Alta tecnologia per giovani ingegneri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alta tecnologia per giovani ingegneri"

Transcript

1 L azienda fondata da Piero Ferrari rappresenta un esempio della capacità modenese di primeggiare nell automotive e in altri settori specialistici Alta tecnologia per giovani ingegneri Dalla Formula 1 all aerospaziale e all automazione industriale di altissimo livello. È il lavoro di Hpe, che insieme a Coxa rappresenta un fiore all occhiello per la meccanica della motor valley. E investe tutto il possibile nella formazione delle nuove leve di Arianna De Micheli - Foto Elisabetta Baracchi La formazione è una assoluta priorità. «Perché dobbiamo essere in gra do di accogliere, gestire e formare i giovani. Affermare in assoluto che per i neo laureati non ci sia lavoro equivale a prestare fede a un luogo comune». Par - la con cognizione di causa Andrea Boz zo - li, amministratore delegato di Hpe-Coxa. In un momento in cui numerose realtà industriali del territorio sopravvivono arroccate in difesa per effetto della crisi, l azienda che fa capo a Piero Ferrari sceglie di giocare in attacco. E punta convinta sulla formazione, «elemento strategico Dall'alto: Piero Ferrari e Andrea Bozzoli, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Hpe-Coxa 92 OUTLOOK OUTLOOK 93

2 I numeri L eccellenza in ogni dettaglio Siamo a metà del 2010 quando Hpe, fondata in apertura del nuovo millennio da Piero Ferrari, decide di acquistare Coxa, storica a - zienda del territorio con oltre vent anni di esperienza nella lavorazione meccanica di alta precisione. Specializzata nella progettazione e produzione in settori di alta tecnologia, Hpe-Coxa vanta oggi un fatturato in costante crescita che nel 2011 ha toccato quota 15 milioni di euro di cui fino al 30 per cento realizzato sui mercati e - steri, a cominciare da Svezia, Germania, Stati Uniti. I dipendenti sono 110 (l età media non supera i 34 anni e il 10 per cento è di sesso femminile) e di questi il 45 per cento laureati in ingegneria, mentre un altro 40 per cento è rappresentato da operai specializzati. Lo scorso an no sono state inserite in azienda 14 nuove persone, la maggior parte (11) al di sotto dei 28 anni. Nell ambito dell automotive (settore che, al pari del motorsport, rappresenta il 30 per cento dell attività) Hpe-Coxa annovera tra i propri clienti nomi come Ferrari, Ducati, Harley Davidson, Ma serati e Piaggio. È inoltre impresa di riferimento di Finmeccanica (ministero della Difesa) e, per quel che concerne le macchine automatiche, della multinazionale Tetrapak. «Forniamo tecnologia di nicchia dalla progettazione alla realizzazione produttiva», spiega l ad Andrea Bozzoli. «Curiamo internamente ogni dettaglio, dai disegni di motori prototipati della Formula 1 alla fabbricazione di particolari meccanici di precisione per l aerospazio». «La nostra è un attività di nicchia che per la qualità del prodotto si rivolge ai mercati più evoluti», spiega l ingegner Ferrari. «Le nostre linee di business sono l alta ingegneria e la progettazione, la produzione di macchine automatiche e la creazione di prototipi sia per la Formula 1 sia per il motorsport. La sfida più dura? Essere sempre un passo avanti rispetto ai concorrenti, che la crisi ha reso ancora più agguerriti» di investimento» che, sebbene non possa garantire un futuro scevro da ostacoli, senza dubbio funge da asfalto per le buche più insidiose. «Hpe-Coxa ha deciso di avviare per il biennio un piano di formazione dedicato ai tecnici, agli ingegneri progettisti e ai quadri dirigenti», spiega l ingegner Ferrari, figlio del Drake. «Un progetto del valore di euro che prevede mille ore di attività e il coinvolgimento di oltre un centinaio di persone». Ma è soprattutto sulle nuove leve che l azienda mo - denese, specializzata nella progettazione e produzione in settori ad alta tecnologia, sembra ben disposta a scom mettere. Con lo scopo di inserire giovani laureati nel mondo del lavoro, e quindi mettere a segno un perpetuo transfer tecnologico tra industria e università, Hpe-Coxa ha infatti stretto la mano all Università di Modena e Reggio Emilia, partner affidabile con cui siglare un patto di concreta e fattiva collaborazione, chiedendo anche l aiuto della Banca Popolare del l E - milia-romagna. Accordo che da una parte, come puntualizza Ferrari, mira ad «aumentare il livello di preparazione del capitale umano interno» e dall altra si propone di «fare incetta di nuove risorse, meglio se laureandi». «Gli stakeholder istituzionali non possono esimersi dal tenere fede al proprio ruolo altrimenti si rischia la fumata nera. Da parte nostra è forte l impegno ad ampliare e approfondire l orizzonte dei percorsi relativi ai giovani. Il che significa avviare a breve i contatti con più importanti politecnici, soprattutto esteri. E restituire di conseguenza il meritato valore ai dottorati e alle specializzazioni», stigmatizza il presidente che appare poco incline a giustificare atteggiamenti consi- Gli elementi strategici di Hpe sono la passione per il settore dei motori, la spinta all innovazione e all investimento nelle risorse umane. Va in questa direzione l acquisizione di Coxa, portata a termine nel «Abbiamo valutato vantaggiosa la fusione con una realtà industriale radicata nel territorio», sostiene l ingegnere Bozzoli, «con competenze tecnologiche in grado di aggiungere ulteriore valore al nostro know how. Inoltre era esperta di Formula 1, un requisito per noi fondamentale» 94 OUTLOOK OUTLOOK 95

3 Focus Che i giovani vengano in azienda AccordodiFornituratraFIATGroupAutomobilesS.p.A.eCONFINDUSTRIA Modena Validità IlnuovoAccordodifornituratraFiatGroupAutomobilesS.p.A.eCon ndustriamodena, miglioratoeotimizzatorispetoaiprecedenti,civedeimpegnatiinprimisimalineaperdare seguitoadogniesigenzaerichiesta. Inostriresponsabilinonchiedonodimegliocheeserecontatati.Siamofortementementalizzati estruturatinelservizioaleaziendeerisponderemoaleateseconlamasimaprofesionalità. InatesadiincontrarciperunTestDrivesuinostriultimiProdotieperunpreventivo inacquistooinnoleggioalungotermine,porgiamouncaldoauguriodibuonlavoro. «Pronti al lancio» è il piano di formazione strategica per il biennio promosso da Hpe-Coxa. Il suo debutto ufficiale risale allo scorso 15 marzo, quando si è te - nuto in azienda un evento che ha avuto come ospite d eccezione l astronauta italiano Paolo Nespoli, ufficiale dell Agenzia spaziale europea (Esa), con 174 giorni di permanenza nel - lo spazio in due diverse missioni (l ultima del le quali si è conclusa nel maggio scorso). Che ha saputo conquistare l attenzione di un piccolo esercito di studenti. «Nespoli è un ot - timo comunicatore», racconta il presidente Pie ro Ferrari, «tanto che ha fatto il tutto e - sau rito. Erano presenti oltre 300 persone, perlopiù giovani, provenienti non soltanto dal nostro ateneo ma anche dai politecnici di Mi - lano e Torino». Studio, applicazione e volontà. Secondo l astronauta soltanto facendo tesoro di queste tre doti è possibile realizzarsi sia nella sfera personale che in quella professionale. «L iniziativa con Nespoli», puntualizza Ferrari, «è stata l occasione per illustrare in modo dettagliato il nostro progetto biennale di formazione del valore di euro, che coinvolgerà oltre 100 persone e che prevede ore di formazione». Ma l azienda non si ferma qui: si è anche impegnata in un opera di collaborazione attiva con l Università di Modena e Reggio E mi - lia e con la Banca Popolare dell Emilia- Romagna. Il progetto, anch esso di durata triennale, prevede ogni anno l inserimento in azienda di cinque giovani laureati, oltre a do - cenze da parte di dirigenti e quadri in forza a Hpe pensate ad hoc per la preparazione specifica dei laureandi. Il piano verrà inoltre am - pliato con l inserimento di altri cinque laureati per seguire clienti esteri; le specializzazioni saranno incrementate grazie ai dottorati nazionali e internazionali e all avvio dei contatti con politecnici e università estere. Itratamenticommercialisonoriservatia TuteleaziendeasociateaCon ndustriamodena Leaziendefacentipartedigruppidicuialmenoun impresasiaasociataalacon ndustriamo LastesaCon ndustriamodenaeleaziendealeifacenticapo (Saimos.r.l.,NuovaDidacticaeU.I.M.Servizis.r.l.) ItitolarieiconsiglieridiamministrazionedeleSocietàoEntidicuisopra IdipendentidelasolaCon ndustriamodena RiccardoCampagnoli ResponsabileFiat-Lancia-VeicoliCommerciali ValerioCampagnoli ResponsabileAlfaRomeo-Abarth BeppeScheneti ResponsabileFloteNoleggioaLungoTermine derati insoddisfacenti. «Non è accettabile che il nostro Paese non valorizzi adeguatamente l attività accademica svolta in seno alle aziende, come nel resto del mondo». «È peraltro evidente», gli fa eco l ingegner Bozzoli, altrettanto restio a facili assoluzioni, «che in ambito universitario, fortunatamente, esistono ampi margini Hpe-Coxa ha stretto un accordo con l'ateneo modenese, in partnership con la Banca Popolare dell'emilia-romagna. «L'obiettivo è aumentare il livello di preparazione del capitale umano interno e fare incetta di nuove risorse, meglio se laureandi», spiega il presidente Piero Ferrari. «Vogliamo ampliare e approfondire l orizzonte dei percorsi relativi ai giovani, restituendo valore ai dottorati e alle specializzazioni. Non è accettabile che il nostro Paese non valorizzi adeguatamente l attività accademica svolta in seno alle aziende come accade nel resto del mondo» SASSUOLO ViaReginaPacis57/59 Tel CASTELNUOVO R. ViaPavarelo1 Tel PAVULLO ViaGiardiniN.140 Tel MONTESE PiazaBrasile8/10 Tel OUTLOOK 97

4 Nuova linfa per il mondo del cleaning di miglioramento. Sebbene infatti gli atenei italiani sfornino ragazzi preparati, l eccessiva settorialità degli insegnamenti si rivela a volte un fattore penalizzante. Per questo è fondamentale il compito degli imprenditori, che sono gli unici a poter trasmettere a chi muove i primi passi nel mondo del lavoro l esperienza accumulata nel corso degli anni. Capisco che il momento non sia dei migliori e che per alcuni investire nella formazione risulti uno sforzo immane. Ma è uno sforzo da cui non è possibile prescindere. È opportuno mantenersi vigili. L Italia infatti in breve tempo diventerà, anzi lo è già, terreno di conquista, soprattutto da parte della Germania, Paese che mostra un grande interesse nei confronti dei nostri studenti universitari più promettenti». Che i giovani laureati siano tentati dalle lusinghe delle realtà estere, che promettono più considerazione e anche stipendi maggiori, è un dato di fatto riconducibile a quell inarrestabile fuga dei cervelli di cui l Italia è vittima e il sistema italiano responsabile. Un fenomeno dagli effetti pesanti che l azienda di Ferrari tenta di arginare sfruttando nel migliore dei modi il canale preferenziale che la lega a doppio filo all Ateneo di Modena e Reggio Emilia. Lo dimostra il fatto che oltre il 40 per cento dei suoi dipendenti, in totale 110, è laureato in ingegneria e vanta un età media che non supera i 34 anni. Dicasi altrettanto per gli operai specializzati. «Lo scorso anno, previo stage retribuito», ricorda compiaciuto l ingegner Fer rari, «abbiamo inserito 14 persone di cui 11 al di sot - «Sebbene gli atenei italiani sfornino ragazzi preparati, l eccessiva settorialità degli insegnamenti si rivela a volte un fattore penalizzante», aggiunge Andrea Bozzoli, amministratore delegato dell azienda. «Per questo è fondamentale il compito degli imprenditori, gli unici a poter trasmettere l esperienza accumulata nel corso degli anni a chi muove i primi passi nel mondo del lavoro. È uno sforzo da fare anche in questo momento di crisi. da cui non è possibile prescindere. L Italia è già terreno di conquista soprattutto da parte della Germania, Paese che mostra un grande interesse verso i nostri studenti universitari più promettenti» Hpe è nata nel 2000 È specializzata nella progettazione e produzione in settori di alta tecnologia, dall automotive al motorsport (ciascuno dei settori rappresenta il 30% dell attività) dall automazione industriale all aerospaziale e difesa RCM Cleaning Solutions è la risposta più completa ed efficace per gli operatori del cleaning professionale che desiderano offrire un servizio qualitativamente eccellente e rispettoso dell ambiente. Dalla filosofia green che ha sempre accompagnato la progettazione di motoscope e lavasciuga RCM è nata un offerta completa di prodotti e di servizi che introduce nel mondo del cleaning una nuova coscienza ecologica: macchine, prodotti per la pulizia, formazione professionale e servizio di noleggio. Il tutto garantito dall esperienza e dalla ricerca RCM. Nel 2010 ha acquisito Coxa, azienda con oltre vent anni di esperienza nella lavorazione meccanica di alta precisione Nel 2011 il fatturato ha toccato i 15 milioni di euro I dipendenti sono 110 di cui il 45% ingegneri e il 40% tecnici specializzati; l età media dei lavoratori è di 34 anni Il 30% del fatturato viene destinato alla ricerca progettuale motoscope lavasciuga prodotti consulenza noleggio servizi La quota export raggiunge il 30% in vari mercati, soprattutto Germania, Stati Uniti e Svezia RCM S.p.A. Casinalbo Modena Italia Tel Fax OUTLOOK 99

5 Ritratti d impresa SERVIZI DI RECUPERO E TRASPORTO RIFIUTI SPECIALI NON PERICO- LOSI/CARTA E CARTO- NE/PLASTICA/ROT- TAMI FERROSI/LEGNO ECC... CLA RICICLA 3000 srl è un azienda leader nel settore, che può trarre diverse tipologie di rifiuti riciclabili, con un organizzazione industriale ed una rete commerciale diffusa sul territorio regionale. Pur conservando l anima del business nel riciclo della carta da macero, nel corso degli anni RICICLA 3000 srl ha saputo diversificare la propria offerta attivando la possibilità di trattare altri materiali come: PLASTICA, I ROTTA- MI FERROSI, LEGNO E RIFIUTI VARI NON PERICOLOSI. Per tutti i materiali trattati la RICICLA 3000 srl è in possesso delle regolari autorizzazioni provinciali. L azienda fornisce servizi in vari settori utilizzando attrezzature, automezzi e strutture in piena affidabilità e competenza. Le fasi princi pali di produzione per tutti i materiali trattati da RICICLA 3000 srl sono: RITIRO E COMMERCIO DI MATERIALE SFUSO O IMBALLATO CON O SENZA CONTAINER NOLEGGIO CONTAINER SCARRABILI NOLEGGIO COMPATTORI COMPATTATORI NOLEGGIO PRESSE STAZIONARIE TRITURAZIONE CON MACCHINE SPECIALI IMBALLAGGIO DISPONIBILITÀ DI PERSONALE PRESSO LA SEDE DEL CLIENTE VALUTAZIONE DI SISTEMI E METODI PER IL CORRETTO RECUPERO EMISSIONE DOCUMENTI FISCALI PER CONTO DEL CLIENTE DICHIARAZIONE PER LA DETASSAZIONE DELLA TARIFFA/TASSA RIFIUTI La RICICLA 3000 srl ritira i materiali dagli Enti Pubblici, dalle aziende e dai singoli privati e li trasporta al proprio impianto dove con le operazioni di: CERNITA, SMISTAMENTO PER TIPOLOGIA, TRITURAZIONE, RIDUZIONE VOLUMETRICA, IMBALLAGGIO, li prepara per essere conferiti alle cartiere, nel caso della carta e del cartone, o negli appositi siti di lavorazione, come materie prime secondarie per la rigenerazione nei processi produttivi. un settore specifico è dedicato al trattamento di documenti cartacei che richiedono una particolare attenzione come quelli provenienti da banche ed uffici pubblici, per i quali la RICICLA 3000 srl garantisce la completa riservatezza. RICICLA3000 srl: via Vittorio Bachelet n Campogalliano Modena Tel / Fax to dei 28 anni. Tutte assunte con un contratto a termine, diventato poi a tempo in - determinato». Passione per il settore dei motori «che ti spinge a lavorare senza alcuna tregua anche durante i week end», confidenzialità «sinonimo di riservatezza», innovazione «che impone di investire in primo luogo nelle risorse umane»: sono questi i tre elementi strategici che a detta dell ingegner Bozzoli rappresentano gli ingredienti ineludibili per un azienda competitiva e di successo. Una formula figlia dell esperienza decennale di Hpe, cui si sommano gli oltre 25 anni di attività di Coxa, azienda di medio calibro votata alla lavorazione meccanica di alta precisione soprattutto nel settore dell automotive. E nata nel lontano 1985 per strenua volontà di un gruppo di operai specializzati determinati a mettere a frutto quel saper fare emiliano accumulato durante gli anni trascorsi «sotto padrone». Una storia di intraprendenza di stampo artigiano che Coxa, acquistata nel 2010 da Hpe, condivide con numerose altre imprese della provincia. «Abbiamo valutato vantaggiosa la fu - sio ne con una realtà industriale radicata nel territorio e rodata nell ambito della Formula 1, requisito quest ultimo per noi fondamentale, e che si dimostrasse una referenza tecnica e tecnologica in grado di ag giungere ulteriore valore al nostro know how». Pioniera nell intuire i vantaggi delle tanto decantate, ma ancora poco attuate, reti d impresa (è stata una delle prime a - ziende della regione a mettere in pratica il concetto di «impresa virtuale») Coxa si è ri - velata dunque una scelta vincente. «Anche perché, se ti occupi di Formula 1», ammicca Andrea Bozzoli, «sei in grado di lavorare per qualsiasi altro settore». Il risultato del progetto di evoluzione aziendale di Hpe, culminato due anni fa con l acquisizione di Coxa, è una crescita il cui segno più tangibile è un fatturato che dai 9 milioni di euro del 2009 è schizzato agli attuali 15 milioni, realizzati per il 25 per cento oltreconfine. Una quota export destinata ad aumentare e che le previsioni a breve termine danno al per cento, con Svezia, Germania e Stati Uniti come principali mercati di riferimento. Gli stessi su cui insistere nell immediato futuro. «La nostra è un attività di nicchia non adatta a uno sbocco nei cosiddetti Paesi emergenti, ancora trop - po legati alla quantità più che alla qualità del prodotto», spiega l ingegner Ferrari. «Per questo da sempre ci rivolgiamo ai mercati più evoluti. Tre sono le linee di business che ci caratterizzano In primo luogo l alta ingegneria e dunque la progettazione, poi la produzione di macchine automatiche e la creazione di prototipi sia per la Formula 1 sia per il motorsport». Si tratta di pro duzioni specifiche ad elevata densità tecnologica, di cui automotive e motorsport rappresentano ciascuno il 30 per cento. Quel che resta, ovvero il 40 per cen - to, se lo contendono aerospaziale, difesa e macchine automatiche. «I nostri clienti sono realtà all avanguardia che comprendono l importanza della ricerca e dell innovazione, in cui investono cifre notevoli. La sfida più dura? Essere sempre un passo avanti rispetto ai concorrenti che la crisi ha reso ancora più agguerriti. Motivo per cui diventa essenziale incrementare tanto la rosa dei clienti quanto le quote di esportazioni sui mercati esteri». Se il pensiero è rivolto alla «conquista» del mondo, non ci si dimentica che questo territorio, dove Hpe e Coxa sono nate, gioca e continua a giocare un ruolo fondamentale nell evoluzione dell azienda e rappresenta ancora oggi un valore aggiunto di grande rilievo. È lo stesso Ferrari a darne conferma: «Per chi lavora nell ambito della meccanica di precisione la motor valley modenese incarna un valore insostituibile. La nostra è una terra ricca di risorse, soprattutto dal punto di vista umano, che però paga pegno a una sorta di carenza di fascino. Dobbiamo migliorare le strutture di accoglienza, supportare meglio i giovani e diventare più attrattivi. Affinché le virtù del territorio, che da sempre si traducono in ottimismo e voglia di fare, non vadano sprecate occorre in primis il supporto attivo e reale da parte delle istituzioni locali. Inoltre bisogna che le grandi aziende recuperino la volontà di agire da traino nei confronti delle imprese di modeste dimensioni. Alla nostra provincia, come del resto al Paese nel suo complesso, servono dei modelli positivi da seguire».

I laureati e il lavoro a dieci anni dalla Dichiarazione di Bologna

I laureati e il lavoro a dieci anni dalla Dichiarazione di Bologna I laureati e il lavoro a dieci anni dalla Dichiarazione di Bologna Andrea Cammelli A dieci anni dalla Dichiarazione di Bologna e ad otto dall avvio della riforma universitaria nel nostro paese, è possibile

Dettagli

ife innovation front end

ife innovation front end ife innovation front end La ricerca a portata d impresa Siamo convinti che creare un punto di ingresso unico dedicato alle aziende possa realmente agevolare il rapporto rapido e diretto con tutti coloro

Dettagli

successful Condividere obiettivi e conoscenze: una gestione del personale a misura d impresa

successful Condividere obiettivi e conoscenze: una gestione del personale a misura d impresa Condividere obiettivi e conoscenze: una gestione del personale a misura d impresa ragione sociale: Pulsar Industry Srl provincia: Modena Addetti: 32 settore: Progettazione e realizzazione di macchinari

Dettagli

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti L 1 r C d P p S i d M m I m S n L ATENEO DI MODENA E REGGIO EMILIA 12 Facoltà, 31 Dipartimenti, quasi 19.000 iscritti ai soli corsi di studio, un numero

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES Pier Francesco Asso ECONOMIA SICILIANA Si illustrano alcuni risultati del IV rapporto di ricerca della Fondazione RES dedicato

Dettagli

I percorsi formativi del Politecnico

I percorsi formativi del Politecnico I percorsi formativi del Politecnico I percorsi formativi del Politecnico Questa parte della Guida descrive l offerta formativa del Politecnico di Torino per l a.a. 2005-2006. L attivazione delle diverse

Dettagli

pagine cooperative Progetto Argentina

pagine cooperative Progetto Argentina pagine cooperative 9 10 2 0 0 8 Pagine Cooperative: mensile di proprietà della Lega delle Cooperative del Friuli Venezia Giulia - 33100 Udine Via D. Cernazai, 8 - n. 9/10 settembre/ottobre 2008 Editore:

Dettagli

Polo Innovazione Automotive e Istituto Tecnico Superiore Sistema Meccanica. Raffaele Trivilino Direttore Polo Innovazione Automotive

Polo Innovazione Automotive e Istituto Tecnico Superiore Sistema Meccanica. Raffaele Trivilino Direttore Polo Innovazione Automotive Polo Innovazione Automotive e Istituto Tecnico Superiore Sistema Meccanica Raffaele Trivilino Direttore Polo Innovazione Automotive CONTENUTI a) La filiera Automotive in Italia e in Abruzzo b) La sfida,

Dettagli

Il caso Fusina (tratto dalla Tesi Innovazione e artigianalità nel made in Italy della D.ssa Manuela Marini Università degli Studi di Padova)

Il caso Fusina (tratto dalla Tesi Innovazione e artigianalità nel made in Italy della D.ssa Manuela Marini Università degli Studi di Padova) Il caso Fusina (tratto dalla Tesi Innovazione e artigianalità nel made in Italy della D.ssa Manuela Marini Università degli Studi di Padova) La storia Fusina è una piattaforma creativa di servizi di design

Dettagli

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO Il Legno Arredo italiano il più efficiente e sostenibile in Europa: consumiamo

Dettagli

Al servizio dell ambiente, al vostro servizio.

Al servizio dell ambiente, al vostro servizio. Al servizio dell ambiente, al vostro servizio. Tutte le risposte che cercate, in un unico Partner Da 50 anni operiamo al fianco di Aziende, Enti e Comuni, fornendo servizi di recupero e trattamento di

Dettagli

Benvenuti in BPER Banca.

Benvenuti in BPER Banca. Benvenuti in BPER Banca. Passato Presente e Futuro si intrecciano a formare una storia unica che parla di evoluzione, conquiste e risultati tangibili. Il Presente si arricchisce del Passato, ascolta il

Dettagli

Paola Peila presenta Rossella Forni.

Paola Peila presenta Rossella Forni. ROSSELLA FORNI ALLA SERATA ORGANIZZATA DALLA PRESIDENTE PAOLA PEILA Il femminile in azienda Soroptimist Club Milano alla Scala ospita una top manager di Siemens Italia Paola Peila presenta Rossella Forni.

Dettagli

Sapi informa. Da SAPI, la nuova gamma di cartucce colore AZIENDA

Sapi informa. Da SAPI, la nuova gamma di cartucce colore AZIENDA Da SAPI, la nuova gamma di cartucce colore Il 2008 si preannuncia come un anno di novità per SAPI, l azienda milanese leader nella rifabbricazione di cartucce per stampanti laser. Dopo aver inaugurato,

Dettagli

Riciclo TECNICO D IMPIANTI. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» DI CONFERIMENTO TRATTAMENTO E RECUPERO

Riciclo TECNICO D IMPIANTI. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» DI CONFERIMENTO TRATTAMENTO E RECUPERO Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo TECNICO D IMPIANTI DI CONFERIMENTO GREEN JOBS Formazione e Orientamento TECNICO D IMPIANTI DI CONFERIMENTO, Descrizione attività Un impianto

Dettagli

Scheda 3 «Eco-innovazioni»

Scheda 3 «Eco-innovazioni» Scheda 3 «Eco-innovazioni» UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE GREEN JOBS Formazione e Orientamento UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE Secondo una indagine fatta nel 2013 dall Unione Europea sulla

Dettagli

La carriera universitaria e l inserimento nel mondo del lavoro dei laureati in Ingegneria dei Materiali

La carriera universitaria e l inserimento nel mondo del lavoro dei laureati in Ingegneria dei Materiali La carriera universitaria e l inserimento nel mondo del lavoro dei laureati in Ingegneria dei Materiali Studenti che hanno conseguito la laurea specialistica nell anno solare 2009 Questa indagine statistica

Dettagli

LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO. Programma di sviluppo continuo dell innovazione

LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO. Programma di sviluppo continuo dell innovazione LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO Programma di sviluppo continuo dell innovazione LA REALTÀ CORRENTE INNOVATION & CHANGE OGGI IL CLIMA GENERALE È CARATTERIZZATO DA CONTINUI

Dettagli

NGN CATANIA. Catania, Conferenza Stampa Venerdì 29 ottobre 2010. Dr. Franco Bernabè

NGN CATANIA. Catania, Conferenza Stampa Venerdì 29 ottobre 2010. Dr. Franco Bernabè Catania, Conferenza Stampa Venerdì 29 ottobre 2010 Dr. Franco Bernabè 1. Oggetto dell Incontro Vi ringrazio per aver accettato il nostro invito. Lo scopo dell evento di oggi è quello di annunciare l avvio

Dettagli

Perché affidarsi a tecnico di proget

Perché affidarsi a tecnico di proget TEC. Baroni 45 imp 2-04-2004 10:54 Pagina 50 TECNICA Perché affidarsi a tecnico di proget d i S a r a B a r o n i Uno studio di ingegneria, maturando esperienza in realtà differenti, sviluppa una competenza

Dettagli

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Incontro 29 luglio 2010 - Fiorano Valutazione contesto esistente 1. Quali sono in generale i 3 punti di debolezza attuali del distretto

Dettagli

Programma Integrato Innovazione Automotive e Metalmeccanica. Raffaele Trivilino 12 marzo 2014

Programma Integrato Innovazione Automotive e Metalmeccanica. Raffaele Trivilino 12 marzo 2014 Programma Integrato Innovazione Automotive e Metalmeccanica Raffaele Trivilino 12 marzo 2014 LA FILIERA AUTOMOTIVE IN ABRUZZO E costituita da gruppo di imprese globalizzate, sia GI che PMI, operanti nel

Dettagli

DEI RISULTATI QUALITÀ STORIA DI COPERTINA PANORAMA CAD E MOTORI. n. 164 Novembre 2009

DEI RISULTATI QUALITÀ STORIA DI COPERTINA PANORAMA CAD E MOTORI. n. 164 Novembre 2009 meccanica & automazione Dossier INDUSTRIA DEL CICLO E MOTOCICLO n. 164 Novembre 2009 Mensile - Anno XV - 6,00 - Numero 164 - Novembre 2009 - ISSN 1126-4284 PANORAMA CAD E MOTORI STORIA DI COPERTINA QUALITÀ

Dettagli

Credito ai progetti di vita. Lorenzo Mancini Laboratorio banca e società

Credito ai progetti di vita. Lorenzo Mancini Laboratorio banca e società Credito ai progetti di vita Lorenzo Mancini Laboratorio banca e società Roma, 24 novembre 2010 Agenda Il Laboratorio Banca e Società Bridge: il primo prestito d onore agli studenti universitari L autocostruzione

Dettagli

Una nuova impostazione sui temi della formazione ha caratterizzato l attività del Dipartimento della funzione pubblica nel corso degli ultimi mesi,

Una nuova impostazione sui temi della formazione ha caratterizzato l attività del Dipartimento della funzione pubblica nel corso degli ultimi mesi, Una nuova impostazione sui temi della formazione ha caratterizzato l attività del Dipartimento della funzione pubblica nel corso degli ultimi mesi, nuovi presupposti di partenza che hanno portato già a

Dettagli

Intervento di GIUSEPPE GATTI Presidente Consulta Personale Tecnico Amministrativo

Intervento di GIUSEPPE GATTI Presidente Consulta Personale Tecnico Amministrativo Cerimonia di Inaugurazione 840 anno accademico Modena, 17 marzo 2016 Intervento di GIUSEPPE GATTI Presidente Consulta Personale Tecnico Amministrativo Magnifico Rettore, Autorità, Studenti, cari Colleghi

Dettagli

PARTE SECONDA La pianificazione strategica

PARTE SECONDA La pianificazione strategica PARTE SECONDA La pianificazione strategica 1. La pianificazione strategica dell impresa marketing oriented Di cosa parleremo Tutte le principali economie sono attualmente caratterizzate da continui e repentini

Dettagli

17 maggio 2011 la Repubblica Bologna

17 maggio 2011 la Repubblica Bologna 17 maggio 2011 la Repubblica Bologna 19 maggio 2011 Modena Qui Modena Qui "Per creare un'ottima impresa non serve essere studenti da 110 e lode" «Per creare unottima impresa non serve essere studenti da

Dettagli

70 s. 60 s MAESTRI DEGLI EFFETTI SPECIALI E DELLE VERNICI PER VETRO

70 s. 60 s MAESTRI DEGLI EFFETTI SPECIALI E DELLE VERNICI PER VETRO La forte La forte bellezza bellezza del design. del design OECE is a brand of The Sherwin-Williams Company Sherwin-Williams Italy sviluppa, produce e distribuisce in Europa e nel resto del mondo, prodotti

Dettagli

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema Le fonti ri n n ova b i l i : politiche e pro s p e t t i ve e u ro p e e di Vittorio Prodi un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema energetico rinnovato e ambientalmente

Dettagli

Signor sindaco, Autorità, Caro Presidente Castelletti, Dottor Amadori, Amici imprenditori,

Signor sindaco, Autorità, Caro Presidente Castelletti, Dottor Amadori, Amici imprenditori, ABITARE IL TEMPO GIORNATE INTERNAZIONALI DI ARREDO INAUGURAZIONE (VERONA, 18 SETTEMBRE 2008) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Signor sindaco, Autorità, Caro Presidente

Dettagli

Messersì Packaging La multinazionale bonsai del fi ne linea

Messersì Packaging La multinazionale bonsai del fi ne linea 139 Messersì Packaging La multinazionale bonsai del fi ne linea di Cristiana Colli Macchine fi ne linea Il polo industriale è immerso nel paesaggio, tra i girasoli e le colline coltivate. Perfettamente

Dettagli

Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo»

Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo» Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo» Torino, 28-30 Novembre 2011 Luca Pignatelli Demografia (2010-2011) Popolazione

Dettagli

Fare impresa dalla cima d Italia Soluzione Alto Adige

Fare impresa dalla cima d Italia Soluzione Alto Adige Fare impresa dalla cima d Italia Soluzione Alto Adige LE MIGLIORI CONDIZIONI IN ITALIA La provincia ideale per fare impresa (Confartigianato 2010 tabella sotto riportata), la migliore in cui vivere (Il

Dettagli

INDAGINE ALMADIPLOMA SULLE SCELTE FORMATIVE E OCCUPAZIONALI DEI DIPLOMATI 2014

INDAGINE ALMADIPLOMA SULLE SCELTE FORMATIVE E OCCUPAZIONALI DEI DIPLOMATI 2014 INDAGINE ALMADIPLOMA SULLE SCELTE FORMATIVE E OCCUPAZIONALI DEI DIPLOMATI 2014 Cosa avviene dopo il diploma? Il nuovo Rapporto sulla condizione occupazionale e formativa dei diplomati di scuola secondaria

Dettagli

AlmaLaurea: i laureati in Ingegneria alla prova del lavoro

AlmaLaurea: i laureati in Ingegneria alla prova del lavoro AlmaLaurea: i laureati in Ingegneria alla prova del lavoro Ingegneria è tradizionalmente considerata una laurea forte, un percorso di studi severo che apre al mondo del lavoro, forma professionisti in

Dettagli

La DSC per fare impresa Roma, 21 Ottobre 2011

La DSC per fare impresa Roma, 21 Ottobre 2011 La DSC per fare impresa Roma, 21 Ottobre 2011 V Rapporto Classe Dirigente Le risorse dei territori italiani, le sfide del Mondo Nuovo Giorgio Neglia Direttore ricerca AMC Roma 21 ottobre 2011 Il Rapporto

Dettagli

- 2 trimestre 2014 -

- 2 trimestre 2014 - INDAGINE TRIMESTRALE SULLA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI TRENTO - 2 trimestre 2014 - Sommario Riepilogo dei principali risultati... 2 Giudizio sintetico sul trimestre... 3 1. Il quadro generale... 4 1.1

Dettagli

Tech in Time. Ing. De Cesco Fabio

Tech in Time. Ing. De Cesco Fabio Tech in Time 1/15 La business idea Risolvere problemi complessi di ottimizzazione, utilizzando tecniche e strumenti innovativi di ricerca, al fine di garantire ai nostri clienti soluzioni molto soddisfacenti

Dettagli

Essere imprenditori Oggi

Essere imprenditori Oggi Essere imprenditori Oggi Siamo in un mondo di competitori Ancona, 28 Novembre 2010 Gaetano Ascenzi LA MIA STORIA 1996 Inizio della storia professionale: decido che il mio hobby deve diventare la professione

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA GREEN JOBS Formazione e Orientamento ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA Descrizione attività La gestione

Dettagli

Questionario per l Innovazione

Questionario per l Innovazione Questionario per l Innovazione Confindustria, con il progetto IxI - Imprese per l Innovazione - intende offrire un significativo contributo al processo di diffusione della cultura dell innovazione e dell

Dettagli

IL RISK MANAGEMENT NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE

IL RISK MANAGEMENT NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE IL RISK MANAGEMENT NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE Sintesi dei risultati della seconda edizione dell Osservatorio Realizzato da: In collaborazione con: RISKGOVERNANCE 1 INDICE DEI CONTENUTI Copyright

Dettagli

Sono loro a doversi confrontare, quotidianamente, con gli utenti finali e, spesso, il successo di un prodotto dipende dalla loro competenza

Sono loro a doversi confrontare, quotidianamente, con gli utenti finali e, spesso, il successo di un prodotto dipende dalla loro competenza System integrator protagonisti dell automazione Sono loro a doversi confrontare, quotidianamente, con gli utenti finali e, spesso, il successo di un prodotto dipende dalla loro competenza di Adolfo Violante

Dettagli

Il sistema Conai. Raccolta e riciclo. imballaggio nella. Emilia Romagna. Pierluigi Gorani Area Rapporti con il territorio

Il sistema Conai. Raccolta e riciclo. imballaggio nella. Emilia Romagna. Pierluigi Gorani Area Rapporti con il territorio Il sistema Conai. Raccolta e riciclo dei rifiuti di imballaggio nella regione Emilia Romagna Pierluigi Gorani Area Rapporti con il territorio Bologna, 5 febbraio 2010 Il sistema Conai I risultati del quinquennio

Dettagli

Politecnico di Torino: Lavoro, Imprese e Poli di Innovazione

Politecnico di Torino: Lavoro, Imprese e Poli di Innovazione Politecnico di Torino: Lavoro, Imprese e Poli di Innovazione Guido Saracco Presidente del CESAL, Centro Servizi per la sede di Alessadnria Alessandria 11.07.2011 30 29 Marzo Giugno 2010 2011 Area Supporto

Dettagli

Il futuro delle Biotecnologie è nei nuovi investitori

Il futuro delle Biotecnologie è nei nuovi investitori Il futuro delle Biotecnologie è nei nuovi investitori Sommario Con un tasso di crescita di nuove imprese intorno al 50%, l Italia delle biotecnologie sta progressivamente recuperando il ritardo maturato

Dettagli

E C O L O G I A 40 anni 1975-2015

E C O L O G I A 40 anni 1975-2015 ECOLOGIA 4 0 anni 1975-2015 Forti di un esperienza di quarant anni nel settore dell ecologia, attualmente siamo in grado di fornire un servizio completo nella gestione di scarti e rifiuti industriali,

Dettagli

Fabio Greco, amministratore unico di K.L.A.IN.robotics.

Fabio Greco, amministratore unico di K.L.A.IN.robotics. Fabio Greco, amministratore unico di K.L.A.IN.robotics. 66 ilpersonaggio Ingegno e fantasia, la sfida dei robot Dal 1999 è alla guida di un azienda dinamica che distribuisce sul mercato italiano i robot

Dettagli

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa INTERVISTA ANTONINO RESTINO titolare AZ Holding S.p.A. Nell ambito di un tessuto economico-aziendale come quello italiano, caratterizzato dalla netta prevalenza di piccole (se non piccolissime) e medie

Dettagli

Presentazione: Realizzare il piano strategico aziendale: il valore aggiunto dell outsourcing della logistica.

Presentazione: Realizzare il piano strategico aziendale: il valore aggiunto dell outsourcing della logistica. Presentazione: Realizzare il piano strategico aziendale: il valore aggiunto dell outsourcing della logistica. Autore: Andrea Alberio, Logistic Manager Lechler SpA Azienda: Lechler è un azienda italiana

Dettagli

Siano adottate energie che non comportino pericoli per l uomo Joseph Ratzinger MISSION

Siano adottate energie che non comportino pericoli per l uomo Joseph Ratzinger MISSION Siano adottate energie che non comportino pericoli per l uomo Joseph Ratzinger MISSION BLE ha deciso di entrare a far parte di un ambito inizialmente poco radicato e sconosciuto che ambisce a coniugare

Dettagli

INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI

INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI I PROTAGONISTI STORIE IMPRENDITORIALI lavorare con creatività INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI Dalla formazione all animazione, viaggio nell arcipelago del PiginiGroup: Eli, Rainbow, Eko, Tecnostampa,

Dettagli

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt)

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) SCHEDA 8 La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) Verona, Italia, 5-9 luglio 2000 LA SFIDA DI VERONA Investire in salute significa promuoverne

Dettagli

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO]

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] INNOVAZIONE DI MERCATO E LEVA PER LA CRESCITA I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] 1. [ INTRODUZIONE ] Capacità d innovazione e adattamento ai numerosi

Dettagli

Laboratorio Efficienza Energetica

Laboratorio Efficienza Energetica Laboratorio Efficienza Energetica Incentiviamo le soluzioni vincenti Presentazione del Progetto 1 Laboratorio Efficienza Energetica Incentiviamo le soluzioni vincenti La crisi economica e la modifica strutturale

Dettagli

TIROCINI FORMATIVI DI GIOVANI LAUREATI

TIROCINI FORMATIVI DI GIOVANI LAUREATI Città di Vignola seconda edizione INVITO ALLE IMPRESE A PRESENTARE PROGETTI AL COMUNE DI VIGNOLA PER OSPITARE TIROCINI FORMATIVI DI GIOVANI LAUREATI A SUPPORTO DI ATTIVITA DI RICERCA SCIENTIFICA, TECNOLOGICA,

Dettagli

Promuovere la formazione di capitale umano d eccellenza

Promuovere la formazione di capitale umano d eccellenza Promuovere Il problema In società sempre più basate sulla conoscenza, una delle condizioni necessarie ad affrontare con successo il processo di riqualificazione del sistema economico è la disponibilità

Dettagli

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE Piano C Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PIANO C Valori e missione L innovazione nasce dalla condivisione: piano C crede nel mettere insieme le forze con onestà e trasparenza

Dettagli

La Svizzera non ha bisogno di una politica industriale dossierpolitica

La Svizzera non ha bisogno di una politica industriale dossierpolitica La Svizzera non ha bisogno di una politica industriale dossierpolitica 6 maggio 201 Numero 8 Politica industriale Dopo lo scoppio della crisi finanziaria, si rincorrono ripetutamente voci che affermano

Dettagli

A SERVIZIO DELL UOMO E DELL IMPRESA Faccia il cielo che ognuno eserciti il mestiere che conosce! (Aristofane) La nostra missione aziendale......superare i vincoli per farli diventare opportunità di miglioramento.

Dettagli

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2016

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2016 Sintesi per la stampa Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2016 Il fatturato dell industria italiana rimarrà su ritmi di crescita ancora superiori al 2% nell anno in corso per poi entrare in

Dettagli

Il dottorato industriale

Il dottorato industriale GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 luglio 2012 Il dottorato industriale Antonio Migliardi Responsabile Human Resouces & Organization Telecom Italia Il modello di relazione con le Università Le iniziative sul

Dettagli

Tra design e tecnologia..

Tra design e tecnologia.. Tra design e tecnologia.. Al centro esatto del comfort. Vision Il design è la marcia in più. Brado interpreta la seduta per collettività, ufficio e contract nella sua più alta espressione in termini di

Dettagli

Ict, Modena esempio da imitare

Ict, Modena esempio da imitare Presentata la ricerca sulla penetrazione dell Information technology tra le aziende modenesi, realizzata da Net Consulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Ict, Modena esempio da imitare Consapevolezza

Dettagli

PARERE CRUI SULLO SCHEMA DEL DECRETO DI RIPARTO DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO PER L ANNO 2015

PARERE CRUI SULLO SCHEMA DEL DECRETO DI RIPARTO DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO PER L ANNO 2015 PARERE CRUI SULLO SCHEMA DEL DECRETO DI RIPARTO DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO PER L ANNO 2015 L Assemblea della CRUI, riunitasi il giorno 7.5.2015, preso atto della nota MIUR del 6.5.2015, esprime,

Dettagli

Softech-ICT. Tecnologie ICT per le Imprese. Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale di UNIMORE

Softech-ICT. Tecnologie ICT per le Imprese. Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale di UNIMORE Softech-ICT Tecnologie ICT per le Imprese Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale di UNIMORE Dipartimento di Ingegneria «Enzo Ferrari» Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia «Marco

Dettagli

Note metodologiche. numero dei laureati nel Profilo 2009. tipologia del corso

Note metodologiche. numero dei laureati nel Profilo 2009. tipologia del corso Note metodologiche Il Profilo dei Laureati 2009 utilizza in modo integrato: la documentazione degli archivi amministrativi dei 51 Atenei che hanno aderito ad AlmaLaurea prima del 2009; le informazioni

Dettagli

30 ANNI DI INNOVAZIONE A SERVIZIO DELL AMBIENTE

30 ANNI DI INNOVAZIONE A SERVIZIO DELL AMBIENTE L ECOLOGIA NEL DNA 30 ANNI DI INNOVAZIONE A SERVIZIO DELL AMBIENTE Imball Nord è capostipite di un gruppo industriale fra i più grandi in Italia per la raccolta e la lavorazione di materiale plastico e

Dettagli

COMUNE DI MONTEFIORINO (c_f503) - Codice AOO: 18022013 - Reg. nr.0005776/2014 del 23/10/2014. Provincia di MODENA

COMUNE DI MONTEFIORINO (c_f503) - Codice AOO: 18022013 - Reg. nr.0005776/2014 del 23/10/2014. Provincia di MODENA COMUNE DI MONTEFIORINO (c_f503) - Codice AOO: 18022013 - Reg. nr.0005776/2014 del 23/10/2014 Provincia di MODENA Centro per l'impiego di SASSUOLO Viale XX Settembre 30/A, 30/B -41049 tel.: 0536-883318

Dettagli

l importanza dei dettagli

l importanza dei dettagli «Occorre conoscere la differenza tra l ordinario e il grandioso per dare valore al potenziale delle strutture. Anche lo spazio più piccolo e meno sfruttato può, infatti, essere ottimizzato per offrire

Dettagli

I VANTAGGI DELL OUTSOURCING

I VANTAGGI DELL OUTSOURCING Chi Siamo I vantaggi dell Outsourcing Come Operiamo Introduzione servizi offerti dell azienda Presentazione Servizi Consulenza Logistica Servizi di Facchinaggio Rifornimenti Scaffali Servizi di Trasporto

Dettagli

Scheda 9 «La gestione integrata dei rifiuti»

Scheda 9 «La gestione integrata dei rifiuti» Scheda 9 «La gestione integrata dei rifiuti» DAL MERCATO AI PROFILI PROFESSIONALI GREEN JOBS Formazione e Orientamento La questione dei rifiuti è stata per lungo tempo percepita come problema sanitario,

Dettagli

I Giovani Imprenditori in cifre

I Giovani Imprenditori in cifre II Semestre 2014 I Giovani Imprenditori in cifre CNA GIOVANI IMPRENDITORI DELL EMILIA ROMAGNA 1 I giovani imprenditori associati alla CNA dell Emilia Romagna considerando titolari, soci e legali rappresentanti

Dettagli

Da 30 anni guardiamo al futuro.

Da 30 anni guardiamo al futuro. Da 30 anni guardiamo al futuro. Diversificazione tra settori di attività e orientamento alle opportunità emergenti dei mercati è la missione di Ecoline Group, una realtà industriale e commerciale attiva

Dettagli

DOCUMENTI DI CODESS SOCIALE. D: Che cos è e che cosa significa responsabilità sociale d impresa per Codess Sociale?

DOCUMENTI DI CODESS SOCIALE. D: Che cos è e che cosa significa responsabilità sociale d impresa per Codess Sociale? DOCUMENTI DI CODESS SOCIALE Intervista a Luca Omodei Direttore Generale di Codess Sociale Intervista e testi a cura di Michela Foschini Giugno 2005 D: Che cos è e che cosa significa responsabilità sociale

Dettagli

incrementa il tuo business

incrementa il tuo business incrementa il tuo business 1 mission L attività di marketing si concretizza attraverso l elaborazione di un progetto specifico proposto ai nostri partners. L intento? Quello di raggiungere maggior successo,

Dettagli

Questionario sulla situazione degli Studenti lavoratori iscritti all Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia RISULTATI

Questionario sulla situazione degli Studenti lavoratori iscritti all Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia RISULTATI Questionario sulla situazione degli Studenti lavoratori iscritti all Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia RISULTATI www.cgilmodena.it www.unioneuniversitaria.it IL QUESTIONARIO È stato preparato

Dettagli

> la rivoluzione del network marketing <

> la rivoluzione del network marketing < > la rivoluzione del network marketing < Alcuni uomini vedono le cose per quello che sono state e ne spiegano il perché... Io sogno cose che ancora devono venire e dico, perché no. Robert Kennedy 2 Nasce

Dettagli

INIZIATIVA RETI 2020 Sostenere le reti tra imprese e l industrializzazione dei brevetti e della ricerca LINEE OPERATIVE

INIZIATIVA RETI 2020 Sostenere le reti tra imprese e l industrializzazione dei brevetti e della ricerca LINEE OPERATIVE A INIZIATIVA RETI 2020 Sostenere le reti tra imprese e l industrializzazione dei brevetti e della ricerca LINEE OPERATIVE PREMESSA 1) L IMPORTANZA DI INCENTIVARE LE RETI Distretti, cluster e reti d impresa

Dettagli

PROGETTO ASSOBIOMEDICALI. L eccellenza biomedicale in Italia

PROGETTO ASSOBIOMEDICALI. L eccellenza biomedicale in Italia PROGETTO ASSOBIOMEDICALI L eccellenza biomedicale in Italia PREMESSA Le aziende di dispositivi medici rappresentano un tessuto produttivo che in Italia conta 3.025 imprese con un fatturato medio di 6

Dettagli

Job meeting Salerno 2014. Company Profile

Job meeting Salerno 2014. Company Profile Job meeting Salerno 2014 Company Profile ALTEN, leader europeo nella progettazione e consulenza tecnologica, fornisce supporto ai Clienti per le strategie di sviluppo in materia di innovazione, R&S e sistemi

Dettagli

Più valore alla terza età

Più valore alla terza età Più valore alla terza età UNA RISORSA PER LE FAMIGLIE Le Residenze Anni Azzurri sono nate per dare risposte efficaci a un esigenza sempre più sentita nella realtà di oggi: l assistenza agli anziani. In

Dettagli

COMPANY. Una stella di opportunità

COMPANY. Una stella di opportunità 'Non considero le macchine che portano il mio nome semplicemente delle macchine. Se non fossero che quello mi sarei occupato d altro. Per me sono la concreta realizzazione di una teoria che mira a fare

Dettagli

ITS, OLTRE LA META DEI DIPLOMATI TROVA LAVORO: LO RILEVA INDAGINE CENSIS/CNOS-FAP

ITS, OLTRE LA META DEI DIPLOMATI TROVA LAVORO: LO RILEVA INDAGINE CENSIS/CNOS-FAP ITS, OLTRE LA META DEI DIPLOMATI TROVA LAVORO: LO RILEVA INDAGINE CENSIS/CNOS-FAP A pochi anni dalla loro creazione, è possibile analizzare i primi risultati sugli Istituti Tecnici Superiori. Ad oggi si

Dettagli

RINNOVO DEL CCNL PER L INDUSTRIA METALMECCANICA APERTURA DELLA TRATTATIVA DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE MASSIMO CALEARO Roma, 20 giugno 2007

RINNOVO DEL CCNL PER L INDUSTRIA METALMECCANICA APERTURA DELLA TRATTATIVA DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE MASSIMO CALEARO Roma, 20 giugno 2007 RINNOVO DEL CCNL PER L INDUSTRIA METALMECCANICA APERTURA DELLA TRATTATIVA DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE MASSIMO CALEARO Roma, 20 giugno 2007 Il 1 giugno abbiamo ricevuto la Vostra piattaforma per il rinnovo

Dettagli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nasce nel 1974 ad Arezzo. Non ancora ventenne, affianca al percorso di studi il lavoro all interno dell azienda

Dettagli

HT&T Consulting Digital Commerce Agency

HT&T Consulting Digital Commerce Agency Made with in ITALY PREFAZIONE Il presente codice etico (di seguito, il Codice Etico ) enuncia i principi cui HT&T Consulting srl di seguito HT&T oppure la Società si ispira al fine di prevenire la commissione

Dettagli

Note metodologiche. numero dei laureati nel Profilo 2013. tipologia del corso

Note metodologiche. numero dei laureati nel Profilo 2013. tipologia del corso Note metodologiche Il Profilo dei Laureati 2013 utilizza in modo integrato: la documentazione degli archivi amministrativi dei 64 Atenei che hanno aderito ad AlmaLaurea prima del 2013; le informazioni

Dettagli

Progetto Rilancio: il caso Costruzioni SpA

Progetto Rilancio: il caso Costruzioni SpA Progetto Rilancio: il caso Costruzioni SpA di Massimo Lazzari, Davide Mondaini e Violante Battistella (*) In questo contributo verrà illustrato il caso di un impresa che, aderendo al Progetto Ri-Lancio,

Dettagli

Esportare la Dolce Vita 2014 il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati alessandra lanza

Esportare la Dolce Vita 2014 il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati alessandra lanza Esportare la Dolce Vita 2014 il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati alessandra lanza riservato e confidenziale 5 maggio 2014 esportare la dolce vita 1 Esportare la Dolce Vita il progetto cos è

Dettagli

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Bologna ed il caso Alta Tecnologia. di Massimo Lazzari (*)

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Bologna ed il caso Alta Tecnologia. di Massimo Lazzari (*) Tecniche Turnaround Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Bologna ed il caso Alta Tecnologia Italiana SpA di Massimo Lazzari (*) Prosegue la serie di 10 contributi dedicati al turnaround come

Dettagli

Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie Per il Made In Italy Sistema Meccanica e Materiali

Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie Per il Made In Italy Sistema Meccanica e Materiali Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie Per il Made In Italy Sistema Meccanica e Materiali COS È L ITS La Fondazione ITS per le nuove tecnologie per il made in Italy -Sistema Meccanica e Materiali

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

Koinè Consulting. Profilo aziendale

Koinè Consulting. Profilo aziendale Koinè Consulting Profilo aziendale Koinè Consulting è una società cooperativa a responsabilità limitata che svolge attività di consulenza e servizi alle imprese, avvalendosi di competenze interne in materia

Dettagli

LE BEST PRACTICES SUL TERRITORIO: APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE. Laura Mengoni

LE BEST PRACTICES SUL TERRITORIO: APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE. Laura Mengoni LE BEST PRACTICES SUL TERRITORIO: APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE Laura Mengoni Roma, 17 Luglio 2012 LA TRANSIZIONE SCUOLA LAVORO Contratto di apprendistato (d.lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Nome vecchio

Dettagli

Esplorazione dello spazio: il ruolo dell Europa. Bozza provvisoria

Esplorazione dello spazio: il ruolo dell Europa. Bozza provvisoria Bozza provvisoria UMBERTO GUIDONI, Deputato al Parlamento europeo. Intanto ringrazio rapidamente il ministro, il presidente e tutto il gruppo del VAST, che ha avuto la sensibilità di organizzare questo

Dettagli

Un patto per attraversare la crisi. Accordi e interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie.

Un patto per attraversare la crisi. Accordi e interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie. Un patto per attraversare la crisi. Accordi e interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie. nell anno della crisi la Regione ha: promosso un patto da 520 milioni per tutelare i lavoratori e la

Dettagli