Networks. &Fieldbus DOSSIER RETI GREEN PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE PER AMBIENTI ESTREMI HARDWARE E SOFTWARE PER L AUTOMAZIONE DISTRIBUITA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Networks. &Fieldbus DOSSIER RETI GREEN PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE PER AMBIENTI ESTREMI HARDWARE E SOFTWARE PER L AUTOMAZIONE DISTRIBUITA"

Transcript

1 Supplemento a Automazione Oggi n 342 Gennaio Febbraio In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio - Milano per la restituzione al mittente previo pagamento resi - ISSN: HARDWARE E SOFTWARE PER L AUTOMAZIONE DISTRIBUITA &Fieldbus & Networks DOSSIER RETI GREEN PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE PER AMBIENTI ESTREMI FEBBRAIO 2011

2 Fieldbus & Networks COVER STORY & ETHERCAT: ASSE PORTANTE DEL PORTAFOGLIO PRODOTTI di Carlo Lodari Anno nuovo, vita nuova dice il detto, e il 2011 è ormai iniziato con previsioni ottimistiche relativamente al mercato dell automazione. Si prenda, per esempio, l ambito delle soluzioni per il packaging, individuato da ISM Research come il comparto a più veloce crescita per chi opera nel motion control fino al In particolare, la ripresa del mondo del controllo di movimento sarà guidata, secondo il noto ente di ricerca indipendente, dal settore della produzione di macchine, che nel 2009 ha assorbito il 95% delle vendite. I mesi di fine 2009 e della prima metà del 2010 avevano visto un aumento della quota degli ordinativi di macchine, in particolare nei comparti ad alta tecnologia (semiconduttori, elettronica, assemblaggio). Alla ripresa del packaging contribuiscono del resto anche la crescita dell età media della popolazione e l urbanizzazione, con conseguente aumento della domanda di cibo e bevande pronte e prodotti medicali, quindi dei consumi e, più in generale, delle soluzioni di confezionamento e imballaggio. Le positive performance del comparto del packaging sono confermate dai dati Ucima (Associazione dei costruttori italiani di macchine automatiche per il confezionamento e l imballaggio): nonostante la flessione registrata negli ultimi mesi del 2010, il trend degli ordinativi è stato positivo, con tredici mesi consecutivi di crescita. La raccolta ordini ha segnato un calo nel mese di novembre 2010, ma ha comunque mantenuto livelli superiori a quelli del 2008, l indice degli ordini totali (espresso nella base ordini medi 2009=100) si è attestato a quota 77, valore inferiore a quello dello stesso periodo del 2009 (quando era stato pari a 98,8), ma superiore al 72,8 di novembre Cosa pensano però di questi dati e previsioni di crescita i protagonisti del settore dell automazione? Lo abbiamo chiesto a Pierluigi Olivari, Managing Director di Beckhoff Automation. Particolarmente focalizzata sull innovazione, l azienda, che nello specifico realizza sistemi STRATEGIE FUTURE E PROSPETTIVE DI MERCATO DELL AZIENDA DA UN LATO, PUNTI DI FORZA DELLA TECNOLOGIA ETHERCAT E OBIETTIVI PERSEGUITI DA ETG DALL ALTRO: ECCO SINTETIZZATI I TEMI CHIAVE ATTORNO AI QUALI SI È SVOLTA LA CONVERSAZIONE FRA F&N E BECKHOFF AUTOMATION aperti per l automazione con tecnologia di controllo basata su PC, è presente in 70 Paesi nel mondo tramite distributori e 30 filiali. Fieldbus&Networks: Che cose ne pensate delle ottimistiche previsioni di mercato elaborate da alcune associazioni di co- INDUSTRIAL ETHERNET È DI SCENA Oggi, i sistemi fieldbus tradizionali devono confrontarsi con nuove tecnologie in grado di offrire maggiori prestazioni e apertura verso il mondo Internet. Utilizzatori e costruttori di impianti devono decidere se, quando e come adottare queste reti di nuova generazione, Industrial Ethernet e in particolare Ethercat. Da qui l esigenza di conoscere meglio queste tecnologie, approfondendo temi di estrema attualità per il mondo dell automazione industriale. Beckhoff ha accolto questa richiesta, aderendo come co-sponsor al Roadshow Ethercat Italia 2011, organizzato da ETG. L evento, tenutosi ai primi di febbraio nelle città di Milano, Bologna e Padova, è stato interamente dedicato a Industrial Ethernet, all esplorazione della tecnologia Ethercat e alla presentazione delle soluzioni che il protocollo può offrire. Nello specifico, dopo il benvenuto di Martin Rostan di ETG, la giornata è proseguita con due interventi dello stesso Rostan sui temi Ethernet standard nell automazione industriale? (TCP/IP ma non solo) e Protocolli Industrial Ethernet a confronto (testa a testa fra Ethercat, Profinet, Ethernet IP, Sercos III ecc.). Oltre a essere direttore esecutivo di ETG, Rostan presiede i gruppi Canopen all interno di CAN in Automation ed è esperto tecnico in comitati di standardizzazione ISO e IEC per la comunicazione industriale. Ha fatto seguito l intervento di Nicola Urbano intitolato Ethercat, caratteristiche e vantaggi, che ha indagato i principi di funzionamento e le prestazioni raggiungibili dal protocollo, l architettura di rete e la topologia da adottare, i vantaggi economici conseguibili, le funzionalità di con- 12

3 Cover story Beckhoff Automation Pierluigi Olivari, Managing Director di Beckhoff Automation struttori? Avete già avuto modo di osservare riscontri positivi? Come si posiziona Beckhoff Automation? Pierluigi Olivari: Il nuovo anno si apre dopo un 2010 caratterizzato da segnali positivi e concreti rispetto al I risultati registrati nel 2008 sono stati recuperati completamente e superati grazie al volume degli ordini, alla pressoché contemporaneità tra variazione congiunturale e ingresso nel nuovo anno solare. Il fenomeno è stato accentuato dall effetto praticamente digitale generato dalla variazione congiunturale, sia in negativo a fine 2008, sia in positivo con la ripresa del La ripresa è stata praticamente priva di effetti rimbalzo ; il fatto che in Italia sia considerata ancora a livello di previsione è in gran parte da attribuire a un inclinazione psicologica, culturale ed economica, che per la situazione del sistema Italia non favorisce importanti crescite repentine. Pur con diversa intensità, la crescita ha toccato svariati settori, tra questi sicuramente il packaging, anche se non ci aspettiamo incrementi percentuali molto sostenuti, proprio perché il comparto nel 2009 non ha sofferto riduzioni consistenti in termini di volumi. F&N: In questo contesto, quali sono le prospettive per Ethercat? P.O.: Ethercat, protocollo Industrial Ethernet realtime che permette di raggiungere nuovi traguardi nella comunicazione tra macchine e impianti, continua a essere l asse portante del portafoglio prodotti di Beckhoff. Sicuramente rimarremo concentrati sullo sviluppo e sulla promozione di tutte quelle soluzioni, i nostri azionamenti in primis, che impiegano al meglio le caratteristiche di Ethercat, quali sincronizzazione, velocità, apertura sia come topologie, sia come dispositivi disponibili e protezione degli investimenti. In parallelo, ci stiamo focalizzando sulla realizzazione di una linea di motori brushless completamente prodotta da Beckhoff. F&N: In che modo intendete operare in questo ambito? P.O.: Nella primavera 2010, da una joint venture tra Beckhoff ed Erwin Fertig (cofondatore di Elau) è nata Fertig Motor GmbH, che per la fine figurazione e diagnostica ecc. Nel pomeriggio sono state organizzate due sessioni tecniche, specificamente dedicate, rispettivamente, a utilizzatori e sviluppatori. Al primo gruppo sono stati proposti gli interventi di Stefano Monti (Beckhoff Automation) sul tema XFC: come migliorare l efficienza delle macchine e Un momento del Roadshow 2010 Rostan sui temi Dai fieldbus a Ethercat (punti in comune e differenze; semplicità di conversione e vantaggi per gli utenti) e Applicazioni: perché le aziende scelgono Ethercat. Andrea Pichetto di EasiTec, nel suo intervento intitolato Applicazioni di controllo basate su PC ed Ethercat, ha fatto invece una panoramica di alcune applicazioni di controllo basato su PC realizzate in Italia utilizzando il master di comunicazione Ethercat di Koenig e altri prodotti complementari forniti da EasiTec. Infine, Fabio Bistoletti di Servotecnica ha illustrato alcuni Esempi di applicazioni Elmo con architettura Ethercat multi-asse. Infatti, nel 2010 Elmo Motion Control ha realizzato alcune applicazioni con la linea di azionamenti Gold con sistema di comunicazione Ethercat nel settore delle macchine per l industria elettronica. Il gruppo degli sviluppatori ha invece ascoltato le presentazioni di Rostan su Come implementare uno slave Ethercat e Gianluigi Magnasco di EasiTec su Stack Ethercat master e slave Koenig sul campo. Quest ultima presentazione ha inteso illustrare come diversi clienti hanno potuto dotare di connettività Ethercat i propri prodotti grazie alle soluzioni di Koenig. In seguito, Nicola Urbano ha illustrato le Soluzioni di sviluppo Ethercat firmate Beckhoff. La giornata degli sviluppatori è proseguita quindi con Fabio Filipponi di Telestar, che ha trattato della Configurazione Ethercat nel sistema di programmazione CoDeSys conforme allo standard IEC La giornata si è infine chiusa con la presentazione intitolata Caribou Board, comunicazione industriale e controllo flessibili su come implementare Ethercat in modo semplice, a cura di Riccardo Pacciani di EBV Elektronik. I partecipanti hanno così avuto modo di conoscere a fondo Ethercat, le soluzioni legate al mondo di Ethernet industriale, gli ultimi sviluppi della tecnologia, il ruolo chiave della scelta dei fieldbus, con esempi applicativi e strategie di conversione. 13

4 Fieldbus & Networks del 2011 consentirà l immissione sul mercato dei primi servomotori interamente Beckhoff. In futuro svilupperemo e produrremo anche motori per applicazioni specifiche. In questo modo, Beckhoff e Fertig Motors intendono porsi come partner di eccellenza per i propri clienti. Le serie di servomotori standard esistenti, gli AM2000, AM3000 e AM3500 di Beckhoff, saranno ovviamente affinate, per offrire una gamma sempre più ampia di soluzioni di motion control. Entrando nel protocollo Ethercat, come ha affermato Olivari, rimane dunque il protocollo per eccellenza per le soluzioni di automazione e asse portante dell offerta Beckhoff. Parlare di Ethercat significa anche ampliare il discorso all associazione ETG - Ethercat Technology Group, nata nel 2003 proprio con lo scopo di sostenere e promuovere lo sviluppo della tecnologia. Abbiamo interpellato in merito a ETG, all attività recentemente svolta dal gruppo e alle iniziative future, Nicola Urbano, Technical and Sales Support di Beckhoff Automation, nonché Ethercat Specialist. Fieldbus&Networks: Si dice sia di buon auspicio iniziare l anno con i buoni propositi per il futuro, a partire da un bilancio dell attività passata. Qual è la posizione di ETG? Nicola Urbano, Technical and Sales Support di Beckhoff Automation ed Ethercat Specialist Nicola Urbano: Quanto al presente, Ethercat Technology Group è attualmente la più grande organizzazione mondiale sia nel campo della tecnologia Ethernet Industriale, sia dei fieldbus per l automazione in generale, come dimostrano gli oltre associati, provenienti da 52 differenti Paesi, nonché il ritmo delle iscrizioni che si registrano con cadenza giornaliera. In Europa e Nord America la crescita del gruppo si è confermata robusta, ma è stata superata da quella dei Paesi asiatici, dove ha raggiunto i 400 iscritti. Il fatto che questa tecnologia fieldbus venga riconosciuta e impiegata a livello mondiale è confermato, oltre che dal numero degli associati, dalla grande varietà di dispositivi che implementano Ethercat come interfaccia. UNA JOINT VENTURE PER IL MOTION CONTROL Hans Beckhoff Fertig Motors, con sede a Marktheidenfeld, in Germania, è nata nel marzo 2010 dalla joint venture tra Beckhoff ed Erwin Fertig. In collaborazione con la neonata società, Beckhoff svilupperà nuove serie di servomotori per la propria tecnologia di controllo PCbased e per Ethercat. La divisione Motion di Beckhoff era già stata oggetto di un primo ampliamento strategico quando era stata potenziata con nuove linee di servoamplificatori, servoterminali e servomotori. Ora l azienda intende concentrarsi sull incremento della capacità produttiva, puntando a una crescita del settore motion pari al 25% del fatturato totale. Siamo specialisti in hardware e software e disponiamo di un esteso know-how in materia di motion control. Erwin Fertig Ora questa conoscenza viene ulteriormente approfondita grazie allo sviluppo delle nostre linee di motori, specialmente nelle aree dove si richiedono sia un elevata dinamicità dal punto di vista meccanico e magnetico, sia nuovi algoritmi di controllo ha illustrato Hans Beckhoff, amministratore delegato di Beckhoff Automation, per il quale la collaborazione con Fertig Motors rappresenta un grande passo avanti per lo sviluppo di Beckhoff. Accogliamo questa nuova sfida con vero piacere, convinti di poter offrire ai clienti soluzioni di sistema sempre più potenti. Il team che ruota attorno a Erwin Fertig, cofondatore di Elau, è formato attualmente da 15 esperti sviluppatori di motion control. La produzione sta crescendo e si arriverà a quella in serie alla fine del Il nostro obiettivo è sviluppare servomotori di ultima generazione: dinamici, a elevata efficienza energetica e dai costi contenuti. Il nostro team di specialisti è fortemente motivato e aperto alle future sfide. Per poter assicurare continuamente i massimi standard qualitativi e garantire un elevata disponibilità, tutti i motori devono essere Made in Germany ha dichiarato Erwin Fertig. Sulla base delle linee di prodotto aggiuntive implementate, in futuro l azienda pensa di realizzare anche motori per applicazioni specifiche. Beckhoff e Fertig Motors desiderano così rappresentare un partner di eccellenza per i clienti. In questo contesto, verranno anche perfezionate le serie di servomotori standard di Beckhoff, AM2000, AM3000 e AM3500, affinché le due società possano insieme offrire ai clienti una più ampia gamma di soluzioni di motion control. 14

5 Cover story Beckhoff Automation Durante l ultima edizione della fiera internazionale SPS/IPC/Drives 2010 tenutasi a Norimberga, oltre 60 espositori hanno presentato 260 prodotti differenti allo stand ETG. L aspetto che, a prima vista, ha maggiormente sorpreso i visitatori ha riguardato l integrazione dei prodotti: un master Ethercat controllava in contemporanea 35 differenti servodriver, provenienti da 22 case produttrici. Altra unicità del protocollo è la possibilità di selezionare il master Ethercat più adatto: sono stati presentati 25 diversi controllori nell ambito di svariate implementazioni di sistemi operativi. In aggiunta, ETG conta oltre 100 fornitori di Ethercat master; più di 80 offrono anche servizi per lo sviluppo. Dalla parte slave le soluzioni sono molteplici, per cui gli end user possono selezionare liberamente i propri partner per le fasi di progettazione e sviluppo delle soluzioni applicative. F&N: Fra i compiti di ETG figurano la verifica e il monitoraggio della conformità e interoperabilità dei prodotti a tecnologia Ethercat. Ci sono novità nell iter di certificazione? N.U.: Principale obiettivo dei test svolti da ETG è verificare la conformità dei dispositivi Ethercat alle specifiche predefinite e la loro interoperabilità con altri dispositivi Ethercat all interno di una rete. Il primo aspetto costituisce un obbligo da parte di tutti i fornitori di dispositivi, indipendentemente dal fatto che il prodotto entri in commercio o sia utilizzato solo per eseguire dei test. Esistono due strumenti distinti per verificare il livello di conformità alle specifiche: Ethercat CTT - Conformance Test Tool ed Ethercat Conformance Test. Nel dettaglio, il primo strumento implementa le specifiche del protocollo tramite un tool software, che permette di verificare il livello di conformità. I test possono essere eseguiti direttamente da chi fornisce e sviluppa il dispositivo Ethercat. L Ethercat Conformance Test, invece, verifica il livello di conformità rilasciando un certificato solo dopo aver superato una serie di prove presso un centro di competenza ufficiale, ossia un Ethercat Test Center. Gli Ethercat Test Center sono centri qualificati e autorizzati da ETG e svolgono attività di supporto, implementazione e certificazione dei prodotti Ethercat. Il primo centro nato, che è anche sede di ETG, si trova a Norimberga in Germania, altri sono situati in Giappone, Korea, Stati Uniti e Cina. A seguito della crescente diffusione di Ethercat stiamo pianificando di incrementarne il numero. F&N: Passando più in dettaglio al lato tecnico, fra i temi caldi del prossimo anno figura ancora quello dell efficienza energetica. Come vi state muovendo in merito? N.U.: Quella dell efficienza energetica è una questione di ampio respiro, che coinvolge sia il singolo utilizzatore, il quale può calcolare il proprio consumo energetico cercando di coordinare e ottimizzare le proprie risorse, sia chi installa pannelli solari su larga o piccola scala. Né resta escluso l ambito dell energia eolica, demandata a organizzazioni che cercano di pianificare in maniera giornaliera nuovi impianti. Bisogna inoltre considerare che la questione tocca il mondo sia dell industria, sia delle infrastrutture. Ethercat incontra tutte queste esigenze, forte del fatto che basandosi su una dorsale Ethernet standard, la tecnologia è in grado di coprire l intero range delle applicazioni possibili mediante il concetto di topologia di rete. Inoltre, grazie alla vasta gamma di gateway disponibili, è possibile integrare nella stessa piattaforma di rete i più svariati bus di campo in commercio. Normalmente, per l ambito della building automation i protocolli field - bus utilizzati sono differenti da quelli impiegati in campo industriale, non per questo però le loro prestazioni o i volumi sono inferiori. Il ruolo di Ethercat consiste nel far convivere tutte queste tecnologie e, al tempo stesso, coprire quella mancanza di performance a livello di tempo ciclo, laddove vi siano esigenze particolari o attività dove prestazioni spinte in tal senso risultino irrinunciabili. F&N: Un altro punto di discussione riguarda le trasmissioni wireless. Cosa proponete in merito? N.U.: Il problema di far convivere process data, che richiedono tempi di reazione dell ordine delle centinaia di microsecondi, e trasmissioni IPC ESTRAIBILE E SLIM Con il PC industriale da rack da 19 modello C5210, Beckhoff offre un dispositivo estraibile con altezza standard pari a 1U (=44 mm). Questo PC industriale estraibile, con un housing di soli 482,7 x 44 x 493,8 mm, mantiene inalterate le caratteristiche di PC industriale da rack da 19 potenza e funzionalità ed è particolarmente adatto per tutte quelle applicazioni in cui vi siano problemi di spazio. Il contenimento in altezza è ottenuto grazie alla scheda madre di Beckhoff da 3,5 CB3054, che abbina, sulla base del chipset GS45 di Intel, tecnologia multi-core al fattore di forma da 3,5 ed è dotata di numerose interfacce on-board, due porte Gigabit Ethernet, quattro porte COM e dodici porte USB. Uno slot Mini-PCI libero consente di integrare ulteriori interfacce fieldbus. Il modello C5210 viene fornito con due telai intercambiabili per dischi rigidi da 3,5 per sistemi Raid. Sono disponibili due slot modulari PCIe, nei quali si possono inserire moduli PCIe oppure, su richiesta, far installare interfacce della scheda madre. La dotazione standard comprende uno slot per unità DVD; come opzione sono disponibili un unità CD/DVD ROM o multi DVD. Infine, l IPC può essere utilizzato con Windows Embedded Standard, Windows XP, Windows 7 o Windows 2008 Server. 15

6 Fieldbus & Networks meno performanti, come quelle wireless, è stato risolto mediante l incapsulamento del protocollo. La condivisione dell unico canale trasmissivo viene realizzata tramite wrapping del protocollo stesso. L utilizzo di gateway permette di veicolare frame provenienti da dispositivi wireless verso il master Ethercat o slave della rete. Mediante questa soluzione è possibile stabilire comunicazioni wireless senza che vengano meno le normali prestazioni della rete e senza penalizzare la comunicazione con i dispositivi esterni. Lo stesso meccanismo è applicato a tutti quei protocolli ereditati dai fieldbus tradizionali. Questo consente di proteggere gli investimenti fatti in passato e di far coesistere contemporaneamente soluzioni differenti nella stessa applicazione, conservando le prerogative di velocità e determinismo proprie di Ethercat. F&N: Quali sono gli sviluppi raggiunti invece sul fronte della sicurezza? N.U.: Il protocollo Safety over Ethercat è definito come Fscp 12 (Functional safety communication profile) nello standard IEC Questo standard definisce i requisiti fondamentali in termini di comunicazione dei dati di sicurezza. Per ottenere questo risultato, definisce una serie di errori potenziali che si possono generare durante il normale funzionamento del sistema e le rispettive misure di correzione. Inoltre, il gruppo che ha lavorato su questo tema, ETG Working Group Safety, ha introdotto un profilo di safety dedicato ai drive, in modo tale da implementare le funzionalità safety direttamente all interno dell azionamento. Utilizzando i benefici della rete Ethercat, questo permette di sfruttare le seguenti caratteristiche: SERIE COMPACT: ACCOPPIATORE BUS PER ETHERNET/IP Agli accoppiatori bus della serie Compact Beckhoff Automation ha aggiunto un nuovo modello: l accoppiatore bus BK9055 per Ethernet/IP, con il quale si può utilizzare il sistema di terminali bus Beckhoff, che offre oltre 400 tipi di segnali diversi. Oltre a contraddistinguersi per ridotte dimensioni e contenimento dei costi, come tutti i prodotti della serie Compact, il modello BK9055 permette anche di collegare ingressi e uscite alla rete Ethernet/IP in modo semplice e intuitivo. È compatibile a livello di software con l accoppiatore bus Ethernet/IP BK9105; quest ultimo, a differenza della versione Compact, dispone di una seconda porta RJ45 (switch a 2 canali). In questo modo, è possibile realizzare le stazioni I/O adottando una topologia lineare anziché la tradizionale a stella. Nel caso di sistemi industriali Ethernet sono disponibili accoppiatori bus Compact anche per Profinet (BK9053) ed Ethernet (BK9050). Il dispositivo BK9050 supporta, oltre alle reti Ethernet TCP/IP, anche Modbus TCP e lo scambio di dati ciclico conforme al protocollo di automazione Ethercat (EAP). L accoppiatore bus per Ethernet/IP BK9055 arricchisce la famiglia degli accoppiatori Compact ; sono disponibili anche versioni Compact per Profinet ed Ethernet TCP/IP TECNOLOGIA SAFETY PER IL MONDO IP67 La soluzione di sicurezza TwinSafe, già parte integrante dei dispositivi IP20 di Beckhoff - bus terminal ed Ethercat - entra nel mondo IP67 grazie al modulo Ethercat EP1908: un connettore M12 permette di collegare a un modulo fino a otto sensori di sicurezza. Fulcro del sistema, il terminale TwinSafe Logic (IP20) esegue i collegamenti logici dei segnali rilevati. Grazie al software di automazione TwinCAT si configurano/programmano le funzioni safety, che poi vengono caricate su un terminale TwinSafe Logic, per esempio il modulo KL6904 (bus terminal) o EL6900 (Ethercat), attraverso il sistema fieldbus. Tutti i dispositivi di sicurezza presenti nell impianto comunicano con questo terminale logico. I function block certificati dei terminali TwinSafe Logic consentono di realizzare tutti i task safety in modo semplice e poco oneroso. L Ethercat box EP1908 per il sistema TwinSafe consente di acquisire i dati di otto sensori safety direttamente sulla macchina o sull impianto 16

7 Cover story Beckhoff Automation SERVOAMPLIFICATORE COMPLETO IN 12 MM Si amplia l offerta di prodotti compatti per il motion control per la gamma di I/O di Beckhoff: oltre ai terminali per motori passo-passo, in c.a. e c.c., Beckhoff lancia sul mercato una soluzione per task di posizionamento che richiedono un elevata dinamicità. Si tratta del servoterminale EL7201, che integra in un alloggiamento standard un servoamplificatore completo per motori fino a 200 W. Grazie all integrazione nel sistema di I/O Ethercat di Beckhoff, cablaggio e messa in servizio risultano semplificati, con conseguente riduzione di costi e ingombri. Dotato d interfaccia resolver, un design compatto ed elevate prestazioni servo, il modello EL7201 offre una tecnologia di controllo veloce e Il terminale Ethercat EL7201 integra nell alloggiamento standard un servoamplificatore completo per motori fino a 200 W integrata, insieme a un controllo di corrente a orientamento di campo e a un controllo di velocità proporzionale-integrale. Oltre al collegamento diretto di motore e resolver è possibile collegare un freno di stazionamento. Come carico si possono utilizzare motori sincroni a magneti permanenti con corrente nominale di 4 A massimo. Il monitoraggio continuo di numerosi parametri, quali sovratensione, sottotensione, sovracorrente, temperatura del terminale e carico del motore, offre la massima sicurezza di esercizio. Grazie al software TwinCAT di Beckhoff è possibile effettuare la parametrizzazione comodamente; qualora un master provenga da terzi, la parametrizzazione avviene mediante il profilo CAN over Ethercat (CoE). conformità con Safety Integrity Level SIL3 della normativa IEC 61508; medesimo mezzo di trasmissione per dati di sicurezza e non; lunghezza dei process data di sicurezza non limitata dal protocollo; nessuna limitazione per quanto riguarda la velocità di trasmissione e il tempo ciclo; semplicità d implementazione, elevate prestazioni e tempi di reazione minimi; utilizzo di gateway per instradare il protocollo safety tra fieldbus tradizionali ed Ethercat. Sono numerose le aziende che utilizzano Safety over Ethercat sulle loro macchine e impianti fin dal 2005 e il trend di crescita di Ethercat è accompagnato dalla presenza sempre più cospicua di implementazioni master/slave di sicurezza di questo tipo. F&N: Infine, uno sguardo al futuro. Su quali iniziative state lavorando e su quali ambiti e soluzioni punterete? N.U.: L utilizzo di Ethercat come bus di campo e la presenza in commercio di processori come dual e quad core garantisce la possibilità di superare molti aspetti legati alle applicazioni. Finora un ostacolo principale è stato quello di demandare a periferie intelligenti e performanti i compiti di elaborazione e calcolo; l adozione di Ethercat permette di cambiare direzione: la parola d ordine diventa centralizzare. La possibilità di sostituire componenti hardware dedicati con dispostivi armonizzati consente di applicare tutta una serie di soluzioni di controllo che finora trovavano spazio solo in sistemi dedicati. Poter effettuare analisi spettrali, modali e di Fourier permette di associare controlli di qualità per applicazioni sempre più spinte. La potenza di calcolo dei PC apre nuove soluzioni nel campo della visione artificiale e per i controlli neuro-fuzzy. In pratica, vi è un nuovo modo di concepire il sistema di controllo, aprendo scenari futuribili nel campo della robotica, della cinematica e del controllo di fabbrica. Infine, per il futuro continueremo a lavorare sull innovazione e sull ottimizzazione della tecnologia, seguendo da vicino le dinamiche di mercato. Uno dei punti di forza, nonché delle caratteristiche distintive di Ethercat è senz altro quella di non aver mai rilasciato versioni del protocollo differenti, dai primi anni del 2000 fino a oggi. Non sono state apportate modifiche hardware o software di sorta e non è cambiata la visione del sistema quanto a velocità, apertura e sicurezza. Tutto questo, però, non significa che nel corso degli anni il protocollo non si sia via via arricchito, implementando funzionalità aggiuntive per esempio di sicurezza e ridondanza. EAP - Ethercat Automation Protocol, per esempio, completa la comunicazione tra i diversi livelli di fabbrica. Ogni associato è sempre invitato a contribuire con la propria attiva partecipazione ai vari Technical Working Group e Task Force dedicati a temi specifici. Come sempre, obiettivo di ETG è assicurare che la tecnologia Ethercat risolva e superi tutte le richieste che arrivano dal mondo industriale. Per questo, il gruppo riunisce svariati esperti fra costruttori di macchine, integratori di sistemi ed end user, che lavorano quotidianamente per risolvere problemi inerenti ai differenti campi di applicazione. Il feedback che proviene da questo insieme di esperienze viene investito, fatto proprio e reso comune attraverso le normative, gli standard e tutto quello che occorre per migliorare la tecnologia. 17

Fieldbus. Networks DOSSIER APPLICAZIONI DI MOTION CONTROL AVANZATO PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE ADATTI ALL IMPIEGO IN AMBIENTI ESTREMI

Fieldbus. Networks DOSSIER APPLICAZIONI DI MOTION CONTROL AVANZATO PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE ADATTI ALL IMPIEGO IN AMBIENTI ESTREMI Fieldbus & Networks Supplemento a Automazione Oggi n 360 Gennaio-Febbraio 2013 - In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio - Milano per la restituzione al mittente previo pagamento resi

Dettagli

Schede fieldbus per PC e PLC. Comunicazione wireless nell industria PRIMO PIANO DOSSIER. Gennaio 2009 www.ilb2b.it

Schede fieldbus per PC e PLC. Comunicazione wireless nell industria PRIMO PIANO DOSSIER. Gennaio 2009 www.ilb2b.it Hardware e software per l automazione distribuita Gennaio 2009 www.ilb2b.it Supplemento a Automazione Oggi n 320 Gennaio 2009 - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Convertito

Dettagli

Sistemi di automazione distribuita PC-based

Sistemi di automazione distribuita PC-based Sistemi di automazione distribuita PC-based Il portafoglio prodotti di Beckhoff Automation si amplia costantemente, ma sempre in un ottica di integrazione VALERIO ALESSANDRONI Beckhoff realizza sistemi

Dettagli

Speciale Controllori industriali

Speciale Controllori industriali Poste Italiane SpA Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Convertito in legge 27/02/2004 n.46 - art.1, Comma 1, DCB Milano) - In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio- Milano

Dettagli

Get connected! Connecting Devices

Get connected! Connecting Devices Get connected! Connecting Devices Tecnologia Anybus di HMS Industrial Networks La gamma di prodotti Anybus di HMS Industrial Networks, che include gateway, interfacce embedded ultra-compatte e sistemi

Dettagli

Informazioni stampa. Nuovo concetto di controllo per la lavorazione dei metalli. Beckhoff alla EMO Pad. 25, Stand G33

Informazioni stampa. Nuovo concetto di controllo per la lavorazione dei metalli. Beckhoff alla EMO Pad. 25, Stand G33 EMO 2007 Pagina 1 di 5 Beckhoff alla EMO Pad. 25, Stand G33 Nuovo concetto di controllo per la lavorazione dei metalli In occasione della fiera EMO 2007, Beckhoff presenterà una nuova generazione di sistemi

Dettagli

PR082013 8 aprile 2013 Fiera di Hannover 2013 Pagina 1 di 7. Beckhoff: Rappresentato 10 volte alla fiera di Hannover 2013

PR082013 8 aprile 2013 Fiera di Hannover 2013 Pagina 1 di 7. Beckhoff: Rappresentato 10 volte alla fiera di Hannover 2013 Fiera di Hannover 2013 Pagina 1 di 7 Beckhoff: Rappresentato 10 volte alla fiera di Hannover 2013 Le soluzioni di controllo e il know-how tecnologico di Beckhoff trovano un impiego universale che attraversa

Dettagli

Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti!

Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti! Bologna, 10 marzo 2015 Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti! paolo.ferrari@unibs.it Centro

Dettagli

Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000

Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000 Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000 Novità della versione 20 Miglioramenti della versione 20 L ultima versione del software RSLogix 5000 offre un sistema integrato di controllo ad alte

Dettagli

Speciale Nuove piattaforme di controllo per il manifatturiero

Speciale Nuove piattaforme di controllo per il manifatturiero Poste Italiane SpA Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Convertito in legge 27/02/2004 n.46 - art.1, Comma 1, DCB Milano) - In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio- Milano

Dettagli

IEEE 1588 Quando la tempistica conta

IEEE 1588 Quando la tempistica conta Articolo tecnico IEEE 1588 Quando la tempistica conta Sincronizzazione di alta precisione dei diversi clocks in sistemi distribuiti con l impiego di IEEE 1588 PTP Cos è lo standard IEEE 1588 PTP? Lo standard

Dettagli

SERVOAZIONAMENTI SERVOAZIONAMENTO DIGITALE SINGOLO ASSE ESTREMAMENTE COMPATTO

SERVOAZIONAMENTI SERVOAZIONAMENTO DIGITALE SINGOLO ASSE ESTREMAMENTE COMPATTO SERVOAZIONAMENTI SERVOAZIONAMENTO DIGITALE SINGOLO ASSE ESTREMAMENTE COMPATTO DS2020 MAGGIORE COMPATTEZZA E FLESSIBILITÀ IN UNA VASTA GAMMA DI APPLICAZIONI INDUSTRIALI WHAT MOVES YOUR WORLD INTRODUZIONE

Dettagli

PRIMO PIANO. Piattaforma di. Rockwell Automation presenta le innovative soluzioni Midrange,

PRIMO PIANO. Piattaforma di. Rockwell Automation presenta le innovative soluzioni Midrange, PRIMO PIANO ROCKWELL AUTOMATION - LE SOLUZIONI MIDRANGE di Alessandro Bignami Piattaforma di controllo scalabile Rockwell Automation presenta le innovative soluzioni Midrange, che portano nelle piccole

Dettagli

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione» G e s t i o n e d e l l a r i d o n d a n za» S t a n d a r d a p e r t o» C o n f i g u ra z i o n e s e m p l i f i c a t a PROFINET Standard

Dettagli

Servomotore Brushless con Elettronica Integrata - Motornet DC

Servomotore Brushless con Elettronica Integrata - Motornet DC Sistema www.parker-eme.com/motornet Servomotore Brushless con Elettronica Integrata - Breve Panoramica Descrizione è un servomotore brushless con elettronica integrata, alimentato in tensione continua.

Dettagli

Advantech ha scelto Ethernet

Advantech ha scelto Ethernet Advantech ha scelto Ethernet Advantech eautomation, ovvero soluzioni Ethernet-based web-enabled Con una crescita su base annua di gran lunga superiore a quella dei mercati in cui opera, Advantech può considerarsi

Dettagli

EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili

EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili Luca Pasquini e Stefano Vianelli Eurins srl Abstract Il datalogger imbarcabile EOLO crp è concepito per l impiego in numerosi settori applicativi

Dettagli

10 argomenti a favore dell over IP

10 argomenti a favore dell over IP Quello che i fornitori di telecamere analogiche non dicono 10 argomenti a favore dell over IP Le telecamere di rete non sono certo una novità, infatti il primo modello è stato lanciato nel 1996. Nei primi

Dettagli

La migliore soluzione Ethernet per l automazione!

La migliore soluzione Ethernet per l automazione! PROFINET La migliore soluzione Ethernet per l automazione! Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam PROFINET è la soluzione ideale per ogni applicazione PROFINET NON TEME CONFRONTI!

Dettagli

sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it

sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it sistemi COSTRUTTORI di macchine ed impianti, INTEGRATORI di sistemi ed UTILIZZATORI finali si affidano

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità:

L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità: RELATORE: Ing. Epis Diego BOSCH REXROTH AG L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità: integra su un unico cavo il motion realtime con protocollo safety, Ethernet IP e standard TCP/IP

Dettagli

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Nuove opportunità per affrontare le attuali sfide nella progettazione di software Cicli di vita dei prodotti sempre più brevi stanno alimentando

Dettagli

Speciale. Soluzioni e applicazioni di robotica. Inserto Soluzioni Software per l industria. Rassegna I/O distribuito. Panorama Industria meccanica

Speciale. Soluzioni e applicazioni di robotica. Inserto Soluzioni Software per l industria. Rassegna I/O distribuito. Panorama Industria meccanica www.ilb2b.it AO Speciale 357 Settembre 2012 Anno 29 7 4.50 Soluzioni e applicazioni di robotica In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio- Milano per la restituzione al mittente previo

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 7/0

1 2 3 4 5 6 7 8 9 7/0 /0 Sommario : Semplificare le operazioni di programmazione e messa in servizio Presentazione... / Caratteristiche... / Riferimenti... / / Presentazione Il software che semplifica la programmazione e la

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures for top performance

Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures for top performance Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures

Dettagli

EDSETHIND.K>0. L force Communication. Ä.K>0ä. Manuale di comunicazione. Ethernet. Ethernet nelle applicazioni industriali

EDSETHIND.K>0. L force Communication. Ä.K>0ä. Manuale di comunicazione. Ethernet. Ethernet nelle applicazioni industriali EDSETHIND.K>0 L force Communication Ä.K>0ä Manuale di comunicazione Ethernet Ethernet nelle applicazioni industriali i Sommario 1 Introduzione..............................................................

Dettagli

Tecnologia CNC e PLC per applicazioni di movimento con prestazioni elevate. Power Motion i. anni di. esperienza CNC

Tecnologia CNC e PLC per applicazioni di movimento con prestazioni elevate. Power Motion i. anni di. esperienza CNC Tecnologia CNC e PLC per applicazioni di movimento con prestazioni elevate Power Motion i anni di esperienza CNC 100% di esperienza FANUC Con oltre 60 anni di esperienza nello sviluppo di apparecchiature

Dettagli

Drives & Motion Controls

Drives & Motion Controls Drives & Motion Controls Driv es & More La rinnovata Linea Eco unisce la proverbiale affidabilità del prodotto ad una rinnovata e completa gamma di Drive, con un incremento delle performance e della flessibilità.

Dettagli

I bus di campo nell automazione industriale

I bus di campo nell automazione industriale I bus di campo nell automazione industriale Fabio Giorgi Introduzione Aspetti di comunicazione nell automazione industriale Esempio di cella di lavorazione Passaggio dal controllo centralizzato al controllo

Dettagli

Local Interconnect Network

Local Interconnect Network Corso di RETI e SISTEMI per l AUTOMAZIONE Prof. Stefano PANZIERI A.A. 2000/2001 Local Interconnect Network a cura di Giovanni RENDINA e Francesco RICCIARDI Perché LIN? La presenza di un numero sempre più

Dettagli

KeDrive for Motion. Il Sistema di controllo compatto con azionamenti e controllo di sicurezza integrato

KeDrive for Motion. Il Sistema di controllo compatto con azionamenti e controllo di sicurezza integrato KeDrive for Motion Il Sistema di controllo compatto con azionamenti e controllo di sicurezza integrato Pacchetto Concentrato di funzionalita in dimensioni compatte Risparmio fino al 50% dello spazio all

Dettagli

Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09)

Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09) Rev 5058-CO900E Copyright 2015 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09) Automation University, Parma Marzo 2015 PUBLIC

Dettagli

INVERTER MX2 IP54. Flessibilità e robustezza per soluzioni stand alone

INVERTER MX2 IP54. Flessibilità e robustezza per soluzioni stand alone INVERTER MX2 IP54 Flessibilità e robustezza per soluzioni stand alone»» Robusta custodia in metallo»» Possibilità di personalizzazione»» Programmazione logica integrata MX2 IP54 Inverter robusto e flessibile...

Dettagli

PR242012 23. aprile 2012 Motion Control Pagina 1 di 5. XTS extended Transport System: un nuovo modo di concepire il Motion Control

PR242012 23. aprile 2012 Motion Control Pagina 1 di 5. XTS extended Transport System: un nuovo modo di concepire il Motion Control Motion Control Pagina 1 di 5 XTS extended Transport System: un nuovo modo di concepire il Motion Control Il nuovo principio: motore lineare con moto circolare Il nuovo sistema di azionamento XTS (extended

Dettagli

Z-TWS4 CONTROLLORE MULTIFUNZIONE PER ENERGY MANAGEMENT. www.seneca.it OPC

Z-TWS4 CONTROLLORE MULTIFUNZIONE PER ENERGY MANAGEMENT. www.seneca.it OPC CONTROLLORE MULTIFUNZIONE PER ENERGY MANAGEMENT 100% Made & Designed in Italy Linux OPC Protocolli Energy Management IEC 60870-5-101 IEC 60870-5-104 IEC 61400-25 www.seneca.it ENERGY MANAGEMENT Grazie

Dettagli

B&R: servoazionamenti di ultima generazione, e non solo...

B&R: servoazionamenti di ultima generazione, e non solo... B&R: servoazionamenti di ultima generazione, e non solo... Il motion control è uno dei temi centrali nella nuova proposta di soluzioni per l automazione introdotte da B&R. Ma le novità sono numerose anche

Dettagli

Il tuo specialista in soluzioni per il condizionamento del segnale e interfacce di comunicazione

Il tuo specialista in soluzioni per il condizionamento del segnale e interfacce di comunicazione Il tuo specialista in soluzioni per il condizionamento del segnale e interfacce di comunicazione PERFORMANCE MADE SMARTER TEMPERATURA INTERFACCE I.S INTERFACCE DI COMUNICAZIONE MULTIFUNZIONE ISOLAMENTO

Dettagli

L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto. IO-Link: integrazione ottimale di sensori ed attuatori. Industrial Communication

L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto. IO-Link: integrazione ottimale di sensori ed attuatori. Industrial Communication Industrial Communication L interfaccia innovativa per la connessione punto a punto : integrazione ottimale di sensori ed attuatori siemens.com/io-link Comunicazione completa fino all ultimo metro: l interfaccia

Dettagli

PR362009 24 novembre 2009 Software, controllo basato su PC Pagina 1 di 5

PR362009 24 novembre 2009 Software, controllo basato su PC Pagina 1 di 5 Software, controllo basato su PC Pagina 1 di 5 Utilizzo degli standard IT: ambiente di programmazione TwinCAT integrato in Microsoft Visual Studio TwinCAT 3, dalla standard Automation all extended Automation

Dettagli

Speciale Produzione, controllo e gestione delle energie rinnovabili

Speciale Produzione, controllo e gestione delle energie rinnovabili www.ilb2b.it AO 348 Settembre 2011 Anno 28 7 4.50 Speciale Produzione, controllo e gestione delle energie rinnovabili Poste Italiane Spa - Sped. in Abb. Post. D.L. 353/2003 - (Conv. in L. 27.02.2004, N.46)

Dettagli

L automazione che ci connette. Be inspired by flexibility

L automazione che ci connette. Be inspired by flexibility L automazione che ci connette Be inspired by flexibility 2 AUTOMAZIONE APERTURA 3 Quello che i clienti apprezzano di noi: apertura e flessibilità È questo che rende così facile collaborare con noi Sono

Dettagli

Semplifica la tua automazione con Control Technology Inc.

Semplifica la tua automazione con Control Technology Inc. Semplifica la tua automazione con Control Technology Inc. mantenendo il controllo dei costi CTI Serie 2500 Dei PLC robusti e potenti per il controllo di processo e l automazione Una supervision/scada intelligente

Dettagli

AMBIENTE DI SVILUPPO Promax offre un ambiente di sviluppo software con interfaccia windows completo di tante funzioni tecnologiche avanzate.

AMBIENTE DI SVILUPPO Promax offre un ambiente di sviluppo software con interfaccia windows completo di tante funzioni tecnologiche avanzate. www.promax.it Le informazioni contenute nel manuale sono solo a scopo informativo e possono subire variazioni senza preavviso e non devono essere intese con alcun impegno da parte di Promax srl. Promax

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

specialisti nel motion control

specialisti nel motion control specialisti nel motion control Servomotori Rotativi Motori Lineari & Torque Azionamenti Controllori di Movimento Riduttori di velocità Trasduttori Collettori Rotanti/Slip Rings Attuatori Lineari Sistemi

Dettagli

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Campi d impiego di Industrial Ethernet A.2 Industria automobilistica A.4

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Campi d impiego di Industrial Ethernet A.2 Industria automobilistica A.4 Indice Industrial Ethernet.2 Industria automobilistica.4 Meccanica generale.5 Macchine - In dettaglio.6 Processo.8.1 La tendenza al collegamento in rete dei componenti degli impianti industriali con protocolli

Dettagli

CODESYS Motion + CNC: Il vostro Motion Control, facilmente sviluppato

CODESYS Motion + CNC: Il vostro Motion Control, facilmente sviluppato 02/2014 CODESYS Motion + CNC: Il vostro Motion Control, facilmente sviluppato CODESYS Users' Conference 2014, Roland Wagner CODESYS a trademark of 3S-Smart Software Solutions GmbH Agenda 1 Motion task

Dettagli

Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500. Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved.

Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500. Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500 Cosa si intende per midrange? Visualizzazione IO remoto Visualizzazione 5370 Reti di comunicazione classe 1, 3 L1 L2 L3 + PAC 1769 esistenti EtherNet Motion

Dettagli

LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA TECNICO HARDWARE

LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA TECNICO HARDWARE MACROSETTORE LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA TECNICO HARDWARE 1 TECNICO HARDWARE TECNICO PROFESSIONALI prima annualità 2 UNITÀ FORMATIVA CAPITALIZZABILE 1 Assemblaggio Personal Computer Approfondimento

Dettagli

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO HSRIO_BROCHURE.DOC HSRIO HIGH SPEED REMOTE INPUT OUTPUT Nome documento: Hsrio_Brochure.doc Responsabile: Bassignana Luigi Data: 01/04/2008 1 DESCRIZIONE Sistema modulare di IO remoto ad alta velocità,

Dettagli

Controllo Assi sincronizzato

Controllo Assi sincronizzato Networks built on a Common Industrial Protocol Controllo Assi sincronizzato su protocollo EtherNet/IP Sempre maggiori prestazioni per i controlli asse in RETE Per quanto gli OEM e gli utenti finali cerchino

Dettagli

itrak Il sistema di movimentazione intelligente

itrak Il sistema di movimentazione intelligente itrak Il sistema di movimentazione intelligente Incrementare flessibilità e velocità di lavorazione delle macchine per migliorare la produttività complessiva itrak Il sistema di movimentazione intelligente

Dettagli

PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice

PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice SPS/IPC/DRIVES Italia 24 Maggio 2012 Pilz Italia srl Alberto Confalonieri Application Engineer Scenario: Studi di settore Costi di progettazione elettronica

Dettagli

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3.

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3. 69.6 Punti dati decentralizzati thernet Profibus RS-485 PCD3.T 665 PCD3.T 76 Regolatori di 2 Controllo e camera dedicati monitoraggio e Rilevamento dei dati di consumo 3 5 Componenti Stazioni di automazione.6.

Dettagli

Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine. Safety Chain Solutions, la soluzione

Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine. Safety Chain Solutions, la soluzione Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine Pierluca Bruna Product Expert CT 44 CEI - UNI/CT 042/SC 01/GL

Dettagli

SUPREMATouch. Sistema modulare di monitoraggio Fire & Gas

SUPREMATouch. Sistema modulare di monitoraggio Fire & Gas SUPREMATouch Sistema modulare di monitoraggio Fire & Gas Soluzioni di monitoraggio Fire & Gas I sistemi permanenti di monitoraggio gas di MSA sono utilizzati in tutto il mondo per proteggere le persone

Dettagli

Sistema di monitoraggio delle correnti in ingresso in impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio delle correnti in ingresso in impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio delle correnti in ingresso in impianti fotovoltaici "L uso della piattaforma CompactRIO ha consentito l implementazione di un sistema di monitoraggio adatto ad essere utilizzato

Dettagli

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo la vostra azienda Pensate di poter continuare a lavorare nel solito modo? Le cose sono cambiate. Le aziende

Dettagli

DD 1050i. Terminale di pesatura Serie Diade. Touch screen, mille dati con un dito.

DD 1050i. Terminale di pesatura Serie Diade. Touch screen, mille dati con un dito. DD 1050i Terminale di pesatura Serie Diade Touch screen, mille dati con un dito. Terminale di pesatura Serie Diade DD 1050i DIADE in matematica indica la combinazione di due elementi per raggiungere l

Dettagli

Z-TWS4. www.seneca.it. Controllore Multifunzione Straton / LINUX

Z-TWS4. www.seneca.it. Controllore Multifunzione Straton / LINUX Z-TWS Controllore Multifunzione Straton / LINUX OPC Linux Sistema di controllo avanzato per applicazioni di: Energy Management (IEC 0870--0, IEC 0870--0, IEC 80) Automazioni di impianto (Straton - Soft

Dettagli

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI Siemens HMI Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza Hardware L introduzione di nuove tecnologie sia hardware che software e la diminuzione dei costi dei componenti ha modificato

Dettagli

NET SERVO-DRIVER LIBRARY Caso Applicativo

NET SERVO-DRIVER LIBRARY Caso Applicativo NET SERVO-DRIVER LIBRARY Caso Applicativo Renzo Zaltieri NET SERVO-DRIVER 1 Mechatronics Labs Una azienda con oltre 20 anni di esperienza che risponde alla crescente domanda di ingegnerizzazione, rinnovamento

Dettagli

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13 1 Monitoraggio Impianti Fotovoltaici e servizi relativi l energia Centro servizi per la gestione dei consumi 2 OMNI3 Il monitoraggio degli impianti Il tema della sostenibilità ambientale diventa sempre

Dettagli

Facili da installare, le soluzioni a sicurezza intrinseca con full SIL assessment

Facili da installare, le soluzioni a sicurezza intrinseca con full SIL assessment Facili da installare, le soluzioni a sicurezza intrinseca con full SIL assessment PERFORMANCE MADE SMARTER - sono conformi allo standard IEC 61511 TEMPERATURA INTERFACCE I.S. INTERFACCE DI COMUNICAZIONE

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Fieldbus Networks. www.automazione-plus.it HARDWARE E SOFTWARE PER L AUTOMAZIONE DISTRIBUITA FEBBRAIO 2015

Fieldbus Networks. www.automazione-plus.it HARDWARE E SOFTWARE PER L AUTOMAZIONE DISTRIBUITA FEBBRAIO 2015 HARDWARE E SOFTWARE PER L AUTOMAZIONE DISTRIBUITA www.automazione-plus.it Fieldbus Networks 82 & FEBBRAIO 2015 DOSSIER OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI GRAZIE ALLE RETI PRIMO PIANO IL CONTROLLO IN AMBITO MOTION

Dettagli

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative : struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative Affrontare le sfide della società nell era del consumo sostenibile Aiutare i

Dettagli

CompactCom. Moduli di comunicazione compatti progettati per la connessione dei dispositivi di automazione alle reti industriali. Connecting Devices

CompactCom. Moduli di comunicazione compatti progettati per la connessione dei dispositivi di automazione alle reti industriali. Connecting Devices CompactCom Moduli di comunicazione compatti progettati per la connessione dei dispositivi di automazione alle reti industriali Profibus DeviceNet CANopen CC-Link CompoNet ControlNet Modbus-RTU Profinet

Dettagli

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Industrial Ethernet A.2 A.1. Componenti per reti A.3. Servizi online A.4

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Industrial Ethernet A.2 A.1. Componenti per reti A.3. Servizi online A.4 Indice Industrial Ethernet Industrial Ethernet.2 Componenti per reti.3 Servizi online.4 Configuratore cavi.7.1 Industrial Ethernet Industrial Ethernet Ethernet è diventato negli ultimi 20 anni lo standard

Dettagli

SystemOne CM Il sistema multiasse per soluzioni di automazione sicure

SystemOne CM Il sistema multiasse per soluzioni di automazione sicure SystemOne CM Il sistema multiasse per soluzioni di automazione sicure L industria meccanica conta un enorme varietà di macchine. Ciononostante spesso è possibile declinare in pochissimi punti i requisiti

Dettagli

e automazione industriale

e automazione industriale Corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Elettrica Corso di Sistemi e componenti per l automazione AA 2014-15 Azionamenti elettrici e automazione industriale Ezio Bassi, Francesco Benzi Università di Pavia

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Gianluigi Magnasco easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010

Gianluigi Magnasco easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010 Soft Control facile con RTX e Windows Embedded Standard 7 RTX 2009: funzionalità ed uso pratico Gianluigi Magnasco easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010 Definizione di Sistema Tempo Reale: Definizione

Dettagli

Handling elettrico e pneumatico

Handling elettrico e pneumatico Handling elettrico e pneumatico Sistemi di manipolazione pneumatici EDP mini P/P la soluzione economica per compiti facili Nel 1997 la eps, una giovane e dinamica azienda della Foresta Nera, ha presentato

Dettagli

Festo Mobile Electric Automation

Festo Mobile Electric Automation Festo Mobile Electric Automation 2 Electric Automation Panoramica Optimised Motion Series Schermo Controllo semplice di curve complesse Software Orientamento libero e flessibile Soluzioni di sicurezza

Dettagli

Appliance Cisco FirePOWER serie 8000

Appliance Cisco FirePOWER serie 8000 Scheda tecnica Appliance Cisco FirePOWER serie 8000 Panoramica del prodotto Trovare un'appliance di sicurezza della rete che offra la giusta velocità di trasmissione, la protezione dalle minacce e le opzioni

Dettagli

Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N

Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N Servoazionamento Digitale TWIN-N, SPD-N www.parker.com/eme/it/twinn Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N Breve panoramica Descrizione TWIN-N è una serie di servoamplificatori completamente digitali,

Dettagli

Motori Lineari Industriali

Motori Lineari Industriali Motori Lineari Industriali Sistema puramente elettrico Liberamente posizionabili lungo l intera corsa Per posizionamenti precisi e rapidi Motori lineari tecnologicamente ad alta durata Classe di protezione

Dettagli

Come posso gestire tutte le attività del software di automazione in un unico ambiente di engineering?

Come posso gestire tutte le attività del software di automazione in un unico ambiente di engineering? Come posso gestire tutte le attività del software di automazione in un unico ambiente di engineering? Grazie al Totally Integrated Automation Portal: una struttura di engineering integrata per tutte le

Dettagli

optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large Global network of innovation

optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large Global network of innovation optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large s Global network of innovation optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large touch-screen.

Dettagli

Beckhoff breve profi lo aziendale

Beckhoff breve profi lo aziendale Beckhoff breve profi lo aziendale Beckhoff realizza sistemi aperti per automazione con tecnologia di controllo basata su PC. La gamma di prodotti come PC industriali, componenti per bus di campo e I/O,

Dettagli

Andrea Pichetto easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010

Andrea Pichetto easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010 Soft Control facile con RTX e Windows Embedded Standard 7 Architetture Soft Control Andrea Pichetto easitec S.r.l. Parma, 16 Settembre 2010 Innovazioni nelle architetture x86 Oggi calcolatori PC compatibili

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO CARRARO GROUP

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO CARRARO GROUP Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO CARRARO GROUP Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far

Dettagli

Contabilizzazione Monitoraggio Fotovoltaico Home & Building Automation Custom Monitoring System

Contabilizzazione Monitoraggio Fotovoltaico Home & Building Automation Custom Monitoring System PRESENTAZIONE COMPANY PROFILE 1.5 Company Profile Contabilizzazione Monitoraggio Fotovoltaico Home & Building Automation Custom Monitoring System STORIA E MISSIONE 2004 nasce come system integrator 2005

Dettagli

Hardware e software di interfaccia Profibus

Hardware e software di interfaccia Profibus INCHIESTA Hardware e software di interfaccia Profibus La tecnologia Profibus è attualmente considerata la più diffusa per comunicazione dati in ambiente industriale, e questa preferenza del mercato si

Dettagli

Servoazionamento Flessibile - Serie Hi-Drive

Servoazionamento Flessibile - Serie Hi-Drive www.parker-eme.com/hidrive Servoazionamento Flessibile - Serie Breve panoramica Descrizione è una serie di servoamplificatori completamente digitali ad elevate prestazioni per il controllo di motori brushless

Dettagli

Controllo di impianti FV. per la serie di inverter FRONIUS IG POWERING YOUR FUTURE

Controllo di impianti FV. per la serie di inverter FRONIUS IG POWERING YOUR FUTURE Controllo di impianti FV per la serie di inverter FRONIUS IG POWERING YOUR FUTURE AMANTE DELLA COMUNICAZIONE CONTROLLO E VISUALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FV FRONIUS IG SIGNAL CARD Sicurezza grazie alla funzione

Dettagli

Caratteristiche e vantaggi

Caratteristiche e vantaggi Dominion KX II Caratteristiche Caratteristiche dell hardware Architettura hardware di nuova generazione Elevate prestazioni, hardware video di nuova generazione Due alimentatori con failover Quattro porte

Dettagli

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ;

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ; Gruppo SIGLA, attiva da diversi anni nel settore della Computer Telephony Integration, ha realizzato SiTel, un sistema di comunicazione multicanale (telefonia fissa analogica e digitale, telefonia mobile,

Dettagli

Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo

Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo Dopo l 11 settembre l esigenza relativa a progetti di videosorveglianza digitale in qualunque tipo di organizzazione e installazione è aumentata

Dettagli

Potente software per il controllo del movimento

Potente software per il controllo del movimento Potente software per il controllo del movimento RSLogix 5000 è l unico software necessario per tutte le vostre applicazioni di controllo sequenziale e del movimento basate Logix eliminando così l esigenza

Dettagli

Dall IPC all automazione Pc-based

Dall IPC all automazione Pc-based Dall IPC all automazione Pc-based Le scelte strategiche compiute da Asem negli ultimi anni hanno portato l azienda a una crescita commerciale sul mercato europeo che va in controtendenza rispetto alla

Dettagli

Una sintonia perfetta.

Una sintonia perfetta. Una sintonia perfetta. Il controllo della temperatura di prossima generazione per singoli ambienti. Il sistema multifunzione offre prestazioni straordinarie per efficienza energetica e facilità di utilizzo

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

Ing. Alessandro Pisano. Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica pisano@diee.unica.

Ing. Alessandro Pisano. Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica pisano@diee.unica. Ing. Alessandro Pisano Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica pisano@diee.unica.it Cagliari, 25 settembre 2009 Impianti domotici Una opportuna interconnessione

Dettagli

www.sisav.it V. Marconi, 11/D - 13836 Cossato (Bi) 015-980096/983206 fax 015-980668 www.sisav.it e.mail: info@sisav.it

www.sisav.it V. Marconi, 11/D - 13836 Cossato (Bi) 015-980096/983206 fax 015-980668 www.sisav.it e.mail: info@sisav.it V. Marconi, 11/D - 13836 Cossato (Bi) 015-980096/983206 fax 015-980668 e.mail: info@sisav.it Aree di offerta Aree di offerta Aree di offerta Aree di offerta Aree di offerta Automazione: Dal controllo

Dettagli

Verifica sperimentale di PROFINET IO in grandi impianti manifatturieri

Verifica sperimentale di PROFINET IO in grandi impianti manifatturieri Verifica sperimentale di IO in grandi impianti manifatturieri Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 CSMT Gestione Scarl, Centro

Dettagli

Per chi è al passo con i tempi

Per chi è al passo con i tempi Il nuovo Panel PC XP500 con tecnologia multitouch capacitiva www.eaton.eu Per chi è al passo con i tempi Benvenuti nella nuova era della visualizzazione Eaton amplia la sua offerta di HMI di alta gamma

Dettagli