UNITÀ SINDACALE Sezione Silcea (Segreteria Coordinamento Banca Popolare di Spoleto)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNITÀ SINDACALE Sezione Silcea (Segreteria Coordinamento Banca Popolare di Spoleto) www.unisin.it"

Transcript

1 COMUNICATO AGLI ISCRITTI Novità fiscali 730/2014 e Documentazione da allegare Si riporta di seguito un vademecum con le principali novità relative alla dichiarazione dei redditi di quest anno con i principali documenti da allegare al modello 730 normalmente richiesti dai CAAF. Da quest anno, tenuto anche conto che non esiste più una Convenzione tra la Banca e un CAAF, la ha stipulato un accordo con il CAAF MCL (Sezione di Spoleto) che provvederà alla elaborazione gratuita dei modelli di dichiarazione dei redditi compilati dal dichiarante. Nel caso di assistenza alla compilazione, il servizio è a pagamento. I costi sono i seguenti: Modello 730 correttamente precompilato con documentazione Gratuito allegata Modello 730 singolo con assistenza 30,00 Modello 730 congiunto con assistenza (coniuge dichiarante a carico) 40,00 Modello 730 congiunto con assistenza (coniuge dichiarante non a carico) 50,00 Modello Calcolo IMU 10,00 Dichiarazione IMU 20,00 Modelli RED/ISEE/ICRIC Gratuito Compilazione Mod. Unico persone fisiche 60,00 Nota Bene: per fissare un appuntamento (anche di sabato) ai fini dell assistenza, è possibile telefonare al numero dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 12,30 Ovviamente è possibile ottenere assistenza alla compilazione solo inviando il materiale utile per la dichiarazione. Pagina 1 di 9

2 Per tutti coloro che volessero usufruire del suddetto CAAF (anche solo per la presentazione gratuita) sarà sufficiente inviare il modello 730 corredato di tutta la documentazione prevista (in fotocopia) in busta chiusa (riservata personale) a Fabrizio Cervelli c/o Ufficio Organizzazione e Sistemi Informativi. Appena elaborato il modello di dichiarazione, si provvederà a rispedirlo al dipendente presso la propria sede di lavoro. Con la mensilità di luglio la Banca provvederà a rimborsare l eventuale credito o a iniziare le trattenute. Considerato che la scadenza per presentare al CAAF il modello 730 è fissata per il 31 maggio, i modelli dovranno essere spediti entro il 16 maggio Su Documenti Banca Sindacato Unisin Dichiarazione dei redditi 2014 è possibile reperire il modello 730 e le relative istruzioni ONERI DETRAIBILI NOVITA FISCALI SPESE DI FREQUENZA PER CORSI DI ISTRUZIONE SECONDARIA E UNIVERSITARIA; QUIETANZE RELATIVE AL PAGAMENTO DI INTERESSI PASSIVI PER MUTUI IPOTECARI. In merito, raccomandiamo di specificare la sua finalità (ristrutturazione, acquisto prima casa, acquisto seconda casa, etc.). Ai fini della detrazione è obbligatorio sempre allegare copia dell atto di acquisto dell immobile e copia del rogito del mutuo (anche nel caso di mutui con ammortamento già in corso). Qualora sulla copia dell atto o sull attestazione rilasciata dalla banca non fosse indicata la finalità dello stesso, è possibile presentare un autocertificazione (allegata da corredare con il documento di riconoscimento) che contenga la data di stipula, la finalità, l importo del mutuo e l importo del rogito di acquisto; PREMI RELATIVI AD ASSICURAZIONI SULLA VITA, CONTRO GLI INFORTUNI, PER CONTRIBUTI PREVIDENZIALI non obbligatori, contributi per previdenza complementare e riscatto anni di laurea (per le assicurazioni è necessario che sia evidenziata la data di stipula). Per i premi di assicurazione sulla vita e contro gli infortuni, l importo complessivo massimo sul quale calcolare la detrazione del 19% è pari a 630 euro; Pagina 2 di 9

3 SPESE FUNEBRI; EROGAZIONI LIBERALI a favore di istituzioni religiose, movimenti e partiti politici, associazioni sportive dilettantistiche, onlus, paesi in via di sviluppo; PAGAMENTO DELL ASSICURAZIONE AUTO: solo quota SSN indicata nella polizza R.C.A. si precisa che dal 2012 è deducibile solo la quota eccedente la franchigia di 40,00; MEDICINALI: dal 1 gennaio 2008 tutti gli scontrini, con o senza prescrizione medica, per dare diritto alla detrazione, devono riportare il codice fiscale del beneficiario, la natura (Farmaco, Medicinale, OTC, SOP, Omeopatico, ticket o loro abbreviazioni), la qualità (nome del farmaco o suo codice AIC) e la quantità dei prodotti acquistati. Si ricorda che integratori alimentari e parafarmaci non sono detraibili neppure se prescritti dal medico. Dal 1/1/2010 è diventato obbligatorio, al posto della denominazione del medicinale (qualità) il codice AIC del medicinale stesso. Per i Dispositivi Medici, gli scontrini della farmacia per il loro acquisto sono detraibili in presenza di codice fiscale e descrizione e se si è in grado di dimostrare che i dispositivi sono conformi alle direttive europee (marchio CE): occorre quindi presentare fotocopia della scatola o delle indicazioni da cui si evinca la marchiatura CE. LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE (36% - 41% - 50%): In tale caso occorre allegare certificazione ad hoc rilasciata dall amministratore del condominio e/o fotocopia della comunicazione all Agenzia delle Entrate e delle spese sostenute mediante bonifico (allegare tale documentazione anche se le spese si riferiscono ad anni precedenti). L'art. 7, comma 2, lett. q) del D.L. n. 70/2011, con decorrenza 14 maggio 2011 ha sostituito l'obbligo dell'invio della comunicazione al Centro Operativo di Pescara con l'indicazione, nella dichiarazione dei redditi, dei dati catastali dell'immobile e, nel caso in cui i lavori siano stati effettuati dal detentore (da un soggetto diverso dal proprietario o da colui che vanta un diritto reale sul bene), degli estremi di registrazione dell'atto che ne costituisce titolo e non è più necessario indicare la manodopera sulle fatture (vale anche per il risparmio energetico 55%). In caso di lavori condominiali va indicato il Codice Fiscale del condominio. CESSIONE FABBRICATI CON RATE RESIDUE 36% O 55%: dalla fine del 2011 chi avesse ceduto il fabbricato sul quale erano presenti lavori di ristrutturazione / risparmio energetico DEVE comunicarlo in sede di presentazione della dichiarazione al fine di mantenere/trasferire le rate residue. DETRAZIONE PER RISPARMIO ENERGETICO (55% o 65%): per coloro che non hanno terminato entro il 31/12/2011 i lavori iniziati (quindi continuano anche nel 2012) requisito per la detraibilità delle spese è che entro il 31/03/2012 venga inviata all Agenzia delle Entrate la comunicazione di continuazione lavori (Modulo IRE). Allegare quindi il modulo e la relativa ricevuta telematica. Dal 2011 le spese del 55% si ripartiscono in 10 anni. Le Pagina 3 di 9

4 spese effettuate dal 6 giugno al 31 dicembre 2013 usufruiscono di una detrazione del 65%. La detrazione è del 65% fino ad un ammontare complessivo di spesa non superiore a 96mila euro per unità immobiliare, per le spese sostenute dal 4 agosto al 31 dicembre 2013 per gli interventi relativi all adozione di misure antisismiche su edifici adibiti ad abitazione principale o ad attività produttive ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità. Infine si usufruisce di una detrazione del 50% (a favore dei soli contribuenti che fruiscono della detrazione per spese relative a interventi di recupero del patrimonio edilizio sostenute nell anno 2013) per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 per l acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, finalizzati all arredo dell immobile oggetto di ristrutturazione. INTRODUZIONE DELL OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI (occorreva optare in sede di nuova registrazione/rinnovo annuale e con raccomandata all inquilino). I soggetti interessati sono i soggetti persone fisiche (locatori) che percepiscono redditi immobiliari derivanti da contratti di locazione per immobili ad uso abitativo di categoria catastale del gruppo A (escluso A10). Quindi sono esclusi dal regime agevolato tutti gli immobili concessi in locazione da lavoratori autonomi, imprenditori e società di capitali anche se l immobile dovesse essere utilizzato ai fini abitativi. L opzione per il regime della cedolare secca si esprime in sede di registrazione del contratto o nella dichiarazione dei redditi: A Opzione in sede di registrazione del contratto: l opzione per il regime della cedolare secca si esprime in sede di registrazione del contratto (utilizzando il modello Siria o il modello 69) per i contratti registrati a partire dalla data del 7 aprile 2011 (per i contratti prorogati per i quali il termine per il relativo pagamento non era ancora decorso alla data del 7 aprile 2011, l opzione doveva essere espressa presentando il modello 69). B Opzione in sede di dichiarazione: l opzione va espressa nella dichiarazione dei redditi per i contratti in corso nel 2011, scaduti oppure oggetto di risoluzione volontaria alla data del 7 aprile 2011, nonché per i contratti in corso alla stessa data del 7 aprile 2011, per i quali era già stata eseguita la registrazione e per i contratti prorogati per i quali era già stato effettuato il relativo pagamento. L opzione viene espressa in dichiarazione anche per i contratti di locazione per i quali non sussiste l obbligo di registrazione (contratti di durata non superiore a trenta giorni complessivi nell anno), salvo che il contribuente provveda alla registrazione volontaria o in caso d uso del contratto in data antecedente alla presentazione della dichiarazione dei redditi. In tal caso l opzione deve essere esercitata in sede di registrazione del contratto. Non si può applicare la cedolare secca sugli immobili affittati di proprietà condominiale. Le tipologie di contratto interessate alla cedolare secca sono le seguenti: Pagina 4 di 9

5 o LIBERO (Art.3 Legge 431/98): Con questo tipo di contratto le parti possono definire autonomamente le condizioni contrattuali (stabilendo però una durata minima di quattro anni con rinnovo automatico di altri quattro) o CONCORDATO (Art.2 comma 3 - Legge 431/98): Le parti possono aderire a contratti-tipo, definiti sulla base di accordi locali negoziati tra le associazioni della proprietà degli inquilini. Tali accordi sono coordinati a livello nazionale da una convenzione-quadro, che fissa i criteri generali. Questo tipo di contratto ha una durata minima di 3 anni prorogabili di altri due, salva la facoltà di diniego del locatore. Per i contratti di locazione a canone concordato, stipulati sulla base di appositi accordi tra le organizzazioni dei proprietari e degli inquilini, nel caso di opzione per la cedolare secca la misura dell aliquota agevolata è ridotta dal 19 al 15%, mentre per i fabbricati concessi in locazione, in assenza dell opzione per il regime della cedolare secca, la prevista deduzione forfetaria del canone di locazione è ridotta dal 15 al 5%. o TRANSITORIO (Art.5 comma 1 - Legge 431/98): I contratti di locazione di natura transitoria devono avere determinate caratteristiche - durata non inferiore al mese e non superiore ai 18 mesi - previsione di una specifica clausola che individui l esigenza transitoria. o PER STUDENTI (Art.5 comma 2 e 3 - Legge 431/98): Nei comuni sedi di Università sono previsti accordi territoriali per la stipula di contratti-tipo, al fine di soddisfare le esigenze degli studenti universitari fuori sede. Questa tipologia di contratti può avere durata da sei mesi a tre anni. o AD USO TURISTICO (Non sono assoggettati alla Legge 431/98): Non hanno vincoli di durata ed è lasciata libertà di contrattazione tra le parti. Se il contratto è di durata inferiore ai 30 gg non sussiste obbligo di registrazione del contratto e di comunicazione inizio locazione ASSEGNO PERIODICO CORRISPOSTO AL CONIUGE: bisogna allegare la sentenza di divorzio dalla quale si evince l importo da pagare e va indicato il Codice Fiscale del coniuge; CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CORRISPOSTI PER COLF: con l indicazione della quota a carico del datore di lavoro (si precisa che l importo è deducibile in base all anno di pagamento e non a quello di riferimento, per cui i contributi pagati a gennaio 2013, anche se riferiti al IV trim. 2012, non sono deducibili. Al contrario possono essere inseriti i contributi pagati a gennaio 2012); SPESE VETERINARIE; SPESE PER L ATTIVITÀ SPORTIVA DEI RAGAZZI FRA I 5 E I 18 ANNI; SPESE PER L ASILO NIDO SOSTENUTE PER I FIGLI FINO AI TRE ANNI. Pagina 5 di 9

6 DETRAZIONI PER CARICHI DI FAMIGLIA IMMOBILI L importo delle detrazioni previste per i figli a carico sale da 800 a 950 euro per ciascun figlio di età pari o superiore a tre anni e da 900 a euro per ciascun figlio di età inferiore a tre anni. L importo aggiuntivo della detrazione per ogni figlio con disabilità è elevato da 220 a 400 euro. I rimborsi per detrazioni per carichi di famiglia di importo complessivo superiore a euro verranno erogati direttamente dall Agenzia delle Entrate, che però effettuerà controlli preventivi sulla spettanza delle detrazioni. Il reddito degli immobili ad uso abitativo non locati situati nello stesso comune nel quale si trova l immobile adibito ad abitazione principale, assoggettati all IMU, concorre alla formazione della base imponibile Irpef (e delle relative addizionali) nella misura del 50%. COMPENSAZIONI Il credito risultante dal modello 730 potrà essere utilizzato mediante compensazione per pagare l IMU 2014 e altre imposte che possono essere versate con il modello F PRINCIPALI DOCUMENTI DA ALLEGARE (IN FOTOCOPIA) ALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI Modello CUD anno 2013; Copia del documento d identità e codice fiscale del/dei dichiarante/i; Mod. 730/2013 o mod. UNICO/2013; Deleghe di versamento F24 dell IRPEF (se effettuate direttamente dal contribuente nell anno 2013); Per i disabili a carico occorre allegare l apposita certificazione; Documentazione relativa ad assegni periodici percepiti dal coniuge separato (esclusa quota mantenimento figli); Documentazione relativa a Lavoro autonomo occasionale, diritti d autore, redditi da attività sportive dilettantistiche, borse di studio; Pagina 6 di 9

7 Nel caso di possesso di immobili (fabbricati e/o terreni): o Certificati catastali aggiornati; o Contratto di acquisto (necessario, in particolare, nel caso di stipula di mutuo sull immobile); o Per gli immobili concessi in locazione: contratto di locazione e ricevute per canoni di affitto riscossi nel 2013; o Nel caso di mutuo su acquisto, costruzione o ristrutturazione dell abitazione principale: per l acquisto: Contratto di mutuo e contratto di compravendita; per costruzione o ristrutturazione: Contratto di mutuo, DIA/concessione edilizia e fatture attestanti le spese sostenute; Quietanze di pagamento effettuate nel 2013 (con l indicazione degli oneri detraibili: interessi, imposta sostitutiva, fattura notaio -solo per il mutuo-) o apposita certificazione rilasciata dall Istituto emittente del mutuo. Per le spese mediche (generiche e specialistiche), spese per acquisto farmaci (franchigia 129,11) allegare gli scontrini della farmacia, fatture del medico, ecc. Quietanza o Certificazione della quota detraibile ai fini IRPEF dei premi pagati per assicurazioni vita (ante 1/1/2001) e/o rischio morte o infortuni; ATTENZIONE, per le polizze infortuni / rischio morte è indispensabile la certificazione rilasciata dalla compagnia di assicurazione stipulante che indichi la quota detraibile Per le spese veterinarie (franchigia 129,11 - max 387,34), allegare fattura; Per le spese funebri (max 1.549,37 ad evento funebre di un familiare con fatture intestate al contribuente), allegare fattura; Per i contributi previdenziali volontari o obbligatori, compresi i riscatti di laurea e la Previdenza Complementare, allegare i bollettini di pagamento; Per le erogazioni liberali a favore di partiti politici, associaz. sportive dilettantistiche (max 1.500), ONLUS, ONG, associaz. di promozione sociale (max 2.065,83), società di mutuo soccorso (max 1.291,14), allegare le quietanze di pagamento; Per le spese di istruzione (iscrizione e frequenza scuole medie superiori /università /specializzazione universitaria), allegare il bollettino o la quietanza di pagamento; Pagina 7 di 9

8 Per i contributi a favore di istituzioni religiose (max 1,032,91) allegare quietanza di pagamento; Contributi previdenziali e assistenziali versati per gli addetti ai servizi domestici e familiari (colf, babysitter, badanti) Allegare quietanza di pagamento; Contributo SSN relativo alle polizza RC Auto Allegare la quietanza di pagamento del premio con il dettaglio delle singole voci che lo compongono; Assegno periodico al coniuge (obbligatorio indicare il codice fiscale del coniuge,la sentenza e i versamenti); Spese relative alla frequenza di asili nido (max 632 per ciascun figlio) Allegare bollettini di pagamento; Spese per addetti all assistenza personale di soggetti non autosufficienti (limite massimo per redditi inferiori a ; allegare certificato medico di non autosufficienza o L.104 e la documentazione di spesa) Spese di assistenza specifica per i portatori di handicap Allegare fattura Spese per attività sportive praticate dai ragazzi (max 210 per ragazzo tra i 5 e i 18 anni (allegare fattura, quietanza, ricevuta o bollettino da cui risulti i dati del soggetto che ha reso la prestazione, l attività sportiva esercitata, i dati anagrafici del praticante e il codice fiscale del soggetto che ha effettuato il pagamento) Spese intermediazione immobiliare (max 1.000, solo per acquisto abitazione principale) Allegare fattura; Spese per canoni di locazione per studenti universitari fuori sede (provincia diversa, distanza superiore a 100 km) Allegare copia del canone di locazione e le quietanze di pagamento Nel caso di spese relative ad interventi per il recupero edilizio (50%, 41% e 36%) allegare: o Domanda effettuata al Centro Operativo di Pescara (copia domanda, ricevuta raccomandata, DIA, ed eventuale comunicazione alla ASL di competenza), copia fattura e bonifici ai sensi L. 449/97; o Per le ristrutturazioni condominiali e sufficiente la certificazione dell amministratore con tabella millesimale di ripartizione delle spese; o Spese per acquisto da impresa di immobili ristrutturati (inizio lavori dal 1/1/2008 in poi) Pagina 8 di 9

9 Nel caso di spese per Risparmio Energetico (Oneri detraibili al 55%): o Prova dell esistenza dell edificio (certificato catastale/richiesta di accatastamento); o Asseverazione del tecnico abilitato, se previsto (dal 2008 per alcune tipologie è sufficiente certificaz. installatore); o Scheda informativa sugli interventi realizzati assieme all attestato di certificazione energetica (se previsto) deve essere trasmesso all ENEA; o Attestato di certificazione/qualificazione energetica (al termine dei lavori), se previsto; o Ricevuta dell invio della documentazione all ENEA; o Fatture in cui si indicato il costo della manodopera utilizzata per la realizzazione dell intervento; o Copia del bonifico bancario o postale ai sensi della legge n. 296/06; o Se le spese sono state fatte dal condominio allegare delibera assembleare e tabella millesimale di ripart.spese; o Comunicazione di continuazione lavori (entro 31 marzo 2012) per coloro che al 31/12/2011 non hanno terminato i lavori; in tal caso allegare la relativa ricevuta telematica. o spese per i canoni di locazione (Oneri detraibili al 19%) allegare contratto + residenza + quietanze di pagamento; Per gli inquilini di immobili adibiti ad abitazione principale allegare contratto + quietanze di pagamento. Spoleto, 28 Marzo 2014 Segreteria di Unità Sindacale della Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Pagina 9 di 9

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE QUADRO C Modello di Certificazione Unica (ex CUD) Assegni periodici percepiti dal coniuge separato nel caso di sentenza di separazione (esclusi quelli destinati al mantenimento

Dettagli

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili MEMORANDUM SINTETICO SULLA DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE Per maggiori informazioni contattare direttamente lo Studio Il contribuente deve sempre esibire la documentazione necessaria per permettere ai professionisti

Dettagli

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 Roma, 11 aprile 2013 Prot. n. 210/2013 Circolare n. 57 A tutti i CRP e ai loro sportelli Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 In allegato alla presente, pubblichiamo un

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA 285 informa SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 6, N. 285 APRILE 2013 www.fastferrovie.it DOCUMENTI NECESSARI FAST FerroVie Piemonte e Valle

Dettagli

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015.

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015. CENTRO SERVIZI FALBI Ai dirigenti sindacali Falbi Oggetto: Modello 730/2015 Modello Unico/2015 La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle

Dettagli

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 CAF MUNICIPIO VIA GALILEO CHINI, 28 00125 TEL/FAX 06.52.35.01.76 DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 DOCUMENTI NECESSARI Documento di identità valido per

Dettagli

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Mod. 730/2011 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria

Dettagli

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

Dettagli

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum.

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum. ASSISTENZA FISCALE MOD. 730/2008 - CONVENZIONE SAPAF Molise/F.A.B.I. Anche quest anno abbiamo rinnovato, a livello regionale, la convenzione con il CAF-F.A.B.I., il CAF del Sindacato Autonomo dei lavoratori

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI Dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico presentati nel 2014 per i redditi 2013 Pagamenti IMU 2014 Codice fiscale del dichiarante,

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 PER LA GENERALITÀ DEI LAVORATORI DIPENDENTI E/O PENSIONATI Eventuale tessera d iscrizione al

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Pagina 1 di 5 Circolare n 5/2015 DATI ANAGRAFICI DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Documento di identità personale (carta di identità o patente); nel caso in cui la residenza sia variata indicare la data

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 2015

ASSISTENZA FISCALE 2015 ASSISTENZA FISCALE 2015 Il Nursing up Sondrio in convenzione con il Caf ANMIL di Sondrio garantisce i seguenti servizi fiscali a tariffe agevolate: Mod. 730 singolo con assistenza Mod. 730 congiunto con

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2012 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si prega indicare anche il n. telefonico dell ufficio

Dettagli

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000 Termini di presentazione: la scadenza del 730/2014 è fissata al 31/05/2014; Si raccomanda la verifica documentale (previo appuntamento) dei casi di ESONERO / OBBLIGO / CONVENIENZA della presentazione della

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo Elenco documenti e informazioni necessarie per MODELLO 730/2015 N.B. il contribuente deve presentare i documenti in originale e munirsi anche di fotocopie da lasciare al CAF. DATI PERSONALI Documento d

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2010 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si ricorda che permane l obbligo della consegna

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 25 marzo 2014 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 5 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2014 E MODELLO UNICO 2014. RICHIESTA DEL CUD ALL INPS A decorrere da quest anno,

Dettagli

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi.

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi. Lissone, 20 marzo 2012 Circolare n 11/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016

Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016 Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016 1. Documenti di identità: copia documento di identità valido e della tessera sanitaria del dichiarante e del

Dettagli

Redditi percepiti nel 2014

Redditi percepiti nel 2014 Ciao a tutti, anche quest anno cercheremo di agevolarvi su questo appuntamento fiscale. Di sicuro il governo si è sbizzarrito nel comunicare le nuove procedure per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765 ALLA GENTILE CLIENTELA CIRCOLARE DICHIARAZIONE DEI REDDITI ANNO 2012 OGGETTO: Richiesta documenti per Unico 2013 - Modello 730/2013 anno d imposta 2012 Con l approssimarsi della prossima scadenza per la

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

Ai gentili Clienti Loro sedi

Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 10/2011 Oggetto: Modello 730 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 Gentile Cliente desideriamo informarla che il modello 730 per i redditi 2014 potrà essere consegnato al Centro di assistenza

Dettagli

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Informativa per la clientela di studio N. 50 DEL 04.05.2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi:

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi: ELABORAZIONE MODELLI 7302010 Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 7302010 ai seguenti costi: modello base euro,00 (55,00 + iva) modello congiunto euro 108,00 (90,00 + iva) dichiarazione

Dettagli

I documenti da presentare per compilare la dichiarazione modello 730/2012 redditi 2011

I documenti da presentare per compilare la dichiarazione modello 730/2012 redditi 2011 I documenti da presentare per compilare la dichiarazione modello 730/2012 redditi 2011 A cura del dott. Andrea Baratta NOVITA MODELLO 730/2012 Le principali novità contenute nella dichiarazione dei redditi

Dettagli

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 20 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 4 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2015 E MODELLO UNICO PF 2015 DA CONSEGNARE ENTRO L 8 APRILE P.V. RICHIESTA DELLA

Dettagli

DICHIARAZIONE REDDITI 2013

DICHIARAZIONE REDDITI 2013 UILTRASPORTI PILOTI DICHIARAZIONE REDDITI 2013 La UILT anche quest anno ha attivato il servizio CAF su tutto il territorio nazionale per la dichiarazione dei redditi anno 2013. Le lista delle sedi UILT

Dettagli

Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE. Prot. n. 18/16/FISC

Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE. Prot. n. 18/16/FISC Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE Prot. n. 18/16/FISC LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2015) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 - REDDITI 2012 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Gentili Clienti, al fine di provvedere alla predisposizione del modello UNICO/2014 (redditi 2013) nonché all eventuale versamento e/o dichiarazione

Dettagli

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 DATI PERSONALI documento di identità valido del dichiarante; eventuale indirizzo di posta elettronica; eventuale

Dettagli

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott. Fausto Braglia Dott.ssa Francesca Benassi Reggio Emilia,

Dettagli

Siena, 16 marzo 2009. CAF FABI - Sede di Siena

Siena, 16 marzo 2009. CAF FABI - Sede di Siena FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Centro Assistenza Fiscale Sede di Siena Piazza Tolomei, 5-53100 SIENA - Tel. 0577 / 288406-288301 (fax) Indirizzo Web: www.fabisiena.it Posta elettronica:caaf@fabisiena.it

Dettagli

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI Milano 26 marzo OGGETTO: Modello 730 redditi 2014 I lavoratori dipendenti e i pensionati possono presentare la dichiarazione con il modello 730. Il modello 730 è una dichiarazione semplificata e vantaggiosa

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 La UILTEC Palermo rinnova la propria disponibilità a rendere ai propri iscritti il Servizio di Assistenza Fiscale per la compilazione del Modello 730 per l anno 2015.

Dettagli

COLLEGATO A INDIRIZZO (indicare la residenza e la data di variazione se variata dall 1/1/2013 alla data della dichiarazione)

COLLEGATO A INDIRIZZO (indicare la residenza e la data di variazione se variata dall 1/1/2013 alla data della dichiarazione) CENTRO SERVIZI CAAF FABI VICENZA TEL 0444/566121 mail: caaf@fabivicenza.it FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E DEL CODICE FISCALE) DATI OBBLIGATORI: NOME ISCRITTO

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 07/2010 Treviso, 08 aprile 2010 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati Anche quest anno i contribuenti dovranno

Dettagli

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Cosa portare per la compilazione: Eventuale indirizzo di posta elettronica. Eventuale numero di telefono cellulare. Eventuale numero di telefono fisso. Modello

Dettagli

Circolare. Oggetto: Dichiarazioni dei redditi Mod. UNICO 2016 e 730/2016

Circolare. Oggetto: Dichiarazioni dei redditi Mod. UNICO 2016 e 730/2016 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI Como, aprile 2016 Circolare Oggetto: Dichiarazioni dei redditi Mod. UNICO 2016 e 730/2016 Con l approvazione e la pubblicazione dei nuovi modelli di dichiarazione e delle relative

Dettagli

Siena, 23 marzo 2011. CAF FABI - Sede di Siena

Siena, 23 marzo 2011. CAF FABI - Sede di Siena FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Centro Assistenza Fiscale Sede di Siena Piazza Tolomei, 5-53100 SIENA - Tel. 0577 / 288406-288301 (fax) Indirizzo Web: www.fabisiena.it Posta elettronica:caaf@fabisiena.it

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi per l anno d imposta 2013.

La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi per l anno d imposta 2013. Pieve di Soligo, 14.05.2014 Circolare n. 3 OGGETTO: DICHIARAZIONE DEI REDDITI (UNICO 2014) ED I.M.U. ANNO 2014 La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione

Dettagli

MODELLO UNICO PERSONE FISICHE

MODELLO UNICO PERSONE FISICHE MODELLO UNICO PERSONE FISICHE Il Modello Unico persone fisiche Il modello Unico è il modello ordinario di dichiarazione dei redditi; si tratta di un modello unificato tramite il quale è possibile effettuare

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Cosa portare al Caf per la compilazione > Modello CUD 2015 redditi 2014 che il datore di lavoro o l Ente pensionistico consegnerà entro il 28 febbraio 2015.

Dettagli

DELEGA PER 730 PRECOMPILATO Agenzia delle Entrate

DELEGA PER 730 PRECOMPILATO Agenzia delle Entrate Termini di presentazione: la scadenza del 730/2015 è fissata al 07/07/2015 Si raccomanda la verifica documentale nei casi di ESONERO - OBBLIGO - CONVENIENZA (previo appuntamento) alla presentazione della

Dettagli

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre)

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre) CENTRO SERVIZI CAAF FABI VICENZA TEL. 0444/566121 mail: 730@fabivicenza.it FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E DEL CODICE FISCALE) COMPILARE IL MODULO IN TUTTI

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF 2015 redditi 2014... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 la normativa Gentile Cliente, siamo

Dettagli

Oneri deducibili e detraibili

Oneri deducibili e detraibili UNICO 2011 Oneri deducibili e detraibili A cura della dott.ssa Lucia Campana ONERI DEDUCIBILI e DETRAIBILI Oneri deducibili: sono le spese che ai sensi dell art.10 D.P.R. 917/86 (T.U. Imposte Dirette)

Dettagli

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Roma, 20/04/2015 Spett.le Cliente Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

Caaf Sicurezza Fiscale- Via Cesare Correnti, 2- Varese. Tel. 0332 1693260 Cell. 331/5219440 Email. CAFVARESE@CONFESERCENTI.IT

Caaf Sicurezza Fiscale- Via Cesare Correnti, 2- Varese. Tel. 0332 1693260 Cell. 331/5219440 Email. CAFVARESE@CONFESERCENTI.IT Novità 730/2016 Le principali novità introdotte nel 730/2016: Spese di istruzione: è prevista la detrazione del 19% delle spese sostenute per la frequenza delle scuole dell infanzia ( scuola materna ),

Dettagli

I. DOCUMENTI INDISPENSABILI PER TUTTI I CONTRIBUENTI

I. DOCUMENTI INDISPENSABILI PER TUTTI I CONTRIBUENTI Ai signori Clienti Loro sedi Oggetto: Redazione dichiarazioni dei redditi per l anno 2008 - Modello 730 e UNICO 2008 Come di consueto, nell imminenza dell inizio del periodo delle dichiarazione dei redditi,

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2015 e 730/2015 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei redditi,

Dettagli

SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014

SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014 SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014 Il sottoscritto ai fini della compilazione del proprio modello 730 Dichiara (solo per modello 730) Di volersi avvalere della dichiarazione congiunta col coniuge

Dettagli

FAMILYWAY in convenzione con il Centro ROMA1 del CAF TUTELA FISCALE DEL CONTRIBUENTE Dichiarazione dei redditi

FAMILYWAY in convenzione con il Centro ROMA1 del CAF TUTELA FISCALE DEL CONTRIBUENTE Dichiarazione dei redditi 12/04/2013 FAMILYWAY.IT NEWSLETTER Newsletter 08/2013: convenzione con il CAF Tutela Fiscale. FAMILYWAY in convenzione con il Centro ROMA1 del CAF TUTELA FISCALE DEL CONTRIBUENTE Dichiarazione dei redditi

Dettagli

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati:

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati: Torino, 30 Marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2014. Gent.mi Sig.ri Clienti, - Con la presente Vi comunichiamo le scadenze relative alla dichiarazione dei redditi anno 2014: - per i sig.ri

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE ANCHE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E TESSERINO CF) DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 CHI FOSSE INTERESSATO

Dettagli

730 - IMPORTANTI NOVITÀ

730 - IMPORTANTI NOVITÀ Federazione Italiana Sindacale Lavoratori Assicurazioni e Credito Comprensorio di Alessandria Via Cavour, 27-15121 Alessandria - Tel. 0131 308254 e-mail: fisacal@libero.it - Sito Internet www.fisacalessandria.it

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2013 e/o UNICO/2013 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia

Dettagli

per la compilazione del 730/13

per la compilazione del 730/13 Cosa portare per la compilazione del 730/13 Dichiarazione dei redditi dell anno precedente (Modello 730/2012 o Modello UNICO 2012) Bollettini e/o F24 dei versamenti IMU pagati nel 2012; Fotocopia fronte/retro

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Su incarico dello Studio di Consulenza del lavoro TERRAZZINI & PARTNERS Vi trasmetto quanto segue: ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Ricordo che, in seguito al decreto legislativo n 490/1998, i datori di lavoro

Dettagli

Documenti 730 2016 da presentare al Caf:

Documenti 730 2016 da presentare al Caf: Documenti 730 2016 da presentare al Caf: I contribuenti che per la presentazione della dichiarazione dei redditi, optano per la compilazione del 730 2016 ordinario e non precompilato dall'agenzia delle

Dettagli

Studio Corno. Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012. Gentile Cliente,

Studio Corno. Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012. Gentile Cliente, Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

Lissone, 09.3.2010 Circolare n. 7/2010

Lissone, 09.3.2010 Circolare n. 7/2010 Lissone, 09.3.2010 Circolare n. 7/2010 Oggetto: dichiarazioni 2010 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei redditi,

Dettagli

MODELLO 730 MODELLO UNICO

MODELLO 730 MODELLO UNICO DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2012 CON: MODELLO 730 MODELLO UNICO DA AFFIGGERE ALL ALBO SINDACALE DELLA SCUOLA SONO SEMPRE NECESSARI: DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2011

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2012 e/o UNICO/2012 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia del codice fiscale del contribuente

Dettagli

Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi 2015

Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi 2015 DOTT. ANDREA ALBERGHINI DOTT. ALFREDO ODDONE DOTT. FEDERICO BENNI DOTT. DARIO CURTI DOTT. CLAUDIO MARCANTOGNINI DOTT. PIETRO BUFANO Bologna, 21 maggio 2015 Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi

Dettagli

SNALS- SEGRETERIA PROVINCIALE DI CUNEO PRESENTAZIONE MODELLO 730/2015

SNALS- SEGRETERIA PROVINCIALE DI CUNEO PRESENTAZIONE MODELLO 730/2015 SNALS- SEGRETERIA PROVINCIALE DI CUNEO PRESENTAZIONE MODELLO 730/2015 La raccolta dei dati necessari per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi mod. 730/15, redditi 2014, avrà inizio a partire

Dettagli

Oggetto: Controllo dichiarazione dei redditi modello 730/2011 redditi 2010.

Oggetto: Controllo dichiarazione dei redditi modello 730/2011 redditi 2010. Roma lì 17/10/13 Prot.474/2013 A tutti i CRP e Sportelli Responsabili ed operatori Circolare n 123 Oggetto: Controllo dichiarazione dei redditi modello 730/2011 redditi 2010. L Agenzia delle Entrate come

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF redditi 2013... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 la normativa Gentile Cliente, siamo lieti

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2014 - REDDITI 2013 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati. Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA'

Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati. Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA' Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA' Le principali novità contenute nel modello 730/2015 sono le seguenti: - il CUD è stato sostituito dalla Certificazione

Dettagli

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio.

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio. Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014 Ai Sigg. Clienti Loro sedi Anche per quest anno è prossima la scadenza per la presentazione della Dichiarazione dei redditi 2013 Mod. 730/2014. La dichiarazione

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 Marco Ansaldi - Antonella Bolla CONSULENZA FISCALE E DEL LAVORO SEGUICI SU www.marcoansaldicommercialista.it www.antonellabolla.it 12.03.2013 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 IL MODELLO 730/2013

Dettagli

Modello730/2014: analisi delle principali novità

Modello730/2014: analisi delle principali novità A cura di Celeste Vivenzi Modello730/2014: analisi delle principali novità Premessa generale E' stato approvato dall'agenzia delle Entrate con un provvedimento del 15 gennaio 2014 il nuovo Modello 730

Dettagli

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF!

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! Mod. 730 - Depliant Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! 1) L attività di assistenza fiscale è completamente gratuita se consegni ai nostri centri

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Cos'è. Chi può utilizzarlo

Cos'è. Chi può utilizzarlo Unico Cos'è Il modello Unico è il modello ordinario di dichiarazione dei redditi; si tratta di un modello unificato tramite il quale è possibile effettuare più dichiarazioni fiscali. Per una corretta presentazione

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2014 E MODELLO 730/2014 PER L ANNO

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 8/2012 OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2012 PER L ANNO

Dettagli

MODELLO 730/2014 REDDITI 2013: NOVITÀ IN MATERIA DI IRPEF

MODELLO 730/2014 REDDITI 2013: NOVITÀ IN MATERIA DI IRPEF MODELLO 730/2014 REDDITI 2013: NOVITÀ IN MATERIA DI IRPEF dal 17 marzo al 31 maggio Vi illustriamo, qui di seguito, alcune tra le principali novità di natura fiscale che avranno riflessi già a partire

Dettagli

Calendario scadenze Modello 730/2014

Calendario scadenze Modello 730/2014 SOMMARIO In evidenza Pag. 1 Principali scadenze mese di aprile 2014 Pag. 1 Calendario scadenze Modello 730/2014 Pag. 2 Termini di presentazione delle dichiarazioni e versamenti Pag. 3 Check list Modello

Dettagli

oneri detraibili oneri deducibili

oneri detraibili oneri deducibili Infermieri e libera professione: un avventura possibile Como 5 novembre 2010 oneri detraibili oneri deducibili Ricavato dalle istruzioni ministeriali per il Modello UNICO 1 ONERI DETRAIBILI (19%) Permettono

Dettagli

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 16/2015 Del 14 maggio 2015 Gentile Sig.ra/Sig. Oggetto: dichiarazione

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2016 e 730/2016 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

730/2015 Importanti novità in tema di responsabilità!!

730/2015 Importanti novità in tema di responsabilità!! CENTRO SERVIZI F.A.B.I. - LECCO Società di Servizi collegata al Caaf Fabi Srl Viale Dante 14 - tel.0341-363174 fax 0341-362110 e-mail sab.lc@fabi.it web www.fabilecco.it - Orari ufficio: Dal Lunedì al

Dettagli

Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000

Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000 Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000 7.000,00 554,00 77,00 14,70 34,30 14,70 7.000 554 77 15 34 15 Esempio : Il contribuente percepisce gli

Dettagli

RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015)

RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015) RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015) N. 16 12 aprile 2013 CIRCOLARE PER IL CLIENTE CIRCOLARE PER IL CLIENTE OGGETTO: Modello UNICO Persone Fisiche (redditi 2015). Sperando

Dettagli