Studio Paolo Simoni. Dottori Commercialisti Associati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Studio Paolo Simoni. Dottori Commercialisti Associati"

Transcript

1 Dott. Paolo Simoni Dott. Grazia Marchesini Dott. Alberto Ferrari Dott. Federica Simoni Rag. Lidia Gandolfi Dott. Francesco Ferrari Dott. Enrico Ferra Dott. Agostino Mazziotti Bologna, 07/04/2015 Ai Signori Clienti Loro Indirizzi CIRCOLARE N. 20/ RICHIESTA DI DATI PER IL MODELLO 730/2015 RELATIVO AL PERIODO D IMPOSTA /2015 per i redditi Si trasmette la circolare relativa al Modello Allegata alla presente si invia : - stampa riassuntiva concernente i dati del precedente Modello 730; - scheda per la destinazione dell'otto per mille, del cinque per mille e del due per mille; - tabella dei partiti politici ammessi al beneficio della destinazione del 2 per mille. Tra le novità di quest anno vi è la scelta della destinazione del 2 per mille dell IRPEF a favore di uno dei partiti politici iscritti nella seconda sezione del registro di cui all art. 4 del decreto legge 28 dicembre 2013 n. 149, il cui elenco è allegato alla presente circolare. Per esprimere la scelta il contribuente dovrà apporre la firma nell apposito riquadro indicando il codice del partito prescelto desunto dalla tabella contenuta nel predetto allegato. Si sottolinea l importanza di fare avere allo studio la scheda con la scelta della destinazione dell 8 per mille, del 5 per mille e del 2 per mille in mancanza della quale lo studio considererà la scelta non espressa. Si ricorda di verificare la correttezza dei dati anagrafici propri e dei familiari a carico nonché le percentuali di detrazione, comunicando le eventuali variazioni intervenute nonché la data di variazione. Si fa presente che la detrazione per figli a carico non può essere ripartita liberamente tra i genitori, ma deve essere ripartita nella misura del 50% ciascuno. Tuttavia i genitori possono decidere, di comune accordo, di attribuire l intera detrazione al genitore con reddito complessivo più elevato. Di seguito si sintetizzano i principali documenti da fornire per la predisposizione del Modello 730/2015. Via D Azeglio n Bologna Tel Fax I N P A C T SOCIO INPACT INTERNATIONAL NETWORK OF PROFESSIONAL ACCOUNTANTS AND TAX ADVISER

2 TERRENI E FABBRICATI A) Copia fotostatica dei rogiti notarili relativi ad acquisti o vendite dell'anno 2014 e del 1 semestre 2015 per l'aggiornamento IMU/TASI. B) Canoni di locazione relativi al 2014, spettanti analiticamente per tutte le unità immobiliari locate, nonchè copia fotostatica dei relativi contratti di locazione. I canoni derivanti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, se non percepiti, non devono essere dichiarati solo se entro il termine di presentazione della dichiarazione si è concluso il procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto per morosità del conduttore. In questo caso deve essere comunque dichiarata la rendita catastale. C) Opzione per cedolare secca. D) Destinazione degli immobili e loro pertinenze (uso abitazione propria o di familiari, uso commerciale, ecc.) con particolare riferimento alle unità adibite ad abitazione principale. E) Copia fotostatica dei contratti di mutuo ipotecario stipulato per l'acquisto di immobili adibiti ad abitazione principale. F) Valore aggiornato delle aree fabbricabili (per l'aggiornamento IMU). Si ribadisce l importanza di far avere allo studio copia di tutti i contratti di locazione. Nei casi di opzione per l applicazione della cedolare secca e in presenza di contratti di locazione a canone concordato è necessario fornire anche gli estremi di registrazione dei contratti stessi. REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE Certificazioni relative all ammontare dei redditi di lavoro dipendente e di quelli a questi assimilati e dei redditi di pensione relativi al 2014 (CU 2015). REDDITI DI CAPITALE Certificazioni degli utili percepiti nel 2014, per le sole partecipazioni societarie qualificate. ALTRI REDDITI Ammontare dei compensi di lavoro occasionale percepiti nel 2014 e relative certificazioni (CU 2015). 2

3 ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI Di seguito vengono indicate le principali voci di spesa che danno diritto ad una detrazione d imposta o ad una deduzione dal reddito. Tutte le spese per essere detratte o dedotte devono essere debitamente documentate. 1)Interessi passivi, oneri accessori e quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione pagati per mutui ipotecari nel corso del 2014: documentazione degli Istituti di Credito od Enti (specificare se i mutui sono stati contratti per l'acquisto dell'abitazione principale o di immobili diversi). Si ricorda che: sono detraibili gli interessi passivi e gli oneri accessori pagati in dipendenza di mutui ipotecari contratti per l'acquisto dell'abitazione principale, semprechè il contratto di mutuo sia stipulato nell'anno precedente o successivo all'acquisto dell'abitazione e che l'immobile sia adibito ad abitazione principale entro un anno dalla data di acquisto. Qualora l'immobile acquistato sia oggetto di ristrutturazione edilizia la detrazione spetta dalla data in cui l'immobile è adibito ad abitazione principale che comunque deve avvenire entro due anni dall'acquisto; sono detraibili gli interessi pagati per mutui ipotecari su immobili stipulati precedentemente al 1/1/1993 e per i quali la normativa in vigore al momento della stipulazione ne prevedeva la deducibilità; sono detraibili gli interessi passivi e gli oneri accessori pagati in dipendenza di mutui stipulati nel 1997 per effettuare manutenzioni o ristrutturazioni di immobili; sono detraibili gli interessi passivi e gli oneri accessori pagati in dipendenza di mutui stipulati a decorrere dal 1998 per la costruzione e la ristrutturazione edilizia dell'abitazione principale. 2) Contributi previdenziali ed assistenziali, obbligatori e non, versati nel corso del 2014 in ottemperanza di disposizioni di legge: quietanze di pagamento. 3) Contributi versati nel corso del 2014 per il riscatto del corso di laurea dei familiari fiscalmente a carico: quietanze di pagamento. 4) Contributi previdenziali ed assistenziali obbligatori, a carico del datore di lavoro, versati nel corso del 2014 per gli addetti ai servizi domestici e all'assistenza personale o familiare: quietanze di pagamento e conteggi relativi ai contributi a carico del datore di lavoro. 5) Contributi versati nel corso del 2014 a forme pensionistiche complementari e individuali : quietanze di pagamento. 3

4 6) Premi versati nel corso del 2014 per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni relativi a contratti stipulati o rinnovati sino al 31/12/2000: ricevute di versamento e per le assicurazioni sulla vita dichiarazione che il contratto assicurativo ha durata non inferiore a 5 anni e non consente concessione di prestiti. 7) Premi versati nel corso del 2014 in relazione a contratti stipulati o rinnovati a partire dal 1 gennaio 2001 per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte, di invalidità permanente superiore al 5% (da qualunque causa derivante): ricevute di versamento. 8) Premi versati nel corso del 2014 in relazione a contratti stipulati per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, in questo caso la detrazione spetta a condizione che l'impresa di assicurazione non abbia facoltà di recedere dal contratto: ricevute di versamento. 9) Contributi associativi versati dai soci alle società di mutuo soccorso che operano nei settori di cui all'art. 1 L. 15 aprile 1886 n (es: EMEC, CAMPA ecc.) versati nel corso del Danno diritto alla detrazione soltanto i contributi versati per sè stessi e non per i familiari. I pagamenti devono essere stati eseguiti con bollettini di c/c postale, bonifici bancari, assegni, bancomat o carta di credito. 10) Spese per cure mediche generiche e specialistiche (anche per visite e cure di medicina omeopatica), comprese le spese sostenute per degenze o ricoveri, collegati ad una operazione chirurgica, e le spese per medicinali, sostenute nel corso del 2014: fatture, ricevute, parcelle mediche ed eventuale documentazione delle spese sostenute per acquisto di medicinali. Una precisazione va fatta per quanto riguarda i dispostivi medici. Questi ultimi sono detraibili solo qualora: - dallo scontrino o dalla ricevuta fiscale risultino il soggetto che sostiene la spesa e la descrizione del dispositivo medico; - il contribuente sia in grado di comprovare, per ciascuna tipologia di prodotto per il quale si chiede la detrazione, che la spesa sia stata sostenuta per dispositivi medici contrassegnati dalla marcatura CE che ne attesti la conformità alle direttive europee 93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CEE. (ad es. allegando il foglietto illustrativo o la confezione esterna del dispositivo). Rientrano tra le spese detraibili anche le spese relative all'acquisto o all'affitto di protesi sanitarie e di attrezzature sanitarie, se accompagnate dalla relativa prescrizione medica. Infine con riferimento alle spese per cure termali la detrazione spetta se le stesse sono accompagnate dalla prescrizione medica. 4

5 In merito alle spese sanitarie relative all acquisto di medicinali si ricorda che la detrazione spetta solo se la spesa è certificata da fattura o da scontrino fiscale ( scontrino parlante ) in cui devono essere specificati la natura e la quantità dei prodotti acquistati, il codice alfanumerico identificativo della qualità del farmaco e il codice fiscale del destinatario dei medicinali stessi. 11) Spese di assistenza specifica, quali le spese di assistenza infermieristica e riabilitativa (es.: fisioterapia, kinesiterapia, laserterapia, ecc.) sostenute nel corso del 2014: fatture o ricevute e prescrizione medica. Si precisa che con circolare n.19/e del 2012 l Agenzia delle Entrate ha chiarito che le spese sostenute per le prestazioni rese alla persona dalle figure professionali elencate nel decreto ministeriale 29 marzo 2001 sono detraibili anche senza prescrizione medica. Tra queste prestazioni rientrano quelle rese da fisioterapisti, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell età evolutiva, dietisti, podologi. 12) Spese sostenute, per sé o per i propri familiari, nel corso del 2014 per gli addetti all assistenza personale nei casi di non autosufficienza (lo stato di non autosufficienza deve risultare da certificazione medica) : fatture o ricevute. 13) Spese veterinarie sostenute nel corso del 2014 per la cura di animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva: fatture, ricevute o parcelle. 14) Spese funebri sostenute nel corso del 2014 per familiari: fatture. 15) Assegni periodici corrisposti nel corso del 2014 al coniuge solo in conseguenza di separazione legale effettiva oppure di scioglimento o annullamento di matrimonio ad esclusione di quelli destinati al mantenimento dei figli : codice fiscale del coniuge al quale sono stati corrisposti gli assegni periodici, provvedimento dell'autorità giudiziaria e quietanze di pagamento. 16) Spese sostenute nel corso del 2014 per frequenza di corsi di istruzione secondaria, universitaria e di specializzazione universitaria: ricevute di pagamento o attestati di versamento con indicazione del cognome e nome dello studente e dell'istituto di istruzione. 17) Spese sostenute nel corso del 2014 per rette relative alla frequenza di asili nido: ricevute, fatture, bollettini postali o bonifici bancari. 18) Spese sostenute nel corso 2014 per l iscrizione annuale e l abbonamento, per ragazzi di età compresa tra i cinque e i diciotto anni, ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti destinati alla pratica sportiva dilettantistica. Per fruire della detrazione è necessario acquisire e conservare bollettino bancario o postale, ovvero fattura, ricevuta o quietanza di pagamento da cui risulti : 5

6 - denominazione, sede legale e codice fiscale dei soggetti che hanno reso la prestazione; - causale del pagamento; - attività sportiva esercitata; - importo corrisposto per la prestazione resa ; - dati anagrafici del praticante l attività sportiva e il codice fiscale del soggetto che effettua il pagamento. L importo da considerare al fine della detrazione non può essere superiore ad 210,00 per ciascun ragazzo. La detrazione può essere ripartita tra i genitori, ma la spesa complessiva non può comunque superare i 210,00 euro. 19) Spese sostenute nel corso del 2014 per i compensi a intermediari immobiliari per l acquisto dell abitazione principale: fatture. 20) Spese sostenute nel corso del 2014 da studenti universitari, iscritti presso una università situata in un comune diverso da quello di residenza, per canoni di locazione derivanti da contratti stipulati o rinnovati ai sensi della L. 431/98, o per canoni relativi a contratti di ospitalità stipulati con enti per il diritto allo studio, università, collegi universitari legalmente riconosciuti, enti senza fine di lucro e cooperative. Si precisa che l università deve essere ubicata in un comune distante almeno 100 chilometri dal comune di residenza dello studente e comunque in una provincia diversa. La detrazione per le spese di cui sopra spetta anche se le stesse sono state sostenute per familiari fiscalmente a carico. 21) Canoni, livelli, censi ed altri oneri gravanti sui redditi degli immobili, compresi i contributi ai consorzi obbligatori pagati nel corso del 2014: avvisi di pagamento e quietanze di pagamento. 22) Erogazioni liberali in denaro versate nel corso del 2014 a favore dell Istituto centrale per il sostentamento del clero della Chiesa cattolica italiana: ricevute di versamento su c/c, quietanze liberatorie su appositi stampati o bonifici bancari. 23) Erogazioni liberali in denaro versate nel corso del 2014 a favore di istituzioni religiose: ricevute di versamento su c/c, quietanze liberatorie su appositi stampati o bonifici bancari. 24) Erogazioni liberali in denaro a favore di ONLUS versate nel corso del 2014: i pagamenti devono essere stati eseguiti con bollettini di c/c postale, bonifici bancari, assegni, bancomat o carta di credito (no contanti). 6

7 25) Erogazioni liberali in denaro a favore di società e associazioni sportive dilettantistiche, versate nel corso del 2014: ricevute, bollettini di c/c postale, bonifici bancari, assegni, ricevute bancomat o carta di credito. 26) Erogazioni liberali in denaro a favore di movimenti e partiti politici versate nel corso del 2014: i pagamenti devono essere stati eseguiti mediante versamento su c/c postale o bancario. 27) Erogazioni liberali a favore di istituti scolastici di ogni ordine e grado, finalizzate all innovazione tecnologica, all edilizia scolastica e all ampliamento dell offerta formativa, versate nel corso del I pagamenti devono essere eseguiti con bollettini di c/c postale, bonifici bancari, assegni, bancomat o carte di credito (no contanti) 28) Contributi per i paesi in via di sviluppo versati nel corso del 2014: ricevute di versamento su c/c, quietanze liberatorie su appositi stampati o bonifici bancari. 29) Spese sostenute nel corso del 2014 per la realizzazione di interventi di recupero del patrimonio edilizio residenziale : fatture, ricevute dei bonifici attestanti il pagamento e i dati catastali identificativi dell immobile sul quale sono eseguiti i lavori. In caso di interventi su parti comuni di edifici residenziali deve essere indicato il codice fiscale del condominio e deve essere consegnata la certificazione dell'amministratore del condominio che attesti di aver adempiuto a tutti gli obblighi previsti dalla legge e oltre ad indicare l importo della spesa di cui il contribuente deve tener conto ai fini della detrazione. 30) Spese sostenute nel corso del 2014 per l acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, finalizzati all arredo dell immobile oggetto di ristrutturazione: fatture e ricevute dei bonifici attestanti il pagamento. 31) Spese sostenute nel 2014 per l acquisto, o l assegnazione di immobili facenti parte di edifici interamente ristrutturati da imprese di costruzione e ristrutturazione immobiliare o da cooperative edilizie: atto di acquisto o di assegnazione. 32) Spese sostenute nel corso del 2014 per interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici esistenti: fatture, ricevute dei bonifici attestanti i pagamenti, asseverazione di un tecnico abilitato, ricevuta dell invio della documentazione all ENEA. 7

8 DETRAZIONE PER GLI INQUILINI DI ALLOGGI ADIBITI AD ABITAZIONE PRINCIPALE I soggetti titolari di contratti di locazione di immobili utilizzati dagli stessi come abitazione principale devono trasmettere allo studio copia del relativo contratto per poter beneficiare della relativa detrazione. SPESE SOSTENUTE PER FAMILIARI A CARICO Le spese sanitarie, i premi di assicurazione, i contributi previdenziali e assistenziali, le somme versate a forme pensionistiche complementari e individuali e le spese per la frequenza di corsi di istruzione secondaria e universitaria danno diritto alla detrazione anche se l'onere è stato sostenuto nell'interesse di persone fiscalmente a carico. Quando l'onere è sostenuto per i figli, la detrazione spetta al genitore al quale è intestato il documento che certifica la spesa. Se il documento è intestato al figlio, le spese devono essere suddivise tra i genitori in relazione al loro effettivo sostenimento. Qualora i genitori intendano ripartire le spese in misura diversa dal 50% devono annotare, sul documento comprovante la spesa, la percentuale di ripartizione. Si ricorda che i contribuenti che intendono utilizzare l eventuale credito derivante dal modello 730/2015 per il versamento dell IMU/TASI 2015 devono comunicarlo allo studio al momento della presentazione della suddetta documentazione. Tutta documentazione necessaria per la predisposizione del modello 730/2015 dovrà essere consegnata in formato cartaceo entro il 15/05/2015 allo studio per permetterci di aggiornare le posizioni in vista delle prossime scadenze. Cordiali saluti. Dott.ssa Federica Simoni All.ti: c.s. SF/mn 8

Studio Paolo Simoni Dottori Commercialisti Associati

Studio Paolo Simoni Dottori Commercialisti Associati Dott. Paolo Simoni Dott. Grazia Marchesini Dott. Alberto Ferrari Dott. Federica Simoni Rag. Lidia Gandolfi Dott. Francesco Ferrari Bologna, 26/03/2013 Ai Signori Clienti Loro Indirizzi -----------------------

Dettagli

Studio Paolo Simoni Dottori Commercialisti Associati

Studio Paolo Simoni Dottori Commercialisti Associati Dott. Paolo Simoni Dott. Grazia Marchesini Dott. Alberto Ferrari Dott. Federica Simoni Rag. Lidia Gandolfi Dott. Francesco Ferrari Bologna, 22/03/2012 Ai Signori Clienti Loro Indirizzi -----------------------

Dettagli

Studio Paolo Simoni. Dottori Commercialisti Associati

Studio Paolo Simoni. Dottori Commercialisti Associati Bologna, 31/03/2015 Dott. Paolo Simoni Dott. Grazia Marchesini Dott. Alberto Ferrari Dott. Federica Simoni Rag. Lidia Gandolfi Dott. Francesco Ferrari Dott. Enrico Ferra Dott. Agostino Mazziotti Ai Signori

Dettagli

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

Dettagli

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili MEMORANDUM SINTETICO SULLA DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE Per maggiori informazioni contattare direttamente lo Studio Il contribuente deve sempre esibire la documentazione necessaria per permettere ai professionisti

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi per l anno d imposta 2013.

La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi per l anno d imposta 2013. Pieve di Soligo, 14.05.2014 Circolare n. 3 OGGETTO: DICHIARAZIONE DEI REDDITI (UNICO 2014) ED I.M.U. ANNO 2014 La presente per informarvi circa le novità ed i termini per la presentazione della dichiarazione

Dettagli

Ai gentili Clienti Loro sedi

Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 10/2011 Oggetto: Modello 730 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015.

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015. CENTRO SERVIZI FALBI Ai dirigenti sindacali Falbi Oggetto: Modello 730/2015 Modello Unico/2015 La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle

Dettagli

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Mod. 730/2011 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2010 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si ricorda che permane l obbligo della consegna

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2012 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si prega indicare anche il n. telefonico dell ufficio

Dettagli

Redditi percepiti nel 2014

Redditi percepiti nel 2014 Ciao a tutti, anche quest anno cercheremo di agevolarvi su questo appuntamento fiscale. Di sicuro il governo si è sbizzarrito nel comunicare le nuove procedure per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 Roma, 11 aprile 2013 Prot. n. 210/2013 Circolare n. 57 A tutti i CRP e ai loro sportelli Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 In allegato alla presente, pubblichiamo un

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765 ALLA GENTILE CLIENTELA CIRCOLARE DICHIARAZIONE DEI REDDITI ANNO 2012 OGGETTO: Richiesta documenti per Unico 2013 - Modello 730/2013 anno d imposta 2012 Con l approssimarsi della prossima scadenza per la

Dettagli

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011.

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011. Noale, 07 Maggio 2012 Circolare ai Signori Clienti Loro Sedi Circolare Nr. 03/ 2012 MODELLO UNICO 2012 REDDITI 2011 Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del

Dettagli

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE QUADRO C Modello di Certificazione Unica (ex CUD) Assegni periodici percepiti dal coniuge separato nel caso di sentenza di separazione (esclusi quelli destinati al mantenimento

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo Elenco documenti e informazioni necessarie per MODELLO 730/2015 N.B. il contribuente deve presentare i documenti in originale e munirsi anche di fotocopie da lasciare al CAF. DATI PERSONALI Documento d

Dettagli

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 DATI PERSONALI documento di identità valido del dichiarante; eventuale indirizzo di posta elettronica; eventuale

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 La UILTEC Palermo rinnova la propria disponibilità a rendere ai propri iscritti il Servizio di Assistenza Fiscale per la compilazione del Modello 730 per l anno 2015.

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi 2015

Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi 2015 DOTT. ANDREA ALBERGHINI DOTT. ALFREDO ODDONE DOTT. FEDERICO BENNI DOTT. DARIO CURTI DOTT. CLAUDIO MARCANTOGNINI DOTT. PIETRO BUFANO Bologna, 21 maggio 2015 Oggetto: Circolare dichiarazione dei redditi

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI Dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico presentati nel 2014 per i redditi 2013 Pagamenti IMU 2014 Codice fiscale del dichiarante,

Dettagli

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati:

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati: Torino, 30 Marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2014. Gent.mi Sig.ri Clienti, - Con la presente Vi comunichiamo le scadenze relative alla dichiarazione dei redditi anno 2014: - per i sig.ri

Dettagli

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi.

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi. Lissone, 20 marzo 2012 Circolare n 11/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 - REDDITI 2012 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI Milano 26 marzo OGGETTO: Modello 730 redditi 2014 I lavoratori dipendenti e i pensionati possono presentare la dichiarazione con il modello 730. Il modello 730 è una dichiarazione semplificata e vantaggiosa

Dettagli

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 CAF MUNICIPIO VIA GALILEO CHINI, 28 00125 TEL/FAX 06.52.35.01.76 DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 DOCUMENTI NECESSARI Documento di identità valido per

Dettagli

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Cosa portare per la compilazione: Eventuale indirizzo di posta elettronica. Eventuale numero di telefono cellulare. Eventuale numero di telefono fisso. Modello

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 07/2010 Treviso, 08 aprile 2010 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati Anche quest anno i contribuenti dovranno

Dettagli

Loro sedi. Ritenendo di fare cosa gradita nell allegato prospetto si riepilogano i principali oneri detraibili e deducibili.

Loro sedi. Ritenendo di fare cosa gradita nell allegato prospetto si riepilogano i principali oneri detraibili e deducibili. Studio Associato di Consulenza Aziendale Dottori Commercialisti Dott. Gianpiero Perissinotto Dott.ssa Monica Lacedelli Via degli Agricoltori n. 11 32100 Belluno tel: 0437/932080 fax: 0437/932095 E-mail:

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2015 e 730/2015 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF 2015 redditi 2014... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 la normativa Gentile Cliente, siamo

Dettagli

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 Gentile Cliente desideriamo informarla che il modello 730 per i redditi 2014 potrà essere consegnato al Centro di assistenza

Dettagli

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 25 marzo 2014 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 5 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2014 E MODELLO UNICO 2014. RICHIESTA DEL CUD ALL INPS A decorrere da quest anno,

Dettagli

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Cosa portare al Caf per la compilazione > Modello CUD 2015 redditi 2014 che il datore di lavoro o l Ente pensionistico consegnerà entro il 28 febbraio 2015.

Dettagli

Oneri deducibili e detraibili

Oneri deducibili e detraibili UNICO 2011 Oneri deducibili e detraibili A cura della dott.ssa Lucia Campana ONERI DEDUCIBILI e DETRAIBILI Oneri deducibili: sono le spese che ai sensi dell art.10 D.P.R. 917/86 (T.U. Imposte Dirette)

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 PER LA GENERALITÀ DEI LAVORATORI DIPENDENTI E/O PENSIONATI Eventuale tessera d iscrizione al

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

QUESTIONARIO DA CONSEGNARE ENTRO IL 30/04/2012

QUESTIONARIO DA CONSEGNARE ENTRO IL 30/04/2012 A TUTTI I CLIENTI Loro Sedi Circolare n. 6/12 Vicenza, 13 APRILE 2012 OGGETTO: MODELLO 730/UNICO ANNO 2012 RACCOLTA DATI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI. QUESTIONARIO DA CONSEGNARE ENTRO IL 30/04/2012

Dettagli

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei redditi,

Dettagli

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio.

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio. Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014 Ai Sigg. Clienti Loro sedi Anche per quest anno è prossima la scadenza per la presentazione della Dichiarazione dei redditi 2013 Mod. 730/2014. La dichiarazione

Dettagli

ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it

ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it Il modello 7302010: cos è, chi può utilizzarlo, come si compila e quando si presenta. Come ogni anno siamo arrivati all'appuntamento con la dichiarazione dei redditi e anticipare i tempi è sempre meglio

Dettagli

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 20 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 4 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2015 E MODELLO UNICO PF 2015 DA CONSEGNARE ENTRO L 8 APRILE P.V. RICHIESTA DELLA

Dettagli

oneri detraibili oneri deducibili

oneri detraibili oneri deducibili Infermieri e libera professione: un avventura possibile Como 5 novembre 2010 oneri detraibili oneri deducibili Ricavato dalle istruzioni ministeriali per il Modello UNICO 1 ONERI DETRAIBILI (19%) Permettono

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI PRINCIPALI DATI DA DICHIARARE ED ONERI DEDUCIBILI / DETRAIBILI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI PRINCIPALI DATI DA DICHIARARE ED ONERI DEDUCIBILI / DETRAIBILI Firenze, 14/III/2012 A tutti i Clienti dello Studio PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI PRINCIPALI DATI DA DICHIARARE ED ONERI DEDUCIBILI / DETRAIBILI Anche quest anno lo Studio, in qualità di Centro Raccolta

Dettagli

SOTTRAZIONE DI 250 ONERE DEDUCIBILE

SOTTRAZIONE DI 250 ONERE DEDUCIBILE CIRCOLARE SETTIMANALE N. 1 NOVEMBRE 2012 LE NUOVE DISPOSIZIONI SU DEDUZIONI E DETRAZIONI DEDUZIONI ONERE DEDUCIBILE Canoni, livelli, censi ed altri oneri gravanti sui redditi degli immobili che concorrono

Dettagli

per la compilazione del 730/13

per la compilazione del 730/13 Cosa portare per la compilazione del 730/13 Dichiarazione dei redditi dell anno precedente (Modello 730/2012 o Modello UNICO 2012) Bollettini e/o F24 dei versamenti IMU pagati nel 2012; Fotocopia fronte/retro

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 8/2012 OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2012 PER L ANNO

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2014 E MODELLO 730/2014 PER L ANNO

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF redditi 2013... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 la normativa Gentile Cliente, siamo lieti

Dettagli

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000 Termini di presentazione: la scadenza del 730/2014 è fissata al 31/05/2014; Si raccomanda la verifica documentale (previo appuntamento) dei casi di ESONERO / OBBLIGO / CONVENIENZA della presentazione della

Dettagli

Modello 730/2015. ntrate PERIODO D IMPOSTA 2014. genzia ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO GRATUITO 01 INTRODUZIONE ASPETTI GENERALI

Modello 730/2015. ntrate PERIODO D IMPOSTA 2014. genzia ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO GRATUITO 01 INTRODUZIONE ASPETTI GENERALI Modello 730/2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 01 INTRODUZIONE 1. Perché conviene il Modello 730 2 2. Modello 730 precompilato 2 3. Modello 730 ordinario (non precompilato) 4 4.

Dettagli

Studio Corno. Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012. Gentile Cliente,

Studio Corno. Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012. Gentile Cliente, Lissone, 28 marzo 2012 Circolare n 12/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

MODELLO 730 MODELLO UNICO

MODELLO 730 MODELLO UNICO DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2012 CON: MODELLO 730 MODELLO UNICO DA AFFIGGERE ALL ALBO SINDACALE DELLA SCUOLA SONO SEMPRE NECESSARI: DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2011

Dettagli

Dott. Francesco Pedone

Dott. Francesco Pedone Bisceglie, 24 apr 2014 Circolare informativa per la clientela Oggetto: dichiarazione dei redditi elenco degli oneri detraibili/deducibili Anche quest anno a seguito delle consuete, frenetiche, novità normative,

Dettagli

STUDIO CAMPI BOZZO IVALDI Dottori Commercialisti

STUDIO CAMPI BOZZO IVALDI Dottori Commercialisti STUDIO CAMPI BOZZO IVALDI Dottori Commercialisti e- m ail: cbi@ studioc am pibozzoiv aldi. it www.studiocampibozzoivaldi.it Dott. Giuseppe Ivaldi Dott. Paolo Bozzo Dott. Michele Moggia Dott. Giov anni

Dettagli

Risparmio energetico. Per le spese fatte dopo il 6 giugno 2013 per il risparmio energetico lo sgravio è del 65%, del 55% per quelle precedenti.

Risparmio energetico. Per le spese fatte dopo il 6 giugno 2013 per il risparmio energetico lo sgravio è del 65%, del 55% per quelle precedenti. Dichiarazione dei redditi, tutte le detrazioni 2014 Arrivano già in questi giorni i Cud, i moduli di Certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, e le certificazione dei compensi e delle provvigioni

Dettagli

ASSOCAAF S.p.A. - Sede di LECCO www.confindustria.lecco.it DOCUMENTI GIUSTIFICATIVI

ASSOCAAF S.p.A. - Sede di LECCO www.confindustria.lecco.it DOCUMENTI GIUSTIFICATIVI ASSOCAAF S.p.A. deve verificare la conformità dei dati esposti nelle dichiarazioni 730 alle risultanze della documentazione esibita dai contribuenti. Pertanto, ai fini dei controlli che ASSOCAAF S.p.A.

Dettagli

MODULO 1 IL RUOLO DEL CAF

MODULO 1 IL RUOLO DEL CAF MODULO 1 IL RUOLO DEL CAF Lezione 6 Oneri deducibili e detrazioni Contenuto Oneri deducibili e detrazioni... 3 Detrazioni per figli e familiari a carico... 3 Ognuno dei genitori... 3 Detrazioni abolite...

Dettagli

INDICARE QUI DI SEGUITO IL PROPRIO RECAPITO TELEFONICO E, LA PROPRIA MAIL, AL MOMENTO DELLA CONSEGNA DEI DOCUMENTI PER LA DICHIARAZIONE

INDICARE QUI DI SEGUITO IL PROPRIO RECAPITO TELEFONICO E, LA PROPRIA MAIL, AL MOMENTO DELLA CONSEGNA DEI DOCUMENTI PER LA DICHIARAZIONE Milano, Marzo 2015 Egregio Signore / Gentile Signora Oggetto : Servizio per la compilazione del mod.730/2015 Per consentirci di predisporre la compilazione del mod. 730/2015, per i redditi dell'anno 2014,

Dettagli

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Informativa per la clientela di studio N. 50 DEL 04.05.2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

Carlin Laurenti & associati

Carlin Laurenti & associati Carlin Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI e REVISORI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.321062 fax 0426.323497 per informazioni su questa circolare: evacarlin@studiocla.it Circolare

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CHE IL CONTRIBUENTE DEVE PRESENTARE IN COPIA UNITAMENTE AL MODELLO 730/2011

DOCUMENTAZIONE CHE IL CONTRIBUENTE DEVE PRESENTARE IN COPIA UNITAMENTE AL MODELLO 730/2011 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730-2011 ISTRUZIONI PRELIMINARI Caro contribuente, CAFINDUSTRIA mette a disposizione di dipendenti e pensionati il servizio di dichiarazione modello 730-2011 on-line.

Dettagli

Modello 730/2015. Dati dichiarante (tutti i dati sono riferiti alla data di invio del modello 730) Codice Fiscale. Denominazione

Modello 730/2015. Dati dichiarante (tutti i dati sono riferiti alla data di invio del modello 730) Codice Fiscale. Denominazione Modello 730/2015 Modello 730 solo dichiarante congiunto Cognome Dati dichiarante (tutti i dati sono riferiti alla data di invio del modello 730) Nome Codice Fiscale Residenza via Città Prov. Attuale sostituto

Dettagli

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum.

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum. ASSISTENZA FISCALE MOD. 730/2008 - CONVENZIONE SAPAF Molise/F.A.B.I. Anche quest anno abbiamo rinnovato, a livello regionale, la convenzione con il CAF-F.A.B.I., il CAF del Sindacato Autonomo dei lavoratori

Dettagli

Le regole per ottenere gli sconti fiscali

Le regole per ottenere gli sconti fiscali Periodico informativo n. 40/2011 Le regole per ottenere gli sconti fiscali Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, che con Provvedimento dell Agenzia

Dettagli

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 16/2015 Del 14 maggio 2015 Gentile Sig.ra/Sig. Oggetto: dichiarazione

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

DELEGA PER 730 PRECOMPILATO Agenzia delle Entrate

DELEGA PER 730 PRECOMPILATO Agenzia delle Entrate Termini di presentazione: la scadenza del 730/2015 è fissata al 07/07/2015 Si raccomanda la verifica documentale nei casi di ESONERO - OBBLIGO - CONVENIENZA (previo appuntamento) alla presentazione della

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi:

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi: ELABORAZIONE MODELLI 7302010 Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 7302010 ai seguenti costi: modello base euro,00 (55,00 + iva) modello congiunto euro 108,00 (90,00 + iva) dichiarazione

Dettagli

NOTA DI CONSEGNA PRESENTATA ALLO STUDIO PER LA REDAZIONE 730 ANNO 2014 REDDITI 2013 NOME : COGNOME: indirizzo di posta elettronica

NOTA DI CONSEGNA PRESENTATA ALLO STUDIO PER LA REDAZIONE 730 ANNO 2014 REDDITI 2013 NOME : COGNOME: indirizzo di posta elettronica NOTA DI CONSEGNA PRESENTATA ALLO STUDIO PER LA REDAZIONE 730 ANNO 2014 REDDITI 2013 NOME : COGNOME: indirizzo di posta elettronica numero di telefono fisso numero di telefono cellulare Variazioni di residenza

Dettagli

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ Gli oneri Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ 10.5 LA RATEIZZAZIONE DELLE SPESE 10.6 LE DIVERSE TIPOLOGIE DI ONERI GLI ONERI

Dettagli

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre)

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre) CENTRO SERVIZI CAAF FABI VICENZA TEL. 0444/566121 mail: 730@fabivicenza.it FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E DEL CODICE FISCALE) COMPILARE IL MODULO IN TUTTI

Dettagli

SNALS- SEGRETERIA PROVINCIALE DI CUNEO PRESENTAZIONE MODELLO 730/2015

SNALS- SEGRETERIA PROVINCIALE DI CUNEO PRESENTAZIONE MODELLO 730/2015 SNALS- SEGRETERIA PROVINCIALE DI CUNEO PRESENTAZIONE MODELLO 730/2015 La raccolta dei dati necessari per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi mod. 730/15, redditi 2014, avrà inizio a partire

Dettagli

Dati anagrafici. Residenza. Comune Prov. Frazione, Via e Numero Civico Cap Data Variazione. Stato civile

Dati anagrafici. Residenza. Comune Prov. Frazione, Via e Numero Civico Cap Data Variazione. Stato civile In vista dell'avvicinarsi dell'annuale adempimento della redazione della dichiarazione dei redditi si invia il modello di richiesta dati con lo scopo di fornirci le informazioni utili per la compilazione

Dettagli

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF!

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! Mod. 730 - Depliant Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! 1) L attività di assistenza fiscale è completamente gratuita se consegni ai nostri centri

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 2015

ASSISTENZA FISCALE 2015 ASSISTENZA FISCALE 2015 Il Nursing up Sondrio in convenzione con il Caf ANMIL di Sondrio garantisce i seguenti servizi fiscali a tariffe agevolate: Mod. 730 singolo con assistenza Mod. 730 congiunto con

Dettagli

DICHIARAZIONE REDDITI 2013

DICHIARAZIONE REDDITI 2013 UILTRASPORTI PILOTI DICHIARAZIONE REDDITI 2013 La UILT anche quest anno ha attivato il servizio CAF su tutto il territorio nazionale per la dichiarazione dei redditi anno 2013. Le lista delle sedi UILT

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (nel caso di invio tramite mail o con consegna al proprio sindacalista di riferimento)

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (nel caso di invio tramite mail o con consegna al proprio sindacalista di riferimento) 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (nel caso di invio tramite mail o con consegna al proprio sindacalista di riferimento) COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) DELEGA AL

Dettagli

UNITÀ SINDACALE Falcri - Silcea Sezione Silcea info@silcea.info

UNITÀ SINDACALE Falcri - Silcea Sezione Silcea info@silcea.info UNITÀ SINDACALE Falcri - Silcea Sezione Silcea info@silcea.info Cara/o associata/o, Anche per quest anno il sindacato ha attivato il servizio gratuito di elaborazione e spedizione del modello 730. In allegato

Dettagli

UNITÀ SINDACALE Sezione Silcea (Segreteria Coordinamento Banca Popolare di Spoleto) www.unisin.it

UNITÀ SINDACALE Sezione Silcea (Segreteria Coordinamento Banca Popolare di Spoleto) www.unisin.it COMUNICATO AGLI ISCRITTI Novità fiscali 730/2014 e Documentazione da allegare Si riporta di seguito un vademecum con le principali novità relative alla dichiarazione dei redditi di quest anno con i principali

Dettagli

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali.

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. CAPITOLO SETTIMO INTRODUZIONE AGLI oneri e spese In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. 1 premessa

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2013 e/o UNICO/2013 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia

Dettagli

Check list Modello 730/2012

Check list Modello 730/2012 Si riepilogano i principali documenti per predisporre il Modello 730/2012. Check list Modello 730/2012 Documentazione ed informazioni per la dichiarazione del redditi 2011 - Mod. 730/2012 Copia dichiarazione

Dettagli

C o m e s S t u d i o A s s o c i a t o C o n s u l e n z a a z i e n d a l e i n t e g r a t a

C o m e s S t u d i o A s s o c i a t o C o n s u l e n z a a z i e n d a l e i n t e g r a t a CIRCOLARE N. 03/2011 Vicenza, 08 Aprile 2011 A tutti i Clienti Loro sedi OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2010 730 e Unico persone fisiche 1. La documentazione ed i dati richiesti sono da consegnare

Dettagli

Studio Papis Dottori commercialisti - Revisori contabili Via Carlo Goldoni, 1-20129 - Milano

Studio Papis Dottori commercialisti - Revisori contabili Via Carlo Goldoni, 1-20129 - Milano gc Milano, 19 marzo 2009 Ai Clienti e Loro Sedi CIRCOLARE n 2/2009 Dichiarazione dei redditi delle persone fisiche per l anno 2008 MOD. UNICO/2009 E MOD. 730/2009 Con la presente vi segnaliamo che: -il

Dettagli

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE ANCHE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E TESSERINO CF) DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 CHI FOSSE INTERESSATO

Dettagli

Modello 730/2015 redditi 2014 - il 730 precompilato -

Modello 730/2015 redditi 2014 - il 730 precompilato - Partners: Franzosini Dr. Pierluigi Commercialista e Revisore legale Sambrotta Rag. Luigi Consulente del lavoro Circolare 4/2015-C del 12.03.2015 Modello 730/2015 redditi 2014 - il 730 precompilato - Con

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi

LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale L'Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 4791 del 15 gennaio 2015 ha approvato il modello

Dettagli

UNICO 2015 PERSONE FISICHE

UNICO 2015 PERSONE FISICHE Studio con sistema di gestione qualità certificato Filippo BALDINI Stefano BALLERINI Irene SANESI Paolo G. SANESI Matteo BENASSAI Dottore in Economia Adeline COLLE Dottore in Economia Via del Carmine 11

Dettagli

Oneri deducibili. Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917

Oneri deducibili. Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917 Oneri deducibili Art. 10, D.P.R. 22.12.1986, n.917 Oneri deducibili Ovvero le spese che possono essere portate in deduzione dal reddito complessivo, prima del calcolo dell imposta. Condizioni di deducibilità

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2014 - REDDITI 2013 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

IRPEF 2008 E 2009 Agevolazioni e opportunità di risparmio Guida alle novità fiscali

IRPEF 2008 E 2009 Agevolazioni e opportunità di risparmio Guida alle novità fiscali IRPEF 2008 E 2009 Agevolazioni e opportunità di risparmio Guida alle novità fiscali Capitolo 1 - Il calcolo dell Irpef... 2 Capitolo 2 - Le detrazioni per i lavoratori dipendenti e pensionati... 4 Capitolo

Dettagli

Redditi: riepilogo degli oneri generali

Redditi: riepilogo degli oneri generali Periodico informativo n. 67/2015 Redditi: riepilogo degli oneri generali Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone

Dettagli

CIRCOLARE N. 39/E. OGGETTO: IRPEF - Risposte ad ulteriori quesiti relativi a deduzioni e detrazioni

CIRCOLARE N. 39/E. OGGETTO: IRPEF - Risposte ad ulteriori quesiti relativi a deduzioni e detrazioni CIRCOLARE N. 39/E Direzione Centrale Normativa Roma, 1 luglio 2010 OGGETTO: IRPEF - Risposte ad ulteriori quesiti relativi a deduzioni e detrazioni 2 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 1. SPESE RELATIVE ALL

Dettagli