Versione Ottobre manuale operativo piattaforma web i-multicards: servizi sicurezza attiva e gestisco e risparmio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Versione 1.0 - Ottobre 2011. manuale operativo piattaforma web i-multicards: servizi sicurezza attiva e gestisco e risparmio"

Transcript

1 Versione Ottobre 2011 manuale operativo piattaforma web i-multicards: servizi sicurezza attiva e gestisco e risparmio 1

2 Indice ARGOMENTO PAGINA I-MULTICARDS, LA PIATTAFORMA WEB PER I NOSTRI CLIENTI 4 HOME PAGE ED ACCESSO ALL AREA RISERVATA 5 LE CREDENZIALI DI ACCESSO E IL PRIMO ACCESSO 6 ESEMPIO FATTURA ENI PER COMPOSIZIONE USERID 7 COME SI ACCEDE ALLA PIATTAFORMA I-MULTICARDS 8 LA PAGINA DI BENVENUTO 9 I-MULTICARDS, SEZIONE GESTIONE OPERATORI 10 LA CREAZIONE E LA GESTIONE DI OPERATORI SECONDARI 11 CREAZIONE DI OPERATORI SECONDARI, LORO USERID E PASSWORD 12 GESTIONE DEGLI OPERATORI SECONDARI, RICERCA, MODIFICA, CANCELLAZIONE 13 GESTIONE DEGLI OPERATORI SECONDARI, RESET PASSWORD / RICHIESTA NUOVA 14 PASSWORD I-MULTICARD: SERVIZIO SICUREZZA ATTIVA 15 SICUREZZA ATTIVA: PULSANTE FUNZIONI DISPOSITIVE PER LA RICERCA CARTE 16 RICERCA CARTE: FILTRI DI RICERCA, INFORMAZIONI DISPONIBILI 17 RICERCA CARTE, INFORMAZIONI VISIBILI A VIDEO 18 RICERCA CARTE, VIDEATA INFORMAZIONI DI DETTAGLIO 19 RICERCA CARTE, INFORMAZIONI NEL FILE EXCEL 20 SICUREZZA ATTIVA: PULSANTE CONSULTAZIONE PER LA RICERCA TRANSAZIONI 21 RICERCA TRANSAZIONI : FUNZIONAMENTO E CRITERI 22 RICERCA TRANSAZIONI : PER TIPO TRANSAZIONE 23 RICERCA TRANSAZIONI : PER STATO AUTORIZZAZIONE 24 RICERCA TRANSAZIONI : PER CANALE AUTORIZZATIVO 25 RICERCA TRANSAZIONI : PER PAESE DI SPESA 26 RICERCA TRANSAZIONI, ULTERIORI INFORMAZIONI DI DETTAGLIO 27 RICERCA TRANSAZIONI, VIDEATA DELLA TRACCIA ELETTRONICA 28 RICERCA TRANSAZIONI, EXCEL CON INFORMAZIONI ESTRATTE 29 RICERCA TRANSAZIONI, INFORMAZIONI CONTEUTE NEL FILE EXCEL 30 2

3 Indice ARGOMENTO PAGINA SERVIZIO GESTISCO E RISPARMIO 31 LA PAGINA DI BENVENUTO 32 LA PRIMA VIDEATA DI GESTISCO E RISPARMIO 33 LA FUNZIONALITA DI RICERCA TRANSAZIONI 34 RICERCA TRANSAZIONI PER CLIENTE CON SAP SINGOLO O MULTISAP 35 RICERCA TRANSAZIONI PER CLIENTE MULTISAP, SCELTA DI UN SOLO SAP FRA 36 TUTTI QUELLI DISPONIBILI RICERCA TRANSAZIONI PER CLIENTE MULTISAP, SCELTA DI PIU DI UN SAP FRA 37 TUTTI QUELLI DISPONIBILI I RISULTATI DI RICERCA TRANSAZIONI 38 IL FILE EXCEL CON L OUTPUT COMPLESSIVO DELLA RICERCA 39 LA FUNZIONALITA DEI REPORT RIASSUNTIVI 40 RIASSUNTO FATTURATO, A COSA SERVE 41 RIASSUNTO FATTURATO, CRITERI 42 RIASSUNTO FATTURATO, RISULTATO 43 PERFORMANCE VEICOLI / CARTE: A COSA SERVE 44 PERFORMANCE VEICOLI / CARTE: CRITERI 45 PERFORMANCE VEICOLI / CARTE: RISULTATO 46 RIASSUNTO COSTI VEICOLI CARTE: A COSA SERVE 47 RIASSUNTO COSTI VEICOLI CARTE: CRITERI 48 RIASSUNTO COSTI VEICOLI CARTE: RISULTATO 49 LA STRUTTURA GERARCHICA DEL CLIENTE 50 I DOWNLOADS 51 DOWNLOAD TRANSAZIONI NAZIONALI: CRITERI 52 DOWNLOAD TRANSAZIONI NAZIONALI: RISULTATO 53 DOWNLOAD TRANSAZIONI INTERNAZIONALI, CRITERI 54 DOWNLOAD TRANSAZIONI INTERNAZIONALI, RISULTATO 55 DOWNLOAD DELLE CARTE, CRITERI 56 DOWNLOAD DELLE CARTE, RISULTATO 57 USER MANAGEMENT 58 USER MANAGEMENT, I MIEI EVENTI 59 USER MANAGEMENT, IL MIO PROFILO 60 USER MANAGEMENT, CONTATTACI 61 3

4 Immagine 1 I-MULTICARDS, LA PIATTAFORMA WEB PER I NOSTRI CLIENTI i-multicard è la piattaforma web a supporto dell attività dei clienti multicard e TP24. La piattaforma è collocata nell area riservata eni adfin alla quale è possibile essere indirizzati sia dal sito sia dal sito All interno della piattaforma, in base alle proprie esigenze, il cliente può scegliere diverse tipologie di servizio. Questo manuale è dedicato: 1. ai servizi finalizzati ad incrementare la sicurezza delle transazioni, raggruppati nel pacchetto sicurezza attiva 2. ai servizi dedicati alla gestione ed all ottimizzazione dei consumi della flotta, costituiti dal pacchetto gestisco e risparmio. Le regole di utilizzo di questi servizi sono stabilite dalle condizioni contrattuali di servizio predisposte da eni adfin. 4

5 Immagine 1 HOME PAGE ED ACCESSO ALL AREA RISERVATA Per accedere alla piattaforna internet i-multicards, bisogna effettuare i seguenti passaggi: 1. Entrare nell area pubblica del sito internet delle carte di pagamento eni (http://www.multicard.eni.com) oppure in quella di eni adfin, (http://www.eniadfin.com), che, nella sua qualità di emittente in Italia delle carte multicard e tp24, è il prestatore dei servizi i-multicards 2. Cercare il box giallo dedicato ad eni adfin e, al suo interno, tra i due gruppi di servizi disponibili, cliccare sul pulsante verde titolato area riservata sicurezza e gestione, chiaramente evidenziato. La richiesta di accesso all area riservata indirizza alla pagina di Login, cioè apre la pagina di autenticazione delle credenziali di accesso. Da qui in avanti, quindi, ciascun cliente può procedere solo dopo aver ricevuto da eni adfin le proprie credenziali di accesso (UserID e Password). 5

6 Immagine 2 LE CREDENZIALI DI ACCESSO E IL PRIMO ACCESSO Dopo aver compilato e sottoscritto la richiesta di adesione al servizio e le relative condizioni contrattuali, per utilizzare la piattaforma è necessario che il cliente riceva da eni adfin le proprie credenziali di accesso (UserID e Password). Le credenziali di accesso vengono inviate da eni adfin all amministratore dei servizi (individuato da ciascun cliente nella propria richiesta di adesione al servizio) tramite una automatica di avvenuta profilazione, proveniente dall indirizzo di gestione sistema (vedi immagine 2). PRIMO ACCESSO ALLA PIATTAFORMA I-MULTICARDS Questa contiene la password ed un link, al quale il cliente deve connettersi entro una data prestabilita per effettuare il primo accesso alla piattaforma. Cliccando sul link contenuto nella mail il cliente viene indirizzato alla pagina di login, dove deve inserire password ricevuta e UserID. Ricordiamo che, per ragioni di sicurezza la User ID non è comunicata in chiaro nella mail ma deve essere composta dal cliente, che per farlo deve seguire le indicazioni contenute nella mail, utilizzando nell ordine i seguenti 3 elementi numerici: il numero 380, cioè con il codice ISO che indentifica l Italia il numero conto del cliente. Il numero conto del cliente è quello riportato in alto a destra nella prima pagina della fattura (pagina di riepilogo), all interno dei dati anagrafici del cliente, subito sotto la riga della partita IVA (vedi immagine 3 a pagina 5) la sequenza numerica (4 cifre) 0001 IMPORTANTE: la password contenuta nella mail di avvenuta profilazione deve essere modificata dal cliente al primo accesso. 6

7 Servizi web multicard per il cliente Numero conto utilizzato per formare la USERID ESEMPIO FATTURA ENI PER COMPOSIZIONE USERID Esempio d fattura eni nella quale è riportato il numero conto di 8 cifre. Immagine 3 7

8 Servizi web multicard per il cliente La USERID è composta dai seguenti numeri: 380 (codice ISO Italia) Numero Conto (disponibile in fattura) 0001 COME SI ACCEDE ALLA PIATTAFORMA I-MULTICARDS La pagina di Login richiede di inserire sia la propria Password sia la propria UserID. Come precisato a pagina 5, la password viene inviata da eni adfin all amministratore individuato dal cliente, utilizzando una di avvenuta profilazione ai servizi, la User ID, invece, deve essere composta dal cliente utilizzando le indicazioni contenute nella stessa di avvenuta profilazione. IMPORTANTE: la password contenuta nella mail di avvenuta profilazione deve essere modificata dal cliente al primo accesso. 8

9 Benvenuto nella nuova piattaforma dei servizi informatici del servizio autorizzativo europeo eni dedicato alla clienti multicard. LA PAGINA DI BENVENUTO Dopo aver correttamente inserito le proprie credenziali il cliente entra nella pagina di benvenuto. Il menu principale della pagina di benvenuto è dedicato alla selezione dei servizi, che contiene quattro pulsanti con i seguenti titoli: GESTIONE OPERATORI il pulsante attiva funzionalità di gestione operatori riferite sia a "sicurezza attiva" sia a "gestisco e risparmio" FUNZIONI DISPOSITIVE CONSULTAZIONE questi due pulsanti raggruppano tutte le funzionalità del servizio "sicurezza attiva" FLEET MANAGEMENT il pulsante permette di accedere a tutti gli elementi (es. inquiry e report) che costituiscono il servizio "gestisco e risparmio" IMPORTANTE: ciascun cliente visualizzerà solo i pulsanti relativi ai servizi che ha richiesto. I pulsanti sono quindi personalizzati per il profilo del singolo cliente. 9

10 i-multicards: sezione gestione operatori 10

11 Selezionando il pulsante GESTIONE OPERATORI SECONDARI si aprirà un menù a tendina con le funzionalità di Ricerca Operatori e di Creazione Operatori. LA CREAZIONE E LA GESTIONE DI OPERATORI SECONDARI Come abbiamo precisato a pagina 5, la mail di profilazione viene inviata da eni adfin ad un solo incaricato da parte del cliente, l amministratore del sistema. L amministratore del sistema deve essere indicato dal cliente nella richiesta di adesione ai servizi. Per facilitare l utilizzo dei servizi da parte dei clienti, la piattaforma contiene la funzionalità GESTIONE OPERATORI. Attraverso questa funzionalità ciascun amministratore del sistema può concedere la possibilità di utilizzare gestisco e risparmio e/o sicurezza attiva a suoi collaboratori. Selezionando il pulsante GESTIONE OPERATORI si aprirà un menù a tendina con le funzionalità di Ricerca Operatori e di Creazione Operatori. 11

12 La USERID degli operatori secondari è generata automaticamente dal sistema è sarà responsabilità dell amministratore principale del cliente comunicarla all operatore. CREAZIONE DI OPERATORI SECONDARI, LORO USERID E PASSWORD Per creare un operatore secondario l amministratore di sistema deve inserire i seguenti dati: 1. Cognome 2. Nome 3. Indirizzo dell operatore secondario (a cui sarà spedita la password per il primo accesso) 4. Lingua 5. Profilo 6. Codici SAP (con menù a scelta ed in caso di clientela multisap) Oltre a consentire la creazione di operatori secondari, GESTIONE OPERATORI consente all amministratore di assegnare a ciascuno di essi un profilo personalizzato (Consulta, consulta e disponi ecc. NDR cosa significa?) eventualmente anche restrittivo rispetto alle abilitazioni dell utenza principale, che è stata assegnata all amministratore stesso. USERID Una volta che sono stati inseriti i dati necessari alla creazione dell operatore secondario, il sistema genera automaticamente la relativa UserID. E responsabilità dell amministratore comunicare all operatore secondario la nuova UserID creata dal sistema. PASSWORD Per quanto invece riguarda la password di ciascun operatore secondario, al momento della conferma di attivazione dell operatore secondario, il sistema la spedirà con una automatica all indirizzo dell operatore secondario indicato dall amministratore al momento della sua creazione. 12

13 Sono disponibili numerose possibilità di filtro per accedere all elenco operatori secondari. Per ogni operatore secondario è possibile effettuare operazioni di: Blocco Modifica Cancellazione GESTIONE DEGLI OPERATORI SECONDARI, RICERCA, MODIFICA, CANCELLAZIONE L amministratore può sempre visualizzare l elenco degli operatori secondari collegati all utenza principale (quella originariamente assegnata da eni). Per accedere all elenco operatori secondari sono disponibili numerose possibilità di filtro. Per ogni operatore secondario e relativo profilo è inoltre sempre possibile effettuare operazioni di: 1. Blocco dell utenza e delle relative abilitazioni 2. Modifica del profilo / delle abilitazioni 3. Cancellazione dell utenza 13

14 L operazione di reset password si effettua in sequenza procedendo con: Blocco Sblocco Lo Sblocco attiva la spedizione di una automatica con la nuova password. GESTIONE DEGLI OPERATORI SECONDARI, RESET PASSWORD / RICHIESTA NUOVA PASSWORD Nel caso in cui si ritenga necessario procedere a fornire una nuova password ad un operatore secondario, questa operazione è possibile procedendo in sequenza con i seguenti passaggi: 1. Blocco dell operatore secondario 2. Sblocco dell operatore secondario IMPORTANTE Lo Sblocco attiva la spedizione di una automatica all indirizzo dell operatore originariamente indicato, con la nuova password. 14

15 i-multicards: servizio sicurezza attiva 15

16 Selezionando il pulsante FUNZIONI DISPOSITIVE si aprirà un menù a tendina con le funzionalità di Ricerca Carta. SICUREZZA ATTIVA: PULSANTE FUNZIONI DISPOSITIVE RICERCA CARTE PER LA Il servizio sicurezza attiva raggruppa diverse fuzionalità, alle quali si può accedere attraverso i pulsanti FUNZIONI DISPOSITIVE e CONSULTAZIONE. Selezionando il pulsante FUNZIONI DISPOSITIVE si aprirà un menù a tendina con la funzionalità di Ricerca Carta. Ricerca carta consente la consultazione dell anagrafica carte del cliente, completa di: 1. lo stato (attiva / bloccata) di ciascuna carta e 2. l importo puntuale della spesa quotidiana (cioè l importo speso nelle 24 ore, partendo dalla mezzanotte precedente il momento della ricerca), aggiornato in tempo reale al momento della consultazione. IMPORTANTE Gli acquisti che aggiornano in tempo reale lo speso giornaliero delle carte sono solo quelli effettuati sulle stazioni collegate online con l autorizzativo centrale. Come vedremo nelle pagine seguenti, è dell anagrafica carte in formato xls. sempre possibile effettuare il download 16

17 La funzionalità di Ricerca Carte consente l accesso alla situazione online del proprio portafoglio carte. Sono disponibili filtri per : Numero Conto (per clienti multi-sap) Numero Carta (c.d. PAN della carta) Stato attiva o bloccata (cioè in stop list) Targa Il filtro sullo stato consente di ottenere: L elenco delle carte attive L elenco delle carte in stop list La mancata scelta rende visibile l elenco completo delle carte RICERCA CARTE: FILTRI DI RICERCA, INFORMAZIONI DISPONIBILI La funzionalità di Ricerca Carte consente l accesso alla situazione, aggiornata in tempo reale, del proprio portafoglio carte. E possibile effettuare una ricerca mirata utilizzando i seguenti filtri: 1. Conto /SAP (per i clienti che hanno più di un sap) 2. Numero della Carta (c.d. PAN della carta) 3. Stato (attiva o bloccata) 4. Targa Il filtro sullo stato consente di ottenere: L elenco delle carte attive L elenco delle carte bloccate, cioè inserite in stop list IMPORTANTE La mancata scelta di un criterio per una ricerca mirata rende visibile l elenco completo delle carte 17

18 Dall elenco carte è possibile accedere al dettaglio di ogni singola carta RICERCA CARTE, INFORMAZIONI VISIBILI A VIDEO L elenco delle carte risultato della ricerca viene visualizzato a video. Lo spazio disponibile rende visibili 12 righe di informazioni che contengono i seguenti dati: 1. Numero della carta 2. Stato della carta 3. Data di scadenza 4. Targa 5. Ambito di utilizzo (nazionale / internazionale) 6. Codice SAP ATTENZIONE Da questa prima videata è possibile accedere ad una secoda videata di dettaglio per ciascuna carta. 18

19 Nella videata di dettaglio di ciascuna carta sono visualizzate ulteriori informazioni. Tutte le informazioni sono contenute nell elenco carte in formato.xls RICERCA CARTE, VIDEATA INFORMAZIONI DI DETTAGLIO Oltre ai dati contenuti nella prima videata disponibile a video, nella seconda videata per ciascuna carta sono visualizzate le seguenti informazioni di dettaglio: Service code 2: contiene il numero della seconda cifra del service code della carta. In pratica, per una carta con service code 60 sarà visualizzato lo 0, per una con service code 61 il numero 1, e così via. Plafond giornaliero della carta: valorizza il limite massimo di spesa giornaliero per singola carta Speso giornaliero della carta: visualizza gli acquisti (cioè gli importi) effettuati dalla carta nella giornata (cioè nelle 24 ore, partendo dalla mezzanotte precedente), fino al momento dell interrogazione. Plafond quindicinale: valorizza il plafond quindicinale di tutte le carte del cliente Speso quindicinale: visualizza gli acquisti effettuati da tutte le carte del cliente nella quindicina, fino al momento dell interrogazione. 19

20 L elenco delle carte, oggetto della ricerca, può essere scaricato in formato xls cliccando sull icona in basso a sinistra. RICERCA CARTE, INFORMAZIONI NEL FILE EXCEL L elenco completo delle carte risultato della ricerca, con tutte le informazioni sia quelle contenute nella prima videata, sia quelle della videata di dettaglio - può essere scaricato in formato.xls cliccando sull icona excel in basso a sinistra. Il file.xls contiene quindi tutte le informazioni relative alle carte, cioè: 1. Numero carta 2. Stato carta 3. Data scadenza 4. Targa 5. Naz. / Int. 6. Codice SAP 7. Stato cliente 8. Stato card account 9. Nominativo 10. Service Code Plafond giornaliero carta 12. Speso giornaliero carta 13. Credit Limit quindicinale Cliente 14. Speso quindicinale Cliente 15. Credit Limit mensile Cliente 16. Speso mensile Cliente 17. Data blocco 18. Motivo blocco 19. Ultimo KM rilevato 20

21 Selezionando il pulsante CONSULTAZIONE si aprirà un menù a tendina con le funzionalità di Ricerca Transazioni e di Operazioni dispositive. SICUREZZA ATTIVA: PULSANTE CONSULTAZIONE PER LA RICERCA TRANSAZIONI Selezionando il pulsante CONSULTAZIONE si aprirà un menù a tendina con le funzionalità di Ricerca Transazioni e di Operazioni Dispositive. La funzionalità di Ricerca Transazioni è attiva e consente di visualizzare, in tempo reale nei casi di autorizzazioni online, le transazioni delle proprie carte effettuate su tutta la rete eni e dei partner Routex. Nei casi di autorizzazioni ancora off line, queste ultime sono visualizzabili in differita (con un ritardo che può andare da un minimo di alcune ore ad un massimo di alcuni giorni). La funzionalità Operazioni Dispositive, invece, attualmente non è attiva e non ha utilità pratica perché serve a visualizzare l elenco delle Operazioni Dispositive disposte a sistema dal cliente. Queste Operazioni non sono ad oggi ancora effettuabili a sistema: infatti non è ancora stata rilasciata per il cliente la possibilità di effettuare direttamente dalla piattaforma i-multicards le c.d. Attività Dispositive (ad esempio il blocco carta, il blocco autista, ecc.). PER QUESTE ATTIVITA, REGOLATE CONTRATTUALMENTE NELLE CONDIZIONI GENERALI, OGGI E ANCORA INDISPENSABILE UTILIZZARE I SOLI CANALI TRADIZIONALI PREVISTI DAL CONTRATTO, CIOE CENTRO SERVIZI MULTICARD. E possibile effettuare il download dell elenco transazioni su file excel. 21

22 La funzionalità di Ricerca Transazioni consente l accesso alla visualizzazione in tempo reale delle transazioni effettuate su rete collegata al sistema autorizzativo europeo eni. Sono disponibili numerosi filtri che rendono la ricerca flessibile e funzionale. Il filtro sui codici SAP è disponibile per i Clienti con fatturazione separata per Conto. RICERCA TRANSAZIONI : FUNZIONAMENTO E CRITERI Ricerca Transazioni consente l accesso alla visualizzazione in tempo reale delle transazioni effettuate su rete collegata al sistema autorizzativo europeo. Sono disponibili i seguenti criteri di interrogazione, che rendono la ricerca flessibile e funzionale: Data da a : definisce il periodo della ricerca. Se non valorizzato restituisce le transazioni in tempo reale. Codici SAP: nel caso di cliente con più conti attivi, permette la consultazione per transazioni di carte relative al singolo conto n. carta: visualizza le transazioni di una singola carta Tipo transazione: propone un menu a tendina con diversi tipi di transazione, distinguendo tra diverse modalità di effettuazione (es. indoor/outdoor) Stato autorizzazione: permette di scegliere e raggruppare le transazioni a seconda dell esito della richiesta di autorizzazione (es.approvata/negata) Canale autorizzativo: permette di selezionare le transazioni a seconda del canale autorizzativo attraverso il quale la transazione è stata autorizzata (es. online/manuale) Paese di spesa: permette di estrarrre le transazioni relative ad acquisti effettuati in uno specifico Paese europeo. IMPORTANTE: la mancata selezione di un criterio rende visibili tutte le transazioni 22

23 Un menù a tendina propone l elenco dei tipi di transazione. La mancata scelta rende disponibili tutti i tipi di transazione. RICERCA TRANSAZIONI : PER TIPO TRANSAZIONE Selezionando il criterio Tipo transazione un menù a tendina propone l elenco dei tipi di transazione selezionando i quali effettuare una ricerca mirata. Le transazioni sono classificate secondo le seguenti tipologie: Pre-Authorization Outdoor : raggruppa le pre autorizzazioni che vengono richieste al sistema tutte le volte che una carta viene utilizzata in outdoor. Le pre autorizzazioni di default sono richieste per 1550 ma vengono date per l effettivo importo acquistabile dalla carta. Advice: rappresenta l avvenuta transazione in outdoor. Viene visualizzato l importo effettivamente speso. Reversal: indica gli storni, sia quelli espliciti, effettuati dal gestore in caso di errata transazione, sia quelli impliciti, generati automaticamente dal sistema in caso di problemi tecnici verificatisi nel corso dell autorizzazione (ad es. interruzione della linea di collegamento). Sale: raggruppa le transazioni regolarmente effettuate indoor, cioè all interno della stazione. Available funds enquiry: evidenzia le richieste di disponibilità della carta effettuate dal gestore prima della transazione di acquisto ATTENZIONE: in Italia non è attiva la funzione di prenotazione delle transazioni (reservation), di conseguenza non sono selezionabili le transazioni classificate come: Authorization + Reservation Outdoor e Balance + Reservation La mancata scelta di un criterio visualizza tutti i tipi di transazione. 23

24 Un menù a tendina propone l elenco degli stati di autorizzazione. La mancata scelta rende disponibili tutte le transazioni (autorizzate / negate). RICERCA TRANSAZIONI : PER STATO AUTORIZZAZIONE Selezionando il criterio stato autorizzazione un menù a tendina propone l elenco dei diversi possibili stati (criteri) di autorizzazione. Le transazioni sono classificate secondo i seguenti stati di autorizzazione: 1. Approvata è la transazione andata correttamente a buon fine 2. Approvata + Warning è la transazione che è stata approvata ma la cui approvazione ha generato l invio al Cliente (tramite mail o sms) di un avviso per te da lui scelto nella Richiesta di adesione ai Servizi 3. Negata evidenzia le transazioni negate 4. Negata + Blocco Carta questa tipologia di transazioni non è attualmente presente ma, in casi particolari, potrà essere visualizzata (in futuro) dopo l attivazione di funzionalità antifrode 5. Referral questa tipologia di transazioni non è attualmente presente ma, in casi particolari, in futuro potrà essere visualizzata dopo l attivazione di funzionalità di autorizzazione da parte di un operatore centrale multicard con riferimento a transazioni formalmente valide ma, di fatto, molto diverse da quelle tipiche del profilo della singola carta (es. carta che acquista sempre in una regione per importi bassi ed improvvisamente richiede autorizzazione alla transazione in una regione molto lontana per un importo molto più alto) IMPORTANTE: la mancata scelta di un criterio visualizza tutte le transazioni 24

25 Il canale autorizzativo è selezionabile dal menù a tendina. RICERCA TRANSAZIONI : PER CANALE AUTORIZZATIVO Selezionando il criterio canale autorizzativo un menù a tendina propone l elenco dei diversi possibili canali autorizzativi. Le transazioni possono infatti essere autorizzate attraverso i seguenti canali : 1. ONLINE : visualizza le transazione effettuata da POS collegato online con il sistema autorizzativo centrale europeo eni 2. MANUALE: raggruppa le transazioni che sono state autorizzate manualmente, cioè attraverso il canale della telefonata al ROBOT telefonico 3. OFFLINE: seleziona le transazioni autorizzate off line, cioè senza collegamento in tempo reale con il sistema autorizzativo. Queste transazioni sono, ad esempio, quelle che provengono da reti di accettazione non ancora collegate online con il sistema autorizzativo eni e quelle che provengono da service provider di servizi ORS (on road services). 25

26 E disponibile l elenco delle nazioni in cui sono accettate le carte multicard internazionali. E possibile visualizzare soltanto le transazioni effettuate nel paese scelto. RICERCA TRANSAZIONI : PER PAESE DI SPESA E disponibile l elenco delle nazioni in cui sono accettate le carte multicard internazionali. E possibile visualizzare soltanto le transazioni effettuate nel Paese scelto. 26

27 E possibile accedere al dettaglio di ogni singola transazione. RICERCA TRANSAZIONI, ULTERIORI INFORMAZIONI DI DETTAGLIO Una volta individuata la transazione o le transazioni oggetto della ricerca, all interno della prima videata di risposta all interrogazione è possibile selezionare la casella dettaglio. In questo modo, per ogni singola transazione estratta, in una seconda videata di approfondimento vengono visualizzate ulteriori informazioni. 27

28 RICERCA TRANSAZIONI, VIDEATA DELLA TRACCIA ELETTRONICA 28

29 Cliccando sull icona del foglio xls si avvia il download dell elenco delle transazioni visualizzate. RICERCA TRANSAZIONI, EXCEL CON TUTTE LE INFORMAZIONI ESTRATTE Cliccando sull icona del foglio.xls in basso a sinistra si avvia il download dell elenco delle transazioni visualizzate. Il foglio excel che viene scaricato contiene l elenco completo delle transazioni risultato della ricerca, con tutte le informazioni sia quelle contenute nella prima videata, sia quelle della videata di dettaglio. 29

30 RICERCA TRANSAZIONI, INFORMAZIONI CONTEUTE NEL FILE EXCEL Il file.xls che viene estratto contiene tutte le informazioni relative alle transazioni, cioè: 1. Numero carta 2. Data e ora transazione 3. Tipo transazione 4. Importo 5. Valuta 6. Stato autorizzativo 7. Canale autorizzativo 8. Paese di Spesa 9. Rete di Vendita 10. Codice Impianto 11. Località 12. Targa 13. Motivo negazione 14. Codice SAP 15. Numero Voucher 16. Numero Autorizzatione 17. Chilometraggio 18. Codice Autista 19. Informazioni addizionali 20. Descrizione Prodotto 21. Prezzo Unitario 22. Quantità 30

31 Servizio gestisco e risparmio 31

32 Selezionando il pulsante FLEET MANAGEMENT si aprirà un menù a tendina con la funzionalità Fleet Management Login che permetterà di accedere al servizio di Gestisco e Risparmio LA PAGINA DI BENVENUTO Dopo aver correttamente inserito le proprie credenziali si entra nella pagina di benvenuto Dalla pagina di benvenuto, attraverso il menu di selezione dei servizi, si accede a quelli che sono stati richiesti e che sono quindi personalizzati per il profilo del singolo cliente. Per accedere a gestisco e risparmio si deve selezionare nel menu di scelta il pulsante FLEET MANAGEMENT Attivando il pulsante FLEET MANAGEMENT si aprirà un menù a tendina, con la scritta Login Fleet Management, selezionando la quale si accede alla prima videata di Gestisco e Risparmio. 32

33 LA PRIMA VIDEATA DI GESTISCO E RISPARMIO La prima videata di gestisco e risparmio è intitolata RICERCA TRANSAZIONI. Sotto il titolo è inserito un menu di scelta delle funzionalità, costituito da 4 etichette che individuano diverse sezioni del sistema. Di seguito una rapida descrizione delle 4 sezioni, ricordando che il colore nero dell etichetta indica la funzionalità di volta in volta scelta dal cliente, quello blu le funzionalità al momento non attive: RICERCA TRANSAZIONI: attiva una videata di ricerca a più parametri. REPORTS RIASSUNTIVI: mette a disposizione 3 report: QUANTITA FATTURATE, PERFORMANCE DEI VEICOLI, COSTI DEI VEICOLI. STRUTTURA GERARCHICA DEL CLIENTE: permette di visualizzare la struttura gerarchica del cliente (Codici SAP, Divisioni, Card Account). DOWLOADS: permette di estrarre 3 diversi file: transazioni nazionali, transazioni internazionali, carte. Ciascun file contiene una ricca serie di dati, che, una volta estratti (è possibile scegliere tra diversi formati) possono essere stampati, archiviati ed elaborati. A completamento dei file scaricabili dal sistema, è previsto anche l invio periodico del FILE ELETTRONICO DELLE TRANSAZIONI (file di fatturazione), che, diversamente dai file precedenti, non contiene una selezione di dati ma tutte le informazioni disponibili a sistema relativamente agli acquisti ed alle spese effettuati dal cliente nel periodo di riferimento. 33

34 LA FUNZIONALITA DI RICERCA TRANSAZIONI La funzionalità di RICERCA TRANSAZIONI è automaticamente attivata dalla selezione della scritta Login Fleet Management della videata di benvenuto. Permette di estrarre i dati relativi agli acquisti delle carte, che per le transazioni elettroniche sono aggiornati fino a 72 ore prima della ricerca. I dati che possono essere estratti sono quelli relativi ai 13 mesi precedenti il momento della ricerca È possibile impostare i seguenti filtri, la maggior parte dei quali opzionali: Periodo della transazione Orario Solo weekend Transazioni fatturate, non fatturate, tutte Numero o data fattura Superiore a: Un certo importo Un certo volume Un certo numero di transazioni, se è stato impostato quel limite, per un certo periodo, per un certo prodotto (per es. posso vedere gli acquisti di di gasolio se sono stati superiori a 10 nel periodo prescelto). Gruppo prodotto acquistato Fornitore prodotto (eni o non eni) Paese in cui è stata effettuata la transazione Transazioni con km inseriti pari a zero 34

35 RICERCA TRANSAZIONI PER CLIENTE CON SAP SINGOLO O MULTISAP Le schermate di gestisco e risparmio si presentano in maniera leggermente diversa a seconda che si tratti di: UTENTE SAP SINGOLO UTENTE MULTISAP CLIENTE SAP SINGOLO La schermata relativa ad un CLIENTE SINGOLO (un solo SAP) sarà quella della pagina precedente, cioè una schermata in cui l Utente NON deve scegliere a quale SAP riferirsi per visualizzare i dati desiderati. CLIENTE MULTISAP In caso di CLIENTE MULTIPLO (MULTISAP) la schermata, come evidenziato in alto, permetterà di scegliere di visualizzare i dati relativi a: Tutti i SAP (Principale e Secondari) del cliente Un solo SAP fra tutti quelli disponibili Più di un SAP fra tutti quelli disponibili Se si desiderano scegliere TUTTI I SAP DISPONIBILI, si dovrà selezionare: Tutti nel campo Selezione cliente 35

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del mittente Sistema Express Import di TNT Un semplice strumento on-line che consente a mittente e destinatario di organizzare le spedizioni in importazione. Il sistema Express

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli