Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 IL IL DISABILE BISABILE Organo interno distribuito gratuitamente agli associati - Redazione c/o Aniep Modena Modena Anno Le quattro ruote dell'aniep Modena N. 2 Aprile "Guerra e pace" Il nostro errore più grande ha detto Marguerite Yourcenar è quello di cercare negli altri le qualità che non hanno, invece di esaltare quelle che veramente possiedono. Una riflessione che la famosa scrittrice francese sembra aver fatto apposta per noi, che calza a pennello con le finalità dei nostri sforzi ed il senso del messaggio che si è voluto lanciare con il BISabile. Potrebbe anche essere lo slogan giusto per dare qualche concretezza all Anno Europeo delle Persone Disabili. Certo, in questo sventurato 2003, ben altri eventi stanno rubando la scena ad una celebrazione tanto meritoria quanto dovuta, che mi auguro non si risolva solo in una salve di belle parole. A sparare davvero ci sta pensando qualcun altro: proprio mentre butto giù queste righe, è partito il primo attacco all Iraq, quello chirurgico con le bombe intelligenti anche se non prive di incresciosi effetti collaterali, che contribuiranno ad una produzione industriale di nuovi disabili, da aggiungere ai 600 milioni già presenti nel mondo. Ma non andiamo fuori tema, anche se sarebbe fin troppo facile sottolineare quanto suoni improprio definire normodotati i signori della guerra. Se dovessero combattere ogni giorno la loro personale battaglia sul fronte dell handicap, forse farebbero meno danni! Nella nostra ricca e per ora pacifica Italia i guerrieri della disabilità ammontano, uno più uno meno, a 3 milioni, dei quali almeno 500mila del tutto impossibilitati a muoversi, che sopravvivono soprattutto grazie a quell invisibile esercito di eroi che sono i loro famigliari e i loro amici. E le istituzioni? Qualcosa di buono in questi ultimi anni è stato realizzato, senza dubbio, ma non basta, specie se, come pare, si parla di un taglio netto del 50% del fondo sociale nazionale. Una marcia da gamberi, altro che politica dei piccoli passi! Però ho letto ieri che il presidente della Camera Casini, in un recente convegno a Rimini sui disabili, uno dei tanti omaggi all Anno loro dedicato, ha onestamente ammesso che bisogna rompere la cappa di disattenzione, che, da parte delle strutture pubbliche, ancora grava sui cittadini più svantaggiati. Ha aggiunto anche che, a combattere la disabilità, le famiglie sono sole, sia a causa di aiuti economici assolutamente insufficienti ( ha detto proprio così!), sia di più per la sordità del pubblico. Da qui l invito a prendersi carico tutti, senza eccezioni del problema, per non essere corresponsabili di un grave guasto di civiltà, che solo in parte l abnegazione dei tanti volontari presenti per fortuna nel nostro Belpaese può compensare. Insomma, che dire? Saranno solo le solite belle parole, perfettamente intonate alla celebrazione di questo 2003? Diffidare è scontato, ma sperare è lecito, perché, se si vuole, far di meglio si può! Un esempio concreto, citato dallo stesso Casini? Eccolo:la civile Svezia ha messo al centro della sua politica della disabilità l investimento nelle pur diverse ABILITA degli interessati, superando una volta per tutte l approccio assistenzialista. Insomma, ha tradotto in fatti il pensiero della Yourcenar. Ed anche il nostro. Buona lettura! Luciana Galassi Carnevale "Insieme a Noi" Usi, abusi, soprusi e contusi... Elezione direttivo ANIEP Modena Esenzione bollo: il giro del perdono Siamo in attesa di... Forature? "no problem.." ECDL i corsianiep e gli esami Incontro Associazioni e Comandante dei Vigili

2 IL BISabile Associazioni Barriere a Modena 32 Le nostre braccia le nostre gambe Intervista alla presidentessa Aniep G: Ho saputo di una tua nuova iniziativa Di cosa si tratta, Serena? S: Si tratta di un progetto per consentire a tutti i disabili di poter disporre di un mezzo attrezzato, che permetta loro di raggiungere i luoghi in cui desiderino trascorrere il tempo libero. Sono felice di annunciarlo a te, che sei la mia Giornalista preferita! G: Ma come ti è venuta questa idea? S: Veramente è stato sempre il mio sogno. Ho avuto occasione di frequentare diverse associazioni e ho tanti interessi, per cui mi trovo spesso a dover usufruire dei trasporti per disabili. Il problema che ho rilevato è che, durante il giorno sono disponibili diversi servizi, mentre nel finesettimana è molto difficile muoversi, a meno che non si abbiano parenti o amici con mezzi attrezzati. G: E se uno non trova nessuno disponibile oppure c è, ma senza il mezzo adatto? S: Appunto per questo ho pensato di acquistare un pulmino attrezzato e,con l aiuto di qualche volontario per guidarlo, di realizzare il mio, anzi il nostro progetto, cioè dell ANIEP di Modena.. Già che ci siamo, vorrei fare un appello per cercare volontari disposti a guidare il pulmino. G: Scommetto che hai pensato a un nome per questo progetto! S: Sì, l ho chiamato "Le nostre braccia, le nostre gambe". G: E cosa vuol dire? S: Vuol dire che chi ha problemi di disabilità come noi è spesso costretto a muoversi con carrozzine non sempre autoguidate, e /o da tutori di sostegno. La nostra vita relazionale, se non è affiancata da qualcuno che diventi appunto "Le nostre braccia, le nostre gambe", non può avere seguito. Molti di noi hanno i famigliari anziani, altri non hanno nessuno e diventa alquanto problematico pensare a una vita sociale soddisfacente e piena di interessi culturali, sportivi e ricreativi, senza qualcuno che ci "Trasporti", cioè ci garantisca la mobilità e l autonomia. Ogni disabile è una storia, ogni storia è a sè e ha le sue necessità. Lo stare insieme ci permette uno scambio reciproco delle nostre conoscenze, e diventa un concreto aiuto per non sentirci in balia della complessità sociale. G: A chi è rivolto, in particolare, questo progetto? S: E rivolto a tutte le persone disabili, sia al bambino, ovviamente accompagnato, che all adulto. E comunque previsto il posto anche per un eventuale accompagnatore dell adulto. G: A quando la partenza del progetto? S: Il progetto partirà indicativamente i primi di Aprile. Col nostro mezzo attrezzato, chi lo desidera, potrà partecipare alle attività socializzanti integrative offerte dal nostro territorio, potrà assistere ad una partita o godere di un film, andare in piscina, e soprattutto essere visibile, rimuovendo gli ostacoli che limitano la propria autonomia. Noi siamo adulti e giovani, usiamo Internet, il computer, vogliamo muoverci di sera. Stare insieme ai nostri coetanei negli stessi spazi aggregativi, essere accolti a teatro, ad un concerto, in chiesa, al cinema, allo stadio. C è la pallavolo, il baschet, il calcio, anche solo una pizza e quant altro possa essere motivo di invogliarci ad uscire di casa,"dalle nostre prigioni". G: Come sarà organizzato il servizio? S: Il servizio sarà attivo esclusivamente per trasporti nell ambito del comune di Modena, nei giorni di: Venerdì sera dalle ore alle Sabato pomeriggio, sera dalle alle dalle alle Domenica mattina, pomeriggio, sera dalle 9.30 alle dalle alle dalle alle Un coordinatore riceverà le richieste di trasporto dai vari utenti e le pianificherà. Le chiamate potranno essere effettuate al numero dalle ore 11 alle ore 17 da lunedì a Giovedì. G: A questo punto, vedo che è tutto pronto, per cui non mi resta che dirti: buon lavoro e in bocca al lupo! S: Grazie ma non pensare che abbia finito! Devo fare l ultimo appello, rivolto a tutti i possibili utenti di questo nuovo servizio: volete uscire "dalle vostre prigioni"? Noi adesso possiamo aiutarvi davvero Ringraziamenti L'Associazione ANIEP di Modena ringrazia: -La Fondazione Cassa di Risparmio di Modena -Provincia di Modena perche solo grazie al loro contributo è stato possibile realizzare il progetto "Le nostre braccia le nostre gambe" APPELLO Hai la patente? hai un pò di tempo da dedicare alle persone in difficoltà? Vuoi sentirti utile? Undici volontari hanno già aderito al servizio Aggiugi il tuo nome all'elenco telefona all'aniep oppure al cell Orari del servizio: Venerdì ore 19/24 Sabato 14,30/19 e 19/24 Domenica 9,30/13-14,30/19-19/24 Prenotazioni: da Lunedì a Giovedì dalle ore 11 alle ore 17 al cell Note: Il servizio è limitato alla città di Modena, è aperto a tutti i disabili, ma hanno priorità i soci ANIEP Direttore: Luciana Galassi Redazione e amministrazione: Corso Cavour Modena Proprietario: Serena Gnudi Tel: Stampa: Artistica Grafica Modena Il BISabile viene distribuito gratuitamente ai soci, l'iscrizione si effettua versando 15 Euro sul C/C postale ANIEP Modena L'ANIEP ha bisogno di te Tu hai bisogno dell'aniep ISCRIVITI

3 IL BISabile Handimatica A questo punto, nessuna scusa! Chi ha voglia di ballare, balli!!!!! Visita ad Handimatica 2002, Mostra Convegno Nazionale per l integrazione del disabile. Il legislatore, con il decreto legge del 1998, n. 77, ha reso applicative le attese agevolazioni per l acquisto dei sussidi informatici, mostrando di cogliere finalmente quello che già era apparso chiaro a tutti : l informatica e il computer sono un potente mezzo di crescita culturale e un ausilio spesso indispensabile per i portatori di handicap. Il panorama dei rapporti che i disabili hanno con il computer e con gli strumenti informatici in genere copre tutte le possibili sfumature, dal completo rifiuto all indifferenza fino all amore sviscerato. La mia esperienza nel settore, come utente e come docente, prima nella scuola dell obbligo, già con gli spectrum e i Vic 20, e i primi laboratori informatici, poi all interno dell ANIEP con i personal computer della nuova generazione, ha sempre confermato la convinzione che il pc è uno strumento formidabile, che può dare molte soddisfazioni a quelli che hanno delle idee e degli interessi da condividere, ma che può anche rimanere alla funzione di soprammobile per coloro che le loro idee e i loro interessi vogliono esprimerli in altro modo, oppure che non hanno proprio niente da comunicare. Il momento cruciale, nella storia dell informatica, si è verificato quando il computer ha reso possibile e accessibile a tutti il più nuovo strumento di comunicazione di massa, cioè INTERNET. Una opportunità straordinaria per allargare i propri orizzonti ed accedere ad enormi possibilità di informazione e comunicazione per chiunque, ma soprattutto un occasione di interazione che ogni disabile non dovrebbe mancare. Al fine di tenerci informati, abbiamo partecipato alla manifestazione Handimatica 2002,che si è svolta a Bologna il 29/11/2002, dove, fra le varie iniziative rivolte alla scuola, ai disabili, ai non vedenti, ecc. abbiamo accolto con molto favore la collaborazione dell AICA (Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico) e dell ASPHI (Associazione per lo Sviluppo di Progetti Informatici per gli Handicappati),al fine di far conseguire ai disabili la Patente Europea del Computer ECDL. Questa collaborazione permette agli interessati di sostenere i sette esami dell ECDL nelle sedi ASPHI di Bologna (Via Arienti 6, tel Anna Giordano) e di Milano, riconosciute come Test Center Accreditati. Ma la novità consiste nel fatto che, previa telefonata per prenotare e successiva compilazione del modulo di richiesta, si può: ottenere la Skills Card gratuitamente sostenere gli esami senza spesa ottenere una postazione il più possibile adattata alle esigenze del disabile L esame può essere sostenuto, inoltre, con la procedura automatica Alice (test), o manuale, ottenendo, nei casi necessari, anche un tempo aggiuntivo ai 45 minuti a disposizione per ogni prova. Nelle giornate del convegno era già attiva una postazione con vari computers per poter sostenere l esame e abbiamo potuto raccogliere tutte le informazioni utili per poter operare al meglio. A questo punto nessuna scusa è accettabile e chi ha voglia di ballare, balli!!! Così l ANIEP di Modena, che già da alcuni anni organizza in proprio corsi di informatizzazione di base per i suoi soci, ha proposto in quattro e quattro otto il primo corso a Modena di preparazione all ECDL, mettendo sette dei suoi iscritti in condizione di sostenere due dei sette moduli dell esame, ma questa è un altra storia, che troviamo meglio raccontata in altra parte del nostro giornalino. Onofrio Qualche diavoleria del nostro Ennio Gilli Ogni volta che vado da lui, Ennio riesce a meravigliarmi e allora ultimamente ho preso l'abitudine di andare a trovarlo armato...(della macchina fotografica) è così che, nell'ultima visita ho scattato alcune foto delle sue diavolerie. "Non è Avere e nemmeno Essere, l'importante è Dare" Questo motto, che descrive molto bene lo spirito e l'ideale di vita di questo "signore", qualche amico ha pensato di regalarglielo come quadro. Naturalmente, come già raccontato nei numeri precedenti del giornalino, la sua inventiva è prima di tutto al servizio dei disabili, per risolvere i loro problemi, ma "si possono mettere i calzini ad un cinghiale?" NO!! e allora come non aspettarsi marchingegni anche per la vita quotidiana dei "normali". Segue pag 4 Diavoleria per disabili. Cintura regolabile su misura per aiutarsi a scendere dal letto Diavoleria da bagno. Sistema automatico che apre la protezione e il flusso di acqua

4 IL BISabile 4 Sport e disabili Sicuramente parlare di sport e di paraolimpiadi 2006 per disabili fa onore ad una società che vuole migliorarsi, anche perché è sempre utile ricordare che la disabilità, che un giorno qualsiasi potrebbe colpire chiunque, appartiene a tutti. Lo Sport contribuisce alla salute fisica e psicologica; proprio attraverso il riconoscimento del proprio corpo, il disabile impara ad accettarsi, dimostrando finalmente a se stesso e agli altri che si può mostrare un corpo lontano dai canoni di bellezza che tutti i giorni ci sono proposti, e che sono un privilegio di pochissimi, anche fra i sani.. Questo corpo che oggi il disabile può mostrare in pubblico, diviene così non più motivo di vergogna ma di soddisfazione, se riesce, con lo sport, a raggiungere traguardi lodevoli e ammirevoli.a patto che lo sport, a maggior ragione per un disabile, non divenga puro agonismo e antagonismo. In caso contrario, perde la sua giusta motivazione e il piacere che ne deriva, che sia praticato da disabili o normodotati. La pura competizione, il senso di rivalità, non sono lo spirito dello sport,che deve unire e non creare caste, ancor più dannose in una fascia debole.i portatori di handicap o, come si preferisce dire oggi, i diversamente abili, non sono tutti aspiranti atleti, così come succede tra i normodotati. Però sarebbe bene che chiunque desideri fare un po di moto per salute o soddisfazione, potesse accedere ad una struttura sportiva, pubblica o privata che sia. Purtroppo, per la mia esperienza di disabile su protesi agli arti inferiori, devo affermare che mi è concesso solo praticare un po di nuoto. Sulla punta delle dita di una mano, si contano le piscine attrezzate senza barriere architettoniche così da poter giungere al bordo vasca; il seggiolino per scendere in acqua è ancora un lusso di pochissime. Certo,ci sono i corsi per disabili. ma chi non volesse aggregarsi al gruppo dei diversi?? I disabili oggi sono, più o meno bene, inseriti insieme agli altri nelle scuole pubbliche, e così nei posti di lavoro.perché, se decidono di fare sport,devono starsene in disparte? Insomma O FAI L ATLETA DISABILE O NIENTE! C è sempre la fisioterapia che, se hai l esonero ticket, non costa, ma riesci ad accedervi solo dopo lunghi mesi. E utilissima, ma, se usata per far ginnastica, ha un costo per tutti, però non va che il disabile sia costretto a farla solo perché non trova nessuna palestra accessibile! Certo ci fa onore vantare atleti disabili, ma non va dimenticato che, prima che un non vedente possa scendere con gli sci da una montagna, sarebbe bello che tutti i non vedenti potessero condurre una vita dignitosa e il più autonoma possibile nella propria città; il che significa potersi spostare per lavorare, ma anche per poter fare sport, per poter stare insieme con gli altri anche nei momenti di svago. Per esperienza personale, posso assicurare che, per ottenere due piedi per protesi che mi servono per vivere una vita quasi normale, ho dovuto lottare, inoltrare diverse domande ed anche minacciare denunce. So di altri che non hanno ottenuto gli ausili indispensabili a vivere perché, meno fortunati di me, non hanno più la forza per lottare e nessuno che lo faccia per loro. Ma, mi chiedo, se oltre a svolgere un lavoro, a seguire la casa e i miei figli come fanno di solito i normodotati, riuscissi anche ad andare alle paraolimpiadi, vivrei forse meglio?! Quando ero più giovane e meno normale per gestire una famiglia, ho gareggiato in vasca e vinto la medaglia d oro, primeggiando con me stessa poiché ero l unico atleta donna nella mia categoria di disabilità. Devo ammettere che oggi mi ritengo ben più campione di allora. Non voglio sottovalutare lo sport, ma credo non debbano essere dimenticati problemi ben più difficili da risolvere nella vita di tutti i giorni. Può essere importante poter praticare uno sport per sentirsi parte della società, ma l anno delle paraolimpiadi passa e i disabili restano! E delle paraolimpiadi che ha più bisogno oggi il disabile? Ma quando la finiremo di farci prendere per in giro?!.concludo con un altra domanda, che intende essere provocatoria,chiamando in causa la categoria. Perché agli innumerevoli convegni, indetti da innumerevoli associazioni, dove si parla di handicap, trovo sempre più disabili che arrivano all ora di pranzo (quando ovviamente è offerto) e sempre meno disabili che ascoltano, propongono, dialogano tra loro? Riflettete, gente, riflettete!.. Vanna Menegatti, che sempre più ama firmarsi IL GUERRIERO CHE SORRIDE Diavoleria da soffitta. Sistema automatico per apertura facilitata ( si apre con un dito) della botola soffitta, con accensione automatica della luce internamente al vano ripostiglio Diavoleria per i fiori. Sistema di copertura a tapparella con naylon di protezione per riparare i fiori dal freddo. Segue da pag 3

5 IL BISabile Assemblea Provinciale ANIEP 5 Assemblea Provinciale Elezione del presidente e del direttivo ANIEP Modena Domenica 28 ottobre 2002 si è svolta l assemblea elettorale biennale della nostra associazione. E stata la prima volta che ho preso parte a questa riunione e devo dire che la cosa che mi ha colpito di più è stata la partecipazione dei nostri soci, la volontà di tutti i presenti di essere parte delle attività dell associazione e di viverla non solo come un punto di riferimento a cui rivolgersi per avere informazioni o aiuto, ma come momento di unione e condivisione di obiettivi e interessi comuni, che hanno catturato l attenzione di molte persone, le quali hanno deciso di svolgere un attività di volontariato all interno dell associazione. Infatti uno dei tanti scopi di questa assemblea è stata proprio l elezione del primo consiglio allargato dell ANIEP che ha visto l attribuzione delle varie attività associative ad un più consistente numero di persone. Inoltre vi è stata la riconferma del nostro presidente, Serena Gnudi, il cui intenso lavoro è stato decisivo per gli ottimi risultati raggiunti dall associazione. Ottimi risultati che si possono constatare anche dal bilancio annuale, approvato con ampia soddisfazione da tutti i soci presenti. Sono state presentate diverse novità, fra le quali vogliamo evidenziare un progetto di cui siamo particolarmente orgogliosi: il pulmino! Tale iniziativa è scaturita dal progetto Le nostre gambe, le nostre braccia, presentato congiuntamente all associazione Insieme a noi, con il quale l ANIEP ha ottenuto finanziamenti provinciali e dalla Fondazione Cassa di Risparmio per l acquisto di un pulmino, munito della pedana per il sollevamento delle carrozzine, al fine di offrire ai disabili la possibilità di svolgere attività serali. Questo è molto importante perché fino ad ora un tale servizio era previsto solamente nella fascia diurna, tralasciando un aspetto molto importante per la vita del disabile, quello sociale e ricreativo. Un altra novità di rilievo è l attribuzione da parte del Comune di una nuova sede per l ANIEP. Finalmente potremo avere un luogo molto più adatto in cui poterci incontrare, conoscere e stare insieme, ed in cui poter svolgere le nostre attività, uno spazio più grande e molto più attrezzato, che verrà dotato di tutte le strutture necessarie e naturalmente garantirà l accessibilità a tutti. La nuova sede sarà disponibile probabilmente il prossimo Settembre, nel frattempo chi avesse bisogno di rivolgersi all associazione, può farlo presso la nostra attuale sede, che ora è aperta tre giorni alla settimana, grazie all aiuto e all impegno dei nostri volontari. Si è poi parlato ampiamente del giornalino, come fonte di informazione e di partecipazione alla vita dell associazione, iniziativa molto apprezzata dai nostri soci e dagli enti locali, la quale continuerà e sarà sempre più ricca di notizie e di rubriche. Importante è l istituzione, da parte dell ANIEP, di corsi per i soci, relativi all ECDL, la patente europea del computer, tenuti dal pazientissimo Onofrio Casimirri che ogni martedì si impegna al massimo per fare di noi degli esperti conoscitori del computer. In conclusione, è stata una giornata molto piacevole, che è andata oltre agli aspetti tecnici e burocratici propri dell assemblea in quanto, dopo l elezione del consiglio e le altre attività previste dall ordine del giorno, l ANIEP ha predisposto un servizio di chatering che ha permesso a tutti i presenti di pranzare insieme, rilassandosi e godendo della buona compagnia. Elena Foroni Forature No problem A colloquio col gommista di fiducia sig Verri zona Torrazzi, per alcuni aggiornamenti sulle innovazioni nel settore pneumatici e sistemi antiforatura. Dal colloquio è emerso come attualmente il sistema a bomboletta rimane ancora il più conveniente per affrontare il problema delle forature. Il cambiare la gomma forata, per molti di noi disabili è impossibile, e allora per evitare il ricorso al carro attrezzi, quelli più Il comitato elettorale La pausa intraprendenti si sono muniti da tempo della magica bomboletta. Da circa un anno però è comparso sul mercato, introdotto da Michelin in collaborazione con Renault ai quali si è aggiunta poi la Pirelli, un magico sistema pneumatico cerchione che dovrebbe risolvere definitivamente il problema forature. Sistema Bomboletta Con una spesa di circa 20 è possibile comperare una bomboletta che in caso di foratura senza lacerazione, permette di chiudere il foro e di portare a termine il L'arrabbiato Il pranzo Gli eletti al Comitato provinciale Serena Gnudi Presidente Galassi Luciana Vicepresidente Santi Bruno Casimirri Onofrio Toni Giorgio Revisori: Gozzi Antonio Baschieri Luisa Fogli M. Giovanna Benatti Paola Consiglio allargato: Ferrari Paola Ferri Laura Bonacini Angela Altiero Tiziana Bommicino Giuseppa Brancolini Gaetano Trevisi Elisabetta Salvarani Giuseppe Foroni Elena viaggio 15/20 Km a 60 km orari max o perlomeno di arrivare al primo gommista senza la necessità di impegnarsi nella operazione di cambio della gomma Pro: costo esiguo, facilità d uso, posso andare da qualsiasi gommista Contro: la gomma deve essere portata prima possibile dal gommista per la riparazione e la pulitura interna altrimenti Segue pag 10

6 IL BISabile La vogliamo finire di fare i furbi!! 6 Usi abusi soprusi e contusi Incontro col comandante dei Vigili Urbani di Modena Fabio Leonelli I Vigili siano vigili...ma anche le Associazioni vigilino insieme a loro! (tengano informati gli iscritti e i disabili usino correttamente il cartellino) Lo scorso 22 ottobre, presso la sede dei Vigili Urbani di viale Amendola, abbiamo potuto incontrare il comandante Fabio Leonelli e l ing. Bonino, del traffico. L incontro, richiesto dalle associazioni di categoria modenesi (ANIEP, ANGLAT, UIC, APRE INSIEME A NOI) per manifestare la loro piena adesione al lavoro di controllo dell uso dei permessi di circolazione e sosta per i disabili (cartellino arancione), è stato anche un occasione importante per fare il punto sulla normativa, avanzare qualche proposta e esporre un po di problemi. Dopo una breve introduzione siamo entrati nel merito. Ecco i risultati: Usi: circolazione- consentita su corsie preferenziali nel senso di marcia dei veicoli autorizzati, su zone ZTL rispettando la normativa locale emanata dal Sindaco, non consentita nelle strade con divieto di accesso o di transito. E altresì consentito portarsi al prelievo del disabile anche senza esporre il cartellino, oppure circolare con cartellino del disabile in zona altrimenti proibita ma in entrambi i casi il vigile puo effettuare la verifica e sanzionare la irregolarità. parcheggio- sugli spazi riservati, sugli spazi a pagamento senza pagare, sugli spazi con disco orario in deroga all orario. Non è consentito nelle aree dove vige il divieto di sosta/fermata permanente. La macchina del disabile trovata in divieto di sosta e soggetta alla multa e allo spostamento (verso lo spazio più vicino consentito) ma non alla rimozione. N.B. Le associazioni o le coperative sociali che hanno un rapporto di convenzione per la fornitura di servizi assistenziali possono ottenere un permesso di circolazione e sosta (questo vale solo per la provincia di Modena) Abusi: duplicazione- il contrassegno è personale e non è consentita la duplicazione cessione temporanea o permanente del cartellino- non consentita in nessun caso. Il cartellino deve essere usato esclusivamente nell auto al servizio del disabile Soprusi: Contraffazioni e falsificazioni Uso di contrassegni rinvenuti Uso di contarssegni di persone decedute Contusi: ---Multa di 150 per tutti gli usi non consentiti del contrassegno ---Ritiro immediato e multa di 150 per fotocopie o contrassegni falsificati. Il disabile proprietario del contrassegno viene avvertito ma mantiene l uso del contrassegno ---Se per tre volte viene rilevato l uso scorretto di uno stesso contrassegno il disabile dello stesso ne perde l uso per un anno ---denuncia penale per uso di contrassegno di persona deceduta e per falsificazioni e contraffazioni Abbiamo ottenuto: Manualetto con la normativa di legge spiegata (cose da fare e cose da non fare). Distribuito a tutte le associazioni con esempi di comportamenti scorretti e relative sanzioni. Le associazioni si impegnano a pubblicizzare meglio possibile le regole e invitano i loro associati ad un comportamento rispettoso della legge nel loro interesse e in quello più generale della categoria. Questo manualetto, attualmente in preparazione, sarà pronto circa alla fine di Aprile Quanto prima verra distribuito il nuovo contrassegno con logo anticontraffazione e con plastificazione antiusura. Il nuovo contrassegno è gia in distribuzione dal 8 di Marzo pertanto tutti i nuovi saranno anticontraffazione e lo stesso i rinnovi e le sostituzioni per usura Nuovo contrassegno notare i due fori a stellina e il logo centrale anticontraffazione. Aggiunta la scritta a monito contro ogni abuso. I numeri del 2001: 1900 contrassegni 100 infrazioni 8 denuncie penali 400 parcheggi riservati Infrazioni: uso di permessi di persone decedute, permessi duplicati, falsi smarrimenti o ritrovamenti non restituiti, permessi falsificati nel numero o nella data di scadeenza. La maggior parte dei multati sono parenti o conoscenti del disabile e questo è due volte grave uno perchè viene violata la legge e due perchè si usa la disabilità del congiunto per scopi propri a discapito dei suoi diritti e a scapito di tutta la categoria Segnala: Smarrimento/furto- va denunciato alla questura e con la denuncia si può ottenere il duplicato. In caso di ritrovamento va riconsegnato il duplicato al comando dei vigili Auto senza contrassegno in parcheggio riservato ai disabili - telefonare al n e i vigili verranno ad emettere la sanzione e procederanno alla rimozione. Spazio di sosta disabili mancante o non adeguato segnalare con lettera all ufficio viabilità del comune

7 IL BISabile ECDL sbarca all'aniep di MODENA 7 IL Corso di preparazione (il momento della fatica) Il primo corso preparatorio all'esame ECDL è iniziato in Gennaio ed è terminato in marzo. Ben 13 incontri di 2 ore e mezza l'uno, presso la sala computer messa a disposizione al Polo 9 del Comune, grazie all'interessamento della dottoressa Neviani. Abbiamo deciso di iniziare dall'esame più difficile, quello di Excel (modulo 4 di ECDL), il foglio elettronico di Microsoft, e gli argomenti svolti hanno raggiunto una profondità ben al di là di quanto richiesto per sostenere l'esame. Contemporaneamente in un paio di incontri sono stati affrontati gli argomenti più generali di gestione dei file (modulo 2 di ECDL), questo in un tempo ridotto perche tutti i partecipanti usavano da tempo il computer. Il corso offerto da ANIEP Modena gratuitamente ai partecipanti, naturalmente proseguirà nei prossimi mesi fino al conseguimento della patente. Il prossimo appuntamento è l'esame fissato per Lunedì 14 Aprile. Saremo sempre in sette, alcuni ripeteranno le prove per vari motivi andate male, mentre altri sosterranno i moduli più semplici per i quali si sentono pronti. I corsi riprenderanno in Maggio con PowerPoint, e poi si fermeranno per l'estate. ECDL cos'è La patente Europea del Computer è un esame riconosciuto a livello internazionale che attesta le conoscenze di base dei principali strumenti informatici Per ottenere questo attestato è necessario superare sette esami: 1) Concetti di base della tecnologia dell'informazione 2) Uso del Computer e gestione dei file 3) Elaborazione testi (Word) 4) Foglio elettronico (Excel) 5) Base di dati (Access) 6) Strumenti di presentazione (PowerPoint) 7) Reti informatiche (Internet) tel per iscriverti L'esame (il momento della paura) Salve, siamo tre amiche, Pina, Elena e Serena. Proprio il 17/03/03 di lunedì siamo partite da Modena per Bologna per sostenere l esame di EXEL e GESTIONE FILE. Durante il percorso abbiamo chiacchierato del più e del meno, per esempio Elena e Pina si sono messe d accordo per stare insieme nell ufficio dell A.N.I.E.P.. Con la Mamma della Serena si discuteva sulla strada da percorrere, e cosi tra chiacchiere e musica siamo arrivati. Abbiamo subito dovuto affrontare il problema del parcheggio, all interno della palazzina. All esterno c era una strada stretta utilizzata come parcheggio per motorini, quindi impossibilitati a fare manovra col pulmino, abbiamo parcheggiato all esterno, e siamo finalmente entrati ma a piedi. All interno ampio spazio per parcheggiare, un lungo portico, tante porte senza indicazioni. Dopo aver vagato un po, siamo finalmente giunti nella porta giusta, che in sostanza era la sala dell esame, già predisposta con i computer per ognuno di noi sette, predisposti anche per i nostri singoli problemi. Ci siamo accomodati, ognuno scegliendo il proprio computer, in attesa dei responsabili dell esame. Quando sono arrivati per prima cosa si sono presentati, poi hanno ritirato i vari documenti e ci hanno consegnato quello che serviva per l esame. Dopo la spiegazione d obbligo, c è stato il via in assoluto silenzio. L esame ha avuto una durata di 45 minuti cadauno. Le nostre impressioni A parte i problemi riscontrati a livello personale, ad esempio il tempo limitato, per Elena, ci siamo trovate bene perché ci hanno messo immediatamente a nostro agio, e poi sono stati gentili e disponibili. Al ritorno ci siamo rilassate per tutto il tragitto. Pina Elena Serena ECDL e disabili I disabili che vogliono sostenere l'esame possono farlo gratuitamente (sia l'iscrizione che le tasse per ogni esame) presso le sedi ASPHI. sede ASPHI di Bologna (Via Arienti n. 6 tel entrata da via dell'oro) Bisogna prenotare e possedere certificato invalidità e documento di riconoscimento, contattare Anna Giordano tel Un'opportunità da non perdere A Modena l'aniep organizza i corsi di preparazione per i disabili e li accompagna all'esame

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli UNITÀ 2 Collegate la definizione alla parola corrispondente. Persone con handicap. 2 Persone senza genitori. 3 Persone che stanno in carcere. 4 Persone che hanno bisogno di aiuto. Persone che hanno dovuto

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008 nno 2008 dolescenti Prova di Comprensione della Lettura CELI 1 dolescenti 2008 PRTE PROV DI COMPRENSIONE DELL LETTUR.1 Leggere i messaggi da 1 a 4. Guardare le illustrazioni sotto i messaggi. Solo una

Dettagli

VADO A SCUOLA CON LO SCUOLABUS. Servizi Scolastici Integrativi Comunali TRASPORTO SCOLASTICO

VADO A SCUOLA CON LO SCUOLABUS. Servizi Scolastici Integrativi Comunali TRASPORTO SCOLASTICO VADO A SCUOLA CON LO SCUOLABUS Servizi Scolastici Integrativi Comunali TRASPORTO SCOLASTICO Vado a scuola con lo Scuolabus Vado con lo Scuolabus alla scuola dell infanzia o alla scuola primaria Se non

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2 Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 1 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online Scheda grammaticale

www.iluss.it - Italiano online Scheda grammaticale Discorso indiretto - o n 1 Trasformare il discorso diretto in indiretto 1. "Che cosa fai?". Mi chiese che cosa. 2. "Sono venuto a saperlo per caso". Disse a saperlo per caso. 3. "Per favore, telefoni a

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

LEZIONE 5 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI

LEZIONE 5 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI LEZIONE 5 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A.Completa le frasi coniugando i verbi tra parentesi al passato (imperfetto, passato prossimo trapassato prossimo) 1. Quando SIAMO ARRIVATI/E al cinema il film

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

REPORT DEI QUESTIONARI

REPORT DEI QUESTIONARI IN-FORM-AZIONE Mostra interattiva organizzata dall AO San Gerardo di Monza - Dipartimento di Salute Mentale 20-24 febbraio 2006 Liceo Casiraghi Parco Nord Cinisello B. REPORT DEI QUESTIONARI Durante lo

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Sono nell aula, vuota, silenziosa, e li aspetto. Ogni volta con una grande emozione, perché con i bambini ogni volta è diverso. Li sento arrivare, da lontano, poi sempre

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Report tratto da: Fare Soldi Online con Blog e MiniSiti Puoi distribuire gratuitamente questo ebook a chiunque. Puoi inserire i tuoi link affiliato. I segreti dei Blog

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali Questionario sulle abilità comunicativo relazionali a cura di Fabio Navanteri per il tutor: da leggere ai corsisti Il questionario che vi proponiamo vi permetterà di individuare alcuni tratti del vostro

Dettagli

Grafico del livello di attività per 90 giorni

Grafico del livello di attività per 90 giorni Grafico del livello di attività per giorni "Gli agenti immobiliari di Successo fanno quello che gli agenti immobiliari normali non amano fare." Salvatore Coddetta. Il lavoro di agente immobiliare è quello

Dettagli

Gli orari e i servizi

Gli orari e i servizi INfanzia IN fiore Le Scuole dell infanzia di Attraverso esperienze reali impariamo le norme e i comportamenti da adottare in caso di pericolo I progetti Gli esperti Sportello psicologico una psicologa

Dettagli

PAOLO COLOSSO LE MIE ESPERIENZE CON IL PERSONAL COMPUTER COME RAGAZZO DIVERSAMENTE ABILE - 1 -

PAOLO COLOSSO LE MIE ESPERIENZE CON IL PERSONAL COMPUTER COME RAGAZZO DIVERSAMENTE ABILE - 1 - PAOLO COLOSSO LE MIE ESPERIENZE CON IL PERSONAL COMPUTER COME RAGAZZO DIVERSAMENTE ABILE - 1 - Indice: 1. Presentazione di me stesso. 2. Come ho imparato ad usare il p. c. 3. Che programmi ci sono nel

Dettagli

Manuale Utente Diritti, Doveri, Prenotazione,Rifornimento. v1.0

Manuale Utente Diritti, Doveri, Prenotazione,Rifornimento. v1.0 Manuale Utente Diritti, Doveri, Prenotazione,Rifornimento v1.0 3 Come funziona? Il Car Sharing è molto semplice. Quando ti serve una macchina, visita il nostro sito www.playcar.net inserisci il tuo numero

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Piccoli cittadini crescono Lidia Tonelli, Scuola Primaria Calvisano INPUT: L Assessorato alla Pubblica Istruzione propone alle classi quinte un percorso di educazione

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

..parlattare tra genitori

..parlattare tra genitori 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE..parlattare tra genitori Cari amici e care amiche, vi presentiamo una chiacchierata che abbiamo avuto il piacere di raccogliere dai genitori che partecipano a Parlattando

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Italia non solo per motivi di lavoro, ma per motivi

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

ASSOCIAZIONE dei GENITORI degli STUDENTI dell ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. SOLARI Via Crespi, 4 24021 Albino (BG)

ASSOCIAZIONE dei GENITORI degli STUDENTI dell ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. SOLARI Via Crespi, 4 24021 Albino (BG) ASSOCIAZIONE dei GENITORI degli STUDENTI dell ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. SOLARI Via Crespi, 4 24021 Albino (BG) info.associazione@genitorialbino.it Tel 349/3398333 dal lunedì al venerdì dalle 20 alle

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Va bene diventare cameriere però, mangiare tutto quel cibo e bere prima, durante e dopo il pasto è esagerato! Per fortuna che

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

A tutti i soci iscritti alla Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale di Firenze LORO SEDI

A tutti i soci iscritti alla Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale di Firenze LORO SEDI A tutti i soci iscritti alla Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale di Firenze LORO SEDI Oggetto: convocazione Assemblea ordinaria dei soci Cara consocia, caro consocio, come vuole

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Autore: Alban Trungu Categoria : Mondo Migrante Data : 15 febbraio 2011 Intervista con Khalid Chaouki, responsabile immigrazione e seconde generazioni dei

Dettagli

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19.

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19. Insegnante intervistata: 12 anni di insegnamento; al momento dell intervista insegna nelle classi II di una scuola primaria Durata intervista: 30 minuti 1. Ti chiederei gentilmente di pensare ad un bambino

Dettagli

ECCOCI. Sommario. Ottobre 2014 - n. 7. Alle famiglie 1. Pronti...partenza...via... 2. Tempo di nuove conoscenze. Una vacanza speciale 4

ECCOCI. Sommario. Ottobre 2014 - n. 7. Alle famiglie 1. Pronti...partenza...via... 2. Tempo di nuove conoscenze. Una vacanza speciale 4 ECCOCI Sommario Alle famiglie 1 Pronti...partenza...via... 2 Tempo di nuove conoscenze al CSE Una vacanza speciale 4 Sempre più creativi... insieme Tappi e non solo 6 Prossimi appuntamenti 7 Recapiti 8

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana il piacere di muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana Muoviti per la salute Scienziati, medici ed esperti di problemi legati all età anziana

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Comune di Udine LUDOTECA

Comune di Udine LUDOTECA Comune di Udine LUDOTECA RISULTATI QUESTIONARI CARTACEI Riposte: 53 8.a Può motivare la sua risposta? Buona alternativa alla giornata (domenica) che molti passano nei negozi C'è molto poco per i

Dettagli

Quando la famiglia raddoppia

Quando la famiglia raddoppia AI PADRI, ALLE MADRI, AI FIGLI Quando la famiglia raddoppia Guida INFORMATIVA alla separazione non più coniugi.. ma sempre genitori a cura di FABIO BARZAGLI NETWORK EDUCATIVO PATERNITA.INFO www.paternita.info

Dettagli

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016 Ci vuole tutta una città per.....il musical Cari tutti, piccoli e grandi. Questa lettura e questo invito sono per ciascuno

Dettagli

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI WWW.FISIOPROGRAM-INTENSIVE.COM Come accendere e coltivare la tua passione per la Fisioterapia: Nell articolo precedente FISIOTERAPISTI MOTIVATI

Dettagli

Progetti per le vacanze!

Progetti per le vacanze! Progetti per le vacanze! Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici le vacanze: programmare, raccogliere informazioni, parlarne la costruzione con si ci di luogo Svolgimento L attività è finalizzata

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Griglia Colloquio di Presentazione Oro Monetario

Griglia Colloquio di Presentazione Oro Monetario Griglia Colloquio di Presentazione Oro Monetario 1. SMALL TALK 2. FRASE D AGGANCIO 3. ANALISI GRAFICA 4. STRUMENTI INEFFICACI 5. NON È PER TUTTI COSÌ 6. LE CONDIZIONI OTTIMALI 7. 1 CONFERMA: 8. PRESENTAZIONE

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

5 Wie die vorherige Aufgabe. 6 Vervollständigt die Sätze wie im Beispiel. 7 Vervollständigt die Frage oder die Antwort.

5 Wie die vorherige Aufgabe. 6 Vervollständigt die Sätze wie im Beispiel. 7 Vervollständigt die Frage oder die Antwort. 1 Vervollständigt mit dem Indikativ Präsens der vorgegebenen Verben. 1. andare Io... spesso a mangiare al ristorante. 2. venire Domani Maria e Bruno... a casa mia. 3. andare Antonio e Sergio... in Francia.

Dettagli

Il tempo e le stagioni

Il tempo e le stagioni Unità IV Il tempo e le stagioni Contenuti - Tempo atmosferico - Stagioni - Mesi - Giorni Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto osserva L Orsoroberto guarda fuori dalla finestra e commenta il tempo atmosferico.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

- 1 reference coded [1,06% Coverage]

<Documents\bo_min_1_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [1,06% Coverage] - 1 reference coded [1,06% Coverage] Reference 1-1,06% Coverage Ti lega il computer? Sì. Io l ho sempre detto. Io ho una visione personale. Anche quelli che vanno a cercare

Dettagli

LetteralMente. Lettera informativa per i Soci e i Volontari dell Associazione di Volontariato AMICI DELLA MENTE ONLUS ANNO I NUMERO 1 NOVEMBRE 2009

LetteralMente. Lettera informativa per i Soci e i Volontari dell Associazione di Volontariato AMICI DELLA MENTE ONLUS ANNO I NUMERO 1 NOVEMBRE 2009 1 LetteralMente Lettera informativa per i Soci e i Volontari dell Associazione di Volontariato AMICI DELLA MENTE ONLUS ANNO I NUMERO 1 NOVEMBRE 2009 Editoriale PERCHE QUESTA ASSOCIAZIONE Il Presidente,

Dettagli

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni?

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Qualunque sia la tua risposta, Voglio una vita straordinaria è la strada giusta per trovare nuove energie e urlare: Voglio essere io il regista

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli