Serrande tagliafuoco. Serie FKR-07-TI FKR-08-TI 4/8.2/I/1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Serrande tagliafuoco. Serie FKR-07-TI FKR-08-TI 4/8.2/I/1"

Transcript

1 4/8.2/I/1 Serrande tagliafuoco Serie FKR-07-TI FKR-08-TI omologate secondo la circolare n. 91 del Ministero degli Interni Direzione Generale dei Servizi Antincendi TROX Italia S.p.A. Telefono Telefax Via Piemonte 23 C San Giuliano Milanese (MI)

2 Sommario Descrizione Sommario Descrizione 2 Protezione antincendio e contro il fumo 3 Esecuzioni 4 Grandezze fornibili Pesi Forature delle flange 5 Particolari di installazione 6 Programma di fornitura 7 Descrizione del funzionamento Schemi elettrici 9 Dati tecnici 11 Informazioni per l ordine 12 FKR-07-TI FKR-08-TI Le serrande tagliafuoco svolgono la funzione di intercettazione automatica e protezione antincendio di settori di impianti di ventilazione e condizionamento. Sono idonee per l installazione in pareti o soffitti di cemento o muratura ed il loro funzionamento è indipendente dalla posizione di montaggio e dalla direzione del flusso d aria. Lo sgancio è effettuato dalla rottura di un fusibile al superamento di una temperatura di 72 C. Attenzione! Le serrande tagliafuoco sono componenti omologati in base a precise disposizione. Pertanto per il loro impiego è obbligatorio consultare le istruzioni di montaggio, di esercizio e di manutenzione (fornite con la serranda). Materiale Cassa e accessori di lamiera d acciaio zincato, aletta di materiale isolante speciale, boccole di scorrimento di acciaio inox e di ottone. A richiesta: cassa verniciata a polvere in colore RAL 7001 cassa in acciaio inox 2

3 Protezione antincendio e contro il fumo Protezione anticendio La figura mostra schematicamente il passaggio dei canali di ventilazione attraverso gli ambienti A-B-C. Corrispondentemente alle esigenze costruttive, i passaggi tra un ambiente e l altro devono essere intercettati in caso d incendio per mezzo di serrande tagliafuoco automatiche. La chiusura avviene quando l elemento termico di rottura (fusibile), montato internamente alla serranda, raggiunge una temperatura t > 72 C; una riapertura dopo l intervento del fusibile, per ragioni di sicurezza, non è possibile. Protezione contro il fumo con impianto in funzione Contro il pericolo che i fumi freddi aventi una temperatura t < 72 C, che si fomano al primo insorgere dell incendio, vengano propagati in altri ambienti, devono essere installati dei rilevatori di fumo per il controllo dei canali di distribuzione dell aria. Le serrande stesse devono essere inoltre equipaggiate con un dispositivo di sgancio elettrico o elettro-pneumatico funzionante in base al principio della mancanza di tensione per ragioni di sicurezza. Le fig. - indicano schematicamente le diverse possibilità di propagazione del fumo con impianto in funzione e della protezione contro il fumo mediante l installazione di serrande tagliafuoco e rilevatori di fumo. A B C t>72 C t<72 C t<72 C Figura 1 Figura 2 Figura 3 = Serranda tagliafuoco = Rilevatore di fumo Figura 4 Figura 5 Figura Senza l inserimento delle serrande tagliafuoco e del rilevatore di fumo, il fumo viene propagato in altri locali attraverso il canale di ricircolo. Figura Intercettazione del canale di ricircolo tramite serranda tagliafuoco e rilevatore di fumo. Il fumo viene portato all esterno tramite il canale di estrazione. L impianto può continuare a funzionare, però senza ricircolo. Figura Propagazione di fumo esterno; intercettazione del canale di mandata tramite serranda tagliafuoco e rilevatore di fumo. L impianto può continuare a funzionare mediante il ricircolo. Figura Chiusura di tutte le serrande interessate all ambiente (canale di mandata e di ripresa) in cui si è sviluppato l incendio tramite l intervento del rilevatore di fumo. L impianto di ventilazione può continuare a funzionare normalmente. 3

4 Esecuzioni Serie FKR-07-TI (con flangia) FKR-08-TI (senza flangia) Montaggio in pareti e soffitti di cemento, spessore minimo 100 mm pareti di calcestruzzo poroso, spessore minimo 100 mm pareti di muratura, spessore minimo 115 mm Classe di resistenza REI 120- RE180 Certificato di prova n /0905 RF Temperatura di sgancio 72 C Grandezza fornibili DN100*, DN125*, DN160*, DN 200, DN 224, DN 250, DN 280, DN 315, DN 355, DN 400, DN 450, DN 500, DN 560, DN 630, DN 710 * con raccordi di riduzione su entrambi i lati (ved. pag. 5) Cassa Aletta con linguetta di tenuta Leva per comando manuale Dispositivo di sgancio Fusibile Dispositivo di arresto Battuta Guarnizione termoespandente perimetrale Serie FKR-07-TI (con flangia) DN L = Serie FKR-08-TI (senza flangia) DN* L = 470 o

5 Grandezze fornibili Pesi Forature delle flange Serie FKR-07-TI Serie FKR-08-TI con raccordi di riduzione ød A A ød m ød A ød A ød1 A ø9, L = 500 Flangiatura e foratura come da DIN EN L = 470 o 600 L = 620 o 750 Diametri secondo DIN Grandezze fornibili Serie FKR-07-TI DN ød A /ød1 A A ød m N. dei fori in mm in mm in mm per flangia 100 * 199/ * 199/ * 199/ Pesi (valori in kg) Serie FKR-07-TI Serie FKR-08-TI DN L = 500 mm L = 470 mm L = 600 mm L = 620 mm* L = 750 mm* 100 * * * per dispositivi di sgancio Z42, Z44, Z60 e Z61 aggiungere 5 kg * con raccordi di riduzione su entrambi i lati 5

6 Particolari di installazione Installazione a parete e a soffitto Installazione in pareti e soffitti di cemento e pareti di calcestruzzo poroso aventi uno spessore minimo di 100 mm e pareti di muratura con uno spessore minimo di 115 mm. Le intercapedini s devono essere riempite con malta cementizia o con cemento. L installazione della serranda tagliafuoco può anche essere effettuata nella fase di costruzione della parete o della gettata di calcestruzzo. In questo caso le intercapedini s non sono necessarie. Al fine di garantire un sufficiente riempimento delle intercapedini s, le dimensioni delle aperture non devono essere superiori a quelle della sezione libera (D A ) più 80 mm su tutti i lati per riempimento manuale o 60 mm per riempimento ad iniezione. All atto dell installazione della serranda tagliafuoco è necessario evitare qualsiasi deformazione dell involucro. Dopo l installazione l aletta deve girare facilmente sui supporti. Installazione a pareti e a soffitto Figura 1.1 Foro di installazione Figura 1.2 Installazione a parete Figura 1.3 Installazione a soffitto (appoggiata) Figura 1.4 Installazione a soffitto (sospesa) Figura 1.1 Figura 1.3 D 100 mm ød A s ød A s L = 500 D 230 D 100 mm = Malta / cemento Foro per il montaggio anche quadrato. Distanza minima fra due serrande affiancate 70 mm. L = 470 o D Figura 1.2 Figura 1.4 D 100 mm W 100 mm W 100 mm 230 W 280 W L = D D 100 mm L = 500 L = 470 o 600 L = 470 o D 6

7 Programma di fornitura Codice Serie per variante FKR-07-TI FKR-08-TI TI-1 TI-2 Ingombro del dispositivo di sgancio (incluso lo spazio per lo smontaggio) W Codice TI-1 = con verniciatura a polvere anticorrosione in colore RAL 7001 (parti di fissaggio in acciaio inox) TI-2 = esecuzione in acciaio inox X Z ød A y Accessori in combinazione con Codice Ingombro del Esecuzione o variante dispositivo di sgancio 3) w x y z con fusibile Z (esecuzione base) finecorsa per segnalazione serranda chiusa 1) Z finecorsa per segnalazione serranda aperta 1) Z finecorsa per segnalazione serranda chiusa e aperta 1) Z finecorsa in esecuzione antideflagrante (EX) per 2) Z segnalazione serranda chiusa finecorsa in esecuzione antideflagrante (EX) per 2) Z segnalazione serranda aperta finecorsa in esecuzione antideflagrante (EX) per 2) Z segnalazione serranda chiusa e aperta con fusibile e solenoide ad impulso (a lancio di corrente) fusibile 72 C finecorsa per indicazione serranda chiusa solenoide ad impulso U = 230 V c.a., 50 Hz / Potenza nominale = 3,5 W / Z Grado di protezione IP 42 / 100 % ED finecorsa per segnalazione serranda aperta 1) Z U = 24 V c.c. / Potenza nominale = 3,5 W / Z Grado di protezione IP 42 / 100 % ED finecorsa per segnalazione serranda aperta 1) Z con fusibile e solenoide a piattello per corrente continua (a mancanza di tensione) fusibile 72 C finecorsa per indicazione serranda chiusa solenoide a piattello U = 24 V c.c. / Potenza nominale = 1,6 W / Z Grado di protezione IP 42 / 100 % ED finecorsa per segnalazione serranda aperta 1) Z U = 230 V c.a., 50 Hz / Potenza nominale = 1,6 W / Z Grado di protezione IP 42 / 100 % ED finecorsa per segnalazione serranda aperta 1) Z ) Finecorsa con cavo (0,5 m) grado di protezione IP 67 un contatto di scambio contatti: dorati per elettroforesi max. corrente d interruzione (ohm, induttiva): 0,5 A max. tensione d interruzione: 30 V.c.c., 250 V c.a. min. potere d interruzione: 3 V / 5 ma resistenza d ingresso: < 30 mω verde bianco marrone 3) Gil ingombri indicati si riferiscono all esecuzione destra illustrata 2) Finecorsa con cavo (1m) EEx dii CT 6, 1 contatto di scambio potenza d interruzione max. 250 V, 50 Hz corrente permanente max. 5 A protezione IP

8 Programma di fornitura Accessori in combinazione con Codice Ingombro del Esecuzione o variante dispositivo di sgancio 3) w x y z con servomotore a molla di ritorno, serie BF e disinnesto termoelettrico BAE72A-S, marca Belimo (a mancanza di tensione 4) servomotore a molla di ritorno con finecorsa integrati e disinnesto termoelettrico Tipo BF230-T TR Z U = 230 V c.a., Hz Potenza assorbita: in apertura 8 W in posizione aperta 3 W Potenzo di dimensionamento 12,5 VA Classe di protezione II Grado di protezione IP 54 / 100 % ED Tempo di apertura ca.140 s / di chiusura ca.16 s Contatti ausiliari: 2 x EPU 6 (3) A, 250 V, 50 Hz Tipo BF24-T-ST TR Z U = 24 V c.a., Hz o 24 V c.c. Potenza assorbita: in apertura 7 W in posizione aperta 2 W Potenzo di dimensionamento 10VA unità di alimentazione BKN TR 5) Z Classe di protezione III Grado di protezione IP54 / 100 % ED Tempo di apertura ca.140 s / di chiusura ca.16 s unità di alimentazione BKN TR e 5) Z Contatti ausiliari: 2 x EPU 6 (3) A, 250 V, 50 Hz unità di controllo BKS24-1 TR 6) 3) Gil ingombri indicati si rifferiscono all esecuzione destra illustrata. 4) Durante la fase di deposito la temperatura in ambiente consigliata deve essere tra 20 C e + 50 C (da 0 C a + 50 C per servomotori BKS24-1 TR). 5) Montata sulla serranda. 6) Viene fornita sciolta. E possibile il controllo dello stato della serranda montando sulla stessa le sequenti interfacce: Sistema AS: segnalazione dello stato della serranda per mezzo di finecorsa senza contatti (induttivi), dello stato dell eventuale servomotore e del rilevatore di fumo. I moduli sono collegabili tramite Profibus, Interbus, LON, Siemens S5R485 o QRS232 ad un sistema di ordine superiore. Sistema LON segnalizione dello stato della serranda (tramite finecorsa), dell eventuale solenoide di sgancio, del servomotore, del rilevatore di fumo; indicizzazione dei singoli componenti e della zona di montaggio degli stessi; visualizzazione degli intervalli ispettivi ecc. I moduli sono collegabili tramite LON-Bus ad un sistema di grado superiore. 8

9 Descrizione del funzionamento Schemi elettrici Descrizione del funzionamento Sgancio mediante fusibile Chiusura automatica della serranda tagliafuoco ad una temperatura del fusibile t 72 C ; in caso di combustione in difetto di ossigeno con t 72 C, lo sgancio non si verifica. Pulsante, escluso dalla fornitura (per la chiusura della serranda) Interruttore, escluso dalla fornitura (per la chiusura della serranda) Finecorsa elettrico a doppio contatto di scambio (un contatto apre, un contatto chiude) Sensore o rilevatore, escluso dalla fornitura (per la chiusura della serranda), per dispositivi di scancio funzionanti a mancanza di tensione, ad es. il rilevatore di fumo TROX tipo RM-O/2 o RM-O-VS-D Solenoide ad impulso Solenoide a piattello Utilizzatore, escluso dalla fornitura (ad es. spia di controllo per l indicazione della posizione) Sgancio mediante solenoide Chiusura della serranda tagliafuoco per effetto termico con t 72 C o elettrico mediante interruzione del circuito (a mancanza di tensione) o mediante chiusura del circuito (a lancio di corrente) effettuata dalla centrale o mediante intervento dei rilevatori di fumo inseriti nel sistema di ventilazione, ad es. il rilevatore di fumo TROX tipo RM-O/2 o RM-O-VS-D. Esecuzione Z10 a Z17 con solenoide ad impulso Esecuzione Z19 a Z23 con solenoide a piattello per corrente continua L (+) 250 V c.a., 50 Hz o 24 V c.c. 250 V c.a., 50 Hz o 24 V c.c. L (+) N ( ) PE N ( ) PE Schemi validi per serranda in posizione aperta Schemi validi per serranda in posizione aperta Nota per l installazione delle esecuzioni con solenoide ad impulso e solenoide a piattello: il solenoide o e il finecorsa devono essere cablati in serie il sensore o il rilevatore di fumo sono facoltativi 9

10 Descrizione del funzionamento Schemi elettrici Descrizione del funzionamento Sgancio mediante servomotore elettrico Chiusura della serranda tagliafuoco per effetto termico con t 72 C o medianate rilevatori di fumo inseriti nel sistema di ventilazione nel caso di combustione in difetto di ossigeno con t 72 C. Apertura e chiusura mediante servomotore comandato dalla centrale con t 72 C. Sensore o rilevatore, escluso dalla fornitura (per la chiusura della serranda), per dispositivi di sgancio funzionanti a mancanza di tensione, ad es. il rilevatore di fumo TROX tipo RM-O/2 o RM-O-VS-D Utilizzatore, escluso dalla fornitura (ad. es. spia di controllo per l indicazione della posizione) Interruttore, escluso dalla fornitura (per la chiusura e l apertura della serranda) Servomotore a molla di ritorno con finecorsa integrati e disinnesto termoelettrico S1 Pulsante (apertura e chiusura della serranda) S2 Pulsante Reset / Test S3 Rilevatore di fumo (eventuale) (La serranda chiude automaticamente al superamento del valore di soglia della concentrazione di fumo); con l impiego del rilevatore di fumo togliere il ponte 1 2) S4 Commutatore per il controllo del funzionamento o dell esercizio nel caso di unità BKS24-1 TR non installata direttamente sulla serranda. In caso di esercizio senza BKS24-1 TR i finecorsa aperto - chiuso del servomotore devono essere collegati con i morsetti 3, 4 e 5 dell unità BKN TR. Esecuzione Z42 e Z44 con servomotore a molla di ritorno L (+) N ( ) M 230 V c.a., Hz o 24 V c.c. Pulsante di prova (Prova di funzionamento del servocomando) Temperatura interna al canale Tf 2 Tf 1 Temperatura esterna al canale K1 K4 K2 K3 K5 K6 Finecorsa integrati Esecuzione Z42 (Tipo BF230-T TR): per la protezione e la separazione galvanica della rete di alimentazione prevedere un dispositivo di sezionamento di tutti i conduttori con distanza minima fra i contatti aperti di 3 mm. Schemi validi per serranda in posizione aperta Descrizione del funzionamento dell unità di comando e controllo per esecuzione Z60 e Z61 Aramdio di comando LED 1 verde BKS24-1 TR LED 2 verde LED 3 rosso Reset Test Con unità BKS24-1 TR alimentata sono accesi: LED 1 verde: serranda aperta LED 1 verde: lampeggiante serranda in apertura LED 2 verde: serranda chiusa LED 2 verde lampeggiante: serranda in chiusura LED 3 rosso: allarme 24 V c.a. 230 V c.a. P/N S1 S2 Serranda tagliafuoco S BKN TR LED 4 verde S4 LED 5 rosso 230 V/24V Tf1 M Tf 2 5 Contatti per apparecchi esterni 80 BF24-T-ST TR Cavo a due conduttori (fino a 500 m: 2 x ø 0,8 mm) e sull unità BKN TR: LED 4 verde: in funzione (comando sotto tensione) LED 5 rosso: allarme Posizione dei contatti dei relè per BKS24-1 TR alimentata: 8-7 chiuso: serranda aperta 6-4 chiuso: serranda chiusa 6-3 chiuso: allarme Posizione dei contatti dei relè per BKS24-1 TR non alimentata: 8-7 aperto 6-4 aperto 6-3 chiuso 10

11 15 Dati tecnici Legenda DN V V p t L WA L WNC : grandezza nominale in l/s: portata in m 3 /h: portata in Pa: perdita di carico totale (installazione a canale) in db(a): livello di potenza sonora ponderato A (re W) : curva limite dello spettro sonoro L WNC L WA 5 Esempio dati: serranda tagliafuoco serie FKR-07-TI V = 800 l/s (2880 m 3 /h) DN = 500 si ricerca: p t, L WA, L WNC risultato (dal diagramma): p t 3,6 Pa L WA = 34 db(a) L WNC = 29 Attenzione! Livello di potenza sonora secondo ISO 5135: 1997 p t Pa L WA in db(a) DN200 DN224 DN250 DN280 DN315 DN355 DN400 DN450 DN500 DN560 DN630 DN ,8 0,6 0,4 0, l/s m 3 /h

12 Informazioni per l ordine Come ordinare Dati da non indicare per l esecuzione base FK TI - 1 / 400 x 470 / 0 / Z01 Serie FKR-07-TI FKR-08-TI Accessori da Z00 a Z61 (ved. pag. 7 e 8) Il produttore si riserva la facoltà di apportare modifiche Tutti i diritti riservati TROX GmbH (7/2006) Varianti (ved. pag. 7) Testo per specifica tecnica Serranda tagliafuoco a sezione circolare, adatte per l intercettazione e la protezione antincendio di settori di impianti di ventilazione e condizionamento. I testi relativi a materiale, applicazione, varianti, accessori, ecc. sono reperibili all interno di questo stampato. Produttore: TROX Serie: FKR-07-TI FKR-08-TI Grandezze fornibili DN x L in mm (ved. pag. 5) 0 = nessuna variante Esempio d ordine Produttore: TROX Tipo: FKR TI - 1 / 400 x 470 /0/ Z 01 Pezzi: 4 12

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

Caratteristiche aerauliche ed acustiche. Caratteristiche costruttive

Caratteristiche aerauliche ed acustiche. Caratteristiche costruttive Le serrande tagliafuoco della serie STD-M ed STD-S sono state progettate per ottenere due peculiari caratteristiche di notevole importanza per l installazione: - disassamento del comando della serranda

Dettagli

Diffusori ad effetto elicoidale

Diffusori ad effetto elicoidale T 2.2/5/I/2 Diffusori ad effetto elicoidale Serie FDE con deviatori di flusso fissi per portate elevate TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Diffusori di design ad effetto elicoidale

Diffusori di design ad effetto elicoidale 2/4.2/I/3 Diffusori di design ad effetto elicoidale Serie ADD elementi per l estetica e il comfort TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Galileo Ferraris 31 e-mail trox@trox.it

Dettagli

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650.

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Classificazione secondo EN13501-3:2005 Supporti normalizzati EI 120 S EI 180 S Parete in cartongesso 150 mm (v e i o) 1500x1000

Dettagli

Serrande tagliafuoco circolari PKIR EI PKIR3G

Serrande tagliafuoco circolari PKIR EI PKIR3G Serrande tagliafuoco circolari PKIR EI PKIR3G Le serrande tagliafuoco circolari PKIR sono certificate secondo la norma EN 15650 e dispongono di marcatura CE rilasciata da un ente certificatore riconosciuto.

Dettagli

3. BF-5 Informazioni sul prodotto Servomotori per serrande tagliafuoco

3. BF-5 Informazioni sul prodotto Servomotori per serrande tagliafuoco 3. BF-5 Informazioni sul prodotto Servomotori per serrande tagliafuoco BF i0042707 La gamma completa di attuatori con ritorno a molla tagliafuoco per serrande ipo BLF... BF... BFG... omento torcente 4

Dettagli

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica Silenziatori con coulisse interne Tipo XSA200 e XSA Coulisse Tipo XKA200 e XKA Coulisse a risparmio energetico in versione igienica 6/10/I/2 IGIENICAMENTE TESTATO V D I 6 0 2 2 TROX Italia S.p. A. Telefono

Dettagli

calore ad alta efficienza con scambiatore in controcorrente aria/aria in materiale plastico riciclabile,

calore ad alta efficienza con scambiatore in controcorrente aria/aria in materiale plastico riciclabile, Descrizione del prodotto L'unità di trattamento aria compatta oboxx LG 180, certificata "Passivhaus", è formata da un involucro compatto in lamiera di acciaio zincata, senza ponti termici, isolato e verniciato

Dettagli

Serrande di intercettazione

Serrande di intercettazione 5/10/I/2 Serrande di intercettazione a tenuta ermetica conforme a DIN 1946, parte 4 Tipo AK TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 20098 San

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

GENERATORI D ARIA GBI/GBO

GENERATORI D ARIA GBI/GBO DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I generatori d aria calda GBI e GBO sono costituiti da un telaio in alluminio e da una pannellatura esterna in lamiera preverniciata: i pannelli sono isolati all interno con

Dettagli

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Indice Indice Condizionatori da parete 2 Versione Parete 3 300 W 4 500 W 8 800 W 12 1000 W 16 1500 W 20 2000 W 26 3000 W 32 4000 W 34 Condizionatori da

Dettagli

La tecnica al servizio dell uomo. Aerotermo LH

La tecnica al servizio dell uomo. Aerotermo LH La tecnica al servizio dell uomo Aerotermo 1 Indice Indice... Pag. Apparecchio base : involucro, ventilatore, motori... 3 Apparecchio base : scambiatore di calore... 4 Apparecchio base ATEX:involucro,ventilatore,motore,

Dettagli

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Rotex 3

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Rotex 3 Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011 Rotex Scheda tecnica Descrizione Pompe a gambo, con motore esterno al pozzetto di raccolta, per estrazione acque chiare e condensato Struttura della

Dettagli

IH/HS 100.1 IH/HS 100.2 IH/HS 200.1 IH/HS 200.2 IH/HS 200.3

IH/HS 100.1 IH/HS 100.2 IH/HS 200.1 IH/HS 200.2 IH/HS 200.3 ORIZZONTALI INDUSTRIALI MOD. IH/AR ORIZZONTALI SCHEDA TECNICA GENERATORE DI ARIA CALDA PER IMPIANTI SPORTIVI IH/HS 100.1 IH/HS 100.2 IH/HS 200.1 IH/HS 200.2 IH/HS 200.3 nº 6660192 Aggiorn. 02/2008 INDICE

Dettagli

Tecnica dei sensori Controllo pneumatico della posizione Serie MS01. Prospetto del catalogo

Tecnica dei sensori Controllo pneumatico della posizione Serie MS01. Prospetto del catalogo Prospetto del catalogo 2 Controllo pneumatico della posizione, modulo di collaudo MS01 Blocco di collaudo MS01-PA, variante I, con valvola 2 x /2 piastra di collegamento in Poliammide, rinforzata in fibra

Dettagli

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori G 50-70/2 GAS di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (con kit di trasformazione). Cofano insonorizzato sagomato in

Dettagli

DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale

DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale Caldaia a condensazione a basamento con corpo in acciaio, camera di combustione in acciaio inossidabile Hoval UltraGas. Superfici di scambio secondarie

Dettagli

SABIANA IL COMFORT AMBIENTALE. Condizionamento Termoventilanti Zeus ICIM

SABIANA IL COMFORT AMBIENTALE. Condizionamento Termoventilanti Zeus ICIM Condizionamento Termoventilanti ICIM ISO Cert. n 4/2 Aerotermi Termostrisce radianti Ventilconvettori Unità trattamento aria Canne fumarie SABIANA IL COMFORT AMBIENTALE Condizionamento SABIANA IL COMFORT

Dettagli

DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO DISSUASORE DI SICUREZZA FAAC J355 HA M30- P1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Dissuasore di sicurezza retraibile automatico (Hydraulic Automatic) M30 (prima K4) per utilizzo intensivo, certificato e testato secondo

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori JM 9/2-16/2 GAS e di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (kit di trasformazione in dotazione sui modelli:, ). Cofano

Dettagli

Serranda tagliafuoco rettangolare

Serranda tagliafuoco rettangolare CU-LT Classificazione di resistenza al fuoco secondo EN 0- : 00 EI 0 S (00 Pa) EI 0 S (00 Pa) EI 0 S (00 Pa) Descrizione con marchio C, resistenza al fuoco EI 0 S (fino a 0 minuti). Testata e classificata

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5.

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5. Dati tecnici 2CDC506064D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L attuatore per veneziane/tapparelle a 4 canali con calcolo automatico della durata del movimento comanda azionamenti indipendenti a

Dettagli

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP ATTUATORE CON VITE A SFERE UBA 0 DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa Lc Interruttori reed finecorsa FCM T prof. 7 Attacco base con foro filettato BA (motore con freno) (motore con encoder) Supporto

Dettagli

Clima VRRK 500. Regolatori di portata autoregolanti per impianti CAV

Clima VRRK 500. Regolatori di portata autoregolanti per impianti CAV Regolatori di portata autoregolanti per impianti CAV Funzionamento Il regolatore di portata autoregolante è un elemento di regolazione che opera autonomamente senza energia ausiliaria, mantenendo sempre

Dettagli

MEC MIX F ASSIALI E CENTRIFUGHI Generatori d aria calda pensili assiali e centrifughi con bruciatore a gas premiscelato

MEC MIX F ASSIALI E CENTRIFUGHI Generatori d aria calda pensili assiali e centrifughi con bruciatore a gas premiscelato Caratteristiche tecniche e costruttive Il mantello di copertura è realizzato in lamiera di acciaio verniciata a polveri epossidiche, a garanzia di lunga durata nel tempo. Nella parte laterale destra, all

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K CIlINDrI PNeuMatICI Sistemi pneumatici per evacuazione fumo e calore Costruiti con materiali resistenti alla corrosione e caratterizzati da un elevato rendimento ottenuto grazie al minimo attrito generato

Dettagli

Valvole di ventilazione

Valvole di ventilazione T 1.2/1/I/2 Valvole di ventilazione Serie per mandata e ripresa TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 20098 San Giuliano Milanese (MI) www.trox.it

Dettagli

UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1)

UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1) UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1) 1 SCHEMA FUNZIONALE UTA 1 2 DATI GENERALI UNITA' TRATTAMENTO ARIA UTA 1 Tipo di esecuzione Dimensioni indicative: interno Lunghezza 8.85 m Larghezza 1.95 m Altezza

Dettagli

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC 4 936 Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC SEA412 Impiego I variatori di potenza statica si utilizzano per il controllo delle resistenze elettriche negli impianti

Dettagli

DLC Diffusori lineari per canali circolari

DLC Diffusori lineari per canali circolari Diffusori lineari a feritoie DLC DLC Diffusori lineari per canali circolari Versioni - DLCZ (in acciaio zincato con deflettori in alluminio anodizzato nero) - DLCV (in acciaio verniciato bianco RAL9010

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

GRIGLIE DI VENTILAZIONE 7/S6. v 2.4 (it) SERRANDA TAGLIAFUOCO FDC40. apportare modifiche costruttive

GRIGLIE DI VENTILAZIONE 7/S6. v 2.4 (it) SERRANDA TAGLIAFUOCO FDC40. apportare modifiche costruttive GRIGLIE DI VENTILAZIONE 7/S6 v 2.4 (it) SERRANDA TAGLIAFUOCO FDC40 336 Con riserva di www.klimaoprema.hr apportare modifiche costruttive Components 1396 www.aerservice.it SERRANDA TAGLIAFUOCO FDC40 La

Dettagli

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0 Dati tecnici - Incluse le perdite di sbrinamento Hoval Belaria (8-33), Hoval Belaria twin (0-30) Belaria Belaria twin Tipo (8) (0) () (5) (0). stadio. stadio Potenzialità nominale con A/W35 secondo EN

Dettagli

Regolatori a portata costante (CAV) RPK, RPK-I

Regolatori a portata costante (CAV) RPK, RPK-I Regolatori a portata costante (CAV) RPK, RPK-I Regolatore circolare () o rettangolare () autoregolante per impianti a portata costante. Indicato per ambienti nei quali sia necessario mantenere sempre il

Dettagli

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 System pro M compact Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 Comandi motorizzati S2C-CM, F2C-CM e dispositivo autorichiudente F2C-ARI: funzioni e prestazioni

Dettagli

Serranda tagliafuoco

Serranda tagliafuoco Serranda tagliafuoco BKA-EN con certificato di omologazione Z-41.3-667 secondo DIN EN 1366-2 Ferdinand Schad KG Steigstraße 25-27 D-78600 Kolbingen Telefon 0 74 63-980 - 0 Telefax 0 74 63-980 - 200 info@schako.de

Dettagli

omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni TROX Italia S.p.A. Telefono Telefax

omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni TROX Italia S.p.A. Telefono Telefax 4/6/I/4 Rilevatore di fumo Tipo RM-O/2 omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni TROX Italia S.p.. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it

Dettagli

Pressostato di sovrapressione per gas, aria, gas di combustione GW A4/2 HP

Pressostato di sovrapressione per gas, aria, gas di combustione GW A4/2 HP di sovrapressione per gas, aria, gas di combustione 5.04 Printed in Germany Edition 07. Nr. 4 656 6 Caratteristiche tecniche Il pressostato GW A4 HP è un pressostato regolabile secondo EN 854 (GW 6000

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

IMPIANTO DI SOVRAPRESSIONE NO SMOKE DS PER ZONE FILTRO FUMO

IMPIANTO DI SOVRAPRESSIONE NO SMOKE DS PER ZONE FILTRO FUMO IMPIANTO DI SOVRAPRESSIONE NO SMOKE DS PER ZONE FILTRO FUMO Certificato secondo D.M. DEL 30/11/1983 I.G. 188202 L impianto di sovrapressione NO SMOKE DS serve a mandare in sovrapressione le zone filtro

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE CRS8 Pannello sinottico La centrale antincendio mod. CRS8, controllata a microprocessore, è stata progettata per alimentare e gestire

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio carico è un apparecchio a installazione in serie dal design Pro M da installare nei sistemi di distribuzione. La corrente di

Dettagli

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE QUADRATI TONDI DA FINESTRA PER CAPPE ASPIRATORI CANALIZZATI VENTILATORI IN LINEA TORRINI DI ESTRAZIONE 65 COME PROCEDERE ALLA SCELTA CORRETTA DI UN ASPIRATORE PER SCEGLIERE L ASPIRATORE ADEGUATO AD UN

Dettagli

M-0. Ex e. Settori di impiego: DATI DI CERTIFICAZIONE OPERATORI DI COMANDO M-0603, M-0604 e M-0605. Classificazione: 94/9/EC Gruppo II Categoria 2GD

M-0. Ex e. Settori di impiego: DATI DI CERTIFICAZIONE OPERATORI DI COMANDO M-0603, M-0604 e M-0605. Classificazione: 94/9/EC Gruppo II Categoria 2GD M-0 La nuova serie Cortem di operatori di comando, controllo e segnalazione M-0 vengono installati quali accessori esterni di custodie e di quadri utilizzati in tutti gli ambienti industriali dove può

Dettagli

Manuale d installazione ed uso per serranda tagliafuoco TFER 30 pag.

Manuale d installazione ed uso per serranda tagliafuoco TFER 30 pag. Manuale d installazione ed uso per serranda tagliafuoco TFER 30 pag. Descrizione La serranda tagliafuoco TFER 30 è costituita da una cassa di lamiera d acciaio zincata, munita di flange per il collegamento

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Serie CBT-N Ventilatori centrifughidi media pressione a semplice aspirazione per aspirazione di aria calda a 120 C

Serie CBT-N Ventilatori centrifughidi media pressione a semplice aspirazione per aspirazione di aria calda a 120 C VENTILATORI CENTRIFUGHI A SEMPLICE ASPIRAZIONE Serie CBT-N Ventilatori centrifughidi media pressione a semplice aspirazione per aspirazione di aria calda a 120 C (1) in servizio continuo costruiti in fusione

Dettagli

GRIGLIE DI ASPIRAZIONE INDUSTRIALI PASSO

GRIGLIE DI ASPIRAZIONE INDUSTRIALI PASSO INDUSTRIALI PASSO 50 mm. GENERALITA', CARATTERISTICHE TECNICHE, E SISTEMA DI MONTAGGIO GI GENERALITA' : La serie GI è rappresentata da una gamma di griglie di aspirazione ad elementi orizzontali fissi

Dettagli

ASPIRATORI - COMPONENTI PER CANNE FUMARIE GRIGLIE DI VENTILAZIONE

ASPIRATORI - COMPONENTI PER CANNE FUMARIE GRIGLIE DI VENTILAZIONE ASPIRATORI COMPONENTI PER CANNE FUMARIE GRIGLIE DI VENTILAZIONE 171 PLACCA CONTROLLO FUMI Verniciata rossa. Foro per sonda prelievo fumi Foro Ø 50 per deprimometro e analizzatore PIROMETRO Per 3501.00.

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) U-FLEX

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) U-FLEX UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) U-FLEX U-FLEX Unità di ventilazione modulare con recupero di calore ad altissimo rendimento Installazione

Dettagli

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT C E R T I F MA N A G E ME N T I E D Net ISO 9001: 2000 RAVI 9105 I S Y S T E M Gruppi di Comando Serie COMPACT 6 Gruppi di Comando a Combinatori Serie COMPACT - tipo GMC Caratteristiche principali I combinatori

Dettagli

Diffusori a soffitto

Diffusori a soffitto 2/15/I/6 Diffusori a soffitto Serie DLQL adatti prevalentemente per l installazione ad altezze da 2,60 a 4,00 m TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail

Dettagli

AMDR-1 AMDR-2. TERMOSTATO PER AMBIENTE Tipo AMDR. B 60.4046 Manuale di istruzione 4.97 (00085777)

AMDR-1 AMDR-2. TERMOSTATO PER AMBIENTE Tipo AMDR. B 60.4046 Manuale di istruzione 4.97 (00085777) AMDR-1 AMDR-2 TERMOSTATO PER AMBIENTE Tipo AMDR B 60.4046 Manuale di istruzione 4.97 (00085777) Indice Pagina 1 DESCRIZIONE... 1 1.1 Generalità... 1 1.2 Sigla di ordinazione... 1 1.3 Principio di funzionamento...

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

VENTILATORI ELICOIDALI DA VETRO O PARETE Serie HV-STYLVENT

VENTILATORI ELICOIDALI DA VETRO O PARETE Serie HV-STYLVENT Ventilatori elicoidali per l installazione di parete o di vetro con corpo in materiale plastico ABS, serranda di non ritorno incorporata e motori monofase V 5Hz, IPX4 Classe II. Gamma composta da diametri:

Dettagli

Finecorsa elettrico o pneumatico Tipo 4746

Finecorsa elettrico o pneumatico Tipo 4746 Finecorsa elettrico o pneumatico Tipo 4746 Applicazione Finecorsa con contatti induttivi, elettrici o pneumatici per l in - stallazione su valvole pneumatiche o elettriche, nonché su posi - zionatori elettropneumatici

Dettagli

Centralina SC3. cod.3401005

Centralina SC3. cod.3401005 cod.3401005 Descrizione Centralina per sistemi di riscaldamento e di riscaldamento ad energia solare, a 3 circuiti 3 uscite con regolazione del numero di giri e 1 uscita a potenziale zero, 8 ingressi per

Dettagli

Posizionatore elettropneumatico Tipo 4763 Posizionatore pneumatico Tipo 4765

Posizionatore elettropneumatico Tipo 4763 Posizionatore pneumatico Tipo 4765 Posizionatore elettropneumatico Tipo 4763 Posizionatore pneumatico Tipo 4765 Applicazione Posizionatore a semplice effetto per valvole pneumatiche, la cui variabile di riferimento è un segnale elettrico

Dettagli

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR. Serie SM100. Scheda tecnica

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR. Serie SM100. Scheda tecnica Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR Serie SM100 Scheda tecnica ALTAIR SM_BTC_IT_1.01 2011 Ventilazione meccanica controllata 1. Principio di funzionamento Comunemente il ricambio

Dettagli

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici XENTA 102-VF Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola XENTA 102-VF è un regolatore di zona progettato per applicazioni di riscaldamento e raffreddamento VAV con con controllo on/off

Dettagli

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto)

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO NEGLI IMMOBILI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE ELENCO PREZZI UNITARI

Dettagli

Serranda tagliafuoco. Serie FKR-EU. Manuale d'uso e d'installazione. IT/it. in conformità alla Dichiarazione di Prestazione DoP / FKR-EU / DE / 002

Serranda tagliafuoco. Serie FKR-EU. Manuale d'uso e d'installazione. IT/it. in conformità alla Dichiarazione di Prestazione DoP / FKR-EU / DE / 002 Manuale d'uso e d'installazione IT/it Serranda tagliafuoco Serie FKR-EU in conformità alla Dichiarazione di Prestazione DoP / FKR-EU / DE / 002 Prima di qualsiasi intervento leggere le istruzioni! TROX

Dettagli

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm NUOVA SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22mm La serie 74 PS è il sistema di pulsanti, selettori e segnalatori dal diametro 22mm con grado

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Serie CENTRIBOX CVB / CVT

Serie CENTRIBOX CVB / CVT CASSE DI VENTILAZIONE Serie CENTRIBOX CVB / CVT NOVITÀ Casse ventilanti, per interno o per esterno, costruite in lamiera di acciaio zincato, isolate con materiale termoacustico ignifugo (M1), ventilatore

Dettagli

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili Caratteristiche del dispositivo ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Gertemerkmale Uscite

Dettagli

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti MONOSTADIO monostadio a basse emissioni inquinanti Bruciatori di gasolio monostadio a basse emissioni di NOx (< 90 mg/kwh) e sonore (< 60 dba). Sono dotati di corpo in alluminio, struttura con un sistema

Dettagli

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione Gruppo di circolazione anticondensa serie 282 ACCREDITED CALEFFI 01225/11 ISO 9001 FM 21654 ISO 9001 No. 0003 Funzione Il gruppo di circolazione anticondensa svolge la funzione di collegare il generatore

Dettagli

mcr Pasat è testato secondo la norma PN-EN 12101-3 mcr Pasat è accompagnato da certificato di conformità CE 1488-CPD-0209/W

mcr Pasat è testato secondo la norma PN-EN 12101-3 mcr Pasat è accompagnato da certificato di conformità CE 1488-CPD-0209/W mcr PASAT APPLICAZIONE Gli estrattori di fumi caldi mcr Pasat sono progettati per estrarre fumi e calore da aree esposte al fuoco. Adatti anche come sistemi di ventilazione industriale, gli mcr Pasat possono

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V I.7.1 Descrizione del sistema Termostato ambiente varimatic 230 V Termostato ambiente varimatic 230 V Modulo regolazione varimatic 230 V da 1 fino a 6 termostati

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore UDE DEUMIDIFICATORI AD ALTA EFFICIENZA Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-20159 Milano Tel +39 0245482147 Fax +39 0245482981 P.Iva 04805320969 Recuperatori di calore CARATTERISTICHE

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

Sistema di aspirazione dell aria GS61 Istruzioni d uso e montaggio

Sistema di aspirazione dell aria GS61 Istruzioni d uso e montaggio Sistema di aspirazione dell aria GS6 Istruzioni d uso e montaggio www.inventer.de Sistema di aspirazione dell aria GS6 Istruzioni d uso e montaggio 05/0 inventer GmbH Ortsstraße 4a 0775 Löberschütz www.inventer.de

Dettagli

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH Unità di deumidificazione e rinnovo dell aria con recupero di calore in abbinamento con sistemi di raffrescamento radiante Installazione a controsoffitto Configurazione

Dettagli

Gruppi di pressurizzazione idrica A velocità variabile con convertitore di frequenza. Wilo GPV-R

Gruppi di pressurizzazione idrica A velocità variabile con convertitore di frequenza. Wilo GPV-R Wilo GPV-R 19 98 mm H Q 135 39 m 3 /h 3 /h Chiave di lettura: Gruppo di alimentazione con convertitore di frequenza e pompe verticali serie MVI Esempio: GPVR 2-44 GPV Serie modello R Con convertitore di

Dettagli

DLS Diffusori a feritoie con deflettori regolabili

DLS Diffusori a feritoie con deflettori regolabili Diffusori a feritoie Diffusori a feritoie con deflettori regolabili Versioni - V (in acciaio verniciato bianco RAL9010, con deflettori in alluminio anodizzato nero) - X (in acciaio inox con deflettori

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

Serie CLF. Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter

Serie CLF. Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter Prestazioni e specifiche tecniche Vedere le relative schede tecniche allegate. Descrizione dell impianto Compressore a vite BOGE Serie

Dettagli

DIE BV/ED. POMPE IN-LINE VARIAZIONE ELETTRONICA DELLA VELOCITÁ Riscaldamento - Condizionamento 50 e 60 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

DIE BV/ED. POMPE IN-LINE VARIAZIONE ELETTRONICA DELLA VELOCITÁ Riscaldamento - Condizionamento 50 e 60 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: m 3 /h Prevalenza fino a: 6 mc.a. Press. max d esercizio: 13 bar fino a 1 C bar fino a C Temperatura d esercizio: da 2 a 1 C Temperatura ambiente max: C DN attacchi : da

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore URC-DOMO UNITA DI RECUPERO CALORE AD ALTA EFFICIENZA Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-20159 Milano Tel +39 0245482147 Fax +39 0245482981 P.Iva 04805320969 Recuperatori di calore

Dettagli

Interruttore multifunzionale in CA per materiale rotabile Tipo MACS

Interruttore multifunzionale in CA per materiale rotabile Tipo MACS C O M P O N E N T I Interruttore multifunzionale in CA per materiale rotabile Tipo MACS Informazioni generali MACS è una piattaforma per interruttore in CA principale (dall inglese Main AC Switch) installata

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole. VDK 200 A S02 Esecuzione per H 2

Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole. VDK 200 A S02 Esecuzione per H 2 Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole Esecuzione per H 2 8.12 Printed in Germany Edition 02.10 Nr. 225 703 1 6 Caratteristiche tecniche Il H 2 è un apparecchio compatto di controllo di tenuta

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore URC-EC Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-2159 Milano Tel +39 2482147 Fax +39 2482981 P.Iva 48532969 Recuperatori di calore CARATTERISTICHE GENERALI STRUTTURA alluminio e pannelli

Dettagli

Comfort-Großraum-Lüftungsgerät

Comfort-Großraum-Lüftungsgerät Technische Documentazione Dokumentation Tecnica Comfort-Großraum-Lüftungsgerät Apparecchio di ventilazione CGL - Per grandi ambienti Indice / Campo di applicazione Indice Campo di applicazione... 2 Dati

Dettagli

SGL-Ex NOTIFIER ITALIA. Rilevatore ottico di fumo a sicurezza intrinseca. Manuale di istallazione e uso. a Pittway Company. Documento: M-670.

SGL-Ex NOTIFIER ITALIA. Rilevatore ottico di fumo a sicurezza intrinseca. Manuale di istallazione e uso. a Pittway Company. Documento: M-670. Documento: M70.1SGLITA Edizione: 10/1998 Rev. : B.1 Rilevatore ottico di fumo a sicurezza intrinseca SGLEx Manuale di istallazione e uso NOTIFIER ITALIA a Pittway Company INDICE Scopo 1 Costruzione 1 Funzionamento

Dettagli

Cappa da cucina tradizionale confort

Cappa da cucina tradizionale confort Cappa da cucina tradizionale confort Prezzi a richiesta Vantaggi Compensazione integrata. Filtri a labirinto in acciao inox montati. Illuminazione ad incasso in opzione. Gamma Due altezze disponibili:

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (η= min. 7% max. >9%) 21 HRE (η= min. 7% max >9%) HRE Unità di ventilazione con recupero di calore ad altissimo rendimento (>9%) Installazione all interno di edifici residenziali con temperatura ambiente

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

Valvole a sfera. 2 / 3 vie con attuatore elettrico on-off. I servocomandi sono senza ritorno a molla.

Valvole a sfera. 2 / 3 vie con attuatore elettrico on-off. I servocomandi sono senza ritorno a molla. s 4 831.2 Valvole a sfera 2 / 3 vie con attuatore elettrico on-off PN16 I/SBC28.. I/SBC48.. I/VBZ.. I/XBZ.. Valvole a sfera per utilizzo in impianti di riscaldamento e refrigerazione. Versioni a 2 vie

Dettagli

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) FLAT 150 FLAT 150

UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) FLAT 150 FLAT 150 UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI (efficienza >90%) UNITA DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO CALORE PER EDIFICI RESIDENZIALI Unità

Dettagli