C4UC C4UC C4UC0801

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801"

Transcript

1 Centrale Antifurto C4UC C4UC C4UC0801 Manuale per l'utente

2 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono essere: sensori di movimento, sensori a contatto applicati su porte e finestre e qualunque altro rivelatore di allarme collegabile all'impianto. Centrale C4UC0201 Dispone di 2 Zone o Ingressi visualizzati nella parte inferiore del display. Centrale C4UC0401 Dispone di 4 Zone o Ingressi visualizzati nella parte inferiore del display. Centrale C4UC0801 Dispone di 8 Zone o Ingressi visualizzati nella parte inferiore del display che sono raggruppabili in un massimo di 4 Aree. Aree La centrale C4UC0801 permette di raggruppare (a cura dell'installatore) le Zone o Ingressi a disposizione in un massimo di 4 Aree. É possibile, per esempio, associare all'area 1 le Zone alle quali sono collegati i sensori perimetrali e all'area 2 le Zone alle quali sono collegati sensori volumetrici, in questo modo attivando solo l'area 1 sarà possibile muoversi liberamente all'interno dell'edificio con l'impianto inserito posto a protezione di eventuali intrusioni. 2

3 INDICE Capitolo Pagina GLOSSARIO pag. 2 PANNELLO DI CONTROLLO pag. 4 Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte superiore) Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte inferiore) Allarme Intrusione Allarme Sabotaggio FUNZIONI UTENTE ESEGUIBILI MEDIANTE CHIAVI O TASTIERE pag. 6 inserimento totale dell'impianto disinserimento totale dell'impianto inserimento forzato dell'impianto attivazione dell'allarme Aggressione Reset allarmi memorizzati da Centrale Tacitazione segnalazione acustiche di allarme Disattivazione del Buzzer della tastiera Test Display Inserimento parziale dell'impianto da Centrale con chiave a contatto Procedura di inserimento parziale dell'impianto da inseritori o tastiere esterne alla Centrale FUNZIONAMENTO DEL DISPLAY ALL'INTERNO DEL MENÙ UTENTE pag. 9 FUNZIONI ESEGUIBILI DAL "MENÙ UTENTE" pag. 10 Accedere al Menù Utente Programmazione Chiave Cancellare una o tutte le chiavi Inserimento di un codice mediante tastiera (opzionale) Cancellazione di un codice mediante tastiera (opzionale) Test Sirene Password per attivazione mediante SMS Uscire dal Menù Utente INSERITORE OPZIONALE BXINIR E CHIAVE INFRAROSSO BXKEIR01 pag. 13 FUNZIONI DELLA TASTIERA AGGIUNTIVA BXTAIN pag. 14 3

4 PANNELLO DI CONTROLLO TASTIERA DI COMANDO INSERITORE PER CHIAVE A CONTATTO RICEVITORE PER INSERITORE IR OPZIONALE CHIAVE PER INSERITORE A CONTATTO Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte superiore) Descrizione Simbolo Colore LED Presenza rete Verde Stato batteria Giallo ON/OFF Verde Sabotaggio Rosso Allarme Rosso Guasto Giallo Esclusione Giallo Manutenzione Giallo Stato Centrale Accesa Significato 230 Vca presente Mancanza rete Centrale Spenta Batteria scarica (in caso di assenza rete) Batteria Carica (in caso di assenza rete) impianto inserito tempo di In / Out impianto disinserito Sabotaggio in corso Allarme sabotaggio memorizzato Nessun sabotaggio in corso Allarme in corso Allarme Memorizzato Nessun allarme Impianto Non Pronto Guasto generico (fusibile F2 / bus esterno) Guasto memorizzato Nessun Guasto Almeno una zona esclusa Manutenzione Visualizzazione Zone Escluse L'accensione del LED dell'icona indica la parzializzazione dell'impianto ovvero l'esclusione di alcune zone (vedi esempio a sinistra). LED acceso + "E" su diplay = Zona Esclusa LED spento = Zona Inclusa 4

5 Segnalazioni visive sul display della Centrale (parte inferiore) Descrizione Simbolo Colore LED Stato Centrale Accesa Significato Centrale Spenta Stato di Esclusione delle zone Rosso Zona esclusa Zona Inclusa Zona in allarme Zona non pronta Allarme Generico Rosso Allarme Memorizzato Zona a riposo Zona in allarme Zona non pronta Allarme Sabotaggio Rosso Allarme Memorizzato Zona a riposo Allarme Intrusione Nella figura qui accanto è visualizzato un esempio di Allarme Intrusione in corso che sta interessando le Zone 1 e 2. Allarme Sabotaggio Nella figura qui accanto è visualizzato un esempio di Allarme Sabotaggio in corso che sta interessando la Zona 2..Nota: Nel caso in cui un sensore abbia rilevato un allarme che è poi rientrato, la visualizzazione dell'allarme sul display non sarà più fissa ma lampeggiante. In questo modo è possibile verificare in quale zona è avvenuto l'allarme anche se esso non è più in corso. 5

6 FUNZIONI UTENTE ESEGUIBILI MEDIANTE CHIAVI O TASTIERE Mediante Chiave a Contatto dall'inseritore della Centrale o da Inseritore Esterno Mediante Chiave Infrarosso dall'inseritore (opzionale) della Centrale o da Inseritore Esterno Mediante Tastiera Ad impianto disinserito, inserire e togliere una chiave valida. Ad impianto inserito (anche parzialmente), inserire e togliere una chiave valida. Ad impianto disinserito, inserire una chiave valida, e togliere la chiave con tasto premuto. Inserire una chiave valida con il tasto già premuto e togliere la chiave. INSERIMENTO TOTALE DELL'IMPIANTO Ad impianto disinserito, inviare un impulso di durata compresa fra 0,5 e 3 secondi. DISINSERIMENTO TOTALE DELL'IMPIANTO Ad impianto inserito (anche parzialmente), inviare un impulso di durata compresa fra 0,5 e 3 secondi. INSERIMENTO FORZATO DELL'IMPIANTO* Ad impianto disinserito, inviare un impulso di durata compresa fra 0,5 e 3 secondi e quindi un secondo impulso della stessa durata. ATTIVAZIONE DELL'ALLARME AGGRESSIONE** Ad impianto disinserito, digitare: <codice valido> Ad impianto inserito (anche parzialmente), digitare: <codice valido> Ad impianto disinserito, digitare: <codice valido> Digitare: + <codice 0 valido> 0 + * Per "Inserimento forzato" dell'impianto, si intende la possibilità di inserire l'impianto anche se una o più Zone si trovano in stato di allarme; tale scelta implica che le Zone in allarme al momento dell'"inserimento forzato" verranno ignorate dall'impianto fino al successivo ciclo di attivazione. ** L'"Allarme Aggressione" appositamente programmato, può attivare segnalazioni utili a richiedere aiuto (ad esempio un combinatore telefonico) senza allarmare un eventuale aggressore. ATTENZIONE Nel caso in cui in fase di installazione l'inserimento forzato sia stato abilitato, l'attivazione della Centrale avverrà con qualche secondo di ritardo, per dare modo all'utente di compiere le operazioni necessarie ad accedere alla procedura di Inserimento Forzato. 6

7 Reset allarmi memorizzati da Centrale Nella figura accanto è rappresentato, a titolo di esempio, un "Allarme Intrusione" sulla Zona1; il lampeggio del LED e della "A", sta ad indicare che l'allarme è già avvenuto ed è stato memorizzato. Per resettare gli allarmi memorizzati procedere come segue: Con chiave a contatto mantenere premuto il tasto q, inserire una chiave a contatto valida, disinserire la chiave, rilasciare il tasto q; In ogni caso le segnalazioni vengono resettate automaticamente al successivo reinserimento dell impianto. Tacitazione segnalazione acustiche di allarme La tacitazione delle segnalazioni acustiche di allarme, avviene inserendo una chiave valida e premendo il pulsante l senza cambiare lo stato di attivazione della Centrale, oppure nel momento in cui l'impianto viene disinserito. Disattivazione del Buzzer della tastiera Tale funzione è esclusivamente eseguibile su centrale. Per disattivare il buzzer della centrale è sufficiente mantenere premuto il tasto q per almeno 3 secondi, procedere nello stesso modo per riattivarlo. Test Display Tale funzione è esclusivamente eseguibile su centrale. Per eseguire il test display è sufficiente mantenere premuto il tasto p per almeno 3 secondi: tutti gli elementi grafici del display e il led di illuminazione si accenderanno per 1 secondo. Inserimento parziale dell'impianto da Centrale con chiave a contatto Ad impianto disinserito o inserito, introdurre una chiave valida nella centrale, premere il pulsante u per 3 secondi, trascorsi i quali inizierà a lampeggiare la Zona o Area da escludere. Con i tasti tou è possibile scorrere le Zone/Aree disponibili, premendo i tasti qp è possibile cambiarne lo stato da inclusa a esclusa, come visualizzato su display. LED acceso fisso + "E" fissa = Zona Esclusa Ripetere le manovre sopra elencate per tutte le Zone o Aree delle quali si vuole cambiare lo stato di inserimento. Quando si è raggiunta la configurazione voluta, premere il pulsante l per confermare la scelta effettuata ed estrarre la chiave. I LED e le "E" che rimangono accese al termine delle operazioni sono quelle corrispondenti alle zone escluse. 7

8 Procedura di inserimento parziale dell'impianto da inseritori o tastiere esterne alla Centrale Mediante Chiave a Contatto da un inseritore Esterno Mediante Chiave Infrarosso da un inseritore Esterno o montato su Centrale Mediante Tastiera Ad impianto disinserito, inserire una chiave valida e premere il tasto per più di 3 secondi. L inizio della procedura è segnalato da una serie di lampeggi contemporanei (3-4) dei quattro led di stato presenti sull inseritore, seguiti dallo spegnimento degli stessi. Dopodiché i led assumeranno il significato di segnalazione di stato per ciascuna delle Zone o Aree a disposizione. Led acceso = Zona o Area INCLUSA Led spento = Zona o Area ESCLUSA Premendo il tasto della chiave, verranno visualizzate in successione, tramite i 4 led dell inseritore, le possibili combinazioni di inserimento delle Zone o Aree a disposizione. Qualora non venga premuto alcun tasto entro 15 secondi, la procedura verrà abbandonata automaticamente. Per terminare la procedura è sufficiente togliere la chiave. Al termine della procedura i led torneranno ad assumere il significato normale. 8 Ad impianto disinserito, inviare un impulso di durata maggiore di 3 secondi. L inizio della procedura è segnalato da una serie di lampeggi contemporanei (3-4) dei quattro led di stato presenti sull inseritore, seguiti dallo spegnimento degli stessi. Dopodiché i led assumeranno il significato di segnalazione di stato per ciascuna delle Zone o Aree a disposizione. Led acceso = Zona o Area INCLUSA Led spento = Zona o Area ESCLUSA Inviando impulsi infrarosso di durata compresa tra 0,5 e 3 secondi, verranno visualizzate in successione, tramite i 4 led dell in-seritore, le possibili combinazioni di inserimento delle quattro Aree o Zone disponibili. NB: Nel caso in cui l'inseritore IR fosse montato direttamente sulla Centrale, sarà il display della centrale stessa a mostrare lo stato delle Aree o Zone nel modo seguente: Led spento = Zona o Area INCLUSA Led acceso = Zona o Area ESCLUSA Qualora non venga premuto alcun tasto entro 15 secondi, la procedura verrà abbandonata automaticamente. Terminata la selezione è sufficiente inviare un impulso infrarosso di durata maggiore di 3 secondi. Al termine della procedura i led torneranno ad assumere il significato normale. Ad impianto disinserito, digitare: <codice valido> +. 0 Dopo che la procedura di inserimento parziale è stata iniziata i led dei tasti numerici mostreranno lo stato di inserimento attuale delle zone/aree, mentre i led degli altri tasti e i led di stato resteranno in stato di retro illuminazione forte. L utente potrà modificare lo stato delle aree, premendo il tasto relativo all area da escludere. Tasto numerico acceso = Zona o Area INCLUSA Tasto numerico 1 2 spento 3 = Zona o Area ESCLUSA Terminata la selezione è sufficiente premere 2 3 il tasto 0 per inserire in modo parziale l impianto con la configurazione di inserimento voluta. Premendo 0 si abbandona la procedura senza modificare lo stato impianto. Qualora non venga premuto alcun tasto entro 15 secondi, la procedura verrà abbandonata automaticamente.

9 FUNZIONAMENTO DEL DISPLAY ALL'INTERNO DEL MENÙ UTENTE 1 2 I pulsanti qp permettono di scorrere i possibili parametri da modificare o azioni da eseguire. Una volta visualizzato il parametro desiderato, premendo il pulsante l il valore modificabile inizierà a lampeggiare o, nel caso di un'azione da compiere il pulsante assumerà la funzione descritta al passo n I pulsanti qp servono a selezionare le opzioni associate al campo in evidenza o a modificare i valori in esso contenuti. Premendo il pulsante l, si conferma la scelta fatta e sul display appare per qualche secondo la scritta "ESEGUITO", in seguito il display tornerà a mostrare la finestra iniziale. Qualora fosse necessario abbandonare la procedura di inserimento dati in corso, è sufficiente premere il pulsante t per tornare alla finestra precedente. 9

10 FUNZIONI ESEGUIBILI DAL "MENÙ UTENTE" Accedere al Menù Utente. fig. 1 Per accedere al Menù Utente, con impianto disinserito, è sufficiente inserire una chiave valida e premere contemporaneamente i tasti l q, apparirà sul diplay il primo parametro programmabile, a questo punto estrarre la chiave e procedere con la programmazione. Programmazione Chiave. fig. 2 fig. 3 Il primo dei parametri che appariranno in sequenza è la programmazione chiave (fig. 1). Premendo il pulsante l automaticamente compare il numero della chiave (fig. 2) che si sta per programmare (da 1 a 10). Tutto il messaggio lampeggia durante i successivi 10 secondi che si hanno a disposizione per inserire una chiave a contatto o per inviare un impulso con una chiave IR. Se l operazione è andata a buon fine viene visualizzato il messaggio ESEGUITO (fig. 3), in caso contrario appare la scritta ERRORE (fig. 4). Il messaggio di ERRORE appare anche nel caso in cui le locazioni (max10) di memoria per i codici chiavi siano esaurite. Premendo il tasto t si torna alla finestra PROG CH..Nota: Poiché è possibile, come vedremo in seguito, "cancellare" una chiave, è consigliabile avere un promemoria scritto che associa il nome dell'utente al numero della chiave. Cancellare una o tutte le chiavi. fig. 4 fig. 5 Dopo la finestra PROG CH, premendo il tasto q si accede alla finestra "CANC CH" (fig. 5), premendo il pulsante l lampeggerà la zona del display (fig. 6) che riporta il numero della chiave da cancellare (CH01, CH02, CH03, CH04, CH05, CH06, CH07, CH08, CH10, TOT), selezionando la chiave desiderata e premendo il pulsante l apparirà il messaggio ESEGUITO che avvisa dell'avvenuta cancellazione. Premendo il tasto t si torna alla finestra CANCCHXX dalla quale sarà possibile scegliere una eventuale altra chiave da cancellare, premendo ancora il tasto t si tornerà a visualizzare la finestra CANC CH. 10

11 ATTENZIONE Selezionando "TOT" e premendo l tutte le chiavi verranno cancellate. fig. 6 fig. 7 Inserimento di un codice mediante tastiera (opzionale) Dopo la finestra CANC CH, premendo il tasto q si accede alla finestra "INS COD" (fig. 7). Premendo il pulsante l automaticamente appare il messaggio "INSCOD" (fig. 8), il quale lampeggia durante i successivi 60 secondi che si hanno a disposizione per digitare un codice valido (minimo di 4 e un massimo di 6 cifre) sulla tastiera BXTAIN seguito dal tasto 0. Se l operazione è andata a buon fine viene visualizzato il messaggio ESEGUITO (fig. 3), in caso contrario appare la scritta ERRORE (fig. 4). Premendo il tasto t si torna alla finestra INS COD. fig. 8.Nota: Inserendo un codice tastiera, la password di default della centrale viene invalidata. Pertanto per tutte le operazioni di inserimento (parziale o totale) e disinserimento sia localmente che remotamente (da GSM o supervisore) dovrà essere utilizzato il codice tastiera immesso. Cancellazione di un codice mediante tastiera (opzionale) Dopo la finestra INS COD, premendo il tasto q si accede alla finestra "CANC COD" (fig. 9) Premendo il pulsante l automaticamente appare il messaggio "CANCOD" (fig. 10), il quale lampeggia durante i successivi 60 secondi che si hanno a disposizione per digitare il codice da eliminare sulla tastiera BXTAIN seguito dal tasto 0. fig. 9 fig. 10 Se l operazione è andata a buon fine viene visualizzato il messaggio ESEGUITO (fig. 3), in caso contrario appare la scritta ERRORE (fig. 4). Premendo il tasto t si torna alla finestra CANC COD..Nota: Cancellando il codice tastiera, ritorna valida la password di default della centrale. Pertanto per tutte le operazioni di inserimento (parziale o totale) e disinserimento sia localmente che remotamente (da GSM o supervisore) potrà essere utilizzata la password di default. 11

12 Test Sirene fig. 11 Dopo la finestra CANC COD, premendo il tasto q si accede alla finestra "TEST SR" (fig. 11). Premendo il pulsante l si attiva il relé di allarme per 3 secondi, durante i quali lampeggerà la scritta "TESTSR" (fig. 12). fig. 12 Password per attivazione mediante SMS fig. 13 Dopo la finestra CANC COD, premendo il tasto q si accede alla finestra "PASSWORD" (fig. 13). Premendo il pulsante l verranno visualizzati i numeri (fig. 14) che compongono la password da digitare per l'attivazione mediante SMS..Nota: I particolari di questa funzione sono illustrati all'interno delle istruzioni del combinatore telefonico (opzionale) BXGM0001. fig. 14.Nota: Attenzione: tale password è valida se non è stato immesso alcun codice utente personalizzato (vedi Inserimento di un codice mediante tastiera ) oppure se il codice utente personalizzato immesso è stato cancellato (vedi Cancellazione di un codice mediante tastiera ). Uscire dal Menù Utente. fig. 15 Dopo la finestra "PASSWORD", premendo il tasto q si accede alla finestra "FINE" (fig. 15). Premere l per uscire dal "Menù Utente". A questo punto il display tornerà a mostrare la situazione precedente all'ingresso in "Menù Utente". 12

13 INSERITORE OPZIONALE BXINIR E CHIAVE INFRAROSSO BXKEIR01 Led Verde Presenza Rete Led Verde impianto Inserito/Disinserito Led Rosso Allarme Led Giallo Inserimento Parziale Pulsante controllo funzioni LED trasmissione in corso Led Colore rete verde presenza rete on/off verde inserito allarme rosso Significato acceso lampeggiante spento Allarme (impianto inserito) / Non Pronto (impianto disinserito) batteria scarica in assenza di rete tempo di ingresso tempo di uscita memoria allarme mancanza rete non inserito Nessun allarme / Pronto parziale giallo Impianto parzialmente inserito o ingressi temporaneamente esclusi - -.Note: - Le funzioni eseguibili mediante chiave ad infrarosso sono descritte nel dettaglio all'interno delle tabelle di pagina 6 e pagina 8 - Le chiavi, siano esse a contatto o infrarosso, sono in grado di generare un codice random variabile fino a 16 milioni di combinazioni. 13

14 FUNZIONI DELLA TASTIERA AGGIUNTIVA BXTAIN Led Verde Presenza Rete Led Verde impianto Inserito/Disinserito Led Rosso Allarme Led Giallo Inserimento Parziale 0 Led Colore Icone Significato acceso lampeggiante spento rete verde presenza rete guasto batteria mancanza rete on/off verde inserito tempo di uscita non inserito allarme rosso Allarme (impianto inserito) / Non Pronto (impianto disinserito) memoria allarme Nessun allarme / Pronto parziale giallo Impianto parzialmente inserito o ingressi temporaneamente esclusi - - La tastiera 1aggiuntiva 2 BXTAIN01 3 permette di gestire alcune funzioni basilari dell impianto antifurto, mediante combinazioni di tasti di seguito illustrate in tabella Combinazione 7 8Tasti Azione < Codice Utente> 0 + Inserimento / Disinserimento della centrale < Codice Utente> Inizio Procedura Inserimento Parziale* < Codice 4 50 Utente> Reset Memoria Allarmi < Codice 7 8Utente> Tacitazione Allarmi 0 Premere contemporaneamente i tasti Disattivazione 3 e riattivazione del Buzzer della tastiera Premere contemporaneamente 7 80 i tasti Disattivazione 6 e riattivazione della retro illuminazione tasti Premere contemporaneamente 0 i tasti Disattivazione e riattivazione dei led di stato.nota: * La procedura di Inserimento parziale da tastiera è descritta in dettaglio all'interno della tabella di pagina 8. 0 La tastiera BXTAIN permette la digitazione di combinazioni 14

15 15

16 BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b Sesto al Reghena (PN) - Italia - mailto:

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente 0051-CPD-0330 ACS028 Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente ACS028 Copyright Manuale utente Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà riservata di BPT S.p.A..

Dettagli

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A SOLUZIONE SICUREZZA Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE NOTA PER L INSTALLATORE: Potete trovare il manuale di installazione all indirizzo www.bentelsecurity.com/qr/1010101 oppure potete visualizzarlo su smartphone o tablet leggendo

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Manuale utente 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Made in Italy 1 CARATTERISTICHE DEL VOSTRO SISTEMA ANTIFURTO Il cuore del tuo sistema di allarme è la centrale elettronica CE818, un sistema intelligente a

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW:

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW: Copyright by GPS Standard SpA. I diritti di traduzione, di riproduzione e di adattamento totale o parziale e con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi. GPS Standard si riserva di apportare modifiche

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 Mod. 1067 DS1067-007A LBT8376 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE UTENTE INDICE PREFAZIONE... 4 1 ORGANI DI COMANDO... 5 1.1 TASTIERA DISPLAY 1067/021... 5 1.2 LETTORE CHIAVE ELETTRONICA

Dettagli

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l.

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l. CARATTERISTICHE DI ESERCIZIO 1.1 Normale Esercizio di Analisi Fumi. Il pannello di centrale si presenta con la spia power accesa in colore verde, simbolo della corretta alimentazione di centrale. La scritta

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

Sydra64 Centrale di allarme radio/filo

Sydra64 Centrale di allarme radio/filo Sydra64 Centrale di allarme radio/filo Manuale Utente vers. 9/11 INDICE pag 3 PRESENTAZIONE DELLA SYDRA64 pag 4 UTILIZZO Attivazione / disattivazione Memoria eventi pag 7 MANUTENZIONI Sostituzione Codice

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

CENTRALE ANTINTRUSIONE. Securityline MANUALE UTENTE CP8048 - CP8096 CP8200. Italiano

CENTRALE ANTINTRUSIONE. Securityline MANUALE UTENTE CP8048 - CP8096 CP8200. Italiano Securityline CENTRALE ANTINTRUSIONE MANUALE UTENTE CP8048 - CP8096 CP8200 Italiano IT INDEX 1 Simboli e glossario 4 2 Descrizione d uso 4 3 Importante per la SICUREZZA 4 4 Impianto d allarme 5 4.1 Aree

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur Infinity 8 Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Versione Sekur PRIMA ACCENSIONE: All accensione la centrale effettua una serie di TEST. Questi ultimi sono evidenziati

Dettagli

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 -

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 - CENTRALE serie R Manuale Utente - Versione 4.1-00 1 Menù Utente CODICE PERSONALE (DEFAULT utente 1= 111111) Frecciagi ù INSERIMENTO Invio ( ) Utilizzare i Tasti Numerici per configurare i Programmi da

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Dichiarazione di Conformità RTTE Con la presente, RISCO Group, dichiara che questa centrale antifurto (ProSYS 128, ProSYS

Dettagli

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente ATS Centrale di controllo Manuale dell utente ARITECH è un marchio registrato di GE Interlogix BV CPYRIGHT 2003 GE Interlogix BV. Tutti i diritti riservati. GE Interlogix BV concede il diritto di ristampa

Dettagli

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010 Manuale dell utente Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 COPYRIGHT SLC BV 1996. Tutti i diritti riservati. La riproduzione della presente pubblicazione, la sua trasmissione

Dettagli

S64 Centrale di allarme radio/filo by SoloAllarmi.com

S64 Centrale di allarme radio/filo by SoloAllarmi.com S64 Centrale di allarme radio/filo by SoloAllarmi.com Manuale Utente vers. 9/11 INDICE pag 3 PRESENTAZIONE DELLA SYDRA64 pag 4 UTILIZZO Attivazione / disattivazione Memoria eventi pag 7 MANUTENZIONI Sostituzione

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

EG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Centrale Radio TOSCA Art.: 4092E-PLUSTOSCA

EG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Centrale Radio TOSCA Art.: 4092E-PLUSTOSCA LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Centrale Radio TOSCA Art.: 4092E-PLUSTOSCA MANUALE UTENTE MADE IN ITALY SOMMARIO 1. Premessa...3 2. La Centrale...3 2.1 LED di segnalazione...3 2.2 Display...4

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER INSTALLATORE

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER INSTALLATORE EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 - www.gladiusnet.it - info@gladiusnet.it TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO

Dettagli

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO CEI 79/2 - Livello 2 EN 60950 EN 50130-4 EN 50081-1 MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 1.1 Versione micro

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni esclusive

Dettagli

TP12/R CENTRALE DI ALLARME A 12 ZONE (CABLATE O RADIO) CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE

TP12/R CENTRALE DI ALLARME A 12 ZONE (CABLATE O RADIO) CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE TP12/R CENTRALE DI ALLARME A 12 ZONE (CABLATE O RADIO) CON COMUNICATORE TELEFONICO CEI 79/2 - Livello 2 EN 60950 EN 50130-4 EN 50081-1 MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 1.1 Data Aggiornamento: Giugno

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente Serie Runner Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari Manuale Utente Contenuti INTRODUZIONE Pag. 3 Presentazione del sistema di controllo allarmi CROW 3 Configurazione tipica di un sistema di allarme

Dettagli

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 0090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 0 99886 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 0 TORINO (ITALY) TEL. 0.78..98 r.a. - Fax 0.7.97 internet:http://www.domotec.it

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

MANUALE UTENTE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931

MANUALE UTENTE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 MANUALE UTENTE Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 GW10931 - MANUALE UTENTE - 70154372 PER L INSTALLATORE: AVVERTENZE Attenersi scrupolosamente alle normative operanti sulla realizzazione

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

CE 60-3 GSM C E N T R A L E A N T I F U R T O S E N Z A F I L I C O N C O M B I N A T O R E T E L E F O N I C O G S M MANUALE UTENTE (VERSIONE 1.3.

CE 60-3 GSM C E N T R A L E A N T I F U R T O S E N Z A F I L I C O N C O M B I N A T O R E T E L E F O N I C O G S M MANUALE UTENTE (VERSIONE 1.3. CE 60-3 GSM C E N T R A L E A N T I F U R T O S E N Z A F I L I C O N C O M B I N A T O R E T E L E F O N I C O G S M MANUALE UTENTE (VERSIONE 1.3.1) Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

SERIE AM. Centrali incendio analogiche. Manuale Utente

SERIE AM. Centrali incendio analogiche. Manuale Utente SERIE AM Manuale Utente AM-2000-N Versione software 0.13c AM-4000 versione software 1.66c AM-6000-N Versione software 019c Centrali incendio analogiche INDICE Definizioni 1 Comandi e segnalazioni 1 Segnalazioni

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

MKEY1 SCHEDA DI INTERFACCIA PER CHIAVI ELETTRONICHE E TASTIERE

MKEY1 SCHEDA DI INTERFACCIA PER CHIAVI ELETTRONICHE E TASTIERE PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it MKEY1 SCHEDA DI INTERFACCIA PER CHIAVI

Dettagli

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE ITALIANO ITALIANO PROTEC9 Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE PROTEC9 - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l utente MHKIT70 - MHKIT80 F4237A O4/05-01 PC

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l utente MHKIT70 - MHKIT80 F4237A O4/05-01 PC MY HOME KIT Antifurto Manuale per l utente O4/05-01 PC MHKIT70 - MHKIT80 F4237A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Programmazione via software 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Software di programmazione Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE. CONSERVARE

Dettagli

antintrusione Sistema antintrusione su bus 2 fili

antintrusione Sistema antintrusione su bus 2 fili antintrusione B2 Sistema antintrusione su bus 2 fili Introduzione L antintrusione professionale su bus 2 fili B2 Sistema antintrusione a 2 fili COMPATIBILE Il Sistema Antintrusione B2 su bus a 2 fili non

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile Centrale d allarme NetworX NX-4V2 (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile NX-6V2 (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile NX-8V2 (cod.nx8v2, in armadio standard) da 8 a 48 zone telegestibile NX-8CV2 (cod.nx8cv2,

Dettagli

MATRIX 6/816 Centrale d Allarme con Tastiere Remote MANUALE UTENTE RINS792-2

MATRIX 6/816 Centrale d Allarme con Tastiere Remote MANUALE UTENTE RINS792-2 MATRIX 6/816 Centrale d Allarme con Tastiere Remote MANUALE UTENTE RINS792-2 Matrix 424/832/832+ Manuale Utente INDICE 1. INTRODUZIONE..1 2. INDICAZIONI E SIMBOLOGIE 1 2.1 Significato dei Pulsanti...1

Dettagli

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 0090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 0 99 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, - I - 0 TORI (ITALY) TEL. 0...9 r.a. - Fax 0..9 internet:http://www.domotec.it

Dettagli

MP508M/TG MP508TG. Manuale di Programmazione. Centrale di allarme telegestibile IS0239-AB

MP508M/TG MP508TG. Manuale di Programmazione. Centrale di allarme telegestibile IS0239-AB I MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile Manuale di Programmazione IS0239-AB Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia Elkron S.p.A.

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis 64 Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera....................................

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

Centrale antifurto art. 3500/3500N

Centrale antifurto art. 3500/3500N Centrale antifurto art. 3500/3500N Manuale d uso Part. U0218A-01-07/05 - PC Indice 1 Introduzione 5 La Centrale antifurto La tastiera Il display Cosa segnala il display 2 Funzionamento 11 Inserisci -

Dettagli

serie VILLEGGIO MANUALE UTENTE

serie VILLEGGIO MANUALE UTENTE Centrali multifunzionali in configurazione ibrida per antintrusione serie VILLEGGIO MANUALE UTENTE 090040699 VILLEGGIO - MANUALE UTENTE - 090040699 AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente

Dettagli

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Sommario Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Pagina 1.0. Descrizione generale... 2 2.0. Programmazione... 3 3.0. Registrazione messaggi... 3 4.0. Ascolto messaggi... 3 5.0. Inserimento

Dettagli

CENTRALI ANTINTRUSIONE 36-76-192 MANUALE UTENTE

CENTRALI ANTINTRUSIONE 36-76-192 MANUALE UTENTE CENTRALI ANTINTRUSIONE 36-76-192 MANUALE UTENTE Italiano English EN IT INDICE 1 SIMBOLI E GLOSSARIO... PAG. 4 2 CONDIZIONI DI UTILIZZO... PAG. 4 2.1 DESCRIZIONE D USO...4 3 IMPORTANTE PER LA SICUREZZA...

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

BALMORAL 5+ NEOL. Manuale di Installazione & Programmazione. Installation & Programming Guide. Manuale di Installazione e Programmazione 1

BALMORAL 5+ NEOL. Manuale di Installazione & Programmazione. Installation & Programming Guide. Manuale di Installazione e Programmazione 1 Installation & Programming Guide BALMORAL 5+ NEOL Manuale di Installazione & Programmazione Questo porodotto è conforme alla direttiva EC 89/ 336/EEC sulla Compatibilità Elettromagnetica. Manuale di Installazione

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME A 4 O 8 ZONE

CENTRALE DI ALLARME A 4 O 8 ZONE CENTRALE DI ALLARME A 4 O 8 ZONE MANUALE UTENTE ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 9192.BSEC OHSAS 18001 IT - 60983 Le centrali antifurto NormaOtto

Dettagli

CE 60-3 GSM MANUALE UTENTE CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM CONTACT ID

CE 60-3 GSM MANUALE UTENTE CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM CONTACT ID CE 60-3 GSM CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM CONTACT ID MANUALE UTENTE (VERSIONE 5.1 HW2b) Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

antintrusione Sistema antintrusione su bus 2 fili

antintrusione Sistema antintrusione su bus 2 fili antintrusione B2 Sistema antintrusione su bus 2 fili L antintrusione professionale su bus 2 fili B2 Sistema antintrusione a 2 fili Centrale antintrusione CARATTERISTICHE TECNICHE Penna per touch screen

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60 26-02-10/24801220 Combinatore Telefonico PSTN ATV60 CONTENUTO DELL IMBALLO Nella confezione del combinatore telefonico è presente: - Istruzioni - Combinatore telefonico. Nella confezione non sono incluse

Dettagli

Manuale utente. EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL DT01291DI0708R03

Manuale utente. EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL DT01291DI0708R03 EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL Manuale utente Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01291DI0708R03 MANUTENZIONE

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

LYNXRH-IT Sistema di Sicurezza

LYNXRH-IT Sistema di Sicurezza LYNXRH-IT Sistema di Sicurezza Manuale Utente K5964IT 2/03 INDICE INTRODUZIONE...3 Caratteristiche...3 Informazioni generali...5 Breve guida alle funzioni del sistema...7 Tastiera principale...9 Funzioni

Dettagli

CENTRALE D ALLARME SUPER STAR

CENTRALE D ALLARME SUPER STAR CENTRALE D ALLARME SUPER STAR con combinatore GSM SUPER RADIO senza combinatore GSM Manuale Utente Pag. AVVERTENZE L allarme ha una funzione dissuasiva verso eventuali furti. In nessun caso deve essere

Dettagli

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO MANUALE D USO ITALIANO DESCRIZIONE è una centrale a 8 ingressi con un combinatore telefonico su linea GSM integrato in grado di inviare chiamate

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM

MANUALE UTENTE CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM CE 30 GSM CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE UTENTE (VERSIONE 5.2 HW2b) Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea) 2

Dettagli

MANUALE UTENTE (VERSIONE

MANUALE UTENTE (VERSIONE CE 60-3 GSM CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE UTENTE (VERSIONE 2.1) Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti essenziali delle norme EU (UNIONE EUROPEA)

Dettagli

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE TM80P Display numerico Tastiera tasti Canale di funzionamento per antifurto e in abbinamento a radiocomando per telesoccorso (rapine,malori,etc...) 8 numeri

Dettagli

EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it

EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente EASY 1 LOOP Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione Manuale Utente EASY 1 LOOP Manuale Utente Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del dispositivo Denominazione:

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli