SESTO RAPPORTO CEN/TC MACCHINE UTENSILI RISULTANZE ACCERTAMENTI TECNICI. Segnalazione Conforme Non conforme Resa conforme Totale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SESTO RAPPORTO CEN/TC 143 - MACCHINE UTENSILI RISULTANZE ACCERTAMENTI TECNICI. Segnalazione Conforme Non conforme Resa conforme Totale"

Transcript

1

2 CEN/TC 43 - MACCHINE UTENSILI RISULTANZE ACCERTAMENTI TECNICI 7,4% 33,2% 9,4% Segnalazione Conforme Non conforme Resa conforme Totale N SESTO RAPPORTO

3 CEN/TC 43 - MACCHINE UTENSILI ELENCO MACCHINE E MOTIVO DELLA SEGNALAZIONE TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Accatastatore Infortunio non mortale Aggraffatrice Infortunio non mortale Aggraffatrice da tavolo (sigillatrice da tavolo che blocca la valvola alla bocca delle bombolette spray) Vigilanza nei luoghi di lavoro Alettatrice di tubi metallici Infortunio non mortale Aspo devolgitore - preraddrizzatore Infortunio non mortale Banco automatico di taglio Vigilanza nei luoghi di lavoro Bordatrice Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Calandra curvatrice Vigilanza nei luoghi di lavoro Calandra per canali semifondi Infortunio non mortale Caricatore automatico plurimandrino di barre per torni Infortunio mortale CENTRO DI LAVORO - Fresatrice alesatrice a controllo numerico Infortunio non mortale CENTRO DI LAVORO - Fresatrice longitudinale a portale e traversa mobile a controllo numerico Infortunio non mortale CENTRO DI LAVORO - Fresatrice universale Esposto-denuncia Centro di lavoro a controllo numerico Infortunio non mortale Centro di lavoro a controllo numerico completo di evacuatore trucioli Infortunio non mortale Centro di lavoro ad asse verticale Infortunio non mortale Centro di lavoro verticale Infortunio non mortale Centro di lavoro verticale ad alta velocità con struttra a portale e magazzino utensili integrato Vigilanza nei luoghi di lavoro Centro di piegatura lungo Infortunio non mortale Centro di taglio al plasma combinato con centro di lavoro Vigilanza nei luoghi di lavoro Centro di tornitura a controllo numerico Vigilanza nei luoghi di lavoro Cesoia oleodinamica Infortunio non mortale Curvatrice Infortunio non mortale 2 Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Estrattrice per lo smontaggio cuscinetti, accoppiamenti ingranaggi Infortunio non mortale Filettatrice doppia Infortunio non mortale Foratrice per profilati di alluminio per accoppiamenti a 90 Vigilanza nei luoghi di lavoro Fresatrice Infortunio non mortale Fresatrice alesatrice verticale (NO CNC) Infortunio non mortale Fresatrice foratrice alesatrice universale a banco fisso a controllo numerico Infortunio non mortale Fresatrice foratrice universale per metalli a controllo numerico Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Fresatrice foratrice verticale (NO CNC) Infortunio non mortale Fresatrice monotesta metallica Infortunio non mortale Fresatrice per attrezzisti a controllo Numerico Vigilanza nei luoghi di lavoro Impianto foratura travi Infortunio non mortale Laminatoio per sgrossatura di barre e finitura nastri sottili Vigilanza nei luoghi di lavoro Levigatrice a nastro Infortunio non mortale Linea automatica di stampaggio a freddo metalli Infortunio non mortale Linea automatica per la cesoiatura a freddo di barre tonde e quadre Vigilanza nei luoghi di lavoro Linea di carico e scarico doppia isola di bisellatura Infortunio non mortale Linea di sbozzatura (trafilatura) monofilare fili ottone Infortunio non mortale Linea di spianatura e taglio Vigilanza nei luoghi di lavoro Linea di taglio coils Infortunio non mortale Linea di taglio e spazzolatura tubi Infortunio non mortale Linea di taglio fogli di lamiera metallica Infortunio non mortale Linea di taglio per lamiere in coils Infortunio non mortale Linea di trafilatura per la realizzazione di piattine di rame Infortunio non mortale Linea di zincatura Vigilanza nei luoghi di lavoro Linea doppia di svolgitura e profilatura Infortunio non mortale Linea per la produzione di profili aperti Infortunio non mortale Macchina che effettua lubrificazione e primo passo di riduzione della vergella (trafilatura) Infortunio non mortale SORVEGLIANZA DEL MERCATO 9

4 SESTO RAPPORTO TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Macchina oleodinamica x premontaggio ogive su tubi oleodinamici rigidi e su raccordi Infortunio non mortale Macchina per foratura filettatura smussatura calibratura per supporti antivibranti utilizzati in settore tessile Infortunio non mortale Macchina per accoppiare profili di alluminio Infortunio non mortale Macchina per la lavorazione della lamiera Infortunio non mortale Macchina per la lucidature circolare sovrapposta ed incrociata di lamiere (fiorettatrice) Infortunio non mortale Macchina per la produzione di forcelle in rame per tubo Infortunio non mortale Macchina per ricalcare barre in materiale ferroso Infortunio non mortale Macchina per smerigliatura interna tubi inox Vigilanza nei luoghi di lavoro Macchina rettificatrice Infortunio non mortale Macchine troncatrici Infortunio non mortale Maschiatrice verticale in postazione fissa Vigilanza nei luoghi di lavoro Molatrice per molle Infortunio non mortale Occhiellatrice / rivettatrice semiautomatica Infortunio non mortale Piegaferri Vigilanza nei luoghi di lavoro Piegareti Vigilanza nei luoghi di lavoro Piegatrice Infortunio non mortale Pressa Segnalazione proveniente da altro stato membro Pressa automatica circolare ciclica Infortunio non mortale Pressa eccentrica Infortunio non mortale 2 Pressa idraulica Infortunio non mortale 4 Vigilanza nei luoghi di lavoro 3 Pressa inseritore magneti Infortunio non mortale Pressa meccanica Infortunio non mortale 2 Pressa oleodinamica Infortunio non mortale 3 Pressa piegatrice Infortunio non mortale 6 Vigilanza nei luoghi di lavoro Pressa pneumatica Infortunio non mortale Pressa-calandra Infortunio non mortale Pulitrice Infortunio non mortale Pulitrice a bronzine Infortunio non mortale Pulitrice cimatrice Infortunio non mortale Pulitrice doppia Vigilanza nei luoghi di lavoro Pulitrice su banco aspirato per oggetti in oro, argento Infortunio non mortale Punzonatrice idraulica Vigilanza nei luoghi di lavoro Punzonatrice oleodinamica Infortunio non mortale Raddrizzatrice manuale Infortunio non mortale Rettificatrice a controllo numerico Infortunio non mortale Rettificatrice senza centri Infortunio non mortale Rettificatrice tangenziale Infortunio non mortale 2 Vigilanza nei luoghi di lavoro Sbavatrice idraulica a tavola rotante Infortunio non mortale Sbavatrice satinatrice (per superfici piane di materiali ferrosi) Vigilanza nei luoghi di lavoro Segatrice a disco collegata con scaricatore pezzi Infortunio non mortale Segatrice a nastro per metalli Infortunio non mortale 3 Vigilanza nei luoghi di lavoro 7 Smerigliatrice Vigilanza nei luoghi di lavoro Smerigliatrice a doppia aspirazione Vigilanza nei luoghi di lavoro Smerigliatrice angolare pneumatica Infortunio non mortale Smicatrice (fresa per pulire collettori) Infortunio non mortale Spiana taglia lamiera Vigilanza nei luoghi di lavoro Staffatrice Infortunio non mortale Staffatrice automatica Vigilanza nei luoghi di lavoro Tagliareti Vigilanza nei luoghi di lavoro Tagliatubi semiautomatica Infortunio non mortale Taglierina per lamiere Infortunio non mortale 2 Tornio Infortunio non mortale 2 Vigilanza nei luoghi di lavoro 4 Tornio a controllo numerico Infortunio non mortale

5 TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Tornio automatico Infortunio non mortale Tornio automatico - autoapprendimento Infortunio non mortale Tornio automatico monomandrino Infortunio non mortale Tornio automatico plurimandrino Vigilanza nei luoghi di lavoro Tornio canavese Infortunio non mortale Tornio da lastra Infortunio non mortale Tornio orizzontale parallelo Infortunio non mortale Tornio parallelo Infortunio non mortale 2 Tornio parallelo a controllo numerico Infortunio non mortale Tornio parallelo ad aste orizzontali Infortunio non mortale Tornio parallelo autoapprendimento Infortunio non mortale 2 Tornio professionale Infortunio non mortale Tornio semi automatico Vigilanza nei luoghi di lavoro Tornio universale Infortunio non mortale Tornio verticale Infortunio non mortale Tornio verticale Infortunio non mortale Trafilatrice a dodici passaggi veloce per finitura con bobinatore Infortunio non mortale 2 Trapano a colonna Infortunio non mortale 3 Vigilanza nei luoghi di lavoro 9 Trapano da banco Vigilanza nei luoghi di lavoro Trapano/Fresa Infortunio non mortale 2 Troncatrice per la lavorazione dell alluminio Vigilanza nei luoghi di lavoro Troncatrice a disco Infortunio non mortale Troncatrice e intestatrice per punzoni ed estrattori Vigilanza nei luoghi di lavoro Troncatrice fresatrice foratrice multipla Vigilanza nei luoghi di lavoro Troncatrice per metalli Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Zigrinatrice Infortunio non mortale Allarga sagomatubi - macchina per la lavorazione estremità di tubi in metallo (in particolare acciaio dolce, acciaio inossidabile, rame alluminio e ottone) Infortunio non mortale Avvolgitrice tranciatrice anelli (macchina per la produzione di anelli di arresto partendo da rotolo di filo di acciaio) Vigilanza nei luoghi di lavoro Lucidacoste a banco fisso per marmo Infortunio non mortale Maglio elettropneumatico Infortunio non mortale Piegatrice automatica per fili metallici Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Rettificatrice per piani con mandrino ad asse orizzontale Infortunio non mortale Smerigliatrice a nastro Infortunio non mortale SORVEGLIANZA DEL MERCATO 2

6 CEN/TC 43 - MACCHINE UTENSILI NON CONFORMITA' PER GRUPPO DI RES Gruppo RES RES Descrizione N. %.2. Sicurezza ed affidabilità dei sistemi di comando Dispositivi di comando (caratteristiche generali) Avviamento 4 Comandi.2.4 Dispositivo di arresto 4.2. Selettore modale di funzionamento Avaria del circuito di alimentazione di energia Avaria del circuito di comando Software Totale 60 3,2 RISCHI MECCANICI -.3. Stabilità Stabilità e resistenza.3.2 Rischio di rottura durante il funzionamento Totale 6,3.3.7 Prevenzione dei rischi dovuti agli elementi mobili Scelta di una protezione contro i rischi dovuti agli elementi mobili a) Scelta di una protezione contro i rischi dovuti agli elementi mobili 3 SESTO RAPPORTO RISCHI MECCANICI - Protezione e dispositivi di protezione RISCHI MECCANICI - Altri rischi.3.8 b) Scelta di una protezione contro i rischi dovuti agli elementi 2.4. Protezioni ed i dispositivi di protezione (Requisiti generali).4.2. Protezioni fisse (requisiti particolari) Protezioni mobili (requisiti particolari) a) Protezioni mobili (requisiti particolari) b) Protezioni mobili (requisiti particolari) Protezioni regolabili che limitano l'accesso (requisiti particolari) Requisiti particolari per i dispositivi di protezione Totale 24,9.3.3 Rischi dovuti alla caduta e alla proiezione di oggetti.3.4 Rischi dovuti a superfici, spigoli ed angoli 2 Totale 7 3,7 Rischi elettrici.. Rischi dovuti all'energia elettrica 3 Totale 3 0,7.6. Manutenzione della macchina 4 Manutenzione.6.2 Mezzi di accesso al posto di lavoro o ai punti d'intervento.6.4 Intervento dell'operatore 2 Totale 2,4.7.2 Avvertenze in merito ai rischi residui Marcatura Istruzioni per l'uso 6 Segnalazioni, marcatura,.7.4 a) Istruzioni per l'uso informazioni minime 6 istruzioni.7.4 b) Istruzioni per l'uso requisiti linguistici c) Istruzioni per l'uso schemi macchina d) Requisiti scheda tecnica/ catalogo commerciale.7.4 f) Istruzioni per l'uso indicazione rumore aereo prodotto Totale 87 9,2 Posto di lavoro.. Rischio di caduta 4 Totale 4 0,9..2.d) Requisiti Ergonomia 2..2.f) Rischi connessi alla mancata fornitura di tutte le attrezzature e gli accessori speciali essenziali per regolare, eseguire 3 Altri rischi manutenzione e utilizzare le macchine senza alcun rischio..4 Illuminazione..3 Rischi dovuti alla emissione di polvere, gas, ecc Rischi dovuti a errori di montaggio.. Rischi dovuti a temperature estreme 2 Totale 2 2,6

7 CEN/TC 43 - MACCHINE UTENSILI NON CONFORMITA' PER GRUPPO DI RES Gruppo di RES Comandi RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza RISCHI MECCANICI - Protezioni e dispositivi di protezione RISCHI MECCANICI - Altri Rischi Rischi elettrici Manutenzione Segnalazioni, marcatura, istruzioni Posto di lavoro Altri rischi Totale N. % 60 3,2 6,3 24,9 7 3,7 3 0,7 2,4 87 9,2 4 0,9 2 2, ,0 Altri rischi 2 Posto di lavoro 4 Segnalazioni, marcatura, istruzioni 87 Manutenzione Rischi elettrici 3 RISCHI MECCANICI - Altri Rischi 7 RISCHI MECCANICI - Protezioni e dispositivi di protezione 24 RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza 6 Comandi Nota: non si è proceduto all'accertamento tecnico per n 22 macchine, poiché le prescrizioni impartite dagli Organismi di Vigilanza hanno reso non necessaria l'attivazione della Sorveglianza del Mercato. SORVEGLIANZA DEL MERCATO 23

8 CEN/TC 98 - PIATTAFORME DI SOLLEVAMENTO RISULTANZE ACCERTAMENTI TECNICI 6 60,% 7,4% 22,% Segnalazione Conforme Non conforme Resa conforme Totale N SESTO RAPPORTO

9 CEN/TC 98 - PIATTAFORME DI SOLLEVAMENTO ELENCO MACCHINE E MOTIVO DELLA SEGNALAZIONE TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Apparecchio sollevamento e posizionamento centine Vigilanza nei luoghi di lavoro Carro semovente raccoglifrutta Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Cestello per manutenzione area Infortunio non mortale Elevatore a cremagliera Vigilanza nei luoghi di lavoro Parcheggiatore automobili Infortunio mortale Piattaforma aerea semovente per la movimentazione di forme di parmigiano Vigilanza nei luoghi di lavoro Piattaforma autosollevante Infortunio non mortale Piattaforma di lavoro elevabile (gru allestita con piattaforma di lavoro) montata su veicolo operante su stabilizzatori Verifica periodica 4 Piattaforma di lavoro elevabile condotta a mano verticale telescopica operante su stabilizzatori Verifica periodica 6 Piattaforma di lavoro elevabile semovente articolata Verifica periodica 6 Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Infortunio mortale Piattaforma di lavoro elevabile semovente articolata su cingoli operante su Infortunio non mortale 4 stabilizzatori Verifica periodica Piattaforma di lavoro elevabile semovente telescopica (con braccetto articolato) su Infortunio mortale cingoli operante su stabilizzatori Infortunio non mortale 3 Piattaforma di lavoro elevabile semovente telescopica con braccetto articolato Verifica periodica 4 Piattaforma di lavoro elevabile semovente telescopica operante su stabilizzatori - Carrello a braccio telescopico allestito con piattaforma di lavoro Piattaforma di lavoro elevabile semovente telescopica operante su stabilizzatori - Carrello a braccio telescopico girevole allestito con piattaforma di lavoro dotata di braccio articolato Infortunio non mortale Verifica periodica Infortunio mortale Infortunio non mortale 2 Piattaforma di lavoro elevabile semovente verticale a pantografo Verifica periodica 36 Piattaforma di lavoro elevabile semovente verticale telescopica Verifica periodica Piattaforma di lavoro elevabile semovente verticale telescopica girevole Verifica periodica Piattaforma di lavoro elevaferetri Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Esposto-denuncia Ponte sollevatore per autoveicoli Riconoscimento d'idoneità 3 Vigilanza nei luoghi di lavoro 3 Ponte sollevatore per forme di parmigiano Vigilanza nei luoghi di lavoro Rampa di carico regolabile Infortunio mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Tavola elevatrice ad azionamento manuale Verifica periodica Trabattello telescopico Verifica periodica Piattaforma di lavoro elevabile montata su veicolo articolata operante su stabilizzatori Piattaforma di lavoro elevabile montata su veicolo telescopica (con braccetto articolato) operante su stabilizzatori Piattaforma di lavoro elevabile montata su veicolo telescopica operante su stabilizzatori Infortunio mortale Infortunio non mortale Verifica periodica Infortunio non mortale 4 Verifica periodica 4 vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Infortunio non mortale 2 Verifica periodica Vigilanza nei luoghi di lavoro Piattaforma di lavoro elevabile semovente verticale telescopica operante su stabilizzatori Verifica periodica Piattaforma di lavoro elevabile trainata articolata Verifica periodica Piattaforma elevabile per sollevare e/o abbasare merci e/o persone Verifica periodica SORVEGLIANZA DEL MERCATO 2

10 CEN/TC 98 - PIATTAFORME DI SOLLEVAMENTO NON CONFORMITA' PER GRUPPO DI RES Gruppo RES RES Descrizione N. %.2. Sicurezza ed affidabilità dei sistemi di comando Dispositivi di comando (caratteristiche generali).2.3 Avviamento Dispositivo di arresto Avaria del circuito di alimentazione di energia.2.7 Avaria del circuito di comando Dispositivi di comando (macchine mobili) Avviamento/spostamento (macchine semoventi) 2 Requisiti per lo spostamento delle macchine con conducente a piedi Comandi 6.2. Dispositivi di comando macchine destinate al sollevamento o allo spostamento delle persone (caratteristiche generali) Dispositivi di comando macchine destinate al sollevamento o allo spostamento delle persone requisiti per macchina spostabile con l'abitacolo in posizione diversa da quella di riposo SESTO RAPPORTO Dispositivi di comando macchine destinate al sollevamento o allo spostamento delle persone (requisiti velocità movimento abitacolo) Totale 2 4,.3. Stabilità Rischio di rottura durante il funzionamento Rischi dovuti alla mancanza di stabilità (macchine per sollevamento) Resistenza meccanica (macchine per sollevamento) Pulegge, tamburi, catene e funi (macchine per sollevamento) Dispositivi di controllo dei movimenti (macchine per RISCHI MECCANICI sollevamento) Stabilità e resistenza Controllo delle sollecitazioni (macchine per sollevamento mosse da energia diversa da quella umana) Installazione guidata da funi 6..2 Resistenza meccanica (macchine destinate al sollevamento o allo spostamento delle persone) Controllo delle sollecitazioni per gli apparecchi mossi da un'energia diversa dalla forza umana (macchine destinate al 33 sollevamento o allo spostamento delle persone) Totale 92 2,0.3.7 Prevenzione dei rischi dovuti agli elementi mobili 4 RISCHI MECCANICI - Protezione e dispositivi di.3.8 Scelta di una protezione contro i rischi dovuti agli elementi mobili 2 protezione.4. Protezioni ed i dispositivi di protezione (requisiti generali).4.2. Protezioni fisse (requisiti particolari) 2 Totale 23 6,3 RISCHI MECCANICI - Altri rischi.3.3 Rischi dovuti alla caduta e alla proiezione di oggetti 2 Totale 2 0, Rischi elettrici.. Rischi dovuti all'energia elettrica 2 Totale 2 0,.6. Manutenzione della macchina Manutenzione.6.2 Mezzi di accesso al posto di lavoro o ai punti d'intervento Isolamento dalle fonti di alimentazione di energia 3 Totale 6,6 Segnalazioni, marcatura, istruzioni.7.0 Dispositivi di informazione 2

11 Gruppo RES RES Descrizione N. %.7. Dispositivi di allarme Avvertenze in merito ai rischi residui Marcatura Istruzioni per l'uso a) Istruzioni per l'uso informazioni minime b) Istruzioni per l'uso requisiti linguistici c) Istruzioni per l'uso schemi macchina h) Istruzioni per l'uso requisiti la redazione e la presentazione per utilizzatori non professionali 3..2 Illuminazione (macchine semoventi) 3.6. Segnalazione avvertimento (macchine mobili) 3 (segue: Segnalazioni, Marcatura (macchine mobili) marcatura, istruzioni) Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine mobili) a) indicazioni vibrazioni Istruzioni per l'uso (Accessori di sollevamento) Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per sollevamento) a) Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per sollevamento) - informazione su caratteristiche tecniche b) Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per sollevamento) - contenuto 6 registro di controllo 6. Indicazioni / Marcatura nell'abitacolo (macchine destinate al sollevamento o allo spostamento delle persone) 7 Totale 22 33,2.. Rischio di caduta Posto di guida (macchine mobili) Posto di guida (macchine per sollevamento mosse da energia diversa da quella umana) Rischi dovuti alla caduta degli operatori. Mezzi di accesso al posto di lavoro o ai punti di intervento (macchine per sollevamento) Posto di lavoro Rischi di caduta persone al di fuori dell abitacolo punti di 6.3. ancoraggio DPI Rischi di caduta persone al di fuori dell abitacolo requisiti contro apertura inopinata botole/ porte Rischi di caduta persone al di fuori dell abitacolo inclinazione abitacolo anche durante i movimenti Rischi di caduta persone al di fuori dell abitacolo caduta o il capovolgimento dell'abitacolo 3 Totale 7, Altri rischi..2.f) Rischi connessi alla mancata fornitura di tutte le attrezzature e gli accessori speciali essenziali per regolare, eseguire manutenzione e utilizzare le macchine senza alcun rischio..4 Illuminazione.. Progettazione della macchina ai fini di trasporto 2..3 Rischi dovuti ad energie diverse da quella elettrica..4 Rischi dovuti a errori di montaggio 2..7 Rischi di esplosione 3.. Rischi dovuti alla batteria d'accumulatori Idoneità all'impiego Totale 2 3, SORVEGLIANZA DEL MERCATO 27

12 CEN/TC 98 - PIATTAFORME DI SOLLEVAMENTO NON CONFORMITA' PER GRUPPO DI RES Gruppo di RES Comandi RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza RISCHI MECCANICI - Protezioni e dispositivi di protezione RISCHI MECCANICI - Altri Rischi Rischi elettrici Manutenzione Segnalazioni, marcatura, istruzioni Posto di lavoro Altri rischi Totale N. % 2 4, 92 2,0 23 6,3 2 0, 2 0, 6, ,2 7, 2 3, ,0 Altri rischi 2 Posto di lavoro 7 Segnalazioni, marcatura, istruzioni 22 Manutenzione 6 Rischi elettrici 2 RISCHI MECCANICI - Altri Rischi 2 RISCHI MECCANICI - Protezioni e dispositivi di protezione 23 RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza 92 Comandi Nota: non si è proceduto all'accertamento tecnico per n 22 macchine, poiché le prescrizioni impartite dagli Organismi di Vigilanza hanno reso non necessaria l'attivazione della Sorveglianza del Mercato. SESTO RAPPORTO

13 CEN/TC 47 - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO RISULTANZE ACCERTAMENTI TECNICI 47,2% 7 24,0% 28,8% Segnalazione Conforme Non conforme Resa conforme Totale N SORVEGLIANZA DEL MERCATO 29

14 CEN/TC 47 - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO ELENCO MACCHINE E MOTIVO DELLA SEGNALAZIONE TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Accessorio di sollevamento - Gancio di gru a ponte scorrevole Verifica periodica Accessorio di sollevamento - Gancio per sollevamento verticale Infortunio non mortale Accessorio di sollevamento magnetico a comando manuale Infortunio non mortale Attrezzatura di scarramento corredata di con gru con polipo Verifica periodica Caricatore attrezzato con polipo Verifica periodica 2 Caricatore attrezzato con polipo con posto di guida elevabile Caricatore ferroviario Verifica periodica Infortunio non mortale 2 Vigilanza nei luoghi di lavoro Verifica periodica Carrello elevatore a braccio telescopico (attrezzato come gru) Verifica periodica 3 Carrello elevatore a braccio telescopico girevole (attrezzato come gru) Verifica periodica 2 Forca per sollevamento lamiere Infortunio non mortale Gru a bandiera Verifica periodica 2 Vigilanza nei luoghi di lavoro 3 Gru a cavalletto Verifica periodica 2 Infortunio mortale 2 Gru a ponte Infortunio non mortale Verifica periodica Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Infortunio mortale Gru a torre Infortunio non mortale Verifica periodica 4 Vigilanza nei luoghi di lavoro Gru a torre Infortunio non mortale Gru a torre a rotazione bassa Verifica periodica 2 Gru a torre automontante Infortunio mortale Verifica periodica Infortunio non mortale 2 Gru mobile Verifica periodica 6 Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Infortunio non mortale Gru mobile portuale Verifica periodica Vigilanza nei luoghi di lavoro Infortunio mortale Gru per autocarro Infortunio non mortale 7 Verifica periodica 6 Vigilanza nei luoghi di lavoro 6 Gru per autocarro + cassone ribaltabile Verifica periodica Gru per legname Verifica periodica Manipolatore Vigilanza nei luoghi di lavoro Manipolatore con attrezzo speciale di prese per rotoli di tessuto Infortunio non mortale Martinetto a fune per sollevamento e discesa carichi pesanti Infortunio non mortale Puntone a soffitto per elevatore Infortunio mortale Sollevatore a ventose Infortunio non mortale SESTO RAPPORTO

15 CEN/TC 47 - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO NON CONFORMITA' PER GRUPPO DI RES Gruppo RES RES Descrizione N. %.2. Sicurezza ed affidabilità dei sistemi di comando Dispositivi di comando (caratteristiche generali) Avviamento.2.4 Dispositivo di arresto 2.2. Selettore modale di funzionamento 2 Comandi.2.6 Avaria del circuito di alimentazione di energia Avaria del circuito di comando Avviamento/spostamento (macchine semoventi) 4.2. Comandi (macchine per sollevamento mosse da energia diversa da quella umana) organi di comando dei movimenti (macchine per sollevamento mosse da energia diversa da quella umana) 2 Totale 28 0,4.3. Stabilità Rischio di rottura durante il funzionamento Progettazione della macchina ai fini della movimentazione (macchine mobili) Rischi connessi con il ribaltamento (macchine mobili) Rischi dovuti alla mancanza di stabilità (macchine per RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza sollevamento) Guide e vie di scorrimento (macchine per sollevamento) Resistenza meccanica (macchine per sollevamento) Pulegge, tamburi, catene e funi (macchine per sollevamento) Dispositivi di controllo dei movimenti (macchine per sollevamento) Controllo delle sollecitazioni (macchine per sollevamento mosse da energia diversa da quella umana) 8 Totale 73 27,2 RISCHI MECCANICI - Protezione e dispositivi di.3.7 Prevenzione dei rischi dovuti agli elementi mobili 4 protezione Totale 4, RISCHI MECCANICI - Altri rischi.3.3 Rischi dovuti alla caduta e alla proiezione di oggetti 3 Totale 3, Rischi elettrici.. Rischi dovuti all'energia elettrica Totale 0,4.6.2 Mezzi di accesso al posto di lavoro o ai punti d'intervento 2 Manutenzione.6.3 Isolamento dalle fonti di alimentazione di energia Intervento dell'operatore 3 Totale 7 6,3.7.0 Dispositivi di informazione.7. Dispositivi di allarme Avvertenze in merito ai rischi residui Marcatura Istruzioni per l'uso a) Istruzioni per l'uso informazioni minime 8 Segnalazioni, marcatura,.7.4 b) Istruzioni per l'uso requisiti linguistici 4 istruzioni.7.4 c) Istruzioni per l'uso schemi macchina f) Istruzioni per l'uso indicazione rumore aereo prodotto a) Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine mobili) - indicazioni vibrazioni Marcatura accessori di sollevamento Istruzioni per l'uso (Accessori di sollevamento) Istruzioni per l'uso (Accessori di sollevamento) 2 SORVEGLIANZA DEL MERCATO 3

16 Gruppo RES RES Descrizione N. % Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per sollevamento) Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per a) sollevamento) - informazione su caratteristiche tecniche (segue: Segnalazioni, Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per marcatura, istruzioni) b) 8 sollevamento) - contenuto registro di controllo Istruzioni per l'uso (requisiti supplementari macchine per d) sollevamento) - indicazioni per prova prima della messa in 2 funzione Totale 3 42,2 Posto di lavoro.. Rischio di caduta Posto di guida (macchine mobili) 2 Totale 4,..2.d) Requisiti Ergonomia.. Progettazione della macchina ai fini di trasporto 6 Altri rischi..4 Rischi dovuti a errori di montaggio 3..7 Rischi di esplosione Idoneità all'impiego 3 Totale 8 6,7 SESTO RAPPORTO

17 CEN/TC 47 - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO NON CONFORMITA' PER GRUPPO DI RES Gruppo di RES Comandi RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza RISCHI MECCANICI - Protezioni e dispositivi di protezione RISCHI MECCANICI - Altri Rischi Rischi elettrici Manutenzione Segnalazioni, marcatura, istruzioni Posto di lavoro Altri rischi Totale N. % 28 0, ,2 4, 3, 0,4 7 6,3 3 42,2 4, 8 6, ,0 Altri rischi 8 Posto di lavoro Segnalazioni, marcatura, istruzioni 3 Manutenzione 7 Rischi elettrici RISCHI MECCANICI - Altri Rischi RISCHI MECCANICI - Protezioni e dispositivi di protezione 3 4 RISCHI MECCANICI - Stabilità e resistenza 73 Comandi Nota: non si è proceduto all'accertamento tecnico per n 7 macchine, poiché le prescrizioni impartite dagli Organismi di Vigilanza hanno reso non necessaria l'attivazione della Sorveglianza del Mercato. SORVEGLIANZA DEL MERCATO 33

18 CEN/TC - APPARECCHIATURE PER COSTRUZIONE E MACCHINARI PER MATERIALI DA COSTRUZIONE RISULTANZE ACCERTAMENTI TECNICI 8 68,0% 0,7% 2,3% Segnalazione Conforme Non conforme Resa conforme Totale N SESTO RAPPORTO

19 CEN/TC - APPARECCHIATURE PER COSTRUZIONE E MACCHINARI PER MATERIALI DA COSTRUZIONE ELENCO MACCHINE E MOTIVO DELLA SEGNALAZIONE TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Angolatrice per lavorazione a freddo del vetro Infortunio non mortale Argano idraulico per posa dei cavi Infortunio non mortale Argano stendimento cavi e conduttori Vigilanza nei luoghi di lavoro Attestatrice trasversale a 8 dischi per granito Infortunio non mortale Autobetoniera Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Autobetonpompa Infortunio non mortale Betoniera Vigilanza nei luoghi di lavoro Betoniera a bicchiere Vigilanza nei luoghi di lavoro Caricatore compatto Infortunio non mortale Cassero per conci Infortunio non mortale Centro di lavoro fresatura foratura molatura lucidatura lastre vetro Infortunio non mortale Centro di sagomatura con piegaferri Infortunio non mortale Cesoia Vigilanza nei luoghi di lavoro Cesoia per tondini Vigilanza nei luoghi di lavoro Cubettatrice per pietre e materiali similari Infortunio non mortale 2 Vigilanza nei luoghi di lavoro Decespugliatore (cigli stradali) Vigilanza nei luoghi di lavoro Distributrice di calcestruzzo semovente Vigilanza nei luoghi di lavoro Escavatore Infortunio non mortale Escavatore cingolato Infortunio non mortale Escavatore idraulico Infortunio non mortale 2 Verifica periodica Escavatore idraulico a fune Verifica periodica Escavatore idraulico cingolato Infortunio mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Finitrice stradale Vigilanza nei luoghi di lavoro Formatrice di gabbie per pali in cemento armato + robot di saldatura Vigilanza nei luoghi di lavoro Frantoio semovente per materiali lapidei Infortunio non mortale Frantumatore da cantiere Vigilanza nei luoghi di lavoro Impastatrice per edilizia Infortunio non mortale Impastatrice per calcestruzzo Infortunio non mortale Impastatrice per malte generiche e speciali Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Impianto di betonaggio Infortunio non mortale Impianto di curvatura e tempera per vetro Vigilanza nei luoghi di lavoro Impianto di frantumazione semovente per materiali lapidei Vigilanza nei luoghi di lavoro Impianto di frantumazione, selezione, lavaggio e stoccaggio a cumulo di inerti Infortunio non mortale Impianto insaccamento malte Infortunio non mortale Impianto per la produzione di travetti per l'edilizia Infortunio non mortale Impianto per produzione di elementi in calcestruzzo presso vibrato Infortunio non mortale Intestatrice a pendolo Infortunio non mortale Intestatrice automatica Infortunio non mortale Intonacatrice a coclea Vigilanza nei luoghi di lavoro Isola robotizzata di saldatura per lavorazione del vetro Vigilanza nei luoghi di lavoro Livellatrice Infortunio non mortale Lucidatrice calibratrice per ceramica Infortunio non mortale Macchina da taglio e bisello piastrelle Vigilanza nei luoghi di lavoro Macchina per avanzamento gallerie Vigilanza nei luoghi di lavoro Macchina per il taglio di pietra e muratura da cantiere Vigilanza nei luoghi di lavoro Macchina per la stabilizzazione del terreno Vigilanza nei luoghi di lavoro Macchina per produzione di articoli in vetro soffiato Infortunio non mortale Macchina traccialinee spartitraffico per segnaletica stradale Infortunio non mortale Mescolatrice impastatrice Infortunio non mortale Miniescavatore cingolato Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Minitrasportatore cingolato Infortunio non mortale SORVEGLIANZA DEL MERCATO 3

20 TIPO MACCHINA MOTIVO SEGNALAZIONE N. Miscelatore continuo Vigilanza nei luoghi di lavoro Miscelatore per edilizia Infortunio non mortale Molatrice Rettilinea per vetro Infortunio non mortale Molazza (impastratrice per la produzione di malta) Vigilanza nei luoghi di lavoro 4 Pala articolata Infortunio non mortale Pala compatta Infortunio non mortale Perforatrice Vigilanza nei luoghi di lavoro Perforatrice idraulica Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro 3 Perforatrice idraulica corredata di gru + cestello portapersone istallato Vigilanza nei luoghi di lavoro Perforatrice idraulica multifunzionale Vigilanza nei luoghi di lavoro Piegaferri Infortunio non mortale Vigilanza nei luoghi di lavoro Piegaferri - cesoie combinate Vigilanza nei luoghi di lavoro Piegaferri elettrico Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Pompa Carrellata Cingolata Vigilanza nei luoghi di lavoro Pompa per calcestruzzo autocarrata Infortunio non mortale Pompa per calcestruzzo autocarrrata Infortunio mortale Pompa per il trasporto di boiacche di cemento Vigilanza nei luoghi di lavoro Pressa automatica per la fabbricazione di mattonelle in graniglia di marmo e cemento Vigilanza nei luoghi di lavoro Pressa meccanica per la produzione di tegole Infortunio mortale Pulitavole simmetrica Vigilanza nei luoghi di lavoro Rullo compattatore Infortunio non mortale 2 Sdoppiatrice (macchina per taglio marmi, graniti) Vigilanza nei luoghi di lavoro Sega circolare da cantiere Vigilanza nei luoghi di lavoro Sega da banco Infortunio non mortale Sega da suolo Infortunio non mortale Segatrice a disco diamantato da cantiere Vigilanza nei luoghi di lavoro Segatrice circolare a banco Vigilanza nei luoghi di lavoro Semirimorchio con cassone ribaltabile Infortunio mortale Infortunio non mortale 2 Sistema automatico per distacco bordilastre con forte spessore Infortunio non mortale Taglierina da cantiere Vigilanza nei luoghi di lavoro Taglierina per marmi, graniti mattoni Vigilanza nei luoghi di lavoro Taglierina Segatrice automatica a ponte Vigilanza nei luoghi di lavoro Telaio da granito Infortunio mortale Tranciatondo Infortunio non mortale Trapanatrice a controllo numerico per vetro piano a teste multiple Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Trapano foravetro elettronico a punte contrapposte Infortunio non mortale Troncatrice Vigilanza nei luoghi di lavoro Vibrofinitrice Infortunio non mortale Betonpompa autocarrata Infortunio non mortale 2 Centrifuga rotativa per formatura articoli in vetro Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Linea di attestatura composta da caricatore, attestatrice, rulliere motorizzate per lavorazione di materiale lapideo Infortunio non mortale Lucidacoste a banco fisso per marmo Vigilanza nei luoghi di lavoro 2 Macchina per la lavorazione e il taglio del marmo Vigilanza nei luoghi di lavoro Macchina usata per serigrafia piana su vetro Vigilanza nei luoghi di lavoro Packer + centralina oleodinamica + mescolatore acqua cemento + pompa iniezione Infortunio mortale Piegatrice - cesoia combinata Vigilanza nei luoghi di lavoro 3 SESTO RAPPORTO

REGISTRO DELLA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI MACCHINE ED ATTREZZATURE IN EDILIZIA

REGISTRO DELLA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI MACCHINE ED ATTREZZATURE IN EDILIZIA REGISTRO DELLA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI MACCHINE ED ATTREZZATURE IN EDILIZIA N Verifica Addetto al controllo 1 Gru a torre Verifica dei comandi, funi, freni, lubrificazione e microswitch di fine corsa

Dettagli

minidumper e pale caricatrici con massa operativa minore o uguale a 4500 kg eventualmente corredati di accessori per il sollevamento;

minidumper e pale caricatrici con massa operativa minore o uguale a 4500 kg eventualmente corredati di accessori per il sollevamento; FAQ INAIL Settore edilizia 1. Cosa deve contenere la Descrizione complessiva del progetto? Deve contenere la descrizione degli interventi (massimo tre) per cui si richiede il finanziamento in funzione

Dettagli

SCHEDE INTEGRATIVE PER LE ATTIVITÀ DI CANTIERE

SCHEDE INTEGRATIVE PER LE ATTIVITÀ DI CANTIERE SCHEDE INTEGRATIVE PER LE ATTIVITÀ DI CANTIERE LUOGHI, LOCALI E POSTI DI LAVORO (riferiti alle attività prevalenti svolte dall'impresa) 1-ATTIVITÀ DI CANTIERE N. SCHEDA Scavi e movimento terra 1.1.1 X

Dettagli

MODULO DI INDIRIZZO SOLLEVAMENTO. Capire la macchina

MODULO DI INDIRIZZO SOLLEVAMENTO. Capire la macchina IS MODULO DI INDIRIZZO SOLLEVAMENTO Capire la macchina CLASSIFICAZIONE DEGLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO Argani Gru a torre Autogru Gru su autocarro Sollevatore con braccio telescopico Carrelli elevatori

Dettagli

Catalogo Prodotti di

Catalogo Prodotti di Catalogo Prodotti di Asportazione Truciolo: Fresatura: Utensili MDI, HSS e con fissaggio meccanico dell'inserto, per spianatura, contornatura, lavorazione stampi, frese e microfrese con trattamenti e ricoperture

Dettagli

Apparecchi di sollevamento. Ing. Paolo Magliano

Apparecchi di sollevamento. Ing. Paolo Magliano Apparecchi di sollevamento Ing. Paolo Magliano Gru a torre Definizione La gru a torre è un apparecchio di sollevamento azionato da un proprio motore e costituito da una torre verticale munita nella parte

Dettagli

Una vasta gamma di attrezzature che qualificheranno i vostri lavori

Una vasta gamma di attrezzature che qualificheranno i vostri lavori Una vasta gamma di attrezzature che qualificheranno i vostri lavori Gennaio 2013 TASSELLATORE METABO BHE 6021 S R+L Per eseguire piccole e medie forature su vari materiali. Possibilità di perforazioni

Dettagli

Norme tecniche per macchinari 1

Norme tecniche per macchinari 1 Legge federale sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (LSIT) Norme tecniche per macchinari 1 Visto l articolo 4a della legge federale del 19 marzo 1976 (modificata il 18 giugno

Dettagli

Norme tecniche per macchinari 1

Norme tecniche per macchinari 1 Legge federale sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (LSIT) Norme tecniche per macchinari 1 Visto l articolo 4a della legge federale del 19 marzo 1976 (modificata il 18 giugno

Dettagli

Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053

Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053 Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053 www.scuoladiformazione.com info@scuoladiformazione.com La Scuola di Formazione è una società di consulenza e di formazione che assiste i suoi clienti privati

Dettagli

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI ESITO DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI ESITO DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI Individuazione dei criteri seguiti per la valutazione Per ogni lavoratore vengono individuati i relativi pericoli connessi con le lavorazioni stesse, le attrezzature impiegate

Dettagli

attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni 5.2.1 carotatrici pag. 354

attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni 5.2.1 carotatrici pag. 354 attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni pag. 354 354 AT 244 Orientabile in ogni direzione perforatrici - en 12504-1 La gamma di macchine Tecnotest consente l esecuzione di qualsiasi tipo di perforazione

Dettagli

PIATTAFORME ELETTROIDRAULICHE MARCOLIFT

PIATTAFORME ELETTROIDRAULICHE MARCOLIFT PIATTAFORME ELETTROIDRAULICHE MARCOLIFT visitate il sito www.carmet-leini.it Per sollevare, abbassare, posizionare, tenere a livello costante, con assoluta sicurezza qualsiasi prodotto. Vengono impiegate

Dettagli

Lavorazioni meccaniche a 360 per conto terzi

Lavorazioni meccaniche a 360 per conto terzi 1 41 Lavorazioni meccaniche a 360 per conto terzi 8000 mq - in continua crescita è sponsor di ASSOCIAZIONE ITALIANA DI MANAGEMENT DEGLI APPROVVIGIONAMENTI www.adaci.it www.adacitrevenezie.it I NOSTRI SERVIZI

Dettagli

Addestramento D.P.I. per la discesa nel vano trasformatore Addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi con conducente a bordo

Addestramento D.P.I. per la discesa nel vano trasformatore Addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi con conducente a bordo Addestramento D.P.I. per la discesa nel vano trasformatore Addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi con conducente a bordo con Azienda Addetti alla manutenzione di estintori

Dettagli

ELENCO SCHEDE PRESENTI NELLA RACCOLTA "SCHEDE DI SICUREZZA IN WORD" http://negozio.testo-unico-sicurezza.com/schede-sicurezza.html

ELENCO SCHEDE PRESENTI NELLA RACCOLTA SCHEDE DI SICUREZZA IN WORD http://negozio.testo-unico-sicurezza.com/schede-sicurezza.html ELENCO SCHEDE PRESENTI NELLA RACCOLTA "SCHEDE DI SICUREZZA IN WORD" http://negozio.testo-unico-sicurezza.com/schede-sicurezza.html www.testo-unico-sicurezza.com Nome Dimensione Data ultima modifica Tipo

Dettagli

Si riporta di seguito l elenco delle lavorazioni necessarie alla realizzazione degli elementi composti saldati:

Si riporta di seguito l elenco delle lavorazioni necessarie alla realizzazione degli elementi composti saldati: Logistica e capacità produttiva Area dello stabilimento La Cordioli & C. S.p.A. opera in un area complessiva di 110.000 mq. con un moderno stabilimento di produzione, inaugurato nel 1995, di 40.000 mq.

Dettagli

CERTIFICAZIONE SISTEMI QUALITÁ AZIENDALI MINIASCENSORE* Mod. OPLÁ PIATTAFORMA ELEVATRICE CON DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ

CERTIFICAZIONE SISTEMI QUALITÁ AZIENDALI MINIASCENSORE* Mod. OPLÁ PIATTAFORMA ELEVATRICE CON DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CERTIFICAZIONE SISTEMI QUALITÁ AZIENDALI MINIASCENSORE* Mod. OPLÁ PIATTAFORMA ELEVATRICE CON DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ MINIASCENSORE* OPLÁ sistema di sollevamento verticale senza vano per persone sistema

Dettagli

Scegliete il giusto dispositivo

Scegliete il giusto dispositivo Sistemi per la movimentazione del vetro piano e delle lastre di vetro Dispositivi di movimentazione razionali per tutti i settori della lavorazione del vetro piano e delle lastre di vetro handling systems

Dettagli

Il nostro impegno è offrirvi il meglio. Programma di vendita

Il nostro impegno è offrirvi il meglio. Programma di vendita Programma di vendita Il nostro impegno è offrirvi il meglio FRESATURA Alesatrici e fresatrici cnc a montante mobile con corse longitudinali fino a 20.000 mm e corse verticali fino a 5.000 mm. Alesatrici

Dettagli

Trasportatori meccanici fissi

Trasportatori meccanici fissi Trasporti interni Trasportatori meccanici fissi Trasportatori meccanici fissi Trasportatori a rulli e a catene trasportatori a rulli trasportatori a catene Trasportatori a nastro Trasportatori a piastre

Dettagli

Azienda Certificata DASA-RAEGISTER EN ISO 9001:2008 IQ-0707-20 POMPE - COMPRESSORI - GRUPPI ELETROGENI PIATTAFORME TELESCOPICHE - GRU A TORRE

Azienda Certificata DASA-RAEGISTER EN ISO 9001:2008 IQ-0707-20 POMPE - COMPRESSORI - GRUPPI ELETROGENI PIATTAFORME TELESCOPICHE - GRU A TORRE Azienda Certificata DASA-RAEGISTER EN ISO 9001:2008 IQ-0707-20 POMPE - COMPRESSORI - GRUPPI ELETROGENI PIATTAFORME TELESCOPICHE - GRU A TORRE CARICATORI GOMMATI - MINIESCAVATORI - RULLI VIBRANTI RECINZIONI

Dettagli

www.galtech.it Gamma di Prodotti : Pompe e Motori a Ingranaggi

www.galtech.it Gamma di Prodotti : Pompe e Motori a Ingranaggi www.galtech.it Gamma di Prodotti : Pompe e Motori a Ingranaggi Pompe e motori ad ingranaggi La Galtech è specializzata nella produzione di pompe a ingranaggi esterni dal gruppo 1 al gruppo 3, suddivise

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARPENTIERE IN METALLO

Dettagli

Categorie Merceologiche

Categorie Merceologiche Allegato C Categorie Merceologiche SEZIONE 1 FORNITURE DI BENI 1.1 Arredamento per ufficio Mobili, complementi d arredo Tendaggi, tappezzerie Corpi illuminanti, lampade Elementi divisori e di isolamento

Dettagli

Lavorazioni meccaniche a 360 per conto terzi

Lavorazioni meccaniche a 360 per conto terzi 1 41 Lavorazioni meccaniche a 360 per conto terzi 8000 mq - in continua crescita I NOSTRI SERVIZI PROGETTAZIONE TAGLIO LASER PUNZONATURA TAGLIO CESOIA SCANTONATURA TAGLIO SEGHETTO TORNITURA FRESATURA FORATURA

Dettagli

CODICI CER RIFIUTI SETTORE COSTRUZIONI

CODICI CER RIFIUTI SETTORE COSTRUZIONI CODICI CER RIFIUTI SETTORE COSTRUZIONI Tipo di attività: SCAVO, COSTRUZIONE, DEMOLIZIONE (attività edile vera e propria) Codice CER Declaratoria Note 17.01.01 cemento 17.01.02 mattoni 17.01.03 mattonelle

Dettagli

Taglierina semiautomatica multipla TM6.150E

Taglierina semiautomatica multipla TM6.150E Taglierina semiautomatica multipla TM6.150E Macchina per il taglio di manicotti in gomma: Controllata elettronicamente da p.l.c. e programmabile tramite pannello di controllo uomo/macchina Altamente flessibile

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

Norme tecniche per macchinari 1

Norme tecniche per macchinari 1 Legge federale sulla sicurezza dei prodotti (LSPro) Norme tecniche per macchinari 1 Visto l articolo 6 della legge federale del 12 giugno 2009 sulla sicurezza dei prodotti (LSPro; RS 930.11), le norme

Dettagli

Lavorazione delle lamiere

Lavorazione delle lamiere Lavorazione delle lamiere Lamiere Utilizzate nella produzione di carrozzerie automobilistiche, elettrodomestici, mobili metallici, organi per la meccanica fine. Le lamiere presentano una notevole versatilità

Dettagli

Vendita, noleggio, assistenza e formazione. Primi al vostro fianco per trovare la soluzione ideale nel vostro cantiere

Vendita, noleggio, assistenza e formazione. Primi al vostro fianco per trovare la soluzione ideale nel vostro cantiere Vendita, noleggio, assistenza e formazione Primi al vostro fianco per trovare la soluzione ideale nel vostro cantiere Coraini Macchine Edili Industriali Srl Via della Tecnica, 59 40068 San Lazzaro di Savena

Dettagli

Indice. Premessa 9. parte seconda Meccanica, sollecitazioni B Tavola B1 Asta con tirante 29 Tavola B2 Pantografo 30

Indice. Premessa 9. parte seconda Meccanica, sollecitazioni B Tavola B1 Asta con tirante 29 Tavola B2 Pantografo 30 Indice Premessa 9 parte prima Base A Tavola A1 Carosello motociclette 13 Tavola A2 Manovellismi motori due cilindri 14 Tavola A3 Velocità media 15 Tavola A4 Supporto a filo di un carico 16 Tavola A5 Supporto

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA E DI COORDINAMENTO ALLEGATO I

PIANO DI SICUREZZA E DI COORDINAMENTO ALLEGATO I PIANO DI SICUREZZA E DI COORDINAMENTO In conformità all art. 100 del Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81 e s.m.i. ALLEGATO I PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE UFFICI SEDE DELL INVALSI Indirizzo cantiere:

Dettagli

Ciclo tecnologico delle opere di asfaltatura

Ciclo tecnologico delle opere di asfaltatura 1 Ciclo tecnologico delle opere di asfaltatura 1. Le opere di asfaltatura 2. Asfaltatura di strade esistenti 3. Asfaltatura di nuove strade e marciapiedi 2 unità 27 Cantieri stradali 1 Le opere di asfaltatura

Dettagli

Macchine Movimento Terra

Macchine Movimento Terra 1 CorsI di PRODUZIONE EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE Macchine Movimento Terra Prof. Ing. Pietro Capone a.a. 2010-2011 1. LE MACCHINE TERRA Funzioni e struttura Le macchine movimento

Dettagli

Smobilizzo del cantiere DEMOLIZIONI E TAGLI DISFACIMENTI E RIMOZIONI. Rimozione di impianti. Posa di recinzioni e cancellate

Smobilizzo del cantiere DEMOLIZIONI E TAGLI DISFACIMENTI E RIMOZIONI. Rimozione di impianti. Posa di recinzioni e cancellate Fasi 1. ALLESTIMENTO E SMOBILIZZO DEL CANTIERE Sottofasi Allestimento di cantiere temporaneo su strada Allestimento di depositi, zone per lo stoccaggio dei materiali e per gli impianti fissi Montaggio

Dettagli

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 M.I.R.M.U. - Via Baldinucci, 40 20158 Milano - Tel 02.39320593 Fax 02.39322954 info @mirmu.it 1 La macchina utensile di tipo universale con un montante anteriore mobile

Dettagli

Norme tecniche per macchinario 1

Norme tecniche per macchinario 1 Legge federale sulla delle installazioni e degli apparecchi tecnici (LSIT) Norme tecniche per macchinario 1 Visto l articolo 4a della legge federale del 19 marzo 1976 (modificata il 18 giugno 1993) sulla

Dettagli

TECNOPOWER serie prestige

TECNOPOWER serie prestige BRACCI ASPIRANTI catalogo TECNOPOWER serie prestige 2014 TECNOPOWER FOR FILTRATION SYSTEM CATALOGO BRACCI ASPIRANTI 02 2014 Bracci aspiranti per ogni tipo di applicazione. INDICE bracci a proboscide FRST

Dettagli

GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI SICUREZZA SUL LAVORO

GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI SICUREZZA SUL LAVORO GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI 2014 SICUREZZA SUL LAVORO AULE CORSI Via Provinciale 61 Alzano Lombardo (BG) 346.2891923 info@gestedil.eu gestedil.infad.net WWW.GESTEDIL.EU WWW.CORSISICUREZZA.BG.IT

Dettagli

2 Ca 0 ta 12 logo www.fox-machines.com

2 Ca 0 ta 12 logo www.fox-machines.com 2012 Catalogo www.fox-machines.com INDICE METAL WORKING Trapani a colonna Trapani a colonna Troncatrice per metalli Levigatrice PAG.2-4 PAG.5 PAG.6 PAG.6 TOP LINE! WOOD WORKING Troncatrici Troncatrici

Dettagli

27 dicembre 2013 SECO Direzione del lavoro Sicurezza dei prodotti Adriana Bertini. Numero Titolo Riferimento alla Gazzetta uff. CE

27 dicembre 2013 SECO Direzione del lavoro Sicurezza dei prodotti Adriana Bertini. Numero Titolo Riferimento alla Gazzetta uff. CE Legge federale sulla sicurezza dei prodotti (LSPro) Norme tecniche per macchinari 1 Visto l articolo 6 della legge federale del 12 giugno 2009 sulla sicurezza dei prodotti (LSPro; RS 930.11), le norme

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di miglioramento sismico dell ex convento di San Biagio Importo intervento 120.000,00 PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE

Dettagli

ALLEGATO C/1 - FORNITURE BARRARE CATEGORIA INTERESSE V E I C O L I

ALLEGATO C/1 - FORNITURE BARRARE CATEGORIA INTERESSE V E I C O L I ISCRIZINE DESCRIZINE NTE V E I C L I V101 Autovetture V102 Veicoli Commerciali pesanti (autotelaio V103 Veicoli commerciali leggeri (autotelaio V104 Macchine operatrici movimento terra V105 Carrelli elevatori

Dettagli

M.B.L. s.r.l. Via E. Fermi, 10 24020 Cene (BG)

M.B.L. s.r.l. Via E. Fermi, 10 24020 Cene (BG) M.B.L. s.r.l. Via E. Fermi, 10 24020 Cene (BG) 1 PRESIDENTE: Bonfanti Claudio VICEPRESIDENTE: Sarzilla Gianpaolo STRUTTURA AZIENDALE AMMINISTRATORE DELEGATO: Marchesi Maurizio ORGANIGRAMMA DI PRODUZIONE

Dettagli

ORGANIGRAMMA AZIENDALE

ORGANIGRAMMA AZIENDALE ORGANIGRAMMA AZIENDALE Amministratore Unico RSPP Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione Ufficio Segreteria Ufficio Contabilità Ufficio Progettazione Ufficio Commerciale Uff. Amministrazione

Dettagli

INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE

INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE 6 SISTEMI INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE 50 PRESENTAZIONE DELLA FAMIGLIA 6 SISTEMI INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE Separazione del ferro DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE Il ferro è tra i materiali più utilizzati in

Dettagli

della sicurezza per gli operatori di CARRELLI SEMOVENTI

della sicurezza per gli operatori di CARRELLI SEMOVENTI LUCIO FATTORI della sicurezza per gli operatori di CARRELLI SEMOVENTI manuale ad uso dei lavoratori Informazione dei lavoratori ai sensi dell art. 36 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m. Contenuti conformi

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

LAVORAZIONI. Codici da utilizzarsi per la compilazione: Della Sezione B riquadro Lavorazioni

LAVORAZIONI. Codici da utilizzarsi per la compilazione: Della Sezione B riquadro Lavorazioni Cassa Edile LAVORAZIONI Codici da utilizzarsi per la compilazione: Della Sezione B riquadro Lavorazioni NATURA Altro Altro Altro 00 000 000 Costruzioni edili in nuove costruzioni Installazione cantiere

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

Pos. Descrizione 1 tramoggia di carico

Pos. Descrizione 1 tramoggia di carico Macinatori Macinatori industriali monoalbero con motorizzazione elettrica o idraulica. Indicati come prefinitori nel trattamento di RSU da avviare alla termovalorizzazione (CDR) o per la preparazione dei

Dettagli

Piattaforme di lavoro mobili elevabili

Piattaforme di lavoro mobili elevabili Agenzia del lavoro Via R. Guardini, 75 38100 Trento (TN) Corso di formazione per esperti verificatori Piattaforme di lavoro mobili elevabili dott. Matteo Bettega dott. Paolo Ducati D.Lgs. 9 aprile 2008,

Dettagli

I principali rischi di utilizzo di una piattaforma aerea e il Rapporto IPAF sul monitoraggio degli incidenti

I principali rischi di utilizzo di una piattaforma aerea e il Rapporto IPAF sul monitoraggio degli incidenti AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 I principali rischi di utilizzo di una piattaforma aerea e il Rapporto IPAF sul

Dettagli

P I A T T A F O R M E E L E V A T R I C I

P I A T T A F O R M E E L E V A T R I C I BAIE DI CARICO PORTE RAPIDE PIATTAFORME ELEVATRICI SIGILLANTI DI CARICO PORTONI SEZIONALI COMPL. IND. ALIMENTARE P I A T T A F O R M E E L E V A T R I C I PIATTAFORME ELEVATRICI Le piattaforme elevatrici

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

CD-Rom MACCHINE SICURE - FILERA LEGNO

CD-Rom MACCHINE SICURE - FILERA LEGNO CD-Rom MACCHINE SICURE - FILERA LEGNO UNI EN 1366-5:2005 Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 5: Canalizzazioni di servizio e cavedi UNI EN 1870-11:2005 Sicurezza delle

Dettagli

Ricerca: Produttori di pasta, biscotto, cioccolata, caffè, legumi secchi e surgelati

Ricerca: Produttori di pasta, biscotto, cioccolata, caffè, legumi secchi e surgelati Opportunità di Business con la Turchia per aziende italiane Settore: Porte, allarme e sicurezza Ricerca: Produttori di impianti per le porte a fotocellula Settore: Chimico Ricerca: Produttori di cartone

Dettagli

PROCEDURA : VENETA TECNOLOGIE SPA

PROCEDURA : VENETA TECNOLOGIE SPA 100 ASTA OTTOBRE RIDUZIONE 60% SUL P.B. DI STIMA 101 TETTOIA PER AP 300 CATERPILLAR NR 9 4.500,00 107 NASTRO PER ASPHALTHERM NR 1 1.000,00 109 FILTRO AD ACQUA PER RICICLATORE D'ASFALTO NR 1 500,00 113

Dettagli

PIATTAFORMA AEREA CINGOLATA CON MOTORE A BENZINA

PIATTAFORMA AEREA CINGOLATA CON MOTORE A BENZINA ALLEGATO A Oggetto: Piattaforma di lavoro. CAPITOLATO TECNICO DEL PROGETTO PIATTAFORMA AEREA CINGOLATA CON MOTORE A BENZINA La Piattaforma di Lavoro Elevabile a braccio articolato e traslazione su cingoli

Dettagli

GENERATORE DI CORRENTE CON TORRE FARO, SCARRABILE, ALLESTITO SU CARRELLO STRADALE IN ATTIVITA DI PROTEZIONE CIVILE

GENERATORE DI CORRENTE CON TORRE FARO, SCARRABILE, ALLESTITO SU CARRELLO STRADALE IN ATTIVITA DI PROTEZIONE CIVILE ALLEGATO TECNICO N.11 GENERATORE DI CORRENTE CON TORRE FARO, SCARRABILE, ALLESTITO SU CARRELLO STRADALE IN ATTIVITA DI PROTEZIONE CIVILE Dovrà essere fornito generatore di corrente con torre faro, scarabbile,

Dettagli

UTENSILI ELETTRICI E MACCHINE

UTENSILI ELETTRICI E MACCHINE 7 UTENSILI ELETTRICI E MACCHINE NEW NEW pag 1111 pag 1112 pag 1117 pag 1118 pag 1121 pag 1124 pag 1127 pag 1129 pag 1171 NEW pag 1141 pag 1141 pag 1142 pag 1145 pag 1182 pag 1158 pag 1159 pag 1160 pag

Dettagli

Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro Accessori Bosch 11/12 Sicurezza sul lavoro Panoramica 759 Sicurezza sul lavoro Il professionista è costantemente attento alla propria sicurezza! La qualità Bosch si esprime anche in un completo programma

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO DESCRIZIONE INFISSI : PERSIANA, GRATA E COMBINATO DECORAL Tutte le Persiane Decoral Sicurezza modelli ROMANA, SUPERBA, PADOVA sono costruite con progressione di quote pari

Dettagli

! "! # $%# &'() *'' +

! ! # $%# &'() *'' + ,! "! # $%# &'() *'',!" #$! $% & ' ( )) * )))),)))!! $,) ) ) ( -! '() $!./$" ). )0)!"%$ 1!))&) 11.%2 *"#$'( &'$ $ ( ) ) )(&3)(.1 (.$) 21 ))4)*#.%2' 5 0 11 ( 2,*"#$'('*#$ )(, )'*, $ %1)6$*7 -! & & , "!

Dettagli

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione I sistemi Mec Line per il comando manuale a distanza dei serramenti sono supercollaudati, affidabili ed economici, di facile e rapida

Dettagli

2009-10-01...aggiornamenti continui su www.mecomnet.com. Portfolio Book

2009-10-01...aggiornamenti continui su www.mecomnet.com. Portfolio Book 2009-10-01...aggiornamenti continui su www.mecomnet.com Portfolio Book Indice pagina Indirizzi e recapiti 2 1 scheda Planimetria 3 1 scheda Attrezzature 4 1 scheda Serbatoi 5 4 schede Packaging 9 6 schede

Dettagli

FALL. LAMY S.R.L. - REF. 309/2015 - TRIBUNALE DI MILANO Curatore: Avv. Pagini Paola

FALL. LAMY S.R.L. - REF. 309/2015 - TRIBUNALE DI MILANO Curatore: Avv. Pagini Paola FALL. LAMY S.R.L. - REF. 309/2015 - TRIBUNALE DI MILANO Curatore: Avv. Pagini Paola LOTTO 1 Pressa per stampaggio a iniezione Negri Bossi mod. NB 190 - con cilindro e vite e montanti - matr. 38-803 - Y

Dettagli

LUBRIFICANTI INGRASSARE ASSEMBLARE LUBRIFICARE TRATTARE LE SUPERFICI LUBRIFICANTI LOCTITE LA RISPOSTA DEFINITIVA AD OGNI PROBLEMA DI LUBRIFICAZIONE

LUBRIFICANTI INGRASSARE ASSEMBLARE LUBRIFICARE TRATTARE LE SUPERFICI LUBRIFICANTI LOCTITE LA RISPOSTA DEFINITIVA AD OGNI PROBLEMA DI LUBRIFICAZIONE LUBRIFICANTI INGRASSARE ASSEMBLARE LUBRIFICARE TRATTARE LE SUPERFICI LUBRIFICANTI LOCTITE LA RISPOSTA DEFINITIVA AD OGNI PROBLEMA DI LUBRIFICAZIONE LUBRIFICANTI CONTENUTO INTRODUZIONE Pag. 3 INGRASSARE

Dettagli

GAMMA DEI PRODOTTI Elementi e sistemi per la tecnica di produzione

GAMMA DEI PRODOTTI Elementi e sistemi per la tecnica di produzione GAMMA DEI PRODOTTI Elementi e sistemi per la tecnica di produzione Tecnica di bloccaggio Cilindri idraulici Generatori di pressione idraulici Centraline di bloccaggio e industriali Tecnica dei montaggi

Dettagli

GAVARINI LOCAZIONI S.r.l. Via A. Einstein, 79 - Zona Ind.le Molinaccio Ponte S. Giovanni (PERUGIA) Tel. (+39) 075.39.51.72 - Fax (+39) 075.39.78.

GAVARINI LOCAZIONI S.r.l. Via A. Einstein, 79 - Zona Ind.le Molinaccio Ponte S. Giovanni (PERUGIA) Tel. (+39) 075.39.51.72 - Fax (+39) 075.39.78. GAVARINI LOCAZIONI S.r.l. Via A. Einstein, 79 - Zona Ind.le Molinaccio Ponte S. Giovanni (PERUGIA) Tel. (+39) 075.39.51.72 - Fax (+39) 075.39.78.88 Via Pasteur, 14/16 - Zona Ind.le Pratacci - AREZZO -

Dettagli

Corsi Disponibili DENOMINAZIONE. 4 ambienti sospetti di inquinamento o confinati 2 Corso di formazione per addetto primo soccorso aziende gruppo A 16

Corsi Disponibili DENOMINAZIONE. 4 ambienti sospetti di inquinamento o confinati 2 Corso di formazione per addetto primo soccorso aziende gruppo A 16 1 Corso di formazione per addestramento addetto per la sicurezza nelle attività in ambienti sospetti di inquinamento o confinati 2 Corso di formazione per addetto primo soccorso aziende gruppo A 3 Corso

Dettagli

Mezzi ed apparecchi di sollevamento di trasporto e di immagazzinamento

Mezzi ed apparecchi di sollevamento di trasporto e di immagazzinamento Mezzi ed apparecchi di sollevamento di trasporto e di immagazzinamento Una realizzazione - 1 Disposizioni di carattere generale I mezzi di sollevamento e di trasporto devono risultare appropriati per quanto

Dettagli

GIUNTI IDRAULICI PER AVVIAMENTO A RIEMPIMENTO COSTANTE

GIUNTI IDRAULICI PER AVVIAMENTO A RIEMPIMENTO COSTANTE GIUNTI IDRAULICI PER AVVIAMENTO A RIEMPIMENTO COSTANTE VANTAGGI DEL GIUNTO IDRAULICO Facilitare l avviamento Accelerazione graduale senza urti Protezione da sovraccarichi parziali o totali Assorbire le

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Macchine speciali ISTRUZIONI PER L USO BORDATRICE GRUPPO DI PULITURA 1940. 2607999 x Indice AA x 05/2003 x ITALIANO P05

Macchine speciali ISTRUZIONI PER L USO BORDATRICE GRUPPO DI PULITURA 1940. 2607999 x Indice AA x 05/2003 x ITALIANO P05 ISTRUZIONI PER L USO BORDATRICE GRUPPO DI PULITURA 2607999 x Indice AA x 05/2003 x ITALIANO P05 Attualità del manuale Questa bordatrice è dotata di un raggruppamento fisso. Il manuale presente contiene

Dettagli

Allestimenti veicoli commerciali. Catalogo n ii S05 00

Allestimenti veicoli commerciali. Catalogo n ii S05 00 Allestimenti veicoli commerciali Catalogo n ii S05 00 Indice pag. 4-5 L AZIENDA pag. 6-7 UNA GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI pag. 8-9 STRATEGICAMENTE FORTI pag. 10-27 LINEA FAST. Ottimizzazione dello spazio

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE prof. FABRIZIO FLOREANI A.S. 2014/2015. CLASSE: 4ACAT MATERIA: Gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lavoro

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE prof. FABRIZIO FLOREANI A.S. 2014/2015. CLASSE: 4ACAT MATERIA: Gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lavoro PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE prof. FABRIZIO FLOREANI A.S. 2014/2015 CLASSE: 4ACAT MATERIA: Gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lavoro Modulo n. 1 SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI Collocazione

Dettagli

CANTIERE: Strada Provinciale n. 130, Trani-Andria (Bari)

CANTIERE: Strada Provinciale n. 130, Trani-Andria (Bari) ALLEGATO B ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI ed entità del danno, valutazione dell' al rumore e alle vibrazioni (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) OGGETTO: Lavori di ammodernamento ed allargamento

Dettagli

GDX 20 E. Piattaforma completamente idraulica Lunghezza : 5.530 mm 350 rotazione. Dimensioni. Larghezza macchina: Passo minimo del veicolo

GDX 20 E. Piattaforma completamente idraulica Lunghezza : 5.530 mm 350 rotazione. Dimensioni. Larghezza macchina: Passo minimo del veicolo GDX 20 E Piattaforma completamente idraulica Lunghezza : 5.530 mm 350 rotazione Dimensioni Lunghezza macchina: Altezza macchina: Larghezza macchina: Passo minimo del veicolo 5.530 mm 2.970 mm 2.240 mm

Dettagli

AMBIENTE ECOLOGIA SICUREZZA & MEDICINA DEL LAVORO

AMBIENTE ECOLOGIA SICUREZZA & MEDICINA DEL LAVORO CARRELLI ELEVATORI CIRCOLARE N 26 - OTTOBRE 2010 CARRELLI ELEVATORI I carrelli elevatori si utilizzano ormai in quasi tutte le aziende ma... sono ancora troppi gli infortuni anche mortali e sono ancora

Dettagli

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it LINEA STUCCATUTTO visita il sito dedicato www.stuccatutto.it 28 Stucco in Pasta Stucco in Pasta per Interni, pronto all uso STUCCO LINEA STUCCATUTTO Prodotto pronto all uso, di facile applicazione con

Dettagli

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA. DELIBERA n. 241 del 17 marzo 2009

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA. DELIBERA n. 241 del 17 marzo 2009 GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA DELIBERA n. 241 del 17 marzo 2009 SULL APPROVAZIONE DELLA LISTA DI PRODOTTI SOGGETTI A CERTIFICAZIONE OBBLIGATORIA IN CONFORMITA AL REGOLAMENTO TECNICO IN MATERIA DI SICUREZZA

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

REPORT BANDI ISI IN SICILIA: ASPETTI TECNICI

REPORT BANDI ISI IN SICILIA: ASPETTI TECNICI REPORT BANDI ISI IN SICILIA: ASPETTI TECNICI ing. Eugenio Davì - Coordinatore della CON.T.A.R.P. (Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione) I.N.A.I.L. - D.R. Sicilia Il presente REPORT sugli

Dettagli

Norme sull alluminio vigenti in Italia. (aggiornamento al 29 aprile 2008)

Norme sull alluminio vigenti in Italia. (aggiornamento al 29 aprile 2008) Nelle tabelle seguenti riportiamo gli elenchi delle norme vigenti in Italia sull alluminio e sui trattamenti superficiali di verniciatura e di ossidazione anodica. L associazione non può rilasciare alcuna

Dettagli

Allegato B - Lavorazioni e sorgenti di rischio Plesso scolastico "U. Foscolo"

Allegato B - Lavorazioni e sorgenti di rischio Plesso scolastico U. Foscolo ALLESTIMENTO E ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE Realizzazione della recinzione di cantiere e relativi accessi; utilizzo di reti e/o pannelli in metallo e/o tavole in legno Uso della mazza Uso di rete, pannelli

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DELLE ATTREZZATURE E DURATA minima dei corsi

INDIVIDUAZIONE DELLE ATTREZZATURE E DURATA minima dei corsi Pagina1 Verbania 10/12/2012 Prot. 0068 Spett.le Imprese Consulenti Associazioni datoriali di categoria Associazioni sindacali di categoria OGGETTO: La formazione per l abilitazione specifica degli operatori

Dettagli

Attrezzature di lavoro e abilitazione degli operatori: contenuti e modalità della specifica formazione

Attrezzature di lavoro e abilitazione degli operatori: contenuti e modalità della specifica formazione Attrezzature di lavoro e abilitazione degli operatori: contenuti e modalità della specifica formazione Incontro informativo Milano, 28 febbraio 2013 Assimpredil Ance Via San Maurilio 21 Indice interventi:

Dettagli

CENTRO DI LAVORO VERTICALE A TAVOLA FISSA E MONTANTE MOBILE Ibarmia. Corsa longitudinale mm.2200 possibilità di lavorazione in modo pendolare

CENTRO DI LAVORO VERTICALE A TAVOLA FISSA E MONTANTE MOBILE Ibarmia. Corsa longitudinale mm.2200 possibilità di lavorazione in modo pendolare CENTRO DI LAVORO VERTICALE A TAVOLA FISSA E MONTANTE MOBILE Ibarmia Corsa longitudinale mm.2200 possibilità di lavorazione in modo pendolare Corsa trasversale mm.600 - Corsa verticale mm.600 Mandrino cono

Dettagli

PRODOTTI E SERVIZI I prodotti sono conformi alle attuali disposizioni legislative in materia di prevenzione degli infortuni ed alla direttiva

PRODOTTI E SERVIZI I prodotti sono conformi alle attuali disposizioni legislative in materia di prevenzione degli infortuni ed alla direttiva Rev. 2 02/2012 PROFILO AZIENDALE DGM ENGINEERING s.r.l. si propone come azienda leader nella progettazione e realizzazione di attrezzature speciali e servizi connessi al settore del sollevamento dell industria

Dettagli

Piattaforma. HINOWA SPA Via Fontana - 37054 NOGARA - VERONA (ITALY) Tel. +39 0442 539100 Fax +39 0442 88790 mbighellini@hinowa.it - www.hinowa.

Piattaforma. HINOWA SPA Via Fontana - 37054 NOGARA - VERONA (ITALY) Tel. +39 0442 539100 Fax +39 0442 88790 mbighellini@hinowa.it - www.hinowa. E' vero! Non siamo gli unici costruttori di piattaforme aeree cingolate, ci sono molte altre ditte che si cimentano a costruire questo tipo di macchine. Sono macchine complesse composte da una parte meccanica,

Dettagli

MARCEGAGLIA. steel building the world

MARCEGAGLIA. steel building the world MARCEGAGLIA steel building the world 1 Marcegaglia è un gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell acciaio, con 5 milioni di tonnellate lavorate ogni anno. La competenza sviluppata nel

Dettagli

C.E.R. DESCRIZIONE NOTE

C.E.R. DESCRIZIONE NOTE Bollettino Ufficiale n. 3/I-II del 15/01/2013 / Amtsblatt Nr. 3/I-II vom 15/01/2013 133 Allegato parte integrante ELENCO DEI RIFIUTI NON PERICOLOSI ELENCO DEI RIFIUTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DA LOCALI

Dettagli

L utensile giusto. per ogni applicazione. Avete in mente altre idee? www.bosch-do-it.ch. 4502 Soletta. Casella postale 1158.

L utensile giusto. per ogni applicazione. Avete in mente altre idee? www.bosch-do-it.ch. 4502 Soletta. Casella postale 1158. Avete in mente altre idee? Visitate il nostro sito Internet all indirizzo www.bosch-do-it.ch e lasciatevi ispirare dalle nostre idee su come abbellire la vostra casa e dalle nostre proposte di design.

Dettagli

Elenco delle norme UNI applicabili alle macchine industriali 16 Aprile 2002

Elenco delle norme UNI applicabili alle macchine industriali 16 Aprile 2002 Elenco delle norme UNI applicabili alle macchine industriali 16 Aprile 2002 SS UNI E03. 23.610.0-31/05/1997 - Macchine agricole. Gruppo falciante scavallatore. Prescrizioni di sicurezza e metodo di prova.

Dettagli

braccio in trave a sbalzo

braccio in trave a sbalzo Gru a bandiera nuovi modelli ventose per marmo es.gru a colonna es. gru con 2 bracci es. gru a mensola Le gru a bandiera a rotazione manuale ed elettrica sia in versione "a colonna" che in versione "a

Dettagli

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI. (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106)

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI. (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) ALLEGATO B Comune di Marineo Provincia di PA ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: PROGETTO DEI LAVORI

Dettagli