CONVERTITORE DI SEGNALI 0 10 V o 4 20 ma o DI MISURA TEMPERATURA IN COMANDI A RELÈ

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVERTITORE DI SEGNALI 0 10 V o 4 20 ma o DI MISURA TEMPERATURA IN COMANDI A RELÈ"

Transcript

1 D 6 - SV LB VERTITORE DI SEGNALI 0 0 V o 0 ma o DI MISURA TEMPERATURA IN OMANDI A RELÈ BUS D LB SV 38 ingresso di segnale 0 0 V o 0 ma o di misura temperatura (NT 0 kω o NT kω) uscita a relè per comando modulante a 3 punti o On-Off a stadi o On-Off di limite Alimentazione 30 V~, montaggio su profilato DIN. IMPIEGO È utilizzato per convertire segnale 0 0 V o 0 ma o misura di temperatura (NT 0 kω o NT kω) in comando modulante a 3 punti o On-Off a stadi o On-Off di limite minimo e massimo.. FUNZII Ingresso : misura di temperatura NT 0 kω (0 00, risoluzione ), oppure misura di temperatura NT kω ( 30 0, risoluzione ), oppure segnale 0 0 V (risoluzione 0, V ), oppure segnale 0 ma (risoluzione 0, ma) Uscita a relè : comando modulante a 3 punti, oppure comando On-Off a stadi con eventuali ritardi di On e di Off, oppure comandi On-Off di limite minimo e massimo con eventuali ritardi di On e di Off Ritardi per interventi di On e di Off impostabili separatamente. 3. SDE UTILIZZABILI nº Descrizione Tipo ampo di misura Sigla Scheda Sonda di temperatura ad immersione SIH B N 0 Sonda rapida di temperatura ad immersione SIR B Sonda di temperatura a contatto SH B N 30 Sonda di temperatura a filo SAF B N Sonda di temperatura ambiente SAB B N Sonda di temperatura ambiente stagna SAA B N Sonda di temperatura per condotte aria STA B N 0 Sonda di temperatura esterna SAE B N 0 Sonda di temperatura ad immersione SIH B N 0 Sonda di temperatura per condotte aria STA B N 0 Sonda di umidità relativa da canale (per piscine) SUT % B3 Sonda di umidità relativa da canale SUR % B3 Sonda di umidità relativa ambiente SAU 0 80 % B3 Sonda di pressione assoluta per liquidi o vapore SPW bar B3 N 0 Sonda di pressione differenziale per liquidi o vapore SDW bar B3 N 0 Sonda di pressione differenziale per aria SDA mbar B3 N 30 Sonda ad ultrasuoni per livello liquidi LGU 0 0,3 mt B N 0

2 D 6 - SV LB. DATI TENII (in grassetto i valori alla consegna) Alimentazione 30 V ~ ± 0% Frequenza 0 60 Hz Assorbimento 3 VA Protezione IP0 Radiodisturbi VDE087/087 Prova di vibrazione con g (DIN 0 06) Norme di costruzione EI ontenitore Modulo DIN 3E Fissaggio su profilato DIN 3 Materiali : base inferiore NYL calotta superiore ABS Temperatura ambiente : funzionamento 0 immagazzinaggio + 60 Umidità ambiente classe F DIN 000 Peso 0,3 kg Segnale di ingresso : misura di temperatura NT 0 kω 0 00 misura di temperatura NT kω 30 0 segnale V 0 0 V segnale ma 0 ma risoluzione misure di temperatura risoluzione segnali attivi % Uscita di comando a relè : Modulante a 3 punti On-Off a stadi On-Off di limite min. e max. Ritardi comandi On-Off sec/min Risoluzione ritardi comandi On-Off sec/min ampi di taratura uscita modulante Segnale per uscita 0% Az. Diretta Az. Inversa temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma 0 00 % 0 00 % Segnale per uscita 00% Az. Diretta Az. Inversa temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma 0 00 % 0 00 % Tempo corsa servomotore sec Risoluzione tempo corsa servomotore sec Zona neutra ± 0 % ampi di taratura uscita On-Off stadi Segnale per On º stadio Az. Diretta Az. Inversa temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma % % Segnale per Off º stadio Az. Diretta Az. Inversa temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma 0 00 % 0 00 % Segnale per On º stadio Az. Diretta Az. Inversa temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma 0 00 % 0 00 % Segnale per Off º stadio Az. Diretta Az. Inversa temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma % % ampi di taratura uscita On-Off di limite Segnale per On Limite minimo temp. NT 0 kω 0 00 temp. NT kω 30 0 segnale V / ma 0 00 % Segnale per Off Limite minimo temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma % Segnale per On Limite massimo temp. NT 0 kω 0 00 temp. NT kω 30 0 segnale V / ma 0 00 % Segnale per Off Limite massimo temp. NT 0 kω temp. NT kω segnale V / ma %. DIMENSII DI INGOMBRO 6. PANNELLO FRTALE 3 VERTITORE DI SEGNALI SV 38 % Modul. Stadi Limiti orsa o Ritardi 3 min º Lim St max º Mod On Off 3 3 0, alotta di protezione dei componenti elettronici Base di supporto con trasformatore, relè e morsettiere 3 Viti di fissaggio calotta-base Ganci di bloccaggio profilato DIN Leva di sgancio profilato DIN Display numerico a 3 cifre Tasti modifica parametri 3 Tasti visualizzazione parametri Segnalazioni tipo di utilizzo uscite a relè Segnalazione relè Apre o º Stadio o Limmin 6 Segnalazione relè hiude o º Stadio o Limmax Segnalazioni dei dati visualizzati sul display : 7 Valore segnale d'entrata per carico uscita modulante al 00% o per stato On dei comandi On-Off 8 Valore segnale d'entrata per carico uscita modulante al 0% o per stato Off dei comandi On-Off 9 Valore del tempo di corsa del comando a 3 punti o dei ritardi dei comandi On-Off

3 D 6 - SV LB 7. SHEMI ELETTRII 30 V~ L N W W 3 L N 6 SV 38 B M B B3 B 0 B Sonda temperatura NT 0 kω 0 00 (in alternativa a B, B3, B) B Sonda temperatura NT kω 30 0 (in alternativa a B, B3, B) B3 Segnale in entrata 0 0 V (in alternativa a B, B, B) B Segnale in entrata 0 ma (in alternativa a B, B, B3) W Uscita comando : Apre (comando modulante a 3 punti) º stadio (comando On-Off a stadi) Limite minimo W Uscita comando : hiude (comando modulante a 3 punti) º stadio (comando On-Off a stadi) Limite massimo T T 0 Y B B B3 + B 0 BUS 8. MTAGGIO L'apparecchio deve essere ubicato in ambienti asciutti, rispettando le condizioni ambiente ammesse come da "Dati Tecnici". Se ubicato in ambienti classificati "di pericolo" deve essere installato in quadri elettrici costruiti secondo le norme vigenti in base alla classe di pericolosità. Può essere installato a fondo quadro su profilato DIN o in quadri modulari DIN. 9. OLLEGAMENTI ELETTRII Procedere come segue : Separare la base dal coperchio Montare la base sul profilato DIN e controllare che i ganci (.) la blocchino correttamente Eseguire i collegamenti elettrici come da schema rispettando le normative vigenti e usando conduttori da :, mm per la tensione di alimentazione. mm per segnali in entrata e in uscita. Inserire la tensione di alimentazione (30 V~) e controllarne la presenza ai morsetti L e N. Togliere tensione, rimontare la calotta sulla base /morsettiera e fissarla con le viti (.3) a corredo. Si consiglia di non inserire più di due cavi in un unico morsetto del regolatore, se necessario utilizzare morsetti esterni. 0. OMUNIAZIE 0. -Bus comunicazione per Telegestione (per informazioni dettagliate consultare la scheda tecnica T 0) Tramite l'uscita -Bus il SV 38 può essere telegestito, comunicazione bidirezionale dei dati, con uno o più P locali e/o della postazione centrale remota via rete telefonica. Dal o dai P si possono visualizzare i valori del segnale di entrata, lo stato delle uscite e modificare i dati di taratura ad eccezione dei microinterruttori di configurazione. 0. ollegamento elettrico -Bus Regolatore con Indirizzo nº Regolatore con Indirizzo nº Regolatore con Indirizzo nº al modem e/o convertitore per P locale 0.3 Indirizzo per Telegestione Nella telegestione i regolatori per essere identificati dal P del posto centrale e/o dai P locali devono avere un numero progressivo di indirizzo : Premere il tasto fino a quando tutti i led lampeggiano. Display lampeggiante : usare i tasti + o per impostare l'indirizzo. Premere per ritornare in ª pagina. 3

4 D 6 - SV LB 0. FUNZIAMENTO Il SV 38 converte : misura di temperatura NT 0 kω (0 00, risoluzione ), oppure misura di temperatura NT kω ( 30 0, risoluzione ), oppure segnale 0 0 V (risoluzione 0, V ), oppure segnale 0 ma (risoluzione 0, ma) in : segnale di comando modulante a 3 punti, oppure comando On-Off a stadi, oppure comandi On-Off di limite minimo e massimo 0. onfigurazione È indispensabile configurare il convertitore in funzione del suo utilizzo, tramite i microinterruttori ubicati sulla base. Il neretto indica la posizione del cursore (bianco nella realtà) dei microinterruttori. 3 Di fabbrica è configurato per comando modulante a 3 punti con azione diretta. Per modificare la configurazione posizionare solo i microinterruttori interessati : On = omando modulante a 3 punti ad azione diretta Off = omando On-Off On = omando On-Off a stadi (attivo solo se è Off) Off = omandi On-Off di limite minimo e massimo (attivo solo se è Off, il microinterruttore 3 è inattivo) 3 On = Azione diretta (Es : Raffreddamento) 3 Off = Azione inversa (Es : Riscaldamento) On = Ritardi comandi On-Off in secondi sec (attivo solo se è Off) Off = Ritardi comandi On-Off in minuti min (attivo solo se è Off) Dopo aver completato i collegamenti elettrici ed eseguito la configurazione dei micro, accendere l'apparecchiatura tenendo premuti i tasti e fino a che compare sul display la scritta "ini". Il display visualizza normalmente il valore del segnale in entrata ( ; %) I tasti e permettono di visualizzare i parametri di taratura (display lampeggiante) I tasti + e permettono di modificare i parametri visualizzati dal display. I dati di taratura, visualizzati dal display lampeggiante, sono indicati dall'accensione del relativo led. Se per 60 sec. non viene premuto alcun tasto, il display ritorna a visualizzare il valore in % del segnale in entrata 0. omando modulante a 3 punti Ap o h 30 V~ L N Y Y 3 Azione diretta Y 3 Azione inversa On = 00 % On = 00 % 3 L N 6 SV 38 B M B B3 B 0 on Azione diretta : Il valore del segnale per carico uscita 00% deve essere superiore al valore del segnale per carico uscita 0% on Azione inversa : Il valore del segnale per carico uscita 00% deve essere inferiore al valore del segnale per carico uscita 0% Impostazione dati di taratura : Off = 0 % 0 00 B 30 0 B 0 % 00 % B3 - B =Y0%(Off) =Y00%(On) Off = 0 % 0 00 B 30 0 B 0 % 00 % B3 - B =Y00%(On) =Y0%(Off) Led "Modul" sempre acceso. Display fisso con valore del segnale in entrata ( ; %) Premere : Led "orsa" acceso. Display lampeggiante con valore tempo di corsa del servomotore modulante ( 990 sec). Modificare con + o. Premere : Led "Off" acceso. Display lampeggiante con =Y0% : valore segnale in entrata ( ; %) per carico uscita 0%. Premere : Led "On" acceso. Display lampeggiante con =Y00% : valore segnale in entrata ( ; %) per carico uscita 00%. Premere : Led "On" e "Off" accesi. Display lampeggiante con indirizzo di Telegestione (se non impostato compare - - -). Premere : Tutti i Led lampeggianti. Display lampeggiante con valore della zona neutra del comando modulante in ±%. Se necessario modificare con + o. Premere : Display fisso con valore ( ; %) del segnale in entrata.

5 D 6 - SV LB 0.3 omando On-Off a stadi º º 30 V~ L N Y 3 L N SV 38 B M B B3 B 0 6 Y 6 On St. (-) 6 Off 3 On St. (-) 3 Off 3 Azione diretta 0 00 B 30 0 B 0 % 00 % B3 - B =Off St =On St =Off St =On St Y 6 On St. (-) 6 Off 3 On St. (-) 3 Off 3 Azione inversa 0 00 B 30 0 B 0 % 00 % B3 - B =On St =Off St =On St =Off St on Azione diretta : Il valore del segnale per On del º Stadio deve essere superiore al valore del segnale per Off del º Stadio Il valore del segnale per On del º Stadio deve essere superiore al valore del segnale per Off del º Stadio on Azione inversa : Il valore del segnale per On del º Stadio deve essere inferiore al valore del segnale per Off del º Stadio Il valore del segnale per On del º Stadio deve essere inferiore al valore del segnale per Off del º Stadio Gli interventi di On e di Off dei stadi possono essere ritardati (0 990 sec/min). Impostazione dati di taratura : Led " Stadi" sempre acceso. Display fisso con valore del segnale in entrata ( ; %) Premere : Led "º" e led "On" accesi. Display lampeggiante con =On St : valore segnale in entrata ( ; %) per On del º Stadio. Premere : Led "º", led "On" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione On del º Stadio. Premere : Led "º" e led "Off" accesi. Display lampeggiante con =Off St : valore segnale in entrata ( ; %) per Off del º Stadio. Premere : Led "º", led "Off" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione Off del º Stadio. Premere : Led "º" e led "On" accesi. Display lampeggiante con =On St : valore segnale in entrata ( ; %) per On del º Stadio. Premere : Led "º", led "On" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione On del º Stadio. Premere : Led "º" e led "Off" accesi. Display lampeggiante con =Off St : valore segnale in entrata ( ; %) per Off del º Stadio. Premere : Led "º", led "Off" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione Off del º Stadio. Premere : Tutti i Led lampeggianti. Display lampeggiante con indirizzo di Telegestione (se non impostato compare - - -). Se necessario modificare con + o. Premere : Display fisso con valore ( ; %) del segnale in entrata.

6 D 6 - SV LB 0. omando On-Off di limite minimo e massimo 3 N Y min L 30 V~ L N 3 L N SV 38 Y max B M B B3 B 0 N L 6 YLim 6 On Ymax (-) 6 Off 3 On Ymin (-) 3 Off 0 00 B 30 0 B 0 % 00 % B3 - B =On Ymin =Off Ymin =Off Ymax =On Ymax Il valore del segnale per On del Limite min. deve essere inferiore al valore del segnale per Off del Limite min. Il valore del segnale per On del Limite max. deve essere superiore al valore del segnale per Off del Limite max. Gli interventi di On e di Off dei limiti minimo e massimo possono essere ritardati (0 990 sec/min). Impostazione dati di taratura : Led "Limiti" sempre acceso. Display fisso con valore del segnale in entrata ( ; %) Premere : Led "min" e led "On" accesi. Display lampeggiante con =OnYmin : valore segnale in entrata ( ; %) per On Limite minimo. Premere : Led "min", led "On" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione On del Limite minimo. Premere : Led "min" e led "Off" accesi. Display lampeggiante con =OffYmin : valore segnale in entrata ( ; %) per Off Limite minimo. Premere : Led "min", led "Off" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione Off del Limite minimo. Premere : Led "max" e led "On" accesi. Display lampeggiante con =OnYmax: valore segnale in entrata ( ;%) per On Limite massimo. Premere : Led "max", led "On" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione On del Limite massimo. Premere : Led "max" e led "Off" accesi. Display lampeggiante con =OffYmax: valore segnale in entrata ( ;%) per Off Limite massimo. Premere : Led "max", led "Off" e led "Ritardi" accesi. Display lampeggiante con valore di ritardo dell'azione Off del Limite massimo. Premere : Tutti i Led lampeggianti. Display lampeggiante con indirizzo di Telegestione (se non impostato compare - - -). Se necessario modificare con + o. Premere : Display fisso con valore ( ; %) del segnale in entrata. 6

7 D 6 - SV LB 7

8 D 6 - SV LB LB.0.0 Rev. : LB 0..0 TROLLI TEMPERATURA ENERGIA apitale Sociale int. ver...i.a.a. BRESIA N REA 993 -PI F e N Iscr. Reg. Imp Milano Via San G.B. De La Salle, /a 006 Roma Viale G. Marconi, Edolo (BS) Via Gen. Treboldi 90/9 Web: Amministrazione e Vendita Tel (TI) Tel (FW) Fax Uff. Regionale entro-sud Tel Fax Ricevimento Ordini Tel /0 Fax INFORMAZII TENIHE UNI EN ISO THE INTERNATIAL ERTIFIATI NETWORK ISQ/SQ cert.n 9.OEE D 38 8

COSTER. 1 Ingresso : 1 segnale modulante a 3 punti (Comune - Apre - Chiude). 1 segnale attivo 0 10 V. 1 segnale attivo 4 20 ma.

COSTER. 1 Ingresso : 1 segnale modulante a 3 punti (Comune - Apre - Chiude). 1 segnale attivo 0 10 V. 1 segnale attivo 4 20 ma. VERTITORE DI SEGNALE 3 PUNTI o 0 10 V o 4 20 ma IN 2 SEGNALI 0 10 V BUS D 653 - S 328 21.12.02 LB D 653 21.12.02 LB S 328 1 ingresso : 3 punti (omune - Apre - hiude) 2 uscite 0 10 V liberamente configurabili

Dettagli

REGOLATORE DIFFERENZIALE DI 2 TEMPERATURE O 2 SEGNALI 0 10 V

REGOLATORE DIFFERENZIALE DI 2 TEMPERATURE O 2 SEGNALI 0 10 V REGOLATORE DIFFERENZIALE DI 2 TEMPERATURE O 2 SEGNALI 0 10 V D 156 19.05.04 LB DDM 328 Regolatore modulante o On-Off a 2 stadi in funzione della differenza tra : - 2 temperature 0 100 C (NTC 10 KΩ) - 2

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO FUNZIONE MONTAGGIO L Attuatore Analogico a due canali serve a estendere la gamma di applicazione dell EIB tramite l elaborazione di grandezze analogiche. Per controllare variabili differenti (es. servomotore)

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI COD. 251/92. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI COD. 251/92. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI COD. 251/92 CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo 2-363 CALDOGNO (VI)- ITALIA Tel.: 444-95566 Fax: 444-95593 Email: info@rowan.it

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura 1 864 1864P01 Symaro Sonda da canale per umidità relativa e temperatura QFM21 Impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 13535 V DC Segnale d uscita per umidità relativa 010 V DC / 4 20 ma Segnale d uscita

Dettagli

ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE

ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE ALLEGATO A7 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE CALCOLATORE F4 Campi applicativi F4 é utilizzabile per misura e monitoraggio di impianti di riscaldamento dove sono richieste le piú avanzate funzioni del calcolatore.

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V I.7.1 Descrizione del sistema Termostato ambiente varimatic 230 V Termostato ambiente varimatic 230 V Modulo regolazione varimatic 230 V da 1 fino a 6 termostati

Dettagli

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC 4 936 Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC SEA412 Impiego I variatori di potenza statica si utilizzano per il controllo delle resistenze elettriche negli impianti

Dettagli

Attuatore tre punti flottante K274J

Attuatore tre punti flottante K274J 0556IT febbraio 2013 Attuatore tre punti flottante K274J 0032A/2 0064L/0 Installazione L attuatore a tre punti flottante va montato sulle valvole serie K297 in posizione orizzontale o verticale con coperchio

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

REGOLATORE DI SEQUENZA PER IL COMANDO IN CASCATA DI 2 CALDAIE

REGOLATORE DI SEQUENZA PER IL COMANDO IN CASCATA DI 2 CALDAIE A 312 - XCC 602 22.11.10 AM REV. 02 REGOLATORE DI SEQUENZA PER IL COMANDO IN CASCATA DI 2 CALDAIE PREDISPOSTO C RING C BUS A 312 22.11.10 AM REV. 02 XCC 602 Regolatore per il comando di 2 caldaie in cascata

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici XENTA 102-VF Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola XENTA 102-VF è un regolatore di zona progettato per applicazioni di riscaldamento e raffreddamento VAV con con controllo on/off

Dettagli

Avvertenze. Materiale necessario per il montaggio

Avvertenze. Materiale necessario per il montaggio Avvertenze ATTENZIONE: l installazione del Termostato Rialto deve essere effettuata solo da personale specializzato, in assenza di alimentazione in ingresso. Se non in possesso di tali requisiti, rivolgersi

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua 77 - rev. / Professionale caldo Serie VegA - VegA Circolatori d acqua Domestici monocorpo elettronici in classe A www.riello.it Energy For Life PROFESSIONALE Circolatori d acqua Serie VegA - VegA DESCRIZIONE

Dettagli

Attuatore elettronico Serie EMUJC

Attuatore elettronico Serie EMUJC Attuatore elettronico Serie EUJC Caratteristiche principali - Attuatore elettronico per valvole Serie Compact -- Segnale di comando 0-0V o a punti Controllo della corsa ad incremento di coppia Tensione

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

UNICO. Manuale di Installazione 001CK0005 001CK0006

UNICO. Manuale di Installazione 001CK0005 001CK0006 Attuatore Alimentatore OLTRE UNIO Manuale di Installazione 00K0005 00K0006 24805580/2-2-202 Unico UNIO UNIO INSTALLAZIE ATTENZIE. Si raccomanda di installare il monitor in ambiente asciutto. 2 3 Scatola

Dettagli

COSTER. Per mezzo del collegamento C-Bus può essere inserito in un sistema di Telegestione.

COSTER. Per mezzo del collegamento C-Bus può essere inserito in un sistema di Telegestione. COSER REGOLAORE DI EMPERAURA C BUS DF 31.. D 155 - DF 31.. 30.05.05 LB D 155 30.05.05 LB Regolazione della temperatura a caratteristica configurabile : Modulante a 3 punti con caratteristica PI; On-Off

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

SCHEDA TECNICA CONTATERMIE

SCHEDA TECNICA CONTATERMIE ALLEGATO A15 SCHEDA TECNICA CONTATERMIE CALCOLATORE SVMF3 Campi applicativi SVMF3 é utilizzabile per misura e monitoraggio di impianti di riscaldamento dove sono richieste le piú avanzate funzioni del

Dettagli

Regolatore di temperatura aria da canale

Regolatore di temperatura aria da canale 3 332 Synco 100 Regolatore di temperatura aria da canale con 2 uscite 0...10 V DC RL162 Regolatore per il controllo della temperatura nei canali d'aria di mandata o d'estrazione negli impianti di ventilazione

Dettagli

ABB i-bus KNX Centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1, 2CDG110150R0011

ABB i-bus KNX Centralina di allarme pericoli KNX GM/A 8.1, 2CDG110150R0011 Dati tecnici 2CDC513071D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto La centralina di allarme pericoli KNX viene utilizzata per gestire fino a 5 aree logiche con un massimo di 344 gruppi di rivelatori,

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Scheda tecnica WIKA AC 80.03 Applicazioni Costruzione di macchine e impianti Banchi prova Misura di livello Applicazioni industriali

Dettagli

CEMB S.p.A. - 23826 MANDELLO DEL LARIO (LC) - Via Risorgimento 9

CEMB S.p.A. - 23826 MANDELLO DEL LARIO (LC) - Via Risorgimento 9 CEMB S.p.A. - 23826 MANDELLO DEL LARIO (LC) - Via Risorgimento 9 Tel. (+39)0341/706.111 - Fax (+39)0341/706.299 www.cemb.com e-mail: stm@cemb.com Trasduttore Non Contatto T-NC/API Certificato secondo direttiva

Dettagli

Indicatore di pressione di precisione Versione a 1 o 2 canali Modello CPG2500

Indicatore di pressione di precisione Versione a 1 o 2 canali Modello CPG2500 Calibrazione Indicatore di pressione di precisione Versione a 1 o 2 canali Modello CPG2500 Scheda tecnica WIKA CT 25.02 Applicazioni Laboratori di calibrazione di fabbrica Società di calibrazione ed assistenza

Dettagli

BILANCIA ELETTRONICA SERIE APM-PM Manuale d uso

BILANCIA ELETTRONICA SERIE APM-PM Manuale d uso BILANCIA ELETTRONICA SERIE APM-PM Manuale d uso ALIMENTAZIONE E INSTALLAZIONE pag 2 FUNZIONE DEI TASTI pag 2 NOTE SUL FUNZIONAMENTO pag 3 PROCEDURA DI CALIBRAZIONE pag 4 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ pag

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

Guida all uso e all istallazione

Guida all uso e all istallazione Made in Italy Solar Control SC100/3 Il Termostato SC100/3 è una apparecchiatura elettronica nata dall esperienza pluriennale della BOLDRIN S.r.l. nel settore del controllo termico. Questa apparecchiatura

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Prodotto Descrizione Codice MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia 0310-01-01

Prodotto Descrizione Codice MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia 0310-01-01 MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia Primo analizzatore di energia conforme allo standard LonWorks. Può dialogare con tutti i dispositivi dei sistemi integrati LonWorks che consentono di realizzare reti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

M6410C/L M7410C ATTUATORI A TRE POSIZIONI PER VALVOLE LINEARI DI PICCOLE DIMENSIONI

M6410C/L M7410C ATTUATORI A TRE POSIZIONI PER VALVOLE LINEARI DI PICCOLE DIMENSIONI M6410/L M7410 ATTUATORI A TRE POSIZIONI PER VALVOLE LINEARI DI PIOLE DIMENSIONI APPLIAZIONI SPEIFIHE TENIHE Gli attuatori Honeywell M6410/L e M7410 sono appositamente studiati per comandare in modo flottante

Dettagli

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF 1 INDICE Introduzione 3 Procedura di autoapprendimento del CH173D 8 Caratteristiche tecniche 9 Comandi e segnalazioni 3 Comandi 3 Segnalazioni

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento

Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento 3 563 RAA31 RAA31.16 RAA31.26 Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento RAA31 Termostato ambiente con selettore manuale ON/OFF Segnale di comando On/Off Portata contatti 24 250

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio 4 moduli 230 V N. ordine : 1067 00 8 moduli 230 V N. ordine : 1069 00 6 moduli 24 V N. ordine : 1068 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

MOD. COPPIA VOLTAGGIO VELOCITA PROTEZIONE VK 80.060 15 Nm 24/230 V. 60 SEC IP 42 ITEM COUPLE VOLTAGE SPEED ENCLOSURE

MOD. COPPIA VOLTAGGIO VELOCITA PROTEZIONE VK 80.060 15 Nm 24/230 V. 60 SEC IP 42 ITEM COUPLE VOLTAGE SPEED ENCLOSURE VK 80 MOD. COPPIA VOLTAGGIO VELOCITA PROTEZIONE VK 80.060 15 Nm 24/230 V. 60 SEC IP 42 Caratteristiche tecniche: Servomotore ad azione reversibile. Micromotore funzionante a 24-230V 50Hz. POTENZA ASSORBITA:

Dettagli

EV40 Centralina di regolazione differenziale per impianti a pannelli solari termici

EV40 Centralina di regolazione differenziale per impianti a pannelli solari termici 40 entralina di regolazione differenziale per impianti a pannelli solari termici La centralina differenziale EV40 trova applicazione nella regolazione ed il controllo di impianti solari termici a pannelli,

Dettagli

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE L'OSIN1 è uno strumento che permette di controllare e comandare un impianto di osmosi inversa. La sezione di controllo analizza i segnali provenienti

Dettagli

Sonda CO 2 /VOC QPA 2002. Sensore di qualità dell aria CO 2. /VOC Con elemento sensibile CO 2

Sonda CO 2 /VOC QPA 2002. Sensore di qualità dell aria CO 2. /VOC Con elemento sensibile CO 2 Sonda CO /VOC QPA 00 Sensore di qualità dell aria CO /VOC Con elemento sensibile CO esente da manutenzione sulla base della misura ottica di assorbimento dell infrarosso (NDIR*) ed elemento sensibile di

Dettagli

COSTER. Per mezzo del collegamento C-Bus può essere inserito in un sistema di Telegestione. nº Descrizione Tipo Campo di misura Sigla Scheda

COSTER. Per mezzo del collegamento C-Bus può essere inserito in un sistema di Telegestione. nº Descrizione Tipo Campo di misura Sigla Scheda COSTR ROATOR UIVRSA C BUS D - DRU C 09..0 B D 09..0 B DRU C Regolatore universale Sistemi di comunicazione : C-Bus per telegestione Alimentazione V~, montaggio su profilato DI. IMPIO Il DRU è utilizzato

Dettagli

RCU10... Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per impianti di riscaldamento e raffreddamento

RCU10... Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per impianti di riscaldamento e raffreddamento 3 041 RCU10 RCU10.1 Regolatore ambiente Per impianti di riscaldamento e raffreddamento RCU10... Scelta della logica di regolazione (On/Off o modulante) Segnale di comando per riscaldamento e raffreddamento

Dettagli

THE TOTAL SOLUTION PROVIDER

THE TOTAL SOLUTION PROVIDER Le CASSETTE STAGNE vengono usate per il comando a distanza di valvole a membrana di tipo VEM e sono disponibili in tre tipi di contenitori: -, da 1 a piloti montati all interno. - 8, da 6 a 8 piloti montati

Dettagli

CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione

CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione Sistemi di termoregolazione ad onde radio serie 70 ACCREDITED ISO 900 FM 65 ISO 900 o. 000 08/ sostituisce dp 08/08 Funzione I sistemi di regolazione a onde radio permettono la gestione della termoregolazione

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

K (CA) Chromel / alumel

K (CA) Chromel / alumel Termoregolatore E5C2 Termoregolatore con impostazione analogica e dimensioni DIN 48x48 Termoregolatore compatto ed economico. Incorpora una funzione di controllo proporzionale e di regolazione del riassetto.

Dettagli

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120 DIGITAL LUX 80 Metri DIGITAL LUX WL 80 Metri a Parete DIGI KIT 120 120 Metri in KIT 10 METRI 2+2 RAGGI DIRETTI o 4+4 INCROCIATI 15 METRI 3+3 RAGGI DIRETTI o 7+7 INCROCIATI 20 METRI 4+4 RAGGI DIRETTI o

Dettagli

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida Guida rapida PumpDrive 4070.801/2--40 Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento Varianti di montaggio: Montaggio su motore (MM) Montaggio a parete (WM) Montaggio in quadro

Dettagli

Regolatore Elfatherm E8

Regolatore Elfatherm E8 Regolatore Elfatherm E8 Prospetto del prodotto I 0...8 Edition 0.07 Regolatore climatico per caldaie, circuiti di miscelazione e acqua calda Display luminoso con visualizzazione del testo in chiaro multilingue

Dettagli

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza L'apparecchio regola la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

Contatori di calore HMR

Contatori di calore HMR Contatori di calore HMR I contatori di calore sono dispositivi usati per la contabilizzazione diretta dell energia consumata e la conseguente ripartizione delle spese. I modelli HMR sono contatori di tipo

Dettagli

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi Manuale d Uso Indice Dimensioni Pagina 3 Schema di collegamento Pagina 3 Avvertenze di sicurezza Pagina 4 Caratteristiche tecniche Pagina 4 Elementi di controllo

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari VIESMANN VITOSOLIC Regolazione per sistemi solari Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi Indicazione per l'archiviazione: raccoglitore Vitotec, indice 13 VITOSOLIC 100 Regolazione elettronica

Dettagli

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ Trasmettitore, indicatore, regolatore ON/OFF, datalogger di temperatura e umidità con sonda intercambiabile Gli strumenti Riels della serie HD2717T

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 System pro M compact Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 Comandi motorizzati S2C-CM, F2C-CM e dispositivo autorichiudente F2C-ARI: funzioni e prestazioni

Dettagli

Calibratore multifunzione di temperatura Modello CTM9100-150

Calibratore multifunzione di temperatura Modello CTM9100-150 Calibrazione Modello CTM900-50 Scheda tecnica WIKA CT.0 Applicazioni Controllo e calibrazione di tutti gli strumenti di misura della temperatura Strumento di riferimento per laboratori industriali per

Dettagli

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/092

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/092 DS1063-013A ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE Sch. 1063/092 1 CARATTERISTICHE GENERALI 1.1 CARATTERISTICHE TECNICHE - Tensione nominale di alimentazione................................... 230V~ +10-15%, 50Hz

Dettagli

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione IEM 6 720 612 399-00.1O Istruzioni di installazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 614 832 IT (2008/03) OSW Passione per servizio e comfort Indice Indice Informazioni

Dettagli

Green Switch SCS da incasso PIR 574046 574096 L/N/NT4659N HD/HC/HS4659 067225 AM5659

Green Switch SCS da incasso PIR 574046 574096 L/N/NT4659N HD/HC/HS4659 067225 AM5659 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di sensore di movimento PIR e sensore di luminosità per l attivazione automatica di carichi di differente natura a seguito della rilevazione di movimento

Dettagli

ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1

ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1 Edizione 03/13 ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1 1. PRESENTAZIONE 2. CARATTERISTICHE TECNICHE L ICARUS è un dispositivo elettronico di conversione dei volumi di gas che, associato ad un

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI COD. 276/92. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI COD. 276/92. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI COD. 276/92 CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo 20-36030 CALDOGNO (VI)- ITALIA Tel.: 0444-905566 Fax: 0444-905593 Email: info@rowan.it

Dettagli

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO P406 TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE (cod. P406) GENERALITA Elegante termostato settimanale ideale per controllare impianti di riscaldamento o condizionamento che offre

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L apparecchio possiede due canali che possono essere configurati con il software ETS a scelta come ingresso o uscita. Con i cavi di collegamento di colore

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

IntelliComfort CH150RBS

IntelliComfort CH150RBS Regolatore settimanale, con uscita bistadio, modalità riscaldamento o raffrescamento, integrazione seconda uscita (stadio2) raffrescamento e riscaldamento. 155 21 90 Scala di regolazione Scala visualizzata

Dettagli

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760)

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) s Agosto 1996 8 123 UNIGYR Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) Scala 1 : 2 Moduli di misura per due ingressi indipendenti di: - resistenze variabili

Dettagli

Valvole a sfera. 2 / 3 vie con attuatore elettrico on-off. I servocomandi sono senza ritorno a molla.

Valvole a sfera. 2 / 3 vie con attuatore elettrico on-off. I servocomandi sono senza ritorno a molla. s 4 831.2 Valvole a sfera 2 / 3 vie con attuatore elettrico on-off PN16 I/SBC28.. I/SBC48.. I/VBZ.. I/XBZ.. Valvole a sfera per utilizzo in impianti di riscaldamento e refrigerazione. Versioni a 2 vie

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente

Dettagli

Termometro portatile Modello CTH7000

Termometro portatile Modello CTH7000 Calibrazione Termometro portatile Modello CTH7000 Scheda tecnica WIKA CT 55.50 Applicazioni Termometro di precisione per misurazioni precise della temperatura nell'intervallo di -200... +962 C Strumento

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Rispetto dei requisiti della Delibera AEEG 84/2012/R/EEL Procedura per verifica e impostazione dei parametri nella fase di transizione dal 01/04/2012 al 30/06/2012

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo KPI e KP. Giugno 2000 DKACT.PD.P10.F1.06 520B1001

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo KPI e KP. Giugno 2000 DKACT.PD.P10.F1.06 520B1001 Pressostati e termostati tipo KPI e KP Giugno 2000 DKCT.PD.P10.F1.06 520B1001 Indice Pressostati KP 35, KP 36, KPI 35, KPI 36 e KPI 38 Introduzione... pag. 3 Caratteristiche... pag. 3 Definizioni... pag.

Dettagli

elero VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

elero VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM elero Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! elero Italia S.r.l. Via A. Volta, 7 20090 Buccinasco (MI) info@elero.it www.elero.com 309025 02 Nr. 18 100.4602/0605

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Flussostati elettronici statici SID 701935/01 07/2010

Istruzioni di funzionamento. Flussostati elettronici statici SID 701935/01 07/2010 Istruzioni di funzionamento R Flussostati elettronici statici ID 70935/0 07/200 Brevi istruzioni Installazione ontaggio pagina 6, collegamento elettrico pagina 8. -Teach Inserire la tensione di alimentazione.

Dettagli

CLIMA. Il clima a tua misura.

CLIMA. Il clima a tua misura. CLIMA Il clima a tua misura. CLIMAPIÙ Da oggi il clima è più facile, più semplice, più immediato. ClimaPiù: innovare vuol dire semplificare. Con ClimaPiù tutto diventa più semplice. Impostare la temperatura

Dettagli

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN s Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN Impostazione parametri di controllo Edizione 1.0 05-2014 Sommario 1. Revisioni... 3 1.1 Legenda abbreviazioni tabella parametri... 3 1.2 Livello di accesso

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 604 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento CEI-E50194 YA16.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli