Richiami sul sistema metrico decimale e sui sistemi di misure non decimali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Richiami sul sistema metrico decimale e sui sistemi di misure non decimali"

Transcript

1 Richiami sul sistema metrico decimale e sui sistemi di misure non decimali Misurare una grandezza significa, dopo aver prefissato una unità di misura, calcolare quante volte tale unità è contenuta nella grandezza in esame. Il numero che esprime il rapporto fra una certa grandezza e l unità si dice misura. Il nostro sistema di misura è il Sistema Metrico Decimale. Metrico perché ha come unità fondamentale il metro. Decimale perché i multipli e i sottomultipli del metro si ottengono da questo moltiplicando e dividendo per 10, 100, 1000, In tale sistema oltre all unità di misura fondamentale, il metro, si considerano anche le unità di superficie, di volume, di capacità e di peso che sono rispettivamente: il metro quadrato, il metro cubo, il litro e il grammo. Accanto alle unità fondamentali sono da considerare le unità secondarie, ovvero i multipli e i sottomultipli di queste grandezze. Misure di lunghezza L unità di misura delle lunghezze è il metro (m). Multipli del metro Decametro (dam) = 10 m Ettometro (hm) = 100 m = 10 dam Chilometro (km) = 1000 m = 100 dam = 10 hm Miriametro (Mm) = m = 1000 dam = 100 hm = 10 km Sottomultipli del metro Decimetro (dm) = 0,1 m Centimetro (cm) = 0,01 m = 0,1 dm Millimetro (mm) = 0,001 m = 0,01 dm = 0,1 cm Il fattore di conversione è 10, cioè per passare da una misura, espressa mediante una certa unità, alla stessa misura, espressa nell unità immediatamente seguente, bisogna moltiplicare o dividere per 10. In generale: date le unità di misura scritte in ordine decrescente, per passare dalla misura, espressa in una unità, alla misura espressa in una unità maggiore o minore di quella, si sposta, a sinistra o a destra rispettivamente, la virgola di tanti posti quanti sono gli spazi che separano le due unità nella serie decrescente delle unità: Mm Km hm dam m dm cm mm 31,7 m = 317 dm = 3170 cm = 3,17 dam = 0,317 hm = 0,0317 km = 0,00317 Mm PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 1

2 Misure di superficie L unità di misura delle superfici è il metro quadrato (m 2 ). Multipli del metro quadrato Decametro quadrato (dam 2 ) = 100 m 2 Ettometro quadrato (hm 2 ) = m 2 = 100 dam 2 Chilometro quadrato (km 2 ) = m 2 = dam 2 = 100 hm 2 Miriametro quadrato (Mm 2 ) = m 2 = dam 2 Sottomultipli del metro quadrato Decimetro quadrato (dm 2 ) = 0,01 m 2 Centimetro quadrato (cm 2 ) = 0,0001 m 2 = 0,1 dm 2 Millimetro quadrato (mm 2 ) = 0, m 2 = 0,0001 dm 2 = 0,01 cm 2 Il fattore di conversione è 100, cioè per passare da una misura ad un altra si applica la stessa regola indicata per le misure di lunghezza. In questo caso bisogna spostare la virgola di un numero di posti doppio. In generale: date le unità di misura scritte in ordine decrescente, per passare dalla misura, espressa in una unità, alla misura espressa in una unità maggiore o minore di quella, si sposta, a sinistra o a destra rispettivamente, la virgola il doppio di tanti posti quanti sono gli spazi che separano le due unità nella serie decrescente delle unità: Mm 2 Km 2 hm 2 dam 2 m 2 dm 2 cm 2 mm 2 31,7 m 2 = 3170 dm 2 = cm 2 = 0,317 dam 2 Misure agrarie L unità di misura agraria è l ara (a), cioè un quadrato di lato un decametro. Multipli dell ara Ettaro (ha) = 100 a = m 2 Sottomultipli dell ara Centiara (ca) = 1 m 2 Il fattore di conversione è a = 72,34 ha PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 2

3 Misure di volume L unità di misura di volume è il metro cubo (m 3 ), cioè il cubo avente lo spigolo di un metro. Multipli del metro cubo Decametro cubo (dam 3 ) = 1000 m 3 Ettometro cubo (hm 3 ) = m 3 = 1000 dam 3 Chilometro cubo (km 3 ) = 10 9 m 3 = 10 6 dam 3 = 10 3 hm 3 Miriametro cubo (Mm 3 ) = 1000 km 3 Sottomultipli del metro cubo Decimetro cubo (dm 3 ) = 0,001 m Centimetro cubo (cm 3 ) = 0, m 3 = 0,001 dm 3 Millimetro cubo (mm 3 ) = 0, dm 3 = 0,001 cm 3 Il fattore di conversione è 1000, cioè per passare da una misura ad un altra si applica la stessa regola indicata per le misure di lunghezza. In questo caso bisogna spostare la virgola di un numero di posti triplo. Mm 3 Km 3 hm 3 dam 3 m 3 dm 3 cm 3 mm 3 31,7 m 3 = dm 3 = 0,0317 dam 3 Misure di capacità L unità di misura di capacità è il litro (l), che è la capacità di un dm 3, cioè un cubo avente lo spigolo di un dm. Decalitro (dal) Ettolitro (hl) Multipli del litro = 10 l = 100 l = 10 dal Sottomultipli del litro Decilitro (dl) = 0,1 l Centilitro (cl) = 0,01 l = 0,1 dl Il fattore di conversione è 10, cioè per passare da una misura ad un altra si ripete esattamente quanto detto per le misure di lunghezza. hl dal l dl cl 31,7 l = 3,17 dal = 0,317 hl PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 3

4 Misure di peso L unità principale di misura dei pesi è il grammo (g), che è il peso di un cm 3 di acqua distillata a 4 C, cioè il peso dell acqua distillata contenuta in un cubo avente lo spigolo di un cm. Multipli del grammo Decagrammo (dag) = 10 g Ettogrammo (hg) = 100 g = 10 dag Chilogrammo (kg) = 10 hg = 100 dag = 1000 g Miriagrammo (Mg) = 10 kg = 100 hg = 1000 dag Quintale (q) = 10 Mg = 100 kg = 1000 hg Tonnellata (t) = 10 q = 100 Mg = 1000 kg Sottomultipli del grammo Decigrammo (dg) = 0,1 g Centigrammo (cg) = 0,01 g = 0,1 dg Milligrammo (mg) = 0,001 g = 0,01 dg = 0,1 cg Il fattore di conversione è 10, cioè per passare da una misura ad un altra si procede come visto per le misure di lunghezza. t q Mg kg hg dag g dg cg mg Peso specifico Il peso specifico di un corpo è il peso dell unità di volume di una sostanza. Esprime quindi quanti grammi pesa un cm 3 della sostanza di cui è fatto il corpo, o quanti chilogrammi pesa un dm 3 oppure quante tonnellate pesa un m 3. Ad esempio il peso specifico dell argento è 10,5. Si intende dire che: 1 cm 3 di argento ha un peso di 10,5 g 1 dm 3 di argento ha un peso di 10,5 kg 1 m 3 di argento ha un peso di 10,5 t Il peso specifico ps di un corpo si ottiene dividendo il suo peso P espresso in g per il suo volume V espresso in cm 3 o il suo peso in kg per il suo volume in dm 3 oppure il suo peso in t per il suo volume in m 3. p s = P V P = p s V V = P p s PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 4

5 Tavola dei pesi specifici di alcuni corpi Calcolare il peso P di 22,5 mm 3 di oro. L oro ha peso specifico ps = 19,3. Trasformiamo i mm 3 in cm 3. 22,5 mm 3 = 0,0225cm 3 P = p s V P = 19,3 0,0225 = 0,4275 g PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 5

6 Sistemi di misura non decimali I sistemi non decimali sono caratterizzati dal fatto che il rapporto fra l unità di misura e i suoi sottomultipli o i suoi multipli non è 10 o un multiplo di 10, come nei sistemi decimali, ma un numero diverso da dieci, e neppure costante, che si chiama modulo del numero non decimale. In molti paesi di lingua inglese si fa uso di sistemi non decimali. In Italia l uso di essi è rimasto solo per le misure del tempo e degli angoli. Misura del tempo L unità fondamentale per la misura del tempo è il giorno solare, definito come il tempo impiegato, dalla terra per compiere una rotazione completa intorno al proprio asse. Non tutti i mesi sono composti dallo stesso numero di giorni. Per ragioni commerciali si è convenuto di considerare tutti i mesi di 30 giorni; di conseguenza l anno commerciale è di 360 giorni anche se l anno si compone di 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi. Nello specchietto che segue vengono riportate le unità di misura, i multipli e i sottomultipli con i relativi fattori di conversione Anno commerciale = 360 giorni Mese commerciale = 30 giorni giorno (g) ora (h) = 1/24 di giorno Minuto primo (m) = 1/60 di ora Minuto secondo (s) = 1/60 di minuto primo Misura degli angoli L unità di misura degli angoli è il grado, definito come la novantesima parte dell angolo retto o la trecentosessantesima parte dell angolo giro. Il fattore di conversione che ricorre in tale sistema è 60, da cui il nome sistema sessagesimale. Del grado si considerano solo i sottomultipli: il primo sessagesimale, pari a 1/60 di grado, e il secondo sessagesimale, pari a 1/60 di primo. Grado ( ) Primo ( ) Secondo ( ) = 1/90 di angolo retto = 1/60 di grado = 1/60 di primo PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 6

7 Misure inglesi In Inghilterra sono ancora in uso sistemi di misura non decimali. Presentiamo i più importanti di essi perché si possono incontrare in taluni settori del mondo della tecnica e del commercio. Misure di lunghezza miglio terrestre yard (yd) piede (ft) Pollice (inch) = 1760 yarde = 1609,344 m unità fondamentale = 0,9144 m = 1/3 yarda = 30,48 cm = 1/36 di yarda = 2,54 cm Misure di superficie yard quadrata (sq. yd) unità fondamentale = 0,8361 m 2 piede quadrato (sq. ft) = 1/9 di sq. yd = 929,03 cm 2 Pollice quadrato (sq. in) = 1/1296 di sq. yd = 6,4516 cm 2 Misure di volume yard cubica (cu. yd) unità fondamentale = 0,7645 m 3 piede cubica (cu. ft) = 1/27 di cu. yd = 28,32 cm 3 Pollice cubico (cu. in) = 1/46656 di cu. yd = 16,387 cm 3 Misure di capacità gallone quarto pinta gill unità fondamentale = 4,55 l = ¼ di gallone = 1,1375 l = 1/8 di gallone = 0,569 l = 1/32 di gallone = 0,142 l Misure di peso ton. cwt. libbra oncia = 20 cwt. = 10,17 q = 112 libbre = 50,848 kg unità fondamentale = 0,454 kg = 1/16 di libbra = 28,35 g Sistema monetario Sterlina (Lst) Scellino (sc) unità fondamentale = 1/20 di sterlina PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 7

8 Pence (p) Farthing (far) = 1/12 di scellino = 1/4 di pence Trasformazioni e operazioni con le misure non decimali Si dice che una misura non decimale è in forma normale, quando i numeri delle singole unità non superano i fattori di conversione fra le stesse e quelle immediatamente superiori. Ad esempio la misura non decimale 5 h 27 m 18 s è in forma normale perché 18 è minore di 60, che è il fattore di conversione tra minuto secondo e minuto primo; 27 non supera 60, fattore di conversione tra primo e ora; 5 è minore di 24, fattore di conversione tra ora e giorno. La misura non decimale 29 h 85 m 94 s non è invece in forma normale. Riduzione a forma normale Ridurre a forma normale la misura non decimale 1 g 23 h 137 m 78 s. Ragionamento: dividendo 78 s per 60 otteniamo 1 m con resto 18 s. Sommando il minuto ottenuto ai 137 m si ottengono 138 m. Dividendo 138 m per 60 otteniamo 2 h con resto 18 m. Sommiamo le 2 h alle 23 h ottenendo 25 h che sono un giorno con il resto di un ora. Il numero dei giorni così diventa 2. Otteniamo, così, la misura in forma normale di 2 g 1 h 18 m 18 s. Procedimento numerico: 1 g 23 h 137 m 78 s 1 g 23 h 137 m (1 m + 18 s ) 1 g 23 h (137 m + 1 m )18 s 1 g 23 h 138 m 18 s 1 g 23 h (2 h + 18 m )18 s 1 g (23 h + 2 h )18 m 18 s 1 g 25 h 18 m 18 s 1 g (1 g + 1 h )18 m 18 s (1 g + 1 g )1 h 137 m 78 s 2 g 1 h 18 m 18 s PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 8

9 Riduzione di una misura non decimale all unità di ordine inferiore e superiore Ridurre la misura non decimale 2 h 20 m 13 s in minuti secondi e in ore. 2 h 20 m 13 s = = 8413 s 2 h 20 m 13 s = = = ( )h Riduzione a misura non decimale di una misura di unità di un dato ordine Ridurre in misura non decimale, la misura di un angolo di secondi. Dividendo per 60 si ottiene 3585 come quoziente e 38 come resto. Il resto rappresenta i secondi del numero non decimale. Dividendo ulteriormente 3585 per 60 si ottiene 59 come quoziente, che sono i gradi, e 45 come resto che sono i primi. Pertanto si ha: " = " Riduzione di una misura non decimale in misura decimale Qualche volta, soprattutto in problemi di meccanica, si ha la necessità di esprimere una misura non decimale con una decimale. Ad esempio vogliamo calcolare la velocità media di un corpo che compie 180 km in 2 h 37 m 16 s. Sappiamo che la velocità di un corpo è data dallo spazio diviso il tempo. Pertanto per fare tale rapporto è necessario trasformare la misura non decimale del tempo in una decimale La velocità del corpo sarà: 2 h 37 m 16 s = = 2,621 v = 180 km 2,621h = 68,676km/h PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 9

10 Operazioni elementari con le misure non decimali a) Addizione Date due o più misure non decimali, per addizionarle, si incolonnano e si addizionano le unità dello stesso ordine. Il numero non decimale ottenuto si trasforma in forma normale se non lo è. 3 g 21 h 35 m 44 s + 7 g 16 h 51 m 18 s = 10 g 37 h 86 m 62 s forma non normale 11 g 14 h 27 m 2 s forma normale b) Sottrazione Date due misure non decimali, per trovare la loro differenza, si incolonna il sottraendo sotto il minuendo e si sottrae da ogni numero delle unità del minuendo il numero corrispondente del sottraendo eventualmente prendendo a prestito una unità immediatamente superiore = c) Moltiplicazione di un numero non decimale per un numero intero Si moltiplica il numero intero per i numeri delle singole unità della misura non decimale. Il numero non decimale ottenuto si trasforma in forma normale se non lo è. 5 g 13 h 37 m 12 s x 7 = 35 g 91 h 259 m 84 s forma non normale 38 g 23 h 20 m 24 s forma normale PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 10

11 Per moltiplicare due misure non decimali bisogna convertire le due misure all unità inferiore, moltiplicare i due numeri ottenuti e riconvertire il prodotto nella forma normale della misura non decimale. d) Moltiplicazione di un numero non decimale per un numero intero Si dividono i numeri delle unità della misura non decimale per il numero intero, cominciando dall unità maggiore, tenendo presente che i resti della divisione, moltiplicati per i relativi fattori di conversione, vanno sommati ai numeri delle unità inferiori. 7 g 13 h 47 m 56 s : 6 6g 1 g 6 h 17 m 59 s 1X24 = 24 h 37 h 36 h 1X60 = _60 m 107 m 102 m 5X60 = _300 s _ 356 s 354 s 2 s Talvolta occorre conoscere il rapporto tra due angoli o fra due intervalli di tempo espresso in forma non decimale. Per fare ciò è opportuno convertire i numeri all unità inferiore ed eseguire la divisione con l approssimazione desiderata ottenendo un numero razionale. Determinare il rapporto tra gli angoli e Convertiamo all unità inferiore: = (67x x ) = = (12x x ) = PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 11

12 Facciamo quindi la divisione fra i numeri trovati: : = 5,423 Bibliografia: C. Bettella A. Marri Corso di Matematica vol. 1 PROF. GIUSEPPE FRASSANITO 12

La misura. Rita Fazzello

La misura. Rita Fazzello 1 Il significato di misura In questa unità riprenderemo le nozioni riguardanti le grandezze e le loro misure, che certamente ricorderai dalla scuola primaria. Il termine grandezza indica tutto ciò che

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 PESO SPECIFICO MISURA DEL TEMPO PERCENTUALE NUMERI PERIODICI STATISTICA CALCOLO DELLE PROBABILITÀ ASSE CARTESIANO

Dettagli

SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE

SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE Corso di laurea: BIOLOGIA Tutor: Floris Marta; Max Artizzu PRECORSI DI MATEMATICA SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE Un tappezziere prende le misure di una stanza per acquistare il quantitativo di tappezzeria

Dettagli

Per studenti d Istituti Tecnici e Professionali Primo Anno

Per studenti d Istituti Tecnici e Professionali Primo Anno Per studenti d Istituti Tecnici e Professionali Primo Anno Chi sa Fa, chi sa poco scrive e chi non sa nulla parla Cervellati - Malosti L immaginazione è più importante del sapere A. Einsten Quel che innanzi

Dettagli

Sistemi Di Misura Ed Equivalenze

Sistemi Di Misura Ed Equivalenze Sistemi Di Misura Ed Equivalenze (a cura Prof.ssa M.G. Gobbi) Una mamma deve somministrare al figlio convalescente 150 mg di vitamina C ogni giorno. Ha a disposizione compresse da 0,6 g: quante compresse

Dettagli

PROGETTO: AREE A RISCHIO CORSO: MANI ABILI MATEMATICA

PROGETTO: AREE A RISCHIO CORSO: MANI ABILI MATEMATICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGETTO: AREE A RISCHIO CORSO: MANI ABILI MATEMATICA DOCENTE PROF. ROBERTO TOMA ARGOMENTI DEL CORSO SISTEMA METRICO DECIMALE SCALA DELLE LUNGHEZZE SCALA DELLE AREE SCALA DEI

Dettagli

La misura. La misura di una grandezza varia al variare del campione scelto. Misurare una grandezza vuole dire stabilire quante volte la grandezza

La misura. La misura di una grandezza varia al variare del campione scelto. Misurare una grandezza vuole dire stabilire quante volte la grandezza 1 La misura Per misurare una grandezza si procede come segue: (1) Si sceglie una grandezza campione omogenea alla grandezza da misurare (2) Si vede quante volte la grandezza da misurare contiene la grandezza

Dettagli

Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti

Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti Antonella ISTRUZIONI PER L USO DELLE CARTE Queste carte

Dettagli

1 Misurare una grandezza

1 Misurare una grandezza 1 Misurare una grandezza DEFINIZIONE. Misurare una grandezza significa confrontarla con una grandezza dello stesso tipo, assunta come unità di misura, per stabilire quante volte quest ultima è contenuta

Dettagli

La lunghezza e le grandezze da essa derivate

La lunghezza e le grandezze da essa derivate La lunghezza e le grandezze da essa derivate Strumenti di misura: - Righello o riga graduata - Metro a nastro - Flessometro - Calibro Definizione di Metro: il metro è lo spazio percorso dalla luce nel

Dettagli

Appunti di Geometria

Appunti di Geometria ISTITUTO COMPRENSIVO N.7 - VIA VIVALDI - IMOLA Via Vivaldi, 76-40026 Imola (BOLOGNA) Centro Territoriale Permanente: Istruzione Degli Adulti - IDA Appunti di Geometria Scuola Secondaria di I Grado - Ex

Dettagli

GRANDEZZE FISICHE (lunghezza, area, volume)

GRANDEZZE FISICHE (lunghezza, area, volume) DISPENSE DI FISICA LA MISURA GRANDEZZE FISICHE (lunghezza, area, volume) Misurare significa: confrontare l'unità di misura scelta con la grandezza da misurare e contare quante volte è contenuta nella grandezza.

Dettagli

La MISURA di una grandezza è espressa da un NUMERO, che definisce quante volte un compreso nella grandezza da misurare. CAMPIONE prestabilito

La MISURA di una grandezza è espressa da un NUMERO, che definisce quante volte un compreso nella grandezza da misurare. CAMPIONE prestabilito CLASSI PRIME MISURA E UNITA DI MISURA La MISURA di una grandezza è espressa da un NUMERO, 1-2-5-10-0,001-1.000.000001-1 000 000 che definisce quante volte un CAMPIONE prestabilito è compreso nella grandezza

Dettagli

Impariamo adesso a dare un senso alle nostre misure e a valutare gli errori in cui possiamo cadere utilizzando i vari strumenti di misura

Impariamo adesso a dare un senso alle nostre misure e a valutare gli errori in cui possiamo cadere utilizzando i vari strumenti di misura Capitolo 4 Il senso della Misura Impariamo adesso a dare un senso alle nostre misure e a valutare gli errori in cui possiamo cadere utilizzando i vari strumenti di misura Indice del capitolo 4.1 Unità

Dettagli

Sistemi di misura. Enti geometrici fondamentali GEOMETRIA

Sistemi di misura. Enti geometrici fondamentali GEOMETRIA Sistemi di misura Enti geometrici fondamentali GEOMETRI SISTEMI DI MISUR Si dice grandezza tutto ciò che si può misurare, Es: la durata di una lezione di matematica, il peso di un ragazzo, la lunghezza

Dettagli

Ripasso pre-requisiti di scienze per gli studenti che si iscrivono alle classi prime

Ripasso pre-requisiti di scienze per gli studenti che si iscrivono alle classi prime Ripasso pre-requisiti di scienze per gli studenti che si iscrivono alle classi prime Per seguire proficuamente i corsi di scienze della scuola superiore devi conoscere alcune definizioni e concetti di

Dettagli

Una grandezza è una proprietà che può essere espressa numericamente tramite una misura.

Una grandezza è una proprietà che può essere espressa numericamente tramite una misura. La misura (UbiMath) - 1 La misura Cos è una grandezza e come si misura Una delle fasi più importanti e delicate del metodo scientifico è la raccolta dei dati e delle informazioni. La conoscenza del mondo

Dettagli

La Misura Esercizi guida con soluzioni

La Misura Esercizi guida con soluzioni La misura Esercizi guida (UbiMath) - 1 La Misura Esercizi guida con soluzioni Grandezze e sistema metrico decimale Scrivi in forma di numerica e come potenza di dieci i seguenti prefissi SI. 1. mega- =

Dettagli

1. LE GRANDEZZE FISICHE

1. LE GRANDEZZE FISICHE 1. LE GRANDEZZE FISICHE La fisica (dal greco physis, natura ) è una scienza che ha come scopo guardare, descrivere e tentare di comprendere il mondo che ci circonda. La fisica si propone di descrivere

Dettagli

E costituito da un indice.

E costituito da un indice. Questo semplice quaderno di matematica è pensato sia per bambini e bambine che hanno problemi specifici di apprendimento sia per quei bambini e bambine che hanno solo bisogno di un ripasso prima di un

Dettagli

Grandezze fisiche e loro misura. Grandezze fisiche e loro misura

Grandezze fisiche e loro misura. Grandezze fisiche e loro misura Grandezze fisiche e loro misura Essendo la Fisica basata sul metodo scientifico-sperimentale, c è la necessità di effettuare delle misure. Le caratteristiche misurabili di un corpo prendono il nome di

Dettagli

Strumenti Matematici per la Fisica

Strumenti Matematici per la Fisica Strumenti Matematici per la Fisica Strumenti Matematici per la Fisica Sistema Metrico Decimale Equivalenze Potenze di Notazione scientifica (o esponenziale) Ordine di Grandezza Approssimazioni Proporzioni

Dettagli

COS E UN EQUIVALENZA. È un UGUAGLIANZA tra DUE ESPRESSIONI che usano UN UNITÀ DI MISURA per la quale si

COS E UN EQUIVALENZA. È un UGUAGLIANZA tra DUE ESPRESSIONI che usano UN UNITÀ DI MISURA per la quale si COS E UN EQUIVALENZA È un UGUAGLIANZA tra DUE ESPRESSIONI che usano UN UNITÀ DI MISURA per la quale si cercano i valori da attribuire affinché sia vera IN ALTRE PAROLE SIGNIFICA: Scrivere la stessa quantità

Dettagli

2. E L E M E N T I S T R U T T U R A L I E T E R R I T O R I A L I D I U N A Z I E N D A A G R A R I A

2. E L E M E N T I S T R U T T U R A L I E T E R R I T O R I A L I D I U N A Z I E N D A A G R A R I A 2. E L E M E N T I S T R U T T U R A L I E T E R R I T O R I A L I D I U N A Z I E N D A A G R A R I A Capitolo 2 - Elementi strutturali e territoriali di un azienda agraria 2. 1. G r a n d e z z e e u

Dettagli

SISTEMA INTERNAZIONALE DI UNITÀ

SISTEMA INTERNAZIONALE DI UNITÀ LE MISURE DEFINIZIONI: Grandezza fisica: è una proprietà che può essere misurata (l altezza di una persona, la temperatura in una stanza, la massa di un oggetto ) Misurare: effettuare un confronto tra

Dettagli

Strumenti Matematici per la Fisica.

Strumenti Matematici per la Fisica. Strumenti Matematici per la Fisica www.fisicaxscuola.altervista.org 2 Strumenti Matematici per la Fisica Potenze di Prefissi: Multipli e Sottomultipli Sistema Metrico Decimale Equivalenze Proporzioni e

Dettagli

INDICE. Unità 1 MISURARE, 1. Unità 2 GLI ENTI FONDAMENTALI DELLA GEOMETRIA, 45 1.1 LA MISURA DELLE GRANDEZZE, 2 MISURE DI LUNGHEZZA, 7

INDICE. Unità 1 MISURARE, 1. Unità 2 GLI ENTI FONDAMENTALI DELLA GEOMETRIA, 45 1.1 LA MISURA DELLE GRANDEZZE, 2 MISURE DI LUNGHEZZA, 7 INDICE Unità 1 MISURARE, 1 Il libro prosegue nel CD 1.1 LA MISURA DELLE GRANDEZZE, 2 Il Sistema Internazionale di unità, 3 Multipli e sottomultipli, 4 LABORATORIO matematico: Misurazioni con le unità di

Dettagli

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

La misura. Cos è una grandezza e come si misura

La misura. Cos è una grandezza e come si misura La misura (UbiMath) - 1 La misura Cos è una grandezza e come si misura Una delle fasi più importanti e delicate del metodo scientifico è la raccolta dei dati e delle informazioni. La conoscenza del mondo

Dettagli

Appunti di Matematica

Appunti di Matematica Silvio Reato Appunti di Matematica Settembre 200 Le quattro operazioni fondamentali Le quattro operazioni fondamentali Addizione Dati due numeri a e b (detti addendi), si ottiene sempre un termine s detto

Dettagli

matematica classe quinta GLI ANGOLI SCHEDA N. 49 1. Misura l ampiezza di ogni angolo e scrivila sui puntini.

matematica classe quinta GLI ANGOLI SCHEDA N. 49 1. Misura l ampiezza di ogni angolo e scrivila sui puntini. SE N. 49 GLI NGOLI 1. Misura l ampiezza di ogni angolo e scrivila sui puntini. a b c L angolo a misura.... L angolo b misura.... L angolo c misura.... 2. isegna un angolo di 25, un angolo di 35, un angolo

Dettagli

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Indice / Terminologia addendo x L'addizione, la somma, l'addendo, più 1 2a 24 addizionare x L'addizione, la somma, l'addendo, più

Dettagli

EQUIVALENZE. Eseguire equivalenze significa trasformare una misura in un altra equivalente Come effettuare i cambi tra misure: km hm dam m dm cm mm

EQUIVALENZE. Eseguire equivalenze significa trasformare una misura in un altra equivalente Come effettuare i cambi tra misure: km hm dam m dm cm mm EQUIVALENZE Eseguire equivalenze significa trasformare una misura in un altra equivalente Come effettuare i cambi tra misure: X 10 X 10 X 10 X 10 X 10 X 10 km hm dam m dm cm mm : 10 : 10 : 10 : 10 : 10

Dettagli

LA geometria. DigiMAT Geometria 3. la geometria. Composizione del corso. Anna Monte. urro

LA geometria. DigiMAT Geometria 3. la geometria. Composizione del corso. Anna Monte. urro Digimat_1 Geom_Layout 1 23/12/10 15:18 Pagina 1 la geometria 1 Il libro Un metodo collaudato per l acquisizione di solidi fondamenti, che porta la matematica vicino agli studenti, ora anche grazie agli

Dettagli

:1000 :100 :10 : x X10 X100 x1.000 chilometro ettometro decametro metro decimetro centimetro millimetro Km hm dam m dm cm mm

:1000 :100 :10 : x X10 X100 x1.000 chilometro ettometro decametro metro decimetro centimetro millimetro Km hm dam m dm cm mm MISURIMO... L LUNGHZZ Quanto spazio c è tra te e la lavagna? Quanto è alta la tua sedia? Quanto è largo il tuo libro di matematica? La risposta giusta la può dare solo il metro. Il metro corrisponde, all'incirca,

Dettagli

1. ARGOMENTI PRELIMINARI

1. ARGOMENTI PRELIMINARI 1. ARGOMENTI PRELIMINARI 1. Date le grandezze fisiche x (m), v (m/s), a (m/s 2 ) e t (s), si esegua l analisi dimensionale delle seguenti equazioni: x=t x=2vt c. v=at+t/x d. x=vt+3at 2 2. Un cubo di alluminio

Dettagli

Parte Seconda La Misura

Parte Seconda La Misura Il procedimento di misura è uno dei procedimenti fondamentali della conoscenza scientifica in quanto consente di descrivere quantitativamente una proprietà di un oggetto o una caratteristica di un fenomeno.

Dettagli

Tabella 1: Denominazioni dei principali multipli e sottomultipli decimali delle grandezze fisiche

Tabella 1: Denominazioni dei principali multipli e sottomultipli decimali delle grandezze fisiche Unità di misura e fattori di conversione; potenze del 10; notazione scientica La misura di una grandezza va sempre riferita ad una data unità di misura: il metro(m), il grammo (g), e il secondo (s). A

Dettagli

Moduli Scolastici per le Scuole Secondarie di 2 grado. Prof. Claudio CANCELLI

Moduli Scolastici per le Scuole Secondarie di 2 grado. Prof. Claudio CANCELLI Prof. Claudio CANCELLI TABELLE DI CONVERSIONE LUNGHEZZA km hm dam m dm cm mm 1 km 1 3 4 5 6 1 hm -1 1 3 4 5 1 dam - -1 1 3 4 1 m -3 - -1 1 3 1 dm -4-3 - -1 1 1 cm -5-4 -3 - -1 1 1 mm -6-5 -4-3 - -1 1 N.B.

Dettagli

Geometria 1 ROBERTO VACCA - BRUNO ARTUSO - CLAUDIA BEZZI

Geometria 1 ROBERTO VACCA - BRUNO ARTUSO - CLAUDIA BEZZI ROBERTO ACCA - BRUNO ARTUSO - CLAUDIA BEZZI Geometria 1 ISBN 978-88-268-1511-4 Edizione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 2009 2010 2011 2012 2013 Direzione Editoriale: Roberto Invernici Coordinamento Editoriale: Progetti

Dettagli

ARITMETICA IV = 4; 5 (V) - 1 (I) IX = 9; 10 (X) - 1 (I) XL = 40; 50 (L) - 10 (X) 100 (C) - 10 (X) + 9 (IX)

ARITMETICA IV = 4; 5 (V) - 1 (I) IX = 9; 10 (X) - 1 (I) XL = 40; 50 (L) - 10 (X) 100 (C) - 10 (X) + 9 (IX) ARITMETICA 1. NUMERAZIONE ROMANA Nella numerazione romana, basata sul principio additivo, due simboli giustapposti (vicini) rappresentano la somma dei numeri rappresentati da essi, cioè ad esempio: II

Dettagli

Volume. Unità accettata dal SI è il L (litro) Lunghezza = 1 dimensione Superficie = 2 dimensioni Volume = 3 dimensioni

Volume. Unità accettata dal SI è il L (litro) Lunghezza = 1 dimensione Superficie = 2 dimensioni Volume = 3 dimensioni Il volume è lo spazio occupato da un corpo oppure la capacità di un contenitore. E una grandezza derivata estensiva, simbolo V, equazione dimensionale [V] = [l 3 ]. L unità di misura SI è il m 3 (metro

Dettagli

Classifichiamo i poligoni

Classifichiamo i poligoni Geometria La parola geometria significa misura (metria) della terra (geo). La geometria si occupa dello studio della misura e della forma degli oggetti disposti nello spazio. Le idee primitive (che vengono

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 087 65843 (cell.: 340 47 47 95) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (3--07) - Olimpiadi

Dettagli

270 Misure di valore 271 La compravendita 272 VERIFICA SE HAI CAPITO! 274 la geometria solida. 280 Circonferenza e cerchio

270 Misure di valore 271 La compravendita 272 VERIFICA SE HAI CAPITO! 274 la geometria solida. 280 Circonferenza e cerchio 8 numeri interi e decimali 0 www appuntamento con gli ESERCIZI Le potenze Le potenze del 0 I polinomi e le potenze I numeri relativi Operare con i numeri relativi 6 I numeri razionali: le frazioni e i

Dettagli

UNITA DI MISURA BASE

UNITA DI MISURA BASE Revisione del 2/9/15 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V.E.MARZOTTO Valdagno (VI) Corso di Fisica prof. Nardon UNITA DI MISURA BASE Richiami di teoria Il Sistema Internazionale (S.I.) di unità di misura è composto

Dettagli

DEFINIZIONE Una grandezza fisica è una classe di equivalenza di proprietà fisiche che possono essere misurate mediante un rapporto.

DEFINIZIONE Una grandezza fisica è una classe di equivalenza di proprietà fisiche che possono essere misurate mediante un rapporto. «Possiamo conoscere qualcosa dell'oggetto di cui stiamo parlando solo se possiamo eseguirvi misurazioni, per descriverlo mediante numeri; altrimenti la nostra conoscenza è scarsa e insoddisfacente.» (Lord

Dettagli

CONCETTO di GRANDEZZA

CONCETTO di GRANDEZZA CONCETTO di GRANDEZZA Le GRANDEZZE FISICHE sono qualità misurabili di un corpo o di un fenomeno Esempi di grandezze Per misurare una grandezza occorre un adeguato strumento di misura GRANDEZZA Lunghezza

Dettagli

Nota. ! Le figure inserite in queste lezioni sono state tratte da: ! Gran parte delle animazioni sono tratte da:

Nota. ! Le figure inserite in queste lezioni sono state tratte da: ! Gran parte delle animazioni sono tratte da: 1 Nota! Le figure inserite in queste lezioni sono state tratte da:! Borsa - Scannicchio, Fisica con applicazioni in biologia e in medicina, Unicopli! Cromer, Fisica per medicina, farmacia e biologia, Piccin

Dettagli

Elementi di metrologia

Elementi di metrologia Elementi di metrologia CENNI STORICI Società antiche Con il sorgere dei grandi imperi a struttura complessa in Mesopotamia e in Egitto, emerse la necessità di elaborare e adottare un sistema di misura

Dettagli

Appendice D. Unità di misura adottate in navigazione aerospaziale

Appendice D. Unità di misura adottate in navigazione aerospaziale Appendice D. Unità di misura adottate in navigazione aerospaziale D.1. Introduzione Nel 1960, durante l undicesima Conferenza internazionale dei pesi e delle misure a Sèvres (Francia), furono definite

Dettagli

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011)

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) D1. Nella tabella che vedi sono riportati i dati relativi alla distribuzione di alunni e insegnanti nella scuola secondaria di primo grado

Dettagli

Lunghezza Massa Peso Volume Capacità Densità Peso specifico Superficie Pressione Forza Lavoro Potenza

Lunghezza Massa Peso Volume Capacità Densità Peso specifico Superficie Pressione Forza Lavoro Potenza Misurare una grandezza La Grandezza 1. La grandezza è una caratteristica misurabile. Lunghezza Massa Peso Volume Capacità Densità Peso specifico Superficie Pressione Forza Lavoro Potenza 2. Misurare una

Dettagli

MODULO 1 Le grandezze fisiche

MODULO 1 Le grandezze fisiche MODULO 1 Le grandezze fisiche Quante volte, ogni giorno, utilizziamo il metro, i secondi, i kilogrammi Ma forse non sappiamo quante menti di uomini ingegnosi hanno dato un senso a quei simboli per noi

Dettagli

ROBERTO VACCA - BRUNO ARTUSO - CLAUDIA BEZZI GEOMETRIA 1

ROBERTO VACCA - BRUNO ARTUSO - CLAUDIA BEZZI GEOMETRIA 1 ROBERTO VACCA - BRUNO ARTUSO - CLAUDIA BEZZI GEOMETRIA 1 Questo volume eá disponibile anche in versione digitale. Per scaricarla: 1. prendi nota del codice stampato sul bollino, presente in questa pagina

Dettagli

Parte Seconda - Argomenti della prova scritta di Cultura Generale INTRODUZIONE

Parte Seconda - Argomenti della prova scritta di Cultura Generale INTRODUZIONE 302 INTRODUZIONE L aritmetica è l arte dei numeri. Infatti, contare e numerare è l operazione che si compie per stabilire quanti sono gli oggetti che costituiscono il gruppo; nell attribuire a ogni oggetto

Dettagli

Settembre. primo giorno di scuola. Discalculia - Colombo Adalgisa

Settembre. primo giorno di scuola. Discalculia - Colombo Adalgisa Settembre primo giorno di scuola 1 PROMEMORIA Primum non nocere Le difficoltà di apprendimento A cura di Giovanni Campana, Associazione Docenti Italiani, ops 045 2 2 La discalculia è un problema di automatismo

Dettagli

ESERCIZI DI FISICA (A)

ESERCIZI DI FISICA (A) ESERCIZI DI FISICA (A) Operazioni tra grandezze fisiche e cifre significative 1. Determinare quante cifre significative hanno i seguenti numeri: (a) 0,75; (b) 8,051; (c) 152,46; (d) 12,00; (e) 4,5 10 2

Dettagli

L ampiezza degli angoli si misura in gradi (simbolo ), da 0 a 360. sottomultipli

L ampiezza degli angoli si misura in gradi (simbolo ), da 0 a 360. sottomultipli In un poligono possiamo prendere diversi tipi di misure: L ampiezza degli angoli La misura dei lati ed il perimetro La misura della sua superficie o area. L ampiezza degli angoli si misura in gradi (simbolo

Dettagli

Codifica binaria dei numeri

Codifica binaria dei numeri Codifica binaria dei numeri Caso più semplice: in modo posizionale (spesso detto codifica binaria tout court) Esempio con numero naturale: con 8 bit 39 = Codifica in virgola fissa dei numeri float: si

Dettagli

Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare?

Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare? Misure di lunghezza Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare? Il fiume Tevere... Lo spessore del tuo quaderno... L altezza di un bambino di 9 mesi... La profondità del Mar Ionio... L altezza

Dettagli

Il volume e la capacità: un percorso, tanti sentieri. Antonella Vieri I Circolo Sesto Fiorentino

Il volume e la capacità: un percorso, tanti sentieri. Antonella Vieri I Circolo Sesto Fiorentino Il volume e la capacità: un percorso, tanti sentieri Antonella Vieri I Circolo Sesto Fiorentino VOLUME è la MISURA DELLA QUANTITA DI SPAZIO OCCUPATO DA UN CORPO Conservazione della quantità attraverso

Dettagli

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E ESERCIZI DI PREPARAZIONE E CONSOLIDAMENTO PER I FUTURI STUDENTI DEL PRIMO LEVI si campa anche senza sapere che cos è un equazione, senza sapere suonare uno strumento musicale, senza conoscere il nome del

Dettagli

ABILITA DI CALCOLO E DISCALCULIA EVOLUTIVA

ABILITA DI CALCOLO E DISCALCULIA EVOLUTIVA ABILITA DI CALCOLO E DISCALCULIA EVOLUTIVA LE COMPONENTI DI ELABORAZIONE DEL SISTEMA COGNITIVO X SISTEMA COGNITIVO CENTRALE X MODULI X TRASDUTTORI Le componenti di elaborazione del sistema cognitivo (Savelli,

Dettagli

LA MISURA DELLE GRANDEZZE

LA MISURA DELLE GRANDEZZE GEOMETRIA PREREQUISITI l l l conoscere le caratteristiche del sistema decimale e operare con esso conoscere le proprietaá delle quattro operazioni svolgere calcoli a mente ed in colonna con le quattro

Dettagli

La misura in topografia

La misura in topografia La misura in topografia In questa dispensa di fornisce un cenno agli strumenti e alle tecniche di misura impiegate in topografia. Vengono descritti gli strumenti per misurare le lunghezze, quali il flessometro,

Dettagli

SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI

SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI Il Sistema di Numerazione Decimale Il sistema decimale o sistema di numerazione a base dieci usa dieci cifre, dette cifre decimali, da O a 9. Il sistema decimale è un sistema

Dettagli

Che cosa è la fisica? Per arrivare ad una legge fisica si fa un insieme di cose pratiche (procedura) che si chiama metodo scientifico.

Che cosa è la fisica? Per arrivare ad una legge fisica si fa un insieme di cose pratiche (procedura) che si chiama metodo scientifico. 01 Che cosa è la fisica? In questa lezione iniziamo a studiare questa materia chiamata fisica. Spesso ti sarai fatto delle domande su come funziona il mondo e le cose che stanno attorno a te. Il compito

Dettagli

Se misuro il segmento,usando il campione ANTONIO, L=2ANTONIO. Per

Se misuro il segmento,usando il campione ANTONIO, L=2ANTONIO. Per Misure e sistemi di unità di misura TORNA ALL'INDICE Significato di misura: Misurare una grandezza significa confrontare tale grandezza con una grandezza della stesso tipo(una lunghezza con una lunghezza

Dettagli

RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEI NUMERI. Andrea Bobbio Anno Accademico 1996-1997

RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEI NUMERI. Andrea Bobbio Anno Accademico 1996-1997 1 RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEI NUMERI Andrea Bobbio Anno Accademico 1996-1997 Numeri Binari 2 Sistemi di Numerazione Il valore di un numero può essere espresso con diverse rappresentazioni. non posizionali:

Dettagli

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 Rapporto tecnico sulle caratteristiche delle prove INVALSI 2011 Scuola secondaria di secondo grado classe II MATEMATICA Domanda D1 item a D1. Nella tabella che

Dettagli

II.b. dei numeri decimali. in problemi di misura. La rappresentazione sulla retta

II.b. dei numeri decimali. in problemi di misura. La rappresentazione sulla retta I numeri decimali in problemi di misura. La rappresentazione sulla retta II.b Si acquisisce familiarità con i numeri decimali anche attraverso attività di misura concrete, ad esempio con il tradizionale

Dettagli

Sistemi di Numerazione

Sistemi di Numerazione Fondamenti di Informatica per Meccanici Energetici - Biomedici 1 Sistemi di Numerazione Sistemi di Numerazione I sistemi di numerazione sono abitualmente posizionali. Gli elementi costitutivi di un sistema

Dettagli

SISTEMI DI NUMERAZIONE IL SISTEMA DECIMALE

SISTEMI DI NUMERAZIONE IL SISTEMA DECIMALE SISTEMI DI NUMERAZIONE IL SISTEMA DECIMALE La base del sistema decimale è 10 I simboli del sistema decimale sono: 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Il sistema di numerazione decimale è un sistema posizionale. L aggettivo

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica Sistemi di numerazione posizionali Rappresentazione dei numeri Rappresentazione dei numeri nei calcolatori rappresentazioni finalizzate ad algoritmi efficienti per le operazioni

Dettagli

Astolfi, Bertoloni, Gatti & montagna. IPSC Azienda. dinamica 1. Economia aziendale per il biennio IPSC RCS LIBRI EDUCATION SPA TE790LA1

Astolfi, Bertoloni, Gatti & montagna. IPSC Azienda. dinamica 1. Economia aziendale per il biennio IPSC RCS LIBRI EDUCATION SPA TE790LA1 Astolfi, Bertoloni, Gatti & montagna IPSC Azienda dinamica 1 Economia aziendale per il biennio IPSC TE790LA1 RCS LIBRI EDUCATION SPA diretta. proposta. soggetti umani risparmio. dei cittadini. ottiene

Dettagli

2) La disciplina che studia i sistemi e i metodi di misura è la geometria la metrologia la fisica la meteorologia

2) La disciplina che studia i sistemi e i metodi di misura è la geometria la metrologia la fisica la meteorologia 1) Fai corrispondere a ciascun termine l esatta definizione grandezza fisica unità di misura strumento di misura ipotesi possibile spiegazione di un fenomeno verificata da numerosi esperimenti proprietà

Dettagli

MODULO 1. Conoscere e misurare le grandezze

MODULO 1. Conoscere e misurare le grandezze Prof. M. C. Capizzo MODULO 1 Conoscere e misurare le grandezze Cos è la Fisica? Indagine sulla natura con gli strumenti matematici MECCANICA TERMODINAMICA ELETTROMAGNETISMO movimento dei corpi fenomeni

Dettagli

Tabelle di conversione

Tabelle di conversione Approfondimento Tabelle di conversione Riportiamo ora alcune tabelle di conversione tra unità di misura di diversi sistemi, per quelle grandezze già definite o già note dallo studio di altre discipline

Dettagli

PRIMO ESEMPIO DI STUDIO DI UN FENOMENO FISICO: VOGLIAMO STUDIARE IL MOTO DI UNA BICICLETTA (SU CUI C E UNA PERSONA CHE PEDALA).

PRIMO ESEMPIO DI STUDIO DI UN FENOMENO FISICO: VOGLIAMO STUDIARE IL MOTO DI UNA BICICLETTA (SU CUI C E UNA PERSONA CHE PEDALA). Grandezze Fisiche PRIMO ESEMPIO DI STUDIO DI UN FENOMENO FISICO: VOGLIAMO STUDIARE IL MOTO DI UNA BICICLETTA (SU CUI C E UNA PERSONA CHE PEDALA). Il MOVIMENTO è collegato allo SPAZIO. Le misure nello SPAZIO

Dettagli

STRUMENTI DI MISURA: GENERALITÁ

STRUMENTI DI MISURA: GENERALITÁ STRUMENTI DI MISURA: GENERALITÁ Sono dispositivi che ci forniscono il valore delle grandezze Sono di 2 tipi ANALOGICO: se il valore delle misure si legge su una scala graduata (c è continuità nell indicazione)

Dettagli

matematica classe quarta LA COMPRAVENDITA SCHEDA N. 27 1. Completa la tabella. 2. Completa la tabella. 3. Risolvi i seguenti problemi.

matematica classe quarta LA COMPRAVENDITA SCHEDA N. 27 1. Completa la tabella. 2. Completa la tabella. 3. Risolvi i seguenti problemi. SHE N.. ompleta la tabella. L OMPRVENIT Spesa Ricavo Guadagno Perdita, 0,0.........,0...,0...,......,..., 00,...,.... ompleta la tabella. Merce Peso Ricavo Ricavo Spesa Spesa Guadagno Guadagno unitario

Dettagli

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA LA NOTAZIONE SCIENTIFICA Definizioni Ricordiamo, a proposito delle potenze del, che = =.000 =.000.000.000.000 ovvero n è uguale ad seguito da n zeri. Nel caso di potenze con esponente negativo ricordiamo

Dettagli

Il Sistema metrico siculo

Il Sistema metrico siculo 1 Il Sistema metrico siculo Il sistema di pesi e misure in vigore in Sicilia prima dell annessione all Italia è noto non era il Sistema Metrico Decimale ed i suoi derivati giunti fino al moderno Sistema

Dettagli

Il Sistema internazionale: sistemi di misura e cifre significative

Il Sistema internazionale: sistemi di misura e cifre significative Il Sistema internazionale: sistemi di misura e cifre significative La nostra conoscenza è soddisfacente soltanto quando è possibile esprimerla numericamente. Lord Kelvin SI Sistemi di misura e cifre significative

Dettagli

Funzioni avanzate e guida alle funzioni. Italiano

Funzioni avanzate e guida alle funzioni. Italiano Funzioni avanzate e guida alle funzioni Funzioni avanzate e guida alle funzioni Questo libretto contiene le istruzioni per l uso delle funzioni aggiuntive (principalmente sul modello con la ghiera girevole

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE E. FERDINANDO MESAGNE INDIRIZZI SCIENTIFICO-COMMERCIALE-COREUTICO

ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE E. FERDINANDO MESAGNE INDIRIZZI SCIENTIFICO-COMMERCIALE-COREUTICO ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE E. FERDINANDO MESAGNE INDIRIZZI SCIENTIFICO-COMMERCIALE-COREUTICO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 MATERIA FISICA CLASSE 1 C/SA DOCENTE MILIZIA ROBERTO VERIFICA SCRITTA

Dettagli

Aritmetica: operazioni ed espressioni

Aritmetica: operazioni ed espressioni / A SCUOLA DI MATEMATICA Lezioni di matematica a cura di Eugenio Amitrano Argomento n. : operazioni ed espressioni Ricostruzione di un abaco dell epoca romana - Museo RGZ di Magonza (Germania) Libero da

Dettagli

- Sistemi di numerazione 1 - Sistemi di Numerazione

- Sistemi di numerazione 1 - Sistemi di Numerazione - Sistemi di numerazione 1 - Sistemi di Numerazione - Sistemi di numerazione 2 - Un sistema di numerazione è definito dalla base che usa La base è il numero di differenti simboli richiesti da un sistema

Dettagli

Misurare una grandezza fisica significa confrontarla con un altra grandezza di riferimento, detta unità di misura.

Misurare una grandezza fisica significa confrontarla con un altra grandezza di riferimento, detta unità di misura. LE GRANDEZZE FISICHE Se vogliamo studiare la natura dobbiamo in primo luogo trasformare ciò che percepiamo soggettivamente, attraverso i nostri sensi, in qualcosa di quantitativo e oggettivo, ovvero dobbiamo

Dettagli

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta

Dettagli

A grandi passi verso la scuola media

A grandi passi verso la scuola media 1 A grandi passi verso la scuola media Dalla scuola primaria alla scuola secondaria 1 Eserciziario di ripasso di MATEMATICA in preparazione al nuovo corso di studi FASCICOLO DI. (nome e cognome) 2 IL SISTEMA

Dettagli

MATEMATICA DI PRIMAVERA [1]

MATEMATICA DI PRIMAVERA [1] A. Risolvi sul quaderno. MATEMATICA DI PRIMAVERA [1] A SUPERSONIC è in corso una speciale offerta di vendita: se la spesa complessiva supera i 400,00 Euro viene applicato uno sconto del 40% sul totale

Dettagli

Analisi Matematica di circuiti elettrici

Analisi Matematica di circuiti elettrici Analisi Matematica di circuiti elettrici Eserciziario A cura del Prof. Marco Chirizzi 2011/2012 Cap.5 Numeri complessi 5.1 Definizione di numero complesso Si definisce numero complesso un numero scritto

Dettagli

La misura degli angoli

La misura degli angoli La misura degli angoli In questa dispensa introduciamo la misura degli angoli, sia in gradi che in radianti, e le formule di conversione. Per quanto riguarda l introduzione del radiante, per facilitarne

Dettagli

Richiami di matematica per lo studio delle discipline scientifiche

Richiami di matematica per lo studio delle discipline scientifiche Richiami di matematica per lo studio delle discipline scientifiche La misura in chimica : Misurare significa confrontare una grandezza in rapporto con un altra ad essa omogenea, scelta come campione.i

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica Sistemi di numerazione posizionali Rappresentazione dei numeri Rappresentazione dei numeri nei calcolatori rappresentazioni finalizzate ad algoritmi efficienti per le operazioni

Dettagli

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480...

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480... ARITMETICA Le classi del numero Leggi i numeri che si riferiscono agli abitanti di alcuni Stati del mondo, poi riscrivili nella tabella in ordine crescente. Argentina 0 5 Nigeria 5 78 900 Australia 06

Dettagli

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una NUMERI INTERI E NUMERI DECIMALI Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una cassetta sono contenuti 45 penne e che una lamiera misura 1,35 m. dl lunghezza,

Dettagli

Mariarosaria Mancusi

Mariarosaria Mancusi Appunti di Matematica per allievi stranieri del I anno Corso serale A.F. 20/204 IFP Pertini Trento Settore Acconciatore - Estetista A cura di Mariarosaria Mancusi .. 4. L insieme... 6.. Rappresentazione..

Dettagli