3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS LA SFIDA DEL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS LA SFIDA DEL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO"

Transcript

1 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS LA SFIDA DEL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO 2007

2 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS La sfida del cambiamento organizzativo NOVEMBRE 2007 L indagine è stata realizzata con il supporto delle seguenti Aziende, Associate ad AITech-Assinform e ad Asstel: Progetto e realizzazione grafica:

3

4 Prefazione Il presente volume riporta i risultati della terza edizione dell Osservatorio sulle tecnologie Mobile & Wireless Business (M&W) in Italia, realizzato da AITech-Assinform e dalla School of Management del Politecnico di Milano. Hanno supportato lo studio le seguenti aziende: Accenture, BlackBerry, Delfo Italiana, DS Group, DSM, Garrisonpop, Gulliver, Hewlett-Packard, Italtel, Microsoft, Mobtec, Nokia, Oracle, Palm, Parsec, Psion Teklogix, Telecom Italia. Il Rapporto analizza il mercato M&W in Italia, partendo dall analisi della filiera dell offerta e sviluppando un approfondito studio di alcuni settori della domanda. Obiettivo della Ricerca è definire l utilizzo delle tecnologie M&W all interno delle aziende italiane, il loro grado di adozione evidenziandone le caratteristiche e le grandi potenzialità e l impatto che esse determinano sui processi decisionali, produttivi e organizzativi all interno delle aziende coinvolte. I settori verticali presi in esame sono: Largo Consumo, Trasporti e Logistica, Sanità, Utility e Trasporto Pubblico Locale. Ciascuno di essi è stato approfonditamente analizzato attraverso una ricerca sul campo che ha visto il coinvolgimento di circa 180 player della filiera dell offerta e oltre 250 Imprese e Pubbliche Amministrazioni, che rappresentano la domanda di applicazioni M&W. I dati emersi sono stati inoltre condivisi con le Associazioni di rappresentanza dei diversi settori coinvolti, che cogliamo l occasione per ringraziare: Indicod-Ecr (Largo Consumo), Assologistica (Trasporti e Logistica), AIDOS, AIIC, AIOP Giovani, AISIS, Federsanità/ANCI (Sanità), Federutility (Utility), ASSTRA (Trasporto Pubblico Locale). III Due le novità importanti dell edizione di quest anno: la quantificazione del mercato; la quantificazione dei benefici apportati dall adozione di applicazioni M&W. La quantificazione del mercato. Il mercato del M&W in Italia è stato stimato in un valore di circa milioni di Euro, pari a poco meno del 5% dell intero mercato italiano dell ICT (IT + TLC) che quota circa 63 miliardi di Euro, secondo i dati del Rapporto Assinform Si tratta di un giro d affari di tutto rispetto, che evidenzia investimenti significativi da parte di molte imprese italiane, pubbliche e private. La quantificazione dei benefici. Sono stati sviluppati, con la collaborazione di alcune aziende, otto Modelli di valutazione dei benefici tangibili e intangibili derivanti dall adozione di applicazioni M&W, identificando alcuni ambiti applicativi particolarmente significativi all interno di ogni settore verticale. I risultati, riportati nella Ricerca, sono molto positivi e confermano i benefici e i ritorni, per le aziende utenti, derivanti dall applicazione di tali tecnologie.

5 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Tra le tante indicazioni che emergono dal presente studio, desideriamo sottolinearne alcune, di particolare interesse: 4 il mercato M&W si avvia a essere un mercato strutturato, sia in termini di offerta, più consapevole dei bisogni degli utenti, sia di domanda, più informata sulle applicazioni disponibili e sui relativi impatti nei processi aziendali; 4 i benefici apportati dalle applicazioni M&W sono evidenti e apportano indubbi vantaggi alle aziende utenti in termini di produttività/competitività; 4 l adozione di tecnologie M&W impatta fortemente sui processi organizzativi all interno delle aziende e, per garantirne il successo, deve essere condivisa da tutti gli attori coinvolti, ai diversi livelli. IV AITech-Assinform e la School of Management del Politecnico di Milano ritengono che questa Ricerca rappresenti un contributo importante allo sviluppo di un mercato innovativo, quale il Mobile & Wireless nel nostro Paese, all interno del quale operano, oltre a molte aziende multinazionali, diversi operatori italiani, alcuni dei quali molto specializzati e in grande crescita. Con possibilità concrete quindi sia di favorire un efficace collaborazione tra imprese/soluzioni straniere e imprese/soluzioni nazionali, sia di offrire reali occasioni di export delle applicazioni di eccellenza italiane, all estero, grazie anche al contributo che, in tal senso, può giocare l Associazione, nel contesto di Confindustria. In quest ottica, l Associazione e il Politecnico si propongono di proseguire questa analisi anche in un prossimo futuro, con l obiettivo di fornire un concreto supporto, sia alle imprese utenti che intendono introdurre queste tecnologie nelle proprie realtà aziendali, sia agli operatori dell offerta che sviluppano tali applicazioni. Federico Barilli Direttore AITech-Assinform

6 Introduzione Questo terzo rapporto dell Osservatorio sul Mobile & Wireless Business fornisce in modo quanto mai puntuale e documentato un quadro sulle molteplici opportunità offerte dalle tecnologie Mobile & Wireless a qualsiasi Impresa e Pubblica Amministrazione italiana, mettendone anche in evidenza attraverso simulazioni quantitative i possibili benefici che ne possono derivare. Quest Osservatorio si affianca integrandosi e completandone le prospettive agli altri Osservatori che la School of Management del Politecnico ha attivi sull impatto di business delle tecnologie Mobile & Wireless. Facciamo in particolare riferimento a: l Osservatorio sui Mobile Content, che dal 2002 analizza e misura il mercato dei contenuti digitali erogati via cellulare (news, musica, video, Tv, giochi, suonerie, community, ecc.); l Osservatorio sull RFId, che dal 2004 studia criticamente le reali opportunità di business aperte da queste tecnologie; l Osservatorio sul Mobile Marketing & Service, che approfondisce il ruolo svolto dal canale Mobile a supporto delle attività pubblicitarie e promozionali e, più in generale, a supporto della gestione della relazione con il consumatore finale. La forte attenzione dedicata dalla School of Management ai temi Mobile & Wireless deriva dalla consapevolezza che tali tecnologie (intese in senso lato Cellulari, WiFi, WiMax, RFId, Bluetooth, ecc.) stanno rappresentando e rappresenteranno sempre più uno dei driver più potenti di cambiamento e innovazione di imprese, pubbliche amministrazioni, mercati, filiere, aree di business. V Umberto Bertelè Andrea Rangone

7 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Executive Summary Pervasività in termini di ambiti applicativi, benefici evidenti, buona accettazione da parte degli utenti, disponibilità di tecnologie e soluzioni con un ormai sufficiente livello di maturità. E, nel contempo, un utilizzo tutto sommato ancora limitato di queste soluzioni da parte delle organizzazioni, sia Imprese sia Pubblica Amministrazione. Un valore potenziale enorme a oggi sfruttato solo in piccola parte. È questo il quadro del Mobile & Wireless Business che emerge nitidamente dalla Ricerca. Le potenzialità di queste soluzioni sono notevoli, sia in termini di ampiezza del ventaglio applicativo sia in termini di benefici conseguibili e redditività degli investimenti. VI Abbiamo identificato applicazioni in decine di ambiti nei diversi settori: dal Warehouse & Stock Management, a supporto delle attività logistiche di movimentazione e stoccaggio delle merci, al Wireless Operations, a supporto dello svolgimento di attività operative all interno di contesti circoscritti come stabilimenti produttivi o ospedali; dal Fleet Management, per la gestione delle flotte di autoveicoli e il monitoraggio dello stato delle consegne, alla Field Force Automation, a supporto, per esempio, dei manutentori di impianti e attrezzature dislocati sul territorio, fino alle applicazioni innovative finalizzate alla Customer Relationship; e infine le applicazioni trasversali di Asset Management e Mobile & Wireless Office. È onestamente difficile trovare attività della catena del valore impermeabili ad applicazioni Mobile & Wireless. I benefici che si possono ottenere spaziano dagli incrementi di produttività del personale al miglioramento delle prestazioni di efficacia dei processi (accuratezza, tempestività, ecc.) e includono spesso anche benefici più intangibili (reali, ma più difficilmente quantificabili e monetizzabili) quali la riduzione del rischio clinico in Sanità, il controllo del traffico nel Trasporto, la fidelizzazione dei clienti nel Largo Consumo. La buona notizia è che questi benefici si rivelano significativi in quasi tutti gli ambiti applicativi in cui si prova a misurarli. Nella Ricerca questo esercizio è stato condotto con riferimento ad alcuni degli ambiti più caldi : Voice Picking, Self Scanning, Sales Force Automation, Cartella Clinica Elettronica Mobile, Gestione Automatizzata del Farmaco, Field Force Automation, Telegestione dei Contatori, Bigliettazione Elettronica. Dal 10 al 20% di miglioramento della produttività con il Voice Picking, fino a +250% di produttività alle casse nei momenti di picco con applicazioni di Self Scanning, circa 30 minuti per medico e 30 minuti per infermiere, a paziente al giorno, il risparmio di tempo con applicazioni di Cartella Clinica Elettronica Mobile: questi e altri benefici tangibili sono documentati all interno del Rapporto. Venendo invece agli elementi di possibile criticità, emerge con chiarezza nella Ricerca che molte delle barriere normalmente addotte come elementi di freno all adozione delle soluzioni M&W si rivelano spesso sovrastimate a un analisi attenta. Il livello di accettazione da parte degli utenti è estremamente buono. Queste applicazioni vengono nella maggior parte dei casi viste, infatti, non come strumenti di impoverimento delle mansioni o di controllo dell operato, ma sempre più come utili

8 supporti in grado di facilitare modalità di lavoro più semplici e immediate, consentendo oltretutto l accesso a una base informativa più completa e accurata. Si pensi, per esempio, alle soluzioni di Cartella Clinica Elettronica Mobile che migliorano le attività di medici e infermieri al letto del paziente. E laddove il livello di accettazione può essere critico, il problema è facilmente superabile con una seria e strutturata azione di change management e formazione sugli utenti. La tecnologia non costituisce un problema: il mercato offre molte soluzioni tecnologiche a supporto delle applicazioni Mobile & Wireless, con un buon livello di maturità e spesso con pacchetti studiati per specifici settori e ambiti applicativi. Si pensi, a titolo di esempio, alle soluzioni per il supporto delle attività sul campo, alla gestione di magazzino, al controllo degli accessi, al monitoraggio di veicoli nei Trasporti e nella Logistica. Oppure alle applicazioni per il Telecontrollo e per la Field Force Automation nelle Utility. O ancora, nell ambito del Trasporto Pubblico Locale, alle applicazioni di localizzazione della flotta e alle soluzioni di bigliettazione elettronica. Alla luce di questo contesto, da tutti i punti di vista favorevole, è dunque lecito domandarsi che cosa ancora rallenti la diffusione di applicazioni M&W Business. L ultima e la più reale sfida per il management è quella di accettare il rischio del cambiamento organizzativo che l adozione più piena di queste soluzioni comporta: disponibilità a cambiare i propri processi per sfruttare le nuove tecnologie e sapiente gestione del cambiamento attraverso meccanismi organizzativi che facilitino l'introduzione e l utilizzo delle applicazioni da parte del personale in mobilità. In questo processo decisionale, un elemento importante è costituito dalla scelta della giusta dimensione del perimetro applicativo. Da un lato, la scelta di un approccio volutamente locale, ancorché più semplice da gestire, non consente spesso di cogliere appieno tutti i benefici dell applicazione M&W e quindi ne rallenta poi la possibile estensione. Dall altro, muoversi fin da subito con un approccio integrato e sistemico richiede un forte commitment per attivare e gestire il cambiamento organizzativo. VII Un cambiamento importante spetta anche alla filiera dell offerta di servizi e soluzioni Mobile & Wireless che deve alzare lo sguardo e imparare a proporsi in modo più deciso come partner del cambiamento: da un offerta incentrata su prodotti (Hardware, Software e Connettività) a un offerta incentrata sui servizi a valore aggiunto (Consulenza, Sviluppo di applicazioni personalizzate, Integrazione). Dei milioni di Euro che costituiscono il valore del mercato M&W Business nel 2006, poco più di un decimo è rappresentato dai servizi a valore aggiunto. Alessandro Perego Paolo A. Catti

9 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS AITech-Assinform AITech-Assinform è l'associazione nazionale aderente al sistema Confindustria delle principali Aziende di Information Technology operanti sul mercato italiano (oltre 450 aziende associate, tra soci effettivi e soci aggregati). L Associazione rappresenta l'offerta italiana di informatica e si pone come interlocutore di riferimento, nei confronti del mercato e delle forze politico-istituzionali, relativamente alle problematiche che attengono l innovazione del Paese. VIII School of Management del Politecnico di Milano La School of Management del Politecnico di Milano, con oltre 240 docenti, e circa 80 fra dottorandi e collaboratori alla ricerca, dal 2003 accoglie le attività di ricerca, formazione e alta consulenza, nei campi management, economia e industrial engineering. Fanno parte della Scuola il Dipartimento di Ingegneria Gestionale, le Lauree e il PhD Program di Ingegneria Gestionale e il MIP, la business school del Politecnico di Milano. Nel 2007 ha ricevuto l accreditamento EQUIS.

10 Sommario 1 Il rischio del cambiamento La pervasività delle applicazioni L evidenza dei benefici Il consenso dell utente finale La maturità delle tecnologie La sfida del cambiamento organizzativo 8 2 L offerta Mobile & Wireless Business L universo dell offerta nel Mobile & Wireless Business La filiera dell offerta Il valore del mercato Mobile & Wireless Business Il ruolo dei M&W VAP 18 3 Il Mobile & Wireless nel Largo Consumo La filiera del Largo Consumo in Italia Lo scenario applicativo e i principali trend IX 3.3 Il modello di valutazione dei benefici della Sales Force Automation Il modello di valutazione dei benefici del Self Scanning 32 4 Il Mobile & Wireless nei Trasporti e nella Logistica La filiera dei Trasporti e della Logistica Conto Terzi in Italia Lo scenario applicativo e i principali trend Il modello di valutazione dei benefici del Voice Picking 52 5 Il Mobile & Wireless in Sanità La filiera della Sanità in Italia Lo scenario applicativo e i principali trend Il modello di valutazione dei benefici della Cartella Clinica Elettronica Mobile Il modello di valutazione dei benefici della Gestione Automatizzata del Farmaco 73

11 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Il Mobile & Wireless nelle Utility Le filiere delle Utility in Italia Lo scenario applicativo e i principali trend Il modello di valutazione dei benefici della Telegestione dei Contatori Il modello di valutazione dei benefici della Field Force Automation Il Mobile & Wireless nel Trasporto Pubblico Locale La filiera del Trasporto Pubblico Locale in Italia Lo scenario applicativo e i principali trend Il modello di valutazione dei benefici della Bigliettazione Elettronica Nota Metodologica Gruppo di Lavoro Profili Partner 119

12 Indice delle figure Fig. 1.1 La pervasività delle applicazioni M&W Business sulla Catena del Valore 3 Fig. 1.2 La pervasività delle applicazioni M&W Business nelle diverse filiere 4 Fig. 1.3 La matrice Impatto organizzativo Giustificazione dell investimento 6 Fig. 2.1 La filiera dell offerta 16 Fig. 2.2 Il valore del mercato M&W Business in Italia nel Fig. 2.3 Le caratteristiche degli Attori del Canale 18 Fig. 2.4 I diversi Modelli di Business nell offerta di applicazioni M&W Business 20 Fig. 3.1 La filiera del Largo Consumo in Italia 21 Fig. 3.2 I Produttori: le principali applicazioni 23 Fig. 3.3 I Produttori: i trend in atto 23 Fig. 3.4 La Distribuzione: le principali applicazioni 26 Fig. 3.5 La Distribuzione: i trend in atto 26 Fig. 3.6 La Sales Force Automation: l impatto sui processi 29 Fig. 3.7 La Sales Force Automation: parametri e risultati 31 Fig. 3.8 Fig. 3.9 Il Self Scanning: l impatto sui processi Il Self Scanning: parametri e risultati XI Fig. 4.1 La filera dei Trasporti e della Logistica Conto Terzi in Italia 45 Fig. 4.2 Gli Operatori di Logistica Integrata: le applicazioni principali 46 Fig. 4.3 Gli Operatori di Logistica Integrata: i trend in atto 47 Fig. 4.4 I Corrieri e gli Express Courier: le applicazioni principali 49 Fig. 4.5 I Corrieri e gli Express Courier: i trend in atto 49 Fig. 4.6 Gli operatori del trasporto intermodale: le applicazioni principali e i trend in atto 51 Fig. 4.7 Il Voice Picking: l impatto sui processi 53 Fig. 4.8 Il Voice Picking: parametri e risultati 55 Fig. 5.1 La filiera della Sanità in Italia 62 Fig. 5.2 L Assistenza Ospedaliera in Front Office: le applicazioni principali 63 Fig. 5.3 L Assistenza Ospedaliera in Front Office: i trend in atto 63 Fig. 5.4 L Assistenza Ospedaliera in Back Office: le applicazioni principali 65 Fig. 5.5 L Assistenza Ospedaliera in Back Office: i trend in atto 65 Fig. 5.6 L Assistenza Territoriale: le applicazioni principali 67 Fig. 5.7 L Assistenza Territoriale: i trend in atto 67 Fig. 5.8 La Cartella Clinica Elettronica Mobile: l impatto sui processi 70 Fig. 5.9 La Cartella Clinica Elettronica Mobile: parametri e risultati 72 Fig La Gestione Automatizzata del Farmaco: l impatto sui processi 73 Fig La Gestione Automatizzata del Farmaco: parametri e risultati 74

13 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Fig. 6.1 Il settore delle Utility in Italia: le filiere dei servizi considerati 83 Fig. 6.2 La filiera dell Energia Elettrica: lo scenario applicativo 85 Fig. 6.3 La filiera del Gas naturale: lo scenario applicativo 86 Fig. 6.4 La filiera del Servizio Idrico: lo scenario applicativo 87 Fig. 6.5 Le filiere della distribuzione: i trend in atto 88 Fig. 6.6 La filiera dei Servizi Ambientali: lo scenario applicativo 90 Fig. 6.7 La filiera dei Servizi Ambientali: i trend in atto 91 Fig. 6.8 La Telegestione dei contatori elettronici: l impatto sui processi 92 Fig. 6.9 La Telegestione dei contatori elettronici: parametri e risultati 93 Fig La Field Force Automation: l impatto sui processi 94 Fig La Field Force Automation: parametri e risultati 96 Fig. 7.1 La filiera del Trasporto Pubblico Locale in Italia 103 Fig. 7.2 La filiera del Trasporto Pubblico Locale: lo scenario applicativo 104 Fig. 7.3 La filiera del Trasporto Pubblico Locale: i trend in atto 106 XII Fig. 7.4 Fig. 7.5 La Bigliettazione Elettronica: l impatto sui processi La Bigliettazione Elettronica: parametri e risultati

14 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS 1. Il rischio del cambiamento Nella gran parte delle organizzazioni un numero significativo di attività è svolto in mobilità. Molte altre richiedono controlli su processi che prevedono la movimentazione di componenti, prodotti finiti, cespiti o documenti. Tra tutte queste attività, in molti casi, rientrano proprio quelle più rilevanti per il business dell impresa: dalla gestione della produzione alle movimentazioni in magazzino, dal supporto alle flotte di trasporto al presidio dei clienti sul territorio, dall assistenza dei malati a domicilio al giro visite al letto dei pazienti nei reparti di degenza, dal supporto alla squadra di manutenzione sul campo alla lettura dei contatori. Oltre a queste, anche altre attività operative e di gestione del business possono essere trasferite dal contesto dell ufficio tradizionale al cosiddetto ufficio in Mobilità, aumentando la produttività delle persone. Le soluzioni Mobile & Wireless (M&W) Business sono applicazioni in grado di supportare in Mobilità le persone o di tracciare gli spostamenti di oggetti, utilizzando le tecnologie Wireless WiFi, Reti Cellulari, Reti Satellitari, RFId e operando secondo diversi paradigmi di Mobilità, solo operativa o anche trasmissiva (si veda il Box Le diverse dimensioni della Mobilità per un approfondimento). 1 Qual è il reale impatto di queste soluzioni? Sono realmente percepite come una leva di innovazione organizzativa, in grado di contribuire al miglioramento dei processi? Quali sono le barriere che ne limitano la diffusione? Sono questi i principali quesiti ai quali tentiamo di rispondere in questo Capitolo introduttivo, un distillato di quanto emerso nella Ricerca basata su oltre 250 studi di caso di organizzazioni, imprese e Pubbliche Amministrazioni corrispondenti a circa applicazioni analizzate e oltre 180 fornitori di tecnologie e soluzioni Mobile & Wireless Business. Il quadro che ne emerge è chiarissimo. Pervasività in termini di ambiti applicativi supportati, benefici evidenti nella gran parte degli ambiti applicativi esaminati, buona accettazione da parte degli utenti, dal management al personale operativo, disponibilità di tecnologie e soluzioni con un ormai sufficiente livello di maturità.

15 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Le diverse dimensioni della Mobilità Il supporto delle applicazioni Mobile & Wireless Business agli operatori che effettuano le proprie attività di business in mobilità (dalla promozione, alla vendita, alla manutenzione, alla consegna, all assistenza, ecc.) consiste nella possibilità di: accedere a informazioni; registrare dati; trasferire dati e informazioni a una sede centrale. Con particolare riferimento a quest ultima fase, il trasferimento dei dati a una sede centrale, è possibile distinguere due diverse dimensioni di supporto alle attività in mobilità: la prima, on line, avviene attraverso una connessione diretta tra il terminale portatile e il sistema informativo aziendale e permette lo scambio di dati in tempo reale; la seconda, off line, consente di trasferire i dati raccolti in un secondo tempo rispetto a quando vengono registrati, per esempio una volta rientrati in ufficio o comunque quando si è nelle condizioni di riconnettersi a una Rete Fissa. In questo contesto è dunque possibile distinguere due diverse dimensioni della mobilità, la Mobilità operativa e la Mobilità trasmissiva. La Mobilità operativa identifica la possibilità da parte dell utente di effettuare le varie operazioni ovunque si trovi, sulla base dell applicazione M&W che gira anche off line su un terminale portabile. La Mobilità operativa supporta, per esempio, nella fase di Picking un magazziniere che effettua la lettura dei codici attraverso un terminale che solo al termine della missione trasferisce le informazioni immagazzinate al sistema centrale. 2 La Mobilità trasmissiva, invece, si riferisce al fatto che il terminale è in grado di trasferire i dati da un applicazione locale al sistema informativo centrale e viceversa attraverso un infrastruttura di telecomunicazione che abilita la connessione. La Mobilità trasmissiva può essere adottata in diversi contesti, sia dalla forza vendita di un impresa che utilizza il device a supporto dell attività di cross selling nell ambito di un applicazione di Sales Force Automation, sia per abilitare periferiche disposte in aree estese per il telecontrollo e la trasmissione di allarmi o misurazioni La pervasività delle applicazioni La pervasività delle applicazioni Mobile & Wireless è forse il risultato più evidente che emerge dal nostro lavoro di Ricerca. Abbiamo identificato applicazioni in decine di ambiti nei diversi settori: dal Warehouse & Stock Management, a supporto delle attività logistiche di movimentazione e stoccaggio delle merci, al Wireless Operations, a supporto dello svolgimento di attività operative all interno di contesti circoscritti come stabilimenti produttivi o ospedali; dal Fleet Management, per la gestione delle flotte di autoveicoli e il monitoraggio dello stato delle consegne, alla Field Force Automation, a supporto, per esempio, dei manutentori di impianti e attrezzature dislocati sul territorio, fino alle applicazioni innovative finalizzate alla gestione della relazione con il cliente (o utente) finale (per una definizione puntuale degli ambiti applicativi elementari si rimanda al Box I principali ambiti applicativi del M&W Business, a fine capitolo). È onestamente difficile trovare attività della catena del valore impermeabili ad applicazioni Mobile & Wireless.

16 Il rischio del cambiamento La pervasività sulla Catena del Valore Sono molteplici le aree di impatto delle applicazioni Mobile & Wireless Business sulla Catena del Valore (Figura 1.1). Warehouse & Stock Management (WSM) con Terminali Industriali, Wearable o Voice basati su WiFi o con RFId Mobile & Wireless Office (MWO) su Rete Cellulare tramite Smartphone, Pda o Notebook Asset Management (AM) con Terminali Industiali connessi in WiFi o con RFId Sales Force Automation (SFA) su WiFi accessibile da Notebook e Pda Attività di supporto Warehouse Sales management indoor Marketing Supply Operations Service & Crm Sales Delivery outdoor Warehouse & Stock Management (WSM) con Terminali Industriali connessi in WiFi o con RFId Wireless Operations (WO) su WiFi o su RFId Fleet Management (FM) su Rete Cellulare o Satellitare Sales Force Automation (SFA) con Smartphone, Pda o Notebook su Rete Cellulare Customer Relationship (CR) basate su Sms e Rete Cellulare Field Force Automation (FFA) basata su Rete Cellulare e Terminali Industriali, Smartphone, Pda o Notebook Fig. 1.1 La pervasività delle applicazioni M&W Business sulla Catena del Valore 3 Senza voler essere esaustivi, vediamo alcuni esempi. Supply: attività di ricezione dati e/o merci in ingresso, supportata per esempio da applicazioni di Warehouse & Stock Management (WSM) per il controllo della ricezione basato su tecnologie WiFi e Terminali Industriali/rugged ed RFId. Operations: attività di produzione/assemblaggio su impianti, supportate per esempio da applicazioni di Wireless Operations (WO) per il controllo dello stato di avanzamento, attraverso tecnologie WiFi, Bluetooth e in alcuni casi RFId. Warehouse management: movimentazioni a supporto delle attività logistiche di spedizione (prelievo merci, picking e allestimento), supportate per esempio da applicazioni di WSM su tecnologia WiFi, attraverso l uso di Terminali Industriali, Wearable o Voice oppure, in alcuni casi, RFId. Delivery: attività di consegna con flotte di mezzi monitorati per esempio mediante applicazioni di Fleet Management (FM) basate su Reti Cellulari o Satellitari. Sales indoor: attività di raccolta ordini effettuate in ambito circoscritto, per esempio nell ambito di showroom attraverso terminali specifici connessi in WiFi. Sales outdoor: attività di promozione, raccolta ordini, tentata vendita sul territorio, supportate per esempio da applicazioni di Sales Force Automation (SFA) basate su Smartphone, Pda, o Notebook che si connettono attraverso Reti Cellulari.

17 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Marketing & Crm: attività di supporto alla relazione con il cliente, per esempio con comunicazioni promozionali basate su Sms e Reti Cellulari. Service: attività di servizio a supporto del business, quali per esempio la manutenzione supportata da applicazioni di Field Force Automation (FFA) fruibili da Smartphone, Pda e Notebook connessi attraverso Reti Cellulari. Attività di supporto: svolte per esempio da Top e Middle Management, possono essere supportate da applicazioni di Mobile & Wireless Office (MWO) accessibili da Notebook, Pda o Smartphone, connessi con Rete Wireless in ambiti circoscritti o con Reti Cellulari in aree più estese. 4 La pervasività nei settori La stessa evidenza di pervasività emerge analizzando le potenzialità delle tecnologie M&W Business nei diversi settori. Nella Figura 1.2 sono riportati alcuni esempi di applicazioni, relativi soprattutto alle cinque filiere approfondite in questa Ricerca, per ciascuno dei principali ambiti del M&W Business (SFA, FFA, WSM, AM, FM, WO, CR, MWO; si rimanda, per un maggiore dettaglio, al Box al termine del Capitolo). Nel Largo Consumo, per esempio, il quadro emerso dalla Ricerca testimonia come le tecnologie Mobile & Wireless Business trovano oggi impiego in tutti i processi della filiera, dalle operations di stabilimento alla logistica di magazzino, dalla raccolta degli ordini alla tracciabilità fino alla gestione dei punti vendita e alla relazione con il consumatore finale. Fig. 1.2 La pervasività delle applicazioni M&W Business nelle diverse filiere Ambiti Applicativi Sales Force Automation Field Force Automation Warehouse & Stock Management Asset Management Fleet Management Wireless Operations Customer Relationship Mobile Office Largo Consumo Produttori Raccolta ordini e/o Merchandising su PdV Gestione Frigo-vetrine Voice Picking nella catena del freddo Controllo contenitori riutilizzabili Controllo posizione e parametri dei mezzi Controllo avanzamento produzione Sms Promozionali Gestione da parte del management Largo Consumo Distribuzione & Retail Raccolta ordini-cliente (grossisti-distributori) Supporto alla manutenzione in aree circoscritte Prelievo con soluzioni Voice e Finger Controllo contenitori e roll container Allocazione real time degli ordini Controllo avanzamento lavorazione carni Self Scanning nel Punto di Vendita Gestione da parte del management Trasporti & Logistica Gestione della tentata vendita per conto dei clienti Ripianificazione dinamica dei piani di viaggio Prelievo con soluzioni Voice e Finger Antifurti satellitari Tracciabilità container, pallet, roll, ecc. Controllo posizione e parametri mezzi per merci deperibili e pericolose Personalizzazione prodotti finiti Sms per conferma di avvenuta consegna Accesso ai Sistemi Infromativi aziendali da remoto Settori Sanità Supporto agli Informatori Scientifici del Farmaco negli ospedali Supporto alla assistenza domiciliare ed emissione diagnosi sulle ambulanze Tracciabilità flusso di prodotti in ospedale Localizzazione e supporto alla manutenzione di apparecchiature negli ospedali Gestione delle ambulanze Cartella Clinica Elettronica Mobile Sms informativi alla clientela Accesso in mobilità alla Intranet da parte di consulenti presso il cliente Utility Gestione relazione con i grandi clienti energivori Automazione della manutenzione sugli impianti Gestione del magazzino dei pezzi di ricambio Telecontrollo degli impianti e delle reti di distribuzione Localizzazione dei mezzi e delle squadre sul territorio Attività di controllo nelle centrali elettriche su Reti WiFi Telelettura- Telegestione Gestione da parte del management Trasporto Pubblico Locale Raccolta ordini e consegna biglietti alle rivendite Supporto ai vigili urbani o ausiliari Gestione del magazzino dei pezzi di ricambio Tracciabilità di pneumatici, ruote e altri componenti Controllo posizione mezzi e monitoraggio parametri Trasmissione degli ordini di lavoro agli operai nelle officine Paline intelligenti e Sms informativi Avvisi di assenza per malattia o richieste di permessi Altri Supporto agli informatori medicoscientifici nel farmaceutico Supporto agli operatori di rampa nel settore aeroportuale Supporto al riconoscimento delle pezze nei magazzini del tessile Gestione dei cespiti Tracking delle consegne Controllo dello stato di avanzamento del processo produttivo Fruizione di servizi bancari tramite telefonino Accesso in mobilità alla Intranet da parte di consulenti presso il cliente

18 Il rischio del cambiamento In Sanità, le applicazioni che supportano il contesto ospedaliero sono, per esempio, sia quelle che consentono a medico e infermiere di accedere ai dati e di registrare le proprie attività al letto del paziente, sia quelle che permettono le verifiche del corretto abbinamento tra paziente e terapie (farmaci, sacche di sangue, ecc.). Anche le applicazioni in grado di supportare le attività effettuate al di fuori dei confini ospedalieri sono molteplici: da applicazioni basate su Reti Gsm o Satellitari per la gestione delle ambulanze su aree territoriali di dimensioni estese ad applicazioni per la trasmissione dei tracciati cardiaci dalle ambulanze verso Centri specializzati; dall acquisizione di parametri vitali e/o fisiologici del paziente domiciliato al supporto per medici e infermieri a domicilio. Nel settore delle Utility la Ricerca ha evidenziato un ruolo di primo piano per le applicazioni Machine-to-machine di telecontrollo e di telegestione dei contatori. Rilevanti anche le applicazioni di localizzazione e automazione delle squadre di manutenzione sul territorio. Infine, la crescente liberalizzazione del mercato energetico ha reso sempre più rilevanti le applicazioni di gestione della relazione con il consumatore. Nell ambito del Trasporto Pubblico Locale, infine, prevalgono le applicazioni per la localizzazione della flotta e per la bigliettazione elettronica basata su tecnologie RFId. Sono in via di diffusione le applicazioni che consentono la trasmissione delle informazioni all utenza (ritardi, prossimo Autobus in arrivo, ecc.), l invio dei piani di intervento ai meccanici nelle officine e infine le applicazioni a supporto dell attività degli ausiliari della sosta L evidenza dei benefici I benefici ottenuti nelle applicazioni M&W Business spaziano dagli incrementi di produttività del personale al miglioramento delle prestazioni di efficacia dei processi (accuratezza, tempestività, ecc.), ma spesso includono anche benefici più intangibili (reali, ma più difficilmente quantificabili e monetizzabili) quali per esempio la riduzione del rischio clinico in Sanità, il controllo del traffico nel Trasporto, la fidelizzazione dei clienti nel Largo Consumo 1. 5 Per applicazioni M&W Business in cui prevalgono i benefici tangibili, come la riduzione dell operating working capital, dei costi del personale o degli errori, è possibile calcolare indicatori di redditività dell investimento, quali il Net Present Value o il Pay Back Time. Nei casi in cui, invece, la parte più rilevante dei benefici risulta di tipo intangibile, è evidente come il calcolo di un indicatore economico-finanziario di sintesi, che dia un idea del ritorno possibile dell investimento in termini monetari, sia ben più difficile. La giustificazione dell investimento, in questi casi, deve basarsi maggiormente sulla capacità del management di dare un valore organizzativo e strategico a tali effetti. L evidenza empirica dimostra che i benefici si rivelano significativi in quasi tutti gli ambiti applicativi in cui si prova a misurarli. Nella Ricerca questo esercizio è stato condotto con riferimento ad alcuni degli ambiti più caldi : Voice Picking, Self Scanning, Sales Force Automation, Cartella Clinica Elettronica Mobile, Gestione Automatizzata del Farmaco, Field Force Automation, Telegestione dei Contatori, Bigliettazione Elettronica (si vedano i capitoli dal 3 al 7). 1. Per un approfondimento sulle tipologie di benefici derivanti dall adozione di un applicazione Mobile & Wireless Business è possibile consultare il Report 2006 Mobile & Wireless Business: una leva di innovazione organizzativa (disponibile sul sito

19 3 RAPPORTO MOBILE & WIRELESS BUSINESS Nella Figura 1.3 questi ambiti applicativi sono mappati in una matrice a due assi, l Impatto organizzativo dell applicazione e le fonti di Giustificazione dell investimento. Giustificazione investimento Già solo sulla base di benefici tangibili Necessariamente considerando benefici intangibili Field Force Automation Impatto organizzativo Interorganizzativo Inter-funzionale Locale Telegestione dei contatori Voice Picking Sales Force Automation Gestione Automatizzata del Farmaco Self Scanning Bigliettazione Elettronica Gestione Automatizzata del Farmaco Cartella Clinica Elettronica Mobile Fig. 1.3 La matrice Impatto organizzativo Giustificazione dell investimento 6 Per l impatto organizzativo sono state considerate le seguenti alternative: Locale, quando l applicazione ha impatto su un unico processo specifico. Inter-funzionale, quando l impatto è esteso a più funzioni o processi di una stessa organizzazione. Interorganizzativo, quando l impatto si estende a più organizzazioni nella filiera. In relazione alle fonti di giustificazione dell investimento, si distingue tra applicazioni che possono essere motivate prendendo in considerazione esclusivamente i benefici di natura tangibile in quanto hanno già indicatori di redditività economico-finanziaria positivi e applicazioni che invece, pur avendo una componente più o meno significativa di benefici tangibili, trovano giustificazione solo se sono adeguatamente valorizzati i benefici di natura intangibile. Emerge come la gran parte degli ambiti applicativi analizzati puntualmente in questa Ricerca, a prescindere dall area di impatto organizzativo, è spesso caratterizzata dalla presenza di benefici tangibili tali da giustificare l investimento. Solo in un caso, quello delle applicazioni di Cartella Clinica Elettronica Mobile, i benefici tangibili da soli non giustificano pienamente l investimento da sostenere, e occorre quindi tenere in forte considerazione anche benefici meno immediati da valutare, peraltro molteplici, che questa applicazione permette di ottenere (la riduzione del rischio clinico, l aumento nella sicurezza dei processi, ecc.).

20 Il rischio del cambiamento Il consenso dell utente finale Un ulteriore elemento di valore spesso riconosciuto alle applicazioni M&W Business è relativo all elevato livello di accettazione che hanno presso gli utenti finali. L adozione di queste applicazioni, infatti, in molti casi non comporta particolari barriere: da un lato perché spesso contribuiscono a migliorare processi già esistenti (e quindi ai quali gli utenti sono abituati), dall altro perché i numerosi benefici risultano talmente evidenti all utente finale che le difficoltà iniziali sono affrontate e superate. Inoltre, queste applicazioni vengono nella maggior parte dei casi viste non come strumenti di impoverimento delle mansioni o di controllo dell operato, ma sempre più come degli utili supporti in grado di facilitare modalità di lavoro più semplici e immediate, consentendo oltretutto l accesso a una base informativa più completa e accurata. E laddove il livello di accettazione può essere critico, il problema è facilmente affrontabile con una seria e strutturata azione di formazione degli utenti e gestione del cambiamento. Nel mondo del Largo Consumo, per esempio, le soluzioni di Sales Force Automation riducono drasticamente i tempi di lavoro amministrativo per gli agenti, potenziandone al contempo l efficacia di vendita. Inoltre applicazioni M&W dedicate al cliente sui Punti Vendita, come quelle di Self Scanning, migliorano l esperienza degli utenti e ne incrementano la fidelizzazione verso lo specifico punto vendita e l insegna più in generale. Anche nell ambito dei Trasporti e della Logisitica, le applicazioni M&W Business, una volta acquisita la necessaria familiarità, sono accettate rapidamente dagli utenti. Per esempio, le applicazioni di Voice Picking permettono a personale proveniente da vari paesi di lavorare usando la propria lingua madre come unico strumento per la gestione delle missioni di prelievo in magazzino, aumentando nel contempo la produttività individuale. 7 Nel comparto delle Utility, le applicazioni di Field Force Automation a supporto dei manutentori hanno un impatto significativo sulla modalità di lavoro: dalla stesura di rapporti su carta si passa alla registrazione sul campo dei valori attraverso maschere di inserimento predefinite. L evidenza empirica testimonia come questo passaggio non costituisca di fatto fonte di particolare criticità in quanto tali applicazioni sono in generale viste come un supporto semplice da utilizzare e comodo per ridurre i tempi di back-office. In Sanità l accettazione delle applicazioni M&W può invece essere più problematica, in quanto più che altrove finisce col dipendere dal software utilizzato, dal livello di usabilità dei terminali adottati, dalle modalità di connessione alla Rete e dalla struttura delle procedure di registrazione dei dati. Un ruolo rilevante, in questo comparto, è svolto dal committment di medici e infermieri che, se coinvolti già a partire dalle prime fasi di ideazione e progettazione dell applicazione, si dimostrano spesso convinti fruitori e sostenitori del progetto La maturità delle tecnologie Soluzioni per le applicazioni M&W Business sono oggi disponibili sul mercato con tecnologie in molti casi ormai mature e pacchetti spesso studiati per specifici settori e ambiti applicativi. Si pensi, a titolo di esempio, alle soluzioni per la gestione di magazzino, per il controllo degli accessi, per il monitoraggio di veicoli nei Trasporti e nella Logistica. Oppure alle applicazioni per il Telecontrollo e per la Field Force Automation nelle Utility. O ancora, nell ambito del Trasporto Pubblico Locale, alle applicazioni di localizzazione della flotta e alle soluzioni di Bigliettazione Elettronica.

Mobile Disruption: scenari, numeri e casi

Mobile Disruption: scenari, numeri e casi Mobile Disruption: scenari, numeri e casi Andrea Rangone Coordinatore Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano BlackBerry Experience 25 Novembre 2014 Agenda Big Bang Disruption:

Dettagli

Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni

Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni www.osservatori.net Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni Raffaello Balocco Milano, 1 Dicembre 2006 La School of Management del Politecnico di Milano La School of Management

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 Dott. Luca Cattermol General Manager DAXO DAXO è una società operante nel settore delle Information and Communication Technologies (ICT), specializzata

Dettagli

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Osservatorio ITS School of Politecnico di Milano Alessandro Perego 14 Novembre 2007 L Osservatorio Intelligent

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force.

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Sicuritalia S.p.A. Utilizzata con concessione dell autore. SAP Customer Success Story Sicurezza e servizi fiduciari Sicuritalia S.p.A Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Partner Nome

Dettagli

Professore straordinario di Strategia e sistemi di pianificazione Politecnico di Milano

Professore straordinario di Strategia e sistemi di pianificazione Politecnico di Milano Le applicazioni Mobile & Wireless nella filiera del grocery A cura di Andrea Rangone Professore straordinario di Strategia e sistemi di pianificazione Politecnico di Milano Filippo Renga Responsabile Ricerca

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Perugia NetConsulting 2012 1

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 5 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 5 Modulo 5 Il Sistema Informativo verso il mercato, i canali ed i Clienti: I nuovi modelli di Business di Internet;

Dettagli

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner ERPGestionaleCRM partner La soluzione software per le aziende di produzione di macchine Abbiamo trovato un software e un partner che conoscono e integrano le particolarità del nostro settore. Questo ci

Dettagli

CRM per il marketing associativo

CRM per il marketing associativo CRM per il marketing associativo Gestire le relazioni e i servizi per gli associati Premessa Il successo di un associazione di rappresentanza dipende dalla capacità di costituire una rete efficace di servizi

Dettagli

Omnicanalità e negozio del futuro: ecco cosa guiderà l innovazione digitale nel Retail

Omnicanalità e negozio del futuro: ecco cosa guiderà l innovazione digitale nel Retail Omnicanalità e negozio del futuro: ecco cosa guiderà l innovazione digitale nel Retail Le innovazioni di back-end sono le più diffuse e consolidate tra i top retailer; omnicanalità e customer experience

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Mariano Corso Docente di Organizzazione e Risorse Umane School of Management, Politecnico di Milano www.osservatori.net Agenda L organizzazione

Dettagli

Case Study. La parola al cliente. Profilo

Case Study. La parola al cliente. Profilo La parola al cliente «Grazie alla collaborazione con Aton abbiamo raggiunto un risultato competitivo fondamentale: la standardizzazione del processo delle consegne. onlog ci ha consentito infatti di stabilire

Dettagli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Davide Cattane Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano Convegno MePAIE Cremona - 28 Febbraio 2014 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

GDO. Sales. Retail execution. Aton Group Applicazioni per GD e GDO

GDO. Sales. Retail execution. Aton Group Applicazioni per GD e GDO GDO Retail execution Sales Aton Group Applicazioni per GD e GDO Scenario del processo di vendita Mobile Commerce E-Catalogs AZIENDA ECM/CMS Loyalty Programs CONSUMATORE mobile CRM Aided Sales RETAILER

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.2 Gestire

Dettagli

LA SOLUZIONE MICROSOFT E AVANADE PER IL PATIENT RELATIONSHIP MANAGEMENT

LA SOLUZIONE MICROSOFT E AVANADE PER IL PATIENT RELATIONSHIP MANAGEMENT LA SOLUZIONE MICROSOFT E AVANADE PER IL PATIENT RELATIONSHIP MANAGEMENT Il paziente al centro è uno dei concetti più popolari in sanità che tuttavia, nella maggioranza dei casi, rimane soltanto un buon

Dettagli

PRODOTTI e SOLUZIONI per l IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA

PRODOTTI e SOLUZIONI per l IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PRODOTTI e SOLUZIONI per l IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PRODOTTI Il rapporto diretto con aziende leader del settore ci permette di offrire una gamma completa di prodotti e soluzioni per l identificazione

Dettagli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli

Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Il Magazzino Unico: un confronto tra modelli Davide Cattane Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano Convegno MePAIE Cremona - 28 Febbraio 2014 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN GESTIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI TRASPORTI www.mip.polimi.it/scm/trasporti OBIETTIVI Fornire un quadro d insieme delle

Dettagli

GAT.crm Customer Solution Case Study

GAT.crm Customer Solution Case Study GAT.crm Customer Solution Case Study SET Contact Center di Successo con VoIp e Crm In breve Profilo aziendale La storia di SET inizia nel 1989 dalla ferma volontà di Valter Vestena, che dopo aver creato

Dettagli

ATI SPEED AUTOMAZIONE

ATI SPEED AUTOMAZIONE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI SPEED AUTOMAZIONE - SPEED AUTOMAZIONE Srl Milano - SALMOIRAGHI Spa Monza (MB) - SPEED R&D Srl (ex IICS Srl) Milano

Dettagli

RF-ID. Un supporto valido per una gestione snella ed efficiente. ICT Information & Communication Technology

RF-ID. Un supporto valido per una gestione snella ed efficiente. ICT Information & Communication Technology RF-ID Un supporto valido per una gestione snella ed efficiente Communication Technology Semplificare le operazioni I produttori di beni industriali sono indotti spesso a ridurre i costi di produzione e

Dettagli

Il motore della forza vendita

Il motore della forza vendita Il motore della forza vendita Pocketoffice è la soluzione integrata per l acquisizione degli ordini e la registrazione delle vendite da parte della forza commerciale sul territorio e in occasione di manifestazioni

Dettagli

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido Starter Package è una versione realizzata su misura per le Piccole Imprese, che garantisce una implementazione più rapida ad un prezzo ridotto. E ideale per le aziende che cercano ben più di un semplice

Dettagli

Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG. Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione

Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG. Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione Maturità delle organizzazioni Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione Tommaso Buganza_DIG_Politecnico

Dettagli

Progetto di logistica integrata per la gestione di prodotti biomedicali e sanitari

Progetto di logistica integrata per la gestione di prodotti biomedicali e sanitari Progetto di logistica integrata per la gestione di prodotti biomedicali e sanitari Rif. Bando per i distretti e metadistretti produttivi della Regione Veneto Revisioni Versione Data versione Effettuata

Dettagli

IL BUSINESS WIMAX: LE POSSIBILITA SECONDO NOKIA SIEMENS NETWORKS

IL BUSINESS WIMAX: LE POSSIBILITA SECONDO NOKIA SIEMENS NETWORKS IL BUSINESS WIMAX: LE POSSIBILITA SECONDO NOKIA SIEMENS NETWORKS Il business di WiMax si basa sull incontro tra una domanda variegata di servizi, sia destinati al consumatore che per le aziende, ed un

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

PRESENTAZIONE. ANTECS srl

PRESENTAZIONE. ANTECS srl PRESENTAZIONE ANTECS srl Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo. Henry Ford Antecs è una società che eroga servizi, progetta e sviluppa soluzioni di

Dettagli

D ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO ORGANIZZATIVO, CRITERI E MODALITÀ DI VALUTAZIONE

D ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO ORGANIZZATIVO, CRITERI E MODALITÀ DI VALUTAZIONE PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DEL GIOCO DEL LOTTO AUTOMATIZZATO E DEGLI ALTRI GIOCHI NUMERICI A QUOTA FISSA Allegato D ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

New Tablet e Business Apps per innovare imprese e Pubbliche Amministrazioni Paolo A. Catti

New Tablet e Business Apps per innovare imprese e Pubbliche Amministrazioni Paolo A. Catti New Tablet e Business Apps per innovare imprese e Pubbliche Amministrazioni Paolo A. Catti Responsabile della Ricerca - Area Mobile Business Osservatori ICT & School of del Politecnico di Milano Gli Osservatori

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 0 La metodologia Rilevanza per l impresal Innovatività Benefici di business Candidature 81 Imprese e PA finaliste 16 Imprese e PA vincitrici 6 1 Le categorie

Dettagli

Convegno Annuale AISIS. Cartella Clinica Elettronica Ospedaliera: indicazioni per un progetto sostenibile

Convegno Annuale AISIS. Cartella Clinica Elettronica Ospedaliera: indicazioni per un progetto sostenibile Convegno Annuale AISIS Cartella Clinica Elettronica Ospedaliera: indicazioni per un progetto sostenibile Milano, 23 novembre 2012 Nhow Hotel Accenture negli anni ha sviluppato un importante presenza in

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RISO GALLO

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RISO GALLO Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso RISO GALLO Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.14 L'innovazione basata sulle ICT

Dettagli

Sistemi informativi aziendali struttura e processi

Sistemi informativi aziendali struttura e processi Sistemi informativi aziendali struttura e processi Concetti generali sull informatica aziendale Copyright 2011 Pearson Italia Prime definizioni Informatica Scienza che studia i principi di rappresentazione

Dettagli

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014 & App Economy: i molteplici mercati abilitati 19 Novembre 2014 L ecosistema italiano Verso 45 milioni di Smartphone e 12 milioni di Tablet (fine 2014) Il 35% delle grandi imprese e il 25% delle PMI italiane

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics La suite Microsoft Dynamics comprende soluzioni integrate, flessibili e semplici da utilizzare per automatizzare i

Dettagli

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM.

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions Accesso alle piùimportanti informazioni e comunicazioni aziendali attraverso una combinazione di applicazioni

Dettagli

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore.

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. L esperienza di Vodafone ci è utile anche per comprendere meglio quali tra le tante tecnologie

Dettagli

Risolviamo con competenza e professionalità le esigenze dei nostri clienti, attraverso tecnologie e metodologie innovative e prestazioni efficaci.

Risolviamo con competenza e professionalità le esigenze dei nostri clienti, attraverso tecnologie e metodologie innovative e prestazioni efficaci. GESCO CENTRO è un gruppo giovane e dinamico che attraverso le società consorziate, specializzate nella prestazione di servizi logistici e di pulizie civili, offre un ampia gamma di soluzioni con la garanzia

Dettagli

XMART per gestire il retail non food

XMART per gestire il retail non food XMART per gestire il retail non food Le aziende retail che oggi competono nei mercati specializzati, sono obbligati a gestire una complessità sempre maggiore; per questo, hanno bisogno di un valido strumento

Dettagli

Logistica e ecommerce B2c

Logistica e ecommerce B2c Logistica e ecommerce B2c In collaborazione Osservatorio ecommerce B2c Netcomm - School of Management Politecnico di Milano 26 Febbraio 2014 Il processo logistico nell ecommerce B2c In collaborazione 1

Dettagli

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari Chi Siamo Il progetto Obiettivamente nasce con lo scopo di offrire una pronta risposta alle mutevoli richieste di credito da parte delle imprese, garantendo un servizio di consulenza sempre attento, innovativo

Dettagli

SISTEMI DI TRACCIABILITÀ

SISTEMI DI TRACCIABILITÀ LABEL ELETTRONICA S.r.l. Via della Repubblica, 18 35010 LIMENA (Padova) Tel: +39 049 8848130 Fax: +39 049 8848096 Per ulteriori informazioni: SISTEMI DI TRACCIABILITÀ www.labelelettronica.it ENRICO RAMI

Dettagli

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione Premio ABI per l Innovazione nei Servizi Bancari 2014 Categoria 1 - La banca per il futuro Innovare per la famiglia e i giovani CassaXpress parola

Dettagli

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 2014-2017

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 2014-2017 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 2014-2017 n. elaborato: 7 CRITICITA' NEI SERVIZI AL CONSUMATORE file: data: agg.: marzo 2014 Acea Ato 2 S.p.A. PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 7 Criticità nei servizi al consumatore

Dettagli

a fianco delle imprese

a fianco delle imprese a fianco delle imprese ROMIRI DM AMA LE NUOVE IDEE Romiri Data Management crede fortemente nell innovazione come motore di sviluppo. Opera nel campo delle ICT (Information and Communication Technology)

Dettagli

Innovazione ICT nella logistica

Innovazione ICT nella logistica Innovazione ICT nella logistica Andrea Payaro Consulente Certificato da ELA (European Logistics Association) andrea@payaro.it Andrea Payaro Laurea in Ingegneria Informatica Dottorato e Post Dottorato in

Dettagli

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control La ragione in magazzino Warehouse è la soluzione dedicata alla gestione delle attività di magazzino che integra in un unica piattaforma informatica le tecnologie per l identificazione Automatica dei Dati:

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

Nuove tecnologie per terminali più evoluti Luciano Cavazzana

Nuove tecnologie per terminali più evoluti Luciano Cavazzana Nuove tecnologie per terminali più evoluti Luciano Cavazzana Direttore Generale Nuove tecnologie per i terminali POS L evoluzione tecnologica sta modificando fortemente il modo di lavorare con: l impiego

Dettagli

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT CUSTOMER SUCCESS STORY Ottobre 2013 AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT PROFILO DEL CLIENTE Settore: Manifatturiero Azienda: AT&S Dipendenti: 7500

Dettagli

Le nuove prospettive per l illuminazione pubblica: L uso delle tecnologie a servizio dell innovazione e del risparmio energetico

Le nuove prospettive per l illuminazione pubblica: L uso delle tecnologie a servizio dell innovazione e del risparmio energetico Le nuove prospettive per l illuminazione pubblica: L uso delle tecnologie a servizio dell innovazione e del risparmio energetico Mezzocorona, 25 febbraio 2011 1 Agenda Scenario di riferimento Europa Italia

Dettagli

"L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia"

L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia "L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia" Sintesi per la stampa Ricerca promossa da Microsoft e Confcommercio realizzata da NetConsulting Roma, 18 Marzo 2003 Aziende

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.15

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

Automazione Forza Vendita

Automazione Forza Vendita Automazione Forza Vendita CapoNord è la soluzione mobile pensata per la sales force automation. Completamente personalizzabile in funzione delle esigenze di ciascuna organizzazione, CapoNord consente all

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio

La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio Picture Credit SAP. Used with permission. La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio Partner Nome dell azienda CISA Service Srl Settore Vendita installazione

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

Quale futuro per le PMI di Spedizioni Internazionali del Lazio

Quale futuro per le PMI di Spedizioni Internazionali del Lazio CENTRO STUDI Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni Progetto Confetra Lazio: Quale futuro per le PMI di Spedizioni Internazionali del Lazio Roma, maggio 2011 PROGETTO REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DELLA

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V Indice Gli autori XIII XVII Capitolo 1 I sistemi informativi aziendali 1 1.1 INTRODUZIONE 1 1.2 IL MODELLO INFORMATICO 3 1.2.1. Il modello applicativo 3 Lo strato di presentazione

Dettagli

Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione

Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione School of Management Politecnico di Milano 20 Giugno 2012 Agenda Task 1 Il monitoraggio della diffusione Le attività e gli obiettivi La metodologia

Dettagli

Innovare i territori. Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Innovare i territori. Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Innovare i territori Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 1 La Federazione CSIT Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 51 Associazioni di Categoria (fra

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo Premio Innovazione ICT Smau Business Roma 1 Pierantonio Macola Amministratore Delegato Smau 2 Il nuovo ruolo di Smau In due giorni tutta l innovazione di cui hanno bisogno le imprese e le Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento.

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Company Profile 3 Chi siamo C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Tramite C-Card il Gruppo Cedacri amplia la sua proposta di servizi per

Dettagli

Competere con la logistica Esperienze innovative nella Supply Chain alimentare

Competere con la logistica Esperienze innovative nella Supply Chain alimentare Competere con la logistica Esperienze innovative nella Supply Chain alimentare M. Bettucci R. Secchi V. Veronesi Unit Produzione e Tecnologia Il libro è frutto del lavoro di ricerca svolto con il Gruppo

Dettagli

La tv digitale: innovazione ed economia

La tv digitale: innovazione ed economia La tv digitale: innovazione ed economia Giuseppe Richeri Università della Svizzera Italiana, Lugano Il processo d innovazione in atto L applicazione delle tecniche digitali ai mezzi di comunicazione oggi

Dettagli

Mobile Sales su Tablet

Mobile Sales su Tablet Mobile Sales su Tablet SAP Forum Milano 26 settembre 2013 Chi è DS Group SAP Gold Partner con Focus sulla MOBILITY 16 anni 150.000 mobile workers Esperienza nella realizzazione e implementazione di soluzioni

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Servizi e soluzioni per la logistica dei documenti del ciclo dell ordine; dalla generazione alla gestione, distribuzione e conservazione sostitutiva

Dettagli

I vantaggi del DDT digitale sulla logistica e sul punto vendita

I vantaggi del DDT digitale sulla logistica e sul punto vendita Alessandro Finelli, Claudio Lattanzi I vantaggi del DDT digitale sulla logistica e sul punto vendita Anzola Emilia, 20 novembre 2013 Alessandro Finelli I vantaggi del DDT digitale sulla logistica IL CICLO

Dettagli

Presentazione Aziendale

Presentazione Aziendale Presentazione Aziendale Con la presente ci permettiamo di sottoporre alla Vs. attenzione la ns. società, operante sin dal 1987 nel settore delle telecomunicazioni, nata come azienda di fornitura di servizi

Dettagli

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23

Mercoledì, 26 novembre 2014. slide 1 di 23 La transizione al digitale per gli enti pubblici locali opportunità e criticità operative sala Zodiaco Sede della Provincia di Bologna Mercoledì, 26 novembre 2014 slide 1 di 23 Gli argomenti Saluti e introduzione

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

SIMULWARE. Datawarehouse e sistemi di BI Dati in qualità, decisioni rapide ed efficaci

SIMULWARE. Datawarehouse e sistemi di BI Dati in qualità, decisioni rapide ed efficaci SIMULWARE Datawarehouse e sistemi di BI Dati in qualità, decisioni rapide ed efficaci Introduzione Il mercato di riferimento per la Business Intelligence è estremamente eterogeneo: dalla piccola azienda

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Camera di Commercio di Treviso Bando di concorso per la concessione di contributi alle PMI per favorire l'innovazione, la competitivitá, per l'applicazione di tecnologie avanzate e la salvaguardia dell'ambiente

Dettagli

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs)

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs) 1 Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti (Bob Phibbs) 2 Via della Conciliazione 3 Via della Conciliazione 4 Negozi vuoti per la contrazione dei consumi Le lunghe code per comprare

Dettagli

sanfaustino the solution network PSFGED

sanfaustino the solution network PSFGED GRUPPO sanfaustino the solution network PSFGED Privacy, sicurezza e controllo dell intero ciclo produttivo, sono le garanzie offerte d a u n I m p r e s a c h e amministra ogni aspetto al proprio interno

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica Mobile & wireless Con applicazioni Mobile & Wireless si intendono le applicazioni a supporto dei processi aziendali che si basano su: rete cellulare, qualsiasi sia il terminale utilizzato (telefono cellulare,

Dettagli

Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori

Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori GAS 2 net è una soluzione web-based compliant con le definizioni di strumento evoluto come richiesto dalla normativa vigente (Del. AEEG n 157/07, Del.

Dettagli

La gestione operativa di magazzino e le nuove tecnologie che ne ottimizzano i risultati.

La gestione operativa di magazzino e le nuove tecnologie che ne ottimizzano i risultati. Milano, 10 novembre 2010 L efficienza della Supply Chain sanitaria. La gestione operativa di magazzino e le nuove tecnologie che ne ottimizzano i risultati. Relatore: Roberto Mariani Dir. Customer Service

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

Capitolo 7a CRM SALES FORCE AUTOMATION

Capitolo 7a CRM SALES FORCE AUTOMATION Capitolo 7a CRM SALES FORCE AUTOMATION 1 Scopo e ambito dei sistemi SFA Ambito: informatizzare il canale presenza : interazione faccia a faccia tra clienti e organizzazione vendita (agenti, negozi, filiali):

Dettagli

Requisiti di riferimento per il successo

Requisiti di riferimento per il successo Requisiti di riferimento per il successo In questa seconda parte della nostra newsletter in cui si parla del recente report di Aberdeen sui fattori chiave di successo per la logistica di magazzino, si

Dettagli