UNIVERSITA della CALABRIA CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE REPUBBLICA ITALIANA. L anno il giorno ( ) del mese di in

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA della CALABRIA CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE REPUBBLICA ITALIANA. L anno il giorno ( ) del mese di in"

Transcript

1 UNIVERSITA della CALABRIA Rep. N. / CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO MT/BT MEGA CENTRALE. App. n. /014 C.I.G B59 - CUP H22G IMPORTO DI CONTRATTO: oltre IVA. REPUBBLICA ITALIANA L anno il giorno ( ) del mese di in Arcavacata di Rende nella sede dell Università della Calabria sita in Via P. Bucci, avanti a me, Ufficiale Rogante dell Università della Calabria, autorizzata/o a ricevere gli atti nei quali l Università è parte, senza la presenza di testimoni cui le intervenute parti, me consenziente, hanno concordemente rinunciato, si sono personalmente costituiti: l UNIVERSITA DELLA CALABRIA, con sede in Via P. Bucci Partita IVA in persona del Dott. Fulvio Scarpelli, Direttore Generale in carica dell Università della Calabria, di seguito anche denominato Stazione Appaltante; la denominata ", con sede legale in Via ( ), Partita IVA, nella persona dell, nato a il e 1

2 residente in ( ) alla Via n, Cod. Fisc., il quale interviene al presente atto nella qualità di Rappresentante legale della suddetta. PREMETTONO: - che, con Decreto Rettorale n.1599 del 28/08/2014, veniva approvato il progetto esecutivo relativo alla produzione di energia da fonti rinnovabili attraverso l esecuzione di tutte le opere, somministrazioni, prestazioni d opera ed il collocamento in opera di materiali, opere, manufatti vari, occorrenti alla realizzazione dei seguenti interventi: - RIQUALIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO MT/BT MEGA CENTRALE; realizzati secondo le prescrizioni e le caratteristiche dettate dal Capitolato Speciale di Appalto e nel rispetto delle previsioni, delle procedure e degli obiettivi del POI Energia che finanzia il progetto. - che, con il medesimo provvedimento, veniva stabilito di procedere all affidamento dei lavori, mediante gara a procedura aperta da aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso, ex artt. 55 e 82 co. 2, lettera b) primo periodo del D lgs 163/2006 e s.m.i.; - che, con decreto direttoriale n. del, si dava avvio al procedimento di gara; - che, apposita commissione, nominata con decreto direttoriale n. del, espletate le procedure di rito, aggiudicava provvisoriamente i lavori de quo a di, che con il ribasso del %, è risultato l offerente del prezzo più basso, dopo aver applicato il sistema dell anomalia dell offerta; 2

3 - che, con decreto direttoriale n. del, gli stessi lavori venivano definitivamente aggiudicati a di, per l importo di, al netto del ribasso percentuale offerto del %, oltre IVA, ,46 per la manodopera oltre IVA e ,57 per oneri relativi alla sicurezza; - che, con decreto direttoriale n. del, veniva dichiarato concluso positivamente il procedimento di verifica del possesso dei requisiti dichiarati da di e veniva, altresì, autorizzata la stipula del presente contratto in forma pubblica-amministrativa, previa acquisizione delle certificazioni prescritte dalle vigenti disposizioni in materia; - che, in applicazione della vigente normativa antimafia, è stata acquisita la comunicazione di cui all art. 87 del D. Lgs 159/2011 con nota del prot. num. /Area 1^/O.S.P., rilasciata dalla Prefettura di, non ostativa alla stipula del presente contratto; - che per l impresa è stato acquisito d ufficio il DURC regolare relativo all appaltatore, prot. n. del ; - che l impresa ha prestato la cauzione definitiva di cui all art.113 del D. Lgs 163/2006 e s.m.i. mediante polizza fideiussoria n. emessa da in, in data ; - che, con verbale del.., previsto all art. 106 del DPR n. 207/2010, il responsabile unico del procedimento, ing. Francesca Ferraro, e l impresa di, hanno confermato il permanere 3

4 delle condizioni che consentono la immediata esecuzione dei lavori e che, nulla osta, sotto tale aspetto, alla stipulazione del presente contratto. CIO PREMESSO Le parti, come sopra costituite, mentre confermano e ratificano la narrativa che precede, che forma parte integrante e sostanziale del presente atto, convengono e stipulano quanto segue: ART. 1. OGGETTO DELL APPALTO L Università della Calabria affida a di, che accetta, l esecuzione dei lavori di RIQUALIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO MT/BT MEGA CENTRALE, alle condizioni di cui all offerta economica e degli elaborati progettuali in appresso richiamati al successivo art.17. Gli interventi oggetto del presente Contratto di appalto sono finanziati dal Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico Programmazione 2007/2013; Oggetto dell appalto è la produzione di energia da fonti rinnovabili attraverso l esecuzione di tutte le opere, somministrazioni, prestazioni d opera ed il collocamento in opera di materiali, opere, manufatti vari, occorrenti alla realizzazione dei seguenti interventi: - RIQUALIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO MT/BT MEGA CENTRALE; realizzati secondo le prescrizioni e le caratteristiche dettate dal Capitolato Speciale di Appalto e nel rispetto delle previsioni, delle procedure e degli obiettivi del POI Energia che finanzia il progetto. ART. 2. CORRISPETTIVO 4

5 Il corrispettivo dovuto all impresa di per il pieno e perfetto adempimento del contratto, comprensivo degli oneri per la sicurezza, è pari ad (euro virgola ) oltre IVA nella misura di legge, di cui (euro virgola ) oltre IVA per lavori ed (euro virgola zero zero) oltre IVA per oneri relativi alla sicurezza. Tutte le opere oggetto del presente contratto saranno compensate a corpo secondo quanto previsto all articolo 22 del Capitolato Speciale d appalto. ART. 3. TEMPO UTILE PER LA ULTIMAZIONE DEI LAVORI L impresa di dovrà eseguire ed ultimare i lavori in giorni 112 (centododici) naturali e consecutivi a decorrere dalla data del verbale di consegna. I lavori dovranno essere eseguiti rispettando i periodi di esecuzione previsti nel cronoprogrammma di cui al successivo art.17. Nel caso di mancato rispetto del termine sopraindicato, per ogni giorno di ritardo nell ultimazione dei lavori sarà applicata una penale pari al 1 (uno) per mille dell importo netto contrattuale. La riscossione della penale sarà operata secondo quanto previsto dalla legge vigente. ART.4. CONSEGNA E ULTIMAZIONE DEI LAVORI Per la consegna e ultimazione dei lavori si applicano le disposizioni contenute nei paragrafi 13 e 14 del Capitolato speciale di appalto. ART. 5 SOSPENSIONE E RIPRESA DEI LAVORI Le sospensioni e le riprese dei lavori saranno regolate dall art. 158 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i. e dal Capo 3 del Capitolato Speciale di Appalto. 5

6 ART. 6. CONTROLLI E facoltà della Stazione Appaltante, del Direttore dei lavori e del Collaudatore richiedere tutte le certificazioni, prove e controlli relativi a materiali, macchinari, apparecchiature ed impianti utilizzati dall Esecutore o compresi nell appalto e previste dalle norme vigenti. L onere per la produzione delle certificazioni e per l effettuazione di prove e controlli si intende a totale carico dell Esecutore. L'Esecutore sarà comunque tenuto a fornire assistenza di operai e mezzi al collaudo, in corso d opera e finale, delle opere da effettuarsi attraverso visite, sopralluoghi, prove e controlli. I materiali e i componenti da impiegare nelle opere da eseguire devono essere della migliore qualità esistente in commercio, possedere le caratteristiche stabilite dalle leggi e dai regolamenti per l accettazione e l impiego delle opere pubbliche e comunque ben rispondenti per qualità, tipo e dimensioni all uso cui sono destinate. In particolare devono rispettare le norme UNI, CNR, CEI e le altre disposizioni tecniche comunitarie vigenti. I materiali da impiegare dovranno essere corredati dell approvazione della competente Autorità. In corso d opera, a cura della Direzione dei Lavori e/o dal collaudatore saranno effettuati controlli randomizzati secondo le modalità previste dall apposito elaborato di progetto. ART.7. OBBLIGHI ED ONERI A CARICO DELL APPALTATORE L appalto viene affidato dall Università della Calabria ed accettato dall impresa di sotto l osservanza piena ed assoluta delle condizioni e delle modalità previste nel presente contratto, nel Capitolato speciale di appalto e in tutti i documenti di cui al successivo art.17. ART.8. PAGAMENTI. MODALITA DI PAGAMENTO DELL APPALTO 6

7 Il pagamento dell importo di contratto avverrà per stati d avanzamento lavori. Le rate di acconto sono dovute ogni qualvolta l importo dei lavori eseguiti al netto del ribasso d asta e comprensivi della quota relativa degli oneri di sicurezza e depurata delle ritenute di garanzia, avrà raggiunto un importo non inferiore al 25% (venticinque per cento) dell importo contrattuale. I pagamenti in acconto, il pagamento della rata a saldo, i ritardi nei pagamenti delle rate in acconto e il ritardo nel pagamento della rata a saldo saranno corrisposti e regolati dalle norme vigenti. I pagamenti a favore dell Impresa saranno effettuati tramite bonifico bancario o postale su conto corrente dedicato, nel rispetto del successivo Art. 14, a garanzia della tracciabilità, riportando obbligatoriamente il codice CIG (codice identificativo di gara ) sui bonifici effettuati. ART.9. PENALI Oltre alla penale per la mancata esecuzione dei lavori nel tempo utile fissato nel precedente articolo 3, verranno applicate le penali previste all articolo 18 del Capitolato speciale di appalto. ART.10. TERMINI PER IL COLLAUDO O PER L ACCERTAMENTO DELLA REGOLARE ESECUZIONE 1. La procedura di collaudo dovrà essere espletata in conformità a quanto previsto dal D. Lgs. 163/2006 e s.m.i; 2. Il certificato di collaudo è emesso entro il termine perentorio di sei mesi dall ultimazione dei lavori ed ha carattere provvisorio; esso assume carattere definitivo trascorsi due anni dalla data dell emissione. Decorso tale termine, il collaudo si intende tacitamente approvato anche se l atto formale di approvazione non sia intervenuto entro i successivi due mesi. 7

8 3. Durante l esecuzione dei lavori la Stazione Appaltante può effettuare operazioni di collaudo in corso d opera o di verifica volte a controllare la piena rispondenza delle caratteristiche dei lavori in corso di realizzazione a quanto richiesto negli elaborati progettuali, nel Capitolato Speciale d Appalto o nel presente contratto. ART.11. CESSIONE DEL CONTRATTO E SUBAPPALTO Il contratto non può essere ceduto, a pena di nullità. Previa autorizzazione dell Università della Calabria e nel rispetto dell articolo 118 del D.Lgs 163/2006, i lavori appartenenti alle categorie:, che ha indicato a tale scopo in sede di offerta, possono essere subappaltati, nella misura, alle condizioni e con i limiti e le modalità previste dalla legge e secondo quanto specificato nel Capitolato Speciale di appalto. ART.12. CAUZIONE DEFINITIVA A garanzia di tutti gli obblighi assunti in dipendenza del presente contratto l impresa, così come previsto dall art. 113 del D. Lgs. 163/06 e s. m. i., ha costituito cauzione definitiva di euro ( virgola zero zero) mediante polizza fideiussoria n. emessa - in, in data. ART.13. POLIZZE ASSICURATIVE Le Parti danno reciproco atto che l impresa ha stipulato, ai sensi della normativa vigente e dell articolo 36 del Capitolato speciale di appalto, polizza di assicurazione n., con un massimale pari ad ( virgola zero zero) per danni di esecuzione, e per un importo garantito di Euro ,00 (cinquecentomila) per responsabilità civile per danni causati a terzi nel corso dell esecuzione dei lavori (RCT), emessa dalla -, 8

9 in in data. ART.14. TRACCIABILITA DEI FLUSSI FINANZIARI Le parti assumono gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari, ex art.3 del decreto legislativo n.136/2010, come modificato dall art.7 del decreto legge n.187, convertito in legge 17 dicembre 2010 n L impresa indica quale conte corrente bancario dedicato il seguente: Codice Iban Banca di. Il nominativo del soggetto o dei soggetti autorizzato/i ad operarvi è il seguente:, nato a il, codice fiscale:. I contraenti convengono espressamente che il contratto si risolve di diritto in tutti i casi in cui le transazioni sono state eseguite senza avvalersi di banche o della società Poste Italiane S p A, ovvero con altri strumenti di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni. ART.15. RESPONSABILITA ED OBBLIGHI DELL APPALTATORE DERIVANTE DAI RAPPORTI DI LAVORO. L impresa assume l impegno di rispettare tutti gli obblighi assicurativi e di lavoro nei confronti del personale dipendente e di applicare integralmente tutte le norme contenute nel Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro e negli accordi locali integrativi, nonché di rispettare la normativa vigente in materia di sicurezza e salute dei lavoratori. L impresa è obbligata ad ottemperare a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti derivanti da disposizioni legislative e regolamentari vigenti e contrattuali in materia di lavoro e di assicurazioni sociali e previdenza, assumendo a proprio carico tutti gli oneri relativi. 9

10 I suddetti obblighi vincolano la società per tutto il periodo di validità del presente contratto. ART.16. NORMA DI RINVIO Per quanto qui non previsto o non richiamato si fa espresso riferimento alle norme contenute nel Capitolato speciale d appalto e nei documenti di cui al successivo art.15, al D. lgs 163/2006 e s.m.i., al D.P.R 207/2010, al Codice Civile, al Capitolato generale dei LL.PP., adottato con Decreto Ministero LL.PP. n.145/2000, limitatamente agli articoli non abrogati dal DPR 207/2010. ART.17. DOCUMENTI FACENTI PARTE DEL CONTRATTO Ai sensi e per gli effetti di cui all art.137 del D.P.R. n.207/2010, formano parte integrante e sostanziale del presente contratto e allo stesso si allegano, i seguenti documenti: 1) offerta economica; 2) capitolato speciale d appalto. Formano, altresì, parte integrante e sostanziale del presente contratto, pur non essendo materialmente allegati, i seguenti documenti: gli elaborati grafici progettuali e le relazioni; - l'elenco dei prezzi unitari; - i piani di sicurezza previsti dall articolo 131 del Codice degli Appalti; - il cronoprogramma; - le polizze di garanzia fideiussorie e assicurative; Inoltre, fa parte integrante del presente contratto, il verbale reso in norma all art. 106, comma 3, del DPR n 207/2010 con il quale il Responsabile di Procedimento e l'appaltatore, concordemente, hanno dato atto che permangono le condizioni che consentono l'immediata esecuzione dei lavori 10

11 di cui al presente atto. Detti documenti, omessane la lettura per espressa dispensa dei comparenti, i quali dichiarano di averne già preso visione e conoscenza, vengono depositati agli atti del contratto presso gli uffici della Stazione Appaltante. ART.18. SPESE CONTRATTUALI Tutte le spese dipendenti e conseguenti alla stipula del presente contratto sono a carico dell Impresa di. L imposta di bollo è assolta con le modalità telematiche, ai sensi del D. M. 22 Febbraio 2007, mediante Modello Unico Informatico (M.U.I.) per l importo di 45,00. ART.19. DOMICILIO LEGALE Ai fini del presente atto le parti eleggono domicilio come segue: - Il Prof. Gino Mirocle CRISCI, presso l Università della Calabria, in Rende, via P. Bucci, località Arcavacata; - Il Sig., presso la sede della Società, che rappresenta, in, via n.. Richiesto io, Ufficiale Rogante, ho ricevuto il presente contratto, del quale, ho dato lettura alle Parti che lo hanno dichiarato conforme alla loro volontà, dispensandomi dalla lettura degli allegati dei quali prendono visione e confermano l esattezza. Il presente contratto, redatto da persona di mia fiducia, mediante strumenti informatici, su numero undici pagine intere e poche righe della 12^ pagina ai sensi dell art. 11 comma 13 del d.lgs. 163/06, così come novellato dall art. 6 comma 3 del D. L. 179 del , convertito con modificazioni in 11

12 L. 221 del e firmato digitalmente con certificati validi e conformi al disposto dell art.1, c.1, lett. f) del D. lgs n.82/2005, CAD. Per L Impresa Per la Stazione Appaltante Il Direttore Generale Dott. Fulvio SCARPELLI L Ufficiale Rogante 12

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 -

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 - Ing. Daniele Panero Piazza Duncanville, 25 12030 Monasterolo di Savigliano (CN) /Fax 0172 373072 Cell. 347 1659240 studio.panero@alice.it P.IVA 03036940041 C.F. PNR DNL 79C25 B111C C O M U N E d i V O

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI VILLADOSE PROVINCIA DI ROVIGO REP N. CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE L anno. addì del mese di, avanti a

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n.

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE (Provincia di Milano) REP. N. contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. 12 cappelle gentilizie ed opere strutturali ad esse connesse presso

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013. OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013. OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione 1 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013 OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione straordinaria strade comunali e arredo urbano. Importo 42.575,09

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione Responsabilità Civile Autoveicoli e rischi diversi connessi al parco veicoli del Comune di Trieste periodo 15.10.2015 15.10.2016.

Dettagli

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO repertorio n Agenzia delle Entrate Registrato a Rieti il n serie versati COMUNE DI FARA IN SABINA Provincia di Rieti Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO

Dettagli

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA Contratto di appalto L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Regionale della Programmazione della Presidenza della Regione

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano

COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano N. di rep. COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano CONTRATTO CON LA DITTA PER INTERVENTI VARI MANUTENZIONE STRADE E MARCIAPIEDI COMUNALI PIANO OPERATIVO 2014 R E P U B B L I C A I T A L I A

Dettagli

OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo

OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub B) OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo 1... IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA L anno

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione rischi vari del Comune di Trieste periodo ore 00.00 del 01.05.2012 ore 24.00 del 30.04.2014. IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILA

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO

A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO N. DI REPERTORIO A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O PROVINCIA DI LIVORNO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO INTEGRATO SERVIZI PORTUALI (CISP) E

Dettagli

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ]

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] C.I.G. [ 38183287F0 ] SCHEMA DI CONTRATTO 1 Rep. Num. REPUBBLICA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO COMUNE DI MALCESINE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE IN MALCESINE

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO COMUNE DI MALCESINE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE IN MALCESINE SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO COMUNE DI MALCESINE Provincia di Verona Repertorio n. / del REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO RELATIVO AD OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE

Dettagli

DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN. L anno Duemilaundici, il giorno del mese di,

DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN. L anno Duemilaundici, il giorno del mese di, COMUNE DI TORTOLI PROVINCIA OGLIASTRA CONTRATTO APPALTO SERVIZIO DI GESTIONE DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN PERIODO DI ANNI 2 PLUS DISTRETTO OGLIASTRA Rep. del L anno Duemilaundici, il

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B)

SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B) SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B) OGGETTO: servizio di assicurazione All Risks Property del Comune di Trieste periodo ore 00.00 del 01.05.2014 ore 24.00 del 31.10.2016 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale)

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2499

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2499 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2499 CONTRATTO D APPALTO IN MODALITA ELETTRONICA: FORNITURA DI DOCUMENTI E SERVIZI CONNESSI PER

Dettagli

COMUNE DI SAN PRISCO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI. L anno duemila il giorno del mese di,

COMUNE DI SAN PRISCO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI. L anno duemila il giorno del mese di, COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) Rep. N. CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI CIMITERIALI - PER UN PERIODO DI ANNI DUE. CIG:_54816332A7. L anno duemila il giorno del mese

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI SETTORE TECNICO INFRASTRUTTURE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE ASSE IV LEADER MISURA 413 AZIONE 3 SERVIZI E ATTIVITA RICREATIVE

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO,

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, CONTRATTO REP. N. DEL AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, ESTESO AL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI AVELLINO E BENEVENTO

Dettagli

COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE DEL GIARDINO MONUMENTALE CON ALLESTIMENTO DEL PROGETTO DEL

COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE DEL GIARDINO MONUMENTALE CON ALLESTIMENTO DEL PROGETTO DEL COMUNE DI MONTALE Provincia di Pistoia OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE DEL GIARDINO MONUMENTALE CON ALLESTIMENTO DEL PROGETTO DEL GIARDINO DEL XXI SEC VILLA CASTELLO SMILEA MONTALE CAPOLUOGO. REP. 2/2015

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana,

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana, APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE PARCO DELLE MADONIE REPUBBLICA ITALIANA L'anno ( ), il giorno ( ) del mese di in Petralia Sottana, nella sede dell'ente Parco delle Madonie, sita

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la prevenzione del tabagismo rivolta ai giovani minorenni (fascia d

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Unità Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima generazione per l Istituto Superiore di Sanità. L'anno., il giorno.

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO Provincia di reggio Emilia REP. N AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO CON PROFILO DI EDUCATORE D INFANZIA PRESSO IL NIDO COMUNALE DI BAGNOLO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA DI CONTRATTO D'APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI

REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA DI CONTRATTO D'APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI Rep.N. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CORIO PROVINCIA DI TORINO SCHEMA DI CONTRATTO D'APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI PRIMO GRADO E CENTRO

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI ACCADIA (Provincia di Foggia) PROGETTO PER LA DOTAZIONE DI IMPIANTO DI VODEOSORVEGLIANZA E FORNITURE ARREDI PER GLI IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE DENOMINATI "CASONE PADULI" E "CASONE DIFESA".

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO RECINZIONE METALLICA INTERNA CAMPO DI REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO RECINZIONE METALLICA INTERNA CAMPO DI REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO RECINZIONE METALLICA INTERNA CAMPO DI CALCIO COMUNALE. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaotto (2010) il giorno ( ) del mese di In Gonzaga, presso la

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I B U S T O G A R O L F O. Provincia di Milano CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI

REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I B U S T O G A R O L F O. Provincia di Milano CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I B U S T O G A R O L F O Provincia di Milano CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI IMMOBILI EX SCUDERIE E FABBRICATI DI CUI AL COMPENDIO DELLA VILLA

Dettagli

SCHEMA DEL CONTRATTO

SCHEMA DEL CONTRATTO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA Rep. N. XXXX CUP: D97B14000660005 CIG: 6281641E20 MASTERCAMPUS SCIENZE E TECNOLOGIE. APPALTO INTEGRATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio R E P. N. R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO (Prov. di Napoli) CONTRATTO IN FORMA PUBBLICA AMMINISTRATIVA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, ORIGINALE DELLA CASA COMUNALE,

Dettagli

C O M U N E D I F E R M O

C O M U N E D I F E R M O C O M U N E D I F E R M O ---==*==--- Repertorio n.. del.. OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI CENTRI SOCIO EDUCATIVI RIABILITATIVI DIURNI PER DISABILI DEL COMUNE DI FERMO. Codice C.I.G. 64128589D3

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza Rep. N. in data Contratto di appalto per lavori relativi ad interventi di adeguamento alle norme di prevenzione incendi e potenziamento uscite di sicurezza della

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA Rep.n. Città di Nardò Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA TORRE NOVA, COSTITUENTI IL CENTRO VISITE DEL PARCO NATURALE REGIONALE PORTOSELVAGGIO E PALUDE DEL

Dettagli

CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA.

CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. CIG: Z6618122FF L anno 2016, il giorno. del mese di. 2016 Con la presente scrittura

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PROVINCIA DI FIRENZE. Contratto di appalto per la fornitura di/il servizio di. CIG REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA DI CONTRATTO PROVINCIA DI FIRENZE. Contratto di appalto per la fornitura di/il servizio di. CIG REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. Fasc. n. /2011 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per la fornitura di/il servizio di. CIG REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaundici (2011) addì ( ) del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA REPUBBLICA ITALIANA. L'anno duemilaotto, il giorno, del. mese di, nella sede municipale,

CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA REPUBBLICA ITALIANA. L'anno duemilaotto, il giorno, del. mese di, nella sede municipale, CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA AGLI UFFICI GIUDIZIARI (2009 2011). REP.n. ATTI PUBBLICI REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaotto, il giorno, del mese di, nella sede municipale, innanzi a

Dettagli

N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI

N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO NEL COMUNE DI PARMA PERIODO: 01/10/2011 30/09/2014

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO PER LA FORNITURA/SERVIZIO DI

SCHEMA CONTRATTO PER LA FORNITURA/SERVIZIO DI CASA DI RIPOSO- RESIDENZA PROTETTA FONDAZIONE "CECI" Via G.P. Marinelli, n. 3, 60021 Camerano (AN) SCHEMA CONTRATTO PER LA FORNITURA/SERVIZIO DI (art. 279, c. 1, lett. f) DPR 5.10.2010, n. 207) Lì.. IL

Dettagli

C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (.

C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (. C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (.) e questo giorno del mese di.. in Prato, in una sala

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469 CONTRATTO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER IL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA

REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA DEI CONDIZIONATORI PORTATILI E FISSI AD ESPANSIONE DIRETTA INSTALLATI PRESSO EDIFICI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO. (Provincia di Piacenza) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO. (Provincia di Piacenza) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO (Provincia di Piacenza) Rep. n. 1603 CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA DELLE STRUTTURE DEL CAPOLUOGO E DI TUTTE LE FRAZIONI. L'anno

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Prot. n. 4891/C12-c Augusta, 19/05/2015 REGISTRO REPERTORIO n. 2/2015 CONTRATTO DI APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEI LOCALI DELL' I.C. SALVATORE TODARO DI AUGUSTA IN RELAZIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. 1835 del 15.1.2015 CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. 1835 del 15.1.2015 CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. 1835 del 15.1.2015 CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE ZANZARE E DERATTIZZAZIONE ANNI 2015 E 2016. CIG 59949694EB

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO. Provincia di Reggio Emilia

UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO. Provincia di Reggio Emilia UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO Provincia di Reggio Emilia CONTRATTO PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLO STADIO COMUNALE F.LLI CAMPARI PER LE STAGIONI SPORTIVE 2012/2013 2013/2014 2014/2015 2015/2016

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO

REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO GUARD-RAIL ANNO 2009 - CUP: I57H09000540003 - CIG: 3328390251. REP. N. =========================================

Dettagli

PREMESSO CHE. Tutto ciò premesso, le parti, come sopra costituite, convengono e stipulano quanto segue:

PREMESSO CHE. Tutto ciò premesso, le parti, come sopra costituite, convengono e stipulano quanto segue: BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura stazioni mobili di campionamento per il monitoraggio radiologico dell aria nei depositi rifiuti dell area disattivazione Caorso Rif. C0818F14 Lotto 1 Codice CIG: 60327395B5

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3 SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3 COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA SICUREZZA AMBIENTALE PER LA QUALITA DELLA VITA APPALTO DEL

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO

COMUNE DI MONTEMARCIANO COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE DELL ARENILE PER L ANNO 2013------------------------- Repertorio n..----------------------------------------------------------------

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

!" #$% & % "'( %& &% "'!" #$% ) "# %* "(+!(#'*,('

! #$% & % '( %& &% '! #$% ) # %* (+!(#'*,(' !" #$% & % "'( %& &% "'!" #$% ) "# %* "(+!(#'*,(' ) "#$!(#')$(')' -'./ #'&$0 -&1'2'"'0 -'./345,%$0 Rep. Num. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TORINO CONTRATTO D APPALTO PER I LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori COMUNE di MAGLIANO SABINA PROVINCIA DI RIETI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori Offerta economicamente più vantaggiosa OGGETTO: Lavori di realizzazione di n.2 impianti fotovoltaici da 17.86

Dettagli

PROVINCIA DI BENEVENTO. OGGETTO: manutenzione ordinaria impianti ascensori installati presso vari

PROVINCIA DI BENEVENTO. OGGETTO: manutenzione ordinaria impianti ascensori installati presso vari REGISTRATO IL 26.3.2015 AL N. 2639 SERIE 1T PROVINCIA DI BENEVENTO OGGETTO: manutenzione ordinaria impianti ascensori installati presso vari istituti scolastici ed edifici provinciali. CIG Z38110033D.

Dettagli

BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano

BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano Rif. C0422F14 Lotto 5 Codice CIG: 582867244B Codice CUP: D73G14000250005

Dettagli

Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia Romagna ATTO DI ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO

Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia Romagna ATTO DI ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO Rep. N 144 del 30/10/2014 - Prot. n. 18096 del 30/10/2014 CIG 4833544EAD Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia Romagna ATTO DI ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO per la realizzazione di lavori di manutenzione

Dettagli

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra:

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: REP. N. ---------------- COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: 1) Il Sig.... responsabile del servizio tecnico..., nato a... il... il quale agisce in nome, per conto

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 72 del 11 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO PROVINCIA DI TREVISO. Repubblica Italiana SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE DEL SERVIZIO

COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO PROVINCIA DI TREVISO. Repubblica Italiana SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE DEL SERVIZIO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Repubblica Italiana Repertorio n. SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA A FAVORE DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL INFANZIA,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. 1838 del 4.2.2015 CONTRATTO D APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. 1838 del 4.2.2015 CONTRATTO D APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. 1838 del 4.2.2015 CONTRATTO D APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA AL PATRIMONIO COMUNALE PER OPERE DA TERMOTECNICO IDRICO/SANITARIO

Dettagli

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia.

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia. Prot. n. 2015/0030845 Borgomanero lì, 20 agosto 2015 Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 256 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA tel. 0322 837731 fax 0322 837712 PEC: protocollo@pec.comune.borgomanero.no.it

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO

SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO DIREZIONE SERVIZI TECNICI PER L EDILIZIA PUBBLICA SERVIZIO EDILIZIA ABITATIVA PUBBLICA E PER IL SOCIALE MANUTENZIONE ORDINARIA IMMOBILI DEL PATRIMONIO COMUNALE RESIDENZIALE ANNO 2016 PROGETTO D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA (Prov. NA)

COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA (Prov. NA) COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA (Prov. NA) CONVENZIONE PER L INCARICO PROFESSIONALE DI DIRETTORE OPERATIVO DEI LAVORI DI manutenzione istituti scolastici e immobili comunali, comprensive degli impianti

Dettagli

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste.

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Rep. n Area Risorse Economiche-Finanziarie e di Sviluppo Economico Prot. n OGGETTO: Affidamento servizio di assistenza tecnica in relazione alla

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO

COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO (SCHEMA) CONTRATTO D APPALTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO triennio scolastico 2013/2014 2014/2015 2015/2016. CIG: Contraenti: ----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI PER IL BIENNIO 2016 2017 RELATIVI AI SEGUENTI LOTTI TRA

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI PER IL BIENNIO 2016 2017 RELATIVI AI SEGUENTI LOTTI TRA REP. N. SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI PER IL BIENNIO 2016 2017 RELATIVI AI SEGUENTI LOTTI N. XX.. C.I.G. N. XX.. C.I.G. TRA OGS (ISTITUTO NAZIONALE DI OCEANOGRAFIA E DI

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Allegato A alla Determinazione Dirigenziale n - del PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Operativa

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2492

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2492 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2492 LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA PALESTRA SCUOLA PRIMARIA DI PRIMO GRADO SITA IN VIA DON ALLEGRINI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m.

Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m. Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m. INDICE ARTICOLO 1...3 (Premesse)...3 ARTICOLO 2...3 (Oggetto dell appalto)...3 ARTICOLO 3...3 (Corrispettivo dell

Dettagli

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE OGGETTO: Manutenzione ordinaria arredo urbano. Affidamento alla Cooperativa Promozione Lavoro di San Bonifacio. IL AREA AMMINISTR.CONTABILE RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 13 del 01.03.2012,

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE PER. AFFIDAMENTO INCARICO DI C.S.P. E C.S.E. (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.

COMUNE DI ARGELATO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE PER. AFFIDAMENTO INCARICO DI C.S.P. E C.S.E. (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI C.S.P. E C.S.E. (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.), DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLA VIABILITA

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO Imposta di bollo assolta in maniera virtuale. Aut. n. 123039 del 13/10/2011 Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Verona AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO

RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra Area Tecnica DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 327 del registro generale N.199 DATA 27/10/2015 OGGETTO:BANDO GAL OGLIASTRA MISURA 321 DEL PIANO

Dettagli

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA. Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA. Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO FABBRICATO SEDE PALAZZO COMUNALE-POSTE ITALIANE E AMBULATORIO REPUBBLICA ITALIANA L anno

Dettagli

CITTA DI PINEROLO MANUTENZIONE DELLA CENTRALE TELEFONICA COMUNALE E DEL PONTE RADIO CON GLI UFFICI SUAP DI VIALE GIOLITTI

CITTA DI PINEROLO MANUTENZIONE DELLA CENTRALE TELEFONICA COMUNALE E DEL PONTE RADIO CON GLI UFFICI SUAP DI VIALE GIOLITTI CITTA DI PINEROLO N 238/13 MANUTENZIONE DELLA CENTRALE TELEFONICA COMUNALE E DEL PONTE RADIO CON GLI UFFICI SUAP DI VIALE GIOLITTI N 7 PERIODO 1/4/2013-31/3/2015. CODICE CIG ZD40931D0F. * * * * * * L anno

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 074 del 16 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) L anno DUEMILA... il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Premesso che:

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU).

CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU). CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU). N Rep.. L anno.. In attuazione della determina generale del Responsabile del Servizio N... del Innanzi a me Dr.ssa..

Dettagli

1. Termini di esecuzione dei lavori L appaltatore deve ultimare entro 120 giorni dalla data del verbale inizio lavori. 1

1. Termini di esecuzione dei lavori L appaltatore deve ultimare entro 120 giorni dalla data del verbale inizio lavori. 1 Spett.le LAVENETA Via Costanza n. 2/a Loc. S. Vito Altivole (TV) TRASMISSIONE VIA PEC LAVENETASRL@PEC. Oggetto: lettera commerciale per l affidamento dell appalto specifico per lavori di manutenzione straordinaria

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO - * - OGGETTO: Palazzo Cisterna via Maria Vittoria n. 12 Torino.

PROVINCIA DI TORINO - * - OGGETTO: Palazzo Cisterna via Maria Vittoria n. 12 Torino. PROVINCIA DI TORINO - * - N. di Rep. OGGETTO: Palazzo Cisterna via Maria Vittoria n. 12 Torino. Interventi di manutenzione straordinaria ed adeguamento prevenzione incendi. C.U.P. Importo netto: Impresa

Dettagli

C O M U N E D I M O N T O R F A N O. Provincia di Como AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO (SCUOLABUS, CONDUCENTE, FORNITURA GASOLIO,

C O M U N E D I M O N T O R F A N O. Provincia di Como AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO (SCUOLABUS, CONDUCENTE, FORNITURA GASOLIO, C O M U N E D I M O N T O R F A N O Provincia di Como AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO (SCUOLABUS, CONDUCENTE, FORNITURA GASOLIO, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA) A.S. 2015/2016 CIG

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO. per la realizzazione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ai sensi

REPUBBLICA ITALIANA ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO. per la realizzazione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ai sensi Repertorio n. 2668 Prot. 2014/13387/CAL REPUBBLICA ITALIANA ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO per la realizzazione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ai sensi dell art. 12, comma 5, D.L. 98/2011,

Dettagli