai rapporti con la funzion di finanza azindal." pplicazioni con rifrimnto a problmi conomici finanziari di foglio lttronico, data bas, laborator tsti Il corso ha com obittivi principali: cquisir il livllo 2 dl Marco Comun Europo di Rfrnza pr l Lingu. Corrtta impostazion fontica, conoscnza lssical dll struttur morfosintattich di bas, comptnza comunicativa scritta oral. Comprnsion di tsti di argomnto socio-conomico Il corso di lingua tdsca si propon di sviluppar l comptnz spcifich di chi già possid nozioni linguistich di bas, contmporanamnt, di avviar alla comprnsion produzion scritta d oral coloro ch si accostano pr la prima volta allo studio dlla lingua. Di consgunza il corso è annual pr chi ha dll basi d è di 3 smstri pr i principianti. Il corso spcialistico-pratico prmtt allo studnt di intragir in situazioni comunicativ profssionali di comprndr i principali tmatich conomich con particolar rifrimnto al lssico conomicocommrcial, alla lingua dll'imprsa, dlla banca di trasporti

11 DIRITTO DELL'INFORMTIC ORGNIZTION THEORY TIROCINIO LINGU FRNCESE COMPUTER LW 3 IUS/01 ORGNIZTION THEORY 6 PPRENTICESH IPS 6 FRENCH LNGUGE 6 P/10 LIN/04 Sclta Sclta Sclta Sclta il corso si propon di fornir il quadro di problmi giuridici posti dall'avvnto dll nuov tcnologi informatich tlmatich, con particolar rifrimnto alla contrattazion on lin, alla luc dlla più rcnt normativa di principali orintamnti dlla giurisprudnza Il corso si propon di prsntar discutr una slzion dll principali tori organizzativ, sottolinandon l potnzialità d i limiti sia sul piano dll'analisi sia su qullo dll'azion managrial. gli studnti ch frquntano il corso è richista una partcipazion attiva all lzioni, ch si svolgono in forma di sminari. Il matrial didattico è oggtto di studio prima di ogni incontro d il contributo di ogni studnt è ritnuto fondamntal pr l'approfondimnto la discussion I tirocini di formazion d orintamnto sono i prcorsi di apprndimnto pratico-applicativo svolti, prsso imprs o nti convnzionati con il Dipartimnto o con l tno, durant il priodo di iscrizion ad uno di corsi attivati dal Dipartimnto di Economia (corsi di Laura di primo livllo o corsi di Laura Magistral). Il progtto formativo di tirocini ha finalità pratico-applicativ ch intgrano l conoscnz torich già acquisit o in corso di acquisizion nl prcorso formativo univrsitario Il Corso si propon di conoscr il linguaggio nl contsto dlla cultura francs, in rlazion a tmatich conomich contmporan. In un primo tmpo, l obittivo dll'insgnamnto è di compltar di approfondir la conoscnza scritta oral dlla Lingua Francs, in un scondo tmpo, di studiar il lssico conomico-commrcial attravrso l ascolto, la lttura, la comprnsion il commnto di documnti rlativi al mondo dll Imprsa. I contnuti didattici consntono l arricchimnto il consolidamnto dlla comptnza

12 ECONOMI DELLE ZIENDE E MMINISTRZIONI PUBBLICHE STUDY TOUR/STUDIENREISE PUBLIC SECTOR CCOUNTING ND MNGEMENT 6 STUDY TOUR/STUDIEN REISE 3 P/07 Sclta Sclta linguistica studnt ch sarà in grado di produrr in modo autonomo in un contsto attual, un tsto scritto un discorso oral in Lingua Francs. L insgnamnto di Economia dll azind amministrazioni pubblich si propon di fornir agli studnti una conoscnza di bas dll carattristich dl sistma dll azind amministrazioni pubblich nlla prospttiva conomico azindal, vidnziando l problmatich managriali gli strumnti di govrno di qust raltà pubblich, anch alla luc di cambiamnti istituzionali più rcnti Lo Study Tour / Studinris é un progtto di scambio su bas rciproca durant il qual gli studnti italiani andranno in visita di studio prsso l'univrsità di ugsburg pr un priodo massimo di du sttiman, a front di analoga visita dgli studnti tdschi prsso il nostro atno. Dv ssr intso com piccolo gruppo di lavoro guidato, al qual gli studnti partcipano attivamnt pr favorir l intrazion tra gli studnti di du pasi DIRITTO PRIVTO PER L'IMPRES PRIVTE LW FOR BUSINESS 3 IUS/01 PROV FINLE LT 270 FINL EXM 4 PROV FINLE Sclta Pr la Prova Final Il corso si propon di approfondir alcuni tmi ch sono di particolar intrss nll'attività di imprsa, pr fornir agli studnti lmnti di conoscnza ultriori risptto a qulli di bas ch formano oggtto dl programma di istituzioni di diritto privato. Gli argomnti principali sono i contratti comunmnt utilizzati dall'imprnditor, i titoli di crdito la disciplina privatistica dlla concorrnza La prova final consist nlla discussion, dinanzi ad apposita Commission, di un laborato torico /o applicativo, svolto su un tma concordato con il rlator attinnt agli intrssi all sprinz (s. tirocinio, Erasmus) studnt, purché affrnt ad un insgnamnto 0 100

13 prsnt nl piano di studi studnt. Il corso si propon lo studio dl sistma di programmazion di controllo dlla gstion fornisc un quadro di conoscnz torich mtodologich a supporto dl managmnt pr la formulazion di dcisioni a carattr oprativo pr orintar la gstion nl brv priodo, ma in una logica prospttica di durvol conomicità. I mccanismi dl sistma di controllo rcpiscono l indicazioni provninti dal piano azindal l traducono in obittivi da assgnar all divrs unità organizzativ CONTROLLO DI GESTIONE 9 CFU MNGEMENT SUPERVISION 9 P/07 DIRITTO TRIBUTRIO 270 TXTION LW 9 IUS/12 DIRITTO DEL LVORO 270 LBOUR LW 9 IUS/07 CRT NTI CRT NTI CRT NTI zindal Giuridico Giuridico ECONOMI ZIENDLE DIRITTO PRIVTO, DIRITTO PUBBLICO Il corso si articola in tr parti: la prima approfondisc asptti torici di sistmi di pianificazion controllo; la sconda si concntra sul sistma informativo sugli strumnti di misurazion controllo a supporto dll dcisioni azindali;la trza part affrontata l tmatich dl budgt, dll analisi dgli scostamnti dl rporting alla luc di lgami ch intrcorrono tra l azioni dl prsnt l prospttiv dl futuro Il corso è orintato a fornir un quadro di problmi gnrali dlla disciplina di linamnti fondamntali dll ordinamnto tributario italiano Il corso si propon di fornir l conoscnz di bas dl diritto sindacal dl diritto dl rapporto individual di lavoro nl sttor privato d al contmpo di fornir gli strumnti intrprtativi indispnsabili pr la comprnsion dll dinamich ch intrssano nl nostro pas il mondo dl lavoro, con un approccio mtodologico ch consnta il succssivo autonomo aggiornamnto di una matria in continua voluzion

14 ECONOMI E GESTIONE IMPRESE INTERNZIONLI FINNZ ZIENDLE ORGNIZZZIONE ZIENDLE 270 INTERNTION L MNGEMENT ND MRKETING 6 CORPORTE FINNCE 6 ORGNIZTION DESIGN ND BEHVIOUR 6 P/08 P/09 P/10 CRT NTI CRT NTI FFINI O INTEG RTIV E zindal zindal ttività Formativ ffini o Intgrativ ECONOMI ZIENDLE, ECONOMI E GESTIONE DELLE IMPRESE ECONOMI ZIENDLE ECONOMI ZIENDLE Il corso si propon di fornir un quadro complssivo di mutamnti in atto nllo scnario mondial di procssi di intrnazionalizzazion dll imprs, focalizzandon l logich stratgich. In qusto ambito vngono approfondit l tmatich rlativ all politich di markting intrnazional d i principali asptti inrnti la gstion oprativa dll attività connss all intrnazionalizzazion Il corso si propon lo sviluppo di contnuti istituzionali rlativi ai compiti dlla funzion finanza all'intrno dlla gstion azindal, con un taglio attnto sia ai più rcnti sviluppi dlla toria sia agli asptti oprativi d applicativi. Vngono, in particolar, sviluppat l mtodologi di analisi finanziaria, i critri l mtodologi di valutazion dgli invstimnti azindali d i critri procssi di dfinizion dl piano finanziario di coprtura dgli impighi Il corso si propon di fornir agli studnti gli strumnti toricointrprtativi fondamntali la strumntazion di bas pr l analisi la progttazion dll organizzazioni, sia pr l azion intrna all imprs, sia nlla prospttiva dlla consulnza organizzativa Il corso prsgu du obittivi formativi spcifici: MRKETING 9 CFU MRKETING 9 P/08 FFINI O INTEG RTIV E ttività Formativ ffini o Intgrativ ECONOMI ZIENDLE 1. trasfrir agli studnti l conoscnz di bas utili pr affrontar la comprnsion di mccanismi di funzionamnto di mrcati (con particolar rifrimnto ai comportamnti comptitivi di consumatori) dll imprsa (con particolar rifrimnto al ruolo, ai compiti d agli strumnti utilizzabili dalla funzion markting) 2. formar l comptnz di bas utili pr risolvr smplici problmi di gstion dl rapporto con il/i mrcati di sbocco, con particolar rifrimnto alla

15 gstion oprativa dll lv dl markting POLITIC ECONOMIC E FINNZIRI 6 CFU SCIENZ DELLE FINNZE LINGU SPGNOL LINGU TEDESC DIRITTO DELL'INFORMTIC ECONOMIC POLICY 6 PUBLIC FINNCE 6 SPNISH LNGUGE 6 GERMN LNGUGE 6 P/02 P/03 LIN/07 LIN/14 COMPUTER LW 3 IUS/01 FFINI O INTEG RTIV E FFINI O INTEG RTIV E ttività Formativ ffini o Intgrativ ttività Formativ ffini o Intgrativ Sclta Sclta Sclta MICROECO NOMI, MCROECO NOMI MICROECO NOMI, MCROECO NOMI Il corso si propon di fornir agli studnti una disamina dgli obittivi, stratgi strumnti d fftti dlla politica montaria soprattutto dlla politica fiscal con rifrimnto agli vnti ch carattrizzano l'attual ralta' conomica Il corso è volto ad analizzar l intrvnto pubblico nl sistma conomico, a cioè fornir lmnti pr intrprtar l principali problmatich inrnti all attività conomica pubblica Il corso ha com obittivi principali: cquisir il livllo 2 dl Marco Comun Europo di Rfrnza pr l Lingu. Corrtta impostazion fontica, conoscnza lssical dll struttur morfosintattich di bas, comptnza comunicativa scritta oral. Comprnsion di tsti di argomnto socio-conomico Il corso di lingua tdsca si propon di sviluppar l comptnz spcifich di chi già possid nozioni linguistich di bas, contmporanamnt, di avviar alla comprnsion produzion scritta d oral coloro ch si accostano pr la prima volta allo studio dlla lingua. Di consgunza il corso è annual pr chi ha dll basi d è di 3 smstri pr i principianti. Il corso spcialistico-pratico prmtt allo studnt di intragir in situazioni comunicativ profssionali di comprndr i principali tmatich conomich con particolar rifrimnto al lssico conomicocommrcial, alla lingua dll'imprsa, dlla banca di trasporti il corso si propon di fornir il quadro di problmi giuridici posti dall'avvnto dll nuov tcnologi informatich tlmatich, con particolar rifrimnto alla contrattazion on lin, alla luc dlla più rcnt normativa 24 51

16 ORGNIZTION THEORY TIROCINIO LINGU FRNCESE ORGNIZTION THEORY 6 PPRENTICESH IPS 6 FRENCH LNGUGE 6 P/10 LIN/04 Sclta Sclta Sclta di principali orintamnti dlla giurisprudnza Il corso si propon di prsntar discutr una slzion dll principali tori organizzativ, sottolinandon l potnzialità d i limiti sia sul piano dll'analisi sia su qullo dll'azion managrial. gli studnti ch frquntano il corso è richista una partcipazion attiva all lzioni, ch si svolgono in forma di sminari. Il matrial didattico è oggtto di studio prima di ogni incontro d il contributo di ogni studnt è ritnuto fondamntal pr l'approfondimnto la discussion I tirocini di formazion d orintamnto sono i prcorsi di apprndimnto pratico-applicativo svolti, prsso imprs o nti convnzionati con il Dipartimnto o con l tno, durant il priodo di iscrizion ad uno di corsi attivati dal Dipartimnto di Economia (corsi di Laura di primo livllo o corsi di Laura Magistral). Il progtto formativo di tirocini ha finalità pratico-applicativ ch intgrano l conoscnz torich già acquisit o in corso di acquisizion nl prcorso formativo univrsitario Il Corso si propon di conoscr il linguaggio nl contsto dlla cultura francs, in rlazion a tmatich conomich contmporan. In un primo tmpo, l obittivo dll'insgnamnto è di compltar di approfondir la conoscnza scritta oral dlla Lingua Francs, in un scondo tmpo, di studiar il lssico conomico-commrcial attravrso l ascolto, la lttura, la comprnsion il commnto di documnti rlativi al mondo dll Imprsa. I contnuti didattici consntono l arricchimnto il consolidamnto dlla comptnza linguistica studnt ch sarà in grado di produrr in modo autonomo in un contsto attual, un tsto scritto un discorso oral in Lingua Francs

17 ECONOMI DELLE ZIENDE E MMINISTRZIONI PUBBLICHE STUDY TOUR/STUDIENREISE PUBLIC SECTOR CCOUNTING ND MNGEMENT 6 STUDY TOUR/STUDIEN REISE 3 P/07 Sclta Sclta L insgnamnto di Economia dll azind amministrazioni pubblich si propon di fornir agli studnti una conoscnza di bas dll carattristich dl sistma dll azind amministrazioni pubblich nlla prospttiva conomico azindal, vidnziando l problmatich managriali gli strumnti di govrno di qust raltà pubblich, anch alla luc di cambiamnti istituzionali più rcnti Lo Study Tour / Studinris é un progtto di scambio su bas rciproca durant il qual gli studnti italiani andranno in visita di studio prsso l'univrsità di ugsburg pr un priodo massimo di du sttiman, a front di analoga visita dgli studnti tdschi prsso il nostro atno. Dv ssr intso com piccolo gruppo di lavoro guidato, al qual gli studnti partcipano attivamnt pr favorir l intrazion tra gli studnti di du pasi DIRITTO PRIVTO PER L'IMPRES PRIVTE LW FOR BUSINESS 3 IUS/01 Sclta Il corso si propon di approfondir alcuni tmi ch sono di particolar intrss nll'attività di imprsa, pr fornir agli studnti lmnti di conoscnza ultriori risptto a qulli di bas ch formano oggtto dl programma di istituzioni di diritto privato. Gli argomnti principali sono i contratti comunmnt utilizzati dall'imprnditor, i titoli di crdito la disciplina privatistica dlla concorrnza

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI EDUCATIVI D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2014/2015 1 Prmssa Dnominazion

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA E DEI CONTESTI

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA E DEI CONTESTI Univrsità dgli Studi di Firnz Laura Magistral in PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA E DEI CONTESTI D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 201/2017 1 Prmssa Dnominazion dl corso Dnominazion

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE Corso di Laura Magistral in SCIEZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIOI SAITARIE CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Univrsità dgli Studi di MILANO-BICOCCA Laura Magistral in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE attivato ai snsi dl D.M. 22/10/2004, n. 270 valido a partir dall anno accadmico 2013/2014 ART. 1 Prmssa

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di studio in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica (L-12) Parte generale

Regolamento didattico del Corso di studio in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica (L-12) Parte generale Rgolamnto didattico dl Corso di studio in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica (L-12) Part gnral art. 1 Prmssa ambito di comptnza Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

3. AMBITI OCCUPAZIONALI PREVISTI PER I LAUREATI.

3. AMBITI OCCUPAZIONALI PREVISTI PER I LAUREATI. MANFESTO DEGL STUD A.A. 201/2014 CORSO D LAUREA MAGSTRALE N BOLOGA DELLA SALUTE Class LM- FACOLTÀ D SCENZE MM.FF.NN. 1.ASPETT GENERAL Pr consguir la Laura Magistral in Biologia dlla Salut lo studnt dv

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DELLA SCUOLA POLITECNICA AREA ARCHITETTURA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DELLA SCUOLA POLITECNICA AREA ARCHITETTURA IVRSITÀ DGLI STUDI DI GNOVA MANIFSTO DGLI STUDI DLLA SCUOLA POLITCNICA ARA ARCHITTTURA Anno Accadmico 204/205 CORSI DI LAURA MAGISTRAL (D.M. 270/2004) Corso di studi in DSIGN NAVAL - class LM-2 - Sd didattica

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2015/201 ART. 1 Prmssa Dnominazion dl corso

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2015/201 ART. 1 Prmssa Dnominazion dl corso

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale.

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale. Il conctto di CSR i suoi impatti sulla govrnanc azindal. 25-27 Ottobr 2012 conctti, principi strumnti di gstion in Italia nlla UE Gioacchino D Anglo I livlli di adozion gli strumnti dlla CSR. La gstion

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNVERSTÀ DEGL STUD D PERUGA Rgolamnto didattico dl Corso di Laura in nggnria Gstional dll'nformazion Class L- 8 nggnria dll nformazion A.A. 2010-2011 TTOLO Dati gnrali ARTCOLO 1 Funzioni struttura dl corso

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA Corso di Laura in TECICA DELLA RIABILITAZIOE PSICHIATRICA CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di Atno, disciplina

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA Anno scolastico 2015/ Allgato al Piano dll Offrta Formativa Dlibra dl Consiglio di Istituto n.4 dl 14/10/2015 PRIMA SEZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) D.M. /0/004, n. 70 Rgolamnto didattico - anno accadmico 04/05 ART. Prmssa Dnominazion

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laura in SCIENZE POLITICHE (CLASSE 15) ANNO ACCADEMICO 2008/2009 PIANO DI STUDI Da compilar on-lin ntro il 31 ottobr 2008 ad iscrizion

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2015/2016 Matria: Tcnologi Informatich Class (docnt) 1^ACH - Prof. Musumci

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA Laurea triennale (DM270) INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA Laurea triennale (DM270) INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI Univrsità dgli Studi di MILANO-BICOCCA Laura trinnal (DM70) in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) attivato ai snsi dl D.M. /0/004, n. 70 valido a partir dall anno accadmico

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA 1. Dati gnrali ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chsotti PIANO DI MATERIA Indirizzo lttronica Matria Rligion Cattolica o att. alt. Class quinta Anno scolastico: 2015/2016 2. : Sulla bas dll Indicazioni

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html Programmi finanziamnto SCHEDE TECNICHE Govrno dl Canada: Finanziamnti pr bors progtti ricrca Il Govrno dl Canada offr vrs opportunità finanziamnto rivolti a cittani straniri pr svolgr soggiorni /o attività

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) D.M. /0/004, n. 70 Rgolamnto didattico - anno accadmico 05/06 ART. Prmssa Dnominazion

Dettagli

Corso di Laurea in TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL ETÀ EVOLUTIVA

Corso di Laurea in TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL ETÀ EVOLUTIVA Corso di Laura in TERAPIA DELLA EURO E PSICOMOTRICITÀ DELL ETÀ EVOLUTIVA CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Istituzione È istituito su proposta della facoltà di Lettere e Filosofia - su richiesta del Centro Herakles per il

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Istituzione È istituito su proposta della facoltà di Lettere e Filosofia - su richiesta del Centro Herakles per il IL RETTORE VISTO il proprio dcrto 14 maggio 2009 n. 1239 con il qual è stato aggiornato lo statuto dll atno; VISTO il proprio dcrto 17 marzo 2008 n. 728 con il qual è stato aggiornato il rgolamnto gnral

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta Alcun dfinizioni corrnti Umbrto Margiotta Di cosa è fatto intanto un? Di una squnza apparntmnt smplic linar lmnti ch, anch s vrsamnt dfiniti d splicitati, ricorrono in ogni contsto istruzion o progtto

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia,

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia, BANDO AMMISSIONE AL TRIENNIO 2008/2011 ITACA, Ent di Formazion accrditato prsso Rgion Puglia, apr l iscrizioni alla La Scuola Trinnal pr Attori Rgisti è finalizzata alla formazion di profssionalità autosufficinti

Dettagli

... 2.... 8 dei crediti... 9 28 30/08/2014

... 2.... 8 dei crediti... 9 28 30/08/2014 REGOLAMENTO DIDATTIC CO CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in DIGAL HUMANIES Nuovi Mdia Class di Lauraa LM-92 (Mastr Cours in Digital Humanitis Communica ation and Nw Mdia) Sommario I Part gnral... 2 Art. Prmssa,

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano.

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano. 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 Bando Corso CONI FIGC MILANO Si comunica ch vrrà attivato un corso coni figc, al raggiungimnto dl numro minimo di 35 iscritti, prsso la dlgazion di Milano. Potranno

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

Distinguere le imposte dalle tasse

Distinguere le imposte dalle tasse Class (or sttimanali) Iga PRIMA Unità Didattich M.1 U.D1: I soggtti dl sistma conomico U.D.2: I linamnti dl sistma fiscal italiano Acquisir il conctto di attività conomica distingur l fasi attravrso cui

Dettagli

SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE

SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 SANTA LUCIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 o QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE UNITA DI APPRENDIMENTO Dnominazion Compito-prodotto Comptnz mirat Comuni /cittadinanza LA CIVILTA

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UIVERSITÀ DEGLI STUDI DI APOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICIA E CHIRURGIA BADO DI SELEZIOE PER L AFFIDAMETO DI ICARICHI DIDATTICI EI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIOI SAITARIE PER L AO ACCADEMICO 2015-2016

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERI DI VALUTAZIONE Poiché nl nostro prcorso si darà ampio spazio all mtodologi finalizzat a sviluppar l comptnz dgli allivi ( attravrso la dattica laboratorio, l sprinz in contsti applicativi, l analisi

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. fra. Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione (di seguito MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. fra. Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione (di seguito MIUR) PROTOCOLLO D INTESA fra Il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr l Istruzion (di sguito MIUR) Il Ministro pr i Bni l Attività Culturali Dirzion Gnral pr lo Spttacolo dal Vivo

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2014/2015 1 Prmssa Dnominazion dl corso Dnominazion dl corso in ingls

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO PER

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO PER MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (ROMA) IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ ANNO ACCADEMICO 2006/2007 Mastr Univrsitario

Dettagli

DISFOR - DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

DISFOR - DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE DISFOR - DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE PSICOLOGIA DELLE DISABILITÀ 67727: disciplina 67728; laboratorio 67730 Corso di Laura SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA A.A. 2015/2016 DOCENTE Mirlla Zanobini

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

Unità didattica: Grafici deducibili

Unità didattica: Grafici deducibili Unità didattica: Grafici dducibili Dstinatari: Allivi di una quarta lico scintifico PNI tal ud è insrita nllo studio dll funzioni rali di variabil ral. Programmi ministriali dl PNI: Dal Tma n 3 funzioni

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTA ARCHITETTURA. Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTA ARCHITETTURA. Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FAOLTA ARHITETTURA orso di laura magistral a ciclo unico in ARHITETTURA lass LM4 Architttura Inggnria Edil Architttura (D.M. 270/04) MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO AADEMIO

Dettagli

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target progtto obittivo rsp codic obittivo gstional indicatori targt azioni a sostgno dlla famiglia Collla/Bru sati 3.01.01 accsso a finanziamnti rgionali pr l'attivazion di misur contro la violnza di gnr spltamnto

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA

ISTRUZIONE OPERATIVA Documnto: OPQTA20120001 ISTRUZIONE OPERATIVA Data: 19/03/2012 Prparato: Ufficio CPI Guida di rifrimnto rapido compilazion FORMAT COMAP pr PMI La prsnt guida dscriv l modalità di dtrminazion di costi orari

Dettagli

Laboratori Laurea Scienze Pedagogiche e dell Educazione e Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche a.a. 2015/16

Laboratori Laurea Scienze Pedagogiche e dell Educazione e Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche a.a. 2015/16 Laboratori Scinz Pdagogich dll Educazion in Scinz Pdagogich a.a. 2015/16 L'organizzazion didattica di laboratori pr l'aa 2015-2016 è qulla indicata nll tabll sottostanti. iscrizioni (salvo divrsa indicazion)

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Scuole ed Enti di Formazione Professionale Sociologa!Docente/Orientatore

Scuole ed Enti di Formazione Professionale Sociologa!Docente/Orientatore FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nom Indirizzo STEFANIA TROISI Cllular Tlfono abitazion E-mail -D, L C.F. Nazionalità Data luogo di nascita -ITALIANA 07/04/1975 SALERNO ESPERIENZE

Dettagli