INDICE PREMESSA CONSIDERAZIONI GENERALI...13

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE PREMESSA...11 1. CONSIDERAZIONI GENERALI...13"

Transcript

1 INDICE PREMESSA CONSIDERAZIONI GENERALI Le varie tipologie di oneri La spettanza della detrazione e deduzione Le spese sostenute per i figli Il concetto di soggetto fiscalmente a carico L ammontare della spesa detraibile/deducibile SPESE SANITARIE Aspetti generali L individuazione delle spese sanitarie detraibili Le spese sanitarie sostenute all estero Le tipologie di spesa I medicinali Parafarmaci ed integratori alimentari Prodotti fitoterapici Prodotti galenici Prestazioni mediche generiche Le degenze ospedaliere Le prestazioni specialistiche Le cure termali Le prestazioni chirurgiche Il trapianto di organi Analisi, ricerche e radiografie Dispositivi medici Assistenza specifica Altre terapie Spese indetraibili Le patologie esenti dalla spesa sanitaria pubblica Limiti di spesa

2 7. Rateizzazione delle spese Spese sostenute per familiari Spese sanitarie per familiari non a carico Inquadramento delle spese Limiti di spesa Spese sanitarie per disabili Definizione delle spese Spese per accompagnamento, deambulazione, locomozione e sollevamento Spese per sussidi tecnici e informatici Limiti di spesa Rateizzazione SPESE PER ACQUISTO DI AUTO PER DISABILI E CANI GUIDA La normativa di riferimento Spese per acquisto e la manutenzione di motoveicoli e autoveicoli Spese per l acquisto di cane guida per i non vedenti Soggetti ammessi alla detrazione Limiti di spesa Rateizzazione Spese sostenute per familiari DEDUZIONE PER INTERESSI PASSIVI SU MUTUI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE Premesse Aspetti normativi Condizioni soggettive per la fruizione della detrazione Tipologie di finanziamenti ammessi per la detrazione Interessi e oneri ammessi alla detrazione Aspetti temporali Acquisto dell abitazione principale Alcuni casi tipo Alcuni casi particolari relativi alla dimora abituale Limiti di spesa Mutui stipulati dal 1 gennaio Mutui stipulati fino al 31 dicembre Riepilogo dei limiti Regola generale Quota detraibile Mutuo eccedente il costo sostenuto Contitolarità del contratto di mutuo

3 9.5.1 Mutuo cointestato con il coniuge Nudo proprietario e usufruttuario Accollo, rinegoziazione ed estinzione anticipata Cumulo di mutui ipotecari INTERESSI PASSIVI PER L ACQUISTO DI ALTRI IMMOBILI La normativa di riferimento Definizione delle spese Mutui ipotecari stipulati entro il Mutui ipotecari stipulati fra il 1 gennaio 1991 e il 31 dicembre Limiti di spesa Quota detraibile mutuo eccedente il costo sostenuto Contitolarità del mutuo Accollo, rinegoziazione ed estinzione anticipata Cumulo di mutui ipotecari Spese sostenute per familiari INTERESSI PASSIVI PER MUTUI CONTRATTI NEL 1997 PER IL RECUPERO EDILIZIO La normativa di riferimento e definizione delle spese Tipologie di intervento Soggetti che possono beneficiare della detrazione Limiti di spesa Quota detraibile Mutuo eccedente il costo sostenuto Contitolarità del contratto di mutuo Accollo, rinegoziazione ed estinzione anticipata INTERESSI PASSIVI PER LA COSTRUZIONE DELL ABITAZIONE PRINCIPALE La normativa di riferimento Definizione delle spese Tipologie di intervento Immobili interessati Requisiti necessari per la fruizione della detrazione Alcuni casi particolari Decadenza dalla detrazione Limiti di spesa Quota detraibile Mutuo eccedente il costo sostenuto

4 4. Contitolarità del contrato di mutuo Accollo, rinegoziazione ed estinzione anticipata Cumulo di mutui ipotecari Spese sostenute nell interesse di familiari ALTRE DETRAZIONI Spese assicurative Normativa di riferimento Definizione delle spese Limiti di spesa Spese di istruzione Normativa di riferimento Definizione delle spese Spese funebri Normativa di riferimento Definizione delle spese Limiti di spesa Spese non ammesse Spese per addetti all assistenza personale Normativa di riferimento Definizione delle spese Limiti di spesa Spese non ammesse Spese per l attività sportiva dei ragazzi Normativa di riferimento Individuazione delle spese Limite di spesa Spese per intermediazione immobiliare Normativa di riferimento Individuazione delle spese Limiti di spesa Spese per canoni di locazione di studenti universitari fuori sede Riferimento normativo Definizione delle spese Limiti di spesa (circolare n.34/e/08 e circolare n.20/e/11) Spese veterinarie Normativa di riferimento

5 8.2 Definizione delle spese Limiti di spesa Spesa per frequenza di asili nido Normativa di riferimento Definizione delle spese Limiti di spesa Spese per beni soggetti a regime vincolistico Contributi per il riscatto di anni di laurea Erogazioni liberali a favore delle ONLUS Normativa di riferimento Limiti di spesa Altre erogazioni liberali Erogazioni liberali a favore di partiti politici Erogazioni a favore delle società sportive dilettantistiche Erogazioni a favore delle associazioni di promozione sociale (circolare n.20/e/06) Erogazioni a favore della società di cultura la Biennale di Venezia Erogazioni a favore di enti che operano nel settore dello spettacolo Erogazioni a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado LA DETRAZIONE PER IL RECUPERO EDILIZIO (50%) Premesse Soggetti che possono beneficiare della detrazione Familiari conviventi Trasferimento della detrazione Decesso del titolare della detrazione Rinuncia all eredità Locazione o comodato Gli edifici oggetto di recupero edilizio detraibile Unità residenziali Parti comuni di immobili a prevalente destinazione abitativa Pertinenze Interventi eseguiti su immobili ad uso promiscuo Condomini con unità a destinazione non abitativa Trasformazione di fabbricato strumentale in immobile a destinazione abitativa Immobili danneggiati da eventi calamitosi

6 4. Tipologie di interventi agevolabili Costruzione e acquisto di box auto pertinenziali a unità immobiliari residenziali Eliminazione delle barriere architettoniche Misure contro atti illeciti Risparmio energetico Spese ammesse alla detrazione Ammontare della spesa e percentuale di detrazione Ammontare delle spese da considerare Correlazione con il periodo d imposta Interventi che proseguono su piu periodi d imposta - Correlazione con l intervento nella sua unitarietà Adempimenti Modalità di pagamento Lavori eseguiti su parti comuni condominiali Conti correnti cointestati Lavori eseguiti su condomini Acquisto di immobili ristrutturati da impresa o cooperativa edilizia Il limite di spesa L indicazione separata del valore della manodopera Registrazione del compromesso (fruizione anticipata dell agevolazione) Termini da rispettare BONUS MOBILI Premesse Soggetti intetessati dalla detrazione Beni agevolabili Interventi edilizi necessari Modalità di pagamento Limite di spesa RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA (65%) Aspetti generali Soggetti che possono beneficiare della detrazione Possesso o detenzione dell immobile Interventi eseguiti in base ad un contratto di leasing Familiari conviventi

7 3. Immobili per i quali è possibile beneficiare della detrazione Immobili utilizzati in modo promiscuo Immobile merce e immobili locati Immobili patrimoniali Fabbricati inagibili (categoria catastale F/2) Interventi con il piano casa I requisiti necessari degli immobili Esistenza dell edificio Presenza di un impianto di riscaldamento Interventi agevolabili Riqualificazione energetica globale Requisiti prestazionali Tipologia di opere Limiti di spesa Interventi sull involucro dell edificio Interventi su strutture opache già conformi ai valori obiettivo di trasmittanza Portoni, portoncini, porte finestre Portone di ingresso del Box auto Pavimento contro terra Spese accessorie Limiti alla detrazione Installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda Pannelli solar cooling Produzione di acqua fredda Sistema termodinamico a concentrazione solare Pannelli solari in autocostruzione Limiti di spesa Installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda Caratteristiche tecniche delle caldaie a condensazione Installazione di caldaie non a condensazione Installazione di pompe di calore e di impianti geotermici Sostituzione dello scalda acqua con altro a pompa di calore Opere e spese rilevanti Limite alla detrazione Tipologia di spese rilevanti Rapporti tra le diverse fattispecie agevolate Riepilogo dei limiti di spesa e della detrazione Adempimenti necessari

8 6.1 Asseverazione dell intervento di riqualificazione Certificato energetico Comunicazione all ENEA Cumulabilità con altre agevolazioni

Oneri deducibili e detraibili

Oneri deducibili e detraibili UNICO 2011 Oneri deducibili e detraibili A cura della dott.ssa Lucia Campana ONERI DEDUCIBILI e DETRAIBILI Oneri deducibili: sono le spese che ai sensi dell art.10 D.P.R. 917/86 (T.U. Imposte Dirette)

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 8/2012 OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2012 PER L ANNO

Dettagli

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE QUADRO C Modello di Certificazione Unica (ex CUD) Assegni periodici percepiti dal coniuge separato nel caso di sentenza di separazione (esclusi quelli destinati al mantenimento

Dettagli

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 16/2015 Del 14 maggio 2015 Gentile Sig.ra/Sig. Oggetto: dichiarazione

Dettagli

Dott. Francesco Pedone

Dott. Francesco Pedone Bisceglie, 24 apr 2014 Circolare informativa per la clientela Oggetto: dichiarazione dei redditi elenco degli oneri detraibili/deducibili Anche quest anno a seguito delle consuete, frenetiche, novità normative,

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

Redditi: riepilogo degli oneri generali

Redditi: riepilogo degli oneri generali Periodico informativo n. 67/2015 Redditi: riepilogo degli oneri generali Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2014 E MODELLO 730/2014 PER L ANNO

Dettagli

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP INDICE Premessa... pag. 11 Struttura del testo...» 11 Nozioni introduttive... pag. 13 Oneri sostenuti nell interesse di soggetti diversi...» 13 Ammontare detraibile/deducibile...» 15 Ultime novità in materia...»

Dettagli

Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE. Prot. n. 18/16/FISC

Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE. Prot. n. 18/16/FISC Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE Prot. n. 18/16/FISC LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2015) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO FAZIO ANNA Ragioniere commercialista Iscritta all O.D.C.E C. di Prato Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO Telefono: 0574 23889 3394342747 fax :057429790 e-mail: annafazio@wmail.it pec: annafazio@odcecprato.legalmail.it

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2015 e 730/2015 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011.

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011. Noale, 07 Maggio 2012 Circolare ai Signori Clienti Loro Sedi Circolare Nr. 03/ 2012 MODELLO UNICO 2012 REDDITI 2011 Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000)

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000) Pag.1 RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000) Chi può richiederla? Elenchiamo di seguito i soggetti che hanno la possibilità di richiedere la detrazione fiscale

Dettagli

Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email. Oggetto: Modello Unico e 730 periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili

Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email. Oggetto: Modello Unico e 730 periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili Ai Sigg.ri Clienti Loro indirizzo Email Oggetto: Unico e periodo d imposta 2010 - oneri deducibili/detraibili A seguito delle frenetiche novità normative degli ultimi anni, si sono moltiplicati gli oneri

Dettagli

oneri detraibili oneri deducibili

oneri detraibili oneri deducibili Infermieri e libera professione: un avventura possibile Como 5 novembre 2010 oneri detraibili oneri deducibili Ricavato dalle istruzioni ministeriali per il Modello UNICO 1 ONERI DETRAIBILI (19%) Permettono

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2016 e 730/2016 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

I. DOCUMENTI INDISPENSABILI PER TUTTI I CONTRIBUENTI

I. DOCUMENTI INDISPENSABILI PER TUTTI I CONTRIBUENTI Ai signori Clienti Loro sedi Oggetto: Redazione dichiarazioni dei redditi per l anno 2008 - Modello 730 e UNICO 2008 Come di consueto, nell imminenza dell inizio del periodo delle dichiarazione dei redditi,

Dettagli

La lente sul fisco. Agevolazione del 36% per le spese di recupero edilizio e del 55% per le spese di riqualificazione energetica Ultime novità

La lente sul fisco. Agevolazione del 36% per le spese di recupero edilizio e del 55% per le spese di riqualificazione energetica Ultime novità La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line Guida Operativa Agevolazione del 36% per le spese di recupero edilizio e del 55% per le spese di riqualificazione energetica Ultime novità (AGGIORNATA

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

La riqualificazione energetica

La riqualificazione energetica La riqualificazione energetica Come funzionano le detrazioni CASA DOLCE CASA è un progetto realizzato con il contributo di Che cos è la riqualificazione energetica Si parla di riqualificazione energetica

Dettagli

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65%

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% OGGETTO: Circolare 15.2013 Seregno, 10 settembre 2013 AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% Sulle spese sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del Dl 63/2013) al 31 dicembre 2013,

Dettagli

La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione e per il risparmio energetico. Palmanova (UD) - 12 Novembre 2010 dott. Alessandro Bergamaschi

La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione e per il risparmio energetico. Palmanova (UD) - 12 Novembre 2010 dott. Alessandro Bergamaschi La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione e per il risparmio energetico Palmanova (UD) - 12 Novembre 2010 dott. Alessandro Bergamaschi Le spese di ristrutturazione Normativa di riferimento Art.

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Ufficio Tributario Provinciale referentitributarioprovinciale@confartcn.com cuneo.confartigianato.it Proroga Il decreto legge n. 63/2013 ha prorogato

Dettagli

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 PER LA GENERALITÀ DEI LAVORATORI DIPENDENTI E/O PENSIONATI Eventuale tessera d iscrizione al

Dettagli

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Pagina 1 di 5 Circolare n 5/2015 DATI ANAGRAFICI DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Documento di identità personale (carta di identità o patente); nel caso in cui la residenza sia variata indicare la data

Dettagli

Oneri deducibili. Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917

Oneri deducibili. Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917 Oneri deducibili Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917 Oneri deducibili Ovvero le spese che possono essere portate in deduzione dal reddito complessivo, prima del calcolo dell imposta. Condizioni di deducibilità

Dettagli

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65%

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% OGGETTO: Circolare 7.2014 Seregno, 14 marzo 2014 AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% Sulle spese sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del Dl 63/2013) al 31 dicembre 2014, per

Dettagli

INDICE. Sezione Prima - NOZIONI GENERALI. Sezione Seconda - INTERVENTI AGEVOLABILI

INDICE. Sezione Prima - NOZIONI GENERALI. Sezione Seconda - INTERVENTI AGEVOLABILI INDICE Premessa... pag. 9 Novità alla disciplina intervenute nel 2011...» 9 Struttura del testo...» 11 Sezione Prima - NOZIONI GENERALI Immobili interessati... pag. 14 Immobili residenziali...» 15 Parti

Dettagli

del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE

del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE Circolare n. 24 del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE 1 Premessa... 2 2 Detrazione IRPEF per interventi di recupero

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AGGIORNATA CON LA LEGGE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AGGIORNATA CON LA LEGGE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AGGIORNATA CON LA LEGGE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008 La legge finanziaria per il 2008 (legge 24 dicembre 2007, n. 244)

Dettagli

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale DETRAZIONE IRPEF PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE È il bonus tradizionalmente noto come detrazione IRPEF

Dettagli

Le regole, la misura e le modalità di fruizione delle detrazioni fiscali sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE e sul RISPARMIO ENERGETICO

Le regole, la misura e le modalità di fruizione delle detrazioni fiscali sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE e sul RISPARMIO ENERGETICO Le regole, la misura e le modalità di fruizione delle detrazioni fiscali sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE e sul RISPARMIO ENERGETICO Relatori: Bazzarello Antonella: Dottore Commercialista e revisore contabile

Dettagli

Studio Papis Dottori commercialisti - Revisori contabili Via Carlo Goldoni, 1-20129 - Milano

Studio Papis Dottori commercialisti - Revisori contabili Via Carlo Goldoni, 1-20129 - Milano gc Milano, 19 marzo 2009 Ai Clienti e Loro Sedi CIRCOLARE n 2/2009 Dichiarazione dei redditi delle persone fisiche per l anno 2008 MOD. UNICO/2009 E MOD. 730/2009 Con la presente vi segnaliamo che: -il

Dettagli

Informativa n. 24 INDICE. del 20 giugno 2013

Informativa n. 24 INDICE. del 20 giugno 2013 Informativa n. 24 del 20 giugno 2013 Novità in materia di detrazioni per gli interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici (DL 4.6.2013 n. 63) INDICE 1 Premessa... 3 2

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2012 e/o UNICO/2012 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia del codice fiscale del contribuente

Dettagli

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi.

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi. Lissone, 20 marzo 2012 Circolare n 11/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

DETRAZIONI 730/2014 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE. Antonella Donati

DETRAZIONI 730/2014 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE. Antonella Donati Antonella Donati DETRAZIONI 730/2014 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE ASSEGNI AL CONIUGE E AI FAMILIARI FIGLI A CARICO ADOZIONE DI MINORI ASILI NIDO ATTIVITÀ SPORTIVE ISTRUZIONE ACQUISTO E LOCAZIONE DI

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati:

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati: Torino, 30 Marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2014. Gent.mi Sig.ri Clienti, - Con la presente Vi comunichiamo le scadenze relative alla dichiarazione dei redditi anno 2014: - per i sig.ri

Dettagli

IL QUADRO GENERALE ATTUALE DEGLI INTERVENTI EDILIZI ASSISTITI DA «DETRAZIONE» FISCALE

IL QUADRO GENERALE ATTUALE DEGLI INTERVENTI EDILIZI ASSISTITI DA «DETRAZIONE» FISCALE IL QUADRO GENERALE ATTUALE DEGLI INTERVENTI EDILIZI ASSISTITI DA «DETRAZIONE» FISCALE Interventi di ristrutturazione edilizia Interventi tesi al risparmio energetico Legge istitutiva: L. 27 dicembre 1997

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA SOCIETARIA di Cappellini Lia & C. s.n.c.

CENTRO ASSISTENZA SOCIETARIA di Cappellini Lia & C. s.n.c. CIRCOLARE N 4/2007 Tivoli, 19/06/2007 Oggetto : SCONTO DEL 55% PER IL RISPARMIO ENERGETICO Spett.le Clientela, La legge 27 dicembre 2006, n.296, (Finanziaria) commi da 344 a 349, ha introdotto specifiche

Dettagli

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Gentili Clienti, al fine di provvedere alla predisposizione del modello UNICO/2014 (redditi 2013) nonché all eventuale versamento e/o dichiarazione

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI Dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico presentati nel 2014 per i redditi 2013 Pagamenti IMU 2014 Codice fiscale del dichiarante,

Dettagli

Il decreto legge n.63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica.

Il decreto legge n.63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. 1 Il decreto legge n.63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. Lo stesso decreto ha innalzato dal 55% al 65% la percentuale

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

La manovra Monti (DL 6.12.2011 n. 201)

La manovra Monti (DL 6.12.2011 n. 201) La manovra Monti (DL 6.12.2011 n. 201) Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE 1 - Premessa 2 - Detrazione IRPEF del 36% per interventi di recupero edilizio - Messa a regime dal 2012 2.1

Dettagli

CIRCOLARE N. 20/E. Roma, 13 maggio 2011. Oggetto: IRPEF Risposte a quesiti. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 20/E. Roma, 13 maggio 2011. Oggetto: IRPEF Risposte a quesiti. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 20/E Roma, 13 maggio 2011 Direzione Centrale Normativa Oggetto: IRPEF Risposte a quesiti Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa - Ufficio Redditi Fondiari e di Lavoro Via Cristoforo

Dettagli

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ Gli oneri Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ 10.5 LA RATEIZZAZIONE DELLE SPESE 10.6 LE DIVERSE TIPOLOGIE DI ONERI GLI ONERI

Dettagli

Ristrutturazione edilizia Scopri i vantaggi delle agevolazioni fiscali!

Ristrutturazione edilizia Scopri i vantaggi delle agevolazioni fiscali! Ristrutturazione edilizia Scopri i vantaggi delle agevolazioni fiscali! PAVIMENTO ARENITE, cm 30 x 60 16,99 al mq PORTA DA INTERNO a battente BADIA, cm L 70/80 x H 210, 99,90 Disponibile anche cm H 200

Dettagli

Nel rimanere a Vostra disposizione per eventuali chiarimenti, porgiamo i più distinti saluti.

Nel rimanere a Vostra disposizione per eventuali chiarimenti, porgiamo i più distinti saluti. DOTT. ANDREA ALBERGHINI DOTT. ALFREDO ODDONE DOTT. FEDERICO BENNI DOTT. DARIO CURTI DOTT. CLAUDIO MARCANTOGNINI DOTT. PIETRO BUFANO Bologna, 28 febbraio 2013 Oggetto: Circolare n. 4/2013 del 28 febbraio

Dettagli

Check list Modello 730/Unico 2016

Check list Modello 730/Unico 2016 Check list Modello 730/Unico 2016 Si riepilogano i principali documenti da chiedere ai contribuenti per predisporre il Modello 730/2016 o il Modello Unico PF 2016. Sig. Documentazione e informazioni per

Dettagli

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI Milano 26 marzo OGGETTO: Modello 730 redditi 2014 I lavoratori dipendenti e i pensionati possono presentare la dichiarazione con il modello 730. Il modello 730 è una dichiarazione semplificata e vantaggiosa

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA 3/2013

CIRCOLARE INFORMATIVA 3/2013 D E T R A Z I O N I E D E D U Z I O N I D I M P O S T A N E L M O D E L L O 7 3 0 E D U N I C O P F 2 0 1 3 T A S S A Z I O N E R E D D I T I D A T E R R E N I E F A B B R I C A T I CIRCOLARE INFORMATIVA

Dettagli

MODELLO 730/2014: alcune novità

MODELLO 730/2014: alcune novità MODELLO 730/2014: alcune novità a cura di: Dott. Maurizio Belli Dott. Alberto Bandinelli 1.1 Il modello 730/2014 Con Provvedimento del 15 gennaio 2014 l Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello definitivo

Dettagli

Davide Bonori Unione Installazione Impianti CNA Bologna 07/11/2012. Ciclo di incontri LA SFIDA DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI

Davide Bonori Unione Installazione Impianti CNA Bologna 07/11/2012. Ciclo di incontri LA SFIDA DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Progetto 20-20-20 Traguardo Condomini Con il contributo di: Sponsor dell iniziativa: Ciclo di incontri LA SFIDA DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Bologna, 5 novembre 2012 Davide Bonori Unione

Dettagli

DETRAZIONI E INCENTIVI SAPER SCEGLIERE PER OFFRIRE UNA CORRETTA CONSULENZA

DETRAZIONI E INCENTIVI SAPER SCEGLIERE PER OFFRIRE UNA CORRETTA CONSULENZA SAPER SCEGLIERE PER OFFRIRE UNA CORRETTA CONSULENZA PERCHE INCENTIVARE? DETRAZIONI E INCENTIVI IN ITALIA E VIGENTE IL D.LGS. N 28/2011 GLI INCENTIVI AGLI IMPIANTI SONO OBBLIGATORIAMENTE PREVISTI DA DIRETTIVA

Dettagli

Le detrazioni fiscali in Italia per gli interventi sugli immobili esistenti. ing. Valentina Ferrari - Ufficio Tecnico UNCSAAL

Le detrazioni fiscali in Italia per gli interventi sugli immobili esistenti. ing. Valentina Ferrari - Ufficio Tecnico UNCSAAL Le detrazioni fiscali in Italia per gli interventi sugli immobili esistenti ing. Valentina Ferrari - Ufficio Tecnico UNCSAAL 1 le detrazioni fiscali in Italia per interventi sul patrimonio edilizio esistente

Dettagli

L energia. crisi: energetica e le. degli edifici. Fabrizio Luches Funzionario della Regione Friuli Venezia Giulia

L energia. crisi: energetica e le. degli edifici. Fabrizio Luches Funzionario della Regione Friuli Venezia Giulia L energia Gli interventi di riqualificazione per uscire dalla crisi: energetica e le le opportunità per la riqualificazione energetica agevolazioni fiscali degli edifici Funzionario della Regione Friuli

Dettagli

L energia per uscire dalla crisi:

L energia per uscire dalla crisi: L energia per uscire dalla crisi: le Gli opportunità interventi per la di riqualificazione energetica degli energetica edifici e le agevolazioni fiscali ARES Agenzia Regionale per Funzionario della Regione

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2010 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si ricorda che permane l obbligo della consegna

Dettagli

Risoluzione 303/E-15/7/2008 dell Agenzia delle Entrate Risoluzione 340/E 1/8/2008 dell Agenzia delle Entrate

Risoluzione 303/E-15/7/2008 dell Agenzia delle Entrate Risoluzione 340/E 1/8/2008 dell Agenzia delle Entrate 2 Gli interventi realizzati da un impresa di costruzione sugli immobili merce non possono beneficiare della detrazione del 55% (ora 65%) Risoluzione 303/E-15/7/2008 dell Agenzia delle Entrate Una Società

Dettagli

DETRAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO

DETRAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PUNTO FISCALE DI FINE ANNO: OPPORTUNITA, CRITICITA E RIFLESSIONI DETRAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO Walter Cerioli 18 dicembre 2013 Sala Orlando Corso

Dettagli

UNICO PERSONE FISICHE æ Fascicolo 1 Istruzioni per la compilazione 2014

UNICO PERSONE FISICHE æ Fascicolo 1 Istruzioni per la compilazione 2014 L importo del presente rigo deve essere riportato nel rigo RV11 colonna 1. Nella colonna 4 indicare il saldo dell addizionale comunale all IRPEF per l anno 2013 trattenuta sui redditi di lavoro dipendente

Dettagli

Detrazione: le spese riducono le imposte da pagare (es. spese mediche)

Detrazione: le spese riducono le imposte da pagare (es. spese mediche) Dispensa n. 9 Istruzioni MOD. 730 Seconda parte QUADRO E ONERI E SPESE Il quadro E è composto da ben 6 Sezioni e si riferiscono a : - nella sezione I gli oneri per i quali è riconosciuta la detrazione

Dettagli

Legge di Stabilità 2016 Le novità per l edilizia e per la casa

Legge di Stabilità 2016 Le novità per l edilizia e per la casa Via Caldirolo 84-44123 C. Fisc.- R.I. di - p. IVA: 00532600384 Legge di Stabilità 2016 Le novità per l edilizia e per la casa La Legge 208 del 28/12/2015 ha introdotto importanti novità per il settore

Dettagli

Illumina il tuo futuro

Illumina il tuo futuro Illumina il tuo futuro INTRODUZIONE I contribuenti che sostengono spese per interventi mirati al risparmio energetico possono usufruire di una particolare agevolazione fiscale, avvalendosi di una specifica

Dettagli

Incentivi e proposte operative disponibili per gli edifici di Bologna. Sabato 19 ottobre 2013

Incentivi e proposte operative disponibili per gli edifici di Bologna. Sabato 19 ottobre 2013 Workshop aperto alla cittadinanza e alle imprese di Bologna Organizzato da: Con i l supporto del Comune di Bologna nell ambito dell attuazione del Piano d Azione per l Energia Sostenibile RISPARMIARE ENERGIA

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2013 e/o UNICO/2013 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia

Dettagli

Documenti 730 2016 da presentare al Caf:

Documenti 730 2016 da presentare al Caf: Documenti 730 2016 da presentare al Caf: I contribuenti che per la presentazione della dichiarazione dei redditi, optano per la compilazione del 730 2016 ordinario e non precompilato dall'agenzia delle

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF 2015 redditi 2014... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 la normativa Gentile Cliente, siamo

Dettagli

Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000

Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000 Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000 7.000,00 554,00 77,00 14,70 34,30 14,70 7.000 554 77 15 34 15 Esempio : Il contribuente percepisce gli

Dettagli

Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016

Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016 Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016 1. Documenti di identità: copia documento di identità valido e della tessera sanitaria del dichiarante e del

Dettagli

INFORMATIVA N. 14/2013

INFORMATIVA N. 14/2013 STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE COMO 10.9.2013 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

UNICO MINI 7. QUADRO RP ONERI E SPESE. Istruzioni per la compilazione UNICO MINI - 8

UNICO MINI 7. QUADRO RP ONERI E SPESE. Istruzioni per la compilazione UNICO MINI - 8 Rigo RL16: indicare i corrispettivi derivanti dall assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere (esempio: la c.d. indennità di rinuncia, percepita per la mancata assunzione del personale, avviato

Dettagli

DETRAZIONI 730/2015 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE

DETRAZIONI 730/2015 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE e-book Antonella Donati DETRAZIONI 730/2015 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE Completo di: Casi svolti Risposte a quesiti Suggerimenti pratici Aggiornato con: Circolare dell Agenzia delle entrate n. 17

Dettagli

Detrazioni e deduzioni IRPEF: le risposte dell Agenzia di Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista

Detrazioni e deduzioni IRPEF: le risposte dell Agenzia di Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista Detrazioni e deduzioni IRPEF: le risposte dell Agenzia di Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista L Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 3/E del 2 marzo 2016, ha fornito alcuni chiarimenti

Dettagli

Aggiornato sulla base del Decreto Ministeriale dell 11 marzo 2008 e del Decreto Attuativo del 7 aprile 2008

Aggiornato sulla base del Decreto Ministeriale dell 11 marzo 2008 e del Decreto Attuativo del 7 aprile 2008 Pagina 1 di 5 L OPUSCOLO HA CARATTERE PURAMENTE INFORMATIVO, POTREBBE CONTENERE ERRORI O ESSERE MANCANTE DI EVENTUALI AGGIORNAMENTI. Aggiornato sulla base del Decreto Ministeriale dell 11 marzo 2008 e

Dettagli

DETRAZIONI 730/2016 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE. Antonella Donati

DETRAZIONI 730/2016 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE. Antonella Donati Antonella Donati DETRAZIONI 730/2016 LE 100 VOCI CHE FANNO RISPARMIARE Art bonus Assegni al coniuge e ai familiari Figli a carico Asili nido Attività sportive Istruzione Acquisto e locazione di immobili

Dettagli

UNICO MINI. Istruzioni per la compilazione UNICO MINI - 8

UNICO MINI. Istruzioni per la compilazione UNICO MINI - 8 Rigo RL15: indicare i compensi derivanti da attività di lavoro autonomo, anche se svolte all estero, non esercitate abitualmente. Nel medesimo rigo indicare i premi attribuiti in riconoscimento di particolari

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI DEL 65% INCENTIVI FISCALI

DETRAZIONI FISCALI DEL 65% INCENTIVI FISCALI INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L agevolazione consiste nel riconoscimento di detrazioni dall imposta IRPEF /

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF redditi 2013... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 la normativa Gentile Cliente, siamo lieti

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013 martedì 8 ottobre 2013 1 Cenni introduttivi Proroga detrazione fiscale precedente al 31 dicembre 2013. Innalzamentopercentuale

Dettagli

RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015)

RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015) RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015) N. 16 12 aprile 2013 CIRCOLARE PER IL CLIENTE CIRCOLARE PER IL CLIENTE OGGETTO: Modello UNICO Persone Fisiche (redditi 2015). Sperando

Dettagli

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 Roma, 11 aprile 2013 Prot. n. 210/2013 Circolare n. 57 A tutti i CRP e ai loro sportelli Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 In allegato alla presente, pubblichiamo un

Dettagli

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, 17 20135 MILANO Tel. 02/54.100.190 (R.A.) Fax 02/54.100.511 www.studiobuscemi.it e-mail: studiobuscemi@legalmail.it Prot. Circolare n. 14/2013 Milano, 04

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2012 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si prega indicare anche il n. telefonico dell ufficio

Dettagli

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott. Fausto Braglia Dott.ssa Francesca Benassi Reggio Emilia,

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA 285 informa SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 6, N. 285 APRILE 2013 www.fastferrovie.it DOCUMENTI NECESSARI FAST FerroVie Piemonte e Valle

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI

LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI a) Premessa L incentivo fiscale per il risparmio energetico introdotto con la Finanziaria 2007 è paragonabile per grandi linee

Dettagli

LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% SULL IMPONIBILE IRPEF

LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% SULL IMPONIBILE IRPEF LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% SULL IMPONIBILE IRPEF introdotte dalla legge finanziaria 2007 - sezione relativa alle spese per le prestazioni energetiche e la riqualificazione energetica del patrimonio

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 07/2010 Treviso, 08 aprile 2010 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati Anche quest anno i contribuenti dovranno

Dettagli

ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it

ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it Il modello 7302010: cos è, chi può utilizzarlo, come si compila e quando si presenta. Come ogni anno siamo arrivati all'appuntamento con la dichiarazione dei redditi e anticipare i tempi è sempre meglio

Dettagli

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

Dettagli

www.studiosciandra.com info@studiosciandra.com - OGGETTO: Presentazione, scadenziario e le 100 detrazioni della dichiarazione 730/2011.

www.studiosciandra.com info@studiosciandra.com - OGGETTO: Presentazione, scadenziario e le 100 detrazioni della dichiarazione 730/2011. Circolare n. 03/2011 Chiavari, 23 Marzo A tutti i CLIENTI Loro Sedi OGGETTO: Presentazione, scadenziario e le 100 detrazioni della dichiarazione 730/2011. Presentazione Il modello 730 può essere presentato:

Dettagli

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Informativa per la clientela di studio N. 50 DEL 04.05.2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 La UILTEC Palermo rinnova la propria disponibilità a rendere ai propri iscritti il Servizio di Assistenza Fiscale per la compilazione del Modello 730 per l anno 2015.

Dettagli