COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza SERVIZIO FINANZIARIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza SERVIZIO FINANZIARIO"

Transcript

1 COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza SERVIZIO FINANZIARIO N. REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONE N. 017 REGISTRO SERVIZIO DATA 20 Febbraio 2016 OGGETTO: Determinazione del fondo incentivante la produttività anno applicazione CCNL delle autonomie locali del 31 luglio quadriennio normativo 2006/ decurtazione fondo per pensionamento avvenuto nel 2015 e trasferimento 1 vigile. RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 109 del all'oggetto: "Determinazione, in via definitiva, al e rideterminazione al con riduzione della parte stabile del fondo per trasferimento di personale all'unione dei Comuni Bassa Val Trebbia e Val Luretta "; RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 45 del all'oggetto: "Rideterminazione della dotazione organica complessiva dell'ente e ricognizione annuale del personale anno 2015" in cui si è passati da 18 posti a 17 posti in pianta organica; VISTA la dotazione organica rideterminata in n. 17 posti e visti i 3 posti vacanti al dovuti alle seguenti motivazioni: 1 posto B3 pensionamento Passerini Franco - posto vacante 1 posto B3 pensionamento Razza Vincenzo - posto vacante 1 posto D1 trasferimento Motisi Giacomo - posto vacante perchè congelato così come da tabella seguente: CATEGORIA dotazione organica al posti vacanti al posti vacanti al posti vacanti al Categoria D Categoria C Categoria B Categoria B totale RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 48 del all'oggetto: "Collocamento a riposo a far data del dipendente Razza Vincenzo"; RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 63 del all'oggetto: "Presa d'atto verbale delegazione trattante del dell'unione dei comuni bassa Val Trebbia e Val Luretta e trasferimento del personale di polizia municipale" con cui il dipendente Motisi Giacomo veniva trasferito all'unione dal 1 luglio 2015"; VISTA la tabella sottostante con l'indicazione della base di calcolo utilizzata, come da circolare Rgs n. 11 e 12 del 2011, per il calcolo della decurtazione del fondo produttività 2016:

2 base calcolo dipendenti in servizio all' dipendenti in servizio al Media con metodo della semisomma 15 calcolo dipendenti in servizio all' dipendenti in servizio al Media con metodo della semisomma 14 VISTA la mora relativa all approvazione del CCNL dall anno 2010 e successivi fino ad oggi; RICHIAMATO il C.C.N.L. dell 11 Aprile 2008 Contratto Collettivo Nazionale del personale del comparto delle Regioni e delle Autonomie locali quadriennio normativo 2006/2009 parte economica Biennio 2006/2007 ; RICHIAMATO il C.C.N.L. del 31 Luglio 2009 Contratto Collettivo Nazionale del personale del comparto delle Regioni e delle Autonomie locali quadriennio normativo 2006/2009 parte economica Biennio 2008/2009 ; RICHIAMATA la circolare RGS (ragioneria generale dello Stato) n. 11 e 12 del ed in particolare all'art. 9, comma 2 BIS della circolare 11/2011 in cui si esplica la modalità di decurtazione del fono in casi di riduzione di personale; RICHIAMATA la circolare RGS (ragioneria generale dello Stato) n. 20 del 2015 in cui sono stati resi strutturali, a decorrere dell'anno 2015, i conseguenti risparmi di spesa; la costituzione del fondo straordinari: D E T E R M I N A FONDO STRAORDINARI totale straordinari 4.135,00 il riepilogo del fondo produttività 2016 determinazione fondo 2016 totale risorse stabili ,00 Riduzione da apportare al fondo (come da kit excel) per Pensionamento Razza Vincenzo e trasferimento Motisi Giacomo ,00 totale fondo risorse stabili ,00 risorse variabili soggette al limite 1.450,00 totale fondo parziale ,00 risorse variabili non soggette al limite 3.500,00 totale Fondo produttività ,00 la costituzione del fondo produttività per l'anno 2016 come da tabella allegata effettuata con KIT excel già predisposto e qui riassunto: 2

3 Costituzione Fondo risorse contrattazione integrativa 2016 DESCRIZIONE Risorse stabili UNICO IMPORTO CONSOLIDATO ANNO (ART. 31 C.2 CCNL ) INCREMENTI CCNL (ART. 32 CC. 1,2,7) INCREMENTI CCNL (ART. 4. CC. 1,4,5 PARTE FISSA) INCREMENTI CCNL (ART. 8. CC. 2,5,6,7 PARTE FISSA) RISPARMI EX ART. 2 C. 3 D.LGS 165/2001 RIDETERMINAZIONE PER INCREMENTO STIPENDIO - (DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.14 CCNL N.1 CCNL ) INCREMENTO PER RIDUZIONE STABILE STRAORDINARIO - (ART. 14 C.1 CCNL ) INCREMENTO PER PROCESSI DECENTRAMENTO E TRASFERIMENTO FUNZIONI - (ART.15, C.1, lett. L), CCNL ) INCREMENTO PER RIORGANIZZAZIONI CON AUMENTO DOTAZIONE ORGANICA - (ART.15, C.5, CCNL PARTE FISSA) RIA E ASSEGNI AD PERSONAM PERSONALE CESSATO - (ART. 4, C.2, CCNL ) - DAL RIDUZIONI FONDO PER PERSONALE ATA, POSIZIONI ORGANIZZATIVE, PROCESSI ESTERNALIZZAZIONE (con segno meno) DECURTAZIONI DEL FONDO - PARTE FISSA llll CONSOLIDAMENTO DECURTAZIONE ANNI DAL 2015 IN POI TOTALE RISORSE STABILI , ,00 Risorse variabili soggette al limite SPONSORIZZAZIONI, ACCORDI COLLABORAZIONE, ECC. - (ART. 43, L. 449/1997; ART. 15, C.1, lett. D), CCNL ) RECUPERO EVASIONE ICI - (ART. 4, C.3, CCNL ; ART. 3, C. 57, L.662/1996, ART. 59, C.1, lett. P), D.LGS 446/1997) SPECIFICHE DISPOSIZIONI DI LEGGE - (ART. 15 C. 1 lett. K) CCNL ) INTEGRAZIONE FONDO CCIAA IN EQUILIBRIO FINANZIARIO - (ART. 15, C.1, lett. N), CCNL ) NUOVI SERVIZI E RIORGANIZZAZIONI SENZA AUMENTO DOTAZIONE ORGANICA - (ART.15, C.5, CCNL PARTE VARIABILE) INTEGRAZIONE 1,2% - (ART. 15, C.2, CCNL ) MESSI NOTIFICATORI - (ART. 54, CCNL ) COMPENSI PROFESSIONALI LEGALI IN RELAZIONE A SENTENZE FAVOREVOLI - (ART. 27, CCNL ) DECURTAZIONI DEL FONDO - PARTE VARIABILE Totale Risorse variabili soggette al limite

4 Risorse variabili NON soggette al limite ECONOMIE FONDO ANNO PRECEDENTE - (ART. 17, C.5, CCNL ) 244 ECONOMIE FONDO STRAORDINARIO CONFLUITE - (ART. 14, C.4, CCNL ) QUOTE PER LA PROGETTAZIONE - (ART. 15, C.1 LETT. K), CCNL ; ART. 92, CC. 5-6, D.LGS. 163/2006) COMPENSI PROFESSIONALI LEGALI IN RELAZIONE A SENTENZE FAVOREVOLI - (ART. 27, CCNL 14/9/2000) SPONSORIZZAZIONI, ACCORDI DI COLLABORAZIONI, COMPENSI ISTAT, ECC. - (ART. 43, L. 449/1997; ART. 15, C.1, lett. D), CCNL ) RISORSE PIANI RAZIONALIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE SPESA - (ART. 15, COMMA 1, lett. K); ART. 16, COMMI 4 E 5, DL 98/2011) Totale Risorse variabili NON soggette al limite TOTALE RISORSE VARIABILI TOTALE TOTALE DEPURATO DELLE VOCI NON SOGGETTE AL VINCOLO "FONDO" POSIZIONI ORGANIZZATIVE FINANZIATO DA BILANCIO IN ENTI SENZA LA DIRIGENZA TOTALE DEPURATO DELLE VOCI NON SOGGETTE AL VINCOLO Calcolo delle riduzioni previste Decurtazione per effetto della riduzione di personale (unità): PERSONALE A INIZIO ANNO (al 1 gennaio) PERSONALE A FINE ANNO (al 31 dicembre) PERSONALE DELL'ANNO CON METODO DELLA SEMISOMMA 15,00 14,00 PERCENTUALE DI RIDUZIONE DEL LIMITE 6,67% RIDUZIONE DA APPORTARE AL FONDO

5 la destinazione delle risorse stabili: DESTINAZIONE RISORSE STABILI parziale totale * di cui per indennità di comparto 7.152,29 * di cui per progressioni orizzontali ,19 * di cui destinato a contrattazione collettiva ,52 totale risorse stabili ,00 di imputare la cifra di ,00 al capitolo PEG 56.4 "Quota fondo efficienza servizi - art 15 CTR lavoro " al codice di bilancio Missione 1 "Servizi istituzionali, generali e di gestione" - programma 10 "Risorse umane" codice macroaggregazione livello 4 "Indennità ed altri compensi, esclusi i rimborsi spesa per missione, corrisposti a personale a tempo indeterminato". IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO (Agueriti Rag. Orietta) VISTO DI REGOLARITA CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA DELLA SPESA Favorevole ai sensi dell art. 151, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000. Sarmato, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO (Agueriti Rag. Orietta) PUBBLICAZIONE Si attesta che la presente determinazione è stata pubblicata nel sito web istituzionale di questo comune accessibile al pubblico (art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009 n. 69) per quindici giorni consecutivi dal al. Dalla residenza comunale, lì.. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (Francesca Marchesi)