C4UC C4UC C4UC0801

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801"

Transcript

1 Centrale Antifurto C4UC C4UC C4UC0801 Manuale per l'utente

2 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono essere: sensori di movimento, sensori a contatto applicati su porte e finestre e qualunque altro rivelatore di allarme collegabile all'impianto. Centrale C4UC0201 Dispone di 2 Zone o Ingressi visualizzati nella parte inferiore del display. Centrale C4UC0401 Dispone di 4 Zone o Ingressi visualizzati nella parte inferiore del display. Centrale C4UC0801 Dispone di 8 Zone o Ingressi visualizzati nella parte inferiore del display che sono raggruppabili in un massimo di 4 Aree. Aree La centrale C4UC0801 permette di raggruppare (a cura dell'installatore) le Zone o Ingressi a disposizione in un massimo di 4 Aree. É possibile, per esempio, associare all'area 1 le Zone alle quali sono collegati i sensori perimetrali e all'area 2 le Zone alle quali sono collegati sensori volumetrici, in questo modo attivando solo l'area 1 sarà possibile muoversi liberamente all'interno dell'edificio con l'impianto inserito posto a protezione di eventuali intrusioni. 2

3 INDICE Capitolo Pagina GLOSSARIO pag. 2 PANNELLO DI CONTROLLO pag. 4 Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte superiore) Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte inferiore) Allarme Intrusione Allarme Sabotaggio FUNZIONI UTENTE ESEGUIBILI MEDIANTE CHIAVI O TASTIERE pag. 6 inserimento totale dell'impianto disinserimento totale dell'impianto inserimento forzato dell'impianto attivazione dell'allarme Aggressione Reset allarmi memorizzati da Centrale Tacitazione segnalazione acustiche di allarme Disattivazione del Buzzer della tastiera Test Display Inserimento parziale dell'impianto da Centrale con chiave a contatto Procedura di inserimento parziale dell'impianto da inseritori o tastiere esterne alla Centrale FUNZIONAMENTO DEL DISPLAY ALL'INTERNO DEL MENÙ UTENTE pag. 9 FUNZIONI ESEGUIBILI DAL "MENÙ UTENTE" pag. 10 Accedere al Menù Utente Programmazione Chiave Cancellare una o tutte le chiavi Inserimento di un codice mediante tastiera (opzionale) Cancellazione di un codice mediante tastiera (opzionale) Test Sirene Password per attivazione mediante SMS Uscire dal Menù Utente INSERITORE OPZIONALE BXINIR E CHIAVE INFRAROSSO BXKEIR01 pag. 13 FUNZIONI DELLA TASTIERA AGGIUNTIVA BXTAIN pag. 14 3

4 PANNELLO DI CONTROLLO TASTIERA DI COMANDO INSERITORE PER CHIAVE A CONTATTO RICEVITORE PER INSERITORE IR OPZIONALE CHIAVE PER INSERITORE A CONTATTO Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte superiore) Descrizione Simbolo Colore LED Presenza rete Verde Stato batteria Giallo ON/OFF Verde Sabotaggio Rosso Allarme Rosso Guasto Giallo Esclusione Giallo Manutenzione Giallo Stato Centrale Accesa Significato 230 Vca presente Mancanza rete Centrale Spenta Batteria scarica (in caso di assenza rete) Batteria Carica (in caso di assenza rete) impianto inserito tempo di In / Out impianto disinserito Sabotaggio in corso Allarme sabotaggio memorizzato Nessun sabotaggio in corso Allarme in corso Allarme Memorizzato Nessun allarme Impianto Non Pronto Guasto generico (fusibile F2 / bus esterno) Guasto memorizzato Nessun Guasto Almeno una zona esclusa Manutenzione Visualizzazione Zone Escluse L'accensione del LED dell'icona indica la parzializzazione dell'impianto ovvero l'esclusione di alcune zone (vedi esempio a sinistra). LED acceso + "E" su diplay = Zona Esclusa LED spento = Zona Inclusa 4

5 Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte inferiore) Descrizione Simbolo Colore LED Stato Centrale Accesa Significato Centrale Spenta Stato di Esclusione delle zone Rosso Zona esclusa Zona Inclusa Zona in allarme Zona non pronta Allarme Generico Rosso Allarme Memorizzato Zona a riposo Zona in allarme Zona non pronta Allarme Sabotaggio Rosso Allarme Memorizzato Zona a riposo Allarme Intrusione Nella figura qui accanto è visualizzato un esempio di Allarme Intrusione in corso che sta interessando le Zone 1 e 2. Allarme Sabotaggio Nella figura qui accanto è visualizzato un esempio di Allarme Sabotaggio in corso che sta interessando la Zona 2..Nota: Nel caso in cui un sensore abbia rilevato un allarme che è poi rientrato, la visualizzazione dell'allarme sul display non sarà più fissa ma lampeggiante. In questo modo è possibile verificare in quale zona è avvenuto l'allarme anche se esso non è più in corso. 5

6 FUNZIONI UTENTE ESEGUIBILI MEDIANTE CHIAVI O TASTIERE Mediante Chiave a Contatto dall'inseritore della Centrale o da Inseritore Esterno Mediante Chiave Infrarosso dall'inseritore (opzionale) della Centrale o da Inseritore Esterno Mediante Tastiera Ad impianto disinserito, inserire e togliere una chiave valida. Ad impianto inserito (anche parzialmente), inserire e togliere una chiave valida. Ad impianto disinserito, inserire una chiave valida, e togliere la chiave con tasto premuto. Inserire una chiave valida con il tasto già premuto e togliere la chiave. INSERIMENTO TOTALE DELL'IMPIANTO Ad impianto disinserito, inviare un impulso di durata compresa fra 0,5 e 3 secondi. DISINSERIMENTO TOTALE DELL'IMPIANTO Ad impianto inserito (anche parzialmente), inviare un impulso di durata compresa fra 0,5 e 3 secondi. INSERIMENTO FORZATO DELL'IMPIANTO* Ad impianto disinserito, inviare un impulso di durata compresa fra 0,5 e 3 secondi e quindi un secondo impulso della stessa durata. ATTIVAZIONE DELL'ALLARME AGGRESSIONE** Ad impianto disinserito, digitare: <codice valido> Ad impianto inserito (anche parzialmente), digitare: <codice valido> Ad impianto disinserito, digitare: <codice valido> Digitare: + <codice 0 valido> 0 + * Per "Inserimento forzato" dell'impianto, si intende la possibilità di inserire l'impianto anche se una o più Zone si trovano in stato di allarme; tale scelta implica che le Zone in allarme al momento dell'"inserimento forzato" verranno ignorate dall'impianto fino al successivo ciclo di attivazione. ** L'"Allarme Aggressione" appositamente programmato, può attivare segnalazioni utili a richiedere aiuto (ad esempio un combinatore telefonico) senza allarmare un eventuale aggressore. ATTENZIONE Nel caso in cui in fase di installazione l'inserimento forzato sia stato abilitato, l'attivazione della Centrale avverrà con qualche secondo di ritardo, per dare modo all'utente di compiere le operazioni necessarie ad accedere alla procedura di Inserimento Forzato. 6

7 Reset allarmi memorizzati da Centrale Nella figura accanto è rappresentato, a titolo di esempio, un "Allarme Intrusione" sulla Zona1; il lampeggio del LED e della "A", sta ad indicare che l'allarme è già avvenuto ed è stato memorizzato. Per resettare gli allarmi memorizzati procedere come segue: Con chiave a contatto mantenere premuto il tasto q, inserire una chiave a contatto valida, disinserire la chiave, rilasciare il tasto q; In ogni caso le segnalazioni vengono resettate automaticamente al successivo reinserimento dell impianto. Tacitazione segnalazione acustiche di allarme La tacitazione delle segnalazioni acustiche di allarme, avviene inserendo una chiave valida e premendo il pulsante l senza cambiare lo stato di attivazione della Centrale, oppure nel momento in cui l'impianto viene disinserito. Disattivazione del Buzzer della tastiera Tale funzione è esclusivamente eseguibile su centrale. Per disattivare il buzzer della centrale è sufficiente mantenere premuto il tasto q per almeno 3 secondi, procedere nello stesso modo per riattivarlo. Test Display Tale funzione è esclusivamente eseguibile su centrale. Per eseguire il test display è sufficiente mantenere premuto il tasto p per almeno 3 secondi: tutti gli elementi grafici del display e il led di illuminazione si accenderanno per 1 secondo. Inserimento parziale dell'impianto da Centrale con chiave a contatto Ad impianto disinserito o inserito, introdurre una chiave valida nella centrale, premere il pulsante u per 3 secondi, trascorsi i quali inizierà a lampeggiare la Zona o Area da escludere. Con i tasti tou è possibile scorrere le Zone/Aree disponibili, premendo i tasti qp è possibile cambiarne lo stato da inclusa a esclusa, come visualizzato su display. LED acceso fisso + "E" fissa = Zona Esclusa Ripetere le manovre sopra elencate per tutte le Zone o Aree delle quali si vuole cambiare lo stato di inserimento. Quando si è raggiunta la configurazione voluta, premere il pulsante l per confermare la scelta effettuata ed estrarre la chiave. I LED e le "E" che rimangono accese al termine delle operazioni sono quelle corrispondenti alle zone escluse. 7

8 Procedura di inserimento parziale dell'impianto da inseritori o tastiere esterne alla Centrale Mediante Chiave a Contatto da un inseritore Esterno Mediante Chiave Infrarosso da un inseritore Esterno o montato su Centrale Mediante Tastiera Ad impianto disinserito, inserire una chiave valida e premere il tasto per più di 3 secondi. L inizio della procedura è segnalato da una serie di lampeggi contemporanei (3-4) dei quattro led di stato presenti sull inseritore, seguiti dallo spegnimento degli stessi. Dopodiché i led assumeranno il significato di segnalazione di stato per ciascuna delle Zone o Aree a disposizione. Led acceso = Zona o Area INCLUSA Led spento = Zona o Area ESCLUSA Premendo il tasto della chiave, verranno visualizzate in successione, tramite i 4 led dell inseritore, le possibili combinazioni di inserimento delle Zone o Aree a disposizione. Qualora non venga premuto alcun tasto entro 15 secondi, la procedura verrà abbandonata automaticamente. Per terminare la procedura è sufficiente togliere la chiave. Al termine della procedura i led torneranno ad assumere il significato normale. 8 Ad impianto disinserito, inviare un impulso di durata maggiore di 3 secondi. L inizio della procedura è segnalato da una serie di lampeggi contemporanei (3-4) dei quattro led di stato presenti sull inseritore, seguiti dallo spegnimento degli stessi. Dopodiché i led assumeranno il significato di segnalazione di stato per ciascuna delle Zone o Aree a disposizione. Led acceso = Zona o Area INCLUSA Led spento = Zona o Area ESCLUSA Inviando impulsi infrarosso di durata compresa tra 0,5 e 3 secondi, verranno visualizzate in successione, tramite i 4 led dell in-seritore, le possibili combinazioni di inserimento delle quattro Aree o Zone disponibili. NB: Nel caso in cui l'inseritore IR fosse montato direttamente sulla Centrale, sarà il display della centrale stessa a mostrare lo stato delle Aree o Zone nel modo seguente: Led spento = Zona o Area INCLUSA Led acceso = Zona o Area ESCLUSA Qualora non venga premuto alcun tasto entro 15 secondi, la procedura verrà abbandonata automaticamente. Terminata la selezione è sufficiente inviare un impulso infrarosso di durata maggiore di 3 secondi. Al termine della procedura i led torneranno ad assumere il significato normale. Ad impianto disinserito, digitare: <codice valido> +. 0 Dopo che la procedura di inserimento parziale è stata iniziata i led dei tasti numerici mostreranno lo stato di inserimento attuale delle zone/aree, mentre i led degli altri tasti e i led di stato resteranno in stato di retro illuminazione forte. L utente potrà modificare lo stato delle aree, premendo il tasto relativo all area da escludere. Tasto numerico acceso = Zona o Area INCLUSA Tasto numerico 1 2 spento 3 = Zona o Area ESCLUSA Terminata la selezione è sufficiente premere 2 3 il tasto 0 per inserire in modo parziale l impianto con la configurazione di inserimento voluta. Premendo 0 si abbandona la procedura senza modificare lo stato impianto. Qualora non venga premuto alcun tasto entro 15 secondi, la procedura verrà abbandonata automaticamente.

9 FUNZIONAMENTO DEL DISPLAY ALL'INTERNO DEL MENÙ UTENTE 1 2 I pulsanti qp permettono di scorrere i possibili parametri da modificare o azioni da eseguire. Una volta visualizzato il parametro desiderato, premendo il pulsante l il valore modificabile inizierà a lampeggiare o, nel caso di un'azione da compiere il pulsante assumerà la funzione descritta al passo n I pulsanti qp servono a selezionare le opzioni associate al campo in evidenza o a modificare i valori in esso contenuti. Premendo il pulsante l, si conferma la scelta fatta e sul display appare per qualche secondo la scritta "ESEGUITO", in seguito il display tornerà a mostrare la finestra iniziale. Qualora fosse necessario abbandonare la procedura di inserimento dati in corso, è sufficiente premere il pulsante t per tornare alla finestra precedente. 9

10 FUNZIONI ESEGUIBILI DAL "MENÙ UTENTE" Accedere al Menù Utente. fig. 1 Per accedere al Menù Utente, con impianto disinserito, è sufficiente inserire una chiave valida e premere contemporaneamente i tasti l q, apparirà sul diplay il primo parametro programmabile, a questo punto estrarre la chiave e procedere con la programmazione. Programmazione Chiave. fig. 2 fig. 3 Il primo dei parametri che appariranno in sequenza è la programmazione chiave (fig. 1). Premendo il pulsante l automaticamente compare il numero della chiave (fig. 2) che si sta per programmare (da 1 a 10). Tutto il messaggio lampeggia durante i successivi 10 secondi che si hanno a disposizione per inserire una chiave a contatto o per inviare un impulso con una chiave IR. Se l operazione è andata a buon fine viene visualizzato il messaggio ESEGUITO (fig. 3), in caso contrario appare la scritta ERRORE (fig. 4). Il messaggio di ERRORE appare anche nel caso in cui le locazioni (max10) di memoria per i codici chiavi siano esaurite. Premendo il tasto t si torna alla finestra PROG CH..Nota: Poiché è possibile, come vedremo in seguito, "cancellare" una chiave, è consigliabile avere un promemoria scritto che associa il nome dell'utente al numero della chiave. Cancellare una o tutte le chiavi. fig. 4 fig. 5 Dopo la finestra PROG CH, premendo il tasto q si accede alla finestra "CANC CH" (fig. 5), premendo il pulsante l lampeggerà la zona del display (fig. 6) che riporta il numero della chiave da cancellare (CH01, CH02, CH03, CH04, CH05, CH06, CH07, CH08, CH10, TOT), selezionando la chiave desiderata e premendo il pulsante l apparirà il messaggio ESEGUITO che avvisa dell'avvenuta cancellazione. Premendo il tasto t si torna alla finestra CANCCHXX dalla quale sarà possibile scegliere una eventuale altra chiave da cancellare, premendo ancora il tasto t si tornerà a visualizzare la finestra CANC CH. 10

11 ATTENZIONE Selezionando "TOT" e premendo l tutte le chiavi verranno cancellate. fig. 6 fig. 7 Inserimento di un codice mediante tastiera (opzionale) Dopo la finestra CANC CH, premendo il tasto q si accede alla finestra "INS COD" (fig. 7). Premendo il pulsante l automaticamente appare il messaggio "INSCOD" (fig. 8), il quale lampeggia durante i successivi 60 secondi che si hanno a disposizione per digitare un codice valido (minimo di 4 e un massimo di 6 cifre) sulla tastiera BXTAIN seguito dal tasto 0. Se l operazione è andata a buon fine viene visualizzato il messaggio ESEGUITO (fig. 3), in caso contrario appare la scritta ERRORE (fig. 4). Premendo il tasto t si torna alla finestra INS COD. fig. 8.Nota: Inserendo un codice tastiera, la password di default della centrale viene invalidata. Pertanto per tutte le operazioni di inserimento (parziale o totale) e disinserimento sia localmente che remotamente (da GSM o supervisore) dovrà essere utilizzato il codice tastiera immesso. Cancellazione di un codice mediante tastiera (opzionale) Dopo la finestra INS COD, premendo il tasto q si accede alla finestra "CANC COD" (fig. 9) Premendo il pulsante l automaticamente appare il messaggio "CANCOD" (fig. 10), il quale lampeggia durante i successivi 60 secondi che si hanno a disposizione per digitare il codice da eliminare sulla tastiera BXTAIN seguito dal tasto 0. fig. 9 fig. 10 Se l operazione è andata a buon fine viene visualizzato il messaggio ESEGUITO (fig. 3), in caso contrario appare la scritta ERRORE (fig. 4). Premendo il tasto t si torna alla finestra CANC COD..Nota: Cancellando il codice tastiera, ritorna valida la password di default della centrale. Pertanto per tutte le operazioni di inserimento (parziale o totale) e disinserimento sia localmente che remotamente (da GSM o supervisore) potrà essere utilizzata la password di default. 11

12 Test Sirene fig. 11 Dopo la finestra CANC COD, premendo il tasto q si accede alla finestra "TEST SR" (fig. 11). Premendo il pulsante l si attiva il relé di allarme per 3 secondi, durante i quali lampeggerà la scritta "TESTSR" (fig. 12). fig. 12 Password per attivazione mediante SMS fig. 13 Dopo la finestra CANC COD, premendo il tasto q si accede alla finestra "PASSWORD" (fig. 13). Premendo il pulsante l verranno visualizzati i numeri (fig. 14) che compongono la password da digitare per l'attivazione mediante SMS..Nota: I particolari di questa funzione sono illustrati all'interno delle istruzioni del combinatore telefonico (opzionale) BXGM0001. fig. 14.Nota: Attenzione: tale password è valida se non è stato immesso alcun codice utente personalizzato (vedi Inserimento di un codice mediante tastiera ) oppure se il codice utente personalizzato immesso è stato cancellato (vedi Cancellazione di un codice mediante tastiera ). Uscire dal Menù Utente. fig. 15 Dopo la finestra "PASSWORD", premendo il tasto q si accede alla finestra "FINE" (fig. 15). Premere l per uscire dal "Menù Utente". A questo punto il display tornerà a mostrare la situazione precedente all'ingresso in "Menù Utente". 12

13 INSERITORE OPZIONALE BXINIR E CHIAVE INFRAROSSO BXKEIR01 Led Verde Presenza Rete Led Verde impianto Inserito/Disinserito Led Rosso Allarme Led Giallo Inserimento Parziale Pulsante controllo funzioni LED trasmissione in corso Led Colore rete verde presenza rete on/off verde inserito allarme rosso Significato acceso lampeggiante spento Allarme (impianto inserito) / Non Pronto (impianto disinserito) batteria scarica in assenza di rete tempo di ingresso tempo di uscita memoria allarme mancanza rete non inserito Nessun allarme / Pronto parziale giallo Impianto parzialmente inserito o ingressi temporaneamente esclusi - -.Note: - Le funzioni eseguibili mediante chiave ad infrarosso sono descritte nel dettaglio all'interno delle tabelle di pagina 6 e pagina 8 - Le chiavi, siano esse a contatto o infrarosso, sono in grado di generare un codice random variabile fino a 16 milioni di combinazioni. 13

14 FUNZIONI DELLA TASTIERA AGGIUNTIVA BXTAIN Led Verde Presenza Rete Led Verde impianto Inserito/Disinserito Led Rosso Allarme Led Giallo Inserimento Parziale 0 Led Colore Icone Significato acceso lampeggiante spento rete verde presenza rete guasto batteria mancanza rete on/off verde inserito tempo di uscita non inserito allarme rosso Allarme (impianto inserito) / Non Pronto (impianto disinserito) memoria allarme Nessun allarme / Pronto parziale giallo Impianto parzialmente inserito o ingressi temporaneamente esclusi - - La tastiera 1aggiuntiva 2 BXTAIN01 3 permette di gestire alcune funzioni basilari dell impianto antifurto, mediante combinazioni di tasti di seguito illustrate in tabella Combinazione 7 8Tasti Azione < Codice Utente> 0 + Inserimento / Disinserimento della centrale < Codice Utente> Inizio Procedura Inserimento Parziale* < Codice 4 50 Utente> Reset Memoria Allarmi < Codice 7 8Utente> Tacitazione Allarmi 0 Premere contemporaneamente i tasti Disattivazione 3 e riattivazione del Buzzer della tastiera Premere contemporaneamente 7 80 i tasti Disattivazione 6 e riattivazione della retro illuminazione tasti Premere contemporaneamente 0 i tasti Disattivazione e riattivazione dei led di stato.nota: * La procedura di Inserimento parziale da tastiera è descritta in dettaglio all'interno della tabella di pagina 8. 0 La tastiera BXTAIN permette la digitazione di combinazioni 14

15 15

16 BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b Sesto al Reghena (PN) - Italia - mailto:

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l.

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l. CARATTERISTICHE DI ESERCIZIO 1.1 Normale Esercizio di Analisi Fumi. Il pannello di centrale si presenta con la spia power accesa in colore verde, simbolo della corretta alimentazione di centrale. La scritta

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE TM80P Display numerico Tastiera tasti Canale di funzionamento per antifurto e in abbinamento a radiocomando per telesoccorso (rapine,malori,etc...) 8 numeri

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Combinatore telefonico su linea GSM 2 SOMMARIO 10 Introduzione 4 20 Procedura di programmazione4 21 GESTIONE USCITE4 22 PROGRAMMA5 221 - NUMERI DI TELEFONO5

Dettagli

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05 Manuale d uso Programmazione della centrale GSM05 Nota bene: nella fase di programmazione della centrale, quando premi qualsiasi tasto devi sentire un suono di conferma. Si prega di premerlo nuovamente

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Tastiera remota 2 x Viti di fissaggio 2 x Tasselli 1 x Pad adesivo in velcro (2 parti) Che

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

Le seguenti icone permettono di muoversi fra i vari Menu della console video TSP7000. Vengono normalmente visualizzate su un lato dello schermo:

Le seguenti icone permettono di muoversi fra i vari Menu della console video TSP7000. Vengono normalmente visualizzate su un lato dello schermo: 3.4.1 PULSANTI DI NAVIGAZIONE SULLO SCHERMO Le seguenti icone permettono di muoversi fra i vari Menu della console video TSP7000. Vengono normalmente visualizzate su un lato dello schermo: Uscita e ritorno

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMBINATORE GSM - DIALER Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri apparecchi.

Dettagli

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010 Manuale dell utente Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 COPYRIGHT SLC BV 1996. Tutti i diritti riservati. La riproduzione della presente pubblicazione, la sua trasmissione

Dettagli

Combinatore telefonico

Combinatore telefonico SISTEMA ANTINTRUSIONE Manuale utente Combinatore telefonico Microfono 16877 INDICE COMBINATORE TELEFONICO Indice 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 2. PROGRAMMAZIONE... 4 3. COMANDI PARTICOLARI... 6 4.

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

Configurazione di base DG834

Configurazione di base DG834 Configurazione di base DG834 Data di creazione: 06 marzo 2007. La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

MAX52 Lettore di tessere magnetiche per centrali mod. GCxxx

MAX52 Lettore di tessere magnetiche per centrali mod. GCxxx PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it MAX52 Lettore di tessere magnetiche per

Dettagli

TOP 100 G4 Manuale uso installazione

TOP 100 G4 Manuale uso installazione TOP 100 G4 Manuale uso installazione CARATTERISTICHE TECNICHE Modello: PENTALARM TOP100 G4 Sensori: Frequenza: Fino a 80 ognuno identificato singolarmente. 433, 92 MHz. Alimentazione: 15Vcc. Assorbimento

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A SOLUZIONE SICUREZZA Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

H/LN4710-0 672 05-64171. Energy display. Manuale Installatore. www.homesystems-legrandgroup.com

H/LN4710-0 672 05-64171. Energy display. Manuale Installatore. www.homesystems-legrandgroup.com H/LN4710-0 672 05-64171 Energy display www.homesystems-legrandgroup.com Indice Descrizione generale 4 Icone e tasti 4 Configurazione 5 Messa in funzione 6 Indicazioni del display 6 Segnalazioni di errore

Dettagli

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente 0051-CPD-0330 ACS028 Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente ACS028 Copyright Manuale utente Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà riservata di BPT S.p.A..

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 -

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 - CENTRALE serie R Manuale Utente - Versione 4.1-00 1 Menù Utente CODICE PERSONALE (DEFAULT utente 1= 111111) Frecciagi ù INSERIMENTO Invio ( ) Utilizzare i Tasti Numerici per configurare i Programmi da

Dettagli

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi:

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: Configurazione di base WGR614 La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura di Reset del router (necessaria

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 4 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 8 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 9 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 1 Avvio del software e schermata principale Aprire una pagina Web e digitare l indirizzo nell apposita

Dettagli

MANUALE UTENTE IST0549V2.0

MANUALE UTENTE IST0549V2.0 NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 SINT STAR MANUALE UTENTE IST0549V2.0-1 - Sommario 4 Generale 5 Cancellazione visualizzazioni sul display 6 Variazione data ed ora 7 Memoria Eventi 8

Dettagli

MANUALE UTENTE libra

MANUALE UTENTE libra Curtarolo (Padova) Italy MANUALE UTENTE libra LIBRA NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0712V1.0-1 - Indice Descrizione tastiera... pag. 3 Funzioni descritte nel presente manuale...

Dettagli

EG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Centrale Radio TOSCA Art.: 4092E-PLUSTOSCA

EG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Centrale Radio TOSCA Art.: 4092E-PLUSTOSCA LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Centrale Radio TOSCA Art.: 4092E-PLUSTOSCA MANUALE UTENTE MADE IN ITALY SOMMARIO 1. Premessa...3 2. La Centrale...3 2.1 LED di segnalazione...3 2.2 Display...4

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

INTERFACCIA SERIALE RS232PC

INTERFACCIA SERIALE RS232PC PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it STARLIGHT INTERFACCIA SERIALE RS232PC STARLIGHT

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE SOMMARIO 1.0 Introduzione 4 2.0 Procedura di programmazione 4 2.1 GESTIONE USCITE 4 2.2 PROGRAMMA 5 2.2.1 - NUMERI DITELEFONO 5 2.2.2 - CICLI DI CHIAMATA 6 2.2.3 - RIPETIZIONE MESSAGGIO 6 2.2.4 - ASCOLTO

Dettagli

MY AVS ALARM Versione DEMO

MY AVS ALARM Versione DEMO MY AVS ALARM Versione DEMO Sommario Descrizione... 3 Compatibilità... 3 Impostazioni... 3 Creare un nuovo impianto... 4 Entrare / Modificare un impianto... 5 Credenziali... 6 Funzioni... 6 Zone... 7 Settori...

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente EASY 1 LOOP Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione Manuale Utente EASY 1 LOOP Manuale Utente Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del dispositivo Denominazione:

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

4 SERVIZI TELECOM ITALIA SMS. Scrivi Nuovo. Chi è. Lista Chi è. Manuale d uso

4 SERVIZI TELECOM ITALIA SMS. Scrivi Nuovo. Chi è. Lista Chi è. Manuale d uso SERVIZI TELEOM ITALIA 12 SMS RP Scrivi Nuovo hi è Lista hi è R 25 S RP rivi Nuo è Lista - SERVIZI TELEOM ITALIA.1 Uso del servizio SMS on Sirio. ordless è possibile inviare e ricevere SMS. In particolare

Dettagli

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA - PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA PREMESSA Questo manuale vuole essere una guida pratica all utilizzo del Palmare HTC Flyer con sistema operativo

Dettagli

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente ATS Centrale di controllo Manuale dell utente ARITECH è un marchio registrato di GE Interlogix BV CPYRIGHT 2003 GE Interlogix BV. Tutti i diritti riservati. GE Interlogix BV concede il diritto di ristampa

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

POLITICHE 2013. Istruzioni per l invio telematico dei dati delle votazioni

POLITICHE 2013. Istruzioni per l invio telematico dei dati delle votazioni POLITICHE 2013 Istruzioni per l invio telematico dei dati delle votazioni Raffaele Gariboldi r.gariboldi@comune.pistoia.it Paolo Peloni p.peloni@comune.pistoia.it Pag. 1 NOTE PRELIMINARI Lo smartphone

Dettagli

Spento - indica che non ce nessun allarme manomissione. Lampeggiante - segnala che è in corso un allarme di manomissione.

Spento - indica che non ce nessun allarme manomissione. Lampeggiante - segnala che è in corso un allarme di manomissione. Led allarme manomissione - Il led segnala gli allarmi di manomissione del sistema. Il sistema è costantemente - indica che non ce nessun allarme manomissione. Lampeggiante - segnala che è in corso un allarme

Dettagli

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 1 di 8 APPLICAZIONE SU SILO PER MONITORAGGIO TEMPERATURA E CONTROLLO DEL LIVELLO SEGATURA DA REMOTO TRAMITE RETE CON CENTRALE WEBCRS5-6

Dettagli

Schede ADI ADP ADEM Prestazioni aggiuntive MMG. - Manuale - Data Solution Provider s.r.l.

Schede ADI ADP ADEM Prestazioni aggiuntive MMG. - Manuale - Data Solution Provider s.r.l. Schede ADI ADP ADEM Prestazioni aggiuntive MMG - Manuale - Data Solution Provider s.r.l. 1. Generalità Per poter accedere all applicazione è necessario aprire Internet Explorer e connettersi al sito di

Dettagli

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 Mod. 1043 DS1043-160 LBT8539 CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI A 2 E 4 ZONE Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 MANUALE UTENTE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 2 NORMATIVE...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO IRE Indice Capitolo 1: Premessa 3 Capitolo 2: Come muoversi all interno del programma 3 2.1 Inserimento

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 3 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 7 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 8 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

Safe Touch. User Manual

Safe Touch. User Manual Safe Touch User Manual AVVERTENZE Comelit Group S.p.A. declina ogni responsabilità per un utilizzo improprio degli apparecchi, per modifi che effettuate da altri a qualunque titolo e scopo, per lʼuso di

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

Istruzioni per la configurazione di IziOzi

Istruzioni per la configurazione di IziOzi Istruzioni per la configurazione di IziOzi Installazione L'applicazione si può installare da qualunque dispositivo Android a partire dalla versione 4.1 con la procedura standard tramite Google Play Store.

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

Combinatore Telefonico GSMTOUCH Guida Veloce

Combinatore Telefonico GSMTOUCH Guida Veloce Combinatore Telefonico GSMTOUCH GSMTOUCH_QG_r1 Guida Veloce GSMTOUCH Quick Guide 2 Combinatore Telefonico GSMTOUCH Cia Sicurezza Sgn : 100% Ber : 0 Introduzione Questa guida veloce riporta le impostazioni

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Guida per terminali ANDROID Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 INSTALLAZIONE DELL APP... 4 3 AVVIO DELL APP... 6 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 7 4.1 SERVIZIO

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 COME SI INSTALLA 9 Predisposizione 9 Installazione delle

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. OLIVETTI FAX-LAB 310 SMS http://it.yourpdfguides.com/dref/2432254

Il tuo manuale d'uso. OLIVETTI FAX-LAB 310 SMS http://it.yourpdfguides.com/dref/2432254 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di OLIVETTI FAX-LAB 310 SMS. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE NOTA PER L INSTALLATORE: Potete trovare il manuale di installazione all indirizzo www.bentelsecurity.com/qr/1010101 oppure potete visualizzarlo su smartphone o tablet leggendo

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

Videoconferenza avanzata Indice 1 Introduzione... 5 2 Pannello di controllo della Videoconferenza...6 3 Come prenotare una Videoconferenza...7 3.1 Prenotazione veloce di una Videoconferenza...12 4 Come

Dettagli

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile Centrale d allarme NetworX NX-4V2 (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile NX-6V2 (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile NX-8V2 (cod.nx8v2, in armadio standard) da 8 a 48 zone telegestibile NX-8CV2 (cod.nx8cv2,

Dettagli

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio Guida installare account in Outlook Express Introduzione Questa guida riguarda di sicuro uno dei programmi maggiormente usati oggi: il client di posta elettronica. Tutti, ormai, siamo abituati a ricevere

Dettagli

2. Step 2 Caso a) - Collegamento tramite cavo ethernet

2. Step 2 Caso a) - Collegamento tramite cavo ethernet GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE W2+ PIRELLI CON SONY PLAYSTATION3 1. Step 1 - Scelta della modalità di collegamento desiderata Il sistema Playstation3 può essere collegato al modem Alice tramite

Dettagli