CAPITALE UMANO. ...Il cuore dell azienda

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITALE UMANO. ...Il cuore dell azienda"

Transcript

1 05 CAPITALE UMANO...Il cuore dell azienda

2 CONTENTS La forza 03 Editoriale 04 Migliorare le risorse in azienda è nelle differenze, non nelle similitudini. 05 Valorizzazione, formazione, educazione 06 Riaccendere l anima delle aziende per andare avanti 07 Potresti dare il 50% di quello che non stai guadagnando ai tuoi collaboratori 08 Azienda: anima, mente e corpo Steven Covey 09 Ti presento un BP We Exchange 10 AppuntamentiTi 12 Benvenuti 13 Life Style Redazione: Gruppo Professionale Spa Alessandra Galati Paolo Torregrossa Contributi: Flavio Cabrini Ivan Foina Steve Benedettini Gigliana Lombardi Paola Saldi

3 EDITORIALE IL PIÙ GRANDE SPETTACOLO DOPO IL BIG BANG Siamo NOI. Paolo Torregrossa Sono i talenti che determinano il successo delle nostre organizzazioni. L anima collettiva delle organizzazioni. Organizzazioni i cui valori sono condivisione, reputazione, collaborazione. Organizzazioni in cui una parte del profitto viene reinvestito per lasciare un mondo migliore. Aziende con una bassa impronta ecologica. E lo spirito di squadra che accende la motivazione nelle nostre organizzazioni. Aziende dove la persona è al centro di ogni cosa. Si perché, come dietro ogni grande uomo c è sempre una grande donna, dietro il successo di un organizzazione ci sono le Persone. Quelle con la P maiuscola. E la capacità di leadership dell imprenditore che permette di esprimere il massimo del potenziale delle risorse a disposizione dell organizzazione. Le Persone sono il cuore pulsante delle nostre organizzazioni. Che lo si voglia ammettere o no, sono le persone che determinano il successo (o l insuccesso) delle nostre organizzazioni. E per ottenere il massimo dalle Persone devi saper creare una connessione con loro. Tre sono le qualità dei grandi leader che sanno creare una connessione con le persone. Questi leader sanno essere impeccabili con la parola, ovvero chiarezza e totale condanna del pettegolezzo non suppongono mai nulla, ovvero la capacità di ascolto e di fare domande non prendono nulla in modo personale Ed esiste una sola qualità che permette ai grandi leader di andare avanti sempre ed in ogni situazione: fanno sempre il loro meglio. Nelle pagine che seguono troverete gli utili consigli dei nostri leader che potranno darci importanti spunti di riflessione sulla gestione delle Persone: riaccendete il cuore della vi porterà ad un successo! Buona lettura PDI 3

4 Migliorare le risorse Di Flavio Cabrini dal blog in azienda Quando entrano in azienda individui che portano nuova vitalità, che grazie al senso di urgenza mantengono un ritmo di lavoro molto elevato, che hanno un atteggiamento no problem, le persone che già lavorano in azienda, magari un po sopite e adagiate nella routine, si trovano davanti a un bivio: rimettersi in gioco e adottare un atteggiamento più positivo e produttivo oppure essere tagliate fuori. Si innesca in maniera spontanea una sorta di selezione naturale: i più abili, produttivi e reattivi al cambiamento sopravvivono, gli altri (soprattutto gli scollaboratori) non riescono o non vogliono adattarsi al cambiamento e di conseguenza frequentemente lasciano l azienda. Questo meccanismo è particolarmente potente perché è il gruppo stesso che lo attiva, senza l intervento diretto dell imprenditore. Ciò avviene perché le persone positive e volenterose che lavorano in azienda cominciano a diventare insofferenti nei confronti di chi rallenta il ritmo, mette i bastoni tra le ruote o in qualche modo frena le iniziative, portando problemi, diffondendo malumore e criticismo, adottando la linea del è difficile, non si può fare. Grazie alla nostra esperienza di consulenza in azienda, abbiamo osservato questo meccanismo all opera in decine di casi. Il miglioramento progressivo della qualità dei membri del gruppo genera un auto esilio dei collaboratori meno produttivi o più problematici. E questa è un arma che l imprenditore deve conoscere e deve saper utilizzare, anche in considerazione del fatto che opera in un mercato del lavoro fortemente bloccato e vincolato, per cui di fronte a situazioni problematiche relative al personale molto spesso si ritrova impotente. Di conseguenza, fare in modo che il gruppo stesso si attivi in questa direzione è la soluzione più intelligente ed efficace da attuare, nella certezza che, anche se talvolta i risultati non saranno immediati, nel lungo periodo la strategia funzionerà. Non si sorprenda quindi un imprenditore se, dopo aver inserito alcune persone di talento in azienda, si ritroverà, da un lato, qualche collaboratore sopito che improvvisamente si risveglia dal torpore e migliora fortemente la sua produttività, dall altro qualcuno di quelli un po problematici che gli comunicherà di non sentirsi più in sintonia con il nuovo corso che ha intrapreso l azienda e rassegnerà le dimissioni. Il concetto della mela marcia funziona anche al contrario. È il concetto della mela sana. Naturalmente non si è mai vista una mela sana migliorare le altre mele presenti nel cestino. Ma fra gli esseri umani fortunatamente funziona. Un individuo allegro e brillante contagia positivamente chi gli sta attorno. Tra le persone si manifesta un impatto contagioso anche in senso positivo. Ecco perché il fatto di inserire persone di talento in azienda non deve essere visto semplicemente come un azione di miglioramento nel breve termine, ma come un attività strategica che conduce alla crescita dell azienda nel tempo. Un attività strategica imprescindibile, per qualsiasi PMI. 4

5 Valorizzazione, formazione, educazione Di Ivan Foina Nel tipo di attività che facciamo, trattando di sistemi di qualità, ambiente e sicurezza, di gestione della sicurezza lavoro e di Responsabilità Sociale ci capita molto spesso di trattare, con le imprese e gli imprenditori il tema delle risorse umane. Nei sistemi di gestione perché è un requisito previsto dalle varie norme di riferimento (UNI EN ISO 9001:2008 UNI EN ISO 14001:2004 e OHSAS :2007), nell ambito della sicurezza lavoro perchè l obiettivo ultimo della sua completa attuazione è la prevenzione e la tutela dei lavoratori. La valorizzazione delle risorse umane e l accrescimento culturale in generale sono elementi basilari per il miglioramento dell impresa. Pensiamo ad esempio all ambito della sicurezza lavoro: quanti infortuni o incidenti si potrebbero evitare o prevedere se la conoscenza e l educazione ai temi della sicurezza fossero considerati davvero elementi di fondamentale importanza nella gestione globale dell impresa? Utilizzo il termine EDUCAZIONE volutamente perché spesso si tralasciano molti aspetti della gestione dell impresa, dandoli per scontati, ma la consapevolezza da parte persone dei lavoratori che ogni azione può avere conseguenze positive o negative, dovrebbe essere oggetto di formazione ed addestramento per i nuovi assunti e, ciclicamente, a tutto il personale, in modo da educare le persone. Il sistema di Gestione in generale, che spesso viene vissuto e proposto come un imposizione e un carico di lavoro aggiuntivo, ha invece, tra gli altri, lo scopo di VALORIZZARE le risorse attraverso la FORMAZIONE del singolo lavoratore e la razionalizzazione dei compiti, per portare il miglioramento dell organizzazione dell intera realtà aziendale. Ritengo quindi l accrescimento delle singole risorse, in qualsiasi ambito, fondamentale per la realizzazione dell impresa oggi. Infatti FORMAZIONE, VALORIZZAZIONE e COINVOLGIMENTO delle risorse umane, sono alcuni dei principi e valori che guidano GRUPPO PROFESSIONALE QSA, espressi con chiarezza nel nostro CODICE ETICO. 5

6 Riaccendere l anima Di Steve Benedettini Coach/Formatore delle aziende per andare avanti Caro imprenditore, forse è arrivata l era in cui è bene smettere di assumere l atteggiamento del boss, ed uscire dal ruolo dell esperto che gestisce e sa tutto. L atteggiamento del successo ha creato una ottima schiavitù dai risultati e rischia di chiudere le persone nel ruolo del protagonista, senza creare spazi di confronto per crescere. La gasatura dei successi passati, può rischiare di creare piedistalli di distacco da persone che sono importanti più che mai per le nostre aziende. È ora di cambiare mentalità, abitudini e ottica. È ora di aprirsi ad una nuova visione del futuro aziendale, applicando una visione globale per dare fiducia e delega ai collaboratori. Non è solo il momento di creare prodotti nuovi ma è ora di immergersi personalmente in importanti momenti di motivazione, formazione e confronto esistenziale della azienda. Decisione, Persistenza, Coraggio e Desiderio, sono i principali pistoni dell Human Resource delle aziende e vanno stimolati. Occorre cioè formare e far crescere la personalità dei collaboratori, oltre ad acquisire la formazione tecnica. Diventa indispensabile prima di tutto effettuare un "check-up esistenziale" dell azienda e dei suoi collaboratori, poi effettuare una attività formativa mirata allo sviluppo della personalità per favorire la capacità di mettersi in gioco a coloro che ancora non sanno far emergere i propri talenti. Occorre quindi risvegliare la coscienza delle aziende e creare una nuova mentalità del lavoro per poter proseguire verso il futuro attraverso momenti di confronto per poi mantenere costanti momenti di motivazione per mantenere carica la Human Resource. 6

7 Di Gigliana Lombardi Potresti dare il 50% di quello che non stai guadagnando ai tuoi collaboratori?? Il capitale più importante che hai in azienda è sicuramente il capitale umano, le persone che lavorano con te. Questo capitale va curato, coinvolto, motivato e incentivato. Come consulente del lavoro da troppi anni vedo nelle aziende : Oggi un azienda per poter competere in modo efficiente, ha bisogno di riuscire ad avere i migliori collaboratori possibili e questo è possibile solamente con buoni programmi di crescita motivazionale ed incentivante che includano anche la crescita economica del collaboratore. Una volta che avrai cominciato a mettere in atto una gestione ottimale delle persone dal punto di vista dei fattori intangibili ( responsabilità e soddisfazione dei collaboratori), l incentivazione e le prospettive economiche possono far molto per incrementare ulteriormente la produttività e il coinvolgimento dei singoli. Se metti a disposizione anche il 50% di quello che oggi tu non stai guadagnando quanto ti costa? Nulla. Al contrario questo farà guadagnare tutti: te, la tua azienda, i tuoi collaboratori e anche i tuoi clienti. conflitti sindacali, che proteggono le persone che sono inefficienti e indeboliscono veramente voglia di fare le persone che hanno un continuo conflitto tra le parti che diventano sempre più distanti indebolendo l azienda la sensazione di dover sposare il collaboratore a vita e l impossibilità di licenziarlo anche quando non fa il minimo del suo dovere, l impossibilità di premiare le persone che fanno bene perché il costo contributivo è eccessivo e quello che rimane in tasca netto al dipendente è un inezia. Il collaboratore è percepito solo come un costo e si spera che dia meno problemi possibili! Non è questo l approccio corretto se vogliamo davvero cambiare la nostra azienda, non possiamo solo continuare a sperare che magicamente la crisi finisca ed inizi un periodo di crescita: nel 2012 le aziende che continueranno a crescere saranno quelle che sapranno valorizzare il capitale umano. 7

8 Azienda: anima, mente e corpo Di Paola Saldi Al termine dell Università avevo un idea ben chiara di cosa fossero le aziende, idee inculcate da anni di studio sui libri di economia. Allora, se qualcuno mi avesse domandato cosa fosse un azienda, avrei risposto senza indugio l azienda è il complesso dei beni organizzati dall imprenditore per l esercizio dell impresa. Negli anni, lavorando a fianco degli imprenditori, ho capito quanto questa definizione rendesse sterile e vuoto il concetto. Le aziende sono un complesso di beni ma sono anche strutture in tutto e per tutto simili ad un corpo umano, sono dei veri e propri individui. Come tali, anche le aziende sono composte di 3 distinti livelli strettamente correlati fra loro: l anima, la mente ed il corpo. L anima permea tutto l individuo, ne costituisce lo spirito, è l imprenditore che sceglie la direzione e la mission. La mente, la testa dell individuo, sceglie gli strumenti più adatti per realizzare gli obiettivi dell anima. E il manager, che guida il corpo, facendo in modo che percorra la strada migliore per portare a termine lo scopo. Infine, il terzo livello, è il corpo, un organismo dotato di gambe e braccia che permettono di compiere tutte le azioni stabilite dalla mente. Come negli individui, così anche le aziende, per far muovere tutte le parti del corpo, necessitano di un muscolo propulsore, il cuore. Sono i nostri collaboratori, le persone che giorno dopo giorno lavorano a fianco dell imprenditore per raggiungere insieme gli obiettivi. Il cuore deve essere allenato, stimolato e oggetto di grande cura; potremmo anche adattarci a vivere senza una gamba, ma di sicuro non potremo mai crescere senza un cuore. 8

9 Intervista a MARCO ROCATI di We Exchange Quali sono i problemi che le aziende possono risolvere attraverso We Exchange? Con il circuito multilaterale di scambio di We Exchange attraverso la sua moneta complementare, il W, le aziende aderenti potranno: 1. pagare scambiando, ovvero tutto ciò che comprano all interno del circuito costa meno perché lo acquistano con il loro margine Rispetto alla concorrenza, perché ci si dovrebbe rivolgere a We Exchange? Per questi motivi: la nostra visione del mondo: la moneta complementare è parte fondamentale dell Eco.Noi.Mia. La nostra missione nel mondo: siamo una società con fine di lucro, ma unamissione sociale, ogni acquisto fatto all interno della nostra community aiuta a lasciare un mondo migliore rispetto a quello che abbiamo trovato. Collaborare oggi in rete è fondamentale. Perché? Perché da soli si va più veloce ma insieme si va più lontani Quali vantaggi/offerte potete offrire agli affiliati di Gruppo Professionale? Possiamo offrire un supporto alle aziende in questo momento di cambiamento e diventare un partner indispensabile per il sistema economico e sociale Che cosa devono fare i professionisti o le aziende che vogliono collaborare con WeExchange? Contattare il nostro referente: MAURIZIO CANTABONI il quale sarà a disposizione per fornirvi tutte le informazione su We Exchange CONTATTI: Maurizio Cantaboni Cell

10 Appuntamenti2012 WORKSHOP Seminario Intensivo Business Leadership: PARMA Giovedì 10 Maggio 2012 BRESCIA Martedì 15 Maggio 2012 PIEVE DI SOLIGO Mercoledì 16 Maggio 2012 CAGLIARI Giovedì 24 Maggio 2012 BRESCIA Martedì 26 Giugno 2012 SEMINARIO INTENSIVO Business Leadership: PARMA Giovedì17 e Venerdì 18 Maggio 2012 PIEVE DI SOLIGO Mercoledì 13 e Giovedì 14 Giugno 2012 PIEVE DI SOLIGO Mercoledì 13 e Giovedì 14 Giugno 2012 BRESCIA Martedì 19 e Mercoledì 20 Luglio

11 Appuntamenti2012 Giugno Martedì 12 ore IL TUO MODELLO DI BUSINESS È VINCENTE? Luglio Martedì 6 ore Non sai ancora cos è il Campus ON-Line? È straordinaria università on-line dove potrai seguire 1 volta Come creare un business di successo mese le lezioni su come creare un business di successo, ascoltare professionisti e testimonial ed infine avere le risposte ai tuoi dubbi, infatti entro il giorno prima della lezione potrai mandare la tua domanda (dubbi sull applicazione del percorso) e ti verrà data la risposta nell ultima parte della lezione. Ma c è di più. Nel caso tu non riuscissi a partecipare alla lezione in diretta: nessun problema, riceverai la registrazione (video e pdf) la settimana successiva, così che la potrai riascoltare quando e dove vuoi tu E non solo. Avrai accesso a tutte le lezioni (video e Pdf) che abbiamo già fatto. Ma non finisce qui. A tutti gli iscritti verranno rilasciate 11 lezioni (una ogni 7 gg) su come diventare unico, in pratica avrai il corso che hai fatto di due giorni a tua disposizione per sempre (saranno video lezioni ) BUSINESS CAFFE CRISI D IMPRESA ore Worldwide Italian Companies Group MILANO BERGAMO PRESSO LA SEDE DI Via Carnovali 100/D Bergamo (BG) zona Malpensata diretto fax INTERVENTI: PAOLO TORREGROSSA come creare un nuovo contesto di mercato e vincere senza competere Avvocato Professionista Esperto di ristrutturazione del debito Art. 67 GIORGIO BALDUZZI Principi di consulenza aziendale su: nuovi strumenti per il sovraindebitamento aziendale; strutture aggregative (fondi d investimento, reti d impresa, mini distretti. Tra contributi a fondo Perduto e agevolazioni fiscali) Matching e dibattitto con i professionisti 11

12 Benvenuti Noi crediamo nelle alleanze. Nella cooperazione e nella visione di Platone quando scrive che ogni uomo nasce con un ala soltanto e se vuole volare deve necessariamente abbracciarsi. Credo nelle alleanze Vere, Sincere, Solidali e Potenti. Un alleanza vera crea naturalmente Valore. Se, invece, crea solo scambio non è una buona alleanza. Anzi, non è proprio alleanza. Le alleanze di cui scrivo sono fatte di contenuti passionali e non di egoistica superficialità. Sono fatte di Rispetto e di Lealtà. Di Etica. Ci sono associazioni prive di alleati che non vanno da nessuna parte. Ci sono riunioni che non producono Valore perché i partecipanti non sono alleati. Ci sono alleanze che non potranno nascere perché si fondano sul pregiudizio. Forza anche questa porta e non stancarti. Le alleanze faranno la differenza perché sono i primi produttori di felicità. È risaputo che per essere felici bisogna necessariamente essere MINIMO in due. Attenzione ho scritto minimo e non massimo. Per tutto ciò l alleanza è l essenza del successo. Creare alleanze vuol dire essere predisposti a Dare senza necessariamente Prendere. Creare alleanze vuol dire fidarsi reciprocamente. L Alleanza è un risultato maggiore alla somma delle singole parti. Se ti è chiaro questo concetto generale di alleanza, hai capito che cos è il networking e a cosa serve. Non ti rimane che applicarlo se non vuoi rimanere una semplice nota a piè di pagina. Dal blog di Enzo Occhipinti il gruppo di professionisti che hanno deciso di cambiare il mondo MARIA TERESA PETRAROLO Brescia ANDREA SARTONI GALLONI Bologna SILVANA SASSI Bologna STEFANO ARMELLINI Treviglio 12

13 progetto: STARTEGIA FINANZIATA Costruisci la strategia di successo per la tua organizzazione. La formazione manageriale sarà completamente finanziata! 13

14 Life Style People ILARIA PEGOIANI Amministrazione Gruppo Professionale Punti di forza: Disponibilità, spirito di gruppo e pacatezza Aree di miglioramento: Determinazione e incisività Hobby: Footing e cucina Libro: Il ritratto di Dorian Grey - Oscar Wilde Film: Alla ricerca della felicità Hachiko Canzone: L amore è una cosa semplice Tiziano Ferro Opera d arte: Notte stellata Vincent Van Gogh Massima preferita: Il dono della serenità è nascosto nel cuore di ciascuno di noi Paulo Coelho 14

15 WHAT HAPPENED 15

16 in primo piano Life Style ORIENTARSI NELL EPOCA DI OGGI. Un giorno in cui fermarsi per fare il punto della situazione sulla propria persona e sul proprio stile di vita. Un checkup sul proprio stato di vita per riflettere su sé stessi e guardare attraverso le abitudini. Nella vita occorre avere degli scopi, avere dei punti di riferimento, dei modelli da seguire, sogni, progetti, idee e capire quali sono le potenzialità, le abilità, le condizioni che servono per il nostro viaggio; oltre a sé stessi ci vuole una bussola, un metodo decisionale e procedure d azione. Soprattutto in quest epoca, la confusione, lo smarrimento, l ambiente intorno a noi e le indecisioni possono condizionare la nostra visione delle cose e farci perdere il controllo del nostro percorso. Lo scopo del corso è quello di entrare nella cabina di pilotaggio del proprio vivere, comprendere i dati che gli Elos è una fondazione di partecipazione no-profit che si prefigge di apportare miglioramenti significativi alla qualità della vita dell essere umano in tutti gli ambiti. Elos promuove l educazione e la formazione ad un esistenza dell individuo più responsabile e coerente ai bisogni umani veri dell epoca, attraverso lo spirito di collaborazione e il concetto della sussidiarietà fra le persone, le imprese e i professionisti aderenti. 16

17 Vuoi prenotare il tuo spazio nel prossimo numero de L indispensabile? Mandaci una mail all indirizzo: Vuoi darci suggerimenti, consigli, opinioni? Vorresti che trattassimo una tematica particolare? Aspettiamo una tua mail!

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Mentore Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Vision Creare un futuro migliore per le Nuove Generazioni Come? Mission Rendere quante più persone possibili Libere Finanziariamente Con

Dettagli

Corsi SMART. Semplicemente il meglio. "La semplicità è più difficile da raggiungere rispetto alla complessità" - Steve Jobs -

Corsi SMART. Semplicemente il meglio. La semplicità è più difficile da raggiungere rispetto alla complessità - Steve Jobs - Corsi SMART Semplicemente il meglio "La semplicità è più difficile da raggiungere rispetto alla complessità" - Steve Jobs - OBIETTIVI: Imparare a riconoscere quali comportamenti e quali decisioni oggi

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano INDIRA GANDHI

Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano INDIRA GANDHI Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano INDIRA GANDHI Nel mio ultimo anno di studi per diventare coach ho appreso l'importanza delle domande che ci facciamo. Se non ci prendiamo

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

Cosa ti puoi aspettare da una relazione di coaching

Cosa ti puoi aspettare da una relazione di coaching Cosa ti puoi aspettare da una relazione di coaching L esperienza del coaching comincia nel momento in cui si decide di iniziare, nel momento in cui si programma la prima sessione, proprio perché la volontarietà

Dettagli

i 5 Passi per Dupplicare il tuo metodo di fare ---> 4 Lezione: Come Guadagnare col Programma di

i 5 Passi per Dupplicare il tuo metodo di fare ---> 4 Lezione: Come Guadagnare col Programma di J.AThePowerOfSponsorship'' Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org i 5 Passi per Dupplicare il tuo metodo di fare Network Marketing ---> 4 Lezione: Come Guadagnare col Programma

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online MAKING IDEAS HAPPEN Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online Questa guida è stata realizzata dal team di Innovazione quotidiana. Tutti i diritti sono riservati 2015 www.innovazionequotidiana.it

Dettagli

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone I 12 principi della Leadership Efficace in salone Leadership = capacita di condurre e di motivare Per condurre i tuoi dipendenti devono avere stima e fiducia di te. Tu devi essere credibile. Per motivare

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

METTI IN MOTO IL TALENTO

METTI IN MOTO IL TALENTO METTI IN MOTO IL TALENTO Laboratorio di sviluppo, al femminile e non solo. Progetto di valorizzazione del personale rivolto ai dipendenti dell Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino Provincia di

Dettagli

Confi ndustria Modena. Gruppo Giovani Imprenditori

Confi ndustria Modena. Gruppo Giovani Imprenditori Confi ndustria Modena Gruppo Giovani Imprenditori Il Gruppo Giovani Imprenditori Modena CHI SIAMO Il Gruppo Giovani Imprenditori di Modena è elemento integrante della vita associativa di Confi ndustria

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

La Leadership. Salvatore Savarese

La Leadership. Salvatore Savarese La Leadership Salvatore Savarese 1 Introduzione Lavorare all interno di organizzazioni induce un evoluzione professionale ed umana in più direzioni: aumentano le competenze tecniche specifiche, si sviluppano

Dettagli

Cos'è il Coaching? Il Coaching non è psicoterapia. Il Coaching è un metodo di sviluppo personale. In inglese, il verbo to coach significa allenare.

Cos'è il Coaching? Il Coaching non è psicoterapia. Il Coaching è un metodo di sviluppo personale. In inglese, il verbo to coach significa allenare. 1 Coaching Cos'è il Coaching? Il Coaching non è psicoterapia. Il Coaching è un metodo di sviluppo personale. In inglese, il verbo to coach significa allenare. Il coach è un allenatore mentale. La conversazione

Dettagli

liste di liste di controllo per il manager liste di controllo per il manager liste di controllo per i

liste di liste di controllo per il manager liste di controllo per il manager liste di controllo per i liste di controllo per il manager r il manager liste di controllo per il manager di contr liste di liste di controllo per il manager i controllo trollo per il man liste di il man liste di controllo per

Dettagli

INTRODUZIONE PRATICA AL LEAN MANAGEMENT

INTRODUZIONE PRATICA AL LEAN MANAGEMENT INTRODUZIONE PRATICA AL LEAN MANAGEMENT Come ottenere più risultati con meno sforzo Immagina di conoscere quella metodologia aziendale che ti permette di: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. riconoscere e ridurre

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA MED events that change your life L ECCELLENZA È UN MODELLO A TENDERE PATRIZIO PAOLETTI Il filo conduttore che anima il percorso è la certezza che in

Dettagli

Il tuo profilo personale

Il tuo profilo personale Il tuo profilo personale 1 Ti piacerebbe sapere come ti descrive un affermatissimo sistema di Sviluppo Personale? Ti piacerebbe scoprire le tue potenzialità, i tuoi lati forti ed esplorare quelli migliorabili?

Dettagli

IL PENSIERO COSTRUTTIVO. Gli 11 Presupposti del Successo. nel Coaching Neuroscientifico

IL PENSIERO COSTRUTTIVO. Gli 11 Presupposti del Successo. nel Coaching Neuroscientifico IL PENSIERO COSTRUTTIVO Gli 11 Presupposti del Successo nel Coaching Neuroscientifico Modulo 3 isis progettazione sas tutti i diritti riservati I PRESUPPOSTIDEL SUCCESSO / 1 IL PRESUPPOSTO MATRICE La legge

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Tutto questo può andare bene a patto che, nel contempo, abbiamo inserito nella nostra vita una doppia velocità, la Linea della Vita appunto.

Tutto questo può andare bene a patto che, nel contempo, abbiamo inserito nella nostra vita una doppia velocità, la Linea della Vita appunto. PROGRAMMARE IL 2011 Come ben sappiamo gli ultimi giorni dell anno sono giorni di bilancio: di fronte al conto economico della vita dovremmo valutare gli Attivi e i Passivi e quindi comprendere se l annata

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE Non c è mai una seconda occasione per dare una prima impressione 1. Lo scenario Oggi mantenere le proprie posizioni o aumentare le quote di mercato

Dettagli

L INTERVISIONE COME STRUMENTO E SOSTEGNO PER IL FACILITATORE:

L INTERVISIONE COME STRUMENTO E SOSTEGNO PER IL FACILITATORE: L INTERVISIONE COME STRUMENTO E SOSTEGNO PER IL FACILITATORE: CARATTERISTICHE, SIGNIFICATO E POTENZIALITA' Villa d Almè, ottobre-novembre 2015 Maria Coelli 1 La supervisione e l'intervisione -Per supervisione

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Quando la destinazione di un viaggio è la crescita

Quando la destinazione di un viaggio è la crescita Quando la destinazione di un viaggio è la crescita destinazione sviluppo Quando la destinazione di un viaggio è la crescita, il cambiamento della propria organizzazione, anche il viaggiatore più avventuroso

Dettagli

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA E-BOOK i 7 ERRORI che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA INDICE 2 Se non sei ricco è perché nessuno te l ha ancora insegnato. C Libertà Finanziaria: non dover più lavorare per vivere perché

Dettagli

è lo spazio che intercorre tra gli obiettivi degli interessati che hanno la volontà di

è lo spazio che intercorre tra gli obiettivi degli interessati che hanno la volontà di Sessione La negoziazione Introduzione INTRODUZIONE Il presente modulo formativo ha lo scopo di aiutare il manager a riesaminare le dinamiche interpersonali e le tecniche che caratterizzano una negoziazione

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins di Anthony Robbins Ti sei mai accorto che nella vita esistono cose che, non appena diventano rilevanti per noi, iniziano ad apparirci sempre più spesso? Pensa, ad esempio, all ultima volta che hai desiderato

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

L UOMO L ORGANIZZAZIONE

L UOMO L ORGANIZZAZIONE UNITÀ DIDATTICA 1 L UOMO E L ORGANIZZAZIONE A.A 2007 / 2008 1 PREMESSA Per poter applicare con profitto le norme ISO 9000 è necessario disporre di un bagaglio di conoscenze legate all organizzazione aziendale

Dettagli

Accedi al tuo Genio Personale [ Self-Leadership ] Tre giorni d ispirazione per apprendere ad accedere alle potenzialità della tua mente per creare

Accedi al tuo Genio Personale [ Self-Leadership ] Tre giorni d ispirazione per apprendere ad accedere alle potenzialità della tua mente per creare Accedi al tuo Genio Personale [ Self-Leadership ] Tre giorni d ispirazione per apprendere ad accedere alle potenzialità della tua mente per creare successo in qualunque area della tua vita desideri ...

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

il tuo sviluppo concreto

il tuo sviluppo concreto BROCHURE 2015 Navigare necesse est, vivere non necesse il tuo sviluppo concreto 01 Coerenza: Siamo prima di tutto imprenditori che applicano le tecniche che forniamo 02 Responsabilità: ci sentiamo e comportiamo

Dettagli

MBS Business School. Incrementa clienti e fatturato con la prima scuola di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti in Abruzzo!

MBS Business School. Incrementa clienti e fatturato con la prima scuola di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti in Abruzzo! MBS Business School Incrementa clienti e fatturato con la prima scuola di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti in Abruzzo! DOPO LA BUSINESS SCHOOL SARAI IN GRADO DI Incrementare

Dettagli

Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009

Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009 Bologna - Tel. & fax 051 543101 e-mail: e.communication@fastwebnet.it www.excellencecommunication.it Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009 Docente: Antonella Ferrari

Dettagli

DIGITAL STORYTELLING. tua storia digitale perché ogni essere umano, ogni organizzazione o impresa, ha una ricchezza di storie da portare alla luce.

DIGITAL STORYTELLING. tua storia digitale perché ogni essere umano, ogni organizzazione o impresa, ha una ricchezza di storie da portare alla luce. Lo un nuovo linguaggio visivo globale per valorizzare le organizzazioni e le persone Roma via Adriano Fori 32/b 06.86325125 3292156021 www.erifo.org www.studiotredici@com C era una volta è così che iniziano

Dettagli

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt)

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) SCHEDA 8 La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) Verona, Italia, 5-9 luglio 2000 LA SFIDA DI VERONA Investire in salute significa promuoverne

Dettagli

A cura di: AREA FORMAZIONE Istituzione G.F.Minguzzi Provincia di Bologna

A cura di: AREA FORMAZIONE Istituzione G.F.Minguzzi Provincia di Bologna A r e a F o r m a z i o n e U n a p r o p o s t a f o r m a t i v a p e r i l t e r z o s e t t o r e C o m e f a r e p r o g e t t a z i o n e A cura di: AREA FORMAZIONE Istituzione G.F.Minguzzi Provincia

Dettagli

Benvenuto in MyWellShop.it

Benvenuto in MyWellShop.it Benvenuto in MyWellShop.it Ciao, e benvenuto/a nel programma di Affiliazione di MyWellShop.it Questa pagina ha lo scopo di aiutarti a capire quanto è semplice iniziare a guadagnare con il programma di

Dettagli

Crescere figli con autostima

Crescere figli con autostima Crescere figli con autostima Come infondere fiducia in se stessi e autostima nelle varie fasi della loro vita (sotto i 3 anni, dai 3 agli 8 anni, dagli 8 ai 13, dai 13 in poi) IlTuoCorso - Ermes srl Via

Dettagli

RELAZIONI UMANE E LA QUALITA

RELAZIONI UMANE E LA QUALITA IL «GIUSTO» NET-WORKING CHE MIGLIORA LA PROFESSIONE, LE RELAZIONI UMANE E LA QUALITA DELLA VITA SIAMO QUI RIUNITI. PER APPRENDERE E SPERIMENTARE NUOVI SISTEMI PER : AFFRONTARE CONSAPEVOLMENTE I CAMBIAMENTI

Dettagli

II SUMMIT ITALIANO SUI TALENTI Come vincere la guerra dei talenti mediante adeguate strategie di attraction, recruiting and retention NEL QUOTIDIANO,

II SUMMIT ITALIANO SUI TALENTI Come vincere la guerra dei talenti mediante adeguate strategie di attraction, recruiting and retention NEL QUOTIDIANO, II SUMMIT ITALIANO SUI TALENTI Come vincere la guerra dei talenti mediante adeguate strategie di attraction, recruiting and retention COME PATRIMONIALIZZARE, NEL QUOTIDIANO, LA PRESENZA DEI TALENTI AGENDA

Dettagli

GIOCO DI SQUADRA: UNA MOSSA VINCENTE? IL TUTTO È PIÙ DELLA SOMMA DELLE SINGOLE PARTI

GIOCO DI SQUADRA: UNA MOSSA VINCENTE? IL TUTTO È PIÙ DELLA SOMMA DELLE SINGOLE PARTI GIOCO DI SQUADRA: UNA MOSSA VINCENTE? IL TUTTO È PIÙ DELLA SOMMA DELLE SINGOLE PARTI Raduno arbitri 2011 D.ssa Barbara Bononi Prendete un foglio e scrivete ognuno la propria definizione di.. ARBITRAGGIO

Dettagli

IN COSA CREDIAMO. O Crediamo nelle capacità delle aziende, per le quali lavoriamo da anni

IN COSA CREDIAMO. O Crediamo nelle capacità delle aziende, per le quali lavoriamo da anni Il nostro approccio Il nostro concetto di consulenza parte dalla pianificazione delle attività insieme al cliente, seguendo necessità, obiettivi e politiche, diversi da azienda ad azienda, rendendo le

Dettagli

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo. -Henry Ford-

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo. -Henry Ford- Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo. -Henry Ford- WHY GROUP: UNA SCELTA VINCENTE Soluzioni personalizzate, veloci ed efficaci sono

Dettagli

Abbiamo in mente una cosa sola: la strada migliore per capitalizzare il valore della tua destinazione. Il turismo è cambiato, cambia anche tu!

Abbiamo in mente una cosa sola: la strada migliore per capitalizzare il valore della tua destinazione. Il turismo è cambiato, cambia anche tu! Abbiamo in mente una cosa sola: la strada migliore per capitalizzare il valore della tua destinazione Il turismo è cambiato, cambia anche tu!! 1 Solo se conosci i trend di mercato e comprendi il valore

Dettagli

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? Pensare che un imprenditore non capisca il marketing e' come pensare che una madre

Dettagli

Avvicinare i giovani allo Sport fa bene all Impresa

Avvicinare i giovani allo Sport fa bene all Impresa Avvicinare i giovani allo Sport fa bene all Impresa Un progetto socialmente responsabile in collaborazione tra Assolombarda Coni Lombardia Fondazione Sodalitas Impresa & Sport è un progetto che nasce da

Dettagli

- Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis

- Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis - Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis Il Tennis e la preparazione mentale Progetto per la Stagione sportiva 2011/2012 Agosto 2011 Project Leader: Chiara Valdata Obiettivi del Progetto: Il progetto

Dettagli

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere.

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. GLI IMPRENDITORI DEVONO VENDERE Qualunque sia la nostra attività, imprenditoriale o manageriale,

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

The Leader. Scopri la tua tecnica nella vita. Solleverai qualsiasi peso. Emanuele Radice. Sviluppo personale - self Help

The Leader. Scopri la tua tecnica nella vita. Solleverai qualsiasi peso. Emanuele Radice. Sviluppo personale - self Help Scopri la tua tecnica nella vita. Solleverai qualsiasi peso. The Leader Sviluppo personale - self Help Permettimi di darti un consiglio: Scegli ora di essere tu il tuo LEADER SEMPRE! Sviluppo personale

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

COME LIMITIAMO NOI STESSI

COME LIMITIAMO NOI STESSI COME LIMITIAMO NOI STESSI 1 Il 63 % delle persone crede che il raggiungimento dei propri obiettivi finanziari sia possibile solo attraverso una grossa vincita Non si può ottenere quello che non si riesce

Dettagli

Hai mai pensato di diventare

Hai mai pensato di diventare Hai mai pensato di diventare Collegati al sito WWW.TU-WELFARE.IT/DITUTTI Compila il modulo di manifestazione di interesse e inviaci il tuo curriculum Attendi l invito all incontro di presentazione del

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

La valorizzazione delle risorse umane come vantaggio competitivo

La valorizzazione delle risorse umane come vantaggio competitivo Le relazioni della Giornata Tecnica ANTIM di Parma La valorizzazione delle risorse umane come vantaggio competitivo di Lorenzo Morandi - L.M.Consulting La motivazione non è una caratteristica intrinseca

Dettagli

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Vai a visitare un cliente ma non lo chiudi nonostante tu gli abbia fatto una buona offerta. Che cosa fai? Ti consideri causa e guardi

Dettagli

PERSONAL BRANDING COME PROMUOVERSI & FARSI CAPIRE NEL MONDO DEL LAVORO

PERSONAL BRANDING COME PROMUOVERSI & FARSI CAPIRE NEL MONDO DEL LAVORO in collaborazione con PERSONAL BRANDING COME PROMUOVERSI & FARSI CAPIRE NEL MONDO DEL LAVORO Fausto Ciarcia (Direttore HR W. Astoria Hilton) Stefano Biscioni (Presidente ESI) Giovedi 13/03/2014 Salone

Dettagli

Come gestire il cambiamento organizzativo?

Come gestire il cambiamento organizzativo? DAL 1946, CONSULENTI DI DIREZIONE 10133 TORINO CORSO FIUME 2 - Tel.(011) 6604346 6603826 (fax) Email: consulenti@studiobarale.it Come gestire il cambiamento organizzativo? Una breve guida all introduzione

Dettagli

LA VITA E CAMBIAMENTO

LA VITA E CAMBIAMENTO Free Session Included! LA VITA E CAMBIAMENTO Giuliano Mandotti COACHING - INFORMATICA - FORMAZIONE Chi vuole fare sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa Proverbio africano Life COACHING

Dettagli

OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI?

OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI? OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI? OPERARE Ogni azione-operazione operazione è un azione educativa poiché di fatto modifica la visione di sés e del mondo dell altro e influisce sulla sua

Dettagli

Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele

Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele company profile Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele chi siamo 012Factory è il primo centro di contaminazione per l'innovazione

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

Costruisci e allena il tuo stile!: workshop 2 giornate Linea di servizi Casual Donna

Costruisci e allena il tuo stile!: workshop 2 giornate Linea di servizi Casual Donna Costruisci e allena il tuo stile!: workshop 2 giornate Linea di servizi Casual Donna Questo workshop fa per te se vuoi avviare un cambiamento di immagine, stile personale e look, perché: - ritieni di avere

Dettagli

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi MATCHING 24 / 11 /2009 Seminario Studiare I consumi: Imparare dalla crisi Quanto più la ripresa sarà lenta, tanto più la selezione delle aziende sul mercato sarà rapida. È fondamentale uscire dalle sabbie

Dettagli

BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 1 AVEVO UN SOGNO E L HO REALIZZATO CON BIC LAZIO E LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA

BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 1 AVEVO UN SOGNO E L HO REALIZZATO CON BIC LAZIO E LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 1 AVEVO UN SOGNO E L HO REALIZZATO CON BIC LAZIO E LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 2 Nuove

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA LA FORMAZIONE MANAGERIALE 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ PROGETTARE E REALIZZARE PERCORSI DI CRESCITA MANAGERIALE E PROFESSIONALE?

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola /Famiglia

Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola /Famiglia Istituto Comprensivo - Monte Urano Via Vittorio Alfieri 1 - Monte Urano - prov. Ascoli Piceno - cap.63015 telefono 0734/840605 Fax 0734/840880 Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola

Dettagli

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Catalogo formativo COM01 COM02 COM03 COM04 COM05 COM06 COMUNICARE Team working L arte di ascoltare - modulo 1 L arte di ascoltare

Dettagli

Social Networking nella PA: vietare o educare all'uso? Caterina Policaro www.catepol.net caterina.policaro@gmail.com

Social Networking nella PA: vietare o educare all'uso? Caterina Policaro www.catepol.net caterina.policaro@gmail.com Social Networking nella PA: vietare o educare all'uso? Caterina Policaro www.catepol.net caterina.policaro@gmail.com Cosa sono i social network? Tutta una serie di programmi per il computer che...bla bla

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE La qualità del servizio passa attraverso la qualità delle persone 1. Lo scenario In presenza di una concorrenza

Dettagli

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014 SURVEY Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto 17 Luglio 2014 Il CLUB FINANCE La mission Il Club rappresenta a livello nazionale un centro di riferimento, di informazione

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria. (Indipendenza finanziaria)

Dettagli

Introduzione ai Metaprogrammi

Introduzione ai Metaprogrammi Introduzione ai Metaprogrammi Piernicola De Maria www.effettoleva.com I Metaprogrammi sono... Processi mentali consolidati Percorsi di minore resistenza Basati sul contesto A consapevolezza ritardata Spesso

Dettagli

Pillole di eventi di fundraising

Pillole di eventi di fundraising Pillole di eventi di fundraising Forlì, 11-12 settembre 2014 Mara Garbellini IL POTERE DEGLI EVENTI: TOCCARE CON MANO LA TUA ORGANIZZAZIONE Gli eventi sono occasioni reali, tangibili per donare e per partecipare

Dettagli

Lo Standing adeguato per l inserimento in azienda

Lo Standing adeguato per l inserimento in azienda Lo Standing adeguato per l inserimento in azienda LE TEMATICHE Il contesto competitivo Le competenze delle nuove imprese Gli obiettivi di sopravvivenza e di successo Come scegliere il personale Requisiti

Dettagli

Come progettare strategie vincenti

Come progettare strategie vincenti Come progettare strategie vincenti 1 Cosa sono le Strategie Le strategie sono una serie di step che consentono al coach e al coachee di andare verso l obiettivo in maniera consapevole e sicura. Un valido

Dettagli

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile La TUA Grande Rete Sempre Disponibile A chi ci rivolgiamo? Chi vuole mettersi in gioco sempre. Chi vuole raggiungere livelli altissimi di guadagno. Chi vuole essere il padrone di se stesso. Chi vuole

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

Registro 7 PERSONAL BRANDING. Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO

Registro 7 PERSONAL BRANDING. Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO Registro 7 PERSONAL BRANDING Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO INDEX 3 5 9 13 16 Introduzione Che cos è il Personal Branding Una strategia di Personal Branding efficace Comunicazione

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo.

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 6 Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. Dopo aver ragionato su quanto una spiccata consapevolezza

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

Challenge Network Gamification

Challenge Network Gamification Challenge Network Gamification Gamification - Premessa L introduzione di concetti come: punti, livelli e sfide all interno di un percorso formativo, incoraggia gli utenti ad investire il proprio tempo,

Dettagli