TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE"

Transcript

1 TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Mostra / concorso fotografico a cura del Consiglio Comunale dei Ragazzi

2 SOMMARIO 1. Presentazione dell'iniziativa 2. Il PGT 3. Regolamento del concorso 4. Indicazioni per la giuria 5. Elenchi partecipanti 6. Le foto e i commenti

3 TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Mostra / concorso fotografico Presentazione dell'iniziativa In concomitanza con la mappatura del territorio di Tradate, il CCR promuove una mostra / concorso di fotografie dall'anima documentaristica con lo spirito del reportage, che richiede ai partecipanti di provare a catturare con l'occhio della macchina fotografica gli aspetti positivi e negativi della città. (es.: un bel giardino, una bella pista ciclabile...un edificio fatiscente che potrebbe essere utilizzato, un marciapiede impraticabile ecc...). L'iniziativa, rivolta agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, ha il duplice scopo di consentire ai ragazzi di esprimersi nell'arte della fotografia e di renderli attenti alle opportunità di bellezza e ai rischi di degrado del territorio di Tradate. La mostra/concorso sarà divisa in due sezioni: mi piace : immagini di luoghi di Tradate belli e significativi; non mi piace : immagini di luoghi di Tradate degradati e rovinati; In ogni sezione saranno proclamati vincitori gli autori delle fotografie che riceveranno un maggior numero di voti dai visitatori della mostra e da una giuria tecnica appositamente nominata. Uno spazio espositivo dentro la mostra sarà destinato esclusivamente ai posti di Tradate per i quali il nuovo PGT prevede cambiamenti di particolare rilievo e, per consentire ai ragazzi di identificarli sarà prodotto un breve documento di presentazione del PGT. La mostra si terrà nel mese di aprile presso la Biblioteca Frera a Tradate. Per qualsiasi informazione sull'iniziativa, è possibile scrivere a

4 REGOLAMENTO DEL CONCORSO TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE 1. La partecipazione è aperta a tutti i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado che frequentino le classi: III IV V scuola primaria I II III scuola secondaria di primo grado 2. Ogni partecipante potrà inviare al massimo N 1 fotografia per sezione (prima sezione: mi piace seconda sezione: non mi piace ), per un totale massimo di 2 immagini; è possibile partecipare anche per una sola sezione, con un'unica immagine. 3. Le immagini dovranno rappresentare località comprese nel territorio di Tradate. 4. Le fotografie dovranno essere in formato (15x20) e riportare sul retro il nome dell'autore. 5. Sono ammesse fotografie con inquadrature sia verticali che orizzontali. 6. Ogni immagine dovrà essere accompagnata da un testo che riporti: titolo dell'immagine nome, cognome, scuola e classe dell'autore la localizzazione del posto ritratto (via e numero civico ove possibile o indicazioni sulla sua posizione) un commento (mi piace perchè... non mi piace perchè...vorrei che venisse trasformato in...): è possibile utilizzare il modello proposto in allegato o redarre un testo libero, purchè riporti le motivazioni della scelta 7. Gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre il 28 marzo 2014, tramite consegna ai seguenti referenti: scuola primaria Battisti: Tommaso Tavella (classe 5A) scuola primaria Dante: Elena Caponegro (classe 5 A) scuola primaria Rosmini: Filippo Arrigoni (classe 5) Istituto Pavoni: Antognazza Francesca, Cermesoni Luca, Bianchi Giacomo Collegio Arcivescovile Bentivoglio: Bascialla Lorenzo e Bottani Paolo scuola secondaria Galilei: Barenghi Rocco (2C), Boselli Lorenzo (3D), Testa Federico (3C) 8. Votazioni e premiazione: Tutti i visitatori potranno votare un'immagine per ogni sezione della mostra; le fotografie saranno esposte in forma anonima.in ogni sezione, sarà proclamato vincitore l'autore dell'immagine che riceverà un maggior numero di voti dai visitatori della mostra e dalla giuria tecnica. Verranno quindi assegnati i seguenti premi: 1, 2 e 3 classificato sezione Tradate mi piace 1, 2 e 3 classificato sezione Tradate non mi piace Il CCR, in qualità di organizzatore della mostra, garantisce che le immagini verranno utilizzate solo ai fini di questa iniziativa e si riserva di escludere dalla mostra/concorso immagini che possano risultare offensive o che non rispondano ai requisiti richiesti.

5 NOME COGNOME SCUOLA CLASSE SCRIVERE NOME COGNOME CLASSE E SCUOLA ANCHE SUL RETRO DELL'IMMAGINE! TITOLO DELL'IMMAGINE PRESENTATA SEZIONE DI CONCORSO: piace o non piace LOCALIZZAZIONE... DESCRIZIONE (cos'è: prato, giardino, villa, fabbrica, vecchio edificio, parco luogo pubblico, dove è: vicino a casa, sulla strada per scuola, ci vado a giocare,...che cosa ha di speciale ) COSA VORREI DIVENTASSE: -facoltativo-(cosa vorresti venisse fatto dell'area: restare come è. es. mantenimento a verde, demolizione, restauro, apertura al pubblico, nuova costruzione di cosa....)

6 Consiglio Comunale dei ragazzi di Tradate CONCORSO FOTOGRAFICO " TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE" Istruzioni per la giuria tecnica Gentili giurati, grazie per aver accettato di far parte della giuria tecnica del nostro concorso! Vi chiediamo di visitare la mostra allestita presso la Biblioteca Frera dal 14 al 29 aprile e di esprimere la sua valutazione compilando i moduli allegati. La mostra è divisa in due sezioni : "Mi piace" (immagini contrassegnate dalla numerazione seguita dalla lettera P) e "Non mi piace" (immagini contrassegnate dalla numerazione seguita dalla lettera N). Per ogni fotografia vi chiediamo di valutare cinque parametri: soggetto, colore, tecnica, originalità e commento (ogni immagine è infatti accompagnata da un titolo e da un breve commento dell'autore). La valutazione dovrà essere espressa con un voto numerico da 1 a 10 per ciascun parametro. I moduli compilati dovranno pervenire entro il 30 aprile ai referenti delle varie scuole. La giuria tecnica è così composta: Antognazza Francesca ( Istituto Pavoni) Arrigoni Filippo ( scuola primaria Rosmini) Caponegro Elena (scuola primaria Dante) prof.ssa Corà Enrica ( scuola secondaria Galilei) prof. Cortellari Walter (Collegio Bentivoglio) La valutazione della giuria tecnica (ottenuta dalla media delle valutazioni dei singoli giurati) peserà per il 50% sul punteggio finale ottenuto da ogni fotografia; l'altro 50% sarà ricavato dal punteggio ottenuto dalla giuria popolare, cioè dai voti di chi visiterà la mostra. La comunicazione dei vincitori e la premiazione avverranno sabato 3 maggio 2014 alle ore presso Villa Truffini: siete tutti invitati! Il Sindaco e i consiglieri del CCR

7 SEZIONE NON MI PIACE - CONCORSO FOTOGRAFICO TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Per ogni parametro, assegnare un voto da 1 a 10 FOTOGRAFIA N 1N FOTOGRAFIA N 2N FOTOGRAFIA N 3N FOTOGRAFIA N 4N FOTOGRAFIA N 5N FOTOGRAFIA N 6N FOTOGRAFIA N 7N FIRMA Attenzione! Il modulo è predisposto per 52 immagini: in caso vengano esposte meno fotografie, lasciare in bianco i numeri eccedenti.

8 SEZIONE MI PIACE - CONCORSO FOTOGRAFICO TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Per ogni parametro, assegnare un voto da 1 a 10 FOTOGRAFIA N 1P FOTOGRAFIA N 2P FOTOGRAFIA N 3P FOTOGRAFIA N 4P FOTOGRAFIA N 5P FOTOGRAFIA N 6P FOTOGRAFIA N 7P FIRMA Attenzione! Il modulo è predisposto per 43 immagini: in caso vengano esposte meno fotografie, lasciare in bianco i numeri eccedenti.

9 LE FOTO E I COMMENTI SEZIONE MI PIACE Per questa sezione i luoghi fotografati sono stati: luogo n di immagini Aree verdi e/o elementi naturali 7 Villa Inzoli 6 Biblioteca Frera 6 Strutture sportive / parco giochi 4 Villa Centenari 3 Chiesa di S.Stefano e piazza 2 Orto didattico scuola Dante 2 Altro VERDE VILLA INZOLI FRERA AREE SPORT CENT ENARI S.ST EFANO ORT O ALT RO Tra le aree verdi troviamo il Parco Pineta, il boschetto di via Turati, i campi di via Albisetti, l'area ex L.E.S.A.:...dal mio balcone riesco, di sera, a vedere ancora il tramonto, a differenza di molte città in cui ci sono talmente tanti edifici che non si riesce quasi a vedere l'orizzonte......da quando sono piccola ho sempre visto questo boschetto e tutti i ragazzi del mio condominio ci sono affezionati......mi piace perchè a pochi minuti dal centro città si possono trovare ancora distese di prati. L'area dell'ex L.E.S.A. È attualmente una grande area verde di cui la natura si è impossessata dopo l'abbattimento dello stabilimento industriale. Già un quarto del terreno è stato edificato e ora il nuovo

10 PGT conferma la costruzione di nuove palazzine [...] Questa potrebbe essere l'ultima primavera che il nostro prato di via Padania vivrà libero dal cemento ma anche gli alberi in fiore dei giardini privati:...è bello aprire la finestra e vedere i fiori: ti regalano allegria e serenità...le foglie rappresentano il lato "naturale" di Tradate......il ciliegio oltre che bello per me è speciale perchè l'ha piantato la mia mamma quando aveva 9 anni come me, con il mio nonno che oggi non c'è più Per tutti questi luoghi, la richiesta è che rimangano così, perchè nella mia città si possa vedere ancora del verde. Villa Inzoli è...speciale, perché è un prato dove tanti bambini possono giocare...un posto tranquillo, dove poter giocare e rilassarsi......una villa (non più utilizzata), con un grande giardino aperto al pubblico [...] può essere utilizzata per pranzare in compagnia (grazie alla collaborazione dello staff Pan de mei), si può far visita ai numerosi animali... Un partecipante al concorso avanza una proposta: Mi piacerebbe che anche la parte posteriore della struttura venisse aperta al pubblico e magari proporre qualcosa di più interattivo che il solito scivolo e la solita altalena. Anche la Biblioteca e il Museo Frera sono stati fotografati:... il fatto che la ex fabbrica di moto sia stata recuperata e messa a nuovo come biblioteca di Tradate mi sembra una bellissima iniziativa, realizzata per il bene di tutti i cittadini di Tradate. Ora è un bell'edificio "decorato" da aiuole sui lati di una strada abbastanza pulita con alberi e piante. E' una cosa molto bella e utile. Tra le aree sportive immortalate troviamo il Parco e il palazzetto di via Oslavia e il campo da calcio di via Foscolo:...per me è speciale perché, anche se non vinciamo spesso, lì mi diverto, sto con la mia squadra e conosco tanti nuovi amici. Inoltre imparo a giocare lealmente....è molto importante perchè permette di fare attività fisica e offre varie opportunità di sport (basket, calcio, corsa, giostre, ciclismo e pattinaggio in linea) e perché toglie i ragazzi dai videogame e li spinge a giocare all'aria aperta.

11 Chi ha fotografato il parco di Villa Centenari ne apprezza la possibilità di andarci a giocare, ma propone anche:...potrebbero curarlo un po' di più e non lasciare (a volte) che l'erba cresca troppo e magari mettere altalene o scivoli per i più grandi...vorrei che si potesse sfruttare anche il prato a fianco appartenente sempre alla villa [...] con giochi per i bambini più grandi Per la chiesa di S.Stefano, frequentata per le funzioni religiose o ammirata sul tragitto casa scuola: vorrei che venisse abbellita la facciata e che venisse ristrutturato l'edificio grigio che si affaccia sulla medesima piazza. Due alunni della scuola Dante hanno scelto l'orto didattico di via Oslavia:...ci vado con la scuola per fare e sperimentare coltivazioni...la scorsa estate tutte le sere ero lì a bagnarlo. Mi piace perchè è bello raccogliere le verdure piantate da me. Tra le altre immagini della sezione ci sono il murale della Piazzetta Rosa, una casa abbandonata in via Monte Nero, la rotonda dell'aereo e altri luoghi.

12 SEZIONE NON MI PIACE Per questa sezione i luoghi fotografati sono stati: luogo n di immagini strade 12 edifici diroccati/abbandonati 8 centro commerciale La Fornace 6 aree verdi non curate 6 muri imbrattati 3 altro ST RADE EDIFICI FORNACE AREE VERDI MURI ALT RO La maggior parte dei "non mi piace" riguardano le strade di Tradate, sia per la pericolosità di alcuni punti (in particolare per la situazione dei marciapiedi), sia per il traffico. I luoghi fotografati sono: - via Giosuè Carducci: è un marciapiede diroccato che mette a richio noi e le macchine per i buchi sulla strada, questo però non ferma le macchine che comunque vanno a circa 80 km/h su una strada dal limite di 50 km/h. Vorrei che mettessero un autovelox e che riparassero il marciapiede. - via Bresolin: marciapiede tutto rotto - centro di Tradate: ci sono dei marciapiedi che non possono essere percorsi dai disabili perchè non sono abbastanza larghi, sono sprovvisti di scivoli o sono maltenuti. Vorrei che diventassero dei marciapiedi ben tenuti, abbastanza larghi per far salire i disabili; vorrei che i marciapiedi venissero [...] rifatti con una pendenza corretta. Per me è più importante ristrutturare un marciapiede che un edificio - strada che porta alla scuola materna di Abbiate: un marciapiede rotto [...] i pedoni possono inciampare e le macchine possono sbandare

13 - via Caravaggio: la strada [...] è tutta dissestata con tombini rialzati, buche profonde e montagne di terra che formano dossi spaventosi. Vorrei tanto che quella strada non fosse sempre così impercorribile sia in macchina che a piedi e in bicicletta perché ogni volta io e i miei fratellini o ci inciampiamo o ci sporchiamo facendoci qualche volta anche male! - rotonda di via Sopranzi: è una rotonda fatta da birilli colorati removibili, sempre scomposti. Si trova in un punto di grande traffico di autoveicoli... Vorrei che i lavori proseguissero e la ultimassero. - viale Marconi: strada colabrodo: si tratta di una strada che dovrebbe essere asfaltata, ma sembra un percorso di guerra, mi piacerebbe evitare un incidente ogni volta che con la macchina ci passo. - strada provinciale 19: strada di collegamento molto trafficata. Vorrei che diventasse un'area dignitosa - via Galli (davanti al parco): c'è un palo che non si vede ed è rischioso per le macchine che parcheggiano. Vorrei che fosse spostato o tolto, dato che non si vede perché troppo dentro. - via Monte Nevoso: ci sono dei tubi arancioni che sporgono e non stanno bene perché sono brutti. Dovrebbero finire il lavoro perché è stata fatta solo la predisposizione e il lavoro è incompleto. Vengono poi segnalati dalle fotografie alcuni edifici abbandonati o diroccati, per i quali si suggerisce il recupero: - via Trento e Trieste: è una vecchia fabbrica. Era un bell'edificio, ma poi l'hanno abbandonato ed è diventato sempre più brutto...stanno cadendo le travi...mi rattrista vederla, anche perché lungo la strada ci sono molte belle case...vorrei che venisse ristrutturata e diventasse un museo della scarpa, considerato che era un calzaturificio famoso in tutto il mondo... vorrei che venisse demolita o comunque sistemata. Mi piacerebbe molto che al suo posto venissero piantati degli alberi e magari anche qualche gioco per i bambini - via Roma, 2: è un vecchio edificio abbandonato: ha i vetri rotti e i muri con la vernice scrostata - via C. Rossini (di fronte al campo): casa abbandonata. Vorrei che al suo posto si costruisse un campo da calcio. - Casona Scorpione, Parco Pineta: vecchio edificio abbandonato, pieno di rifiuti. Potrebbe diventare un'area verde, un percorso vita o un parco avventura - via Monte Nevoso: vecchio edificio. Vorrei che venisse restaurato in modo che ci possano abitare delle persone. - via Galli: corte diroccata, una casa di cortile abbandonata. Nonostante il degrado, la immagino ristrutturata: vorrei che diventasse un luogo di ritrovo - via Broggi: macerie dopo la demolizione delle case popolari. Vorrei che diventasse un luogo aperto al pubblico, un parco oppure semplicemente che venissero ripiantati degli alberi. Si potrebbe mettere anche dei pannelli solari per dare energia alle case vicine.

14 Molte fotografie ritraggono il centro commerciale La Fornace:...un ecomostro: è forse l'angolo più tetro e brutto della città...lo scheletro...che desolazione: tutti i negozi sono chiusi e una parte non è neanche finita... lanciato come nuovissimo centro commerciale [...] ora in un piano intero dell'edificio tutti i negozi sono chiusi, mentre il secondo edificio non è stato mai completato e presenta cemento a vista, armature arruginite e sporgenti ed è circondato da una steppa piena di rifiuti...esempio di spreco di denaro e di risorse e di devastazione del territorio Le proposte per un recupero sono:...vorrei che diventasse un grande prato verde...vorrei che diventasse un grande parco giochi...vorre che riaprissero gli altri negozi e che ritorni la sala giochi o qualche intrattenimento per i ragazzi...demolizione del centro abbandonato e nuova ricostruzione del cinema in un parco pubblico verde Tra le aree verdi non curate, troviamo: - parco Robinson di via Petrarca: è un parco abbandonato a se stesso[...] visto che tutti i giochi sono rotti e sporchi, nessuna mamma ci porta il suo bimbo a giocare...spesso viene rovinato da vandali e non viene sistemato...la via che porta al suo ingresso è altrettanto poco curata. Vorrei che diventasse un bel parco e che venisse frequentato da tanti bambini...che diventasse una strada pulita con un ingresso idoneo ed un parco ben attrezzato e pulito - via Pavia: di fianco alla piattaforma ecologica c'era la pista di motocross e enduro. Ora non si può più usare, non conosco i motivi di questa decisione, ma sono dispiaciuto. Mi piacerebbe ritornasse ad essere usato come pista. [...] Siamo lontani dal pericolo e dalle macchine e lontano dal centro abitato, così il rumore non dava fastidio a nessuno - via Foscolo: davanti al campo da calcio è pieno di sterpaglie e a terra c'è spesso sporcizia. Vorrei diventasse un altro campo da calcio, perchè siamo in tante squadre e dobbiamo fare i turni per allenarci - via G. Bianchi: sarebbe un grosso parco pubblico [...] e' speciale perchè vedi la natura delle piante, però io vorrei che costruissero un parchetto con altalene Tre fotografie in concorso mostrano i muri imbrattati della ferrovia (via Roma), del sottopasso della Varesina, del ponte di via Treves e chiedono:...vorrei che venisse restaurato e ridipinto...vorrei cancellare le scritte e renderlo più colorato

15 Tra le altre immagini della sezione, ci sono : un teatro tetro (centro Tradate) : è usato come cineforum che non ha molti spettatori. Da fuori non è molto bello e curato; infatti, i gradini, l'ingresso e l'insegna non sono molto invitanti. Una cosa molto positiva è la presenza di un montascale per i disabili. Vorrei che rimanesse un teatro, ma che venisse fatto qualche lavoro di restauro dentro e fuori e che venissero fatti più spettacoli per ragazzi e bambini [...], spettacoli accessibili a tutti e a cui tutti possano partecipare via Rossini, località Ceppine : la piccola piazza davanti alla scuola elementare dove noi bambini giochiamo mentre le nostre mamme chiaccherano. Non mi piace perchè non è né sicuro né pulito. Vorrei che venisse sistemato adeguatamente. Via Crosti: pattume in libertà. Vorrei che diventasse più pulito. La mostra/concorso fotografico "Tradate: mi piace / non mi piace" è stata deliberata nella seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi del 22 febbraio 2014, su proposta dell'assessore alla Scuola e Cultura Francesca Antognazza. Alla sua realizzazione ha lavorato un gruppo di lavoro, composto da: - Lorenzo Boselli, sindaco junior - Federico Testa, presidente del CCR - Francesca Antognazza, assessore alla Scuola e alla Cultura - Rocco Barenghi, assessore al Territorio - Elena Caponegro, assessore alla Natura ed ecologia - Filippo Arrigoni, vicesindaco - Lorenzo Bascialla, consigliere - Tommaso Tavella, consigliere

SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA

SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA ELEZIONE DEL 1 Qualora io venissi eletto, intendo proporre le seguenti 1) Abbellire la nostra scuola e costruire altre aule nuove. 2) Mettere più giochi per ragazzi

Dettagli

Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze novembre 2006 SCUOLA PRIMARIA MANZONI

Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze novembre 2006 SCUOLA PRIMARIA MANZONI Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze CITTÀ verde Più natura in città La città di Paderno Dugnano me la immagino con nuovi parchi, con molti alberi e molto

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

PROPOSTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI

PROPOSTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI PROPOSTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI Anno Sc. 2006/ 07 Classe 4^ A Migliorare la scuola (giardino, fontana ) Ambiente a San Vito (verde, traffico, pulizia) Venire a scuola a piedi o in bicicletta

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

Tavolo: VERDE URBANO

Tavolo: VERDE URBANO Contributi dai cittadini Tavolo: VERDE URBANO 24 0 5 Più verde in città a) Preservare e Aumentare il Verde comune in città. b) Se un albero va tagliato per qualunque motivo automaticamente se ne pianta

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

Le aree tematiche erano tre: la strada, lo spazio aperto e l architettura residenziale.

Le aree tematiche erano tre: la strada, lo spazio aperto e l architettura residenziale. LABORATORIO CREATIVO PER BAMBINI IO SCELGO IL VERDE ROMA - 09/10 MAGGIO 2015 A cura di Arch. Caterina Campaci e Arch. Alessia Novelli 1.PREMESSA L idea è nata dalle tematiche proposte dalla manifestazione

Dettagli

Relazione sintetica seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Nerviano del 27 febbraio 2012 ore 9.30.

Relazione sintetica seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Nerviano del 27 febbraio 2012 ore 9.30. COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) Relazione sintetica seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Nerviano del 27 febbraio 2012 ore 9.30. Il giorno 27 febbraio 2012, alle ore 9.30, presso la sala

Dettagli

25 Maggio 2012 San Mauro Torinese

25 Maggio 2012 San Mauro Torinese CONOSCERE PER ABITARE: IO PARTECIPO ALLA CITTÀ SOSTENIBILE PRESENTAZIONE ESITI PROGETTO PRESENTAZIONE ESITI PROGETTO 25 Maggio 2012 San Mauro Torinese Classe IV B Scuola primaria Giorgio Catti CONOSCERE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010

ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010 ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010 2010 RELAZIONE FINALE Il progetto Scuola fiorita, realizzato nella Scuola Primaria di Bagnolo del Salento nel secondo quadrimestre

Dettagli

Giornata della trasparenza, report finale dei questionari

Giornata della trasparenza, report finale dei questionari Giornata della trasparenza, report finale dei questionari Descrizione generale Le giornate della trasparenza, previste dal D.Lgs /, sono strumenti di coinvolgimento degli stakeholders per la valorizzazione

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Campagna di Segnalazione Spontanea delle Barriere Architettoniche

Campagna di Segnalazione Spontanea delle Barriere Architettoniche Tutti insieme nella CACCIA alla BARRIERA Campagna di Segnalazione Spontanea delle Barriere Architettoniche PRESENTAZIONE VI PRESENTO ALCUNI NOSTRI AMICI GIUSEPPE MAMMA MARIA NONNO GIACOMO BABBO ADELMO

Dettagli

Racconti visioni e libri per rospi da baciare

Racconti visioni e libri per rospi da baciare febbraio 2008 Cari bambini e ragazzi che verrete al festival chiamato AIUTO, STO CAMBIANDO! Racconti visioni e libri per rospi da baciare a Cagliari dall 8 all 11 ottobre 2009 NOTA: questa la lettera originale,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze novembre 2006 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DON MINZONI

Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze novembre 2006 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DON MINZONI Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze CITTÀ verde vorrei parchi puliti vorrei più giochi negli spazi verdi vorrei le reti intorno ai parchi per poter giocare

Dettagli

Albero di giullari di Paul Gugelmann Ottone, altezza 550 cm, 45 000 franchi

Albero di giullari di Paul Gugelmann Ottone, altezza 550 cm, 45 000 franchi In questi giorni mi viene costantemente chiesto cosa desidero per il mio prossimo 75 compleanno nel 2010. In realtà non mi manca nulla: ho una famiglia fantastica, amici fedeli, una professione che continuo

Dettagli

UN GIARDINO A MISURA DI BAMBINO. Progetto di riqualificazione dell area cortiliva della scuola elementare G. Verdi del 3 Circolo Didattico di Carpi

UN GIARDINO A MISURA DI BAMBINO. Progetto di riqualificazione dell area cortiliva della scuola elementare G. Verdi del 3 Circolo Didattico di Carpi UN GIARDINO A MISURA DI BAMBINO Progetto di riqualificazione dell area cortiliva della scuola elementare G. Verdi del 3 Circolo Didattico di Carpi Anno scolastico 2005/2006 PRESENTAZIONE La scuola elementare

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La nostra scuola: ieri e oggi

La nostra scuola: ieri e oggi Istituto Comprensivo Arbe-Zara Scuola Fabbri V.le Zara 96 Milano Dirigente Dott.GabrieleMarognoli La nostra scuola: ieri e oggi Esperienza didattica di ricerca storica e scientifica svolta da tutte le

Dettagli

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea Giovedì pomeriggio ci siamo recati in biblioteca per fare una ricerca sull'illuminismo. Cercavamo un libro abbastanza antico, non trovandolo la bibliotecaria ci ha portati nell'archivio e ci ha dato un

Dettagli

Primo Incontro di ascolto in Zona 2

Primo Incontro di ascolto in Zona 2 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Primo Incontro di ascolto in Zona 2 Cascina Cattabrega,via Trasimeno 49 20 luglio 2015 All incontro hanno preso parte 36 persone. I partecipanti sono stati 25

Dettagli

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo Eccoci pronti a partire per Aprica, dove ci aspetta un tranquillo weekend in montagna. Ci andiamo spesso e conosciamo perfettamente tutto il tragitto. Appena ci spostiamo in direzione nord le case iniziano

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

CANDIDATI ALLE ELEZIONI 2013 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3

CANDIDATI ALLE ELEZIONI 2013 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 BERTOSSI FEDERICO INQUINAMENTO. Cercare di ridurre l inquinamento e di riciclare il più possibile, ridurre gli sprechi e fare la raccolta differenziata. ENERGIA POSITIVA. Cercare di produrre energia in

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

STORIE BREVI. www.comune.torino.it/centromultimediale/index.htm pag.1/7. Città di Torino

STORIE BREVI. www.comune.torino.it/centromultimediale/index.htm pag.1/7. Città di Torino STORIE BREVI La trasparenza dell acqua Esperienza di acquaticità in piscina e a scuola Scuola d Infanzia comunale Principessa Isabella di Via Gorresio, 13 in collaborazione con la Redazione del Centro

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

L integrazione scolastica degli alunni con disabilità è un [ ] processo di crescita per gli alunni con disabilità e per i loro compagni.

L integrazione scolastica degli alunni con disabilità è un [ ] processo di crescita per gli alunni con disabilità e per i loro compagni. L integrazione scolastica degli alunni con disabilità è un [ ] processo di crescita per gli alunni con disabilità e per i loro compagni. la presenza di alunni disabili non è un incidente di percorso, un

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo bambini

Livello CILS A1 Modulo bambini Livello CILS A1 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

La scuola che piantava gli alberi

La scuola che piantava gli alberi 3 anno 2005/2006 I ragazzi scrivono: alcune riflessioni sulla casa sul fiume e il laboratorio bici (classe 2^E) Classi: Classi 1^E, 2^E e 3^E della Scuola Pirandello (il quartiere, la scuola, il cortile

Dettagli

Fammi scoprire la mia terra

Fammi scoprire la mia terra Con il Patrocinio del Comune di Varzi I CONCORSO FOTOGRAFICO CARLO FAGNOLA Fammi scoprire la mia terra L associazione Culturale VARZI VIVA organizza un concorso fotografico per promuovere la bellezza del

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ SAN FELICE SAN LAZZARO VIALE MILANO

TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ SAN FELICE SAN LAZZARO VIALE MILANO TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ SAN FELICE SAN LAZZARO VIALE MILANO INDICAZIONI UTILI PER LA LETTURA DELLE SCHEDE La scheda è divisa in due parti. Nella prima parte sono elencati gli interventi realizzati nei

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

EX DEPOSITO ATAC VITTORIA DI PIAZZA BAINSIZZA (E ZONE ADIACENTI) GRAFO DEL REPERTORIO DI UN CENTRO IN NUCE E SUA INTERPRETAZIONE: la piazza verde

EX DEPOSITO ATAC VITTORIA DI PIAZZA BAINSIZZA (E ZONE ADIACENTI) GRAFO DEL REPERTORIO DI UN CENTRO IN NUCE E SUA INTERPRETAZIONE: la piazza verde EX DEPOSITO ATAC VITTORIA DI PIAZZA BAINSIZZA (E ZONE ADIACENTI) GRAFO DEL REPERTORIO DI UN CENTRO IN NUCE E SUA INTERPRETAZIONE: la piazza verde CENTRO LA PIAZZA VERDE : GRAFO DEL REPERTORIO DEI PATTERN

Dettagli

Una città all avanguardia, con ogni tipo di servizi, in cui posso essere fiero di abitarci sapendo di essere importante.

Una città all avanguardia, con ogni tipo di servizi, in cui posso essere fiero di abitarci sapendo di essere importante. Caro Sindaco, la mia Bellaria Igea Marina la sogno così. La Bellaria che sogno è un posto pulito, non inquinato, con zone verdi come parchi e viali; oltre a questo anche centri sportivi e di benessere

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Da vari anni nel territorio della città di Roma e provincia stiamo cercando di realizzare un progetto, cominciato quasi 10 anni fa da alcuni

Dettagli

MA TU QUANTO SEI FAI?

MA TU QUANTO SEI FAI? MA TU QUANTO SEI FAI? 1. VALORIZZARE IL PASSATO PER UN FUTURO MIGLIORE a. Quante volte al mese vai a cercare notizie sulla storia del tuo paese/città nella biblioteca comunale? o 3 volte o 1 volta b. Ti

Dettagli

Concorso L'Italia incompiuta. Titolo dell'opera: L'altra Vecellio

Concorso L'Italia incompiuta. Titolo dell'opera: L'altra Vecellio ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO" Viale S.Marco, 67-30173 VE-MESTRE tel. 041/958791 fax 041/952921 Scuola primaria Tiziano Vecellio Concorso L'Italia incompiuta Titolo dell'opera: L'altra Vecellio

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Percorso didattico Cittadinanza e Costituzione Rosa Sergi

Percorso didattico Cittadinanza e Costituzione Rosa Sergi A SCUOLA DI COSTITUZIONE COLORA IL TITOLO BIANCO, ROSSO E VERDE. PER VIVERE BENE IN CLASSE ABBIAMO BISOGNO DELLE DIRITTI REGOLE DOVE VI SONO DEI DIRITTI E DEI DOVERI SENZA LEGGI e REGOLE DA RISPETTARE

Dettagli

Piano di Governo del Territorio PIANO DEI SERVIZI. Città di Tradate Provincia di Varese TABELLE STANDARD COMUNALI GENERALI E PISTE CICLABILI

Piano di Governo del Territorio PIANO DEI SERVIZI. Città di Tradate Provincia di Varese TABELLE STANDARD COMUNALI GENERALI E PISTE CICLABILI Città di Tradate Provincia di Varese Piano di Governo del Territorio Ai sensi della L.R. n. 12/2005 e s.m.i. PIANO DEI SERVIZI TABELLE STANDARD COMUNALI GENERALI E PISTE CICLABILI L Ufficio di Piano ATTREZZATURE

Dettagli

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda.

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda. www.gentletude.com Impara la Gentilezza 5 FARE COMPLIMENTI AGLI ALTRI Guida Rapida Obiettivi: i bambini saranno in grado di: di identificare i talenti e i punti di forza propri e degli altri, e scoprire

Dettagli

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE:

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: La frase la maestra scrive sulla lavagna Chiara una foto ai bambini fa Una torta prepara la mamma al cioccolato Giocano con la corda i ragazzi

Dettagli

Scuola Primaria Statale 2 Circolo Didattico plesso Balilla. Progetto di ceramica CREO IN ALLEGRIA. Classe 2ª I

Scuola Primaria Statale 2 Circolo Didattico plesso Balilla. Progetto di ceramica CREO IN ALLEGRIA. Classe 2ª I Scuola Primaria Statale 2 Circolo Didattico plesso Balilla Progetto di ceramica CREO IN ALLEGRIA Classe 2ª I LA CERAMICA: 1ª FASE Un esperienza stupenda! Stamattina, 7 Marzo, la maestra Mina ha detto che

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

PIANO di GOVERNO del TERRITORIO Comune di Albairate Comune di Albairate via C. Battisti 2-20080 Albairate (MI) Ufficio Tecnico: tel. 02/94.981.326 fax 02/94.981.324 e-mail: sportello.utc@comune.albairate.mi.it PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

Il Festival di Teatro delle Scuole compie 10 anni!!!

Il Festival di Teatro delle Scuole compie 10 anni!!! Il Festival di Teatro delle Scuole compie 10 anni!!! IL FESTIVAL DI TEATRO DELLE SCUOLE È UN PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON ASSESSORATO ALLA CULTURA E CON IL CONTRIBUTO DI Un occasione di incontro e di

Dettagli

Sembra un fiore che giorno dopo giorno ci presenta una sfumatura dei propri petali.

Sembra un fiore che giorno dopo giorno ci presenta una sfumatura dei propri petali. Agosto-- Galliate ( NO ) Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto CF 94016410030 COPIA OMAGGIO 1 Ogni giorno vediamo crescere la nostra struttura, da semplici fondamenta si

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

NB: la classe ha scelto il titolo REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI INCENDIO

NB: la classe ha scelto il titolo REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI INCENDIO Documento n. 6 TITOLI INDIVIDUATI DAI GRUPPI 1. AL FUOCO 2. REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI INCENDIO 3. ALLARME ANTI INCENDIO 4. UN INCENDIO A SCUOLA NB: la classe ha scelto il titolo REGOLE DA SEGUIRE IN

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "E. PANZACCHI"

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E. PANZACCHI Note Comune di Ozzano dell Emilia - Bologna ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "E. PANZACCHI" http://icozzano.scuole.bo.it

Dettagli

La città di Federico. Piccola guida alle barriere architettoniche

La città di Federico. Piccola guida alle barriere architettoniche La città di Federico Piccola guida alle barriere architettoniche 1 Ciao! Mi chiamo Federico e sono un bambino come te: vado a scuola, mi piace giocare con gli amici, andare al cinema o a mangiare la pizza.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY"

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO GIRLS' DAY Desirée Lucido 2A USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY" Il 14 Aprile 2015, con una ragazza della II F e una della IIG di S. Lorenzo, sono andata in un negozio di fiori, cioè un Laboratorio botanico

Dettagli

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado Esplorare e abitare il territorio con il cuore: esercizi di training sensoriale Siamo veramente «presenti» ai luoghi che abitiamo

Dettagli

Guida didattica all unità 4 La città in festa

Guida didattica all unità 4 La città in festa Destinazione Italiano Livello 2 Guida didattica all unità 4 La città in festa 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che

Dettagli

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR.

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. (Confucio) Numero 3 SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Nell ultima seduta del Consiglio sono state graditissime ospiti

Dettagli

Perché festeggiamo gli alberi?

Perché festeggiamo gli alberi? Perché festeggiamo gli alberi? La Festa dell Albero di Legambiente compie 18 anni! Anche quest anno, il 21 novembre, vogliamo celebrare l importanza del verde urbano, degli alberi per la vita dell uomo

Dettagli

SECONDARIA DI PRIMO GRADO. SPUNTI PER UN LABORATORIO di ORIENTEERING URBANO

SECONDARIA DI PRIMO GRADO. SPUNTI PER UN LABORATORIO di ORIENTEERING URBANO RAGAZZI IN GAMBA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO +MOVIMENTO TV = OK! SPUNTI PER UN LABORATORIO di ORIENTEERING URBANO Laboratorio sperimentale per la ricerca di una maggiore consapevolezza e conoscenza

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

SCHIACCIARE DEI NUMERI

SCHIACCIARE DEI NUMERI Scuola dell'infanzia Barchetta Sezione 4 anni Ins.: Rosa Aggazio PROVIAMO AD ANDARE INDIETRO NEL TEMPO: ESTATE, MACCHINA FOTOGRAFICA E VIA ALLA RICERCA DI NUMERI! LE FOTO SONO UN OTTIMO AIUTO PER PORTARCI

Dettagli

RICORDO DI TRENTO. 1Fc - Piero Zin L HOMO SAPIENS SCOPRE TRENTO

RICORDO DI TRENTO. 1Fc - Piero Zin L HOMO SAPIENS SCOPRE TRENTO RICORDO DI TRENTO Ricordo che, più o meno, siamo arrivati a Trento sulle 11 e alle 11.45 eravamo dentro in museo per vedere la mostra sull homo sapiens, che si è rivelata molto bella e interessante. Ricordo

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

LEZIONE 5 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI

LEZIONE 5 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI LEZIONE 5 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A.Completa le frasi coniugando i verbi tra parentesi al passato (imperfetto, passato prossimo trapassato prossimo) 1. Quando SIAMO ARRIVATI/E al cinema il film

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

CAPITOLO 4 Conclusioni 4.1 Conclusione delle attività

CAPITOLO 4 Conclusioni 4.1 Conclusione delle attività CAPITOLO 4 Conclusioni 4.1 Conclusione delle attività Alla fine delle attività si è pensato di far produrre un questionario agli utenti che avevano partecipato al programma, per due motivi: 1. Ricavare

Dettagli

La musica che ho in mente

La musica che ho in mente SOCIETA FILARMONICA DI BUSSOLENO La musica che ho in mente Concorso per le scuole materne, elementari, medie e liceo del territorio di Bussoleno, Chianocco, Foresto. Concorso dedicato e gestito dalla Società

Dettagli

Strutture degli oratori O.S.G.B di Carnago e San Luigi di Rovate

Strutture degli oratori O.S.G.B di Carnago e San Luigi di Rovate Strutture degli oratori O.S.G.B di Carnago e San Luigi di Rovate In queste pagine sono descritti i nostri due begli oratori, in particolare le strutture di cui sono dotati. C.d.O. Da qualche anno nei nostri

Dettagli

CONCORSO GALATONE IN..FIORE REGOLAMENTO

CONCORSO GALATONE IN..FIORE REGOLAMENTO CONCORSO GALATONE IN..FIORE REGOLAMENTO Art. 1 Finalità L Amministrazione Comunale nel mese di maggio 2015 indice un concorso per l allestimento floreale di balconi, corti e vie ricadenti nel Borgo Antico

Dettagli

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE G.B. GUARINI Sezioni A B C Progetto di educazione ambientale AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE Anno scolastico 20011/2012 Le insegnanti hanno deciso di predisporre questo

Dettagli