REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE"

Transcript

1 OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento, per tre anni, del servizio Di gestione Asilo Nido presso i Presidi Ospedalieri Aziendali di Pontecorvo e Sora. Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura: Quesito n. 1: Al art. 1 del capitolato recante: Disposizioni per la partecipazione, alla lettera B), quale criterio di ammissibilità alla procedura di cui all oggetto si legge: L oggetto sociale, risultante dalla predetta documentazione, pena l esclusione, deve essere riferita all oggetto della presente gara. Ai fini dell ammissibilità alla procedura concorsuale è altresì valida la dicitura: Esercizio di attività socio assistenziali, socio-sanitarie ed educative così come previste dall art. 1 lett. a della L. 381/91. La dicitura è valida ai fini della ammissibilità per la partecipazione alla gara. Quesito n. 2: 1) se c è sopralluogo obbligatorio per partecipare alla gara a pena di esclusione; 2) il grado di occupazione delle strutture nell ultimo anno e nell ultimo triennio; 3) le reali possibilità, o eventualmente le condizioni vincolanti, per aumentare il numero dei bambini (da 18 a 24 per pontecorvo; da 24 a 36 per sora). 1) Il sopralluogo deve essere effettuato ed autodichiarato. 2) Gli asili nido sono di nuova istituzione. 3) Non è possibile attualmente dare indicazioni. Quesito n. 3: 1) la modulazione dei turni dei bambini ossia quanti di essi usciranno alle ore 14,30 quanti alle 16,30 e alle 18,00; 2) il calendario scolastico con i giorni effettivi di chiusura; 1) Non è un dato quantificabile dalla Azienda in questa fase. 2) Secondo quanto riportato nel capitolato Art. 3 -

2 Quesito n. 4: 1) Materiali e attrezzature Considerato che l'art. 9 del Capitolato Speciale d'appalto prevede che gli arredi e le attrezzature siano messe a disposizione dall'amministrazione e visto che l'art. 5 prevede, che siano attribuiti max 10 punti rispetto al parametro della "quantità e qualità del materiale ed attrezzature, eventualmente offerto ad integrazione di quelli che verranno forniti dalla AUSI per lo svolgimento del servizio" si chiede di poter avere l'elenco dei materiali e delle attrezzature che l'ente appaltante intende mettere a disposizione. 2) Possibilità di inserire allegati all'offerta tecnica - L'art. 1 del Capitolato Speciale d'appalto, prevede che il Progetto Tecnico, non dovrà superare n. 80 pagine (facciate) redatte con carattere Times New Roman, dimensione 12 e con paragrafi di interlinea pari a 1,5t. E' possibile inserire, allegati alfine di rendere più esaustiva la proposta progettuale? Ci si riferisce alla modulistica, alla reportistica, a materiale pubblicitario e dimostrativo e ad altri documenti simili che non possono essere compresi nella relazione tecnica. A parere di chi scrive, la risposta dovrebbe essere positiva. La ratio della norma che limita il numero delle pagine dell'offerta progettuale è evidentemente la seguente: mettere la Commissione giudicatrice in condizione di acquisire in maniera chiara e sintetica alcuni dati e qualità caratteristiche dell'offerta progettuale, tali da poterne determinare in tempi congrui, l'adeguata valutazione di merito. Gli allegati da noi proposti -come, per esempio, la modulistica - hanno il semplice scopo di documentare in maniera più dettagliata e probante quanto esplicitato nell'offerta tecnica. 3) Normativa dì riferimento - Per i consorzi dì cooperative, vale quanto prescritto dall'art. 35 del D. Lgs. 163/2006, il quale prevede che "i requisiti di idoneità tecnica e finanziaria per l'ammissione alle procedure di affidamento dei soggetti di cui all'articolo 34, comma 1, lettere b) e c), devono essere posseduti e comprovati dagli stessi, secondo quanto previsto dal regolamento, salvo che per quelli relativi alla disponibilità delle attrezzature e dei mezzi d'opera, nonché all'organico medio annuo, che sono computati cumulativamente in capo al consorzio ancorché posseduti dalle singole imprese consorziate"! 1) Si trasmette l elenco degli arredi che verranno forniti dalla AUSL Frosinone. 2) Il limite di facciate è tassativo. 3) La procedura di gara è regolata, ovviamente, dal D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

3 Quesito n. 5: Pianta planimetrica della Struttura di Pontecorvo ed elenchi degli arredi e delle attrezzature di cui disporranno i nidi di Pontecorvo e Sora. 1) Le planimetrie verranno pubblicate sul sito aziendale ( 2) L elenco degli arredi verranno forniti dalla AUSL Frosinone. Quesito n. 6: 1) che in occasione dei sopralluoghi vengano rilasciati gli attestati di avvenuto sopralluogo. 2) Che, in occasione dei sopralluoghi, vengano rilasciate le planimetrie delle due strutture. 1) Il sopralluogo, come da capitolato, deve essere effettuato ed autodichiarato, senza rilascio di attestato di avvenuto sopralluogo. 2) Le planimetrie verranno pubblicate sul sito aziendale ( Quesito n. 7: 1) E' possibile avere la lista delle attrezzature e degli arredi messi a disposizione dalla AUSL non disponibili al momento del sopralluogo? 2) A chi è in carico la manutenzione ordinaria? 3) Come sono ripartite le attività ausiliarie tra il personale incaricato dalla AUSL e quello del gestore? 4) A chi sono in carico a preparazione delle colazioni e delle merende e lo sporzionamento dei pasti? 5) L'AUSL intende distribuire le iscrizioni con un numero massimo per le diverse età dei bambini, stabilendo quindi un tetto per ogni sezione? Se si, qual è questo tetto? 1) L elenco degli arredi verranno forniti dalla AUSL Frosinone. 2) La manutenzione degli arredi è a carico della Ditta affidataria del presente servizio. 3) La AUSL Frosinone non svolge attività ausiliarie con personale proprio, ma attraverso ditte. 4) Sono a carico della Ditta aggiudicataria del presente appalto. 5) No -

4 Quesito n. 8: 1) Tutto ciò che non è richiesto in modo esplicito nel Bando di Gara si deve intendere come documentazione da non presentare in modo obbligatorio? Ad esempio le referenze bancarie. 2) E' possibile conoscere l'elenco degli arredi che I'Amministrazione metterà a disposizione dell'aggiudicatario? 3) Prendendo ad esempio in considerazione il Lotto n.1 il cui importo presunto ammonta ad ,00 riferendosi a 18 bambini, nel caso in cui i bambini aumentassero a 24 l'amministrazione riconoscerà al gestore il relativo aumento? 1) Si. 2) L elenco degli arredi verranno forniti dalla AUSL Frosinone. 3) Si. Quesito n. 9: 1) Poiché dovremmo partecipare la bando in oggetto in forma di raggruppamento temporaneo d'impresa, e visto che l'impresa mandante deve possedere almeno il 20%, vorremmo sapere: - Questo vale solo per i requisiti tecnici o anche per il fatturato? 2) Inoltre, al fine di verificare la congruità economica è necessario sapere: II LOTTO N. 1 quanti bambini ospiterà esattamente, 18 oppure 24? Il LOTTO N. 2 quanti bambini ospiterà esattamente, 24 oppure 36? 1) Nel raggruppamento temporaneo di impresa la quota del 20% è riferita sia ai requisiti tecnici che finanziari. 2) Per il Lotto 1 è stabilita la presenza di n. 18 bambini elevabile a 24 Per il Lotto 2 è stabilita la presenza di n. 24 bambini elevabile a 36.

5 Quesito n. 10: 1) In caso di proposta presentata da un R.T.I., il contributo di cui all'art. 1 - busta A documentazione amministrativa punto f), pagina 5 del Capitolato, diretto all'autorità per la Vigilanza dei Contratti Pubblici, servizi e forniture, debba essere versato esclusivamente dalla capogruppo o da tutte le consorziate. 1) Il versamento dell Autorità per la Vigilanza dei Contratti Pubblici può essere effettuato dalla sola Capogruppo. IL DIRETTORE F.to Dott. Massimo Masetti

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti) - 1 - II.2.1) QUANTITATIVO O ENTITA TOTALE L importo totale del presente appalto, subordinatamente

Dettagli

Appalto: Agro di Rodi Garganico e Vico del Gargano località San Menaio sostituzione della diramazione primaria tratta Rodi Garganico Peschici fase II.

Appalto: Agro di Rodi Garganico e Vico del Gargano località San Menaio sostituzione della diramazione primaria tratta Rodi Garganico Peschici fase II. Appalto: Agro di Rodi Garganico e Vico del Gargano località San Menaio sostituzione della diramazione primaria tratta Rodi Garganico Peschici fase II. Quesito n. 1: La scrivente impresa avendo acquistato

Dettagli

Quesito n. 3: " Vorrei sapere se il sopralluogo è obbligatorio"

Quesito n. 3:  Vorrei sapere se il sopralluogo è obbligatorio Quesito n. 3: " Vorrei sapere se il sopralluogo è obbligatorio" Risposta al quesito n. 3: Ai fini della partecipazione alla gara in oggetto non vi è obbligo di sopralluogo assistito e attestato. Pertanto,

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012 CHIARIMENTI RICHIESTI RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE IN REGIME DI OUTSOURCING DEL SISTEMA INFORMATIVO INFORMATICO AZIENDALE. Chiarimenti richiesti via

Dettagli

Chiarimenti-Quesiti richiesti in riferimento alla Gara per Appalto mediante procedura aperta per l affidamento dei servizi alle persone di cui alla

Chiarimenti-Quesiti richiesti in riferimento alla Gara per Appalto mediante procedura aperta per l affidamento dei servizi alle persone di cui alla Chiarimenti-Quesiti richiesti in riferimento alla Gara per Appalto mediante procedura aperta per l affidamento dei servizi alle persone di cui alla legge Regionale n 11 del 2007 e s.m.i. suddiviso in n

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI ex art. 71, comma 2, del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 Procedura aperta di carattere

Dettagli

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale?

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale? QUESITO N 1 La ns. Ditta, attestata SOA nelle categorie OG1, OG6 e OS22, tutte in classifica II, sprovvista del Sistema di Qualità Aziendale ISO 9000, può partecipare alla procedura aperta per i lavori

Dettagli

I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460. Bando di gara. Servizi

I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:199460-2012:text:it:html I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

5. SOGGETTI AMMESSI E CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE.

5. SOGGETTI AMMESSI E CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE. AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DEL CAPOLUOGO MEDIANTE CONVENZIONE CON COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B). PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. Codice CIG: 6358762865 Con determinazione

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento, per due anni, del servizio di trasporto infermi e dializzati. Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013

Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013 Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013 Approvazione capitolato d'oneri e disciplinare di gara per l'affidamento del servizio di assistenza organizzativa presso gli uffici giudiziari della Campania terza

Dettagli

Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%.

Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%. RISPOSTE A QUESITI (28 Gennaio 2015) 1) DOMANDA Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%. Nel disciplinare di gara viene riportato come lavori appartenenti

Dettagli

Unità Operativa Complessa Appalti e Forniture Tel. 091.7808725 Fax. 091.7808394

Unità Operativa Complessa Appalti e Forniture Tel. 091.7808725 Fax. 091.7808394 Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

Elenco quesiti e risposte

Elenco quesiti e risposte Elenco quesiti e risposte Appalto per le pulizie dell aerostazione passeggeri e delle aree esterne dell Aeroporto di Catania e movimentazione carrelli porta bagagli CIG:31272017E5 1. In riferimento all'allegato

Dettagli

GRUMO APPULA COMUNE CAPOFILA COMUNE DI GRUMO APPULA - CAPOFILA GESTORE DELL AREA SALUTE MENTALE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DISABILI MENTALI

GRUMO APPULA COMUNE CAPOFILA COMUNE DI GRUMO APPULA - CAPOFILA GESTORE DELL AREA SALUTE MENTALE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DISABILI MENTALI GRUMO APPULA COMUNE CAPOFILA COMUNE DI GRUMO APPULA - CAPOFILA GESTORE DELL AREA SALUTE MENTALE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DISABILI MENTALI 1) STAZIONE APPALTANTE: AMMINISTRAZIONE COMUNALE-PIAZZA

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI LOMELLINA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI LOMELLINA COMUNE DI SAN GIORGIO DI LOMELLINA P.za Pietro Corti n.12 Provincia di Pavia Tel. 0384-43010 27020 San Giorgio di L. Fax 0384-43562 C.F. 83001710181 P.I. 00499450187 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

Italia-Genova: Servizi di istruzione elementare 2015/S 136-250868. Bando di gara. Servizi

Italia-Genova: Servizi di istruzione elementare 2015/S 136-250868. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:250868-2015:text:it:html Italia-Genova: Servizi di istruzione elementare 2015/S 136-250868 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

In merito ai quesiti pervenuti, si riepilogano nel seguito le domande e si forniscono le risposte per ciascun quesito.

In merito ai quesiti pervenuti, si riepilogano nel seguito le domande e si forniscono le risposte per ciascun quesito. RISPOSTA AI CHIARIMENTI PER IL BANDO PER L APPALTO BIENNALE DEI SERVIZI CORRELATI ALL ORGANIZZAZIONE DI EVENTI DI PROMOZIONE DELLA CULTURA SPAZIALE A CARATTERE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE PROMOSSI DALL

Dettagli

SERVIZIO DI PORTIERATO

SERVIZIO DI PORTIERATO QUESITO n. 1 Siamo con la presente a richiedere se, per quanto attiene la capacità economica e finanziaria delle società partecipanti, nel caso in cui il concorrente (sia esso in solitaria o in RTI) non

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

RISPOSTA N Si veda la risposta al quesito G.

RISPOSTA N Si veda la risposta al quesito G. QUESITO L In riferimento al punto 2 "DISCIPLINARE DI GARA" è scritto: "L'importo delle garanzie non verrà ridotto del 50% per gli operatori economici ai quali venga rilasciata... La certificazione del

Dettagli

QUESITI E CHIARIMENTI

QUESITI E CHIARIMENTI QUESITI E CHIARIMENTI Domanda : Risposta : Risposta : punto A - iscrizione al registro imprese nel settore dell'attività in oggetto: noi siamo una casa di produzione video e di fornitura di servizi connessi

Dettagli

I-Roma: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2012/S 6-009156. Bando di gara. Servizi

I-Roma: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2012/S 6-009156. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:9156-2012:text:it:html I-Roma: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2012/S 6-009156 Bando di gara

Dettagli

In riscontro alla richiesta di chiarimenti inoltrata in merito alla procedura concorsuale in argomento si comunica quanto segue:

In riscontro alla richiesta di chiarimenti inoltrata in merito alla procedura concorsuale in argomento si comunica quanto segue: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DOMESTICO ALBERGHIERO E SERVIZI DI SUPPORTO OCCORRENTE ALL AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA PER IL PERIODO DI ANNI CINQUE. In riscontro alla

Dettagli

Comune di Pieve a Nievole

Comune di Pieve a Nievole Comune di Pieve a Nievole (Provincia di Pistoia) SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE E INTERVENTI SOCIALI AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B E LORO CONSORZI

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA CASA ALBERGO COMUNALE PER UN PERIODO DI 4 ANNI DECORRENTI DALLA STIPULA DEL CONTRATTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

QUESITI E RISPOSTE: l importo posto a base d asta indicato in 25,00/ora Iva esclusa

QUESITI E RISPOSTE: l importo posto a base d asta indicato in 25,00/ora Iva esclusa QUESITI E RISPOSTE: 1) L art. 11 Divieto di subappalto e di cessione del contratto del disciplinare di gara vieta il subappalto. Tale divieto come abbiamo ragione di ritenere può riguardare soltanto l

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento del servizio di pulizia e sanificazione del Presidio Ospedaliero di Cassino Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla

Dettagli

IL DISCIPLINARE DI GARA

IL DISCIPLINARE DI GARA F.A.Q. GARA COMUNITARIA PER LA FORNITURA E LA DISTRIBUZIONE, NELL AMBITO DEL PROGRAMMA FRUTTA NELLE SCUOLE, DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI AGLI ALLIEVI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PRIMO GRADO ITALIANI. A.S.

Dettagli

TERMINE ENTRO CUI PRESENTARE LA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE 10.07.2015

TERMINE ENTRO CUI PRESENTARE LA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE 10.07.2015 COMUNE DI CASTELGOMBERTO C.F. 00185650249 C.A.P. 36070 Settore 2 Servizi alla Persona Ufficio Servizi Sociali e Scolastici - Ufficio Sport Tel. 0445/424443 PEC: castelgomberto.vi@cert.ip-veneto.net Email

Dettagli

I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA. Servizi

I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:254787-2011:text:it:html I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del decreto

Dettagli

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un nell ipotesi che lo scrivente consorzio partecipi avvalendosi di altra impresa per il possesso di requisiti tecnico professionali (per servizi prestati con buon esito nella categoria portierato), e necessario

Dettagli

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo CHIARIMENTI

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo CHIARIMENTI ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo GARA D APPALTO, MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA INERENTI ALLA IDEAZIONE, PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE, ALLESTIMENTO E FUNZIONAMENTO DELLO

Dettagli

I-Montebelluna: Carburante diesel 2012/S 231-380510. Bando di gara. Forniture

I-Montebelluna: Carburante diesel 2012/S 231-380510. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:380510-2012:text:it:html I-Montebelluna: Carburante diesel 2012/S 231-380510 Bando di gara Forniture Direttiva 2004/18/CE Sezione I:

Dettagli

--------------------------------------------------------------------------------------------------

-------------------------------------------------------------------------------------------------- Risposte alle domande di chiarimento Nota del 6 settembre 2013 Di seguito si trasmettono le risposte alle domande di chiarimento pervenute entro il termine delle ore 12:00 del giorno 03/09/2013 Domanda

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A.

Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A. Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A. Servizio di consulenza specialistica, assistenza tecnica, formazione per la realizzazione

Dettagli

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:335309-2014:text:it:html Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

D.9 Si chiede conferma che un concorrente possa partecipare a tutti e tre i lotti e possa risultare aggiudicatario di tutti e tre.

D.9 Si chiede conferma che un concorrente possa partecipare a tutti e tre i lotti e possa risultare aggiudicatario di tutti e tre. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE INTEGRATA DEI LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELL AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DELLA TOSCANA (CUP C25D12000000005). FAQ D.16 E possibile

Dettagli

AVVISO DI CHIARIMENTI

AVVISO DI CHIARIMENTI AVVISO DI CHIARIMENTI Oggetto: richiesta di chiarimenti sul bando sul disciplinare di gara e documentazione allegata in riferimento alla Gara n.481646 CIG 0414442859 finalizzata all acquisizione di servizi

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

RISPOSTE A CHIARIMENTI

RISPOSTE A CHIARIMENTI Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

Modello A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ).

Modello A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Modello A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE dell'impresa...

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11 DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11 Bompensiere Milena Marianopoli Serradifalco Montedoro ASP n 2 Comune capofila - San Cataldo Piazza Papa Giovanni XXIII 93017 - SAN CATALDO Tel. 0934/511217 Fax. 0934/511310

Dettagli

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012 ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE,COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

MOD. A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MOD. A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MOD. A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000. Il/La sottoscritta/o...... nato/a a...... il...... Legale Rappresentante della Ditta.... nella propria qualità di......,

Dettagli

QUESITO N. 1: E stato chiesto se la percentuale di ribasso da applicare al lotto 1 rimarrà tale anche per i lotti 2 e 3.

QUESITO N. 1: E stato chiesto se la percentuale di ribasso da applicare al lotto 1 rimarrà tale anche per i lotti 2 e 3. QUESITO N. 1: E stato chiesto se la percentuale di ribasso da applicare al lotto 1 rimarrà tale anche per i lotti 2 e 3. Ciascun concorrente può presentare la propria offerta, relativamente a uno o più

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0

LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0 LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA DI ROVERA CIG n 61655840E0 RISPOSTE AI QUESITI POSTI Quesito n 1 : Si chiede se il sopralluogo inerente gara di cui CIG in oggetto, può essere effettuato

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

Italia-Cosenza: Servizi aziendali vari 2015/S 205-372530. Bando di gara. Servizi

Italia-Cosenza: Servizi aziendali vari 2015/S 205-372530. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:372530-2015:text:it:html Italia-Cosenza: Servizi aziendali vari 2015/S 205-372530 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Risposta: Risposta: Risposta: Risposta:

Risposta: Risposta: Risposta: Risposta: RISPOSTE AI QUESITI - I recenti pareri rilasciati dall'avcp in merito alla richiesta di requisiti economici\finanziari per le aziende che partecipino a procedure di gara, stabiliscono che la stazione appaltante

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI VENEZIA E DEI COMUNI DELLA

Dettagli

Area Risorse e Supporto Ufficio Gare. Palazzo Gambacorti- Piazza XX Settembre F.A.Q.

Area Risorse e Supporto Ufficio Gare. Palazzo Gambacorti- Piazza XX Settembre F.A.Q. COMUNE DI PISA Area Risorse e Supporto Ufficio Gare Tel: 800981212 Fax: 050 910455 e-mail: gare@comune.pisa.it P.E.C. comune.pisa@postacert.toscana.it www.comune.pisa.it ~ orario di apertura al pubblico:

Dettagli

DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO TEMPORANEO PER L AZIENDA MULTISERVIZI FORTE DEI MARMI SRL

DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO TEMPORANEO PER L AZIENDA MULTISERVIZI FORTE DEI MARMI SRL AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per la conclusione di un accordo quadro con unico operatore per l affidamento del SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO

BANDO DI GARA D APPALTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44 623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

DICHIARAZIONE DI IMPEGNO A COSTITUIRSI IN A.T.I.

DICHIARAZIONE DI IMPEGNO A COSTITUIRSI IN A.T.I. Allegato 10 DICHIARAZIONE DI IMPEGNO A COSTITUIRSI IN A.T.I. (per le sole imprese che partecipano alla gara d appalto in A.T.I. non ancora formalmente costituita) Il/La sottoscritt nat a, il, Codice Fiscale

Dettagli

GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 2/2010 PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE LOCALI DELLA SEDE DI DIGITPA

GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 2/2010 PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE LOCALI DELLA SEDE DI DIGITPA GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 2/2010 PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE LOCALI DELLA SEDE DI DIGITPA Sulla base di quanto stabilito al punto 8 del documento Modalità presentazione domanda

Dettagli

CITTA DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

CITTA DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CITTA DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI ANZIANI E/O DISABILI, ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI MINORI A

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale,

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, ordinaria, programmata e a carattere di urgenza, pronto intervento e reperibilità degli impianti

Dettagli

QUESITO N. 1 RISPOSTA QUESITO N. 1

QUESITO N. 1 RISPOSTA QUESITO N. 1 Bando per l affidamento di attività sperimentali per l elaborazione di metodologie operative finalizzate allo sviluppo dell apprendimento nelle imprese in contesti interregionali QUESITO N. 1 La possibilità

Dettagli

Italia-Parma: Apparecchi per emodialisi 2014/S 120-213389. Bando di gara. Forniture

Italia-Parma: Apparecchi per emodialisi 2014/S 120-213389. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:213389-2014:text:it:html Italia-Parma: Apparecchi per emodialisi 2014/S 120-213389 Bando di gara Forniture Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Comune di Bozzolo 46012 Piazza Europa, 1 Cod. Fisc. e P. IVA 00185780202 Tel. 03769108 Fax 037691105

Comune di Bozzolo 46012 Piazza Europa, 1 Cod. Fisc. e P. IVA 00185780202 Tel. 03769108 Fax 037691105 Comune di Bozzolo 46012 Piazza Europa, 1 Cod. Fisc. e P. IVA 00185780202 Tel. 03769108 Fax 037691105 UFFICIO SEGRETERIA Prot. N 5103 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AI SENSI DELL ART.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali.

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. Il presente documento disciplina la partecipazione alla gara informale indetta dalla

Dettagli

un plico sigillato indirizzato a: POLITECNICO DI MILANO - UFFICIO PROTOCOLLO Piazza Leonardo da Vinci n. 32 - MILANO (I)

un plico sigillato indirizzato a: POLITECNICO DI MILANO - UFFICIO PROTOCOLLO Piazza Leonardo da Vinci n. 32 - MILANO (I) POLITECNICO DI MILANO AREA CONTRATTAZIONE APPALTI DISCIPLINARE DI GARA PER LA PARTECIPAZIONE ALL'ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL POLITECNICO DI MILANO PERIODO DAL 01.01.2004

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ED ALTRI SERVIZI RISTORATIVI COMUNALI PERIODO SETTEMBRE 2010/AGOSTO 2013. CIG 0484214208

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ED ALTRI SERVIZI RISTORATIVI COMUNALI PERIODO SETTEMBRE 2010/AGOSTO 2013. CIG 0484214208 SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ED ALTRI SERVIZI RISTORATIVI COMUNALI PERIODO SETTEMBRE 2010/AGOSTO 2013. CIG 0484214208 BANDO DI GARA D APPALTO (su schema Unione Europea) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

Domanda 1 In riferimento alle attività di Manifestazioni e Eventi, si chiede cortesemente di voler chiarire quanto segue:

Domanda 1 In riferimento alle attività di Manifestazioni e Eventi, si chiede cortesemente di voler chiarire quanto segue: Domanda 1 In riferimento alle attività di Manifestazioni e Eventi, si chiede cortesemente di voler chiarire quanto segue: 1.1) articolo 1, attività da svolgere, pag. 7 punto 2 del capitolato tecnico si

Dettagli

FAC SIMILE DICHIARAZIONI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI PULIZIA AZIENDALI E ATTIVITÀ ACCESSORIE SUDDIVISI IN TRE SEPARATI LOTTI

FAC SIMILE DICHIARAZIONI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI PULIZIA AZIENDALI E ATTIVITÀ ACCESSORIE SUDDIVISI IN TRE SEPARATI LOTTI AZIENDA MOBILITÀ E TRASPORTI S.p.A. di GENOVA FAC SIMILE ZIONI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI PULIZIA AZIENDALI E ATTIVITÀ ACCESSORIE SUDDIVISI IN TRE SEPARATI LOTTI 1/9 BANDO PUNTO III).1.4 - ZIONE LETTERE

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

I-Roma: Servizi di programmazione di software e sistemi informatici vari 2012/S 94-155644. Bando di gara. Servizi

I-Roma: Servizi di programmazione di software e sistemi informatici vari 2012/S 94-155644. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:155644-2012:text:it:html I-Roma: Servizi di programmazione di software e sistemi informatici vari 2012/S 94-155644 Bando di gara Servizi

Dettagli

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I FAQ (Domande poste frequentemente): di seguito si forniscono le risposte alle domande che sono risultate essere più ricorrenti nel contesto del bando Servizi di educazione ambientale per l'anno scolastico

Dettagli

nat_ a il C.F. residente a in via n

nat_ a il C.F. residente a in via n SCHEDA A) Bollo da 14,62 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA DI I^ GRADO PLESSO SCOLASTICO di ESTERZILI

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37, e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta al prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445 Timbro della ditta OGGETTO: indagine di mercato col sistema del cottimo fiduciario per la fornitura TARGHETTE IDENTIFICATIVE di CIG: ZE609F9760 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000,

Dettagli

RISPOSTA a concorrente può correttamente partecipare alla gara nel modo indicato.

RISPOSTA a concorrente può correttamente partecipare alla gara nel modo indicato. ci occorreva sapere se alla cauzione provvisoria deve essere allegata una autodichiarazione circa i poteri di firma oppure occorre necessariamente l'autentica notarile Alla cauzione provvisoria rilasciata

Dettagli

Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Bando di gara per l affidamento del servizio di controllo di primo livello delle operazioni che compongono il progetto PISUS. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti

Dettagli

MODULO OFFERTA TECNICA. Il sottoscritto. nato il a. in qualità di. della ditta offerente. con sede legale in. e sede operativa in. N tel.

MODULO OFFERTA TECNICA. Il sottoscritto. nato il a. in qualità di. della ditta offerente. con sede legale in. e sede operativa in. N tel. Allegato n. 3 al Disciplinare di gara Det. N. 65 del 24.01.2013 Al Piazza della Vittoria, 1 36056 Tezze sul Brenta (VI) OGGETTO: Gara d appalto per l affidamento del servizio trasporto scolastico per le

Dettagli

BANDO DI GARA N. 246/ACU/2012

BANDO DI GARA N. 246/ACU/2012 BANDO DI GARA N. 246/ACU/2012 I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: ASIA - Napoli Spa, Via Antiniana, 2/A, I 80078 Pozzuoli. Tel. 0817351547/540 - Fax 0812420683. E-mail: asianapoli@legalmail.it

Dettagli

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE 1. Modalità di presentazione delle offerte Le offerte dovranno

Dettagli

IMPORTO A OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA A BASE D'ASTA DELLA GARA INFORMALE:

IMPORTO A OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA A BASE D'ASTA DELLA GARA INFORMALE: Prot. n. 1485 AVVISO PER L AVVIO DELLE PROCEDURE PER LA COSTITUZIONE DI UNA LISTA DI ACCREDITAMENTO DI POTENZIALI FORNITORI DA INVITARE A GARA INFORMALE PER IL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI. Servizio Opere di Competenza Regionale e degli Enti

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI. Servizio Opere di Competenza Regionale e degli Enti REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI Servizio Opere di Competenza Regionale e degli Enti Cagliari - appalto per la costruzione dell archivio di deposito generale dell amministrazione

Dettagli

Comune di Alghero. BANDO DI GARA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO. PERIODO: dal 2016-2017 al 20120/2021. [CIG n.

Comune di Alghero. BANDO DI GARA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO. PERIODO: dal 2016-2017 al 20120/2021. [CIG n. Servizio di trasporto scolastico - pagina 1/5 BANDO DI GARA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO. PERIODO: dal 2016-2017 al 20120/2021 [CIG n. 6371913CF0] SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA All.C ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA anno 2014 Spett.le Comune di Siano (Sa) Piazzale A. De Gasperi 84088 Siano (Sa) Il sottoscritto

Dettagli

Ufficio Finanziario AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO

Ufficio Finanziario AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO per manifestazioni di interesse a partecipare alla procedura di affidamento ex art. 27 del D.Lgs. N.163/2006 per il servizio di refezione scolastica presso le scuole

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA 06/06/2011 QUESITO N 1 D.

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA 06/06/2011 QUESITO N 1 D. BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA per Servizio di pulizia dei plessi scolastici di scuola dell'infanzia comunali, secondo le modalità indicate nel capitolato speciale d'appalto Pubblicato il 06/06/2011

Dettagli

OGGETTO: Appalto per la progettazione definitiva, esecutiva e l esecuzione dei lavori di completamento del Corpo A3 dell Ospedale di Belcolle.

OGGETTO: Appalto per la progettazione definitiva, esecutiva e l esecuzione dei lavori di completamento del Corpo A3 dell Ospedale di Belcolle. U.O.C. GESTIONE ATTIVITA TECNICHE PRESIDI EXTRA-OSPEDALIERI Via Enrico Fermi, 15 01100 Viterbo tel. 0761.237692 Fax 0761-237307 PEC prot.gen.asl.vt.it@legalmail.it CENTRALINO 0761 3391 OGGETTO: Appalto

Dettagli

FAC SIMILE DICHIARAZIONI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO MENSA AZIENDALE

FAC SIMILE DICHIARAZIONI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO MENSA AZIENDALE AZIENDA MOBILITÀ E TRASPORTI S.p.A. di GENOVA FAC SIMILE ZIONI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO MENSA AZIENDALE 1/7 BANDO PUNTO III).2.1 - ZIONE LETTERA C) (REQUISITI DI CUI ALL ART

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DEL SISTEMA INFORMATIVO E STATISTICO SANITARIO BANDO DI GARA. Appalto di Servizi

MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DEL SISTEMA INFORMATIVO E STATISTICO SANITARIO BANDO DI GARA. Appalto di Servizi MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DEL SISTEMA INFORMATIVO E STATISTICO SANITARIO BANDO DI GARA Appalto di Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04. CONSORZIO SOCIO ASSISTENZIALE ALBA-LANGHE-ROERO PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343 Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.2015) D1: Quale

Dettagli

Bando di gara. Servizi

Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:340698-2013:text:it:html Italia-Oristano: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2013/S 197-340698 Bando di gara Servizi

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per disabili Bellinato. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana

Dettagli

Comune di San Giorgio di Mantova

Comune di San Giorgio di Mantova Comune di San Giorgio di Mantova AREA SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZI SCOLASTICI Piazza della Repubblica, 8. Tel 0376 273114/273124 Fax 0376 273151 p.e.c. comune.sangiorgiodimantova@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

Dati significativi del Disciplinare di Gara

Dati significativi del Disciplinare di Gara C O M U N E D I S A N R E M O SETTORE LLPP Servizio Beni Ambientali Servizio di Manutenzione del Verde Pubblico della Città di Sanremo per la durata di anni due. Dati significativi del Disciplinare di

Dettagli

Bando di gara. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ER.GO AZIENDA. REGIONALE PER IL DIRITTO AGLI STUDI SUPERIORI - Via S.

Bando di gara. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ER.GO AZIENDA. REGIONALE PER IL DIRITTO AGLI STUDI SUPERIORI - Via S. Bando di gara Sezione I : Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ER.GO AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO AGLI STUDI SUPERIORI - Via S. Maria Maggiore, 4 40121

Dettagli

Dichiarazione unica Spett.le COMUNE DI RHO P.ZZA VISCONTI, 23 20017 RHO (MI)

Dichiarazione unica Spett.le COMUNE DI RHO P.ZZA VISCONTI, 23 20017 RHO (MI) Allegato A (Bollo 1,00 da annullare) 1 Dichiarazione unica Spett.le COMUNE DI RHO P.ZZA VISCONTI, 0017 RHO (MI) OGGETTO: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DI DUE ASILI NIDO COMUNALI, DEL COORDINAMENTO UNITARIO

Dettagli

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta art. 3, comma 37 e Art.

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA ALLEGATO 1. al disciplinare

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA ALLEGATO 1. al disciplinare ALLEGATO 1 al disciplinare DICHIARAZIONE UNICA (DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA) (resa ai sensi degli articoli 38, 46 e 47 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000) A pena di esclusione la

Dettagli