Condomini intelligenti, più ossigeno per tutti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condomini intelligenti, più ossigeno per tutti"

Transcript

1 Pubblicità inferiore al 45% - Contiene IP SETTIMANALE DI INFORMAZIONE FONDATO NEL 1983 Poste Italiane spa - Spedizione in a.p. - D.L. 353/2003 (conv.in l.27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1 - DCB Pc VENERDÌ 31 GENNAIO ANNO 32 N. 3 - EURO 0,20 Timpano: Piacenza, rilancio tramite le imprese creative Il vicesindaco: Attenzione a investimenti e servizi pubblici locali POLLASTRI A PAGINA 4 La novità - Ance Piacenza motore di un iniziativa che promette significativi vantaggi Condomini intelligenti, più ossigeno per tutti Bolletta alleggerita per gli abitanti, più lavoro per le aziende edili e aria più pulita grazie a meno emissioni: arriva anche nella nostra città un progetto nato in Liguria WEEKEND Silvio Orlando al Municipale A PAGINA 9 Tagli alla bolletta del gas di almeno il 30% ed efficientamento energetico del condominio a costo zero : sono questi gli immediati vantaggi offerti da Condomini intelligenti Piacenza il nuovo progetto di Confindustria e Ance dedicato alla riqualificazione dell esistente DOSSENA-GAZZOLA A PAGINA 2 Expo Milano 2015 Pomodoro di Piacenza per fare la pizza DOSSENA A PAGINA 3 Castelsangiovanni Civiltà Castellana punta su Leggi CAMINATI A PAGINA 4 Su internet si moltiplicano post vergognosi Il social odio dilaga sul web: nel mirino anche Bersani Calcio - Piace Ok, il modulo è giusto CAMINATI A PAGINA 3 Corrado Tedeschi a Castelsangiovanni A PAGINA 10 Speciale Motori: ricambi e gpl A PAGINA 6 DOSSENA A PAGINA 5

2 Corriere Padano 2 ATTUALITÀ 31 gennaio 2014 La novità - I costruttori di Ance Piacenza motore di un iniziativa di grande interesse Condomini intelligenti, più ossigeno per tutti Bolletta alleggerita per gli abitanti, più lavoro per le aziende edili e aria più pulita grazie alle ridotte emissioni: arriva anche nella nostra città un progetto nato in Liguria Fare sinergia, a Piacenza, è storicamente difficile: buon motivo per valutare positivamente l'avvio del progetto 'Condomini intelligenti', che nasce dall esigenza di ridurre le emissioni di gas serra e la dipendenza da fonti energetiche fossili ed ha l obiettivo di riqualificare gli edifici che non hanno adeguate caratteristiche di efficienza energetica, fornendo risparmi nel tempo a chi ci abita e garantendo un miglioramento della situazione ambientale tramite la riduzione di emissioni nocive. Promossa da Confindustria Piacenza tramite Ance Piacenza (che riunisce i costruttori edili ad essa associati), dall'assessorato all Ambiente del Comune di Piacenza, dall'associazione Proprietari case Piacenza e dalla Fondazione Muvita, che ha avviato il progetto in Liguria e lo sta lanciando in tutta Italia, l'iniziativa punta a dare benefici sia ai condomini coinvolti che alle a- ziende costruttrici piacentine. Chi approfitterà dell inter - vento potrà coprirlo completamente attraverso il concorso bancario-assicurativo (in prima fila, Banca di Piacenza e Assiprime) che affiancherà l iniziativa con prodotti ad hoc studiati per favorire le differenti tipologie d intervento e attraverso coperture assicurative in grado di garantire tutte le parti. Andrea Dossena Per gli edifici energivori l intervento si ripaga da solo in pochi anni Tagli alla bolletta del gas di almeno il 30% ed efficientamento energetico del condominio a costo zero : sono questi gli immediati vantaggi offerti da Condomini intelligenti Piacenza il nuovo progetto di Confindustria e Ance dedicato alla riqualificazione dell esistente. Con il risparmio ottenuto (in soli 7-8 anni) dalla rigenerazione energetica e i benefici fiscali (ecobonus del 65%), i condomini coinvolti riusciranno a coprire l intera operazione senza alcun esborso. Progetto pilota in Emilia Romagna, Condomini intelligenti si rivolge agli e- difici cittadini costruiti tra gli anni Cinquanta e Sessanta che non sono più adeguati dal punto di vista energetico: i possibili destinatari potrebbero essere infatti i condomini di classe E-F o G del Comune di Piacenza che ancora sono alimentati da caldaia a gasolio (in città sono ben 239) e che con interventi mirati passerebbero alle classi B o C. L innovazione di Condo- mini intelligenti è stata riconosciuta dall Ue come modello di eccellenza nell ambito del Patto dei Sindaci per il raggiungimento degli obiettivi del (Protocollo di Kyoto): Nei vecchi condomini circa il 45% dell ener - gia per il riscaldamento viene sprecata a causa di un ridotto isolamento termico e di impianti obsoleti e sovradimensionati, spiega l archi - Confedilizia, si è concluso in bellezza il corso per amministratori di condominio Cena e consegna dei diplomi per gli oltre cento partecipanti alla XXXI edizione dell iniziativa Realtà locali in sinergia con la regia di Confindustria: ghiotta chance del beneficio fiscale unito al risparmio sulle bollette del gas, mentre avranno nuove chance di lavoro otto realtà imprenditoriali locali del comparto edile, che sotto la spinta di Ance Piacenza hanno costituito una rete d imprese ad hoc. La fattibilità del progetto è altresì assicurata dal mondo Si è concluso con una riunione al Ristorante La Veranda di Piacenza il XXXI Corso per Amministratori di condominio e Proprietari di casa della nostra provincia organizzato dalla locale Confedilizia (Via S.Antonino 7 tel ) con il patrocinio della Banca di Piacenza. Hanno frequentato con profitto il Corso: Francesco Saverio Aceto, Daniele Albertazzi, Barbara Alseno, Carlo Altomonte, Giampiero Anceschi, Monica Anceschi, Claudia Bacchetta, Matteo Barbieri, Chiara Barcellesi, Matteo Bassi, Andrea Battaglia, Alessandro Bernieri, Achille Bertè, Alessandro Bertè, Maria Teresa Bocchi, Paolo Bosi, Enzo Bosini, Giovanni Bossalini, Davide Bottazzi, Laura Braga, Walter Caborni, Erika Calderoni, Mirko Calderoni, Anna Maria Cantarelli, Federico Casati, Mario Cattadori, Antonio Cavaciuti, Laura Cavanna, Marco Cavanna, Alessandro Chiricò, Anna Cingolo, Walter Conni, Fabio Corbellini, Valentina Cordani, Maria Angela Costantino, Margherita De Marni, Patrizia De Paolini, Gianluca Debè, Francesco Deramo, Marzia Devoti, Tiziana Dolfi, Marco Dosi, A- lessandro Paolo Ferrari, Pierangelo Ferrari, Chiara Fornaroli, Sergio Fornasari, Maria Cristina Franchi, Alessandro Frati, Maria Giulia Frigoli, Romeo Gandolfi, Franco Gazzola, Federica Girometta, Anna Girometti, Matteo Guarnieri, Cesarina Guglielmetti, Natallia Hrybanava, Stefano Indri, Igor Labarile, Pietro Lambri, Luigi Loconte, Elena Lodigiani, Giuseppina Lodigiani, Pietro Malvicini, Romano Marchesini, Manuela Mazzoni, Silvano Mei, Alessandro Merli, Emanuele Monici, Massimo Montani, Vanessa Morano, A- driana Morelli, Alberico Nicelli, Margherita Opizzi, Sonia Pagano, Giancarla Pancini, Elisabetta Paratici, Fortunato Parizzi, Manuela Pedrazzini, Ilaria Pisani, Paola Polloni, Aliona Popsoi, Cristian Pozzi, Elisa Raineri, Michele Ratti, Simone Razza, Annalisa Rosi, Alberto Rossetti, Franco Rossi, Mara Rossi, Paola Rubbi, Elena Monica Ruse, Gian Maria Sartori, Severino Schiavi, Ettore Signaroldi, Maria Rosaria Silvestri, Simone Solenghi, Marcello Tagliaferri, Raffaele Tammaro, Alessandro Terzo, Valentina Tiraboschi, Liliana Tortora, Samuele Valenti, Violetta Vecchiato, Giuseppe Vece, Domenico Villa, Ernestino Zerbini, Carlo Zilioli. Al termine della riunione, nel corso della quale ha parlato il presidente dell'associazione Proprietari Casa-Confedilizia dott. Giuseppe Mischi, a tutti è stato consegnato il relativo diploma. Al Corso, hanno svolto relazioni di aggiornamento sulle diverse materie interessanti l'amministrazione condominiale e la proprietà immobiliare: avv. Giuseppe Accordino, dott. Gianni Bernardini, dott. Daniele Bisagni, rag. Ermanno Braghi, avv. Renato Caminati, avv. Maria Cristina Capra, avv. Paola Castellazzi, dott.ssa Giuliana Ciotti, dott. Vittorio Colombani, dott. Pietro Coppelli, ing. Claudio Guagnini, dott. Luca Labrini, dott. Ferdinando Laurenza, avv. Fabio Leggi, avv. Giacinto Marchesi, dott. Giuseppe Mischi, dott. Luigi Pallavicini, avv. Giorgio Parmeggiani, avv. Flavio Saltarelli, ing. Francesco Scrima, avv. Ascanio Sforza Fogliani, avv. Corrado Sforza Fogliani, dott. Filippo Sordi Arcelli Fontana, dott. Nazario Trabucchi, geom. Paolo Ultori, avv. Angelo Vola. (dox) tetto Gregory Keble che ha seguito le fasi di avvicinamento al Patto dei Sindaci per diversi Comuni piacentini e che aggiunge: 'Intervenendo con azioni minime mirate si è in grado di garantire un risparmio di almeno il 30%; aggiungendo anche la coibentazione dell'involucro il risparmio può salire a circa il 60%'. I lavori saranno realizzati da Ance Piacenza attraverso una rete di imprese ad hoc, composta da otto aziende locali che proporranno ai condomini tre possibili alternative: la coibentazione dell edificio con realizzazione di cappotto e- sterno, l installazione di serramenti termoisolanti e la sostituzione del vecchio impianto esistente. Il finanziamento bancario e la copertura assicurativa (Banca di Piacenza e Assiprime sono gli enti di garanzia) consente di non anticipare alcuna somma di denaro grazie alla rateizzazione pianificata e rapportata ai risparmi previsti. Per indirizzare il condominio alla soluzione più appropriata verrà effettuata u- na diagnosi energetica gratuita che evidenzierà le cause degli sprechi di energia e le criticità del complesso. Ad intervento ultimato verrà e- seguito un monitoraggio periodico dei consumi per i mantenimento e il miglioramento continuo delle prestazioni garantite. Francesca Gazzola 118, Foti avverte Errani: A Piacenza non si passa Fratelli d Italia ad alzo zero contro la Regione Emilia Romagna sul progetto di trasloco da Piacenza della centrale operativa del 118. Nessuno s illuda a Bologna - hanno dichiarato i consiglieri comunali Tommaso Foti ed Erika Opizzi - che arretreremo di un centimentro dalle nostre posizioni di difesa del territorio piacentino. Duri contro l assessore regionale Lusenti i consiglieri provinciali FdI Michele Magnaschi, Filippo Bertolini e Simone Mazza: Fin dall'inizio il suo comportamento si è rilevato censurabile ed urticante. A questo punto - per Foti e Opizzi - è indispensabile la convocazione del Consiglio Comunale, in modo che tutti i soggetti istituzionali siano costretti a dire chiaramente quale destino si vuole riservare alla centrale del 118 di Piacenza. Se Errani e soci - hanno concluso gli esponenti FdI - non hanno ancora capito che a Piacenza non si passa, è affare loro. Ma, stiano certi, che a Piacenza non passeranno. (dox)

3 31 gennaio 2014 Corriere Padano Malcostume - Viaggio nel lato oscuro di internet Social odio, anche Bersani nella rete Politici, personaggi pubblici ma anche semplici cittadini nel mirino di webnauti spregiudicati. Nei blog e nei social dilagano commenti infami e nefasti auguri di morte ELENA CAMINATI Il social odio che dilaga negli angoli più bui del web. Il lato o- scuro della Rete. Sono molteplici le definizione per descrivere un fenomeno sempre esistito ma che oggi sta assumendo connotati nuovi per modalità di trasmissione. Dal micro ambito familiare prima che Internet occupasse le nostre vite, fino a oggi, dove l'odio si fa pericolosamente globale con i social e i blog. L'ultimo ad entrare nel mirino del branco dei webnauti spregiudicati è stato il nostro concittadino Pierluigi Bersani, ex segretario del PD, in queste settimane tornato nella sua abitazione a Piacenza per recuperare pienamente le forze. Poche ore dopo l'emorragia che lo ha colpito in quella domenica di inizio gennaio, in Rete viaggiavano messaggi zeppi (fl) Nei giorni scorsi, nella sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano, con i riflettori del caso ad accendere l attenzione mediatica, il Leap (Laboratorio Energia e Ambiente Piacenza) ha presentato i risultati del progetto di ricerca UPUPA sulle polveri ultrafini nell area urbana di Piacenza, al centro dell attenzione perchè non adeguatamente rappresentate dai limiti normativi di qualità dell aria (che riguardano le più note Pm10 e Pm2.5) ma che, proprio per la loro ridottissima dimensione, sono estremamente pericolose per la salute umana. Il Laboratorio di odio fino a nefasti auguri di morte. Un post su Facebook, poi un altro, un hashtag, i commenti si fanno sempre più cattivi, nascosti dietro un'identità finta, celati dietro ad un poco i- dentificabile nick name. Vai a smacchiare i giaguari nell'aldilà... e poi ancora eddaje che ce lo leviamo dalle palle scrive IN PRIMO PIANO Roberto. Commenti cattivi che diventano infami. Il branco che individua il capro da sacrificare per e- spiare la colpa di essere un personaggio pubblico, un politico, in questo momento, responsabile della crisi e della povertà nella quale versa oggi la nostra società. Parco Pertite, Comitato e Comune al tavolo per un percorso partecipato Più vicina la prospettiva di realizzare il parco pubblico nell'area della ex Pertite? Sicuramente è stato compiuto un passo importante con la costituzione del Tavolo Pertite, chiesto invano da anni, tra il Comune e il comitato di cittadini presieduto da Maria Pia Romano. U- na ventina di esponenti del comitato hanno incontrato nei giorni scorsi a Palazzo Mercanti il sindaco Paolo Dosi, l'assessore all'urbanistica Silvio Bisotti e l'assessore alla Partecipazione, Ambiente e Parchi Luigi Rabuffi ufficializzando, di fatto, l'avvio del Tavolo di lavoro per la realizzazione del Parco della Pertite. Con l'obiettivo di condividere un percorso partecipato collaborando su proposte concrete, è stata ribadita la volontà di trasformare l'intera area Pertite in un parco pubblico naturale, il Bosco in città (prospettiva auspicabile secondo il sindaco Dosi). Previsti incontri periodici di cui i cittadini saranno informati e coinvolti - per affrontare e discutere i problemi attinenti la realizzazione del parco. Il primo passo sarà l'acquisizione dei circa 27mila metri quadrati adiacenti alle scuole di via Stradella, che potrebbero essere disponibili in tempi brevi, sempre secondo Dosi. Il Comitato ha presentato una bozza di lavoro (modificabile anche alla luce dei prossimi appuntamenti in agenda per la trattativa con il ministero della Difesa) contenente proposte di carattere politico-amministrativo e progettuali. La prossima riunione del Tavolo è prevista il 7 febbraio. Non appena le o- perazioni di bonifica lo consentiranno, inoltre - ha dichiarato il sindaco sarà organizzata una visita collettiva, con consiglieri comunali e Comitato, nell area della Pertite. Prima di Bersani è toccato alla cancelliera tedesca Angela Merkel che, dopo l'incidente sugli sci, è stata costretta a camminare con le stampelle per alcune settimane. Anche su di lei si sono sprecati messaggi e auguri nefasti. La categoria dei politici è una delle più colpite dal social odio. A onor del vero in Rete c'è anche chi, ed è la maggioranza, condanna l'idiozia di certi hashtag e, al contrario, posta decina di sdolcinati quanto stucchevoli messaggi d'amore. Nella rete del social odio non cadono solo i politici, ma anche persone che esprimono semplicemente un'idea. È il caso di Caterina, la ragazza di 25 anni ricoverata all'ospedale di Bologna affetta da quattro malattie rare. Si è detta a favore della sperimentazione scientifica sugli animali, senza la quale sarebbe morta a 9 anni. Contro il suo pensiero si è alzato un fa- natismo animalista senza precedenti. Perchè in Rete tutto è concesso, perchè sui social si scrivono cose che mai ci sogneremmo di pronunciare o di pubblicare su un giornale? Gli esperti di comunicazione ne fanno prima di tutto una questione di comodità. È molto facile scrivere su Facebook o T- witter ciò che si vuole: basta un computer o uno smartphone e il messaggio, a qualsiasi ora del giorno o della notte, raggiunge migliaia di persone. Eliminati in un click tutti i passaggi del mondo analogico. Manifestazioni di odio come queste, spiegano i sociologi, sono aumentate perchè si è massificata l'utenza. Prima del settembre 2009 i social erano di nicchia poi c'è stato il boom, abbassando il livello medio dell'utenza, legittimando chiunque Polveri ultrafini, ricerca Leap: l inceneritore assolve se stesso? piacentino (centro di ricerche del Politecnico di Milano) dopo tre anni di studi specialistici ha individuato il principale responsabile di questo tipo di inquinamento nel traffico veicolare scagionando, di fatto, le emissioni dell inceneritore di Piacenza: Il traffico è sicuramente la principale fonte di queste polveri ha dichiarato al quotidiano locale il direttore delle ricerche Michele Giugliano L incene - ritore non è assolutamente coinvolto grazie agli efficaci sistemi di abbattimento di cui è dotato. Opinione autorevole e allora, per completezza, vediamo che cosa è Leap. Dal profilo internet, indirizzo Il Consorzio Leap è stato costituito nel maggio 2005 a Piacenza su iniziativa della Sede di Piacenza del Politecnico di Milano ed è uno dei laboratori della Rete di Alta Tecnologia della Regione Emilia Romagna. Attualmente il Laboratorio o- pera nel settore energetico e ambientale con le seguenti attività: valutazione modellistica e sperimentale delle prestazioni di componenti e sistemi per la produzione di energia; valutazione e misura delle emissioni da impianti per la produzione di energia, in particolare di polveri fini e ultrafini; a- nalisi e sperimentazione di sistemi C- Acquisito lo spazio per il grande evento del ad utilizzare la Rete per sfogare frustrazioni e insoddisfazioni. Lo spicoanalista francese Didier Anzieu lo definì anonimato collettivo; tanto più i membri di un gruppo sono numerosi, meno è possibile allacciare relazioni interindividuali. Uno spazio sconfinato come il web, fatto di passaggi che non sembrano finire mai, alimenta il fantasma dello smembramento che è alla base della depersonalizzazione. In Rete si può scrivere praticamente qualsiasi cosa senza rischiare alcuna sanzione sociale, l'io non esiste più ma si entra a far parte di una community virtuale, senza rischiare la faccia. Ulteriori approfondimenti sulla web tv Zerocinque23 CS (Carbon Capture & Storage) ecc.. ecc.. Ma digitando su Chi siamo (sempre homepage di Leap) si apprende che a costituire il Consorzio sono, insieme al Politecnico, il Comune di Piacenza, la Provincia, Iren Ambiente (la Società del Gruppo Iren che gestisce gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti, cioè anche l inceneritore di Piacenza), A2A e Unical (produzione gruppi termici civili e industriali). E sorge un dubbio: non sarà che controllato e controllore, come nella migliore tradizione italiana, coincidono? Expo, Piacenza porterà il pomodoro per la pizza (a.doss) All Expo 2015 sarà Piacenza a portare il pomodoro per la pizza. L idea di puntare sull oro rosso come fiore all occhiello della presenza del nostro territorio al grande evento è stata rilanciata nel corso della cerimonia per la firma del contratto per una delle sei piazzette degli spazi espositivi: il costo dell affitto (a carico dei principali enti e istituzioni locali) è di mila euro più Iva per 78 mq di spazi (di cui 38 di uffici) per sei mesi.

4 Corriere Padano 4 ATTUALITÀ POLITICA 31 gennaio 2014 L intervista - Dagli investimenti all Expo, panoramica sulle prospettive di Piacenza Imprese creative, il rilancio passa da lì Francesco Timpano, vicesindaco e assessore allo Sviluppo economico, punta su un piano per i servizi pubblici locali e auspica una rapida approvazione del Psc MARCELLO POLLASTRI Non si aspettava la nomina a vicesindaco, spero di essere all altezza dice; non vuole tornare nemmeno sulla vicenda rimpasto, l importante è che l esecutivo sia ripartito in modo coeso ; e non si sente né tecnico, né politico in senso stretto: L importante è fare politica per servire i cittadini e il bene comune. Pensa soprattutto a mettere carne al fuoco Francesco Timpano, l assesso - re e vicesindaco del Partito Democratico. E soprannominato l accademico per via della sua professione di docente alla Cattolica. Con lui abbiamo fatto il punto sulla situazione dello sviluppo economico della città in un momento particolarmente delicato. Perché, a suo avviso, un am - ministrazione deve mantenere un legame con il mondo universitario? Io credo che il mondo universitario debba mettere a disposizione del territorio i risultati della ricerca scientifica per creare autentico valore per la collettività. Nel caso di Piacenza, provo a mettere in fila alcune esperienze. Pensiamo al contributo dell Università Cattolica con la facoltà di Agraria che ha giocato un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell agricoltura piacentina, alla facoltà di Economia e Giurisprudenza per il sostegno della internazionalizzazione delle imprese con i propri programmi internazionali come la Doppia Laurea e le ricadute importanti del Festival del Diritto. Pensiamo all importante ruolo del Politecnico di Milano: in particolare, alle capacità di un laboratorio come il MUSP di coagulare il meglio della meccanica di questo territorio su progetti a- vanzati, o a quelle del LEAP che fornisce contributi utili per prendere scelte pubbliche importanti in materia ambientale o alla Facoltà di Architettura che ci fornisce spunti ed idee per la pianificazione urbana attraverso esperienze quali la Summer School. Sotto il profilo dello Sviluppo Economico, quali progetti vi sono in cantiere per questo 2014? Il primo tema fondamentale sono i servizi pubblici locali. Sto lavorando da molto tempo anche con le altre amministrazioni comunali sulla gara della distribuzione del gas, sulla gara per il servizio idrico integrato ed i rifiuti e, quanto prima, dovremo cominciare a ragionare sulla gara per il trasporto pubblico locale. Si tratta di studiare un piano di sviluppo della rete del gas, cogliendo l occa - sione per introdurre un vero approccio di risparmio energetico, un piano di sviluppo degli investimenti idrici ed a servizi fondamentali per i cittadini quali la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e la mobilità. Il secondo tema è il lancio nel 2014 dell Hub per le industrie creative innovative piacentine. Abbiamo formato una bella squadra con il contributo della Camera di Commercio e di altri Civiltà Castellana punta su un giovane ingegnere ELENA CAMINATI Alberto Leggi, 39 anni ingegnere è il candidato sindaco della lista civica Civiltà Castellana alle amministrative della primavera prossima. Sposato, due bambini, titolare di una ditta di progettazione e realizzazione di impianti di ristorazione, Leggi vive e lavora a Castel San Giovanni e dal 2009 ricopre la carica di Presidente del Consiglio Comunale. La lista civica che cinque anni fa, a Castello, ottenne il 62% dei consensi e decretò Carlo Capelli primo cittadino è pronta a scendere di nuovo in campo alla conquista del terzo comune più popoloso della provincia di Piacenza. E già un primato la lista lo possiede, aver presentato praticamente per prima il nome del candidato. Una lista civica, vera, mai mascherata che mette al centro le persone e non i partiti politici ci tiene a sottolineare il sindaco Carlo Capelli che dopo due mandati è costretto a lasciare la guida del comune orgoglioso dell'appellativo che i cittadini gli hanno conferito in questi anni: sindaco del fare. Parte attiva Capelli la eserciterà anche in questa campagna elettorale, seppur non da protagonista, ma da attento osservatore delle dinamiche e da fidato consigliere del candidato. Capitolo alleanze: il panorama politico in cui si inserisce Civiltà Castellana è profondamente diverso rispetto a quello di cinque e dieci anni fa. In u- na prima fase la civica cercherà di stabilire accordi con gli attuali alleati di governo che siedono in consiglio comunale, Castelsangiovanni - Il candidato della lista civica è Alberto Leggi: punterà su lavoro e integrazione esponenti del centro destra e della Lega Nord. Oggi il Popolo della Libertà non esiste più, al suo posto ci sono Forza Italia e il Nuovo Centro Destra. Nel 2009 Civiltà Castellana ottenne l'appoggio di Forza Italia e Alleanza Nazionale poi confluite nel P- dl. Attualmente i posti in consiglio si sono ridotti, passando da 20 a 16, di cui 10 andranno alla maggioranza e 6 alla minoranza. Un rebus complicato con cui si dovranno confrontare inevitabilmente il candidato sindaco e la sua squadra. Nonostan- te tutto dovrà essere una campagna elettorale serena ha specificato Capelli dobbia - mo continuare ad offrire ai cittadini un'immagine di amministrazione seria come è stata in questi anni. Questa è la vocazione della nostra lista- ha concluso il primo cittadino una civica autentica non come quella che ha sostenuto il sindaco Dosi nel 2012 che in realtà era formata, per lo più, da politici di professione. Un tratto che il sindaco vuole rimarcare, soggetti del territorio che presto presenteremo alla città. L hub sarà in centro storico, nella zona di via Roma, e sarà u- no spazio di lavoro, come si dice in questi tempi di coworking, destinato alla classe creativa piacentina. Il nostro Hub sarà lo spazio dove si lavorerà e si progetterà per portare a Piacenza queste risorse e permettere a tanti giovani piacentini di lavorare qui piuttosto che spostarsi a Milano o Bologna. Il terzo tema è indubbiamente il lavoro per Expo Su questo sta lavorando in modo costante ed efficace il Sindaco con la collega Tarasconi che ha la delega per Expo 2015 e stanno arrivando i primi risultati frutto anche della coesione che per una volta il nostro territorio ha costruito su questa sfida. E per le imprese piacentine, come si potrà alleviare il fardello della crisi? La mia preoccupazione principale sono gli investimenti. L approvazione del PSC è un altro passaggio fondamentale senza il quale rischiamo di rimanere ulteriormente fermi. Dovremo poi generare risorse al di fuori del perimetro dei bilanci delle pubbliche amministrazioni. E questo il caso dei servizi pubblici locali che menzionavo. Da quella fonte si possono generare investimenti importanti per la città. Nell ambi - to delle mie deleghe sono impegnato nella crescita del ruolo del Collegio Morigi come attrattore di risorse legate alle residenzialità universitaria. Speriamo presto di poter avere riconosciuto il finanziamento ministeriale per la ristrutturazione del Collegio San Vincenzo che, oltre a recupero un pezzo importante del centro storico, ci permetterà di dare nuovi servizi alle università. Il nuovo corso di Iren mi conforta. Avremo gli investimenti che si sono rallentati negli ultimi anni, ma soprattutto la società si propone di realizzare nuovi progetti avanzati nei territori dove è localizzata. Con il presidente Profumo stiamo lavorando su questo ed avremo presto importanti novità. Il governo ha dato il via libera alla privatizzazione del 40% delle Poste. Con le sue società partecipate, che intenzioni ha Palazzo Mercanti? C è una partecipata in vendita, Imebep, che è ancora una partita aperta e che vorremmo chiudere presto. Per il resto considero le nostre partecipazioni tutte strategiche per l am - ministrazione. Su Iren ho detto. L efficacia del nuovo corso è sotto gli occhi di tutti. Penso che questa partecipazione sia fondamentale per noi. Inoltre, in Iren lavorano circa 500 piacentini che costituiscono una ricchezza fondamentale per questo territorio. Abbiamo Piacenza Infrastrutture, società patrimoniale su cui potremo fare qualche ragionamento innovativo per il futuro. Vedremo come evolve la vicenda di Seta, ma certamente nella speranza di ottenere consensi trasversali da parte degli elettori che, solitamente, quando sono chiamati a rinnovare l'amministrazione comunale danno il voto alla persona piuttosto che al simbolo di questo o quel partito. Siamo aperti a tutti ribadiscono sindaco e candidato proprio perchè la composizione civica della nostra lista ce lo permette. Fare e ascoltare i bisogni dei cittadini sono i punti cardine del programma elettorale di Leggi, al centro lavoro e integrazione. Il boom occupazionale che Castel San Giovanni ha ottenuto negli ultimi anni è da attribuire soprattutto all'insediamento di colossi della distribuzione come Amazon e Geodis che hanno dato vita ad non possiamo sottrarci dalla gestione del servizio di trasporto locale a Piacenza. Con la società delle farmacie stiamo attuando un piano di sviluppo importante per dare maggiori e migliori servizi ai cittadini. Vogliamo che Tutor diventi un punto di riferimento per le politiche attive del lavoro sul nostro territorio. Di Piacenza Expo ho detto. Se siamo tutti convinti del rilancio, potremo farne uno strumento importante per il sostegno allo sviluppo. La minoranza l ha accusata di aver portato pochi provvedimenti in questi mesi. Come ribatte? Se metto insieme il lavoro sulla gara del gas, la gestione della vicenda degli investimenti di Iren, il bando regionale sulle imprese creative e l av - vio delle convenzioni del Tecnopolo per MUSP e LEAP, potrei dar conto di svariati milioni di euro di investimenti che, ovviamente non da soli ma in collaborazione con altri soggetti, abbiamo mantenuto o generato per la città. In quasi tutti questi casi però si tratta di un lavoro che non si concretizza sempre in provvedimenti di giunta o addirittura in proposte al consiglio. Potrei andare avanti sul lavoro svolto. La mia agenda ed i dossier di cui mi occupo sono a disposizione di tutti. E un momento difficile ed occorre lavorare molto. Sono disponibile al confronto sulle cose fatte. (L intervista completa sul sito uno dei parchi logistici più grandi del nord Italia. Nel contempo, la richiesta di manodopera ha richiamato un gran numero di lavoratori stranieri che si sono integrati nel tes suto economico e sociale del territorio. L'idea è di proseguire su questa linea, con un occhio di riguardo agli investimenti puntando ad Expo Ulteriori approfondimenti sulla web tv Zerocinque23 Nella foto sopra Carlo Capelli, sindaco uscente di Castelsangiovanni. A lato, Alberto Leggi

5 31 gennaio 2014 Corriere Padano 5 SPORT Piace, il nuovo modulo sembra quello giusto Viali passa al e vince subito in trasferta. Tre punti anche per il Pro Piacenza di Franzini, che allunga in vetta. Dopo la sosta, sarà derby ANDREA DOSSENA Forse il Piacenza non ha bisogno dello psicologo, come temeva mister Viali dopo i precedenti balbettii, ma probabilmente il consulto con un buon professionista potrebbe risultare utile agli appassionati che, in questi mesi, si sono esauriti per cercare di capire se i biancorossi siano la squadra che frena proprio quando dovrebbe accelerare o quella che vince e convince ammirata a Legnago. Più easy i sorrisi per i tifosi del Pro Piacenza che, con la vittoria sul Darfo Boario, arriva alla sosta di campionato con ben nove lunghezze di vantaggio sul Pontisola secondo, caduto con il Lecco. A questo punto il derby post-sosta acquista significati che vanno ben oltre la supremazia cittadina. Piacenza, meglio con il nuovo Un maggior equilibrio tattico - impressione confermata dall analisi di mister Viali - è sembrato il principale passo a- vanti compiuto dal Piacenza in pochi giorni. La preziosa vittoria conquistata sul campo del Legnago, firmata da Pignat, ha infatti visto i biancorossi schierati con un nuovo di zecca: Rossi, Tognassi e Fumasoli sbarrano la strada verso Ferrari, mentre i cinque centrocampisti (Sgariboldi e Benedetti sulle fasce, Tacchinardi perno centrale con Volpe e Pignat interni) cantano e portano la croce coprendo la difesa e assistendo il duo d attacco De Vecchis-Amodeo. Le prospettive In attesa dei rientri del capocannoniere Marrazzo e di Orlandini, la sosta - si ricomincia domenica 9 febbraio con l at - tesissimo derby Piacenza-Pro Piacenza - consentirà a mister Viali di lavorare per perfezionare i meccanismi tattici, ma sarà soprattutto vissuta in casa biancorossa con uno spirito diverso. Il Pontisola, secondo a quota 37, dista infatti adesso un solo punto e la stessa concorrenza di Seregno e Pro Sesto (a 36) e di Inveruno e Caravaggio (a 35) ora fa meno paura. Il Pro Piacenza vince e allunga La stessa grande attesa per il derby sarà vissuta in casa Pro Piacenza, la cui classifica è decisamente ottima. I rossoneri di mister Franzini, piegando il Darfo Boario, hanno infatti allungato grazie allo scivolone di Pontisola e Pro Sesto, per cui potranno arrivare alla stracittadina da favoriti ma anche senza assilli di classifica, potendosi permettere di giocare con la testa libera. La speranza è di vedere un derby migliore di quello (brutto) dell andata, ma stavolta le premesse ci sono. Nonostante assenze e guai fisici di qualcuno sceso in campo, i rossoneri hanno ugualmente piegato la resistenza di un coriaceo Darfo Boario: stavolta, a differenza di altri match in cui il risultato era arrivato in rimonta, è bastato il gol in apertura di Bignotti. Un comprensibile calo fisico dei padroni di casa ha consentito agli ospiti di farsi sotto, ma la sudata e qualche spavento nel finale non hanno impedito alla capolista di chiudere con un sorriso. Nella foto a sinistra, il mister biancorosso William Viali. Sopra, il gol decisivo di Pignat a Legnago I TUOI ANNUNCI COLLEZIONISMO Calcio e ciclismo d epoca: cerco materiale tipo riviste, almanacchi, biglietti, maglie, album figurine, cartoline, ecc. Cerco anche fumetti. Tel Fumetti e album figurine: offro migliaia di euro per collezioni (anche incomplete), pubblicate dal 1930 al Tel Almanacchi del calcio , Guerin sportivo , Hurrà Juventus , Forza Milan , Riviste Calcio illustrato e Sport illustrato vendo. Tel Autosprint , Motosprint , Motociclismo , Auto italiana , Quattroruote , vendo. Tel Ricerco ogni tipo di materiale riguardante auto e moto d epoca: libri, giornali, oggettistica, pubblicità, fotografie, annuari Ferrari, modellini, tute, caschi, ecc. ante e dopoguerra (anche interi archivi, anche straniere). Tel Vendo collezione completa del quotidiano La Gazzetta dello Sport dal 1978 al 2012, anche annate singole. Tel Appassionato acquista fumetti di tutti i tipi,ad esempio Kriminal, Satanik, Tex, Zagor, Supereroi ma anche altri. Contattatemi per dirmi cosa avete. Ritiro a domicilio. Ottime valutazioni. Guardate in soffitta. Tel. Marco Scambio diverse doppie figurine Disney della Conad per alcune figurine dei Puffi del Conad e degli Eroi dell'esselunga. Tel Marco ore pasti Raccolte rilegate settimanali anni 50 Settimo giorno, Grand Hotel, Realtà romanzesca, Realtà illustrata, offro. Tel ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI Tunica nera con cappuccio, da Carnevale, (foto disp. via mail) tel Giaccone in montone, come nuovo (foto disp. anche via mail) tel Scarpe decolletée num. 39, bianche e blu, tacco 8cm, firmate Sebastian for Blumarine, indossate solo una volta, vendo a euro 50. Tel Portascimagnetico per coppia di sci universale - usato pochissimo- integro made in italy- tuv euro 25,00 disponibile foto anche via mail- tel ore pasti ARREDAMENTO E COMPLEMENTI Mobili da soggiorno, divano letto e altro materiale causa trasloco, in ottimo stato, offro. Il prezzo lo fa chi ritira. Tel Calciobalilla bigliardino da bar nuovo ancora imballato offro a euro 330. Tel Specchiocon profilo in alluminio e mensola vendo a euro 15 ( foto disp. anche via mail) tel Vendesi libreriaa 4 piani (H 185 x L 57 x P 26). Prodotto ITALIANO 100%. Robusta, compatta (con materiale truciolato) color noce. Solo 120 euro tratt. Tel ELETTRONICA ED INFORMATICA Mackie TH-15A vendo euro 300 coppia casse bi-amplificate (attive) usate 400 W ognuna. Tel. 338/ Vendesi montascale a seggiolino VI- MEC, portata 160 kg., rampa unica 10 gradini da 16 cm. di altezza, acquistato nel 2010, prezzo indicativo euro. Avviso ai lettori Ricordiamo che per il servizio di pubblicazione degli annunci la redazione non riceve alcun compenso sulle transazioni commerciali, non effettua vendite dirette, non è responsabile per la qualità, la provenienza o la veridicità delle inserzioni né dell'esito della transazione oggetto dell'inserzione stessa. Le richieste di inserzioni sono espressamente subordinate al consenso dell'editore alla pubblicazione ed alla disponibilità di spazi La Direzione pertanto si riserva il diritto di modificare rispettando il messaggio, rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio, nonché di effettuare dei controlli sull'inserzionista. L'editore non risponde per eventuali ritardi rispetto alla data indicata dall'inserzionista, o perdite causate dalla non pubblicazione dell'inserzione per qualunque motivo e non è responsabile per eventuali errori di stampa. Gli inserzionisti sono responsabili di quanto indicato nella richiesta di inserzione e sono obbligati a risarcire all'editore ogni pregiudizio, di qualsiasi tipo, eventualmente da esso sopportata in relazione all inserzione commissionata ed al suo contenuto. COME TRASMETTERE L ANNUNCIO GRATUITO Compila in stampatello la cedola pubblicata a fianco e spediscila a: CORRIERE PADANO VIA XXIV MAGGIO, PIACENZA Oppure trasmettila via fax al numero: Inoltre è possibile inviare una all indirizzo: Per informazioni telefonare Cercasi stampante multifunzione compatibile con Windows ME anche usata ma funzionante. tel Vendo videofonino Lg u990 della 3 già sbloccato che si usa con tutte le schede in ottimo stato completo di scatola, manuale, istruzioni e caricabatteria, a euro 50. Occasione. Tel ore pasti Persona anziana cerca apparecchio acustico inutilizzato causa aumento sordità. Tel VARIE Casco motociclista dopoguerra con stemma città di Piacenza dipinto a mano, usato in condizioni buone, foto disponibile via mail, euro 120; a disposizione per altre informazioni: tel ore pasti Accessori cane piccola taglia: brandina, guinzaglio avvolgibile con luce, cappottino impermeabile e non, per cane piccola taglia esempio volpino tedesco - tutto in ottime condizioni euro 20; tel ore pasti Vendo 3 damigiane da 35 litri, 1 riempi bottiglie (doppia uscita), 1 macchina per tappidi sughero speciale antica, tutto a euro 55. Tel AFFITTO E VENDITA Milano Zona Navigli (P.Ta Genova) affitto bellissimo attico bilocale+ n. 3 logge e box collegato, in nuovo contesto stile "vecchia milano" con giardino interno da cui si accede al box. Tranquillissimo. Offro a Manager o single per vivere a Milano in zona centrale ma tranquilla. Tel possibilmente ore pasti

TECNOPOLO DI PIACENZA Meccanica avanzata ed energia e ambiente Comune di Piacenza Francesco Timpano Vicesindaco di Piacenza

TECNOPOLO DI PIACENZA Meccanica avanzata ed energia e ambiente Comune di Piacenza Francesco Timpano Vicesindaco di Piacenza TECNOPOLO DI PIACENZA Meccanica avanzata ed energia e ambiente Comune di Piacenza Francesco Timpano Vicesindaco di Piacenza Carta d identità territoriale http://www.piacenzatheplace.it Identità di rete

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

Il ruolo del manutentore di impianti: prospettive per il futuro. Roma 2012

Il ruolo del manutentore di impianti: prospettive per il futuro. Roma 2012 Il ruolo del manutentore di impianti: prospettive per il futuro Roma 2012 La situazione del patrimonio edilizio pubblico e privato costituisce uno degli aspetti in cui si misura la distanza che spesso

Dettagli

LA PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA E TERRITORIALE Workshop di attivazione GL

LA PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA E TERRITORIALE Workshop di attivazione GL Federazione Friuli V.G LA PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA E TERRITORIALE Workshop di attivazione GL Venerdì 6 marzo 2009 Sede Regione FVG Via Sabbadini, 31 - UDINE ABSTRACT CONTRIBUTO

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici di Daniele Somenzi c.so Leonardo da Vinci, 48-21013 Gallarate (VA) P. IVA 03154750123 - Percorsi personalizzati di apprendimento - Utilizzo di strumenti compensativi per ragazzi affetti da DSA - Lavoro

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Quanto inquiniamo? U.S.A. ogni persona produce 22 tonnellate di CO2 all anno. anno. EUROPA ogni persona produce 8 tonnellate di CO2 all anno. anno.

Dettagli

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org JOB RECRUITMENT www.puntoservice.org CHI SIAMO CERCHIAMO Punto Service è operatore leader in Italia nel settore dei servizi alla persona, dedicati in particolare alla terza età ed all infanzia, con un

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami"

Università, paradossale guerra ai fuori corso Gli atenei finiranno per regalare gli esami INCHIESTA Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami" Il ministero, nell'erogare i fondi, adesso penalizza i centri con troppi studenti in ritardo con le

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MILANO, 23 Maggio 2012 PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA IL CONTESTO TERRITORIALE CITTA di REGGIO EMILIA

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Usato Smile e l automobilista ti sorride

Usato Smile e l automobilista ti sorride Usato Smile e l automobilista ti sorride Proponi anche tu Usato Smile e otterrai: Nasce un nuovo servizio che ti offre nuove opportunità L accesso a una flotta potenziale di 2,5 milioni di veicoli questo

Dettagli

INSIEME A LUPO ROSSO

INSIEME A LUPO ROSSO Istituto Comprensivo n.1 Bologna Anno Scolastico 2007-2008 Scuola dell'infanzia "Giovanni XXIII" INSIEME A LUPO ROSSO IMPARIAMO LE REGOLE DELLA STRADA PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE GUIDATO DA SILVIA

Dettagli

UN ALTRO MOVIMENTO PER LE CITTA

UN ALTRO MOVIMENTO PER LE CITTA UN ALTRO MOVIMENTO PER LE CITTA Città a mobilità elettrica è un progetto sperimentale che attraverso l utilizzo dei mezzi alimentati ad energia pulita, vuole dimostrare concretamente che un altro modo

Dettagli

FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY

FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY Comunicato Stampa FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY Ieri sera l incontro con i cittadini cormanesi per parlare di territorio e residenza Cormano,

Dettagli

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi?

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi? QUESTIONARIO A) Risparmio energetico e fonti rinnovabili nelle abitazioni residenziali. Indagine conoscitiva ai fini dello sviluppo del Piano d Azione per l Energia Sostenibile 1.Quale tipo di abitazione

Dettagli

Programma laboratori di recitazione e fotografia 2014/2015

Programma laboratori di recitazione e fotografia 2014/2015 Siamo lieti di comunicarvi che le iscrizioni ai laboratori di recitazione avanzata, direzione della fotografia e reportage fotografico (settembre 2014 / maggio 2015) partiranno lunedì 15 settembre e termineranno

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Antonio Cei, 4 56123 Pisa ITALIA Telefono +39 050 555769; +39 348 5815210 Fax E-mail gviale@alice.it

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015

CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 30/06/2015 Gazzetta di Modena Pagina 21 Banchi di frutta irregolari : «Vigilare» 1 30/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena)

Dettagli

FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011

FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011 FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011 REGOLAMENTO UFFICIALE - Il Presidente di Lega I compiti del presidente di lega sono fondamentalmente i seguenti: 1. Gestione dell asta di calciomercato 2. Contabilità

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

"RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana

RoadTO2020: siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana "RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana È stato sottoscritto questa mattina un protocollo d intesa tra le città di Bari e Torino nell

Dettagli

una strategia vincente

una strategia vincente EDILIZIA & RISPARMIO ENERGETICO: una strategia vincente Ing. Carlo Castoldi 2 beni che ogni famiglia gestisce quotidianamente AUTOMOBILE tutte le caratteristiche di consumo e inquinamento sono BEN NOTE

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il settore energetico è ormai ampiamente orientato verso l utilizzo delle fonti di energie alternative, in particolare verso l'energia solare. L impiego

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE G.C.S.G. 2013/14

REGOLAMENTO UFFICIALE G.C.S.G. 2013/14 REGOLAMENTO UFFICIALE G.C.S.G. 2013/14 Ciao, tu non mi conosci ma io conosco te. Voglio fare un gioco. Regola numero uno: rispetta le regole del gioco! Regola numero due: ricorda, io sono l Enigmista:

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 Presentazione degli indirizzi Dalle ore 9:30 alle ore 10:00 Presentazione Liceo Scienze Umane Dalle ore 10:00 alle ore 10.30 Presentazione Liceo Scienze Applicate Dalle

Dettagli

Una grande azienda di distribuzione

Una grande azienda di distribuzione Metano ti amo! Una grande azienda di distribuzione Gas Natural Distribuzione, in Italia dal 2004, fa parte di Gas Natural Fenosa, un gruppo multinazionale leader nel settore energetico, pioniere nell

Dettagli

Legge 311. La ristrutturazione dei condomini nel rispetto della Legge 311 sull'efficienza Energetica degli Edifici. 1,3 tonnellate di CO 2 all anno

Legge 311. La ristrutturazione dei condomini nel rispetto della Legge 311 sull'efficienza Energetica degli Edifici. 1,3 tonnellate di CO 2 all anno La ristrutturazione dei condomini nel rispetto della Legge 311 sull'efficienza Energetica degli Edifici Legge 311 relativa all EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI UNA GRANDE OPPORTUNITA PER IL CONDOMINIO

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

ENEA SUMMER SCHOOL 2015

ENEA SUMMER SCHOOL 2015 ENEA SUMMER SCHOOL 2015 Negli ultimi 40 anni il consumo mondiale di energia è raddoppiato ed è evidente che, in futuro, le problematiche relative alla limitata disponibilità delle risorse energetiche di

Dettagli

ENEA SUMMER SCHOOL 2015

ENEA SUMMER SCHOOL 2015 ENEA SUMMER SCHOOL 2015 Negli ultimi 40 anni il consumo mondiale di energia è raddoppiato ed è evidente che, in futuro, le problematiche relative alla limitata disponibilità delle risorse energetiche di

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

Installare un nuovo programma

Installare un nuovo programma Installare un nuovo programma ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Installare un nuovo programma sul computer installazione Quando acquistiamo

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE ANNUALITA 2011/2012 Master e Corsi di Specializzazione per Laureati finanziati dalla Regione Campania attraverso Voucher Formativi individuali www.altaformazioneinrete.it

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

BREVE PRESENTAZIONE AZIENDALE

BREVE PRESENTAZIONE AZIENDALE BREVE PRESENTAZIONE AZIENDALE Per mobilità sostenibile si intende un sistema di mobilità urbana in grado di conciliare il diritto alla mobilità con l esigenza di ridurre l inquinamento e le esternalità

Dettagli

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità:

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità: Tutti i gruppi delle parrocchie di S.Agnese e S.Andrea sono invitati a confrontarsi sulla seguente bozza di progetto educativo e a dare il proprio contributo nel corso dell incontro di venerdì 28 marzo

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV Riunione del 13/06//2013 celivo. - AIDO ass. donatori organi tessuti e cellule; - Ass. Il Cesto;

Dettagli

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15 Marketing Operativo e Comunicazione La Mia Casa sull Albero La mia casa sull albero è un iniziativa di Alleanza rivolta alle scuole primarie, nata in collaborazione

Dettagli

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due Donato ROTUNDO A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due anni fa se ci fossimo trovati in questa

Dettagli

PRESENTAZIONE DELL EVENTO E INVITO

PRESENTAZIONE DELL EVENTO E INVITO PRESENTAZIONE DELL EVENTO E INVITO Il panorama che stiamo osservando in questi ultimi anni aumenta la diseguaglianza sociale ed allarga la forbice delle povertà. Le azioni del non profit stanno diventando

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

I giovani del Medio Campidano

I giovani del Medio Campidano I giovani del Medio Campidano Indagine sulla condizione giovanile nella Provincia Ufficio Provinciale Giovani - Associazione Orientare Pagina 1 Il questionario è stato predisposto e realizzato dall Associazione

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti.

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti. Il mensile dell Unasca. L Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica. Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1,

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio REGOLAMENTO FANTA PLAZET: ISCRIZIONE E SOLDI L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio del mercato. Oltre ai 25 Euro dovranno essere consegnati ulteriori

Dettagli

Sede legale: via Umberto I, 9 10088 VOLPIANO Sede operativa: via Pascoli 7/c - 10070 Caselle T.se (TO) tel. 011.99.68.133 cell. 335.711.64.

Sede legale: via Umberto I, 9 10088 VOLPIANO Sede operativa: via Pascoli 7/c - 10070 Caselle T.se (TO) tel. 011.99.68.133 cell. 335.711.64. 1 PROPOSTA PROGETTUALE.. CORSO di RISPARMIO ENERGETICO PREMESSA Il presente progetto rappresenta una proposta formativa il cui obiettivo è sensibilizzare i bambini verso una nuova consapevolezza di rispetto

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

abbonamenti 2015/2016

abbonamenti 2015/2016 abbonamenti 2015/2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016

BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016 BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016 Art. 1 PREMESSE L Associazione di promozione sociale Un Clown per Amico è nata nel gennaio 2004, dall esigenza di

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma)

Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma) Polo Universitario Aretino (PUA) Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma) Arezzo, Febbraio-Marzo 2014 1 Il Polo Universitario Aretino www.polo-uniar.it I Soci del Polo (Istituzioni,

Dettagli

LA REGOLAZIONE TARIFFARIA DEGLI INVESTIMENTI NEI SERVIZI PUBBLICI

LA REGOLAZIONE TARIFFARIA DEGLI INVESTIMENTI NEI SERVIZI PUBBLICI Convegno LA REGOLAZIONE TARIFFARIA DEGLI INVESTIMENTI NEI SERVIZI PUBBLICI Esperienze a confronto e prospettive per i servizi idrici 14 dicembre 2011 Intervento di Luciano Baggiani, Presidente dell ANEA

Dettagli

ESPERTI IN FINANZIAMENTI PER LA FARMACIA APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG

ESPERTI IN FINANZIAMENTI PER LA FARMACIA APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG ESPERTI IN FINANZIAMENTI PER LA FARMACIA APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG Avete un progetto d installazione, acquisto,

Dettagli

IL LAVORO COME MISSIONE... QUASI IMPOSSIBILE.. (LA STAMPA APRILE 2014)

IL LAVORO COME MISSIONE... QUASI IMPOSSIBILE.. (LA STAMPA APRILE 2014) LAVORARE... occupare un posto di lavoro realizzazione personale, familiare indipendenza percepire uno stipendio, reddito conquistare un ruolo attivo riconoscibile dalla comunità, partecipazione sociale,

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE

COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE TRANSAZIONI EFFETTUATE E MUTUI a cura del Centro Studi sull Economia Immobiliare - CSEI Tecnoborsa Roma 18 giugno

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno?

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? Il solare fotovoltaico Il solare termico Le pompe di calore Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? ENERGIE RINNOVABILI COME FUNZIONANO? QUANTO SI RISPARMIA? A COSA

Dettagli

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Sono circa 10.000 in provincia di Bologna Sondaggio tra gli iscritti Cna: sono laureati e soddisfatti della loro autonomia Rivendicano

Dettagli

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Articolo 1 Nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e al

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

PRESENT AZIONE AZIENDA

PRESENT AZIONE AZIENDA PRESENT AZIONE AZIENDA 32 ANNI DI ATTIVITA PASSIONE E INNOVAZIONE La mission - migliorare le prestazioni energetiche dei fabbricati e raggiungere la classe A di efficienza energetica analizzare e migliorare

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

COME LIMITIAMO NOI STESSI

COME LIMITIAMO NOI STESSI COME LIMITIAMO NOI STESSI 1 Il 63 % delle persone crede che il raggiungimento dei propri obiettivi finanziari sia possibile solo attraverso una grossa vincita Non si può ottenere quello che non si riesce

Dettagli

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it e Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it Mercoledì 16 aprile 2014 Sala Collina, Sole 24ore Fondato a Milano da Angelo Maria Perrino l 11 aprile 1996, è il primo quotidiano online d Italia.

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA

L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA un modello di mobilità sostenibile arch. Alessandro Meggiato Dirigente del Servizio Politiche per la Mobilità Comune di Reggio Emilia IL CONTESTO abitanti

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli