TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE"

Transcript

1 TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Mostra / concorso fotografico a cura del Consiglio Comunale dei Ragazzi

2 SOMMARIO 1. Presentazione dell'iniziativa 2. Il PGT 3. Regolamento del concorso 4. Indicazioni per la giuria 5. Elenchi partecipanti 6. Le foto e i commenti

3 TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Mostra / concorso fotografico Presentazione dell'iniziativa In concomitanza con la mappatura del territorio di Tradate, il CCR promuove una mostra / concorso di fotografie dall'anima documentaristica con lo spirito del reportage, che richiede ai partecipanti di provare a catturare con l'occhio della macchina fotografica gli aspetti positivi e negativi della città. (es.: un bel giardino, una bella pista ciclabile...un edificio fatiscente che potrebbe essere utilizzato, un marciapiede impraticabile ecc...). L'iniziativa, rivolta agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, ha il duplice scopo di consentire ai ragazzi di esprimersi nell'arte della fotografia e di renderli attenti alle opportunità di bellezza e ai rischi di degrado del territorio di Tradate. La mostra/concorso sarà divisa in due sezioni: mi piace : immagini di luoghi di Tradate belli e significativi; non mi piace : immagini di luoghi di Tradate degradati e rovinati; In ogni sezione saranno proclamati vincitori gli autori delle fotografie che riceveranno un maggior numero di voti dai visitatori della mostra e da una giuria tecnica appositamente nominata. Uno spazio espositivo dentro la mostra sarà destinato esclusivamente ai posti di Tradate per i quali il nuovo PGT prevede cambiamenti di particolare rilievo e, per consentire ai ragazzi di identificarli sarà prodotto un breve documento di presentazione del PGT. La mostra si terrà nel mese di aprile presso la Biblioteca Frera a Tradate. Per qualsiasi informazione sull'iniziativa, è possibile scrivere a

4 REGOLAMENTO DEL CONCORSO TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE 1. La partecipazione è aperta a tutti i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado che frequentino le classi: III IV V scuola primaria I II III scuola secondaria di primo grado 2. Ogni partecipante potrà inviare al massimo N 1 fotografia per sezione (prima sezione: mi piace seconda sezione: non mi piace ), per un totale massimo di 2 immagini; è possibile partecipare anche per una sola sezione, con un'unica immagine. 3. Le immagini dovranno rappresentare località comprese nel territorio di Tradate. 4. Le fotografie dovranno essere in formato (15x20) e riportare sul retro il nome dell'autore. 5. Sono ammesse fotografie con inquadrature sia verticali che orizzontali. 6. Ogni immagine dovrà essere accompagnata da un testo che riporti: titolo dell'immagine nome, cognome, scuola e classe dell'autore la localizzazione del posto ritratto (via e numero civico ove possibile o indicazioni sulla sua posizione) un commento (mi piace perchè... non mi piace perchè...vorrei che venisse trasformato in...): è possibile utilizzare il modello proposto in allegato o redarre un testo libero, purchè riporti le motivazioni della scelta 7. Gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre il 28 marzo 2014, tramite consegna ai seguenti referenti: scuola primaria Battisti: Tommaso Tavella (classe 5A) scuola primaria Dante: Elena Caponegro (classe 5 A) scuola primaria Rosmini: Filippo Arrigoni (classe 5) Istituto Pavoni: Antognazza Francesca, Cermesoni Luca, Bianchi Giacomo Collegio Arcivescovile Bentivoglio: Bascialla Lorenzo e Bottani Paolo scuola secondaria Galilei: Barenghi Rocco (2C), Boselli Lorenzo (3D), Testa Federico (3C) 8. Votazioni e premiazione: Tutti i visitatori potranno votare un'immagine per ogni sezione della mostra; le fotografie saranno esposte in forma anonima.in ogni sezione, sarà proclamato vincitore l'autore dell'immagine che riceverà un maggior numero di voti dai visitatori della mostra e dalla giuria tecnica. Verranno quindi assegnati i seguenti premi: 1, 2 e 3 classificato sezione Tradate mi piace 1, 2 e 3 classificato sezione Tradate non mi piace Il CCR, in qualità di organizzatore della mostra, garantisce che le immagini verranno utilizzate solo ai fini di questa iniziativa e si riserva di escludere dalla mostra/concorso immagini che possano risultare offensive o che non rispondano ai requisiti richiesti.

5 NOME COGNOME SCUOLA CLASSE SCRIVERE NOME COGNOME CLASSE E SCUOLA ANCHE SUL RETRO DELL'IMMAGINE! TITOLO DELL'IMMAGINE PRESENTATA SEZIONE DI CONCORSO: piace o non piace LOCALIZZAZIONE... DESCRIZIONE (cos'è: prato, giardino, villa, fabbrica, vecchio edificio, parco luogo pubblico, dove è: vicino a casa, sulla strada per scuola, ci vado a giocare,...che cosa ha di speciale ) COSA VORREI DIVENTASSE: -facoltativo-(cosa vorresti venisse fatto dell'area: restare come è. es. mantenimento a verde, demolizione, restauro, apertura al pubblico, nuova costruzione di cosa....)

6 Consiglio Comunale dei ragazzi di Tradate CONCORSO FOTOGRAFICO " TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE" Istruzioni per la giuria tecnica Gentili giurati, grazie per aver accettato di far parte della giuria tecnica del nostro concorso! Vi chiediamo di visitare la mostra allestita presso la Biblioteca Frera dal 14 al 29 aprile e di esprimere la sua valutazione compilando i moduli allegati. La mostra è divisa in due sezioni : "Mi piace" (immagini contrassegnate dalla numerazione seguita dalla lettera P) e "Non mi piace" (immagini contrassegnate dalla numerazione seguita dalla lettera N). Per ogni fotografia vi chiediamo di valutare cinque parametri: soggetto, colore, tecnica, originalità e commento (ogni immagine è infatti accompagnata da un titolo e da un breve commento dell'autore). La valutazione dovrà essere espressa con un voto numerico da 1 a 10 per ciascun parametro. I moduli compilati dovranno pervenire entro il 30 aprile ai referenti delle varie scuole. La giuria tecnica è così composta: Antognazza Francesca ( Istituto Pavoni) Arrigoni Filippo ( scuola primaria Rosmini) Caponegro Elena (scuola primaria Dante) prof.ssa Corà Enrica ( scuola secondaria Galilei) prof. Cortellari Walter (Collegio Bentivoglio) La valutazione della giuria tecnica (ottenuta dalla media delle valutazioni dei singoli giurati) peserà per il 50% sul punteggio finale ottenuto da ogni fotografia; l'altro 50% sarà ricavato dal punteggio ottenuto dalla giuria popolare, cioè dai voti di chi visiterà la mostra. La comunicazione dei vincitori e la premiazione avverranno sabato 3 maggio 2014 alle ore presso Villa Truffini: siete tutti invitati! Il Sindaco e i consiglieri del CCR

7 SEZIONE NON MI PIACE - CONCORSO FOTOGRAFICO TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Per ogni parametro, assegnare un voto da 1 a 10 FOTOGRAFIA N 1N FOTOGRAFIA N 2N FOTOGRAFIA N 3N FOTOGRAFIA N 4N FOTOGRAFIA N 5N FOTOGRAFIA N 6N FOTOGRAFIA N 7N FIRMA Attenzione! Il modulo è predisposto per 52 immagini: in caso vengano esposte meno fotografie, lasciare in bianco i numeri eccedenti.

8 SEZIONE MI PIACE - CONCORSO FOTOGRAFICO TRADATE: MI PIACE / NON MI PIACE Per ogni parametro, assegnare un voto da 1 a 10 FOTOGRAFIA N 1P FOTOGRAFIA N 2P FOTOGRAFIA N 3P FOTOGRAFIA N 4P FOTOGRAFIA N 5P FOTOGRAFIA N 6P FOTOGRAFIA N 7P FIRMA Attenzione! Il modulo è predisposto per 43 immagini: in caso vengano esposte meno fotografie, lasciare in bianco i numeri eccedenti.

9 LE FOTO E I COMMENTI SEZIONE MI PIACE Per questa sezione i luoghi fotografati sono stati: luogo n di immagini Aree verdi e/o elementi naturali 7 Villa Inzoli 6 Biblioteca Frera 6 Strutture sportive / parco giochi 4 Villa Centenari 3 Chiesa di S.Stefano e piazza 2 Orto didattico scuola Dante 2 Altro VERDE VILLA INZOLI FRERA AREE SPORT CENT ENARI S.ST EFANO ORT O ALT RO Tra le aree verdi troviamo il Parco Pineta, il boschetto di via Turati, i campi di via Albisetti, l'area ex L.E.S.A.:...dal mio balcone riesco, di sera, a vedere ancora il tramonto, a differenza di molte città in cui ci sono talmente tanti edifici che non si riesce quasi a vedere l'orizzonte......da quando sono piccola ho sempre visto questo boschetto e tutti i ragazzi del mio condominio ci sono affezionati......mi piace perchè a pochi minuti dal centro città si possono trovare ancora distese di prati. L'area dell'ex L.E.S.A. È attualmente una grande area verde di cui la natura si è impossessata dopo l'abbattimento dello stabilimento industriale. Già un quarto del terreno è stato edificato e ora il nuovo

10 PGT conferma la costruzione di nuove palazzine [...] Questa potrebbe essere l'ultima primavera che il nostro prato di via Padania vivrà libero dal cemento ma anche gli alberi in fiore dei giardini privati:...è bello aprire la finestra e vedere i fiori: ti regalano allegria e serenità...le foglie rappresentano il lato "naturale" di Tradate......il ciliegio oltre che bello per me è speciale perchè l'ha piantato la mia mamma quando aveva 9 anni come me, con il mio nonno che oggi non c'è più Per tutti questi luoghi, la richiesta è che rimangano così, perchè nella mia città si possa vedere ancora del verde. Villa Inzoli è...speciale, perché è un prato dove tanti bambini possono giocare...un posto tranquillo, dove poter giocare e rilassarsi......una villa (non più utilizzata), con un grande giardino aperto al pubblico [...] può essere utilizzata per pranzare in compagnia (grazie alla collaborazione dello staff Pan de mei), si può far visita ai numerosi animali... Un partecipante al concorso avanza una proposta: Mi piacerebbe che anche la parte posteriore della struttura venisse aperta al pubblico e magari proporre qualcosa di più interattivo che il solito scivolo e la solita altalena. Anche la Biblioteca e il Museo Frera sono stati fotografati:... il fatto che la ex fabbrica di moto sia stata recuperata e messa a nuovo come biblioteca di Tradate mi sembra una bellissima iniziativa, realizzata per il bene di tutti i cittadini di Tradate. Ora è un bell'edificio "decorato" da aiuole sui lati di una strada abbastanza pulita con alberi e piante. E' una cosa molto bella e utile. Tra le aree sportive immortalate troviamo il Parco e il palazzetto di via Oslavia e il campo da calcio di via Foscolo:...per me è speciale perché, anche se non vinciamo spesso, lì mi diverto, sto con la mia squadra e conosco tanti nuovi amici. Inoltre imparo a giocare lealmente....è molto importante perchè permette di fare attività fisica e offre varie opportunità di sport (basket, calcio, corsa, giostre, ciclismo e pattinaggio in linea) e perché toglie i ragazzi dai videogame e li spinge a giocare all'aria aperta.

11 Chi ha fotografato il parco di Villa Centenari ne apprezza la possibilità di andarci a giocare, ma propone anche:...potrebbero curarlo un po' di più e non lasciare (a volte) che l'erba cresca troppo e magari mettere altalene o scivoli per i più grandi...vorrei che si potesse sfruttare anche il prato a fianco appartenente sempre alla villa [...] con giochi per i bambini più grandi Per la chiesa di S.Stefano, frequentata per le funzioni religiose o ammirata sul tragitto casa scuola: vorrei che venisse abbellita la facciata e che venisse ristrutturato l'edificio grigio che si affaccia sulla medesima piazza. Due alunni della scuola Dante hanno scelto l'orto didattico di via Oslavia:...ci vado con la scuola per fare e sperimentare coltivazioni...la scorsa estate tutte le sere ero lì a bagnarlo. Mi piace perchè è bello raccogliere le verdure piantate da me. Tra le altre immagini della sezione ci sono il murale della Piazzetta Rosa, una casa abbandonata in via Monte Nero, la rotonda dell'aereo e altri luoghi.

12 SEZIONE NON MI PIACE Per questa sezione i luoghi fotografati sono stati: luogo n di immagini strade 12 edifici diroccati/abbandonati 8 centro commerciale La Fornace 6 aree verdi non curate 6 muri imbrattati 3 altro ST RADE EDIFICI FORNACE AREE VERDI MURI ALT RO La maggior parte dei "non mi piace" riguardano le strade di Tradate, sia per la pericolosità di alcuni punti (in particolare per la situazione dei marciapiedi), sia per il traffico. I luoghi fotografati sono: - via Giosuè Carducci: è un marciapiede diroccato che mette a richio noi e le macchine per i buchi sulla strada, questo però non ferma le macchine che comunque vanno a circa 80 km/h su una strada dal limite di 50 km/h. Vorrei che mettessero un autovelox e che riparassero il marciapiede. - via Bresolin: marciapiede tutto rotto - centro di Tradate: ci sono dei marciapiedi che non possono essere percorsi dai disabili perchè non sono abbastanza larghi, sono sprovvisti di scivoli o sono maltenuti. Vorrei che diventassero dei marciapiedi ben tenuti, abbastanza larghi per far salire i disabili; vorrei che i marciapiedi venissero [...] rifatti con una pendenza corretta. Per me è più importante ristrutturare un marciapiede che un edificio - strada che porta alla scuola materna di Abbiate: un marciapiede rotto [...] i pedoni possono inciampare e le macchine possono sbandare

13 - via Caravaggio: la strada [...] è tutta dissestata con tombini rialzati, buche profonde e montagne di terra che formano dossi spaventosi. Vorrei tanto che quella strada non fosse sempre così impercorribile sia in macchina che a piedi e in bicicletta perché ogni volta io e i miei fratellini o ci inciampiamo o ci sporchiamo facendoci qualche volta anche male! - rotonda di via Sopranzi: è una rotonda fatta da birilli colorati removibili, sempre scomposti. Si trova in un punto di grande traffico di autoveicoli... Vorrei che i lavori proseguissero e la ultimassero. - viale Marconi: strada colabrodo: si tratta di una strada che dovrebbe essere asfaltata, ma sembra un percorso di guerra, mi piacerebbe evitare un incidente ogni volta che con la macchina ci passo. - strada provinciale 19: strada di collegamento molto trafficata. Vorrei che diventasse un'area dignitosa - via Galli (davanti al parco): c'è un palo che non si vede ed è rischioso per le macchine che parcheggiano. Vorrei che fosse spostato o tolto, dato che non si vede perché troppo dentro. - via Monte Nevoso: ci sono dei tubi arancioni che sporgono e non stanno bene perché sono brutti. Dovrebbero finire il lavoro perché è stata fatta solo la predisposizione e il lavoro è incompleto. Vengono poi segnalati dalle fotografie alcuni edifici abbandonati o diroccati, per i quali si suggerisce il recupero: - via Trento e Trieste: è una vecchia fabbrica. Era un bell'edificio, ma poi l'hanno abbandonato ed è diventato sempre più brutto...stanno cadendo le travi...mi rattrista vederla, anche perché lungo la strada ci sono molte belle case...vorrei che venisse ristrutturata e diventasse un museo della scarpa, considerato che era un calzaturificio famoso in tutto il mondo... vorrei che venisse demolita o comunque sistemata. Mi piacerebbe molto che al suo posto venissero piantati degli alberi e magari anche qualche gioco per i bambini - via Roma, 2: è un vecchio edificio abbandonato: ha i vetri rotti e i muri con la vernice scrostata - via C. Rossini (di fronte al campo): casa abbandonata. Vorrei che al suo posto si costruisse un campo da calcio. - Casona Scorpione, Parco Pineta: vecchio edificio abbandonato, pieno di rifiuti. Potrebbe diventare un'area verde, un percorso vita o un parco avventura - via Monte Nevoso: vecchio edificio. Vorrei che venisse restaurato in modo che ci possano abitare delle persone. - via Galli: corte diroccata, una casa di cortile abbandonata. Nonostante il degrado, la immagino ristrutturata: vorrei che diventasse un luogo di ritrovo - via Broggi: macerie dopo la demolizione delle case popolari. Vorrei che diventasse un luogo aperto al pubblico, un parco oppure semplicemente che venissero ripiantati degli alberi. Si potrebbe mettere anche dei pannelli solari per dare energia alle case vicine.

14 Molte fotografie ritraggono il centro commerciale La Fornace:...un ecomostro: è forse l'angolo più tetro e brutto della città...lo scheletro...che desolazione: tutti i negozi sono chiusi e una parte non è neanche finita... lanciato come nuovissimo centro commerciale [...] ora in un piano intero dell'edificio tutti i negozi sono chiusi, mentre il secondo edificio non è stato mai completato e presenta cemento a vista, armature arruginite e sporgenti ed è circondato da una steppa piena di rifiuti...esempio di spreco di denaro e di risorse e di devastazione del territorio Le proposte per un recupero sono:...vorrei che diventasse un grande prato verde...vorrei che diventasse un grande parco giochi...vorre che riaprissero gli altri negozi e che ritorni la sala giochi o qualche intrattenimento per i ragazzi...demolizione del centro abbandonato e nuova ricostruzione del cinema in un parco pubblico verde Tra le aree verdi non curate, troviamo: - parco Robinson di via Petrarca: è un parco abbandonato a se stesso[...] visto che tutti i giochi sono rotti e sporchi, nessuna mamma ci porta il suo bimbo a giocare...spesso viene rovinato da vandali e non viene sistemato...la via che porta al suo ingresso è altrettanto poco curata. Vorrei che diventasse un bel parco e che venisse frequentato da tanti bambini...che diventasse una strada pulita con un ingresso idoneo ed un parco ben attrezzato e pulito - via Pavia: di fianco alla piattaforma ecologica c'era la pista di motocross e enduro. Ora non si può più usare, non conosco i motivi di questa decisione, ma sono dispiaciuto. Mi piacerebbe ritornasse ad essere usato come pista. [...] Siamo lontani dal pericolo e dalle macchine e lontano dal centro abitato, così il rumore non dava fastidio a nessuno - via Foscolo: davanti al campo da calcio è pieno di sterpaglie e a terra c'è spesso sporcizia. Vorrei diventasse un altro campo da calcio, perchè siamo in tante squadre e dobbiamo fare i turni per allenarci - via G. Bianchi: sarebbe un grosso parco pubblico [...] e' speciale perchè vedi la natura delle piante, però io vorrei che costruissero un parchetto con altalene Tre fotografie in concorso mostrano i muri imbrattati della ferrovia (via Roma), del sottopasso della Varesina, del ponte di via Treves e chiedono:...vorrei che venisse restaurato e ridipinto...vorrei cancellare le scritte e renderlo più colorato

15 Tra le altre immagini della sezione, ci sono : un teatro tetro (centro Tradate) : è usato come cineforum che non ha molti spettatori. Da fuori non è molto bello e curato; infatti, i gradini, l'ingresso e l'insegna non sono molto invitanti. Una cosa molto positiva è la presenza di un montascale per i disabili. Vorrei che rimanesse un teatro, ma che venisse fatto qualche lavoro di restauro dentro e fuori e che venissero fatti più spettacoli per ragazzi e bambini [...], spettacoli accessibili a tutti e a cui tutti possano partecipare via Rossini, località Ceppine : la piccola piazza davanti alla scuola elementare dove noi bambini giochiamo mentre le nostre mamme chiaccherano. Non mi piace perchè non è né sicuro né pulito. Vorrei che venisse sistemato adeguatamente. Via Crosti: pattume in libertà. Vorrei che diventasse più pulito. La mostra/concorso fotografico "Tradate: mi piace / non mi piace" è stata deliberata nella seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi del 22 febbraio 2014, su proposta dell'assessore alla Scuola e Cultura Francesca Antognazza. Alla sua realizzazione ha lavorato un gruppo di lavoro, composto da: - Lorenzo Boselli, sindaco junior - Federico Testa, presidente del CCR - Francesca Antognazza, assessore alla Scuola e alla Cultura - Rocco Barenghi, assessore al Territorio - Elena Caponegro, assessore alla Natura ed ecologia - Filippo Arrigoni, vicesindaco - Lorenzo Bascialla, consigliere - Tommaso Tavella, consigliere

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING per bambini di 4-6 anni di CRISTINA RUINI Esperienze di gioco-orienteering svolte nell anno scolastico 2009-2010 alla scuola d infanzia di Longera (Trieste) Questa è una raccolta

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc)

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc) Bemelegítő beszélgetés 1. Vita HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga A vizsgázó példánya (20 perc) E migliore vivere in una casa con giardino in una zona verde che in un appartamento in

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali.

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali. Regolamento d uso del verde Adottato dal Consiglio Comunale nella seduta del 17.7.1995 con deliberazione n. 173 di Reg. Esecutiva dal 26.10.1995. Sanzioni approvate dalla Giunta Comunale nella seduta del

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

SE MI LASCI NON CRESCI

SE MI LASCI NON CRESCI F.S.E. Fai Scuola con l'europa Evento di lancio del nuovo POR FSE 2014-2020 REGOLAMENTO CONCORSO VIDEO SE MI LASCI NON CRESCI RIVOLTO AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO Regolamento del

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

RENDICONTO DI FINE MANDATO

RENDICONTO DI FINE MANDATO MAGGIO 2014 RENDICONTO DI FINE MANDATO ASSESSORATO LL.PP. E VIABILITA ANNO 2009 Sistemazione aiuola via Zanchi per messa in sicurezza fermata ATB Manutenzione straordinaria spalcatura barriera verde Impianti

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Classe Quarta C a. s. 2013/2014 Scuola Primaria Dante Alighieri Rignano Sull Arno

Classe Quarta C a. s. 2013/2014 Scuola Primaria Dante Alighieri Rignano Sull Arno Classe Quarta C a. s. 2013/2014 Scuola Primaria Dante Alighieri Rignano Sull Arno AMICIZIA di Pietro P. Voglio solo stare insieme ai miei amici, Giocare insieme a loro e non litigare. Per me loro sono

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO CEMENTO E SOLO CEMENTO Il futuro di Salò non può essere ancora di mattoni, di seconde case, di case vuote e di case invendute. La volumetria approvata (oltre 250 appartamenti) corrisponde a circa il 10%

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Andare a scuola da soli

Andare a scuola da soli Bollettino a cura del Progetto di Ricerca "La città dei bambini", Reparto di Psicopedagogia, Istituto Psicologia del CNR di Roma via U. Aldrovandi, 18-00197 Roma, Tel. 06 3221198, Fax 06 3217090, cittbamb@kant.irmkant.rm.cnr.it

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati?

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati? ESPERTI RIFERME SERRATURE ITALIA - 20090 FIZZONASCO (MI) - V.LE UMBRIA 2 TEL. 02/90724526 FAX 02/90725558 E-mail: info@ersi.it Web Site: www.ersi.it Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto?

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

Cittadini e cittadine del mondo

Cittadini e cittadine del mondo Cittadini e cittadine del mondo Il pianeta su cui viviamo è grandissimo. Osserva alcuni numeri: Estensione delle terre emerse 149600000 km 2 Popolazione = circa 6 miliardi Numero dei Paesi = 192 Numero

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli