VERONA GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERONA GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2014"

Transcript

1 CAAF FABI VERONA GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/ LEGGERE ATTENTAMENTE IL FOGLIO NOTIZIE; 2. COMPILARE E FIRMARE UN MODULO PER OGNI CONTRIBUENTE, ANCHE SE LA DICHIARAZIONE E' CONGIUNTA; 3. INSERIRE NELLA BUSTA I RELATIVI DOCUMENTI; DI OGNI DOCUMENTO ALLEGARE SOLAMENTE LA FOTOCOPIA APPONENDO UN FIRMA PER CONFERMARNE L'AUTENTICITA'. SCELTA 8 E 5 PER MILLE: IL DATORE DI LAVORO INSIEME AL MOD. CUD, CONSEGNA ANCHE LA SCHEDA PER LA SCELTA DELL'8 E 5 PER MILLE. RICORDIAMO CHE TALE SCHEDA E' DA ALLEGARE FIRMATA, INSIEME ALLA DOCUMENTAZIONE PER IL 730. UNA VOLTA CONSEGNATA LA DOCUMENTAZIONE AL CAAF NON SARA' PIU' POSSIBILE VARIARE LA SCELTA 8 E 5 PER MILLE! VISURE CATASTALI: 1. CONSIGLIAMO VISURE RECENTI DI CIASCUN IMMOBILE E TERRENO POSSEDUTO. RICORDIAMO CHE SUL SITO È POSSIBILE OTTENERE INFORMAZIONI GRATUITE, IN MODO SEMPLICE E VELOCE. E SUFFICIENTE INDICARE IL PROPRIO CODICE FISCALE, GLI IDENTIFICATIVI CATASTALI E LA PROVINCIA DI UBICAZIONE DEGLI IMMOBILI DI INTERESSE; 2. E' POSSIBILE RICHIEDERE IL SERVIZIO ANCHE AL NOSTRO CAAF UTILIZZANDO IL MODULO ALLEGATO RICHIESTA VISURE CATASTALI (VEDI TARIFFARIO).

2 IMMOBILI: PER COLORO CHE NEL 2013 AVESSERO ACQUISTATO O VENDUTO IMMOBILI: 1. ATTO DI COMPRAVENDITA 2. ATTO DI MUTUO E RELATIVA FATTURA NOTARILE INVALIDITA - HANDICAP: COPIA DELL ATTESTAZIONE AI SENSI DELLA LEGGE 104/92 ED EVENTUALE CERTIFICAZIONE MEDICA CHE ATTESTI LA NON AUTOSUFFICIENZA. SEPARAZIONE: COPIA DELLA SENTENZA DI SEPARAZIONE DEL TRIBUNALE, DALLA QUALE RISULTI L AMMONTARE DELL ASSEGNO CORRISPOSTO AL CONIUGE E RICEVUTE DI AVVENUTO PAGAMENTO; PER IL CONIUGE BENEFICIARIO DELL ASSEGNO, CODICE FISCALE E RICEVUTE DEI PAGAMENTI OTTENUTI. DECESSI: DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE. ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI: VEDI LE INFORMAZIONI AL FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE. SPESE RECUPERO EDILIZIO (36% - 50%): SPESE SOSTENUTE FINO AL 26/06/2012: DETRAZIONE AL 36%, CON LIMITE ,00.= SPESE SOSTENUTE DAL 26/06/2012 AL 31/12/2013: DETRAZIONE AL 50%, CON LIMITE ,00.= PROROGATA ANCHE PER IL SPESE ARREDO IMMOBILI RISTRUTTURATI: SPESE SOSTENUTE DAL 6 GIUGNO AL 31 DICEMBRE 2013 PER L'ACQUISTO DI MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI FINALIZZATO ALL'ARREDO DI IMMOBILI OGGETTO DI RISTRUTTURAZIONE. SPESE INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO (55% - 65%): SPESE SOSTENUTE FINO AL 05/06/2013: DETRAZIONE AL 55% SPESE SOSTENUTE DAL 06/06/2013 AL 31/12/2014: DETRAZIONE AL 65%. CHI AL 31/12/2013 NON AVESSE TERMINATO I LAVORI INIZIATI (CHE PROSEGUONO NEL 2014) ENTRO IL 31/03/ DEVE INVIARE ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE LA COMUNICAZIONE DELLA CONTINUAZIONE LAVORI. CHI NEL 2013 AVESSE CEDUTO IL FABBRICATO SUL QUALE ERANO PRESENTI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEVE COMUNICARLO IN SEDE DI PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE AL FINE DI MANTENERE/TRASFERIRE LE RATE RESIDUE. SE NEL 2013 NON HAI PRESENTATO LA DICHIARAZIONE CON NOI: ULTIMA DICHIARAZIONE DEI REDDITI PRESENTATA MOD. 730 O UNICO, COMPRESE EVENTUALI DICHIARAZIONI INTEGRATIVE; DELEGHE MOD. F24 PAGATE IN BANCA O POSTA (ATTESTANTI I VERSAMENTI DI ACCONTO E/O EVENTUALI COMPENSAZIONI NEL 2013); CUD 2013 PER I REDDITI DA LAVORO DIPENDENTE, PENSIONE ED EVENTUALI ALTRI COMPENSI.

3 FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE NOVITÀ: SARÀ GESTIBILE ANCHE PER COLORO CHE NON POSSIEDONO IL SOSTITUTO D IMPOSTA A GIUGNO/LUGLIO 2014 INDICA DI SEGUITO LA TUA SITUAZIONE: SOSTITUTO D IMPOSTA CHE EROGHERÀ LA RETRIBUZIONE /PENSIONE A LUGLIO 2014 NON POSSIEDO NESSUN SOSTITUTO D IMPOSTA QUINDI L AGENZIA DELLE ENTRATE PROVVEDERÀ ALLA LIQUIDAZIONE DEL 730 DA COMPILARE ED ALLEGARE OBBLIGATORIAMENTE ALLA DOCUMENTAZIONE CON LA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITA', DEL CODICE FISCALE E FIRMARE DOVE RICHIESTO. IO SOTTOSCRITTO/A D I C H I A R O E' IL PRIMO ANNO CHE PRESENTO UNA DICHIARAZIONE DEI REDDITI SI NO DOMICILIO FISCALE: COMUNE VIA (se variato dal 01/01/201 indicare data variazione) STATO CIVILE: nubile/celibe coniugato separato divorziato vedovo NUCLEO FAMILIARE: TIPO PARENTELA COGNOME E NOME CODICE FISCALE MESI A CARICO % CARICO DISABILE CONIUGE LEGENDA TIPO PARENTELA: PRIMO FIGLIO, FIGLIO, ALTRO N.B. RICORDIAMO: sono fiscalmente a carico le persone con reddito non superiore a 2.840,51 (ATTENZIONE :i redditi dei fabbricati che hanno scontato IMU se non locati non incideranno più sul reddito per la verifica dei carichi famigliari). La detrazione per i figli a carico NON può più essere ripartita liberamente tra entrambe i genitori. Se il coniuge non è fiscalmente a carico la detrazione verrà suddivisa automaticamente da questo CAAF al 50% tra i genitori, salvo diversa segnalazione congiunta da parte dei coniugi che, accordandosi tra loro, potranno decidere di attribuire il 100% al genitore con il reddito più alto. Per i genitori separati la detrazione verrà attribuita al 100% al genitore affidatario e, in caso di affidamento congiunto, nella misura del 50% ciascuno (allegare SEMPRE sentenza di separazione). LA PRESENTE ATTESTAZIONE FA FEDE A TUTTI GLI EFFETTI E SGRAVA IL CAAF FABI srl DA OGNI CONSEGUENTE RESPONSABILITA. Per coloro che hanno più di 3 figli a carico (cioè almeno 4) è prevista un ulteriore detrazione di euro. La detrazione sarà sempre ripartita al 50% tra i genitori e non sarà possibile decidere di comune accordo una diversa ripartizione. Nel caso di coniuge a carico dell altro la detrazione spetta per intero. La detrazione non spetta per ciascun figlio ma è un importo complessivo e non varia se il numero dei figli è superiore a quattro. Importante: segnalare sempre il codice fiscale dei figli a carico anche quando la percentuale per la detrazione ordinaria è stata attribuita al 100% all altro genitore. I cittadini extracomunitari che richiedono le detrazioni per i familiari a carico residenti all estero devono essere in possesso e presentare documentazione idonea e attestante lo status di familiare: a) documentazione originale rilasciata dall autorità consolare del Paese di origine; b) documentazione validamente formata nel Paese e asseverata dal Consolato Italiano; c) documentazione con apposizione dell apostille, per i soggetti provenienti da Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione dell Aia del 5 ottobre Tutta la documentazione deve essere tradotta in italiano. Se i familiari a carico sono residenti in Italia è sufficiente lo stato di famiglia.

4 Per i genitori con figli in affido PREADOTTIVO da quest anno è sufficiente indicare il nr dei figli in affido preadottivo senza indicare il codice fiscale al fine di salvaguardare la riservatezza delle informazioni ad essi relative. Ricordiamo anche le spese di adozione sono deducibili dal reddito complessivo (vedi Oneri Deducibili). CONFORMITA' DOCUMENTI Che i documenti, consegnati in fotocopia per la verifica della conformità dei dati esposti nel Mod. 730 o per la compilazione del Mod. Unico, sono conformi agli originali in mio possesso. SPESE SANITARIE Che le spese sanitarie per le quali viene chiesta la detrazione fiscale sono quelle effettivamente rimaste a mio carico. Firma del contribuente Da i l con sen so Nega i l con sen so all invio del modello 730 in formato Pdf, elaborato da SIS unipersonale srl Unità Locale VERONA collegata al CAAF FABI srl, al proprio indirizzo di posta elettronica come di seguito indicato: Firma del contribuente

5 QUADRO C - Barrare le caselle che interessano e allegare documentazione MODELLI CUD: nr. Redditi di lavoro dipendente ed equiparati (esempio Disoccupazione, CoCoCo e CocoPro,ecc.) nr. Pensione nr. Fondi Pensione nr. Compensi e indennità corrisposti dalle Amministrazioni nr. Altro DICHIARAZIONE O SENTENZA DI SEPARAZIONE:: Assegni periodici percepiti dal coniuge separato (esclusi quelli destinati al mantenimento dei figli) nr. QUADRO D - BARRARE LE CASELLE CHE INTERESSANO E ALLEGARE DOCUMENTAZIONE CERTIFICAZIONI: nr. Utili su titoli nr. Diritti Autore nr. Lavoro Autonomo Occasionale nr. Attività Sportive Dilettantistiche nr. Redditi Diversi (es. plusvalenza vendita immobili, affitto terreno per fini non agricoli ecc.) NR. REDDITI SOGGETTI A TASSAZIONE SEPARATA (ES.: ONERI RIMBORSATI NEL 2013 MA GIÀ DETRATTI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLO SCORSO ANNO, SPESE PER IL RECUPERO EDILIZIO CHE HANNO AVUTO POI UN RIMBORSO DA ENTE PUBBLICO, ECC.) NOVITÀ: ATTENZIONE, LEGGERE ATTENTAMENTE: sono da indicare tra i redditi diversi D4, codice 5 i canoni di locazione posseduti su fabbricati locati all estero Indicare l importo: indicare le eventuali imposte pagate all estero: Sono da indicare tra i redditi diversi D4, codice 8 i redditi degli immobili situati all estero NON LOCATI per i quali è dovuta l IVIE (questi NON saranno comunque assoggettati a IRPEF o Addizionali, ma proposti solo a livello espositivo). Indicare l importo della rendita del fabbricato definita allo stato estero: LA NUOVA COMPILAZIONE DI QUESTO RIGO NEL MOD. 730/2014 NON FA VENIR MENO L INTEGRAZIONE CON MODELLO UNICO QUADRO RW PER L IVIE (LO SCORSO ANNO QUADRO RM). QUADRO E ONERI DETRAIBILI AL 19% O 24% Barrare le caselle che interessano e allegare TUTTA la documentazione Nr. Descrizione Onere Rigo e % SPESE MEDICHE Tutti gli scontrini con o senza ricetta per essere detraibili devono riportare il codice fiscale del contribuente, la natura, qualità e quantità dei prodotti acquistati. Attenzione!! I dispositivi medici devono riportare la dicitura e il marchio CE. Spese sanitarie relative a patologie esenti dalla partecipazione alla spesa sanitaria pubblica, per conto di familiari non fiscalmente a carico, per le quali le relative detrazioni non trovano capienza nell imposta da questi ultimi dovuta. Spese sostenute per mezzi necessari per l accompagnamento, la deambulazione, la locomozione, il sollevamento e quelle per sussidi tecnici ed informatici rivolti a facilitare l autosufficienza e l integrazione dei portatori di handicap (allegare riconoscimento L. 104 o altra certificazione rilasciata da altre commissioni mediche pubbliche e prescrizione medica). Spese sostenute per l acquisto di motoveicoli e autoveicoli adattati per i portatori di handicap e per il trasporto di non vedenti e sordomuti (allegare riconoscimento L. 104 ovvero altra certificazione rilasciata da altre commissioni mediche pubbliche e prescrizione medica). Spese per l acquisto del cane guida (allegare riconoscimento L. 104 o altra certificazione rilasciata da altre commissioni). Spese sanitarie per le quali è stata richiesta la rateizzazione nella precedente dichiarazione. INTERESSI PASSIVI SU MUTUI per ACQUISTO ABITAZIONE PRINCIPALE. La detrazione spetta al contribuente proprietario ed intestatario del contratto di mutuo, anche se l immobile è adibito ad abitazione principale di un proprio familiare (coniuge, parenti entro il terzo grado ed affini entro il secondo grado). Allegare copia contratti di acquisto e di mutuo. E1 al 19% (provvederà il CAF a sottrarre, dal totale delle spese, la franchigia di 129,11.= ) E2 al 19% (provvederà il CAF a sottrarre, dal totale delle spese, la franchigia di 129,11.= ) E3 al 19% (provvederà il CAF a sottrarre, dal totale delle spese, la franchigia di 129,11.= ) E4 al 19% con il limite di ,99.= E5 al 19% E6 E7 al 19% Con il limite di ,00.=

6 INTERESSI PASSIVI SU MUTUI diversi dall acquisto dell abitazione principale: Mutui stipulati su altri immobili stipulati prima del 31/12/92 (codice 8); Mutui, anche non ipotecari, stipulati nel 1997 per la ristrutturazione (codice9); Mutui ipotecari contratti dal 1998 per la costruzione e ristrutturazione (solo per interventi di cui alla legge del 5 agosto 1978 lettera d) quindi controllate la concessione edilizia) di fabbricati da adibire ad abitazione principale (codice 10) Mutui agrari (codice 11). ASSICURAZIONI VITA (stipulate entro il 31/12/2000 o il rischio morte e INFORTUNI). SPESE DI ISTRUZIONE SPESE FUNEBRI SPESE PER ADDETTI ALL ASSISTENZA PERSONALE (Allegare certificato medico per attestare lo stato di non autosufficienza, la documentazione sulle spese sostenute, che può consistere anche in una ricevuta, debitamente firmata, rilasciata dall addetto all assistenza contenente gli estremi anagrafici e il codice fiscale del soggetto che effettua il pagamento e di quello che presta l assistenza. Se la spesa è sostenuta in favore di un familiare anche non a carico nella ricevuta devono essere indicati anche gli estremi anagrafici e il codice fiscale di quest ultimo). SPESE PER ATTIVITA SPORTIVE PRATICATE DAI RAGAZZI tra i 5 e 18 anni (allegare fattura, quietanza, ricevuta o bollettino postale o bancario dove devono risultare i dati del soggetto che ha reso la prestazione, la causale, l attività sportiva esercitata, l importo corrisposto, i dati anagrafici del praticante e il codice fiscale del soggetto che effettua il pagamento). SPESE INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE (solo per acquisto abitazione principale). SPESE PER CANONI DI LOCAZIONE SOSTENUTE DA STUDENTI UNIVERSITARI FUORI SEDE contratti stipulati/rinnovati ai sensi della L. 431/1998, contratti di ospitalità o atti di assegnazione in godimento/locazione con: Enti per il diritto allo studio, Università, Collegi universitari legalmente riconosciuti, Enti senza fine di lucro e Cooperative; si precisa che per poter fruire della detrazione l Università deve essere distante almeno 100Km dal comune di residenza e comunque in una provincia diversa (allegare contratto e certificato di iscrizione all università). Dal 2012 sono previste le detrazioni anche per i canoni pagati all estero dagli studenti iscritti ad un corso di laurea presso università estera. EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI POPOLAZIONI COLPITE DA CALAMITÀ PUBBLICHE O EVENTI STRAORDINARI versate attraverso Onlus, Organizzazioni internazionali, Amministrazioni pubbliche, altre Fondazioni o Associazioni ecc. EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE (pagamento non in contanti). EROGAZIONI LIBERALI ALLE SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO (pagamento non in contanti). EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE (pagamento non in contanti). EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DELLE SOCIETÀ DI CULTURA LA BIENNALE DI VENEZIA. SPESE RELATIVE A BENI SOGGETTI A REGIME VINCOLISTICO. EROGAZIONI LIBERALI PER ATTIVITÀ CULTURALI ED ARTISTICHE O A FAVORE DI ENTI OPERANTI NELLO SPETTACOLO O FONDAZIONI OPERANTI NEL SETTORE MUSICALE. Codice 8 Codice 9 Codice 10 Codice 11 Codice 12 NUOVO LIMITE DI 630,00.= Codice 13 Codice 14 Con limite di 1.549,37.= ad evento funebre Codice 15 Con limite di 2.100,00.= e redditi inferiori ai ,00.= Codice 16 Con limite di 210,00.= Codice 17 Con limite di 1.000,00.= Codice 18 Codice 20 Codice 21 Con limite di 1.500,00.= Codice 22 Con limite di 1.291,14,= Codice 23 Con limite di 2.065,83.= Codice 24 Codice 25 Codice SPESE VETRINARIE. Codice 29 Con limite di 387,34.= SPESE SOSTENUTE PER I SERVIZI DI INTERPRETARIATO DAI

7 SOGGETTI SORDOMUTI. Codice 30 EROGAZIONI LIBERALI AD ISTITUTI SCOLASTICI FINALIZZATI ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA Codice 31 (con pagamento effettuato non in contanti). SPESE RELATIVE AI CONTRIBUTI VERSATI PER IL RISCATTO LAUREA DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO. Codice 32 SPESE FREQUENZA ASILI NIDO. Codice 33 Con limite di 632,00.= a figlio EROGAZIONI LIBERALI AL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO. EROGAZIONI LIBERALI ALLE ONLUS Alternativo alla compilazione negli oneri deducibili e pagati non in contanti. EROGAZIONI LIBERALI IN FAVORE DEI PARTITI POLITICI. Codice 34 Da E8 a E12 al 24% Codice 41 Con limite di 2.065,00.= Da E8 a E12 al 24% Codice 41 Con limite di ,00.= QUADRO E ONERI DEDUCIBILI - Barrare le caselle che interessano e allegare TUTTA la documentazione Nr. Descrizione Onere Rigo CONTRIBUTI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI OBBLIGATORI 1= SSN RC AUTO E21 2= contributi previdenziali e assicurazioni. ASSEGNO PERIODICO CORRISPOSTO AL CONIUGE è obbligatorio indicare il C.F. del coniuge al quale sono corrisposti gli assegni periodici C.F. ; inoltre allegare la sentenza (ogni anno) e E22 tutta la documentazione relativa ai versamenti. CONTRIBUTI PREVIDENZIALI VERSATI PER GLI ADDETTI AI E23 SERVIZI DOMESTICI E FAMILIARI per la parte a carico del datore di lavoro. Con limite di 1.549,37.= E24 CONTRIBUTI A FAVORE DI ISTITUZIONI RELIGIOSE. Con limite di 1.032,91.= SPESE MEDICHE E DI ASSISTENZA SPECIFICA DEI PORTATORI DI HANDICAP. E25 ALTRI ONERI DEDUCIBILI 1 = CONTRIBUTI VERSATI AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE 2 = VERSAMENTI AD ONG 3 = EROGAZIONI AD ONLUS ASSOCIAZIONE PROMOZIONE SOCIALE FONDAZIONI (alternative agli oneri detraibili) 4 = EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ENTI UNIVERSITARI E26 5 = SOMME RESTITUITE CHE IN ANNI PRECEDENTI SONO STATE TASSATE 6 = ALTRI ONERI DEDUCIBILI ad esempio spese per genitori adottivi per l espletamento delle pratiche di adozione, canoni livelli censi. PREVIDENZA COMPLEMENTARE DA E27 a E30 QUADRO E - SPESE PER IL RECUPERO EDILIZIO (allegare TUTTA la documentazione) RICORDA: SPESE SOSTENUTE FINO AL 26/06/2012: DETRAZIONE AL 36%, CON LIMITE ,00.= SPESE SOSTENUTE DAL 26/06/2012 AL 31/12/2013: DETRAZIONE AL 50%, CON LIMITE ,00.= PROROGATA ANCHE PER IL 2014 SPESE PER IL RECUPERO EDILIZIO GIÀ PRESENTI NEGLI ARCHIVI DEL CAAF FABI DA ANNI PRECEDENTI SPESE EFFETTUATE NEL 2013 RIFERITE AI LAVORI GIÀ INIZIATI IN ANNI PRECEDENTI Non si necessita di nessuna documentazione. Nuove fatture e bonifici.

8 SPESE EFFETTUATE NEL 2013 per nuovi lavori SPESE PER ACQUISTO IMMOBILI RISTRUTTURATI SPESE PER ACQUISTO GARAGE DI NUOVA REALIZZAZIONE DA IMPRESA O COOPERATIVA SPESE PER RECUPERO EDILIZIO CONDOMINIALE DIA o SCIA o Autocertificazione Fatture e Bonifici. Per gli immobili ristrutturati acquistati rogito notarile e data di inizio lavori se non espressamente indicata dal notaio e data di fine lavori per la verifica che non siano trascorsi 6 mesi tra quest ultima e la data di rogito. Per l acquisto di garage pertinenziali da impresa: Rogito o Preliminare registrato, fatture * con relativi bonifici e dichiarazione da parte dell impresa costruttrice dei costi di realizzazione. Per coloro che hanno eseguito lavori a livello condominiale lettera dell Amministratore e tabella millesimale di ripartizione delle spese indicando il codice fiscale del condominio. ATTENZIONE: Chi nel 2012 avesse ceduto il fabbricato sul quale erano presenti lavori di ristrutturazione DEVE comunicarlo in sede di presentazione della dichiarazione al fine di mantenere/trasferire la rate residue SPESE PER INTERVENTI ANTISISMICI IN ZONE AD ALTA PERICOLOSITA Spese sostenute dal 4 agosto al 31 dicembre 2013 per gli interventi relativi all adozione di misure antisismiche e all esecuzione di opere per messa in sicurezza statica. SOLO per questa tipologia di lavori è prevista una detrazione nella misura del 65% con il limite dei ,00.= QUADRO E SPESE PER L ARREDO DEGLI IMMOBILI RISTRUTTURATI SPESE PER L ACQUISTO DI MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI Spese sostenute dal 6 GIUGNO al 31 dicembre 2013 per l acquisto di mobili e grandi elettrodomestici finalizzati all arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Allegare fatture e bonifici (per i pagamenti con carte di credito o bancomat allegare estratto conto con l addebito). QUADRO E SPESE PER INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO RICORDA: SPESE SOSTENUTE FINO AL 5/06/2013: DETRAZIONE AL 55% SPESE SOSTENUTE DAL 06/06/2013 AL 31/12/2014: DETRAZIONE AL 65 % - Per coloro che entro il 31 dicembre 2013 NON hanno terminato i lavori iniziati (che quindi proseguono anche nel 2014) requisito per la detraibilità delle spese è che entro il 31 marzo 2014, venga inviata all Agenzia delle Entrate la comunicazione della continuazione lavori. Allegare quindi il modulo e la ricevuta telematica. - Chi nel 2013 avesse ceduto il fabbricato sul quale erano presenti lavori di ristrutturazione DEVE comunicarlo in sede di presentazione della dichiarazione al fine di mantenere/trasferire le rate residue. - La detraibilità di queste spese è stata prorogata per il SPESE PER IL RISPARMIO ENERGETICO GIÀ PRESENTI NEGLI ARCHIVI DEL CAAF FABI DA ANNI PRECEDENTI SPESE EFFETTUATE NEL 2013 RIFERITE AI LAVORI GIÀ INIZIATI IN ANNI PRECEDENTI SPESE EFFETTUATE NEL 2013 per nuovi lavori Non si necessita di nessuna documentazione. Nuove fatture e bonifici. DIA o SCIA o Autocertificazione Fatture e Bonifici.

9 DOCUMENTAZIONE da allegare SEMPRE: nr. LA PROVA DELL ESISTENZA DELL EDIFICIO CON L ISCRIZIONE AL CATASTO O DELLA RICHIESTA DI ACCATASTAMENTO; nr. ASSEVERAZIONE DEL TECNICO ABILITATO; nr. ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE/QUALIFICAZIONE ENERGETICA (AL TERMINE DEI LAVORI), SE PREVISTO; nr. SCHEDA INFORMATIVA SUGLI INTERVENTI REALIZZATI CHE ASSIEME ALL ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA (SE PREVISTO) DEVE ESSERE TRASMESSO ALL ENEA; nr. RICEVUTA DELL INVIO DELLA DOCUMENTAZIONE ALL ENEA (ENTRO 90GG DALLA DATA DI FINE LAVORI); nr. FATTURE; nr. BONIFICO DI PAGAMENTO ; nr. SE LE SPESE SONO STATE SOSTENUTE DAL CONDOMINIO ALLEGARE LA DELIBERA ASSEMBLEARE E LA TABELLA MILLESIMALE DI RIPARTIZIONE DELLE SPESE E LETTERA AMMINISTRATORE CON ATTESTAZIONE AVVENUTO PAGAMENTO DA PARTE DEL CONTRIBUENTE. QUADRO E DETRAZIONI PER I CANONI DI LOCAZIONE - Barrare le caselle che interessano DETRAZIONE D IMPOSTA SPETTANTE AGLI INQUILINI DI IMMOBILI ADIBITI AD ABITAZIONE PRINCIPALE (Contratto + residenza); DETRAZIONE D IMPOSTA SPETTANTE AGLI INQUILINI DI IMMOBILI ADIBITI AD ABITAZIONE PRINCIPALE LOCATI CON CONTRATTI Legge 431/98 art. 2, comma 3 e art. 4, commi 2 e 3 (contratto + residenza); DETRAZIONI DI IMPOSTA PER CANONI STIPULATI SECONDO LA L. 431/98 SPETTANTE AI GIOVANI TRA I 20 E 30 ANNI PER L ABITAZIONE PRINCIPALE (contratto + residenza). La detrazione spetta per i primi 3 anni; DETRAZIONE D IMPOSTA PER CANONI DI LOCAZIONE SPETTANTE A LAVORATORI DIPENDENTI CHE TRASFERISCONO RESIDENZA PER MOTIVI DI LAVORO (contratto + residenza + certificazione del trasferimento per lavoro). La detrazione spetta per i primi 3 anni. QUADRO E - ALTRI ONERI DETRAIBILI - Barrare le caselle che interessano DETRAZIONE PER LE SPESE DI MANTENIMENTO DEI CANI GUIDA DETRAZIONI PER L ACQUISTO DI MOBILI, ELETTRODOMESTICI, ECC. PREVISTA NEL 2009 (Spese ripartite in 5 rate) DONAZIONI EFFETTUATE ALL ENTE OSPEDALIERO OSPEDALI GALLIERA DI GENOVA QUADRO F - Barrare le caselle che interessano ACCONTI VERSATI NEL 2013 (se si è presentato il Mod. UNICO 2013, allegare copia del Mod. F24 e del Modello UNICO) ACCONTI CEDOLARE SECCA VERSATI NEL 2013 ALTRE RITENUTE SUBITE ECCEDENZE RISULTANTI DA PRECEDENTI DICHIARAZIONI (se compensate per il pagamento di altre imposte/tributi, allegare copia del mod. F24) INTENDETE RATEIZZARE EVENTUALI DEBITI SCATURITI DAL 730/2014? INDICARE IL NR. DI RATE: N.B. È POSSIBILE, IN SEDE DI DICHIARAZIONE 730/2014, TOGLIERE GLI ACCONTI (PRIMO E SECONDO). LA RESPONSABILITÀ, IN QUESTO CASO, RICADE SEMPRE SUL CONTRIBUENTE; CONSEGUENTEMENTE CHI INTENDESSE PROCEDERE CON QUESTA SCELTA (IN QUANTO RITIENE CHE GLI ACCONTI NON SIANO DOVUTI PER IL PROSSIMO ANNO), DEVE SOTTOSCRIVERE L AUTOCERTIFICAZIONE PROPOSTA QUI DI SEGUITO. COLORO CHE, INVECE, INTENDESSERO TOGLIERE IL SOLO SECONDO ACCONTO E PAGARE IL PRIMO, LO POTRANNO DECIDERE ANCHE SUCCESSIVAMENTE, COMUNQUE ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2014, COMUNICANDOLO AL PROPRIO SOSTITUTO D IMPOSTA.

10 Autocertificazione Io sottoscritto, dopo un analisi sulla mia posizione fiscale per il 2014 e consapevole delle sanzioni previste dalla norma, richiedo assumendone ogni conseguente responsabilità che vengano tolti gli acconti scaturiti dal 730/2014 (redditi 2013). Data firma QUADRO G - Barrare le caselle che interessano CREDITO D IMPOSTA PER IL RIACQUISTO ABITAZIONE PRINCIPALE CREDITO D IMPOSTA PER CANONI NON PERCEPITI CREDITO D IMPOSTA PER REINTEGRO ANTICIPAZIONI FONDI PENSIONI CREDITO D IMPOSTA PER REDDITI PRODOTTI ALL ESTERO CREDITO D IMPOSTA PER IMMOBILI COLPITI DAL SISMA IN ABRUZZO CREDITO D IMPOSTA PER L INCREMENTO DELL OCCUPAZIONE CREDITO D IMPOSTA PER MEDIAZIONI QUADRO I - IMPOSTA DA COMPENSARE VOGLIO COMPENSARE CON IL CREDITO SCATURITO DAL 730 LUOGO E DATA E FIRMA DEL DICHIARANTE Il sottoscritto, autorizza fino a revoca il CAAF FABI srl, ovvero le società di servizi ad esso collegate, al prelievo dei dati contenuti nei propri CUD annuali giacenti presso le Banca Dati dei Sostituti d Imposta. (luogo, data e firma del Contribuente) Si rende al contribuente copia del presente modello, a valere quale formale RICEVUTA della documentazione ivi elencata e materialmente consegnata al CAAF FABI srl per la formazione della dichiarazione annuale dei redditi (luogo, data e firma dell operatore del CAAF FABI srl o di sua società di servizi collegata) In relazione alle previsioni di cui al D.Lgs 196/2003 con la firma apposta su questo modello confermo di aver ricevuto la dovuta informativa attinente al trattamento dei miei dati personali e sensibili ed esprimo formalmente il mio consenso al trattamento da parte di soggetti abilitati, così come individuati nella citata informativa (luogo, data e firma dell operatore del CAAF FABI srl o di sua società di servizi collegata)

11 Novità importante!! Tutte le dichiarazioni 730/2014 che presenteranno carichi di famiglia o eccedenze derivanti da anni precedenti per le quali si determinerà un credito superiore ai 4.000,00.= euro non saranno più liquidate dal Sostituto d Imposta nella retribuzione di luglio, ma direttamente dall Agenzia delle Entrate previo specifico controllo entro 6 mesi dalla trasmissione della dichiarazione (quindi entro il 2014).

12 FOGLIO EVIDENZA FABBRICATI 2013 del contribuente A FRONTE DELL INTRODUZIONE DELL IMU SUI FABBRICATI NON LOCATI PER I QUALI SI È PAGATA L IMU NON SI PAGHERANNO PIU IRPEF E ADDIZIONALI REGIONALE E COMUNALE.. IL I CONTRIBUENTE DOVRÀ CONTINUARE AD INDICARE IN DICHIARAZIONE GLI IMMOBILI ANCHE SE QUESTI NON CONCORRERANNO NELL REDDITO COMPLESSIVO (INCIDERANNO SOLO AI FINI ISEE E ALTRE AGEVOLAZIONI ASSISTENZIALI FORNIRE LE INFORMAZIONI CORRETTE. UTILI CATEGORIA RENDITA ZZO CATASTALE (A) % GG ASSISTENZIALI). PROVVEDERÀP IL CAAF ALLA CORRETTA IMPUTAZIONE DEI REDDITI, VOI DOVRETE SOLO AVER CURA DI CANONE PERCEPITO 2013 AL LORDO DELLA DEDUZIONE PREVISTA PER LEGGE opzione cedolare secca Casi particolari (B) note Barrare se invariato COMUNE IMU/MINI IMU DOVUTA 2013 (C) ESENZIONE (D) A = UTILIZZO 1= Abitazione principale (dove si dimora abitualmente) 2= Immobile a disposizione (vuoto, non locato e abitato) 3= Unità locata (canone libero o patti in deroga) 4= Unità locata ad equo canone 5= Pertinenze dell abitazione principale (garage, cantine ecc.) 8= Unità immobiliari locate a canone convenzionale (articoli 2 comma 3 e articolo 5 comma 2 Legge 431/98) 9= Altre unità immobiliari (che non rientrano nelle altre voci elencate) 10= se l immobile è abitazione o pertinenza data in uso gratuito ad un familiare con residenza nell immobile 11= abitazione principale parzialmente locata con contratto libero 12= abitazione principale parzialmente locata con contratto a canone convenzionale 14= immobile locato situati nella regione Abruzzo (in questo caso contattare la ns sede) 16 o 17 = reddito di fabbricati attribuito da società semplici (in questo caso contattare la ns sede) ATTENZIONE!! IMPORTANTE NOVITA : coloro che possiedono fabbricati ad uso abitativo NON LOCATI nello stesso comune dell abitazione principale dal 2013 anche se hanno pagato IMU sconteranno l Irpef e le Addizionali regionali e comunali sul 50% della rendita catastale rivalutata secondo la normativa. Quindi il Reddito Complessivo 2012 potrà essere diverso da quello che scaturirà nel Inoltre per le abitazioni principali è stata rintrodotta la deduzione per l abitazione principale. B = CASI PARTICOLARI 1= Fabbricati distrutti o inagibili a seguito di eventi sismici o altri eventi calamitosi Questo codice va utilizzato anche per gli immobili situati nelle zone colpite dal sisma del 20 e 29 maggio 2012 distrutto o oggetto di ordinanze, in questo caso va indicato il codice 9 nella colonna utilizzo. 3= Fabbricati inagibili per i quali è stata richiesta la revisione della rendita. 4= Unità immobiliare per la quale non sono stati percepiti i canoni di locazione. 5= Se l immobile è posseduto in comproprietà da più persone e data in locazione ad una di queste, va indicato solo il canone spettante al contribuente. 6= se immobile locato a soggetti destinatari della sospensione della procedura di sfratto. In questo caso allegare autocertificazione del soggetto in locazione che dichiara di avere le caratteristiche per rientrare nella casistica. C = IMU DOVUTA 2013 Ricordiamo che deve essere indicato il valore dell IMU dovuta dal contribuente per il 2013 (che dovrebbe coincidere con quella pagata!) A questo calcolo provvederà il soggetto che fornisce l assistenza fiscale sulla base dei dati forniti per la dichiarazione dei redditi o per il calcolo dell IMU 2013 per vs conto. D = ESENZIONI IMU Barrare la casella se il fabbricato risulta essere esente IMU. In questo caso sul reddito del fabbricato risultano dovute l Irpef e le relative addizionali anche se non concesso in locazione. NOTA PER I FABBRICATI STORICO/ARTISTICO Fabbricati ad INTERESSE STORICO ARTISTICO: a partire dal 2012 (DL 2/3/2012 n.16) ha modificato il trattamento fiscale degli immobili riconosciuti di interesse storico/artistico. ATTENZIONE è importante segnalarci nelle note chi fosse in questa casistica per potervi informare e procedere sul corretto comportamento in sede di tassazione.

13 FOGLIO EVIDENZA TERRENI 2013 Del contribuente Barrare se invariato PARTITA A Reddito Domenicale Reddito agrario Giorni possesso Quota possesso Canone B Soggetto a IMU Valore Area Fabbricabile Comune/indirizzo A= UTILIZZO B= CASI PARTICOLARI Proprietario 1. Mancata coltivazione 2. Locata regime Legale 2. Perdita del prodotto 3. Locata regime non legale 3. conduzione associata 4. Conduttore o affittuario 4. terreno dato in affitto per usi agricoli a giovani imprenditori agricoli che non hanno compiuto i 40 anni 5. socio di società semplice 5. Se ricorrono contemporaneamente le condizioni 1 e 4 6. partecipante dell impresa agricola diverso dal titolare 6. Se ricorrono contemporaneamente le condizioni 2 e 4 7. titolare dell impresa agricola individuale non in forma di impresa familiari. NOTA BENE: L introduzione dell IMU ha previsto che tutti i terreni che hanno pagato questa imposta (purché non locati o non soggetti come ad esempio per i comuni montani) siano anche esonerati dall imposizione dell IRPEF e delle Addizionali. Tutti i soggetti che hanno pagato IMU sui terreni quindi si troveranno sgravati dalle imposte i redditi domenicali. La Legge di Stabilità (n.228 del 24/12/ in vigore dal 1 gennaio) ha previsto una rivalutazione dei terreni del 15% (5% per i coltivatori Iap) sia sul reddito domenicale che sul reddito agrario (per altro già rivalutati del 80% e 70%). Provvederemo direttamente noi a fare questo calcolo. RIVALUTAZIONE DEI TERRENI. Dal 1 gennaio 2013 al 30 giugno 2013 era possibile (con perizia giurata) rivalutare il valore dei terreni. Chi avesse colto questa possibilità ricordiamo che deve integrare il mod. 730/2014 redditi 2013 con il quadro RM del modello Unico2014 redditi Raccomandiamo a tutti coloro che possiedono aree fabbricabili di verificare presso il Comune di competenza il valore delle stesse. Quanti interessati al calcolo dell IMU 2014 o al calcolo ISEE sono pregati di segnalare il valore al di cui trattasi sul presente prospetto al fine di procedere ad un corretto calcolo.

14 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA Richiesta IMU 2014 solo per le seconde proprietà Nome e Cognome RICORDIAMO CHE L IMU E' DOVUTA PER GLI IMMOBILI E I TERRENI DI PROPRIETA' ESCLUSA LA PRIMA CASA ED UNA PERTINENZA PER TIPO (C2 C6 C7). QUESTA STRUTTURA PROVVEDERA AL CALCOLO SECONDO LE ALIQUOTE PUBBLICATE SUI SITI DI RIFERIMENTO. RACCOMANDIAMO A TUTTI COLORO CHE POSSIEDONO TERRENI EDIFICABILI DI VERIFICARE I VALORI PRESSO I COMUNI TUTTI GLI ANNI. I CONTRIBUENTI DEVONO COMUNICARE AL CAAF QUALSIASI VARIAZIONE INTERVENUTA NEGLI ANNI IL CAAF SENZA LE DOVUTE SEGNALAZIONI DI CUI SOPRA, CONFERMERA' I DATI PRECEDENTEMENTE COMUNICATI DAL CONTRIBUENTE LIBERANDOSI DA QUALSIASI RESPONSABILITA' IN MERITO. FATTE QUESTE PREMESSE CHIEDIAMO QUAL E LA SITUAZIONE DEI FABBRICATI PER IL 2014 SUI QUALI CALCOLARE L IMPOSTA. I FABBRICATI SONO GLI STESSI DEL (dati già in ns/possesso e senza nessuna variazione) HO VARIAZIONI RISPETTO AL 2013 E PROVVEDO A SEGUITO LA MIA SITUAZIONE. COMPILARE DI NOTA BENE: TRA IL ROGITO D'ACQUISTO DELL'ABITAZIONE PRINCIPALE NEL 2014 E LA RICHIESTA DELLA RESIDENZA, IL FABBRICATO E' CONSIDERATO A DISPOSIZIONE E, CONSEGUENTEMENTE, E' SOGGETTO ALLE TASSAZIONI PREVISTE COMPRESA L'IMU. TERRENI REDDITO DOMINICALE O VALORE AREA EDIFICABILE POSSESSO % MESI DI POSSESSO (CON DATA DI VARIAZIONE) COMUNE VARIE E SITUAZIONI PARTICOLARI (ES. SE I TERRENI SONO COLTIVATORI DIRETTI/IMPRENDITORI AGRICOLI SOGGETTI IAP ALIQUOTA DA APPLICARE FABBRICATI CATEGORIA CATASTALE RENDITA CATASTALE POSSESSO % MESI DI POSSESSO (CON DATA DI VARIAZIONE) COMUNE E INDIRIZZO VARIE SITUAZIONI PARTICOLA RI

15 AUTOCERTIFICAZIONE (Rilasciata ai sensi degli articoli 46 e segg. del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) Il/La sottoscritto/a C.F. consapevole delle sanzioni civili e penali conseguenti ad una falsa dichiarazione, sotto la propria responsabilità DICHIARA di aver diritto alla tassazione agevolata sulle somme erogate per premio per incrementi della produttività del lavoro, con riferimento al periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2013; RICHIEDE in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi 730/2014 l applicazione dell aliquota agevolata del 10% agli importi assoggettati a tassazione ordinaria nel CUD 2014, entro i limiti di euro 2.500,00 e con le modalità previsti dalla norma (Redditi riferiti al 2012 fino ad euro ,00.=) In fede Luogo e data

16 DELEGA AL RITIRO DEL MODELLO 730/2014 Il/la sottoscritto/a nato/a a il documento.n.(di cui allego copia) D E L E G O AL RITIRO DEL MIO Modello 730/2014 Il Sig./la Sig.ra Verona, lì In fede

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE

FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE FOGLIO DOCUMENTI E NOTE CORRELATE QUADRO C Modello di Certificazione Unica (ex CUD) Assegni periodici percepiti dal coniuge separato nel caso di sentenza di separazione (esclusi quelli destinati al mantenimento

Dettagli

COLLEGATO A INDIRIZZO (indicare la residenza e la data di variazione se variata dall 1/1/2013 alla data della dichiarazione)

COLLEGATO A INDIRIZZO (indicare la residenza e la data di variazione se variata dall 1/1/2013 alla data della dichiarazione) CENTRO SERVIZI CAAF FABI VICENZA TEL 0444/566121 mail: caaf@fabivicenza.it FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E DEL CODICE FISCALE) DATI OBBLIGATORI: NOME ISCRITTO

Dettagli

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre)

COMPILARE IL MODULO IN TUTTI I SUOI CAMPI IN STAMPATELLO LEGGIBILE. DATI ANAGRAFICI E COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE (da compilare sempre) CENTRO SERVIZI CAAF FABI VICENZA TEL. 0444/566121 mail: 730@fabivicenza.it FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E DEL CODICE FISCALE) COMPILARE IL MODULO IN TUTTI

Dettagli

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014

DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 FOGLIO NOTIZIE DEL CONTRIBUENTE (ALLEGARE SEMPRE ANCHE COPIA DELLA CARTA D IDENTITÀ E TESSERINO CF) DOCUMENTI DA ALLEGARE IN ORIGINALE DA CONSEGNARE ENTRO E NON OLTRE IL 30/4/2014 CHI FOSSE INTERESSATO

Dettagli

GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2013

GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2013 CAAF FABI VERONA GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2013 1. LEGGERE ATTENTAMENTE IL FOGLIO NOTIZIE; 2. COMPILARE E FIRMARE UN MODULO PER OGNI CONTRIBUENTE, ANCHE SE LA DICHIARAZIONE E' CONGIUNTA;

Dettagli

730/2015 Importanti novità in tema di responsabilità!!

730/2015 Importanti novità in tema di responsabilità!! CENTRO SERVIZI F.A.B.I. - LECCO Società di Servizi collegata al Caaf Fabi Srl Viale Dante 14 - tel.0341-363174 fax 0341-362110 e-mail sab.lc@fabi.it web www.fabilecco.it - Orari ufficio: Dal Lunedì al

Dettagli

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000

RIMBORSI D IMPOSTA SUPERIORI AD EURO 4.000 Termini di presentazione: la scadenza del 730/2014 è fissata al 31/05/2014; Si raccomanda la verifica documentale (previo appuntamento) dei casi di ESONERO / OBBLIGO / CONVENIENZA della presentazione della

Dettagli

CAAF FABI - VERONA Vicolo Ghiaia, 5-37122 Verona Tel. 045 8006114 Fax 045 8009165 e-mail : caaf.vr@fabi.it / www.fabiverona.it

CAAF FABI - VERONA Vicolo Ghiaia, 5-37122 Verona Tel. 045 8006114 Fax 045 8009165 e-mail : caaf.vr@fabi.it / www.fabiverona.it CAAF FABI - VERONA Vicolo Ghiaia, 5-37122 Verona Tel. 045 8006114 Fax 045 8009165 e-mail : caaf.vr@fabi.it / www.fabiverona.it GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2015 Cara/o iscritta/o - Gentile

Dettagli

GUIDA PER LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2012

GUIDA PER LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2012 GUIDA PER LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI MOD. 730/2012 1. LEGGERE ATTENTAMENTE IL FOGLIO NOTIZIE; 2. COMPILARE E FIRMARE UN MODULO PER OGNI CONTRIBUENTE, ANCHE SE LA DICHIARAZIONE E' CONGIUNTA; 3. INSERIRE

Dettagli

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all

Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all Dati generali: Documento di identità valido del dichiarante. Tessera per l assistenza sanitaria attestante eventuali patologie che danno diritto all esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI Dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico presentati nel 2014 per i redditi 2013 Pagamenti IMU 2014 Codice fiscale del dichiarante,

Dettagli

DELEGA PER 730 PRECOMPILATO Agenzia delle Entrate

DELEGA PER 730 PRECOMPILATO Agenzia delle Entrate Termini di presentazione: la scadenza del 730/2015 è fissata al 07/07/2015 Si raccomanda la verifica documentale nei casi di ESONERO - OBBLIGO - CONVENIENZA (previo appuntamento) alla presentazione della

Dettagli

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 Roma, 11 aprile 2013 Prot. n. 210/2013 Circolare n. 57 A tutti i CRP e ai loro sportelli Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 In allegato alla presente, pubblichiamo un

Dettagli

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 PER LA GENERALITÀ DEI LAVORATORI DIPENDENTI E/O PENSIONATI Eventuale tessera d iscrizione al

Dettagli

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili

Redditi da dichiarare. Oneri detraibili e deducibili MEMORANDUM SINTETICO SULLA DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE Per maggiori informazioni contattare direttamente lo Studio Il contribuente deve sempre esibire la documentazione necessaria per permettere ai professionisti

Dettagli

Ai gentili Clienti Loro sedi

Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 10/2011 Oggetto: Modello 730 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA 285 informa SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 6, N. 285 APRILE 2013 www.fastferrovie.it DOCUMENTI NECESSARI FAST FerroVie Piemonte e Valle

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo

STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo Elenco documenti e informazioni necessarie per MODELLO 730/2015 N.B. il contribuente deve presentare i documenti in originale e munirsi anche di fotocopie da lasciare al CAF. DATI PERSONALI Documento d

Dettagli

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 CAF MUNICIPIO VIA GALILEO CHINI, 28 00125 TEL/FAX 06.52.35.01.76 DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 DOCUMENTI NECESSARI Documento di identità valido per

Dettagli

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015.

La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle dichiarazioni 730/2015. CENTRO SERVIZI FALBI Ai dirigenti sindacali Falbi Oggetto: Modello 730/2015 Modello Unico/2015 La presente circolare fornisce istruzioni, adempimenti e scadenze in materia di raccolta e controllo delle

Dettagli

SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014

SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014 SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014 Il sottoscritto ai fini della compilazione del proprio modello 730 Dichiara (solo per modello 730) Di volersi avvalere della dichiarazione congiunta col coniuge

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014

ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 ELENCO DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2015 - REDDITI 2014 DATI PERSONALI documento di identità valido del dichiarante; eventuale indirizzo di posta elettronica; eventuale

Dettagli

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Gentili Clienti, al fine di provvedere alla predisposizione del modello UNICO/2014 (redditi 2013) nonché all eventuale versamento e/o dichiarazione

Dettagli

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011.

Circolare Nr. 03/ 2012. Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del Modello Unico 2012 Redditi 2011. Noale, 07 Maggio 2012 Circolare ai Signori Clienti Loro Sedi Circolare Nr. 03/ 2012 MODELLO UNICO 2012 REDDITI 2011 Vi elenchiamo di seguito i documenti e le informazioni necessarie per la redazione del

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

UNITÀ SINDACALE Sezione Silcea (Segreteria Coordinamento Banca Popolare di Spoleto) www.unisin.it

UNITÀ SINDACALE Sezione Silcea (Segreteria Coordinamento Banca Popolare di Spoleto) www.unisin.it COMUNICATO AGLI ISCRITTI Novità fiscali 730/2014 e Documentazione da allegare Si riporta di seguito un vademecum con le principali novità relative alla dichiarazione dei redditi di quest anno con i principali

Dettagli

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ

Gli oneri. Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ Gli oneri Capitolo 10 10.1 CONCETTI GENERALI 10.2 GLI ONERI DEDUCIBILI 10.3 GLI ONERI DETRAIBILI 10.4 VISTO DI CONFORMITÀ 10.5 LA RATEIZZAZIONE DELLE SPESE 10.6 LE DIVERSE TIPOLOGIE DI ONERI GLI ONERI

Dettagli

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi.

Di seguito, troverà un utile elenco riguardante la documentazione necessaria per completare la Dichiarazione dei Redditi. Lissone, 20 marzo 2012 Circolare n 11/2012 Gentile Cliente, l'appuntamento periodico con la presentazione annuale della Dichiarazione dei Redditi è arrivato. Anche quest'anno, lo Studio Corno sarà lieto

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2015 e 730/2015 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF 2015 redditi 2014... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2015, Redditi anno 2014 la normativa Gentile Cliente, siamo

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2014 E MODELLO 730/2014 PER L ANNO

Dettagli

Redditi percepiti nel 2014

Redditi percepiti nel 2014 Ciao a tutti, anche quest anno cercheremo di agevolarvi su questo appuntamento fiscale. Di sicuro il governo si è sbizzarrito nel comunicare le nuove procedure per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati:

familiari coniuge o figli o altri familiari non devono possedere un reddito superiore ad Euro 2.840,51 annui) Redditi di terreni e fabbricati: Torino, 30 Marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi anno 2014. Gent.mi Sig.ri Clienti, - Con la presente Vi comunichiamo le scadenze relative alla dichiarazione dei redditi anno 2014: - per i sig.ri

Dettagli

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi:

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi: ELABORAZIONE MODELLI 7302010 Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 7302010 ai seguenti costi: modello base euro,00 (55,00 + iva) modello congiunto euro 108,00 (90,00 + iva) dichiarazione

Dettagli

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011

OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Informativa per la clientela di studio N. 50 DEL 04.05.2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La documentazione per il modello Unico 2011 Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI Milano 26 marzo OGGETTO: Modello 730 redditi 2014 I lavoratori dipendenti e i pensionati possono presentare la dichiarazione con il modello 730. Il modello 730 è una dichiarazione semplificata e vantaggiosa

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2012 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si prega indicare anche il n. telefonico dell ufficio

Dettagli

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Pagina 1 di 5 Circolare n 5/2015 DATI ANAGRAFICI DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Documento di identità personale (carta di identità o patente); nel caso in cui la residenza sia variata indicare la data

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi

LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi LE PRINCIPALI NOVITA' OPERATIVE CONTENUTE NEL MODELLO 730-2015 a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale L'Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 4791 del 15 gennaio 2015 ha approvato il modello

Dettagli

I documenti da presentare per compilare la dichiarazione modello 730/2012 redditi 2011

I documenti da presentare per compilare la dichiarazione modello 730/2012 redditi 2011 I documenti da presentare per compilare la dichiarazione modello 730/2012 redditi 2011 A cura del dott. Andrea Baratta NOVITA MODELLO 730/2012 Le principali novità contenute nella dichiarazione dei redditi

Dettagli

Newsletter 2014 13 del 12 Marzo 2014 MODELLO 730/2014 REDDITI 2013 Note Operative

Newsletter 2014 13 del 12 Marzo 2014 MODELLO 730/2014 REDDITI 2013 Note Operative Newsletter 2014 13 del 12 Marzo 2014 MODELLO 730/2014 REDDITI 2013 Note Operative IL MODELLO 730/2014 - Cos è? Il modello 730 è una dichiarazione semplificata agli effetti dell imposta sul reddito delle

Dettagli

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013

1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 CONTENUTI 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013... 1 2 - SCADENZIARIO: MOD. UNICOPF redditi 2013... 2 1 - UNICO PERSONE FISICHE 2014, Redditi anno 2013 la normativa Gentile Cliente, siamo lieti

Dettagli

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765

Sezione A COMMERCIALISTI. Mauro D Elia. Via Antonio Angiolini 23 59100 Prato Tel 0574 603765 fax 0574 603765 ALLA GENTILE CLIENTELA CIRCOLARE DICHIARAZIONE DEI REDDITI ANNO 2012 OGGETTO: Richiesta documenti per Unico 2013 - Modello 730/2013 anno d imposta 2012 Con l approssimarsi della prossima scadenza per la

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015

DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 DOCUMENTI NECESSARI MOD. 730/2015 La UILTEC Palermo rinnova la propria disponibilità a rendere ai propri iscritti il Servizio di Assistenza Fiscale per la compilazione del Modello 730 per l anno 2015.

Dettagli

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione:

Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Per i dipendenti che chiedono assistenza alla compilazione: Per i dipendenti che consegnano il modello 730 precompilato: Il mod. 730/2010 deve essere presentato e compilato in ogni sua parte e debitamente firmato; si ricorda che permane l obbligo della consegna

Dettagli

Per i seguenti modelli, la compilazione, l eventuale sottoscrizione e la restituzione, assieme alle fotocopie dei documenti, è obbligatoria:

Per i seguenti modelli, la compilazione, l eventuale sottoscrizione e la restituzione, assieme alle fotocopie dei documenti, è obbligatoria: Torino, 19 Marzo 2014 Prot.: NEWS: 62_14 Agli associati COMPILAZIONE MODELLO 730/2014 Anche quest anno è giunto il momento di preparare la documentazione per la compilazione del modello 730. FABI Plus,

Dettagli

Vademecum alla Compilazione

Vademecum alla Compilazione Vademecum alla Compilazione DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 - REDDITI 2012 Con l intento di agevolare la preparazione del materiale necessario per la compilazione della

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2013 e/o UNICO/2013 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia

Dettagli

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Mod. 730/2011 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria

Dettagli

Check list Modello 730/Unico 2016

Check list Modello 730/Unico 2016 Check list Modello 730/Unico 2016 Si riepilogano i principali documenti da chiedere ai contribuenti per predisporre il Modello 730/2016 o il Modello Unico PF 2016. Sig. Documentazione e informazioni per

Dettagli

I. DOCUMENTI INDISPENSABILI PER TUTTI I CONTRIBUENTI

I. DOCUMENTI INDISPENSABILI PER TUTTI I CONTRIBUENTI Ai signori Clienti Loro sedi Oggetto: Redazione dichiarazioni dei redditi per l anno 2008 - Modello 730 e UNICO 2008 Come di consueto, nell imminenza dell inizio del periodo delle dichiarazione dei redditi,

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012

DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 DOCUMENTI E DATI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELMODELLO 730/2013 REDDITI 2012 con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei redditi,

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa 9, 09 Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL /0/0 e successive modificazioni Mod. N. DATI DEL ZANCAI LORIS M DATA DI NASCITA CONTRIBUENTE

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 00 e successive modificazioni DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL GENOVESE DATA DI CONTRIBUENTE STATO CIVILE RESIDENZA ANAGRAFICA Da compilare

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale TKQ ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa, Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL // e successive modificazioni DATI DEL MARTINELLI FAUSTO M DI NASCITA (o Stato estero) DI NASCITA

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 8/2012 OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2012 PER L ANNO

Dettagli

Modello730/2014: analisi delle principali novità

Modello730/2014: analisi delle principali novità A cura di Celeste Vivenzi Modello730/2014: analisi delle principali novità Premessa generale E' stato approvato dall'agenzia delle Entrate con un provvedimento del 15 gennaio 2014 il nuovo Modello 730

Dettagli

RACCOLTA DATI 730/2015 (anno 2014) Cognome e Nome del contribuente: Codice fiscale: Stato civile:... Indirizzo:. DATI FAMILIARI

RACCOLTA DATI 730/2015 (anno 2014) Cognome e Nome del contribuente: Codice fiscale: Stato civile:... Indirizzo:. DATI FAMILIARI RACCOLTA DATI 730/2015 (anno 2014) Cognome e Nome del contribuente: Codice fiscale: Stato civile:... Indirizzo:. Sei socio DOC SERVIZI o DOC EDUCATIONAL? SÌ NO DATI FAMILIARI PARENTELA COGNOME E NOME CODICE

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate 0 BL/00000 Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 CAAF NORD

Dettagli

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili

Prospetto di ausilio per la individuazione degli oneri detraibili/deducibili Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 16/2015 Del 14 maggio 2015 Gentile Sig.ra/Sig. Oggetto: dichiarazione

Dettagli

Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE. Prot. n. 18/16/FISC

Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE. Prot. n. 18/16/FISC Saluzzo, lì 05 aprile 2016 Egr. CLIENTE Prot. n. 18/16/FISC LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2015) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale 0C ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa, 0 Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 00 e successive modificazioni DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL CONTU MARIO M DATA DI

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum.

Per la documentazione da portare al seguito vedere l allegato vademecum. ASSISTENZA FISCALE MOD. 730/2008 - CONVENZIONE SAPAF Molise/F.A.B.I. Anche quest anno abbiamo rinnovato, a livello regionale, la convenzione con il CAF-F.A.B.I., il CAF del Sindacato Autonomo dei lavoratori

Dettagli

Lissone, 09.3.2010 Circolare n. 7/2010

Lissone, 09.3.2010 Circolare n. 7/2010 Lissone, 09.3.2010 Circolare n. 7/2010 Oggetto: dichiarazioni 2010 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei redditi,

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

Redditi: riepilogo degli oneri generali

Redditi: riepilogo degli oneri generali Periodico informativo n. 67/2015 Redditi: riepilogo degli oneri generali Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone

Dettagli

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014

INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 INFORMATIVA SULL ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO 730/2014 Gentile Cliente desideriamo informarla che il modello 730 per i redditi 2014 potrà essere consegnato al Centro di assistenza

Dettagli

Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016

Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016 Elenco della documentazione da esibire per l elaborazione dei Modelli 730/2016 o UNICO 2016 1. Documenti di identità: copia documento di identità valido e della tessera sanitaria del dichiarante e del

Dettagli

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 25 marzo 2014 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 5 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2014 E MODELLO UNICO 2014. RICHIESTA DEL CUD ALL INPS A decorrere da quest anno,

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: MODELLI UNICO 2016 e 730/2016 ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI 1. PREMESSA In vista dei prossimi adempimenti dichiarativi delle persone

Dettagli

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP

- SPESE SANITARIE PER PORTATORI DI HANDICAP INDICE Premessa... pag. 11 Struttura del testo...» 11 Nozioni introduttive... pag. 13 Oneri sostenuti nell interesse di soggetti diversi...» 13 Ammontare detraibile/deducibile...» 15 Ultime novità in materia...»

Dettagli

Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000

Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000 Esempio : consigliere comunale che ha percepito gettoni di presenza nell anno 2007 per euro 7.000 7.000,00 554,00 77,00 14,70 34,30 14,70 7.000 554 77 15 34 15 Esempio : Il contribuente percepisce gli

Dettagli

Circolare. Oggetto: Dichiarazioni dei redditi Mod. UNICO 2016 e 730/2016

Circolare. Oggetto: Dichiarazioni dei redditi Mod. UNICO 2016 e 730/2016 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI Como, aprile 2016 Circolare Oggetto: Dichiarazioni dei redditi Mod. UNICO 2016 e 730/2016 Con l approvazione e la pubblicazione dei nuovi modelli di dichiarazione e delle relative

Dettagli

DICHIARAZIONE REDDITI 2013

DICHIARAZIONE REDDITI 2013 UILTRASPORTI PILOTI DICHIARAZIONE REDDITI 2013 La UILT anche quest anno ha attivato il servizio CAF su tutto il territorio nazionale per la dichiarazione dei redditi anno 2013. Le lista delle sedi UILT

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 2015

ASSISTENZA FISCALE 2015 ASSISTENZA FISCALE 2015 Il Nursing up Sondrio in convenzione con il Caf ANMIL di Sondrio garantisce i seguenti servizi fiscali a tariffe agevolate: Mod. 730 singolo con assistenza Mod. 730 congiunto con

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2012 e/o UNICO/2012 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia del codice fiscale del contribuente

Dettagli

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA

DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA DATI E DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI 730 o UNICO DA PRESENTARE AL CAF O AGLI INCARICATI GIA IN FOTOCOPIA 1) dichiarazione dei redditi (modelli 730/UNICO) relativa all anno precedente

Dettagli

Oggetto: dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale.

Oggetto: dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale. Napoli, giugno 0 Oggetto: dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale. Il sottoscritto GIANCANE Gaetano, attesta che nessuna variazione è intervenuta nella situazione patrimoniale.

Dettagli

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO FAZIO ANNA Ragioniere commercialista Iscritta all O.D.C.E C. di Prato Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO Telefono: 0574 23889 3394342747 fax :057429790 e-mail: annafazio@wmail.it pec: annafazio@odcecprato.legalmail.it

Dettagli

ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it

ERREDI SRL UNIPERSONALE Consulenza Aziendale C.E.D. Formazione www.renatodotto.it Il modello 7302010: cos è, chi può utilizzarlo, come si compila e quando si presenta. Come ogni anno siamo arrivati all'appuntamento con la dichiarazione dei redditi e anticipare i tempi è sempre meglio

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale ORE SOFTWARE S.p.A. - Via Monte Rosa, 0 Milano - COPIA CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 00 e successive modificazioni DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL SPIERTO ANTONIO M DATA

Dettagli

Modello 730/2015 novità

Modello 730/2015 novità Modello 730/2015 novità Saverio Cinieri Dottore Commercialista Revisore Contabile Giornalista pubblicista Agg. 24/03/2015 1 Principali riferimenti normativi Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle

Dettagli

RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015)

RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015) RICHIESTA DATI PER IL MODELLO UNICO PF 2016 (periodo d imposta 2015) N. 16 12 aprile 2013 CIRCOLARE PER IL CLIENTE CIRCOLARE PER IL CLIENTE OGGETTO: Modello UNICO Persone Fisiche (redditi 2015). Sperando

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 07/2010 Treviso, 08 aprile 2010 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati Anche quest anno i contribuenti dovranno

Dettagli

TOMIOLO STUDIO ASSOCIATO di consulenza commerciale e del lavoro

TOMIOLO STUDIO ASSOCIATO di consulenza commerciale e del lavoro TOMIOLO STUDIO ASSOCIATO di consulenza commerciale e del lavoro AI SIGNORI CLIENTI - LORO SEDI Dichiarazione dei redditi per l anno 2011 La S.V.è pregata di far pervenire allo Studio,entro il 30 aprile

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (nel caso di invio tramite mail o con consegna al proprio sindacalista di riferimento)

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (nel caso di invio tramite mail o con consegna al proprio sindacalista di riferimento) 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (nel caso di invio tramite mail o con consegna al proprio sindacalista di riferimento) COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) DELEGA AL

Dettagli

CHECK LIST DEI DOCUMENTI NECESSARI PER USUFRUIRE DEI SERVIZI DEL CAF CISL

CHECK LIST DEI DOCUMENTI NECESSARI PER USUFRUIRE DEI SERVIZI DEL CAF CISL CHECK LIST DEI DOCUMENTI NECESSARI PER USUFRUIRE DEI SERVIZI DEL CAF CISL Documenti necessari per la compilazione del modello 730 o del modello Unico. Documenti necessari per tutti i contribuenti : Documento

Dettagli

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 20 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 4 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2015 E MODELLO UNICO PF 2015 DA CONSEGNARE ENTRO L 8 APRILE P.V. RICHIESTA DELLA

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale SEEK & PARTNERS SpA - Via Jacopo Linussio, - PORDENONE - CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 0/0/0 FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI DEL CONTRIBUENTE STATO CIVILE RESIDENZA ANAGRAFICA

Dettagli

Dott. Francesco Pedone

Dott. Francesco Pedone Bisceglie, 24 apr 2014 Circolare informativa per la clientela Oggetto: dichiarazione dei redditi elenco degli oneri detraibili/deducibili Anche quest anno a seguito delle consuete, frenetiche, novità normative,

Dettagli

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate BOZZA 9//0 CONTRIBUENTE Dichiarante FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio)

Dettagli