dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Dichiarazione congiunta 730 integrativo (vedere istruzioni) NOME

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Dichiarazione congiunta 730 integrativo (vedere istruzioni) NOME"

Transcript

1 MAGNAN SAN L GANCARL MDLL 70/0 rddt 0 Md. N. dchrn smplfct d cntrbunt ch s vvlgn dll'ssstn fscl MGNGCR6H9C0 CNTRBMT (rt-7 Uh'. ntrt GL mprú dvn ssr ndct n unt d ur Dchrntx Cnug dchrnt Sggtt fsclmnt CDC FSCAL DL CNTRBUNT (bblgtr) cr c d ltr MGNGCR69C0 CGNM (pr l dnn ndcr l cgnm d nubl) 'Mk FRAZN VALVRD (L6) FAMLAR A CARC Dchrn cngunt 70 ntgrtv (vdr strun) Stun prtclr CNUGAT/A VDV/A x Ì SPARAT/A DVRZAT/A ~MA NM DAT DL MAGNAN SAN L GANCARL CNTRBUNT DATA D NASCTA CMUN ( Stt str) D NASCTA GRN MS ANN CATANA STAT CVL RSDNZA ANAGRAFCA D cmplr sl s vllt dl //0 ll dt d prsntn dll dchrn TLFN PSTA LTTRNCA DMCL FSCAL AL 0/0/0 DMCL FSCAL r AL /0 DMCL FSCAL AL 0/00 BARRAR LA CASLLA C = Cnug F = Prm fgs = Fgl A = Altr D = Fgl dsbl :=.,, cmmbl CMUN ~LAMP TPLGA (V, p, cc.) NDRZZ TLFN PRFSS CMUN CMUN NUMR [VALVRD (L6) VALVRD (L6) CMUN CLLULAR r DATA DLLA VARAZN NDRZZ D PSTA LTTRNCA. Numr tgl rsdnt ll'str crc dl cntrbunt CDC FSCAL V cdc dl cnug v ndct nch s nn fsclmnt crc) MS A CARC Ftrwsntnt CrlCF FSCAL nl!tutlat/a Dchsrtnd Prsntt L pr l prm vlt PRVNCA (sgl) CT PRVNCA (sgl) CT! PRVNCA (sgl) CT PRVNCA (sgl) CT T _;TDR s;s.sc.; (M ) MNR C.A.P. l Lwrs PRVNCA?sgl) DTRAZN ' AFFDAMNT FGL NUM. CVC Cs prtclr dd.k rgnk PRCNTUAL ULTRR DTRAZN PR FAMGL CN ALMN FGL DAT DL SSTTUT D'MPSTA CH FFTTURA` L CNGUAGL CGNM NM DNMNAZN CDC FSCAL UNVRSTA' - DGL STUD D CATANA PRV. TPLGA (V.prr yr.) NDRZZ T PAZZA DLL' FRAZN N. RF).. Al - t-- A A. 'L A :R* T D T RN RDDT DMNCAL NDRZZ D PSTA L FNCA [ 6 ;9 CDC SD `sdr 0 6 ' RDDT PSSSS CANN D AFFTT. TTL AGRAR GRN A N RGM VNCLSTCPARnC"L" MNTMUrAZ'' ".*Al 'MN'-'"",, n A n! r. - A! A A7 AB r (') Bdr l csll s sl trtt dll stss trrn dl rg prcdnl UNVRSTA' NUMR D TLFN/FAX ln cc -,ttmrpl Cngfuntp ndkls r dt CMUN CATANA (C) NUM. CVC C A.P. sr

2 MAGNAN SAN L GANCARL l QUADR B RDDT D FABBRCAT SZN - RDDT D FABBRCAT - TASSALNt NDNAKA t utuutmtt.cl;l:a RNDTA LZZ PSSSS Srj 6 CA.NN D LCAZN 7,ARftw s,.,, GRN 6 A CDC FSCAL 0~~ Mr N _ 9TN T, (T DVUTA PR L 0 l CD'U' H:S0,, fl C. 9, B C 6 Lrl 9 6 A._ -- _,..,.. L A L6 MGNGCR6H9C B B6 B7 B B9, 0 r..._._. r-- -, B0 SZN -Dr RLATl A gn,tra.6, d rrrlt.cdttl0.0 N. rg lr.,,, Bl 9 C C DATA SR sms0 6,, r c...»,,,,,,a,.: c C mrcrn wrn ASDSGA ARGG TASBAX,N 0TR 0:~ -ALTR RDDTLASSNULATAGULL pnwt DPNDNT_ -9s"sTgl GnUg! RDDT Assgncnug C p 07 SZN - RTNUT RPF ADDZNAL RGNAL ALL'RPF C9 RTNUT RPF gn t (punt CUD 0') 0.6 (punt CUD09) ZN V- RTNUT ADDZNAL CMUNAL ALL'RP-F RtTNUT ACCNT RMNUT SALD N. rg dlrn. JADR C RDDT D LAVR DPNDNT ASSMLAT SZN - RDDT D LAVR DPNDNT ASSMLAT p nntrtnnn RDDT DlCnnnnt0 LL 6.0, 0 ADD.L CMUNAL 0 C ADDL CMUNAL 0 j (punt 0. CUD / SZN V - PRSNAL SCURZZA, DFSA SCCRS SZN V- ALTR DAT C DTRAZN RCNSCUTA TR--0 W ACV-rr 0 0 C ' CDATnr TRBUT DL CNTRBUT c 0. SLDARTktntl,: - - QUADR D ALTR RDDT SZN - RDDT D CAPTAL, LAVR AUTNM RDDT DVRS ;TP D RDDTT RDDT RTNUT Dl UTL D AL FR PRVNT QUPARAT - D RDDT DRVANT DA ATTVTA' ASSMLAT AL LAVR AUTNM D RDDT DVRS C rh: ndtrmnt, Dtrmnst Md. l. strm d rgstrn dl cntrtt DATA [SR us CDA/FRU) Cnr T:. c, B 6 7 B RDDT Lvr dpndrt RDDT Assgn.gt cnug, CB ALTR RD D D CAPTAL 7 A C RDDT l fnlgl C rddt l PRD D LAVR (grn pr qul spttn l dtrn) 6 Smm pr ncrmnt dll prduttvtà (cmplr sl nl cs prvst nll strun) -, - :,0~~ RTNUT RPSTA 0 M tamnps TP D RDDT.0 r [PD RDDT!! ndtmnt/ trlt RTNUT ACCNT ADD CMUNAL 09 (punt CUD 0) SPS Rntr n RDDT n m Z ~ dn = [- r Ud lx m c RDDT g t N. CNTRBUT C 0LDARTA. U FP rn,c RDDT RTNUT RDDT DRVANT DA ATTVTA' CCASNAL D DA BBLGH D FAR, NN FAR PRMTTR SZN - RDDT SGGTT A TASSAZN SPARATA D Rddt prcpt.^.'" d rd lgtr T... nnns p Ann nutnnt dn l' -- --t mpst d nr rmbrst ' TP''''s.". 0, P D7 nl 0 ltr rddt tssn sprt.-l ) Nrrr l cst s s trtt dll stss untà mmblr dl rg prcdnt Ann Rddt Rddt Rdcf ttl dl dcdut (.:9 dl mg ul sutnsn 7 7 Rtnut Rtnut

3 AN SAN L GANCARL CDC FSCAL.~.. Md. N. SZN SPS PR L QUAU SPTTA LA DTRAZN DMPSTA DL 9% SPS SANTAR DTRDNAT PATLG SPS SANTAR PR FAMLAR NN A CARC Md t6n) Md ~ 9 NTRSS PR MUTU CNTRATT NL 997 PR RCUPR DLZ l NTRSS PR MUTU PTCAR PR LA CSTRUZN DLL'ABTAZN PRNCPAL SPS SANTAR PR DSAB9. NTRSS PR PRSTT MUTU AGRAR SPS VCL PR DSABL [ S SPS PR L'ACQUST D CAN GUDA -- ASSCURAZN SULLA VTA CNTR GL NFRTUN 0.0 SPS D STRUZN 6 SPS SANTAR RATZZAT N PRCDNZA SPS FUNBR 7 NTRSS PR MUTU PTCAR PR L'ACQUST DLL'ABTAZN PRNCPAL NTRSS PR MUTU PTCAR PR ACQUST ALTR la0u 7 ALTR SPS Cd.0 SPS PR ADDTT ALL'ASSSTNZA PRSNAL 6 SPS PR ATMTA' SPRTV PRATCAT DA RAGAZZ D cd Cdh 6 ALTR SPS 9 ALTR SPS 0 0 SZN - SPS NR PR QUAU SPTTA LA ffucmg.pd. RDDT CMPLSSV CNTRBUT PRVDNZAL CSSN RC vck Cntrbut pr prvchn cmpmnt,' D ASSSTNZAU 96 y LN dl ssln Nn sd M snr CAc lscl dl cnug 7 DDUCBLTA' RDNARA ASSGN AL CNUG LAVRATR D PRMA CCUPAZN p CNTRBUT PR frrn A SRVZ DMSTC FAMUAR 7 9 FND N SQULBR FNANZAR RGAZN LBRALA FAVR D STTUZN RLGS l 0 FAMLAR A CARC r D SPS MDCH D ASSSTNZA D PRTATR D HANDCAP FND PNSN NGZAL DPNDNT PUBBLC sdu dl ssl sl DR Nn Nn dl ~un 6 MR NR DDUCBL SZN M A -SPS PR L QUAL SPTTA LA DTRAZN DL % 0 % 0 0% (NTRVNT D RCUPR DL PATRMN DLZ) SkbAprdw..r Sms Am 06, Cd lm Vdr uk. p,,n, RldlnTrmlm ~l M ---- " ) rs " T " SZN N B - DAT CATASTAL DNTFCATV DGL MMBL ALTR DAT PR FRUR DLLA DTRAZN DL 6% 0 66% x - RP SF.URLCMN CATAST. FGL PARTCLLA SUBALTRN N. rtl. ~M Cndmnl CCC NR P SZURB/CMUN CATAST. FGL r- F----7 F- L_ N. ~dn CNDUTTR («drn rgstrn ALTR Mnt* Cnd~ SR A.g= 7TtS 7 un,7 6 N. d mmbl - ~N CDC CMUN T PARTCLLA n C- DMANDA ACCATASTMWC ~R. PR L _ DTRAZN DMPSTA DL % NTRVNT D RSPARM NRGTC) CAS RDTRMNALG RPARTZN NUMR NTAT PARTCLAR RAT RAT RATA $ 6 l 'r SUBALTRN,0 "AMÓRCRTTATR :' 6 6 SZN V - DAT PR FRUR DLL DTRAZN DMPSTA PR CANN D LCAZN TPLBA N. DGRN PRCNRU6L LAVRATR DPNDNT l AN(9g.9tDBM PAL 7 CH TRASFRSCN LA RSDNZA PR NM/ D LAVR SZN V - DAT PR FRUR D ALTR DTRAZN DMPSTA Sr b cml DTRAZN PR SPS SPS ACQUST MRL,TTRMSTC, S D MANTNMNT D CAN GUDA L N. CMPUTR (ANN 9) ALTR DrRA,nm N. D SDR PRCNTLM CDC

4 MAGNAN SAN L GANCARL CDC FSCAL lnllllmllb Md. MGNGCR6H9C LQUADRCLACCQN.LTR SZN - ACCNT RPF, ADDZNAL CMUNAL CDLAR SCCA RLATV AL 0 Prm rt Trttnut Md.70f0 Pnt rt l Accrd F. F, Accnt! Accnt l cdtr,..,; Accld Adtànl, t.",, rclclt : RPF 0, Scnd urn rt Cmunl Vrst cn Md.F 0 6 Scnd unc rt lrnmh9 A 0 SZN 0 - ALTR RTNUT SUBT RPF Addnl Rgnl Addnl Cmunl F RPF prlvn sclmnt utl SZN CCDNZ RSULTANT DALL PRCDNT DCHARAZN F F Gdt 7 Rgn Addlrtl Rgnl rrpf RPF s Cdlr Scc d cu gà [cmpnst n F! l m gà cmpnst S F dl cu gà 6 cmpnst n F' SZN V - RTNUT ACCNT SSPS PR VNT CCZNAL F vnt nfs F Vrsmnt d ccnt cdl% scc n msur nfrr t ;. P mpst 0.~ qudr RT Addnl Cdc Cmunl Cmun PRPF strc Add Adt' RPF Rgnl AD/Cmunl SZN V - MSURA DGL ACCNT PR L'ANN 0 RATAZN DL SALD 0 : Bsr l csll pr nn ffttur vrsmnt d ccnt RPF Vrsmnt d ccnt RPF n msur nfrr Bsr l csll pr nn ffttur'; vrsmnt d ccnt dd cmunl Bdr l csll pr nn ffttur vrsmnt dl ccnt cdlr scc mpst ~d. prduthd9 scc g mpnbl ddlcmunl :. Accnt RPF ;0 Acrcnt dd cmunl Addtnl Rgnl RPF ttat sprtv dlttntstch Addnl Rgnl RPF pr lvr sclmnt utl d cu gà, Cmpnst n F d CU gà 6 cmpnst n F Vrsmnt d ccnt dd d cmunl n msur nfrr 6 cntbl sld:mtà Numr rt (n cs d dchrn cngunt ndcr l dt sl nl mdll dl dchrnt) 7 SZN V - SGL D SNZN ADDZNAL CMUNAL sntn F7 srnnr-- ttl/ltr sld 0 luvln l SZN V - (DA CMPLAR SL NL MD. 70 NTGRATV) F9 mprt rmbrst dl ssttut d'mpst F0 RPF Crdt utlt cn d mdll F Crdt pr l vrsmnt dll'murpf Addnl Rgnl lfrpf Crdt Addnl Rgnl SZN V - ALTR DAT Ultrr Dtrn Rstt- 979C F Tfrbrgg dfr0, cnn F Dn pr fgl.0 lcn dl ssttut,0 Pr, Sgl sénn ccnt 0 Addnl Cmunl ll'rpf Crd Addnl Cmunl rsrdnrs snn ttl/ltr gvln...ccnt m Crd> cdlr scc Pgnrmnt -Tc F prss rddt tr7, Cdlr SCt ~d rc d (>~ - ' SZN - CRDT D'MPSTA RLATV A FABBRCAT Crdt rcqust Gl mn cs rsdu prcdnt dchrn crdt nn 0 SZN - CRDT D'MPSTA RNTGR ANTCPAZN FND PNSN Ann ;Rntgr Rsdu G ntc- ;Ttl/ Smm prcdnt Ann pn SPrl rntgrt dchr. 0 SZN - CRDT D'MPSTA PR RDDT PRDTT ALL'STR Cdc Stt str Gl G G G7 Ann Rddt str mpst str mpst lrd mpst ntt SZN - CRDT DMPSTA PR GL MMBL CLPT DAL SSMA N ABRUZZ Abtn prncpl Altr mmbl Cdc fscl Prr n ttchf SZN V - CRDT DMPSTA PR NCRMNT CCUPAZN Rsdu ' d cu prcdnt cmpnst dchr. g ' nl md. F J Rsdu G Prmn% dícllr.. Crdt utlt nll prcdnt... dchrn Numr rt Ttl crdt d cu cmprst nl mcd. F Rddt cmplssv d cu rltv ll Stt str d cl. Rsdu prcdnt dchrn.ffmr rt Rtn mfal cdd SZN V - CRDT D'MPSTA PR MDAZN d cul' Ann 0!cmpnst; n mr F QUADR MU Srrr l csll s s ntnd utlr, cn l Md. F, l ntr mprt dl crdt rsultnt dll prsnt dchrn pr l vrsmnt dll'mu dvut pr l'nn 0; n tl cs l'ntr mmntr dgl mprt crdt nn srà rmbrst dl ssttut d'mpst PPUR ndcr l'mmntr dlfmu dvut pr l'nn 0 ch sì ntnd vrsr cn l mdll F mdnt cmpnsn dl crdt rsultnt dll prsnt dchrn; n tl cs l crdt nn srà rmbrst dl ssttut d'mpst fn cncrrn dll'mprt ndct nll cstt FRMA DLLA DCHARAZN Cn l'ppsn dll frm s sprm nch l cnsns trttmnt d dt snsbl ndct nll dchrn FRMA DL CNTRBUNT N. mdll cmplt Bnn l csll pr rchdr d ssr nfrmt drttmnt dl sggtt ch prst l'ssstn fscl d vntul cmuncn dll'agn dll ntrt d cut cmpnst nl md. F Crdt cnn d G lcn nn prcràt (vdr strun) 9 MPRT MAGNAN SAN L GANCARL

5 MAGNAN SAN L GANCARL CDC FSCAL' Plg".~/ Md. N [ QUADR NR SPS SZN - SPS PR L QUAL SPTTA LA DTRAZN D'MPSTA DL 9% DTWNAT PATLG SPS SANTAR 9 NTRSS PR MUTU CNTRATT NL 997 PR RCUPR LZ9 frdr tnà SPS SANTAR PR FAMLAR NN A CARC NTRSS PR MUTU PTCAR PR LA CSTRUZN 0 'vdt bbn) DLL'ABTAZN PRNCPAL,D.D SPS SANTAR PR DSABL SPS VCL PR DSABL NTRSS PR PRSTT MUTU AGRAR ASSCURAZN SULLA VTA CNTR GL NFRTUN,- MGNGCR6H9C0 SPS PR L'ACQUST D CAN GUDA 6 SPS SANTAR RATZZAT N PRCDNZA 7 NTRSS PR MUTU PTCAR PR L'ACQUST DLL'ABTAZN PRNCPAL NTRSS PR MUTU PTCAR PR ACQUST ALTR MMBL SPS D STRUZN SPS FUNBR SPS PR ADDTT ALL'ASSSTNZA PRSNAL 6 SPS PR ATTVTK SPRTV PRATCAT DA RAGAZZ Cd.» Cd Dcn 7 ALTR SPS ALTR SPS 9 ALTR SPS SZN - SPS NR PR QUAU SPTTA LA DDUZN DAL RDDT CMPLSSV CNTRBUT PRVDNZAU CSSN - R vcl Cntrbut pr prvdn cmplmntr slusdl stn Nn s. d cncd D ASSSTNZAL t_ Cdc fscl dl cnug 7 DDUCBLTA' RDNARA U ÀLSSCGNPÌÚG,D LAVRATR D PRMA CCUPAZN t; CNTRBUT PR ADDTT Al SRVZ DMSTC FAMLAR cc U 9 FND N SQULBR FNANZAR m,d RGAZN LBRAL A FAVR D STTUZN RLGS 6 SPS MDCH D ASSSTNZA D PRTATR D HANDCAP ALTR NR DDUCBL Cdc l t 0 SZN A - SPS PR L QUAL SPTTA LA DTRAZN DL 6% % 0% (NTRVNT D RCUPR DL PATRMN DLZ) Pnd vdr Ann Cdc Nts ~0 strun T Mnl prt:nn cdm An Rdtrmnn N. rt Snn D N. d'nnc Mnn F V": 9 ' í)., ' 7.0.,.._ V.,0. SZN B - DAT CATASTAU DNTFCATV DGL MMBL ALTR DAT PR FRUR DLLA DTRAZN DL 6% 0 0% f? l r 7 N. ml. mmbl Cndmn CDC CMUN T/U UP SZ.URBJCMUN CATAST. FGL PARTCLLA SUBALTRN D FAMLAR A CARC FND PNSN NGZAL DPNDNT PUBBLC sclus d ssttut Qut TFR 9 N. rd. mmbl Cndmn CDC CMUN T/L TP SZ.URB./CMUN CATAST. FGL PARTCLLA SUBALTRN Nn sclus d ssfful tr t CNDUTTR (smt nnktrn cntrncl....manda ACCATASTAmNT Ú N. d'rdn ALTR mmbl r'^d"""." SR s0.9 ACFJ 9C ZAÉZCA Num. "WACRYMAKC? DAT 9 : «,,,, S A - SPTTA - DTRAZN D'MPSTA DL % (NTRVNT D RSPARM NRGTC) TP ANN CAS PTRLNADDN RPARTZN NTRVNT PARTCLAR RAT RAT l NUMR RATA L SPSA,0 ' m = F Ml l l > %) M 6, T - SZN V - DAT PR FRUR DLL DTRAZN D'MPSTA PR CANN D LCAZN nplt N. 0 GRN PRCNTUAL CRN -PRCNTUAL NQULN D ALLGG ADBT LAVRATR DPNDNT 7 7B CH TRASFRSCN LA RSDNZA AD ABTAZN PRNCPAL PR MTV D LAVR.. L SZN V - DAT PR FRUR D ALTR DTRAZN D'MPSTA CNC -(Rmr l csll) SPS ACQUST MBLLLTTRDMSTC, l ALTR TRAZN H gru,,phnsrgan, GUDA TV CMPUTR (ANN 9),D0.D

6 MAGNAN SAN L GANCARL MGNGCR6H9C SSTTUT D'MPSTA C.A.F. PRFSSNSTA ABLTAT RSPNSABL ASSSTNZA FSCAL DCHARANT CNUG DCHARANT RPLG D RDDT R07 DMNCAL RDDT AGRAR RDDT D FABBRCAT MDLL 70- rddt 0 prsptt d lqudn rltv ll ssstn fscl prstt n ntrt Mdll N. mpgn d nfrmr l cntrbunt dl vntul cmuncn r." 70p 70 dll'agn dll ntrt rltv ll prsnt dchrn L.. rttfctv...., ntgrtv CDC FSCAL CGNM NM Q DNMNAZN :!CRZN AWAL0 ccar 06 tll~~~. RDDT D LAVR DPNDNT ASSMLAT ALTR RDDT 6 MPNBL CDDLAR SCCA CALCL,DL RDDT,NPN RDDT CMPLSSV NR DDUCBL.CAAF SCURZZA FSCAL S.R.L. ], SRAFNLL LRNA MAGNAN SAN L GANCARL RDDT MPNBL 6. Cmpns pr ttvtà sprtv dlttntstch cn rtnut ttl d'mpst 6 MPSTA LRDA 09, L CALCL DTRAZN CRDT DMPSTA Dtrn pr cnug crc Dtrn pr fgll crc Ultrr dtrn pr fgl crc Dtrn pr ltr fmr crc Dtrn pr rddt d lvr dpndnt 6 Dtrn pr rddt d pnsn 7 Dtrn pr rddt ssmlt qull d lvr dpndnt ltr rddt Dtrn pr gl nr d cu ll sn dl qudr 9 Dtrn pr gl nr d cu ll sn dl qudr Dtrn pr gl nr d cu lt sn V dl qudr Dtrn pr cnn d lcn d cu ll sn V dl qudr Altr dtrn d cu lt sn V dl qudr Dtrn pr l prsnl dl cmprt SCUrZ7, dfs sccrs Crdt d'mpst pr l rcqust dll prm cs Crdt d'mpst pr l'ncrmnt dll'ccupn Crdt d'mpst rntgr ntcpn fnd pnsn Crdt d'mpst pr mdn TTAL DTRAZN CRDT D'MPSTA L, CALCL DLL'MPSTA,NTTA DL RG DFFRNZA MPSTA NTTA Crdt d'mpst pr ltr mmbl - Ssm Abru Crdt d'mpst pr l'btn prncpl - Ssm Abru Crdt d'mpst pr mpst pgt ll'str Crdt d'mpst pr cnn nn prcpt 6 RTNUT DFFRNZA. CCDNZA DLL'RPF RSULTANT DALLA PRCDNT DCHARAZN 9 ACCNT VRSAT 60 RSTTUZN BNUS DA 90» 6.0,w D DCHARANT cnur _ ,0,0. 0 l CALCLZDU.) MAL CMUNAL ALL'RPF < 7 RDDT MPNBL 6. 7 ADDZNAL RGNAL ALLRPF DVUTA. 7 ADDZNAL RGNAL ALL'RPF RSULTANT DALLA CRTFCAZN 0 n 7 CCDNZA DLLADDRNAL RGNAL ALLW RSULTANT DAUA PRCDNT DCHATRMN 7 ADDZNAL CMUNAL ALLRPF DVUTA 76 ADDZNAL CMUNAL ALL'RPF RSULTANT DALLA CRTFCAZN /0 VRSATA 0 77 CCDVA CADDZNAL CMUNAL ALL'P RSULTANT DALLA PRCDB DCHARAZN 7 ACCNT ADDZNAL CMUNAL ALL'RPF PR L ACCNT PR L'ADDZNAL CMUNAL 0 RSULTANT DALLA CRTFCAZN CDLAR SCCA LCAZN f CNTRBLt6h - CDLAR SCCA DVUTA CCDNZA CDLAR SCCA RSULTANT DALLA PRCDNT DCHARAZN f s > l m V> tu x.9_. g à

7 MAGNAN SAN L GANCARL Mdll N. MGNGCR6H9C0 ACCNT CDLAR SCCA VRSAT PR L 0,0 BAS MPNBL CNTRBUT D SLDARTN CNTRBUT D SLDARTA DVUT,C CNTRBUT D SLDARTA' RSULTANT DALLA CRTFCAZN CRDM LQUDAZN D F MPST, 09M d ll d unlnr Ln cmpns. d Cuí d drblnr Sndtm mprtdtmtnr DL DCHARANT, ~md Crdt *n cn F pr vrsmnt M cur d sswt mn ndlsslub 9 RPF.. '.,c 9 ADDZNAL RGNAL RPF p D 9, 9 ADDL7JNAL CMUNAL RPF 6,t A 6 9 PRMA RATA D ACCNT RPF PR L 0..._ SCNDA UNCA RATA D ACCNT RPF PR L 0 96 ACCNT 0% RDDM TASSAZN SPARATA. _ r 97 ACCNT ADDZNAL CMUNAL RPF PR L0 9 MPSTA SST-RMA SMM PR NCRMNT DLLA FRDUTTVTA',0 99 CDLAR SCCA LCAZN c. PRMA RATA D ACCNT CDLAR SCCA PR L 0,C0 0 SCNDA UNCA RATA D ACCNT CDLAR SCCA PR L 0 0 CNTRBUT D SLDARTA' LQUDAZN DLL MPST DL CNUG mprl/m rmbmb CRDM d cu d MM* n cpr» rn cn cm prvrmvl M dl cu d rmbrsr cur dl ssttut mpldnn ~n DBM mprddtrllrtm cndlrlbs PPR-,gg, D 6 ADDZNAL RGNAL RPF ADDZNAL CMUNAL RPF PRMA RATA D ACCNT FtPF PR L 0 p, t r w, SCNDA UNCA RATA D ACCNT RPF PR L 0 C.9 6 ACCNT 0% RDDT TASSAZN SPARATA r s 7 ACCNT ADDZNAL CMUNAL RPF PR L0 _[MPSTA SSTTUTVA SMM PR NCRMNT DLLA PRDUTTVTTA' '0... D 9 CDLAR SCCA LCAZN A 0 PRMA RATA D ACCNT CDLAR SCCA PR L 0 SCNDA UNCA RATA D ACCNT CDLAR SCCA PR L 0 CNTRBUT D SLDARTA ALTR DAT Rsdu dl crdl d'mpst pr l ncqust dll prm cs d utlr n cmpnsn Rsdu d crdt dlmpst pr rncrrrnt0 dtbccupn d utlr n cmpnsn Rsdu dl crdt dlmpst pr rbtn prncpl - Ssm Abru Rsdu dl crdt L'mpst rntgr ntcpn fnd pnsn < Z DCHARANT CNtt/G UJ g m g, m Rsdu dl crdt ~pst pr mdn 6 Ttl sps sntr rtt rt prsnt dchrn (rgh, ) C.) 7 Rddt d rfrmnt pr gvln fcl (cmprnsv dlrmpn cdlr scc lcn) 6.7 Ann Ttlcrdttrtt Crdl At Crdt DCHARAW t.. pr mpst r 6 pgt ll'str cpugd 7 Rddt fndrt nn mprb Rddt btn prncpl prtnn. 07 m UDAZN -MPRT TRATTNUT RMBRSAT DAL DATR D LAVR DALL'NT PNSNSTC N BUSTA PAGA RCHSTA D RATZZAZN D VRSAMN D SALD DGL VNTUAL ACCN N RAT Ms dl 0 Ms t nvnt* {wr d gst {scnd unc rt l DAL DATR D LAVR DALL'NT PNSNSTC N BUSTA PAGA sdmbr pr pnsnt) ccnt RPF cdlr scc) MPRT CH SARA' TRATTNUT d trttnr d rmbrsr cur dl ssttut d l cnug) (rsultnt dll smm d tutt ' mprt rltv l dchrnt d clnn srà rprtt dl dtr d d rt rchst n..... Nl cs d rchst d rtn, mprt lvr n bs l numr.... _ --..., MPRT CH SARA' RMBRSAT DAL DATR D LAVR DALL'NT PNSNSTC N BUSTA PAGA ll (rsultnt dll smm d tutt gl mprt d trttnr d rmbrsr cur dl ssttut rltv l dchrnt d l cnug) '. 7...,. DAT CMPLAZN MDLL F PR PAGAMNT MU DCHARANT.,..-W,-. -,', -:..,::. ":- -.--, --CNG....,,.. prsp nspt skm n gr,n, - VtS nrbt, ' 0 Cdc ddmssbrlck tkhrr~mu CDCTRUT ANN D RFRMg0 Rstlg0n f0d,0 PsnrCnns C td t 6 RPF 0 g 6 ADDZNAL RGNAL ALLRPF D 6 ADDZNAL CMUNAL ALLTRPF CDLAR SCCA LZN 0,0 6 TTAL 90 _ _... MSSAGG SGU VRMLDATtltlllCRM,RMTANTDWNTRMM SRAFNLL LRNA DLRPMBLCHLMSWARSULDLCA0DLPRFssNTAMrrAT

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N.

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N. MDELL 0/0 redditi 0! l i lili!ll! i lii li! Mod. N. * P S T P R 4 8 D 6 H Q H * dichiarazioe semplificata dei cotribueti che si avvalgoo dellassisteza fiscale *, trate CNTRBUENTE DEL CNTRBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

Come Vendere AdWords. Programma Agenzie QUalificate AdWords

Come Vendere AdWords. Programma Agenzie QUalificate AdWords Cm Vndr Prgrmm Agnz QUlfct 1 Pt frz PERTINENZA PERTINENZA Rggg Rggg clt clt nl nl mmnt mmnt tt tt mstr mstr gl gl nnc nnc ptnzl ptnzl clt clt mntr mntr stnn stnn ttvmnt ttvmnt crcnd crcnd 'ttvtà 'ttvtà

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE DI BENI E DEI SERVIZI RESI

ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE DI BENI E DEI SERVIZI RESI LNC LATV DLL CSSN NTACMUNTA D BN D SVZ S Mod. NTA-1 DCTA LNC D D FMNT MS ANN 20 TMST ANN 20 L NFMAZN DLL SZN 1 e/o 3 SN DA FS A (Barrare la casella): SL 1 MS DL TMST 1 2 MS DL TMST 3 TMST CMLT NUM D FMNT

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Qualifica MENSILITA' STIPENDIO R.I.A./ PROGR. ECONOMICA DI INCARICO STRUTTURA SEMPLICE SD0N33-DIR. MEDICO CON INC. DI STRUTTURA COMPLESSA (RAPP.

Qualifica MENSILITA' STIPENDIO R.I.A./ PROGR. ECONOMICA DI INCARICO STRUTTURA SEMPLICE SD0N33-DIR. MEDICO CON INC. DI STRUTTURA COMPLESSA (RAPP. nno 214 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9577 - PDV Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: Validazione/ttiva Data Creazione Stampa: 14/7/215 15:39:26 Tabella: T12

Dettagli

M CONTRIBUENTE DATA DI NASCITA COMUNE (O staio estero) DI NASCITA

M CONTRIBUENTE DATA DI NASCITA COMUNE (O staio estero) DI NASCITA MODELLO 70/0 reddt 0 Md. N. ["T" dcharazne semplfcata de cntrbuent che s avvalgn dellassstenza fscale CONtRIBUENTE ntrate CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (bblgatr) Cnuge dcharante Sggett fscamente a carc

Dettagli

GLI I M PIANTI SONO LA SOLUZIONE!

GLI I M PIANTI SONO LA SOLUZIONE! QUALI SONO I VANTAGGI DI UN IMPIANTO DENTALE? TESTIMONIANZE Mglra dl cfrt dlla qutà d vta Dnqu Mastcazn ffic, 4 8 n UNO O PIU DENTI MANCANTI? prvav dlrs dd a dvat a fr r l lt l ld «Il st acvl cn l ca udn.

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE Rpg vutzn p Cs Lu Ann ccmc 010/011 S Bsc Fctà FACOLTA' DI SCIENZE ATEATICHE,FISICHE E NATURALI Cs Lu ATEATICA (L) Dt stzn t 10/0/011 UNIERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE utzn ssfzn g stunt (Lgg 0/1) Rpg

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie Il Pgss Tst n Cs d Lu dll Pfssn Snt Pl Pllstn (Psdnt C.d.L. n Fstp) Luc Btzz (Cdnt C.d.L. n Fstp) Unvstà d Blgn 1 Pgss Tst Infm Fstpst PROFESSIONI CHE HANNO PARTECIPATO Osttch (ch hnn sgut un pcdu plll)

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

ECOGRAFIA TORACICA E PROCEDURE INVASIVE

ECOGRAFIA TORACICA E PROCEDURE INVASIVE Accrdtt SERVZO SANTARO REGONALE EMLA ROMAGNA Ad Utà Str Lcl d Pc Dprtt d Erg Urg Prt Sccrs Mdc d'urg Qultà Fr ECOGRAFA TORACCA E PROCEDURE NVASVE Ed 215 c P Bvut 1^ Ed 22 gg gg 2^ ded 27 vbr 4 r b 1^ v

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Dichiarazione

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Dichiarazione MDELL 0/0 reddt 0 Md'N' dcharaze semplfcata de ctrbuet che s avvalg dell'asssteza fscale CNTRIBUENTE CDICE FISCALE DEL CNTRIBUENTE (bblgatr) DATI DEL BNNMME8C9BM CGNME (per \ de dcare l cgme da uble) SNIN

Dettagli

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45 Tariffa R.C.A. Valida dal Salvo modifiche che verranno comunicate almeno 60 giorni prima della loro applicazione Tutti gli importi sono in Euro e non comprendono le imposte RCA (12,50%) e il contributo

Dettagli

La comunicazione black list

La comunicazione black list La cmuncazne black lst Asscazne Italana Dttr Cmmercalst Mlan, 9 Nvembre 2010 La nrmatva rferment 1. Decret legge 25 marz 2010, numer 40, artcl 1 (legge sttutva) 2. DMEF 30 marz 2010 (decret attuatv) 3.

Dettagli

Costruisci una zattera

Costruisci una zattera L vt d C gzz h t lt N 18 COMPLETAMENTE GRATUITO! VEDO UN OASI! JMD g H P t t wwwjdh/vt Ct ztt Gd C Cz Ch f l dt? L ht dg C! C Iv l t gt t l 26 lgl 2015 tl tl: C, vt JMD, ll tl, 4091 Bl ( dt d d l t dzz),

Dettagli

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI CAVAZZO CARNICO (UD) Data: 21 luglio 2015

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI CAVAZZO CARNICO (UD) Data: 21 luglio 2015 1 WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI CAVAZZO CARNICO (UD) D: 21 lugl 2015 Gupp d lv: Lz Old P Fd Fl Slv Sfll (ECUBA S..l.) (ECUBA S..l.) (Rg FVG) 2 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE Cmu d: CAVAZZO CARNICO

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI VERZEGNIS (UD) Data: 21 luglio 2015

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI VERZEGNIS (UD) Data: 21 luglio 2015 1 WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI VERZEGNIS (UD) D: 21 lugl 2015 Gupp d lv: Lz Old P Fd Fl Slv Sfll (ECUBA S..l.) (ECUBA S..l.) (Rg FVG) 2 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE Cmu d: VERZEGNIS A d fm dl bl

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero.

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 24 ottobre 2011

Dettagli

IL QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO LA DIRETTIVA COMUNITARIA 2002/96

IL QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO LA DIRETTIVA COMUNITARIA 2002/96 QUDR D RFRMN NRMV DRV MUNR 2002/96 MB D PPZN R D U G 1, PURH NN R D PR D R P D PPRHUR H NN RNRN N UDD GR. U NH PPRHUR NN U D URZZ, RM, MR B DN FN PFMN MR. FZN 10 GR (NN D PRD) 1. GRND RDM 2. P RDM 3. PPRHUR

Dettagli

Il Giornale delle costruzioni della provincia di Avellino - Anno 1 N. 5 - Dicembre 2008/Gennaio 2009. La mattonata. di Tore il muratore

Il Giornale delle costruzioni della provincia di Avellino - Anno 1 N. 5 - Dicembre 2008/Gennaio 2009. La mattonata. di Tore il muratore Cstrur FdrTrzar AVELLINO Sprtll Avlln www.cna.t COSTRUZIONI Il Grnal dll cstruzn dlla prvnca Avlln - Ann 1 N. 5 - Dcbr 2008/Gnna 2009 Gl augur dl Prsdnt D F Car ac ccc, alla fn un altr ann, a far l blanc

Dettagli

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014 V l Bgl! g bb g v 213/214 2 g bb g v 213/214 BBNMN P BUNM UÀ 1.25 BUNM LL 1.5 BUNM P BUN B F BUN P 7 42 28 8 21 PXYZ BUN P v B PLNM 38 225 14 8 21 F N LL 23 145 125 8 21 G H L M N Q GN P N NN.GV. NN UN

Dettagli

Creato e Distribuito da

Creato e Distribuito da a P ap e n z u tr e h g n U c R z z l t U d e t Sn l e G t t d ed Pr Creat e Dtrbut da WWW.PICSNAILS.COM Manuale d Rctruzne Unghe n Gel dedcat alla prva de Prdtt per Unghe Ft Indurent Snte d Utlzz de Prdtt

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE AUTO IL COSTO MEDIO, LA FREQUENZA SINISTRI E IL RAPPORTO SINISTRI A PREMI La misura complessiva della sinistrosità del ramo r.c. auto deve essere analizzata

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 N. 1 COGNOME NOME 2 RC 3 PM 4 RP 5 NU GD FINALITA' DEL BENEFICIO CONCESSO IMPORTO TOTALE ANNUO RIFERIMENTI LEGISLATIVI 6 AV 7 PD 8 KN 9 AL 10 AR 11 TG 12 LD 13 GL 14 DD 15 DL 16 BM 17 BM 18 BE 19 AM 20

Dettagli

INFORMAZIONE TECNICA. Conoscere e gestire i reflui dell industria enologica: è possibile un loro riutilizzo?

INFORMAZIONE TECNICA. Conoscere e gestire i reflui dell industria enologica: è possibile un loro riutilizzo? INFORMAZIONE TECNICA Csr gstr rflu dll dustr lg: è pssbl u lr rutlzz? Rr Fzt dll Rg Pmt Assssrt Agrltur El Str Pl Blsr Uvrstà dgl Stud d Tr Dprtmt d Em Iggr Agrr, Frstl Ambtl Pù dl 20% dll prduz lg è sttut

Dettagli

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B N Q.t MER 'SEZNE N Q.t ZZE SEZNE FGN V ESSENE FGN V ESSENE os.10 MER 'SEZNE ESSENE MER 'SEZNE ESSENE os.2 os.8 os.2 mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m

Dettagli

CORSO GARIBALDI. Dall Expo 1906. All Expo 2015 LA FONTE LE ANNATE CONSIDERATE LE ANNATE CONSIDERATE

CORSO GARIBALDI. Dall Expo 1906. All Expo 2015 LA FONTE LE ANNATE CONSIDERATE LE ANNATE CONSIDERATE LA SCUOLA MEDIA DEL QUARTIERE PER IL QUARTIERE g nn S Sn I g ICS Mn Sg, Mn E - A.S. - Sn (M Pn) A zzzn nn gn nn: Cn P, C Mn, G P, L Lnz, Lzz C, Mngn M, Mzz G, Mn C N, R An, Sn P, Sg Lnz, T N, Vnzn S. A

Dettagli

Punteggio disabilità. totale. 80 100 Adeguamento bagno-servizi e impianti e opere connesse

Punteggio disabilità. totale. 80 100 Adeguamento bagno-servizi e impianti e opere connesse Allegato D (riferito all articolo 7, comma 5) COMUNE DI UDINE SERVIZIO AMMINISTRATIVO APPALTI Unità Operativa Amministrativa 4 Elenco delle domande pervenute al 31.12.2014 e ritenute ammissibili ai sensi

Dettagli

GUIDA alle Prestazioni Sanitarie di:

GUIDA alle Prestazioni Sanitarie di: GUIDA ll Prstzon Sntr d: FISIOTERAPIA AGOPUNTURA MANU MEDICA PRESIDI E AUSILI MEDICI ORTOPEDICI Sttor Trzro, Tursmo, Frmc Spcl, Ortofrutt A prtr dl 1 Aprl 2010 l prstzon offrt dl Fondo Est s sono rrccht.

Dettagli

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection TESORI DALLA NATURA I str Sc KIT DA O rstt rtv rrt ch cctt cctà ss 100 r q rftt r ssr rt rtr ch LAST MINUTE vtà SPEIALE Trv Kt ct NO MINIMI D ORDINE - PRONTA ONSEGNA tr 67 71 L Ict 9 Ly Trv Kt 67 L U 9

Dettagli

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011)

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) NB: Si richiede di rispondere alle domande presenti nelle diverse sezioni del questionario facendo riferimento all impresa

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

Il corretto inserimento dei dati a front end e la raccolta documentale

Il corretto inserimento dei dati a front end e la raccolta documentale Cntrll qualità Il crrett inseriment dei dati a frnt end e la racclta dcumentale Perché è imprtante caricare crrettamente i dati a sistema? Basilea 2 Requisiti minimi di capitale Utilizz del metd basat

Dettagli

La contabilizzazione dei derivati: alcune problematiche

La contabilizzazione dei derivati: alcune problematiche Luc Frncsco Frncsch Dottor Commrcst Docnt Fnnz Aznd (Unvrstà Cttolc Mno) L contbzzzon d drvt: cun problmtch 12 mrzo 2009 Anno 2009 Strumnt fnnzr drvt -1- Agnd Crs d mrct fnnzr: problm dll modtà contbzzzon

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Marzo 2010 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 I prestiti personali Le prestazioni in caso di infortunio

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

S O L U Z I O N I + 100

S O L U Z I O N I + 100 S O L U Z I O N I Nl 00 un farmaco vnva vnduto a 70 a) Nll pots ch ogn anno l przzo aumnt dl 3% rsptto all anno prcdnt quanto vrrbb a costar lo stsso farmaco nl 0? b) Supponamo ch l przzo dl farmaco nl

Dettagli

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399.

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399. Dna Dna al tu Ospdal i tui mmnti flici al tu Ospdal i tui mmnti flici BOMBONIERE SPEDALI CIVILI BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 1 BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 2 Dna all spdal i tui mmnti flici AIUTATECI A COMPLETARE

Dettagli

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA ANNO 1 IMM

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA ANNO 1 IMM ATTUALE I A ag 914 zr 2680 benzina autocarro t/cose 1995 Tariffa Fissa Tariffa Fissa max. bg 995 gp 3500 gasolio autocarro t/cose 1999 Tariffa Fissa Tariffa Fissa ap 061 cw 3225 gasolio autocarro t/cose

Dettagli

Capgemini Italia Spa. Ingegneria del Software. Roma, 11 Dicembre 2009

Capgemini Italia Spa. Ingegneria del Software. Roma, 11 Dicembre 2009 Capgmn Ita Spa Inggnra dl Softwar Roma, 11 Dcmbr 2009 Soc Ntwork Gorfrnzato su Mobl Fzon Rzzar soc ntwork (tpo facbook o lnkn) n cu è possbl aggornar nl propro proflo propra poszon attu (tt longt) rndr

Dettagli

CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO. Pronti ad aiutarti!

CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO. Pronti ad aiutarti! CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO Pr d ur! A Pccl vgg d grd! www.crmprs.cm S vu rsprmr FINO A! 3000/ANNO lf sub ll 0432 54 62 58 Prd dsrbu dllʼe Eurp dl Lvr dllʼimprs FVG cllbrz c Assmcrmprs. INFORMAZIONI

Dettagli

ALLEGATO 2 PROSPETTO DEI VEICOLI OGGETTO DELLA PRESENTE ASSICURAZIONE. C.V. peso a classe ANNO N. MEZZO COSTRUTTORE MODELLO TARGA.

ALLEGATO 2 PROSPETTO DEI VEICOLI OGGETTO DELLA PRESENTE ASSICURAZIONE. C.V. peso a classe ANNO N. MEZZO COSTRUTTORE MODELLO TARGA. ALLEGATO 2 PROSPETTO DEI VEICOLI OGGETTO DELLA PRESENTE ASSICURAZIONE N. MEZZO COSTRUTTORE MODELLO TARGA 18 15 1 3 4 5 6 7 8 9 10 12 ANNO ANNO CC C.V. peso a classe FISC. KW pieno carico SPECIALE EFFEDI

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

DAL LICEO ALL UNIVERSITA LE SCELTE E LE OPZIONI PROFESSIONALI I DATI DAL 2001 AL 2011

DAL LICEO ALL UNIVERSITA LE SCELTE E LE OPZIONI PROFESSIONALI I DATI DAL 2001 AL 2011 DAL LICEO ALL UNIVERSITA LE SCELTE E LE OPZIONI PROFESSIONALI I DATI DAL 2001 AL 2011 Ar d scrzon 70 2001 60 50 2003 40 30 20 2004 10 0 Altro Ara MEDICO-FARMAC.- PSICOLOGICA Ara SCIENTIFICA Ara SOCIALE

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

\ ANAGRAFICA. MODELLO 730/2014 redditi 2013 l i n i Mod. N. 01 P - CONTRIBUENTE FAMILIARI A CARICO BARRARE LA CASELLA

\ ANAGRAFICA. MODELLO 730/2014 redditi 2013 l i n i Mod. N. 01 P - CONTRIBUENTE FAMILIARI A CARICO BARRARE LA CASELLA MODELLO 70/0 redditi 0 l i n i Mod. N. 0 MNSNNL6R60G7Q* d ic h ia r a z io n e s e m p lif ic a t a d e i c o n t r ib u e n t i c h e s i a v v a lg o n o d e lla s s is t e n z a f is c a le CONTRBUENTE

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Fschzz Svzz Tutt l sd l md s dspbl ll dzz mch-stutscm tt v Rc u l d t I l st p d st g 012! 2 1 1 26 g k C As sudtl d Spcltà dll As Mché! Dvtt f d fcbkcm/mchrstutsschwz mch-stutscm pp cs d P u st &g Islt

Dettagli

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali;

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali; Aprile 2013 L Azienda Fondata nel 1922, Riello è oggi leader mondiale nella produzione di bruciatori e protagonista europeo nel mercato dei prodotti e dei servizi per il riscaldamento e la climatizzazione.

Dettagli

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %)

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %) Roma, 6 novembre 2015 MERCATO AUTOVEICOLI ACI: RALLENTA AD OTTOBRE IL MERCATO DELLE AUTO USATE MENTRE PER I MOTOCICLI SI REGISTRA UN CALO DEL 9% Rallenta, ma non si ferma, nel mese di ottobre il trend

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

VANITYclub. contro chi, nel nome di Lucifero, ha uc È l appuntamento con la lettura che «VanityFa riserva questa settimana agli amici più fedeli

VANITYclub. contro chi, nel nome di Lucifero, ha uc È l appuntamento con la lettura che «VanityFa riserva questa settimana agli amici più fedeli VANITYlub t I lu h d h Ct. h l M l t Ct. E h l h bb I ltà h t, MAGNUM/tt d u q d lt d l, f t l d è l d t ut. M L. dl gl, hé t h ut t z. u dll h t t h t f, f qut l Ct. L t tt u d D l, d U fl. u d lgt, lt

Dettagli

Presentazione Il Rapporto nazionale sugli alunni con cittadinanza non italiana, realizzato anche quest anno dalla Direzione Generale per lo Studente insieme alla Fondazione Ismu (Iniziative e studi sulla

Dettagli

TEAM ANALYSIS. SPEZIA vs BRESCIA

TEAM ANALYSIS. SPEZIA vs BRESCIA CAMPIONATO SERIE BWIN -3 TEAM ANALYSIS s A u ll Uff Sm Sz Cl Sz - Bs Sz - Als gl R f 3 R sub m R f R sub Dsbuz m R f R sub -5 5-3 3-45 Ru s R f Dsbuz su ll R sub R f R sub fu Dgl su ll R f R sub s ss s

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Che cos è la PEC - Perché è nata la PEC - La certificazione della PEC - Le differenza tra PEC, email normale, posta tradizionale e fax - Il Quadro Normativo; la differenza

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008 Attività Formativa 0 CORSI ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO NUMERO NUMERO 00 01 02 03 04 05 06 07 0 CORSI PARTECIPANTI IGIENE ALIMENTARE X X 2 37 RESPONSABILE SICUREZZA LAVORO X X 2 AREA

Dettagli

www.superleagueformula.com

www.superleagueformula.com Dal sit www.wikipdia.it Suprlagu Frmula Da Wikipdia, l'nciclpdia libra. Suprlagu Frmula Catgria Nazin autmbilism Intrnazinal Prima dizin 2008 Mtri Pnumatici Pilta campin (2010) Squadra campin (2010) Sit

Dettagli

SCHEDA INTERVENTI. c 104.065,74 c 272.103,59 ;,

SCHEDA INTERVENTI. c 104.065,74 c 272.103,59 ;, l SCHEDA INTERVENTI Denminaine bene: SCUOLA ELEM. SCHITO ANNO 2013 Cmune: CASTELLAMMARE DI STABIA NA' Indiri: Via Napli, 277 Crd. Catastali: Categria: B/5 Classe: u Cnsistena: 8124 Rendita: 11.373,60...

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI

LA CONVENZIONE AVVOCATI LA CONVENZIONE AVVOCATI La cnvenzine Avvcati nasce nel 2003 e da subit è estesa su tutt il territri Italian. Ann dp ann si è miglirata sia nei cntenuti che nei premi. Le aree prfessinali si sn adeguate

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Contratto di Prestito Vitalizio Ipotecario PATRIMONIOCASA 15 DICEMBRE 2010

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Contratto di Prestito Vitalizio Ipotecario PATRIMONIOCASA 15 DICEMBRE 2010 FOGLIO INFORMATIVO relativo al Contratto di Prestito Vitalizio Ipotecario PATRIMONIOCASA Servizio offerto a: Consumatori Clientela al dettaglio Imprese Per una migliore comprensione delle diverse fasce

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Il servizio Visure PRA per gli Autodemolitori si arricchisce di una nuova funzione, visure tramite SMS, che accelera la verifica

Dettagli

LE NUOVE SCUOLE NEL GIARDINO POZZATI

LE NUOVE SCUOLE NEL GIARDINO POZZATI COMUNE DI BOLOGNA Sttr Lavri Pubblici Quartir Rn LE NUOVE SCUOLE NEL GIARDINO POZZATI LABORATORIO PARTECIPATO PROGETTIAMO INSIEME IL QUARTIERE Assmbla pubblica cnclusiva Prsntazin risultati finali dl Labratri

Dettagli

Università di Napoli Parthenope Facoltà di Ingegneria

Università di Napoli Parthenope Facoltà di Ingegneria Univrità di apoli arthnop Facoltà di Inggnria Coro di Tramiioni umrich docnt: rof. Vito acazio 6 a Lzion: // Sommario Calcolo dlla proailità di rror nlla tramiion numrica in prnza di AWG AM inario M inario

Dettagli

Orientarsi tra gli obblighi con la Guida Rifiuti. RAEE, il cassonetto di Ecolight risolve l Uno contro Zero. Aziende e rifiuti servono risposte

Orientarsi tra gli obblighi con la Guida Rifiuti. RAEE, il cassonetto di Ecolight risolve l Uno contro Zero. Aziende e rifiuti servono risposte Orntrs tr gl bblgh cn l Gud Rfut RAEE, l cssntt Eclght rslv l Un cntr Zr Aznd rfut srvn rspst Il BtB Eclght FAI SPAZIO IL SERVIZIO SU MISURA PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI PROFESSIONALI Rlsc dcumnt pr l smssn

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntr Rginal di Prgrammazin I n t POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Prmzin sstgn all'attività

Dettagli

CUCITI PAG. 1 06 8 001 BIANCO 06 8 002 GHIACCIO A2 36/41 123321 (12) A2 36/41 123321 (12) A3 37/42 123321 (12) A3 37/42 123321 (12)

CUCITI PAG. 1 06 8 001 BIANCO 06 8 002 GHIACCIO A2 36/41 123321 (12) A2 36/41 123321 (12) A3 37/42 123321 (12) A3 37/42 123321 (12) SPRING/SUMMER 2016 CUCITI PAG. 1 06 8 001 BIANCO 06 8 002 GHIACCIO A3 37/42 123321 (12) A3 37/42 123321 (12) 06 8 004 BLU 06 8 014 NERO A3 37/42 123321 (12) A3 37/42 123321 (12) AU 9 001 BIANCO AU 9 014

Dettagli

PROGETTO GIOCO & GIOVANI

PROGETTO GIOCO & GIOVANI A.S. 2013-2014 PROGETTO GIOCO & GIOVANI PROF. LUCIANO MERCATI, PROF. ANTONIO MOSCATELLI SEDE BALDELLI (IPSIA) 2 PREMESSA Il prgtt Gic & Givani ha prs spunt dalla qutidiana ssrvazi, di alcuni insgnanti

Dettagli

Associazione Deruta Nuova sede Deruta. Associazione Cidis sede di Deruta 250,00 mensili dal 01/04/2013 al 31.12.2013

Associazione Deruta Nuova sede Deruta. Associazione Cidis sede di Deruta 250,00 mensili dal 01/04/2013 al 31.12.2013 Numero Progressivo Titolo base attribuzione ( vedi nota in calce) Oggetto Beneficiario Importo vantaggio economico Responsabile del procedimento 1 G.M. 7/13 Concessione uso gratuito locale Casa della Associazione

Dettagli

DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani

DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani CTTÀ D CASTELVETRANO Liber Cnsrzi Cmunale di Trapani SETTORE - Uffici Tecnici PROVVEDMENTO DRGENZALE N. Cllt DEL l 2 LUG 2015 OGGETTO: ntervent finalizzat alla eliminazine delle cause che crea danni ad

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

F FOGLIO INFORMATIVO relativo al Contratto di Prestito Vitalizio Ipotecario PATRIMONIOCASA

F FOGLIO INFORMATIVO relativo al Contratto di Prestito Vitalizio Ipotecario PATRIMONIOCASA F FOGLIO INFORMATIVO relativo al Contratto di Prestito Vitalizio Ipotecario PATRIMONIOCASA Servizio offerto a: Consumatori Clientela al dettaglio Imprese Per una migliore comprensione delle diverse fasce

Dettagli

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON Listino przzi F6 Marzo 013 UNI EN 1401 act-1401 UNI EN 1401 Carbonato di calcio,5 MICRON Tubi di PVC-U pr condott fognari civili d industriali costruiti scondo UNI EN 1401 GRESINTEX DALMINE RESINE Tubi

Dettagli

Eriberto de Munari Referente per la qualità dell aria ARPA Emilia-Romagna

Eriberto de Munari Referente per la qualità dell aria ARPA Emilia-Romagna Convgno Nazonal LA MOBILITA SOSTENIBILE NELLE AREE URBANE Vnrdì 30 novmbr 007 Padova Caffè Pdrocch, Sala Ross Inquamnto atmosfrco poltch dll ara Panura Padana Erbrto d Munar Rfrnt pr la qualtà dll ara

Dettagli

RP RESEARCH & PROJECTS s.r.l.

RP RESEARCH & PROJECTS s.r.l. RP RESEARCH & PROJECTS s.r.l. Nuna mprsa pur mnma ch sa può avr cmncamnt fn snza qust tr cs, cè: snza ptr, snza sapr, snza cn amr vlr. Dal Brv dll Art d Pttr d Sna ; XIII Scl INDICE Aznda CFD Prv d labratr

Dettagli

INCENTIVI alle ASSUNZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

INCENTIVI alle ASSUNZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI INCENTIVI ll SSUNZINI GEVLZINI SU SPSIZINI NZINLI, REGINLI E PRVINCILI Guid 2013 PRGRMM PT Pinificzin trritril prtiv Vrs. 20130919 Smmri GIVNI... 3 Bnus ssunzin Givni Cntrtt di pprndistt DNNE... 5 Incntivi

Dettagli

Listino PERSONAL COMPUTER febbraio 2010

Listino PERSONAL COMPUTER febbraio 2010 DESCRIZIOE Przz Un Cabin Micrwr, chips VIDIA MCP73-PV, 2 sls pr RAM [DDR2 RAM fin a 4 GB], funzinalià grafich d audi ingra, 2 allggiamni da 3.5" inrni pr HD, 2 allggiamni da 5.25" srni, schda di r 10/100/1000

Dettagli

Assemblea dei Delegati di Coopersalute

Assemblea dei Delegati di Coopersalute Assemblea dei Delegati di Coopersalute Firenze, 21 giugno 2010 Villa Vittoria Firenze Fiera TOTALE ISCRITTI febbraio 2010 54.568 ISCRITTI ISCRITTI in percentuale suddivisi per regione di residenza febbraio

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

La documentazione da presentare

La documentazione da presentare La dcumentazine da presentare Dcumenti necessari per determinare il tu reddit 2014 Dichiarazine dei redditi mdell 730 Unic presentati nel 2014 per i redditi 2013. Cdice fiscale del dichiarante, del cniuge,

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

Ogni anno a Padenghe si ripete la magia!

Ogni anno a Padenghe si ripete la magia! Ogn anno a Padngh s rpt la maga! C ra una volta un pas ncantvol ch s spcchava nl lago. Ogn anno, pr poch gorn, nl pccolo pas avvnva una maga: l asfalto l slcato s coprvano d rba, l v lascavano posto a

Dettagli

Interventi di risanamento conservativo e adeguamento alle norme

Interventi di risanamento conservativo e adeguamento alle norme Intrvnti risanamnto consrvativo adguamnto all norm SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO G. MAMELI IN VIA BLIGNY La scuola scondaria primo grado G. Mamli, in via Bligny ha sd in ficio ch si sviluppa su tr livlli

Dettagli

ABRUZZO. ALFONSO CHIAROMONTE - RIPARATORE Alfonso CHIAROMONTE Via Gioacchino Pizzi, 29 - S.B. del Tronto (AP) Province servite: TE - PE -

ABRUZZO. ALFONSO CHIAROMONTE - RIPARATORE Alfonso CHIAROMONTE Via Gioacchino Pizzi, 29 - S.B. del Tronto (AP) Province servite: TE - PE - ABRUZZO ALFONSO CHIAROMONTE - RIPARATORE Alfonso CHIAROMONTE Via Gioacchino Pizzi, 29 - S.B. del Tronto (AP) Province servite: TE - PE - PISTONI RODOLFO - RIPARATORE RODOLFO PISTONI P.le S.Paolo n 20 -

Dettagli

Studio l italiano! 1. In questa lezione impari a: 1 Per iniziare. * salutare. * presentare te stesso e altre persone. * chiedere la provenienza

Studio l italiano! 1. In questa lezione impari a: 1 Per iniziare. * salutare. * presentare te stesso e altre persone. * chiedere la provenienza Studio l italiano! In qusta lzion impari a: * salutar * prsntar t stsso altr prson * chidr la provninza Pr iniziar Pr m l Italia è... Quando pnsi all Italia, ch cosa ti vin in mnt? * far domand in class

Dettagli

QUASI ZERO. minimi. destinati. poco perlasciare asaggi consoni aile medie storiche interessepiù. per. ancora. alcuni. portafogli.

QUASI ZERO. minimi. destinati. poco perlasciare asaggi consoni aile medie storiche interessepiù. per. ancora. alcuni. portafogli. trmn rflssn pr l prsdnt vdrs tss ch ssgn l cntrr Bnch suprr I %% prssm cmprr frl ntrss 4 c us sgg mstrzn rpprsnt nuv qull sstm nnul 89%% cu ttl urbr bun mnm scnt tss mutu Bnc tutt Stt pr C' ch 4 %% tr

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli